Tecnoandroid

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 1 hour 56 min ago

Airbnb: l’ex lead design Apple Jony Ive per risollevare l’azienda in crisi

Thu, 11/19/2020 - 15:45

Airbnb: l’ex lead design Apple Jony Ive per risollevare l’azienda in crisi Tecnoandroid

Airbnb ha assunto Sir Jony Ive, lead designer di IMac, iPhone, iPad e Apple Watch di Apple, per creare la prossima generazione di prodotti e servizi dell’azienda di affitti di case.

Ive, che ha lasciato la carica di chief design officer di Apple nel 2019, sarà anche incaricato di ridisegnare il sito Web e l’app di Airbnb mentre l’azienda di San Francisco in difficoltà cerca di convincere le persone a viaggiare di nuovo nonostante la pandemia.

Una ventata di aria fresca e novità nel più grande momento di crisi

Brian Chesky, amministratore delegato di Airbnb, ha detto che la società ha firmato una “collaborazione speciale” pluriennale con la società di design di Ive LoveFrom. Chesky ha detto che lui e Ive condividevano la stessa convinzione nel valore e nell’importanza della creatività e del design.

“Ognuno di noi crede non solo nella creazione di oggetti e interfacce, ma anche nella creazione di servizi ed esperienze”, ha scritto Chesky in un post sul blog. “Abbiamo visto come il design può facilitare la fiducia e consentire una maggiore connessione umana, qualcosa per cui le persone sono disperate durante un periodo di solitudine e disconnessione senza precedenti.

“Abbiamo deciso di lavorare insieme attraverso una relazione pluriennale per progettare la prossima generazione di prodotti e servizi Airbnb”.

Ive, che è nato a Chingford, nell’est di Londra, e ha studiato al Politecnico di Newcastle, è stato nominato cavaliere per i servizi di progettazione e impresa nel 2012. È entrato in Apple nel 1992 e ha guidato il suo team di progettazione dal 1996 al 2019.
Airbnb sta lottando di fronte alla pandemia poiché molte persone hanno smesso di viaggiare. L’azienda, che prevede che le vendite del 2020 porteranno meno della metà di quelle raccolte nel 2019, a maggio ha licenziato il 25% del suo personale.

“Stiamo vivendo collettivamente la crisi più straziante della nostra vita, e quando ha cominciato a svilupparsi, il viaggio globale si è fermato”, ha detto Chesky in una nota interna all’epoca. “L’attività di Airbnb è stata colpita duramente, con entrate previste quest’anno inferiori alla metà di quanto abbiamo guadagnato nel 2019”.

Airbnb aveva programmato di fluttuare in borsa quest’anno, ma ha dovuto ritardare l’offerta pubblica iniziale (IPO) e tagliare il prezzo. Alcuni investitori speravano che la quotazione avrebbe valutato l’azienda tecnologica di 12 anni fino a $ 42 miliardi (32 miliardi di euro), anche se il Wall Street Journal ha riportato che l’azienda ha perso quasi 320 milioni di euro nei primi nove mesi dello scorso anno.

Ad agosto ha depositato documenti riservati per l’IPO alla Securities and Exchange Commission, ma non ha specificato l’entità del flottante, il prezzo previsto o il calendario.

I dipendenti di Airbnb spingono da tempo i dirigenti a proseguire con un’IPO perché le stock option concesse al personale di lunga data inizieranno a scadere il prossimo mese. Quelle azioni potrebbero essere inutili se la piattaforma non è negoziata sul mercato pubblico.

Airbnb: l’ex lead design Apple Jony Ive per risollevare l’azienda in crisi Tecnoandroid

Vishing: i rischi dietro questa nuova truffa sono plurimi

Thu, 11/19/2020 - 15:30

Vishing: i rischi dietro questa nuova truffa sono plurimi Tecnoandroid

Le truffe continuano a mettere in pericolo gli individui, i quali si trovano invasi da questi tentativi di frode letteralmente da ogni angolo: messaggi, email, pop pubblicitari ed ora persino attraverso le telefonate! Racchiusi sotto il termine “vishing“, tutti gli inganni che vengono realizzati per mezzo di chiamate telefoniche si configurano come i potenzialmente più dannosi visto che mirano a colpire utenti come anziani o giovani che ancora non hanno affondato le radici nella quotidianità e nella vita.

Nonostante cadere vittima di queste truffe sia abbastanza semplice, esistono ad ogni modo dei trucchetti per evitare di vedere i propri risparmi sparire a causa di qualche truffatore: interessati a sapere quali sono? Scopriamolo di seguito.

Vishing: attenzione alle truffe che vengono effettuate anche attraverso le telefonate

Attualmente in rapida diffusione, il vishing è difficile da individuare visto che punta a mettere il soggetto in allarme e a reagire senza pensare. Facendo l’esempio del tentativo di frode che vede la dogana chiamarvi sul vostro numero per confermare i dati di pagamento così da estorcere informazioni e commettere ulteriori reati, è subito intuibile come tale modalità operi.

Ciononostante, evitare di rimanere intrappolati in qualche telefonata del genere è possibile ricordandosi sempre che:

  • esistono applicazioni che bloccano le chiamate di spam così da evitare in origine ogni problema;
  • né banche né agenzie di spedizione né dogane telefonano mai sul vostro telefono per richiedere dei dati;
  • fornire dati personali è sempre rischioso, proprio per questo lo si deve fare solo se strettamente necessario e quando si è sicuri di con chi si sta parlando. 

Vishing: i rischi dietro questa nuova truffa sono plurimi Tecnoandroid

Ho. Mobile: arriva il cambiamento radicale, ecco cosa vi aspetta

Thu, 11/19/2020 - 15:30

Ho. Mobile: arriva il cambiamento radicale, ecco cosa vi aspetta Tecnoandroid

La tecnologia in campo telefonico come ben sappiamo è sempre in costante evoluzione, essa offre ogni giorno nuovi prodotti e nuove possibilità su più fronti, primo fra tutti quello degli smartphone, dove gli operatori vantano un monopolio assoluto delle infrastrutture, avendo però anche la responsabilità di mantenere le stesse sempre aggiornate e funzionanti a dovere.

In questi ultimi mesi abbiamo sentito spesso parlare di 5G, la nuova rete dati di quinta generazione che promette delle prestazioni a livello di velocità di connessione e latenza davvero impareggiabili, qualcosa di mai visto prima per così dire, cosa che però come ben sappiamo, porterà alla pensione il 3G che per tanti anni ci ha accompagnati.

Ho. Mobile avvia la rivoluzione ?

A quanto pare ad avviare questa vera rivoluzione probabilmente sarà l’operatore vestito di viola, il quale sta avvisando i suoi clienti tramite un SMS del cambio che presto arriverà, notificandogli che il 4G presto diventerà lo standard di base da cui partire, in modo tale da avvisarli per tempo per consentire a tutti di adeguarsi al passaggio.

Come potete leggere chiaramente la dismissione del 3G inizierà da questo Novembre e sarà graduale, essa ovviamente si mostra necessaria dal momento che avere un’ulteriore terza rete in più con l’arrivo del 5G non avrebbe molto senso, cosa che ha portato dunque i vari provider a voler investire sul 4G e sul neo arrivato 5G.

Questo si traduce per voi utenti in varie possibilità, nel caso abbiate uno smartphone recente che supporti il 4G sostanzialmente non noterete differenze, ma se invece il vostro device è più antiquato, o dovrete cambiare operatore cerandone uno che ancora offra il 3G oppure, aggiornare la vostra dotazione con un device più recente.

Ho. Mobile: arriva il cambiamento radicale, ecco cosa vi aspetta Tecnoandroid

Oppo presenta Find X3 e X 2021 con display mai visti prima

Thu, 11/19/2020 - 15:15

Oppo presenta Find X3 e X 2021 con display mai visti prima Tecnoandroid

L’evento annuale organizzato da Oppo – che prende il nome di Inno Day – ha avuto luogo pochi giorni fa. Il protagonista indiscusso dell’evento è stato il nuovo display arrotolabile. L’azienda sta lavorando alla realizzazione di Oppo X 2021 con un display che si arrotola su sé stesso, l’upgrade di quello pieghevole, novità indiscussa degli ultimi tempi. Importanti novità anche per il nuovo Oppo Find X3.

Oppo ha ospitato il suo evento con cadenza annuale questa settimana. Oltre all’attrazione principale, il futuristico concetto di smartphone arrotolabile, è stata presentata anche la prossima serie di punta. Il successore dell’impressionante Find X2 di quest’anno arriverà sul mercato il prossimo anno. Oppo ha anticipato un nuovo sistema di gestione del colore che è più avanzato di qualsiasi altro sistema esistente.

A livello di marketing il nome non rende giustizia, ma la tecnologia alla base è incredibile tanto quanto il display arrotolabile del modello X 2021. Oltre a offrire la gamma completa di colori DCI-P3, supporterà anche una profondità di colore a 10 bit: dallo scatto, all’archiviazione, alla visualizzazione sullo schermo. Oppo dichiara che questo nuovo sistema si tradurrà in una riproduzione dei colori più accurata per un’esperienza visiva senza precedenti.

L’incredibile esperienza visiva del nuovo Oppo Find X3 e il display che si arrotola con Oppo X 2021

Molti dispositivi offrono la profondità del colore a 10 bit, ma con un display che solitamente non è all’altezza. La serie Find X3 avrà display nativi a 10 bit. Questa soluzione sarà abbinata anche alla calibrazione professionale per una precisione del colore di circa 0,4 JNCD (differenza di colore appena percettibile). Sarà inoltre supportato il sensore di immagine che utilizza la tecnologia Digital Overlap HDR (DOL-HDR).

Un’altra nuova tecnologia introdotta con i dispositivi Oppo aiuterà chiunque soffra di deficit della vista. La soluzione di correzione del colore 2.0 di Oppo è stata sviluppata in collaborazione con la Zhejiang University, con oltre 6000 campioni utilizzati per creare opzioni di correzione del colore più personalizzate per gli utenti. Entrambi i dispositivi – Oppo Find X3 e Oppo X 2021 – arriveranno il prossimo anno.

Oppo presenta Find X3 e X 2021 con display mai visti prima Tecnoandroid

Realme 7 è lo smartphone 5G che stai cercando

Thu, 11/19/2020 - 15:07

Realme 7 è lo smartphone 5G che stai cercando Tecnoandroid

Se sei alla ricerca di uno smartphone 5G dal prezzo accessibile e dalle ottime prestazioni, Realme offre la soluzione giusta. L’azienda ha appena lanciato in Italia il suo Realme 7, uno smartphone dal design raffinato e capace di supportarti in qualsiasi attività quotidiana.

Realme 7 5G è alimentato dal processore Mediatek Dimensity 800U, realizzato con tecnologia 7nm e dotato di due core Cortex-A76 ad alte prestazioni fino a 2,4GHz e sei core Cortex-A55 ad alta efficienza fino a 2GHz. Questo, insieme alla GPU Mali-G57, offre delle ottime prestazioni anche per giocare.

Questo smartphone è il primo nella fascia di prezzo in cui si inserisce a supportare la tecnologia 5G+5G DSDS, oltre al Dual 5G SIM.

Realme 7 sfoggia un ampio schermo da 6,5 pollici con foro per la fotocamera frontale e frequenza di aggiornamento pari a 120 Hz, per un rapporto schermo-corpo del 90,5%. Tutto questo lo rende uno smartphone perfetto anche per i gamer e per gli amanti delle serie TV, che possono godere di un’esperienza visiva immersiva.

Realme 7 5G sarà disponibile a 279 Euro, in offerta per il Black Friday a 229 Euro dal 19 al 30 novembre in esclusiva su Amazon (pre-ordine dal 19 al 26 novembre).

Realme Buds Air Pro e Watch S

Realme ha anche presentato altri due dispositivi. Anzitutto, le cuffie Buds Air Pro, dotate di due microfoni per la cancellazione attiva del rumore per una esperienza voice decisamente premium per la fascia di prezzo. Realme Buds Air Pro sono in vendita al prezzo di 89,99 euro.

Arriva sul mercato italiano anche Realme Watch S, smartwatch dotato di touch-screen da 1,3 pollici e cento quadranti personalizzati. Il dispositivo supporta 16 modalità di allenamento ed il monitoraggio della frequenza cardiaca e dell’ossigeno nel sangue, oltre ad essere resistente all’acqua e alla polvere. Realme Watch S è in vendita al prezzo di 79,99 euro.

Realme 7 è lo smartphone 5G che stai cercando Tecnoandroid

Oppo: ecco lo smartphone che si arrotola e gli occhiali AR

Thu, 11/19/2020 - 15:00

Oppo: ecco lo smartphone che si arrotola e gli occhiali AR Tecnoandroid

Il 17 Novembre, si è tenuto l’Inno Day 2020 di Oppo, il tema di quest’anno aveva il nome di “Leap into the Future”, con chiaro riferimento all’Internet of Experience. Così a Shenzen, sono stati presentati 3 prodotti concept che faranno molto parlare di sé in questo ambiente. Il primo è Oppo X 2021, uno smartphone dal display estendibile, successivamente degli Oppo AR Glass 2021 e della relativa app, la Oppo CybeReal AR. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Oppo X 2021 e AR Glass 2021: una innovazione non da poco

Per l’azienda, si tratta di uno step importante che oggi svela il suo concetto di “innovazione virtuosa” all’interno di una più ampia strategia di sviluppo tecnologico “3+N+X”, dove:

  • 3 = hardware, software e servizi
  • N = abilità di Oppo come IA, sicurezza, privacy, multimedia, interconnettività
  • X = tecnologie che solo Oppo sa offrire e le risorse strategiche come la ricarica rapida

Oppo X 2021 è uno smartphone dal display a scorrimento estendibile con tecnologia Powertrain Roll Motor, 2-in-1 Plate e Warp Track. Dotato di schermo OLED che va dai 6,7 ai 7,4 pollici, regolabile. È il risultato di 117 brevetti, 12 dei quali dedicati al meccanismo di rotazione.

  • Roll Motor
  • Lastra 2-in-1
  • Warp Track

Gli smart glass AR Glass 2021 sono compatti e leggeri. La soluzione ottica Birdbath consente immagini più nitide: l’OLED da 0,71″ emette luce che viene rifratta dallo spettroscopio all’occhio umano, mentre il suono viene emesso da uno speaker di grande ampiezza con design a cavità posteriore semi-aperta per ottenere un effetto simile all’home theater.

I campi d’applicazione di Oppo AR Glass 2021 sono innumerevoli. Basti pensare a:

  • streaming AR con l’app AR di iQIYI per la visione di video HD online o locali
  • AR gaming, specie i MOBA e i tower defense
  • AR home con l’app AR home furnishing per arredare la propria casa
  • AR shooting per catturare simultaneamente scene virtuali e reali

Oppo: ecco lo smartphone che si arrotola e gli occhiali AR Tecnoandroid

Sony Xperia 10 III sarà il primo smartphone mid-range 5G di Sony

Thu, 11/19/2020 - 14:45

Sony Xperia 10 III sarà il primo smartphone mid-range 5G di Sony Tecnoandroid

 

Fino ad ora la nota azienda giapponese Sony ha presentato soltanto smartphone di fascia alta dotati del supporto alle nuove reti di quinta generazione. Ora, però, secondo quanto è emerso in rete in queste ore, sembra che l’azienda abbia già in cantiere il nuovo Sony Xperia 10 III, ovvero il primo smartphone medio di gamma con supporto al 5G dell’azienda.

 

In arrivo il nuovo Sony Xperia 10 III con supporto al 5G

Da qualche giorno sono emersi online alcuni rumors riguardanti la presunta cancellazione dell’arrivo del prossimo Sony Xperia 10 II Plus e a quanto pare potrebbe essere realmente così. Come già accennato, infatti, in queste ore è stato avvistato un altro dispositivo che ne prenderà il posto, ovvero il prossimo Sony Xperia 10 III. Quest’ultimo avrà sicuramente il supporto alle reti di quinta generazione e, per questo, ci sarà come processore il SoC Snapdragon 690 di casa Qualcomm.

Nello specifico, si tratta di un processore octa-core con processo produttivo a 8 nm ed è caratterizzato da due core Cortex-A77 e da sei core Cortex-A55. In accoppiata, ci sarà una GPU Adreno 619L, mentre per quanto riguarda la connettività 5G sarà presente il modem Snapdragon X51. Oltre a questo smartphone appartenente alla fascia media del mercato, comunque, è stato avvistato online anche un altro terminale. Nello specifico, dovrebbe trattarsi del prossimo smartphone top di gamma di Sony, dato che come processore sembra che ci sarà il potente SoC Snapdragon 875.

Per ora questo è quello che conosciamo del prossimo mid-range dell’azienda con supporto al 5G. Attendiamo maggiori dettagli, soprattutto riguardanti prezzo e design.

Sony Xperia 10 III sarà il primo smartphone mid-range 5G di Sony Tecnoandroid

Anche Twitter ha lanciato i Tweet effimeri, ecco cosa sono

Thu, 11/19/2020 - 14:30

Anche Twitter ha lanciato i Tweet effimeri, ecco cosa sono Tecnoandroid

Il social network Twitter ha appena lanciato la funzione che permette di scrivere messaggi “effimeri” che si cancellano dopo 24 ore. La piattaforma lancia su scala mondiale la sua versione delle Storie ideate da Snapchat, e poi approdate nell’universo Facebook.

La novità si chiama Fleets e arriva dopo una fase di sperimentazione in vari mercati. Ma le novità non finiscono qui, andiamo a scoprire insieme il resto.

 

Twitter ha lanciato i messaggi effimeri

L’idea è quella di spingere gli utenti a twittare di più consentendo di esprimersi “a cuor leggero”, perché frasi, citazioni, foto e video scompaiono dopo 24 ore senza lasciare traccia e non ricevono like, retweet o risposte pubbliche, ma solo messaggi privati. Il social ha spiegato: “I Fleets servono a condividere pensieri momentanei: aiutano ad avviare conversazioni e restano in giro solo per 24 ore. Attraverso i nostri test in Brasile, Italia, India e Corea del Sud, abbiamo appreso che Fleets aiutava le persone a sentirsi più a loro agio nel partecipare alla conversazione. Con Fleets abbiamo visto le persone parlare di più su Twitter“.

Nel giorno in cui Twitter lancia Fleets, si scopre che il microblog di Jack Dorsey ha assunto un ex re degli hacker, terrore di tutti i firewall del pianeta, per presidiare i suoi sistemi di sicurezza. Stiamo parlando di Peiter Zatko e non poteva mancare il nome di battaglia, ‘Mudge’. Il nuovo capo della sicurezza di Twitter è stato uno dei più noti hacker del Pianeta e ha in passato ha messo in crisi alcune delle più importanti aziende tecnologiche del mondo.

Per averlo, Twitter lo ha strappato alla startup di pagamenti Stripe. A Zatko, riporta il Guardian, spetterà il compito di porre rimedio alle falle che a luglio permisero un attacco hacker di massa al social network. Ecco le dichiarazioni dell’ex hacker: “Sembra che mi abbiano scoperto, sono eccitato all’idea di unirmi al team dirigenziale di Twitter! Credo veramente nella missione di servire (con equilibrio) la conversazione pubblica. Farò del mio meglio“.

Anche Twitter ha lanciato i Tweet effimeri, ecco cosa sono Tecnoandroid

Harley Davidson: la compagnia pronta all’ingresso in un nuovo mercato

Thu, 11/19/2020 - 14:15

Harley Davidson: la compagnia pronta all’ingresso in un nuovo mercato Tecnoandroid

Harley Davidson è tra i marchi più famosi nel mondo delle due ruote e, a quanto pare, oltre alle alle moto, vuole esplorare nuovi mercati. Si può spiegare così l’annuncio della compagnia di essere pronta a lanciare la propria eBike attraverso la nuova compagnia, la Serial 1 Cycle Company, da lei fondata. Ma c’è di più, già presentato il primo modello di bicicletta elettrica, la Serial 1, che entrerà in commercio a partire da marzo 2021.

Ma la Harley Davidson non sembra volersi fermare qui, pronti infatti altri tre modelli, tutti già preordinabili; il costo non è esattamente contenuto ma si allinea comunque ai listini degli altri competitor per quanto riguarda le eBike di fascia alta.

Harley Davidson: scopriamo le nuove eBike

 

  • MOSH/CITY: la più economica tra le nuove produzioni Harley Davidson viene venduta al prezzo di 3’399 dollari. Monta un motore Brose S Mag che dispone di 250 W di potenza e di 90 Nm in coppia. In grado di raggiungere i 25 Km/h ha un’autonomia che oscilla tra u 50 e i 170 Km grazie alla batteria da 529 Wh.

 

  • RUSH/CITY: il prezzo di questo modello si attesta su 4’499 dollari. Benché sia dotata dello stesso motore della MOSH monta una batteria da 706 Wh; la velocità massima di questa eBike si attesta sui 45 Km/h mentre raggiunge un’autonomia massima di 185 Km.

 

  • RUSH/CITY Step-Thru: molto simile alla normale RUSH/CITY si differenzia esclusivamente per le forme più delicate, dedicate ad un utenza femminile. Il prezzo di questo modello è di 4’399 dollari.

 

  • RUSH/CITY Speed: l’ultimo modello prodotto da Harley Davidson ha un prezzo fissato a 4’999 dollari. Anche in questo caso la eBike monta una batteria da 706 Wh offendo un’autonomia massima di 185 Km; la velocità massima raggiungibile è invece di 25 Km/h.

Harley Davidson: la compagnia pronta all’ingresso in un nuovo mercato Tecnoandroid

Amazon: pazze offerte Prime nel nuovo elenco segreto quasi gratis

Thu, 11/19/2020 - 14:00

Amazon: pazze offerte Prime nel nuovo elenco segreto quasi gratis Tecnoandroid

Amazon rappresenta la massima espressione del mondo e-commerce, il quale continua a dimostrare di avere a disposizione un gran numero di soluzioni. Proprio oggi ci sono tante offerte da prendere al volo, le quali vanno ad anticipare il periodo riservato al prossimo Black Friday. 

Nell’elenco in basso potete trovare tutte le offerte del giorno comprensive di codici sconto gratuiti da applicare direttamente al prezzo.

Per avere a disposizione le migliori offerte direttamente sul vostro smartphone con codici sconto gratis, vi consigliamo di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare e per risparmiare subito.

 

Amazon: ecco le migliori offerte del mese di novembre
  • CODICE SCONTO: Entweg Termometro Senza Contatto, Termometro Frontale Termometro a infrarossi con Allarme Febbre Dispositivo Portatile di misurazione della Temperatura, PREZZO: da 46 a 9,20 euro, CODICE: A4HHT48J, LINK
  • Entweg Pulsossimetro Digitale a Punta di Dito Sensore di Ossigeno nel Sangue Saturazione LCD Mini SpO2 Monitor Misuratore di frequenza del Polso per Viaggi Sportivi Domestici, PREZZO: 8,99 euro, LINK
  • 25 Mascherine FFP2 Kn95 JINLU- 209 g, 25 PEZZI, PREZZO: 13,59 euro, LINK
  • Mascherine, 50 pezzi usa e getta, a 3 strati, colore: Blu, PREZZO: 3,39€, LINK
  •  Robot Aspirapolvere Mini, 6D Sensore di Collisione WiFi/App/Alexa Ricaricabile Automaticamente Scatola di Polvere 500ml, ideale per peli di animali, moquette e pavimento duro, Lefant-M201, PREZZO: da 159,99 a 89,99 euro, COUPON DA ATTIVARE NELLA PAGINA, LINK
  • FIFA 21 PlayStation 4, include upgrade per PS5, PREZZO: da 60,46 a 49,99 euro, LINK
  • CODICE SCONTO: Xiaomi POCO X3 NFC, Smartphone 6+128GB, display 6,67” FHD+, Snapdragon 732G, 64MP AI Quad-Camera, batteria 5160mAh, Grigio (Shadow Gray) (Versione ufficiale), CODICE: WQ7WVU2N, PREZZO: 229 euro, LINK
  • Ti presentiamo Fire TV Stick Lite con telecomando vocale Alexa | Lite (senza comandi per la TV), Streaming in HD, modello 2020, PREZZO: 19,99 euro, LINK
  • CODICE SCONTO: Xiaomi Mi 10T – Smartphone 6+128GB, display 6,67” Full HD+, Snapdragon 865, 64MP AI Triplo-Camera, batteria 5000mAh, Cosmic Black (Versione ufficiale + garanzia 2 anni), PREZZO: da 499 a 419 euro, CODICE: P84CP56G, LINK

 

Amazon: pazze offerte Prime nel nuovo elenco segreto quasi gratis Tecnoandroid

PlayStation 5 disponibile da oggi per l’acquisto in Italia

Thu, 11/19/2020 - 13:45

PlayStation 5 disponibile da oggi per l’acquisto in Italia Tecnoandroid

Finalmente è arrivato il grande giorno, PlayStation 5 arriva ufficialmente in Europa e soprattutto in Italia. La nuova console Sony sarà disponibile per l’acquisto a partire dal 19 novembre 2020 su tutti i principali store online.

Sony ha deciso di vendere la propria PlayStation 5, in entrambe le versioni, esclusivamente online. La scelta è legata alla volontà di garantire la massima sicurezza ai propri utenti in un periodo così particolare. Infatti, la console non sarà disponibile nei negozi fisici. Gli utenti intenzionati all’acquisto potranno ordinare comodamente da casa senza dover uscire e accalcarsi nei negozi.

L’unico problema di questa scelta sembra essere la disponibilità iniziale delle console. Gli utenti dovranno monitorare con attenzione tutti gli store online e cercare di acquistare PlayStation 5 prima che si esaurisca.

Oggi debutta ufficialmente PlayStation 5 in Italia

Questo rischio è assolutamente concreto e potrebbero volerci pochi minuti prima che tutte le console disponibili finiscano. Non sono da escludere anche potenziali disservizi sulle varie piattaforme, dovute all’elevato carica di utenti contemporaneamente attivi sul sito. Un’altra incognita è la proporzione tra le due versioni di PlayStation 5, la standard e la Digital Edition. Non è chiaro se le console saranno disponibili nella stessa quantità o se verrà privilegiata una versione rispetto che l’altra.

In ogni caso, secondo alcune indiscrezioni, le scorte limitate saranno un problema comune nelle prime settimane di commercializzazione. In seguito, con l’avvicinarsi delle festività natalizie dovrebbero essere pronti nuovi lotti per soddisfare al meglio la domanda.

Noi di Tecnoandroid vogliamo augurare buona fortuna a tutti gli utenti che oggi vorranno provare ad acquistare una PlayStation 5. Il nostro consiglio è di preparare tutti i dati necessari, cliccare più velocemente possibile sul tasto acquista e incrociare le dita.

PlayStation 5 disponibile da oggi per l’acquisto in Italia Tecnoandroid

Google Home: l’applicazione si aggiorna, ecco le novità

Thu, 11/19/2020 - 13:30

Google Home: l’applicazione si aggiorna, ecco le novità Tecnoandroid

Google ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione Android di Home, l’app che si occupa della gestione dei dispositivi smart, con il quale sono stati introdotti diverse novità grafiche.

L’aggiornamento ha introdotto la versione 2.31 dell’app Google Home. Le modifiche apportate hanno cambiato l’interfaccia utente, tale aggiornamento è momentaneamente attivo per i possessori dei dispositivi Nest Hub e Nest Hub max. Scopriamo insieme alcune delle novità appena introdotte.

 

Google Home: finalmente arrivano delle novità con l’aggiornamento dell’app

Nonostante solamente una settimana fa sia stata lanciata la versione 2.30.1.17 il colosso ha deciso di metterci nuovamente mano per introdurre delle nuove funzioni. Una delle novità più rilevanti consiste nell’implementazione dei pulsanti di riproduzione a lato di ogni routine impostata dall’utente. Il pulsante corrisponde al collegamento rapido per gestire il dispositivo sul quale deve essere riprodotta la corrispondente routine.

L’aggiornamento ha anche introdotto un rinnovamento grafico per l’interfaccia di riproduzione multimediale all’interno di Google Home. Questa include la possibilità di gestire i volumi audio sui vari dispositivi connessi all’app stessa.

Infine, l’app Google Home ha ricevuto una nuova sezione denominata Preferred Activities, la quale al momento include soltanto il collegamento a Stadia. L’update appena descritto è in fase di distribuzione automatica attraverso il Play Store. Vi ricordo che Google Home è un dispositivo che funziona da speaker intelligente. Si può connettere alla rete wi-fi di casa e a tutti i device presenti e collegati alla stessa connessione, come ad esempio il proprio smartphone Android o iPhone o la Smart TV, basta che siano compatibili.

Google Home: l’applicazione si aggiorna, ecco le novità Tecnoandroid

EMUI 11: Huawei annuncia l’arrivo imminente per questi smartphone

Thu, 11/19/2020 - 13:10

EMUI 11: Huawei annuncia l’arrivo imminente per questi smartphone Tecnoandroid

Molti utenti aspettavano questo momento da diverso tempo, ma ora ci siamo. La nota azienda Huawei ha infatti da poco annunciato l’arrivo ufficiale della nuova interfaccia utente, ovvero la nuova EMUI 11, per alcuni suoi smartphone. Vediamo nel dettaglio di quali si tratta.

 

Huawei annuncia l’arrivo della nuova EMUI 11 per questi smartphone

Sapevamo che ormai era solo questione di poco tempo prima che l’azienda annunciasse l’arrivo ufficiale della nuova interfaccia utente basata su Android, e così è stato. Come già accennato, infatti, il noto colosso cinese Huawei ha finalmente comunicato l’imminente arrivo della nuova EMUI 11 per alcuni suoi smartphone. Nello specifico, l’azienda ha precisato che la distribuzione di questo aggiornamento software arriverà in due momenti distinti.

In particolare, entro la metà del mese di dicembre 2020 riceveranno la nuova interfaccia i seguenti dispositivi: Huawei P40, Huawei P40 Pro, Huawei P40 Pro+ e Huawei Mate 30 Pro. Nelle successive settimane e sempre entro il mese di maro 2021, invece, riceveranno la nuova interfaccia questi dispositivi: Huawei Mate Xs, Huawei P30, Huawei P30 Pro, Huawei P30 Pro New Edition, Huawei Mate 20 X, Huawei Mate 20 Pro, Huawei Mate 20, Huawei Mate 20 RS Porsche Design, Huawei Mate X 5G e Huawei Nova 5T.

Con questo nuovo aggiornamento dell’interfaccia che va anche ad aggiornare la user experience, ci sarà un miglioramento generale del sistema con una maggiore fluidità e intuitività ma non solo. Con la nuova EMUI 11, infatti, verranno introdotte nuove funzionalità, come ad esempio le animazioni One take Animation, il Multi Windows e in generale un restyling grafico delle varie schermate. L’azienda ha poi annunciato di aver rinnovato l’App Supporto, ovvero l’app che permette di gestire i propri dispositivi Huawei. Tra le funzioni più importanti di questa app, in particolare, troviamo Diagnosi Intelligente e la funzione di analisi e diagnostica smart. Come ultima chicca, infine, l’azienda ha messo a disposizione un coupon per la visione di un film gratis su Huawei Video per tutti i clienti possessori di smartphone con gli HMS.

EMUI 11: Huawei annuncia l’arrivo imminente per questi smartphone Tecnoandroid

Jaguar Land Rover: una piccola città smart per testare la guida autonoma

Thu, 11/19/2020 - 13:00

Jaguar Land Rover: una piccola città smart per testare la guida autonoma Tecnoandroid

Da diversi anni ormai le varie aziende del settore automobilistico stanno progettando la propria idea di guida autonoma, ma per farlo si rendono necessari numerosi test e verifiche. Proprio per venire incontro a tutto questo, Jaguar Land Rover ha stretto un’importante collaborazione con numerose aziende (tra le quali Red Hat e Renovo) per la realizzazione di una vera e propria piccola città smart per testare al meglio proprio questa tecnologia.

 

La piccola città smart di Jaguar Land Rover per testare la guida autonoma

Come già accennato, per poter testare al meglio tutte le svariate tecnologie in sviluppo appartenenti al settore automobilistico, l’ideale sarebbe disporre di un importante spazio per i vari test, come le strade e le vie. Da questo presupposto è partita l’azienda Jaguar Land Rover. Nello specifico, nei piani dell’azienda vi è la realizzazione di una piccola città smart pensata appositamente per realizzare questi test.

Il luogo in cui dovrebbe essere realizzata questa città sarà l’Irlanda. In particolare, questa smart city sarà caratterizzata da ben 12 km di strade tutte attorno al Future Mobility Campus Ireland. La particolarità di questa città sarà la presenza per le strade di alcuni sensori, sistemi di localizzazione, incroci intelligenti ma non solo. Sembra che ci saranno inoltre una zona adibita al traffico aereo dei droni, un collegamento ad una tratta autostradale connessa di 450 km e parcheggi autonomi forniti di punti di ricarica per le auto elettriche.

La realizzazione di questa piccola città smart per testare la guida autonoma non è ancora terminata. Secondo quanto è emerso, infatti, i lavori dovrebbero terminare attorno al mese di settembre 2021.

Jaguar Land Rover: una piccola città smart per testare la guida autonoma Tecnoandroid

Messaggi Anonimi: ecco come inviarli con pochi click

Thu, 11/19/2020 - 12:45

Messaggi Anonimi: ecco come inviarli con pochi click Tecnoandroid

Inviare messaggi completamente anonimi è da sempre il sogno di ogni consumatore. Che sia per fare uno scherzo ad un amico oppure contattare un cliente senza necessariamente condividere il nostro numero telefonico, inviare messaggi sconosciuti è sempre stato molto complicato. Da diverso tempo, però, i principali operatori telefonici Italiani, quali Tim, Wind e Vodafone, hanno messo a disposizione un servizio dedicato che permette di inviare del testo in completato anonimato ad un prezzo veramente piccolo. Scopriamo quindi di seguito come inviare messaggi anonimi in tutta Italia.

Messaggi Anonimi: finalmente è possibile inviarli con TIM, Wind e Vodafone Messaggi Anonimi con TIM

Inviare messaggi anonimi con l’operatore TIM è diventato molto semplice. Per farlo, infatti, basterà inserire un particolare codice all’interno della casella di testo. Ecco di seguito il codice da inserire per nascondere il proprio numero telefonico:

ANON_NUMERODELDESTINATARIO_testo

A differenza di quanto si possa facilmente immaginare, in questo caso bisogna fare molta attenzione poiché il messaggio non dovrà essere inviato al destinatario ma bensì al numero 44933 che, successivamente, si occuperà di inoltrare in forma anonima il testo al destinatario. Il costo del messaggio con TIM è di soli 30 centesimi.

Messaggi segreti con Wind

Proprio come TIM, anche l’operatore arancione Wind permette ai suoi clienti di inviare messaggi anonimi con pochi click. In questo caso il codice da inserire nel messaggio è il seguente:

*k_k#s_testo

A differenza dei suoi rivali, Wind permette anche di camuffare il mittente del messaggio con un nickname scelto da voi. In questo caso il codice da inserire cambia leggermente:

k_k#nickname_testo

Il costo per l’invio di un singolo messaggio segreto è di soli 15 centesimi.

Messaggi anonimi con Vodafone

Terminiamo infine con Vodafone. L’operatore telefonico offre una modalità di invio dei messaggi segreti del tutto analoga ai precedenti operatori citati. Per inviare quindi dei messaggi completamente sconosciuti basterà inserire il seguente codice nell’apposita barra del messaggio:

S_NUMERODELDESTINATARIO_testo

Proprio come TIM, anche con Vodafone il testo non dovrà essere inviato al destinatario ma al numero 4895894. Il costo è di soli 50 centesimi.

Messaggi Anonimi: ecco come inviarli con pochi click Tecnoandroid

WindTre regala 50 Giga Gratis per 1 mese e MIA 50 Easy Pay

Thu, 11/19/2020 - 12:40

WindTre regala 50 Giga Gratis per 1 mese e MIA 50 Easy Pay Tecnoandroid

Alcuni già clienti WindTre stanno ricevendo una proposta da parte dell’operatore che offre loro 50 Giga di traffico internet mobile aggiuntivi, da utilizzare entro 30 giorni dal momento dell’attivazione della promozione.

La comunicazione di WindTre può avvenire tramite SMS o dall’app ufficiale dell’operatore, all’interno della sezione dedicata alle offerte personalizzate. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

WindTre regala ad alcuni già clienti selezionati 50 Giga di traffico internet

Il cliente WindTre che riceve il messaggio promozionale deve rispondere all’operatore scrivendo il testo 50GIGASI entro 3 giorni dal momento in cui si è ricevuto l’SMS in questione. Ecco l’SMS in questione: “WINDTRE ti ha riservato un regalo: 50 GIGA GRATIS per 30 giorni. Attivali subito, rispondi 50GIGASI a questo SMS entro 3 giorni. I GB si aggiungono alla tua offerta senza costi e si disattivano dopo 30 giorni. In più recandoti presso un negozio WINDTRE puoi avere MIA 50 Easy Pay con 50 GIGA, minuti illimitati e 500 SMS allo stesso prezzo della tua offerta attuale. NESSUN costo di attivazione con offerta attiva 24 mesi. Trova il negozio più vicino su windtre.it/trova-negozio“.

Come già detto, dopo aver attivato gratuitamente i 50 Giga bonus, questi saranno utilizzabili per un periodo di 30 giorni, scaduto il quale i Giga aggiuntivi vengono disattivati. Come specificato dall’SMS, il cliente ha anche la possibilità di recarsi in un negozio WindTre per effettuare il cambio della propria offerta tariffaria con la MIA 50 Easy Pay ad un prezzo mensile personalizzato.

Il costo di attivazione è gratuito se si mantiene l’offerta attiva per un periodo minimo di 24 mesi. Nel messaggio inviato da WindTre non vengono specificati ulteriori dettagli su eventuali costi aggiuntivi, nel caso in cui il cliente effettui il recesso prima del periodo indicato.

WindTre regala 50 Giga Gratis per 1 mese e MIA 50 Easy Pay Tecnoandroid

SIM preziose: controllate i vostri numeri, possono valere molto

Thu, 11/19/2020 - 12:30

SIM preziose: controllate i vostri numeri, possono valere molto Tecnoandroid

Il 30 ottobre, alla trasmissione Le Iene è andato in onda un interessante servizio che riguardava le SIM Top Number (sim preziose). A primo impatto poteva sembrare un argomento surreale, che avesse dell’incredibile. Man mano però che il servizio proseguiva sono state svelate delle informazioni molto importanti e utili per il prossimo. Di cosa stiamo parlando? Le SIM Top Number non sono altro che delle smart card speciali contenenti delle sequenze a dir poco rare che le rendono costose proprio per tale motivo. Ecco i dettagli dei numeri TIMVodafone e Wind Tre più ambiti dai collezionisti.

 

SIM preziose: le smart card ricercate dai collezionisti

Ricominciamo da capo. Per chi si fosse perso il servizio, le SIM preziose sono delle schedine dei principali operatori mobile nostrani (TIMVodafone e Wind Tre) associati a dei numeri formati da sequenze particolari. Queste, con stringhe numeriche speciali, possono essere avere cifre fisse, alternate, in scala e così via. Folle o no, i collezionisti per tali smart card sono disposti a spendere cifre esagerate, e non solo. Si parla di cifre che superano i 50 mila euro!

Dal ricavato delle SIM preziose, i possessori delle card hanno deciso di mettere in piedi un’asta per la raccolta fondi dell’Istituto Nazionale Tumori. A questa hanno partecipato operatori nazionali hanno partecipato come:

  • TIM donando la SIM 339 YYXXXXX, venduta per 2.210 euro;
  • TIM donando la SIM 33Y XXXXXXX, venduta per una cifra di 8.600 euro;
  • Vodafone donando 342 XXXXXYY, è venduta per la cifra di 1.920 euro;
  • Wind ha donato 320 XYZYZYZ, venduta per 856 euro;
  • H3G donando 393 XY9XXY9, venduta per la cifra di 343 euro.

SIM preziose: controllate i vostri numeri, possono valere molto Tecnoandroid

Asteroide in arrivo: Terra a rischio per NASA ed ESA ora preoccupate

Thu, 11/19/2020 - 12:10

Asteroide in arrivo: Terra a rischio per NASA ed ESA ora preoccupate Tecnoandroid

Un asteroide è in arrivo sulla Terra dopo una valutazione che ha impegnato NASA ed ESA in una attenta fase di studio della conformazione del meteorite e delle sue traiettorie. La preoccupazione si legge a chiare lettere in quelle che sono state le interviste andate in onda su Radio e TV. Serve un piano di difesa planetaria per arginare una minaccia che si concretizzerà entro il 2024.

Con lo scopo di evitare il peggio le agenzie interspaziali hanno richiesto il pronto intervento di altre Nazioni, tra cui Lussemburgo, Portogallo Repubblica Ceca, Romania, Spagna ed Italia. I partner della missione Hera possono ora contare su un investimento da 129,4 milioni di euro attraverso cui consolidare un piano difensivo per deviare l’asteroide. Ecco che cosa si prevede da qui ai prossimi mesi.

 

Missione Hera per deviare l’asteroide in arrivo

La valutazione dei rischi per il sopraggiungere del nuovo asteroide ha sollevato la paura di NASA ed ESA, ora impegnate anima e corpo nello studio di un piano di contromisure volto ad arginare l’incombente pericolo. Al nostro Paese spetta il compito di realizzare un trasmettitore in grado di tracciare il profilo morfologico e direzionale della palla di fuoco minacciosa. Nello specifico, Franco Ongaro – direttore della Tecnologia, ingegneria e qualità dell’Esa e responsabile del centro per la scienza e la tecnologia dell’Esa (Estec) – ha detto:

«il nuovo accordo è estremamente significativo perché corona l’idea di Andrea Milani, proposta molti anni fa. Sull’idea di Milani la Nasa ha organizzato una missione e ci ha chiesto di partecipare. È una missione fondamentale perché stiamo aumentando la capacità di scoprire e edere nuovi asteroidi ed è la prima volta che nella realtà si prova a deviare la traiettoria di un asteroide: vogliamo vedere se ci riusciamo e se in futuro saremo in grado di farlo. La nostra tecnologia fornirà dati essenziali agli scienziati per stabilire una strategia di difesa del Pianeta».

Asteroide in arrivo: Terra a rischio per NASA ed ESA ora preoccupate Tecnoandroid

MVNO: HO.MOBILE e KENA MOBILE sfornano delle nuove promozioni

Thu, 11/19/2020 - 12:05

MVNO: HO.MOBILE e KENA MOBILE sfornano delle nuove promozioni Tecnoandroid

L’arrivo del Coronavirus ha destabilizzato tutti in ogni campo: che siano gli uffici, i ristoranti, i cinema, i negozi d’abbigliamento, i teatri, le palestre e tanto altro ancora. La pandemia ha bloccato anche le piattaforme colossali come Netflix privando le troupe delle riprese per le nuove stagioni, ma non è riuscita a bloccare gli operatori virtuali anche conosciuti come “MVNO” (Mobile Virtual Network Operator). Questi ultimi appartengono alla nuova generazione e fanno parte della società che, seppur priva di antenne e frequenze per offrire servizi di telefonia mobile, si fonda su compagnie famose come Tim, WindTre, Vodafone e Iliad. Tra gli operatori virtuali di rete mobile scoviamo le offerte di HO.MOBILE e KENA MOBILE.

 

MVNO: quali sono le novità di HO.MOBILE e KENA MOBILE?

Le migliori promozioni del mese sono:

Ho.mobile

Il virtuale su rete Vodafone propone una tariffa dal costo variabile e dalla disponibilità differenziata al cui interno si trovano sempre e comunque:

  • minuti illimitati
  • SMS infiniti
  • 50 Giga di traffico dati con hotspot alla velocità del 4G LTE a 60 Mbps

Il range di applicabilità si estende con portabilità del numero:

  • Coopvoce, Fastweb ed altri operatori virtuali: 6,99 euro al mese
  • Iliad, Kena, Digi Mobil e Daily Telecom8,99 euro al mese
  • Da qualsiasi operatore: 12,99 euro al mese
MVNO: Kena Mobile

L’operatore utilizza la rete secondaria di TIM per offrire ai suoi clienti diverse opzioni dal costo differenziato. Nello specifico:

  • Fastweb, Poste Mobile ed altri MVNO: 6,99 euro al mese
  • Iliad ed ho.mobile8,99 euro al mese
  • Nuovi clienti ed altri operatori: 12,99 euro al mese

In questo caso il bundle si riduce nuovamente all’utilizzo di minuti ed SMS illimitati con inclusi anche 50 Giga di traffico dati su rete Internet 4G.

MVNO: HO.MOBILE e KENA MOBILE sfornano delle nuove promozioni Tecnoandroid

Vodafone propone l’accesso illimitato sulle piattaforme per la didattica

Thu, 11/19/2020 - 12:00

Vodafone propone l’accesso illimitato sulle piattaforme per la didattica Tecnoandroid

Per favorire l’accesso al digital learning in questa situazione di emergenza, Vodafone ha deciso di lanciare una nuova iniziativa a sostegno degli studenti di tutta Italia. Già da ieri 18 novembre 2020 i giovani clienti potranno accedere alle principali piattaforme di didattica a distanza senza consumare i Giga della propria offerta.

Gli studenti interessati potranno attivare Vodafone Pass Smart Meeting accedendo all’app My Vodafone oppure nell’area Fai da te del sito ufficiale dell’operatore. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Vodafone offre agli studenti Giga illimitati sulle piattaforme di didattica

L’offerta è senza costi e si disattiverà automaticamente dopo tre mesi. Questa iniziativa rafforza e rinnova l’impegno di Vodafone e accoglie l’invito dei Ministri dell’Istruzione Lucia Azzolina, per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli e per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano, a sostenere soluzioni che agevolino gli studenti nel seguire le lezioni da remoto.

Con questo stesso obiettivo, la scorsa primavera Vodafone aveva eliminato il limite di Giga per i ragazzi dalle Scuole Superiori e aveva dato ai giovani studenti la possibilità di accedere alle principali piattaforme di didattica a distanza senza consumare i Giga della propria offerta sino alla fine dell’anno scolastico.

Vodafone ha potenziato la sua rete fin dalle prime fasi dell’emergenza per rispondere alla forte richiesta di traffico e garantire la piena operatività: grazie alla potenza della Giga Network di Vodafone, milioni di persone hanno potuto restare in contatto tra loro, lavorare da casa, informarsi, studiare e intrattenersi. Il Vodafone Pass Smart Meeting si affianca a Social&Chat, Mappe, Musica e al Pass Video che offrono appunto Giga illimitati nelle app più popolari.

Vodafone propone l’accesso illimitato sulle piattaforme per la didattica Tecnoandroid

Pages