Feed aggregator

Oltre 1 miliardo gli smartphone Android consegnati con chipset Qualcomm

Androidiani - 1 hour 2 min ago

Un traguardo importantissimo e che in molti aspettavano da tempo, quello rivelato da Steve Mollenkopf, CEO di Qualcomm, durante la conferenza sul palco dell’Uplinq. I chipset Qualcomm sono certamente tra i più diffusi ed utilizzati dal mercato smartphone e ad oggi sono oltre un miliardo i device Android ad averli adottati. (...)Continua a leggere Oltre 1 […]

L'articolo Oltre 1 miliardo gli smartphone Android consegnati con chipset Qualcomm sembra essere il primo su Androidiani.com.

Samsung Galaxy S5 raggiunge 1 milione d’unità vendute in Germania

Androidiani - 1 hour 17 min ago

Durante le scorse ore Samsung ha ufficialmente comunicato di aver raggiunto quota 1 milione di Galaxy S5 venduti solamente in Germania. Parliamo di device venduti e non solamente spediti, infatti ancora una volta il top-gamma Samsung è l’unico a tenere alta la bandiera di Android sul mercato smartphone, nonostante solamente iPhone 5S sia riuscito a […]

L'articolo Samsung Galaxy S5 raggiunge 1 milione d’unità vendute in Germania sembra essere il primo su Androidiani.com.

Ucraina: Ucraina accetta una zona cuscinetto dopo aver firmato accordo con i ribelli filo-russi

Guerre nel Mondo - 10 hours 53 min ago

Potrebbe essere il più significante tentativo per una tregua.

Le autorità ucraine ed i ribelli appoggiati dalla Russia nell’Ucraina orientale hanno accettato duranta la notte in Bielorussia di creare un’ampia zona cuscinetto tra le forze di entrambe le parti, ritirare le armi pesanti fuori la portata di un altro e di inviare i combattenti stranieri a casa.

[Continua a leggere…]

Maze Runner – Il Labirinto: disponibile il tie-in della pellicola cinematografica di 20th Century Fox (foto e video)

Android World - Sat, 09/20/2014 - 19:55

Non è poi così difficile indovinare il genere d’appartenenza del tie-in di Maze Runner – Il Labirinto, la nuova pellicola cinematografica diretta da Wes Ball e prodotta da 20th Century Fox, ispirata al romanzo Il labirinto, scritto da James Dashner.

Siamo dinanzi al classico endless runner senza gloria, prodotto da PIKPOK, che mira a divertire i fan della pellicola prima e (forse) dopo la visione al cinema.

LEGGI ANCHE: Into the Dead, la nostra recensione

I comandi promettono di essere intuitivi e reattivi, con swipe direzionali per cambiare corsia, saltare e scivolare, e tap forsennati per uno scatto deciso.

Si corre nel labirinto per scovare indizi, e per raccogliere le monete e le gemme, che poi con il film non c’entrano molto, ma alla fine è un motivo come un altro per arricchirsi virtualmente.

Con le ricchezze ottenute durante la corsa si potranno acquistare i canonici potenziamenti a-la-Temple Run, come un simpatico magnete che vi aiuterà a collezionare tutte le monete circostanti. Perdonante la rindondanza, ma anche questi non c’entrano molto con il film. Però, suvvia, non facciamo i puntigliosi: Maze Runner è gratuito, quindi perché non dargli una chance?

(Continua...)
Leggi il resto di Maze Runner – Il Labirinto: disponibile il tie-in della pellicola cinematografica di 20th Century Fox (foto e video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Giorgio Palmieri per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , , , , ,

L'articolo Maze Runner – Il Labirinto: disponibile il tie-in della pellicola cinematografica di 20th Century Fox (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Presentazione Jolla a Milano. Vuoi partecipare?

Zio Budda - Sat, 09/20/2014 - 19:45
Lo avevamo anticipato, ma ora è ufficiale: Jolla arriva in Italia. La presentazione si terrà mercoledì 24 settembre a Milano in presenza degli operatori di settore e con la partecipazione di Stefano Mosconi, CIO e co-fondatore di Jolla.

Rugged mini-PC runs Android on Via's Cortex-A9 SoC

Linux Today - Sat, 09/20/2014 - 19:00

 LinuxGizmos: Via unveiled a rugged, fanless, low-power Android mini-PC based

Mesa 10.3

Zio Budda - Sat, 09/20/2014 - 18:00
È uscita la versione 10.3 di Mesa. Di seguito l'annuncio in inglese con le caratteristiche di questa nuova versione.

Jivi JSP 20, lo smartphone Android da 25 Euro

Androidiani - Sat, 09/20/2014 - 17:45

Negli ultimi tempi siamo abituati a vedere smartphone sempre più economici: in particolare, i cosiddetti mercati emergenti, recentemente interessati dall’arrivo di Android One, propongono di tanto in tanto dispositivi ultra-low-cost come Jivi JSP 20, commercializzato a un prezzo davvero irrisorio. (...)Continua a leggere Jivi JSP 20, lo smartphone Android da 25 Euro su Androidiani.Com © […]

L'articolo Jivi JSP 20, lo smartphone Android da 25 Euro sembra essere il primo su Androidiani.com.

F-Secure, Gold Sponsor al festival ICT 2014

Zio Budda - Sat, 09/20/2014 - 17:17
F-Secure è un’azienda finlandese leader nella sicurezza e nella tutela della privacy online, che offre a milioni di utenti in tutto il mondo la possibilità di navigare indisturbati e di archiviare e condividere contenuti, al riparo dalle minacce presenti su internet. Da oltre 26 anni sul mercato internazionale, ha ottenuto molti riconoscimenti sia per la qualità che per l’avanguardia dei propri prodotti, ed attualmente è quotata al NASDAQ OMX Helsinki Ltd. “Abbiamo avuto modo di valutare il festival già nella scorsa edizione, sebbene non come sponsor: i commenti raccolti sono positivi nei confronti di un evento che si è presentato come novità nel 2013. Quest’anno saremo parte attiva di questa manifestazione e porteremo il nostro messaggio che oggi punta sulla protezione della persona e della vita online di ognuno, attraverso qualsiasi dispositivo” ci racconta Miska Repo, Country Manager Italia, Spagna e Portogallo di F-Secure a proposito del festival ICT. “Vogliamo incontrare partner che siano alla ricerca di un nuovo interlocutore con cui portare nuove soluzioni di sicurezza sul mercato italiano ma anche utilizzatori e utenti finali con i quali confrontarci per cogliere il loro riscontro. Naturalmente anche le aziende: abbiamo una suite di soluzioni estremamente innovativa che si rivolge in modo particolare alle aziende medio-piccole, moderne, che operano in mobilità e che credono nella collaborazione tra le persone come elemento fondamentale per restare competitivi. Proprio perché il festival si presenta con questo spirito di novità e freschezza, ci aspettiamo che anche i visitatori avranno le medesime caratteristiche e siano alla ricerca di soluzioni per le loro esigenze. Nell’area espositiva porteremo tutti i nostri nuovi servizi: Younited, Freedome e SAFE. In termini di contributo per la parte congressuale vogliamo parlare soprattutto di Mobilità e dell’importanza di aspetti come Privacy e Sicurezza.” Cosa aspetti? Le iscrizioni al festival ICT sono già aperte all’indirizzo ... Mediolanum Forum, 6 novembre 2014 ... Be Sociable, Share!

THAW, un sistema che consente un nuovo tipo d’integrazione tra smartphone e PC

Androidiani - Sat, 09/20/2014 - 17:15

Come sappiamo, esistono numerose app che permettono di condividere file tra smartphone e PC. THAW, un sistema sviluppato da due gruppi di ricercatori del MIT, consente l’integrazione tra i due dispositivi in modo decisamente originale. (...)Continua a leggere THAW, un sistema che consente un nuovo tipo d’integrazione tra smartphone e PC su Androidiani.Com © Luca Tubiello […]

L'articolo THAW, un sistema che consente un nuovo tipo d’integrazione tra smartphone e PC sembra essere il primo su Androidiani.com.

Google aggiunge la ricerca nella ricerca, sia su desktop che su mobile

Android World - Sat, 09/20/2014 - 16:54

Il titolo dell’articolo vi avrà lasciati probabilmente un po’ perplessi, ma già guardando l’immagine di apertura tutto probabilmente diventerà più chiaro. Google ha infatti introdotto un’ulteriore barra di ricerca all’interno dei suoi risultati di ricerca, sia che siate su PC che su dispositivi mobili.

LEGGI ANCHEGoogle Now integra un traduttore istantaneo

Cercando su Google il nome di un sito che preveda una funzione di ricerca al suo interno, come ad esempio AndroidWorld.it ma ovviamente come molti altri (Amazon, eBay, ePRICE, ecc. ecc.), avrete la possibilità di ricercare subito dei contenuti all’interno di quello specifico sito, senza lasciare Google stesso. I risultati che vi verranno proposti, ovviamente, si riferiscono tutti solo al sito selezionato.

È esattamente la stessa cosa che avreste ottenuto scrivendo: “termine_di_ricerca site:example.com“, ovvero limitando la ricerca ad un unico sito, solo che tramite l’interfaccia di Google è tutto più semplice ed user friendly.

Probabilmente, se siete abituati ad effettuare ricerche all’interno di una specifica risorsa, avrete già i vostri metodi, ma di certo in questo modo diventerà più facile anche per il neofita utilizzare Google per individuare contenuti all’interno dei suoi siti preferiti.

Ringraziamo Lorenzo per la segnalazione.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 9 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , ,

L'articolo Google aggiunge la ricerca nella ricerca, sia su desktop che su mobile sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Samsung lancia ufficialmente il nuovo Galaxy Mega 2 in Asia

Androidiani - Sat, 09/20/2014 - 16:45

Samsung ha ufficialmente presentato il nuovo Galaxy Mega 2, inserendo il device sul proprio sito ufficiale thailandese: ecco dunque immagini e caratteristiche del phablet che sostituirà i precedenti Galaxy Mega 5.8 e Galaxy Mega 6.2. (...)Continua a leggere Samsung lancia ufficialmente il nuovo Galaxy Mega 2 in Asia su Androidiani.Com © Luca Tubiello for Androidiani.com, […]

L'articolo Samsung lancia ufficialmente il nuovo Galaxy Mega 2 in Asia sembra essere il primo su Androidiani.com.

Tunisia: Gruppo di al-Qaeda di Uqba bin Nafi ha annunciato alleanza con lo Stato Islamico (IS)

Guerre nel Mondo - Sat, 09/20/2014 - 16:43

Il gruppo armato tunisino Uqba bin Nafi, branca tunisina di al-Qaeda nel Maghreb (Aqmi), ha annunciato un’alleanza con lo Stato islamico (Isis).

[Continua a leggere…]

AntiMicro 2.6 disponibile per il download

LFFL Linux Freedom - Sat, 09/20/2014 - 16:40
E' disponibile la nuova versione 2.6 di AntiMicro, utile software per configurare il Gamepad in Linux.
AntiMicro è un progetto open source che ci consente di configurare correttamente uno o più gamepad in Linux. Grazie ad AntiMicro potremo ad esempio utilizzare il controller anche in giochi non supportati semplicemente configurando i vari tasti e scorciatoie da tastiera con quelli del gamepad, possiamo creare profili personalizzati per ogni singolo gioco. Da notare il supporto per i più diffusi controller attualmente disponibili sul mercato e la possibilità di operare nel software anche da riga di comando, possiamo anche creare macro per varie combinazioni ripetitive di tasti, potremo inoltre cambiare le configurazioni al volo del gioco e molto altro ancora. Gli sviluppatori del progetto AntiMicro hanno rilasciato la nuova versione 2.6 aggiornamento che porta con se diverse migliorie oltre ad un'interfaccia grafica rivisitata.
Continua a leggere...

Instagram spiega perché l’app Hyperlapse non arriverà per Android (video)

Android World - Sat, 09/20/2014 - 16:17

In passato siamo stati abituati a vedere molte app arrivare prima per iOS e poi per Android ma ultimamente almeno le grandi aziende tendono a lanciare in contemporanea il loro prodotto sulle piattaforme di Google e Apple: non è il caso però di Hyperlapse, la nuova app di Instagram per creare video in time lapse.

LEGGI ANCHE: Instagram spiega come ha migliorato la propria app Android

In una intervista Instagram ha confessato di voler sviluppare quest’applicazione anche per il Android, ma il problema è che Google dovrebbe prima effettuare alcune modifiche alle API della fotocamera e del giroscopio, e se anche le facesse servirebbero mesi o anni prima che queste raggiungano una buona diffusione.

Non sappiamo se le richieste di Instagram saranno soddisfatte con Android L, che sotto questo punto di vista introduce grandi novità, ma in ogni caso pare proprio che dovremo aspettare un po’ prima di poter usare Hyperlapse sui nostri smartphone; nel frattempo vi lasciamo con un paio di video che spiegano le possibilità offerte dall’app.

(Continua...)
Leggi il resto di Instagram spiega perché l’app Hyperlapse non arriverà per Android (video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 17 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , ,

L'articolo Instagram spiega perché l’app Hyperlapse non arriverà per Android (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Newsletter Istituto Majorana Settem. 2014

Zio Budda - Sat, 09/20/2014 - 15:38
Su richiesta di numerosi utenti, pubblico le NewsLetter che il Majorana invia ogni mese agli utenti registrati al sito. Ho iniziato ad inviare le newsletter, sin dal mese di marzo 2009, ma nel sito sono riportate le newsletter inviate, dal mese di Luglio 2011. La presente newsletter è relativa al mese di Settembre 2014. Ritengo utile la pubblicazione delle newsletters, in quanto costituiscono un riepilogo degli argomenti di maggiore interesse che sono stati trattati nel sito, nel corso del mese di riferimento … continua …

How to monitor online prices on Linux

Linux Today - Sat, 09/20/2014 - 15:00

 xmodulo: Anyone who does a bit of online shopping knows that one of the most important rules to get the best deal possible is to look for the product you want on multiple shopping platforms.

Google non obbliga più a creare un profilo Google+ per ogni nuovo account

Android World - Sat, 09/20/2014 - 14:20

Ormai da qualche mese, Google tentava di incentivare gli utenti a creare un profilo Google Plus legandolo strettamente agli altri suoi servizi di successo: tutto ciò sta chiaramente cambiando dalla partenza di Vic Gundotra e ora BigG ha smesso di obbligare i nuovi utenti a creare un profilo sul social network di casa.

LEGGI ANCHE: Google+ Foto potrebbe perdere il Plus

È stata aggiunta la possibilità di saltare la creazione infatti, e come confermato da un portavoce di Google:

We updated the signup experience in early September. Users can now create a public profile during signup, or later, if and when they share public content for the first time (like a restaurant review, YouTube video or Google+ post).

Tradotto:

Abbiamo aggiornato l’esperienza di registrazione ad inizio settembre. Gli utenti possono ora creare un profilo pubblico (di Google+ NdR) durante la registrazione o più tardi, se e quando vorranno condividere contenuti pubblici per la prima volta (come la recensione di un ristorante, un video YouTube o un post Google+).

Insomma, di sicuro Google+ non riveste più l’importanza di un tempo per l’azienda di Mountain View e il suo futuro appare oggi più incerto che mai.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 10 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , ,

L'articolo Google non obbliga più a creare un profilo Google+ per ogni nuovo account sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Linux, conosciamo la shell: terza puntata

Zio Budda - Sat, 09/20/2014 - 14:10
Nella scorsa puntata abbiamo esaminato con semplicità i comandi necessari per creare e rimuovere file e cartelle, in questa vedremo quali comandi sono necessari per spostare, rinominare ...

Motorola Moto 360: problemi di persistenza del display e forse una versione oro in arrivo

Android World - Sat, 09/20/2014 - 13:40

Motorola Moto 360 non è ancora arrivato in Italia ma di certo non manca di far parlare di sé, nel bene e nel male: come mostra l’immagine qui sopra, lo smartwatch di Motorola avrebbe un problema di persistenza delle immagini sul display (diverso dal burn-in che si verifica sugli AMOLED).

Detto ciò, non allarmiamoci troppo: per il momento rimane un episodio isolato e dunque non è detto che sia un problema diffuso a tutti i Moto 360. In ogni caso dovrebbe essere risolvibile tenendolo spento per un paio d’ore, pur non essendo una soluzione ideale.

LEGGI ANCHE: Moto 360 nei dettagli in una infografica

Nel frattempo Motorola ha pubblicato un’immagine per pubblicizzare Moto 360 e in essa è presente una versione oro:

Ci saranno dunque altri colori per questo smartwatch? Potrebbero essercene, e di sicuro l’oro sarebbe più appropriato su un Moto 360 che su uno smartphone. Motorola ha comunque negato rimuovendo l’immagine e sostituendola con altre in cui la versione dorata era stata sostituita da altre.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Lorenzo Quiroli per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , ,

L'articolo Motorola Moto 360: problemi di persistenza del display e forse una versione oro in arrivo sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Pages