Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 4 hours 43 min ago

Postepay si difende: una truffa prova a rubare i vostri soldi, ecco come evitarlo

Sat, 06/25/2022 - 10:15

Postepay si difende: una truffa prova a rubare i vostri soldi, ecco come evitarlo Tecnoandroid

Il mondo delle banche è sempre preso d’assalto dalle truffe che infatti durante l’ultimo mese avrebbero continuamente bersagliato le Postepay. È capitato anche questa volta che qualcuno ci sia cascato, cliccando sui link presenti nel testo.

Proprio qui in basso, come potete vedere c’è un messaggio che apparentemente sembra provenire da Poste Italiane. In realtà si tratta di una vera e propria truffa da parte dei malviventi, i quali sperano che gli utenti ci cadano concedendo le proprie credenziali di accesso utili per accedere ai conti.

 

Postepay questa volta non riesce a difendersi, la colpa è degli utenti se cascano in questo tranello: ecco il messaggio

Gentile Cliente, il presente avviso di pubblicazione delle fatture Le è stato inoltrato, da Postel S.p.A., in relazione ai servizi a lei erogati e/o ai prodotti che ha acquistato da Poste Italiane S.p.A.Fattura N. 6823583527 del 12/03/2022In base alla normativa vigente, riceverà la fattura originale nelle modalità e nel formato XML previsti dalle autorità competenti attraverso il Sistema Di Interscambio (SDI).L’originale della fattura sarà depositato dallo SDI nell’area fiscale a Lei dedicata.In caso di mancato recapito della fattura in originale da parte dello SDI, sarà possibile visualizzare e scaricare una copia della fattura utilizzando il file allegato alla presente, trasmessa con mittente ContabilitaClientiGruppoPosteItaliane, per conto di Poste Italiane S.p.A.,oppure accedendo alla pagina web protetta con accesso sicuro (in tecnologia SSL) raggiungibile tramite l’indirizzo:LINK

Per una corretta visualizzazione dei documenti elettronici, Le consigliamo di utilizzare Adobe Reader versione 7.0.8 o superiore.Cordiali salutiPostel S.p.A.Gruppo Poste Italiane

Postepay si difende: una truffa prova a rubare i vostri soldi, ecco come evitarlo Tecnoandroid

Costo del petrolio affonda: sta per arrivare la più grande recessione di sempre

Sat, 06/25/2022 - 10:10

Costo del petrolio affonda: sta per arrivare la più grande recessione di sempre Tecnoandroid

I prezzi del greggio sono scesi ai livelli più bassi dall’inizio di maggio quando sono aumentate le preoccupazioni per l’indebolimento dell’economia globale.

Il petrolio greggio West Texas Intermediate, il benchmark di riferimento statunitense, è sceso del 2,4% arrivando fino a 103,64 dollari al barile, mentre il greggio globale Brent è sceso del 2,2% a 109,30 dollari al barile.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha dichiarato mercoledì che l’economia statunitense è stata abbastanza forte da resistere a ulteriori aumenti dei tassi di interesse dopo che la banca centrale all’inizio di questo mese ha registrato il più grande aumento dei costi finanziari dal 1994. L’impatto dei tassi più elevati e dell’aumento dell’inflazione è destinato a pesare fortemente sulla crescita nel resto dell’anno

Le centrali a carbone aumenteranno

Powell ha ammesso ai legislatori statunitensi che l’aumento dei tassi di interesse potrebbe portare a una recessione, inoltre ha affermato che è “essenziale” ridurre l’inflazione per uscire da questa crisi.

I prezzi del petrolio sono aumentati subito dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina a febbraio e ci vorrà ancora molta strada da fare prima di tornare ai livelli prima dell’invasione. Questi prezzi più alti hanno causato un aumento dei costi della benzina, spingendo il presidente Joe Biden a chiedere al Congresso di sospendere temporaneamente le tasse federali sul gas mercoledì.

Il ministro dell’Economia tedesco Robert Habeck ha dichiarato giovedì che il paese avvierà la seconda fase di “allarme” di un piano che servirà a mentere stabile il flusso di rifornimenti. Ciò significa aumentare la produzione delle centrali a carbone per compensare la carenza di gas.

Costo del petrolio affonda: sta per arrivare la più grande recessione di sempre Tecnoandroid

PayPal: una nuova truffa ha colto di sorpresa gli utenti, scomparsi migliaia di euro

Sat, 06/25/2022 - 10:05

PayPal: una nuova truffa ha colto di sorpresa gli utenti, scomparsi migliaia di euro Tecnoandroid

Ancora una volta PayPal porta le persone a non fidarsi di quello che leggono tramite e-mail. Un nuovo messaggio phishing potrebbe mettere tutti in pericolo, proprio come succede spesso. In basso potete trovare tutte le informazioni.

 

PayPal e lo strano messaggio che purtroppo sta portando le persone ad avere sempre più paura

Quello che leggerete qui in basso sarà un messaggio molto insolito che potreste trovare all’interno delle vostre caselle e-mail. Si tratta di un testo apparentemente scritto da PayPal che però non è altro che il frutto di una truffa, più specificamente il punto di partenza della stessa. State quindi molto attenti e non cascateci.

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal

PayPal: una nuova truffa ha colto di sorpresa gli utenti, scomparsi migliaia di euro Tecnoandroid

Addio Internet gratis per Whatsapp e Instagram, l’Europa dice che non è giusto

Sat, 06/25/2022 - 10:00

Addio Internet gratis per Whatsapp e Instagram, l’Europa dice che non è giusto Tecnoandroid

Gli operatori europei dovranno terminare i piani tariffari che regalano ore di traffico su app come WhatsApp, Facebook per far rispettare una decisione dell’Organismo dei regolatori europei per le comunicazioni elettroniche (BEREC).

Il BEREC ha rivisto le linee guida della politica europea di net neutrality e ha iniziato a ritenere che non contare il traffico consumato nell’uso di applicazioni specifiche, a scapito degli altri, va contro tali principi.

L’interpretazione di questa differenziazione è sempre stata controversa, ma le linee guida del BEREC non hanno chiarito la questione. Ora esiste e specifica che questa discriminazione del traffico non può continuare a sussistere, né nei casi in cui l’iniziativa è dell’operatore, né quando il servizio o il negozio la paga.

Nonostante l’intensa pressione dei principali fornitori e delle principali piattaforme, il BEREC ha votato per vietare chiaramente le offerte a tasso zero a vantaggio di applicazioni o categorie di applicazioni specifiche, escludendole dai limiti di dati mensili degli utenti. Il divieto vale sia per le domande che pagano per essere in quella situazione sia per quelle che non lo fanno, e colma una lacuna nelle linee guida”, si legge in una nota dell’organizzazione.

Addio dati mobili gratis

Il BEREC sostiene che questa misura darà agli utenti maggiore libertà e favorirà la concorrenza, perché il cliente, allo stesso prezzo, può utilizzare le applicazioni che desidera, mentre con questa differenziazione viene indirizzato ad applicazioni specifiche.

Questo è un vecchio argomento che è stato portato all’attenzione della Corte di giustizia europea lo scorso anno. O tribunale ha ritenuto che la discriminazione del traffico per alcune app sia una violazione dei principi di neutralità della rete.

Chi difende il contrario sostiene che non si tratta di dare priorità a un certo tipo di traffico rispetto a un altro, con collegamenti più veloci e miglioramento della qualità, e come tale non vi è violazione di tali principi. Il tribunale non ha accolto l’argomento e ha ritenuto che il principio di neutralità di Internet impedisca qualsiasi tipo di trattamento differenziato dei dati, sia tecnico che economico, e come tale l’azione del BEREC era già prevista.

Addio Internet gratis per Whatsapp e Instagram, l’Europa dice che non è giusto Tecnoandroid

Stampante 3D: ora i tessuti e gli organi umani si possono “stampare”

Sat, 06/25/2022 - 09:55

Stampante 3D: ora i tessuti e gli organi umani si possono “stampare” Tecnoandroid

Il suo nome è Electro Spider, e potrebbe rivelarsi la svolta del futuro nell’ambito medico. È grande “come un vecchio televisore” e trattasi della stampante 3D italiana in grado di ricreare, a partire da alcune cellule del corpo umano, interi organi perfettamente funzionanti. Tutto merito dell’azienda aerospaziale italiana Solidworld e dell’Università di Pisa. La commercializzazione potrebbe partire molto presto.

Stampante 3D: la stampa del futuro biomedico

Roberto Rizzo, presidente di Solidworld , spiega: «In prospettiva sarà possibile usare questa tecnica ingegneristica per realizzare organi da sostituire senza ricorrere ai trapianti, superando il rischio del rigetto. Al momento l’ipotesi di ricostruire un intero organo è lontana, ma si possono già creare componenti di organi partendo dalle cellule del paziente».

La Solidworld era già capace di creare con le sue stampanti oggetti tridimensionali realizzati in polimeri trasparenti. Ora però si potrà addirittura avere oggetti “quasi vivi”, come vengono chiamati nella biomedicina.

Giovanni Vozzi, docente della scuola di Ingegneria dell’Università di Pisa, è a capo del centro di ricerca Biofabrication Lab, specializzato in bioingegneria e robotica. Ma soprattutto è l’inventore dell’Electro Spider, ed ha annunciato il futuro prossimo della stampante 3D.

«L’obiettivo futuristico è proprio arrivare ad avere macchine che, partendo dalle cellule del paziente, siano in grato di riprogettare l’organo che va sostituito. Immaginiamo ci possano volere 10 anni considerando anche gli studi all’estero. Tuttavia – sottolinea Vozzi – quello che oggi potremo realizzare è già utile, perché con una porzione di tessuto umano si potranno fare sperimentazioni per personalizzare le cure, valutare già i risultati di una terapia, dare la giusta dose di principi attivi ad ogni paziente. La medicina personalizzata è il prossimo traguardo».

Stampante 3D: ora i tessuti e gli organi umani si possono “stampare” Tecnoandroid

Lidl: scoperta sconvolgente, ecco da dove vengono in realtà i suoi prodotti

Sat, 06/25/2022 - 09:50

Lidl: scoperta sconvolgente, ecco da dove vengono in realtà i suoi prodotti Tecnoandroid

La grande catena Lidl negli ultimi mesi ha ottenuto un particolare successo anche grazie alle sue strategie sbarcate addirittura su TikTok. Sembra che l’azienda abbia proposto come premio spesa delle mini piantine da coltivare in casa e facendo così impazzire i suoi clienti. Ma in tutto ciò, da dove vengono i suoi prodotti? Vi è chi dice che siano di scarsa qualità mentre secondo altri è l’esatto opposto. Una cosa è certa: la bontà e l’originalità sono assicurate. Ecco finalmente la verità.

Lidl: cosa si nasconde dietro ai famosi prodotti?

Lidl tra i suoi prodotti low cost offre eccellenze, anche italiane. Ad esempio, chi acquista il marchio “Realforno-Lidl” dovrebbe sapere che i prodotti di pasticceria-da forno sono realizzati dai marchi come “Balocco”, “Gruppo Vicenzi” e “Colussi”.

Sull’etichetta del “Riso Robigna” invece è ben specificato che si tratta di un prodotto della famosa azienda “Scotti”. Nel reparto gastronomia, la bresaola “Fresca Fetta Lidl” è prodotta dall’altrettanto famoso marchio Beretta. E infine la birra Finkbrau in bottiglie di vetro, arriva direttamente dallo stabilimento Castello Pedavena.

Ulteriore conferma (leggermente “disinteressata”) arriva dall’azienda Lidl, che sul sito scrive: “Privilegiamo i produttori italiani, custodi e interpreti di una qualità che ha fatto scuola nel mondo, sottoponendo il loro lavoro a continui esami e controlli volti a garantire un’eccellenza costantemente all’altezza dei tuoi desideri. Prodotti, produttori e stabilimenti passano infatti tutti al nostro vaglio più attento e scrupoloso.

È così che riusciamo a proporti dei marchi affidabili in fatto di sicurezza e tracciabilità. Ma la nostra attenzione non è rivolta soltanto al nostro lavoro; contempla sempre anche i tuoi desideri. Per questo individuiamo i principali trend di mercato, approfondendo e facendo subito nostre le nuove esigenze e le nuove sensibilità dei consumatori.”

Lidl: scoperta sconvolgente, ecco da dove vengono in realtà i suoi prodotti Tecnoandroid

Samsung: lo smartphone sembra resistente all’acqua ma non lo è, scatta la multa

Sat, 06/25/2022 - 09:45

Samsung: lo smartphone sembra resistente all’acqua ma non lo è, scatta la multa Tecnoandroid

Anche le grandi società vengono multate. La famosa Samsung ad esempio si è vista recapitare una mega sanzione di ben 14 milioni di dollari in Australia (equivalenti a 9,6 milioni di dollari americani, o 9,18 milioni di euro) per pubblicità ingannevole.

Samsung Galaxy: l’elenco dei dispositivi coinvolti

Il fatto è accaduto tra marzo 2016 e ottobre 2018, quando una campagna marketing che comprendeva spot televisivi, cartelloni pubblicitari e post sui social network mostrava sette diversi modelli di telefoni Galaxy completamente immersi in acqua. Ci riferiamo al Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, Galaxy A5 2017, Galaxy A7 2017, Galaxy S8, Galaxy S8 Plus, Galaxy Note 8. Gli spot parlavano ingannevolmente di certificazioni IP, nonché resistenza all’immersione fino a 1,5 m per 30 minuti.

Tutto meraviglioso, se solo fosse stato vero. Il problema non da poco è che la società sudcoreana aveva effettuato i test in laboratorio con acqua dolce, mentre nell’acqua marina e della piscina si trovano rispettivamente sale e cloro. Queste due sostanze sono corrosive e possono compromettere in modo significativo diverse parti di un dispositivo, in particolare la porta di ricarica.

L’accordo tra la società sudcoreana e l’ACCC

Col passare dei mesi l’ACCC, ovvero l’autorità Antitrust australiana, aveva detto di aver ricevuto centinaia di segnalazioni di smartphone guasti dopo l’immersione.

Le indagini avevano avuto inizio già dal 2019, ma Samsung ha in altre parole collaborato con l’ACCC e concordato un patteggiamento. Da qui entrambi hanno sottolineato che i modelli lanciati in Australia da marzo 2018 non presentano più gli stessi rischi di corrosione della porta di ricarica quando questa viene a contatto con sale o cloro, ed è avvenuta anche la correzione dell’advertising.

Samsung: lo smartphone sembra resistente all’acqua ma non lo è, scatta la multa Tecnoandroid

Sky: tra nuove serie tv e film a Giugno il colosso supera Netflix

Sat, 06/25/2022 - 09:40

Sky: tra nuove serie tv e film a Giugno il colosso supera Netflix Tecnoandroid

Tra le piattaforme di streaming è guerra aperta: nel mese che precede l’estate, ogni colosso pensa al suo conto proponendo quanti più film e serie tv possibili. Nel caso di Sky ad esempio l’elenco è immenso, soprattutto per quanto riguarda i film.

Sky: la scelta è infinita Serie tv

2 giugno

  • Winning Time – L’ascesa della dinastia dei Lakers (Sky Atlantic)

3 giugno

  • Hammarvik – Amori e altri omicidi S2 (Sky Investigation)

6 giugno

  • Run – Fuga d’amore (Sky Serie)

8 giugno

  • The Staircase (Sky Atlantic)

13 giugno

  • Un amore senza tempo – The Time Traveler’s Wife (Sky Serie)
  • Game of Talents (Sky Uno)

17 giugno

  • Il villaggio dei dannati (Sky Atlantic)
  • The Baby (Sky Atlantic)

25 giugno

  • Agatha Christie’s – Perché non l’hanno chiesto a Evans? (Sky Investigation)

27 giugno

  • Westworld S4 (on demand in versione sottotitolata)

28 giugno

  • We Own This City (Atlantic)

30 giugno

  • 4 Hotel – Bruno Barbieri (Uno)
  • Il colore della libertà (Cinema Due)
  • Raffaello alle scuderie del Quirinale (Arte)
  • Steven Tyler – Out In a Limb (Documentaries)
Film

3 giugno

  • Ti presento i tuoi (Cinema Uno)
  • I Am Ali (Documentaries)

4 giugno

  • Platinum Party at The Palace (Canale 109) [documentario]

5 giugno

  • Paw Patrol: Il Film (Cinema Family)
  • Fuorigioco – Beppe Signorini (Documentaries)

8 giugno

  • La grande festa degli oceani (Nature)

9 giugno

  • L’uomo nel buio – Man in the Dark (Cinema Uno)
  • Ezio Gribaudo – La bellezza ci salverà (Arte)

10 giugno 

  • Querelle De Brest (Arte)

11 giugno

  • Il giro del mondo in 80 giorni (Cinema Collection)

12 giugno

  • Il capo perfetto (Cinema Due)
  • Power of Rome (Arte)

13 giugno

  • Sing 2 – Sempre più forte (Cinema Uno)

14 giugno

  • Barb e star vanno a vista del Mar (Cinema Uno)
  • Note di viaggio – Il Film (Arte)
  • Il Sequestro Dozier – Un’operazione perfetta (Documentaries)

15 giugno

  • I Molti Santi del New Jersey (Cinema Due)
  • L’Orchestra di Piazza Vittorio (Arte)

16 giugno

  • Phoenix Rising (Documentaries)

17 giugno

  • Tuers – Al di sopra della legge (Cinema Uno)
  • Rose Vallard – The Art Spy (Arte)

18 giugno

  • Louisiana (Documentaries)

19 giugno

  • L’Arminuta (Cinema Due)
  • Life of Ryan (Documentaries)
  • Trophy – Caccia Grossa (Nature)

20 giugno

  • Una Famiglia Mostruosa (Cinema Uno)
  • Reunited (Documentaries)
  • Simple as Water (Documentaries)

21 giugno

  • Tra due mondi (Cinema Due)

22 giugno

  • Chi è senza peccato – The Dry (Cinema Uno)
  • Pet Shop Boys – Live at The Royal Opera House (Arte)

23 giugno

  • La Cena Perfetta (Cinema Uno)

24 giugno

  • Halloween Kills (Cinema Suspence)
Gli ultimi arrivi

25 giugno

  • Let’s Kiss – Storia di una rivoluzione gentile (Documentaries)

26 giugno

  • Ghiaccio (Cinema Due)

27 giugno

  • ZLATAN (Cinema Uno)

28 giugno

  • All My Life (Cinema Uno)
  • Speciale Biennale 2022 (Arte)

29 giugno

  • 2 Fantasmi di troppo (Cinema Uno)

30 giugno

  • Le Parole che voglio dirti (Cinema Uno)
  • Rockfield: la fattoria della musica (Documentaries)

Sky: tra nuove serie tv e film a Giugno il colosso supera Netflix Tecnoandroid

Unieuro, sconti scandalosi: tutto è al 50% solo oggi

Sat, 06/25/2022 - 09:35

Unieuro, sconti scandalosi: tutto è al 50% solo oggi Tecnoandroid

Unieuro attiva una campagna promozionale che nasconde al proprio interno sconti davvero scandalosi, rappresentanti la perfetta soluzione per gli utenti che vogliono accedere a prodotti di qualità, spendendo sempre il minimo indispensabile.

Il rapporto qualità/prezzo, come potete facilmente immaginare, è assolutamente favorevole per tutti coloro che sceglieranno di recarsi in negozio, o comunque affidarsi direttamente al sito ufficiale dell’azienda. In particolare, scegliendo questa seconda opzione si avrà pieno diritto a ricevere gratuitamente la merce presso il domicilio, nel momento in cui l’ordine dovesse superare il valore limite di 49 euro.

Iscrivetevi al nostro canale Telegram ufficiale, sono disponibili solo oggi i codici sconto Amazon gratis.

 

Unieuro: offerte da non credere per tutti

Ottime offerte ed occasioni attendono gli utenti che vorranno recarsi in negozio da Unieuro, una buonissima selezione di sconti legati agli smartphone top di gamma, è stata snocciolata all’interno dell’ultima campagna promozionale.

Tar i modelli da non perdere assolutamente di vista, ad esempio, troviamo Oppo Find X5, in vendita a 999 euro, ma anche il nuovissimo Galaxy S22, il cui prezzo di 799 euro lo rende sicuramente appetibile agli occhi di moltissimi, senza trascurare l’ottimo Xiaomi 11T Pro, in vendita nel periodo corrente a soli 629 euro. Sempre nel medesimo volantino trovano anche posto innumerevoli smartphone più economici, come Galaxy A22, Motorola Edge 30 (ed anche 30 Pro), per finire con Redmi Note 11 Pro.

Per approfondire la conoscenza della campagna promozionale, non dovete fare altro che collegarvi il prima possibile al sito ufficiale dell’azienda stessa, troverete i migliori prezzi nel dettaglio, con offerte sempre più interessanti.

Unieuro, sconti scandalosi: tutto è al 50% solo oggi Tecnoandroid

Bollette, costi sempre più alti: la spesa per gli italiani cresce di 1000 euro

Sat, 06/25/2022 - 09:30

Bollette, costi sempre più alti: la spesa per gli italiani cresce di 1000 euro Tecnoandroid

L’emergenza per i rincari delle bollette gas e luce è scoppiata con nuova forza nel corso di questa stagione estiva. La speculazione sui beni delle materie prime, unita allo scenario internazionale con il conflitto tra Ucraina e Russia, sta portando ad una ulteriore serie di rincari per i cittadini.

Bollette, gli aumenti sino a 1000 euro per luce e gas

Nonostante un leggero abbassamento dei costi in primavera, si conferma la tendenza per il pagamento dell’energia per un 50% in più rispetto ai costi del 2021. Per quanto concerne i costi della componente gas, invece, i prezzi sono ancora più alti, con una percentuale di rincari che arriva sino al 65% rispetto ai prezzi del 2021.

In base a quelle che sono le elaborazioni degli esperti, i cittadini italiani in estate potrebbero trovarsi a pagare più del doppio dei prezzi per luce e gas rispetto allo scorso anno. Su scala annuale, invece, la tendenza è di un pagamento delle bollette con un extra che arriva sino a 1000 euro per famiglia.

Gli incentivi del Governo per ora sono fermi al fondo da 15 miliardi garantito nelle precedenti settimane. Possibile che a stretto giro l’esecutivo proponga una serie di nuove risorse da stanziare per coprire gli aumenti per luce e gas previsti in estate.

L’investimento per gli italiani tuttavia non è necessario ai fini di una sterilizzazione degli aumenti di prezzo. Anche per questa ragione, le associazioni di categoria continuano a chiedere un ulteriore investimento di 30 miliardi, utile ad azzerare completamente il valore degli aumenti per luce e gas.

Bollette, costi sempre più alti: la spesa per gli italiani cresce di 1000 euro Tecnoandroid

Carrefour, Conad e Tuodì: questi supermercati ci salutano definitivamente

Sat, 06/25/2022 - 09:25

Carrefour, Conad e Tuodì: questi supermercati ci salutano definitivamente Tecnoandroid

In seguito al ritiro dal mercato di vari prodotti, il mondo dei supermercati ha subito un altro duro e inaspettato colpo. A quanto pare, però, a rimetterci sono specialmente gli utenti, i quali hanno visto i punti vendita Carrefour, Conad e Tuodì chiudere definitivamente. I problemi sorti non sono stati di certo pochi e la situazione non è stata ancora compresa a pieno da tutti.

 

Carrefour, Conad e Tuodì: punti vendita chiusi in queste zone

Partiamo da Carrefour. La catena francese ha deciso di chiudere un punto vendita importante in Italia presso Le Sorgenti a Frosinone. Ecco cosa ha comunicato sul suo sito ufficiale: “Giovani e Ambiziosi, ci piace definirci così. […] L’esperienza di questi primi 14 anni ha fatto il resto: ci ha insegnato che sono i dettagli a fare la differenza, che è la qualità dei nostri prodotti a renderci riconoscibili e che fare acquisti nei nostri supermercati deve essere per i nostri clienti un piacere. Ecco perché dagli arredi alla disposizione, dall’ampia selezione di prodotti freschi e non sino alle eccellenze più ricercate, estetica e tecnologia sono stati, negli anni, il fulcro della nostra continua ricerca, crescita e innovazione”.

Ecco il Conad. Anche questo chiude nel comune italiano di Cognento, frazione di Modena. Il supermercato verrà sostituito da un outlet chiamato Intima Moda, nato nel 1972 e largamente diffuso in Italia.

Concludiamo con Tuodì. Il supermercato ha chiuso ben due punti vendita nel Lazio provocando la disoccupazione di 12 lavoratori e di altri 49 ex dipendenti a rischio. Si è parlato sul web circa quest’ultimo argomento: “procedure di licenziamento collettivo formalizzate in data 28 marzo dalle società Pifo S.R.L. per i punti vendita di piazza Pio XI numero 20 e via Fonteiana 59/73 per un totale di 25 lavoratori. E inoltre dalla società Cala S.R.L. per un totale di 24 lavoratori che operavano nei punti vendita di Via Casalina e via Montecompatri”. 

Carrefour, Conad e Tuodì: questi supermercati ci salutano definitivamente Tecnoandroid

Oggetti di valore: occhio al vintage, è in grado di farvi guadagnare migliaia di euro!

Sat, 06/25/2022 - 09:20

Oggetti di valore: occhio al vintage, è in grado di farvi guadagnare migliaia di euro! Tecnoandroid

Il passato è passato e proprio per questo possiede un valore straordinario, la cosa importante è saperne cogliere il succo. Per intenderci, in casa vostra ci saranno sicuramente almeno uno o più oggetti di valore vintage che avrete fatto invecchiare nel dimenticatoio. Ecco, sapete che, anziché trascurarli in tal modo, avreste potuto rivenderli già da tempo per poi guadagnarci bei soldoni? Beh, ora lo sapete. Ecco gli oggetti più costosi in circolazione.

Oggetti di valore: l’elenco è lunghissimo e vario, ecco i costi

Tra gli oggetti di valore facilmente reperibili in soffitta vi sono:

Biancheria antica

Chi avrebbe mai pensato di poter vendere la biancheria antica, eppure è più che possibile. Lenzuola, coperte, e camicie da notte, se risalenti a fine Ottocento o ai primi del Novecento, valgono diverse migliaia di euro.

Posate antiche

Le posate antiche nate prima del 1830 e realizzate interamente a mano (come anche quelle della Guerra Civile del 1860) sono molto ricercate dai collezionisti e possono valere un bel gruzzoletto!

Fotografie e poster vintage

Anche le fotografie d’epoca sono ben quotate. Alcuni antichi capolavori su pellicola a volte superano i milioni di euro! Mentre i poster, le locandine e i manifesti vintage sono pagati oltre i 360 mila euro.

Libri antichi

Rimanendo sul cartaceo, i libri in prima edizione sono tra gli oggetti più ricercati dai collezionisti e ci sono siti appositi di aste online come Catawiki che ne permettono la vendita. Assurdo ma vero, se in buone condizioni, i libri vengono valutati migliaia di euro, ma mai quanto il Codice Leincester di Leonardo da Vinci!

Vinili rari

Alcuni dei vinili più rari possono raggiungere cifre veramente da record. Basta pensare a The Black Album di Prince. Si tratta del disco in vinile più prezioso, costoso e ricercato dai collezionisti, il suo valore si aggira sui 28 mila dollari.

Oggetti di valore: occhio al vintage, è in grado di farvi guadagnare migliaia di euro! Tecnoandroid

Bonus 200 euro: a chi spetta nella busta paga già da giugno

Sat, 06/25/2022 - 09:15

Bonus 200 euro: a chi spetta nella busta paga già da giugno Tecnoandroid

Gli italiani che riceveranno il bonus 200 euro sono circa 32 milioni. Si tratta di un’indennità del Governo Draghi che giungerà ai lavoratori, che siano dipendenti pubblici e privati, disoccupati e pensionati. Tuttavia, c’è ancora molta confusione intorno all’erogazione del bonus.

L’INPS ha recentemente comunicato che, in alcune circostanze, la retribuzione avverrà a giugno. Ciò è previsto per i lavoratori che hanno “un part-time ciclico o in presenza di un contratto collettivo nazionale del lavoro (Ccnl)”, ossia un contratto di lavoro stipulato a livello nazionale con una clausola che include lo slittamento del pagamento della retribuzione al mese seguente.

“In particolare, si chiarisce, d’intesa con il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, che la retribuzione nella quale riconoscere l’indennità da parte dei datori di lavoro è quella di competenza del mese di luglio 2022, oppure, in ragione dell’articolazione dei singoli rapporti di lavoro (ad esempio, part-time ciclici) o della previsione dei CCNL, quella erogata nel mese di luglio del corrente anno, seppure di competenza del mese di giugno 2022”.

Quindi, il bonus sarà previsto per chi ha un reddito di massimo 35.000 euro lordi all’anno e verrà inserito nel cedolino di paga a giugno per poi essere corrisposto a luglio.

 

 

Bonus 200 euro: ecco quando lo riceveranno gli altri beneficiari

Per gli altri lavoratori, invece, l’erogazione del bonus cambia. Andando per gradi, per i lavoratori dipendenti privati il bonus verrà erogato a luglio. In tal caso, però, non ci sarà una concessione automatica, ma i succitati dovranno presentare un’autocertificazione al proprio datore di lavoro.

Anche per i disoccupati se ne parlerà a luglio, comprese le persone che sono in cassa integrazione e i pensionati. Tuttavia, l’INPS verserà i contributi in automatico e non sarà necessario fare richiesta.

Coloro che riceveranno il pagamento in automatico saranno individuati mediante un sistema apposito che mette in comunicazione i dati dell’INPS con quelli del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Per quanto riguarda i lavoratori autonomi, invece, dovranno necessariamente aspettare il decreto attuativo. Il suddetto sarà emanato entro un mese circa e andrà a specificare anche il reddito complessivo 2021 massimo per pote ottenere il bonus.

Bonus 200 euro: a chi spetta nella busta paga già da giugno Tecnoandroid

Comet pazzesca: sconti e prezzi assurdi sugli smartphone

Sat, 06/25/2022 - 09:10

Comet pazzesca: sconti e prezzi assurdi sugli smartphone Tecnoandroid

Comet racchiude in una campagna promozionale di assoluto livello, una serie di ottime riduzioni di prezzo, pensate appositamente per invogliare i consumatori all’acquisto di nuovi prodotti di tecnologia generale, mantenendo praticamente inalterata la qualità generale.

Il risparmio risulta essere a livelli estremi, data infatti la possibilità di accesso nei vari negozi in Italia, con accessibilità garantita anche tramite il sito ufficiale dell’azienda, che prevede la consegna gratis per tutti coloro che spenderanno più di 49 euro su uno dei tantissimi prodotti effettivamente contrassegnati. Gli stessi sono distribuiti a costo azzerato, con garanzia di 24 mesi ed anche nella loro variante no brand.

Se volete i codici sconto Amazon, ed anche un numero sempre più grande di offerte speciali, dovete assolutamente iscrivervi subito al nostro canale Telegram ufficiale.

Comet: offerte e tanti sconti per tutti i gusti

Offerte per tutti i gusti e le tasche da Comet in questi giorni, i prezzi sono sempre più economici per gli utenti che ancora oggi sono alla ricerca del migliore smartphone, senza spendere cifre folli. I due prodotti che hanno maggiormente attirato la nostra attenzione, sono sicuramente Apple iPhone 13 iPhone 13 Pro, dispositivi di altissimo livello che vengono nel periodo commercializzati ad un prezzo che si aggira attorno ai 789 1099 euro.

Gli utenti che invece fossero interessati al mondo Android, più precisamente a dispositivi relativamente economici, ma dalle prestazioni da top di gamma, potranno decidere di fare affidamento su Galaxy S21 FE, il cui prezzo finale di 480 euro non rende giustizia alla qualità generale dello stesso. Tutti i dettagli del volantino li trovate sul sito.

Comet pazzesca: sconti e prezzi assurdi sugli smartphone Tecnoandroid

Android: quel super regalo del fine settimana, 28 app a pagamento sono gratis

Sat, 06/25/2022 - 09:05

Android: quel super regalo del fine settimana, 28 app a pagamento sono gratis Tecnoandroid

Ormai Android lo fa con cadenza settimanale, praticamente per far felici i suoi clienti. Stiamo parlando della concessione di tanti titoli a pagamento disponibili tra applicazioni e giochi. Questi saranno gratuiti anche questa volta, proprio come è accaduto in altri casi. Potrete scaricare tutto direttamente dall’elenco qui in basso.

C’è anche un modo per ottenere le migliori offerte da parte di Amazon direttamente sul vostro smartphone: ecco infatti il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per accedere gratuitamente.

 

Android regala a tutti alcuni dei suoi titoli a pagamento in maniera gratuita, ecco la lista che vi porta sul Play Store

Il modo perfetto per beneficiare di un’offerta è quello di recarsi ora sul Play Store di Google. Gli utenti Android potranno farlo direttamente tramite questa lista in basso che permetterà appunto il download istantaneo semplicemente cliccando sui link.

  1. Learn Chinese Mandarin Pro

  2. Scalak : Relaxing Puzzle Game

  3. Diamond – Icon Pack

  4. MathLand Full Version: Mental Math Games for kids

  5. Light Purple – Icon Pack

  6. Dead Bunker 3: On a Surface

  7. Digital Dashboard GPS Pro

  8. Learn Korean Pro – Phrasebook

  9. Zenge – Beautiful Puzzle Game

  10. Electron Config Engine

  11. Cuticon Hexa – Icon Pack

  12. Bible Talks Notes

  13. NT Calculator – Extensive Calculator Pro

  14. Learn Spanish Latin Pro

  15. JETZ – Definitive Edition

  16. Virtual Trainer Stretch

  17. Light Yellow – Icon Pack

  18. Hexanet White – Icon Pack

  19. Phone Booster Pro – Force Stop

  20. Magnet Balls 2: Physics Puzzle

  21. Christmas Puzzle Premium

  22. Shadow Knight: Shadow Legends

  23. Lines Square – White Icon Pack

  24. Cooking Quest VIP : Food Wagon Adventure

  25. SH001 Watch Face, WearOS watch

  26. Infinity Highway

  27. Roll Adventure

  28. Magnetic Balls HD

  29. Brain Game – Find5x

  30. Folder Server

Android: quel super regalo del fine settimana, 28 app a pagamento sono gratis Tecnoandroid

Iliad: come mai il provider si è beccato una multa da 1.2 milioni di euro

Sat, 06/25/2022 - 09:00

Iliad: come mai il provider si è beccato una multa da 1.2 milioni di euro Tecnoandroid

Secondo quanto riportato, Iliad ha ricevuto una nuova sanzione. Ecco 1,2 milioni di euro da pagare, multa inferta dall’Antitrust in seguito all’accusa di poca trasparenza. Iliad non avrebbe infatti concesso agli utenti le informazioni necessarie sul funzionamento del 5G.

 

Iliad: il comunicato ufficiale in merito

Per noi è importante agire sempre con con grande spirito di collaborazione e per questo iliad ha risposto proponendo numerosi impegni volti ad aumentare la visibilità delle informazioni contestate, già presenti sui nostri canali, aggiungendo inoltre la proposta di effettuare un rimborso di 19,98€ a tutti gli utenti che avevano segnalato un problema nell’utilizzo del servizio 5G all’assistenza iliad.

Nonostante la volontà di andare incontro alle richieste ricevute con numerose attività e soluzioni, Agcm ha ritenuto questi impegni non sufficienti per poter chiudere la vertenza.

Si tratta di una decisione molto forte e che pertanto riteniamo ingiustificata, ancor di più perché iliad si interroga seriamente, ogni giorno e in ogni sua azione, su come fare il massimo per essere trasparente, chiara e attenta verso gli utenti .

Una decisione ancor più spiacevole, se si considera che la comunicazione iliad rispetto a copertura e device compatibili con i servizi 5G ci sembra di gran lunga più trasparente rispetto all’attuale standard di comunicazione nel settore.”

Questo il comunicato di Iliad che ne chiarisce la posizione:

La sanzione che Agcm ha deciso di imporre a iliad riguarda la sola modalità con cui l’operatore fornisce le informazioni sulle aree territoriali coperte dal 5G e i device compatibili con questa tecnologia. Ci sembra una decisione ingiustificata, considerati lo spirito di collaborazione sempre mostrato e le numerose soluzioni proposte da iliad in fase di confronto con Agcm, oltre che profondamente ingiusta, soprattutto tenendo conto del fatto che iliad agisce costantemente con grande attenzione verso gli utenti e comunica queste stesse informazioni in modo ben più trasparente rispetto a quanto facciano i competitor.”

Iliad: come mai il provider si è beccato una multa da 1.2 milioni di euro Tecnoandroid

Esselunga, smartphone quasi gratis solo oggi: ecco l’elenco strepitoso

Sat, 06/25/2022 - 08:55

Esselunga, smartphone quasi gratis solo oggi: ecco l’elenco strepitoso Tecnoandroid

Esselunga si avvicina moltissimo ai mostri sacri della rivendita di elettronica, con il lancio di una campagna promozionale che permette a tutti i consumatori di spendere veramente poco sui vari acquisti effettuati, a prescindere dalla categoria merceologica, o dall’area di appartenenza.

Il volantino non si allontana per nulla da quanto siamo solitamente abituati a vedere, in quanto permette a tutti di accedere agli sconti recandosi personalmente in un qualsiasi negozio in Italia, senza differenze territoriali di alcun tipo. In parallelo, ricordiamo comunque che i prodotti sono interamente distribuiti con garanzia di 24 mesi, ed anche nella loro splendida variante no brand, che permette quindi di ricevere aggiornamenti molto più tempestivi del normale.

Tutti i codici sconto Amazon sono completamente gratis, approfittate subito delle migliori offerte per risparmiare solo sul nostro canale Telegram.

 

Esselunga: grandissimi sconti per tutti

Con Esselunga non si scherza, la sua corrente campagna promozionale vuole ritagliarsi un grandissimo spazio nel cuore dei milioni di utenti interessati all’acquisto, per questo motivo ha deciso di proporre al pubblico i migliori smartphone, senza richiedere un esborso particolarmente oneroso ed elevato.

Il prodotto che maggiormente ci sentiamo di consigliare, è forse l’Apple iPhone 12, oggi può essere acquistato con una spesa di 698 euro, e rappresenta il giusto compromesso per coloro che vogliono il massimo con il minimo sforzo. Volendo invece cercare di spendere il minimo indispensabile, la scelta potrebbe ricadere su uno tra Oppo A94, Xiaomi 11 Lite, Realme C35, Nokia C20, Galaxy A52s o anche Galaxy A03, tutti proposti a prezzi che non superano minimamente i 300 euro complessivi.

Esselunga, smartphone quasi gratis solo oggi: ecco l’elenco strepitoso Tecnoandroid

MediaWorld è pazza: offerte incredibili nel nuovo volantino

Sat, 06/25/2022 - 08:50

MediaWorld è pazza: offerte incredibili nel nuovo volantino Tecnoandroid

Con il nuovo volantino di Mediaworld gli utenti hanno davvero la certezza di spendere cifre molto più basse del normale, data la presenza di prodotti economici, ma comunque dalla qualità generale particolarmente elevata, a prescindere dalla categoria merceologica di appartenenza.

Avete capito bene, tutti gli acquisti legati al mondo di MediaWorld, possono essere completati nei negozi fisici sparsi per il territorio, con la solita aggiunta diretta del sito ufficiale, il quale permette di scoprire ogni giorno nuovi sconti, ed allo stesso tempo di ricevere la merce presso il domicilio, a patto che si sia disposti a pagare un piccolo contributo aggiuntivo.

Ricordatevi del nostro canale Telegram ufficiale, potete trovare offerte Amazoncodici sconto gratis e molto altro ancora.

 

MediaWorld: questi sconti sono sempre più interessanti

Offerte sempre più interessanti vi attendono in questi giorni da MediaWorld, il volantino permette di mettere mano al portafoglio per acquistare alcuni ottimi top di gamma, pagandoli cifre relativamente ridotte. Tra le soluzioni da non perdere assolutamente troviamo sicuramente Apple iPhone 13, un must have per il 2022, oggi disponibile a soli 929 euro.

Coloro che invece fossero interessati ad un top di gamma, ma non fossero disposti a spendere cifre folli, potrebbero decidere di fare affidamento sul duo Galaxy S21 FE Apple iPhone 11, entrambi in vendita a cifre che non vanno oltre i 599 euro. I prodotti in promozione da Mediaworld sono davvero moltissimi, ed altrettanto vari tra di loro, per questo motivo vi consigliamo caldamente di prendere visione delle pagine del volantino direttamente sul sito ufficiale, ove trovare tutti gli sconti.

MediaWorld è pazza: offerte incredibili nel nuovo volantino Tecnoandroid

Trony da capogiro, il volantino spazza via le rivali con offerte al top

Sat, 06/25/2022 - 08:45

Trony da capogiro, il volantino spazza via le rivali con offerte al top Tecnoandroid

Trony propone agli italiani un volantino assolutamente da capogiro, la perfetta soluzione che aiuta a spendere sempre meno sui vari acquisti effettuati, senza mai richiedere una rinuncia particolare in termini di prestazioni generali su cui è possibile fare affidamento.

Il volantino riparte proprio dall’estrema disponibilità sul territorio nazionale, ricordiamo infatti che gli acquisti, come sempre accade quando parliamo di Trony, possono essere completati senza alcuna difficoltà recandosi nei negozi fisici di tutta Italia, ma non sul sito ufficiale. I prodotti risultano essere commercializzati con garanzia di 24 mesi, ed anche nella loro variante completamente sbrandizzata.

Per i codici sconto amazon gratis, non perdetevi il nostro canale Telegram ufficiale, sono disponibili anche tantissimi sconti molto speciali.

 

Trony: offerte e grandi sconti per tutti

Sconti davvero molto interessanti vi attendono in questi giorni da Trony, il volantino punta forte su una coppia di prodotti a prezzi mai visti prima, quali sono Galaxy S22 Apple iPhone 13. Il primo è oggi disponibile a soli 849 euro, nella variante che prevede 256GB di memoria interna e 8GB di RAM, per scendere poi verso l’ottimo Apple iPhone 13, il cui prezzo di 799 euro (per la versione con 128GB di ROM) risulta essere più che adeguato alle prestazioni offerte.

Non mancano chiaramente tantissimi altri prodotti decisamente più economici, quali possono essere legati a Oppo Reno6, Galaxy A32, Xiaomi Redmi Note 10 Pro, Honor X7, Oppo A94, Motorola Edge 30, Realme 9i, Oppo A16 e similari, tutti proposti ad un prezzo che comunque non supera 400 euro. I dettagli del volantino sono disponibili direttamente sul sito ufficiale.

Trony da capogiro, il volantino spazza via le rivali con offerte al top Tecnoandroid

WhatsApp e la foto profilo: i rischi per gli utenti si moltiplicano

Sat, 06/25/2022 - 08:40

WhatsApp e la foto profilo: i rischi per gli utenti si moltiplicano Tecnoandroid

Le conversazioni non sono l’unica fonte di pericolo su WhatsApp. Gli utenti che hanno un profilo attivo sulla piattaforma di messaggistica istantanea devono prestare molta attenzione anche ad elementi aggiuntivi della chat, come ad esempio la foto profilo. Proprio le immagini rappresentano un serio problema per tanti iscritti.

 

WhatsApp, la foto profilo e tutti i rischi annessi per gli utenti

Nel corso degli ultimi mesi, gli hacker hanno messo a punto una serie di tecniche utili a raggirare gli utenti con la loro stessa foto del profilo. Queste tecniche si basano sulle regole molto permissive per la piattaforma di messaggistica in termini di privacy per l’immagine di copertina.

In controtendenza rispetto alle norme previste da altre piattaforme di messaggistica istantanea, gli iscritti di WhatsApp hanno la possibilità di visualizzare a schermo intero le immagini profilo degli altri utenti. Al tempo stesso, di conseguenza, gli utenti possono anche effettuare una serie di screenshot per le foto profilo.

Sono proprio queste norme che favoriscono gli hacker. I malintenzionati che hanno la possibilità di accedere alle immagini di copertina degli utenti possono di conseguenza mettere in atto i loro tentativi di raggiro con i furti d’identità in prima linea e con la creazione di profili fake in seconda battuta.

Per difendere la propria privacy, quindi, gli utenti devono procedere con la cancellazione dell’immagine. Come alternativa, gli utenti, grazie alle opzioni del menù Impostazioni, hanno anche la possibilità di condividere le immagini del profilo con i soli contatti nella rubrica dello smartphone. Questo sistema rappresenta una sorta di mediazione per chi intende difendere la propria sicurezza senza rinunciare alla foto di copertina.

WhatsApp e la foto profilo: i rischi per gli utenti si moltiplicano Tecnoandroid

Pages