Android World


MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 5 hours 18 min ago

Samsung Gear S3 Frontier taglia il suo prezzo fino a 174€: ecco come acquistarlo

Thu, 05/23/2019 - 12:58

Grandi sconti su Amazon Italia per il settore smartwatch. Tra i modelli offerti vi segnaliamo oggi il Samsung Gear S3 Frontier, un modello non recentissimo ma ancora perfettamente al passo coi tempi. La versione nera è in sconto a soli 174,44€, grazie ad un abbassamento fino a 183,61€ del prezzo di Amazon e ad un ulteriore sconto di 9,17€ al check-out.

Si tratta del miglior prezzo mai visto per questo modello in versione venduta e spedita da Amazon, con uno sconto totale superiore al 58% rispetto al listino ufficiale. Tutto ciò rende molto appetibile l’acquisto di questo smartwatch, che ha al suo interno i sensori per il battito e per il GPS, un buon hardware e tante funzionalità esclusive progettate da Samsung.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Gear S3

Se volete acquistarlo sfruttando questo sconto speciale, trovate in basso il link per andare sulla pagina ufficiale di Amazon e procedere all’ordine. Inoltre, di seguito potete dare uno sguardo anche alla nostra videorecensione completa.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Samsung Gear S3 Frontier taglia il suo prezzo fino a 174€: ecco come acquistarlo sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sarà Samsung Galaxy A70S il primo smartphone al mondo con fotocamera da 64 megapixel?

Thu, 05/23/2019 - 12:38

All’inizio di questo mese di maggio, Samsung ha svelato ufficialmente ISOCELL Bright GW1, un nuovo sensore fotografico per smartphone capace di far segnare il nuovo record del settore in termini di risoluzione massima degli scatti: ben 64 megapixel. Previsto per la seconda parte di quest’anno, ora potremmo anche conoscere già il nome del primo smartphone che potrà fregiarsene, per scatti ultra definiti.

Secondo le ultime indiscrezioni infatti, Samsung avrebbe scelto di integrare per la prima volta il nuovo sensore nel futuro Galaxy A70S, uno smartphone di fascia media, evoluzione dell’attuale Galaxy A70, già molto apprezzato anche sul mercato italiano. Al momento, non si conoscono i dettagli sulla scheda tecnica, ma è scontato che a prendersi la scena ci penserà proprio la fotocamera principale da 64 megapixel.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy A50, la recensione

Per riuscire nell’impresa di restituire scatti ad una definizione ancora mai vista su smartphone, il produttore coreano ha dovuto ridurre fino a 0,8 μm la dimensione dei pixel, aspetto che potrebbe causare problemi in condizioni di illuminazione difficile. Per ovviare a ciò, il sensore farà ricorso ad una modalità capace di unire 4 pixel in 1, offrendo ottimi scatti anche di sera, alla risoluzione di 16 megapixel. Staremo a vedere quando Samsung deciderà di tirare fuori dal cilindro questo Galaxy A70S, che non mancherà di attirare l’attenzione nella fascia media.

L'articolo Sarà Samsung Galaxy A70S il primo smartphone al mondo con fotocamera da 64 megapixel? sembra essere il primo su AndroidWorld.

Due speaker Bluetooh portatili al miglior prezzo: le offerte a marchio JBL e Fresh ‘n Rebel

Thu, 05/23/2019 - 12:04

L’estate si avvicina sempre più e la bella stagione offre molte opportunità per stare in giro e magari organizzare feste e pic-nic con gli amici. Per allietare le vostre serate con un po’ di musica non c’è niente di meglio di un piccolo speaker Bluetooh, come ad esempio quelli proposti in offerta speciale su Amazon Italia.

I modelli in sconto sono il piccolo JBL GO 2 e il Fresh ‘n Rebel Rockbox Bold L, due prodotti di buona qualità offerti rispettivamente al prezzo di 26,99€ e di 69,99€. Al di là delle dimensioni e della potenza sonora, sono prodotti abbastanza simili: molto colorati, entrambi con certificazione IPX7 che li rende resistenti all’acqua. Il primo ha un’autonomia di 5 ore, il secondo invece arriva fino a 15 ore d’utilizzo.

LEGGI ANCHE: Tastiere meccaniche gaming in offerta su Amazon

Nei link in basso potete trovare tutte le informazioni necessarie per acquistarli. Le offerte Amazon sono a tempo limitato e potrebbero terminare entro le prossime ore. Per questo vi consigliamo di fare in fretta se siete interessati all’acquisto.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Due speaker Bluetooh portatili al miglior prezzo: le offerte a marchio JBL e Fresh ‘n Rebel sembra essere il primo su AndroidWorld.

Realme 3 Pro (ri)lancia la sfida qualità/prezzo sui 199€: la nostra anteprima (foto e video)

Thu, 05/23/2019 - 12:01

Con una base di partenza di 199€, Realme 3 Pro si candida a nuovo best buy per chi voglia uno smartphone dalle buone specifiche, e dal giusto prezzo. Lo abbiamo provato per qualche minuto dal vivo, per darvi modo di conoscerlo meglio, ma prossimamente arriverà anche la recensione completa per darvi delle informazioni più affidabili.

Le prime impressioni sono in generale buone: i due colori disponibili, Nitro Blue e Lightning Purple sono entrambi molto belli, in particolare il primo, e non si vedono facilmente in modelli di questa fascia. La qualità costruttiva generale ed i materiali tradiscono però di più il prezzo dello smartphone.

E qui c’è in effetti la prima, unica, vera sbavatura evidente: la porta micro USB. Peccato, perché tutte le altre caselle ci sono: abbiamo il jack audio, abbiamo lo slot dual SIM ed abbiamo anche l’espansione di memoria tramite microSD. Per questo motivo l’assenza di una USB-C è ancora più stonata.

Sul fronte specifiche però nulla da dire: Snapdragon 710, fino a 6 GB di RAM e fino a 128 GB di storage. Doppia fotocamera posteriore, da 16+5 megapixel e fotocamera frontale con notch a goccia da 25 megapixel. In più una generosa batteria da oltre 4.000 mAh. Tra le particolarità della fotocamera abbiamo una “vecchia conoscenza” di Oppo, ovvero lo scatto a “super risoluzione” che in questo caso arriva fino a 64 megapixel (qui un sample originale, in galleria trovate invece lo scatto normale a 16 megapixel)

Il sistema operativo è Android Pie con la ColorOS. Non dimenticatevi infatti che Realme è una “costola” di Oppo, e come tale condivide il software con la casa madre. Troviamo quindi la personalizzazione già apprezzata su altri modelli, che vi mette a disposizione anche varie gesture di navigazione ed alcune altre chicche, illustrate nel video qui sotto. Restate sintonizzati perché a breve arriverà anche la recensione completa di Realme 3 Pro, per capire se sia davvero il bestbuy che promette di essere. Ah già, il prezzo: 199€ per 4/64 GB e 249€ per 6/128 GB. Non male, vero?

Video Realme 3 ProSample Video Realme 3 ProSample Foto Realme 3 Pro 9 vai alla fotogallery Immagini Realme 3 Pro 18 vai alla fotogallery Comunicato stampa

Realme arriva in Europa, Italia inclusa, e presenta il suo nuovo flagshipsmartphone: realme 3 Pro

Realme 3 Pro: Snapdragon 710 AIE, ricarica flash VOOC 3.0, batteria da 4045mAh e 960fps Super Slow-motion. Due versioni disponibili: 4 GB di RAM + 64 GB ROM a 199 € e 6GB di RAM + 128GB ROM a 249 €. Entrambe in vendita a partire dal 5 giugno 2019.

Milano, 23 maggio 2019: Realme, marchio emergente sul mercato mondiale dello smartphone, lancia in Europa, e in Italia, Realme 3 Pro, suo nuovo modello di punta. Dotato di processore Snapdragon 710, questo smartphone ha nella reattività e rapidità i suoi punti di forza, mentre la batteria da 4045 mAh con ricarica flash VOOC 3.0 garantisce la massima autonomia. Realme 3 Pro possiede due telecamere posteriori, una Sony IMX 519 da 16MP e l’altra da 5MP, più una fotocamera selfie da 25MP, per ottenere la migliore resa nei dettagli. Disponibile in 2 versioni (una da 4 GB RAM + 64 GB ROM, disponibile a 199 €, l’altra da 6GB RAM + 128GB ROM, disponibile a 249 €) e 2 differenti colorazioni (Nitro Blue e Lightning Purple), Realme 3 Pro sarà in vendita sul sito ufficiale realme.com, a partire dalle ore 12:00 del 5 giugno 2019.

Commentando l’arrivo di Realme 3 Pro sui mercati europei, Levi Lee, Direttore di realme Europa, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è che i giovani di tutto il mondo accedano al meglio oggi offerto dalla tecnologia, per questo offriamo prodotti a prezzi molto competitivi. L’Europa è un mercato per noi molto importante ed i consumatori dovrebbero avere la possibilità di possedere dispositivi di alta qualità a prezzi accessibili. Con il lancio di realme 3 Pro, i nostri nuovi clienti europei avranno a disposizione uno smartphone dalle ottime prestazioni, e con un design di tendenza, ma disponibile ad un prezzo di fascia media. Realme sta rivoluzionando l’intera industria e quest’anno continueremo ad essere protagonisti, d’ora in avanti anche in Europa“.

Velocità ed esperienza di gioco al top

Dotato di processore Snapdragon 710 e di architettura Kryo eight-core, realme 3 Pro può raggiungere una velocità clock di 2,2GHz. La GPU Adreno 616 consente un’esperienza di gaming immersiva ed un ottimo rendering delle immagini 3D. Con Spectra 250 ISP, realme 3 Pro supporta anche l’acquisizione di immagini ad altissima risoluzione e dei video 4K, con zero shutterlag e stabilizzazione elettronica accelerata dell’immagine.

Realme 3 Pro viene fornito con TouchBoost, che orienta le performance del processore verso l’ottimizzazione dei controlli tattili durante i giochi, aiuta a ridurre i tempi di reazione del sistema e migliora la risposta delle immagini. Con TouchBoost, il tempo di risposta all’interno di un gioco, anche tra quelli più “pesanti”, può essere del 16,2% più veloce.

Un’altra funzione, FrameBoost, aiuta ad ottimizzare la grafica: è in grado di rilevare quando il gioco richiede uno sforzo superiore del sistema e riesce a dare un impulso al processore per mantenere il frame rate ad un livello elevato e stabile. FrameBoostmigliora la frequenza di aggiornamento delle immagini del 38%.

Un sistema di fotocamere per immagini dettagliate e luminose

Realme 3 Pro è il frutto di una strategia di Ricerca & Sviluppo che mette l’accento su hardware e resa delle immagini, migliorando significativamente le caratteristiche tecniche dei suoi predecessori. Le due fotocamere posteriori sono ora una combinazione aggiornata di una Sony IMX519 da 16MP e di una fotocamera secondaria da 5MP. La fotocamera principale produce una dimensione dei pixel di 1.22um ed un’apertura di f/1.7.

Realme 3 Pro permette di girare video in Super Slow-motion, 960fps/720P, per catturare ogni singolo istante e garantire il massimo del divertimento. Si tratta del primo modello venduto a prezzi di fascia media che supporta questa funzione.

Con la tecnologia di sintesi multi-frame, immagini multiple con 16 milioni di pixel possono essere fuse in un’unica immagine Ultra HD da 64MP, offrendo maggiori qualità e dettagli. La soluzione Ultra HD di Realme 3 Pro utilizza poi “copie di pixel per migliorare i pixel”, sintetizzando i pixel per produrre immagini di qualità superiore, migliori di quelle frutto di ottiche a più alta risoluzione.

Con l’aiuto dell’intelligenza artificiale, della sinergia multi-frame e di un algoritmo anti-shake, la modalità Nightscape di realme 3 Pro migliora significativamente la qualità delle immagini in condizioni di scarsa illuminazione. La modalità Nightscape è ora disponibile in formato RAW per un risultato finale ancora più soddisfacente.

Per non deludere le aspettative in termini di resa delle immagini e di colori, realme 3 Pro offre prestazioni migliorate in modalità Chroma Boost. L’IA analizza le foto e le ottimizza di conseguenza, intervenendo sulla gamma dinamica, arricchendo i dettagli di ombre e luci e bilanciando l’esposizione.

Un design “da competizione” con schermo Full Screen FHD+ Dewdrop

Ispirandosi al circuito automobilistico de Le Mans, il design cromatico di realme 3 Pro riproduce 82 curve a forma di S sul retro del telefono, che corrono tra loro parallele attraverso il sensore di impronte digitali, il logo e la fotocamera posteriore. Il risultato è un effetto che unisce in maniera armoniosa texture, riflessi e colori.

Realme 3 Pro è dotato di uno FHD+ Dewdrop Full Screen che integra la fotocamera anteriore, il sensore luminoso e quello di distanza. Lo schermo occupa il 90,8% della superficie frontale del telefono, per una migliore visualizzazione ed una immersione visiva totale in immagini e video. A protezione dello schermo, Corning Gorilla Glass 5.

Grande capacità della batteria con 4045mAh Battery e VOOC 3.0 Flash Charge

Realme 3 Pro è costruito con una batteria ad alta capacità di 4045mAh, che permette agli utenti di utilizzare a lungo il telefono. Attraverso la tecnologia CABC (Content Adaptive Backlight Control), realme 3 Pro può ottimizzare dinamicamente la visualizzazione delle immagini sullo schermo, risparmiando energia e prolungando la durata della batteria dal 5% al 10%.

L'articolo Realme 3 Pro (ri)lancia la sfida qualità/prezzo sui 199€: la nostra anteprima (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Prossima fermata, Catania! Xiaomi inaugurerà il suo nuovo Mi Store il 25 maggio

Thu, 05/23/2019 - 11:53

Xiaomi e il suo personalissimo giro d’Italia faranno tappa nell’estremo sud d’Italia, in particolare a Catania. Il prossimo 25 maggio infatti, il colosso cinese inaugurerà l’ennesimo Mi Store italiano, con la consueta grande festa che prenderà il via dalle ore 9:30.

Il nuovo negozio – il primo del Mezzogiorno, che sarà seguito a stretto giro da quello in apertura a Napoli il 1° giugno – sarà ubicato all’interno del centro commerciale Etnapolis di Catania e vanterà una superficie di circa 205 metri quadrati, 16 dipendenti e la possibilità di toccare con mano ed acquistare tutti i prodotti Xiaomi, compresi quelli delle aziende che fanno parte del suo vastissimo ecosistema. Dunque, non soltanto i celebri smartphone – con Mi9, Mi MIX 3 e Redmi Note 7 sugli scudi – ma anche wearable, telecamere di sicurezza e tanti prodotti di domotica.

LEGGI ANCHE: Recensione Xiaomi Mi9 SE

Alle ore 9:30 del 25 maggio, i partecipanti potranno assistere al taglio del nastro, con relativa distribuzione di gadget di benvenuto, mentre dalle ore 10:30 potranno iniziare ad affluire all’interno del Mi Store. Ma non finirà lì, perché dalle ore 14:00 sarà possibile provare su strada i veicoli elettrici smart di Xiaomi, come Mi Electric Scooter, guidare su pista Ninebot Gokart e prendere parte ad un torneo di calcetto e pallavolo. Tutti i Mi Fan possono accreditarsi all’evento direttamente da questa pagina dedicata.

Comunicato Stampa

Il primo Mi Store del Sud Italia apre a Catania il 25 maggio Xiaomi continua a espandere la propria presenza sul territorio italiano per essere vicina ai propri fan

Milano, 23 maggio 2019 Xiaomi annuncia oggi che il settimo Authorized Mi Store italiano aprirà ufficialmente i battenti il 25 maggio, all’interno del centro commerciale Etnapolis di Catania. La cerimonia di inaugurazione sarà alle 11:00 del mattino.

Dopo sei Mi Store aperti nel Nord e Centro Italia, Xiaomi ora apre il suo primo Mi Store nel Sud Italia, nella città di Catania, con l’obiettivo di portare innovazione al maggior numero possibile di consumatori e Mi Fan con prodotti sorprendenti a prezzi onesti e accessibili.

Questa nuova apertura testimonia, ancora una volta, l’impegno di Xiaomi nel portare il pacchetto completo del proprio modello di business “triathlon” a questo mercato prioritario nel suo percorso di espansione globale, che include Hardware, Servizi Internet e New Retail. Grazie all’efficiente strategia di vendita omnicanale ‘New Retail’, Xiaomi è in grado di fornire prodotti a prezzi accessibili alla più vasta base di utenti.

Il Mi Store di Catania ha una superficie di circa 205m2, impiega 16 dipendenti e al suo interno sarà possibile acquistare tutti i prodotti Xiaomi, e anche delle aziende che fanno parte del suo ecosistema, attualmente disponibili in Italia: dagli smartphone di punta (Mi 9, Mi 9 SE, Mi 8, Mi MIX 3) alle serie Redmi (Redmi 7, Redmi Note 7), e tanti prodotti dell’ecosistema (Mi Smart Sensor Set, Mi Home Security Camera 360° 1080P, Mi LED Smart Bulb, Mi Band 3, AMAZFIT Stratos, Mi Body Composition Scale, Mi Electric Scooter).

Xiaomi continua il proprio programma di espansione sul territorio italiano: nei prossimi mesi, saranno aperte in molte delle principali città del paese diverse decine di nuovi punti vendita, che mirano a incrementare geograficamente la reach dei propri prodotti.

Per tutti i Mi Fan, sarà possibile accreditarsi all’apertura del Mi Store di Catania registrandosi a questo link.

Tutti gli iscritti potranno godere di diversi vantaggi:

  • Ore 9:30 – potranno accedere al taglio del nastro più grande della storia di Xiaomi con relativo gadget di benvenuto
  • Ore 10:30 – potranno accedere al Mi Store sfruttando una coda veloce creata apposta per i Mi Fan

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 14:00, tutti gli appassionati e fan di Xiaomi avranno la possibilità di provare il Mi Electric Scooter, guidare su pista Ninebot Gokart, brand separato di proprietà di una delle oltre 200 aziende che fanno parte dell’ecosistema di Xiaomi, partecipare al torneo di calcetto e pallavolo.

L'articolo Prossima fermata, Catania! Xiaomi inaugurerà il suo nuovo Mi Store il 25 maggio sembra essere il primo su AndroidWorld.

Galaxy Note 9 è una gran tentazione grazie allo sconto su Amazon Italia (video)

Thu, 05/23/2019 - 11:15

Samsung Galaxy Note 9 non è mai costato così poco su Amazon Italia. Grazie alla nuova offerta dello store online, la versione da 6/128 GB in colorazione blu ha un prezzo di 722,51€, con uno sconto netto del 45% sul prezzo di listino ufficiale.

Il dispositivo Samsung è tuttora un top di gamma di altissima fascia, dotato di caratteristiche esclusive, soprattutto legate all’utilizzo del pennino integrato. Se volete rinfrescarvi la memoria, potete dare uno sguardo alla nostra recensione completa che trovate di seguito.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy Note 9

Il link in basso invece vi rimanda direttamente sullo store, dove potrete procedere all’acquisto di Note 9 venduto e spedito da Amazon. L’offerta a prezzo scontato potrebbe terminare entro le prossime ore, dunque non fatevela sfuggire.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Galaxy Note 9 è una gran tentazione grazie allo sconto su Amazon Italia (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

The Mighty Quest For Epic Loot di Ubisoft torna su dispositivi mobili: aperte le pre-registrazioni (foto)

Thu, 05/23/2019 - 10:00

Vi ricordate The Mighty Quest For Epic Loot di Ubisoft? Si trattava di un titolo free-to-play per PC rilasciato ufficialmente nel 2015 (la beta risaliva a un paio di anni prima) che combinava meccaniche classiche da dungeon crawler ad altre di tipo più gestionale. Un titolo insomma che si sposerebbe alla perfezione con l’ambito del mobile gaming, e infatti a breve The Mighty Quest For Epic Loot debutterà su Android e iOS in una versione rivisitata.

L’obiettivo di Ubisoft è quello di puntare tutto su meccaniche Action RPG alla Diablo dove la ricerca continua di loot epico per il proprio personaggio è alla base dell’esperienza di gioco. Il tutto è immerso in un mondo estremamente colorato dai toni cartoon (ma non troppo). Ci troveremo, a fianco di un’eroica gallina (non chiedeteci perché!), ad affrontare schiere di bestie, demoni, maghi, guerrieri e altri avversari, oltre ovviamente a boss a difficoltà crescente. Più di 1.000 oggetti da scovare, varie abilità da utilizzare e potenziare e tanto altro. Ci sarà anche una modalità PvP per confrontarsi con gli eroi degli altri giocatori.

LEGGI ANCHE: The Division 2 – Scusa, Ubisoft. Avevi ragione tu (recensione)

L’interfaccia di gioco è verticale e il tutto può essere controllato con l’utilizzo di un solo dito. Potete ad esempio trascinare il pollice sullo schermo per i movimenti e per dirigere l’attacco, effettuare swipe per schivare gli attacchi e tappare su schermo per l’uso delle abilità. The Mighty Quest For Epic Loot arriverà su Android e iOS il 9 luglio prossimo, ma nel frattempo sono aperte le pre-registrazioni. Pre-registrandovi riceverete un oggetto bonus. Nel caso le pre-registrazioni arrivino a quota 1 milione si guadagnerà anche il pet unico “Bradley, the Doomsday Messenger“. A seguire screenshot relativi al gameplay e badge per la pre-registrazione.

4 vai alla fotogallery

L'articolo The Mighty Quest For Epic Loot di Ubisoft torna su dispositivi mobili: aperte le pre-registrazioni (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung offrirà consulenza gratuita e riparazioni ultra veloci

Thu, 05/23/2019 - 09:09

L’acquisto di uno smartphone è solo il primo passo di un cliente verso un brand. Tutta la fase post vendita, che alcuni sottovalutano, può essere decisiva per spingere un utente a rimanere all’interno di un’ecosistema. È per questo che Samsung ha deciso di concentrare parte dei propri sforzi nella sua Customer Experience.

Una delle statistiche che viene sottolineata nel post di Samsung è che il 30% delle richieste di assistenza si risolve con una semplice consulenza, senza alcun reale processo di riparazione. In questa ottica, Samsung ha deciso di offrire nei propri centri assistenza la consulenza gratuita, utile a consolidare la conoscenza dei propri dispositivi digitali (smartphone, tablet, wearable), e dei nuovi corsi gratuiti per gli over 65 – a Torino, Milano, Napoli, Bologna e Como – per permettere loro di sfruttare le potenzialità del digitale.

LEGGI ANCHE: Un video approfondimento sulla situazione Huawei-Google

Per il restante 70% delle richieste, Samsung ha creato Smart Repair, un servizio a pagamento per la riparazione degli smartphone della famiglia Galaxy in caso di danni non coperti da garanzia. I vantaggi consistono nell’utilizzo di materiali originali, nel prezzo competitivo comprensivo anche di ritiro e consegna a casa propria e nella velocità di esecuzione.

Velocità di esecuzione supersonica per l’altro servizio di cui si parla, ovvero Ora Samsung: tramite prenotazione al call center sarà possibile programmare il giorno e l’orario dell’assistenza e riavere lo smartphone funzionante dopo appena un’ora (non viene specificato se questo abbia un costo aggiuntivo o se sia parte di Smart Repair).

Ultimo punto riguarda l’espansione dei centri fisici: nell’ultimo semestre sono stati aperti 9 Samsung Customer Service in tutta Italia (Milano, Como, Pisa, Bologna, Torino, Messina, Napoli, Avellino, Venezia-Mestre), ma si prevedono altre inaugurazioni nei prossimi mesi.

Dichiarazione Samsung

“Le nostre attività di relazione con il cliente nella fase di post vendita sono sempre più strategiche nel processo di fidelizzazione al brand. Attraverso servizi come Smart Repair e Ora Samsung intendiamo offrire ai nostri clienti un’esperienza sempre più sicura, rapida ed efficiente. In questo senso i Samsung Customer Service non sono solo centri dove poter ricevere assistenza, ma anche luoghi che rispettano l’anima innovativa della nostra azienda dove si generano esperienze in linea con le aspettative dei nostri consumatori” – Vito Fortunato, Head of Service Division di Samsung Electronics Italia

L'articolo Samsung offrirà consulenza gratuita e riparazioni ultra veloci sembra essere il primo su AndroidWorld.

Mozilla lancia una nuova app Android per gestire gli screenshot: c’è anche la ricerca del testo

Thu, 05/23/2019 - 08:58

Mozilla, nota essenzialmente per il suo browser web, ha lanciato una nuova app per la gestione degli screenshot dal nome Firefox ScreenshotGo.

L’app è stata rilasciata in versione beta e sembra essere promettente: lo strumento permette di ordinare gli screenshot salvati nella memoria interna del device ed offre il valore aggiunto di poterli ricercare per testo: per ricerca per testo intendiamo anche la possibilità di evidenziare i termini ricercati nell’immagine stessa. Ovviamente include anche la possibilità di effettuare screenshot. Il tool dunque si rivela particolarmente utile per coloro che fanno un uso rilevante degli screenshot.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenFone 6, la recensione

Firefox ScreenshotGo è disponibile al download gratuito sul Play Store, qui sotto vi lasciamo il badge di download per provarla.

L'articolo Mozilla lancia una nuova app Android per gestire gli screenshot: c’è anche la ricerca del testo sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google e Huawei: cosa succede e le conseguenze del blocco in Italia e non (video approfondimento)

Thu, 05/23/2019 - 08:58

La notizia della settimana riguarda senz’altro Google e Huawei e le conseguenze che le azioni del Governo Trump avranno sugli smartphone dell’azienda (e non solo). Abbiamo già provato alcuni giorni fa a fare chiarezza in merito, ma le notizie si sono da allora accavallate senza sosta, in mezzo a fatti e (per lo più) ipotesi, a volte anche un po’ contraddittorie. Abbiamo quindi realizzato un video riassuntivo per fare un po’ il punto della situazione ad oggi, cercando di vedere la vicenda soprattutto dal punto di vista dell’utente, che si starà giustamente chiedendo cosa succederà al suo smartphone.

Tutto è iniziato con l’inclusione di Huawei, da parte del Governo Trump, nella così detta entity list, in quanto ritenuta azienda pericolosa per la sicurezza nazionale. La minaccia sarebbe costituita dalle infrastrutture di rete 5G di Huawei, ma non solo. Ci sono delle accuse relative all’Iran ed a come avrebbe acquisito tecnologia USA grazie a Huawei, e se ben ricordate la vicenda ZTE gli Stati Uniti prendono molto sul serio queste cose.

La buona notizia è che gli attuali smartphone Huawei ed Honor continueranno infatti a funzionare ed a ricevere patch di sicurezza (Huawei ha parlato di “aggiornamenti di sicurezza”, Google ha invece citato solo la protezione di Play Protect, che è una cosa diversa). I futuri modelli dell’azienda, quelli non ancora disponibili in commercio, potrebbero dover fare a meno del Play Store e dei servizi Google, portando ad un profondo mutamento dell’esperienza utente. In ogni caso, fino al 19 agosto 2019 c’è una sospensione completa del blocco imposto a Huawei, che potrà continuare ad operare come sempre nei prossimi 3 mesi.

Se la situazione non dovesse risolversi, gli scenari per Huawei sono molteplici e di ipotesi ne sono già state formulate moltissime. Dall’utilizzo della distribuzione Android senza servizi di Google che già ora l’azienda utilizza in Cina (ma che probabilmente sarebbe comunque osteggiata dagli USA), ad un nuovo sistema operativo tutto suo e compatibile con le app Android. Il problema diventa anche lo store di applicazioni, non potendo più usare Google Play. È già è stato fatto il nome di Aptoide, uno store alternativo conosciuto più per il suo uso illecito che altro. Ma app del calibro di Facebook, WhatsApp, ed Instagram potrebbero essere legittimamente distribuite in questo modo? Ed i servizi Google? La risposta sa di negativo, ovviamente.

I problemi per Huawei si sono poi moltiplicati col passare dei giorni. Non solo Google infatti, ma altri partner storici hanno preso le distanze dall’azienda cinese. Parliamo di Qualcomm ed ARM su tutti, minando così alla radice il business smartphone di Huawei. E la rimozione di Huawei Matebook X Pro dal Microsoft Store non è certo un buon presagio nemmeno in ambito Windows.

C’è poi un altro aspetto che è quello del 5G. Huawei è infatti uno dei principali fornitori al mondo per lo sviluppo della rete di nuova generazione, ed i problemi con gli USA potrebbero portare facilmente ad un rallentamento generale nell’arrivo del 5G per tutti quegli operatori globali che avessero accordi con Huawei.

E Honor? L’azienda è indipendente, ma comunque di proprietà di Huawei, ed il recente lancio di Honor 20, dove il modello “Pro” era praticamente assente, parla già da solo. La situazione è insomma complessa, e ciò che è di dominio pubblico rappresenta probabilmente solo la punta dell’iceberg. Qui sotto trovate tutte le fonti a cui abbiamo attinto, ma l’argomento è tutt’altro che finito qui e torneremo senz’altro ad aggiornarvi in merito. Al momento predichiamo calma ed attesa, perché la verità è senz’altro più grande di quanto non sappiamo.

L'articolo Google e Huawei: cosa succede e le conseguenze del blocco in Italia e non (video approfondimento) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Potrete condividere le vostre Storie Instagram non solo con i vostri amici: presto la condivisione con link (foto)

Thu, 05/23/2019 - 07:30

Instagram è sempre a lavoro per trovare ed implementare nuove soluzioni sul suo social network e presto potrebbe presentare una nuova funzionalità relativa alla condivisione delle Storie.

Al momento è possibile condividere la propria Storia soltanto con i propri follower attraverso la piattaforma stessa ma, stando a quanto scovato da Jane Manchun Wong, presto potrebbe arrivare la possibilità di condividere le proprie Storie anche tramite link. L’immagine riportata nella galleria in basso mostra l’opzione per condividere al di fuori di Instagram o copiare il link alla propria Storia.

LEGGI ANCHE: JBL Charge 4, la recensione

La novità sarebbe in fase di test interni da parte del team di Instagram e potrebbe venire implementata pubblicamente in uno dei prossimi aggiornamenti dell’app. Vi terremo aggiornati sulla vicenda.

1 vai alla fotogallery

Instagram is working on Sharing Link to one's own specific Story

For example, link to my Szechuan stirred noodles Story: https://t.co/6TDgexC8Ve

Don't forget to follow me on Instagram too

TIM per gli under 18: minuti ed SMS illimitati e 30 GB a 9,99€ al mese con conto Intesa San Paolo

Thu, 05/23/2019 - 07:20

TIM e la banca Intesa San Paolo hanno lanciato un’iniziativa promozionale dedicata esclusivamente agli under 18 che prevede l’attivazione di un’offerta dell’operatore congiuntamente all’apertura di un conto bancario a canone gratuito.

Relativamente alla parte telefonica, l’offerta si chiama TIM Young Senza Limiti Special Edition, prevede una tariffa mensile pari a 9,99€ ed include:

  • Minuti illimitati di chiamate verso tutti i numeri nazionali.
  • SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali.
  • 30 GB di traffico dati fino alla velocità del 4G.
  • Chat, Social e Musica senza limiti.
  • Servizi TIM Protect e TIM I Love Games.
LEGGI ANCHE: le migliori offerte TIM

Per attivare l’offerta sarà necessario prima recarsi ad una filiale Intesa San Paolo per aprire un conto XME Conto Up!, riservato ai minori di 18 anni, che prevede:

  • Canone base del conto gratuito.
  • XME Card e XME Salvadanaio gratuiti.
  • Costi per bonifici azzerati.
  • Costi di prelievo con carta di debito in banche dell’area SEPA ed extra SEPA azzerati.
  • Imposta di bollo sul conto corrente assolta dalla banca.
  • Canone mensile della carta BancoCard gratuiti per il primo anno.

Una volta aperto il conto Intesa San Paolo emetterà un voucher con un PIN necessario per attivare l’offerta TIM entro 30 giorni. Il costo di attivazione dell’offerta è gratuito e per i titolari del conto XME Conto Up! la prima tariffa mensile è gratuita.

Per ulteriori informazioni sulle condizioni ed attivazione dell’offerta vi suggeriamo di rivolgervi direttamente ad un centro autorizzato TIM o ad una filiale Intesa San Paolo.

L'articolo TIM per gli under 18: minuti ed SMS illimitati e 30 GB a 9,99€ al mese con conto Intesa San Paolo sembra essere il primo su AndroidWorld.

Vodafone Happy Ricarica può regalarvi il 10% di sconto sull’acquisto di un nuovo smarpthone

Thu, 05/23/2019 - 07:07

Vodafone ha lanciato una nuova iniziativa promozionale relativa alla sua Happy Ricarica che prevede il rilascio di uno sconto sull’acquisto di un nuovo smartphone.

A partire dallo scorso 22 maggio tutti i clienti iscritti al programma di fidelizzazione Vodafone Happy potranno ricevere il 10% di sconto sull’acquisto di un nuovo smartphone, effettuando una ricarica Vodafone nell’ambito dell’opzione Happy Ricarica. L’opzione è disponibile esclusivamente dall’app MyVodafone.

LEGGI ANCHE: le migliori offerte Vodafone

Lo sconto sarà utilizzabile per acquistare uno degli smartphone venduti direttamente dall’operatore rosso. Per ulteriori informazioni sulle condizioni di utilizzo vi suggeriamo di rivolgervi direttamente ad uno dei centri autorizzati dell’operatore.

L'articolo Vodafone Happy Ricarica può regalarvi il 10% di sconto sull’acquisto di un nuovo smarpthone sembra essere il primo su AndroidWorld.

Guardate uno dei primi gameplay di Mario Kart Tour: non sarà il vostro gioco più economico (video)

Thu, 05/23/2019 - 06:59

Torniamo a parlare di Mario Kart Tour, il nuovo gioco per dispositivi prodotto da Nintendo che dovrebbe arrivare presto per le piattaforme Android e iOS. Oggi possiamo vedere un suo primo gameplay.

Il video riportato in fondo all’articolo mostra una delle prime esperienze con il gioco: visualizzandolo potrete farvi la vostra opinione soggettiva. Anche The Verge ed Android Police se la sono fatta e non è delle migliori: la critica maggiore consiste nell’alta presenza di microtransazioni per avanzare nel gioco e provare nuove modalità, che era anche stata preannunciata.

LEGGI ANCHE: OnePlus Bullets Wireless 2, la recensione

Dunque Mario Kart Tour non sarà sicuramente il vostro gioco più economico, nel caso decideste di provarlo, nonostante dovrebbe essere reso disponibile al download gratuito inizialmente. Ancora manca una data precisa di lancio del gioco, vi aggiorneremo appena ne sapremo di più.

L'articolo Guardate uno dei primi gameplay di Mario Kart Tour: non sarà il vostro gioco più economico (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi promette di rendere meno invasivi gli annunci nei prossimi aggiornamenti della MIUI

Thu, 05/23/2019 - 06:44

Gli utenti Xiaomi ben sapranno che nella MIUI, la personalizzazione di Android dell’azienda cinese, sono presenti degli annunci pubblicitari, che a volte possono diventare fastidiosi. Il produttore ha promesso che in futuro le cose cambieranno.

Stando a quanto comunicato dal General Manager di Xiaomi, la MIUI continuerà a presentare annunci pubblicitari, anche perché ad oggi costituiscono ben quasi il 10% del fatturato relativo al primo trimestre 2019, ma questi saranno ottimizzati. Significa che verranno presentati annunci pubblicitari più attinenti all’utente, con una frequenza più bassa.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi9 SE, la recensione

Ci aspettiamo questa novità nei prossimi aggiornamenti software, molto probabilmente con l’avvento ufficiale della MIUI 11. Vi aggiorneremo appena emergeranno ulteriori novità.

L'articolo Xiaomi promette di rendere meno invasivi gli annunci nei prossimi aggiornamenti della MIUI sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il porting della Google Camera arriva anche per OnePlus 7 Pro: come provarlo (foto e download)

Thu, 05/23/2019 - 06:35

OnePlus 7 Pro è il nuovo top di gamma dell’azienda cinese e, stando a quanto emerso dai test condotti da DxOMark, sembra esserlo anche in termini fotografici. Per chi non fosse però soddisfatto della resa del comparto fotografico del device, arriva il porting della Google Camera.

Il porting ha costituito e costituisce una valida alternativa in termini fotografici per diversi smartphone Android da almeno un anno a questa parte. Come vedete dai confronti riportati nel video e nell’immagine in galleria, spesso a fare la differenza è l’elaborazione HDR+ di Google delle immagini che le rende più realistiche e gradevoli. Chiaramente il giudizio dipende anche dalla scena che si sta fotografando.

LEGGI ANCHE: OnePlus 7 Pro, la recensione

Voi stessi potete farvene un’idea scaricando ed installando manualmente l’apk relativo al porting della Google Camera attraverso il link riportato qui sotto. Fateci sapere le vostre impressioni.

Google Camera per OnePlus 7 Pro | Download APK

1 vai alla fotogallery

L'articolo Il porting della Google Camera arriva anche per OnePlus 7 Pro: come provarlo (foto e download) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Secondo FCC neanche Galaxy Home Mini sarebbe pronto per la prova costume (foto)

Wed, 05/22/2019 - 21:31

Con il Galaxy Home disperso, fa sorridere vedere spuntare la versione “mini” all’interno del database dell’americana FCC (Federal Communications Commission). Eppure è così: pare che il rilascio della versione mini dello smart speaker di Samsung sia vicino.

Dalla FCC sappiamo 4 cose: il nome dovrebbe essere proprio Galaxy Home Mini, sappiamo com’è fatto, è stato testato sotto la rete Wi-Fi b/g/n e è dotato (solo) di Bluetooth 4.2. Piccolo dettaglio: nel file di FCC Galaxy Home Mini è descritto come “AI speaker“.

L’immagine (che trovate a fine articolo) mostra un dispositivo decisamente “cicciottello”, sulla falsa riga del fratellone Galaxy Home. Inoltre, quella che si vede sul fondo sembrerebbe essere una porta microUSB: perché Samsung non ha scelto di utilizzare la USB-C?

LEGGI ANCHE: Apple ha esteso il programma di riparazione per le tastiere a tutti i MacBook

In ogni caso, il nuovo prodotto non è stato ancora annunciato: arriverà sul mercato insieme a Galaxy Home? Arriverà prima? Invecchieranno insieme alla larga dal grande pubblico? Non ci resta che aspettare.

L'articolo Secondo FCC neanche Galaxy Home Mini sarebbe pronto per la prova costume (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

League of Legends arriverà anche su smartphone, ma dovrete aspettare un po’

Wed, 05/22/2019 - 21:16

League of Legends, famosissimo gioco MOBA free-to-play, avrà una sua versione mobile (sia Android che iOS). A dirlo è Reuters, il quale, insieme a Newzoo, snocciola anche qualche interessante dato sull’andamento del videogioco all’interno della comunità di videogiocatori.

Partiamo prima dalla versione mobile: questa sarebbe in lavorazione “da più di un anno”, ma non arriverà a breve. Tencent e Riot Games infatti non avrebbero intenzione di rilasciare questa versione entro l’anno nonostante le difficoltà economiche che sta affrontando il gioco.

Sebbene League of Legends (vecchio di 10 anni) sia il gioco più giocato ad aprile in tutto il mondo (il 24,7% dei giocatori mondiali avrebbe giocato a LoL), il fatturato è calato a 1,4 miliardi di dollari, segnando un -21% se confrontato con quello dell’anno scorso.

Oltre a dare nuova linfa vitale al gioco, la versione mobile di LoL potrebbe portare molti soldi nelle tasche dei produttori: il 57% del fatturato totale dei giochi (in Cina) arriva da applicazioni mobili, mentre lo stesso dato, negli USA, si ferma al 36%.

LEGGI ANCHE: La Battle Royale di Call of Duty: Mobile non vi farà sentire soli, ecco i dettagli

Si parla anche di possibile cross-play tra le piattaforme (anche se probabilmente si intendono le versioni mobile), il quale permetterebbe a Tencent e Riot di organizzare molte più competizioni internazionali. A voi piacerebbe giocare a LoL su smartphone? Quanti di voi fanno parte di quel 24,7% di giocatori?

L'articolo League of Legends arriverà anche su smartphone, ma dovrete aspettare un po’ sembra essere il primo su AndroidWorld.

La beta di Microsoft Launcher 5.5 è qui e porta qualche aggiustamento grafico

Wed, 05/22/2019 - 20:59

Novità in arrivo per il launcher targato Microsoft. Questa volta parliamo di nuove funzionalità che puntano alla personalizzazione, le quali in parte tentano di allineare Microsoft Launcher alla concorrenza.

Troviamo infatti le icone adattive, la dock a scomparsa, miglioramenti grafici per accedere ai collegamenti rapidi a schermo bloccato, badge di notifica e miglioramenti riguardanti la sincronizzazione.

LEGGI ANCHE: È ufficiale: Tor Browser per Android è disponibile per tutti!

Tutto questo si trova nella versione beta 5.5. Non siete iscritti alla beta? Nessun problema, potete farlo iscrivendovi come tester a questo link: a breve vi arriverà una notifica per aggiornare l’app all’ultima versione disponibile. Il changelog completo si trova comunque a fine articolo.

Changelog (inglese)

  • Adaptive Icons- Choose one icon shape for all your apps.
  • Hidden Dock- It’s back! You can set the dock to be hidden and still access apps and widgets.
  • UX adjustments for accessing shortcuts when the home screen is locked.
  • Get notification badges for calling and messaging apps without setting Microsoft Launcher as your default assistant. Set Launcher as your default assistant for better accuracy.
  • Faster Tasks card syncing for MSA and work/school accounts.

L'articolo La beta di Microsoft Launcher 5.5 è qui e porta qualche aggiustamento grafico sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volete smettere di usare un’app? Con il Digital Wellbeing (e Android Q) la si può mettere in pausa, direttamente dal launcher (foto)

Wed, 05/22/2019 - 20:48

Le capacità del Digital Wellbeing si stanno espandendo (alcune stanno ancora arrivando con tutta calma), ed oggi è in rilascio un nuovo aggiornamento con una novità molto interessante per tutti coloro che usano il Pixel Launcher.

Da oggi, infatti, sarà possibile mettere “in pausa” le app direttamente dal launcher. Questa pausa, che è possibile se impostare come “timer” che ci impedirà di utilizzare l’app della quale siamo dipendenti, può essere attivata in vari modi, tutti raggiungibili facilmente dalla nostra home: la voce per mettere in pausa l’app si trova tenendo premuta l’icona sulla home o toccando la stessa icona all’interno del menù delle app recenti.

LEGGI ANCHE: Il Digital Wellbeing si fa anche su browser: ecco un paio di novità in arrivo

Purtroppo pare che questa funzionalità non funzioni propriamente a dovere: ogni tanto “salta”, ovvero non funziona, oppure non è disponibile per tutti gli utenti dotati di Digital Wellbeing e Pixel Launcher. Ah, c’è anche un’altra limitazione: per ora funziona solo su Android Q.

4 vai alla fotogallery

L'articolo Volete smettere di usare un’app? Con il Digital Wellbeing (e Android Q) la si può mettere in pausa, direttamente dal launcher (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages



Condividi: