Android World



MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 3 hours 7 min ago

Nell’isola di Fortnite c’è un’invasione di Stormtrooper e in cielo si staglia minaccioso uno Star Destroyer (video)

Fri, 11/15/2019 - 12:05

Essendo ormai un fenomeno planetario più che affermato, Fortnite è da tempo diventato occasione anche per trovate di pubblicità creativa, in occasione del lancio di film, altri videogiochi o persino album musicali. L’ultimo crossover farà senz’altro piacere agli amanti della saga di Star Wars.

Proprio oggi infatti, debutta sul mercato Star Wars Jedi: Fallen Order, il nuovo titolo videoludico dell’universo narrativo di Star Wars, disponibile per PS4, Xbox One e PC. Per celebrarne l’arrivo, Fortnite ha messo in campo alcuni accorgimenti suggestivi, a partire da uno Star Destroyer che si staglia nei cieli sopra l’isola di gioco.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2019

In più, sarà disponibile un nuovo costume da Stormtrooper, che sarà a disposizione gratuitamente per tutti coloro che acquisteranno Star Wars Jedi: Fallen Order, oppure acquistabile separatamente per tutti gli altri. Qui sotto trovate il video trailer di annuncio di questo bel crossover.

OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

L'articolo Nell’isola di Fortnite c’è un’invasione di Stormtrooper e in cielo si staglia minaccioso uno Star Destroyer (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung Galaxy Anniversary Premium Package è il regalo di Natale perfetto per i veri appassionati

Fri, 11/15/2019 - 11:42

Proseguono le celebrazioni di Samsung per il decimo compleanno della serie Galaxy e, dopo le promozioni delle settimane scorse, tocca ora ad un’edizione speciale contenente tutto il meglio che il colosso coreano ha da offrire per il suo marchio più celebre. Ha infatti appena annunciato il Galaxy Anniversary Premium Package, un ricchissimo bundle dedicato ai veri appassionati.

Fiore all’occhiello di questo Galaxy Anniversary Premium Package è lo smartphone top di gamma del momento, ovvero Galaxy Note 10, con l’aggiunta di una cover in silicone per proteggerlo in ogni occasione. Ad accompagnarlo, non potevano mancare i Galaxy Buds, ovvero gli auricolari true wireless di Samsung, che si possono ricaricare anche appoggiandoli sul retro dello smartphone, sfruttando la ricarica wireless inversa.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2019

In più, il bundle contiene anche l’ultimo smartwatch lanciato da Samsung, ovvero il bellissimo Galaxy Watch Active 2, con tanto di cinturini di ricambio, per abbinarlo al meglio al vostro look. Per il momento, Samsung non ha ancora svelato il prezzo di questo Galaxy Anniversary Premium Package, che però si preannuncia particolarmente salato, dato l’altissimo tasso tecnologico che garantirà a chi deciderà di farsi questo regalo. La disponibilità è infatti prevista entro questo mese di novembre, in tempo per le festività natalizie.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Samsung Galaxy Anniversary Premium Package è il regalo di Natale perfetto per i veri appassionati sembra essere il primo su AndroidWorld.

Expert anticipa il Black Friday col “Blackout dell’IVA”: sconto del 18% a partire da 399€

Fri, 11/15/2019 - 09:56

A pochi giorni dalla scadenza dell’ultimo volantino proposto, Expert tenta ancora i suoi clienti con un’altra serie di offerte che strizza l’occhio al Black Friday: stiamo parlando della nuova promo “Il Blackout dell’IVA“, grazie alla quale potrete avere uno sconto IVA pari al 18,03% su tantissimi elettrodomestici e Smart TV dei marchi più importanti.

La promozione è valida dal 15 al 17 novembre 2019 e si applica solo sui prodotti con prezzo pari o superiore a 399€, acquistabili sia in negozio che sullo store online. Lo sconto IVA si può utilizzare per un solo ordine e non è cumulabile con altre promozioni in corso.

LEGGI ANCHE: Offerte speciali Xiaomi Mi Store

Se volete conoscere tutti i dettagli della promozione “Il Blackout dell’IVA” e sfogliare il catalogo dei prodotti compatibili con lo sconto, trovate di seguito il link alla pagina dedicata sul sito ufficiale di Expert.

TUTTO SUL BLACK FRIDAY

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Expert anticipa il Black Friday col “Blackout dell’IVA”: sconto del 18% a partire da 399€ sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino Expert “Le Sorprese Black” 5–17 novembre: sconti fino a 500€ su tutto (foto | Ultimi giorni)

Fri, 11/15/2019 - 09:50

In attesa della scadenza delle attuali offerte, possiamo già svelarvi in anteprima il prossimo volantino Expert , quello valido dal 5 al 17 novembre 2019. Per questo periodo sarà attiva la campagna “Le Sorprese Black” con tanti sconti su tutte le categorie dell’elettronica e dell’informatica e possibilità di acquisto a rate a tasso zero.

Per la parte smartphone troviamo ottimi prezzi per Samsung Galaxy A50, Huawei P Smart 2019, Xiaomi Mi A3 e iPhone 11 Pro. In più, sono disponibili anche piccoli sconti per Samsung Galaxy Watch e Apple Watch Serie 5.

Ancora più ampia la selezione di notebook e di TV 4K HDR, in particolare per quanto riguarda i modelli tra 43″ e 55″. Probabilmente è proprio quest’ultima la categoria in cui si possono fare i migliori affari, con tagli di prezzo fino a 400€ anche sugli schermi OLED.

LEGGI ANCHE: Volantino Trony “Prendi 3 paghi 2”

Trovate di seguito volantino completo, racchiuso nelle immagini della nostra galleria. Per alcuni punti vendita le offerte potrebbero essere leggermente diverse rispetto a quelle indicate, dunque vi consigliamo di verificare prima di procedere all’acquisto.

TUTTO SUL BLACK FRIDAY

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Aggiornamento05-11-2019 ore 09:25

Le offerte del nuovo volantino sono state attivate ed è stata messa online anche la pagina dedicata, che trovate sul sito ufficiale di Expert al seguente indirizzo:

Volantino Expert “Le Sorprese Black” 5–17 novembre 1 vai alla fotogallery

L'articolo Volantino Expert “Le Sorprese Black” 5–17 novembre: sconti fino a 500€ su tutto (foto | Ultimi giorni) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Galaxy S9 e Galaxy S9+ si aggiornano per la seconda volta a novembre, ma il changelog è un mistero

Fri, 11/15/2019 - 09:13

Galaxy S9 e Galaxy S9+ si stanno aggiornando in queste ore, ricevendo le nuove patch di sicurezza di novembre 2019. No, non si tratta di un déjà vu, ma di un aggiornamento tutto nuovo, anche se non è ben chiaro quali siano le novità in dote.

Se ben ricordate infatti, una decina di giorni fa gli smartphone top di gamma di Samsung per il 2018 avevano già ricevuto le più recenti dotazioni di sicurezza, includendo nel changelog anche miglioramenti per la fotocamera. Ora però, a partire dai Paesi Bassi è iniziato il rilascio di un nuovo firmware, numero di versione rispettivamente G960FXXU7CSK1 e G965FXXU7CSK1, che riporta però lo stesso changelog.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2019

In realtà, Samsung non è nuova ad errori nella compilazione dei changelog, in particolare tendere a riproporre quello dell’aggiornamento precedente. Fra l’altro, la presenza della lettera U nel nome del firmware, subito dopo XX, lascia intendere che si tratti di un aggiornamento non soltanto finalizzato ad aggiornare le patch di sicurezza, quindi qualche novità più sostanziosa dovrebbe esserci. Fateci sapere nei commenti se qualcuno di voi l’ha rintracciata.

L'articolo Galaxy S9 e Galaxy S9+ si aggiornano per la seconda volta a novembre, ma il changelog è un mistero sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi Mi 8, Mi 9, Mi 9 SE, Mi 9 Lite, Mi 9T Pro, Mi MIX 2 & 2S, Mi Note 3, Redmi Note 4, 5/5A, 6/6A ricevono la MIUI 11 stabile (aggiornato)

Fri, 11/15/2019 - 09:00

La distribuzione della nuova MIUI 11 da parte di Xiaomi procede senza sosta, anche se non è esattamente identica per tutti i modelli che la stanno ricevendo in questi giorni. Soltanto pochi eletti infatti possono fregiarsi anche del nuovo Android 10, mentre altri si devono accontentare della precedente versione del robottino verde. Emblema di questa differenziazione sono i due smartphone che si stanno aggiornando in queste ore, anche in Italia.

Ci riferiamo a Xiaomi Mi 9 e Mi Note 3, dei quali ci sono giunte segnalazioni nel gruppo Facebook ufficiale di SmartWorld (iscrivetevi, se ancora non l’avete fatto). I due smartphone infatti si sono finalmente aggiornati alla MIUI 11 stabile anche dalle nostre parti, tramite i classici OTA. Per il top di gamma Mi 9, il nuovo firmware è basato sull’ultima versione di Android, mentre Mi Note 3 è ancora fermo a Pie.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2019

La MIUI però è una profonda personalizzazione del sistema, dunque le maggiori novità sono condivise dai due smartphone, nonostante la differente versione di Android di base. Anche il vostro Mi 9 o Mi Note 3 si è già regolarmente aggiornato alla MIUI 11? Oppure per quale altro modello siete ancora in attesa?

Ringraziamo Joseph e Nicola per le segnalazioni

2 vai alla fotogallery Aggiornamento05/11/2019

Sempre dal nostro gruppo Facebook (iscrivetevi!) ci arrivano segnalazioni riguardanti l’arrivo della MIUI 11 su Xiaomi Mi MIX 2S e su Xiaomi Mi 9 Lite. Nei commenti qui sotto l’articolo vari utenti segnalano invece l’arrivo della MIUI 11 anche su Xiaomi Mi MIX 2. Un altro utente sul gruppo Facebook ci segnala poi che l’aggiornamento è arrivato anche su Xiaomi Mi 8! Sulla pagina Facebook di AndroidWorld ci hanno infine segnalato che anche Xiaomi Mi 9T Pro ha ricevuto la MIUI 11.

Grazie a tutti
per le numerose
segnalazioni!

3 vai alla fotogallery Aggiornamento17:55

Dal nostro gruppo Facebook (iscrivetevi!) ci arriva la segnalazione che la versione stabile della MIUI 11 è arrivata anche su Xiaomi Mi 9 SE. Così come sul Mi Note 3 però, la versione di Android rimane ferma alla 9.0.

Grazie a Simone
per la segnalazione!

1 vai alla fotogallery Aggiornamento08/11/2019

La MIUI 11 è in rollout globale anche su Redmi 6 e Redmi 6A (via). Qui sotto trovate alcuni screenshot a riprova dell’update.

6 vai alla fotogallery Aggiornamento13/11/2019

Si aggiungono alla già nutrita lista Redmi 5 (11.0.1.0.ODAMIXM) e Redmi 5A (11.0.2.0.OCKMIXM), che ricevono ora la MIUI 11 Global, dal peso rispettivamente di 458 e 476 MB. A seguire alcuni screenshot.

6 vai alla fotogallery

 

Aggiornamento15/11/2019

Oggi è la volta di Redmi Note 4, che si aggiorna anche lui alla MIUI 11  con build 11.0.2.0.NCFMIXM ed OTA di circa 458 MB. A seguire alcuni screenshot.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Xiaomi Mi 8, Mi 9, Mi 9 SE, Mi 9 Lite, Mi 9T Pro, Mi MIX 2 & 2S, Mi Note 3, Redmi Note 4, 5/5A, 6/6A ricevono la MIUI 11 stabile (aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Un motivo in più per attivare le offerte Vodafone Infinito: Galaxy S10 a rate da 0€ al mese!

Fri, 11/15/2019 - 08:55

Soltanto pochi giorni fa, Vodafone ha annunciato ufficialmente la sua nuova gamma di offerte Infinito che, come suggerisce il nome, offrono la navigazione illimitata (oltre a minuti e SMS illimitati) sfruttando la Giga Network 5G dell’operatore rosso, a velocità variabili in base al prezzo mensile.

Un’occasione davvero ghiotta per chi ha esigenze di alto livello, ma ora c’è anche un incentivo in più per passare alle offerte Vodafone Infinito: è infatti possibile abbinare l’acquisto a rate di uno smartphone Samsung a rate da 0€ al mese. Andiamo a vedere tutti i dettagli:

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Vodafone
  • Samsung Galaxy A20e: in abbinamento all’offerta Vodafone Infinito a 30 rate da 0€ al mese, a fronte di un anticipo di 9,99€, con addebito su carta di credito o conto corrente. Corrispettivo massimo in caso di recesso anticipato: 150€
  • Samsung Galaxy A40: in abbinamento alle offerte Vodafone Infinito Gold o Black Edition a 30 rate da 0€ al mese, a fronte di un anticipo di 49,99€, con addebito su carta di credito o conto corrente. Corrispettivo massimo in caso di recesso anticipato: 150€
  • Samsung Galaxy S10 128 GB: in abbinamento all’offerta Vodafone Infinito Black Edition a 30 rate da 0€ al mese, a fronte di un anticipo di 199,99€, con addebito su carta di credito o conto corrente. Corrispettivo massimo in caso di recesso anticipato: 150€

TUTTO SUL BLACK FRIDAY

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Un motivo in più per attivare le offerte Vodafone Infinito: Galaxy S10 a rate da 0€ al mese! sembra essere il primo su AndroidWorld.

WhatsApp si prepara alla divisione per categorie dei contatti, e ci notificherà quelli che blocchiamo (foto)

Fri, 11/15/2019 - 06:53

WhatsApp ha ricevuto un nuovo aggiornamento rivolto al canale beta della sua app per Android, il quale non include particolari novità immediate ma nasconde un paio di suggerimenti su cosa potremmo vedere in futuro.

La nuova versione di WhatsApp beta per Android è identificata dalla build 2.19.332. WABetaInfo ha scovato che il team di sviluppo sta lavorando all’implementazione della funzionalità di visualizzazione contatti divisi per categorie: come vedete dalla prima immagine riportata nella galleria a fine articolo, i contatti saranno suddivisi automaticamente in base alla loro natura, con quelli classici separati dai Business.

LEGGI ANCHE: cos’è il Cyber Monday?

Altre novità potrebbero arrivare per i contatti bloccati: una nuova funzionalità potrebbe notificare nella chat con il contatto specifico se abbiamo bloccato quel contatto, l’esempio è riportato nella seconda immagine in galleria.

Le due probabili novità che avete visto non sono ancora disponibili nell’app WhatsApp, sono in fase di sviluppo. In generale, per essere tra i primi a provare le novità di WhatsApp vi suggeriamo di iscrivervi al programma di beta testing ufficiale tramite questo indirizzo.

2 vai alla fotogallery

L'articolo WhatsApp si prepara alla divisione per categorie dei contatti, e ci notificherà quelli che blocchiamo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Le famiglie Xperia XZ2 e XZ3 ricevono le patch di novembre, Xperia 1 si accontenta di quelle di ottobre (foto)

Fri, 11/15/2019 - 06:42

Sony è alle prese con la distribuzione dei nuovi aggiornamenti di sicurezza per i suoi dispositivi e nelle ultime ore ha rilasciato nuove patch per la famiglia Xperia XZ2, XZ3 e per Xperia 1.

In particolare, per gli smartphone Xperia XZ2, XZ2 Compact, XZ2 Premium e Xperia XZ3 è stato rilasciato l’aggiornamento relativo al firmware identificato dal codice 52.0.A.11.32, il quale include le patch di sicurezza Android aggiornate a novembre 2019. Per Xperia 1 invece è stato rilasciato l’update relativo al firmware 55.0.A.10.26, il quale integra le patch aggiornate ad ottobre 2019.

LEGGI ANCHE: tutto sul Black Friday 2019

Gli aggiornamenti citati sono attualmente in fase di distribuzione automatica via OTA. Presumiamo che il rollout si completerà entro i prossimi giorni anche per gli utenti italiani.

4 vai alla fotogallery

L'articolo Le famiglie Xperia XZ2 e XZ3 ricevono le patch di novembre, Xperia 1 si accontenta di quelle di ottobre (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei Mate 30 Pro non è impossibile da riparare: parola di iFixit (foto)

Fri, 11/15/2019 - 06:31

Anche per il più recente top di gamma lanciato da Huawei è giunto il momento di passare l’esame di iFixit. Mate 30 Pro, il primo Huawei senza le app Google, è stato completamente disassemblato da iFixit per valutare il suo indice di riparabilità ed il risultato non è stato drammatico.

Il dispositivo di Huawei presenta un design particolare, con il modulo fotografico posteriore circolare ed un display che non prevede alcun tipo di bordo: nonostante questo il suo indice di riparabilità è stato valutato con 5 punti su 10, evidenziando pochissimi aspetti davvero critici. Ad aver contribuito positivamente sulla riparabilità troviamo il fatto che molti componenti sono modulari, come quello per la gestione della batteria ed il sensore 3D, e per questo di semplice sostituzione.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 30 Pro, la recensione

Inoltre, Huawei ha usato viti dello stesso tipo in tutte le sezioni del device, quelle Philips che contribuiscono a semplificare eventuali interventi manuali. Il display può essere sollevato senza toccare la batteria, ma avendo un bordo nullo risulta molto difficile fare leva per estrarlo. La batteria è relativamente semplice da estrarre grazie alle linguette apposte. Alcuni componenti, pur essendo modulari, richiedono un lungo smontaggio.

Il vero aspetto critico strutturale di Mate 30 Pro in termini di riparabilità è il rivestimento in vetro, sia anteriore che posteriore: come per tutti i dispositivi che integrano questa caratteristiche, il vetro favorisce eventuali danni e prolunga eventuali riparazioni o interventi più semplici.

Per ulteriori dettagli sulle valutazioni effettuate dal team di iFixit vi lasciamo la guida allo smontaggio completa in italiano, la trovate proprio qui sotto.


window.addEventListener("message",function(a){var b=document.getElementById("dozuki-embed-127743"),c=a.data[0],d=a.data[1];switch(c){case"setHeight":b.style.height=d+"px"}},!1);

L'articolo Huawei Mate 30 Pro non è impossibile da riparare: parola di iFixit (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Happy Friday di Vodafone per i vostri viaggi: 50€ di sconto su Booking o Rentalcars (foto)

Fri, 11/15/2019 - 06:17

Come ogni venerdì torna l’appuntamento con Happy Friday di Vodafone, il giorno in cui i clienti dell’operatore rosso iscritti al programma di fidelizzazione Vodafone Happy ricevono sconti o promozioni.

Per oggi, 15 novembre, Happy Friday prevede degli sconti a scelta tra Booking o Rentalcars:

  • 50€ di sconto sulla piattaforma Booking per una spesa minima di 250€.
  • 50€ di sconto sulla piattaforma online Rentalcars per una spesa minima di 250€.
LEGGI ANCHE: le migliori offerte Vodafone

Entrambi i codici coupon saranno utilizzabili entro il prossimo 15 dicembre e sono riscattabili entro la mezzanotte di oggi, 15 dicembre, tramite la solita sezione dedicata ad Happy Friday dell’app MyVodafone.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Happy Friday di Vodafone per i vostri viaggi: 50€ di sconto su Booking o Rentalcars (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

La beta di Android 10 per Huawei Mate 10 Pro è disponibile in Italia (foto) (aggiornato: anche per Mate 20)

Fri, 11/15/2019 - 05:45

Da alcune settimane ormai sappiamo che Huawei ha lanciato il programma di beta testing della sua EMUI 10.0, quella basata su Android 10, anche per alcuni dispositivi presenti in Italia.

È questo il caso dei possessori italiani di Huawei Mate 10 Pro: dal nostro gruppo Facebook ci giunge notizia della disponibilità di adesione al progetto beta della EMUI 10.0 per Mate 10 Pro. In questo articolo abbiamo riassunto le principali novità introdotte da Huawei con Android 10.

LEGGI ANCHE: come iscriversi al gruppo Facebook SmartWorld

Potete controllare immediatamente la disponibilità di adesione al progetto beta della EMUI 10.0 per il vostro Mate 10 Pro dalla solita app per dispositivi mobili.

Ringraziamo Simone per la segnalazione.

Aggiornamento15/11/2019 ore 05:45

Aggiorniamo l’articolo perché il programma beta di Android 10 basato sulla EMUI 10 è in fase di distribuzione anche per Huawei Mate 20, Mate 20 Pro e Mate 20 X. La versione firmware è la 10.0.0.154 per Mate 20 e Mate 20 Pro e la 10.0.0.180 per Mate 20 X.

Al momento non sappiamo se il programma beta è aperto anche agli utenti italiani.

1 vai alla fotogallery

L'articolo La beta di Android 10 per Huawei Mate 10 Pro è disponibile in Italia (foto) (aggiornato: anche per Mate 20) sembra essere il primo su AndroidWorld.

xCloud di Microsoft è compatibile… con il DualShock di Sony!

Thu, 11/14/2019 - 23:16

Dal palco londinese di Inside Xbox, per l’evento di X019, Microsoft ha rivelato numerose novità su Project xCloud, il servizio di gaming in streaming della casa di Redmond che vedrà la luce nel 2020 in forma definitiva, prima sui dispositivi Android e poi su Windows 10.

L’Italia non è stata menzionata specificatamente, se non in un generico “Europa occidentale” che crediamo contenga anche il nostro bel paese, ma ne sapremo di più prossimamente. Tuttavia, le succose novità sono ben altre: Microsoft ha confermato la compatibilità con i controller che non siano di Xbox, compreso il DualShock di PlayStation 4, un passo che vuole testimoniare la flessibilità del servizio.

LEGGI ANCHE: Il Black Friday è in arrivo

Sapevamo già che xCloud consentirà di giocare in remoto a tutta la libreria di titoli acquistati, trasformando di fatto la propria Xbox in un server, ma non è finita qui, perché il servizio sarà incluso con Xbox Game Pass. Ciò significa che tutti i giochi presenti nell’abbonamento saranno giocabili in cloud e in mobilità, senza che dobbiate sostenere costi aggiuntivi. Si tratta di una mossa evidente che vorrebbe mettere la concorrenza alla strette, anche se abbiamo motivo di credere che il prezzo del Pass verrà adeguato di conseguenza. Per ora non è stato menzionato nulla a riguardo, e sembra tutto troppo bello per essere vero.

Microsoft terrà dei periodi di prova durante i quali alcuni fortunati potranno provare il servizio su più di 50 giochi diversi. Purtroppo il nostro paese non è coinvolto ma, nel caso voleste dare un’occhiata, questa è la pagina allestita per l’occasione.

L'articolo xCloud di Microsoft è compatibile… con il DualShock di Sony! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Finalmente è possibile suggerire nuovi PokéStop su Pokémon GO, ma è solo per i migliori giocatori

Thu, 11/14/2019 - 21:19

Ingress, il gioco “base” di Pokémon GO, permetteva l’aggiunta di punti di interesse da parte dei giocatori (o, almeno, del suo suggerimento). Oggi, molti anni dopo, la stessa funzione è arrivata anche su Pokémon GO tramite la funzione Niantic Wayfarer.

Niantic Wayfarer permette ai giocatori di suggerire a Niantic dei punti di interesse, i quali potrebbero, in seguito, diventare PokéStop o Palestre. Questa funzione è però limitata ai giocatori di livello 40 o superiore e i singoli giocatori, prima di poter condividere queste posizioni, devono superare un piccolo quiz.

LEGGI ANCHE: Tutto sul Black Friday

La funzione è disponibile da subito per tutti. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito ufficiale di Niantic Wayfarer. Questa potrebbe diventare una buona opportunità per iniziare a popolare le zone “rurali” del mondo, le quali, si sa, hanno molti meno punti di interesse.

L'articolo Finalmente è possibile suggerire nuovi PokéStop su Pokémon GO, ma è solo per i migliori giocatori sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il 5G non è dannoso: parola dell’Agcom

Thu, 11/14/2019 - 21:04

Sebbene multiple fonti (qui, qui e qui) abbiano indicato la non dannosità del 5G, oggi se ne aggiunge un’altra: quella di Angelo Marcello Cardani, presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom).

“Sembra rientrata la preoccupazione iniziale degli effetti ambientali e sanitari del 5G, tecnologia che tra l’altro espone a un ‘inquinamento’ elettromagnetico molto inferiore rispetto ai 2G/3G/4G”

Angelo Marcello Cardani (Agcom)

Questa dichiarazione è stata fatta da Cardani in audizione in commissione Trasporti della Camera. Si parlava, in particolare, dell’indagine conoscitiva sul 5G per l’Italia. Che vada a rientrare la lettera dei comuni di agosto?

L'articolo Il 5G non è dannoso: parola dell’Agcom sembra essere il primo su AndroidWorld.

Chrome su Android sperimenta la schermata per cambiare tab già vista su iOS, ma solo in beta (foto)

Thu, 11/14/2019 - 20:22

Apparentemente l’interfaccia di Chrome non conosce pace. Negli ultimi mesi abbiamo visto Google proporre continui esperimenti spostando e aggiungendo elementi. L’ultimo test in particolare propone la possibilità di provare l’interfaccia per cambiare tab già presente da tempo nella versione per iOS. Al momento la novità sembra disponibile di default su Chrome Dev e su Chrome Canary, le versioni meno stabili del browser.

Scaricando uno di questi due (potete usare i badge a fine articolo) dovreste vedere la nuova UI di default, se invece così non fosse provate ad resettare tutti gli altri esperimenti ed abilitare l’apposito flag in chrome://flags#enable-tab-grid-layout. Dopo aver completato l’operazione riavviate l’app un paio di volte per essere sicuri.

LEGGI ANCHE: Come iscriversi al gruppo Facebook SmartWorld

La nuova schermata, come potete vedere dalle immagini più in basso, mostra i vari tab aperti in una griglia, uno accanto all’altro. A dirla tutta si può abilitare già da qualche tempo questa visualizzazione (presente di default su iOS), ma ora la pagina si arricchisce di ulteriori elementi, visibili solo in Dev e Canary. Al centro in alto infatti ora troviamo il logo Google con affianco il toggle per la navigazione in incognito, sotto c’è la classica barra di ricerca con microfono e poi le icone degli ultimi siti visitati. Solo sotto inizia la griglia dei tab.

Questa nuova schermata è accessibile solo provando a cambiare tab ed è diversa da quella che appare quando si apre una nuova pagina. Ad essere sinceri, ci sembra un po’ troppo carica e ridondante, visto che riporta alcune funzionalità presenti altrove, per cui non è detta l’ultima parola sull’argomento (come sempre con Google).

Google Chrome Dev

Google Chrome Canary

3 vai alla fotogallery

L'articolo Chrome su Android sperimenta la schermata per cambiare tab già vista su iOS, ma solo in beta (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google porta i messaggi RCS a tutti, ma solo negli USA (foto)

Thu, 11/14/2019 - 19:48

RCS è una sigla che sta per “Rich Communication Services” e rappresenta le speranza di Google di rilanciarsi nel campo della messaggistica istantanea. Abbandonata qualsiasi velleità con la chiusura di Allo e lo spostamento di Hangout verso le imprese, tutte le speranze sono puntate su Messaggi. L’app, nata per gestire gli SMS, grazie all’introduzione del protocollo RCS si arricchisce infatti di nuove funzioni che in buona sostanza colmano la distanza che la separa dalle altre app di messaggistica istantanea.

LEGGI ANCHE: Il Black Friday sta arrivando

Già negli ultimi mesi Google ha implementato in Messaggi Google Assistant, strumenti di ricerca e un web client per desktop, ora sembra finalmente arrivato il momento di abilitare la funzionalità a tutti, almeno negli Stati Uniti. Già da qualche tempo infatti i messaggi RCS sono disponibili per chi si trova in Regno Unito, Francia o Messico. E l’Italia? Al momento non ci sono certezze. Ad ogni modo l’annuncio sul blog ufficiale di Google si chiude con una dichiarazione di intenti: “ci impegniamo a lavorare con partner, gestori telefonici e produttori di smartphone per realizzare un’esperienza uniforme per tutti gli utenti Android”.

L'articolo Google porta i messaggi RCS a tutti, ma solo negli USA (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Mozilla aggiorna Firefox Lite alla versione 2.0: sempre leggero, ma con nuove interessanti funzioni (foto e APK download)

Thu, 11/14/2019 - 18:21

Chi è interessato a un browser leggero e rapido probabilmente avrà già provato Firefox Lite, la versione dell’app sviluppata da Mozilla Taiwan anche nota come Firefox Rocket. Ora il browser, basato su Chromium e pensato per quei Paesi in cui la velocità di navigazione è ridotta, ha ricevuto un importante aggiornamento che lo porta alla versione 2.0. Le novità si concentrano su aspetti legati al gioco, alle notizie e allo shopping.

Oltre alla funzionalità built-in per gli screenshot a tutta pagina, con la nuova versione potete accedere sin dalla homepage a una lista di giochi e di notizie. Entrambe si aprono piuttosto velocemente e il caricamento avviene in tempi rapidi. La schermata dedicata alle ricerche ora presenta anche la possibilità di comparare i prezzi di diversi prodotti, qualcosa di particolarmente comodo in tempi di regali per il Natale.

LEGGI ANCHE: Il Black Friday sta arrivando

Se vi trovate in Asia ci sono anche alcune funzioni minori specifiche per quell’area e non sfruttabili altrimenti. Potete osservare le novità nelle schermate qui sotto. Se vi interessa installare l’ultima versione però non la troverete nel Play Store, ma (per il momento) dovrete fare affidamento all’APK, che potete scaricare cliccando sul link di seguito.

Scarica Mozilla Firefox Lite 2.0.0 gratis – APKMirror

4 vai alla fotogallery

L'articolo Mozilla aggiorna Firefox Lite alla versione 2.0: sempre leggero, ma con nuove interessanti funzioni (foto e APK download) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Controller e sistemi operativi compatibili con Stadia: ecco la lista ufficiale

Thu, 11/14/2019 - 18:05

Siete carichi per l’arrivo di Google Stadia? Ma più che carichi, siete pronti con l’hardware per sfruttare a pieno il servizio? State attenti però: non tutti i controller possono essere utilizzati su ogni dispositivo. Allo stesso modo, non tutti i controller di terze parti sono compatibili. Ecco la lista completa ufficiale di Google.

Sistemi operativi compatibili con Stadia

Per giocare su Stadia è necessario usare un Chromecast Ultra, il browser Chrome (su Windows, macOS, Linux e Chrome OS) o uno smartphone Pixel, da Pixel 2 in poi. Tuttavia, non tutti i controller sono compatibili con ogni piattaforma.

La lista della compatibilità dei controller con i vari sistemi è qui sotto. Attenzione però: controller “meno famosi” potrebbero essere compatibili con Stadia, ma il supporto non è garantito.

Input TV Windows Linux Chrome OS macOS Android P Android Q+ Controller Stadia DualShock 4 Xbox One Xbox One Elite Xbox Adaptive Controller Xbox 360 Switch Pro Controller Compatibilità dei controller

Compreso quali controller possono essere utilizzati con quali sistemi, come colleghiamo questi controller ai sistemi? Anche questo fattore può essere limitante. Fortunatamente anche in questo caso Google ci fornisce una lista completa.

Tipo di periferica TV Tramite Google Chrome (versione 75 o successive) Pixel 2, 3, 3a o 4 con Android 9.0 o versioni successive Controller Stadia Connettività Wi-Fi Connettività USB Connettività USB Tastiera e mouse Attualmente non disponibile Connettività USB e Bluetooth Attualmente non disponibile DualShock 4 Attualmente non disponibile Connettività USB e Bluetooth Connettività USB e Bluetooth Xbox One Attualmente non disponibile Connettività USB e Bluetooth (su Linux solo USB) Connettività USB e Bluetooth Xbox One Elite Attualmente non disponibile Connettività USB Connettività USB Xbox Adaptive Controller Attualmente non disponibile Connettività USB e Bluetooth Connettività USB e Bluetooth Xbox 360 Attualmente non disponibile Connettività USB Connettività USB Switch Pro Controller Attualmente non disponibile Connettività USB e Bluetooth Attualmente non disponibile

 

L'articolo Controller e sistemi operativi compatibili con Stadia: ecco la lista ufficiale sembra essere il primo su AndroidWorld.

Harmony OS: Huawei deciderà se utilizzarlo o meno entro 6/9 mesi, e tutto dipende dagli USA

Thu, 11/14/2019 - 17:53

Harmony OS arriverà o non arriverà negli smartphone di Huawei? L’azienda è ancora indecisa su questo punto: il ban degli USA ha sicuramente smosso la sua posizione nel mercato smartphone e il primo modello ad averne “pagato” le conseguenze è Mate 30 Pro, smartphone ottimo ma con a bordo Android Stock e nessun servizio Google.

Vincent Pang, vice presidente di Huawei, ha comunicato a Business Insider che l’azienda deciderà se usare Harmony OS nei prossimi 6 o 9 mesi. La decisione sarà guidata dalla permanenza (o meno) del ban degli USA.

LEGGI ANCHE: Con Android 10 Google ha finalmente fatto fuori il vecchio menu nella barra di navigazione

Si prospetta per Huawei un brutto periodo? Meno di un mese fa l’azienda aveva detto che “ci vorrà del tempo prima che riusciremo a costruire un ecosistema alternativo ad Android”. Comprereste uno smartphone con Harmony OS?

L'articolo Harmony OS: Huawei deciderà se utilizzarlo o meno entro 6/9 mesi, e tutto dipende dagli USA sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages