Android World

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 2 hours 57 min ago

Cashback di Stato: il gestore risponde alle lamentele dei partecipanti

Fri, 01/22/2021 - 10:49

Una delle misure più interessanti che l’attuale Governo ha preso sul tema digitalizzazione consiste nel Cashback di Stato, l’iniziativa che è partita in fase sperimentale lo scorso periodo natalizio e che ora viaggia a regime. Nonostante questo non sono poche le lamentele degli utenti in merito ai disservizi.

PagoPA, l’azienda che gestisce il programma del Cashback di Stato, ha deciso quindi di rispondere in maniera più approfondita a tali lamentele, chiarendo alcuni punti e promettendo l’ottimizzazione delle procedure per altri. Andiamo a vederli insieme in riepilogo:

  • Alcuni utenti lamentano di transazioni non visibili nel conteggio del proprio cashback. PagoPA afferma che la non visualizzazione delle transazioni effettuate è indipendente dal sistema di gestione del Cashback di Stato, probabilmente dipende dal provider del servizio di pagamento. PagoPA comunque assicura che tutte le transazioni idonee al cashback verranno recuperate dal sistema. La non visualizzazione delle transazioni non influirà negativamente sul diritto al rimborso.
  • Sempre riguardo alla transazioni non riconosciute o non visualizzabili, PagoPA ha ribadito che le transazioni effettuate tramite un Acquirer non convenzionato con il Cashback di Stato non saranno riconosciute ai fini del rimborso. Per Acquirer si intende il gestore che fornisce i POS agli esercizi commerciali.
  • È bene ricordare che anche le transazioni effettuate tramite un carta non registrata ai fini del Cashback di Stato non sarà riconosciuta ai fini del rimborso. PagoPA ribadisce che le carte che offrono il doppio circuito come sistema di pagamento andranno registrate due volte se si vogliono usare entrambi i circuiti ai fini del cashback. Altrimenti ne basterà uno, a patto che vi ricordiate di usare quello registrato.
  • Infine PagoPA ha riferito che la buona pratica di conservazione dello scontrino cartaceo è stata suggerita dal servizio di assistenza unicamente in relazione alla fase sperimentale del Cashback di Natale. Questo perché la gestione del sistema avrebbe potuto servirsi di tali scontrini per individuare casistiche anomale e risolverle prima della fase a regime del Cashback di Stato.
LEGGI ANCHE: come sarà il futuro di Android Auto?

PagoPA ha concluso le sue note riferendo che il consiglio alla conservazione dello scontrino verrà ribadito anche oltre la fase sperimentale per indagare eventuali casi residui di transazioni non visualizzate o non riconosciute, “in un momento in cui non sono ancora comprese da tutti i partecipanti le dinamiche di acquisizione delle transazioni che contribuiscono al calcolo dei rimborsi“.

All’orizzonte per l’app IO si intravede anche la funzionalità per attivare anche il secondo circuito ai fini del cashback per coloro che sono possessori di una carta Pagobancomat.

L'articolo Cashback di Stato: il gestore risponde alle lamentele dei partecipanti sembra essere il primo su AndroidWorld.

Honor V40 5G ufficiale: svelato il primo smartphone top di gamma dopo l’addio con Huawei (foto)

Fri, 01/22/2021 - 10:30

Era stato promesso ed è arrivato. Dopo gli interessanti dettagli trapelati qualche giorno fa sull’Honor V40 5G, il primo dispositivo dell’azienda cinese prodotto a seguito della sua vendita da parte di Huawei, ora sopraggiunge la sua presentazione ufficiale.

Presenta un design da smartphone premium con un modulo fotografico sporgente e rettangolare sul retro e con un pannello anteriore waterfall, il quale tende a curvarsi quando lo schermo si avvicina al retro del dispositivo. Per quanto riguarda invece le specifiche tecniche di seguito ve le proponiamo.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra Specifiche tecniche Honor V40 5G
  • Schermo: 6,72″ AMOLED con risoluzione 2.676 x 1.236 pixel, con refresh rate a 120 Hz e con display curvo con luminosità 800 bits
  • CPU e GPU: MediaTek Dimensity 1000+ con GPU Mali-G77
  • RAM e archiviazione: 8 GB di RAM con 128/256 GB di memoria interna
  • OS: Android 10 con Magic UI 4,0
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: sensore Sony IMX766 da 50 MP con apertura f/1.9
    • Ultra-grandangolare: 8 MP con apertura f/2.4
    • Macro: 2 MP con apertura f/2.4 e autofocus laser
  • Fotocamera frontale: da 16 MP con autofocus laser
  • Connettività: 5G SA/NSA, dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax, Bluetooth 5.1, USB Type-C
  • Batteria: 4.000 mAh con ricarica rapida su cavo a 66 W
  • Altro: lettore di impronte integrato nel display

1 vai alla fotogallery

Una piccola postilla è doverosa farla sui Servizi Google. Come già accennato, Honor non facendo più parte di Huawei non le spetterebbe più il rispetto delle sanzioni USA. Al momento però non è possibile sapere se effettivamente questo nuovo dispositivo sarà dotato dei Servizi Google, in quanto l’evento di presentazione è avvenuto in Cina laddove gli smartphone a priori ne sono privi.

Disponibilità e prezzo

L’Honor V40 5G è già da ora disponibile per il pre-ordine in Cina nelle seguenti colorazioni: Titanium Silver, Midnight Black e Rose Gold. I prezzi di vendita stabiliti sono:

  • Honor V40 5G da 8 GB/128 GB – 3.599 yuan (460€ circa)
  • Honor V40 5G da 8 GB/256 GB – 3.999 yuan (510€ circa)

 

L'articolo Honor V40 5G ufficiale: svelato il primo smartphone top di gamma dopo l’addio con Huawei (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Happy Friday di Vodafone vi regala 10€ da Leroy Merlin oppure il 20% di sconto su Yoox

Fri, 01/22/2021 - 10:20

Siamo di nuovo giunti alla fine della settimana lavorativa, e come ogni venerdì torna l’appuntamento con Happy Friday per i clienti Vodafone iscritti al programma di fidelizzazione Vodafone Happy.

Per l’Happy Friday di oggi, 22 gennaio, Vodafone propone ai suoi clienti due alternative tra le quali scegliere. Andiamo a vedere i dettagli:

  • 10€ di buono sconto da Leroy Merlin. Sarà possibile usarlo su una spesa minima da 60€ entro il prossimo 28 febbraio, attivando il codice ricevuto via SMS entro il 31 gennaio.
  • 20% di sconto su Yoox. Sarà possibile usarlo entro il prossimo 29 gennaio.
LEGGI ANCHE: le migliori offerte Vodafone

I coupon omaggio potranno essere riscattati entro la mezzanotte di oggi, 22 gennaio, nella sezione dedicata a Happy Friday dell’app MyVodafone.

L'articolo Happy Friday di Vodafone vi regala 10€ da Leroy Merlin oppure il 20% di sconto su Yoox sembra essere il primo su AndroidWorld.

Signal riceve tante novità sulla scia di WhatsApp (foto)

Fri, 01/22/2021 - 10:13

A partire da quando WhatsApp ha deciso di introdurre i nuovi termini di servizio, comunque non applicabili ai cittadini europei e poi posticipati, sono stati diversi gli utenti che l’hanno abbandonata in favore di altri lidi. Tra questi troviamo Signal.

L’app lanciata dall’ex creatore di WhatsApp ha ricevuto milioni di adesioni nelle ultime settimane, come essa stessa ha celebrato. Il successo sembra aver smosso il suo team di sviluppo, il quale nelle ultime ore ha introdotto diverse novità ispirate a quanto già disponibile in WhatsApp:

  • Rinnovata l’interfaccia per modificare e personalizzare lo sfondo chat. Attualmente è molto simile a quella presente in WhatsApp.
    1 vai alla fotogallery
  • La scheda relativa alle informazioni di contatto è stata rinnovata.
  • Arrivano gli sticker animati. Il primo pacchetto si chiama Day by Day. Dalla versione desktop di Signal è anche possibile creare degli sticker animati.
  • Introdotta la funzionalità Low Data per risparmiare traffico dati in chiamata.
  • Introdotti i suggerimenti di contatti Signal nella sezione di condivisione iOS.
  • Possibilità di personalizzare il download automatico dei contenuti in chat in base alla tipologia.
  • Esteso a 8 partecipanti il limite per le chiamate di gruppo.
  • Introdotta la possibilità di invitare i contatti a una chiamata tramite link.
LEGGI ANCHE: come sarà il futuro di Android Auto?

Le novità appena descritte sono in fase di distribuzione attraverso i più recenti aggiornamenti delle app Android e iOS di Signal. Fateci sapere se siete tra coloro che li stanno provando. Qui sotto trovate i badge di download dai rispettivi store.

L'articolo Signal riceve tante novità sulla scia di WhatsApp (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino Unieuro “FUORITUTTO CONTINUA” 22 gen – 7 feb: Xiaomi Mi 10T e tantissimi Smart TV 4K in ribasso (foto)

Fri, 01/22/2021 - 09:50

Si rinnova la promozione speciale del volantino Unieuro, che da ora prende il nome di “FUORITUTTO CONTINUA”. Oggi partono nuove offerte per tantissimi dispositivi elettronici, con sconti fino al 60% validi dal 22 gennaio al 7 febbraio 2021 in oltre 500 punti vendita Unieuro in tutta Italia.

La scelta è davvero molto ampia. Se avete bisogno di un nuovo smartphone trovate l’ottimo Xiaomi Mi 10T a 399€, ma anche Samsung Galaxy A71 a 299€ e iPhone 12 mini a 839€. Tantissimi gli sconti per gli Smart TV, in special modo quelli a marchio Samsung: l’affare più ghiotto è il Samsung Smart TV LED 4K HDR da 55″ a 449€. Non mancano tablet e notebook a buon prezzo, come Acer A315 con processore Intel Core i7-1065G7 a 799€. Infine, vi segnaliamo anche smartwatch e auricolari wireless in offerta, come i piccolissimi Galaxy Buds Live a 129€.

LEGGI ANCHE: Iscriviti al canale Telegram delle offerte!

Nella galleria in basso trovate il volantino Unieuro in versione completa, pronto da sfogliare. Cliccando sul pulsante blu a seguire potete invece accedere alla pagina delle offerte sullo store online di Unieuro, mentre più in basso vi lasciamo una selezione con alcuni prodotti in sconto da acquistare sullo store Unieuro.

OFFERTE VOLANTINO UNIEURO

Volantino Unieuro “FUORITUTTO CONTINUA” 6 vai alla fotogallery

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Volantino Unieuro “FUORITUTTO CONTINUA” 22 gen – 7 feb: Xiaomi Mi 10T e tantissimi Smart TV 4K in ribasso (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Su Stadia potete giocare gratis Ghost Recon: Breakpoint e WWE Battlegrounds fino a lunedì

Fri, 01/22/2021 - 09:34

Google Stadia, la piattaforma di gaming in streaming di Google, offre un weekend di giochi gratuiti per tutti i suoi utenti.

I due giochi coinvolti sono Tom Clancy’s Ghost Recon: Breakpoint, lo sparatutto in terza persona open world di casa Ubisoft, e WWE 2K Battlegrounds, il picchiaduro di ultima concezione che si propone anche come party game.

In teoria più che un weekend gratuito è quasi una settimana: l’accesso gratuito ai due giochi è iniziato ieri 21 gennaio e andrà avanti fino a lunedì 25 gennaio alle 18:00 ora italiana. Non solo: i due giochi per l’occasione risultano anche scontati. Ghost Recon Breakpoint può essere acquistato a 9,09€, WWE 2K Battlegrounds invece a 19,99€ (invece di 39,99€).

È sufficiente recarsi nello store di Stadia per trovare i due giochi e accedere alla prova gratuita. Se alla fine del “weekend” avete intenzione di acquistare i giochi, porterete con voi i progressi accumulati in questi giorni.

L'articolo Su Stadia potete giocare gratis Ghost Recon: Breakpoint e WWE Battlegrounds fino a lunedì sembra essere il primo su AndroidWorld.

Giga 70 con 5G, ecco la “nuova” offerta di Iliad

Fri, 01/22/2021 - 09:27

Ieri è stato l’ultimo giorno per attivare Flash 70, la prima offerta con 5G di Iliad: la promozione con questo nome è effettivamente scomparsa dal sito dell’operatore, sostituita però da Giga 70, che è sostanzialmente identica.

A parte il nome, infatti, le due offerte sono uguali in tutto e per tutto. Non cambia il costo, di 9,99€ al mese, e neppure il bundle, che prevede:

  • minuti illimitati verso tutti
  • SMS illimitati verso tutti
  • 70 GB di navigazione, con 5G incluso

La nuova Giga 70, a differenza della precedente Flash 70, può essere attivata in tutti i canali di vendita di Iliad, incluse le SIMBox e, ovviamente, il sito ufficiale di Iliad.

L'articolo Giga 70 con 5G, ecco la “nuova” offerta di Iliad sembra essere il primo su AndroidWorld.

Anche il vostro Pixel vi chiede il riavvio? In arrivo un nuovo aggiornamento del Play Store

Thu, 01/21/2021 - 22:36

I Pixel di Google possono regalare saltuariamente qualche sorpresa ed è proprio questo il caso che stanno segnalando diversi utenti nelle ultime ore. Google starebbe distribuendo un nuovo aggiornamento del Play Store.

Attualmente il sistema di aggiornamenti del sistema e dei servizi di Google sui Pixel prevede una certa modularità, per la quale alcuni componenti, come ad esempio il Play Store, possono aggiornarsi indipendentemente dal sistema operativo. Proprio questo è accaduto nelle ultime ore ai Pixel di Google: sarebbe infatti in fase di rollout un nuovo update per il Play Store, datato 1 gennaio 2021, che richiederebbe il riavvio del dispositivo una volta completato.

LEGGI ANCHE: Cyberpunk 2077, la recensione

Google non ha allegato all’aggiornamento del Play Store alcun dettaglio relativo al changelog. L’update dovrebbe avere un peso di circa 25 MB. Fateci sapere se l’avete ricevuto anche voi.

L'articolo Anche il vostro Pixel vi chiede il riavvio? In arrivo un nuovo aggiornamento del Play Store sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei Mate 40 Pro si aggiorna con qualche miglioramento, per P30 Lite arrivano solo le patch di dicembre

Thu, 01/21/2021 - 22:28

Arrivano dei nuovi aggiornamenti in casa Huawei, i quali riguardano da vicino la nuova serie di top di gamma Mate 40 e P30 Lite. Non si tratta di aggiornamenti rivoluzionari in termini di novità.

Per Huawei Mate 40 Pro, Mate 40 Pro+ e Mate 40 RS Porsche Design è in fase di distribuzione la build 11.0.0.160 della EMUI, la quale introduce il supporto al sistema di pagamenti digitali WeChat Pay e alcune ottimizzazioni generali alla stabilità del sistema. Per Huawei P30 Lite si tratta invece della build 10.0.0.381 della EMUI, la quale include le patch di sicurezza Android aggiornate a dicembre 2020. Vi ricordiamo che questo dispositivo non riceverà ufficialmente la EMUI 10.1.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 40 Pro, la recensione

Gli aggiornamenti descritti sono attualmente in fase di distribuzione via OTA a livello globale per Mate 40 e in India per P30 Lite.

L'articolo Huawei Mate 40 Pro si aggiorna con qualche miglioramento, per P30 Lite arrivano solo le patch di dicembre sembra essere il primo su AndroidWorld.

Novità amara per alcuni clienti Vodafone: rimodulazione con aumenti di 2€ al mese (foto)

Thu, 01/21/2021 - 22:18

Non sono positive le ultime notizie emerse alcuni clienti Vodafone, in particolare per coloro che hanno attiva una delle offerte di rete mobile dell’operatore rosso.

Nelle ultime ore infatti Vodafone ha contattato alcuni dei suoi clienti che hanno attiva l’offerta Vodafone Special 50 Giga per comunicargli che dal prossimo mese vedranno la tariffa mensile incrementare di 1,99€. A compensare tale aumento Vodafone ha previsto la possibilità di attivare gratuitamente per un anno la promozione per avere ulteriori 50 GB di traffico dati al mese.

LEGGI ANCHE: le migliori offerte telefoniche | gennaio 2021

Al momento non è chiaro se la rimodulazione investirà tutti coloro che hanno attiva una delle offerta Vodafone Special 50 Giga. Fateci sapere se avete ricevuto anche voi la spiacevole notizia.

L'articolo Novità amara per alcuni clienti Vodafone: rimodulazione con aumenti di 2€ al mese (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

MediaTek svela i suoi primi top di gamma a 6 nm con Cortex-A78: Dimensity 1200 e Dimensity 1100 (foto)

Thu, 01/21/2021 - 19:57

MediaTek ha da poco annunciato ufficialmente i suoi prossimi processori di fascia alta: Dimensity 1200 e Dimensity 1100. Si tratta di due modelli molto simili che si differenziano per piccoli dettagli, ad ogni modo entrambi sono stati realizzato con processo costruttivo a 6 nm – per la prima volta nella storia di MediaTek – e sfoggiano gli ultimi potentissimi core ARM Cortex-A78 – anche questa una prima volta assoluta per il produttore.

Dimensity 1200 è un octa-core che offre una configurazione 1+3+4, dove i primi quattro sono core Cortex-A78, ma il primo arriva fino a 3 GHz mentre gli altri tre si fermano a 2,6 GHz. Il restante quartetto invece è composto dagli ormai tipici “core di efficienza energetica” Cortex-A55 a 2 GHz. Nel complesso, l’adozione di core più potenti aumenta le performance del chip del 22% e il risparmio energetico del 25% rispetto a Dimensity 1000+ (che era ancora equipaggiato con il vecchio Cortex-A77).

LEGGI ANCHE: Tutte le prossime novità di Android Auto

Anche Dimensity 1100 è un SoC di tutto rispetto pur non avendo un core Cortex-A78 di spicco (tutti e 4 girano a 2,6 GHz). Oltre a questo le differenze principali tra i due stanno nella frequenza massima di aggiornamento dello schermo: Dimensity 1200 arriva a 168 Hz mentre Dimensity 1100 si ferma a 144 Hz. Entrambi comunque implementano una GPU Mali-G77 – ereditata dal loro predecessore – a 9 core che però supporta l’accelerazione hardware anche per i video AV1.

I miglioramenti si vedono anche nel comparto fotografico dove l’ISP a 5 core può supportare sensori fino a 200 MP (108 MP per Dimensity 1100), riprese in 4K HDR con una gamma dinamica aumentata del 40%. L’elaborazione degli scatti in condizioni di scarsa luminosità è più rapida del 20% e c’è una modalità dedicata specificatamente ai panorami notturni. Gli smartphone che monteranno i nuovi processori saranno lanciati da Xiaomi, Vivo e Oppo, ma già sappiamo che i primi saranno Realme.

Dimensity 1200 Dimensity 1100 Processo costruttivo 5 nm TSMC CPU 1x Cortex-A78 @ 3 GHz
3x Cortex-A78 @ 2,6 GHz
4x Cortex-A55 @ 2 GHz 4x Cortex-A78 @ 2,6 GHz
4x Cortex-A55 @ 2 GHz Memorie 2X LPDDR4x, fino a 16 GB, dual-channel UFS 3.1 Fotocamera 32 MP + 16 MP, 200 MP, Multi-camera, HDR-ISP (3+2) / Video HDR / Video NR / Video Bokeh / Video EIS / AI-Shutter / AI-AE / AI-AF / AI-AWB / AI-NR HDR / AI-HDR / AI-FD 32 MP + 16 MP, 108 MP, Multi-Camera, HDR-ISP (3+2) / Video HDR / Video NR / Video Bokeh / Video EIS / AI-Shutter / AI-AE / AI-AF / AI-AWB / AI-NR HDR / AI-HDR / AI-FD Schermo 2.520 x 1.080 pixel (Full HD+) a 21:9 168 Hz, QHD+ a 90 Hz 2.520 x 1.080 pixel (Full HD+) a 21:9 144 Hz, QHD+ a 90 Hz Riproduzione e codifica video H.264, H.265 / HEVC, VP-9, AV1 / H.264, H.265 / HEVC Grafica Mali-G77 MC9 Modem True Dual 5G SIM (5G SA + 5G SA); SA Option2, NSA Option3 / 3a / 3x, NR TDD Band, NR FDD Band, DSS, NR DL 2CC, 200 MHz bandwidth, 4×4 MIMO, 256QAM NR UL 2CC, 2×2 MIMO, 256QAM VoNR / EPS fallback Connettività Modem Wi-Fi 6 (a/b/g/n/ac/ax) integrato, Bluetooth 5.2, GPS L1CA+L5 / BeiDou B1I+ B2a / Glonass L1OF / Galileo E1 + E5a / QZSS L1CA+ L5 / NavIC, Radio FM 3 vai alla fotogallery

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo MediaTek svela i suoi primi top di gamma a 6 nm con Cortex-A78: Dimensity 1200 e Dimensity 1100 (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ecco tutte le specifiche del prossimo top di gamma Vivo, accompagnato da una coppia di medio gamma per l’India (foto)

Thu, 01/21/2021 - 19:09

Vivo ha presentato il suo prossimo top di gamma: Vivo X60 Pro+. Lo smartphone non ha nulla da invidiare ad altri dispositivi della categoria, pur mantenendo un prezzo tutto sommato moderato (almeno sfruttando il cambio con lo yuan). Per il momento però il suo arrivo in Occidente non è stato annunciato, mentre sbarcherà nei negozi cinesi a fine mese.

Allo stesso tempo il produttore ha annunciato il lancio di un altro paio di telefoni di fascia medio-bassa per il mercato indiano. Si tratta di Vivo Y20G e Vivo Y31 (quest’ultimo di fatto una versione alleggerita del primo). Anche in questo caso non è stata dichiarata la possibile disponibilità per gli utenti europei e americani.

Vivo X60 Pro+
  • Schermo: AMOLED E3 curvo da 6,56″ in risoluzione FHD+ (2.376 × 1.080 pixel) e rapporto 19,8:9, refresh rate a 120 Hz e sampling rate a 240 Hz, HDR10+ e luminosità fino a 1.300 nits
  • CPU e GPU: Snapdragon 888 con GPU Adreno 660
  • RAM e archiviazione: 8 GB di RAM LPDDR5 con 128 GB di memoria UFS 3.1 oppure 12 GB di RAM LPDDR5 con 256 GB di memoria UFS 3.1
  • OS: Android 11 con OriginOS 1.0
  • Fotocamera posteriore: sensore Samsung GN1 da 50 MP, apertura f/1.57, flash LED, OIS + EIS, rivestimento Zeiss T* + sensore Sony IMX598 grandangolare da 114° a 48 MP, OSI a 4 assi + sensore per ritratti da 32 MP, 50 mm, con apertura f/2.08 + sensore periscopico da 8 MP con apertura f/3.4, OIS, zoom ottico 5x, zoom digitale 60x; supporto alla registrazione di video in 4K HDR10+ e 8K
  • Fotocamera frontale: da 32 MP con apertura f/2.45
  • Altro: dual SIM, lettore di impronte integrato nel display, audio Hi-Fi
  • Dimensioni e peso: 158,59 × 73,35 × 9,10 mm, 190 g
  • Connettività: 5G SA/ NSA, dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ax, Bluetooth 5.1, GPS (L1+L5 Dual Band) + GLONASS, USB-C Audio
  • Batteria: 4.200 mAh con supporto alla ricarica rapida a 55 W

Il telefono sarà lanciato in due colorazioni, Deep sea blue e Classic Orange, entrambe con una finitura in pelle. Ci saranno due versioni in base al taglio di memoria: quella da 8/128 GB costerà 4.998¥ (circa 636€), mentre per quella da 12/256 GB ci vorranno 5.998¥ (765€). Entrambe andranno in vendita in Cina il prossimo 30 gennaio.

2 vai alla fotogallery LEGGI ANCHE: Cosa ci riserva il futuro di Android Auto Vivo Y20G
  • Schermo: LCD da 6,51″ con risoluzione HD+ (1.600 x 720 pixel)
  • CPU e GPU: MediaTek Helio G80 a 12 nm (2x Cortex-A75 a 2 GHz + 6x Cortex-A55 a 1,8 GHz) con GPU ARM Mali-G52 2EEMC2 fino a 950 MHz
  • RAM e archiviazione: 6 GB di RAM LPDDR4x e 128 GB di memoria, espandibile con microSD
  • OS: Android 11 con FunTouch OS 11
  • Fotocamera posteriore: 13 MP con flash LED e apertura f/2.2 + sensore di profondità da 2 MP + macro da 2 MP con apertura f/2.4
  • Fotocamera frontale: 8 MP con apertura f/1.8
  • Dimensioni e peso: 164,41 × 76,32 × 8,41 mm, 192,3 g
  • Altro: hybrid dual SIM (nano+nano/microSD), lettore di impronte digitali sul fianco, jack da 3,5 mm, Radio FM
  • Connettività: dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac, Bluetooth 5, GPS/GLONASS/Beidou, micro-USB
  • Batteria: 5.000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18 W
1 vai alla fotogallery Vivo Y31
  • Schermo: LCD da 6,58″ con risoluzione FHD+ (2.408 × 1.080 pixel) in rapporto 20:9
  • CPU e GPU: Snapdragon 662 a 11 nm (4x core Kryo 260 a 2 GHz + 4x core Kryo 260 a 1,8 GHz) cib GPU Adreno 610
  • RAM e archiviazione: 6 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di memoria UFS 2.1, espandibile fino a 1 TB con microSD
  • OS: Android 11 con Funtouch OS 11
  • Fotocamera posteriore: 48 MP con apertura f/1.79, flash LED, EIS + sensore di profondità da 2 MP + macro da 2 MP con apertura f/2.4
  • Fotocamera frontale: 16 MP con apertura f/2.0
  • Altro: hybrid dual SIM (nano + nano/microSD), lettore di impronte digitali sul fianco, jack da 3,5 mm, Radio FM
  • Dimensioni e peso: 163,86 × 75,32 × 8,38 mm, 188 g
  • Connettività: dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2,4 GHz + 5 GHz), Bluetooth 5, GPS+GLONASS, USB-C
  • Batteria: 5.000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18 W
1 vai alla fotogallery

Tutti e due sono già stati lanciati in India dove possono essere acquistati: a 14.990 rupie (circa 170€) per Vivo Y20G e a 16.490 rupie (185€) per Vivo Y31. Il primo sarà disponibile nelle colorazioni Obsidian Black e Purist Blue, mentre il secondo in Racing Black e Ocean Blue.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Ecco tutte le specifiche del prossimo top di gamma Vivo, accompagnato da una coppia di medio gamma per l’India (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Alla fine sembra che Sony si stia preparando per lanciare davvero Xperia Pro negli USA (foto)

Thu, 01/21/2021 - 18:30

Quando lo scorso febbraio Sony annunciò Xperia 1 II, dichiarò che insieme a lui sarebbe arrivato anche un altro modello, esclusivo per il mercato USA: Sony Xperia Pro (da non confondere con Sony Ericsson Xperia Pro!). Lo smartphone avrebbe ripreso molte caratteristiche del primo dispositivo e ne avrebbe aggiunte altre specificamente dedicate a utenti professionisti nel setto del video e della fotografia.

In particolare il telefono avrebbe dovuto essere dotato di una porta micro-HDMI (type D) per una connessione rapida alle videocamere, supporto al 5G mmWave, antenna in grado di operare a 360° e scorciatoie software per alcune specifiche applicazioni. Dopo essere apparsa una sua pagina sul sito ufficiale però, Xperia Pro non ha più dato notizie di sé. Chi aspettava, a ragione, il lancio nel corso del 2020 è stato finora deluso, ma pare che il momento buono sia finalmente alle porte.

LEGGI ANCHE: Cosa riserva il futuro di Android Auto

Ancora non c’è nulla di ufficiale, ma come riportano i colleghi di Xperia Blog, sui server Sony è apparso il firmware dello smartphone. Per l’esattezza di tratta della versione 58.0.A.9.116 con Android 10 e patch di sicurezza aggiornate a settembre. Come potete vedere dall’immagine sembra confermata come  destinazione il solo mercato USA, ad ogni modo la comparsa del software è di solito accompagnata, qualche settimana dopo, dall’arrivo del dispositivo stesso.

Se quindi da un lato ci sono buone speranze di vederlo arrivare presto, dall’altro le motivazioni che probabilmente ne hanno frenato il rilascio sono ancora qui, prima fra tutte la pandemia che con le sue restrizioni sta impattando notevolmente il settore della produzione audiovisiva. Dopo tutto infatti potrebbe essere logico chiedersi se ha ancora senso un simile prodotto di nicchia.

2 vai alla fotogallery

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Alla fine sembra che Sony si stia preparando per lanciare davvero Xperia Pro negli USA (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Monster Jam Steel Titans 2: rivelata data di usciti e aperti i pre-ordini con tante sorprese (video e foto)

Thu, 01/21/2021 - 17:15

Arriva da THQ Nordic e Feld Entertainment l’annuncio della data di uscita di Monster Jam Steel Titans 2, accompagnato dal trailer che offre un’anteprima del titolo in cui i giocatori potranno mettersi al volante dei colossali monster truck.

Il primo titolo è stato rilasciato nel 2019, e rispetto a questo gli sviluppatori hanno arricchito l’esperienza di gioco inserendo una modalità multiplayer online, una maggiore possibilità di scelta di veicoli (sono 38 i monster tra cui scegliere nel gioco base) e ben 5 nuovi mondi da esplorare. Lo stesso Jeff Bialosky, vicepresidente della sezione global partnerships di Feld Entertainment, ha dichiarato:

“Siamo emozionati di iniziare il 2021 con un anticipo di quello che i nostri fan potranno giocare molto presto. Monster Jam Steel Titans 2 onora la storia di Monster Jam aggiungendo nuovi mondi ispirati dai design di famosi monster truck. I giocatori potranno anche competere con i loro amici in sfide multiplayer online per la prima volta”.

Jeff Bialosky, vicepresidente della sezione global partnerships di Feld Entertainment

LEGGI ANCHE: Google lancia Play Points in Italia

Il gioco uscirà il prossimo 2 marzo 2021 su PS4, Xbox One, Nintendo Switch, Stadia e PC. Chi deciderà di preordinare il gioco riceverà il gioco base con all’interno il truck Inverse Higher Education, mentre chi pre.ordinaerà il Power Out Bundle, otterrà un accesso anticipato di 24 ore al gioco, il truck Inverse Higher Education e tre pack DLC contenenti nuovi truck per un totale di 17 truck aggiuntivi.

Video

Immagini

 

L'articolo Monster Jam Steel Titans 2: rivelata data di usciti e aperti i pre-ordini con tante sorprese (video e foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra: più di una riscossa (foto e video)

Thu, 01/21/2021 - 17:01

Samsung Galaxy S21 Ultra è lo smartphone top di gamma della prima metà dell’anno e Samsung ha deciso di “non pensarci più” e lanciarlo già ad inizio gennaio, andando così a impostare l’asticella un po’ più in alto per i suoi concorrenti. Scopriamo se questo Galaxy S21 Ultra ha portato l’innovazione che tutti si aspettano e se è riuscito a farci dimenticare un S20 Ultra non particolarmente brillante.

LEGGI ANCHE: Recensioni Samsung

5.0

Confezione

La confezione di Galaxy S21 Ultra è quantomeno povera: oltre allo smartphone troviamo solo il cavo USB-C/USB-C. Abbiamo già discusso a lungo su questa poco gradita novità e non ci torneremo sopra ora. Una buona notizia c’è però: acquistando lo smartphone su Amazon si viene omaggiati del caricabatteria originale Samsung, che è comunque scontato a 19€ sul sito del produttore.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Abbiamo già detto nell’anteprima dei nuovi Galaxy S21 quanto questo nuovo design ci abbia convinto dal primo minuto (anzi, ancora prima con i leak). L’azienda ha trovato una soluzione originale ma soprattutto distintiva per un blocco fotocamere che per ragioni ingegneristiche è molto più semplice mettere in un angolo e che ha uno spessore importante, troppo importante per far sì che lo smartphone rimanga piatto sul retro. La scocca metallica infatti diventa più spessa e abbraccia questo modulo di fotocamere. Peccato per l’asimmetria su S21 Ultra, ma questo è perché lo spazio “vuoto” è utilizzato dal nuovo sensore zoom 10x sdraiato all’interno dello smartphone.

Il resto della scocca posteriore è realizzata in vetro satinato, piacevole al tatto e che trattiene pochissimo le impronte digitali. Esattamente l’opposto di quello che avevamo detto di S20 Ultra. Sempre per fare un paragone con il predecessore è più ridotto il disturbo in termini di rumore che provoca la vibrazione a causa dello “scalino” delle fotocamere. Siamo al livello di Note 20 Ultra. In più questa nuova bellissima finitura ne ha però aumentata la scivolosità. Per queste due ragioni è meglio dotarsi di una cover protettiva (ma nel caso foste curiosi ci è scivolato di mano e non ha neanche un graffio).

9.0

Hardware

Samsung ha implementato in questo Galaxy S21 Ultra il recentissimo processore a 5nm Exynos 2100. Si tratta di un SoC con CPU octa core fino a 2,9 GHz, più simile nella realizzazione alla controparte Qualcomm rispetto al passato e delle novità infatti ci sono. Abbiamo una GPU Mali G78 MP14, 12 o 16 GB di RAM e 128, 256 e 512 GB di memoria interna. L’ultimo taglio è esclusiva della versione con più RAM. La RAM è LPDDR5 e la memoria interna è UFS 3.1. Hardware da vero top di gamma, come ogni anno. Peccato solo per la scomparsa dello slot di espansione. Probabilmente non tornerà più neanche nei prossimi modelli e questo ci rattrista molto. Il carrellino estraibile può alloggiare due nanoSIM e abbiamo ovviamente anche il supporto eSIM. Le prestazioni di questo hardware sono eccezionali e abbiamo riscontrato questo miglioramento prestazionale in combinazione con temperature sulla scocca inferiori, benché i software indichino temperature sul processore comunque più alte di quelle di Snapdragon 865 e in linea con quelle di Exynos 990.

Eccellente la connettività: 5G SA/NSA Sub6 e anche componenti per le reti millimetriche, benché al momento disattivati (e inutili in Europa). Abbiamo poi il nuovo Wi-Fi 6E e il Bluetooth 5.2, battendo in tal senso praticamente tutta la concorrenza. Presente anche il chip NFC e l’hardware per l’ultrawideband. Al momento non ci sono applicazioni, ma in futuro ci permetterà di eseguire operazioni come aprire un’automobile compatibile. Il lettore di impronte digitale ultrasonico presente all’interno del display dovrebbe essere poi di nuova generazione e più rapido, ma dopo varie prove ci pare tutto sommato in linea con il buon lettore di S20 Ultra e Note 20 Ultra. Anche l’area di rilevazione non sembra più ampia.

SCHEDA: Samsung Galaxy S21 Ultra

9.0

Fotocamera

Abbiamo parlato prima del sensore periscopico zoom 10x. Si tratta di un sensore da 10 megapixel ƒ/4.9 che è ora accoppiato ad un altra fotocamera da 10 megapixel ƒ/2.2 con lunghezza focale di uno zoom 3x. Questo nuovo binomio sostituisce una fotocamera zoom 5x dello scorso anno che per certi versi era poco e (soprattutto) per altri troppo.

Il sensore principale è sempre da 108 megapixel ƒ/1.8 stabilizzata ma è in realtà nuovo (Isocell HM3) garantendo più gamma dinamica grazie allo scatto simultaneo a livello di sensore di due immagini a ISO diverse. Anche la fotocamera grandangolare da 12 megapixel ƒ/2.2 è nuova. Ha un autofocus che gli permette di entrare in azione automaticamente quando ci avviciniamo molto agli oggetti diventando una fotocamera macro a tutti gli effetti. L’attivazione dell’automatismo è un po’ troppo sensibile e noi l’abbiamo disabilitato, riabilitandolo al volo quando volevamo scattare foto macro. Le foto di questo Galaxy S21 Ultra sono di qualità eccellente: ottima la messa a fuoco e forse ancora leggermente migliorato il calcolo del punto di bianco. Sembrano ancora migliorate poi le foto in modalità notturna (anche dell’anteprima sembrano spesso peggiori del risultato finale).

I due nuovi livelli di zoom sono poi estremamente apprezzati permettendo di realizzare immagini impossibili altrimenti. Brava Samsung per aver abbracciato questa filosofia doppia. Le foto zoom benché da 10 megapixel vengono comunque salvati a 12 megapixel. Bene anche la nuova fotocamera frontale da 40 megapixel, finalmente a risoluzione più alta! Buona anche la modalità ritratto che sembra ancora leggermente più precisa.

Cosa altro c’è di nuovo nel software di queste fotocamere? Abbiamo un nuovo scatto singolo un po’ più completo (comodo probabilmente in qualche situazione più dinamica e in vacanza), la possibilità di usare la modalità notturna su tutte le fotocamere e lo scatto pro RAW a 12 bit (ma solo sul sensore principale).

Il capitolo video poi merita sicuramente attenzione. Tutte le fotocamere possono registrare clip in 4K a 60fps, anche se purtroppo bisogna scendere a 30fps per poter passare da una all’altra durante la registrazione o per registrare in modalità HDR. All’opposto è possibile salire anche ai video in 8K a 24fps e da questi estrapolare immagini statiche a 33 megapixel. La stabilizzazione è eccezionale a ormai qualsiasi livello, escludendo forse l’8K che comunque grazie allo stabilizzatore ottico è comunque di buona qualità. C’è poi una modalità super stabile in FullHD, dove è anche possibile abilitare la frequenza automatica fra 30 e 60fps, ma ammettiamo le novità esclusive della risoluzione Full HD iniziano ed essere sempre meno appetibili.

60 vai alla fotogallery

10.0

Display

Samsung ha fatto l’unica cosa che davvero doveva fare su questo display per non attirarsi le critiche: abilitare i 120 Hz del suo display anche alla risoluzione QHD+ (1440 x 3200 pixel). Parliamo di critiche che noi abbiamo sempre ritenuto esagerate, considerando anche che il QHD+ da ampi vantaggi solo con la piattaforma VR, ormai dismessa. Fa comunque piacere scoprire che ora è possibile usarlo con questa combinazione. Samsung però ha fatto di più e ha abilitato un nuovo refresh rate variabile fra 11 e 120 Hz, andando così a ottimizzare soprattutto l’utilizzo energetico quando lo schermo è in standby o si visualizzano contenuti statici. La luminosità è stata aumentata ancora con uno straordinario picco a 1.500 nits. È stato anche migliorato il contrasto e impostato un eye comfort adattabile in automatico alla luce ambientale. Come se non bastasse questo enorme display da 6,8 pollici HDR10 e poi adesso compatibile con le S Pen (da acquistare a parte). Indubbiamente il display di questo Galaxy S21 Ultra è al momento imbattuto dalla concorrenza e anche i bordi solo leggermente curvi dovrebbero fare la felicità di entrambe le “fazioni”.

9.0

Software

Samsung Galaxy S21 Ultra viene lanciato con Android 11 aggiornato con le patch di gennaio 2021 e con la nuova One UI 3.0. In apertura trovate un nostro video dove vi raccontiamo le novità più rilevanti di questa interfaccia. La cosa che più ci ha stupito è che finalmente abbiamo delle animazioni quasi sempre impeccabili in termini di fluidità. Qualcosa che dovrebbe essere d’obbligo su tutti gli smartphone premium. In termini di completezza poi abbiamo sempre Samsung DeX (da usare su PC/Mac o su TV), Samsung Pay (non più MST perché dismesso già lo scorso anno), il collegamento avanzato con Windows, la modalità concentrazione, i doppi account, il game launcher, i temi, il menù laterale e come novità (presente anche sugli altri Samsung aggiornati comunque) l’integrazione con SmartThings all’interno di Android Auto. Una novità non pubblicizzata? Potrete ora non solo disabilitare le news di Samsung a sinistra della home ma anche scegliere di sostituirle con Google Discovery.

13 vai alla fotogallery

7.5

Autonomia

Galaxy S20 Ultra aveva lasciato molti interdetti per la sua autonomia non brillante, noi compresi. Anche perché per ottenere dei risultati discreti bisognava disabilitare i 120 Hz. Niente di tutto ciò adesso: finalmente anche con i 120 Hz adattivi (e lo schermo in FullHD+) si riesce sempre ad arrivare a fine giornata con un utilizzo intenso. Non è un battery phone, questo va ricordato e gli utenti che stressano ancora di più i proprio dispositivi potrebbero volersi guardare attorno, ma è indubbio che Samsung abbia finalmente trovato la quadra con il suo processore e l’autonomia. Anche perché la batteria è da 5.000 mAh e non avremmo più potuto accettare meno di così. La ricarica è a 25W (buona, ma non arriva ai livelli della concorrenza) e quella wireless è a 15W. Ancora presente la ricarica wireless inversa.

6.0

Prezzo

Nonostante ci siamo stati (ovviamente) passi in avanti rispetto allo scorso anno l’azienda ha scelto di lanciare S21 Ultra sul mercato a 100€ in meno, ovvero 1279€. Ci vogliono 1329€ per la variante con il doppio della memoria interna a 1459€ per quella 16/512. Bene che siano solo 50€ gli euro di differenza per i primi due tagli di memoria. Giusto il prezzo più basso considerando il contenuto esiguo della confezione. Rimane comunque un prezzo decisamente alto.

Tutte le migliori offerte per Galaxy S21 Ultra Foto 12 vai alla fotogallery

L'articolo Recensione Samsung Galaxy S21 Ultra: più di una riscossa (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino Euronics “Speciale APPLE” 21 gen – 3 feb: ottimi prezzi per iPhone 12, Apple Watch SE e nuovi MacBook (foto)

Thu, 01/21/2021 - 16:34

Vi piacciono i prodotti a marchio Apple? Allora non potete perdervi le offerte del nuovo volantino Euronics, che propone la promozione “Speciale APPLE”. Il nome non tradisce le aspettative: ci sono super sconti per iPhone, iPad, Apple Watch, MacBook e tanti altri dispositivi della casa di Cupertino, disponibili anche con acquisto in 20 rate a tasso zero.

Tra le offerte più interessanti di questo volantino Euronics ci sono gli smartphone: iPhone 11 a 699€, iPhone 12 mini a 839€ e iPhone 12 a 939€. Da non sottovalutare anche gli smartwatch con Apple Watch SE e Apple Watch Series 5 a partire da 299€, mentre il nuovo Apple Watch Series 6 si trova a 439€. Inoltre segnaliamo anche AirPods 2 a 139€, iPad Air 2020 a 669€ e il nuovo MacBook Air 2020 con chip M1 a 1159€.

LEGGI ANCHE: Iscriviti al nostro canale Telegram delle offerte!

La promozione “Speciale APPLE” sarà attiva nei negozi Euronics dal 21 gennaio al 3 febbraio 2021. A seguire trovate il volantino completo, pronto da sfogliare. Per altre offerte a marchio Euronics potete cliccare sul pulsante a seguire o andare sulla nostra pagina dedicata a questo indirizzo.

OFFERTE EURONICS

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

Volantino Euronics “Speciale APPLE” 6 vai alla fotogallery Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Volantino Euronics “Speciale APPLE” 21 gen – 3 feb: ottimi prezzi per iPhone 12, Apple Watch SE e nuovi MacBook (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino Trony “Cogli l’Affare!” e “Più Spendi Meno Spendi” fino al 10 febbraio: sconti immediati fino a 550€ (foto)

Thu, 01/21/2021 - 16:07

Continuano a spuntare nuovi volantini Trony con offerte disponibili nei punti vendita di tutta Italia. Oggi sono iniziate tre nuove promozioni, valide fino ai primi giorni di febbraio 2021. Andiamo dunque a vedere ogni offerta da vicino, illustrando gli aspetti principali.

Nella maggior parte del Paese sarà attiva la promozione “Più Spendi Meno Spendi“, che si potrà sfruttare nei punti vendita Trony in Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Lazio, Umbria, Abruzzo e Molise. Attenzione perché si possono ottenere sconti immediati alla cassa fino a 550€ acquistando i prodotto selezionati.

In alcuni negozi Trony di Campania e Lazio troverete la promozione “Cogli l’Affare!“, con uno speciale cucina che promette fuochi e fiamme per quanto riguarda frigoriferi, lavastoviglie e altri elettrodomestici. Infine segnaliamo anche il volantino Trony “Tasso Zero” tutto dedicato ai punti vendita in Sardegna: acquistando a rate potrete iniziare a pagare dopo Pasqua.

LEGGI ANCHE: Volantino Trony “Meglio dei SALDI”

A seguire trovate il volantino Trony in tutte le sue varianti regionali, divisi a seconda della zona di validità. Per scoprire le promozioni dedicate ai punti vendita di altre regioni basta andare a questo indirizzo. Il pulsante in basso vi permette di andare sul sito ufficiale di Trony e verificare le offerte online.

OFFERTE TRONY

Volantino Trony “Più Spendi Meno Spendi” – Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Lazio, Umbria, Abruzzo, Molise 2 vai alla fotogallery Volantino Trony “Cogli l’Affare!” – Campania, Lazio 8 vai alla fotogallery Volantino Trony “Tasso Zero” – Sardegna 7 vai alla fotogallery Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Volantino Trony “Cogli l’Affare!” e “Più Spendi Meno Spendi” fino al 10 febbraio: sconti immediati fino a 550€ (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei MatePad Pro e Mate Xs si aggiornano con la EMUI 11 stabile (foto)

Thu, 01/21/2021 - 16:06

Huawei ha appena rilasciato dei nuovi e importanti aggiornamenti software per i suoi MatePad Pro e Mate Xs, i quali sembrano essere destinati anche agli utenti europei. Nello specifico si tratta dell’arrivo della EMUI 11.

Gli aggiornamenti si riferiscono alla build 11.0.0.168 della EMUI per Huawei Mate Xs e alla 11.0.0.166 per il MatePad Pro. Entrambi sono in fase di rollout in versione Global e introducono tutte le novità caratteristiche della EMUI 11 che abbiamo visto in questo articolo. Il changelog completo lo trovate in fondo a questo articolo.

LEGGI ANCHE: Jabra Elite 85t, la recensione

I due aggiornamenti sono attualmente in fase di distribuzione via OTA. Presumiamo che nel giro di pochi giorni entrambi i rollout saranno completi.

1 vai alla fotogallery Changelog

  • Multiwindow mode: Multi-Window allows you to open apps in a floating window for multitasking. You can relocate the floating window to the desired location or minimize it to a floating bubble for easier access later.
  • Smoother animation: The brand new, intuitive animations throughout EMUI 11 create a smoother, more unified, and visually pleasing user experience when touching items or sliding on the screen.
  • Subtle effect: Whether you’re toggling switches on or off, subtle effects have been enhanced throughout the OS for greater visual satisfaction.
  • Super Notepad: Notepad now supports editing notes simultaneously from multiple Huawei devices. For example, you can insert a photo from your phone to the note being edited on your tablet.
  • Lasting smoothness: A new standard for system animations has been introduced, improving app launch speed and the smoothness of general operations.
  • Rhythmic ringtones: System vibration has been upgraded, and incoming calls and alarms now have their own custom vibration patterns. The combination of stereo sounds and coordinated vibrations bring you a more immersive experience.
  • Multi-screen Collaboration: This is a special feature that enables your devices to work together to achieve their full potential. You can mirror your phone to your laptop’s screen to improve your productivity with up to three windows readily available. (This feature requires a Huawei laptop installed with version 11.0 or later of PC manager.)
  • Gallery: On the discover tab in Gallery, you can create video stories by applying preset templates with special effects and background music. The video editing features are optimized providing you with more instructions on how to use the timeline and edit options.
  • Undisturbed screen protection: When you project your phone in Do Not Disturb mode onto your Huawei laptop, messages and incoming calls are displayed only on your phone screen, both protecting your privacy and ensuring the continuity of screen projection

L'articolo Huawei MatePad Pro e Mate Xs si aggiornano con la EMUI 11 stabile (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Una solo app per tutte le app di messaggistica: sì, anche iMessagge su Android (foto)

Thu, 01/21/2021 - 15:45

Il mondo delle app di messaggistica è davvero vasto e soprattutto nell’ultimo anno, quello in cui la pandemia ci ha fatto scoprire in modo definitivo il lavoro e la didattica a distanza conseguenti rapporti umani sempre più virtuali, si è ampliato ancora di più. Dunque sono a tutti gli effetti un aspetto centrale della nostra vita.

Molti dei nostri lettori appassionati alla tecnologia ricorderanno l’avventura di Pebble, un’azienda nata quasi dal nulla che ha lanciato prodotti molto interessanti e dato vita alle campagne di crowdfunding più appassionanti della storia. Ora vi chiederete: cosa c’entra Pebble con la messaggistica? Il creatore di Pebble, Eric Migicovsky, ha appena lanciato Beeper, un interessante aggregatore per le app di messaggistica più diffuse, essenzialmente il sogno di tanti utenti.

LEGGI ANCHE: come sarà il futuro di Android Auto?

Stando a quanto riferito sul sito ufficiale, Beeper è davvero promettente: l’unica app promette di integrare tutte le app di messaggistica più note, tra cui WhatsApp, Telegram, Skype, Slack, Messenger, Instagram Direct e anche iMessage. Sì, avete capito bene, installando Beeper su un dispositivo Android sarà possibile accedere ad iMessage. Ma anche le piattaforme standard come gli SMS.

1 vai alla fotogallery

Proprio quest’ultimo punto merita un approfondimento: chi possiede un Mac potrà usarlo affinché funga da bridge e consentire l’accesso ad iMessage da Android tramite Beeper. Per chi non possiede un Mac, Beeper spedirà un vecchio iPhone con jailbreak per effettuare il bridge. Migicovsky ha pubblicato una foto che ritrae 50 vecchi iPhone sulla sua scrivania proprio per essere riciclati nel progetto, rivolta ai più scettici.

1 vai alla fotogallery

La nuova app di messaggistica universale promette di funzionare su tutte le piattaforme: Windows, Linux, macOS, Android e iOS.  Il servizio prevede un abbonamento mensile pari a 10$ e sarebbe già disponibile al download.

2 vai alla fotogallery

Per installare Beeper dovrete completare il questionario proposto a questo indirizzo, dove vi verranno richiesti alcuni dei vostri dati personali. Al termine della procedura Beeper dovrebbe contattarvi via email per fornirvi il link di download dell’app. Qui in basso trovate anche l’elenco di app compatibili con Beeper. Il progetto è basato su un codice open-source, disponibile su GitLab.

Vale la pena ricordare anche come questo sia sicuramente un progetto interessante, ma anche molto giovane, non ancora dovutamente testato che sicuramente incontrerà l’opposizione di alcune aziende, prima fra tutte Apple. Aggiorneremo l’articolo se possibile con la nostra esperienza personale e con eventuali sviluppi sul servizio, che al momento non ci sentiamo ancora di consigliare senza riserve.

App compatibili con Beeper

  • Whatsapp
  • Facebook Messenger
  • iMessage
  • Android Messages (SMS)
  • Telegram
  • Twitter
  • Slack
  • Hangouts
  • Instagram
  • Skype
  • IRC
  • Matrix
  • Discord
  • Signal
  • Beeper network

L'articolo Una solo app per tutte le app di messaggistica: sì, anche iMessagge su Android (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

TIM e le sue offerte mobile: fino a 70 Giga e minuti ed sms illimitati a partire da 9,99€ al mese

Thu, 01/21/2021 - 14:26

Nell’ultimo periodo TIM ha rinnovato il suo catalogo di offerte mobile rivolte ad alcuni clienti che possono essere attivate tramite canale online, nei negozi, tramite contatto con call center e anche tramite campagne winback teleselling. Vediamo di seguito di quali si tratta.

Per quanto riguardo le offerte operator attack attivabili online queste presentano ancora la promo che non prevede alcun costo di attivazione e quello dell’ordine, mentre la SIM ha un costo di 25€, con 20€ di traffico prepagato e 5€ di attivazione. Quelle disponibili sono:

TIM Wonder SIX
  • Minuti illimitati di chiamate verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS illimitati verso tutti
  • 70 Giga di traffico dati con velocità di navigazione in 4G fino a 150 Mbps in download e fino a 75 Mbps in upload
  • Tariffa: 9,99€ al mese
  • Attivabile da clienti provenienti da Iliad, Fastweb, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali, Digi Mobil, Spusu, Rabona Mobile, 1Mobile, Daily Telecom, WithU (Europe Energy), Green ICN, Intermatica, NTmobile, Noitel, NV Mobile, Optima Mobile, Plintron, BT Enia Mobile, BT Italia Full, Welcome Full
TIM Jet GPro
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali.
  • 50 GB di traffico dati fino alla velocità del 4G.
  • Opzioni Tim Base e ChatLo Sai e ChiamaOra di TIM inclusi.
  • Tariffa pari a 11,99€ al mese.
  • Contributo di attivazione pari a 12€.
  • Accessibile esclusivamente ai clienti ho. Mobile e LycaMobile
  • Attivazione online disponibile a questo indirizzo.
TIM Wonder Four
  • Minuti illimitati di chiamate verso tutti i numeri nazionali.
  • 20 GB di traffico dati fino alla velocità del 4G.
  • Tariffa: 18,99€ al mese.
  • Disponibile per coloro che richiedono la portabilità da Vodafone, WindTre, Very Mobile e Kena Mobile.
  • Prevede piano tariffario TIM Base e Chat, il cui costo non viene addebitato se si mantiene attiva una di queste offerte.
  • Attivazione online disponibile a questo indirizzo.

Passiamo ora alle offerte nei negozi aderenti, tra cui la già citata TIM Jet GPRO:

TIM Special LE
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa nazionale.
  • Sms illimitati verso tutti.
  • 70 Giga di traffico dati.
  • Offerta riservata ai clienti che richiedono portabilità da Iliad, PosteMobile (anche ESP), Spusu, 1Mobile, Daily Telecom, Optima Italia, Plintron Italia Full, Europe Energy (Withu), Green ICN, NV Mobile, Intermatica, NTMobile, Rabona (compreso il suo secondo brand), NoiTel, Enegan, DigiMobil e Plink.
  • Tariffa mensile pari a 9,99€.
  • Non sono previsti costi di attivazione e la SIM presso i negozi è disponibile al prezzo di 10€
TIM Super LE
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa nazionale
  • Sms illimitati verso tutti
  • 70 Giga di traffico dati
  • Offerta riservata ai clienti che richiedono portabilità da FasrastWeb Full, CoopVoce (anche ESP), Tiscali, BT Italia FULL MVNO, BT Enia Mobile e Welcome Full
  • Tariffa mensile pari a 9,99€
  • Non sono previsti costi di attivazione e la SIM presso i negozi è disponibile al prezzo di 10€

In modalità teleselling, TIM prevede alcune offerte in versione winback, rivolte quindi agli ex clienti:

TIM Gold GO
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa nazionale
  • Sms illimitati verso tutti
  • 70 Giga di traffico dati
  • Tariffa: 9,99€ al mese
  • Offerta rivolta a colori che provengono da iliad, PosteMobile, Digi Mobil e qualsiasi altro Operatore Virtuale non sotto rete TIM (escluso Very Mobile, ho. e Lycamobile)
TIM Silver GO
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa nazionale
  • Sms illimitati verso tutti
  • 70 Giga di traffico dati
  • Tariffa: 9,99€ al mese
  • Offerta rivolta a coloro che richiedono la portabilità da FastWeb Full, CoopVoce (anche ESP), Tiscali, BT Italia FULL MVNO, BT Enia Mobile e Welcome Full
TIM Titanium
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri di rete mobile e rete fissa nazionale
  • Sms illimitati verso tutti
  • 50 Giga di traffico dati in 2G, 3G e 4G
  • Tariffa mensile di 9,99€
  • Disponibile per chi proviene da Vodafone, WindTre, Very Mobile, ho. e Lycamobile

Invece, attraverso il canale call center è possibile attivare le già viste offerte di TIM Special LE, TIM Super LE e TIM Jet GPro. Inoltre, rimangono valide per l’attivazione anche l’offerta generazionale Under 30 Tim Young Senza Limiti a 14,99€ al mese e l’offerta Tim Special a 19,99€ al mese con minuti illimitati, sms illimitati e 20 Giga per chi proviene da qualsiasi operatore.

Infine,per mezzo dei coupon online riservate ai parenti e amici dei dipendenti TIM è possibile sottoscrivere l’offerta TIM Sprint con minuti, sms e 70 Giga a 7,99€ al mese.

TROVA OFFERTE MOBILE

L'articolo TIM e le sue offerte mobile: fino a 70 Giga e minuti ed sms illimitati a partire da 9,99€ al mese sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages