Android World

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 3 hours 25 min ago

Hitman 3 è ora disponibile e riporta su tutte le piattaforme l’astuzia del gioco stealth (video)

Wed, 01/20/2021 - 18:57

Il sipario dell’ultimo atto della trilogia World of Assassination di Hitman è stato ufficialmente alzato. A partire da oggi 20 gennaio Hitman 3 è disponibile su tutte le piattaforme di gioco.

I giocatori torneranno così a vestire i panni dell’agente 47, lo spietato assassino che qui si troverà a dover portare a termine gli incarichi più importanti della sua carriera, da portare a termine sfruttando tutte le opportunità che si presentano sulla scena di gioco. Gli sviluppatori hanno lavorato anche per garantire ai loro fan un alto livello di rigiocabilità. I livelli potranno quindi essere più volte rigiocati, ma a contribuire alla longevità del titolo ci sono anche i contenuti extra.

LEGGI ANCHE: Le novità Rakuten di febbraio 2021

Inoltre, tutte le ambientazioni già vissute in Hitman 1 Hitman 2 potranno essere importante e giocate all’interno di questa nuova uscita senza che gli utenti debbano affrontare dei costi aggiuntivi (almeno questo discorso vale per chi è già in possesso dei titoli precedenti). A ciò bisogna infine aggiungere che i progressi di Hitman 2 saranno trasferiti direttamente in Hitman 3 al momento del suo avvio.

L’ultima fatica di IO Interactive è ora disponibile per PS5, PS4, Xbox Series X, Xbox One, Stadia, Nintendo Switch e PC.

Video

L'articolo Hitman 3 è ora disponibile e riporta su tutte le piattaforme l’astuzia del gioco stealth (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei AppGallery: arriva BANCOMAT Pay, l’app per i pagamenti digitali

Wed, 01/20/2021 - 18:19

Huawei AppGallery si arricchisce con un una nuova applicazione: BANCOMAT Pay, il servizio di BANCOMAT S.p.A. che consente agli utenti di poter effettuare i pagamenti digitalmente, disponibile per tutti i dispositivi con Huawei Mobile Services

Attraverso quest’app è infatti possibile ricevere denaro, effettuare pagamenti sia nei negozi fisici che in quelli online convenzionati, in totale sicurezza. L’inserimento di questa all’interno dell’app store di Huawei corrisponde all’impegno dell’azienda di garantire le app più richieste e utilizzate, come quelle bancarie perfette per la gestione delle proprie finanze.

LEGGI ANCHE: Chromecast con Google TV ha un bug che potrebbe costringerei alla formattazione del dispositivo

Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei Consumer Business Group Italia, ha così commentato l’avvenimento:

 “L’arrivo di BANCOMAT Pay su Huawei AppGallery testimonia ancora una volta il lavoro che Huawei porta avanti quotidianamente con le aziende player del mondo bancario. Il nostro obiettivo è di garantire un’esperienza utente sempre più completa, semplice, sicura e alla portata di tutti. Questa nuova collaborazione con un leader così importante come BANCOMAT costituisce un ulteriore passo in avanti nel completamento del nostro ecosistema di prodotti e servizi.”

Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei Consumer Business Group Italia

 

L'articolo Huawei AppGallery: arriva BANCOMAT Pay, l’app per i pagamenti digitali sembra essere il primo su AndroidWorld.

Netflix contro tutti – Podcast

Wed, 01/20/2021 - 18:06

Nel 2020, l’anno della pandemia, Netflix ha avuto un boom di iscrizioni. I risultati si vedono, sia in termini di incassi, che di investimenti per le produzioni originali. Ma il mondo dello streaming non è più solo Netflix: ci sono Prime Video e Disney+, ma qui in Italia anche i nostrani RaiPlay e TimVision.

Ne parliamo con Lorenzo nella puntata di oggi de Il tech delle cinque, il nostro podcast quotidiano.

Potete ascoltare l’episodio dal player qui sotto, ma non dimenticate di iscrivervi su Spotify, Apple podcast, Google Podcast o dovunque ci vogliate ascoltare.

Ascolta “Netflix contro tutti” su Spreaker.

L'articolo Netflix contro tutti – Podcast sembra essere il primo su AndroidWorld.

Un fastidioso bug di Chromecast con Google TV potrebbe costringervi a formattare il dispositivo

Wed, 01/20/2021 - 17:53

Chromecast con Google TV offre davvero tante possibilità e riesce a rendere smart televisori che non lo sono. A differenza delle precedenti versioni, questo Chromecast utilizza un sistema operativo basato su Android, con tutti i benefici che questo porta. Ci sono però anche dei lati negativi: vi avevamo già parlato di un bug che colpiva i dispositivi bluetooth, ma quello che è stato scoperto recentemente è ben più grave.

Molti utenti, su Twitter e sul forum ufficiale di Google, lamentano un problema durante l’accensione del dispositivo. Questo infatti non riuscirebbe a compiere correttamente le operazioni di boot e presenterebbe all’utente una schermata nera con scritte blu e rosse, con la dicitura “Can’t load Android system. Your data may be corrupt.” che non fa ben sperare.

LEGGI ANCHE: Recensione Chromecast con Google TV

Purtroppo non c’è molto da fare in questa situazione: il telecomando in dotazione con il Chromecast smette di funzionare e le opzioni disponibili per l’utente sono solo due, selezionabili premendo l’unico pulsante presente sulla scocca del dispositivo. Con una pressione singola sarà possibile muoversi tra le opzioni, mentre tenendolo premuto per qualche secondo sarà possibile selezionarla.

Selezionando “Try again“, il dispositivo si riavvierà, provando ad avviare correttamente il sistema operativo. Nel caso in cui si ripresenti la schermata d’errore, l’unica soluzione è quella di effettuare un reset alle impostazioni di fabbrica, selezionando l’opzione “Factory data reset“, perdendo però tutte le impostazioni e i dati salvati.

L'articolo Un fastidioso bug di Chromecast con Google TV potrebbe costringervi a formattare il dispositivo sembra essere il primo su AndroidWorld.

L’app Messaggi di Google potrebbe smettere di funzionare su alcuni smartphone dal 31 marzo, ecco quali

Wed, 01/20/2021 - 16:39

Sul fronte delle app e servizi Google è in arrivo una novità rilevante che coinvolge da vicino l’app Messaggi di Google, quella utile alla gestione degli SMS, MMS e la messaggistica RCS dei dispositivi Android.

Stando a quanto scovate nella più recente versione beta dell’app, corrispondente alla build 7.2, Messaggi non funzionerà più sugli smartphone Android non certificati a partire dal prossimo 31 marzo. Tale categoria di dispositivi non certificati sono quelli che non possiedono i Google Play Services. Per fare un esempio possiamo pensare subito ai recenti smartphone Huawei lanciati sul mercato.

LEGGI ANCHE: Jabra Elite 85t, la recensione

In generale, Google certifica a monte i dispositivi Android e pertanto non è possibile acquisirla in modo ufficiale dopo la commercializzazione. Uno dei risvolti pratici di tale certificazione è il supporto alla crittografia end-to-end, uno standard di sicurezza che anche l’app Messaggi deve poter garantire sui dispositivi sui quali viene installata.

Il riferimento alla rimozione del supporto dell’app Messaggi agli smartphone non certificati è stato scovato in fase di teardown e non è stato confermato ufficialmente. Vi terremo aggiornati sui prossimi eventuali sviluppi.

L'articolo L’app Messaggi di Google potrebbe smettere di funzionare su alcuni smartphone dal 31 marzo, ecco quali sembra essere il primo su AndroidWorld.

Su Google Street View nascondere la propria casa è ora più semplice di quanto pensiate (foto)

Wed, 01/20/2021 - 16:11

Google Street View è la funzionalità propria di Google Maps e Google Earth che consente di poter consultare panoramiche di località o strade a 360° in orizzontale e a 160° in verticale, e a partire da ora chi non vuole che la propria abitazione venga in esse visualizzata può molto semplicemente richiedere il loro oscuramento. Come farlo? Compilando un rapidissimo modulo online.

Per farlo è sufficiente seguire i seguenti passi:

  • Aprire Google Maps
  • Ricercare il proprio indirizzo
  • Accedere a Street View
  • Segnalare la foto quale inappropiata.
LEGGI ANCHE: Chrome si aggiorna alla versione 88

Al termine di questa procedura sarà aperta una finestra i cui poter indicare cosa si desidera oscurare e offrire un commenti che motivi la propria decisione. Al termine del vaglio del caso da parte di Google la casa sarà oscurata in maniera permanente. È doveroso ricordare che per quanto riguarda i visi o le targhe delle auto, Google già da tempo provvede a nasconderli in maniera automatica.

Immagini

1 vai alla fotogallery

L'articolo Su Google Street View nascondere la propria casa è ora più semplice di quanto pensiate (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Che OFFERTE per i nuovi Samsung Galaxy S21! Tutti i modelli in sconto, si parte da 749€

Wed, 01/20/2021 - 15:58

Inizia a scendere il prezzo dei nuovi Samsung Galaxy S21 grazie alle offerte proposte dallo store online Less4Best. Sia il modello base che gli altri due componenti della famiglia S21 sono disponibili in sconto a cifre niente male, visto che si parte da soli 749€.

Per la precisione, questo prezzo si riferisce al Samsung Galaxy S21 da 128 GB di memoria interna, mentre il Galaxy S21+ parte da 919€ e il Galaxy S21 Ultra costa 1.099€. Si tratta di cifre basse rispetto ai prezzi proposti da altri store, dunque l’occasione è molto ghiotta.

Se avete bisogno di una comparazione tra i diversi modelli della gamma Samsung Galaxy S21 vi invitiamo a consultare l’articolo dedicato che trovate a questo indirizzo, in cui vengono messe in luce tutte le principali differenze.

LEGGI ANCHE: Anteprima Samsung Galaxy S21 e S21 Ultra

Dal pulsante a seguire o dai link in basso potete procedere all’acquisto del vostro Galaxy S21 sullo store Less4Best. Segnaliamo che tutti i modelli venduti sono nuovi e supportano la garanzia italiana, dunque ci sono tutte le garanzie del caso.

OFFERTE GALAXY S21

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Che OFFERTE per i nuovi Samsung Galaxy S21! Tutti i modelli in sconto, si parte da 749€ sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus 7T, auricolari Lenovo GT2 e un rasoio Xiaomi tra le Offerte Gearbest

Wed, 01/20/2021 - 15:35

Sono molteplici le nuove offerte lampo firmate Gearbest alle quali dovreste prestare attenzione quest’oggi. Ne abbiamo selezionate cinque e sono pronte per essere gustate in tutta la loro convenienza.

Oltre allo smartphone OnePlus 7T a soli 325€ grazie al codice sconto N5E910D2DFD53000, c’è spazio per gli auricolari Lenovo GT2 a 15€, ottimi nella loro fascia di prezzo, con al fianco un rasoio per capelli di Xiaomi, uno Smart Box 4K dalla discreta scheda tecnica e un robot di pulizia in forte sconto.

LEGGI ANCHE: Offerte Honor “Winter Sales”

Come al solito, vi consigliamo di mettervi comodi e di spulciare la lista a seguire, che contiene sia offerte lampo, che sconti attivabile tramite coupon, indicato nell’apposito box. Nel caso non vi bastassero, cliccate sul pulsante qui sotto per scoprire altri affari Gearbest.

OFFERTE SU GEARBEST

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo OnePlus 7T, auricolari Lenovo GT2 e un rasoio Xiaomi tra le Offerte Gearbest sembra essere il primo su AndroidWorld.

Con PUBG non si scherza: bannati oltre 1,2 milioni di giocatori per cheating

Wed, 01/20/2021 - 14:59

Tencent, l’azienda che sta dietro PUBG, prende molto sul serio la situazione trucchi e hack nei propri giochi. Con un post sul profilo ufficiale di PUBG Mobile, è stato annunciato che sono stati bannati permanentemente oltre 1,2 milioni di account, tra l’8 e il 14 gennaio, per aver utilizzato cheat.

LEGGI ANCHE: In sviluppo la versione 2.0 di PUBG

In particolare, il 48% di questi profili ha utilizzato Auto-Aim hack, che permettevano di mirare automaticamente il nemico, il 22% utilizzava X-ray hack per avvistare i nemici anche attraverso gli oggetti o le superfici e il 12% modificava la velocità del giocatore per muoversi più velocemente sulla mappa. La maggior parte degli account che sono stati bannati aveva un livello d’esperienza abbastanza basso.

Da notare come 1,2 milioni di giocatori corrispondano allo 0,2% dei giocatori totali di PUBG, che è uno dei battle royale più giocati, per cui è lecito aspettarsi che, in proporzione, saranno molti gli utenti che utilizzeranno trucchi. Degno di nota lo sforzo di Tencent di cercare di tenere PUBG il più “pulito” possibile per garantire una buona esperienza di gioco a tutti i suoi player.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Con PUBG non si scherza: bannati oltre 1,2 milioni di giocatori per cheating sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus 7 / 7Pro e OnePlus 7T / 7T Pro festeggiano Android 11: come provarlo subito con la Open Beta (download)

Wed, 01/20/2021 - 14:49

OnePlus ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento software per i suoi OnePlus 7 / 7T, i quali finalmente si aggiornano ad Android 11, seppur in beta. Dopo i problemi incontrati con la crittografia che ne hanno ritardato il rilascio, i possessori dei due dispositivi del colosso cinese possono finalmente provare le novità del major update. Andiamo a vedere insieme il changelog della prima Open Beta della OxygenOS 11.

Sistema
  • Aggiornamento ad Android 11.
  • Nuova interfaccia utente con animazioni rinnovate.
  • Ottimizzazione del funzionamento delle app di terze parti.
Fotocamera
  • Aggiornamento dell’interfaccia grafica dell’app.
  • Supporto al codec HEVC.
  • Condivisione rapida delle immagini dall’anteprima di scatto.
  • Nuovo accesso rapido alla registrazione video.
  • Nuova informazioni di registrazione in modalità time lapse.
Ambient Display
  • Aggiunti nuovi stili per l’orologio (Settings > Customization > Clock Style)
  • Aggiunta di nuovi canvas (Settings-Customization-Wallpaper-Canvas-Choose photo preview and it can be generated automatically.
Dark Mode
  • Aggiunta del collegamento rapido alla modalità scura.
  • Supporto per l’attivazione automatica del tema scuro in base all’ora del giorno (Settings – Display – Dark Mode – Turn on automatically – Automatically enable from sunset to sunrise / Custom time range).
Shelf
  • Nuova interfaccia grafica per Shelf.
  • Aggiunta di nuovi widget per il meteo con nuove animazioni.
Galleria
  • Supporto alla funzionalità Storia.
  • Ottimizzazione della velocità di caricamento delle immagini.
Problemi noti
  • Lentezza dell’app Galleria in specifiche condizioni.
  • Luminosità automatica non reattiva.
  • Sporadici problemi di riproduzione audio tramite dispositivi Bluetooth.
Procedura d’installazione provenendo dalla OxygenOS stabile (non comporta un reset)
  1. Assicurarsi che il dispositivo sia carico almeno al 30%.
  2. Scaricare la ROM OxygenOS 11 Open Beta attraverso questo link (Download per OnePlus 7 | Download per OnePlus 7 Pro | Download per OnePlus 7T | Download per OnePlus 7T Pro).
  3. Posizionare il file della ROM scaricato nella memoria interna del dispositivo (ad esempio nella cartella Download).
  4. Accedere a Impostazioni -> Sistema -> Aggiornamenti di sistema -> Click sull’icona in alto a destra -> Aggiornamento locale -> Click sul corrispondente file scaricato -> Selezionare Upgrade.
  5. Attendere il completamento della procedura e riavviare il dispositivo.
Procedura di rollback alla OxygenOS stabile (comporta un reset ai dati di fabbrica)
  1. Assicurarsi che il dispositivo sia carico almeno al 30%.
  2. Scaricare la ROM della OxygenOS 10 stabile attraverso questo link (Download per OnePlus 7 | Download per OnePlus 7 Pro | Download per OnePlus 7T | Download per OnePlus 7T Pro).
  3. Posizionare il file della ROM scaricato nella memoria interna del dispositivo (ad esempio nella cartella Download).
  4. Accedere a Impostazioni -> Sistema -> Aggiornamenti di sistema -> Click sull’icona in alto a destra -> Aggiornamento locale -> Click sul corrispondente file scaricato -> Selezionare Upgrade.
  5. Attendere il completamento della procedura e riavviare il dispositivo.

L'articolo OnePlus 7 / 7Pro e OnePlus 7T / 7T Pro festeggiano Android 11: come provarlo subito con la Open Beta (download) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Molti utenti Iliad (e TIM) stanno segnalando di sentire altre persone in chiamata (Aggiornato: risolto)

Wed, 01/20/2021 - 14:30

Nella giornata di ieri, 19 gennaio, su reddit e sui social network decine di utenti hanno segnalato strane interferenze in chiamata: si tratta per la maggior parte di clienti Iliad, che riportano di aver ascoltato involontariamente conversazioni di altre persone.

In tutte le segnalazioni dei clienti, la dinamica è più o meno la stessa: l’utente Iliad prova a chiamare un numero ma, invece di essere messo in contatto con la persona cercata, ascolta una terza persona che parla, probabilmente impegnata in un’altra conversazione.

A giudicare dalle segnalazioni, pare che il disservizio coinvolga in qualche modo anche i clienti TIM (e i relativi operatori virtuali, come Kena Mobile, CoopVoce…), ma non ci sono evidenze che questi ultimi abbiano sperimentato attivamente il problema: sembra infatti che i clienti TIM siano principalmente “vittime” delle involontarie intercettazioni.

Segnalazione da reddit. Nel thread si trovano conferme di molte altre esperienze simili.

Tanto su reddit quanto su Facebook, gli utenti che segnalano il problema hanno avuto esperienze leggermente diverse: c’è chi riusciva a parlare con la persona “intercettata” e chi invece poteva soltanto ascoltare, chi chiamando la madre riceveva segnalazione di numero inesistente (per poi ascoltare conversazioni di sconosciuti) e chi invece ascoltava le interferenze in chiamata al posto del normale squillo.

Segnalazione da Facebook, gruppo Iliad Italia

Stando a quanto riferito dai diretti interessati, sembra che Iliad sia già al corrente del problema. Secondo quanto riferito da Iliad, il problema è stato risolto.

Aggiornamento20/01/2021

Un portavoce Iliad ha riferito quanto segue:

Abbiamo riscontrato effettivamente un problema tecnico che ha riguardato un ridotto numero di utenti, è stato risolto

L'articolo Molti utenti Iliad (e TIM) stanno segnalando di sentire altre persone in chiamata (Aggiornato: risolto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Tablet Lenovo M10 Plus a meno di 180€: offerta da non perdere su Amazon

Wed, 01/20/2021 - 13:27

Tra le tante offerte di oggi relative ai tablet, ce n’è uno ad un prezzo davvero invitante: si tratta del Lenovo M10 Plus, nella versione Iron Grey, disponibile in sconto su Amazon a 179€, contro i 219 di listino.

Il tablet in questione è caratterizzato da un ampio schermo 10,3″ e da due altoparlanti con Dolby Atmos, studiati appunto per l’intrattenimento. Sfoggia una scocca interamente in metallo, dove il rapporto superficie/display sfiora il 90%, per un design piuttosto sobrio e pulito.

LEGGI ANCHE: Super Sconto per Fitbit Versa 2

Per quanto riguarda la dotazione interna, c’è un processore Octa-Core MediaTek Helio P22T, che va ad alimentare una variante, l’unica in promozione, dotata di 4 GB di RAM e 64 GB di memoria d’archiviazione, espandibile fino a 256 GB. Interessati? Basta fare clic sul pulsante a seguire, o su questo link, per catapultarvi sulla pagina Amazon, dalla quale potrete effettuare l’ordine.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

L'articolo Tablet Lenovo M10 Plus a meno di 180€: offerta da non perdere su Amazon sembra essere il primo su AndroidWorld.

Offerte Honor “Winter Sales”: Watch GS PRO a 169€, Honor 9A a 119€ e tanto altro

Wed, 01/20/2021 - 13:25

Il nuovo anno riparte alla grande con gli Honor Winter Sales, le nuove offerte sullo store proprietario dell’azienda. Per chi dovesse acquistare un nuovo telefono, un accessorio per il fitness o per chi avesse il bisogno di strumenti per la didattica a distanza o lo smart working a marchio Honor, questa potrebbe essere l’occasione giusta per risparmiare.

Per citare degli esempi, Watch GS PRO è in offerta a 169€, mentre Magic Watch 2 da 42mm scende a 99€. Il laptop sottilissimo MagicBook Pro in versione 16+512 GB viene a costare 849€, con al fianco uno smartphone economico, cioè Honor 9A, in promozione a 119€.

LEGGI ANCHE: Iscriviti al nostro canale Telegram delle offerte!

Tutte le offerte sono valide fino al 29 gennaio, quindi avete un po’ di tempo per usufruirne. Non ci resta altro che lasciarvi in compagnia del pulsante con cui accedere allo store ufficiale di Honor: di seguito, inoltre, trovate anche una selezione delle offerte più ghiotte.

OFFERTE HONOR

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Offerte Honor “Winter Sales”: Watch GS PRO a 169€, Honor 9A a 119€ e tanto altro sembra essere il primo su AndroidWorld.

Vodafone cerca di farsi perdonare per i disservizi regalando GB illimitati

Wed, 01/20/2021 - 12:40

Nella giornata di ieri, a causa di un guasto tecnico alla rete mobile di Vodafone, alcuni suoi clienti si sono ritrovati senza segnale nella zona di Milano e nelle province di Varese e Como. Il problema ha causato l’impossibilità di utilizzare la propria SIM per effettuare chiamate o navigare su internet.

LEGGI ANCHE: L’app IO si aggiorna con la classifica nazionale del Super Cashback!

Parecchi suoi clienti hanno segnalato il disservizio sui social. Vodafone, che si è subito attivata per risolvere il guasto nel minor tempo possibile, è riuscita a ripristinare la rete già nel corso della mattinata di ieri. Per farsi perdonare, l’operatore ha iniziato a inviare alcuni SMS agli utenti interessati, comunicando loro l’attivazione gratuita di 1 mese di traffico dati illimitato.

Ecco il testo contenuto nel messaggio:

“Gentile cliente, nella tua zona si è verificato un guasto tecnico di rara eccezionalità: abbiamo lavorato senza interruzione dalle prime ore della notte per ripristinare il servizio e ci siamo finalmente riusciti in tarda mattinata. Ci scusiamo profondamente e consapevoli del disagio che ti abbiamo causato, abbiamo deciso di attivarti 1 mese di Giga illimitati. Attendi SMS di conferma attivazione entro 48 ore”

Vodafone

L'articolo Vodafone cerca di farsi perdonare per i disservizi regalando GB illimitati sembra essere il primo su AndroidWorld.

Chrome si aggiorna alla versione 88: novità per la protezione delle password e ricerca tab (foto)

Wed, 01/20/2021 - 00:44

Google ha appena rilasciato un nuovo aggiornamento per Chrome, il suo popolarissimo browser web multi-piattaforma, introducendo una serie di interessanti novità che riguardano principalmente la sua versione desktop.

L’aggiornamento per Google Chrome è riferito alla versione 88 del browser. La novità principale riguarda la protezione delle password: come vedete dall’animazione presente qui sotto, con Chrome 88 sarà molto più rapido fare un controllo sulle password sincronizzate con il proprio account e rilevare quelle potenzialmente corrotte. Inoltre, sia su desktop che su iOS è stata semplificata la modifica delle password corrotte, la stessa funzionalità arriverà in futuro anche su Android.

L’aggiornamento di Chrome ha anche introdotto dei miglioramenti al tema scuro su Windows 10, un nuovo flag per abilitare la ricerca dei tab che è già disponibile su piattaforma Chrome OS e la rimozione del supporto alle URL di tipo FTP.

Infine, altre novità meno vistose sono state introdotte dall’aggiornamento: tra queste troviamo le nuove API denominate Digital Goods, grazie alle quali sarà possibile usare i metodi di pagamento registrati attraverso il Play Store sulle web app, esattamente come se fossero delle app native, così come è stato preparato il terreno per rendere più sicure e più attente alla privacy le estensioni supportate dal browser.

L’aggiornamento a Chrome 88 che abbiamo appena descritto è attualmente in fase di distribuzione automatica su piattaforma desktop, Android e iOS, con il rollout che si completerà entro le prossime settimane. Qui sotto trovate un video riepilogativo delle novità più tecniche che sono state introdotte.

L'articolo Chrome si aggiorna alla versione 88: novità per la protezione delle password e ricerca tab (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Netflix sfonda quota 200 milioni di iscritti: secondo voi è la TV del futuro?

Wed, 01/20/2021 - 00:27

Netflix è la popolare piattaforma di streaming multimediale che negli ultimi anni ha dimostrato di occupare un ruolo di assoluto protagonista nel suo settore. Il 2020 si è chiuso con un nuovo e importante traguardo per il servizio.

Netflix ha raggiunto quota 200 milioni di iscritti, grazie al quale può fregiarsi del titolo di servizio di streaming multimediale con più iscritti al mondo. Per avere un’idea, Disney+ può vantare quasi 87 milioni di abbonati. Il primo trimestre del 2020 è stato straordinario in senso positivo per l’andamento degli abbonamenti a Netflix, certamente favorito dalla pandemia, mentre l’ultimo trimestre ha visto una crescita ridimensionata.

LEGGI ANCHE: Cyberpunk 2077, la recensione

Il colosso dello streaming multimediale ha anche confermato di essere in procinto di lanciare la nuova funzionalità Shuffle Play, per abilitare la riproduzione casuale dei contenuti successivi. La funzionalità proporrà dei contenuti selezionati casualmente anche in base alle preferenze dell’utente, e dunque potrebbero provenire dalla lista dei preferiti o da contenuti visti parzialmente. Nella galleria in basso avete un esempio della feature, la quale si trova in fase di finalizzazione dei test per poi essere lanciata ufficialmente nel corso del 2021.

Tornando al successo di Netflix, si deve riconoscere che è sotto gli occhi di tutti e ci fa riflettere su come il servizio ha cambiato le nostre abitudini di accedere all’intrattenimento dal momento del suo arrivo sul mercato: lo streaming multimediale proposto da Netflix permette di accedere ai contenuti che vogliamo quando vogliamo e per quanto tempo vogliamo, persino dalla piattaforma che vogliamo. Il tutto corredato da una buona dose di machine learning che, più o meno accuratamente, adatta i suggerimenti ai nostri gusti.

Che piaccia o meno, Netflix ha contribuito in modo rilevante a dettare una nuova linea nel settore dello streaming multimediale, la quale è stata adottata dai suoi rivali che sono arrivati successivamente. La sua flessibilità, anche in termini di abbonamento che è sostanzialmente senza vincoli contrattuali, lo pone davvero come una (o l’unica?) tipologia di TV del futuro. Voi che ne pensate?

1 vai alla fotogallery

L'articolo Netflix sfonda quota 200 milioni di iscritti: secondo voi è la TV del futuro? sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il nuovo mistero di Google: anche al vostro Pixel manca una delle ultime novità per il launcher?

Tue, 01/19/2021 - 23:10

I Pixel di Google ricevono periodicamente, oltre alle patch di sicurezza e agli aggiornamenti della versione Android, anche i cosiddetti aggiornamenti Pixel Drops, degli update che implementano una serie di novità per il launcher e app principali come la Fotocamera.

L’ultimo Pixel Drops rilasciato da Google è avvenuto lo scorso dicembre 2020 e ha coinvolto tutte le generazioni di Pixel a partire da Pixel 3. L’update sostanzialmente ha introdotto le novità che sono arrivate con i nuovi Pixel 5 e Pixel 4a 5G sulle generazioni precedenti, e tra queste c’era la possibilità di personalizzare le dimensioni della griglia del Pixel Launcher, chi usa Nova Launcher la conosce bene. Nella galleria in basso trovate due esempi, il primo che mostra la presenza della feature e il secondo che ne mostra l’assenza.

LEGGI ANCHE: Cyberpunk 2077, la recensione

Il mistero consiste nel fatto che ad oggi diversi utenti lamentano l’assenza di tale funzionalità sui loro Pixel, nonostante i dispositivi siano stati aggiornati a livello di sistema e a livello di Play Store e Google Play Services. Non sembra esserci un comune denominatore tra coloro che lamentano l’assenza della funzionalità: alcuni utenti con Pixel 3 l’hanno ricevuta mentre altri con Pixel 4 e 4a non l’hanno ricevuta.

La situazione non sembra essere cambiata nemmeno dopo l’aggiornamento con le patch di gennaio 2021 rilasciato da Google. L’unico rimedio segnalato dagli utenti è il drastico ma sempreverde ripristino ai dati di fabbrica. Staremo a vedere se Google prenderà provvedimenti.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Il nuovo mistero di Google: anche al vostro Pixel manca una delle ultime novità per il launcher? sembra essere il primo su AndroidWorld.

Su Android 12 arriverà una modalità per limitare le funzioni di rete delle app

Tue, 01/19/2021 - 23:01

Manca davvero poco al rilascio della prima beta di Android 12, ma le notizie riguardo l’ultimo sistema operativo di Google stentano ad arrivare. Vi avevamo già parlato della funzione che permetterà di gestire lo spazio di archiviazione e di ibernare le app, ma spulciando il l’AOSP è stata resa nota un’altra feature, nonostante il codice sorgente di Android 12 non sia ancora pubblico.

LEGGI ANCHE: Il futuro di Android Auto

Stiamo parlando di una modalità di rete limitata, una specie di firewall che consentirà di bloccare i servizi di rete per alcune app. In realtà, si tratta di alcune “regole” di rete create da Google che consentono di gestire il traffico. Una volta attivata questa modalità dalle impostazioni, tutte le applicazioni che non hanno implementato a livello di codice il permesso CONNECTIVITY_USE_RESTRICTED_NETWORKS non potranno connettersi a internet. Fanno ovviamente eccezione le app di sistema e quelle che utilizzano il sistema Firebase Cloud Messaging, proprietario di Google, che continueranno ad utilizzare la rete.

Non è ancora noto come questa funzionalità verrà implementata: potrebbe essere presente un toggle o potrebbe essere pianificata in base all’orario o alla rete a cui siamo connessi. Non ci resta che aspettare il rilascio della beta per saperne di più.

L'articolo Su Android 12 arriverà una modalità per limitare le funzioni di rete delle app sembra essere il primo su AndroidWorld.

Uno dei primi smartphone con il nuovo Snapdragon 870 sarà di Motorola (foto)

Tue, 01/19/2021 - 22:48

A poche ore dalla presentazione del nuovo Snapdragon 870, il processore di Qualcomm per dispositivi mobili che si piazza appena sotto al top di gamma Snapdragon 888, trapelano le prime informazioni sui dispositivi che se ne avvarranno.

Sarà di Motorola uno dei primi smartphone Android che potranno contare sul supporto del nuovissimo Snapdragon 870. Arriverà sul mercato come Motorola Moto Edge S, dunque una rivisitazione del Moto Edge che abbiamo conosciuto lo scorso anno.

LEGGI ANCHE: Jabra Elite 85t, la recensione

Stando a quanto trapelato dalla Cina, il nuovo top di gamma della casa alata potrà contare su un display di diagonale pari a 6,7″ full HD+ forato per ospitare la doppia fotocamera frontale, mentre sul retro ci sarà posto per un quad-camera con sensore principale da 64 megapixel e un grandangolare da 16 megapixel. La batteria dovrebbe avere una capacità pari a 5.000 mAh e il sistema operativo sarà basato su Android 11.

Motorola ha comunicato che il nuovo Moto Edge S verrà presentato in Cina il prossimo 26 gennaio. Rimane da vedere se e quando arriverà anche nei mercati europei.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Uno dei primi smartphone con il nuovo Snapdragon 870 sarà di Motorola (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sul meritato successo di una delle app più geniali di Google

Tue, 01/19/2021 - 19:49

Tra le tante app di Google sono in molte ad aver sfondato quota 500 milioni di installazioni. La maggior parte di queste però si avvantaggia di “numeri gonfiati” visto che viene preinstallata praticamente su tutti gli smartphone Android. Tra queste non c’è Google Lens, una delle applicazioni più originali e interessanti lanciate da BigG.

Nata come app a se stante da quasi tre anni, Lens esisteva già da qualche tempo all’interno dell’applicazione Google, ma in realtà è la degna evoluzione di Google Goggles, un’app defunta da anni che per prima ha proposto il riconoscimento delle immagini.

500 milioni non sarà un miliardo, ma è pur sempre una cifra rispettabilissima e ambita, soprattutto per un’applicazione tutto sommato abbastanza di nicchia. Peccato anzi che Lens non conosca maggior fama, visti i suoi innegabili pregi.

LEGGI ANCHE: SHIELD TV aggiunge il supporto ai controller di PS5 e Xbox Series X/S

Solo nell’ultimo anno l’app ha introdotto il supporto alla soluzione di calcoli matematici, la lettura del testo rilevato, la possibilità di inviare il testo copiato a un computer collegato, oltre all’identificazione dei piatti nel menu. Se non l’avete ancora provata vi invitiamo a darle una chance e magari contribuire al raggiungimento del prossimo traguardo.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Sul meritato successo di una delle app più geniali di Google sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages