Android World

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 2 hours 50 min ago

OnePlus Nord 2T 5G: arrivano conferme sul processore MediaTek

Mon, 05/16/2022 - 15:58

Il mondo degli smartphone sta per arricchirsi di due nuovi medio-gamma, parliamo dei nuovi OnePlus Nord 2T 5G e OnePlus Nord CE 2 Lite 5G che OnePlus presenterà tra pochi giorni.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Nelle ultime ore OnePlus ha fornito delle conferme in merito al suo prossimo medio-gamma, il Nord 2T 5G. Sarà il processore MediaTek Dimensity 1300 ad animare il nuovo smartphone di casa, come ampiamente anticipato dai rumor emersi sul dispositivo nelle scorse settimane.

Con la scelta del MediaTek OnePlus intende fornire al suo smartphone delle ottime prestazioni non perdendo di vista l'efficienza energetica.

L'articolo OnePlus Nord 2T 5G: arrivano conferme sul processore MediaTek sembra essere il primo su Androidworld.

Come scaricare app su smartwatch Wear OS tramite il Play Store

Mon, 05/16/2022 - 13:00

Se hai acquistato un nuovo smartwatch Wear OS, avrai sicuramente notato che tra le applicazioni disponibili sul tuo wearable figura anche il Google Play Store. Si tratta della stessa app per dispositivi Android che permette di scaricare programmi sullo smartphone o sul tablet creati appositamente dagli sviluppatori e ampliare quindi le funzionalità del device. Se ti abbiamo incuriosito e non vedi l'ora di scaricare app sullo smartwatch Wear OS, continua a leggere questo articolo per avere le idee più chiare al riguardo.

Innanzitutto, è bene precisare che le app per smartwatch Wear OS non sono le stesse che puoi trovare sul tuo smartphone o tablet Android. Infatti, un'applicazione Android potrebbe non essere disponibile su smartwatch, in quanto non compatibile. Di conseguenza, potresti non trovare questa o quell'app che hai già scaricato in precedenza sul tuo dispositivo Android.

Ecco perché ti tornerà molto utile conoscere e utilizzare il Play Store sullo smartwatch, perché in questo modo potrai cercare manualmente le singole app che più ti interessano oppure scoprirne di nuove, partendo dalla categoria di tuo gradimento. Più avanti ti diremo quali sono le principali categorie di app per Wear OS.

Aggiungiamo anche che non ogni smartwatch per Android ha al suo interno il Play Store, ma soltanto quei wearable che hanno come sistema operativo Wear OS. Inoltre, il Play Store è disponibile su qualsiasi smartwatch Wear OS, a prescindere dalla marca o dal costo, come accade d'altronde con i dispositivi Android. E come sul "robottino verde", ci saranno app Wear OS gratuite oppure a pagamento.

Per poter scaricare app sullo smartwatch Wear OS dovrai utilizzare eclusivamente il tuo orologio, in quanto l'app companion Wear OS permette soltanto di cambiare i quadranti sullo smartwatch, visualizzare le informazioni sullo stato del collegamento l'autonomia residua e accedere alle principali informazioni del tuo orologio. Se hai acquistato uno degli ultimi smartwatch Samsung con Wear OS, il discorso non cambia nonostante l'appoggio al programma companion Galaxy Wearable.

SCARICA L'APP GALAXY WEARABLE

SCARICA L'APP WEAR OS

Entriamo nel vivo del discorso e vediamo quindi come scaricare app sullo smartwatch Wear OS. Ricordati come detto prima di utilizzare direttamente il tuo orologio. Entra nel menu delle applicazioni, cerca il Play Store e clicca sull'icona corrispondente: l'immagine è la stessa che trovi sul tuo smartphone o tablet Android. Una volta entrato all'interno dell'app, vedrai una sezione che ti permetterà di scaricare le app per smartwatch Wear OS partendo dalle categorie più diffuse. 

Cliccando sull'icona celeste a forma di lente di ingrandimento posizionata nella parte superiore della schermata, potrai cercare manualmente il titolo dell'app che desideri oppure digitare il nome di una categoria che potrebbe corrispondere alle tue esigenze. Per eseguire la ricerca, potrai scrivere direttamente sullo smartwatch tramite un clic sull'icona a forma di tastiera, o in alternativa premere l'icona a forma di microfono per avviare un comando vocale.

Per quanto difficile, ti suggeriamo di utilizzare la piccola tastiera dello smartwatch in caso di titoli di app più particolari o con riferimenti in lingua estera. 

Se non hai trovato l'app di tuo interese, puoi anche partire da una ricerca per categoria. Nella parte sottostante della stessa schermata, troverai infatti le seguenti voci, ognuna corrispondente a una categoria di app per smartwatch Wear OS:

  • Quadranti
  • Strumenti
  • Produttività
  • Salute e fitness
  • Comunicazione
  • Social
  • Giochi
  • Viaggi e info locali
  • Meteo
  • Trasporti 
  • Musica e contenuti audio
  • Intrattenimento 

Cliccando su ognuna di queste voci, troverai un'elenco di app Wear OS appartenti alla categoria selezionata. Ad esempio, cliccando su "Quadranti", potrai trovare un elenco di quadranti per smartwatch Wear OS. Accanto al titolo e all'icona dell'app, visualizzerai anche il punteggio assegnato dagli utenti a quel programma, proprio come avviene con il Play Store di Android. 

Un buon metodo per scaricare app per smartwatch Wear OS è quello di partire da una ricerca dei programmi già disponibili sul tuo smartphone. Torna nella schermata principale del Play Store e clicca stavolta sul pulsante "App sul telefono", che potrai trovare immediatamente sotto all'icona a forma di lente di ingrandimento.

Questa sezione ti sarà molto utile per recuperare tutte le applicazioni installate precedentemente sul tuo device che sono compatibili con lo smartwatch Wear OS, in quanto adattate dagli sviluppatori. Ad esempio, se hai scaricato Google Keep sullo smartphone, troverai la stessa app adattata per il sistema operativo wearable di Google. Oppure ancora, se hai scaricato Spotify per Android, vedrai immeditamente l'app Spotify per Wear OS, e così via.

La sezione "Applicazioni in primo piano" (terzo bottone della schermata principale del Play Store) ti permette invece di scaricare le migliori app per smartwatch Wear OS in base ai punteggi attribuiti dagli utenti. Si tratta di applicazioni molto utili dedicate agli allenamenti, alla salute ma anche all'intrattenimento (ad esempio, in questa sezione potrai trovare la stessa Spotify per smartwatch Wear OS o Shazam per Wear OS). 

Vogliamo concentrarci ancora sulla pagina principale del Play Store di Wear OS e farti notare altre categorie che potranno esserti utili per trovare app per smartwatch Wear OS. In particolare, la sezione "Il tuo allenamento" mostrerà alcune app per tenersi in forma, mentre la categoria "App essenziali per orologi" contiene una panoramica di quei programmi che – secondo i redattori del Play Store – sono appunto essenziali su uno smartwatch Wear OS.

Lo stesso discorso vale ovviamente per la sezione "Consigliati per te". 

Se ti piace ascoltare la musica, fai pure un tap su "Musica in streaming" per recuperare le migliori app di streaming musicale su Wear OS. Infine, la categoria "App per la produttività" contiene un elenco di programmi che ti potranno essere utili nella vita quotidiana (ad esempio, la calcolatrice, il registratore vocale, un password manager).

Ora che abbiamo visto come trovare le app sul Play Store di Wear OS, spieghiamo come installarle direttamente sul tuo smartwatch. Niente di più semplice. Fai un tap sul nome del programma di tuo interesse e clicca pure su "Installa". Attendi il completamento del download e dell'installazione e non preoccuparti se la procedura richiederà più tempo del dovuto, in quanto la velocità di trasferimento dati non è ovviamente paragonabile a quella degli smartphone.

È possibile scaricare app Wear OS tramite connettività mobile del dispositivo mobile, ma ti suggeriamo di collegare lo smartphone alla rete Wi-Fi per velocizzare la procedura.

E per aggiornare le app su smartwatch Wear OS? Anche in questo caso non c'è niente di complicato. Entra nella schermata principale del Play Store su smartwatch e scorri in basso con il dito fino a cercare la sezione "Le mie app". A questo punto, clicca sul bottone per entrare nell'elenco delle applicazioni Wear OS da aggiornare e clicca sul pulsante "Aggiorna". Attendi il completamento della procedura ricordandoti che potrebbe volerci qualche minuto, proprio come abbiamo visto a proposito di come scaricare app per smartwatch Wear OS

L'articolo Come scaricare app su smartwatch Wear OS tramite il Play Store sembra essere il primo su Androidworld.

Prime Time, la miniserie girata con Xiaomi 12 Series

Mon, 05/16/2022 - 12:18

Con la serie Xiaomi 12 (qui potete trovare la nostra recensione del modello "liscio"), il produttore cinese sembra particolarmente vicino al mondo del cinema. Prima arriva un modello dedicato al Multiverso della Follia, poi la scelta di Luca Argentero come testimonial, ora è la volta di una nuova miniserie, chiamata Prime Time.

La serie, girata interamente con smartphone della serie Xiaomi 12 e prodotta da Xiaomi Studios, il progetto del gigante cinese dedicato alla produzione cinematografica, racconta il modo in cui ognuno definisce la propria metaforica 'prima serata', inserendo scorci di introspezione sulle decisioni cruciali che prendiamo nei momenti più importanti della vita. Gli episodi sono stati prodotti in sei Paesi, tra cui Regno Unito, Italia, Polonia, Germania, Spagna e Thailandia, e qui sotto potete vedere quello italiano.

Questo episodio è stato diretto dal regista Vincenzo De Caro, ma la produzione comprende anche il famoso regista spagnolo Rodrigo Cortés, i pluripremiati registi britannici, tedeschi e thailandesi Michele Fiascaris, Florian Ross, Kasemparn Jujindalert, e il giovane regista polacco Maciek Adamczak, oltre al supporto di un team di sceneggiatori di serie TV nominati al Golden Globe, Primetime Emmy e BAFTA, tra cui Matteo Menduni e David Pope.

Il risultato è un'esperienza cinematografica girata da smartphone unica nel suo genere, caratterizzata da storie visivamente sorprendenti e dal grande impatto narrativo. Secondo Steven Senshan di Xiaomi Studios, vuole servire da "spunto per riflettere sulla definizione stessa di successo e realizzazione".

L'articolo Prime Time, la miniserie girata con Xiaomi 12 Series sembra essere il primo su Androidworld.

La serie OPPO Reno 8 scalda i motori: medio-gamma a chi?

Mon, 05/16/2022 - 11:23

OPPO si appresta ad affermare nuovamente la sua presenza nel mercato smartphone, con l'evento annunciato per il 23 maggio in cui presenterà la serie OPPO Reno 8, i nuovi medio-gamma 5G della casa cinese.

Per connoscere la specifiche tecniche dei nuovi dispositivi non sarà necessario attendere la presentazione ufficiale, molto probabilmente. Ecco le schede tecniche appena trapelate:

  • Display: 6,7" (2.412 × 1.080 pixel) Full HD+ 120Hz AMOLED
  • Processore: Octa Core (4 x 2.85GHz A78 + 4 x 2.0GHz A55) Dimensity 8100 5nm
  • GPU: Mali-G510 MC6
  • RAM: 8GB / 12GB LPDDR5
  • Storage interno: 128GB / 256GB (UFS 3.1)
  • Sistema operativo: Android 12 con ColorOS 12
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel Sony IMX766, OIS, MariSilicon X NPU
    • Grandangolo: 8 megapixel 119°
    • Macro: 2 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel Sony IMX709
  • Sicurezza: sensore d'impronte nel display
  • Audio: USB Type-C audio, Stereo speaker
  • Dimensioni: spessore di 7,34mm
  • Peso: 183g
  • Connettività: 5G SA/ NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.2, GPS (L1 + L5)/ GLONASS, NFC, USB Type-C
  • Batteria: 4.500mAh con ricarica rapida SuperVOOC a 80W
  • Display: 6,62" (2.400 × 1.080 pixel) Full HD+ 120Hz AMOLED
  • Processore: Snapdragon 7 Gen 1 (4 x 2.36GHz A710 + 4 x 1.8GHz A510)
  • GPU: Adreno 662
  • RAM: 6GB / 8GB / 12GB LPDDR4X
  • Storage interno: 128GB / 256GB (UFS 3.1)
  • Sistema operativo: Android 12 con ColorOS 12
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel Sony IMX766, OIS, MariSilicon X NPU
    • Grandangolo: 8 megapixel 119°
    • Macro: 2 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel Sony IMX709
  • Sicurezza: sensore d'impronte nel display
  • Audio: USB Type-C audio, Stereo speaker
  • Dimensioni: spessore di 7,57mm
  • Peso: 188g
  • Connettività: 5G SA/ NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.2, GPS (L1 + L5)/ GLONASS, NFC, USB Type-C
  • Batteria: 4.500mAh con ricarica rapida SuperVOOC a 80W
  • Display: 6,43" Full HD+ 90Hz AMOLED
  • Processore: Octa Core MediaTek Dimensity 1300 6nm
  • GPU: ARM G77 MC9
  • RAM: 6GB / 8GB / 12GB LPDDR4X
  • Storage interno: 128GB / 256GB (UFS 3.1)
  • Sistema operativo: Android 12 con ColorOS 12
  • Reti: Dual SIM (nano + nano)
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel
    • Grandangolo: 8 megapixel
    • Mono: 2 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 32 megapixel Sony IMX709
  • Sicurezza: sensore d'impronte nel display
  • Audio: USB Type-C audio, Stereo speaker
  • Dimensioni: spessore di 7,67mm
  • Peso: 188g
  • Connettività: 5G SA/ NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.2, GPS (L1 + L5)/ GLONASS, NFC, USB Type-C
  • Batteria: 4.500mAh con ricarica rapida SuperVOOC a 80W

I nuovi dispositivi della serie OPPO Reno 8 vedranno anche il debutto del nuovissimo Snapdragon 7 Gen 1, che Qualcomm presenterà il prossimo 20 maggio.

L'evento di presentazione si terrà il prossimo 23 maggio per il mercato cinese, più avanti ci aspettiamo il loro arrivo anche in Europa. L'immagine dal tweet di Ice Universe vi mostra come il modello Pro+, non contemplata dal leak delle specifiche appena emerse, presenterà dei bordi ancora più sottili rispetto ai modelli delle generazioni precedenti.

L'articolo La serie OPPO Reno 8 scalda i motori: medio-gamma a chi? sembra essere il primo su Androidworld.

Come nascondere il numero di Mi piace su Instagram

Mon, 05/16/2022 - 11:00

Vorresti nascondere il numero di Mi piace su Instagram? Il popolare social network ha introdotto un'opzione per occultare i conteggi dei like. Andiamo subito a scoprire la guida completa per nascondere i "Mi piace".

Scopriamo quindi come nascondere il numero di "Mi piace" su Instagram utilizzando uno smartphone. Innanzitutto, è necessario scaricare l'applicazione ufficiale e creare un nuovo account gratuito. Apri Google Play Store (per device Android) o App Store (iOS) e utilizza il campo di ricerca per individuare Instagram. Clicca "Ottieni" o "Installa" per iniziare a utilizzare il social network. In alternativa, puoi usare i seguenti pulsanti:

Scarica da Play Store

Scarica da App Store

Creare un nuovo account

Hai scaricato l'app? Bene, ora devi creare un account gratuito. Avvia Instagram ed effettua un click su "Iscriviti usando l'indirizzo e-mail e il numero di telefono" o "Crea nuovo account". Inserisci il tuo indirizzo e-mail/numero di telefono.

Scegli un nome utente, la password e compila tutti gli altri campi. Per creare un account accattivante, pulito e ordinato, ti consigliamo di leggere la nostra guida dedicata.

Effettuare l'accesso

Dopo aver creato un account gratuito, puoi finalmente effettuare l'accesso. Clicca quindi su "Accedi all'account esistente", inserisci il tuo indirizzo e-mail e la password. Ricorda di memorizzare le credenziali: per accedere successivamente al tuo account è necessario utilizzare questi dati.

Pubblicare un post senza mostrare i like

Scopriamo ora come pubblicare un nuovo post senza mostrare il numero di like. Ricordiamo che così facendo i nomi delle persone che hanno messo "Mi piace" saranno comunque visibili: sparirà esclusivamente il conteggio.

Prima di tutto, avvia l'applicazione e clicca "+", il simbolo collocato nella parte alta.

Scegli "post".

Seleziona una qualsiasi immagine o video disponibile nella galleria. Puoi anche creare dei contenuti totalmente inediti utilizzando la fotocamera dello smartphone. Instagram include anche dei filtri che consentono di personalizzare il proprio post. Clicca la freccia blu posizionata in alto per procedere.

Inserisci eventualmente una descrizione, gli hashtag e le altre informazioni richieste. Clicca su "Impostazioni avanzate".

Attiva "nascondi il numero di 'Mi piace' e di visualizzazioni su questo post".

Torna indietro ed effettua un click sul segno di spunta per pubblicare il post. Il numero totale di "Mi piace" sarà visibile solo a te.

Nascondere i like

Puoi nascondere il numero di "Mi piace" su tutti i tuoi post. Per attivare questa impostazione, clicca sulla miniatura della tua immagine del profilo (la quinta icona del menu inferiore).

Effettua un click sull'hamburger button ("≡", le tre linee orizzontali).

Clicca "Impostazioni", "Privacy" e, solo successivamente, "Post". Attiva "Nascondi il numero di 'Mi piace' e di visualizzazioni".

Attivando questa funzionalità:

  • Gli altri utenti non vedranno il numero di "Mi piace" e visualizzazioni sui tuoi post;
  • Tu non vedrai il numero di "Mi piace" e visualizzazioni sui post di altri account.
Mostrare i like

Puoi mostrare nuovamente il numero di like in qualunque momento. Devi semplicemente:

  1. Avviare Instagram e cliccare sulla miniatura del tuo account;
  2. Effettuare un tap sull'hamburger button;
  3. Scegliere "Impostazioni", "Privacy" e "Post";
  4. Rimuovere la spunta dalla voce "Nascondi il numero di 'Mi piace' e di visualizzazioni".

Hai disattivato il conteggio dei like esclusivamente su un post? Allora è necessario:

  1. Individuare il post;
  2. Cliccare sui tre puntini;
  3. Scegliere "Mostra il numero di 'Mi piace'".

Puoi nascondere i like Instagram utilizzando anche un PC. A seguire trovi la guida completa.

Iscriversi o effettuare l'accesso

Innanzitutto, devi collegarti al sito web ufficiale di Instagram; non è necessario scaricare altre applicazioni. Effettua l'accesso (inserendo le credenziali) o crea un nuovo account (cliccando "Iscriviti" e inserendo le informazioni richieste).

Nascondere i like

Per nascondere il numero di "Mi piace", clicca sulla miniatura del tuo account e scegli "Impostazioni".

Recati nella sezione "Privacy e sicurezza". Attiva "Nascondi il numero di 'Mi piace' e di visualizzazioni".

Per aggiungere nuovamente il conteggio dei like, devi seguire la procedura, rimuovendo però la spunta.

Ti stai chiedendo se i "Mi piace" su Instagram continuano a vedersi? I nomi delle persone che hanno messo "like" saranno sempre presenti sotto i post, anche dopo aver nascosto il conteggio.

L'articolo Come nascondere il numero di Mi piace su Instagram sembra essere il primo su Mobileworld.

Nuovi Snapdragon in arrivo: il top di gamma sarà in buona compagnia

Mon, 05/16/2022 - 10:08

Si prospettano interessanti novità in casa Qualcomm, l'azienda statunitense leader nella produzione di componenti hardware per smartphone e tablet, soprattutto processori.

Canale Telegram Offerte

Come potete vedere dal teaser diffuso in Cina, e che trovate a fine articolo, Qualcomm ha fissato un evento per il prossimo 20 maggio. L'evento si chiama Snapdragon Night e sarà prevedibilmente dedicato ai nuovi processori. Arriverà il nuovo top di gamma assoluto Snapdragon 8 Gen 1+, ma ci sarà posto anche per il nuovo Snapdragon 7 Gen 1, il medio-gamma di Qualcomm.

Per quest'ultimo ci sarà un design con 4 x A710 core e 4 x A510 core, mentre la GPU sarà un'Adreno 662. Il primo smartphone a debuttare con questo processore dovrebbe essere OPPO Reno 8.

Per quanto riguarda Snapdragon 8 Gen1+, ci aspettiamo che debutti su OnePlus 10 Ultra, Xiaomi 12 Ultra, e il prossimo ROG Phone.

L'articolo Nuovi Snapdragon in arrivo: il top di gamma sarà in buona compagnia sembra essere il primo su Androidworld.

Come usare Twitter Spaces e creare stanze vocali

Mon, 05/16/2022 - 09:00

Se sei un appassionato dei social network vocali e ti è piaciuto Clubhouse, sappi che anche Twitter permette di creare chat vocali. Se non conosci questa funzione, ti conviene leggere il nostro approfondimento sulle differenze tra Clubhouse e Twitter Spaces, così da avere un'idea più chiara su quali sono gli elementi che potrai trovare sia nell'uno che nell'altro e quali caratteristiche esclusive hanno invece le due piattaforme. 

Oggi vogliamo spiegarti come usare Twitter Spaces e darti tutti gli strumenti utili che ti permetteranno di creare stanze vocali su Twitter. Buona lettura.

Prima di iniziare, vogliamo rassicurarti su una notizia che probabilmente avrai letto su Internet se hai cercato come funziona Twitter Spaces. A partire dall'ottobre 2021, il social network fondato da Jack Dorsey ha eliminato ogni limitazione sull'uso degli Spaces sia sull'app Android che sull'app iOS.

Questo significa che, a prescindere dalla tipologia di dispositivo che utilizzerai per creare Twitter Spaces, non sarà più necessario avere almeno 600 follower per ospitare e avviare una stanza vocale. 

Vogliamo inoltre spiegarti brevemente cos'è Twitter Spaces se non hai ancora letto il nostro articolo che ti abbiamo suggerito sopra. Si tratta di una funzione simile a Clubhouse che ti permetterà di creare o unirti a stanze audio dal vivo. Non dovrai scaricare nessuna applicazione esterna, in quanto questa novità è già inclusa nell'app Twitter per Android e iOS, che potrai scaricare gratuitamente tramite i badge che ti lasciamo qui sotto.

SCARICA DA PLAY STORE

SCARICA DA APP STORE

Puoi usare Twitter Spaces su PC, ma ti consigliamo di sfruttare l'app ufficiale del social network, in quanto la scheda Spazi (che come vedremo a breve ti permetterà di unirti a Spaces già esistenti) è limitata per il momento alle due sole versioni dell'app per smartphone e tablet.

Quando parliamo di Twitter Spaces bisogna specificare anche chi sono gli host e gli speaker. Con i primi intendiamo gli organizzatori dello spazio, mentre i secondi sono invece i partecipanti alla stanza vocale. Non ci sono limiti sul numero di ascoltatori, ma devi tenere presente che soltanto undici persone, incluso l'host, possono parlare contemporaneamente. 

Anche se Twitter Spaces è accessibile a tutti gli iscritti alla piattaforma, ricordati che se hai un account con tweet protetti, non potrai ospitare uno spazio ma unirti agli spazi ospitati da altri.

Ora che sai cos'è Twitter Spaces, ti spieghiamo come creare uno Spazio su Twitter. Se utilizzi uno smartphone o un tablet Android, apri l'app del social network e clicca sul pulsante "+" in basso a destra, lo stesso per intenderci per creare un nuovo tweet. Nel menu contestuale, vedrai apparire in cima alle opzioni la sessione "Spazi". Clicca su di essa e segui i passaggi successivi che ti spiegheremo tra un attimo.

Per creare Spazi sull'app Twitter per iOS, clicca a lungo il pulsante "Componi tweet" fino a quando non vedrai apparire l'icona a forma di diamante con la scritta "Spazi".

A prescindere dalla tipologia di dispositivo o di sistema operativo (Android o iOS), dovrai cliccare su "Spazi" e iniziare il procedimento di creazione della stanza vocale. Per prima cosa, dai un nome al tuo Spazio e scegli se registrarlo per fare in modo che altri utenti possano sintonizzarsi in seguito. Ricorda, la registrazione è disponibile soltanto per 30 giorni, dopodiché verrà cancellata in automatico.

Ricordati di attivare il microfono una volta avviato lo spazio, che per impostazione predefinita viene bloccato dall'app Twitter quando crei uno spazio per la prima volta. Per abilitarlo basterà cliccare sul pulsante in basso a destra.

Per chiudere una chat vocale su Twitter ti basterà invece cliccare il pulsante "Fine". Tutti gli utenti verranno automaticamente rimossi dopo che avrai terminato la discussione. 

Affrontiamo a parte il tema su come programmare uno Spazio su Twitter, perché si tratta di una procedura un po' più particolare e che richiede quindi una attenzione in più. Nella schermata principale per creare Spazi su Twitter dovresti aver notato una icona a forma di calendario accanto alla scritta "Inizia il tuo Spazio". Ecco, questa icona ti permetterà di programmare gli Spazi su Twitter.

Clicca su di essa e scegli la data e l'ora che più di interessano, quindi tocca su "Avanti". Se hai cambiato idea o semplicemente i tuoi programmi non ti permettono di essere online, sei sempre in tempo a modificare la data della chat vocale attraverso l'opzione "Modifica". Da qui potrai modificare la pianificazione annullarla del tutto.

Ora che hai creato un nuovo Spazio su Twitter, potrai decidere di invitare i tuoi amici iscritti sull'app. Basterà inviare l'invito tramite DM, copiare il link Spaces e condividerlo cliccando sul pulsante "Condividi" nell'interfaccia utente di Twitter Spaces.

Se vuoi unirti a Spazi su Twitter già esistenti ti basterà invece utilizzare la scheda "Spazi" che troverai nell'app Twitter su Android e iOS. Entra nella schermata principale di Twitter, clicca sulla barra di navigazione in basso e seleziona la scheda "Spazi". Su PC, invece, ti basterà incollare twitter.com/i/spaces nella barra di ricerca.

Ora che hai scoperto un nuovo Spazio o sei entrato nella stanza privata dei tuoi amici, potrai prendere parola e utilizzare le reazioni emoji. Basterà cliccare sull'apposito pulsante in basso a destra e scegliere la faccina che più ti interessa: tutti i partecipanti vedranno la reazione emoji sul tuo avatar di Twitter Spaces.

Abbiamo scritto che Twitter permette di registrare Spaces e che questi hanno una durata di 30 giorni. Per aggirare questo limite potrai utilizzare un metodo chiamato SpaceDownload: se sei host, potrai scaricare gli Spazi su Twitter e conservarlo nella memoria interna del tuo dispositivo, ma non potrai farlo invece se sei un semplice ascoltatore. 

Menziona SpaceDownloader, segui il bot ed entro pochi secondi vedrai la risposta automatica del bot che ti informa che il link per il download dello Spazio verrà generato e condiviso tramite DM entro 5 minuti. In realtà ci vorrà meno tempo.

Entra nei DM di Twitter e clicca sul link che ti ha inviato il bot. A questo punto, tocca sui tre pallini verticali per scaricarlo tramite l'opzione Download, scegliendo il percorso sul tuo dispositivo.

L'articolo Come usare Twitter Spaces e creare stanze vocali sembra essere il primo su Mobileworld.

Crosscall presenta uno smartphone e un tablet ultra resistenti

Mon, 05/16/2022 - 08:58

Crosscall è un produttore francese di smartphone e tablet forse non molto noto al grande pubblico, ma di grande penetrazione nei settori professionali delle PMR (Professional/Private Mobile Radio), le reti mobile di telecomunicazione privata per professionisti (industria, logistica, sicurezza civile), con contratti anche con la Polizia Nazionale francese.

Oggi l'azienda, specializzata in dispositivi robusti e affidabili, ha presentato due nuovi prodotti: lo smartphone CORE-X5 e il tablet CORE-T5, scopriamoli insieme.

Il CORE-X5 è stato progettato per i professionisti che lavorano in un ambiente ostile in cui la comunicazione dal vivo è fondamentale.  
  • Connettività: è ottimizzato per la PMR con una copertura completa: reti 4G pubbliche e private, comprese le bande 28, 38 e 40, con triplo cassetto (2 Nano SIM + 1 MicroSD).
  • Potente altoparlante da 100dB, che consente di comunicare in ambienti rumorosi: ad esempio, un dipendente che si trovi accanto a un martello pneumatico sarà in grado di sentire perfettamente il suo interlocutore.
  • 4 grandi pulsanti programmabili per facilitare l'utilizzo anche quando si indossano i guanti. La funzionalità Push- To-Talk (PTT) è attivabile con una semplice pressione in tutte le situazioni. Il CORE-X5 è compatibile con la maggior parte delle applicazioni PTT sul mercato e offre l'applicazione X-TALK installata nativamente.
  • Batteria da 4.940 mAh che assicura 14 ore di autonomia in PTT e 15 ore in navigazione GPS. 
  • Processore Qualcomm SnapdragonTM 665 ottimizzato per un basso consumo di risorse e supporta tutti i protocolli mission-critical, che consentono agli operatori del mondo dell'emergenza (ambulanze, vigili del fuoco, ospedali) di comunicare tra loro in tempo reale per coordinare gli interventi. È dotato di un triplo cassetto (2 Nano SIM + 1 MicroSD) per unire uso professionale e personale.
  • Accessori adattati all'uso PMR, come
    • l'HOLSTER per appendere lo smartphone alla cintura
    • l'imbracatura da petto X-CHEST
    • la fascia da braccio X-ARMBAND
  • Certificazione IP68, che ne garantisce la completa impermeabilità
  • Schermo dotato di Corning Gorilla Glass 3 (IK05) resistente ai graffi e agli urti
  • Certificazione MIL-STD-810H e indice di riparabilità di 9,1/10
 

Il tablet CORE-T5 è il tablet senza compromessi perfetto per i professionisti che lavorano in ambienti difficili.

  • Schermo da 8" Corning Gorilla Glass 3, che lo rende resistente a graffi e urti.
  • Connettività 4G+ e Wi-Fi
  • Supporta tutti i protocolli mission-critical integrati nel modem Qualcomm SnapdragonTM 665
  • Altoparlante da 100dB
  • Batteria da 7.000 mAh
  • Certificazione IP68
  • Conforme con lo standard militare MIL-STD-810H
  • Può essere utilizzato con i guanti o con le dita bagnate grazie alle funzioni GLOVE TOUCH e WET TOUCH
  • Due pulsanti programmabili che possono essere configurati su qualsiasi applicazione PMR, consentendo agli utenti di comunicare anche in caso di saturazione della rete grazie a meccanismi di prelazione delle risorse e di prioritizzazione dei flussi.  
  • Accessori:
    • cinturino X-STRAP
    • maniglia girevole e sistema di fissaggio X-BLOCKER, che lo rendono adatto per un uso intensivo sul campo,

L'articolo Crosscall presenta uno smartphone e un tablet ultra resistenti sembra essere il primo su Androidworld.

Galaxy Watch 5 Pro sarà robusto e resistente

Sun, 05/15/2022 - 19:32

Samsung è una delle aziende più presenti anche nel mercato smartwatch, con la generazione di Galaxy Watch 4 che rappresenta una delle migliori alternative ad Apple Watch. Per la prossima generazione di dispositivi l'azienda intende proseguire sulla stessa strada.

Iscriviti al Gruppo Facebook

Nelle ultime ore Ice Universe ha indicato quelli che sembrano i primi dettagli emersi su Galaxy Watch 5 Pro, quello che arriverà come il modello più performante della serie di smartwatch. Il leaker ha indicato che lo smartwatch sarà realizzato in vetro zaffiro, per quanto concerne la protezione del display, mentre la cassa dovrebbe essere realizzato in titanio.

Rimane da capire se il titanio sarà presente in una lega oppure su specifici elementi di Galaxy Watch 5 Pro. La serie di smartwatch Samsung dovrebbe arrivare a valle della prossima estate, anche se ancora non è stata definita una data di lancio esatta.

L'articolo Galaxy Watch 5 Pro sarà robusto e resistente sembra essere il primo su Androidworld.

OPPO crede anche nei tablet: Pad Air è in arrivo

Sun, 05/15/2022 - 17:41

Sembra che OPPO voglia puntare anche sul mercato dei tablet, oltre che essere presente in modo rilevante nel settore smartphone. Dopo aver lanciato OPPO Pad, l'azienda cinese si prepara a lanciare un nuovo medio-gamma.

Canale Telegram Offerte

Si chiamerebbe OPPO Pad Air, sicuramente non il trionfo dell'originalità per il nome del nuovo tablet medio-gamma della casa cinese. Nelle ultime ore sono trapelate online che assumono la forma delle specifiche tecniche del tablet:

  • Display: 10,36" LCD , 2.000 x 1.200 pixel, refresh rate fino a 60 Hz
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 680
  • GPU: Adreno 610
  • Fotocamera posteriore: singolo sensore
  • Audio: Dolby Atmos
  • Accessori: supporto OPPO Pencil, case con tastiera magnetica
  • Batteria: 7.100 mAh con ricarica a 18W

Le immagini in galleria mostrano un'anteprima del design del tablet, con gli accessori che abbiamo citato nell'elenco. Il suo lancio dovrebbe essere previsto a breve per il mercato cinese, dove arriverebbe a un prezzo che partirà dall'equivalente di circa 140€.

L'articolo OPPO crede anche nei tablet: Pad Air è in arrivo sembra essere il primo su Androidworld.

Pages