Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 4 hours 30 min ago

Tecnologia e curiosità: 5 cose che forse non sapevi

Wed, 06/22/2022 - 15:00

Tecnologia e curiosità: 5 cose che forse non sapevi Tecnoandroid

Dai primi tempi in cui si diffondevano i computer è passato davvero tanto tempo. La tecnologia ha fatto degli enormi passi in avanti, con grandi invenzioni di un tempo che ora sono praticamente dimenticate. Oggi, però, vogliamo parlarvi di come sono nate alcune di queste che oggi utilizziamo quotidianamente ma chiaramente più sviluppate. Eccone 5!

 

 

Tecnologia: 5 invenzioni del passato che non conoscevi 1) Il primo mouse per PC risale 1964 ed era fatto in legno.

Il primo mouse per computer viene dal lontano 1964. La sua costruzione era stata fatta col legno da Doug Albert.

2) NASA e l’allunaggio finto: costi da paura

Nel 1969, la NASA scelse di mettere in scena un finto allunaggio. Alla fine di tutto, scoprirono che questa finzione è costata più di procedere con un vero e proprio allunaggio.

3) Computer costruisti per gli amish

Alcuni amish erano costretti per necessità lavorative a usare le tecnologie moderne. Per cui, vennero realizzati dei computer apposta per loro che non avevano musica, video o internet ma solo programmi che servivano per portare a termine il loro lavoro.

4) Floppy disk: 12 milioni di vendite nel 2009

Prima non esistevano le memorie esterne USB e venivano usati i floppy disk. Questo caposaldo della tecnologia ci ha purtroppo salutato definitivamente nel 2009, lasciando negli appassionati un vuoto incolmabile.

5) Leone robot di… Leonardo da Vinci!

Leonardo da Vinci ha sempre dimostrato di avere un ingegno molto superiore rispetto alle persone della sua epoca. Tra le varie invenzioni fatte da lui, c’è anche un leone robot, conclusa poi dall’artista Renato Boaretto 500 anni dopo.

Tecnologia e curiosità: 5 cose che forse non sapevi Tecnoandroid

Sony starebbe lavorando al suo nuovo sensore da oltre 100 MP

Wed, 06/22/2022 - 14:30

Sony starebbe lavorando al suo nuovo sensore da oltre 100 MP Tecnoandroid

Secondo le ultime indiscrezioni, sembrerebbe che il colosso Sony sia intenzionato a competere direttamente con Samsung nella “corsa ai megapixel” per i sensori fotocamera.

Secondo il sempre ben informato Digital Chat Station, uno dei leaker più prolifici del social network cinese Weibo, la società nipponica starebbe mettendo a punto il suo primo CMOS oltre i 100 MP. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Sony ed il nuovo sensore da oltre 100 MP

A quanto pare il sensore sarà parte della serie IMX8 e sarà indirizzato prevalentemente a dispositivi di fascia medio/alta, di sicuro non ai top di gamma. Purtroppo non ci sono dettagli più concreti sulle specifiche tecniche. È opportuno, per contesto, ricordare che Samsung è parecchio avanti in questo specifico settore con il suo brand ISOCELL. Il primo sensore sopra i 100 MP, per la precisione da 108 MP, è arrivato sul mercato addirittura qualche mese prima dell’inizio della pandemia di COVID 19, ormai quasi tre anni fa. Era il Bright HMX, sviluppato in collaborazione con Xiaomi.

Due anni dopo, a settembre 2021, il colosso sudcoreano ha presentato HP1, il primo sensore da 200 MP, che tuttavia allo stato attuale ancora non si è visto in nessun dispositivo. L’attesa potrebbe essere ormai agli sgoccioli: probabilmente lo vedremo per la prima volta sul Motorola Frontier, smartphone di cui si vocifera ormai da tempo e che potrebbe essere presentato quest’estate, magari già a luglio. Il suo nome definitivo dovrebbe essere Edge 30 Ultra.

Secondo statistiche relativamente recenti, Sony sta mantenendo bene il proprio dominio nel mercato dei sensori fotocamera, soprattutto nella fascia più prestigiosa e sofisticata: per esempio, è l’unica fornitrice di Apple per l’intera gamma di iPhone. Ma Samsung sta crescendo, specialmente nelle fasce meno prestigiose, e date le sue enormi dimensioni ha il potenziale e le risorse per impensierire la giapponese.

Sony starebbe lavorando al suo nuovo sensore da oltre 100 MP Tecnoandroid

Amazon: offerte da Prime Day già disponibili, ecco l’elenco all’80% di sconto

Wed, 06/22/2022 - 14:00

Amazon: offerte da Prime Day già disponibili, ecco l’elenco all’80% di sconto Tecnoandroid

Sta per arrivare uno dei periodi più importanti dell’anno nel mondo delle offerte online, soprattutto quando si parla di Amazon. Il grande colosso infatti è diventato il migliore con le sue offerte che riguardano la tecnologia ma non solo. Nell’elenco in basso ci sono delle offerte che riguardano già quelli che potrebbero essere i prossimi Prime Day di luglio.

Ovviamente per avere tutte le offerte direttamente sullo smartphone in esclusiva ogni giorno vi consigliamo l’accesso al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

Amazon: con queste offerte sarà difficile non fare un affare
  • Nuovo Apple AirPods Max – Celeste, PREZZO: da 629 a 399,90 euro, LINK
  • 5 TEST RAPIDI Boson Test Rapido per l’Antigene SARS-COV-2 – Scatola da 5 test, PREZZO: 15,49 euro, LINK
  • CODICE SCONTO: Idropulitrice ad alta pressione, 1500W, 120 Bar, Portata max. 360 l/h, pistola a pressione regolabile con tubo lavavetri da 5 m e serbatoio detergente da 400 ml, ideale per patio e auto, PREZZO: da 99,99 a 59,99 euro, CODICE: 62HNAW4H, LINK
  • Acer Aspire 5 A515-45-R54J Pc Portatile, Notebook con Processore AMD Ryzen 5 5500U, RAM 16 GB DDR4, 1024 GB PCIe NVMe SSD, Display 15.6″ FHD IPS LED LCD, AMD Radeon, Windows 10 Home, Silver, PREZZO: da 799 a 699 euro, LINK
  • OnePlus Nord CE 5G 8GB RAM 128GB Smartphone con Fotocamera Tripla e Doppia SIM, Nero (Charcoal Ink), PREZZO: da 329 a 274,05 euro, LINK
  • WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, PREZZO: da 118,85 a 57,10 euro, LINK
  • Oral-B Pro 2 2500 Spazzolino Elettrico Con Due Modalità Di Spazzolamento, Nero, PREZZO: da 79 a 39,99 euro, LINK
  • POCO X4 Pro 5G – Smartphone 8+256GB, 6.67” 120Hz AMOLED DotDisplay, Snapdragon 695, 108MP Tripla Fotocamera, 5000mAh, Laser Black (Versione IT + 2 Anni di Garanzia) con Alexa mani libere, PREZZO: da 349,90 a 319,90 euro, LINK
  • Crucial BX500 1 TB CT1000BX500SSD1 fino a 540 MB/s, SSD Interno, 3D NAND, SATA, 2.5 Pollici, PREZZO: da 101,71 a 55,90 euro, LINK
  • Novità Apple AirPods (terza generazione), PREZZO: da 199 a 171,98 euro, LINK
  • Dixan Classico, Detersivo Lavatrice Liquido, Tecnologia Pulito Profondo, profumazione classica, confezione da 80 Lavaggi, PREZZO: 12,26 euro, LINK
  • WD Elements Portable 3.0 HDD Esterno, 3.50 Pollici, USB 3.0, 1000 GB, Compatibilità Mac, Nero, PREZZO: da 75,99 a 47,90 euro, LINK

Amazon: offerte da Prime Day già disponibili, ecco l’elenco all’80% di sconto Tecnoandroid

Xiaomi 12S Pro: una vera e propria scommessa

Wed, 06/22/2022 - 13:30

Xiaomi 12S Pro: una vera e propria scommessa Tecnoandroid

Ormai è quasi scontato dire che Xiaomi stia lavorando anche al modello 12S e 12S Pro, oltre che a quello base. Quest’ultimo è anche già apparso su Geekbench e in una presunta foto.

In questa immagine, a catturare subito l’attenzione di tutti, ci ha pensato il marchio Leica accanto alle fotocamere posteriori. Scopriamo qualcosa in più sul modello Pro.

 

Xiaomi 12S Pro: ecco tutto quello che sappiamo

Il nuovo dispositivo dovrebbe uscire in tre versioni che differiscono per quantitativo di RAM e di spazio di archiviazione: da 8 GB / 128 GB, 8 GB / 256 GB e 12 GB / 512 GB. Per quanto riguarda il processore, il 12S sarà alimentato dal nuovo chip di Qualcomm, ovvero lo Snapdragon 8+ Gen 1. Lo Xiaomi 12S Pro, invece, presenterà specifiche leggermente diverse. Innanzitutto, potrebbe uscire in due versioni differenti: una dotata del processore Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, l’altra equipaggiata con il chip MediaTek Dimensity 9000

Il primo modello sarà disponibile con gli stessi tagli di RAM e memoria interna del 12S, mentre l’altro verrà lanciato in due opzioni: 8 GB / 256 GB e 12 GB / 512 GB. Inoltre, si vocifera che il 12S Pro, che potrebbe debuttare a luglio, sarà dotato del supporto alla ricarica rapida da 120 Watt, proprio come il 12 Pro. Infine, l’azienda cinese starebbe lavorando anche sui nuovi Xiaomi 13 e 13 Pro, che potrebbero essere presentati già a novembre. Secondo alcune indiscrezioni, i dispositivi saranno dotati del processore Snapdragon 8 Gen2, schermo 2K e Android 13. Lato fotocamere, invece, è più che probabile che continuerà la collaborazione tra il marchio cinese e Leica.

Dunque, c’è grande attesa per i nuovi dispositivi firmati da Xiaomi, soprattutto sulla nuova partnership con Leica. Da questa collaborazione, infatti, tutti si attendono prestazioni fotografiche di un certo livello, in grado di insidiare quelle offerte dai dispositivi più quotati, tra cui quelli Samsung e ovviamente gli iPhone.

Xiaomi 12S Pro: una vera e propria scommessa Tecnoandroid

Xbox Game Pass: annunciati i giochi in regalo a giugno

Wed, 06/22/2022 - 13:00

Xbox Game Pass: annunciati i giochi in regalo a giugno Tecnoandroid

 

Tutti gli utenti abbonati al servizio in abbonamento di Xbox Game Pass si apprestano a ricevere i nuovi giochi gratis. Il colosso Microsoft, in particolare, ha da poco svelato i nomi dei titoli in arrivo a giugno per gli abbonati e anche le date di arrivo.

 

 

Xbox Game Pass : Microsoft rivela i titoli in arrivo in regalo a giugno

Nel corso delle ultime ore il colosso di Mountain View ha rivelato i nomi e le date di arrivo dei nuovi giochi che saranno inclusi nell’abbonamento di Xbox Game Pass a giugno 2022. Tra i giochi annunciati, sono compresi titoli di un certo spessore e molto recenti, come ad esempio il noto videogioco di calcio FIFA 22.

Dal 21 giugno fino al 1 luglio saranno disponibili i videogiochi Shadowrun Trilogy e Total War: Three Kingdoms. Il primo di questi sarà disponibile sia su console che sul cloud, mentre il secondo sarà disponibile su PC. Dal 23 giugno, invece, saranno disponibili il già citato FIFA 22 e il videogioco Naraka: Bladepoint. Il primo sarà disponibile su console, PC e EA Play. Il secondo sarà invece disponibile su console, cloud e PC.

A partire dal 1 luglio sarà invece disponibile il videogioco Far Cry 5 sia su console, che PC che cloud. Per tutti coloro che non hanno ancora sottoscritto l’abbonamento, vi ricordiamo che fino al 30 giugno 2022 sarà possibile provare per tre mesi ad un costo di 1 euro Game Pass Ultimate. L’azienda ha inoltre comunicato i nomi di alcuni giochi che hanno ricevuto i controlli touch, ovvero Broken Age, Bugsnax, Chinatown Detective Agency, Kraken Academy!!, Life is Strange: True Colors, Ninja Gaiden ∑, Ninja Gaiden ∑2, Ninja Gaiden 3: Razor’s Edge, The Dungeon of Naheulbeuk e The Last Kids on Earth.

Xbox Game Pass: annunciati i giochi in regalo a giugno Tecnoandroid

WindTre rilancia la Go 100 Top+ in winback

Wed, 06/22/2022 - 12:30

WindTre rilancia la Go 100 Top+ in winback Tecnoandroid

L’operatore WindTre ha recentemente deciso di avviare una nuova campagna promozionale winback, proponendo ad alcuni ex clienti, l’offerta denominata Go 100 Top+.

WindTre invia offerte personalizzate winback diverse per alcuni ex clienti. Oltre la versione WindTre Go 100 Top+ a 5,99 euro al mese, sono presenti anche le versioni Go 100 Fire+ a 6,99 euro al mese, Go 100 Star+ a 7,99 euro al mese, Go 100 Flash+ a 8,99 euro al mese o Go 100 Special+ 9,99 euro al mese. Scopriamo insieme cosa propone la Go Top +.

 

WindTre ripropone la Go Top + in versione winback

WindTre GO 100 Top+ prevede ogni mese un bundle di minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico internet mobile in 4G al costo di 5,99 euro al mese. Le offerte winback sono dedicate e attivabili dagli ex clienti WindTre che hanno ricevuto comunicazione via SMS.

Se il “nuovo” potenziale cliente WindTre accetta deve acquistare una nuova SIM ricaricabile WindTre e richiedere contestualmente la portabilità del numero mobile che è stato selezionato, entro la data di scadenza indicata nel messaggio. Le date di scadenza delle offerte winback sono personalizzate. Il costo di attivazione WindTre GO 100 Top+ è gratuito. Il costo della nuova SIM ricaricabile è di 10 euro, salvo eventuali promozioni locali.

Le offerte WindTre Go sono compatibili con gli optional ricaricabili. Questa versione Go non è compatibile con l’offerta convergente di rete fissa Super Fibra e con il servizio di rateizzazione standard Telefono Incluso. Per scoprire tutte le altre offerte attualmente disponibili vi invitiamo a visitare il sito ufficiale dell’operatore.

WindTre rilancia la Go 100 Top+ in winback Tecnoandroid

Vodafone ha annunciato le novità dell’estate 2022

Wed, 06/22/2022 - 12:00

Vodafone ha annunciato le novità dell’estate 2022 Tecnoandroid

L’operatore Vodafone Italia ha recentemente deciso di annunciare le novità dell’estate 2022: Ray-Ban Stories nei Vodafone Store, il nuovo “WiFi Ricaricabile” per rimanere connessi anche in vacanza e le nuove offerte mobile pensate per gli Under 25.

L’annuncio è arrivato tramite un comunicato stampa, andiamo a scoprire insieme tutti i dettagli.

 

Vodafone e le novità dell’estate 2022

Ecco una parte del comunicato stampa dell’operatore rosso: “Ray-Ban Stories in esclusiva nei Vodafone Store, il nuovo “WiFi Ricaricabile” per rimanere connessi anche in vacanza e offerte pensate per i giovani. Sono solo alcune delle novità che Vodafone dedica a tutta la famiglia con l’arrivo della stagione estiva: per essere sempre connessi e per poter condividere i momenti che più contano. Dal 27 giugno 2022, in esclusiva in tutti i Vodafone Store d’Italia, saranno disponibili per i clienti Vodafone i Ray-Ban Stories, gli innovativi smart glasses di ultima generazione nati dalla collaborazione tra EssilorLuxottica e Meta, che permettono di catturare foto e video, ascoltare musica, ricevere chiamate e condividere i contenuti sui social.

I clienti Vodafone potranno acquistare gli smart glasses, modello Wayfarer nero con lente verde G-15, in comode rate da 11,99 euro al mese per 24 mesi (con un contributo iniziale di 29,99 euro). L’iniziativa rientra nel programma “Vodafone EasyTech” che porta in tutti i Vodafone store la migliore tecnologia sul mercato e la possibilità di acquistarla con soluzioni convenienti.

La stabilità della rete Vodafone e la flessibilità di poter navigare quando e per quanto tempo si vuole, rendono WiFi Ricaricabile la soluzione perfetta per rimanere connessi anche in vacanza o avere la libertà di studiare e lavorare anche nella seconda casa. È possibile acquistare anche il router Wi-Fi Home per connettere facilmente fino a 30 dispositivi“. Queste sono alcune delle novità di Vodafone di quest’estate 2022. Dal 27 giugno 2022 arriveranno nei Vodafone Store gli smart glasses Ray-Ban Stories.

Vodafone ha annunciato le novità dell’estate 2022 Tecnoandroid

Se il tuo smartphone è diventato troppo lento, con questi pochi passi tornerà un fulmine

Wed, 06/22/2022 - 11:30

Se il tuo smartphone è diventato troppo lento, con questi pochi passi tornerà un fulmine Tecnoandroid

Per smartphone al giorno d’oggi sono diventati uno strumento di epoca indispensabile nella routine di ognuno di noi, i piccoli device tascabili infatti ci consentono di svolgere tantissime attività, da quelle più banali come guardare una serie TV a quelle più complesse come inviare un pagamento tramite il nostro conto corrente.

Questo contesto porta i nostri smartphone a far circolare nelle loro memorie ogni giorno un quantitativo di dati decisamente importante, alcuni dei quali finiscono con l’essere salvati in modo permanente nella memoria andando poi nel tempo a saturarla peggiorando le prestazioni complessive del dispositivo.

Si tratta di un processo fisiologico che però può determinare un calo eccessivo delle prestazioni che può rendere l’esperienza d’uso del dispositivo frustrante è poco soddisfacente.

 

Come ripulire il device

Se anche voi doveste trovarvi nella stessa situazione ecco una rapida guida per poter ripulire completamente il dispositivo.

Prima di procedere assicuratevi di spegnere lo Smartphone e di rimuovere la scheda SIM e la microSD, dopodiché accendetelo nuovamente con la combinazione tasti premuta Power e volume più, così facendo il dispositivo accedere a recovery menù all’interno del quale, spostandomi con i tasti volume, dovrete selezionare le voci wipe data factory reset e wipe dalvik cache utilizzando il tasto Power, una volta terminate le due operazioni recatevi presso la voce reboot e selezionate anche quest’ultima facendo così riavviare il dispositivo.

Una volta terminato il riavvio potrete notare che il vostro smartphone lo sarà tornato lo stesso status di quando si trovava in confezione con la conseguente eliminazione di tutte le personalizzazioni precedentemente presenti.

Se il tuo smartphone è diventato troppo lento, con questi pochi passi tornerà un fulmine Tecnoandroid

Audi e Numan stanno sviluppando risciò elettrici che utilizzano batterie di seconda mano

Wed, 06/22/2022 - 11:00

Audi e Numan stanno sviluppando risciò elettrici che utilizzano batterie di seconda mano Tecnoandroid

La domanda su cosa fare con le batterie dei veicoli elettrici al termine del loro ciclo di vita del veicolo diventerà sempre più forte e urgente man mano che i veicoli elettrici crescono.

Audi sta sperimentando una possibile opzione: riutilizzare queste batterie per continuare a far avanzare questa tecnologia anche se in una capacità più semplice e a corto raggio. In collaborazione con la startup Nunam, sta testando tre risciò elettrici alimentati da batterie di seconda mano.

L’Audi Environmental Foundation fornisce finanziamenti a Nunam, una startup senza scopo di lucro con sedi a Berlino e Bangalore. Nunam ha collaborato con il team presso il sito Audi di Neckarsulm per costruire i risciò elettrici, ciascuno alimentato da batterie usate della flotta di prova E-tron di Audi.

“Le vecchie batterie sono ancora estremamente potenti“, afferma il cofondatore di Nunam Prodip Chatterjee. “Per i veicoli con autonomia e requisiti di potenza inferiori, oltre a un peso complessivo inferiore, sono estremamente promettenti. Nel nostro progetto riutilizziamo le batterie delle auto elettriche, potresti chiamarla mobilità elettrica ‘lite’. In in questo modo, stiamo cercando di scoprire quanta energia possono ancora fornire le batterie in situazioni d’uso impegnativo“.

Audi e Nunam hanno in programma di lanciare il progetto pilota all’inizio del 2023. Nell’esperimento, presteranno i risciò elettronici a donne intraprendenti che potranno usarli per trasportare merci al mercato, contribuendo a promuovere l’indipendenza del lavoro femminile.

Un progetto davvero ecologico

Questi risciò elettrici potrebbero benissimo essere tra i più appariscenti in tutta l’India, ma Audi riconosce che ci sono già molti risciò elettrici che girano per le strade del subcontinente. Dice che tali modelli sono spesso alimentati da batterie al piombo e caricati dalla rete elettrica pubblica fortemente dipendente dal carbone.

Nunam lavorerà per creare un sistema di ricarica solare decentralizzato posizionando pannelli solari sui tetti. Questi pannelli caricheranno batterie stazionarie e-tron di seconda mano durante il giorno, passando l’energia ai risciò di notte, quando non sono in uso. Il clima soleggiato dell’India costituirà un banco di prova molto adatto per questo sistema.

Nunam raccoglierà attentamente i dati sul progetto e li pubblicherà sulla piattaforma open source Circular Battery nella speranza di incoraggiare simili progetti di terze parti. Cercherà anche potenziali usi per le batterie una volta che non saranno più adatte per i risciò elettrici. Le possibilità includono applicazioni fisse come l’alimentazione dell’illuminazione a LED.

Audi e Numan stanno sviluppando risciò elettrici che utilizzano batterie di seconda mano Tecnoandroid

Bonus 200 euro: il nuovo incentivo arriva a giugno, ecco come chiederlo

Wed, 06/22/2022 - 10:55

Bonus 200 euro: il nuovo incentivo arriva a giugno, ecco come chiederlo Tecnoandroid

La stagione del caro prezzi in Italia è sempre fonte di discussione tra i cittadini. Nel corso dell’estate, i prezzi per le materie prime, così come le tariffe per le forniture energetiche di luce e gas sono destinate ad aumentare. Per far fronte ad una possibili crisi economica, il Governo ha messo in campo un nuovo bonus.

Bonus 200 euro, chi può richiederlo e come

Come stabilito nel mese di maggio dal Consiglio dei Ministri, gran parte degli italiani potranno ricevere un bonus dal valore di 200 euro nelle prossime settimane. L’incentivo è affidato a coloro che hanno un reddito annuo pari o inferiore a 35mila euro. 

Per la ricezione di questo bonus, a differenza di altre occasioni speculari in passato, i cittadini non dovranno effettuare alcuna richiesta di attivazione. La sottoscrizione infatti automatica. I controlli da parte dell’INPS infatti saranno automatici e a campione.

L’ente che si occuperà di elargire gli accrediti dal valore di 200 euro sulle buste paga dei cittadini e sulle pensioni sarà proprio l’INPS. Stando alle ultime indicazioni, i primi bonus per gli italiani dal valore di 200 euro dovrebbero essere accreditati sugli stipendi e sulle pensioni già a partire da questo mese di giugno.

Tale iniziativa non coinvolge soltanto i lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato e indeterminato, ma anche coloro che hanno un reddito autonomo. Nelle prossime settimane saranno chiarite le modalità di erogazione per il bonus alle partite IVA. L’investimento totale previsto dal Governo con il nuovo accredito porterà ad una spesa dal valore di 6 miliardi di euro. 

Bonus 200 euro: il nuovo incentivo arriva a giugno, ecco come chiederlo Tecnoandroid

WindTre, ecco le modifiche alle tariffe: prezzi più alti per tutti

Wed, 06/22/2022 - 10:50

WindTre, ecco le modifiche alle tariffe: prezzi più alti per tutti Tecnoandroid

WindTre ha previsto anche per i suoi clienti una rimodulazione per i suoi costi già a partire dagli scorsi mesi. Il provider arancione si è allineato in parte alle nuove tendenza del mercato, con prezzi sempre più verso l’alto.

 

WindTre, le modifiche alle tariffe nel 2022

Le modifiche unilaterali previste da WindTre si allineano a quelle di altri gestori come TIM e Vodafone. Il provider, in tal senso, ha messo in campo una duplice modifica che non impatta direttamente sui costi delle singole tariffe, ma bensì sulle condizioni di utilizzo. La doppia rimodulazione è indirizzata in particolar modo per gli ex clienti di 3 Italia. 

In primo luogo, gli utenti di WindTre dovranno pagare 0,99 euro per ricevere soglie senza limiti per chiamate, messaggi ed internet nel momento del rinnovo della propria ricaricabile, in caso di mancato credito per procedere in automatico. Il pacchetto dei consumi sarà disponibile per un singolo giorno, con possibilità di rinnovo per un secondo sempre allo stesso prezzo.

Il blocco del traffico di WindTre partirà solo dal terzo giorno in seguito al rinnovo della tariffa di rifermento. Il credito a debito sarà recuperato dagli utenti di WindTre alla prima ricarica utile.

Di pari passo, la seconda modifica per gli utenti sarà quella legata all connessione internet. Sempre in caso di prematuro esaurimento della quota per la navigazione di rete, gli utenti riceveranno in automatico un Giga extra per un costo una tantum di 0,99 euro. La soglia di un Giga extra sarà disponibile sino al naturale rinnovo della ricaricabile.

WindTre, ecco le modifiche alle tariffe: prezzi più alti per tutti Tecnoandroid

Tesla presenterà nuove batterie pensate per percorrere oltre 5 milioni di KM

Wed, 06/22/2022 - 10:45

Tesla presenterà nuove batterie pensate per percorrere oltre 5 milioni di KM Tecnoandroid

Tesla di Elon Musk ha parlato dello sviluppo di una nuova tecnologia per le batterie come parte del periodo che precede il primo Battery Day dell’azienda per gli investitori. Si prevede che nei prossimi anni i veicoli con batterie agli ioni di litio, utilizzate anche nei telefoni cellulari, lasceranno il posto ad automobili e camion realizzati con fosfato di ferro e litio e altri prodotti chimici.

Ciò ridurrà i costi ed estenderà l’autonomia dei veicoli ad oltre 400 km o più tra una ricarica e l’altra e consentirà alle batterie di durare fino a 5 milioni di km.

Ridurre i costi e stimolare l’adozione di massa dei veicoli elettrici rimangono priorità critiche per Tesla, come ribadito lunedì in un messaggio di Musk ai dipendenti.

La nuova tecnologia cambierà l’esperienza di guida, che sia una Tesla o una prodotta da rivali come la General Motors, che sta anche lavorando su nuove tecnologie per le batterie, secondo quanto affermato dagli analisti.

Una rivoluzione che sta per arrivare

In particolare, la durata estremamente lunga delle batterie aiuterà il mercato dell’usato quando i proprietari permuteranno le loro auto. E la lunga vita delle batterie di nuova generazione potrebbe consentire loro di essere utilizzate in attività come viaggi di lunga durata.

Se si parla di batterie che possono durare il doppio e vendute allo stesso prezzo, il discorso cambia completamente per il consumatore“, afferma l’analista di Wedbush Securities Dan Ives.Le batterie al fosfato di ferro sono più sicure e possono avere una seconda o una terza vita”.

Musk ha recentemente affermato che il suo Battery Day è stato programmato provvisoriamente per settembre, il mese in cui Tesla ha rinviato la sua riunione annuale degli azionisti. Inizialmente, entrambi gli eventi erano stati programmati per giugno.

Vogliamo lasciare le notizie entusiasmanti per quel giorno, e ci saranno molte notizie interessanti da raccontare“, ha detto Musk durante la telefonata sugli utili del primo trimestre della società. “Penso che sarebbe uno dei giorni più emozionanti nella storia di Tesla“.

Tesla presenterà nuove batterie pensate per percorrere oltre 5 milioni di KM Tecnoandroid

Monete e banconote rarissime: potreste essere ricchi senza saperlo

Wed, 06/22/2022 - 10:40

Monete e banconote rarissime: potreste essere ricchi senza saperlo Tecnoandroid

Molto spesso quando siano in tasca delle monete si tende a dare loro il valore che rappresentano secondo il conio in cui sono state generate. È proprio qui che si sbaglia, visto che c’è una minima probabilità che quella moneta possa rivestire un valore molto più alto di quello che effettivamente detiene.

Proprio durante l’ultimo periodo le persone starebbero continuando ad appassionarsi ad una branca di questo mondo detta numismatica, la quale studia proprio banconote e monete di ogni tipo di conio in giro per il mondo. Anche le monete più nuove, non solo quelle datate, possono valere tantissimi soldi, fino a generare una vera e propria fortuna. Sarebbe proprio quello che starebbe accadendo per quanto riguarda una particolare moneta dal valore di 1 euro.

 

Monete rare: ci sarebbe una moneta da un euro che varrebbe addirittura 40.000 €

Ci sarebbero moltissime monete in grado di portare nelle tasche di coloro che le possiedono una piccola o grande fortuna. Più precisamente si parla insistentemente da diverse settimane di una moneta molto rara da 1 euro, la quale, come tante altre, potrebbe essere in possesso di un difetto di conio. Ciò significa che nel disegno, molto spesso quello posteriore, ci sarebbe una differenza da tutte le altre.

In questo caso la differenza lampante sarebbe la zigrinatura sui bordi nettamente diversa rispetto a tutte le altre monete con lo stesso disegno retrostante. Inoltre ci sarebbe un altro difetto, ovvero la mancata incisione dell’anno di coniazione della moneta stessa. Il valore sarebbe da attribuire intorno alla cifra di 40.000 €.

Monete e banconote rarissime: potreste essere ricchi senza saperlo Tecnoandroid

Condizionatori: come stare freschi in estate consumando poco

Wed, 06/22/2022 - 10:35

Condizionatori: come stare freschi in estate consumando poco Tecnoandroid

I tipi di condizionatori da poter acquistare sono davvero vari. Infatti, possiamo fare affidamento a diversi tipologie di apparecchi per rinfrescare la propria casa e, soprattutto, possiamo sceglierli salvaguardando l’ambiente.

 

Condizionatori: ecco quali comprare per risparmiare energia

In estate è fondamentale rinfrescarsi. Proprio per questo, possono essere molto utili alla causa i ventilatori. Tuttavia, a volte il caldo incessante che caratterizza molte città italiane non consente questo tipo di soluzione. Di conseguenza, per risolvere la questione, si opta direttamente per l’uso dei condizionatori, i quali però non sono esenti da difetti. Infatti, tra questi ci sono quelli che riguardano l’impatto ambientale e l’aumento dei costi in bolletta.

Quindi, tutti si chiedono com’è possibile usare un condizionatore e risparmiare energia. La risposta è semplice: è necessario acquistare un condizionatore di nuova generazione, il quale consente di svolgere funzioni innovative e sostenibili che consentono di consumare meno energia e pro ambiente.

Questa potrebbe essere la soluzione perfetta per risparmiare energia e la scelta consigliata va sui condizionatori che abbiano le classi superiori alla A+++. La classe energetica riguarda non solo il raffreddamento ma anche il riscaldamento; quindi, devono per forza appartenere a una classe energetica elevata.

 

I consumi dei climatizzatori di nuova generazione

Quali sono i consumi? I suddetti variano in base a diversi fattori. Tra questi, ci sono ad esempio la potenza, quanto tempo rimane acceso e la classe energetica. Per fare un calcolo veloce e preciso, sarà necessario moltiplicare la tariffa dell’energia, 0,25 euro per i kW/h. Il totale di tutto ciò dovrà essere diviso per i 12 mesi. In questo modo, sarà possibile capire quali saranno i costi finali in bolletta.

Condizionatori: come stare freschi in estate consumando poco Tecnoandroid

Vodafone: tutti i migliori contenuti nelle 4 offerte Special, ecco i prezzi

Wed, 06/22/2022 - 10:30

Vodafone: tutti i migliori contenuti nelle 4 offerte Special, ecco i prezzi Tecnoandroid

Come si poteva già immaginare, Vodafone prepara l’estate nel migliore dei modi con delle offerte che risulteranno irrifiutabili per le persone che vogliono rientrare. Si tratta di quattro promozioni mobili che appartengono di diritto alla linea Special, ma riprendendo la solo per quanto riguarda i contenuti visto che i prezzi sono i più bassi di sempre.

 

Vodafone: con questa lista di offerte sarà difficile evitare di rientrare

Special Minuti 50 Giga

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile di 9,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Tim, Tiscali, Coop ESP, Coop Italia Full, Spusu, Digi Mobile

 Special 50 Digital Edition

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile di 9,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Kena, BT ENIA Mobile, Bladna mobile

 Special Giga con 70GB prova Vodafone

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • 1000 SMS verso tutti i numeri nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile 5,99 euro e dal secondo rinnovo 7,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Iliad, Lyca e vari MVNO

Special 100 Digital Edition prova Vodafone

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazional
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 100 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile 5 euro e dal secondo rinnovo 9,99 euro al mese
  • Happy Black incluso senza alcun costo aggiuntivo
  • Destinata agli utenti provenienti da Iliad, MVNOs, Coop, Coop Italia Full, Tiscali

Vodafone: tutti i migliori contenuti nelle 4 offerte Special, ecco i prezzi Tecnoandroid

ho. Mobile Summer Cashback: nuova promo con 5 euro di omaggio

Wed, 06/22/2022 - 10:25

ho. Mobile Summer Cashback: nuova promo con 5 euro di omaggio Tecnoandroid

 

È da poco iniziata ufficialmente l’estate e, per l’occasione, ho. Mobile ha deciso di lanciare una nuova promozione. Dal 21 al 30 giugno 2022, infatti, sarà disponibile ho. Summer Cashback, con cui sarà possibile ricevere una ricarica da 5 euro in omaggio.

 

 

ho. Summer Cashback: la nuova promozione con 5 euro di ricarica omaggio

L’operatore telefonico virtuale di Vodafone ha da poco lanciato una nuova promozione per festeggiare l’arrivo della bella stagione. Come già accennato, si tratta di ho. Summer Cashback. Con questa nuova promozione sarà possibile ricevere una ricarica in omaggio dal valore di 5 euro.

La nuova promozione sarà disponibile però soltanto per i nuovi clienti di ho. Mobile. In particolare, potranno ricevere la ricarica in omaggio da 5 euro che attiveranno una nuova sim o sul sito ufficiale oppure presso uno dei negozi fisici autorizzati dell’operatore virtuale. La ricarica in questione arriverà dopo che gli utenti avranno pagare il primo rinnovo mensile dell’offerta prescelta dopo l’attivazione di quest’ultima.

Vi ricordiamo che ho. Mobile sta proponendo diverse offerte molto interessanti per i nuovi clienti che richiedono la portabilità del proprio numero da diversi operatori, tra cui Iliad, Fastweb, PosteMobile e altri. Una di queste offerte include ogni mese ben 200 GB di traffico dati per navigare, minuti di chiamare senza limiti verso tutti i numeri fissi e mobile nazionali ed SMS illimitati verso tutti. Il costo è di 9,99 euro al mese e sono azzerati i costi di attivazione e della scheda sim. Ci sono poi altre offerte che offrono rispettivamente 50 GB e 150 GB, con prezzi differenti in base all’operatore telefonico di provenienza.

ho. Mobile Summer Cashback: nuova promo con 5 euro di omaggio Tecnoandroid

Pirateria e Telegram: chiuso il social, la Guardia di Finanza ha scoperto 20.000 utenti

Wed, 06/22/2022 - 10:20

Pirateria e Telegram: chiuso il social, la Guardia di Finanza ha scoperto 20.000 utenti Tecnoandroid

Sono molte di più di quelle che qualcuno pensi le persone che utilizzano la pirateria per avere contenuti a pagamento in maniera poco ortodossa direttamente in casa propria. Secondo quanto riportato però la Guardia di Finanza starebbe lavorando duramente per individuare tutti i cosiddetti furbetti della situazione, i quali in alcuni casi sarebbero stati beccati e ora rischierebbero grosso con la legge.

“Si tratta di un vero e proprio Internet Service Provider (ISP) i cui server consentivano di far funzionare diverse IPTV illegali”.

L’uso delle VPN ha contribuito alla crescita di questi servizi. Sfruttata in modo legale, una VPN è un servizio consigliatissimo e facile da usare essendo protetti in rete, e che se usato con i più noti servizi di streaming (Netflix, Amazon Prime Video) da accesso a cataloghi più vasti. NordVPN, la migliore VPN attuale, offre un ottimo servizio ed è in offerta con un prezzo scontatissimo.

 

Pirateria e abbonamenti: adesso la Guardia di Finanza interviene duramente con le sanzioni più alte

Addirittura 20.000 utenti all’interno di 40 canali Telegram in totale, tutti chiusi e sequestrati dalla Guardia di Finanza. Questo è il risultato dell’indagini che hanno condotto quindi a scoprire tantissime persone che si servivano della pirateria. Adesso le multe potrebbero essere di 1000 € per ogni persona identificata.

Questo il commento da parte di Sky dopo l’operazione:

La Guardia di Finanza ha il pieno sostegno di Sky nella sua attività di contrasto alla pirateria audiovisiva e accogliamo con favore l’operazione di oggi, l’ultima di una serie di azioni sempre più efficaci volte a porre fine a questo fenomeno illegale. La pirateria audiovisiva non solo finanzia la criminalità organizzata e colpisce negativamente le industrie creative, ma comporta anche rischi reali per gli utenti finali.

Pirateria e Telegram: chiuso il social, la Guardia di Finanza ha scoperto 20.000 utenti Tecnoandroid

Postepay: la truffa che coinvolge anche i vostri parenti, scomparsi i soldi

Wed, 06/22/2022 - 10:15

Postepay: la truffa che coinvolge anche i vostri parenti, scomparsi i soldi Tecnoandroid

Correre dei rischi utilizzando una carta è ormai, purtroppo, molto frequente visto che i truffatori sanno benissimo dove andare a mirare. Ci sono quelle carte famosissime che sul territorio sono diffuse al massimo, come ad esempio la Postepay di Poste Italiane.

In questo caso gli utenti quando arriva un messaggio tendono a crederci, soprattutto se quest’ultimo è ben realizzato. Il problema sta proprio lì, ovvero che il testo risulterà credibile e quindi saranno tante le persone a cadere nel tranello che si rivelerà letale per le proprie finanze. In molti infatti con l’ultimo messaggio di posta elettronica hanno perso tanti soldi, dovendo quindi rinunciare anche ad un rimborso visto che sono stati loro a concedere loro credenziali senza saperlo.

 

Postepay: questo è il messaggio che può inguaiare i clienti della carta

Gentile Cliente, il presente avviso di pubblicazione delle fatture Le è stato inoltrato, da Postel S.p.A., in relazione ai servizi a lei erogati e/o ai prodotti che ha acquistato da Poste Italiane S.p.A.Fattura N. 6823583527 del 12/03/2022In base alla normativa vigente, riceverà la fattura originale nelle modalità e nel formato XML previsti dalle autorità competenti attraverso il Sistema Di Interscambio (SDI).L’originale della fattura sarà depositato dallo SDI nell’area fiscale a Lei dedicata.In caso di mancato recapito della fattura in originale da parte dello SDI, sarà possibile visualizzare e scaricare una copia della fattura utilizzando il file allegato alla presente, trasmessa con mittente ContabilitaClientiGruppoPosteItaliane, per conto di Poste Italiane S.p.A.,oppure accedendo alla pagina web protetta con accesso sicuro (in tecnologia SSL) raggiungibile tramite l’indirizzo:LINK

Per una corretta visualizzazione dei documenti elettronici, Le consigliamo di utilizzare Adobe Reader versione 7.0.8 o superiore.Cordiali salutiPostel S.p.A.Gruppo Poste Italiane

Postepay: la truffa che coinvolge anche i vostri parenti, scomparsi i soldi Tecnoandroid

PayPal e la nuova truffa che riesce a svuotare il conto di tutti i soldi

Wed, 06/22/2022 - 10:05

PayPal e la nuova truffa che riesce a svuotare il conto di tutti i soldi Tecnoandroid

Secondo le ultime impressioni da parte degli utenti PayPal, sarebbe stata confermata la truffa phishing che starebbe utilizzando il nome del colosso.

Da più giorni infatti all’interno delle caselle di posta elettronica si starebbe diffondendo un messaggio molto particolare, il quale sarebbe totalmente privo di fondamento. Un pagamento effettuato da qualcuno di estraneo direttamente dai propri conti, questo è quanto verrebbe fatto credere con il messaggio phishing. Qui in basso trovate il testo dal quale dovete tenervi alla larga per non cascare nella truffa che purtroppo sta prendendo sempre più piede.

 

PayPal e la nuova truffa phishing che mette in crisi gli utenti, ecco il messaggio in questione

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal

PayPal e la nuova truffa che riesce a svuotare il conto di tutti i soldi Tecnoandroid

E’ ufficiale: la sonda cinese Chang’e 5 ha trovato l’acqua sulla Luna, ecco i risultati

Wed, 06/22/2022 - 10:00

E’ ufficiale: la sonda cinese Chang’e 5 ha trovato l’acqua sulla Luna, ecco i risultati Tecnoandroid

La missione cinese che prevedeva il campionamento di alcuni materiali tramite la sonda Chang’e 5 ha trovato acqua sulla Luna.

La sonda è atterrata sulla luna nel dicembre 2020, esplorando e raccogliendo i campioni lunari più giovani mai raccolti. Subito dopo, un veicolo è decollato dal sito di atterraggio della missione in Oceanus Procellarum portando con se i campioni ormai tornati sulla Terra. Gli scienziati hanno ora rivelato che la scansione spettrale della superficie del lander e l’analisi dei campioni nei laboratori sulla Terra mostrano entrambi la presenza di acqua.

“Per la prima volta al mondo, i risultati dell’analisi di laboratorio dei campioni di ritorno lunare e i dati spettrali delle indagini sulla superficie lunare sono stati utilizzati congiuntamente per esaminare la presenza, la forma e la quantità di ‘acqua’ nei campioni lunari“, scrive il co- L’autore Li Chunlai, uno scienziato presso i National Astronomical Observatories of the Chinese Academy of Sciences (NAOC).

Ma i risultati certamente non indicano la presenza di vasti serbatoi sulla superficie lunare. Piuttosto, i risultati mostrano che, in media, le rocce e il suolo della superficie lunare contengono circa 30 parti di idrossile per milione; l’idrossile, con un atomo di ossigeno e un atomo di idrogeno, è l’ingrediente principale dell’acqua.

Finalmente delle risposte concrete

Il team ha anche valutato che la fonte d’acqua è principalmente autoctona, contenuta in un minerale cristallino chiamato apatite. Meno idrossile del previsto sembra provenire dal vento solare, il flusso costante di particelle cariche che fluisce dal sole e attraverso il sistema solare.

“I risultati rispondono accuratamente alla domanda sulle caratteristiche di distribuzione e sulla fonte d’acqua nella zona di atterraggio di Chang’e 5 e forniscono una verità fondamentale per l’interpretazione e la stima dei segnali dell’acqua nei dati delle indagini di telerilevamento“, ha aggiunto Li.

I risultati sono stati pubblicati su Nature Communications martedì 14 giugno.

Li ha detto che le future missioni di Chang’e si concentreranno sulla ricerca di ghiaccio al polo sud lunare tramite la sonda Chang’e 7.

E’ ufficiale: la sonda cinese Chang’e 5 ha trovato l’acqua sulla Luna, ecco i risultati Tecnoandroid

Pages