Android World


MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 3 hours 25 min ago

Samsung Galaxy A50 arriva nel listino di Amazon Italia, ad un prezzo lievemente più alto del previsto

Wed, 03/20/2019 - 17:37

Annunciato circa un mese fa e da noi prontamente provato a Barcellona nel corso del Mobile World Congress, Samsung Galaxy A50 arriva ora in Italia nel listino Amazon, al prezzo di 359,90€.

A suo tempo ci eravamo lasciati col prezzo di 349€ valido per l’Europa, ed in fondo 10 euro di rincaro in Italia non sono certo una meraviglia; anzi, sono anche meno di quanto avremmo pensato.

C’è da dire però che, nonostante lo smartphone sia venduto e spedito da Amazon, la disponibilità non è ancora effettiva, e indicata genericamente in 1-3 mesi. Non pensiamo certo che ci vorrà così tanto, ma in ogni caso per adesso non potrete averlo in pronta consegna. Qualora le cose dovessero cambiare, ve lo faremo sapere.

Ringraziamo Marco per la segnalazione.

L'articolo Samsung Galaxy A50 arriva nel listino di Amazon Italia, ad un prezzo lievemente più alto del previsto sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nuova rimodulazione Vodafone in vista: il piano Internet Abbonamento costerà 5€ al mese

Wed, 03/20/2019 - 15:33

Vodafone ha comunicato una notizia che non renderà felici i suoi clienti, in particolare coloro che hanno attiva una SIM col piano dati denominato Internet Abbonamento. Per questi clienti è prevista una rimodulazione che avrà effetto dal prossimo 14 luglio.

Come già anticipato la rimodulazione investirà esclusivamente i clienti che hanno attiva una SIM dati a consumo, il cui costo passerà a 5€ al mese dopo il prossimo 14 luglio. Il costo attuale dell’abbonamento è di 0€. Vodafone ha motivato la scelta con l’intento di migliorare la qualità dei servizi offerti e continuare a investire nelle infrastrutture di rete.

LEGGI ANCHE: le migliori offerte telefoniche

Come sempre accade in questi casi, i clienti che saranno investiti dalla rimodulazione hanno la facoltà di recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza costi entro l’entrata in vigore della rimodulazione stessa, ovvero entro il prossimo 13 luglio.

L'articolo Nuova rimodulazione Vodafone in vista: il piano Internet Abbonamento costerà 5€ al mese sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi Redmi Note 7 128 GB, Mi 8 Lite a 178€, Yeelight a buon prezzo e non solo

Wed, 03/20/2019 - 15:01

Continuano i festeggiamenti per l’anniversario di GearBest, ovviamente con nuove offerte che si aggiungono a quelle che vi abbiamo segnalato ieri. La formula anche oggi è la stessa: un bel po’ di scelta tra gadget tech e nerd a buon prezzo.

LEGGI ANCHE: Come usare i codici sconto su GearBest

Quelli da non perdere li trovate qua sotto, tutti in spedizione dalla Cina, fatto salvo per quei prodotti per cui è possibile selezionare “Fast” (magazzino Europa) dalla loro pagina.

var noskim = ‘true’;

Xiaomi mijia 3.5K Panorama
Offerta lampo. 50 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Beelink GT1 – 3GB DDR4 + 32GB
Offerta lampo. 100 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Beelink GT1
Con il coupon GBCNGT1-A. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

YEELIGHT YLDP06YL | Lampadina smart RGB E27 800 lumen
Offerta lampo. 1000 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Yeelight Candela
Offerta lampo. 285 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mijia Philips Eyecare Smart Table Lamp 2 | Presa EU
Offerta lampo. 175 pezzi. Magazzino Europa. Dallo store italiano di GearBest.

Yeelight Interruttore Smart Con Dimmer
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mija | Anti-zanzare
Offerta lampo. 200 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Yeelight Base di ricarica wireless con luce notturna
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mijia | Cam sorveglianza 1080p
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi TS | Occhiali per uso PC
Offerta lampo. 200 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi MITU WiFi FPV 720p | Mini drone
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

DJI MAVIC 2 Pro
Con il coupon GBDJIPRO5. 50 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Teclast Master T10 Tablet PC Fingerprint Sensor
Offerta lampo. 200 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mi A2 | 6+64 GB
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mi 8 Lite | 4+64GB Blu Global
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Mi 8 Lite | 6+128 GB Nero Internazionale
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

Xiaomi Redmi Note 7 | Global 4+128 GB
Offerta lampo. 100 pezzi. Dallo store italiano di GearBest.

L'articolo Xiaomi Redmi Note 7 128 GB, Mi 8 Lite a 178€, Yeelight a buon prezzo e non solo sembra essere il primo su AndroidWorld.

PosteMobile raddoppia i giga grazie al rilancio della promo Porta un Amico

Wed, 03/20/2019 - 14:27

PosteMobile riproporrà in questi giorni una delle opzioni più interessanti utilizzabili dai suoi clienti per ottenere vantaggi sulle tariffe. Stiamo parlando della promozione Porta un Amico, che sarà valida fino al 31 marzo 2019 per tutti i nuovi clienti.

Grazie a questa promo è possibile raddoppiare i giga offerti dalla tariffa Creami Extra 30 Giga, portandoli dai 30 GB standard fino a 60 GB al mese, ma per farlo bisogna seguire una procedura precisa.

Tutti i nuovi clienti che attivano un SIM PosteMobile entro il 31 marzo 2019 riceveranno un codice promozionele dedicato alla promo Porta un Amico. Se si utilizza questo codice per attivare una seconda SIM entro il 7 aprile 2019, su entrambe le SIM sarà attivato il piano Creami Extra 30 Giga con il raddoppio dei giga, dunque entrambi gli utenti avranno a disposizione minuti ed SMS illimitati e 60 GB di traffico dati al mese.

LEGGI ANCHE: Gli italiani amano Iliad

Per maggiori informazioni sulla promozione Porta un Amico e sulle altre tariffe a marchio PosteMobile, vi consigliamo di rivolgervi ad un ufficio postale o di leggere il sito ufficiale disponibile a questo indirizzo.

L'articolo PosteMobile raddoppia i giga grazie al rilancio della promo Porta un Amico sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google Stadia: qual è la velocità minima di connessione per giocare a 1080p o in 4K

Wed, 03/20/2019 - 14:10

Tutti i riflettori sono puntati su Google Stadia, il nuovo servizio di gaming in streaming (e non solo) svelato ieri sera sul palco della GDC. Specialmente in Italia se ne discute con un certo fervore non tanto per la qualità del servizio, ma per i requisiti di rete necessari a riprodurre “correttamente” un gioco in streaming.

Già sapevamo che per la riproduzione di contenuti in full HD (1.920 x 1.080) a 60 fps Google Stadia, al tempo Project Stream, richiede una connessione a 25 Mbps. Si tratta della velocità minima, ma, come dichiarato dal vicepresidente di Google ai microfoni di Kotaku, il servizio potrebbe funzionare anche con reti leggermente più lente. Per garantire il corretto funzionamento è stato comunque fissato il medesimo limite annunciato in passato da Google stessa. Gli sviluppatori hanno comunque a disposizione una modalità che simula una connessione a 15 Mbps: in tal caso la grafica passa da 1080p a 720p, ovvero la risoluzione dello streaming di PlayStation Now.

LEGGI ANCHE: Perché Google Stadia rivoluzionerà il mondo del gaming

Si è parlato anche della riproduzione di giochi in 4K. Sempre ai microfoni di Kotaku il VP ha dichiarato che ci sarà bisogno di una velocità minima di 30 Mbps. Minima appunto, ed è molto probabile che una rete simile non riesca a sopportare un flusso in 4K a 60 fps. Considerate che i test di Stadia sono stati effettuati su connessioni a 200 Mbps, e non molte abitazioni italiane possono dire di raggiungere una tale velocità in download. A proposito della situazione italiana, da quanto diffuso da Sony alla presentazione di PlayStation Now al momento 3 famiglie italiane su 4 hanno accesso a connessioni internet ad alta velocità (non necessariamente fibra), mentre la velocità media è pari a 14,1 Mbps. Considerate comunque che in futuro il 5G, più volte visto in azione proprio con lo streaming di videogiochi durante il MWC, potrebbe aiutare ulteriormente servizi come Stadia sia in mobilità che nelle abitazioni.

L'articolo Google Stadia: qual è la velocità minima di connessione per giocare a 1080p o in 4K sembra essere il primo su AndroidWorld.

PUBG Mobile festeggia il suo compleanno con un nuovo aggiornamento: è iniziata la Stagione 6

Wed, 03/20/2019 - 14:04

PUBG Mobile si rinnova nuovamente grazie all’avvio della Stagione 6. Il nuovo aggiornamento del Battle Royale per dispositivi mobili prodotto da Tencent porta parecchie novità per armi e mappe, ma soprattutto aggiunge anche un piccolo elemento per festeggiare il primo anniversario del gioco.

Nella nuova versione 0.11.5 sono state aumentate le ricompense per il Royale Pass, è stato aggiunto il fucile G36C sulla mappa Vikendi e ci sono diverse ottimizzazioni per i veicoli. Inoltre, su Spawn Island sono presenti fuochi d’artificio e altri segni di festeggiamento per il compleanno di PUBG, che regalerà agli utenti una ricompensa speciale per l’occasione.

LEGGI ANCHE: Annunciato Call of Duty Mobile

Per maggiori informazioni su questo aggiornamento per PUBG Mobile, potete dare un’occhiata al changelog completo proposto qui in basso.

Changelog completo

PUBG Mobile 0.11.5

Royale Pass:

  • Players can now view RP rankings of the entire region and your friends directly from the royale pass page.
  • Elite Pass Plus purchase now has additional rewards besides instantly gaining 25 ranks.
  • Weekly challenges now award more points. Point rewards can now be collected with just tap.

Anniversary:

  • Birthday parties on Spawn Island! Light fireworks and collect crates during matches.
  • Open the collected crates after the match to get anniversary rewards.
  • Find randomly spawned birthday cakes in matches for a surprise!

General:

  • Dynamic weather added to Erangel and Miramar.
  • Added a new weapon: G36C rifle (Vikendi only). Fires 5.56mm rounds and can be equipped with stocks, replaces SCAR-L in Vikendi. -Added a new Sanhok exclusive vehicle
  • Tukshai a three-wheeled bus. This will replace the Jeep,Dacia and Mini Bus
  • Subscriptions will be available in early April . There are two plans : Prime and Prime Plus. Both plans come with free daily UC, Royale Pass points, daily 80% discount on Crates,purchasing from the shop with BP and more.Benefits from both plans are stackable.
  • When players don’t win items above a certain quality many times in a row at the Shop,they will earn vouchers instead.Relevant titles and achievements relating to bad luck have been added.
  • “Room Card: 1-Use” in Clan Shop has been adjusted to 1 purchase every 10 days. Added a robot avatar to the Clan system.

L'articolo PUBG Mobile festeggia il suo compleanno con un nuovo aggiornamento: è iniziata la Stagione 6 sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung Galaxy A40 “quasi” ufficiale: un coloratissimo medio gamma con Infinity-U (foto)

Wed, 03/20/2019 - 13:17

Samsung Galaxy A40 è ormai vicinissimo alla presentazione ufficiale. Le informazioni complete sulla scheda tecnica e sul prezzo di listino sono già comparse su alcuni store online in Europa, dunque ci aspettiamo che Samsung possa annunciare a brevissimo il resto dei dati ancora mancanti sul suo nuovo smartphone di fascia medio-bassa.

Samsung Galaxy A40: Caratteristiche tecniche
  • Schermo: 5,9″ Infinity-U Super AMOLED Full HD+ (1.080 x 2.340 pixel)
  • CPU: Samsung Exynos 7904 (octa-core fino a 1,8 GHz)
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB (espandibile con microSD fino a 512 GB)
  • Fotocamera posteriore: Dual-cam da 16 MP (f/1.7) + 5 MP (f/2.2 ultra-wide 123°) con flash
  • Fotocamera frontale: 25 MP (f/2.0)
  • Connettività: Dual SIM, 4G VoLTE, WiFi 802.11 ac (dual-band), Bluetooth 5.0, GPS/GLONASS, NFC, USB Type-C, Jack cuffie
  • Batteria: 3.100 mAh con ricarica rapida
  • Dimensioni: 144,3 x 69,1 x 7,9 mm
  • Peso: 140 g
  • OS: Android 9.0 Pie con interfaccia Samsung One UI
  • Altro: Sensori prossimità, luminosità, accelerometro, lettore d’impronte
  • Colori: nero, bianco, blu, corallo (arancione)

Il nuovo modello ha nome in codice SM-A405F e, secondo quanto emerso sinora, ha tutto quello che serve per essere uno dei protagonisti della fascia medio-bassa. La parte frontale colpisce per il design borderless ben ottimizzato, grazie al display Infinity-U con il piccolo notch a goccia sulla parte alta, che racchiude la fotocamera frontale da 25 MP. Il retro è provvisto di un rivestimento in materiale 3D Glasstic e mostra la dual-cam da 16 MP + 5 MP con ottica ultra-wide e il lettore impronte di forma leggermente ovale.

Discreto il comparto hardware, che conta sul processore Exynos 7904, su 4 GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile. Da sottolineare il supporto al Bluetooth 5.0, alla connettività NFC e alla ricarica rapida per la batteria da 3.100 mAh. Non manca il jack audio da 3,5 mm nella parte bassa.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy S10eUscita e prezzo

Samsung Galaxy A40 non è stato ancora annunciato ufficialmente, ma il suo lancio potrebbe avvenire nei prossimi giorni. La data più probabile sembra essere il 26 marzo, come si può leggere sullo schermo di alcuni render che trovate di seguito. Il prezzo di listino in Europa dovrebbe essere di circa 259€, o almeno sono queste le cifre avvistate sugli store che già hanno messo il vendita il nuovo modello Samsung in Francia e Paesi bassi.

In attesa di tutte le conferme del caso, trovate qui in basso una ricca galleria con tutte le immagini del nuovo Samsung Galaxy A40 e delle sue colorazioni.

Samsung Galaxy A40 – Render 11 vai alla fotogallery Samsung Galaxy A40 – Specifiche tecniche 2 vai alla fotogallery

L'articolo Samsung Galaxy A40 “quasi” ufficiale: un coloratissimo medio gamma con Infinity-U (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung porta le “nuove” patch di febbraio su Galaxy A5 (2017)

Wed, 03/20/2019 - 12:33

Le tempistiche non sono perfette, ma la notizia è comunque positiva. Samsung Galaxy A5 (2017) sta iniziando a ricevere in alcuni Paesi europei le patch di sicurezza aggiornate al 1° febbraio 2019, vale a dire quelle dello scorso mese.

Questo per merito del nuovo firmware con codice A520FXXU8CSB4, che ha un peso di 199,18 MB ed è dunque un minor update senza grosse novità, se non appunto le “nuove” patch di sicurezza.

LEGGI ANCHE: Uno sguardo al prossimo Galaxy A40

Al momento non abbiamo conferme dirette di un eventuale arrivo in Italia per questo aggiornamento, anche se è possibile che sia già disponibile per alcuni utenti. Se avete un Galaxy A5 (2017) ed avete ricevuto la notifica di arrivo del nuovo firmware, segnalatecelo nei commenti o nella nostra sezione apposita.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Samsung porta le “nuove” patch di febbraio su Galaxy A5 (2017) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ecco quando chiuderà ufficialmente Inbox e quanto tempo avete per salvare i dati di Google+

Wed, 03/20/2019 - 12:25

Nell’ambito delle sue pulizie di primavera 2019, delle quali vi abbiamo già parlato, Google calerà la propria ascia su diversi celebri servizi, tra i quali Inbox e Google+

Il primo doveva chiudere genericamente a “fine marzo”, ed in base ad una notifica che stanno ricevendo gli utenti dell’app, pare che la data scelta per la chiusura sia in effetti il 1° aprile. E no, non è uno scherzo.

Per quanto riguarda Google+ invece, la chiusura è prevista per il giorno seguente, ma in base ad una email che Google sta inviando agli iscritti, il download dei contenuti Google+ potrebbe richiedere del tempo, ed il consiglio è quello di iniziare prima del 31 marzo 2019.

Avete insomma una decina di giorni di tempo per dire addio ai due servizi, prima che se ne vadano per sempre. Gmail sostituisce idealmente Inbox, anche se non tutte le funzioni di quest’ultimo sono arrivate sul primo, mentre Google+ sarà probabilmente compianto da molti meno utenti, considerando che i social network alternativi di certo non mancano.

L'articolo Ecco quando chiuderà ufficialmente Inbox e quanto tempo avete per salvare i dati di Google+ sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi Mi A1 riceve il supporto per LineageOS 16, basata su Android Pie

Wed, 03/20/2019 - 12:22

Xiaomi Mi A1 ha già ricevuto l’update ufficiale ad Android Pie, ma se siete di quelli smanettoni che cercano sempre nuove funzioni, sappiate che adesso queso smartphone è supportato anche dalla LineageOS 16, basata su Android Pie.

Per i pochi che non conoscessero LineageOS, si tratta della diretta evoluzione della cara, vecchia CyanogenMod ed è attualmente una delle ROM più supportate e seguite del panorama modding.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Band 4 arriverà entro il 2019

Ovviamente, per installare LineageOS 16 è necessario sbloccare il bootloader, installare la recovery TWRP e flashare il pacchetto e le relative GApps. Per maggiori informazioni, vi rimandiamo all’apposita sezione di XDA-Developers.

L'articolo Xiaomi Mi A1 riceve il supporto per LineageOS 16, basata su Android Pie sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sony Xperia XZs ha iniziato a ricevere le patch di sicurezza di marzo 2019 (foto)

Wed, 03/20/2019 - 12:16

Sony continua a portare le patch di marzo su un numero sempre più elevato di suoi modelli. Le nuove patch di sicurezza sono giunte nelle ultime ore anche su Sony Xperia XZs, grazie ad un nuovo minor update che non sembra riservare altre sorprese.

Il firmware appe rilasciato ha codice 41.3.A.2.234 e come detto porte in dote le patch di sicurezza aggiornate al 1° marzo 2019. La versione del sistema per questo dispositivo è sempre Android 8.0 Oreo e al momento non sappiamo quando e se arriverà un aggiornamento ad Android Pie.

LEGGI ANCHE: Recensione Sony Xperia 10 Plus

Se siete possessori di un Sony Xperia XZs, riceverete entro i prossimi giorni il nuovo aggiornamento. Per controllare manualmente la sua disponibilità, potete utilizzare l’apposita sezione nelle impostazioni di sistema.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Sony Xperia XZs ha iniziato a ricevere le patch di sicurezza di marzo 2019 (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei Mate 20 Lite a 239€: offerta tech Esselunga da non perdere

Wed, 03/20/2019 - 09:36

Offerta tech davvero niente male quella che Esselunga mette in vetrina fino al 27 marzo. La catena di supermercati vi permette di portarvi a casa il Huawei Mate 20 Lite a 239€, uno dei migliori prezzi mai visti (anche online) per il medio gamma di fine 2018.

Il Mate 20 Lite si distingue in una fascia affollatissima grazie ad un bel display, una buona autonomia, comparto fotografico curato ed, in generale, un esperienza completa. Forse il prezzo di lancio di 399€ lo rendevano un po’ sbilanciato, ma con offerte come quella di Esselunga il terminale diventa decisamente interessante.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 20 Lite, la nostra recensione

Se pensate di approfittarne vi rimandiamo alla pagina dedicata sul sito di Esselunga, dove trovate anche la lista di punti vendita che offrono Huawei Mate 20 Lite a 239€.

L'articolo Huawei Mate 20 Lite a 239€: offerta tech Esselunga da non perdere sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il root di Samsung Galaxy S10+ è possibile con Magisk: vicinissimo il rilascio della versione compatibile (foto)

Wed, 03/20/2019 - 07:42

I nuovi top di gamma Samsung sono stati presentati ed entrati in commercio da pochissimo ma la community appassionata di modding si è messa già a lavoro su questi dispositivi. Sembra che già sia possibile ottenere i permessi di root su Galaxy S10+ usando Magisk, e questo si rifletterà positivamente anche su Galaxy S10 ed S10e.

Stiamo parlando della variante che integra SoC Exynos, ovvero quella commercializzata in Europa. Lo sviluppatore di XDA topjohnwu, nonché creatore di Magisk, è riuscito ad ottenere l’accesso root sul dispositivo mediante Magisk, attraverso una procedura più complicata del solito che prevede la modifica delle partizioni system e vendor. Per rendere la procedura fruibile al grande pubblico sta lavorando ad una sua semplificazione.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10+, la recensione

Stando ai suoi ultimi aggiornamenti, sembra che la procedura finale sia in corso di rilascio. Pertanto ci aspettiamo che una versione di Magisk compatibile venga rilasciata presto. Vi aggiorneremo appena ci saranno ulteriori sviluppi.

Welcome to the game, S10

Sony adotterebbe il formato 21:9 anche per la sua gamma Compact: Xperia 4 sarebbe il prossimo (foto)

Wed, 03/20/2019 - 07:28

Gli ultimi dispositivi presentati da Sony sono caratterizzati da un rapporto di forma inedito, il 21:9 più allungato rispetto al 18:9 che ha avuto successo dallo scorso anno. La casa nipponica sembra convinta dalla soluzione, al punto da adottarla anche per la sua gamma Compact.

Il prossimo device Compact di Sony potrebbe essere quello che in rete è trapelato come Sony Xperia 4, del quale possiamo vedere un confronto dimensionale con i precedenti Compact in galleria: sostanzialmente Xperia 4 manterrebbe la stessa larghezza dei modelli precedenti e presenterebbe una lunghezza più pronunciata per sposare il nuovo formato 21:9. Questo nuovo modello dovrebbe essere più sottile di XZ2 Compact ma non presenterebbe il jack per le cuffie.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia 10 Plus, la recensione

Oltre alle dimensioni, le indiscrezioni trapelate online gli attribuiscono un SoC Snapdragon 710. Chiaramente ancora non siamo sicuri che Sony tornerà a credere nella gamma Compact per il mercato globale. Vi aggiorneremo appena emergeranno ulteriori dettagli.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Sony adotterebbe il formato 21:9 anche per la sua gamma Compact: Xperia 4 sarebbe il prossimo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung Music si aggiorna e sposa totalmente il nuovo design One UI (foto e download apk)

Wed, 03/20/2019 - 07:17

Samsung ha rilasciato un aggiornamento per la sua app Samsung Music caratterizzato dalla rivoluzione dell’interfaccia grafica dell’app, la quale diventa pienamente coerente con il design della nuova One UI introdotta da Samsung con Android Pie.

Nella galleria in basso potete avere un’anteprima della nuova interfaccia di Samsung Music: possiamo osservare anche il supporto alla modalità notturna di Android Pie, e la completa coerenza con le linee guida della One UI presentata da Samsung sui device aggiornati all’ultima versione stabile del robottino verde. Dal punto di vista delle funzionalità non sembrano esserci particolari novità.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S10e, la recensione

L’aggiornamento dell’app è in fase di distribuzione automatica attraverso il Galaxy Store. Se non volete aspettare, vi conviene scaricare ed installare manualmente l’apk da questo indirizzo.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Samsung Music si aggiorna e sposa totalmente il nuovo design One UI (foto e download apk) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Poweramp si aggiorna: arriva il supporto a Chromecast e piccoli miglioramenti (download apk)

Wed, 03/20/2019 - 07:07

Poweramp, uno dei più popolari player musicali di terze parti disponibile anche per la piattaforma Android, ha ricevuto un nuovo aggiornamento caratterizzato dall’introduzione del supporto a Chromecast.

L’aggiornamento fa riferimento alla build 3.821, eccovi il changelog completo:

  • Supporto a Chromecast.
  • Supporto ai comandi di Assistant per Chromecast.
  • Introduzione del pulsante Chromecast configurabile.
  • Diminuzione dei gap.
  • Canali di streaming 16/24bit, 48/96kHz.
  • Supporto all’equalizzatore dei toni.
  • Introduzione di informazioni sui metadata aggiuntive.
  • Nuova opzione per ignorare le informazioni della traccia video.
  • Nuove informazioni sulle playlist e le tracce audio.
  • Bugfix e miglioramenti alla stabilità generale.
LEGGI ANCHE: Huawei P30 Pro è disponibile su Amazon

L’aggiornamento dovrebbe essere in fase di distribuzione automatica attraverso il Play Store, qui in basso vi lasciamo il badge di download e, se preferite non aspettare, il link per scaricare ed installare manualmente l’ultima versione rilasciata.

Poweramp Music Player v3-build-821-play | Download APKMirror

L'articolo Poweramp si aggiorna: arriva il supporto a Chromecast e piccoli miglioramenti (download apk) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei P30 Pro su Amazon a 1024€

Tue, 03/19/2019 - 22:16

Non sappiamo ancora se si tratti di un errore o di un accordo promozionale (noi propendiamo per il primo). Huawei P30 Pro, che verrà svelato ufficialmente alla stampa solo la prossima settimana è disponibile all’acquisto su Amazon a 1024€ in preordine con spedizione a partire dal 5 aprile 2019 e con la garanzia del miglior prezzo di Amazon.

I più folli di voi potranno già piazzare il loro ordine se vogliono essere sicuri di averlo al giorno del lancio, con la certezza comunque di pagare il prezzo più basso che Amazon proporrà quel giorno per questo P30 Pro. Considerando i prezzi che abbiamo riportato stamattina, il prezzo della versione da 128 GB potrebbe in teoria essere più basso di quello che troviamo in questo momento su Amazon.it.

Incolliamo qua sotto le specifiche tecniche riportate da Amazon sulla sua scheda tecnica:

  • Smartphone con adattatore micro USB a USB di tipo C; fotocamera Leica quadrupla con zoom ibrido 10x e grandangolo
  • Fotocamera Leica a 4 ingressi, 40 MP con Super Sensor, 20 MP + 8 MP + TOF + 10 X Hybrid Zoom, fotocamera frontale da 32 MP.
  • Kirin 980 processore Octa Core; Android 9.0, EMUI 9.1.
  • Batteria ai polimeri di litio da 4200 mAh; 8 GB RAM + 128 GB ROM, espandibile con scheda Nano SD.
  • Contenuto della confezione: HUAWEI P30 Pro, batteria (fissa), auricolare di tipo C, caricabatterie ad alta corrente, cavo USB di tipo C, utensile SIM, istruzioni di avvio rapido, scheda di garanzia, adattatore micro USB a USB di tipo C.

Molto bella la colorazione Amber proposta sul sito e “curioso” il bundle esclusivo Amazon che include anche un adattatore microUSB/USB-C.

A seguire alcune foto dall’inserzione di Amazon di Huawei P30 Pro.

6 vai alla fotogallery

L'articolo Huawei P30 Pro su Amazon a 1024€ sembra essere il primo su AndroidWorld.

Microsoft sta modificando anche l’icona di SwiftKey (foto)

Tue, 03/19/2019 - 20:09

Dopo che Microsoft ha annunciato la nuova grafica per le icone di Office lo scorso novembre, ha anche annunciato che avrebbe portato per uniformità il design sui suoi altri prodotti. Ora sembra che la prossima ad essere investita dal rinnovamento potrebbe essere proprio la tastiera SwiftKey.

La nuova icona – che potete vedere nella galleria a fine articolo – appare effettivamente più moderna, minimalista e in linea con le altre della suite Office. A quanto pare però Microsoft non deve essere ancora sicura al 100% sulla direzione da intraprendere visto che sta testando almeno un paio di varianti.

LEGGI ANCHE: AndroidWorld compie 10 anni

La prima mantiene il gradiente blu/verde tipico dell’app, mentre la seconda opta per un deciso blu uniforme. Che vediate una di queste o quella tradizionale sul Play Store il risultato sul vostro dispositivo però non sarà diverso. Almeno per il momento.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Microsoft sta modificando anche l’icona di SwiftKey (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi chiude il 2018 col botto: +52% di incassi e vendite di smartphone quintuplicate in Europa

Tue, 03/19/2019 - 18:56

Xiaomi Corporation ha annunciato la chiusura del bilancio del 2018, un anno che se non è stato da record ha comunque fatto segnare risultati incredibili. Il gruppo, che come Samsung non opera solo nel settore degli smartphone ma anche in quello degli elettrodomestici smart e connessi alla piattaforma IoT, ha incassato 174,9 miliardi di yuan (22,95 miliardi di euro) con un aumento del 52,6% rispetto allo scorso anno. In questa cifra gli affari internazionali sono cresciuti ancora di più: +118,1% e sono arrivati a rappresentare il 40% del business.

Allo stesso modo marcia il profitto lordo che riporta 22,191 miliardi di yuan (2,91 miliardi di euro) con un notevole aumento del 46,4% rispetto al 2017. Il profitto netto è stato di 13,48 miliardi di yuan (1,77 miliardi di euro).

Insomma un anno entusiasmante che ha visto l’ingresso nel settore degli elettrodomestici e l’accelerazione nell’apertura di nuovi Mi store in tutto il mondo (Italia compresa).

LEGGI ANCHE: AndroidWorld compie 10 anni

Gli smartphone continuano ad andare forte (+29,8% in termini di unità e + 41,3% gli incassi) nonostante il ritmo al ribasso del mercato (-4,1% a livello globale). In particolare la crescita in Europa Occidentale è stata clamorosa: +415,2% che vale un quarto gradino del podio. Anche in India – una delle piazze più importanti – l’azienda si è confermata la prima per vendite per il sesto trimestre consecutivo.

Allo stesso modo le smart TV hanno fatto registrare un bel +225,5% mentre l’IoT ha raggiunto quota 150,9 milioni di unità (+193,2%).

E il futuro? Il fondatore e CEO punta a una strategia diversificata per aggredire il mercato da diversi punti. Prima di tutto c’è il nuovo marchio Redmi, da poco indipendente, poi anche Black Shark, Meitu e POCO. Poi continua l’investimento sui negozi e sull’infrastruttura per l’IoT che, grazie all’arrivo del 5G, dovrebbe portare a una convergenza con gli smartphone verso un modello “AIoT”, una scommessa da 10 miliardi di yuan (1,31 miliardi di euro) nei prossimi 5 anni.

L'articolo Xiaomi chiude il 2018 col botto: +52% di incassi e vendite di smartphone quintuplicate in Europa sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il futuro del gaming di Google si chiama Stadia: i videogiochi accessibili ovunque da chiunque

Tue, 03/19/2019 - 18:22

Google Stadia: è questo il nome ufficiale del servizio di gaming in streaming presentato oggi da Google sul palco del GDC (Game Developer Conference). Ma forse definirlo solo servizio di gaming in streaming è riduttivo.

Big G. lo ha realizzato per essere un ecosistema per tutti, per chi vuole vedere i videogiochi, per chi vuole giocare ai videogiochi e persino per chi li vuole sviluppare. Una vera e propria rivoluzione insomma, almeno sulla carta.

LEGGI ANCHE: Pubblicato il programma generale del Google I/O 2019

Project Stream era quindi solo la punta dell’iceberg, una punta che comunque permetteva streaming di giochi tripla A quali l’ultimo Assassin’s Creed a 1080p e 60 fps. E proprio il CEO di Ubisoft era presente alla presentazione di Stadia vista la preziosa collaborazione del publisher francese nel nuovo progetto di casa Google. L’obiettivo di Google è quello di rendere il gaming accessibile a tutti, di utilizzare Chrome, una piattaforma capace non solo di permettere la navigazione ma anche l’utilizzo di web-app, per consentire l’accesso a quanti più giocatori possibili. Si potrà usare un laptop, un PC fisso, un dispositivo mobile o una TV con Chromecast, e passare dall’uno all’altro come nulla fosse.

Uno dei punti di forza del servizio è l’Instant Access. Immaginate di guardare un video gameplay su YouTube e di veder comparire il pulsante Play. Premendo sul pulsante nell’arco di 5 secondi sarete proiettati all’interno del videogioco. Straordinario, no? YouTube diventa a tutti gli effetti un hub dove scoprire giochi e dove giocarli. E Stadia non è una console, non è una piattaforma hardware, è un qualcosa di accessibile appunto da qualsiasi dispositivo.

C’è comunque una periferica hardware: un controller dedicato proprio a Stadia che, tra le sue particolarità, ha un pulsante dedicato per effettuare lo streaming su YouTube di quello che si sta giocando. C’è anche un pulsante per accedere ad un assistente vocale (c’è un microfono sul controller) che fornisce informazioni extra sul videogioco che si sta affrontando. Qualche esempio? Rimane bloccati in una tomba di Shadow of the Tomb Raider, tramite Google Assistant chiedete aiuto e su schermo vi appare una video soluzione che vi aiuta passo passo a superare l’ostacolo.

Tutto ciò è reso possibile dai data center di Google sparsi in tutto il mondo. A detta dei responsabili sul palco, sono letteralmente anni che la società sta sperimentando il servizio. E reggetevi forte: al lancio Google Stadia supporterà giochi in streaming fino a 4K e 60 fps, e in futuro arriverà il supporto per giochi 8K fino a 120 fps!

E la potenza grafica delle macchine su cui saranno installati i giochi a cui accederemo in streaming? Si tratta di hardware, denominato dalla stessa Google “Stadia GPU” dotato di maggiore potenza grafica di quella disposizione di una Xbox One X o di una PS4 Pro: 10,7 TFLOPS, contro i 6 di Xbox One X e i 4,2 di PS4 Pro. La GPU di Stadia GPU dispone di 56 unità computazionali e di memoria HBM2. La CPU è un processore custom x86 da 2,7 GHz accompagnato da 16 GB di RAM.

Durante la presentazione sul palco è salito anche un responsabile di id Software. DOOM Eternal sarà tra i titoli di lancio di Stadia, e girerà a 60 fps in 4K. Il gioco sarà mostrato in azione ai presenti alla conferenza. Il gioco girerà su una singola Stadia GPU. Le performance dell’hardware firmato Google sembrano fenomenali, tanto da permettere la simulazione della modifica in tempo reale dei flussi di fluidi (immaginate due combattenti che si sfidano sotto una cascata spostando le acque) e tanto altro senza subire rallentamenti. Si parla addirittura di Battle Royale con migliaia di giocatori.

Gli sviluppatori avranno anche la possibilità di abilitare il cross-play per i loro titoli, in modo da permettere agli utenti di Google Stadia di sfidare giocatori di ogni piattaforma gaming esistente. E il cross-play ci porta diretti al multiplayer: saranno ovviamente disponibili giochi online. E per quanto riguarda i partner a bordo del progetto? Un bel po’, a sufficienza da convincere praticamente qualsiasi sviluppatore di videogiochi, idem dicasi per i motori grafici e fisici: Unity, Havok, Unreal Engine, CryEngine, Enlighten.

Google annuncia oggi anche Stadia Games and Entertainment, una società che si occuperà di portare nuovi giochi ed esperienze su Stadia. E a capo di questa divisione ci sarà niente meno che Jade Raymond, una figura di spicco dell’industria videoludica di cui vi avevamo parlato non troppo tempo fa. Arriveranno giochi first party da vari partner in collaborazione appunto con questa nuova divisione di Google, e a confermarlo è la stessa Raymond sul palco del GDC. Google ha già spedito oltre 100 dev kit di Stadia ad altrettante software house e al momento ci sono oltre 1.000 “creativi” ed ingegneri che stanno attivamente lavorando a titoli destinati alla nuova piattaforma.

Uscita e prezzi

Ma quando arriverà Stadia? Nel corso del 2019 in USA, Canada, UK e nella maggior parte d’Europa. L’Italia dovrebbe essere inclusa, visto che dalla mappa visualizzata durante la conferenza sembrerebbero esserci data center anche nel Bel Paese. Ad ulteriore conferma dell’arrivo in Italia del servizio il comunicato stampa ufficiale di Google tradotto nella nostra lingua che trovate al termine dell’articolo. Questa estate Google svelerà maggiori dettagli a riguardo.

Al momento sembrano sconosciuti eventuali prezzi, sempre che si tratti di un servizio a pagamento. Ogni gioco infatti potrebbe essere gestito come acquisto singolo. Purtroppo al momento scarseggiano dettagli anche sul controller, ma siamo sicuri che nelle prossime ore saranno svelate ulteriori informazioni grazie anche ad eventuali interviste e hands-on. Non vi rimane che dare una sbirciata al sito ufficiale e iscrivervi alla newsletter.

Google Stadia – Video PresentazioneCaratteristiche
  • Gioca dove vuoi, quando vuoi: gioca su qualsiasi dispositivo, inclusi laptop, computer desktop e telefoni e tablet selezionati. È richiesta una connessione a Internet ad alta velocità
  • Nuove modalità di gioco tramite YouTube e non solo: passa da un video a un gioco in pochi secondi, con esperienze ancora più innovative presto disponibili per giochi selezionati.
  • Fino a 4K HDR a 60 fps: gioca come piace a te, con una grafica HDR stupefacente e una visualizzazione fluida. La visione in 4K HDR a 60 f/s dipende dalla larghezza di banda. L’esperienza di gioco può variare a seconda della qualità della connessione a Internet.
  • Gioca immediatamente: non servono aggiornamenti né download. Inizia subito a giocare.
  • Miglioramento costante: l’infrastruttura basata sulla cloud di Stadia si evolve per rispondere alle esigenze di giocatori, sviluppatori e creator di YouTube.
Comunicato Stampa - Google Stadia

Stadia: un nuovo modo di giocare

Da 20 anni, la missione di Google è rendere le informazioni universalmente accessibili, nel modo più veloce. Possiamo farlo grazie alla capacità dei nostri data center e della nostra rete. Ora vogliamo usare queste stesse tecnologie per cambiare il modo in cui utilizzate i videogame.

Stadia è una nuova piattaforma di gaming, che offre accesso istantaneo ai vostri giochi preferiti su qualsiasi tipo di schermo, che si tratti di TV, laptop, desktop, tablet o cellulare. Il nostro obiettivo è rendere i giochi disponibili con risoluzione fino a 4K e 60 frame al secondo con HDR e audio surround. Lanceremo questa nuova piattaforma entro la fine di quest’anno in un gruppo di paesi, tra cui Stati Uniti, Canada, Regno Unito e gran parte dell’Europa.

Per sviluppare Stadia, abbiamo pensato prima di tutto a cosa significhi essere appassionati di videogiochi, e ci siamo impegnati per far convergere due mondi distinti: il mondo di chi gioca e il mondo di chi ama guardare gli altri giocare, rimuovendo così le barriere non solo ai giochi che creiamo e a cui giochiamo, ma anche alle community di appassionati..

Streaming di giochi avanzato

Attraverso la nostra rete di data center di Google nel mondo, Stadia libererà i giocatori dai limiti delle console e dei PC.

I giocatori avranno a disposizione una piattaforma all’avanguardia che supporta i loro giochi in ogni momento. E gli sviluppatori avranno accesso a risorse quasi illimitate per creare i giochi che hanno sempre sognato. Il nostro è un potente sistema hardware che combina GPU, CPU, memoria e storage di classe server, che con la potenza dell’infrastruttura dei data center Google, può evolversi tanto rapidamente quanto l’immaginazione dei creatori di giochi.

Sono in nostri data center che rendono possibile Stadia, ma ciò che distingue questo sistema è il modo in cui interagisce con altri servizi Google. In un mondo in cui ci sono più di 200 milioni di persone che guardano quotidianamente contenuti legati al gaming su YouTube, Stadia rende molti di quei giochi riproducibili con un semplice clic. Se guardate uno dei vostri creatori preferiti che gioca ad Assassin’s Creed Odyssey, vi basta fare clic sul pulsante “gioca ora” per giocare. Un secondo dopo, vi ritroverete trasportati nell’antica Grecia: niente download, niente aggiornamenti, niente patch o installazioni.

Ma cos’è una piattaforma di gioco senza un controller dedicato? Vi presentiamo il controller di Stadia*.

Quando abbiamo progettato il controller di Stadia, abbiamo chiesto direttamente ai gamer ciò che vogliono in un controller. Innanzitutto, abbiamo sviluppato una connessione diretta dal controller di Stadia al nostro data center tramite Wi-Fi, per ottenere le migliori prestazioni di gioco possibili. Il controller include inoltre: un pulsante per l’acquisizione istantanea, il salvataggio e la condivisione del gameplay fino a 4k con straordinaria risoluzione, un pulsante per interagire con l’Assistente Google e un microfono.

Scopri cosa Stadia può fare

Con Stadia, basta fare clic su un link per accedere ai vostri giochi preferiti.

E i contenuti possono essere riprodotti su tutti i tipi di schermi.

L’esperienza e le capacità di Google, rendono Stadia una piattaforma di gioco potente per giocatori, sviluppatori e creatori di contenuti di YouTube. Stiamo costruendo un parco giochi per ogni immaginazione.

* Questo dispositivo è un’unità prototipo e non può essere commercializzato, venduto, concesso in leasing o distribuito finché non è conforme ai requisiti essenziali applicabili e ottiene le autorizzazioni legali richieste.

L'articolo Il futuro del gaming di Google si chiama Stadia: i videogiochi accessibili ovunque da chiunque sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages



Condividi: