Android World

Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 2 hours 40 min ago

Il Material Design per la pubblicità: guardate come sarà in futuro (foto)

Thu, 08/27/2015 - 23:11

Cliccare su una pubblicità può essere questione di estetica più che di interesse in alcuni casi: Google lo sa bene e per questo motivo ha finalmente deciso di ridisegnare gli annunci full-screen di AdWords, che sposano ora il Material Design e la differenza tra il prima e il dopo è impressionante.

Prima infatti questo tipo di inserzione pareva arrivare direttamente da Gingerbread, quasi come un monito per ricordarvi il passato del robottino verde. Da uno sfondo nero e tante informazioni buttate sopra senza troppa logica siamo passati ad un annuncio che pare essere parte integrante del Play Store.

Lasciamo giudicare a voi dalla galleria di immagini qui sotto: è vero che la pubblicità non sarà mai gradevole, ma visto che è un “male necessario” per supportare il lavoro di tante persone, meglio che sia gradevole alla vista.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Il Material Design per la pubblicità: guardate come sarà in futuro (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Xperia Z5 trapela ancora con una fotocamera da 23 megapixel (foto)

Thu, 08/27/2015 - 22:58

Torniamo a parlare ancora di Xperia Z5 dopo il leak di questa mattina: Sony ha pubblicato per errore delle immagini promozionali dello smartphone che verrà presentato mercoledì durante l’IFA di Berlino, già rimosse ma prontamente catturate.

L’informazione principale però riguarda la fotocamera che sarà una Exmor RS 1/2.3 inch da 23 megapixel. Inoltre, come potete vedere nelle immagini qui sotto, c’è il logo Xperia inciso sulla cornice laterale. I colori dello smartphone sembrano includere oro, bianco e turchese, ma immaginiamo ci sia anche una classica versione nera.

LEGGI ANCHE: Xperia Z5, Z5 Premium e Z5 Compact, i prossimi top di gamma di Sony

A questo punto aspettiamo la prossima settimana per sapere tutti i dettagli al riguardo. Tra l’altro non è nemmeno sicuro a quale smartphone appartengono le immagini promozionali: Xperia Z5, Z5 Premium o Z5 Compact?

3 vai alla fotogallery

L'articolo Xperia Z5 trapela ancora con una fotocamera da 23 megapixel (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Real Boxing 2 è in gran forma in queste immagini

Thu, 08/27/2015 - 21:13

Vivid Games ha pubblicato sul proprio sito tre nuove immagini di Real Boxing 2, seguito dell’acclamato gioco di pugilato per le piattaforme mobili. Il dettaglio grafico si conferma nuovamente impressionante, e non vediamo l’ora di mettere le mani sopra per scoprire tutte le migliorie apportate al gioco.

LEGGI ANCHE: Il primo trailer di Real Boxing 2

Real Boxing 2 verrà rilasciato entro la fine del 2015 su iOS e Android. Il gioco offrirà, oltre ad un comparto visivo eccezionale grazie all’uso dell’Unreal Engine 4, un parco mosse rinnovato e un profondo sistema di sviluppo e personalizzazione, elementi che, nel capitolo precedente, lasciavano piuttosto a desiderare. Non ci resta altro che lasciarvi in compagnia delle immagini sopracitate.

L'articolo Real Boxing 2 è in gran forma in queste immagini sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Honor 7, la nostra anteprima (foto e video)

Thu, 08/27/2015 - 20:08

Dopo avervi parlato abbondantemente di lui sulla carta, è ora il momento di qualche impressione dal vivo su Honor 7, giusto per anticipare la prossima recensione di uno degli smartphone più attesi.

Scopritelo quindi con noi, e ricordate che per l’acquisto potete rivolgervi al nuovo store ufficiale, dove lo smartphone sarà in offerta a 299€ fino al 31 agosto, assieme a tanti altri suoi fratelli.

Ci scusiamo per la qualità del video e delle foto, ma le luci della presentazione hanno reso quasi impossibile il nostro lavoro. Speriamo di rimediare a breve con una esaustiva recensione.

var noautoptimize = 1;videoNovaMeride('4a86vm','awlm');

 

15 vai alla fotogallery

L'articolo Honor 7, la nostra anteprima (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Honor Pure Band, la nostra anteprima

Thu, 08/27/2015 - 20:07

Durante l’evento tenutosi a Londra per il lancio di Honor 7 l’azienda ha avuto anche modo di rivelare nuovi dettagli sulla sua prima smartband, chiarendo come il nome (Pure Band o Band Zero) sia ancora provvisorio e come saranno i fan dell’azienda a scegliere quello definitivo.

Sarà disponibile entro la fine dell’anno ad un prezzo di 79€ sullo store Vmall.eu, ovvero lo stesso negozio dove potete già acquistare il nuovo smartphone Honor. A seguire trovate un rapido video del prodotto, anche se ancora in versione non definitiva (ovvero asiatica). Un prodotto la cui qualità rimane tutta da verificare, ma che sicuramente interessa per prezzo e design minimalista.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Honor Pure Band, la nostra anteprima sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Instagram non è più quadrato: le foto saranno nel formato che vorrete (foto)

Thu, 08/27/2015 - 19:25

Un altro dei limiti storici di Instagram, amato da alcuni e odiato da altri, scomparirà oggi: si tratta dell’obbligo di postare un’immagine quadrata, non in 4:3 né in 16:9, formati ben più comuni nel mondo della fotografia. Una foto su cinque di quelle postate sul famoso social network veniva infatti ritoccata con apposite app per formare un quadrato aggiungendo spazi bianchi, in modo da poterla pubblicare in ogni caso.

LEGGI ANCHE: Instagram ingrandirà la dimensione delle foto

Dopo quello della dimensione delle immagini, questo è un altro grande limite che se ne va e che farà felici molto utenti. In aggiunta l’aggiornamento alla versione 7.5 unifica anche i filtri, applicabili ora indistintamente a foto e video senza che ve ne siano alcuni specifici. Il rollout dovrebbe avvenire a breve: noi vi lasciamo i badge per il download da App Store e Google Play, ma potrebbe volerci qualche ora prima di ricevere l’update.

L'articolo Instagram non è più quadrato: le foto saranno nel formato che vorrete (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain avrà la sua companion app (video)

Thu, 08/27/2015 - 19:22

Konami ha rivelato che, a partire dal 1° settembre, i giocatori potranno scaricare Metal Gear Solid V: The Phantom Pain Companion App dallo store di Apple o Google per ampliare l’esperienza di gioco. L’ app sarà compatibile esclusivamente con le versioni PlayStation 3, PlayStion 4 e Xbox One. Esclusi invece i possessori di PC e Xbox 360.

LEGGI ANCHE: Ottieni il massimo da Until Dawn con la companion app

Non siamo troppo sorpresi: era lecito aspettarsi una companion app dedicata all’ultimo capolavoro di Kojima, considerando che anche il prequel, Ground Zeroes, ne ricevette una. Il funzionamento è il medesimo, poiché potrete visualizzare la mappa di gioco sul vostro dispositivo, oppure ascoltare i brani musicali ottenuti durante l’avventura.

Vi ricordiamo, inoltre, che Metal Gear Solid V: The Phantom Pain uscirà proprio il 1° settembre per PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360, Xbox One e PC. C’è qualcuno tra i nostri lettori che lo acquisterà? Vi lasciamo in compagnia del trailer tagliato e cucito da Kojima stesso, che celebra il lancio della sua creatura: buona visione.

L'articolo Metal Gear Solid V: The Phantom Pain avrà la sua companion app (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Google fornisce nuove statistiche sugli acquisti agli sviluppatori

Thu, 08/27/2015 - 19:07

Quanto pensiamo a Google Play e ai suoi servizi lo colleghiamo alle applicazioni e a tutti i contenuti presenti, ma per uno sviluppatore il discorso è lievemente diverso: le statistiche sugli acquisti e sulla propria app in generale sono essenziali per ricavare dati fondamentali per le decisioni future e per capire dove migliorare.

Con un annuncio sulla pagina ufficiale per gli sviluppatori Android, Google ha annunciato la scheda Performance nella dashboard, dove saranno visibili il numero di visitatori di un’inserzione sul Play Store, il numero di installazioni (con tanto di tasso di conversione), chi ha effettuato acquisti una volta e più volte.

Una notizia che riguarda pochi di noi in prima persona, ma d’altro canto è bene sottolineare che favorendo il lavoro degli sviluppatori i benefici si ripercuoteranno anche sugli utenti comuni.

L'articolo Google fornisce nuove statistiche sugli acquisti agli sviluppatori sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Samsung Pay disponibile in beta, ma solo per pochi (fortunati) utenti americani

Thu, 08/27/2015 - 18:52

Nonostante il debutto ufficiale negli Stati Uniti sia previsto fra un mese, Samsung ha avviato un programma beta per permettere ai suoi utenti più curiosi (e fortunati) di testare la nuova piattaforma di pagamento Samsung Pay.

Samsung Pay permetterà di effettuare pagamenti tramite la maggior parte dei POS esistenti semplicemente avvicinando ad essi il telefono ed autorizzando la transazione tramite impronta digitale. Per partecipare alla beta di Samsung Pay sono necessari i seguenti requisiti:

  • Possedere un Galaxy S6, Galaxy S6 edge, Galaxy S6 edge+ od un Galaxy Note 5
  • Avere come operatore AT&T, Sprint, T-Mobile o U.S. Cellular (Verizon al momento sta “valutando” la piattaforma)
  • Avere un account Samsung
  • Possedere una carta di credito rilasciata da Bank of America, U.S. Bank, MasterCard o Visa

LEGGI ANCHE: Samsung Pay arriva anche sugli smart TV

La compilazione della domanda non garantisce la partecipazione alla beta, che avviene a discrezione di Samsung. Il rilascio pubblico di Samsung Pay è previsto per il 28 settembre negli Stati Uniti, mentre non sono ancora chiari i tempi di rilascio in altri mercati.

L'articolo Samsung Pay disponibile in beta, ma solo per pochi (fortunati) utenti americani sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Sony e gli smartphone 4K, Android su PC e non solo, sfondi animati su iOS – 2 minuti con SW

Thu, 08/27/2015 - 18:51

Prima o poi cambieremo nome a questa rubrica, ma fino ad allora speriamo non prenderete alla lettera il possibile raddoppio dei due minuti. Oggi poi c’erano degli argomenti stimolanti e divertenti, quindi non vi facciamo perdere altro tempo e vi lasciamo al video.

L'articolo Sony e gli smartphone 4K, Android su PC e non solo, sfondi animati su iOS – 2 minuti con SW sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Da settimana prossima sarà più facile avere un invito per OnePlus 2

Thu, 08/27/2015 - 18:43

Volete acquistare un OnePlus 2 ma non ci siete ancora riusciti a causa del sistema ad inviti? State pronti perché da settimana prossima potreste essere accontentati secondo Carl Pei, co-fondatore di OnePlus.

Apologies for the wait. We were set back by almost a month, but finally our aggressive invite rollout starts next weekend. Pretty stoked.

GUARDA IL CONFRONTO: OnePlus 2 vs iPhone 6

Dopo un primo prevedibile periodo iniziale dove gli inviti sono arrivati con il contagocce, il prossimo mese dovrebbe portare un rollout più esteso, anche se è difficile farsi un’idea di quanto lo sarà. Intanto ci sono più di 4 milioni di persone in lista per un OnePlus 2, anche se difficilmente tutti lo compreranno una volta ricevuto il loro invito.

L'articolo Da settimana prossima sarà più facile avere un invito per OnePlus 2 sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Evernote dice addio a Food, ma sapevate della sua esistenza?

Thu, 08/27/2015 - 18:33

Grandi novità per Evernote che annuncia la chiusura del servizio Food, che sfruttava la sincronizzazione per le ricette culinarie, a partire dal 30 settembre. L’app non sarà più disponibile al download e non sarà nemmeno supportata, chiudendo di fatto il programma una volta per tutte.

LEGGI ANCHE: Evernote integra Apple Watch

Se anche l’avete già scaricata e la utilizzate quotidianamente, l’app non funzionerà più regolarmente visto che la sincronizzazione verrà interrotta. Insomma, vi conviene cercare un servizio alternativo se la utilizzavate visto che dovrete presto rinunciarvi.

L'articolo Evernote dice addio a Food, ma sapevate della sua esistenza? sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Opera beta 32: pull to refresh, sincronizzazione della cronologia di ricerca, e molto altro

Thu, 08/27/2015 - 18:25

Nonostante la società non navighi in ottime acque (dopo gli ultimi risultati finanziari si vocifera che cerchi un acquirente), Opera non smette, per fortuna, di lavorare ai suoi prodotti: l’ultima dimostrazione del suo impegno la ritroviamo nell’ultima beta del suo browser, arrivata alla versione 32.

Opera beta 32 porta piccole novità e miglioramenti, peraltro già viste nei browser concorrenti, come la possibilità di trascinare in basso la pagina per aggiornarla (pull to refresh), la possibilità di sincronizzare la cronologia di ricerca ed il passaggio alla versione 45 di Chromium:

  • Aggiungi alla Home Screen
  • Sincronizza la cronologia di ricerca
  • Pull to refresh
  • Nuova animazione “pulsante” per la barra di progressione
  • Immagini in alta risoluzione in Scopri (Discover)
  • Aggiornamento alla versione 45 di Chromium
  • Miglioramenti vari all’interfaccia, alla stabilità ed all’usabilità

LEGGI ANCHE: Opera Max: adesso sarà possibile gestire le connessioni delle singole app

Opera beta 32 può essere scaricato gratuitamente dal Play Store cliccando sul badge sottostante.

L'articolo Opera beta 32: pull to refresh, sincronizzazione della cronologia di ricerca, e molto altro sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Novità da Rovio: nuovo update per Angry Birds 2 e grossi licenziamenti

Thu, 08/27/2015 - 18:06

Angry Birds 2 sta per compiere il suo primo mese di vita e Rovio, evidentemente per celebrare l’evento, ha rilasciato il primo aggiornamento che introduce un nuovo capitolo, denominato Porcolandia. Quest’ultimo è il primo parco divertimenti della Città dei maiali ed offre ben 20 nuovi livelli, uniti alla promessa che ne arriveranno altri a breve.

Purtroppo la buona notizia è accompagnata da una meno edulcorata: la società finlandese ha infatti rivelato che sono stati licenziati 260 dipendenti per un’operazione di riorganizzazione interna la quale mirerà a concentrare meglio il lavoro.

LEGGI LA RECENSIONE: Angry Birds 2 non ha rotto l’uccello

Vi ricordiamo che abbiamo recensito Angry Birds 2 sulle nostre pagine, definendolo come “il seguito che ci si aspettava”, e assegnandogli una voto pari a 7.5. Andate a leggere l’articolo per un’analisi più approfondita. E voi? Cosa ne pensate dell’ultimo arrivato in casa Rovio?

L'articolo Novità da Rovio: nuovo update per Angry Birds 2 e grossi licenziamenti sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Honor 7 arriva in Europa e Huawei festeggia con sconti fino a 50€ su tanti smartphone (foto)

Thu, 08/27/2015 - 18:00

Dopo il grandissimo successo riscosso in patria, Honor 7 arriva anche in Europa, pronto a dar battaglia anche qui ai numerosi concorrenti. Casomai vi foste persi il suo annuncio un paio di mesi fa, diamo però un veloce ripasso alle sue caratteristiche tecniche:

  • Schermo: 5,2” full HD 424 ppi
  • CPU: HiSilicon Kirin 935 64-bit octa-core a 2,2 GHz con GPU Mali T628 MP4
  • RAM: 3 GB LPDDR3
  • Memoria interna: 16 GB espandibili (con microSD fino a 128 GB – usa uno dei due slot SIM)
  • Fotocamera posteriore: 20 megapixel (Sony IMX230), f/2.0, con laser autofocus e dual LED flash
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel wide f/2.4 con flash
  • Batteria: 3.100 mAh non removibile con ricarica rapida
  • Dimensioni: 143,2 x 71,9 x 8,5 millimetri
  • Peso: 157 grammi
  • OS: Android 5.0 Lollipop con EMUI 3.1

Honor promette un sblocco in mezzo secondo netto, grazie al sensore di impronte digitali presente sulla scocca posteriore, ma soprattutto punta sulla qualità fotografica, sia col sensore frontale da 8 megapixel con tanto di flash per i selfie, che ancor di più con i 20 megapixel di quello posteriore, con autofocus in 0,1 secondi, protetto anche da vetro zaffiro per evitare danni ed usura.

LEGGI ANCHE: Apre vMall, il nuovo store di Huawei

Kirin 935 è inoltre un SoC maturo, che promette di stare al passo con la concorrenza, ed affiancato da 3 GB di RAM, di garantire un multitasking libero da pensieri. E non dimenticate i comandi vocali avanzati, come la possibilità di risvegliare lo smartphone con la voce; tutte funzioni che comunque verificheremo bene in sede di recensione. La scocca è inoltre realizzata in metallo con rivestimento ceramico, per donarle ulteriore resistenza e lucentezza.

Disponibilità e prezzo – Honor 7 sarà venduto online tramite il nuovo store vMall della stessa Huawei, nei colori Mystery Grey e Fantasy Silver, al prezzo di 349€, ma tramite il codice sconto H7BRAVE50EU la cifra scenderà a 299€. La promozione si applica inoltre all’intero catalogo di vMall, con codici diversi per ciascuno smartphone, ma è valida solo fino al 31 agosto.

A breve anche la nostra anteprima, intanto qui sotto trovate tanti render ufficiali delle due colorazioni.

24 vai alla fotogallery Comunicato stampa

Explore your 7 senses with the European launch of the honor 7 smartphone

Stylish and handy, fully-metallic device from Honor geared to unleash digital natives’ inner creative on the go

London, UK, August 27, 2015 – Honor today introduced the European version of its flagship honor 7 smartphone. The fully metallic device, which is aimed at digital natives, is built for single-handed use and offers innovative and smart functions including multimedia capabilities operated through its dedicated smart button and gesture-enabled fingerprint reader.

Speaking at the product launch event in London this afternoon, George Zhao, President of Honor, said: “The honor 7 embodies our philosophy and mission to enable superior mobile Internet experiences for the Internet generation and era. The device’s precise dimensions and metallic finish offer an optimal form-factor and premium feel, while its smart and multimedia capabilities inspire action and creativity.”

Zhao also spoke about Honor’s first-half results for 2015 at the event, citing a revenue figure of US$2.63 billion. He attributed the successes to Honor’s steady technological investments, specific targeting of digital natives, and use of strategic partnerships to enhance mobile Internet experiences. As a pioneer brand, Honor will keep extending its reach. Meanwhile, it will concentrate on, and continue to invest in, some key markets such as the UK, France, Russia and India.

Among all the attributing factors, George highlighted the importance of partnerships. Partners of Honor are not limited to sales channels. More importantly, they cover all the interests of digital natives, such as entertainment, services and technology, which will help Honor develop more cutting-edge and creativity-driven products for the digital natives to unleash their inner creative. He summarised that Honor, as a global pioneer, is pursuing and will continually seek out more strategic partnerships covering all fields to foster an ecosystem for the digital natives enabling better mobile-Internet user experience.

Building an Honor ecosystem manifests the brand’s focus on the role of customers. Honor is customer-oriented and it adds value to the customer experience by collecting users’ feedback as one of the basics of product research and development and product iteration.

“The honor 7 clearly showcases our commitment and capability,” Zhao said. “It’s now up to us to take the mobile Internet experiences it enables to new heights with partners in Europe that share in our vision.”

Solid metallic build with ergonomic single-handed design

The honor 7’s fully-metallic body is air-brushed with a ceramic coating, offering an unmistakably premium finish. The device’s ergonomic 5.2-inch encasing and carefully positioned buttons and sensors meanwhile allows for ergonomic single-handed operation like never before.

Smarter fingerprint technology that speaks to users’ needs

The honor 7’s frame-free metallic fingerprint reader allows for rapid 360-degree fingerprint authentication from various angles and even boasts a self-learning capability that allows scanning accuracy to be enhanced through the subtle re-recording of registered fingerprints during use. The reader also supports intuitive gesture controls that enable users to do everything from unlocking their smartphone, to answering calls or taking photos. As users begin to use the fingerprint reader, the phone learns and recognises their pattern and becomes even faster over time.

Performance capabilities and tuning for the constantly connected

Powered by the ever-intelligent HiSilicon octa-core Kirin 935 processor with its A53 and punchy 3GB RAM (memory) and 16GB ROM (internal storage) offering, the honor 7 has the muscle to offer consistently smooth performance. Its L-shaped circuit board meanwhile eliminates the possibility of overheating.

And when it comes to connectivity, Honor’s Signal+ technology and a smart dual-antenna design allows for the networks with stronger signals to be found at 80 times the average speed of similar devices.

Coupled with a long-lasting 3,100 mAh battery, which offers exceptional standby and use times as well as reverse and quick-charging capabilities, the honor 7 is the ideal companion for the always-on and active consumer. The smartphone is ideal for multi-tasking, surfing the web and intensive gaming.

Multimedia might to unleash your inner creative

The honor 7’s superior multimedia capabilities are facilitated in part by its 20 MP rear-facing camera, which is powered by a Sony IMX 230 sensor and Honor’s PDAF fast-focusing technology that allows its f/2.0-aperture lens to capture strikingly vivid low-light-condition images in as little as 0.1 seconds. The 8MP front-facing camera meanwhile offers a wide-angle f/2.4 aperture lens and built-in LED flash. Complimented by the honor 7’s image enhancement capabilities and panorama feature, it’s the perfect selfie or groufie tool.

For the creatively inclined, the honor 7 offers a host of personalised filters, while its Good Food mode makes taking professional-grade meal shots a breeze. The device is also equipped with a revolutionary light-painting capability through which users can construct vibrant artistic images.

To note, a sapphire lens cover protects the camera from harmful scratches, giving users peace of mind.

Intuitive design and smart functionality

Built to redefine mobile Internet experiences, the honor 7 offers exceptional smart capabilities aided in part by its smart key, an additional button placed on the left side of the device that can be used for snappy Google searches on the go. The equally well-placed fingerprint reader on the back of the device meanwhile also functions as a camera trigger, enabling users to take selfies without having to reorient the honor 7.

For added convenience, the honor features more voice capabilities, such as the ability to be woken up with a designated command, like “Dear Honor”. Follow that up with a “Where are you?” and the device will call to you to indicate its location.

The honor 7 also makes taking screenshots easier with its knuckle-tap feature, through which users need only tap on the screen twice with their knuckles for an instant full-screen capture.

Availability and Accessories

The honor 7 will be available in two colours, Mystery Grey and Fantasy Silver. It will be on sale in the UK, Germany, France, The Netherlands, Italy and Spain, via vMall, http://www.vmall.eu (see separate announcement) and later via the other usual online sales channels, with other markets to follow soon.

L'articolo Honor 7 arriva in Europa e Huawei festeggia con sconti fino a 50€ su tanti smartphone (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Come risolvere bootloop e applicare OTA manualmente su ASUS ZenFone 2 (guida)

Thu, 08/27/2015 - 13:28

Ecco una piccola guida quasi essenziale per i possessori di ZenFone 2 in grado di guidarvi in due diverse operazioni: sbloccare la situazione in caso lo smartphone vada in bootloop oppure flashare manualmente gli OTA (lo sappiamo che tanti di voi non gradiscono l’atteso dell’arrivo di un aggiornamento).

LEGGI ANCHE: Uno ZenFone 2 con 256 GB di memoria interna

Trovate le due guide cliccando sul badge qui sotto che vi riporterà nell’apposito thread sul nostro forum, dove troverete i link al download, le istruzioni passo a passo e potrete anche condividere eventuali suggerimenti se avete già eseguito queste operazioni.

L'articolo Come risolvere bootloop e applicare OTA manualmente su ASUS ZenFone 2 (guida) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Lara Croft Go: la bella archeologa torna alle origini (recensione)

Thu, 08/27/2015 - 13:16

È un bel momento per essere fan di Lara Croft, in special modo se siete possessori dell’ammiraglia di Microsoft. Tramite l’abbonamento Gold di questo mese, gli utenti Xbox One si porteranno a casa Tomb Raider: Definitive Edition, reboot della saga a opera di Crystal Dynamics. Il 10 Novembre 2015 sarà poi la volta di Rise of The Tomb Raider, sequel del sopracitato, in uscita in esclusiva temporale su entrambe le console Microsoft.

I giocatori dotati di piattaforme mobili non dovranno però immischiarsi in eventuali diatribe riguardo alla presenza del gioco su una piattaforma e non sull’altra perché Lara Croft Go, nuovo capitolo per le piattaforme mobili dedicato all’affascinante eroina, è incredibilmente disponibile su Android, iOS e Windows Phone (o, almeno, lo sarà a breve anche su quest’ultima). Ed è anche incredibilmente fantastico.

LEGGI LE RECENSIONI: Tomb Raider I | Lara Croft Relic Run

Prima di passare alla recensione vera e propria, Square Enix ha risposto ad alcune nostre domande.

Lara Croft GO, intervista al team di sviluppo

Intervista di Lorenzo Delli

  • Hitman GO e Lara Croft GO: quali punti hanno in comune e quali sono invece le differenze principali?

Sin dall’inizio è stato chiaro che Lara Croft GO non sarebbe dovuto essere una copia di quanto fatto precedentemente con Hitman GO. Invece di realizzare lo stesso gioco abbiamo quindi voluto riprodurre il processo di sviluppo da zero. Siamo quindi partiti dall’essenza stessa del franchise riproducendo una sorta di gioco da tavolo che fosse orientato sui movimenti e le acrobazie tipiche di Lara e sulla risoluzione di puzzle ambientali. La principale differenza consiste ovviamente nel look e nei movimenti, molto più dinamici, improntati appunto sul franchise di Tomb Raider.

  • È stato il successo di Hitman GO ad ispirare la creazione di un gioco “GO” dedicato a Lara Croft o è un progetto ideato precedentemente?

Il successo di Hitman Go ha sorpreso la maggior parte del team di sviluppo. Dopo il lancio abbiamo deciso di continuare a supportare il gioco con nuovi contenuti. Una volta realizzati il team di sviluppo ha iniziato a guardare con interesse al portfolio di Square Enix e, più in particolare, al franchise di Lara Croft, e abbiamo pensato che proprio Lara sarebbe stata la protagonista perfetta per un nuovo titolo della serie GO. Lo sviluppo è iniziato proprio alla chiusura del progetto relativo a Hitman GO.

  • Lara Croft GO è un prodotto destinato solo ai fan o anche ad un pubblico differente?

Il gioco può essere assaporato da tutti ovviamente, ma per i fan di lunga data di Lara Croft sarà un’esperienza ancora più appagante grazie alle strizzatine d’occhio e i cenni che abbiamo inserito proprio per loro. Gli abiti sbloccabili sono un ottimo modo per celebrare la storia del franchise. Abbiamo anche ricreato il menù circolare di Tomb Raider I, così come alcuni effetti sonori presi direttamente dal primo gioco.

  • È un rompicapo o possiamo definirlo un’avventura interattiva?

È un rompicapo d’avventura! Nel cuore è un puzzle game, ma abbiamo anche inserito uno strato di storia come non avevamo mai fatto prima d’ora.

Indiana Croft

Lara Croft Go riporta alle origini lo spirito della serie. Se con il reboot di Crystal Dynamics abbiamo visto una Lara più combattiva e spietata, pronta a fare incetta di armi, gadget e pelli di animali pur di far fuori i nemici, non dobbiamo dimenticarci che il fulcro dell’esperienza di Tomb Raider è stato da sempre il puzzle-solving ambientale, unito poi ad una sana componente esplorativa. Queste qualità distintive le ritroviamo in Lara Croft Go, che riprende alcune meccaniche già viste in Hitman Go, ma le contestualizza nel tema archeologico che permea la serie da tempo.

Sin dal principio si nota un certo rispetto con il prodotto originale: dal menù iniziale che richiama palesemente Tomb Raider I, fino ad arrivare al costume classico di Lara, tutto è impacchettato con enorme cura, fattore che immerge subito il giocatore all’interno di un prodotto che vale più di un semplice spin-off.

3 vai alla fotogallery

Ci si ritrova quindi a superare una serie di livelli, molti dei quali ambientati nelle tombe, ed in ognuna ritroviamo uno o più elementi iconici della saga. Lara si muove nei livelli tramite swipe a schermo, ed ad ogni suo passo, come in un gioco a turni, corrisponde un’azione di un nemico o di un oggetto. I movimenti di questi ultimi seguono un pattern delineato e semplice, che va appreso per poterlo sfruttare a proprio vantaggio. Lo scopo del gioco è chiaramente arrivare incolumi all’uscita, attivando leve, spostando colonne, spingendo pulsanti, insomma, compiendo tutte quelle operazioni di risoluzione di enigmi.

Lara Valley

Lara Croft Go possiede delle regole proprio come un gioco da tavolo. I cattivoni, come serpenti e ragni, possono essere uccisi solamente strisciando ai lati o dietro di essi. Se ci si posiziona davanti questi ci faranno fuori in un colpo, e si dovrà riniziare d’accapo l’enigma.

Col passare dei livelli, il gioco si arricchisce di ulteriori meccaniche che accompagnano il giocatore lungo un’avventura non troppo longeva, ma che riesce a divertire e gratificare per tutta la sua durata. Gli ambienti sono poi tappezzati di collezionabili che, una volta raccolti tutti quelli di una serie, sbloccano un costume per la bella archeologa.

Il level design, inoltre, è di ottima fattura, sia ludicamente che nell’aspetto visivo. Si scorge l’influenza di Monument Valley in più occasioni, dall’uso eccezionale dei colori ad alcune trovate prospettiche davvero d’impatto. Spesso si alternano sullo sfondo e in primo piano molte chicche grafiche che denotano una grande attenzione anche per i più piccoli dettagli. Nessun campanello d’allarme per eventuali anticipazioni, ve le lasceremo scoprire con calma.

L’idea di spezzare ogni livello in diversi rompicapi consecutivi risulta convincente, e aiuta non solo la progressione ma anche la struttura stessa, conferendo ulteriore sostanza al gameplay e facendolo assomigliare ad una vera e propria avventura.

Il prezzo per Lara Croft Go è di 4,99€, una cifra impopolare per il mondo mobile, se poi si considera pure la presenza di acquisti in-app (assolutamente secondari). Sono presenti infatti tre costumi a pagamento, racchiusi in un pacchetto denominato Square Enix Universe a 1,99€ (che comprende i costumi di Hitman, Deus Ex e Just Cause) e un servizio che, una volta comprato a 4,99€, permette di visualizzare a schermo la risoluzione dei vari puzzle. Peccato che l’avventura duri un po’ meno di quanto sperato ma, vi assicuriamo, scorre via che è un piacere e non perde mai un colpo.

9.0

Giudizio Finale

Lara Croft Go celebra i fasti del passato riportando in auge lo spirito nativo di Tomb Raider, sfruttando intelligentemente la piattaforma su cui è stato ideato. La risoluzione dei puzzle è stimolante, ed è supportata da un solido design dei livelli che restituisce le sensazioni esplorative tipiche della serie. Finisce purtroppo un po’ in fretta: ciononostante, l’ultima fatica di Square Enix è semplicemente uno dei migliori titoli di quest’anno.

PRO CONTRO
  • Mantiene immacolata l’anima delle serie
  • Perfetto per il gaming mobile
  • Level design di ottima fattura
  • Curva di difficoltà ben calcolata
  • Curatissimo nei dettagli
  • A pagamento e con acquisti in-app
  • Qualche livello in più non avrebbe guastato

L'articolo Lara Croft Go: la bella archeologa torna alle origini (recensione) sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

E se Galaxy Note 5 avesse 3 GB di RAM in Europa?

Thu, 08/27/2015 - 13:08

Sta diventando una telenovela che preferiremmo non narrare quella di Galaxy Note 5 e del suo arrivo in Europa: Samsung sembra intenzionata ad aspettare, c’è chi dice no, e c’è chi dice sì.

A parte il fatto che propendiamo decisamente per un suo arrivo il prossimo anno, c’è però una nuova ipotesi, per certi versi anche peggiore: che Galaxy Note 5 abbia 3 GB di RAM sul nostro mercato.

LEGGI ANCHE: L’FCC conferma indirettamente Galaxy Note 5 in Europa dal prossimo anno

Il modello SM-N920F, che dovrebbe appunto essere il Note 5 europeo, è infatti stato trovato su Geekbench con questa configurazione. Tenete comunque conto che può sempre trattarsi di un errore del benchmark (difficile), di un fake (molto più probabile), o di un vecchio prototipo. In ogni caso, se come sembra dovremo aspettare ancora qualche mese, non vale nemmeno la pena disturbarsi troppo.

L'articolo E se Galaxy Note 5 avesse 3 GB di RAM in Europa? sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Huawei pronta con una EMUI basata su Android 6.0 Marshmallow entro fine anno

Thu, 08/27/2015 - 12:46

Sarà “l’effetto Nexus”, che già negli anni precedenti ha velocizzato alcuni produttori, ma Huawei quest’anno sembra intenzionata a fare sul serio con gli aggiornamenti, preparando la Emotion UI 4.0 con Android 6.0 Marshmallow, pronta entro Natale.

A confermalo è stato Meng Qin Hai, l’uomo a capo dello sviluppo della EMUI, senza per altro rivelare ulteriori dettagli né immagini della nuova interfaccia, che ragionevolmente dovrebbe uscire tra novembre e dicembre, dopo il lancio ufficiale di Android 6.0 che solitamente avviene intorno a fine ottobre.

LEGGI ANCHE: Nuove foto di Huawei Mate S

Stando ad ulteriori fughe di notizie, tra i primi modelli a ricevere l’aggiornamento ci dovrebbero essere Huawei P8, Ascend Mate 7 e Honor 6+, ma l’elenco non terminerà certo qui.

L'articolo Huawei pronta con una EMUI basata su Android 6.0 Marshmallow entro fine anno sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

The Walking Dead: la strada per la sopravvivenza disponibile per Android e iOS

Thu, 08/27/2015 - 12:37

Tra le novità odierne relative al mondo videoludico mobile (FramedWhispering WillowsLara Croft GO) vi segnaliamo anche una produzione legata al mondo di The Walking Dead, intitolata The Walking Dead: la strada per la sopravvivenza.

Un titolo sicuramente altisonante per un nuovo ed inedito capitolo della storia di The Walking Dead scritto da Jay Bonansinga, uno dei pluripremiati autori della serie a fumetti. L’avventura è ambientata a Woodbury, l’angolo di “paradiso” comandato dal temibile Governatore.

LEGGI ANCHE: Screenshot e trailer gameplay di The Walking Dead: No Man’s Land

L’obiettivo sarà quello di prendere il potere e, nel frattempo, sopravvivere all’apocalisse zombie che imperversa.

  • POTENZIA IL TUO TEAM: personalizza il tuo gruppo di sopravvissuti per renderli più forti, più abili e migliori nell’utilizzo delle armi.
  • FAI LE SCELTE GIUSTE: le decisioni che prendi nelle missioni influenzano il proseguimento del gioco.
  • RACCOGLI I PERSONAGGI PIÙ NOTI: assolda i sopravvissuti più conosciuti del mondo di The Walking Dead, compresi Michonne, Rick, Andrea e Glenn.
  • COSTRUISCI UNA BASE IMPRENDIBILE: crea una zona di sicurezza aumentandone la potenza e la difesa dagli attacchi.
  • LOTTA CONTRO GLI AMBULANTI E GLI ALTRI SOPRAVVISSUTI: annienta i tuoi rivali con gli attacchi speciali in mischia e a distanza con un incredibile arsenale di armi, compresa la katana di Michonne.
  • FAZIONI: non farti lasciare indietro! Schiaccia i tuoi avversari formando alleanze con amici e altri giocatori!
  • TRIONFA NEGLI EVENTI LIVE: mostra quanto vali per ottenere preziose risorse e nuovi compagni di squadra esclusivi.

The Walking Dead: la strada per la sopravvivenza è disponibile gratuitamente per dispositivi Android e iOS, sono presenti acquisti in-app opzionali. A seguire badge per il download, immagini illustrative e trailer ufficiale. Buon divertimento!

L'articolo The Walking Dead: la strada per la sopravvivenza disponibile per Android e iOS sembra essere il primo su AndroidWorld.it.

Pages