Tecnoandroid

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 1 hour 19 min ago

Postepay: arriva la truffa di novembre, come funziona il phishing

Fri, 11/20/2020 - 07:25

Postepay: arriva la truffa di novembre, come funziona il phishing Tecnoandroid

Postepay è diventato un marchio ormai conosciutissimo, il quale fa capo alle celebri carte messe a disposizione dal gruppo Poste Italiane. Sono disponibili più soluzioni proprio dal punto di vista delle carte, le quali offrono più possibilità in base al tipo di utilizzo richiesto.

Da qualche anno a questa parte però gli utenti sono restii a sottoscrivere un accordo per ottenere una Postepay. La motivazione sta in una falsa credenza che si è ormai instaurata stabilmente nella mentalità dell’utente medio. Tutti credono infatti che la nostra carta del gruppo italiano sia incline ad essere affetta da varie tipologie di truffe e inganni. In realtà non c’è convinzione più errata, visto che il sistema di sicurezza di Poste Italiane non c’entra praticamente nulla. Essendo la Postepay una delle carte più diffuse sul territorio, è quella che attira maggiormente i truffatori e i loro tentativi di phishing. Ciò che viene utilizzato è dunque il nome, pertanto non avviene alcuna violazione della sicurezza. Durante gli ultimi giorni infatti un nuovo esempio di truffa phishing si sta ripetendo tramite e-mail. 

 

Postepay: la nuova truffa phishing miete tante vittime, ecco com’è articolata

Postepay: arriva la truffa di novembre, come funziona il phishing Tecnoandroid

WhatsApp: una nuova funzione presto sui nostri smartphone

Fri, 11/20/2020 - 07:15

WhatsApp: una nuova funzione presto sui nostri smartphone Tecnoandroid

Nel corso del tempo dalla sua nascita WhatsApp è sempre stata brava ad aggiornarsi per introdurre nuove funzioni per migliorare l’esperienza degli utenti. A volte le nuove funzioni sono state davvero innovative; altre volte invece sono state dettate dall’esigenza di rimanere al passo della concorrenza. Un esempio in tal senso potrebbe essere l’introduzione delle GIF e degli steakrs, una prerogativa che pere lungo tempo era appannaggio esclusivo di Telegram.

Ora sembra che WhatsApp sia pronta ad introdurre un’ulteriore novità; la compagnia del servizio di messaggistica istantanea più famoso al mondo sta infatti cercando un modo migliore per dare la possibilità di silenziare e di nascondere le chat. Questa nuova funzione, ne siamo certi, sarebbe sicuramente molto gradita per numerosi utenti.

WhatsApp: in arrivo la funzione leggilo dopo

 

La nuova funzione è venuta alla luce grazie al lavoro di WABetaInfo, che analizza gli ultimi aggiornamenti di WhatsApp. Durante l’analisi gli utenti hanno individuato una nuova voce nell’elenco delle chat; questa nuova cartella si denominata “read later“, appunto “leggilo dopo“. A differenza delle normali chat che oggi vengono archiviate, quelle aggiunte in questa nuova cartella non emetteranno alcuna notifica; in questo modo si renderà più semplice silenziare le chat nei momenti in cui è maggiormente richiesto.

Molto probabilmente per spostare una chat in questa nuova cartella si introdurrà un nuovo pulsante che permetterà di switchare dalla cartella principale a quellaleggilo dopo“. Non è ancora dato sapere quanto tempo possa passare prima di vedere ufficialmente questa nuova funzione su WhatsApp ma siamo sicuri che molti utenti già non vedono l’ora.

WhatsApp: una nuova funzione presto sui nostri smartphone Tecnoandroid

Bennet è irraggiungibile: le offerte del nuovo volantino sono strepitose

Fri, 11/20/2020 - 07:10

Bennet è irraggiungibile: le offerte del nuovo volantino sono strepitose Tecnoandroid

Bennet non vuole saperne di abbandonare la scia dei principali rivenditori di elettronica, per questo motivo ha deciso di lanciare nel periodo corrente alcune ottime offerte, rendendole disponibili ad ogni consumatore sul territorio nazionale italiano.

La campagna promozionale attualmente attiva, è bene ricordarlo, risulta essere raggiungibile solo ed esclusivamente nei punti vendita, non sul sito ufficiale o altrove. L’utente che vorrà approfittare degli sconti potrà farlo recandosi personalmente in negozio per completare l’acquisto, optando eventualmente anche per la rateizzazione senza interessi.

Ricevete i codici sconto Amazon sul vostro smartphone gratis, grazie al canale Telegram di TecnoAndroid.

 

Volantino Bennet: nuove offerte succose con grandi sconti

Il volantino Bennet presenta sconti veramente succosi e specialissimi tra cui poter effettivamente scegliere, tra questi spicca l’ultimo Samsung Galaxy S20 FE, un top di gamma a tutti gli effetti, che vuole attirare su di sé l’attenzione dei tantissimi consumatori interessati al mondo della serie Samsung Galaxy. Il suo prezzo finale di vendita appare essere decisamente alla portata della maggior parte di noi, poiché basteranno soli 549 euro, per accaparrarsi la versione no brand con garanzia di 24 mesi e con processore Qualcomm Snapdragon 865.

L’alternativa più papabile è un vecchio modello dell’azienda di Cupertino, stiamo parlando dell’Apple iPhone 8, un prodotto oggi deprezzato a soli 299 euro, e da consigliare solamente agli amanti del brand che non pretendono troppo e che vogliono spendere il meno possibile.

Per ogni altra informazione in merito al volantino Bennet discusso direttamente nell’articolo, raccomandiamo la visione della pagina inserita qui sotto nel nostro articolo.

Bennet è irraggiungibile: le offerte del nuovo volantino sono strepitose Tecnoandroid

DVB T2: canali riallineati, come aggiungere quelli nuovi alla TV

Fri, 11/20/2020 - 07:05

DVB T2: canali riallineati, come aggiungere quelli nuovi alla TV Tecnoandroid

L’Italia si prepara ad accogliere il nuovo Digitale Terrestre configurato con l’applicazione del nuovo protocollo di telecomunicazione televisiva DVB T2. Una serie di nuove regole è in atto per il passaggio generazionale dei canali e delle infrastrutture. Step by step si procede ad un aggiornamento totale che introduce sostanziali modifiche sia lato utente che fornitore. RAI e Mediaset si stanno attivando per l’upgrade che trasla tutto nel contesto dell’HD con l’abbandono dei decoder di prima generazione a l’introduzione delle ultime novità. Ecco quali sono.

 

DVB T2: serve il nuovo decoder per aggiungere i canali aggiornati

Mentre le emittenti sintonizzano i propri network sul nuovo livello di comunicazione noi utenti siamo chiamati ad effettuare la verifica DVB T2/HEVC che passa per il test gratuito reperibile attualmente ai canali 100 e 200 del televisore. Da qui scopriamo se sia o meno necessario adottare nuovi televisori o decoder. In caso di test positivo non è richiesta alcuna modifica all’infrastruttura esistente. Ma per esito negativo dobbiamo scegliere se munirci di un nuovo televisore (magari sfruttando gli sconti del Black Friday) o un nuovo decoder DVB T2.

L’acquisto di un televisore con sistema integrato non è agevolato. Diverso, invece, è il caso dei soli decoder che grazie al fondo Bonus TV del MISE si offrono a titolo gratuito per molti clienti. In particolare è possibile ottenere il decoder Gratis con uno sconto da 25 a 50 Euro presentando autocertificazione al negozio.

Nel frattempo, a riprova dei recenti cambiamenti si segnala la dismissione temporanea dei canali Cielo e TV8 che faranno ritorno ad inizio Dicembre con l’incentivo dell’alta definizione. Al tempo stesso apprezziamo l’aggiunta dei nuovi network televisivi pubblici ed in chiaro per “Telemoda” (numero 168) e “La 9” (numero 169).

DVB T2: canali riallineati, come aggiungere quelli nuovi alla TV Tecnoandroid

Coop e Ipercoop fanno felici tutti con prezzi bassi e sconti incredibili

Fri, 11/20/2020 - 07:00

Coop e Ipercoop fanno felici tutti con prezzi bassi e sconti incredibili Tecnoandroid

Coop Ipercoop riescono nell’impresa di far letteralmente felici gli utenti, lanciando una campagna promozionale ricchissima di soluzioni decisamente economiche alla portata della maggior parte di noi, e proponendosi come valida alternativa alle più comuni offerte dei rivenditori di elettronica.

Il volantino attualmente attivo risulta essere disponibile sia nei punti vendita sparsi per il territorio nazionale, che sul sito ufficiale. L’utente interessato all’acquisto, tuttavia, deve prestare attenzione al fatto che i prodotti scontati non saranno disponibili in entrambe le location, ma solo in una (in altre parole sono scontati o in negozio o sul sito); il consiglio è di verificare con attenzione le pagine inserite in fondo all’articolo, per capire dove recarsi per completare l’acquisto.

Per i codici sconto Amazon abbiamo creato un canale Telegram interamente dedicato, iscrivetevi subito qui per riceverli gratis.

 

Coop e Ipercoop: il risparmio non ha limiti

L’attenzione di Coop Ipercoop è stata quest’oggi rivolta al pubblico interessato ai prodotti con prezzo non superiore ai 225 euro, parliamo quindi di smartphone relativamente economici, ugualmente in grado di fornire prestazioni di buon livello.

Il modello da consigliare è sicuramente il Samsung Galaxy A41, un ottimo terminale dotato di un bellissimo display e di buone prestazioni complessive, in vendita nel periodo a 225 euro. In alternativa vi raccomandiamo l’acquisto dello Huawei P30 Lite, un modello leggermente più datato, data la presenza sul mercato dal 2019, ma ancora in linea con le aspettative degli utenti, in quanto integra perfettamente i servizi Google.

Tutti i dettagli del volantino Coop e Ipercoop sono visionabili direttamente nelle pagine sottostanti.

Coop e Ipercoop fanno felici tutti con prezzi bassi e sconti incredibili Tecnoandroid

Vodafone Happy Friday: i regali di oggi per gli utenti sono fantastici

Fri, 11/20/2020 - 06:40

Vodafone Happy Friday: i regali di oggi per gli utenti sono fantastici Tecnoandroid

Vodafone dimostra ogni anno sempre di più di poter migliorare quella che risulta una situazione ormai ben consolidata da anni. Il noto gestore anglosassone è infatti il più utilizzato in Europa secondo le statistiche, il tutto anche per merito di una rete 4G che è riconosciuta come la più estesa del continente.

Ovviamente anche i più forti possono incontrare delle difficoltà e in questo caso sembra che Vodafone abbia perso qualche utente. Pur tenendo ben saldo tra le mani il primo posto in classifica, l’azienda leader nel settore della telefonia mobile ha visto Iliad rubargli diversi clienti.in questo momento per provare a recuperare parte degli ex utenti, Vodafone ha scelto dunque di lanciare tre promozioni fino a 100 giga in 4G. La giornata però è dedicata al solito Happy Friday e ai regali che oggi consistono in un abbonamento Infinity per 4 mesi gratis. 

 

Vodafone: ecco le migliori offerte disponibili

Vodafone Special Giga 70+30

  • Minuti senza limiti verso tutti i gestori mobili e fissi anche dall’estero;
  • 100 Giga di traffico dati in rete 4G;
  • Costo della promo: 9,99 euro al mese;
  • Per chi passa a Vodafone da Iliad o MVNO a eccezione di Tiscali, Kena Mobile e Lyca.

Vodafone Special 50 Digital Edition

  • Minuti senza limiti verso tutti i gestori mobili e fissi anche dall’estero;
  • 50 Giga di traffico dati in rete 4G;
  • Costo della promo: 7 euro al mese
  • Costo di attivazione: 0 euro, dedicata agli utenti di Operatori Virtuali, 12 euro per Kena e Iliad

Vodafone Special Minuti 50 Giga

  • Minuti senza limiti verso tutti i gestori mobili e fissi anche dall’estero;
  • 70 Giga di traffico dati in rete 4G;
  • Costo della promo: 9,99 euro al mese
  • Per coloro che provengono da Kena, Luca e BT Enia Mobile;
  • Costo di attivazione: 12,10 euro una tantum

Vodafone Happy Friday: i regali di oggi per gli utenti sono fantastici Tecnoandroid

Schede Telefoniche che valgono un capitale: ecco quali sono

Fri, 11/20/2020 - 06:35

Schede Telefoniche che valgono un capitale: ecco quali sono Tecnoandroid

Esistono delle schede telefoniche molto particolari chiamate SIM Top Number. Sono costituite da cifre con sequenze continuative di numeri. Possono essere coppie che si ripetono, un singolo numero sempre uguale e così via. Questi numeri così rari, sono ricercatissimi dai collezionisti, i quali sarebbero disposti ad acquistare queste SIM ad alte somme di denaro che possono superare anche di molto i 50.000 euro. Bizzarro, vero? Ma è successa una cosa molto positiva intorno alle SIM top number, e vorremmo raccontarvela.

Ecco per quale motivo è stato positivo portare all’attenzione di tutti l’esistenza di queste schede telefoniche

Un servizio de Le Iene andato in onda tempo fa, spiegava che questi numeri telefonici, che provengono da vari operatori quali Tim, Vodafone, Wind e altro, sono molto facili da digitare a fantasia. Questo significa che i possessori della SIM Top Number, hanno la sfortuna di ricevere martellanti telefonate pubblicitarie, pressoché è tutto il giorno.

Cioè non ha fatto desistere collezionisti, ed è qui che viene il bello: è stata indetta un’asta su eBay in cui sono stati messi in vendita 5 numeri Top Number. Lo scopo di questa asta è stato sin dall’inizio, quello di devolvere per intero il ricavato delle vendite alle casse dell’Istituto Nazionale Tumori. Ma ecco la lista dei numeri venduti e a quale prezzo:

  • 339 YYXXXXX, donato da TIM, è stato venduto per 2.210 euro;
  • 33Y XXXXXXX, anche questo donato da TIM, è stato battuto alla cifra di 8.600 euro;
  • 342 XXXXXYY, donato da Vodafone, è stato assegnato per la cifra di 1.920 €;
  • 320 XYZYZYZ, donato da Wind, è stato venduto a un collezionista per 856 euro;
  • 393 XY9XXY9, donato da H3G, ha raggiunto la cifra di 343 euro.

La splendida notizia è che a quest’asta hanno partecipato più di 600 persone, ottenendo una generosissima donazione a favore della lotta contro il cancro.

Schede Telefoniche che valgono un capitale: ecco quali sono Tecnoandroid

WhatsApp: esiste un trucco per recuperare ogni messaggio eliminato

Fri, 11/20/2020 - 06:30

WhatsApp: esiste un trucco per recuperare ogni messaggio eliminato Tecnoandroid

Le novità sono state introdotte chiama piano in WhatsApp, applicazione che ha cambiato diversi connotati senza mai snaturare il suo principale scopo. Quello di offrire una connettività ma soprattutto un collegamento tra gli utenti in tutto il mondo e gratis era il primo obiettivo dell’azienda, la quale poi si è dimostrata molto propendente al cambiamento.

Sono state introdotte tante situazioni nuove, come le funzioni che ad oggi caratterizzano una delle applicazioni più scaricate in assoluto. Quella che di certo ha comportato più stupore negli utenti e la possibilità di eliminare un messaggio anche dopo averlo inviato al destinatario. In questo modo dunque è possibile rimangiarsi le proprie parole, modificando nettamente il corso degli eventi che deriverebbero dal messaggio che si sceglie di eliminare. Ovviamente il destinatario avrà un riscontro di tale operazione, venendo quindi a conoscenza del testo cancellato. 

 

WhatsApp: con questa nuova applicazione potete scoprire cosa c’era scritto nel messaggio eliminato

Tutto quello che non si può fare su WhatsApp viene ideato direttamente al di fuori con applicazione di terze parti. Ancora una volta l’ingegnosità degli utenti ha portato alla creazione di una piattaforma alternativa in grado di porre rimedio alle conseguenze di una delle funzioni più utilizzate di WhatsApp.

I messaggi cancellati possono infatti essere recuperati grazie alla presenza dell’applicazione meglio nota come WAMR. Questa, che è legale oltre che gratuita, permette di registrare tutte le notifiche in arrivo in modo da riprenderle in un secondo momento con contenuti annessi. Sarà quindi possibile non temere più che qualcuno cancelli i messaggi che ci invia.

WhatsApp: esiste un trucco per recuperare ogni messaggio eliminato Tecnoandroid

Bonus PC e internet: ecco cosa c’è da sapere per la richiesta

Fri, 11/20/2020 - 06:10

Bonus PC e internet: ecco cosa c’è da sapere per la richiesta Tecnoandroid

Tutto pronto per l’inizio della prima fase dell’iniziativa legata al bonus pc e internet. La possibilità di inviare la richiesta è già attiva dallo scorso 19 ottobre 2020; una volta accettata la richiesta lo sconto non verrà applicato  sull’acquisto effettuato in negozio ma sarà compito dell’operatore telefonico; attraverso la piattaforma dedicate Infratel, metterà a disposizione il voucher del Ministero.

Il progetto bonus Pc prevede lo stanziamento di circa 600 milioni accelerare il processo di digitalizzazione del territorio nazionale, tra i più arretrati in Europa da questo punto di vista. Tuttavia l’accettazione della domanda non è automatica e ci sono dei parametri da rispettare se si vuole accedere al bonus messo a disposizione del Ministero; scopriamo insieme questi parametri.

Bonus PC: come accedere alle sovvenzioni ministeriali

 

Il bonus Pc è stastianto alle famigli meno abbienti, il cui ISEE non superi i 20’000 euro. Il bonus è legato alla sottoscrizione di un contratto per la rete internet la cui velocità non sia inferiore ai 30 Mbps; a questo si potrà affiancare l’acquisto di un Pc o di un tablet a cui verrà applicata la detrazione fino ad un massimo di 500 euro.

Per accedere al bonus Pc si dovrà compilare l’apposito modulo per poi inviarlo all’operatore telefonico prescelto per il servizio internet insieme ad una autocertificazione attestante l’ISEE. È condizione necessaria che il nucleo familiare richiedente non abbia già a disposizione una linea con una velocità di navigazione di 30 Mbps. Per questa prima fase del progetto sono disponibili circa 204 milioni; una cifra che potrebbe soddisfare le esigenze di circa 500 famiglie sui circa 2 milioni di possibili aventi diritto.

Bonus PC e internet: ecco cosa c’è da sapere per la richiesta Tecnoandroid

Linkem: come avviene il controllo della copertura internet senza linea

Fri, 11/20/2020 - 06:05

Linkem: come avviene il controllo della copertura internet senza linea Tecnoandroid

Linkem appartiene alla sfera della connessione a banda larga in modalità wireless (LTE, WiMax, Hiperlan e Wi-Fi) e rappresenta la società italiana che si occupa del settore delle telecomunicazioni. Nel momento in cui si decide di cambiare connessione per la propria casa, controllare la presenza della copertura Linkem al proprio indirizzo e le prestazioni del servizio è fondamentale. Per effettuare tale controllo esistono dei programmi come quello del comparatore Tariffa.it che permettono dunque di verificare preventivamente la copertura internet senza linea fissa Linkem. 

 

Linkem: la questione della copertura

Il servizio in questione si serve del segnale radio che arriva attraverso le antenne Linkem. Qualora l’abitazione si dovesse trovare vicino al raggio di azione dell’antennabasteranno pochi passaggi per attivarla. Per quanto riguarda anche la spedizione, avverrà in tempi brevi tramite il corriere espresso di un modem router Wi-Fi da interno. Sarà infine necessario attaccarlo alla presa della corrente per avere immediatamente la connessione internet.

Se d’altro canto invece, l’abitazione si dovesse trovare un po’ più lontana dall’antenna, si avrà bisogno di un tecnico autorizzato che installi a casa (tipicamente sul tetto o sul balcone) una parabola ricevente in grado di accogliere il segnale dall’antenna più vicina per essere connessi subito ad internet.

Proprio per questo motivo Linkem si distingue dal resto: è la soluzione ideale per avere internet veloce anche in zone non coperte dai servizi tradizionali di ADSL o fibra.

La velocità di download dell’offerta Linkem fibra arriva fino a 30 Megabit in download in più di 3000 comuni italiani con la tecnologia fibra misto radio FWA.

Linkem: come avviene il controllo della copertura internet senza linea Tecnoandroid

Bitcoin batte euro e dollaro: nuovo record senza precedenti

Fri, 11/20/2020 - 06:05

Bitcoin batte euro e dollaro: nuovo record senza precedenti Tecnoandroid

Il Bitcoin vale attualmente 18.000 dollari, una cifra senza precedenti, la più alta dal 2017, con un incremento del 10% in un giorno. La criptovaluta tra le più diffuse al mondo sta acquisendo sempre più credibilità.

Nel 2017 c’è stato un boom senza eguali per il Bitcoin poiché in molti si sono interessati per la prima volta al mondo delle criptomonete. Negli ultimi mesi si stanno raggiungendo soglie di interesse simili. Come vi abbiamo spiegato un po’ di tempo fa, soprattutto in periodi critici come quello che stiamo vivendo si tende a rivalutare ciascun bene sotto un’ottica diversa. Il Bitcoin da “semplice criptovaluta” è ormai un vero e proprio bene alla pari dell’oro e del denaro cui siamo abituati, una sorta di rifugio e di speranza in un periodo così altalenante.

La volatilità del mercato causata dalla pandemia del Coronavirus e dall’incertezza geopolitica rendono il Bitcoin una prospettiva interessante, soprattutto se si considera che la sua offerta è limitata a 21 milioni. L’interesse dei consumatori sta crescendo anche secondo le tendenze su Google Search, il che significa che questo potrebbe essere l’inizio di un’altra corsa ai prezzi da record. C’è un gran numero di iscrizioni giornaliere da parte dei clienti al dettaglio che si uniscono per la prima volta al mercato delle criptovalute.

Nuovo record per il Bitcoin, la criptomoneta che supererà presto l’euro e il dollaro

Quello che stiamo vivendo attualmente è un cambiamento di mentalità. Per le giovani generazioni il Bitcoin è quello che era l’oro per le generazioni precedenti. Un recente sondaggio ha intervistato circa 700 investitori con un patrimonio netto elevato. Rilevato che quasi tre quarti hanno già una quota in bitcoin o prevedono di investire in criptovalute prima della fine del 2022. Lo stesso sondaggio del 2019, condotto dalla società di consulenza finanziaria con sede nel Regno Unito deVere Group, ha rilevato che solo il 68% circa dei partecipanti prevedeva di investire in criptovalute. In un solo anno la situazione è cambiata.

“Come mostra il sondaggio, gli investitori comprendono sempre più che le valute digitali sono il futuro del denaro e non vogliono rimanere nel passato”, afferma Nigel Green, CEO del gruppo deVere. L’imprevedibilità rende il Bitcoin un investimento molto meno stabile rispetto ad altri beni, tuttavia potrebbe superare persino il nuovo record prima della fine dell’anno.

Bitcoin batte euro e dollaro: nuovo record senza precedenti Tecnoandroid

WindTre Go 50 Fire Plus: 50 GB con minuti e 200 GB a soli 6,99€ al mese

Fri, 11/20/2020 - 06:01

WindTre Go 50 Fire Plus: 50 GB con minuti e 200 GB a soli 6,99€ al mese Tecnoandroid

I clienti del gestore francese Iliad continuano ad essere nel mirino degli operatori rivali, i quali si impegnano costantemente nel proporre loro delle tariffe quanto più convenienti con l’intento di convincerli a procedere con il trasferimento del numero. A tal fine WindTre sfoggia la sua WindTre Go 50 Fire Plus, una tariffa che permette di ricevere ogni mese:

  • Minuti illimitati verso tutti i numeri
  • 200 SMS verso tutti i numeri
  • 50 GB di traffico dati
WindTre Go 50 Fire Plus: costo e attivazione dell’offerta!

 

L’offerta WindTre Go 50 Fire Plus prevede un costo di rinnovo di soli 6,99 euro al mese e non necessita di alcun costo di attivazione. I clienti Iliad possono ottenerla accedendo al sito ufficiale del gestore, tramite la sezione “Offerte Per Te” che permette di conoscere e attivare le varie tariffe operator attack attualmente proposte da WindTre.

L’attivazione, dunque, avviene gratuitamente ma è prevista una spesa iniziale di 16,99 euro tramite la quale si va incontro al costo della nuova SIM e al primo rinnovo anticipato della tariffa richiesta.

La SIM WindTre è spedita dal gestore tramite corriere e non è necessario sostenere alcun costo di spedizione. I clienti possono ricaricarla in qualsiasi momento tramite l’app ufficiale, che può essere scaricata gratis e che consente, inoltre, di effettuare svariate operazioni. Il gestore consente infatti di utilizzarla per ricaricare la SIM, monitorare la tariffa e quindi conoscere i consumi effettuati; verificare la presenza di promozioni dedicate dal gestore e personalizzare la propria offerta.

L’offerta WindTre Go 50 Fire Plus include nel prezzo anche alcuni servizi extra, che potranno essere disattivati in qualsiasi momento senza incappare in penali o costi di disattivazione.

WindTre Go 50 Fire Plus: 50 GB con minuti e 200 GB a soli 6,99€ al mese Tecnoandroid

Disney: il servizio streaming Disney Plus supera i 70 milioni di abbonati

Thu, 11/19/2020 - 22:00

Disney: il servizio streaming Disney Plus supera i 70 milioni di abbonati Tecnoandroid

L’ingresso della Disney nell’affollato mercato dello streaming, Disney +, ha rivelato i suoi attuali numeri di abbonati, e sono enormi. Il servizio ha avuto successo nonostante la forte concorrenza di Netflix, HBO Max e altri.

Le dichiarazioni del CEO Disney Bob Chapek e tutte le nostre impressioni.

“Sono lieto di annunciare che alla fine del quarto trimestre Disney plus aveva più di 73 milioni di abbonati pagati, superando di gran lunga le nostre aspettative solo nel suo primo anno”, ha detto il CEO di Disney Bob Chapek in una chiamata sugli utili del quarto trimestre.

“Stiamo continuando a vedere tendenze positive. La crescita di Disney plus la dice lunga sulla forza della nostra proprietà intellettuale, dei nostri franchise senza precedenti e dei fantastici creatori di contenuti, tutti parte della differenza Disney che ci distingue da tutti gli altri. Quando guardi attraverso la nostra suite completa di servizi di streaming, abbiamo superato i 120 milioni di abbonamenti a pagamento in tutto il mondo”.

Sebbene Disney + abbia un enorme catalogo di spettacoli e film Disney, Star Wars, Marvel e National Geographic, tuttavia, non ha avuto molto in termini di contenuti. Le cose più importanti del servizio sono le due stagioni di The Mandalorian e Hamilton , sebbene anche altri spettacoli come High School Musical: The Musical: The Series (questo è il vero nome) e l’ultima stagione di Star Wars: Clone Wars hanno funzionato bene.

L’altro grande biglietto da visita era il film Mulan live-action, e questo ha un costo aggiuntivo oltre al costo dell’abbonamento. Tutto ciò rende ancora più impressionante quel numero di 73 milioni di abbonati. Per fare un confronto, Netflix ha 183 milioni di abbonati ad aprile 2020. Hulu, nel frattempo, ha concluso il suo quarto trimestre con 36,6 milioni di abbonati.

In termini di contenuti in arrivo, la Disney ha il suo prossimo film Pixar, Soul, in arrivo in tempo per Natale. Disney ha anche annunciato questa settimana che WandaVision arriverà su Disney + nel 2021. Ciò rende il 2020 il primo anno senza MCU da molto tempo, a meno che la Disney non decida improvvisamente di lasciare Black Widow nel servizio.

Altrimenti, l’eccesso di spettacoli Marvel promesso dalla Disney deve ancora concretizzarsi a causa dei ritardi legati a COVID-19. Una volta che spettacoli come Loki e The Falcon and the Winter Soldier entreranno in servizio, questi numeri quasi certamente saliranno ancora più in alto.

 

Disney: il servizio streaming Disney Plus supera i 70 milioni di abbonati Tecnoandroid

Instagram Threads: l’app di messaggistica si rinnova con nuove funzioni

Thu, 11/19/2020 - 21:30

Instagram Threads: l’app di messaggistica si rinnova con nuove funzioni Tecnoandroid

Instagram sta continuando a sviluppare la sua app di messaggistica standalone, Threads. Il mese scorso, la società ha modificato l’app per consentire agli utenti di inviare messaggi a tutti, anziché solo a “amici intimi”. Ora, arrivano nuove funzionalità ed un design rinnovato per Android e iOS.

Oggi, Instagram sta rilasciando una versione ridisegnata dell’app Threads; è presente la navigazione aggiornata e una scheda Stato, oltre al supporto per la pubblicazione di foto e video sulla tua storia di Instagram.

Instagram Threads, ecco le nuove funzioni

Sebbene l’app offrisse un modo per aggiornare il tuo stato o addirittura aggiornarlo automaticamente, in base alla tua posizione, era difficile spostarsi tra le diverse sezioni dell’app. La riprogettazione tenta di rendere più facile per gli utenti di Threads visualizzare e interagire con gli stati degli amici e le loro storie.

È presente una nuova barra di navigazione nella parte inferiore dello schermo per tornare rapidamente alla fotocamera o alla casella di posta in arrivo dei messaggi. Questa modifica alla navigazione, che aggiunge la scheda Stato, sarà attiva a livello globale a partire da oggi, afferma Instagram. Inoltre, Instagram afferma che gli utenti di Threads possono ora scattare una foto o un video e condividerli con la loro storia di Instagram.

Gli aggiornamenti a Threads seguono un periodo di revisione per la famiglia di app di messaggistica mobile di Facebook, tra cui Messenger e Instagram stesso. La società a settembre aveva annunciato la comunicazione cross-app con Messenger per gli utenti che avevano aggiornato la loro esperienza di messaggistica su Instagram.

Instagram Threads: l’app di messaggistica si rinnova con nuove funzioni Tecnoandroid

Google Fit: app rinnovata e nuove funzionalità per Wear OS

Thu, 11/19/2020 - 21:00

Google Fit: app rinnovata e nuove funzionalità per Wear OS Tecnoandroid

Quando si tratta di app per il fitness, Google Fit sembra mancare di diversi componenti e funzionalità rispetto ai concorrenti che si concentrano sul monitoraggio del fitness. L’aggiornamento rende il monitoraggio più utile e conveniente per coloro che utilizzano i propri dispositivi indossabili principalmente per monitorare i propri obiettivi di fitness e benessere.

Google Fit ora ha un hub in cui puoi vedere tutte le informazioni importanti di cui hai bisogno quando si tratta di salute e forma fisica. Puoi vedere i metri percorsi e i tuoi obiettivi, nonché se stai raggiungendo i tuoi obiettivi cardio e i tuoi passi. Puoi anche vedere nell’hub i tuoi ultimi allenamenti e tenere traccia di altre cose come la frequenza cardiaca, il peso e le tendenze della pressione sanguigna.

Google Fit, ecco le nuove funzionalità

Se sei preoccupato per le tue abitudini di sonno, Google Fit funzionerà bene con i dispositivi connessi costruiti per monitorare il sonno come lo smartwatch Fossil Gen 5E. Sarai in grado di monitorare cose come l’attività notturna e le fasi del sonno, impostare un obiettivo per andare a dormire ogni notte e altre funzionalità imminenti relative al sonno. Google aggiungerà anche il supporto per più dispositivi e app.

Il design rinnovato semplifica anche il monitoraggio degli allenamenti poiché disponi di scorciatoie per gli allenamenti più recenti sulle tessere di allenamento Google Fit sul tuo dispositivo Wear OS. Se camminare, o correre, è il tuo allenamento preferito, ora puoi condividere statistiche, percorsi e persino foto scattate sul tuo tuo diario Google Fit da condividere sui social media o sulle app di messaggistica.

Anche l’esperienza meteorologica sullo smartwatch sta subendo una riprogettazione. Ci saranno più dettagli sulle previsioni, come precipitazioni e avvisi meteo. Gli aggiornamenti di Google Fit and Wear OS verranno rilasciati nei prossimi giorni.

Google Fit: app rinnovata e nuove funzionalità per Wear OS Tecnoandroid

Samsung Galaxy S21, un nuovo leak svela il periodo di uscita

Thu, 11/19/2020 - 20:45

Samsung Galaxy S21, un nuovo leak svela il periodo di uscita Tecnoandroid

Diversi rapporti hanno affermato che la serie Galaxy S21 verrà rilasciata all’inizio del prossimo anno. Un leaker ha rivelato in precedenza che l’evento Galaxy Unpacked era fissato per il 14 gennaio. Ora, nuove informazioni dicono che Samsung rilascerà il device a febbraio proprio come ha fatto quest’anno.

Il rapporto proviene da Android Headlines e si dice che abbia ricevuto le informazioni da una fonte interna e affidabile. La fonte ha rivelato loro che il lancio della nuova serie di smartphone del produttore sudcoreano si terrà a febbraio ma non ha rivelato la data esatta.

Samsung Galaxy S21, l’evento Unpacked segnato per febbraio

Questo è il primo rapporto che afferma che la serie Galaxy S21 verrà lanciata a febbraio poiché praticamente tutti hanno segnalato una data di lancio a gennaio. Tuttavia, è importante prendere tutte le informazioni sulla data di lancio con un pizzico di sale fino a quando non ci sarà un annuncio ufficiale.

È possibile che i telefoni fossero programmati per una data di rilascio di gennaio, ma i nuovi sviluppi hanno causato il posticipo della data a febbraio. Qualcomm deve ancora annunciare il processore Snapdragon 875 che alimenterà la serie Galaxy S21 in mercati selezionati. Ci sarà un evento Snapdragon programmato per l’inizio di dicembre in cui il chipset dovrebbe essere annunciato. Tuttavia, ci sono preoccupazioni sulla disponibilità del chip.

Nel frattempo, Samsung deve ancora svelare l’Exynos 2100 che verrà spedito con le varianti Exynos della serie S21. La serie Galaxy S21 include il modello standard e le varianti Plus e Ultra. Ci sarà anche un Galaxy S21 FE, ma dovrebbe arrivare molto più avanti nel corso dell’anno.

Tutti i device supporteranno il 5G, avranno display con una frequenza di aggiornamento di 120Hz ed eseguiranno One UI 3 basato su Android 11. È stato anche riferito che il Galaxy S21 Ultra avrà il supporto per la S Pen, il primo per la serie Galaxy S. Tuttavia, lo stilo dovrà essere acquistato separatamente.

Samsung Galaxy S21, un nuovo leak svela il periodo di uscita Tecnoandroid

Plastic tax e sugar tax, sanzioni sulle tasse sono state ridotte

Thu, 11/19/2020 - 20:30

Plastic tax e sugar tax, sanzioni sulle tasse sono state ridotte Tecnoandroid

L’emergenza Covid non si ferma, ma almeno le tasse, rallentano. La Plastic tax, come lo stesso nome ci suggerisce, è una imposta che si paga su manufatti in plastica, con singolo impiego-denominati. Inserita nella legge di Bilancio 2020, è stata poi sospesa, a causa dell’emergenza Covid-19. La Sugar Tax invece, è un’imposta sulle bibite zuccherate, che allo scopo di ridurne consumi. Sport drink ed energy drink ne sono l’esempio più calzante. A sua volta, è stata sospesa in attesa della risoluzione dell’emergenza.

Tasse su plastica e bevande gassate, ecco la situazione attuale

Esistono delle novità circa le due tasse, che riguardano la nuova manovra per il prossimo triennio che va dal 2021 al 2023. È stato già anticipato nella nota di aggiornamento al Def e causa delle considerevoli difficoltà economiche derivate dall’attuale emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Entrambe le tasse sono state al momento rinviate, per la precisione al prossimo 1 luglio. Non solo, ma la bozza del Del di bilancio che ha iniziato a circolare venerdì prevede un abbassamento delle sanzioni per gli eventuali mancati pagamenti e per i ritardi.

Il valore attuale dell’evasione di questa imposta, andrà dal doppio a cinque volte l’importo dell’imposta stessa. In linea di massima non sarà mai inferiore ai 250 euro. Per quanto riguarda invece il ritardo di un pagamento, la sanzione avrà il valore del 25% in più rispetto all’importo dell’imposta e non sarà inferiore ai 150 euroTra le modifiche sulle tasse anche una definizione dei soggetti obbligati al pagamento dei due tributi e per quanto riguarda la plastica anche un innalzamento da 10 a 25 euro dell’importo minimo non dovuto, che peraltro esenta anche dalla presentazione della dichiarazione.

Plastic tax e sugar tax, sanzioni sulle tasse sono state ridotte Tecnoandroid

Among Us: diamo un’occhiata ai primi dettagli sulla nuova mappa

Thu, 11/19/2020 - 20:15

Among Us: diamo un’occhiata ai primi dettagli sulla nuova mappa Tecnoandroid

Among Us è diventato uno dei giochi più popolari dell’ultimo periodo. Tuttavia, la società sviluppatrice non aveva ancora aperto un account Twitter, fino ad oggi. Lo sviluppatore Innersloth ha ora preso le cose seriamente e, come primo tweet del nuovo account, ha mostrato un teaser per la prossima mappa di gioco.

Sappiamo che una nuova mappa di Among Us è in lavorazione da un po’ di tempo, poiché Innersloth l’ha rivelato in periodici annunci su Steam. Tuttavia, questa è la nostra prima vera occhiata alla mappa.

Among Us, la nuova mappa arriverà a breve

L’immagine del teaser non rivela molto, ma mostra due membri dell’equipaggio in piedi su quello che sembra essere il ponte di una nuova nave, la sedia del capitano e tutto il resto. Ovviamente questa singola immagine non ci dà una buona idea delle dimensioni complessive della nuova mappa, ma non passerà molto tempo prima che ne sapremo di più.

In un tweet, Innersloth ci dice di sintonizzarci sui The Game Awards il 10 dicembre per ulteriori informazioni su questa nuova mappa. Proprio ieri, The Game Awards ha rivelato la sua lunga lista di nominati e Among Us è in attesa di un paio di premi (nonostante il gioco sia stato effettivamente lanciato nel 2018).

La ritrovata e improvvisa popolarità di Among Us ha spinto Innersloth a cambiare leggermente direzione. Sebbene la società avesse originariamente pianificato di rilasciare un sequel di Among Us, ora è stato cancellato e il contenuto pianificato per Among Us 2 verrà invece introdotto nel gioco originale.

Oltre a presentare questa nuova mappa, Innersloth ha anche messo insieme una roadmap delle funzionalità imminenti.

Among Us: diamo un’occhiata ai primi dettagli sulla nuova mappa Tecnoandroid

Gmail: arrivano nuove funzioni smart e di personalizzazione

Thu, 11/19/2020 - 20:00

Gmail: arrivano nuove funzioni smart e di personalizzazione Tecnoandroid

Per Gmail, Meet e Chat sono disponibili nuove impostazioni nelle sezioni “Funzioni intelligenti” e “Personalizzazione”. Ciò dovrebbe dare agli utenti un maggior controllo sui propri dati.

La selezione include alcune nuove funzioni smart: ciò significa che Google filtra e classifica le e-mail, suggerisce il testo e trasferisce gli appuntamenti al calendario. Puoi anche disabilitare le funzioni e utilizzare Gmail, Chat e Meet per quello che sono nelle loro funzioni di base.

Gmail, puoi anche disabilitare le funzioni smart

Per personalizzazione si intende che le informazioni dei tre servizi di comunicazione vengono utilizzate per altri servizi Google. Se lo consenti, l’assistente ti ricorda le bollette, le opzioni di prenotazione del ristorante vengono visualizzate in Mappe e altro ancora. “Se accetti la personalizzazione, Google ottiene l’accesso alle informazioni da Gmail, Meet e Chat, che possono essere utilizzate da altri servizi secondo le rispettive linee guida”, afferma un post del blog di Google.

Si precisa esplicitamente che i dati personali in Gmail non vengono utilizzati per visualizzare pubblicità. Google sta attualmente lavorando alle impostazioni per la sicurezza dei dati e la privacy per alcuni servizi e sta cercando, secondo le proprie dichiarazioni, di renderli più facili da usare e più veloci da trovare.

Con Chrome la gestione dei cookie dovrebbe essere più chiara. Gli utenti possono bloccarli da fornitori di terze parti in modalità di navigazione in incognito per impostazione predefinita. C’è anche una funzione di controllo della sicurezza che avvisa delle password compresse. Ma non tutto funziona correttamente: la richiesta di cancellare tutti i cookie ei dati del sito al termine di una sessione non è stata soddisfatta da Google, almeno non sulle proprie pagine YouTube.com e Google.com.

Gmail: arrivano nuove funzioni smart e di personalizzazione Tecnoandroid

Gli smartphone estendibili potrebbero sostituire i pieghevoli

Thu, 11/19/2020 - 19:45

Gli smartphone estendibili potrebbero sostituire i pieghevoli Tecnoandroid

Vi starete chiedendo da dove viene il nome “smartphone estendibili“, perché sicuramente fino ad oggi non ne avrete mai sentito parlare. Ebbene sì, Oppo ha annunciato il suo concept phone Oppo X 2021.

Si tratta di un dispositivo con display arrotolabile che parte da 6,7″ e si allunga fino a 7,4″. Questi estendibili potrebbero andare a sostituire gli smartphone pieghevoli. Ecco i dettagli.

 

Oppo presenta un nuovo smartphone “estendibile”

Si chiama Oppo X 2021 ed è un concept-phone che l’azienda ha appena mostrato durante una conferenza stampa in occasione dell’Oppo Inno Day 2020. La sua particolarità, come avrete capito, è quella di avere uno schermo pieghevole che (in parte) si arrotola, per poter così estendere la superficie a disposizione dell’utente.

Da 6,7 a 7,4 pollici: queste sono le dimensioni che Oppo X 2021 è in grado di raggiungere grazie al suo schermo OLED, montato su un complesso meccanismo motorizzato, costituito da due placche complementari l’una all’altra, che scorrono senza lasciare pieghe sul display, una volta srotolato. Video, ebook, giochi, multitasking: i casi d’uso alla fine sono quelli, e del resto c’è sempre una ragione per volere più spazio a schermo, conservando però la portabilità tipica di uno smartphone.

Per quanto il concept di Oppo sia oggettivamente figo, è ancora ben lontano dall’essere un prodotto pronto per le masse. Oltre alle difficoltà tecniche ed ai costi, il principale dubbio che ci viene in mente riguarda la resistenza del display. C’è un motivo se i Galaxy Z piegano verso l’interno lo schermo pieghevole: per proteggerlo. Potete comunque dare un’occhiata al video dell’annuncio, con diverse immagini, se siete curiosi di che cosa potrebbe arrivare in futuro.

Gli smartphone estendibili potrebbero sostituire i pieghevoli Tecnoandroid

Pages