Feed aggregator

Basta uno schermo AMOLED per essere “Super”? UMi pensa di si, e punta al VR

Android World - 2 hours 6 min ago

Se la “S” dell’immagine d’apertura vi fosse familiare, è perché è la stessa che caratterizza la più famosa linea di smartphone Samsung, i Galaxy S per l’appunto. Il motivo per cui UMi l’abbia fatta sua è presto detto: il prossimo smartphone della società, chiamato “UMi Super“, dovrebbe avere uno schermo Super AMOLED, prerogativa dei terminali Samsung.

Vantaggi e svantaggi di questo tipo di pannelli sono stati discussi spesso, ed alla fine nella comparativa con gli LCD più evoluti si decide per gusti personali. Due caratteristiche, però, sono oggettive: l’estrema sottigliezza del pannello, ed i tempi di risposta molto rapidi; due punti che, a quanto pare, UMi vuole sfruttare non solo per creare un terminale sottile, ma anche per la realtà virtuale.

LEGGI ANCHE: UMi Touch X è appena stato annunciato, ma di sicuro lo avete già visto (foto)

Da poco, infatti, la società cinese ha messo in vendita un visore per la realtà virtuale che ricalca il Samsung Gear VR, con il vantaggio di essere compatibile con (quasi) tutti gli smartphone Android e iOS. Prima di conoscere i piani di UMi, però, passerò del tempo: Super, infatti, non è previsto a breve.

L'articolo Basta uno schermo AMOLED per essere “Super”? UMi pensa di si, e punta al VR sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Android N developer preview 2 disponibile anche per Nexus Player

Android World - 2 hours 28 min ago

Sono già passate due settimane dal rilascio della seconda developer preview di Android N, ed in questo lasso di tempo non è stato rilasciato nulla per Nexus Player; ma questa mattina, a sorpresa, Google ha rilasciato l’immagine anche per il piccolo box multimediale con Android TV.

La factory image, delle dimensioni di 704,2 MB, porta il codice di build NPC91O, quindi leggermente avanti rispetto alle build rilasciate in precedenza per gli altri Nexus (com’era logico aspettarsi visto il “ritardo”).

LEGGI ANCHE: Gli aggiornamenti OTA per Android N saranno solo per gli utenti del programma Beta

Come sempre, se decideste di provare Android N dev preview 2, avete due strade: o flashare la factory image, scaricabile da qui, o iscrivervi al programma Beta ed attendere l’aggiornamento OTA.

L'articolo Android N developer preview 2 disponibile anche per Nexus Player sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Con Vernee Thor, non avrete più bisogno dello schiaccianoci (e neanche del Mjolnir) (video)

Android World - 2 hours 51 min ago

Proseguono i video realizzati da Vernee per mettere in risalto le qualità di Thor: dopo la dimostrazione delle proprietà del film oleofobico, ecco il turno del test di resistenza.

In quanto figlio di Odino, Thor non teme noci, cadute dalla considerevole altezza di un metro e auto che attentano al suo vetro. Forse non sarà in grado di piantare chiodi, ma sembra a tutti gli effetti uno smartphone resistente.

LEGGI ANCHE: Clienti Uber? Per voi Vernee Thor a prezzo scontato!

Se il video che trovate in basso dovesse convincervi della sua bontà (almeno per quel che riguarda la resistenza), sappiate che Vernee lo offre al prezzo scontato di 99,99$ (circa 88€, rispetto ai 119,99$ di listino) su GearBest, ma solo per un certo periodo di tempo ed in quantità (giornaliere) limitate.

L'articolo Con Vernee Thor, non avrete più bisogno dello schiaccianoci (e neanche del Mjolnir) (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Microsoft aggiorna Word, Excel e PowerPoint con diverse novità pensate per i touchscreen

Android World - 3 hours 22 min ago

Microsoft ha da poco pubblicato un nuovo aggiornamento per tre delle app più famose della suite Office, ovvero Word, Excel e PowerPoint, aggiungendo nuove funzioni, alcune specificatamente concepite per gli schermi touch.

Tre changelog valgono più di 3.000 parole:

Word:

  • Tabelle progettate per il tocco: usare le tabelle è diventato più facile! Ora per inserire e ridimensionare righe e colonne ti bastano pochi tocchi.
  • Comandi a portata di mano: accedi rapidamente ai comandi che ti servono al momento e apporta le tue modifiche in un attimo.

Excel:

  • Apertura di file CSV: ora puoi aprire file di testo con valori delimitati da virgole (csv).

PowerPoint:

  • Apice e pedice: ora puoi formattare il testo in apice e pedice.
  • Creazione di colonne di testo: suddividi un blocco di testo in colonne di facile lettura.
  • Comandi a portata di mano: accedi rapidamente ai comandi che ti servono al momento e apporta le tue modifiche in un attimo.

LEGGI ANCHE: Office Lens si aggiorna con l’OCR per la scrittura a mano libera

Gli aggiornamenti di Word, Excel e PowerPoint dovrebbero già essere disponibili per tutti sul Play Store: come da nostra consuetudine, vi lasciamo anche i badge per accedere direttamente alle pagine delle app.

L'articolo Microsoft aggiorna Word, Excel e PowerPoint con diverse novità pensate per i touchscreen sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Esplorate il mondo di Game of Thrones con questa completa mappa interattiva (foto)

Android World - 3 hours 47 min ago

Nonostante il caldo e il sole che, se siete fortunati, riuscite a vedere dalla vostra finestra, se siete veri fan della serie tv Game of Thrones non potete esimervi dal pensare che “L’inverno sta arrivando”, assieme alle nuove puntate.

Se però fino ad adesso avete avuto difficoltà nel familiarizzare con i luoghi, i percorsi e i castelli nei quali si muove l’intricata trama, adesso potrete recuperare con una comodissima mappa interattiva, disponibile per Android ed iOS con l’inequivocabile nome di Map for Game of Thrones.

LEGGI ANCHE: Game of Thrones: confermata la settima stagione

Map for Game of Thrones, però, è molto di più di una normale cartina geografica: grazie a questa applicazione potrete infatti anche seguire gli spostamenti dei personaggi attraverso le varie scene delle puntate (attualmente sono però presenti solo le stagioni 1, 5 e 6), così da non farsi sfuggire nessun particolare.

L’app include poi anche didascalie ed informazioni su tutti i luoghi più importanti, e schede per ogni personaggio contenenti le biografie, una cronologia degli eventi e le citazioni più famose: insomma, tutto quello che un appassionato degli scritti di George R.R. Martin può desiderare.

Download gratuito

Map for Game of Thrones è disponibile gratuitamente per Android ed iOS: in attesa della prossima puntata, potete quindi cliccare subito sui badge per il download gratuito che trovate a seguire, e continuare ad esplorare i mondi di Game of Thrones dal vostro smartphone o tablet.

6 vai alla fotogallery

L'articolo Esplorate il mondo di Game of Thrones con questa completa mappa interattiva (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

L’Antitrust blocca la rimodulazione di Wind All Inclusive Maxi

Android World - 3 hours 59 min ago

Qualche giorno fa abbiamo parlato delle rimodulazioni annunciate da Wind per le sue All Inclusive, che avrebbero dovuto includere 1 GB in più e costare 1,50€ in più al mese a partire dal 29 aprile.

Tuttavia, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha richiesto all’operatore il blocco della rimodulazione, in quanto imporrebbe un aumento del prezzo senza averne preventivamente chiesto il consenso.

LEGGI ANCHE: I rincari di Wind non vanno a genio all’ADUC

Adesso Wind ha 7 giorni di tempo per confermare all’AGCM l’applicazione del provvedimento, onde evitare una sanzione da parte dell’autorità. Potete leggere la delibera completa a questo indirizzo. Qualcuno di voi aveva già iniziato a pagare per il rincaro?

L'articolo L’Antitrust blocca la rimodulazione di Wind All Inclusive Maxi sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Motorola Moto X Style si aggiorna ad Android 6.0.1 in Italia (foto)

Android World - 4 hours 16 min ago

A mesi di distanza dall’aggiornamento ad Android 6.0, Moto X Style passa alla versione 6.0.1 di Marshmallow. Non sarà certo un cambiamento epocale, ma oltre al passaggio all’ultima versione di Android, con le (poche) novità che questa introduce, abbiamo anche le patch di sicurezza aggiornate a marzo, sebbene non siano le ultimissime disponibili.

L’update è già in rollout via OTA in Italia, pertanto non vi resta che andare nelle impostazioni del vostro smartphone, alla voce info sul dispositivo, e cercare la presenza di un nuovo aggiornamento.

2 vai alla fotogallery

Ringraziamo Fabrizio per la segnalazione.

L'articolo Motorola Moto X Style si aggiorna ad Android 6.0.1 in Italia (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Sony Xperia X e Xperia XA fanno capolino in Italia su ePRICE

Android World - 4 hours 32 min ago

Si avvicina il lancio della serie Xperia X, anche anche Italia, e due su tre degli attesi modelli di Sony, adesso sono disponibili al pre-ordine su ePRICE: parliamo di Sony Xperia X e Sony Xperia XA.

Entrambi sono presenti sia in garanzia Italia che Europa, ma è la prima delle due a costare meno, quindi non c’è molta ragione di considerare la seconda. Per quanto riguarda Xperia X, abbiamo il modello oro rosa, bianco, nero e oro lime; tutti al prezzo di 616,99€. Per quanto riguarda Xperia XA, abbiamo sempre gli stessi 4 colori (oro rosa, bianco, nero e oro lime), ma al prezzo di 299€.

Grande assente: Sony Xperia X Performance, il modello di punta, che ancora non è stato inserito nel listino del noto rivenditore. In ogni caso non è indicata alcuna data di spedizione, pertanto, prima della messa in vendita effettiva, potrebbe arrivare anche lui.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia X, la nostra anteprima (foto e video) | Sony Xperia XA, la nostra anteprima (foto e video)

Vi ricordiamo solo di non prendere per forza queste cifre come definitive, perché è possibile che siano soggette a cambiamenti prima dell’arrivo degli smartphone in questione, proprio come è successo pochi giorni fa ad HTC 10.

L'articolo Sony Xperia X e Xperia XA fanno capolino in Italia su ePRICE sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Uno studio vi spiega perché fate schifo a Flappy Bird

Android World - 4 hours 41 min ago

Ricordate la frustrazione di quando Flappy Bird era la moda del momento? Avevate il consueto amico che vantava risultati a triple cifre, mentre voi non riuscivate a superare il 2? Bene, da oggi avete contro chi puntare il dito se siete una di quelle persone che proprio non vanno d’accordo con i videogiochi.

La colpa, secondo gli studiosi, è dei controlli touch. Nonostante il tono un po’ ironico, parliamo di una seria ricerca universitaria condotta dalla Aalto University (Finlandia)  che ha cercato di spiegare perché i controlli dei videogame su smartphone sono fondamentalmente inaffidabili.

LEGGI ANCHE: I videogiochi sono un business da 100 miliardi di dollari

Nello studio, che si riferisce principalmente ai giochi che richiedono un certo tempismo, vengono citate tre cause principali che influiscono sul fallimento dei videogiocatori:

  • Gli utenti non sanno a che altezza hanno il dito: può sembrare banale, ma il tempo che impiega il nostro polpastrello a toccare il display può rappresentare la differenza tra la vita e la morte (nel gioco, s’intende). A differenza di quando utilizziamo un controller e abbiamo sempre un contatto fisico con il tasto, utilizzando i controlli touch dobbiamo sollevare il dito dal pulsante e non è facile prevedere quanto ci metteremo a raggiungerlo di nuovo.
  • I tempi di reazione sono incerti: ovverosia, quand’è che il gioco registra il tocco? Considera un tap al minimo sfioramento o ha bisogno di un contatto più duraturo? Alla lunga ci si può abituare ai tempi necessari per avviare l’azione, ma non è sempre facile.
  • La latenza è imprevedibile: tranquilli, sappiamo benissimo quanto sia frustrante quando il gioco non risponde correttamente. La latenza, ossia il tempo che intercorre tra la registrazione dell’input e il relativo output, può dipendere da moltissimi fattori e, sebbene sia compito dello sviluppatore accertarsi che sia minima, ci sono anche fattori non direttamente collegati al gioco che possono influire.

Il duo di ricercatori che ha illustrato questo trittico di cause ha anche proposto possibili soluzioni: il problema della latenza va risolto lato software (ossia gli sviluppatori devono ottimizzare al massimo il gioco); per quanto riguarda i tempi di risposta, durante lo studio è stato dimostrato che impostando un limite minimo di pressione, il tasso di errore è diminuito del 9%.

Per il momento, invece, non sembra esserci soluzione al problema del tempo impiegato dal dito per toccare il display: ma pensate positivo, adesso ogni volta che perderete ad un videogioco saprete a chi dare la colpa!

L'articolo Uno studio vi spiega perché fate schifo a Flappy Bird sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Sony F3216 e F3311 avvistati su GFXBench

Androidiani - 4 hours 58 min ago
Con l’annuncio della nuova gamma Xperia X il produttore giapponese Sony sembra aver abbandonato i prodotti Compact che avevano riscosso molto successo negli anni precedenti. Nonostante ciò, secondo quanto emerso su GFXBench, presto potrebbero arrivare due smartphone con display inferiore ai 5 pollici. (...)Continua a leggere Sony F3216 e F3311 avvistati su GFXBench su Androidiani.Com […]

Con Bioo Lite sarà possibile ricaricare lo smartphone con una pianta

Androidiani - 5 hours 23 min ago
Una nuova start up europea sta sviluppando un progetto molto interessante, si tratta di Bioo Lite, un accessorio tramite il quale sarà possibile ricaricare il proprio dispositivo sfruttando il processo di fotosintesi delle piante.(...)Continua a leggere Con Bioo Lite sarà possibile ricaricare lo smartphone con una pianta su Androidiani.Com © chiaraledda for Androidiani.com, 2016. | […]

BBM beta per Android introduce le videochiamate, ma solo negli USA

Android World - 5 hours 27 min ago

Nonostante gli utenti con smartphone BlackBerry 10 avessero la possibilità di videochiamare da parecchio tempo, la funzione di video chat è ancora assente su Android e iOS.

Tuttavia, come comunicato dall’azienda della mora, le video chat sono attualmente in fase di test nella beta per Android, ma solo negli Stati Uniti e in Canada.

LEGGI ANCHE: Adesso non dovete più pagare per usare le migliori funzioni di BBM

Le videochiamate verranno implementate presto anche su iOS, ma non è facile prevedere quanto tempo ci vorrà prima che siano effettivamente utilizzabili da chiunque.

L'articolo BBM beta per Android introduce le videochiamate, ma solo negli USA sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

OpenStack Board of Directors Boosts Diversity for Cloud Governance

Linux Today - 6 hours 43 min ago

VIDEO: Alan Clark, chairman of the board at the OpenStack Foundation, discusses the latest governance issues tackled by the open-source cloud group.

Vernee mostra Thor in una serie di stress test

Androidiani - 7 hours 28 min ago
Continuano le news e i test su Vernee Thor, il dispositivo realizzato in collaborazione con Uber, e quella odierna è mirata alla resistenza del terminale e quindi alla sua qualità costruttiva. (...)Continua a leggere Vernee mostra Thor in una serie di stress test su Androidiani.Com © Luciano Gerace for Androidiani.com, 2016. | Permalink | Qui trovi […]

Due nuovi Sony compaiono su GFXBench: uno è Xperia C6? (foto)

Android World - 8 hours 20 min ago

Due nuovi smartphone Sony hanno fatto la loro comparsa nel database della piattaforma di benchmarking GFXBench: l’unico riferimento sono i codici, F3311F3216, e proprio quest’ultimo potrebbe indicare un nuovo modello della serie Xperia C, che affiancherebbe lo Xperia C6 Ultra trapelato nelle scorse settimane.

A supportare questa ipotesi è la generosa fotocamera frontale, da ben 16 megapixel. Fra le altre caratteristiche, troviamo uno schermo da 4,6″ con risoluzione di 1.080 x 1.920 pixel, SoC MediaTek Helio P10 Mt6755 a 1,9 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, ed una fotocamera posteriore da 21 megapixel.

Meno chiaro, invece, a quale futuro Xperia faccia riferimento il codice F3311: le caratteristiche indicano che avrà uno schermo da 4,6″ con risoluzione di 720 x 1.280 pixel, SoC MediaTek MT6735 a 1,3 GHz, 1,5 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, fotocamera frontale da 5 megapixel e posteriore da 13.

LEGGI ANCHE: Il declino del settore smartphone di Sony non intacca il successo di PlayStation 4

Entrambi i modelli risultano con Android 6.0 Marshmallow a bordo. Le nostre informazioni finiscono qui: vi lasciamo alle schede complete apparse su GFXBench, nell’attesa che Sony riveli qualcosa in più sui suoi prossimi smartphone.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Due nuovi Sony compaiono su GFXBench: uno è Xperia C6? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

How to disable MAC learning in a Linux bridge

Linux Today - 8 hours 43 min ago

 xmodulo: An Ethernet bridge is a network component which interconnects multiple Ethernet networks by forwarding packets from one network to another

Sundar Pichai: il futuro di Google è nelle intelligenze artificiali non nel mobile

Android World - 9 hours 34 min ago

Non è certamente un segreto che Google stia spingendo fortemente sullo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale. A rimarcare come questo campo della tecnologia sarà sempre più importante per il futuro dell’azienda arriva Sundar Pichai che nella sua Founder’s Letter annuale ha parlato di come Google si evolverà per conciliare l’avanzamento tecnologico con le richieste del mercato.

“Guardando al futuro, il prossimo grande passo allontanerà il concetto di dispositivo […] Nel tempo il computer, qualsiasi sia la sua forma, sarà un assistente intelligente che aiuterà nell’attività quotidiana. Ci sposteremo da un mondo mobile ad un mondo di intelligenze artificiali.”

Quelle di Pichai possono sembrare parole che auspicano a qualcosa di utopico eppure le intelligenze artificiali, più o meno avanzate, trovano già ampio utilizzo su una gran quantità di servizi; Google Foto il suo sistema di catalogazione automatica è forse l’esempio più calzante.

LEGGI ANCHE: Perché la vittoria di AlphaGo, l’IA di Google, è così importante?

Staremo a vedere nel futuro, speriamo prossimo, come il colosso delle ricerche riuscirà ad integrare le IA nelle nostre vite a cui, come indica il CEO, si affiancherà sempre più il mondo del cloud che entro il 2020 esploderà anche nel settore enterprise; a quel punto Google sarà pronta a competere con gli altri big del settore come Amazon e Microsoft con la sua sempre più matura Cloud Platform.

L'articolo Sundar Pichai: il futuro di Google è nelle intelligenze artificiali non nel mobile sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Sony, divisione mobile ancora in difficoltà: rosso di 500 milioni nel 2015

Androidiani - 9 hours 58 min ago
Il mercato mobile è da anni ormai un campo minato per Sony, che proprio non riesce a raddrizzare le cose: anche l’anno fiscale 2015 si è chiuso infatti con perdite ben superiori a quelle attese. (...)Continua a leggere Sony, divisione mobile ancora in difficoltà: rosso di 500 milioni nel 2015 su Androidiani.Com © Luca Tubiello […]

Chrome Dev 52 porta 5 erbe sulle vostre pagine. E no, non stiamo (troppo) scherzando.

Android World - 10 hours 5 min ago

Chrome Dev 52 è arrivato sul Play Store, portando con sé tracce di un nuovo metodo di gestione di link e schede aperte, chiamate Herb (erbe, per l’appunto, ma non nel senso di prato). Per poterlo abilitare dovrete scrivere nella barra degli indirizzi: chrome://flags/#tab-management-experiment-type, a conferma di quanto questa funzione sia ancora sperimentale, anche per la versione di sviluppo di Chrome (il che è tutto dire).

Al momento ci sono 5 erbe per Herb, che cambiano il modo in cui i link sono gestiti nel browser e nell’app switcher: Anise, Basil, Chive, Dill ed Elderberry (sono tutti nomi di erbe, appunto). Trovate la spiegazione di ciascuno di questi nel primo screenshot a fine articolo (nota che CCT significa Chrome Custom Tab, e CTA sta per CustomTabActivity), ma vediamo comunque di fare qualche esempio per capire meglio.

Con Anise non noterete troppi cambiamenti, ma già con Basil (secondo screenshot) i link si apriranno con una X in alto a sinistra, in modo da chiudere velocemente la relativa scheda. Elderberry (terzo screenshot) mescola ulteriormente le carte in tavola, raggruppando le schede aperte di Chrome all’interno del browser, ma mostrando, nella schermata app recenti, dei riquadri separate per ciascun custom tab aperto.

LEGGI ANCHE: Chrome 51 rinuncia alle schede nelle app recenti

Ribadiamo comunque la natura estremamente alpha di Herb, sia nel senso che potrebbe non funzionare correttamente, sia nel senso che la sua precisa implementazione non è definitiva. Del resto Chrome Dev è la versione più sperimentale del browser di Google, quindi installatela a vostra “rischio e pericolo”.

3 vai alla fotogallery

 

L'articolo Chrome Dev 52 porta 5 erbe sulle vostre pagine. E no, non stiamo (troppo) scherzando. sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

TIM, 1 GB di traffico dati in regalo per l’Internet Day

Androidiani - 10 hours 12 min ago
Fino a domani, tutti i clienti TIM hanno la possibilità di portarsi a casa un bel Gigabyte di traffico dati in regalo da parte dell’operatore. Vediamo come. (...)Continua a leggere TIM, 1 GB di traffico dati in regalo per l’Internet Day su Androidiani.Com © Luca Tubiello for Androidiani.com, 2016. | Permalink | Tags del post: […]

Pages