Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 4 hours 47 min ago

Perchè non esistono ancora gli aerei di linea elettrici? Per adesso ci sono gli e-VTOL

Mon, 01/23/2023 - 06:30

Perchè non esistono ancora gli aerei di linea elettrici? Per adesso ci sono gli e-VTOL Tecnoandroid.it

Le auto e i camion elettrici stanno diventando sempre più popolari, ma quando sarà il turno degli aerei? Sono già molti i progetti ambiziosi per la costruzione di aeroplani a propulsione elettrica, inclusi jet e velivoli in grado di coprire distanze maggiori.

Una sfida chiave nella costruzione di aerei elettrici riguarda la quantità di energia che può essere immagazzinata. Sebbene le migliori batterie immagazzinano circa 40 volte meno energia per unità rispetto al carburante per aerei, bisognerebbe comunque aumentarne il numero. In definitiva, per un dato peso, il carburante per aerei contiene circa 14 volte più energia utilizzabile di una batteria agli ioni di litio all’avanguardia.

Ciò rende le batterie relativamente pesanti per l’aviazione. Le compagnie aeree sono già preoccupate per il peso, e impongono tasse sui bagagli in parte per limitare la quantità di peso che devono trasportare. I veicoli stradali possono gestire batterie più pesanti, ma ci sono problemi simili.

Le batterie dovranno diventare più economiche prima che abbia senso dal punto di vista economico. Sembra probabile che ciò accada entro i prossimi anni.

Accontentiamoci di un e-VTOL

A differenza degli aerei per passeggeri, stanno già entrando in uso droni alimentati a batteria che trasportano pacchi personali su brevi distanze. Ma il trasporto di persone e bagagli richiede un’energia 10 volte superiore, o anche di più.

E’ stato esaminato la quantità di energia necessaria a un piccolo velivolo alimentato a batteria in grado di decollare e atterrare verticalmente. Questi velivoli vengono chiamati e-VTOL e sono in genere progettati per decollare verso l’alto come elicotteri, e passano alla modalità aereo ruotando le eliche o le ali durante il volo. Potrebbero essere un modo efficiente ed economico per spostarsi nelle aree urbane trafficate, evitando le strade intasate.

Perchè non esistono ancora gli aerei di linea elettrici? Per adesso ci sono gli e-VTOL Tecnoandroid.it

Ecco alcuni semplici esempi che ti faranno capire la differenza tra corrente alternata e continua

Mon, 01/23/2023 - 06:10

Ecco alcuni semplici esempi che ti faranno capire la differenza tra corrente alternata e continua Tecnoandroid.it

I materiali conduttori hanno elettroni liberi che si spostano da un atomo all’altro quando la differenza di potenziale viene applicata su di essi. Questo flusso di elettroni in un circuito chiuso è chiamato corrente. In base alla direzione del movimento degli elettroni in un circuito chiuso, la corrente elettrica viene principalmente classificata in due tipi, cioè la corrente alternata e la corrente continua.

La corrente che cambia periodicamente la direzione è chiamata corrente alternata. Anche la loro magnitudine e polarità cambiano con il tempo. In tali tipi di corrente, gli elettroni liberi (carica elettrica) si muovono sia in avanti che all’indietro.

La frequenza (numero di cicli completati in un secondo) della corrente alternata è compresa tra 50 e 60 Hz a seconda del paese. La corrente alternata viene facilmente convertita dal valore alto al valore basso e viceversa con l’aiuto del trasformatore. Pertanto, viene utilizzato principalmente per la trasmissione e la distribuzione.

Quando la carica elettrica all’interno del conduttore scorre in una direzione, allora tale tipo di corrente è chiamata corrente continua. La grandezza della corrente continua rimane sempre costante e la frequenza della corrente è zero. Viene utilizzato nei telefoni cellulari, nei veicoli elettrici, nelle saldature, nelle apparecchiature elettroniche, ecc.

Differenze tra i due tipi di corrente
  • La corrente che cambia direzione ad un intervallo di tempo regolare si chiama corrente alternata. La corrente continua è unidirezionale o scorre solo in una direzione.
  • Le cariche nel flusso di corrente alternata ruotano in una bobina stazionaria. In corrente continua, le cariche fluiscono mantenendo il magnetismo costante lungo il filo.
  • La frequenza della corrente alternata è da 50 a 60 hertz dipende dallo standard del paese, mentre la frequenza della corrente continua rimane sempre zero.
  • Il fattore di potenza della corrente alternata è compreso tra zero e uno, mentre il fattore di potenza della corrente continua rimane sempre uno.
  • La corrente dell’alternatore è generata dall’alternatore. La corrente continua è generata dal generatore, dalla batteria e dalle celle.
  • Il carico della corrente alternata è capacitivo, induttivo o resistivo. Il carico della corrente continua è sempre di natura resistiva.
  • La corrente alternata può essere rappresentata graficamente attraverso diverse forme d’onda irregolari come l’onda triangolare, l’onda quadra, l’onda periodica, l’onda a dente di sega, l’onda sinusoidale, ecc. La corrente continua è rappresentata graficamente dalla linea retta.
  • La corrente alternata trasmette su lunghe distanze con alcune perdite, mentre la corrente continua trasmette su distanze molto lunghe con perdite trascurabili.

Ecco alcuni semplici esempi che ti faranno capire la differenza tra corrente alternata e continua Tecnoandroid.it

Cosa significa perielio e afelio e come funzionano durante le stagioni dell’anno

Mon, 01/23/2023 - 06:05

Cosa significa perielio e afelio e come funzionano durante le stagioni dell’anno Tecnoandroid.it

Sapevi che la Terra raggiunge il suo punto più vicino al Sole circa due settimane dopo il solstizio di dicembre? Succede il 4 gennaio 2023. Chiamiamo questo punto nell’orbita terrestre attorno al Sole “perielio”. È interessante notare che siamo più vicini al Sole  in inverno e più lontani nella calda estate.  Ma cosa sono il perielio e l’afelio?

I termini perielio e afelio descrivono diversi punti nell’orbita terrestre del Sole. Ricorda che la Terra orbita attorno al Sole in un percorso ellittico, che è ovale, non circolare. Ciò significa che la Terra è oltre 3 milioni di km più vicina al Sole a gennaio nel suo punto più vicino rispetto a luglio nel suo punto più lontano.

Le parole derivano dal greco antico, in cui helios significa “Sole”, apo significa “lontano” e peri significa “vicino”.

Nel 2023, la Terra è al perielio il 4 gennaio e sarà all’afelio il 6 luglio.  L’afelio si verifica sempre all’inizio di luglio. Circa due settimane dopo il solstizio di giugno, la Terra è più lontana dal Sole.

Il perielio avviene sempre all’inizio di gennaio. Circa due settimane dopo il solstizio di dicembre, la Terra è più vicina al Sole.

Sapevi che anche l’orbita della Luna attorno alla Terra è ellittica? Il punto nell’orbita della Luna più vicino alla Terra è chiamato “perigeo” e il punto più lontano dalla Terra è noto come “apogeo“. Perigeo e Apogeo sono spesso confusi.

L’afelio e il perielio sono legati alle stagioni della Terra?

Non è la distanza dal Sole che causa le nostre stagioni. Le stagioni si verificano perché l’asse terrestre è inclinato di un angolo. E’ grazie a questi movimenti che la Terra riesce a ricevere raggi diretti del Sole in diversi periodi dell’anno.

Cosa significa perielio e afelio e come funzionano durante le stagioni dell’anno Tecnoandroid.it

WhatsApp: per le foto a breve cambia tutto, ecco cosa in arrivo

Mon, 01/23/2023 - 06:01

WhatsApp: per le foto a breve cambia tutto, ecco cosa in arrivo Tecnoandroid.it

Tutti noi ogni giorno usiamo WhatsApp, la famosa app di messaggistica ci consente di condividere di tutto con i nostri contatti, messaggi, audio e foto, ciò che però per molti ha da sempre costituito un limite è il fatto che le foto subiscano una compressione software al momento dell’invio che le rende si più leggere ma anche meno definite, calo della qualità che non a tutti piace.

A quanto pare però analizzando l’aggiornamento di WhatsApp beta per Android alla versione 2.23.2.11, si è scoperto che gli sviluppatori stanno finalmente lavorando a una nuova funzione che consentirà agli utenti di inviare foto con la loro qualità originale.

 

Foto in full quality

Come potete ben vedere dallo screen diffuso dai ragazzi di WAbetainfo, nel menù di invio delle foto apparirà un ingranaggio che consentirà di scegliere la qualità della foto, scegliendo appunto anche l’opzione legata alla qualità originale, che dunque non esporrà la foto a nessun tipo di compressione.

Si tratta di una funzionalità decisamente molto attesa dalla community dal momento che la qualità delle foto compresse ha da sempre costituito un tallone d’Achille per la nota piattaforma che ha spinto verso l’uso di competitor tra cui anche Telegram.

Ovviamente al momento la feature è in test e dunque appunto in beta, per l’utilizzo diffuso a tutti bisognerà attendere il rilascio globale che arriverà certamente un aggiornamento più in la, ciò che è certo è che arriverà, i tempi sono tuttora difficile da stabilire in quanto serviranno numerosi test prima che il roll out globale venga avviato.

WhatsApp: per le foto a breve cambia tutto, ecco cosa in arrivo Tecnoandroid.it

Portalampada Smart E27 compatibile con Alexa e Google Home in offerta su Amazon

Sun, 01/22/2023 - 19:30

Portalampada Smart E27 compatibile con Alexa e Google Home in offerta su Amazon Tecnoandroid.it

Continua Amazon a proporre grandi offerte, soprattutto in ambito smart per la casa.

Ci sono grandi offerte ogni giorno su Amazon ma se non ve ne volete perdere neanche una ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

Amazon batte la concorrenza anche con le proposte riguardanti i portalampada: ecco la grande offerta da 21,99 euro

La grande offerta di oggi riguarda un portalampada wireless, il quale si connette al Wi-Fi e rende praticamente smart le vostre lampadine con attacco E27. Si tratta di una grande opportunità visto il grande sconto ma soprattutto viste le recensioni da parte degli utenti che vertono verso le cinque stelle. L’utilizzo è molto semplice: basta semplicemente installare la lampadina all’interno dell’oggetto che poi verrà collegato all’attacco principale di un lampadario, di una lampada o altro.

La descrizione rappresenta al meglio cosa significa avere un oggetto del genere, il quale ha piena compatibilità con i principali assistenti vocali che sono Alexa e Google Assistant di Google Home. Per acquistare l’oggetto a 21,99 € non dovete fare altro che cliccare proprio su questo link.

Se avete quindi una lampadina e non avete voglia di comprarne un’altra, potete installarla all’interno di questo dispositivo. Bisognerà collegarsi ad esso con una rete Wi-Fi che sia in 2.4GHz, così da garantire il pieno supporto. Inoltre per modificare i vari aspetti e parametri, dovrete semplicemente scaricare l’applicazione meglio nota con il nome di Smart Life. Quest’ultima è disponibile sia sul sistema operativo Android che sul sistema operativo iOS. Potrete quindi impostare anche gli orari di accensione automatica così come di spegnimento.

Portalampada Smart E27 compatibile con Alexa e Google Home in offerta su Amazon Tecnoandroid.it

Smartwatch TicWatch in offerta su Amazon a soli 24 euro con tante funzioni

Sun, 01/22/2023 - 19:00

Smartwatch TicWatch in offerta su Amazon a soli 24 euro con tante funzioni Tecnoandroid.it

Il mondo Amazon propone oggi una grande offerta, la quale potrebbe piacere agli appassionati del mondo dell’elettronica ma allo stesso tempo anche del mondo dello sport.

Le varie offerte del mondo Amazon arrivano incessantemente ogni giorno, ma come bisogna fare per averle tutte in una panoramica generale giornaliera? Ecco il nostro canale Telegram ufficiale che si occupa proprio di questo, includendo al suo interno oltre 75.000 utenti. Clicca qui per entrare gratis.

Amazon propone uno dei migliori smartwatch per rapporto qualità-prezzo: ecco il TicWatch con tante funzionalità a 24,99 euro

Avere un orologio smart con tutte le caratteristiche di cui si ha bisogno non è poi così proibitivo. Infatti, lasciando da parte i prezzi dei dispositivi più alti sonanti, ci sono soluzioni che possono fare assaporare benissimo cosa significhi avere sul polso uno smartwatch. Ecco il TicWatch con tutte le funzioni. Si tratta di un dispositivo in grado di effettuare le varie misurazioni in merito alla temperatura del corpo, frequenza cardiaca e ossigeno nel sangue. Inoltre sono predisposti al suo interno diverse attività sportive. Il prezzo cala del 13% arrivando ad un totale di 24,99 €, il tutto grazie anche al coupon da 10 € presente in pagina. Per ultimare l’acquisto, aggiungetelo subito al carrello.

Tornando a quelle che sono le caratteristiche del dispositivo, potrete avere il monitoraggio completo della temperatura del vostro corpo per 24 ore al giorno se lo indossate. Inoltre avrete anche modo di monitorare il livello di ossigeno nel sangue così da avere una panoramica completa della vostra condizione. Basterà solo accedere alla modalità di rilevamento. In più c’è anche il monitoraggio della frequenza respiratoria con il numero di respiri che fate ogni minuto.

Smartwatch TicWatch in offerta su Amazon a soli 24 euro con tante funzioni Tecnoandroid.it

Oppo Reno 8T, ecco i teaser ufficiali della nuova serie

Sun, 01/22/2023 - 18:00

Oppo Reno 8T, ecco i teaser ufficiali della nuova serie Tecnoandroid.it

Il produttore cinese Oppo presenterà tra non molto tempo per il mercato indiano una nuova serie di smartphone di fascia alta. Si tratta in particolare dei nuovi Oppo Reno 8T e nel corso delle ultime ore l’azienda ha pubblicato in rete numerose immagini teaser ufficiali.

 

 

Oppo Reno 8T, l’azienda pubblica le prime immagini teaser ufficiali

Fra qualche settimana o giù di lì il noto produttore cinese Oppo toglierà i veli su una nuova serie di smartphone di fascia alta, inizialmente per il solo mercato indiano. Come già accennato, stiamo parlando della nuova serie denominata Oppo Reno 8T e ora abbiamo la conferma di diverse cose.

Questo grazie alle immagini teaser ufficiali pubblicate in queste ore dall’azienda stessa. Da queste immagini possiamo dunque notare come gli smartphone di questa serie avranno un ampio display con un foro centrale e diverse colorazioni, tra cui Black, Orange e una cangiante. Sembra inoltre che tutti i modelli avranno sul posteriore due zone circolari in cui verranno collocati rispettivamente sensori fotografici e un piccolo flash LED.

Sappiamo inoltre che uno dei modelli potrà vantare la presenza di un sensore fotografico principale da 100 MP. Immaginiamo che si tratti del modello Pro, ma per ora non ne abbiamo la conferma. Insomma, sembra che Oppo sia quasi pronta a stupire con i suoi nuovi smartphone di fascia medio-alta. Attendiamo comunque ulteriori informazioni prima del debutto ufficiale della nuova serie Oppo Reno 8T che, ricordiamo, non dovrebbe arrivare fra molto tempo, visti gli ultimi teaser ufficiali pubblicati dalla stessa azienda. 

Oppo Reno 8T, ecco i teaser ufficiali della nuova serie Tecnoandroid.it

Samsung Galaxy A34, la FCC rivela nuovi dettagli

Sun, 01/22/2023 - 17:30

Samsung Galaxy A34, la FCC rivela nuovi dettagli Tecnoandroid.it

Continuano ad aumentare ogni giorno che passa i rumors e le indiscrezioni riguardanti i prossimi smartphone di casa Samsung. Siamo ormai in dirittura d’arrivo per la presentazione dei nuovi top di gamma della serie Samsung Galaxy S23, eppure quest’oggi torniamo a parlare del prossimo medio di gamma Samsung Galaxy A34 5G. In queste ultime ore, in particolare, lo smartphone ha ricevuto la certificazione FCC.

 

 

Samsung Galaxy A34 5G, la certificazione FCC rivela nuovi dettagli

Nel corso delle ultime ore uno dei prossimi smart in arrivo del colosso sudcoreano Samsung ha ricevuto l’importante certificazione FCC. Questo significa che non manca molto alla sua presentazione ufficiale. Sa questa nuova certificazione sono comunque emersi ulteriori dettagli tecnici.

Secondo quanto riportato dalla FCC, il prossimo Samsung Galaxy A34 5G potrà contare sul supporto alla ricarica rapida da 25W. Questa garantirà tempi di ricarica abbastanza brevi per la batteria, che dovrebbe avere una capienza di 5000 mAh. Tra le altre caratteristiche, il nuovo smartphone di Samsung avrà sotto al cofano un processore Exynos, ovvero il soc Exynos 1380. Ci sarà inoltre un display con tecnologia SuperAMOLED. Questo sarà un pannello con una diagonale da 6.5 pollici in risoluzione FullHD+ e con una frequenza di aggiornamento pari a 90Hz.

Rimaniamo comunque di ulteriori dettagli, tra cui ad esempio il prezzo di vendita ufficiale. Ricordiamo comunque che fra pochi giorni, cioè a febbraio, il colosso sudcoreano presenterà ufficialmente sul mercato anche i suoi nuovi smartphone top di gamma per eccellenza. Si tratta ovviamente dei prossimi Samsung Galaxy S23, che saranno rivelati durante un evento dedicato.

Samsung Galaxy A34, la FCC rivela nuovi dettagli Tecnoandroid.it

NASA, con il nuovo sistema ci vogliono solo 45 giorni per arrivare su Marte

Sun, 01/22/2023 - 17:00

NASA, con il nuovo sistema ci vogliono solo 45 giorni per arrivare su Marte Tecnoandroid.it

La tecnologia per viaggiare nello spazio sta progredendo rapidamente e tra le idee più ambiziose c’è quella di riuscire a portare gli esseri umani su Marte in soli 45 giorni. Ciò rappresenterebbe un miglioramento notevole rispetto alla sonda Perseverance, che ha impiegato 7 mesi per raggiungere il pianeta rosso. Questa idea è stata proposta alla NASA attraverso il suo programma “Innovative Advanced Concepts”, che fornisce fondi per progetti che potrebbero essere estremamente significativi se funzionassero, ma sono di difficile realizzazione.

NASA, il progetto del professor Ryan Gosse

Il professor Ryan Gosse, dell’Università della Florida, ha basato il suo progetto sulla combinazione di propulsione termo-nucleare ed elettrica, due idee già precedentemente considerate per il viaggio spaziale. L’utilizzo di energia nucleare piuttosto che di reazioni chimiche per ottenere una propulsione porterebbe enormi vantaggi per i viaggi spaziali, tra cui la riduzione del carico di carburante. Il propulsore termo-nucleare potrebbe riscaldare un propellente come l’idrogeno fino a trasformarlo in plasma, mentre la propulsione nucleare elettrica sfrutterebbe l’energia del reattore per alimentare un propulsore a ioni.

Il progetto del Professor Gosse prevede la combinazione di questi due metodi in un unico reattore, che secondo gli studi iniziali sarebbe in grado di generare 1.800-4.000 secondi di impulso specifico, rispetto ai 450 secondi di un normale razzo a propulsione chimica. Se fattibile, il progetto di Gosse sarebbe davvero rivoluzionario e rappresenterebbe un grande passo avanti per le prossime missioni spaziali con equipaggio umano, poiché ridurrebbe il tempo trascorso nello spazio e quindi le conseguenze negative per gli astronauti.

Il professor Gosse e il suo team però dovranno continuare a lavorare per sviluppare e perfezionare questo concetto, e la NASA dovrà valutare attentamente la fattibilità e la sicurezza di questa tecnologia prima di decidere di investire nella sua realizzazione.

NASA, con il nuovo sistema ci vogliono solo 45 giorni per arrivare su Marte Tecnoandroid.it

Telegram Premium: come iscriversi, quanto costa e i vantaggi

Sun, 01/22/2023 - 16:00

Telegram Premium: come iscriversi, quanto costa e i vantaggi Tecnoandroid.it

A giugno 2022, dopo varie settimane indiscrezioni riguardanti il possibile lancio di Telegram Premium, versione a pagamento dell’app, Pavel Durov ha deciso ufficialmente di lanciarla. Infatti, questo piano può risultare molto utile per chi usa più frequentemente la piattaforma. Tuttavia, non tutti sono ancora a conoscenza di cosa fare per abbonarsi e che vantaggi porta questo abbonamento. Andiamo a scoprire tutto ciò che occorre sapere nella sezione che segue.

 

 

Telegram Premium, ecco cosa offre la versione a pagamento dell’app di messaggistica

Iscriversi a Telegram Premium è molto semplice: dopo aver aperto l’app di Telegram su smartphone, dovremo premere sul pulsante del menu a tre linee che si trova in alto a sinistra, per poi accedere alla scheda dedicata alle Impostazioni.

Su questa nuova schermata si dovrà scendere di poco per poi scovare la piccola barra “Telegram Premium” con tanto di icona a stella colorata. Premendoci sopra, si potrà accedere ad un ulteriore pagina, dove infondo troviamo il pulsante per iscriverci pagando 5,99 euro al mese.

La schermata si completa con tutti i vantaggi che comprende avere un abbonamento all’app di messaggistica. Uno di questi, ad esempio, sono l’accesso ad emoji animate, maggiore velocità di download dei contenuti multimediali e documenti, dimensioni più ampie dei file uppati a 4 GB, trascrizione a testo di qualsiasi messaggio vocale e molto altro ancora.

Per potersi iscrivere sarà necessario pagare mediate il Google Play Store o l’App Store, andando quindi ad associare una carta di credito o debito. Alternativamente, possiamo servirci di Google Pay, PayPal o Paysafecard.

Telegram Premium: come iscriversi, quanto costa e i vantaggi Tecnoandroid.it

Samsung Galaxy Z Flip 4 riceve le patch di sicurezza di gennaio 2023

Sun, 01/22/2023 - 15:30

Samsung Galaxy Z Flip 4 riceve le patch di sicurezza di gennaio 2023 Tecnoandroid.it

Possiamo finalmente annunciare che anche Samsung Galaxy Z Flip 4 si aggiorna, con la build F721BXXS1BWA2 riceve le patch di sicurezza di gennaio 2023.

L’aggiornamento è stato ricevuto a poche ore di distanza da Galaxy Z Fold 4 e Z Fold 3. Il rollout delle patch per Galaxy Z Flip 4 è attualmente in corso anche in Italia. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Samsung Galaxy Z Flip 4 si aggiorna con le patch di gennaio 2023

L’aggiornamento per Galaxy Z Flip 4 non include novità rilevanti. Chi l’ha già installata segnala bug fix e ottimizzazioni varie. Qualora voleste appurare se ci sono o meno novità extra conviene fare un check manuale sulla disponibilità di aggiornamenti tramite Impostazioni > Aggiornamento software > Scarica e installa.

Potrebbe essere l’ultimo su base One UI 5.0 per Galaxy Z Flip 4 e diversi altri smartphone di ultima generazione. Insieme ai Galaxy S23 infatti Samsung presenterà il primo febbraio la One UI 5.1 che il pieghevole più compatto in gamma otterrà quasi immediatamente. Vi ricordiamo che, per effettuare l’aggiornamento, è necessario non avere la batteria scarica dello smartphone. In questo caso il dispositivo non vi permetterà di aggiornarlo fino a quando non lo attaccherete in ricarica o avrete una batteria appropriata.

Questo non è il caso dato che l’update non è così tanto pesante come altri, vi ricordiamo comunque che è meglio scaricare l’aggiornamento sotto rete Wi-Fi, in modo da non consumare i Giga della vostra offerta tariffaria. Che dire, l’aggiornamento come appena accennato riporta solamente dei bug fix, non ci resta che attendere il 1° febbraio 2023 per avere qualche novità in più da scoprire.

Samsung Galaxy Z Flip 4 riceve le patch di sicurezza di gennaio 2023 Tecnoandroid.it

Nubia RedMagic 8 Pro, il test di durabilità rivela l’eccezionale resistenza dello smartphone da gaming

Sun, 01/22/2023 - 15:15

Nubia RedMagic 8 Pro, il test di durabilità rivela l’eccezionale resistenza dello smartphone da gaming Tecnoandroid.it

Il nuovissimo Nubia RedMagic 8 Pro ha immediatamente fatto parlare di sé grazie ad una scheda tenica assolutamente notevole ed un prezzo ancora più interessante. Trattandosi di uno smartphone da gaming, il brand ha voluto renderlo completo sotto ogni punto di vista.

Ecco quindi che per testare a fondo le sue caratteristiche, il noto JerryRigEverything ha deciso di sottoporlo al suo classico stress test. Come emerge dal video pubblicato su YouTube, il device deve sopravvivere a tre diverse prove: resistenza ai graffi, al fuoco e alla pressione.

La prima prova prevede che sul display siano sfregate punte di durezza sempre crescente secondo la scala Mohs. Il display resiste bene fino al livello 6 mentre, a partire dal livello 7 iniziano ad apparire solchi più profondi. La scocca in alluminio, invece, i graffi prodotti dal coltello sono in linea con quanto ci si può aspettare. Interessante notare come i trigger dorsali capacitivi non risentono troppo della tortura.

 

Nubia RedMagic 8 Pro, il nuovo flagship da gaming, ha superato brillantemente il test di durabilità di JerryRigEverything

Passando all’esposizione del display ad una fiamma viva, anche questa prova viene superata egregiamente. Il pannello mostra i primi pixel bianchi dopo oltre 30 secondi di contatto diretto con il fuoco e ritorna in ottimo stato quando la zona si raffredda. Infine, la prova di flessione è quella più dura. Applicando la pressione alle estremità, il vetro posteriore si è separato dalla cornice, ma il telefono è rimasto in un pezzo.

Ricordiamo che RedMagic 8 Pro è caratterizzato da un display AMOLED da 6.8 pollici dotato di risoluzione FullHD+ pari a 1116 x 2480 pixel. Il SoC scelto per il device da gaming è il potentissimo Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2. Le prestazioni sono assicurate anche dal sistema di raffreddamento ICE 11 che unisce un sistema di dissipazione del calore a camera di vapore con una ventola ad alti regimi di rotazione.

A disposizione del sistema ci sono fino a 16 GB di RAM e 512 GB di memoria interna. La batteria da 6.000 mAh garantisce la massima durabilità con il supporto alla ricarica rapida a 65W per ottenere ore di autonomia con pochi minuti di ricarica. Il sistema, infine, è basato su Android 13.

Nubia RedMagic 8 Pro, il test di durabilità rivela l’eccezionale resistenza dello smartphone da gaming Tecnoandroid.it

Viaggio interstellare, siamo ad un passo dalla sua attuazione

Sun, 01/22/2023 - 15:00

Viaggio interstellare, siamo ad un passo dalla sua attuazione Tecnoandroid.it

Chiunque sogna di fare un viaggio interstellare, ma finora solo le sonde Voyager e le Pioneer si sono avvicinate a questo obiettivo. Negli anni ’60, un fisico americano di nome Robert Bussard propose un’idea innovativa per realizzarlo: costruire un veicolo spaziale con un potente campo magnetico in grado di raccogliere idrogeno direttamente dal mezzo. Quest’ultimo, chiamato Bussard Ramjet, sarebbe stato poi utilizzato come fonte di energia per la propulsione.

Viaggio interstellare: quanto tempo ci vorrà ancora?

Il progetto di cui vi parlavamo precedentemente è stato reso popolare anche dalla fantascienza di scrittori come Poul Anderson, Larry Niven, Vernor Vinge e Carl Sagan. Tuttavia, un team di fisici lo ha da poco analizzato concludendo che l’idea non è praticabile al momento, poiché richiederebbe un potentissimo campo magnetico per raccogliere l’idrogeno e un reattore a fusione per utilizzarlo come fonte di energia.

I ricercatori dell’Università di Vienna hanno scoperto che il principio base di raccogliere particelle magnetiche potrebbe funzionare, ma per ottenere una spinta equivalente a 10 milioni di newton, il campo magnetico dovrebbe avere un diametro di 4000 km, il che renderebbe l’idea piuttosto difficile da realizzare.

Il Bussard Ramjet sarebbe una soluzione ingegnosa per inviare missioni con equipaggio verso altri sistemi stellari, ma la sua realizzazione è ancora lontana. Progetti precedenti come Orion e Daedalus si basavano sulla propulsione nucleare per raggiungere velocità relativistiche necessarie per i viaggi interstellari, ma anche questi progetti sono stati abbandonati a causa dei problemi tecnici e delle difficoltà nell’ottenere tali velocità.

In generale, il viaggio interstellare è una sfida enorme che richiede una vasta gamma di competenze e tecnologie, tra cui la propulsione, la navigazione, l’energia, la biologia, la fisica e l’ingegneria. Nonostante i problemi tecnici, la scienza e la tecnologia stanno progredendo rapidamente e il Bussard Ramjet o altre soluzioni potrebbero diventare fattibili in futuro.

Viaggio interstellare, siamo ad un passo dalla sua attuazione Tecnoandroid.it

Apple sta lavorando su un display foldable indistruttibile e auto-rigenerante

Sun, 01/22/2023 - 14:45

Apple sta lavorando su un display foldable indistruttibile e auto-rigenerante Tecnoandroid.it

L’interesse di Apple per il settore dei device pieghevoli è noto nonostante l’azienda non abbia ancora presentato uno device foldable. Tuttavia, a Cupertino stanno lavorando intensamente come dimostrano i diversi brevetti ottenuti negli ultimi anni legati e strettamente legati a questa tecnologia.

Proprio in queste ore, l’ente Statunitense Patent and Trademark Office, ha confermato il rilascio di un nuovo brevetto Apple. Nello specifico, l’azienda sta progettando un display pieghevole pensato per resistere ai danni e quindi alle crepe.

Entrando maggiormente nel dettaglio, il brevetto è contraddistinto dal numero di serie US-20230011092-A1 e fa riferimento ad un pannello multistrato. Ad un substrato flessibile verrebbe affiancato uno strato di transistor a film sottile e uno strato protettivo. Grazie a questa combinazioni di elementi, il substrato flessibile sarebbe protetto dai danni e questo lo renderebbe più resistente.

 

Apple sta lavorando a due brevetti incredibili che potrebbero rivoluzionare completamente il settore dei device foldable

Ma non è tutto, oltre a rendere il display più resistente alle rotture, Apple sta valutando un ulteriore passo avanti nel settore. Infatti, l’azienda di Cupertino sta lavorando allo sviluppo di un display auto-rigenerante. In questo modo, il display potrebbe riassorbire in autonomia piccoli graffi e tornare come nuovo senza nessun intervento esterno.

Unendo queste due soluzioni, il mercato dei device foldable potrebbe cambiare totalmente e fare un enorme salto nell’usabilità quotidiana di questi dispositivi. Infatti, gli smartphone pieghevoli sono ancora ritenuti molto fragili con display soggetti a rotture proprio per via della tecnologia ancora troppo giovane. Se Apple dovesse riuscire a applicare commercialmente questi brevetti, potrebbe rivoluzionare un settore ancora tutto da esplorare.

Apple sta lavorando su un display foldable indistruttibile e auto-rigenerante Tecnoandroid.it

Instagram: anche in Italia sbarca un nuovo tipo di post

Sun, 01/22/2023 - 14:30

Instagram: anche in Italia sbarca un nuovo tipo di post Tecnoandroid.it

Il social network Instagram nell’ultimo anno ha inserito tantissime nuove funzioni, alcune molto utili e altre altrettanto criticate dagli utenti.

Secondo le ultime indiscrezioni starebbe per lanciare anche in Italia un nuovo tipo di post. Andiamo a scoprire insieme tutti i dettagli in questione.

 

Instagram lancia i post di solo testo anche in Italia

Nelle ultime ore il colosso Meta ha rilasciato un nuovo aggiornamento che permette di creare contenuti fatti solo da un testo. L’azienda ha commentato: “Abbiamo cercato di portare nel Feed alcune delle funzionalità che le persone amano utilizzare nelle Storie, inclusa la condivisione di contenuti testuali“.

Accedere alla nuova funzione è semplice: basta cliccare l’icona a forma di “più” nella schermata iniziale di Instagram, la stessa che si utilizzava per la pubblicazione di normali immagini, e poi selezionare la voce “Aa”, simbolo appunto del testo In questo modo si potrà creare un nuovo post solo con testo, e condividerlo nel proprio feed.

Quasi sicuramente molti utenti non prenderanno bene la notizia, come non hanno preso bene nemmeno i “Reel”, ispirati a TikTok. Gli utenti infatti, qualche mese fa si sono anche mossi per cercare di riportare la piattaforma a ciò che era all’inizio, ovvero un social network in cui venivano postate delle immagini, scatti che ogni utente pubblicava in modo “permanente” sul proprio profilo. Purtroppo o per fortuna (quello lo giudicate voi), la richiesta non è stata accolta dal team e da quel momento i Reel sono diventati una parte integrante del social.

Instagram: anche in Italia sbarca un nuovo tipo di post Tecnoandroid.it

Amazon è pazza, offerte segrete e codici sconto al 70% solo oggi

Sun, 01/22/2023 - 14:00

Amazon è pazza, offerte segrete e codici sconto al 70% solo oggi Tecnoandroid.it

Gli utenti che hanno un account Amazon sanno di poter avere oggi delle offerte strepitose che riguardano il mondo della tecnologia. Ovviamente anche le altre categorie risultano piene di offerte all’interno del celebre sito e-commerce, il quale infatti non si nasconde e promuove tantissime scontistiche.

Per le persone che proprio non hanno voglia di stare dietro al proprio computer per scoprire ogni giorno le offerte di Amazon, queste possono arrivare direttamente sullo smartphone all’interno di Telegram. Esiste infatti il nostro canale Telegram ufficiale che conta 75.000 utenti al seguito, i quali possono avere tutti i giorni in esclusiva le offerte quotidiane e codici sconto in regalo. Basta cliccare qui per entrare gratuitamente.

 

Amazon lancio delle offerte strepitose per il pubblico, ecco cosa include
  • HP – PC Prelude Pro 15.6, zaino per Notebook fino a 15.6″, creato con Materiale Riciclato, resistente all’acqua, spallacci regolabili e imbottiti, fascia pass-through per fissaggio al trolley, grigio, PREZZO: 29,49€, LINK 
  • ENOMIR Cuffie Bluetooth, Auricolari Bluetooth 5.1 Senza Fili con 2 HD Mic, Impermeabili Cuffie Wireless in Ear con HiFi Stereo, 50 Ore Utilizzo, Display a LED, Cuffiette Bluetooth per IOS/Android, PREZZO: 26,24€, LINK 
  • Pedigree Dentastix Snack per la Igiene Orale (Cane Medio 10-25 kg), 180g 105 Pezzi – 15 Confezioni da 7 pezzi (105 Pezzi totali), PREZZO: 18,34€, LINK 
  • Proscenic T22 Friggitrice ad Aria, 5L Air Fryer Controllo con App & Alexa e Display LED Toccabile,11 Programmi Preimpostati,Rumore Basso,Senza BPA e PFOA per Patatine Fritte/Pizza, PREZZO: 99,00€, LINK 
  • realme GT 2 Pro 5G Smartphone,Snapdragon 8 Gen 1,Batteria potente da 5.000 mAh,Ricarica SuperDart a 65 W,1-120HZ ADFR,Dual Sim, 8+128 GB,Paper White, PREZZO: 529,50€, LINK 
  • OnePlus Nord 2 5G 12GB RAM 256GB Smartphone con Tripla Fotocamera e Warp Charge 65W, Grey Sierra, PREZZO: 349,90€, LINK 
  • GoPro HERO11 Black Mini – Fotocamera d’azione impermeabile compatta con video Ultra HD 5.3K60, immagini fisse da 24,7 MP, sensore di immagine da 1/1,9″, streaming live, stabilizzazione, PREZZO: 399,00€, LINK 
  • Ciabatta Intelligente Multipresa Wifi Smart 3 Prese AC 4 Porte USB, Funzione Timer Protezione da Sovraccarico 10A, Compatibile con SmartThings, Amazon Alexa, Google Assistant, PREZZO: 25,99€, LINK 

Amazon è pazza, offerte segrete e codici sconto al 70% solo oggi Tecnoandroid.it

Apple è rimasta l’unica a non licenziare i propri dipendenti

Sun, 01/22/2023 - 13:30

Apple è rimasta l’unica a non licenziare i propri dipendenti Tecnoandroid.it

Dopo i recenti licenziamenti effettuati da grandi aziende come Microsoft, Google, Twitter etc, il colosso Apple è rimasta l’unica a non aver ancora annunciato licenziamenti di massa.

Il merito lo possiamo attribuire ad un atteggiamento più cauto durante la pandemia. Il 79% dei licenziati nel tech americano, fortunatamente ha un nuovo lavoro entro tre mesi. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple è rimasta la sola a non aver annunciato licenziamenti di massa

Ovviamente ogni azienda dipende da una storia a sé, i licenziamenti decisi da Twitter sono diversi da quelli di Amazon, così come quelli del colosso dei pagamenti Stripe non possono essere messi sullo stesso piano di quelli decisi dalle società che lavorano con le criptovalute come Coinbase.

Ma tra tutte c’è almeno un minimo comune denominatore. I licenziamenti sono una risposta al peggioramento delle condizioni macroeconomiche e allo spettro di una imminente recessione globale. Condizioni che gravano anche su Apple. Ma la società guidata da Tim Cook sembra avere fondamentali più solidi per superare l’inverno dell’economia digitale.

Un’altra grande differenza tra le aziende è che durante gli anni della pandemia, alcuni colossi hanno assunto tantissimo per far fronte all’esplosione della domanda di beni e servizi digitali. Apple no. Quest’ultima durante i mesi più difficili del Covid-19 ha assunto molto di meno. Mantenendo intatto l’ingresso di nuovi dipendenti rispetto a quanto fa dal 2016. Fortunatamente, come detto al principio, oltre il 75% degli utenti licenziati, riesce a trovare un altro lavoro in tre mesi.

Apple è rimasta l’unica a non licenziare i propri dipendenti Tecnoandroid.it

WhatsApp, si potranno inviare foto a risoluzione originale

Sun, 01/22/2023 - 13:00

WhatsApp, si potranno inviare foto a risoluzione originale Tecnoandroid.it

Molti utenti utilizzano spesso e volentieri WhatsApp come applicazione per inviare foto e video. Tuttavia, sappiamo che inviando questi file tramite l’app di Zuckerberg ne risente molto la qualità, dato che questi file vengono compressi per occupare meno spazio. Da qualche tempo, è però possibile selezionare la qualità della foto o video che si vuole inviare , scegliendo tra tre diverse modalità, cioè auto, migliore qualità e risparmio dati. Una funzione senz’altro gradita agli utenti, ma non ancora il massimo, dato che non c’è ancora la risoluzione del file originale. Ora, però, sembra che sia in arrivo una nuova funzione che permetterà di inviare i file proprio nella risoluzione originale.

 

 

WhatsApp, in arrivo nuova funzione per inviare file in risoluzione originale

Secondo quanto rivelato in queste ore dal noto sito web WABetaInfo, sembra che sta per arrivare una funzionalità molto attesa dagli utenti di WhatsApp. Come già accennato, sarebbe in fase di sviluppo una nuova funzionalità che permetterebbe di inviare file, tra cui foto e video, nella risoluzione originale.

Questa funzionalità, come già detto, è al momento in fase di sviluppo nella versione beta di Android 2.23.2.11. La feature in questione si chiamerà Foto HD. Nella schermata di invio della foto, in particolare, sarà presente una sezione Impostazioni da cui si potrà per l’appunto impostare la qualità della foto da inviare, compresa la risoluzione originale della stessa.

Per il momento gli sviluppatori sono ancora al lavoro per portare questa nuova funzionalità. Quel che è certo, però, è che esiste a tutti gli effetti e che molto presto gli utenti potranno utilizzarla.

WhatsApp, si potranno inviare foto a risoluzione originale Tecnoandroid.it

Google I/O 2023, l’Intelligenza Artificiale sarà il fulcro dell’evento

Sun, 01/22/2023 - 12:45

Google I/O 2023, l’Intelligenza Artificiale sarà il fulcro dell’evento Tecnoandroid.it

Il Google I/O 2023 si preannuncia un evento particolarmente ricco di annunci da parte del gigante di Mountain View. Come dichiarato da Sundar Pichai, CEO di Big G, gli appassionati devono prepararsi al debutto di nuove esperienze pensate per gli utenti, gli sviluppatori e le aziende.

Il recente report del New York Times ha indicato che l’evento dedicato agli sviluppatori che operano nell’ecosistema di Mountain View lascerà tutti a bocca aperta. Infatti, Google potrebbe presentare oltre 20 prodotti basati sull’Intelligenza Artificiale.

L’evento è atteso per marzo con la possibilità di dare un primo sguardo a tutte le nuove feature in arrivo. Sebbene al momento non si hanno ancora indicazioni precise su quali saranno queste novità, il report sembra abbastanza certo su alcune possibilità.

 

Il Google I/O 2023 si preannuncia uno dei più importanti per Mountain View in quanto sarà incentrato sull’Intelligenza Artificiale

Una feature esclusiva per gli smartphone Pixel sarà quella dedicata alla generazione di wallpaper basati sull’IA. Purtroppo, trattandosi di una prima indiscrezioni non è chiaro il funzionamento di questa interessante caratteristica. Possiamo immaginare due approcci, il primo basato sulla generazione casuale di immagini e il secondo sulla rielaborazione di una immagine fornita dallo sviluppatore.

Tra le altre funzionalità basate sull’IA in arrivo spiccano anche:

  • Shopping Try-on: queste feature per YouTube permetterà di provare i vestiti restando comodamente a casa
  • Maya: uno strumento in grado di visualizzare scarpe in 3D;
  • Un tool che parte da un video per generarne uno più breve;
  • Uno strumento pesato per aiutare le aziende a creare applicazioni che sfruttano l’Intelligenza Artificiale.

Tuttavia, da Google ci si aspetta anche la risposta a ChatGPT con un rinnovamento profondo per il motore di ricerca per integrare l’IA e rendere le ricerche sempre più rapide, precise e soddisfacenti.

Google I/O 2023, l’Intelligenza Artificiale sarà il fulcro dell’evento Tecnoandroid.it

CoopVoce: ecco la lista degli smartphone compatibili con VoLTE

Sun, 01/22/2023 - 12:30

CoopVoce: ecco la lista degli smartphone compatibili con VoLTE Tecnoandroid.it

Dopo aver invitato, tramite SMS, un ridotto numero di clienti ad attivare gratuitamente il servizio VoLTE, attualmente in fase sperimentale, CoopVoce ha rilasciato anche una lista di modelli smartphone compatibili con questa tecnologia.

Per chi ancora non lo conoscesse, il servizio permette di effettuare e ricevere chiamate su rete 4G, evitando lo “switch” verso la rete 2G e guadagnando anche una qualità vocale in alta definizione. Inoltre, è possibile navigare in internet su rete 4G durante le telefonate. Scopriamo ora gli smartphone compatibili.

 

CoopVoce: ecco gli smartphone compatibili al servizio VoLTE

All’inizio di Gennaio 2023, un ridotto numero di clienti CoopVoce, che utilizza la propria SIM in uno smartphone Samsung o Apple compatibile, è stato contattato dall’operatore per testare la suddetta tecnologia durante questa fase sperimentale.

In alternativa, è possibile effettuare la richiesta contattando il Servizio Clienti al numero 188. Si specifica, altresì, che alcuni clienti CoopVoce sarebbero stati contattati su WhatsApp, attraverso il servizio clienti dell’operatore virtuale. In ogni caso, dopo la fase di test, il servizio VoLTE sarà disponibile per tutti i clienti CoopVoce, salvo cambiamenti, entro il primo trimestre di quest’anno, ovvero entro Marzo 2023.

All’interno della stessa pagina web utilizzata per effettuare l’attivazione del servizio VoLTE, è presente anche il link che riporta alla lista degli smartphone attualmente compatibili con il VoLTE di CoopVoce in fase sperimentale.

CoopVoce: ecco la lista degli smartphone compatibili con VoLTE Tecnoandroid.it

Pages