Android World

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 3 hours 14 min ago

I cinturini di Pixel Watch saranno costosi e "speciali"

Mon, 10/03/2022 - 22:52

Siamo ormai vicinissimo all'atteso evento ufficiale organizzato da Google, quello del prossimo 6 ottobre in cui verranno ufficializzati i nuovi Pixel 7 e Pixel 7 Pronuovi dispositivi smart e il primo smartwatch della storia di Google, il Pixel Watch.

Canale Telegram Offerte

Proprio a proposito del Pixel Watch negli ultimi giorni sono emersi nuovi dettagli che hanno ulteriormente chiarito di che pasta sarà fatto il primo smartwatch della storia di Google. Ora scopriamo qualcosa in più sugli accessori che lo caratterizzeranno.

Le immagini che vedete nella galleria in basso mostrano il cinturino ufficiale di Pixel Watch, quello che, come mostrato dalla scatola di vendita, arriverà sul mercato come Pixel Watch Band. Si tratta del cinturino ufficiale, atteso sul mercato al prezzo di ben 49 dollari.

Si tratta di un prezzo sicuramente importante se consideriamo i rivali di Google nel settore smartwatch. Basti pensare che Fitbit, nello stesso mercato USA, commercializza i suoi cinturini ufficiali al prezzo di 29 dollari.

Le immagini mostrano che l'accessorio sarà realizzato in silicone morbido, a detta di Droid Life, e sarà caratterizzato da un particolare aggancio proprietario che lo renderà compatibile esclusivamente con Pixel Watch. Dal punto di vista del design, vediamo che la chiusura sarà verso l'interno, confermando i rumor emersi finora sullo smartwatch.

Il cinturino ufficiale di Pixel Watch dovrebbe arrivare in almeno due taglie: la più piccola che varia da 130 mm a 175 mm e quella più grande che varia da 165 mm a 210 mm.

Vi ricordiamo che l'evento ufficiale per la presentazione del nuovo Pixel Watch è fissato al 6 ottobre. Tra pochi giorni scopriremo se il primo smartwatch Google arriverà da subito in Italia e a che prezzo.

L'articolo I cinturini di Pixel Watch saranno costosi e "speciali" sembra essere il primo su Androidworld.

Le prime custodie per Samsung S23 confermano il "nuovo" design

Mon, 10/03/2022 - 15:11

Samsung è uno degli attori principali nel mercato smartphone a livello globale, con i suoi top di gamma che annualmente sono particolarmente attesi in tutto il mondo.

Offerte Amazon

Negli ultimi giorni sono trapelate online le prime immagini riferite ai tre modelli di Galaxy S23, dalle quali abbiamo capito che i nuovi flagship Android di casa Samsung saranno caratterizzati da un nuovo design almeno per quanto riguarda la parte posteriore.

Quello che è emerso infatti è che i nuovi top di gamma Samsung avranno un modulo fotografico non più incastonato in un'isola quadrata o rettangolare, posta in rilievo rispetto al resto della scocca posteriore, com'è accaduto fino ai precedenti Galaxy S22. Vedremo invece dei sensori fotografici indipendenti racchiusi in moduli singoli e circolari.

Arrivano importanti conferme in merito a questa ipotesi dalle recenti immagini condivise dal noto leaker Ice Universe, nelle quali vediamo le presunte custodie per Galaxy S23. Dalle immagini infatti vediamo che non ci sarà un modulo fotografico in rilievo e rettangolare, lasciando il posto a moduli indipendenti e circolari.

Le custodie appena viste ci mostrano poco altro: vediamo il piccolo foro per il flash LED, che sarà affianco ai sensori fotografici, mentre lateralmente vediamo le protuberanze per far posto al pulsante power e a quelli del volume. Sempre lateralmente vediamo i piccoli fori per i microfoni ambientali.

Vi ricordiamo che i nuovi Galaxy S23 dovrebbero venire presentati ufficialmente nella prima metà del 2023, anzi aspettiamoci che arrivino entro le prime settimane dell'anno, ovvero per gennaio o al massimo febbraio. Torneremo ad aggiornarvi non appena Samsung fornirà una data esatta per l'evento di presentazione.

L'articolo Le prime custodie per Samsung S23 confermano il "nuovo" design sembra essere il primo su Androidworld.

Tra 4 anni i foldable non saranno nemmeno al 3% del mercato, secondo IDC

Mon, 10/03/2022 - 15:01

Torniamo a parlare del settore dei pieghevoli, un ambito del mercato smartphone che ultimamente è al centro dell'attenzione soprattuto grazie a Samsung e a qualche altra azienda che sembra credere in questo segmento.

Canale Telegram Offerte

Nelle ultime ore IDC, nota azienda che si occupa di statistiche e report di mercato nel settore tech, ha pubblicato un'interessante analisi che ha come protagonisti proprio gli smartphone pieghevoli.

L'analisi di IDC ci dice che attualmente i pieghevoli costituiscono una parte esigua del mercato, e questa non è assolutamente una novità o una sorpresa. Attualmente infatti soltanto l'1,1% degli smartphone venduti al mondo sono pieghevoli. Le spedizioni per il 2022 ammonta a circa 13,5 milioni, mentre quelle degli smartphone sono ben 1.351 milioni circa.

Le cose cambieranno in futuro? Non contateci. Secondo i numerio e le proiezioni di IDC nel 2026 il segmento dei pieghevoli coprirà soltanto il 2,8% del mercato globale. Si stima che le spedizioni arriveranno a circa 41 milioni, mentre quelle di smartphone si attesteranno a circa 1.417 milioni.

Ma attenzione ai numeri e alle proporzioni. È vero che uno scarso 3% sul totale può apparire deludente, ma c'è anche da considerare le previsioni di crescita rispetto ai numeri attuali. Da oggi al 2026 le spedizioni dei pieghevoli dovrebbe quasi triplicare, con una crescita annua che si attesterebbe attorno al 38%. La crescita annuale per il segmento smartphone dovrebbe invece attestarsi attorno all'1%.

Questo significa che i pieghevoli cresceranno ad un ritmo molto maggiore rispetto agli smartphone classici, per i quali ormai il mercato è stabile e saturo. Certo, non possiamo aspettarci un boom nei prossimi 4 anni, visto che comunque i prezzi rimarranno alti rispetto ai classici smartphone.

Per maggiori dettagli sui numeri appena presentati da IDC vi suggeriamo di far riferimento al report completo che trovate a questo indirizzo.

L'articolo Tra 4 anni i foldable non saranno nemmeno al 3% del mercato, secondo IDC sembra essere il primo su Androidworld.

Galaxy Watch 5 e Watch 4 in omaggio acquistando questi Samsung Galaxy

Mon, 10/03/2022 - 14:53

Samsung premia gli acquisti effettuati dai clienti con una promozione relativa agli smartphone: tutti coloro che compreranno un dispositivo a scelta tra Galaxy Z Fold4, Z Flip4 o uno della famiglia Galaxy S22, potranno ricevere in regalo Galaxy Watch 5 o Galaxy Watch 4. Le modalità di partecipazione sono semplici, quindi andiamo subito a vederle!

Canale Telegram Offerte

Offerte Amazon

  • Acquistate su Samsung Shop Online Galaxy Z Flip4, Fold4 o Galaxy S22 Series dal 3 ottobre 2022 al 1° novembre 2022 inclusi
  • Registrate il vostro nuovo dispositivo su Samsung Members entro il 12 dicembre 2022
  • Ricevete il premio relativo al prodotto promozionato acquistato all'indirizzo indicato al momento della registrazione all'operazione entro 180 giorni dalla data della mail di validazione

I premi sono così distribuiti:

  • Galaxy Z Flip4 o Galaxy Fold4 = Galaxy Watch 5 40 mm in regalo
  • Galaxy S22 Ultra, Galaxy S22+ oppure Galaxy S22 = Galaxy Watch 4 40 mm in regalo

Per maggiori dettagli sulla promozione Samsung appena descritta vi suggeriamo anche di leggere il regolamento ufficiale, disponibile a questo indirizzo. Come anticipato, l'iniziativa terminerà il 1° novembre 2022.

PROMO SAMSUNG

Questa appena segnalata non è l'unica promo attiva offerta da Samsung. Eccone altre attualmente disponibili:

L'articolo Galaxy Watch 5 e Watch 4 in omaggio acquistando questi Samsung Galaxy sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung lavora alla stabilizzazione stile iPhone per lo zoom dei prossimi Galaxy

Mon, 10/03/2022 - 11:16

Gli smartphone Samsung sono indubbiamente tra i migliori sul mercato, anche e soprattutto dal punto di vista fotografico, ma lo sviluppo tecnologico non conosce sosta e da tempo il gigante coreano studia soluzioni alternative riguardanti la stabilizzazione dell'immagine

La maggior parte degli smartphone sul mercato, inclusi i top Galaxy S22 (qui la nostra recensione di S22 Ultra), utilizza infatti la stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS), ma qualcuno, come per esempio Apple nei suoi iPhone 14 Pro, stabilizza anche il sensore (sensor-shift). 

Segui AndroidWorld su News

Ora un nuovo brevetto mostra come Samsung stia pensando a una funzione del genere per i suoi prossimi Galaxy e futuri dispositivi con fattori di forma diversi.

Notizie che la società di Seul stesse lavorando a questo tipo di soluzione sono apparse già dal 2021, e infatti la domanda di brevetto risale a marzo dell'anno scorso, ma l'approvazione è solo del 29 settembre di quest'anno. Nel brevetto, gli ingegneri di Samsung parlano in modo specifico del teleobiettivo, qualcosa a cui nessuno aveva ancora applicato la tecnologia (su iPhone 14 Pro è il sensore principale da 48 MP a essere stabilizzato).

Nell'immagine sotto, 212 è l'obiettivo del periscopio (fisso), mentre 242 è il sensore, che può muoversi attraverso le bobine 271-274.

Ovviamente, il fatto che sia stato depositato un brevetto non significa necessariamente che i nuovi Galaxy S23 saranno dotati di questo tipo di soluzione, ma dà comunque un'indicazione dei vari approcci che l'azienda sta studiando per migliorare la propria resa fotografica

Come detto, inoltre, questo brevetto aggiunge qualche altro tipo di informazione, in quanto nel documento si menzionano specificamente fattori di forma diversi come pieghevoli, arrotolabili e allungabili, oltre a pieghevoli.

Questo tipo di dispositivi appaiono ogni tanto nelle domande di brevetto del gigante coreano, e sono oggetto di bellissimi render 3D da parte di appassionati e designer, ma il fatto che Samsung li includa specificamente in questo altro documento non fa che rafforzare l'idea che siano progetti attivi, e non solo vaghe idee al vaglio dei dirigenti. 

Purtroppo al momento non abbiamo informazioni più definite, ma continuate a seguirci perché, forte del suo vantaggio tecnologico e commerciale sui pieghevoli, Samsung potrebbe sorprenderci con qualche soluzione innovativa. Qui trovate la domanda di brevetto completa. 

L'articolo Samsung lavora alla stabilizzazione stile iPhone per lo zoom dei prossimi Galaxy sembra essere il primo su Androidworld.

I Pixel 7 controlleranno la vostra tosse e russamento notturno: ecco come

Sun, 10/02/2022 - 22:56

L'attesa si fa sempre più sottile per il prossimo evento ufficiale Google, quello programmato per il 6 ottobre. Sappiamo infatti che l'evento avrà come protagonisti i nuovi smartphone top di gamma di Big G. Parliamo ovviamente dei i Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Canale Telegram Offerte

Dopo aver visto le presunte promozioni che caratterizzeranno il lancio dei nuovi flagship Google, il nuovo video pubblicato da Google che mette in risalto le capacità fotografiche e le schede tecniche praticamente complete, è ora di scoprire alcuni dettagli sulle nuove funzionalità che proporrà Google con i Pixel 7.

Il noto Mishaal Rahman ha infatti scovato un'interessante novità che riguarda la capacità di monitorare alcuni parametri di salute durante il sonno. Nello specifico si parla del monitoraggio del russamento e della tosse notturni.

Questi due parametri sono molto importanti per avere un'indicazione sul proprio stato di salute e sulla qualità del proprio sonno. Un eccessivo russamento o tosse notturni possono essere dei campanelli di allarme per patologie rilevanti.

Google renderà possibile il monitoraggio di questi parametri tramite i microfoni integrati nei nuovi Pixel 7. Ci aspettiamo che, per usare al meglio la funzionalità, Google richiederà agli utenti di tenere relativamente vicini gli smartphone durante le ore di sonno.

Lo screenshot che trovate nella galleria in basso mostra un'interfaccia, non ancora completa, che riepiloga il monitoraggio di russamento e tosse notturni lungo l'intera sessione di sonno. Ci aspettiamo che tali parametri verranno sincronizzati con Google Fit.

Visto che la funzionalità si basa sull'utilizzo dei microfoni, possiamo aspettarci che la funzionalità verrà poi distribuita, successivamente al lancio dei nuovi Pixel 7, anche ai Pixel delle generazioni precedenti.

L'articolo I Pixel 7 controlleranno la vostra tosse e russamento notturno: ecco come sembra essere il primo su Androidworld.

Prime immagini di Galaxy A14: avrà qualcosa in comune con S23

Sun, 10/02/2022 - 22:13

Samsung si conferma una della aziende maggiormente presenti nel settore di mercato degli smartphone, e non solo per quanto riguarda i top di gamma Android ma anche per quanto concerne i dispositivi di gamma media o bassa.

Canale Telegram Offerte

Nelle ultime ore infatti sono emersi i primi dettagli su uno dei prossimi entry-level di casa Samsung. Parliamo di Galaxy A14, il dispositivo che vedete nelle immagini che si trovano in galleria.

Dalle immagini scorgiamo subito il modulo fotografico posteriore, con tre sensori e flash LED, che ha il design appena trapelato per Galaxy S23. Dunque non vediamo la classica isola quadrata o rettangolare a racchiudere i sensori fotografici ma delle lenti circolari indipendenti.

Frontalmente vediamo un display con notch centrale, praticato per ospitare la singola fotocamera anteriore. I bordi sono abbasanza arrotondati e il dispositivo appare piatto sia frontalmente che posteriormente. Lateralmente vediamo la porta USB-C, il jack per le cuffie e la griglia degli speaker audio.

In termini di specifiche tecniche non si sa ancora molto: il nuovo Galaxy A14 dovrebbe godere di un display da 6,8" LCD a risoluzione full HD+. Dovrebbe esserci il supporto alle reti 5G e le dimensioni dovrebbero corrispondere a 167,7 x 78,7 x 9,3mm.

Al momento non si conoscono le tempistiche di lancio di questo dispositivo ma non dovrebbe arrivare prima della fine dell'anno. Pertanto, aspettiamo un lancio a inizio 2023 per il mercato indiano. Staremo a vedere se arriverà anche dalle nostre parti.

L'articolo Prime immagini di Galaxy A14: avrà qualcosa in comune con S23 sembra essere il primo su Androidworld.

Pixel 7 e Pixel 7 Pro svelati: novità hardware e software, e il prezzo non aumenta

Sun, 10/02/2022 - 17:25

Manca sempre meno all'evento ufficiale Google programmato per il 6 ottobre, quello in cui verranno presentati i suoi nuovi smartphone top di gamma. Parliamo ovviamente dei i Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Canale Telegram Offerte

Dopo aver visto le presunte promozioni che caratterizzeranno il lancio dei nuovi flagship Google e il nuovo video pubblicato da Google che mette in risalto le capacità fotografiche degli smartphone che sta per lanciare, trapelano le schede tecniche complete dei due dispositivi. Andiamo a vederle subito insieme:

Google Pixel 7: Caratteristiche Tecniche (non ufficiali)
  • Display: 6,3" full HD+ OLED, refresh rate a 90Hz
  • Processore: Google Tensor G2 con integrazione del chip Titan M2
  • RAM: 8 GB
  • Storage interno: 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel, LDAF
    • Grandangolo: 12 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 10,8 megapixel
  • Funzionalità software per la fotocamera: zoom ad alta risoluzione 8x, Real Tone, Movie Motion Blur, registrazione video fino a 4K
  • Sistema operativo: Android 13
  • Batteria: 4.700 mAh con ricarica rapida a 30W, supporto alla ricarica wireless
  • Audio: Stereo speaker
  • Connettività: Bluetooth LE
  • Sicurezza: Face Unlock, sensore d'impronte nel display
  • Certificazioni: IP68
Google Pixel 7 Pro: Caratteristiche Tecniche (non ufficiali)
  • Display: 6,7" quad HD+ LTPO, refresh rate a 120Hz
  • Processore: Google Tensor G2 con integrazione del chip Titan M2
  • RAM: 12 GB
  • Storage interno: 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel, LDAF
    • Teleobiettivo: 48 megapixel, zoom ottico 5x
    • Grandangolo: 12 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 10,8 megapixel
  • Funzionalità software per la fotocamera: zoom ad alta risoluzione 30x, Macro Focus, Real Tone, Movie Motion Blur, registrazione video fino a 4K
  • Sistema operativo: Android 13
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida a 30W, supporto alla ricarica wireless
  • Audio: Stereo speaker
  • Connettività: Bluetooth LE
  • Sicurezza: Face Unlock, sensore d'impronte nel display
  • Certificazioni: IP68

Altre incoraggianti novità arrivano dal leaker Yogesh Brar che afferma che i nuovi Pixel 7 dovrebbero arrivare sul mercato con un prezzo invariato rispetto ai predecessori Pixel 6. Se uniamo questo alle recenti voci sulle promozioni di lancio, che dovrebbero prevedere Pixel Watch e Pixel Buds Pro in regalo, allora si fanno davvero appetibili.

Praticamente non manca ormai davvero nulla per conoscere i Pixel 7 e Pixel Watch. Non ci resta che attendere l'evento di lancio per scoprire se arriveranno da subito anche nel mercato italiano.

L'articolo Pixel 7 e Pixel 7 Pro svelati: novità hardware e software, e il prezzo non aumenta sembra essere il primo su Androidworld.

Android 14 sarà esigente: nuovi requisiti da far rispettare agli smartphone

Sat, 10/01/2022 - 22:15

Nel mondo degli smartphone, e in particolare in quello degli smartphone Android, attualmente ci troviamo nella situazione in cui Android 13 è uscito da quasi due mesi e soltanto i Pixel e pochi altri modelli possono davvero godersi una sua versione stabile.

Canale Telegram Offerte

Questo però non significa che sia troppo presto per parlare di Android 14. La nuova generazione del robottino verde non verrà lanciata prima della metà del prossimo anno, quando Google rilascerà le prime beta.

Nelle ultime ore sono trapelati interessanti dettagli su cosa aspettarci da Android 14. Grazie al noto Mishaal Rahman abbiamo modo di vedere due nuovi requisiti che verranno richiesti agli smartphone con l'aggiornamento ad Android 14.

Il primo dei due riguarda il supporto ai contenuti video. Sarà infatti reso obbligatorio il supporto allo standard video AV1. Questo è menzionato nell'Android Compatibility Definition Document, al quale Google sta lavorando da tempo. La necessità del supporto AV1 su tutti i dispositivi con Android 14 potrebbe richiedere una larghezza di banda maggiore, soprattutto sulle applicazioni web che prevedono contenuti video. Speriamo che i produttori e i provider di rete si faranno trovare pronti.

Un'altra novità dovrebbe arrivare sul fronte delle app. Secondo quanto scoperto da Rahman nell'Android Compatibility Definition Document, Android 14 potrebbe supportare esclusivamente le app a 64 bit. Questo significherebbe che i processori di questi dispositivi dovranno essere compatibili con l'architettura Armv9. In questo senso sappiamo che processori come lo Snapdragon 8 Gen 1 o il Tensor di Google supportano già questo standard.

Questo ci fa capire che Google è intenzionata a muoversi con decisione sulla questione dell'abbandono delle app a 32 bit. Inoltre, sappiamo che ormai il 99% delle app presenti sul Play Store sono aggiornate secondo lo standard a 64 bit.

Ovviamente è ancora prematuro per dare per assodate tutte le cose appena trapelate sul conto di Android 14, semplicemente perché le tempistiche potrebbero cambiare e potremmo non vedere queste novità sin dalla prima beta o prima stabile di Android 14.

L'articolo Android 14 sarà esigente: nuovi requisiti da far rispettare agli smartphone sembra essere il primo su Androidworld.

Google continua a pubblicare video di Pixel 7 e Pixel Watch per auto-sabotarsi l'evento di lancio

Sat, 10/01/2022 - 22:01

L'atmosfera attorno ai nuovi smartphone top di gamma di casa Google, ovveri i Pixel 7 e Pixel 7 Pro, si fa sempre più calda. E Google sembra intenzionata ad accompagnarci con video e anticipazioni fino all'evento di lancio.

Canale Telegram Offerte

Dopo aver visto cosa aspettarci dai prezzi dei nuovi Pixel 7 e dalle probabili promozioni di lancio per chi effettuerà il preordine, abbiamo modo di vedere nuovi video e nuove immagini dei Pixel 7 e di Pixel Watch.

Il video che trovate proprio qui sotto è stato condiviso ufficialmente da Google e mostra una ricca panoramica di cosa attenderci per i nuovi smartphone e smartwatch di casa Google.

In merito ai Pixel 7 abbiamo modo di apprezzare come, anche per questa generazione, il focus principale sarà la fotocamera. Nello specifico infatti è possibile vedere come i Pixel 7 saranno in grado di offrire performance fotografiche di alto livello, anche in fase di zoom, e anche grazie alle elaborazioni software di Google. Magic Eraser in cima a tutti.

Nel video possiamo avere ulteriori conferme del design e delle colorazioni attese per i nuovi Pixel 7. Ma i dettagli più interessanti riguardano Pixel Watch. Nel video pubblicato da Google infatti è possibile vedere Pixel Watch in azione: vediamo l'interfaccia Now Playing di YouTube Music per Wear OS, la navigazioni con Maps, i pagamenti digitali con Google Wallet e la gestione delle chiamate vocali.

Dal video riusciamo anche a intravedere le watchface, che abbiamo scandagliato in questo articolo, e le capacità di monitoraggio delle attività sportive e dei parametri di salute, come le zone di allenamento e parametri cardiaci come l'ECG. Queste sono chiaramente ispirate al mondo Fitbit.

Infine, per Pixel Watch riusciamo anche a vedere per la prima volta i cinturini che saranno disponibili ufficialmente. Ci saranno alternative in silicone, magari più sportive, e una più elegante in pelle.

Insomma, non manca ormai davvero nulla per conoscere i Pixel 7 e Pixel Watch. Non ci resta che attendere l'evento di lancio per scoprire se arriveranno da subito anche nel mercato italiano.

L'articolo Google continua a pubblicare video di Pixel 7 e Pixel Watch per auto-sabotarsi l'evento di lancio sembra essere il primo su Androidworld.

Pixel Buds Pro e Pixel Watch potrebbero essere i regali per chi acquista Pixel 7 e 7 Pro

Sat, 10/01/2022 - 21:43

Manca sempre meno all'evento ufficiale Google programmato per il 6 ottobre, quello in cui verranno presentati i suoi nuovi smartphone top di gamma. Parliamo ovviamente dei i Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Offerte Amazon

Nelle ultime ore sono trapelati online nuovi e interessanti dettagli sui prossimi top di gamma Android di casa Google. Grazie al noto leaker Roland Quandt infatti riusciamo ad avere un'anteprima su cosa aspettarci dalle promozioni di lancio dei nuovi Pixel 7.

Stando a quanto appena riferito dal noto leaker, sia Pixel 7 che Pixel 7 Pro saranno caratterizzati da interessanti promozioni di lancio. Andiamo a vederle insieme:

  • Pixel Buds Pro in regalo per chi preordina Pixel 7.
  • Pixel Watch in regalo per chi preordina Pixel 7 Pro.

Insomma se tutto ciò venisse confermato sarebbe sicuramente un'interessante incentivo all'acquisto dei nuovi flagship di casa Google. Ci riferiamo soprattutto alla promozione che riguarda Pixel 7 Pro, che proporrebbe in regalo il Pixel Watch che verrà ufficializzato proprio insieme ai Pixel 7.

Quanto appena detto rimane tutto da confermare e riguarderebbe, a detta di Quandt, soprattutto il mercato britannico. Chissà se le stesse promozioni arriveranno da noi.

L'evento del 6 ottobre chiarirà questi dubbi e anche quello in merito alla volontà di commercializzare sin da subito in Italia i nuovi Pixel 7 da parte di Google. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sulle prossime novità a tema Pixel 7.

L'articolo Pixel Buds Pro e Pixel Watch potrebbero essere i regali per chi acquista Pixel 7 e 7 Pro sembra essere il primo su Androidworld.

Diffuse le specifiche del nuovo Motorola Moto G72: MediaTek Helio G99 e fotocamera da 108 MP

Sat, 10/01/2022 - 14:16

Nonostante il 2022 debba ancora concludersi, per Motorola si può già dire che sia stato un anno piuttosto impegnativo. Difatti, non sono stati pochi i nuovi prodotti lanciati, tra cui l'ultimo Edge 30 Ultra, dotato di un sensore fotografico posteriore da 200 MP. Si tratta di un cellulare molto interessante, come il prossimo Moto G72, un device di fascia media che debutterà la prossima settimana.

Motorola Moto G72: Caratteristiche Tecniche
  • Schermo: 6,6" con risoluzione FHD+ (1080 x 2400), pOLED certificato HDR10+ con refresh rate a 120 Hz
  • CPU: MediaTek Helio G99 octa-core 
  • RAM: 6 GB / 8 GB DDR4x
  • Memoria interna: 128 GB
  • Fotocamere posteriori:
    • Principale: 108 MP f/1.7
    • Grandangolare: 8 MP f/2.2
    • Macro: 2MP f/2.4
  • Fotocamera frontale: 16 MP f/2.4
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica a 30 W
  • Altro: Dolby Atmos, IP52
  • Sistema operativo: Android 12

Il nuovo Moto G72, inoltre, verrà equipaggiato con un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali inserito nel display. Una soluzione per certi versi inedita per Motorola, che nella sua fascia media ha spesso implementato questo sensore direttamente nel tasto laterale di accensione. Per quanto riguarda il lancio, invece, lo smartphone dovrebbe debuttare in India il 3 ottobre. 

Sempre Motorola, recentemente, ha presentato un dispositivo davvero particolare, ovvero il Motorola Edge 30 Neo. Si tratta di un medio gamma con specifiche da "top di gamma" e soprattutto presenta una particolarità: è il primo dispositivo curato insieme a Pantone, il riferimento mondiale per brand e designer che detta le tendenze nella scelta dei colori. Considerato il tipo di collaborazione, non poteva mancare una particolare attenzione ai colori disponibili. Tra questi, spicca la variante con il colore Pantone dell'anno 2022: Very Peri. Il telefono sarà disponibile anche nelle tonalità Aqua Foam, Black Onyx o Ice Palace.

L'articolo Diffuse le specifiche del nuovo Motorola Moto G72: MediaTek Helio G99 e fotocamera da 108 MP sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung Galaxy Tab A8 si aggiorna ad Android 12

Fri, 09/30/2022 - 16:05

È tempo di aggiornamenti per Samsung, in particolare modo per un suo tablet Android, il modello Galaxy Tab A8. L'update – la versione firmware è X205XXU1BVI6 – introduce sul dispositivo Android 12, affiancato alla One UI 4.0, e non la One UI 4.1, disponibile sulla serie Galaxy S22. Per quanto riguarda le modifiche, non risultano troppo vistose, tuttavia non mancano miglioramenti "nascosti" che puntano a migliorare la stabilità complessiva del sistema.

Ad esempio, tra le novità rientrano il "Material You" e la "Dynamic Color", ovvero l'opzione che consente di abbinare il tema del proprio dispositivo allo sfondo selezionato. Inoltre, sono previsti anche controlli della privacy più accurati, a partire dagli indicatori che indicano l'accesso al microfono e alle fotocamere.

Per quanto riguarda la disponibilit, così come riportato da SamMobile, l'aggiornamento OTA in queste ora sta iniziando ad essere distribuito in diversi paesi europei, tra cui Austria, Bulgaria, regione baltica, Repubblica Ceca, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Paesi nordici, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svizzera e Regno Unito.

Restando in casa Samsung, qualche giorno fa, sempre SamMobile, ha diffuso una lista di dispositivi che dovrebbe ricevere Android 13 entro la fine dell'anno. Oltre ai top di gamma – come ad esempio i dispositivi della serie "Galaxy S22" – rientra anche un cellulare di fascia media come il Galaxy A53. A questo proposito, però, segnaliamo che, almeno per il momento, l'azienda coreana non apre il programma beta della One UI per gli utenti italiani. Pertanto, per provare la nuova versione del sistema operativo occorrerà attendere il rilascio della versione stabile.

L'articolo Samsung Galaxy Tab A8 si aggiorna ad Android 12 sembra essere il primo su Androidworld.

Expert RAW ora disponibile per Galaxy S20 Ultra, Note 20 Ultra, Z Fold 2

Fri, 09/30/2022 - 14:46

Samsung è uno degli attori principali nel mercato smartphone a livello globale ed è attiva praticamente in tutti i segmenti del mercato, dai top di gamma agli entry-level.

Canale Telegram Offerte

Nelle ultime ore il produttore sudcoreano ha introdotto un'interessante novità per alcuni dei suoi flagship degli anni scorsi. Stiamo parlando nello specifico di Galaxy S20 Ultra, Note 20 Ultra, Z Fold 2.

La novità consiste nel rilascio di Expert RAW per i modelli appena citati. Si tratta dell'app sviluppata e messa a disposizione da Samsung che permette di controllare tutti i parametri di scatto della fotocamera. L'app in questione permette ad esempio di accedere a controlli specifici come la messa a fuoco manuale, i controlli ISO e velocità dell'otturatore.

Inoltre, Expert RAW permette di scattare immagini in formato RAW a 16 bit, preservando in misura massima le informazioni sulle tonalità catturate dai sensori degli smartphone.

Il video che trovate qui in basso vi fornisce un'anteprima sulle potenzialità di Expert RAW sui dispositivi Samsung.

L'app Expert RAW è disponibile gratuitamente sul Galaxy Store di Samsung e dovrebbe già essere compatibile anche con i Galaxy S20 Ultra, Note 20 Ultra, Z Fold 2 che abbiamo appena nominato. Qui sotto trovate il link per scaricarla.

EXPERT RAW | GALAXY STORE

L'articolo Expert RAW ora disponibile per Galaxy S20 Ultra, Note 20 Ultra, Z Fold 2 sembra essere il primo su Androidworld.

Redmi Note 11R: un medio-gamma equilibrato al solito prezzo stracciato

Fri, 09/30/2022 - 11:54

Redmi si conferma un punto di riferimento nel panorama smartphone a livello globale, soprattutto per quanto concerne il segmento dei dispositivi di gamma media.

Canale Telegram Offerte

L'azienda cinese affiliata a Xiaomi ha appena lanciato un nuovo dispositivo. Parliamo del nuovo Redmi Note 11R, che entra a far parte della famiglia Redmi Note 11 capitanata dal modello Pro+ che vedete nell'immagine di copertina. Andiamo a vedere la scheda tecnica completa.

  • Display: 6,58" (2.408 × 1.080 pixel) Full HD+ LCD con luminosità fino a 600 nits, 90Hz refresh rate, 240Hz touch sampling rate
  • Processore: Octa Core MediaTek Dimensity 700 7nm (Dual 2.2GHz Cortex-A76 + Hexa 2GHz Cortex-A55 CPUs)
  • GPU: Mali-G57 MC2
  • RAM: 4GB / 6GB / 8GB LPDDR4x
  • Storage interno: 128GB (UFS 2.2), espandibile fino a 1TB con microSD
  • Reti: Dual SIM (nano + nano + microSD)
  • Sistema operativo: Android 12 con MIUI 13
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 13 megapixel f/2.2, LED flash
    • Ritratto: 2 megapixel f/2.4
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel 
  • Sicurezza: sensore d'impronte laterale
  • Audio: 3.5mm audio jack, Hi-Res Audio
  • Dimensioni:  163,99 × 76,09 × 8,9mm
  • Peso: 201g
  • Connettività: 5G SA/ NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS/GLONASS/Beidou, USB Type-C
  • Batteria: 5000mAh con ricarica rapida a 18W

Il nuovo Redmi Note 11R è stato annunciato esclusivamente per il mercato cinese al momento. Le colorazioni disponibili corrispondono a White, Blue e Black. Il prezzo di lancio parte dall'equivalente di circa 150€ per il modello con 4 GB di RAM e arriva all'equivalente di circa 210€ per quello con 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno.

Escludiamo che Redmi ha in programma di commercializzarlo anche in Europa. Torneremo ad aggiornarvi nel caso venissimo smentiti.

L'articolo Redmi Note 11R: un medio-gamma equilibrato al solito prezzo stracciato sembra essere il primo su Androidworld.

Prezzo in euro invariato per Pixel 7, che si mostra nell'ennesimo video ufficiale

Fri, 09/30/2022 - 11:51

A pochi giorni dal lancio dei nuovi dispositivi di Google, Pixel 7, Pixel Watch e dispositivi Nest, che ricordiamo verranno annunciati il 6 ottobre, Pixel 7 è protagonista di due anticipazioni.

Una viene da Twitter, dove ci viene mostrato il prezzo di vendita e la data di lancio sul mercato per l'Europa, mentre la seconda arriva direttamente da Google, con uno dei suoi video della serie Pixel Collection in cui svela il design dei suoi nuovi prodotti.

Segui AndroidWorld su News

 

Per quanto riguarda il prezzo, la notizia viene dalla Spagna, dove Pixel 7 128 GB è stato pubblicato su Amazon. Come si vede dall'immagine, lo smartphone verrà venduto a 649 euro, lo stesso prezzo di Pixel 6, con disponibilità a partire dal 13 ottobre.

La pagina mostrata nel Tweet è quella di Amazon Spagna, ma l'autore, @rquandt, conferma che lo stesso prezzo verrà mantenuto in Italia, Germania e UK. La notizia è senz'altro confortante, visto il trend degli aumenti che hanno interessato il settore della telefonia. 

Ma come dicevamo in apertura, Pixel 7 è stato protagonista anche di un video, direttamente da Google. "The Design of Google Pixel 7" ci consente di ammirarlo da (quasi) tutte le angolazioni, con una particolare enfasi sul design del blocco posteriore, in alluminio opaco (e all'apparenza ruvido) a differenza di quello su Pixel 7 Pro, ma sempre con colore abbinato a quello dello smartphone.

Anche in questo caso, il blocco si fonde elegantemente con le bande laterali, il che rende l'aspetto molto più organico e "pulito" ma, essendo tutte le parti metalliche opache, per contrasto i pulsanti sono lucidi (su Pixel 7 Pro sono opachi).

 

Come nel caso del fratello maggiore Pixel 7 Pro, che sarà lanciato nelle versioni Ossidiana, NeveNocciola (Nuance Hazel) con parti metalliche grigio scuro, argento e dorato rispettivamente, anche Pixel 7 sarà disponibile in tre colorazioni. Ossidiana e Neve resteranno invariate, mentre Hazel sarà sostituita da Lemongrass, sempre nelle tonalità del verde, ma più chiaro e leggermente più acido.

Tornando al blocco fotocamere, anche Pixel 7 conferma l'impressione che siano più "incassate" rispetto a Pixel 6, mentre per quanto riguarda altre caratteristiche, è confermato anche quest'anno lo schermo piatto, proprio come Pixel 6.

Vi lasciamo al video ufficiale, ricordandovi che Google lancerà Pixel 7 e altri dispositivi la settimana prossima, martedì 6 ottobre. Continuate a seguirci per essere sempre aggiornati!

L'articolo Prezzo in euro invariato per Pixel 7, che si mostra nell'ennesimo video ufficiale sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung e Toiletpaper presentano le cover esclusive per Galazy Z Flip 4 e Fold 4

Fri, 09/30/2022 - 11:04

Con un appariscente evento a Milano, Samsung ha annunciato ieri la nuova famiglia di cover per i pieghevoli Galaxy Z Flip 4 e Galaxy Z Fold 4, realizzate in collaborazione con Toiletpaper.

Toiletpaper è una rivista fondata nel 2010 dall'artista Maurizio Cattelan e dal fotografo Pierpaolo Ferrari, ma è anche il nome del collettivo artistico che da anni realizza immagini iconiche, come quelle che vediamo nelle nuove cover dei foldabole Samsung.

Tra i vari modelli disponibili, infatti, si riconoscono alcune delle grafiche storiche di Toiletpaper, come i rossetti rossi su sfondo rosa, i serpenti colorati, le rose e il gatto tra le nuvole (quest'ultima disponibile solo per Z Flip 4). Inoltre, tramite un QR code, sarà possibile scaricare una GIF da impostare come sfondo dello schermo esterno di Z Flip 4.

Le cover firmate Toiletpaper sono disponibili a partire da oggi, 30 settembre, su Samsung.it, e nei prossimi giorni su Amazon e in selezionati store Mediaworld e Unieuro, al prezzo di 69,90€ per le cover di Galaxy Z Flip4 e di 79,90€ per le cover di Galaxy Z Fold4. Di seguito alcune foto dall'evento di presentazione.

L'articolo Samsung e Toiletpaper presentano le cover esclusive per Galazy Z Flip 4 e Fold 4 sembra essere il primo su Androidworld.

Ecco i prezzi della famiglia Xiaomi 12T: si parte da 580 euro

Fri, 09/30/2022 - 09:39

Torniamo a parlare di Xiaomi e dei suoi top di gamma all'orizzonte. La casa cinese sta infatti preparando il lancio della serie Xiaomi 12T in Europa, dove arriveranno diversi modelli.

Offerte Amazon

Nel corso degli ultimi mesi sono trapelati diversi rumor sul conto di questi dispositivi Android. Sappiamo infatti che nei mercati europei arriveranno Xiaomi 12T e Xiaomi 12T Pro. Sono alte le aspettative nei confronti di questi dispositivi, soprattutto in termini di comparto fotografico. In questo articolo abbiamo visto la presunta scheda tecnica.

Ora riusciamo ad avere ulteriori informazioni a proposito dei nuovi dispositivi di casa Xiaomi, grazie ai prezzi appena trapelati online. Andiamo quindi a vedere cosa aspettarci dai prezzi di lancio dei nuovi Xiaomi 12T e Xiaomi 12T Pro per il mercato europeo:

  • Xiaomi 12T 8/128 GB a partire da 580€
  • Xiaomi 12T 8/256 GB a partire da 630€
  • Xiaomi 12T Pro 8/256 GB a partire da 770€
  • Xiaomi 12T Pro 12/512 GB a partire da 800€

Dunque sembra abbastanza assodato che i nuovi Xiaomi della serie T saranno più economici rispetto ai modelli della serie Xiaomi 12. Questo dovrebbe riflettersi anche nei prezzi previsti per il mercato italiano.

La commercializzazione dei nuovi dispositivi Xiaomi 12T dovrebbe essere destinata specificatamente ai mercati europei, come accaduto per le precedenti generazioni di questi dispositivi.

Ancora non abbiamo una data di lancio fissata ufficialmente da Xiaomi. Ci caspettiamo che comunque arrivino entro le prossime settimane. Torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più sui questi aspetti.

L'articolo Ecco i prezzi della famiglia Xiaomi 12T: si parte da 580 euro sembra essere il primo su Androidworld.

Ecco le specifiche di OnePlus 11R: torna lo Snapdragon e ricarica a 100W

Fri, 09/30/2022 - 07:20

OnePlus è sicuramente tra gli attori più attivi nel panorama degli smartphone a livello globale, con i suoi top di gamma Android che ormai da anni rappresentano un punto di riferimento sul mercato.

Canale Telegram Offerte

Dopo OnePlus 10 Pro e OnePlus 10T, e i primi rumor iniziati a trapelare sul conto di OnePlus 11 Pro, arrivano i primi dettagli sul conto di OnePlus 11R. Vi ricordiamo che la serie R solitamente viene destinata al mercato indiano.

Le specifiche appena trapelate sono comunque una buona indicazione su cosa aspettarci dai prossimi dispositivi della serie 11 della casa cinese. Andiamo quindi a vedere la presunta scheda tecnica di OnePlus 11R:

  • Display: 6,7" Full HD+ (1080 x 2412 pixel), refesh rate fino a 120 Hz
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 8+ Gen1
  • RAM: 8 / 16 GB
  • Storage interno: 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel
    • Grandangolo: 8 megapixel
    • Macro: 2 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 16 megapixel
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica SuperVOOC a 100W

Vediamo quindi come, rispetto al suo predecessore OnePlus 10R, i cambiamenti principali ci saranno in termini di processore, passando dal MediaTek allo Snapdragon, e in termini di velocità di ricarica della batteria che salirà a 100W e sarà conforme allo standard proprietario di OPPO.

Ancora non si conoscono dettagli sul lancio ufficiale di questo dispositivo. Non aspettiamoci comunque di vederlo in Italia.

L'articolo Ecco le specifiche di OnePlus 11R: torna lo Snapdragon e ricarica a 100W sembra essere il primo su Androidworld.

Nuovi sconti sul Play Store: Despotism 3k è completamente gratuito

Fri, 09/30/2022 - 00:04

Come avviene quasi ogni giorno, anche oggi sono stati messe in offerta tante applicazioni e giochi sul Play Store: gli sconti sul negozio digitale di Google sono davvero interessanti, e spesso si parla di una riduzione del prezzo totale. Oggi, 29 settembre, citiamo sicuramente Despotism 3k tra i giochi proposti gratuitamente.

Offerte Amazon

Despotism 3k è un interessante titolo con grafica in pixel art: il gioco mischia elementi manageriali e meccaniche roguelike e il gameplay consiste nel "trasportare esseri umani gracili tra varie strutture usando artigli meccanici", come si legge nella descrizione del gioco sullo store.

La trama del gioco è la seguente:

L'umanità è schiava di un'IA ... il che è fantastico, visto che siamo dalla parte giusta del conflitto. Sfrutta i gracili esseri umani per estrarre risorse e costruire il tuo impero! Dovrai fare attenzione e assicurarti che non soccombano alla stanchezza e alla fame... anche se i più deboli possono sempre essere lanciati nel Bioreattore.

App e giochi in offerta

Oltre a questi sconti, sono ancora attive alcune promozioni di cui vi abbiamo parlato in questi giorni. Vi consigliamo dunque di approfittare e di scaricare le app o i giochi più interessanti, poiché non sappiamo quando finiranno gli sconti sul Play Store.

Altre app o giochi in offerta

L'articolo Nuovi sconti sul Play Store: Despotism 3k è completamente gratuito sembra essere il primo su Androidworld.

Pages