Android World

Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 6 hours 12 min ago

Samsung Galaxy Tab S3: venite per il firmware, rimanete per gli sfondi (foto)

Sun, 02/19/2017 - 19:14

Fra una settimana Samsung toglierà il velo a Galaxy Tab S3, ma da tempo ormai conosciamo forme e caratteristiche del dispositivo (nel caso qualcuno avesse dubbi poi, potrà già consultare il manuale di istruzioni per fugarli): da oggi è possibile anche scaricarne il firmware, anche se è più probabile che vi possano interessare gli sfondi che lo accompagnano.

Il firmware disponibile riguarda la variante Wi-Fi (codice SM-T820): la build risale allo scorso 13 febbraio, ed include la patch di sicurezza dello stesso mese. A differenza dei modelli precedenti, Galaxy Tab S3 verrà venduto solo con schermo da 9,7″; insieme a Galaxy S8, sarà il primo dispositivo Samsung ad essere venduto già con Android Nougat a bordo.

LEGGI ANCHE: Evento Samsung il 26 febbraio al Mobile World Congress

Vi lasciamo dunque ai wallpaper, tutti spiccatamente in stile Material Design: li abbiamo caricati in una galleria nel caso voleste solo sfogliarli. Nel caso in cui voleste invece utilizzarli su qualche altro dispositivo, potrete scaricare direttamente il file zip da Google Drive, il cui link è stato fornito dai colleghi si SamMobile.

13 vai alla fotogallery

L'articolo Samsung Galaxy Tab S3: venite per il firmware, rimanete per gli sfondi (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ecco le prime immagini dal vivo di One X10, ma vi sembrerà di averlo già visto (foto)

Sun, 02/19/2017 - 18:45

Dopo la presentazione di U Ultra ed U Play a gennaio sapevamo che mancasse ancora un modello dalla line-up HTC per questa prima parte dell’anno, ovvero One X10. In rete sono apparse le prime immagini dal vivo del dispositivo: come potrete osservare anche voi nella galleria a fine articolo, sembra essere già bello e pronto per la messa in commercio, vista la presenza della pellicola protettiva che di solito si applica agli smartphone da confezionare.

Il design della parte posteriore riprende quello di altri modelli della serie One, con scocca in metallo, fotocamera posteriore rotonda con doppio flash LED e, subito sotto, il lettore di impronte digitali. Dall’immagine del retro è possibile anche leggere il codice identificativo, ovvero 2PXH100.

LEGGI ANCHE: HTC smetterà di fare smartphone economici

Non è la prima volta che in rete appare quel codice: già a dicembre il leaker Roland Quandt lo associava ad un nuovo smartphone HTC che aveva appena passato la certificazione Bluetooth presso il consorzio ufficiale, senza però rivelare altro. La parte frontale sembra invece discostarsi maggiormente, con pulsanti soft-touch in luogo del canonico tasto Home.

All’interno, come trapelato in precedenza, dovrebbe trovare posto un SoC Mediatek MT6755V/C octa core da 1,9 GHz e con GPU Mali T860. Le fotocamere dovrebbero raggiungere i 16,3 megapixel per quella posteriore ed i 7,9 per quella anteriore. Vedremo se nei prossimi giorni trapelerà anche un data d’uscita, visto anche l’avvicinarsi del MWC.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Ecco le prime immagini dal vivo di One X10, ma vi sembrerà di averlo già visto (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Hangouts raggiunge la versione 17: ecco quello che arriverà in futuro (foto)

Sun, 02/19/2017 - 12:46

Risulta disponibile un aggiornamento per Hangouts, l’app di chat Google la quale non ha bisogno di lunghe presentazioni. La nuova versione è la numero 17, ed è disponibile un teardown della stessa volto a scoprire cosa hanno in serbo gli sviluppatori per il futuro.

Di seguito, trovate le novità a livello di codice:

  • quando si riceverà un messaggio chat mentre si è in chiamata, apparirà un dialog mostrante una descrizione del messaggio piuttosto che una notifica
  • sarà presente un nuovo pulsante atto ad aprire una finestra/lista dei messaggi chat; la pressione prolungata sull’icona descriverà l’azione del pulsante stesso
  • premendo su uno dei messaggi nella chat, appariranno svariate opzioni come ad esempio Copia testo.

Novità non troppo eccitanti dunque, ma che comunque dimostrano l’impegno degli sviluppatori sul confezionare un prodotto sempre migliore. Quanti di voi utilizzano Hangouts tra le proprie app di messaggistica?

Nuove stringhe

<string name=”in_call_message_content_description_from” formatted=”false”>%s said, %s</string>
<string name=”in_call_chat_menu_title”>Message options</string>
<string name=”in_call_chat_menu_copy_text”>Copy text</string>
<string name=”in_call_message_copied_text_label”>Message text</string>
<string name=”show_in_call_message_button_content_description”>Show chat messages</string>
<string name=”hide_in_call_message_button_content_description”>Hide chat messages</string>

in_call_message_list_item_view.xml

<?xml version=”1.0″ encoding=”utf-8″?>
<FrameLayout android:layout_width=”wrap_content” android:layout_height=”wrap_content” android:layout_marginTop=”@dimen/in_call_message_list_item_top_padding”
xmlns:android=”http://schemas.android.com/apk/res/android”>
<LinearLayout android:gravity=”center_vertical” android:orientation=”vertical” android:id=”@id/message_item_view” android:layout_width=”wrap_content” android:layout_height=”wrap_content” android:layout_marginLeft=”@dimen/in_call_message_bubble_incoming_margin_inside” android:layout_marginRight=”@dimen/in_call_message_bubble_margin_incoming_outside” android:baselineAligned=”false”>
<TextView android:layout_gravity=”start” android:id=”@id/sender_name_text” android:layout_width=”wrap_content” android:layout_height=”wrap_content” android:maxWidth=”@dimen/in_call_message_bubble_content_max_width” android:lineSpacingExtra=”@dimen/in_call_message_bubble_text_line_spacing_extra” android:importantForAccessibility=”no” style=”@style/InCallMessage.Name” />
<com.google.android.apps.hangouts.views.WrapWidthTextView android:layout_gravity=”start” android:id=”@id/message_text” android:layout_width=”wrap_content” android:layout_height=”wrap_content” android:maxWidth=”@dimen/in_call_message_bubble_content_max_width” android:singleLine=”false” android:lineSpacingExtra=”@dimen/in_call_message_bubble_text_line_spacing_extra” android:importantForAccessibility=”no” style=”@style/InCallMessage.Text” />
</LinearLayout>
</FrameLayout>

in_call_message_list_view.xml

<?xml version=”1.0″ encoding=”utf-8″?>
<RelativeLayout android:orientation=”vertical” android:layout_width=”fill_parent” android:layout_height=”fill_parent”
xmlns:android=”http://schemas.android.com/apk/res/android”>
<android.support.v7.widget.RecyclerView android:id=”@id/message_list” android:background=”@android:color/transparent” android:paddingLeft=”@dimen/in_call_message_list_padding” android:paddingRight=”@dimen/in_call_message_list_padding” android:paddingBottom=”@dimen/in_call_message_list_padding_bottom” android:layout_width=”wrap_content” android:layout_height=”wrap_content” android:layout_marginRight=”@dimen/in_call_message_list_margin_end” android:cacheColorHint=”@android:color/transparent” android:layout_above=”@id/message_button_group” android:overScrollMode=”never” android:requiresFadingEdge=”vertical” />
<RelativeLayout android:id=”@id/message_button_group” android:background=”@color/in_call_message_button_background” android:layout_width=”@dimen/in_call_message_button_group_width” android:layout_height=”@dimen/in_call_message_button_group_height” android:layout_alignParentBottom=”true”>
<FrameLayout android:layout_width=”fill_parent” android:layout_height=”fill_parent” android:layout_centerHorizontal=”true” android:layout_centerVertical=”true”>
<ImageButton android:id=”@id/show_message_list_button” android:background=”@color/in_call_message_button_background” android:visibility=”gone” android:layout_width=”fill_parent” android:layout_height=”fill_parent” android:src=”@drawable/quantum_ic_chat_white_24″ android:contentDescription=”@string/show_in_call_message_button_content_description” />
<ImageButton android:id=”@id/hide_message_list_button” android:background=”@color/in_call_message_button_background” android:visibility=”gone” android:layout_width=”fill_parent” android:layout_height=”fill_parent” android:src=”@drawable/quantum_ic_chevron_left_white_24″ android:contentDescription=”@string/hide_in_call_message_button_content_description” />
</FrameLayout>
<ImageView android:id=”@id/message_indicator” android:visibility=”gone” android:layout_width=”@dimen/in_call_message_indicator_width” android:layout_height=”@dimen/in_call_message_indicator_height” android:layout_marginTop=”@dimen/in_call_message_indicator_margin_top” android:layout_marginRight=”@dimen/in_call_message_indicator_margin_end” android:src=”@drawable/in_call_message_indicator” android:layout_alignParentTop=”true” android:layout_alignParentRight=”true” android:importantForAccessibility=”no” />
</RelativeLayout>
</RelativeLayout>

L'articolo Hangouts raggiunge la versione 17: ecco quello che arriverà in futuro (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

TAG Connected Modular arriverà a marzo e punterà sulla personalizzazione

Sun, 02/19/2017 - 12:16

Come ben sappiamo, TAG Heuer Connected avrà un successore il cui arrivo è previsto per maggio e, grazie ai colleghi di AndroidCentral, possiamo ora conoscere alcune informazioni al riguardo.

Secondo AC, TAG Connected Modular arriverà il 14 marzo 2017 con caratteristiche uniche e Android Wear 2.0. I cinturini e gli agganci dello smartwatch saranno completamente personalizzabili, mentre la corona digitale sarà sostituibile con una classica, funzionalità al momento poco dettagliata ma che, in presenza di maggiori informazioni, non mancheremo di sviscerare.

LEGGI ANCHE: Lo smartwatch TAG Heuer va a ruba!

Quali saranno le caratteristiche uniche di TAG Connected Modular? Basterà attendere un altro mese per scoprire a fondo questo atteso wearable.

L'articolo TAG Connected Modular arriverà a marzo e punterà sulla personalizzazione sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sony conferma: la serie Z5 non supporta le API Vulkan (più o meno)

Sun, 02/19/2017 - 11:52

Gli appassionati Android conosceranno bene le API Vulkan, le quali consentono grandi performance grafiche insieme a un minore dispendio in termini di CPU.

Solitamente, i relativi driver vanno a braccetto con Android Nougat e alcuni chipset, tra i quali il Qualcomm Snapdragon 810 presente a bordo della serie Sony Xperia Z5. Tuttavia, siamo qui oggi per informare circa la conferma da parte di Sony in merito all’assenza di tale supporto driver sulla serie Z5: questo supporto infatti, è presente solo su Xperia X, X Compact, X Performance e XZ.

LEGGI ANCHE: Il gaming Android passerà al prossimo livello con Vulkan

Una brutta notizia dunque, eppure non tutto è perso: su XDA infatti, è presente un port atto ad abilitare tale supporto su Snapdragon 810 e 820. Quanti seguiranno la via del modding sui loro dispositivi?

L'articolo Sony conferma: la serie Z5 non supporta le API Vulkan (più o meno) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sbloccate l’USB OTG su quasi tutti i dispositivi con Neotg (guida)

Sun, 02/19/2017 - 11:35

Molti smartphone e tablet Android supportano la connettività OnTheGo o OTG a livello hardware ma, per scelta del produttore, non dispongono di software adatto a gestire tale funzione.

Fortunatamente esiste Neotg, una applicazione che necessita dei permessi di root per essere operativa ma che quando installata consente proprio di abilitare l’OTG su qualsiasi dispositivo con supporto hardware. Per scoprire di più circa Neotg vi consigliamo di raggiungere il thread dedicato sul nostro Forum e, per qualsiasi problema, non esitate a lasciare un commento dettagliato alla discussione: in breve tempo, un preparato utente vi aiuterà a risolvere la problematica!

L'articolo Sbloccate l’USB OTG su quasi tutti i dispositivi con Neotg (guida) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Come installare Google Telefono v8 su Marshmallow e successivi senza passare dal modding (guida)

Sun, 02/19/2017 - 01:22

Grazie a un abile sviluppatore del forum di XDA, ogni utente dotato di dispositivo aggiornato ad Android Marshmallow e successivi potrà finalmente procedere all’installazione del dialer ufficiale Google aggiornato alla versione 8.

L’applicazione, patchata per l’occasione, presenta tuttavia un paio di problemi: non funziona il riconoscimento ID chiamate spam e, su Samsung Galaxy S7 aggiornato a Nougat, non sono operative le notifiche chiamate perse. Per installare l’applicazione, basterà:

  • rimuovere le precedenti versioni di Google Telefono dal dispositivo, se presenti
  • effettuare il download del file .apk qui
  • installare il file .apk
  • concedere i vari permessi nelle Impostazioni di Android
  • impostare l’app come applicazione di default per gestione chiamate
  • disattivare l’app stock di gestione chiamate presente sul dispositivo.
LEGGI ANCHE: Lineage OS è un successo!

L’applicazione Google Telefono è solitamente installabile mediante pacchetto GApps e dunque sbloccando il bootloader e flashando il relativo file compresso via custom recovery. Seguendo la qui presente guida invece, non sarà necessario procedere a pericolose operazione di modding per godersi questo splendido dialer.

L'articolo Come installare Google Telefono v8 su Marshmallow e successivi senza passare dal modding (guida) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Trapelate alcune informazioni su Xiaomi Mi6: due varianti poco diverse tra loro

Sun, 02/19/2017 - 00:39

Sul social network Weibo sono da poco spuntate quelle che, a detta della fonte, sarebbero le parziali specifiche tecniche di Xiaomi Mi6: quanto ci sarà di vero?

Secondo @Reviewer_Well, Xiaomi Mi6 sarà disponibile in due varianti, una con 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna e display 1.080p display, e una seconda con 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna e display WQHD. Inoltre, la fotocamera frontale sarà da 8 megapixel (Sony IMX268), la stessa presente su Xiaomi Mi Note 2, mentre la fotocamera posteriore sarà da 12 megapixel (Sony IMX386).

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 / S8 Plus arriveranno in Cina con la stessa RAM

Noi di AndroidWorld.it consigliamo un pizzico di cautela trattandosi di informazioni non ufficiali diffuse su un social network, tuttavia non possiamo esimerci dal chiedervi: vi piace quanto trapelato su Xiaomi Mi6?

L'articolo Trapelate alcune informazioni su Xiaomi Mi6: due varianti poco diverse tra loro sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung Galaxy S8 / S8 Plus arriveranno in Cina con la stessa RAM

Sun, 02/19/2017 - 00:16

La febbre da Samsung Galaxy S8 inizia a farsi davvero alta: di informazioni circa il nuovo smartphone di casa Samsung ne abbiamo a decine, ma il taglio di RAM / memoria interna ha finora destato qualche dubbio a causa delle diverse indiscrezioni finora circolate.

Grazie al leaker @mmdj_china possiamo però aggiungere un ulteriore tassello alla situazione: Samsung Galaxy S8 / S8 Plus variante Cina avranno entrambi un taglio RAM pari a 6 GB e partiranno da 64 GB a livello di memoria interna, con un massimo pari a 128 GB

LEGGI ANCHE: Nuove immagini LG G6

Le vendite in Cina, secondo il leaker, inizieranno nella terza settimana di aprile mentre negli Stati Uniti partiranno il 14 aprile, data in linea con quella relativa all’annuncio ufficiale del dispositivo finora nota. Pensate Samsung punterà davvero a una uniformità di tagli RAM in Cina?

L'articolo Samsung Galaxy S8 / S8 Plus arriveranno in Cina con la stessa RAM sembra essere il primo su AndroidWorld.

Lineage OS è un successo: 515.000 installazioni attive!

Sat, 02/18/2017 - 23:53

Quando è stata annunciata la chiusura del progetto CyanogenMod, ora rimpiazzato dalla nuova ROM nota come Lineage OS, parte degli appassionati del modding Android credeva in un certo fallimento del progetto.

Tuttavia, le cifre dicono ora proprio il contrario: grazie alla pagina statistiche ufficiale, scopriamo infatti che Lineage OS ha finora totalizzato ben 515.000 installazioni attive. Un grande traguardo dunque, a quanto pare trainato da dispositivi quali OnePlus One con 40.000 installazioni, Xiaomi Redmi Note 3, OnePlus 3 / 3T, e la versione internazionale di Samsung Galaxy S III.

Quanti di voi fanno parte dei 515.000 utenti Lineage OS e con quale dispositivo?

L'articolo Lineage OS è un successo: 515.000 installazioni attive! sembra essere il primo su AndroidWorld.

NVIDIA Shield TV si aggiorna alla versione 5.1, migliorando il supporto ad Amazon Video

Sat, 02/18/2017 - 16:49

Aggiornamento minore quello rilasciato da poco da NVIDIA per le sue Shield TV: entrambe le varianti dei modelli 2015 e 2017 arrivano così alla versione 5.1, migliorando il supporto ad Amazon Prime Video, ed aggiungendo la vibrazione per i titoli giocati con il servizio di streaming GeForce NOW in accoppiata al nuovo controller.

Amazon Prime Video non è ufficialmente supportato dalle Shield italiane, ma seguendo la nostra guida potrete comunque attivare il servizio anche nel belpaese. L’aggiornamento migliora il supporto all’audio surround e rende l’app più reattiva.

Passando al supporto per la vibrazione del nuovo controller, alcuni titoli GeForce NOW, come Tomb Raider, ABZÛ e LEGO Star Wars: The Force Awakens, ora la supportano nativamente.

LEGGI ANCHE: Tablo Droid trasforma (Shield) Android TV in un videoregistratore

Non mancano poi nuovi titoli: al catalogo sono stati aggiunti Deus Ex: Human Revolution, Just Cause 2 e Diluvion. È stato inoltre aggiunto il supporto alla crittografia per video VP9 con sottocampionamento. Non mancano, infine, gli usuali miglioramenti di prestazioni e stabilità.

L'articolo NVIDIA Shield TV si aggiorna alla versione 5.1, migliorando il supporto ad Amazon Video sembra essere il primo su AndroidWorld.

Torrone croccante anche per LG G Pad III 8.0: si parte dal Canada

Sat, 02/18/2017 - 15:46

G Pad III non sarà stato esattamente un successo per LG, ma il tablet economico della società coreana è comunque riuscito a fornire agli utenti dei mercati in cui è stato distribuito un buon dispositivo ad un prezzo adeguato; ai suoi possessori farà piacere sapere che è in fase di rilascio l’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat.

L’aggiornamento è infatti in fase di distribuzione in Canada, sia per i modelli no-brand che per quelli dei clienti dell’operatore Fido. Non mancano però i primi bug: sembra che alcuni utenti lamentino difficoltà nel connettersi a reti Wi-Fi a 5 GHz. Manca, al momento, una soluzione ufficiale.

L'articolo Torrone croccante anche per LG G Pad III 8.0: si parte dal Canada sembra essere il primo su AndroidWorld.

TIM bloccherà la navigazione extrasoglia delle vecchie tariffe, offrendo una magra consolazione

Sat, 02/18/2017 - 14:29

Le attuali offerte TIM con un bundle dati incluso prevedono, all’esaurimento dello stesso, il blocco completo della navigazione. Una volta era però possibile continuare a navigare alla velocità ridotta di 32 kbps, ma ora sembra che l’ex-monopolista voglia portare tutti in pari attuando il tanto temuto strumento della rimodulazione.

Non è chiaro quali piani verranno coinvolti (vecchie offerte TIM Special probabilmente, ma non solo): i primi utenti a riceverne comunicazione riportano che il blocco sarà già attivo dai primi di aprile. Ecco un messaggio-tipo, come pubblicato dai colleghi di Mondo3:

Modifica delle condizioni contrattuali: il prezzo della tua offerta non cambia, ma dal primo rinnovo successivo al 03/04/2017, se finisci i Giga, potrai continuare a navigare fino al rinnovo successivo solo attivando un’offerta dati aggiuntiva più adatta alle tue esigenze. Hai diritto entro tale data di recedere senza penali con i consueti canali di contatto o passare ad altro operatore. Tale modifica è determinata dall’esigenza di rendere omogeneo il portafoglio di offerta TIM. Per maggiori informazioni chiama il 409160.

TIM ha pubblicato anche una pagina in cui fornisce maggiori spiegazioni, che trovate alla fonte. In essa viene riportato che, a compensazione della modifica, tutti i clienti che riceveranno l’SMS potranno richiedere, entro il 3 aprile, 1 GB di traffico dati in 4G per una settimana in maniera gratuita.

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte telefoniche, raccolte in un’unica pagina

Si tratta di una magra consolazione, visto che, una volta esaurito il GB aggiuntivo, il problema si ripresenterà. Se 32 kbps sembrano pochi per navigare nel web di oggi (ma anche in quello dei tempi delle ultime connessioni analogiche – NdR), possono risultare sufficienti per ricevere ed inviare messaggi testuali attraverso i più popolari servizi di messaggistica, evitando così di restare completamente scollegati fino al successivo rinnovo.

L'articolo TIM bloccherà la navigazione extrasoglia delle vecchie tariffe, offrendo una magra consolazione sembra essere il primo su AndroidWorld.

Aggiornate le beta di Nova Launcher e TeslaUnread, ma non aspettatevi stravolgimenti

Sat, 02/18/2017 - 13:48

Nuovo fine settimana, nuove beta delle popolari app di TeslaCoil, ovvero Nova Launcher e TeslaUnread, che introducono una nuova funzione e qualche piccolo fix.

Questa nuova beta di Nova Launcher introduce il supporto alle scorciatoie a partire dalle icone delle app nel drawer. Sono stati risolti alcuni bug grafici ed alle animazioni, e, nel caso foste poliglotti, è stato sistemato anche un bug relativo alla ricerca in coreano.

Contestualmente è stata aggiornata anche la beta dell’app TeslaUnread, che permette agli utilizzatori di Nova Launcher di visualizzare il numero di notifiche non lette di una determinata app direttamente sull’icona della stessa: la versione 5.0.7-beta2 si occupa di risolvere alcuni bug, e nulla più.

LEGGI ANCHE: Nuova beta per Arrow Launcher

Nel caso facciate parte del programma beta, potrete scaricare le due app dal Play Store cliccando sui badge sottostanti; in caso contrario, potrete scaricare direttamente gli apk per Nova Launcher o TeslaUnread.

L'articolo Aggiornate le beta di Nova Launcher e TeslaUnread, ma non aspettatevi stravolgimenti sembra essere il primo su AndroidWorld.

Scoprite tutte le funzioni di Samsung Galaxy Tab S3 grazie al manuale di istruzioni

Sat, 02/18/2017 - 13:25

Samsung non presenterà Galaxy S8 e Galaxy S8+ a questo MWC, ma la società coreana non sarà assente alla kermesse di Barcelona: è prevista infatti (almeno) la presentazione di Galaxy Tab S3, di cui oggi vi forniamo il manuale di istruzioni.

Il manuale, pubblicato da Samsung in formato PDF, conferma la presenza della S Pen, così come di diverse altre caratteristiche, come il connettore USB-C, il lettore di impronte integrato nel tasto Home, gli speaker nella parte superiore ed inferiore della cornice, e la presenza a bordo di Android 7 Nougat (personalizzato con la Grace UX).

LEGGI ANCHE: Samsung: arrestato per corruzione il vicepresidente

Da un punto di vista software, il tablet sarà dotato di opzione per ridurre le emissioni di luce blu, di Safe folder per proteggere i propri dati e, tramite S Pen, della possibilità di prendere appunti a schermo spento, del menu Air Command e di tutte quelle altre funzioni già apprezzate negli altri modelli della serie Note.

L'articolo Scoprite tutte le funzioni di Samsung Galaxy Tab S3 grazie al manuale di istruzioni sembra essere il primo su AndroidWorld.

Speck ha già pronte le custodie per Galaxy S8 e G6: eccole con gli smartphone dentro! (foto)

Sat, 02/18/2017 - 11:56

Semplici, stravaganti o invisibili: i case, visti i costi di riparazione degli smartphone, sono un accessorio spesso irrinunciabile per il consumatore. I produttori pagano fior di quattrini pur di avere le specifiche dei dispositivi da proteggere in anteprima, in modo da farsi trovare già con le custodie nei negozi al momento del lancio di questo o quel telefono. Oggi Evan Blass ci regala l’immagine di due case trasparenti Speck, con all’interno dei render di Samsung Galaxy S8 e LG G6.

L’aspetto dei due smartphone ricalca quanto visto in queste ultime settimane: su entrambi lo schermo copre quasi tutta la superficie frontale; su Galaxy S8 notiamo ancora una volta quello che dovrebbe essere lo scanner dell’iride, l’assenza del logo Samsung nella parte frontale e, sul retro, il lettore di impronte posto di fianco alla fotocamera.

La configurazione della doppia fotocamera, del flash e del lettore di impronte di G6 è esattamente come ce l’aspettiamo, mentre lo screen della home dubitiamo che provenga dalle ultime informazioni rilasciate da LG su UX 6.0.

TUTTO SU: Samsung Galaxy S8LG G6

I due case non sono al momento acquistabili sul sito del produttore, che non ne fa menzione, ma siamo sicuri che con l’approssimarsi della presentazione e della relativa messa in vendita di Galaxy S8 e G6, chi dovrà acquistare una custodia avrà solo l’imbarazzo della scelta.

1 vai alla fotogallery

 

L'articolo Speck ha già pronte le custodie per Galaxy S8 e G6: eccole con gli smartphone dentro! (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

LG G6 appare ancora in nuove immagini, stavolta con lo schermo acceso

Fri, 02/17/2017 - 21:16

Manca davvero poco alla presentazione ufficiale del nuovo LG G6, ma grazie ai soliti leak possiamo già ammirarlo in tutte le sue forme. Sono, infatti, appena trapelate nuove immagini che mostrano sia la parte anteriore che quella posteriore del dispositivo, facendo vedere anche lo schermo acceso.

Per quanto riguarda la parte frontale, vengono confermati gli angoli arrotondati sul display, caratteristica particolare che ha già fatto scuola. L’ampio schermo occupa quasi la totalità della superficie anteriore, e sopra di esso possiamo avere un’anteprima di quella che dovrebbe essere la funzione Always-On Display.

Il materiale che ricopre la scocca posteriore dona una gran lucentezza allo smartphone, che sembra brillare quando colpito dai raggi di luce. Nessuna novità invece per quanto riguarda il posizionamento della doppia fotocamera e del lettore d’impronte digitali, già visti nei precedenti leak.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che sappiamo su LG G6

Ricordiamo che le specifiche di questo modello dovrebbero vedere uno schermo da 5,7 pollici IPS a risoluzione 1.440 x 2.880 pixel, processore Snapdragon 821, 4 GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile, batteria da 3.200 mAh, quad-DAC per l’audio e impermeabilità. Niente male davvero.

Se siete curiosi di conoscere ulteriori dettagli, non vi resta che attendere la presentazione ufficiale prevista per il 26 febbraio, durante l’evento apposito che si terrà al MWC di Barcellona.

1 vai alla fotogallery

L'articolo LG G6 appare ancora in nuove immagini, stavolta con lo schermo acceso sembra essere il primo su AndroidWorld.

ZTE fa marcia indietro: chiusa la campagna per Hawkeye, ma il progetto si farà

Fri, 02/17/2017 - 20:52

E alla fine ZTE non ce l’ha fatta. La pazza idea di realizzare uno smartphone voluto dal popolo è ormai tramontata, visti gli scarsi risultati ottenuti dalla campagna Kickstarter e le critiche degli utenti. Ma forse c’è ancora una piccola speranza.

La campagna per Hawkeye sta per essere definitivamente cancellata, e questo darà la possibilità ai (pochi) utenti che l’avevano finanziata di riavere indietro i propri soldi. Sebbene il prezzo di partenza fosse di “soli” 199$, il malcontento degli appassionati per le specifiche da medio gamma ha portato la società cinese a riconsiderare dalle basi il progetto.

ZTE vuole ricominciare da capo, migliorando il suo smartphone in tutte le sue caratteristiche, a cominciare dal processore: il nuovo “Hawkeye versione rivista e corretta” potrebbe montare uno Snapdragon 820 o addirittura l’ultimissimo 835. E siamo sicuri che, a questo punto, in pochi avrebbero da ridire.

LEGGI ANCHE: ZTE presenterà uno smartphone con Gigabit LTE

Tramite sondaggi e feedback diretti, l’azienda cinese sta cercando di capire quali siano le necessità e i desideri dell’utenza, in modo da progettare un dispositivo al passo coi tempi, anzi proiettato nel futuro. Ce la farà questa volta a realizzarlo davvero? Lo scopriremo solo col tempo, ma siamo comunque ben lieti che ZTE abbia imparato la lezione e voglia andare avanti con questo progetto.

L'articolo ZTE fa marcia indietro: chiusa la campagna per Hawkeye, ma il progetto si farà sembra essere il primo su AndroidWorld.

Linc è il Moto Mod che trasforma lo smartphone in un walkie-talkie smart

Fri, 02/17/2017 - 19:44

Vi ricordate il contest lanciato da Lenovo su Indiegogo alla ricerca di nuove Moto Mod? Finalmente abbiamo un vincitore! Il suo nome è Linc e si tratta di un modulo in grado di trasformare lo smartphone in un walkie-talkie smart.

Attaccando il modulo ad un Lenovo Moto Z, sarete in grado di connettervi con altri dispositivi anche in assenza di connettività cellulare. Linc è in grado di comunicare nel raggio di 8 km, supporta 22 canali diversi e può ricevere ed inviare SMS, posizione GPS e segnali di allerta, grazie anche ad un tasto SOS dedicato. Inoltre, supporta la comunicazione two-way radio tramite gateway radio-over-IP.

Riguardo all’hardware, il modulo monta una batteria da 1.500 mAh, che garantisce un’autonomia fino a 20 ore, e soprattutto non va ad intaccare quella dello smartphone.

LEGGI ANCHE: Una Moto Mod davvero tamarra

Grazie alla connettività Bluetooth, Linc è in grado di funzionare non solo con gli smartphone della gamma Moto Z, ma anche con qualsiasi altro tipo di dispositivo, cosa che ne allarga di molto l’appetibilità. Se siete interessati al progetto, potete finanziarlo su Indiegogo a questo indirizzo.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Linc è il Moto Mod che trasforma lo smartphone in un walkie-talkie smart sembra essere il primo su AndroidWorld.

L’email smart in stile Inbox per tutti gli account: Email – Fast & Secure Mail (foto)

Fri, 02/17/2017 - 18:23

Ricordate Inbox, il servizio di mail intelligente lanciato da Google qualche tempo fa? L’idea non sembra avere ricevuto il successo sperato, dato che sempre più funzioni stanno confluendo nel più tradizionale Gmail, ma se per voi l’unico limite che vi ha impedito di iniziare ad usarlo è stata la necessità di utilizzar un indirizzo Gmail, adesso potete tornare alla carica.

A recuperare l’idea di Inbox, offrendo una email smart anche agli utenti di Yahoo!, Outlook o di altri servizi, è infatti il team di sviluppo di Easilydo Assistant, che ha da poco pubblicato sul Play Store l’app gratuita Email – Fast & Secure Mail.

Email ordinate… senza sforzo!

Email, come lascia intendere in modo piuttosto evidente il nome, è infatti un client di posta che si occuperà di analizzare, categorizzare e riordinare in modo intelligente tutti i vostri messaggi, qualunque sia il servizio a cui vi appoggiate.

LEGGI ANCHE: Migliori App Android per Seguire lo Sport

Proprio come accade sul servizio di Google, Email riconoscerà fra i messaggi quelli contenenti informazioni di viaggio, ricevute di acquisti online, tracking delle spedizioni e quant’altro, offrendovi a questi un accesso rapido tramite una voce nella barra laterale. A questa funzione, però, se ne affiancano altre molto utili per chi fa un utilizzo massivo delle email, come un intelligente supporto a più account simultanei, una ricerca rapida e un pulsante per la cancellazione rapida dalle mailing list.

L’ultimo pregio di Email (ma non per importanza) è poi una grafica Material, chiara e semplice da utilizzare, che mette a portata di mano tutte le funzioni, anche grazie alla presenza di molte gestures personalizzabili.

Download gratuito

Email – Fast & Secure Mail non è purtroppo ancora  disponibile nel nostro paese: per questo motivo, assieme al consueto badge per il Play Store, vi lasciamo a seguire anche il link ad APKMirror, dal quale potrete scaricarla in attesa che sia rilasciata in modo ufficiale anche per l’Italia.

Download APK

4 vai alla fotogallery POTREBBE INTERESSARTI: Come bloccare un contatto su WhatsApp

L'articolo L’email smart in stile Inbox per tutti gli account: Email – Fast & Secure Mail (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages