Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 1 hour 36 min ago

Euronics folle: solo oggi tanti prodotti al 50% di sconto

Wed, 11/23/2022 - 08:30

Euronics folle: solo oggi tanti prodotti al 50% di sconto Tecnoandroid

Euronics raccoglie in un ultimo volantino alcune delle migliori offerte di fascia alta, riuscendo a tutti gli effetti a convincere gli utenti a recarsi personalmente in negozio per completare gli acquisti.

Tutti i prodotti che andremo ad elencare nel nostro articolo sono da considerarsi acquistabili nei negozi di casa Euronics, non sul sito ufficiale, alle più classiche condizioni di vendita: garanzia di 24 mesi ed anche no brand, nel caso comunque si tratti di telefonia mobile.

Ricevete le offerte Amazon, ed anche i codici sconto gratis, sul vostro smartphone, grazie al nostro canale telegram ufficiale.

 

Euronics: le offerte sono tra le migliori

Tanti sconti speciali vi attendono in questi giorni da Euronics, i nuovi prezzi bassi coinvolgono un numero crescente di consumatori, con cifre adeguate alla qualità dei prodotti effettivamente selezionati. Si parte con la fascia alta della telefonia mobile, con la possibilità di mettere le mani su Xiaomi 12T Pro, disponibile all’acquisto a soli 779 euro, come anche su iPhone 13, un must have di questo 2022, il cui prezzo è sceso a 849 euro.

Sono ugualmente disponibili top di gamma decaduti, a prezzi fortemente interessanti, quali possono essere Galaxy S21, che può essere acquistato a 499 euro, ed anche Galaxy S20+, disponibile a soli 399 euro. Tutti gli altri dispositivi in promozione risultano essere in vendita a meno di 400 euro, e vanno indubbiamente a toccare soluzioni del calibro di Redmi 11 Pro, Redmi Note 11, Redmi 10C, Motorola Moto G42 e similari. Il volantino Euronics lo potete sfogliare senza problemi direttamente sul sito ufficiale, dove troverete i singoli sconti.

Euronics folle: solo oggi tanti prodotti al 50% di sconto Tecnoandroid

TIM batte Iliad per il Black Friday: due offerte low cost imperdibili

Wed, 11/23/2022 - 08:10

TIM batte Iliad per il Black Friday: due offerte low cost imperdibili Tecnoandroid

La risposta di TIM agli altri gestori nel campo della telefonia mobile non si fa attendere ed arriva puntuale anche in questi primi giorni del mese di novembre. Gli utenti che attivano una promozione con il gestore italiano potranno scegliere una versione della ricaricabile Wonder.

 

TIM, le offerte low cost alternative a Iliad

L’offerta Wonder che TIM propone a tutti i suoi abbonati si presenta in un duplice bundle. Gli utenti avranno la possibilità, in prima battuta, di accedere ad un ticket che prevede chiamate senza limiti verso tutti, SMS da inviare a chiunque e 70 Giga per navigare in internet. Il costo per il rinnovo di questa ricaricabile sarà di soli 9,99 euro ogni trenta giorni.

Nel secondo formato questa tariffa presenta agli abbonati un ticket con chiamate senza limiti verso tutti, SMS da inviare a chiunque e anche 50 Giga per la connessione di rete. Il prezzo per il rinnovo sarà di 8,99 euro al mese.

Gli abbonati di TIM che si trovano ad attivare questa promozione avranno anche la garanzia di prezzi bloccati nel primo semestre dalla sottoscrizione della SIM. Le rimodulazioni sui costi non saranno quindi possibili entro i sei mesi dall’attivazione dell’offerta e del piano tariffario.

Come per altre ricaricabili low cost proposte da TIM, anche in questa circostanza tutti coloro che sono interessati ad attivare una di queste due tariffe dovranno effettuare necessariamente la portabilità da altro provider. In base a quelle che sono le attuali direttive del provider nazionale, ad oggi queste offerte non sono disponibili per coloro che già hanno rete attiva.

TIM batte Iliad per il Black Friday: due offerte low cost imperdibili Tecnoandroid

Canone Rai: una bruttissima ed inaspettata notizia per gli italiani

Wed, 11/23/2022 - 08:05

Canone Rai: una bruttissima ed inaspettata notizia per gli italiani Tecnoandroid

Da tempo parlavamo della rimozione del canone Rai dalla bolletta dell’energia elettrica, il precedente Governo aveva fatto ben sperare che tale opportunità si attuasse a partire dal 2023, ma proprio in questi giorni è arrivata la doccia gelata che ha sconvolto gli italiani.

Il cambiamento affondava le radici verso la fine del 2021, periodo in cui lo Stato Italiano aveva ufficialmente chiesto alla Commissione Europea di escludere il canone Rai dalla bolletta della fornitura elettrica, con attuazione prevista a partire dall’anno 2023. Tutto sembrava andare e procedere per il verso giusto, fino a quando, proprio in questi giorni, il Ministero dell’Economia e delle Finanze non ha rilasciato una nota specifica.

Scoprite subito le offerte Amazon Black Friday, vi aspettano sconti del 70% e codici gratis, le trovate tutte qui.

 

Canone Rai: la brutta notizia per gli italiani

Le voci che trattano dell’esclusione del canone Rai dalla bolletta dell’energia elettrica sono infondate“, poche parole ma molto chiare, con la segnalazione che la milestone Pnrr non “trova fondamento nella necessità di tutela della concorrenza“, all’interno del mercato dell’energia elettrica, “in quanto la Agcm non ha rilevato criticità”, nella decisione di proseguire con il pagamento del canone Rai all’interno della bolletta.

Riassumendo, non cambia praticamente nulla nel corso del 2023, tutti gli utenti saranno costretti a versare il canone nelle 10 rate da 9 euro l’una, che verranno automaticamente addebitate nella bolletta dell’energia elettrica. In termini pratici le differenze sarebbero state minime, avremmo comunque dovuto pagarlo, ma la decisione del Governo ha ribaltato i timori della commissione UE, la quale credeva che l’addebito del canone in bolletta potesse compromettere la concorrenza nel settore.

Canone Rai: una bruttissima ed inaspettata notizia per gli italiani Tecnoandroid

Iliad, i tre servizi che sono inclusi con l’ultima tariffa low cost

Wed, 11/23/2022 - 08:00

Iliad, i tre servizi che sono inclusi con l’ultima tariffa low cost Tecnoandroid

Iliad sorprende ancora i suoi clienti in questa parte conclusiva di novembre. Il provider francese ha messo a disposizione di tutti gli utenti una ricaricabile divenuta storica. Il nome di questa promozione è Giga 120. 

La Giga 120 ricalca le grandi iniziative del passato a listino del gestore francese con lo stesso prezzo di sempre: soli 9,99 euro. I clienti che optano per questa ricaricabile riceveranno consumi infiniti per le chiamate, gli SMS e anche 120 Giga per navigare in internet.

 

Iliad, confermati anche i tre servizi gratis della Giga 120

La Giga 120 assicura agli abbonati anche una serie di extra aggiuntivi a costi da ribasso e soglie di consumo. Ad esempio gli utenti potranno accedere anche a tre servizi a costo zero. 

Rispetto alle altre ricaricabili, Iliad ha confermato anche per questa promozione le telefonate senza limiti verso l’estero. Gli utenti avranno la facoltà di comunicare con amici e parenti fuori dall’Italia senza spese aggiuntive rispetto ai costi standard della ricaricabile. Le chiamate verso l’estero saranno possibili in ben sessanta nazioni fuori dai confini nazionali.

La seconda novità per i clienti di Iliad è la segreteria telefonica. A differenza di quanto previsto oggi con TIM, Vodafone e WindTre, con Iliad l’ascolto dei messaggi in segreteria non prevede alcuna spesa.

Confermata anche la tecnologia 5G a costo zero. Gli utenti che scelgono la Giga 120 potranno navigare in internet con le velocità di ultima generazione senza alcuna spesa aggiuntiva e senza opzioni extra rispetto a quelle della ricaricabile principale.

Iliad, i tre servizi che sono inclusi con l’ultima tariffa low cost Tecnoandroid

Amazon impazzita: ufficiali offerte Black Friday quasi gratis e prezzi al 90%

Wed, 11/23/2022 - 07:45

Amazon impazzita: ufficiali offerte Black Friday quasi gratis e prezzi al 90% Tecnoandroid

Amazon da fuori di testa, nel mese più caldo di tutto l’anno solare, lancia una promozione che lascia davvero a bocca aperta tutti i consumatori, includendo al proprio interno i migliori sconti con prezzi fortemente più bassi del normale e la possibilità di spendere molto poco.

Tutti gli sconti che troverete disponibili per il Black Friday di Amazon sono da considerarsi validi per ogni utente sul territorio nazionale, in questo modo è previsto un risparmio importante anche se non in possesso di un abbonamento Prime. Se volete avere anche codici sconto gratis che vi possono aiutare a spendere sempre meno, oltre che accedere ad una importante selezione di offerte Amazon, non dovete fare altro che collegarvi a questo canale telegram.

 

Amazon: tantissimi sconti per tutti

I prezzi indicati hanno tiratura limitata, ricordiamo che gli sconti sono da considerarsi validi fino al 28 novembre 2022 incluso, ma che le scorte potrebbero terminare prima del previsto, di conseguenza si consiglia una rapida presa di posizione, onde evitare di restare a bocca asciutta.

  • Vileda Revolution Box, sistema lavapavimenti con secchio e piastra piatta, 2 panni in microfibra, per tutti i tipi di pavimento, manico 3 pezzi, lavapavimenti sostenibile, Vileda love it clean – PREZZO: 23 euro al posto di 30 euro – LINK.
  • Razer Kraken Gaming Headset Le Cuffie Cablate per Il Gaming Multipiattaforma per PC, PS4, Xbox One + Switch, Driver da 50 mm, Cavo Audio da 3.5 mm con Controlli su Filo, Verde  – PREZZO: 44 euro al posto di 79 euro – LINK.
  • Razer Barracuda X – Cuffie per giochi e dispositivi mobili wireless multipiattaforma (PC, PlayStation, Nintendo Switch e Android) – Nero  – PREZZO: 59 euro al posto di 99 euro – LINK.
  • Samsung Galaxy Buds2 Cuffie Bluetooth, True Wireless, Cancellazione attiva rumori, Custodia di Ricarica, Audio bilanciato, IPx2, Ergonomici, Bianco, 2021 [Versione Italiana]  – PREZZO: 66 euro al posto di 149 euro – LINK.

 

Amazon impazzita: ufficiali offerte Black Friday quasi gratis e prezzi al 90% Tecnoandroid

Multe Auto: stangata assurda a partire dal 2023

Wed, 11/23/2022 - 07:40

Multe Auto: stangata assurda a partire dal 2023 Tecnoandroid

L’inflazione non colpisce solamente i prodotti che quasi quotidianamente acquistiamo al supermercato, o i beni di consumo, ma anche le multe auto. Avete capito bene, a partire dal 1 gennaio 2023 dovrebbe scattare l’adeguamento biennale che il Codice della Strada prevede per le sanzioni amministrative, con pieno riferimento al FOI, l’indice che l’Istat produce relativo ai prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (da qui l’acronimo FOI).

In una intervista a Milano Finanza di Simone Baldelli, il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sui consumatori, afferma che i rincari potrebbero arrivare anche all’11% della sanzione precedente, sostenendo che in “Italia i comuni già incassano oltre 3 miliardi di euro all’anno”, come proventi delle contravvenzioni, “denaro che dovrebbe venire utilizzato per migliorare la sicurezza sulle strade, ma che spesso viene sfruttato per chiudere i buchi sul bilancio“.

Risparmiate al massimo su Amazon grazie al nostro canale Telegram ufficiale, iscrivendovi potrete avere codici sconto e tutte le migliori offerte Black Friday sul vostro smartphone.

 

Multe Auto: in arrivo una stangata nel 2023

Lo stesso Baldelli conclude dicendo che “di questi tempi per la popolazione è già complesso sopportare una inflazione a due cifre, per questo motivo chiedo al Governo una norma per bloccare il prima possibile l’incremento delle multe auto”.

Al momento una risposta ufficiale del Governo Meloni non è ancora arrivata, anche se dal Ministero dei Trasporti è trapelata la voce che sarebbero al lavoro per limitare al massimo la possibile stangata, tornando a fianco dei consumatori, i quali si ritroverebbero a pagare cifre sempre più alte.

Multe Auto: stangata assurda a partire dal 2023 Tecnoandroid

IPTV, il Mondiale non ferma la tv digitale: queste tutte le sanzioni

Wed, 11/23/2022 - 07:35

IPTV, il Mondiale non ferma la tv digitale: queste tutte le sanzioni Tecnoandroid

La Serie A è entrata nella sua pausa dovuta all’inizio del Mondiale in Qatar. Nonostante lo stop del campionato, anche in questi ultimi due mesi dell’anno, tante persone sceglieranno di attivare un ticket illegale per la visione dei canali satellitari con lo streaming IPTV in prospettiva del nuovo anno e della ripresa della competizione nazionale.

 

IPTV, quanti rischi per il ritorno della Serie A

Lo streaming illegale è la soluzione che garantisce agli utenti la possibilità di unire le esclusive di DAZN a quelle di Sky con la garanzia di risparmi che, in alcune circostanze, superano anche il 90% rispetto ai regolari costi delle pay tv.

Le sazio in per questa stagione tuttavia non saranno tenere. Coloro che si affidano all’IPTV infatti possono incorrere in sanzioni davvero alte, con un costo massimo di 30mila euro. Per alcuni utenti è predisposta inoltre anche la galera, in caso di recidiva, sino ad un massimo di tre anni.

Attenzione anche alle truffe. Sono sempre di più gli utenti che su Telegram o su WhatsApp si imbattono in canali che sponsorizzano la vendita dei pacchetti IPTV senza la garanzia di alcun servizio in cambio.

La via dello streaming illegale talvolta guarda anche con profondo legame ai canali VPN. Di per sé, la tecnologia è legale e rappresenta uno strumento consigliassimo e facile da usare per qualsiasi utente per navigare protetti in rete, e che se usato con i più noti servizi di streaming (Netflix, Amazon Prime Video) da accesso a cataloghi più vasti. NordVPN, la migliore VPN attualmente in rete, offre un ottimo servizio ed è in offerta con un prezzo scontatissimo.

IPTV, il Mondiale non ferma la tv digitale: queste tutte le sanzioni Tecnoandroid

CoopVoce distrugge Iliad, TIM e Vodafone al Black Friday: giga senza limiti a 9 euro

Wed, 11/23/2022 - 07:30

CoopVoce distrugge Iliad, TIM e Vodafone al Black Friday: giga senza limiti a 9 euro Tecnoandroid

Vi siete mai chiesti perché i gestori virtuali stanno riuscendo a mettere in difficoltà i grandi provider di sempre? Il discorso è semplice: questi riescono a mettere all’interno delle loro offerte contenuti a volontà, proprio come sta facendo vedere ultimamente CoopVoce. In basso c’è un assaggio dell’ultima soluzione lanciata.

CoopVoce: arriva una nuova offerta stratosferica che prende il nome di EVO Giga Unlimited, al suo interno c’è tutto con giga illimitati

Ora che CoopVoce sta probabilmente attraversando il suo miglior periodo in assoluto grazie alle promozioni mobili lanciate, intende certamente spingere sull’acceleratore. Il provider infatti vuole prendere al volo il momento, rendendo disponibile fino al 28 novembre una promozione stratosferica sul suo sito ufficiale. 

Il nome da segnare è EVO Giga Unlimited, offerta che può essere attivata dunque solo durante questi giorni che rappresenta nel periodo del Black Friday. Le persone che sottoscriveranno l’offerta si ritroveranno di fronte a qualcosa di unico, ovvero ad una soluzione mobile che al suo interno offre minuti senza limiti per telefonare chiunque, 1000 messaggi verso tutti ma soprattutto giga senza limiti per la navigazione sul web sotto la rete 4G di TIM.

Il prezzo attualmente resta di 9,90 € al mese, il quale durerà per sempre visto che il gestore non applica rimodulazioni future. Per rendere tutto possibile, dovrete completare attivazione e portabilità del numero direttamente dal sito online del gestore, scegliendo di ricevere la nuova scheda SIM a casa o presso uno dei punti vendita Coop. Sarà disponibile anche il formato eSIM per chi ha uno smartphone in grado di supportare tale servizio.

CoopVoce distrugge Iliad, TIM e Vodafone al Black Friday: giga senza limiti a 9 euro Tecnoandroid

Lidl è folle: Euronics distrutta dagli sconti Black Friday, prodotti al 70% di sconto

Wed, 11/23/2022 - 07:10

Lidl è folle: Euronics distrutta dagli sconti Black Friday, prodotti al 70% di sconto Tecnoandroid

Sono talmente tanti i negozi che operano sul territorio italiano che risulterebbe molto difficile riuscire a prediligerne uno per farci la spesa. L’obiettivo degli utenti però è sempre lo stesso, soprattutto quando arriva la tecnologia a basso costo durante un periodo come questo: si tratta di risparmiare quanti più soldi possibile.

Lidl è una delle aziende più spiccate sul territorio italiano grazie alla sua grande propensione a proporre sconti riguardanti proprio beni di prima necessità ma anche qualche prezzo di elettronica. Durante il Black Friday poi è proprio quello che ci vuole, almeno secondo quella che è l’opinione degli utenti. Non ci sarà nulla da fare per la concorrenza, la quale non potrà di certo tenere il passo di questo vero e proprio mostro del mondo delle vendite, il quale ancora una volta si afferma come il migliore per via della qualità dei pezzi messi in vendita.

Ricordiamo però che per avere segnalate le migliori offerte in circolazione, potete rifarvi tranquillamente al nostro canale Telegram ufficiale. Qui le offerte Amazon sono destinate a oltre 66.000 utenti attivi. Clicca qui per entrare.

 

Lidl: queste sono le migliori offerte di giornata all’interno dell’ultima volantino di novembre

Avresti mai pensato di ricorrere a Lidl per acquistare la tecnologia per la vostra casa? Ecco dei prezzi straordinari, proprio come il Bimby TM6 di Vorwerk, che costa solo 449 € con tanti accessori in dotazione. Inoltre ci sono anche diversi altri accessori utili per la cucina come ad esempio un tostapane, forni elettrici e anche bollitori. I prezzi vanno bene al di sotto degli 80 €.

Lidl è folle: Euronics distrutta dagli sconti Black Friday, prodotti al 70% di sconto Tecnoandroid

Unieuro distrugge Lidl ed Euronics: Black Friday con iPhone quasi gratis

Wed, 11/23/2022 - 07:05

Unieuro distrugge Lidl ed Euronics: Black Friday con iPhone quasi gratis Tecnoandroid

Sarà possibile trovare nei negozi Unieuro quello che in altri grandi magazzini risulta quasi impossibile da acquistare, visto che molto spesso viene a mancare la merce. Per portare a casa i migliori prezzi però bisognerà affrettarsi, dato che alcuni di questi possono essere soggetti ad esaurimento scorte dettato però dall’azienda produttrice.

Ricordiamo però che per acquistare tante novità mediante Amazon, potete rifarvi al nostro canale Telegram ufficiale che oggi conta oltre 66.000 utenti attivi. Clicca qui per accedere subito e gratis.

 

Unieuro è il miglior vettore per quanto riguarda le vendite di tecnologia sul territorio italiano, ecco alcuni prezzi estremamente vantaggiosi

Non c’è gioco questa volta: Unieuro sta battendo la concorrenza a colpi di grandi offerte che questa volta possono vantare prezzi fuori dal comune. Chiaramente anche la qualità gioca un ottimo ruolo nella questione, la quale vede le persone che acquistano portare a casa anche due anni di garanzia per ogni oggetto.

Avete mai pensato di acquistare uno smartphone pieghevole? Ecco chi Unieuro mette a disposizione una grande Promo che riguarda proprio il dispositivo di Samsung noto con il nome di Galaxy Z Flip4. Il prezzo è di soli 849 €, oltre 300 € di sconto sul prezzo originale. Per quanto riguarda invece il Galaxy S22 Ultra 5G, ecco un prezzo di 869 €. 

Potete trovare però anche altri smartphone con prezzi più bassi e contenuti. Ecco ad esempio Redmi 10C o magari Oppo A16s e Realme 9 Pro+. Ci sono poi anche dispositivi come il redmi Note 11, Redmi 10, Redmi Note 11 Pro, Motorola Moto G42, Moto G22 o anche Moto E20.

Unieuro distrugge Lidl ed Euronics: Black Friday con iPhone quasi gratis Tecnoandroid

Radiazioni smartphone: ecco il modello più pericoloso

Wed, 11/23/2022 - 07:00

Radiazioni smartphone: ecco il modello più pericoloso Tecnoandroid

Gli smartphone emettono radiazioni elettromagnetiche, realtà ormai nota e conosciuta in tutto il mondo, che potrebbero causare danni a lungo termine alla popolazione, se assorbite in quantitativi elevati.

Proprio per questo motivo l’Unione Europea ha imposto un limite al SAR, il tasso di assorbimento specifico, emesso dai dispositivi mobile, raggiungendo al massimo 2 W/kg, come limite oltre il quale i produttori non possono assolutamente andare, pena la non commercializzazione del prodotto in Europa. Secondo un recente studio di Banklesstime, i modelli che occupano più posti nell’alta classifica delle emissioni SAR sono i Google pixel ed i Sony Xperia, ma questo non vuol dire che siano i più pericolosi.

Scoprite in esclusiva assoluta le migliori offerte Amazon, con codici sconto gratis, disponibili solo sul nostro canale Telegram.

 

Radiazioni smartphone: ecco quali sono i modelli

Il dispositivo con il SAR più elevato, tra quelli attualmente in commercio, è sicuramente il Motorola Edge, in grado di raggiungere 1,79 W/Kg come SAR corpo, ovvero il quantitativo di energia assorbita dal corpo per unità di kg. Al secondo posto della classifica troviamo lo ZTE Axon 11 5G, con un quantitativo di 1,59W/Kg, per concludere il podio con OnePlus 6T, che si aggira attorno a 1,55 W/kg.

Da un’analisi più approfondita di tutte le dinamiche, è possibile notare come i dispositivi più “sicuri” tra tutti siano quelli prodotti da Samsung, in grado di occupare i gradini più bassi del SAR. Ad ogni modo ricordiamo che indipendentemente da tutto questo, si consiglia sempre di prestare la massima attenzione alle radiazioni elettromagnetiche.

Radiazioni smartphone: ecco il modello più pericoloso Tecnoandroid

Apple e Google hanno un potere enorme secondo l’ex capo della sicurezza di Twitter

Wed, 11/23/2022 - 06:40

Apple e Google hanno un potere enorme secondo l’ex capo della sicurezza di Twitter Tecnoandroid

Yoel Roth ha lavorato brevemente al fianco di Elon Musk come responsabile della sicurezza di Twitter, e si è dimesso per ragioni che spiega oggi sul New York Times. Nel pezzo, Roth sostiene che gli app store di Apple e Google in definitiva regolano ciò che Twitter consente sul suo sito. Roth sostiene che la necessità del suo ruolo è andata persa quando è diventato chiaro che Musk alla fine avrebbe scelto come implementare o rifiutare la moderazione dei contenuti.

È per questo motivo che alla fine ho scelto di lasciare l’azienda: “un Twitter le cui politiche sono definite da editti unilaterali ha poco bisogno di una funzione che salvaguardi la sicurezza”. L’ex capo spiega chiaramente come gli inserzionisti e i governi locali continueranno a plasmare la politica di Twitter. “Forse è più grave l’impatto che Apple e Google hanno“, dice Roth.

Il mancato rispetto delle linee guida di Apple e Google sarebbe catastrofico, rischiando l’espulsione di Twitter dai loro app store e rendendo più difficile l’accesso per miliardi di potenziali utenti. Ciò conferisce ad Apple e Google un enorme potere di plasmare le decisioni prese da Twitter.

Un controllo non adeguato

Anche l’influenza di Apple e Google non è solo una teoria. Roth cita esempi specifici quando i revisori dell’app store hanno segnalato Twitter per ciò che consentono sulla piattaforma.

“Per fare un esempio, alla vigilia di un importante rilascio di funzionalità, un revisore ha inviato schermate vecchie dell’app di diversi giorni contenenti un insulto razziale in lingua inglese, e ha chiesto ai rappresentanti di Twitter se era normale che una roba del genere potesse essere vista da tutti.” I revisori suggeriscono che l’approvazione di certe modifiche  potrebbe essere ritardata o addirittura rifiutata del tutto se i problemi non vengono risolti in modo soddisfacente.

Roth non fa il nome della società con cui si è verificato il problema, ma conclude avvertendo che lo stato dell’app di Twitter nell’Apple App Store e nel Google Play Store è una conversazione già in corso.

Apple e Google hanno un potere enorme secondo l’ex capo della sicurezza di Twitter Tecnoandroid

Google ha rilasciato un gioco divertente per celebrare i nuovi mondiali 2022 in Qatar

Wed, 11/23/2022 - 06:35

Google ha rilasciato un gioco divertente per celebrare i nuovi mondiali 2022 in Qatar Tecnoandroid

Google ha svelato un Doodle animato per celebrar i nuovi mondiali 2022 in Qatar. Ma c’è qualcosa di più in serbo per te oltre al Doodle. Google ti lascerà unire virtualmente all’azione per sostenere la tua squadra del cuore mentre si avvicina il grande giorno.

Come tifare per la tua squadra? Cerca semplicemente “coppa del mondo qatar 2022” sul tuo dispositivo mobile per partecipare alla competizione virtuale della Coppa del Mondo FIFA 2022 ed essere pronto ad affrontare altri giocatori nel gioco multiplayer online. Per aiutare la tua squadra preferita a segnare il maggior numero di gol, le persone provenienti da tutto il mondo possono collaborare attraverso Google.

Quando una partita reale è in programma per la Coppa del Mondo, verrà visualizzata nel menu di gioco. Scegli la partita e la squadra per cui vuoi tifare, quindi unisci le forze con altri tifosi per accumulare i GOAAAAALLLLS virtuali. La partita virtuale si concluderà con un vincitore quando il cicalino finale suona nella partita vera e propria!

Un metodo divertente per tifare

Al torneo, che si tiene ogni quattro anni, partecipano appassionati di calcio da tutto il mondo. La nazione mediorientale del Qatar sta ospitando la sua prima Coppa del Mondo. Nel prossimo mese, i giocatori delle squadre nazionali di 32 paesi si sfideranno in una serie di partite, che culmineranno il 18 dicembre, quando una squadra sarà dichiarata Campionessa della Coppa del Mondo 2022.

La cerimonia di apertura della Coppa del Mondo FIFA 2022 si svolgerà domenica 20 novembre, poco prima della prima partita tra i padroni di casa del Qatar e dell’Ecuador.

Google ha rilasciato un gioco divertente per celebrare i nuovi mondiali 2022 in Qatar Tecnoandroid

Il nuovo Snapdragon 8 gen 2 è già da record: superato l’S23 Ultra di Samsung

Wed, 11/23/2022 - 06:10

Il nuovo Snapdragon 8 gen 2 è già da record: superato l’S23 Ultra di Samsung Tecnoandroid

Lo Snapdragon 8 Gen 2 stabilisce un nuovo record nei benchmark per i chipset Android di alto livello e ciò che è interessante è che il SoC più recente di Qualcomm lo ha fatto mentre funzionava con le impostazioni di clock predefinite.

L’X90 Pro Plus di Vivo è stato testato su Geekbench 5 con uno Snapdragon 8 Gen 2,e Ice Universe ha osservato nel suo tweet che la CPU Cortex-X3 di questa versione funzionava a 3,20 GHz.

La frequenza è leggermente inferiore a quella del SoC overlockato, che funziona a 3,36 GHz. Anche così, questo chipset stabilisce un nuovo record rompendo la barriera dei 5.000 punti nel test multi-core dell’app di benchmarking, con un punteggio di 5.106.

Qualcomm deve ancora migliorare le prestazioni single-core, che continuano a deluderci, ma lo Snapdragon 8 Gen 2 impressiona quando si tratta di carichi di lavoro multi-core.

Meglio dell’S23 Ultra

Questi risultati potrebbero essere attribuibili al nuovo cluster di CPU “1 + 4 + 3”, che ora impiega quattro core dorati in esecuzione a 2,80 GHz per raggiungere questo punteggio elevato.

Ciò che è degno di nota di questa conclusione è che, anche a velocità di clock predefinite, lo Snapdragon 8 Gen 2 dell’X90 Pro Plus supera quello del Galaxy S23 Ultra. In precedenza, lo stesso programma di benchmark ha rivelato che l’ammiraglia di Samsung aveva lo stesso SoC, ma il suo Cortex-X3 funzionava a 3,36 GHz anziché a 3,20 GHz.

Sulla carta, questo dovrebbe rendere il Galaxy S23 Ultra più veloce, ma il dispositivo ottiene un punteggio multi-core inferiore rispetto all’X90 Pro Plus.

È probabile che Samsung stia tentando di rallentare la CPU di proposito per prolungare la durata della batteria, poiché un calore maggiore potrebbe limitare la capacità della cella di mantenere il livello di carica massimo per un periodo di tempo più lungo.

Il nuovo Snapdragon 8 gen 2 è già da record: superato l’S23 Ultra di Samsung Tecnoandroid

Chiude per sempre Z-Library: la biblioteca pirata più famosa e utilizzata al mondo

Wed, 11/23/2022 - 06:05

Chiude per sempre Z-Library: la biblioteca pirata più famosa e utilizzata al mondo Tecnoandroid

Molti studenti universitari disperati si sono rivolti a Z-Library, un sito di e-book piratati, come alternativa ai costosi libri di testo. Ma venerdì, il sito è diventato improvvisamente inaccessibile.

Z-Library, uno dei più grandi database di e-book piratati di Internet, chiamato anche “biblioteche ombra”, ha offerto oltre 10 milioni di e-book e 86 milioni di articoli al suo apice, con un numero limitato di download mensili accessibili a milioni di utenti gratuiti e altri disponibili con un piccolo contributo.

L’hashtag #zlibrary è recentemente diventato popolare su TikTok, e molti lo usavano come modo per accedere ai romanzi popolari su BookTok, la comunità di amanti della narrativa dell’app.

Sebbene sia amato da studenti e fanatici di libri, il sito non è popolare tra gli autori, il cui lavoro viene regolarmente caricato su Z-Library senza compenso.

“Z-Library ci sta uccidendo. Un libro che pubblichiamo al mattino è disponibile su Z-Library entro l’ora di pranzo“, ha scritto l’autrice Sarina Bowen in un reclamo all’Ufficio del Rappresentante commerciale degli Stati Uniti all’inizio di quest’anno. “Questo non è l’unica cosa che ci fa male, ma il sito continua a comparire nei video di TikTok.”

Dopo che Z-Library è stato oscurato, Mary Rasenberger, CEO di Authors Guild, ha dichiarato a Fast Company: “Siamo lieti di sapere che i domini sono stati chiusi“.

Cosa è successo

Le circostanze esatte della chiusura di Z-Library non sono ancora chiare. Alcuni dei suoi numerosi nomi di dominio semplicemente non verranno caricati. Altri portano a un messaggio che recita: “Questo dominio è stato sequestrato dal servizio di ispezione postale degli Stati Uniti in conformità con un’ingiunzione del tribunale“. Tuttavia, in risposta a una richiesta di commento, il servizio di ispezione postale ha scritto che “questo caso è stato inavvertitamente accreditato agli ispettori postali” e ha indirizzato le richieste dei media al Dipartimento di giustizia.

Alcuni utenti segnalano di aver ricevuto un messaggio da Z-Library che incolpa il problema di “un blocco del server da parte di uno dei nostri provider di hosting“. Di recente, i fornitori di servizi Internet sono stati sottoposti a crescenti pressioni per bloccare le librerie ombra a causa della violazione del copyright. I tribunali di alcuni paesi, tra cui Francia e India, hanno stabilito che i fornitori devono bloccare Z-Library.

Chiude per sempre Z-Library: la biblioteca pirata più famosa e utilizzata al mondo Tecnoandroid

Honor 80, le foto trapelate rivelano interessanti dettagli

Tue, 11/22/2022 - 21:00

Honor 80, le foto trapelate rivelano interessanti dettagli Tecnoandroid

La serie Honor 80 sarà la prossima gamma di smartphone di punta di Honor e l’azienda sta lavorando sodo per essere pronta per il suo rilascio. Il 23 novembre i nuovi prodotti faranno il loro debutto formale sul mercato cinese.  Una nuova serie di immagini pratiche della serie Honor 80 è emersa online, fornendo ulteriori informazioni sul design del telefono. Ciò nonostante il fatto che l’azienda abbia preso in giro alcune delle caratteristiche e delle specifiche tecniche più importanti del telefono.

Le foto rubate dai server dell’azienda mostrano i pannelli posteriori di tre diversi modelli di smartphone Honor: Honor 80, Honor 80 Pro e Honor 80 SE. I pannelli posteriori di tutte e tre le varianti sono esattamente gli stessi e ognuno ha un grande sensore della fotocamera raggruppato nell’angolo in alto a sinistra, che forma la forma del numero 8. Ci sono quattro opzioni di colore presentate per gli smartphone: nero, rosa, blu e grigio.

Honor 80 vanterà un potente Snapdragon 8 Gen 1

I lati anteriori dei cellulari sono nascosti alla vista in queste fotografie, che rivelano solo i pannelli posteriori dei dispositivi. Tuttavia, sulla base del poster teaser più recente che la società ha distribuito, è stato stabilito che i telefoni avranno un ritaglio a forma di pillola nella parte superiore dello schermo nella posizione in alto al centro allo scopo di alloggiare la fotocamera che è situato nella parte anteriore del dispositivo.

In termini di hardware, Honor 80 Pro sarà il primo smartphone dell’azienda ad essere alimentato da una CPU Qualcomm Snapdragon 8 Plus Gen 1. Questo lo renderà il modello di punta della linea Honor 80 Pro. Si dice che abbia una capacità della batteria di 5.000 mAh e consenta il supporto per 100 watt di ricarica rapida. Arriverà sul mercato con il primo sensore della fotocamera principale al mondo con 160 megapixel e farà parte di una disposizione a tripla fotocamera sul retro.

Honor 80, le foto trapelate rivelano interessanti dettagli Tecnoandroid

ColorOS 13 è ora disponibile per alcuni fortunati smartphone Oppo

Tue, 11/22/2022 - 20:30

ColorOS 13 è ora disponibile per alcuni fortunati smartphone Oppo Tecnoandroid

Oppo sta ora testando ColorOS 13 come versione beta su una varietà di dispositivi in ​​tutto il mondo. A ottobre, l’Oppo Reno 8 e l’Oppo K10 5G, noto anche come Oppo A77 5G e Oppo A57 5G, sono diventati partecipanti al programma. Trascorso un mese, l’aggiornamento stabile ha finalmente iniziato ad essere inviato a questi cellulari. In India, Cina ed Emirati Arabi Uniti, il software Android 13 che gira su questi due telefoni è stato eliminato.

L’aggiornamento stabile ColorOS 13 basato su Android 13 doveva essere rilasciato per Oppo Reno 8 e Oppo K10 5G il 18 novembre, secondo il calendario del mese di novembre. Tuttavia, nella tipica forma Oppo, gli aggiornamenti hanno iniziato a essere distribuiti sui telefoni prima del previsto.

ColorOS 13 basato su Android 13 arriva per diversi device

Il 16 novembre ha segnato l’inizio della spinta dell’aggiornamento di Oppo per Oppo K10 5G, Oppo A77 5G e Oppo A57 5G. Come è stato detto in precedenza, questi tre telefoni sono essenzialmente gli stessi ma hanno tre nomi di marchi distinti. L’aggiornamento è ora disponibile per K10 5G in India, A77 5G negli Emirati Arabi Uniti e A57 5G in Cina.

Allo stesso modo, l’implementazione dell’ultimo aggiornamento per Oppo Reno 8 5G è iniziata il 17 novembre (un giorno prima). Solo gli utenti in India e Cina possono attualmente ottenere l’aggiornamento per questo particolare dispositivo. L’aggiornamento stabile ad Android 13 per i suddetti dispositivi mobile viene ora inviato agli utenti in più fasi. Di conseguenza, ci vorrà del tempo per raggiungere ogni singolo utente.

In ogni caso, se vivi in ​​uno dei paesi sopra elencati e possiedi uno dei suddetti telefoni, dovresti andare nel menu Impostazioni per determinare se il tuo dispositivo ha ricevuto o meno l’aggiornamento software.

ColorOS 13 è ora disponibile per alcuni fortunati smartphone Oppo Tecnoandroid

Samsung Galaxy Tab S8 FE sta arrivando con S Pen e display LCD

Tue, 11/22/2022 - 20:00

Samsung Galaxy Tab S8 FE sta arrivando con S Pen e display LCD Tecnoandroid

Con la sua serie di dispositivi targati FE Samsung ha davvero fatto centro, in quanto ha proposto device con una scheda tecnica niente male (quasi da top di gamma) ma con un prezzo inferiore rispetto ai dispositivi di fascia più alta. Oltre agli smartphone, nel corso dei prossimi mesi arriverà anche un muovo tablet di questa serie. Si tratta del prossimo Samsung Galaxy Tab S8 FE. Quest’ultimo, stando a quanto è emerso in rete in queste ore, avrà un display IPS LCD ed avrà il supporto alla S Pen di Samsung.

 

 

Samsung Galaxy Tab S8 FE: in arrivo il nuovo tablet di casa Samsung

Uno dei prossimi tablet di casa Samsung sarà il prossimo Samsung Galaxy Tab S8 FE. Come già accennato, in queste ultime ore sono emerse diverse indiscrezioni e anche i risultati benchmark del sito web Geekbench. Stando a quanto è emerso, questo device avrà sul fronte un ampio display con tecnologia IPS LCD, proprio come sul precedente Samsung Galaxy Tab S7 FE. Oltre questo, come ormai da tradizione dell’azienda, il nuovo tablet avrà il supporto al pennino di Samsung, ovvero la S Pen, e ci sarà il digitalizzatore Wacom.

I benchmark del noto portale Geekbench (su cui il tablet è stato registrato come SM-X506B) ci hanno invece rivelato ulteriori dettagli tecnici. Secondo i benchmark, sotto al cofano sarà presente un processore di casa MediaTek. Nello specifico si tratterà del soc MediaTek Kompanio 900T, un soc con processo produttivo a 6 nm e con una GPU Mali-G68 MC4. Tra i tagli di memoria disponibili, ci saranno almeno 4 GB di RAM, mentre il sistema operativo installato a bordo sarà Android 13.

Samsung Galaxy Tab S8 FE sta arrivando con S Pen e display LCD Tecnoandroid

Google Pixel Fold: ecco alcune foto e la data di lancio

Tue, 11/22/2022 - 19:30

Google Pixel Fold: ecco alcune foto e la data di lancio Tecnoandroid

Ormai non c’è più alcun dubbio: il Google Pixel Fold si farà. Adesso abbiamo alcune foto e una data di lancio.

Dopo una lunga attesa e numerose sospensioni nella produzione del primo pieghevole Google, Jon Prosser e Ross Young hanno fornito alcune informazioni dettagliate sul dispositivo affermando che sarà annunciato ufficialmente nel mese di maggio del prossimo anno.

Google Pixel Fold: tutto quello che sappiamo sul pieghevole!

 

Google potrebbe essere pronta a sferrare un duro colpo nei confronti di Samsung, Xiaomi e Microsoft con il suo primo smartphone pieghevole. Le notizie più recenti permettono di notare alcuni particolari che riprendono i dispositivi dei colossi appena citati.

L’azienda di Mountain View potrebbe, infatti, riprendere il display anteriore e la cerniera dello smartphone Galaxy Z Fold e riprodurla sul suo Pixel Fold. Inoltre, la sottigliezza dello Xiaomi Mix Fold 2 potrebbe ispirare Google, che potrebbe a sua volta migliorare il dettaglio e proporre al pubblico un dispositivo ancora più interessante. Dal noto Surface Duo di Microsoft, inoltre, potrebbe riprendere lo spessore delle cornici.

In sostanza anche le foto emerse permettono di affermare che il Google Pixel Fold sarà caratterizzato dalla fusione di caratteristiche presenti in smartphone già affermati. A quanto svelato dalle immagini vanno aggiunte le informazioni fornite da esperti come Ross Young secondo il quale, Google adotterà un display esterno da 5,8 pollici e un display interno da 7,6 pollici. Jon Prosser, esperto molto affermato nel settore, afferma inoltre che lo smartphone avrà una tripla fotocamera posteriore e una doppia fotocamera anteriore.

La data di lancio del pieghevole non è ancora trapelata ma stando alle informazioni trapelate in rete, l’azienda potrebbe rilasciare il suo dispositivo nel mese di maggio 2023. Il suo costo sarà di circa 1799,00 dollari. 

Google Pixel Fold: ecco alcune foto e la data di lancio Tecnoandroid

OnePlus Nord CE 2 Lite 5G ottiene un sacco di funzionalità grazie a OxygenOS 13 

Tue, 11/22/2022 - 19:00

OnePlus Nord CE 2 Lite 5G ottiene un sacco di funzionalità grazie a OxygenOS 13  Tecnoandroid

Il programma OnePlus Nord CE 2 Lite OxygenOS 13 Open Beta è ora disponibile al pubblico in India. Questo annuncio è stato fatto da OnePlus. Per rinfrescarti la memoria, lo smartphone più economico che il marchio ha da offrire è OnePlus Nord CE 2 Lite 5G, che è stato introdotto nel paese nel mese di aprile. Sul forum della community di OnePlus, OnePlus ha annunciato che il programma Open Beta di Nord CE 2 Lite 5G Android 13 è ora disponibile.

La cosa strana di questo programma Open Beta è che in realtà non è aperto. Invece, OnePlus sta cercando di convincere mille utenti OnePlus Nord CE 2 Lite 5G in India a prendere parte al programma. Il programma OxygenOS 13 Open Beta sta attualmente accettando applicazioni da clienti in India che possiedono OnePlus Nord CE 2 Lite 5G e che eseguono la versione firmware CPH2381 11.A.13 sui propri dispositivi.

OnePlus Nord CE 2 Lite 5G si aggiorna

Coloro che sono qualificati possono controllare i propri dispositivi per gli aggiornamenti andando su Impostazioni> Informazioni sul dispositivo> Toccando aggiornato> Toccare l’icona nell’angolo in alto a destra, quindi selezionare Programma beta, quindi Beta. Inserisci i tuoi dati > Candidati immediatamente per far parte del programma OnePlus Nord CE 2 Lite Android 13 Open Beta se sei interessato.

Il nuovissimo design Aquamorphic è una delle tante nuove funzionalità e miglioramenti inclusi nell’ultima versione del sistema operativo di OnePlus, OxygenOS 13. Il comfort visivo e la leggibilità dei materiali del marchio, inclusi i caratteri, sono stati migliorati grazie agli sforzi di ottimizzazione del marchio. Puoi saperne di più sulle imminenti modifiche a OxygenOS 13 guardando il registro delle modifiche completo.

OnePlus Nord CE 2 Lite 5G ottiene un sacco di funzionalità grazie a OxygenOS 13  Tecnoandroid

Pages