Android World




MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 5 hours 31 min ago

Tutti i Galaxy S20 in azione dal vivo: ormai li conosciamo profondamente (video e foto)

Fri, 01/24/2020 - 07:19

Sembra non esserci praticamente più dubbi sull’aspetto dei prossimi top di gamma Samsung, i dispositivi che verranno presentati il prossimo 11 febbraio con la serie Galaxy S20. Nelle ultime ore è trapelato online un video che li ritrae in azione dal vivo.

Il video è stato realizzato da Mobile Fun e potete vederlo attraverso il player in fondo all’articolo: vediamo i tre modelli previsti a confronto, Galaxy S20 con un display da 6,3″, S20+ con un display da 6,7″ e S20 Ultra con un display da 6,9″. Il modulo fotografico posteriore è simile sulle tre varianti, su S20 e S20 Plus è rettangolare mentre per Galaxy S20 Ultra è di forma quadrata. Il video non può confermare la caratura dei sensori fotografici, su S20 vediamo una tripla fotocamera mentre su S20+ e S20 Ultra una quad-camera.

LEGGI ANCHE: SmartWorld diventa un podcast

Sui profili laterali scorgiamo l’assenza annunciata del jack per le cuffie, la presenza di uno speaker audio e della porta USB Type-C, mentre in alto è presente un piccolo foro che fungerebbe da microfono. Il tasto Bixby è assente sui Galaxy S20.

Nel video i nuovi top di gamma Samsung vengono messi al fianco anche con altri top di gamma, come Galaxy Note 10, per avere un confronto prevalentemente dimensionale e di design. È bene notare che quelli mostrati in video non corrispondono alle unità finali che Samsung spedirà sul mercato, dunque dovremmo aspettarci qualche piccolo aggiustamento tra questi dispositivi e quelli che vedremo a valle della presentazione ufficiale.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Tutti i Galaxy S20 in azione dal vivo: ormai li conosciamo profondamente (video e foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Vodafone e ho. Mobile down: problemi di connessione per molti utenti

Thu, 01/23/2020 - 20:49

Ci sono arrivate varie segnalazioni di problemi di connettività per gli utenti degli operatori Vodafone e ho. Mobile, che si appoggia appunto proprio sulla rete dell’operatore rosso. Non sembrano esserci zone dove il problema sia più intenso, ma non sembra neanche un problema che colpisca indiscriminatamente ogni utente, visto che abbiamo potuto testare il corretto funzionamento della rete noi stessi.

La problematica sembra riguardare la connettività 4G, mentre non dovrebbero esserci problemi per le telefonate, gli SMS e la connessione 2G/3G, per quello che potrebbe mai servirvi. Fateci sapere nei commenti se anche voi avete problemi e nel caso non preoccupatevi perché non è un vostro problema, ma è piuttosto una problematica diffusa.

La problematica sembra confermata anche dalla mappa di Downdetector che vi mostriamo sopra. Vi aggiorneremo quando il problema verrà risolto.

L'articolo Vodafone e ho. Mobile down: problemi di connessione per molti utenti sembra essere il primo su AndroidWorld.

I prossimi OnePlus potrebbero essere rivestiti di pelle, come Concept One, che si mostra in una versione “stealth” (foto)

Thu, 01/23/2020 - 20:02

A inizio mese OnePlus ha svelato Concept One, un prototipo pensato per dimostrare la bellezza di una nuova tecnologia, in grado di celare il gruppo fotografico sul retro del telefono. Il modello mostrato era rivestito di pelle color arancione papaya, in onore di McLaren, la casa automobilistica con cui ha stabilito una partnership.

Oggi, nel corso di un’intervista pubblicata sul forum ufficiale, Kevin Tao, il responsabile del team di design per Concept One, ha spiegato che l’azienda ha optato per la pelle e potrebbe farlo ancora nei prossimi modelli. La decisione è stata presa per via della sensazione tattile più morbida e calda rispetto al vetro. Per Concept One è stata scelto lo stesso materiale degli interni della McLaren 720s, in futuro invece verranno presi in considerazione soluzioni alternative che possano restituire la stesso feeling risultando però più semplici da pulire e meno inquinanti.

LEGGI ANCHE: SmartWorld ora è anche un podcast!

Per l’occasione Tao ha anche svelato un paio di immagini di un prototipo di Concept One – in pratica il prototipo di un concept! Il telefono appare totalmente nero ed è impossibile non trovarlo affascinante. Peccato che questo, così come la versione arancione vista al CES, non sarà mai in vendita. In un mercato che a livello di design si sta appiattendo sempre più, siamo sicuri che avrebbero riscosso un certo successo.

2 vai alla fotogallery

L'articolo I prossimi OnePlus potrebbero essere rivestiti di pelle, come Concept One, che si mostra in una versione “stealth” (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google porta le Raccolte su Discover e sul web, potenziandole con l’IA (per ora solo per gli USA) (foto)

Thu, 01/23/2020 - 19:36

Le Raccolte sono una sezione disponibile nell’app di Google da diverso tempo, ma da oggi BigG ha deciso di dargli nuova visibilità spostandole nella barra inferiore e potenziandone le funzioni. Fino a oggi per poter accedere ai contenuti salvati usando il segnalibro era necessario effettuare un paio di tap, ora invece la sezione sta prendendo il posto occupato da Recenti, evidentemente una funzionalità che non ha avuto il successo sperato.

In Raccolte potete trovare le pagine che avete salvato navigando con l’app di Google e i luoghi preferiti di Maps, ma anche immagini, prodotti, film e “tanto altro”. La sezione è ora accessibile anche tramite il menu laterale della pagina mobile di google.com e ha ricevuto una revisione nel design che potete osservare nelle immagini a fine articolo.

LEGGI ANCHE: SmartWorld ora è anche un podcast!

La novità si sta diffondendo a livello globale e dovrebbe raggiungere tutti nel giro di qualche giorno. Gli utenti statunitensi (di lingua inglese) però possono usufruire di una ulteriore funzione: la segnalazione di contenuti suggeriti, selezionati dall’IA sulla base dei nostri interessi e delle attività recenti. Google spiega che questa funzione raggruppa pagine simili e che in futuro la novità verrà resa disponibile anche per altre lingue.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Google porta le Raccolte su Discover e sul web, potenziandole con l’IA (per ora solo per gli USA) (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ecco come provare l’app drawer di MIUI 11 in anteprima (foto e APK download)

Thu, 01/23/2020 - 18:36

Xiaomi sta testando da tempo l’introduzione di un app drawer nell’interfaccia della sua MIUI. Inizialmente aveva dichiarato che sarebbe arrivata con l’aggiornamento a MIUI 11, ma poi non se n’è fatto nulla. La novità è rimasta un’esclusiva della versione per il mercato cinese, mentre gli utenti del resto del mondo si sono dovuti accontentare di una generica promessa per il futuro.

Se non avete pazienza di attendere ora potete finalmente provare il nuovo app drawer con pochi semplici passi. La funzione è parte del launcher di sistema ed è stata introdotta con l’aggiornamento dello scorso novembre, che fino a poco fa girava solamente su China ROM. Ora l’ultima versione supporta finalmente anche MIUI 11 Global ROM, per cui può essere installata in anteprima da chiunque abbia un dispositivo aggiornato a questa release.

LEGGI ANCHE: SmartWorld ora è anche un podcast!

Per prima cosa dovete scaricare la versione alpha di MIUI System Launcher (potete usare il link di APKMirror più in basso), poi una volta completato il download aprite il pacchetto e autorizzate l’installazione da sorgenti sconosciute. Una volta che l’installazione è stata completata tenete pigiato a lungo su un punto vuoto a caso della home, poi nella schermata che apparirà andate su Impostazioni > Schermata Home e selezionate “con app drawer”. Fatto!

Ora non vi resta che accedere al nuovo app drawer con uno swipe verso l’alto e scoprire le varie impostazioni con cui personalizzare la schermata (categorie, colori, ecc.).

Download gratis MIUI System Launcher Alpha-4.16.0.1457.01131743 – APKMirror

6 vai alla fotogallery

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Ecco come provare l’app drawer di MIUI 11 in anteprima (foto e APK download) sembra essere il primo su AndroidWorld.

SmartWorld News Podcast – 23 gennaio 2020

Thu, 01/23/2020 - 18:32

Arriva puntuale anche oggi la nuova puntata di SmartWorld News, il nostro podcast giornaliero che vi racconta le notizie più importanti delle ultime ore. Potete ascoltarlo su Apple Podcast, Google Podcast, Spreaker, Spotify o dal player integrato che trovate a seguire. Vi basta cliccare sul tasto play!

Gli argomenti del giorno:

In più, vi lasciamo anche il link al nostro nuovo comparatore dei prezzi:

L'articolo SmartWorld News Podcast – 23 gennaio 2020 sembra essere il primo su AndroidWorld.

Telegram si aggiorna: sondaggi, sondaggi, sondaggi! (foto e video)

Thu, 01/23/2020 - 18:21

Tra le funzioni che differenziano Telegram da WhatsApp, c’è anche la possibilità di creare sondaggi nei gruppi e nei canali. Una funzionalità che pare stia raccogliendo un discreto successo, tanto da spingere la società a rilasciare un aggiornamento dedicato quasi esclusivamente a loro.

Nello specifico, vengono aggiunte tre modalità con cui gestire un sondaggio: Voti Visibili permette a chiunque di visualizzare le scelte delle persone; Risposte Multiple consente appunto di selezionare più risposte; infine Quiz dà modo a chi crea il sondaggio di scegliere un’opzione “vincente” (che sarà poi celebrata con un’esplosione di coriandoli).

LEGGI ANCHE: Trova la migliore offerta per il cellulare e per la fibra

Tutte queste modalità saranno anche supportate dal Bot API messo a disposizione da Telegram per gli sviluppatori (eccone un esempio). Ma non è tutto: con la nuova versione dell’applicazione sarà anche possibile arrotondare/squadrare il design dei messaggi e visualizzare il progresso in termini di MB di un download in corso. Qui sotto qualche immagine ed un video di spiegazione. Cosa ve ne pare?

https://www.mobileworld.it/wp-content/uploads/2020/01/telegram-sondaggi.mp4 4 vai alla fotogallery

L'articolo Telegram si aggiorna: sondaggi, sondaggi, sondaggi! (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Se vi stavate chiedendo quanti dispositivi smart verranno venduti nel 2023, Canalys ha una risposta (foto)

Thu, 01/23/2020 - 18:19

Secondo una ricerca della famosa Canalys, nel 2023 verranno venduti più di tre miliardi di dispositivi smart. Parliamo ovviamente di smartphone, tablet, PC/portatili, smart speaker, smart band e dispositivi audio personali.

Si tratta di un valore troppo elevato? Secondo Canalys, sì: nel 2019 sono stati venduti 2,4 miliardi di dispositivi, e dunque ci possiamo aspettare una crescita CAGR del 6,5% sui 4 anni.

Sebbene gli smartphone rimarranno la fonte principale di vendite, sarà il settore dei dispositivi audio (cuffiette) a vedere la crescita maggiore (solo quest’anno è cresciuto del 32,1% raggiungendo le 490 milioni di unità).

LEGGI ANCHE: Amazon Prime Video presenta le novità del 2020

In ogni caso, queste stime sono molto incerte a causa dello sviluppo di nuove tecnologie (come il 5G e i dispositivi flessibili) che stanno iniziando a comparire sul mercato. Tutto dipenderà da come si diffonderanno queste novità.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Se vi stavate chiedendo quanti dispositivi smart verranno venduti nel 2023, Canalys ha una risposta (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Quali sono stati i migliori SoC del 2019? Ce lo dice AnTuTu (foto)

Thu, 01/23/2020 - 18:10

C’è chi si butta completamente sulla forza bruta, mentre c’è chi vuole fornire il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni. Stiamo ovviamente parlando dei SoC per smartphone. Ma quali sono stati i migliori processori del 2019? Prova a risponderci AnTuTu tramite 3 differenti categorie.

La prima riguarda il SoC più performante del 2019. Non vi stupirà venire a conoscenza che qui è stato premiato il Qualcomm Snapdragon 855 Plus. La sua forza bruta fa sì che la maggior parte della classifica Top 10 Android sia occupata da smartphone con questo processore.

Parlando di “Best Technology Innovation SoC of 2019”, invece, AnTuTu ha premiato 4 processori, tutti con connettività 5G integrata di default. Qui troviamo Huawei Kirin 990 5G (l’unico di fascia alta), Samsung Exynos 980, Qualcomm Snapdragon 765 e MediaTek 1000L.

LEGGI ANCHE: Il futuro di Android secondo Microsoft

Se si guarda il rapporto qualità/prezzo, AnTuTu non ha dubbi: i migliori sono il Kirin 810 e l’Helio G90T. Questi infatti permettono di avere buone performance (senza puntare troppo al lato gaming) senza spendere una fortuna. Che altri processori avreste premiato?

3 vai alla fotogallery

L'articolo Quali sono stati i migliori SoC del 2019? Ce lo dice AnTuTu (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Presto potrete scambiare foto, video e file tra Samsung Galaxy come fanno gli iPhone con AirDrop

Thu, 01/23/2020 - 18:09

La competizione nel mondo degli smartphone è molto accesa, si sa, ma mentre fino a qualche tempo fa riguardava soprattutto l’hardware, oggi si è spostata più verso il software e l’esperienza utente in generale. In questo senso Apple e il suo ecosistema che ruota attorno ad iOS, sviluppato nel corso di molti anni, è sicuramente un punto di riferimento. Non è un caso quindi che Samsung stia sviluppando una funzione per il trasferimento di file che prende ad esempio proprio AirDrop.

Si chiamerà Quick Drop e i colleghi di XDA sono riusciti a metterci le mani in anteprima. Si tratta di uno strumento piuttosto elementare per scambiare file rapidamente tra due smartphone fisicamente vicini. Il funzionamento è quello tipico di altri servizi simili e permetterà di inviare dati o verso uno dei propri contatti o verso chiunque (a patto che abbia un dispositivo compatibile).

L’unica grande differenza è che sembra che Quick Drop si appoggerà al cloud: in altre parole quando si vorrà condividere una foto o un video questi verranno caricati su Samsung Cloud per poi essere inviati in streaming a dispositivi Samsung Smart Things ed essere scaricati localmente. Ogni file non potrà essere più grande di 1 GB, mentre il limite giornaliero sarà di 2 GB.

LEGGI ANCHE: SmartWorld ora è anche un podcast!

Samsung non è l’unica ad essere al lavoro su una funzione del genere, Vivo, Oppo e Xiaomi  stanno sviluppando, ognuno per proprio conto, soluzioni proprietarie, mentre Google sta lavorando a Nearby Sharing che si appoggerà a Play Services e potenzialmente quindi potrebbe essere supportato da qualunque dispositivo Android.

Tornando all’azienda coreana è sensato ipotizzare che Quick Drop potrebbe far parte dell’armamentario con cui verranno presentati i prossimi Galaxy S20. Almeno all’inizio potrebbe rimanere un’esclusiva per gli ultimi top di gamma (con ONE UI 2.1) e poi approdare su altri modelli nel corso del tempo.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Presto potrete scambiare foto, video e file tra Samsung Galaxy come fanno gli iPhone con AirDrop sembra essere il primo su AndroidWorld.

Svelati prezzi ed immagini della famiglia Samsung S20: sfioreranno i 1.600€! (foto)

Thu, 01/23/2020 - 18:04

Manca sempre meno al lancio della serie S20, previsto per il prossimo 11 febbraio, ed ormai sappiamo già molto dei prossimi top di gamma Samsung. Quest’oggi abbiamo tante nuove immagini “ufficiali” di tutti e tre i modelli, ed in più i prezzi ufficiali per l’Europa (attenzione: in Italia spesso c’è un balzello di circa 30 euro rispetto al resto del continente, e quindi ai prezzi riportati sotto).

Samsung S20

Samsung Galaxy S20 sarà disponibile nei colori Cosmic Grey, Cloud Blue e Cloud Pink alle seguenti cifre:

  • 899€ per la versione 4G
  • 999€ per la versione 5G

Entrambi i modelli dovrebbero avere 12 GB di RAM e 128 GB di storage

4 vai alla fotogallery Samsung S20+

Samsung Galaxy S20+ sarà disponibile nei colori Cosmic Black, Cosmic Grey e Cloud Blue. Il prezzo della versione 5G dovrebbe essere di 1.099€, mentre la variante 4G dovrebbe costare 100 euro in meno. Anche in questo caso, il riferimento dovrebbe essere ai modelli 12/128 GB.

4 vai alla fotogallery Samsung S20 Ultra

Samsung Galaxy S20 Ultra sarà disponibile in Cosmic grey e Cosmic black al prezzo di 1.349€ per la versione da 128 GB. Per avere quella da 512GB il prezzo lieviterà fino a 1.549€. Non è ben chiaro se quest’ultima variante avrà anche 16 GB di RAM. Non sono previste varianti 4G di S20 Ultra.

4 vai alla fotogallery

Notate la conferma, nei render di S20 Ultra, dello zoom 100x. Per tutti i dettagli tecnici vi rimandiamo comunque alle relative pagine che abbiamo realizzato per S20, S20+, S20 Ultra.

L'articolo Svelati prezzi ed immagini della famiglia Samsung S20: sfioreranno i 1.600€! (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Mate 30 Pro si espande in Italia: arriva su Amazon e nella grande distribuzione in offerta con Watch GT 2 e Freebuds Lite

Thu, 01/23/2020 - 15:06

Ottime notizie per coloro che attendono di acquistare Huawei Mate 30 Pro, il più recente top di gamma del produttore cinese e il primo a essere arrivato sul mercato senza Google Mobile Services.

Huawei ha annunciato che a partire da oggi lo smartphone sarà acquistabile anche su Amazon e nei punti vendita della grande distribuzione nel mercato italiano. Per l’occasione Huawei ha lanciato la promozione per coloro che acquisteranno lo smartphone tra il 23 gennaio e il prossimo 23 febbraio: acquistando Mate 30 Pro al prezzo di 1.099,90€ si riceverà in regalo anche lo smartwatch Huawei Watch GT 2 46mm nella colorazione Pebble Brown e gli auricolari true wireless Freebuds Lite.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 30 Pro, la recensione

Per accedere alla promozione basterà registrare l’acquisto dello smartphone entro il prossimo 8 marzo a questo indirizzo. Saranno compatibili con l’iniziativa promozionale i Huawei Mate 30 Pro acquistati su Amazon (prodotto venduto e spedito da Amazon), MediaworldHuawei Experience Store e Unieuro.

Il dispositivo è già disponibile su Amazon, sebbene le spedizioni siano programmate a partire dal prossimo 27 gennaio. Qui sotto trovate il link alla pagina dedicata.

Huawei Mate 30 Pro a 1.099,90€ | Amazon

L'articolo Mate 30 Pro si espande in Italia: arriva su Amazon e nella grande distribuzione in offerta con Watch GT 2 e Freebuds Lite sembra essere il primo su AndroidWorld.

Magisk Manager si prepara alla rivoluzione grafica: l’anteprima nella versione Canary (foto)

Thu, 01/23/2020 - 14:48

Magisk Manager è l’app per gestire tutti i moduli di personalizzazione della nota piattaforma di modding per dispositivi Android. Nelle ultime ore lo sviluppatore dell’app ha annunciato dei cambiamenti drastici per l’interfaccia utente, che possiamo scorgere già nella versione Canary.

La versione Canary sperimentale dell’app Magisk Manager ha ricevuto la nuova interfaccia grafica: come vedete dagli esempi presenti nella galleria a fine articolo, l’aggiornamento ha introdotto un design con più icone e più colori, è stata implementata la barra di navigazione inferiore e la sezione Superuser integra MagiskHide e SafetyNet.

LEGGI ANCHE: SmartWorld diventa un podcast

Stando ai commenti pervenuti sul forum di XDA da chi l’ha provata, la nuova interfaccia ha ancora bisogno di miglioramenti e aggiustamenti. Molto probabilmente questo avverrà prima del suo rilascio per la versione stabile di Magisk Manager.

Per provare la versione Canary dell’app scaricandola direttamente da questo thread del forum XDA, ovviamente si tratta di una versione sperimentale e non aspettatevi la perfezione assoluta.

Multa di 2 milioni a TIM, Vodafone e Wind Tre per costi extra a credito esaurito

Thu, 01/23/2020 - 13:11

L’Agcom ha sanzionato per 696 mila euro ciascuno i tre maggiori operatori italiani, TIM, Vodafone e Wind Tre. La ragione della sanzione è una modifica contrattuale “in contrasto con la normativa di settore“. Nello specifico, parliamo della “modalità onerosa di prosecuzione del servizio in caso di credito esaurito“.

In pratica, se un cliente con SIM prepagata esaurisce il credito e non effettua una ricarica tale da poter rinnovare l’offerta associata alla sua SIM, gli operatori in questione rendevano comunque disponibile il traffico voce SMS e dati in uscita, addebitando però  un costo aggiuntivo ai clienti, costo che veniva detratto dalla successiva ricarica. E tutto ciò in assenza di una precisa volontà espressa dall’utente stesso.

Gli operatori non si sarebbero infatti limitati a modificare le condizioni contrattuali, ma vi hanno inserito delle novità tali che dovevano prima essere accettate dai clienti. L’Agcom lamenta infatti una mancanza di trasparenza in merito alle variazioni economiche delle offerte.

Inoltre, Wind Tre ha ricevuto un’ulteriore sanzione per l’introduzione di un costo legato alla navigazione in internet a traffico dati esaurito.

L'articolo Multa di 2 milioni a TIM, Vodafone e Wind Tre per costi extra a credito esaurito sembra essere il primo su AndroidWorld.

Le app Android diventano in streaming con Anbox Cloud di Canonical, basato su Ubuntu

Thu, 01/23/2020 - 12:39

Canonical annuncia Anbox Cloud, una piattaforma basata su Ubuntu 18.04 LTS, che consente di distribuire applicazioni Android direttamente dal cloud. App in streaming insomma, che non necessitano di essere installate sul dispositivo, e che permettono alle aziende di abilitare vari tipi di servizio, come il cloud gaming, il software testing, o anche la virtualizzazione di interi dispositivi mobili, oltre a distribuire applicazioni specifiche per il lavoro in azienda.

I vantaggi dello streaming sono insomma sempre gli stessi: la macchina che li riceve non necessita di particolare potenza di calcolo, non installa nulla, ed i software sono sempre aggiornati e per di più facilmente gestibili in maniera centralizzata dagli amministratori di sistemi. Gli svantaggi sono rappresentati dalla necessità di connessione, e non è un caso che nell’annuncio Canonical faccia espressamente riferimento al 5G.

LEGGI ANCHE: La nostra rubrica dedicata a Linux

Del resto la direzione in cui il mercato si sta muovendo è proprio quella di una sempre maggiore “virtualizzazione dell’hardware“, al punto che in futuro avremo solo bisogno di tanti schermi, che logicamente saranno ovunque, e di un qualche sistema di I/O; CPU, RAM, storage ecc. saranno un problema del passato. Un giorno…

L'articolo Le app Android diventano in streaming con Anbox Cloud di Canonical, basato su Ubuntu sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il futuro di Android secondo Microsoft: ammirate le app in azione sui due schermi di Surface Duo (video)

Thu, 01/23/2020 - 12:21

Nella serata di ieri, Microsoft ha presentato la preview dell’SDK per i suoi futuri dispositivi dual-screen, Surface Neo (con Windows 10x) e Surface Duo (con Android), e per quest’ultimo è stato rilasciato anche un emulatore (quello per Windows 10x arriverà il mese prossimo), in modo che gli sviluppatori possano già iniziare a testare le proprie applicazioni (trovate ulteriori informazioni tecniche nel link alla fonte).

In questo modo possiamo farci un’idea molto più precisa di come Microsoft intenda sfruttare i due schermi dei futuri Surface dual-screen, e quello che vediamo sembra piuttosto interessante. Le app potranno ovviamente essere eseguite su uno solo dei due schermi, lasciando l’altro libero di operare, o su entrambi, adattando il proprio layout di conseguenza. È ovviamente possibile spostare un’app già aperta da uno all’altro, ma non sembra prevista l’esecuzione in finestra.

Interessante la gestione del task manager, che si apre solo su una delle due metà, consentendo anche di trascinare facilmente le app nell’altra metà. E quando lanciate un’applicazione, questa si può aprire sull’altro schermo, lasciandovi liberi di continuare su quello su cui siete.

Tutto questo lo potete ammirare in un video realizzato da PhoneDesigner, grazie all’aiuto di Zac Bowden (senior editor di WindowsCentral), che si è messo a curiosare con l’emulatore, catturando così alcune sequenze che sono state inserite all’interno di un render del Surface Duo. Un assaggio del futuro di Android insomma, che non avremmo mai pensato sarebbe arrivato per mano di Microsoft.

In context – this feels even more magical. pic.twitter.com/8yLLoioE1K

— Jonas Daehnert (@PhoneDesigner) January 22, 2020

L'articolo Il futuro di Android secondo Microsoft: ammirate le app in azione sui due schermi di Surface Duo (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Con Galaxy S20 Ultra Samsung potrebbe fare il fatidico passo verso la scocca in acciaio inosssidabile

Thu, 01/23/2020 - 11:37

I nuovi top di gamma Samsung, quelli che verranno presentati ufficialmente il prossimo 11 febbraio con la serie Galaxy S20, saranno caratterizzati da diversi cambi di passo per il produttore sudcoreano, e uno di questi potrebbe riguardare i materiali di realizzazione.

Le ultime voci trapelate su Twitter, dal tweet di Max Weinbach che leggete in basso, si riferiscono a Galaxy S20 Ultra e suggerirebbero l’impiego per la prima volta dell’acciaio inossidabile per la realizzazione della sua scocca. Il passo sarebbe epocale per Samsung, che ancora non ha impiegato questa tipologia di materiale sui suoi precedenti top di gamma. La scelta potrebbe gravare minimamente sul peso finale del dispositivo.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Galaxy M20

D’altro canto, non è la prima volta che alla vigilia di un top di gamma Samsung si parla dell’impiego dell’acciaio inossidabile, dunque le voci appena emerse in rete potrebbero anche essere smentite a valle della presentazione ufficiale.

Galaxy S20 Ultra. Stainless Steel.

— Max Weinbach (@MaxWinebach) January 22, 2020

L'articolo Con Galaxy S20 Ultra Samsung potrebbe fare il fatidico passo verso la scocca in acciaio inosssidabile sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino MediaWorld “Che Spettacolo!” 23 gen-2 feb: tante offerte a tasso zero (foto)

Thu, 01/23/2020 - 11:13

MediaWorld continua la sua carrellata di offerte con il nuovissimo volantino che, attraverso l’altisonante nome di “Che Spettacolo!”, avvia una valanga di sconti su Smart TV, notebook, smartphone, cuffie, monopattini elettrici e chi più ne ha, più ne metta! Tra l’altro, su tutti gli acquisti a partire da 199€, è previsto il finanziamento a tasso zero in 20 rate: per la cronaca, la promozione andrà avanti fino al 2 febbraio.

Che dire invece dei prodotti? Troviamo l’immancabile selezione di buoni sconti per gli Smart TV Samsung, Sony e LG, in vari formati. Si continua poi con le fotocamere di fascia alta e i notebook sia da ufficio che da gaming: meno interessante il lato smartphone, che comunque gode del tasso zero, anche se l’iPhone XS a 639€ fa indubbiamente gola (e con lui l’iPad Pro a 949€).

LEGGI ANCHE: Volantino Euronics “+Prendi -Spendi”: sconti immediati fino a 400€

Vale la pena dare un’occhiata al volantino completo, anche perché di offerte ce ne sono tante e per esigenze diverse: lo potete trovare nella galleria a seguire, preceduta dal link al sito ufficiale della catena.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Volantino MediaWorld “Che Spettacolo” 5 vai alla fotogallery

L'articolo Volantino MediaWorld “Che Spettacolo!” 23 gen-2 feb: tante offerte a tasso zero (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Trova la migliore offerta per il cellulare e per la fibra

Thu, 01/23/2020 - 10:30

Sarà un caldo (metaforicamente) gennaio di novità quello su SmartWorld. Dopo avervi svelato la nostra nuova serie YouTube “Il Trincetto” oggi vi parliamo di un nuovo servizio che abbiamo implementato in beta sul sito da qualche settimana e che ora è pronto per il grande debutto.

Abbiamo infatti realizzato due nuove sezioni dei nostri siti dove poter andare a comprare le migliori offerte di telefonia fissa e mobile. Il funzionamento è simile ma con le dovute differenze.

Trova Fibra / ADSL

Nel nostro Trova Fibra (qui) potrete inserire il vostro indirizzo e scegliere fra le tre tipologie di connessioni disponibili: Fibra, Fibra misto rame e ADSL. Ci sono poi i filtri per operatore, nel caso vogliate escludere alcuni operatori di rete fissa dalla selezione e successivamente avrete tutte le offerte ordinate per prezzo, dalla più economica alla più cara, con chiara indicazione se il prezzo è per sempre, se il modem è incluso e che tipo di connessione sia.

Trova offerta

Lo strumento per trovare la migliore offerta telefonica per smartphone (qui) è invece ancora più completo perché integra una serie di filtri diversi in base alle vostre necessità. È sempre possibile scegliere di escludere degli operatori dalla lista (sempre ordinata per prezzo crescente), ma in più è anche possibile scegliere la quantità di GB inclusi nell’offerta, i minuti e i messaggi, sia per quanto riguarda il valore minimo che quello massimo.

Per prefezionare ancora di più la ricerca potrete anche scegliere di mostrare solo le offerte che includono l’hotspot, il traffico verso i social, il traffico extra EU e il 5G.

Fateci sapere cosa ne pensate di questo strumento. Trovate i link a seguire:

L'articolo Trova la migliore offerta per il cellulare e per la fibra sembra essere il primo su AndroidWorld.

Dopo il tema scuro cosa ci aspetta con WhatsApp? Sticker animati, messaggi a tempo e trasferimento account (foto)

Thu, 01/23/2020 - 10:10

WhatsApp ha appena ricevuto un nuovo aggiornamento rivolto al canale beta della sua app Android, il quale non introduce particolari novità ma contiene suggerimenti sulle principali funzionalità in fase di sviluppo.

La nuova versione di WhatsApp fa riferimento alla versione beta 2.20.14. Abbiamo già parlato di come WhatsApp stava lavorando, oltre che sul tema scuro ormai implementato pubblicamente nella versione beta, all’introduzione degli sticker animati e questo aggiornamento contiene ulteriori conferme: le immagini in galleria mostrano come per i pacchetti di sticker animati verranno integrate dei piccoli collegamenti per avere un’anteprima dell’animazione.

LEGGI ANCHE: SmartWorld diventa un podcast

Altre conferme arrivano per un’altra funzionalità in fase di sviluppo che abbiamo già intravisto in passato: l’opzione per programmare la cancellazione automatica dei messaggi nei gruppi chat dopo un certo intervallo di tempo prevederà una voce specifica nelle impostazioni del gruppo chat, con la quale sarà possibile impostare l’intervallo di tempo oltre il quale cancellare automaticamente il messaggio.

Infine, il team di sviluppo di WhatsApp continua a lavorare sulla funzionalità di trasferimento semplificato dell’account personale tra dispositivi diversi: la feature sarebbe analoga alla registrazione senza credenziali su iOS, e si baserebbe sulle nuove API di Google.

Come diciamo sempre in questi casi, le funzionalità descritte non sono ancora disponibili a livello pubblico, nemmeno per la versione beta. Iscrivendosi al canale beta sicuramente sarete tra i primi a provarle una volta che saranno rilasciate.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Dopo il tema scuro cosa ci aspetta con WhatsApp? Sticker animati, messaggi a tempo e trasferimento account (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages