Android World

Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 5 hours 39 min ago

Allenare il proprio cervello giocando: Lumosity (foto e video)

5 hours 53 min ago

È  innegabile che uno degli utilizzi più diffusi dei moderni smartphone, nonostante tutte le costruttive potenzialità che questi strumenti offrono, sia di fungere da passatempo nei momenti di noia: invece di perdersi in un gioco qualunque, però, perché non divertirsi con Lumosity e sfruttare quel tempo per allenare il nostro cervello?

LEGGI ANCHE: Move: a brain shifting puzzle, sfide rilassanti e colorate

Lumosity è  un’applicazione sviluppata sulla base di studi neuroscientifici, che contiene molte divertenti sfide in grado di allenare la nostra mente ad affrontare svariate situazioni.

Effettuando il login tramite Facebook o con un account email, al primo avvio ci verrà chiesto di selezionare gli obiettivi che vogliamo raggiungere: potremo ad esempio allenarci per riuscire a ricordare meglio i nomi delle persone, per imparare a pensare fuori dagli schemi o per migliorare la nostra produttività o precisione. L’applicazione terrà conto dei nostri progressi, analizzerà le nostre difficoltà e ci proporrà ogni giorno i giochi più adatti a raggiungere i nostri scopi.

Una volta completata la sessione giornaliera, potrete comunque continuare ad allenarvi selezionando un gioco qualunque fra quelli disponibili. Se vi trovate al computer, inoltre, potrete accedere al sito ufficiale ed affrontare numero ancora superiore di sfide.

Lumosity è disponibile gratuitamente sul Play Store, ma tramite un acquisto in-app è possibile accedere all’account premium, sbloccando tutti i giochi e la possibilità di paragonare i propri progressi a quelli di altri utenti. Il prezzo, purtroppo, non è molto basso (11,95€ per un mese di accesso e 59,95€ per l’abbonamento annuale), ma se questa applicazione fosse davvero in grado di migliorare le nostre facoltà cerebrali, non varrebbe forse la pena di investirci?

A seguire trovate il badge per il download gratuito, un video di presentazione e una galleria di immagini.

(Continua...)
Leggi il resto di Allenare il proprio cervello giocando: Lumosity (foto e video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© ytsejam06 per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , ,

L'articolo Allenare il proprio cervello giocando: Lumosity (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

OnePlus One potrebbe abbandonare gli inviti e aprire i pre-ordini in ottobre

6 hours 33 min ago

Stanchi di attendere un invito che non arriva o di partecipare a contest vari? OnePlus potrebbe accontentarvi presto con l’apertura di più regolari pre-ordini, che diano a tutti la possibilità di acquistare OnePlus One senza problemi. Basta poi che i tempi d’attesa per la consegna non siano geologici.

LEGGI ANCHEOnePlus sarebbe davvero al lavoro su uno smartwatch con Android Wear

A confermare il proposito, che l’azienda aveva già esternato mesi fa, è la stessa OnePlus durante un’AMA (Ask Me Anything) su Reddit: il sistema di pre-ordine doveva essere pronto già a settembre, ma è stato lievemente ritardato e ora si spera che possa essere lanciato in ottobre. Vi faremo ovviamente sapere se e quando questa attesa opzione d’acquisto diventasse disponibile.

Riguardo l’ipotetico smartwatch di OnePlus, che un nostro fidato informatore ci aveva rivelato essere un reale progetto, l’azienda si è purtroppo astenuta da ogni commento, come facilmente prevedibile.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 6 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , ,

L'articolo OnePlus One potrebbe abbandonare gli inviti e aprire i pre-ordini in ottobre sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Lenovo Vibe X2 si mostra in alcune ottime immagini (foto)

6 hours 45 min ago

Riappare Lenovo Vibe X2, e questa volta non disdegna affatto di posare per la fotocamera in quattro scatti ben a fuoco e ad alta risoluzione che lo ritraggono un po’ da ogni i lato. Magari i leak fossero tutti così!

LEGGI ANCHE: Roadmap con 5 smartphone Lenovo

Possiamo confermare quindi, grazie alle immagini, la scocca metallica dello smartphone, che per la verità sembra fatta data dall’unione di tre parti metalliche distinte, anche nel colore.

Lo smartphone dovrebbe comunque presentarsi come un 5” IPS full HD con 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel e frontale da 5 megapixel, il tutto alimentato da una batteria da 2.250 mAh, che sinceramente poteva essere più generosa.

Per quanto riguarda il processore, potrebbero esserci due varianti: una con SoC MediaTek MT6596M octa-core (4 core Cortex-A17 a 2 GHz e 4 core Cortex-A7 a 1,5 GHz), e l’altra con SoC Intel dual-core a 2,2 GHz.

Lo smartphone è atteso per il rilascio a settembre, quindi probabilmente dovrebbe presenziare all’IFA di Berlino. Di seguito le immagini in oggetto.

(Continua...)
Leggi il resto di Lenovo Vibe X2 si mostra in alcune ottime immagini (foto)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , ,

L'articolo Lenovo Vibe X2 si mostra in alcune ottime immagini (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

ASUS: Zenfone e il futuro con Android, la nostra intervista

6 hours 59 min ago

Abbiamo avuto modo di intervistare telefonicamente Giovanni Bergamaschi, Senior Product Manager & App Content Manager ASUS. Gli abbiamo quindi rivolto una serie di domande per cercare di capire il posizionamento dei prodotti Zenfone (su cui adesso l’azienda punta) e anche sui prossimi prodotti di ASUS che vedremo a IFA 2014 e anche successivamente.

Il team italiano di ASUS è al corrente di alcune incongruenze nel sistema di vendita italiano e della lineup un po’ disordinata (spesso con nomi simili o varianti hardware che possono confondere l’utente finale), ma è confidente del fatto che con Zenfone la situazione possa essere più chiara per l’utente (nonostante la variante Zenfone 4, per esempio, sia disponibile in due dimensioni diverse). L’Europa (e non tanto l’Italia in particolare) non è un mercato, purtroppo, più particolarmente interessante per ASUS ed è questo il principale motivo per cui il lancio degli Zenfone nel nostro paese è stato così ritardato (erano stati presentati a febbraio a Barcellona), ma l’Italia è comunque il primo mercato europeo e riceverli nel suo listino.

I prodotti saranno tutti a singola SIM (a differenza del mercato asiatico) e la famiglia si allargherà presto con della varianti LTE che dovrebbero essere anche più appetibili per gli operatori affinché vogliano inserirli a listino, ma che costeranno 50/100€ in più. Per ricapitolare si tratta comunque di 4 smartphone da 4 a 6 pollici, con processori Intel e prezzi molto aggressivi (si parte da solo 119€, per arrivare ai 299€ del 6 pollici).

LEGGI: Zenfone 4 ufficiali in Italia

Tutti gli smartphone arriveranno ad inizio settembre (ovvero la prossima settimana) insieme ad un gran numero di accessori, fra cui una flip cover con un oblò circolare per continuare ad utilizzare lo smartphone anche protetto dalla cover.

Per quanto riguarda ZenWatch l’unica notizia che abbiamo a riguardo è relativa al fatto che una parte della Zen UI sarà comunque presente nell’orologio, in modo da creare un ecosistema un prodotti e soluzioni che possano dialogare fra loro. Siamo quindi curiosi di capire cosa ASUS sarà riuscita a fare visti i limiti imposti da Google.

Abbiamo poi chiesto delucidazioni sulla linea Padfone e cercato di capire se in futuro questa potesse “fondersi” a quella Zenfone. Al momento non ci sono però progetti in tal senso, le due linee rimarranno separate e Padfone e Padfone Station continueranno ad essere venduti in bundle. Ci si aspetta di vedere presto un nuovo Padfone Infinity e un nuovo Padfone Mini. L’azienda sembra star cercando di rendere utilizzabile il tablet anche senza telefono per delle operazioni basilari (supponiamo noi con un sistema proprietario o una versione “monca” di Android), ma sta ricevendo degli stop da parte di Google. Per lo stesso motivo anche il progetto di un tablet “Trio” è stato abbandonato.

Le famiglie ormai consolidate che verranno portate avanti saranno Zenfone (smartphone), Fonepad (tablet che telefonano), MeMo Pad (tablet), Padfone (smartphone + telefono) e trasformabili notebook (Transformer).

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© cisO.o per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 1 commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , ,

L'articolo ASUS: Zenfone e il futuro con Android, la nostra intervista sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Nokia HERE (beta) arriva su Android, in esclusiva gratis sui Samsung Galaxy e poi per tutti (foto)

7 hours 18 min ago

Nell’annunciarvi Samsung Gear S avevamo riportato che lo smartwatch di Samsung con Tizen OS si sarebbe avvalso delle mappe di Nokia HERE per la navigazione: a quanto pare l’accordo tra le due aziende è però ben più vasto di così, e per fortuna coinvolge anche Android, sebbene inizialmente sarà un’esclusiva di alcuni smartphone Samsung Galaxy. Per fortuna, Nokia ha ribadito la sua intenzione di rendere in futuro HERE disponibile per tutti gli Android.

LEGGI ANCHE: Samsung Gear S ufficiale

Nokia HERE (beta) sarà infatti disponibile gratuitamente su alcuni modelli di Samsung, tra cui senz’altro Galaxy S5, portando con sé non solo il servizio di mappe offline, ma anche il navigatore, con indicazioni sia per auto, che per pedoni o mezzi pubblici.

Nokia non fa mancare frecciatine a Google Maps, sottolineando che non dovremo scaricare piccole are di mappa, ma interi paesi (oltre 200 in tutto), scomodità della quale non possiamo proprio darle torto. La comodità di una mappa offline si ripercuote anche sulle performance, che secondo Nokia saranno sempre di primo livello, anche se non si accenna allo spazio occupato sulla memoria interna.

Se avremo comunque la comodità di una connessione a portata di mano, potremo avvalerci di traffico e orari dei mezzi di trasporto pubblico aggiornati in tempo reale.

L’interazione tra smartphone Galaxy con Nokia HERE e smartwatch Gear S sarà inoltre ottimale, con la possibilità di pianificare un itinerario sul telefono, e poi inviarlo in un clic all’orologio, inoltre è garantita anche la compatibilità con il Car Mode di Samsung, in modo da usare HERE convenientemente anche alla guida.

Nokia non ha detto quando terminerà l’esclusiva di Samsung, né quali Galaxy di preciso potranno scaricare gratuitamente HERE (beta), ma in ogni caso l’app arriverà solo quando Gear S sarà in commercio, ovvero non prima di ottobre 2014. A seguire alcuni screenshot dell’app, che non avrà forse il più moderno dei look, ma che di certo saprà compensare in quanto ad efficienza.

(Continua...)
Leggi il resto di Nokia HERE (beta) arriva su Android, in esclusiva gratis sui Samsung Galaxy e poi per tutti (foto)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 9 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , ,

L'articolo Nokia HERE (beta) arriva su Android, in esclusiva gratis sui Samsung Galaxy e poi per tutti (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

HTC smartwatch con Android Wear e Desire 820 a 64-bit svelati da @upleaks

7 hours 45 min ago

Sono finiti i tempi in cui citare @evleaks era sintomo di relativa certezza, ma quest’oggi ci affidiamo ad uno dei suoi ideale successori per parlare di due nuovi e attesi dispositivi a marchio HTC, uno dei quali era stato svelato proprio da Evan Blass.

LEGGI ANCHE: Smartwatch Android Wear HTC

Iniziamo con lo smartwatch HTC Android Wear, del quale abbiamo avuto numerosi indizi in passato: quest’ultimo avrebbe uno schermo da 1,8” a risoluzione 320 x 160 pixel, quindi in linea con la concorrenza. Sarebbe anche impermeabile con certificazione IP67, ed anche questo è un altro punto a suo favore, sempre comune anche ai rivali. Ciò che non torna, nel report di @upleaks, è che lo smartwatch avrebbe una batteria da soli 100 mAh, valore assolutamente impensabile per un dispositivo Android Wear. Il suo arrivo sarebbe previsto in settembre, e forse già all’IFA di Berlino ne sapremo qualcosa di più.

LEGGI ANCHE: HTC Desire 820 teaser

Desire 820 è invece il secondo smartphone a 64-bit di HTC, che alcuni rumor volevano dotato di Snapdragon 610/615, e che invece, secondo @upleaks avrà lo stesso Snapdragon 410 di Desire 510. Altre caratteristiche trapelate parlano di schermo da 5,5” HD, 1,5 GB di RAM, 8 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 13 megapixel e frontale da 8 megapixel, e batteria da 2.600 mAh. Insomma, HTC Desire 820 sarebbe un phablet di fascia media, con una particolare attenzione al comparto fotografico, più che al processore.

In entrambi i casi si parla di informazioni non ufficiali, provenienti da una fonte che deve ancora dimostrare nei fatti la sua bontà, ma probabilmente non passerà molto tempo prima di scoprire se e cosa ci sia di vero sotto.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 2 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , ,

L'articolo HTC smartwatch con Android Wear e Desire 820 a 64-bit svelati da @upleaks sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

La MIUI 6 su tutti gli Android con MIUI Express / Lite 6 (foto e download apk)

8 hours 18 min ago

Volete un assaggio della MIUI 6 anche sul vostro Android che nulla ha a che fare con i dispositivi di Xiaomi? Ecco allora che vi consigliamo di provare il launcher MIUI Express / Lite basato appunto sulla MIUI 6, che come potete intuire dalle immagini porterà l’esperienza dalla MIUI 6 sul vostro smartphone Android.

MIUI Express è localizzato in italiano / inglese ma per fortuna, a parte la schermata di primo avvio, non avrete molto a che fare con il facilmente incomprensibile cinese, salvo in alcune specifiche app di Xiaomi.

LEGGI ANCHEQuali smartphone verranno aggiornati alla MIUI 6 (e quando)

Oltre all’interfaccia flat della MIUI 6, avrete anche dialer e rubrica. Carina l’app per i temi, che però ha degli errori di lettering, esattamente come quella per i messaggi, ma non fatevi spaventare dall’assenza di un app drawer: è così che è la MIUI, e l’auto-organizzazione delle icone fatta dal launcher non è delle migliori.

Se volete rimanere aggiornati sulle ultime release di MIUI Express / Lite vi raccomandiamo di iscrivervi al forum che trovate nel link alla fonte, ma se voleste solo provare questa versione del launcher, potete avvalervi del link qui sotto; ricordate solo che la piena compatibilità non è garantita con tutti gli Android.

(Continua...)
Leggi il resto di La MIUI 6 su tutti gli Android con MIUI Express / Lite 6 (foto e download apk)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 4 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , ,

L'articolo La MIUI 6 su tutti gli Android con MIUI Express / Lite 6 (foto e download apk) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Scoprire eventi e gruppi di persone, in base ai nostri interessi grazie a Meetup (foto e video)

8 hours 32 min ago

Meetup è un’app gratuita che, basandosi su passioni e hobby dell’utente, permette di scoprire eventi come incontri, conferenze e corsi, ed entrare in gruppi di persone, o crearne di nuovi, che condividono interessi.

Al primo avvio dovremo registrarci, anche tramite account Facebook, specificare i nostri interessi, da una lista di categorie davvero ricca di scelte, e indicare la nostra città. Superata la configurazione saremo portati alla lista dei gruppi che soddisfano maggiormente i criteri indicati.

LEGGI ANCHE:  StumbleUpon: scovare le migliori pagine web sugli argomenti che amiamo

Ogni gruppo ha la sua schermata di dettaglio dove è possibile consultare descrizione, lista dei membri, con i quali potremo scambiare anche messaggi privati, e il calendario degli eventi; tramite un apposito pulsante potremo richiedere di entrare nel gruppo. Qualora volessimo creare il nostro gruppo, l’app ci rimanderà al sito ufficiale del servizio per impostare tutte le informazioni necessarie.

Nella lista del calendario sono riportati tutti gli eventi del giorno corrente e di quelli a venire. Nella sezione di un evento, che potremo anche salvare nel nostro calendario personale, sono riportate tutte le informazioni inserite degli organizzatori, i partecipanti, eventuali foto e la lista dei commenti, dove è possibile chiedere ulteriori dettagli o scambiare opinioni con gli altri utenti.

Meetup offre inoltre notifiche, sia su dispositivo sia per email per non far perdere messaggi e privati e tenere aggiornati sulle ultime novità dei nostri gruppo. L’app è completamente gratuita e può essere scaricata dal Play Store, raggiungibile anche con il badge sottostante.

(Continua...)
Leggi il resto di Scoprire eventi e gruppi di persone, in base ai nostri interessi grazie a Meetup (foto e video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© coalpi per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , , ,

L'articolo Scoprire eventi e gruppi di persone, in base ai nostri interessi grazie a Meetup (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Qualcomm ci invita ad IFA 2014 per scoprire i suoi 64-bit

8 hours 47 min ago

Qualcomm pensa al nostro futuro, uno nel quale avremo smartphone con SoC multi-core a 64-bit, e questo futuro è diretto all’IFA di Berlino che aprirà il 5 settembre 2014.

Non è uno spot pubblicitario, ma è sostanzialmente quanto affermato da Qualcomm su Twitter, che ha condito il post con l’immagine che vedete in apertura, che ci lascia pensare fortemente ad uno smartphone della serie HTC Desire.

LEGGI ANCHE: HTC Desire 510 con Snapdragon a 64-bit ufficiale

HTC è infatti in prima linea nell’adozione di SoC a 64-bit, avendo appena annunciato Desire 510 con Snapdragon 410, ma essendo anche al lavoro su Desire 820, che probabilmente monterà il più performante octa-core Snapdragon 615, ovviamente sempre a 64-bit.

Peccato solo che a non essere pronto sia Android, che con KitKat non supporta ufficialmente questo tipo di architettura, il cui supporto ufficiale arriverà solo con Android L. Nulla toglie comunque che HTC (e Qualcomm) annuncino dei modelli adesso, per poi metterli in commercio solo a rilascio di Android L avvenuto, o che comunque li aggiornino in tempo celere una volta che la L release sarà disponibile. Ne sapremo di più tra qualche giorno.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 2 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , ,

L'articolo Qualcomm ci invita ad IFA 2014 per scoprire i suoi 64-bit sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Strike Wing: Raptor Rising, il nuovo simulatore spaziale di Crescent Moon Games (foto e video)

8 hours 58 min ago

I fan di Wing Commander avranno con probabilità tutta la loro attenzione rivolta verso Star Citizen, il nuovo e ambizioso progetto Kickstarter di Chris Roberts che è riuscito ad accumulare più di 2 milioni di dollari. Nel frattempo però potremmo dare una chance al nuovo titolo del celebre publisher Crescent Moon Games e della software house Dream Builder Studios, Strike Wing: Raptor Rising.

LEGGI ANCHE: Star Horizon, la nostra prova dello spettacolare shooter Sci-Fi (video)

Strike Wing viene descritto come un simulatore spaziale che combina un sistema di controlli ideato appositamente per il mobile, un motore grafico di ottima fattura e missioni adattive. Affronteremo una serie di livelli  in varie ambientazioni spaziali contro caccia nemici e navi di grosso calibro, controllando il nostro vascello tramite l’uso dell’accelerometro o dei pad virtuali. Ogni astronave sarà caratterizzata dai propri punti di forza e di debolezza, e procedendo lungo i livelli potremo sbloccarne di nuove e di varie tipologie.

Le missioni, come accennato, sono adattive, nel senso che si adattano al nostro stile di gioco offrendoci sfide ogni volta calibrate. Strike Wing è disponibile gratuitamente sul Play Store: si tratta di una versione trial che ci permette di testare con mano il tutorial e la prima missione. Tramite acquisti in-app sarà poi possibile acquistare la versione full, che verrà aggiornata periodicamente con nuovi contenuti di gioco.

(Continua...)
Leggi il resto di
Strike Wing: Raptor Rising, il nuovo simulatore spaziale di Crescent Moon Games (foto e video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© lorexae per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 1 commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , , , , , , , ,

L'articolo Strike Wing: Raptor Rising, il nuovo simulatore spaziale di Crescent Moon Games (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

LG G Watch R avrà un prezzo di 299€ in Germania

Thu, 08/28/2014 - 20:00

LG ha omesso informazioni sul prezzo di G Watch R nel comunicato stampa relativo al nostro paese, ma pare che l’azienda coreana non sia stata così attenta in Germania, avendo inavvertitamente vuotato il sacco sul costo del suo ultimo smartwatch.

La conferma è quindi praticamente ufficiale, e possiamo considerarla valida anche per il nostro mercato, almeno fino ad un’eventuale smentita: LG G Watch R avrà un prezzo di 299€, con disponibilità a partire da ottobre.

LEGGI ANCHE: LG G Watch R: tutte le caratteristiche (foto)

La cifra è indubbiamente abbastanza elevata: il 50% in più rispetto ad LG G Watch, e 50€ più (probabilmente) di Motorola Moto 360, ma aspetteremo a fare le somme fintanto che non saranno del tutto confermati prezzo e disponibilità dei due smartwatch anche sul nostro mercato. Giusto per curiosità: se le cifre rimanessero queste, quale scegliereste?

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , ,

L'articolo LG G Watch R avrà un prezzo di 299€ in Germania sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Una clip mostra per la prima volta Note 4 in video

Thu, 08/28/2014 - 19:54

Definire questo video con il termine “video” è un complimento troppo grande e il termine “clip” non è quindi scelto a caso. Nella clip a seguire quindi possiamo affermare con buona probabilità di avere a che fare con Galaxy Note 4 chiuso dentro una cover protettiva (avete presente?). Da questo video possiamo quasi solamente dedurre che Galaxy Note 4 esiste (ma questo ce l’aveva già detto Samsung) e che si accende. Un po’ poco per emozionarsi.

LEGGI ANCHE: Prime foto di Galaxy Note 4

L’unico motivo per cui possiamo essere “felici” di questo leak è che solitamente la regola vuole che dopo un primo video rubato, altri ne arriveranno a mostrarci in modo più sostanziale il telefono. A voi la decisione se premere o meno il tasto play a seguire.

(Continua...)
Leggi il resto di Una clip mostra per la prima volta Note 4 in video

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© cisO.o per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , ,

L'articolo Una clip mostra per la prima volta Note 4 in video sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Nimblebit rilascia Tiny Tower Vegas sul Play Store (video)

Thu, 08/28/2014 - 18:20

Tiny Tower è tornato, e questa volta ci porta nei meandri della città del peccato. Tiny Tower Vegas è il nuovo arrivato di casa Nimblebit, che non si discosta particolarmente dalla struttura della serie. Anzi, diciamo pure che non la cambia affatto.

LEGGI ANCHE: Tiny Death Star, la recensione

Lo scopo del gioco è quello di sempre, ovvero costruire e gestire la propria struttura, in questo caso un hotel-casinò, cospargendolo di negozi e divertimento.

Si possono scommettere chips ai vari giochi d’azzardo, si può personalizzare ogni singolo angolo della “torre”, ed è possibile addirittura leggere le opinioni degli ospiti e dei dipendenti su BitBook, il social network virtuale del gioco. Tiny Tower Vegas è offerto gratuitamente, coadivuato da acquisti in-app. Badge e trailer in calce all’articolo, come di consueto.

(Continua...)
Leggi il resto di Nimblebit rilascia Tiny Tower Vegas sul Play Store (video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Giorgio Palmieri per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , ,

L'articolo Nimblebit rilascia Tiny Tower Vegas sul Play Store (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

WhatsApp si aggiorna con un’icona più flat e integra il supporto ad Android Wear

Thu, 08/28/2014 - 18:15

La versione stabile di WhatsApp si è quest’oggi aggiornata alla 2.11.357, portando con sé il supporto ad Android Wear che abbiamo già avuto modo di apprezzare in beta.

LEGGI ANCHE: WhatsApp beta migliora il supporto ad Android Wear

Oltre a questo, e al netto di vari fix, abbiamo anche un’altra novità: un lieve cambio d’icona, che potete apprezzare nelle immagini in alto, e nel crop qui sotto. A sinistra la vecchia icona, a destra quella nuova, lievemente più grande e più “piatta”.

Non saranno cambiamenti epocali, ma come sempre WhatsApp non dice molto nei suoi changelog, quindi se doveste notare altre differenze, potete farcele sapere nei commenti.

Ringraziamo Dario per la segnalazione.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 13 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , ,

L'articolo WhatsApp si aggiorna con un’icona più flat e integra il supporto ad Android Wear sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

CyanogenMod 11 arriva su Moto G LTE

Thu, 08/28/2014 - 18:12

Rimane alto l’interesse nei confronti di Motorola, non solo da parte degli utenti, ma anche della community di sviluppatori Android e in particolare di CyanogenMod, che ha rilasciato oggi la prima nightly per la versione LTE del “vecchio” Moto G.

LEGGI ANCHE: Ecco un trucco per il pulsante App Recenti di CyanogenMod

Diamo quindi il benvenuto a Moto G LTE nella famiglia di CM11 e vi lasciamo il link per il download della sua prima (di molte) nightly. E chissà quanto tempo ci vorrà prima di potervi segnalare una cosa simile per Moto G2.

Ringraziamo Davide per la segnalazione.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , , ,

L'articolo CyanogenMod 11 arriva su Moto G LTE sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Towerfall: Ascension sbarca su OUYA (video)

Thu, 08/28/2014 - 17:41

L’attesa è ufficialmente finita, possessori di OUYA: Dopo l’approdo su PlayStation 4, Towerfall: Ascension è finalmente disponibile sulla piccola console Android. Si tratta dell’espansione dell’originale Towerfall, party game competitivo nato su OUYA, che porta all’offerta contenutistica una forte ventata di aria fresca.

LEGGI ANCHE: Bombsquad, la recensione

Scontata la presenza di nuove arene, cinquanta per l’esattezza, ma è la modalità Quest a rappresentare la novità più interessante. Uno o due giocatori sono chiamati a cooperare lungo livelli pieni di insidie, missioni che offrono parecchia varietà a differenza dell’ormai ben consolidata struttura di gioco, che non è esente tra l’altro da nuove meccaniche e chicche.

Towerfall: Ascension è disponibile gratuitamente per tutti i possessori di Towerfall, altrimenti, per chi è sprovvisto di questo divertentissimo titolo, la cifra da sborsare è pari a circa 15 euro. Forse un tantino esagerato per gli standard OUYA, ma ne vale sicuramente la pena, a maggior ragione se amate alla follia il gioco in multigiocatore locale.

(Continua...)
Leggi il resto di Towerfall: Ascension sbarca su OUYA (video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Giorgio Palmieri per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , ,

L'articolo Towerfall: Ascension sbarca su OUYA (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

OneDrive per Android aggiunge l’integrazione col ramo Business

Thu, 08/28/2014 - 17:30

Microsoft strizza l’occhio all’utente business con l’ultimo aggiornamento della sua OneDrive, o SkyDrive se preferite il vecchio nome.

Con la nuova versione è infatti possibile accedere ai dati del proprio account di lavoro senza cambiare formalmente account. Inoltre, impostando un codice PIN sull’app per Android, è possibile accedere ai file OpenDrive da applicazioni di terze parti.

OneDrive rimane gratuita, e raggiungibile tramite il consueto badge a seguire.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , ,

L'articolo OneDrive per Android aggiunge l’integrazione col ramo Business sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Android conquista i tre quarti dell’Europa e Xiaomi continua a dominare la Cina

Thu, 08/28/2014 - 17:17

Sono dati piuttosto rincuoranti per Android quelli che giungono dall’agenzia Kantar, che conferma l’ottimo andamento del robottino in Europa, arrivato a quota 75,1%, contro il 14,5% di Apple e l’8,5% dei sistemi basati su Windows.

La crescita di Android in Europa, che già era al 71,1% un anno fa, è stata trascinata da molti fattori. Tra i marchi emergenti spicca il nome di Wiko, ma anche i grandi nomi hanno fatto bene. Nel Regno Unito, Samsung è passata dal 32 al 36%, forte delle vendite del Galaxy S5, che a luglio in UK è stato il modello più venduto, accaparrandosi da solo l’11,5% del mercato.

LEGGI ANCHE: Xiaomi supera Samsung in Cina

Da notare che in Italia Android è subito sotto la media europea, con il 74%, mentre Windows Phone ha sorpassato iOS: 13% contro 11% di mercato, con un’inversione di tendenza veramente notevole rispetto al 2013.

All’altro capo del mondo, Xiaomi continua a regnare sulla Cina, con il 31,6% di share, seguita da Samsung e poi da Huawei. Meno bene ZTE, Lenovo e Oppo, le cui vendite sono state messe a dura prova dalla concorrenza.

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Nicola Ligas per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 3 commenti | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , , ,

L'articolo Android conquista i tre quarti dell’Europa e Xiaomi continua a dominare la Cina sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Scattare time lapse con il proprio smartphone: Time & Tide (foto)

Thu, 08/28/2014 - 17:00

Con i continui miglioramenti ai sensori fotografici, l’aumento delle capacità delle batterie e le sempre più frequenti certificazioni di resistenza alla pioggia, gli smartphone stanno ormai diventando apparati fotografici adatti non solo alle foto occasionali, ma anche a realizzazioni più complesse come i time lapse. Poiché ad essere carenti da questo punto di vista, però, sono spesso le applicazioni di base, per questo tipo di creazioni potete provare Time & Tide.

LEGGI ANCHE: 7 trucchi per scatti semplici ed originali con il vostro smartphone

Time & Tide è infatti un’applicazione pensata apposta per la realizzazione di time lapse, che punta a sfruttare tutte le potenzialità offerte dal vostro dispositivo. Dopo averlo posizionato sul cavalletto, infatti, potrete sfruttare una ricca serie di strumenti che vi permetteranno di realizzare gli scatti migliori possibili.

Fra le potenzialità presenti spiccano:

  • Selezione di numero di fotografie e dell’intervallo di tempo fra una foto e l’altra;
  • Griglia in sovraimpressione e rilevamento della linea dell’orizzonte
  • Scelta del rapporto dell’immagine (16:9 o 4:3)
  • Compensazione dell’esposizione
  • Impostazione degli ISO
  • Bilanciamento del bianco automatico o manuale
  • Impostazioni sulla messa a fuoco
  • Presenza dell’HDR

Potrete così avviare la registrazione delle immagini, che procederà in automatico permettendovi di realizzare fotografie perfettamente stabili e ad intervalli regolari, e attendere il raggiungimento del numero prefissato o interromperla quando preferite.

È inoltre presente una piccola galleria, che vi permetterà di visualizzare un’anteprima dei time lapse realizzati, modificarne la velocità di scorrimento ed eliminare alcune foto dalla sequenza.

Time & Tide è disponibile gratuitamente sul Play Store, e data la sua qualità non possiamo fare a meno di consigliarla a tutti gli appassionati di fotografia o a chi voglia cimentarsi per la prima volta in questo tipo di scatto, avvalendosi così di un assistente virtuale davvero valido. A seguire trovate quindi il badge per il download gratuito e una galleria di immagini.

(Continua...)
Leggi il resto di Scattare time lapse con il proprio smartphone: Time & Tide (foto)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© ytsejam06 per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | 1 commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , ,

L'articolo Scattare time lapse con il proprio smartphone: Time & Tide (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Five Nights at Freddy’s disponibile sul Play Store (foto e video)

Thu, 08/28/2014 - 16:37

Scott Cawthon deve aver subito un trauma da piccolo, non c’è altra spiegazione. Five Nights at Freddy’s, avventura grafica horror da lui ideata, narra le vicende di una guardia notturna, costretta a vigilare le stanze del ristorante Freddy Fazbear’s Pizza per cinque giorni. Peccato che sia infestato da manichini impossessati con fattezze animali.

LEGGI ANCHE: L’avventura horror Knock-Knock sbarca su Android

Porting ufficiale dell’apprezzatissima versione per PC, Five Nights at Freddy’s promette di farvela fare addosso anche sui piccoli schermi dei dispositivi Android. L’avventura grafica punta e clicca si basa sul controllo delle varie telecamere di sicurezza, e il giocatore dovrà monitorare continuamente i movimenti dei nemici, evitandoli di stanza in stanza.

C’è chi pretende un impianto audio come si deve e uno schermo dalle dimensioni notevoli per giocare ad un survival horror, ma chi ci vieta di fare una prova immersi nelle coperte, durante la notte, cellulare alla mano e cuffie nelle orecchie? Magari quando il tempo si rinfresca un po’.

Five Nights at Freddy’s è disponibile sul Play Store al prezzo di 2,27€, e gli acquisti in-app sono del tutto assenti. Prima di lasciarci, segnatevi questa data sul calendario: questo titolo di Scott Cawthon stranamente è approdato prima su Android, che su iOS. Suona strano, non è così?

(Continua...)
Leggi il resto di Five Nights at Freddy’s disponibile sul Play Store (foto e video)

Utilizza l'app gratuita di AndroidWorld.it per rimanere aggiornato. Da oggi disponibile gratuitamente anche su Chrome.

© Giorgio Palmieri per AndroidWorld.it, 2014. | Permalink | Nessun commento | Add to del.icio.us
Post tags: , , , , , , , , ,

L'articolo Five Nights at Freddy’s disponibile sul Play Store (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Pages