Android World

Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 5 hours 29 min ago

Personalizzate a fondo il vostro Xiaomi con l’app MIUI Hidden Settings

6 hours 5 min ago

Una delle caratteristiche peculiari dei dispositivi Xiaomi è l’interfaccia MIUI, adottata su tutti i prodotti smartphone e tablet dell’azienda cinese, a parte rare eccezioni – nello specifico, i dispositivi con Android One come Xiaomi Mi A1.

Il sistema MIUI integra al suo interno varie funzionalità esclusive, che non si trovano comunemente nelle altre interfacce personalizzate di Android. Da ora, per gestire al meglio queste funzioni e personalizzare secondo i vostri gusti ogni aspetto del sistema è disponibile la nuova app MIUI Hidden Settings, che permette di andare a modificare tutti i parametri nascosti relativi all’interfaccia e al resto della grafica del sistema, oltre che utilizzare altri strumenti avanzati per test ed ottimizzazioni.

Tra le funzioni più interessanti di MIUI Hidden Settings è possibile accedere alle impostazioni per applicazioni, notifiche e 3D Touch, effettuare test hardware, ottimizzare la batteria e tanto altro ancora.

LEGGI ANCHE: Più MIUI 10 per tutti

L’app è disponibile per dispositivi che utilizzano la MIUI basata su Android 7 Nougat oppure Android 8 Oreo, dunque è compatibile sia con gli smartphone Xiaomi più recenti che con quelli già sul mercato da qualche anno.

Per scaricare gratuitamente l’app o leggere maggiori dettagli a riguardo, trovate qui di seguito il link al Play Store.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Personalizzate a fondo il vostro Xiaomi con l’app MIUI Hidden Settings sembra essere il primo su AndroidWorld.

Aggiornate Swiftkey Beta per avere subito le emoji di Android P (download apk)

6 hours 20 min ago

Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione beta della nota tastiera virtuale Swiftkey. Tra le novità c’è il supporto alle emoji di Android P, l’inserimento diretto di immagini in WeChat e soprattutto diverse migliorie per la lingua araba. Infine a chi scrive in inglese farà piacere sapere che “I’m” non verrà più corretto in “I”.

LEGGI ANCHE: Il futuro di Google Fuchsia secondo Bloomberg

Anche se si tratta di piccole novità, bisogna ammettere che da quando Microsoft ha acquisito la tastiera intelligente un paio di anni fa il flusso di aggiornamenti è stato costante anche se non così frequente. La nuova versione per ora è disponibile solamente nel canale beta, ma prossimamente dovrebbe raggiungere anche la release stabile.

Se non volete attendere che l’aggiornamento vi raggiunga potete scaricare l’APK usando il link qui sotto.

Download SwiftKey Beta 7.1.0.17 – APK Mirror

L'articolo Aggiornate Swiftkey Beta per avere subito le emoji di Android P (download apk) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Con 1€ in più sul preordine di Huawei P Smart+ su Amazon avrete anche uno speaker Bluetooth

6 hours 30 min ago

Se stavate facendo un pensierino sul nuovo Huawei P Smart+, da ora avrete un motivo in più per acquistarlo ben prima della sua uscita ufficiale. L’azienda cinese ha, infatti, deciso di abbinare una nuova promozione per i preordini di questo dispositivo su Amazon, grazie al quale sarà possibile acquistare uno speaker Bluetooth Huawei sound stone CM51 a solo 1€.

Fino al 7 agosto 2018, tutti i clienti che preordinano un Huawei P Smart+ possono inserire nel carrello anche un Huawei sound stone CM51, che sarà scontato al costo di 1€. La promozione è valida solo per i prodotti venduti e spediti da Amazon e può essere utilizzata una sola volta per ogni account.

Il prezzo di listino del nuovo smartphone è di 299,90€, dunque il costo complessivo di Huawei P Smart+ più lo speaker Bluetooth abbinato è di 390,90€. La data di uscita del nuovo dispositivo Huawei è il prossimo 8 agosto, dunque riceverete i prodotti acquistati non prima di tale giorno.

LEGGI ANCHE: BlackBerry KEY2 in Italia dal 30 luglio

Per maggiori informazioni su questa promozione e per ordinare Huawei P Smart+ e Huawei sound stone CM51, vi lasciamo qui di seguito i link alle pagine ufficiali su Amazon Italia.

L'articolo Con 1€ in più sul preordine di Huawei P Smart+ su Amazon avrete anche uno speaker Bluetooth sembra essere il primo su AndroidWorld.

Galaxy S9 e S9+ si aggiornano con migliorie a slow motion, AR emoji e patch di sicurezza di luglio (foto)

6 hours 36 min ago

È ufficialmente iniziato il rollout dell’ultimo aggiornamento del firmware per Samsung Galaxy S9 e S9+ che porta alcune migliorie e innalza il livello di sicurezza con la patch del mese di luglio. Leggendo il changelog si parla genericamente di miglioramenti alla stabilità delle riprese in Super Slow Motion, alle emoji in Realtà Aumentata e più vagamente del dispositivo.

Andando a vedere in dettaglio le novità che riguardano i video risulta che accanto alla modalità di ripresa a 720p 960 fps già disponibile è stata aggiunta la possibilità di riprendere anche in 480 fps. La modalità di ripresa in slow motion a 960 fps rimane accessibile solo in automatico ed è una funzione di cui non ci è finora giunta alcuna lamentela, anzi.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Max 3 ufficiale

Dalle notizie che circolano in Rete sembra che l’aggiornamento, il cui peso è circa 250 MB, abbia iniziato a raggiungere India e Corea del Sud, ma dovrebbe arrivare presto anche dalle nostre parti. Fateci sapere nei commenti se per caso l’avete già ricevuto.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Galaxy S9 e S9+ si aggiornano con migliorie a slow motion, AR emoji e patch di sicurezza di luglio (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

BlackBerry KEY2 in Italia dal 30 luglio ma già in preordine su Amazon Italia

6 hours 59 min ago

Dopo l’inizio dei preordini europei, il nuovo BlackBerry KEY2 è in arrivo ufficialmente anche in Italia. La data fissata per lo sbarco nel nostro Paese è il 30 luglio 2018, ma già da oggi è possibile preordinarlo su Amazon Italia.

Per chi ancora non lo conoscesse, stiamo parlando dell’ultimo ritrovato della tecnica a marchio BlackBerry, in grado di unire le funzionalità del sistema Android 8.1 Oreo ad un’estetica vecchio stile, dotata di tastiera fisica e scocca robusta, perfetto per le esigenze business. Non mancano innovazioni al passo coi tempi, come il supporto Dual-SIM, la doppia fotocamera posteriore e tutte le funzionalità esclusive BlackBerry.

LEGGI ANCHE: Firefox Focus è pre-installato su BlackBerry KEY2

Il prezzo di listino è quello già comunicato in precedenza, vale a dire 649,90€. La versione Black sarà disponibile tramite TIM entro la fine del mese, mentre quella in colorazione Silver è già preordinabile su Amazon a questo indirizzo.

Comunicato stampa

BLACKBERRY KEY2 DISPONIBILE IN ITALIA A PARTIRE DAL 30 LUGLIO: GIÀ DA OGGI I PREORDINI

BlackBerry KEY2 coniuga tutte le specificità BlackBerry con nuove funzionalità, tra cui una fotocamera posteriore doppia, una tastiera ancora più intelligente e un controllo della privacy migliorato.

MILANO – 20 LUGLIO 2018 – Il più avanzato smartphone BlackBerry® finora prodotto arriva in Italia e sarà disponibile a partire dal 30 luglio. BlackBerry® KEY2 sarà acquistabile in preordine su Amazon.it, già da oggi venerdì 20 luglio. Dotato dell’iconica tastiera fisica e fornito delle principali funzioni di privacy e sicurezza sviluppate da BlackBerry Limited, questo smartphone presenta caratteristiche mai viste prima su un dispositivo BlackBerry. Con sistema operativo Android™ 8.1 Oreo, BlackBerry KEY2 è il primo telefono del marchio ad avere una fotocamera posteriore doppia, mentre lo Speed Key, il tasto di scelta rapida, consente di accedere istantaneamente, e con un semplice gesto, alle applicazioni, ai contatti e alle funzionalità più frequentemente utilizzate.

BlackBerry KEY2 nella versione Silver è disponibile in preordine su Amazon.it, al prezzo di 649,90€.

BlackBerry KEY2 nella versione Black sarà disponibile tramite TIM a partire da questo mese, sia nel listino consumer che nel listino business.

“Anche se oggi, per il consumatore, la scelta in termini di smartphone è molto ampia, la maggior parte delle soluzioni proposte tende ad offrire esperienze d’utilizzo tra loro molto simili, senza una grande differenziazione”, afferma Alain Lejeune, Senior vice Presidente di TCL Communication e Presidente di BlackBerry Mobile. “Con BlackBerry KEY2, abbiamo sviluppato uno smartphone che si distingue, riunendo tutte le specificità che hanno reso BlackBerry un marchio iconico ed introducendo una serie di novità che ne fanno uno dei migliori dispositivi in termini di privacy e sicurezza, oltre che lo smartphone BlackBerry più avanzato che sia mai stato prodotto”.

“BlackBerry sviluppa gli smartphone Android più sicuri al mondo. Li progettiamo per garantire una sicurezza su tutti i livelli e siamo entusiasti di collaborare con TCL Communication per il lancio del loro nuovo BlackBerry KEY2,” ha dichiarato Alex Thurber, Senior vice Presidente e General Manager di Mobility Solutions di BlackBerry. “BlackBerry ha continuato a perfezionare il proprio approccio alla sicurezza mobile per decenni e siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione dei nostri fan, ovunque nel mondo, un nuovo smartphone BlackBerry che sia moderno ed originale”.

Per ulteriori informazioni sul nuovo BlackBerry KEY2 e sui preordini, visitare il sito web www.BlackBerryMobile.com.

L'articolo BlackBerry KEY2 in Italia dal 30 luglio ma già in preordine su Amazon Italia sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus è al lavoro sulla ricarica rapida wireless, ma i suoi smartphone non l’avranno ancora per un po’

7 hours 2 min ago

Quando qualche mese fa è stato lanciato OnePlus 6 si è detto che la ricarica rapida wireless non era stata implementata perché considerata non necessaria, mentre in passato erano state fornite altre spiegazioni, ma a quanto pare la storia è un po’ più complicata. In un’intervista rilasciata tramite i canali ufficiali dell’azienda cinese è stato lo stesso Pete Lau che ha gettato nuova luce sulla faccenda.

“Stiamo testando la tecnologia di ricarica wireless e continueremo a farlo in futuro, ma non abbiamo ancora trovato una soluzione che soddisfi le nostre aspettative. La tecnologia comporta ancora un aumento dello spessore del dispositivo e del riscaldamento durante la carica“.

LEGGI ANCHE: Warp Charge di OnePlus

Le motivazioni sembrano essere quindi ben più complesse di quanto appariva inizialmente. Per quanto gli OnePlus siano già tra i più rapidi nel caricarsi, ci piacerebbe vedere questa funzionalità in un prossimo smartphone, anche se non possiamo che sentirci confortati dal fatto che l’azienda tenendo fede al suo motto “never settle” cerchi una soluzione migliore per di più portando avanti la ricerca in prima persona.

L'articolo OnePlus è al lavoro sulla ricarica rapida wireless, ma i suoi smartphone non l’avranno ancora per un po’ sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino Euronics “Speciale Telefonia”: regali con gli smartphone fino al 1° agosto (foto)

7 hours 27 min ago

Nei punti vendita Euronics (almeno in quelli aderenti) arriva una nuova campagna; si chiama “Speciale Telefonia” e sarà valida fino al prossimo 1° agosto. Il focus è, senza troppe sorprese, sugli smartphone.

Infatti per alcuni modelli Euronics abbina all’acquisto due regali: un telo mare e una borsa impermeabile, pensata appunto per portare lo smartphone in spiaggia. I prezzi dei terminali messi in vetrina sul sito della catena (ve li riportiamo nella galleria a fondo articolo) non sono particolarmente scontati.

LEGGI ANCHE: Copertura fibra dei principali operatori

Però il costo potrebbe variare da un punto vendita all’altro, per questo vi invitiamo a dare un’occhiata sul sito di Euronics per consultare il volantino del punto vendita  a voi più vicino, dove sicuramente troverete anche TV, notebook ed elettrodomestici.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Volantino Euronics “Speciale Telefonia”: regali con gli smartphone fino al 1° agosto (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus 3 e 3T ricevono le patch di luglio e nuove ottimizzazioni per la fotocamera con la OxygenOS 5.0.4

7 hours 30 min ago

Nuovo aggiornamento software per OnePlus 3 e 3T, che stanno iniziando a ricevere in queste ore la nuova OxygenOS 5.0.4. Anche se si tratta di una build già nota, comparsa addirittura lo scorso febbraio su OnePlus 5 e 5T, le novità per i due vecchi top gamma 2016 sono molto più fresche.

Infatti, anche se per un errore all’interno dell’interfaccia di aggiornamento vengono indicate le patch di giugno, con questo aggiornamento sono state introdotte anche su OP3 e 3T le nuove patch di sicurezza Google aggiornate a luglio, oltre che nuove ottimizzazioni per la qualità fotografica per la fotocamera frontale e per le app di terze parti.

Per tutti i dettagli, trovate di seguito il changelog completo della OxygenOS 5.0.4:

  • Sistema
    • Aggiornamento della patch di sicurezza Google a luglio 2018
  • Fotocamera
    • Migliorata la qualità delle immagini per la fotocamera frontale
    • Risolto il problema dell’impostazione manuale degli ISO per le app camera di terze parti
  • App di terze parti
    • Risolto il problema di crash di WhatsApp in modalità parallela
    • Risolto il problema di zoom per la fotocamera frontale in Snapchat
LEGGI ANCHE: OnePlus 3T, la recensione

I possessori di OnePlus 3 e 3T riceveranno l’aggiornamento nei prossimi giorni, ma per velocizzare la pratica è possibile verificare manualmente la sua presenza nell’apposita sezione delle impostazioni del proprio dispositivo.

L'articolo OnePlus 3 e 3T ricevono le patch di luglio e nuove ottimizzazioni per la fotocamera con la OxygenOS 5.0.4 sembra essere il primo su AndroidWorld.

Galaxy A8 (2018) si aggiorna ad Oreo in Italia, per ora solo con brand Vodafone

7 hours 48 min ago

Dopo i primi segni comparsi in Russia, il nuovo aggiornamento basato su Android Oreo per Samsung Galaxy A8 (2018) è in arrivo anche in Italia, a cominciare dai dispositivi brandizzati Vodafone.

Oltre all’aggiornamento del sistema, all’interno di questa nuova versione software con codice A530FOVF2BRG1 troviamo le patch di sicurezza Google aggiornate a luglio 2018, la nuova Samsung Experience 9.0, una rinnovata interfaccia per la fotocamera di sistema, il supporto Dolby Atmos e tante altre piccole ottimizzazioni e bugfix.

LEGGI ANCHE: Galaxy A8 (2018), la recensione

Per adesso il rollout sembra essere stato avviato solo per i dispositivi Samsung con brand Vodafone, che riceveranno l’aggiornamento entro i prossimi giorni. Non ci sono informazioni per i dispositivi con brand diversi o no brand, che dovrebbero comunque ricevere questa versione nelle prossime settimane.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Galaxy A8 (2018) si aggiorna ad Oreo in Italia, per ora solo con brand Vodafone sembra essere il primo su AndroidWorld.

Migliori offerte Amazon di oggi: sorveglianza smart Yi, smartphone e articoli gaming

7 hours 57 min ago

Nuovo venerdì all’insegna delle offerte Amazon. Sul famoso store, dopo le due giornate di intenso shopping di inizio settimana, i prodotti a buon prezzo continuano a non scarseggiare.

Ad esempio oggi abbiamo scovato per voi cuffie, notebook, foto e videocamere, smartphone e non solo. Come sempre il tutto vi aspetta qua sotto, nella nostra rassegna con le migliori offerte Amazon delle ultime ore.

E tanto altro

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Migliori offerte Amazon di oggi: sorveglianza smart Yi, smartphone e articoli gaming sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google Fuchsia pigliatutto: rimpiazzerà Android e Chrome OS entro un lustro. Parola di Bloomberg.

Thu, 07/19/2018 - 20:09

Un nuovo report di Bloomberg dà vigore alle voci mai sopite che Google Fuchsia sia un sistema operativo “totipotente“, destinato a rimpiazzare praticamente tutti gli altri dell’azienda. Secondo le fonti confidenziali di Bloomberg, che sarebbero a conoscenza dei piani di Google, Fuchsia dovrebbe essere ubiquo: dagli smartphone Pixel agli smart speaker, per non parlare di tutti gli altri dispositivi, anche di terze parti, che ora si affidano ad Android o Chrome OS.

La timeline per il suo avvento (ma sono dato che potrebbe molto facilmente cambiare) è di 3 anni per i dispositivi domestici (smart speaker in testa); da lì Fuchsia si sposterà anche ai laptop, sostituendo quindi Chrome OS, e nel giro di 5 anni potrebbe prendere il posto di Android.

Fuchsia sarebbe infatti progettato per superare vari limiti di Android. Anzitutto la sicurezza e la lentezza degli aggiornamenti, che hanno portato alla frammentazione che tutti oggi sperimentiamo e per la quale non sembra esserci soluzione. In secondo luogo Fuchsia avrebbe i comandi vocali ancor più integrati (un must per Google) e si saprebbe adattare agilmente ad ogni tipo di dispositivo: dai laptop ad ogni piccolo device IoT, aprendo le porte a tutti gli altri (televisori, auto, frigoriferi, ecci.).

Al momento sono ovviamente speculazioni, anche perché rimpiazzare un sistema operativo che gira su miliardi di smartphone e che ha un ecosistema di applicazioni così vasto non è una cosa da fare alla leggera, infatti non tutti in Google ne sarebbero convinti. Per non parlare delle possibili ripercussioni legali, visto l’interesse della UE per Android. Fuchsia conterebbe però già su un team di 100 persone, tra le quali (part-time) anche quel Matias Duarte cui il design di Android è strettamente legato.

Chissà! Ne riparleremo tra un lustro. O forse anche prima. (O dopo.)

L'articolo Google Fuchsia pigliatutto: rimpiazzerà Android e Chrome OS entro un lustro. Parola di Bloomberg. sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nokia 6.1 Plus è ufficiale: è un Nokia X6 con Android One (foto)

Thu, 07/19/2018 - 19:43

Era già trapelato nelle scorse settimane, ma ora è ufficiale: Nokia 6.1 Plus esiste. In realtà lo abbiamo già visto, dato che in pratica si tratta della versione internazionale del Nokia X6 già annunciato, con l’unica differenza nel software: a bordo troviamo infatti Android 8.1 Oreo in versione Android One.

La notizia arriva direttamente dal sito ufficiale di Nokia (versione di Hong Kong). Secondo la pagina dedicata, l’unica versione di Nokia 6.1 Plus che vedremo sarà la 4 GB di RAM + 64 GB di memoria interna.

Giusto per ricapitolare, ecco le specifiche tecniche:

  • Schermo: 5,8” full HD+ (1.080 x 2.280 pixel) 19:9 con Gorilla Glass 3
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 636 con GPU Adreno 509
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna:  64 GB espandibile (con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel (RGB), f/2.0, 1 μm pixel size + 5 megapixel (monocromatico), f/2.2, 1,2 μm pixel size, dual tone LED flash
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel, f/2.0 aperture, 1 μm pixel size
  • Connettività: hybrid Dual SIM (nano + nano / microSD), 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 5, GPS + GLONASS, Type-C, radio FM
  • Dimensioni:  147,2 x 70,98 x 7,99~8,59 mm
  • Peso: 151 grammi
  • Batteria: 3.060 mAh con Quick Charge 3.0
  • OS: Android 8.1 Oreo

Nokia 6.1 Plus sarà disponibile dal 24 luglio ad un prezzo di 2.288 HKD, ovvero 249€ al cambio. Non abbiamo informazioni per l’Italia, ma se dovessero arrivare non esiteremo a riferirvele.

4 vai alla fotogallery

L'articolo Nokia 6.1 Plus è ufficiale: è un Nokia X6 con Android One (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Wind Smart Online Edition: 1.000 minuti e 20 GB a 9€ con attivazione gratuita (ma solo fino al 21 luglio)

Thu, 07/19/2018 - 18:22

Wind ha lanciato una nuova offerta temporanea – sarà infatti disponibile fino alle 23:59 del 21 luglio 2018 – attivabile soltanto online, chiamata proprio Smart Online Edition. L’offerta prevede:

  • 1.000 minuti di chiamate verso tutti
  • 20 GB di traffico dati in 4G
  • Al costo di 9€ al mese
LEGGI ANCHE: Migliori Offerte Wind

L’offerta è resa ancora più appetibile dall’assenza di costi di attivazione e dalla possibilità di ricevere 5€ di traffico in regalo pagando la nuova SIM Wind tramite PayPal. Il costo della SIM è di 10€, con 1€ di traffico incluso (che diventano 6€, sfruttando la promozione PayPal). Wind Smart Online Edition include anche i servizi di segreteria telefonica e di reperibilità (SMS My Wind). Potete attivarla da questa pagina dedicata sul sito ufficiale.

L'articolo Wind Smart Online Edition: 1.000 minuti e 20 GB a 9€ con attivazione gratuita (ma solo fino al 21 luglio) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Action Launcher 37.3: tanti miglioramenti, risoluzioni di bug e piccole novità (download apk)

Thu, 07/19/2018 - 17:46

Action è uno dei launcher alternativi più apprezzati nel panorama Android, grazie alla creatività del suo sviluppatore Chris Lacy, pur sempre innescata dalle novità estetiche e funzionali che Google traccia nel suo Pixel Launcher e con le più recenti versioni del robottino verde. In attesa di ricevere nuove ispirazioni dal rilascio definitivo di Android P, ecco un nuovo aggiornamento minore, ma comunque a suo modo importante.

L’update è infatti chiamato a consolidare le novità introdotte di recente, fra cui le Desktop Shortcut e la Dock Dash, di cui vi abbiamo parlato nell’articolo dedicato. Inoltre, è ora possibile utilizzare le dimensioni delle icone, il font e la griglia che sono impostate di default di Android P, oltre a poter spostare sulla home cartelle contenenti tutte le app.

LEGGI ANCHE: Vivo NEX S, la recensione

Infine, l’aggiornamento ha introdotto una sequela di miglioramenti alle prestazioni dell’app, in particolare alla fase di transizione durante l’applicazione di cambiamenti alle impostazioni, oltre alle classiche risoluzioni di bug minori. Potete scaricare o aggiornare Action Launcher dal link al Play Store che trovate di seguito, oppure se preferite tramite apk.

Action Launcher 37.3 | APK Mirror | Download

L'articolo Action Launcher 37.3: tanti miglioramenti, risoluzioni di bug e piccole novità (download apk) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Fatevi un tuffo nostalgico nel passato di Paranoid Android grazie all’ultima beta di Tasker (video)

Thu, 07/19/2018 - 17:28

Tutti coloro che hanno avuto esperienza nel mondo del modding di qualche anno fa ricorderanno con piacere Paranoid Android, la celebre custom ROM che ha vissuto un periodo di grande splendore e che ultimamente sta cercando di tornare alla ribalta. Grazie all’ultima beta di Tasker, il potente strumento di automatizzazione per Android, troviamo una delle funzionalità che hanno fatto la fortuna di Paranoid in passato: la possibilità di impostare una densità del display diversa per ogni app.

La densità del display, la quale si misura in “dots per inch” (DPI), è già personalizzabile da parte degli utenti Android, a partire da Nougat, ma è possibile impostare un unico livello di densità per l’intera interfaccia. Tasker, grazie all’ultimo aggiornamento rilasciato per il suo canale beta, ha ricevuto la possibilità di personalizzare la densità dello schermo specificatamente per app: come potete vedere dal video in galleria, basterà seguire il percorso Action Category > Display Action > Display Size, all’interno dell’app e settare un livello di densità specifico per ogni app.

LEGGI ANCHE: Vivo NEX S, la recensione

L’aggiornamento descritto per Tasker, relativo alla versione 5.3b, integra anche un nuovo toggle per il modulo NFC, la funzionalità per nascondere le icone della barra di stato e quella per forzare la rotazione del display.

Ribadiamo che l’aggiornamento descritto è riservato agli aderenti al canale beta dell’app, al quale potete iscrivervi recandovi a questo indirizzo. Per ulteriori informazioni sull’installazione e utilizzo dell’app vi consigliamo di visitare la pagina ad essa dedicata.

L'articolo Fatevi un tuffo nostalgico nel passato di Paranoid Android grazie all’ultima beta di Tasker (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Vi piacerebbe Oppo Find X in bianco? Ecco un paio di immagini per farvi un’idea (foto)

Thu, 07/19/2018 - 17:05

Oppo Find X è sicuramente uno degli smartphone che ha stupito maggiormente negli ultimi tempi, principalmente per il suo design innovativo e la valida alternativa che rappresenta rispetto al notch. Oggi torniamo a parlarvene perché sono emerse alcune evidenze in rete che suggeriscono un’ipotetica nuova colorazione bianca del dispositivo, oltre alle Bordeaux Red e Glacier Blue presentate al debutto.

Le evidenze sopra citate consistono nelle immagini riportate nella galleria in basso: esse mostrano un Find X in colorazione bianca, sia dalla parte posteriore che da quella anteriore. Se fosse confermato, Oppo seguirebbe la strada percorsa da OnePlus, la quale ha adottato la colorazione bianca per il suo ultimo top di gamma. Ovviamente potrebbe, alternativamente, trattarsi di alcune realizzazioni da parte di singoli fan, o semplicemente di fake.

LEGGI ANCHE: Oppo Find X, la nostra anteprima

Al momento, non abbiamo conferme o smentite da parte dell’azienda cinese, vi terremo aggiornati sulla questione. Intanto, fateci sapere cosa ne pensate di un’ipotetica colorazione bianca per Oppo Find X.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Vi piacerebbe Oppo Find X in bianco? Ecco un paio di immagini per farvi un’idea (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Questo piccolo mixer da smartphone di Roland è il compagno ideale per l’home recording (foto e video)

Thu, 07/19/2018 - 16:47

Roland Go:Mixer Pro è il nuovo accessorio da smartphone perfetto per i musicisti in erba, visto che permette una registrazione di qualità ovunque siate e con estrema facilità.

Il piccolo mixer è in grado di supportare 9 canali in ingresso e 2 canali in uscita: ciò vuol dire che si possono collegare chitarre, bassi, tastiere e microfoni per la voce, regolando i volumi e le altre impostazioni audio direttamente tramite i controlli fisici dell’accessorio.

La registrazione viene effettuata tramite lo smartphone, che si può posizionare all’interno dell’apposito vano e può essere collegato al mixer tramite cavo USB. Inoltre, il nuovo Go:Mixer Pro è compatibile con le app 4XCamera e Virtual Stage Camera, dunque è possibile registrare o trasmettere in diretta anche il video delle proprie performance musicali.

LEGGI ANCHE: Apple rinnoverà tutti i prodotti audio nel 2019

Per adesso non sono stati comunicati né il prezzo di listino né la data di lancio di questo nuovo accessorio. La prima versione del mixer lanciata lo scorso anno aveva un prezzo di circa 99$, dunque anche questo nuovo Roland Go:Mixer Pro potrebbe rimanere su queste cifre. Se volete leggere maggiori informazioni, trovate la pagina dedicata sul sito ufficiale a questo indirizzo.

Roland Go:Mixer Pro – Video Roland Go:Mixer Pro – Immagini 3 vai alla fotogallery

L'articolo Questo piccolo mixer da smartphone di Roland è il compagno ideale per l’home recording (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung Galaxy S7 riceve il primo aggiornamento post Oreo in Europa, e Note 5 lo segue

Thu, 07/19/2018 - 16:33

Samsung Galaxy S7 sta ricevendo un nuovo aggiornamento in Europa, dopo aver ricevuto ufficialmente il tanto atteso Android Oreo lo scorso mese, il quale dovrebbe essere principalmente focalizzato sull’aspetto della sicurezza. Sulla sua scia, anche Galaxy Note 5 sta ricevendo un nuovo aggiornamento software nelle ultime ore.

L’update per Galaxy S7 sarebbe in fase di rilascio per gli utenti olandesi al momento, e integra le patch di sicurezza Android aggiornate a luglio 2018, dopo che l’aggiornamento ad Oreo del mese scorso aveva integrato quelle di aprile 2018. Il numero build di riferimento è G930FXXU2ERG2 e, per ora, sembra che non riguardi Galaxy S7 Edge.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S7, la recensione

Come già anticipato, anche l’ex phablet top di gamma di Samsung sta ricevendo un nuovo aggiornamento in Sud America principalmente. Esso fa riferimento al numero build N920GUBS4CRG1 ed integra le patch di sicurezza Android aggiornate a luglio 2018.

Relativamente a Galaxy S7, non sappiamo quando l’aggiornamento arriverà in Italia ma presumiamo che non passerà molto tempo da ora. Se doveste riceverlo, non esitate a segnalarcelo mediante il consueto form.

L'articolo Samsung Galaxy S7 riceve il primo aggiornamento post Oreo in Europa, e Note 5 lo segue sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ora Waze è davvero integrato nell’app Android Auto (foto)

Thu, 07/19/2018 - 16:33

Il supporto iniziale all’integrazione di Waze in Android Auto risale ad un anno fa, quando il servizio di navigazione e di segnalazione del traffico di proprietà di Google iniziò a far capolino nell’ecosistema automotive di Big G, seppur con una forte limitazione. Era infatti necessario possedere un’automobile con Android Auto – o un dispositivo di terze parti dedicato – per sfruttarne le potenzialità.

Ora finalmente questo limite viene meno, consentendo a tutti gli utenti dell’app Android Auto – molti più numerosi rispetto agli ancora pochi possessori di un’automobile smart – di fruire contestualmente di Waze, senza lasciare l’interfaccia dedicata all’utilizzo in auto. Potete provare anche voi: se avete Android Auto e Waze installati sul vostro smartphone, basterà un tap sull’icona relativa alla navigazione per essere interrogati sulla preferenza di usare Maps o Waze.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Max 3 ufficiale

L’esperienza d’uso di Waze integrato in Android Auto è del tutto simile a quella a cui siete già abituati, con la differenza della barra di navigazione di Android Auto nella parte inferiore della schermata. La novità dovrebbe essere già disponibile per un vasto numero di utenti, anche per voi?

Android Auto

Waze


2 vai alla fotogallery

L'articolo Ora Waze è davvero integrato nell’app Android Auto (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volete inviare e ricevere SMS e MMS senza toccare il vostro telefono? Provate Textto (foto)

Thu, 07/19/2018 - 16:25

La diffusione degli smartphone hanno reso Internet una presenza costante e ubiqua nelle nostre vite. Una delle conseguenze è stata la nascita di applicazioni di messaggistica istantanea come Whatsapp e Telegram che di fatto dominano il panorama delle comunicazioni brevi scritte a distanza.

C’è da dire però che non tutti si sono arresi a questo status quo e per le ragioni più svariate o non hanno uno smartphone o non sono registrati su nessun servizio di messaggistica. Per tutti questi e per chi più semplicemente vuole continuare a usare SMS e MMS ci sono molte possibilità. Tra le varie oggi vi parliamo di Textto, un’app che permette di inviare e ricevere messaggi senza neanche toccare lo smartphone.

Scordatevi il telefono mentre siete al computer

Basta scaricare l’applicazione – gratis e senza pubblicità o acquisti in-app – e connettere il proprio account Google. Poi ci si dirige sul sito ufficiale textto.io e si ripete l’operazione connettendo quindi i due dispositivi. Il gioco è fatto. A questo punto potete ricevere le notifiche sul desktop, leggere e inviare messaggi direttamente dal computer.

LEGGI ANCHE: Le novità in arrivo su YouTube Music

Potete usare l’applicazione web oppure scaricare il client che è disponibile per Windows, Mac e Linux. L’aspetto più pratico di Textto rispetto alle molte altre applicazioni simili è che usa direttamente il sistema per la gestione degli SMS predefinito dello smartphone che sia quello di default o che ne usiate uno di terze parti.

Textto si attiva velocemente e non vi costringe ad usare ancora un’altra app di messaggistica. Non manca all’appello la cura degli aspetti di sicurezza: tutte le connessioni infatti avvengono in maniera sicura tramite il protocollo SSL. In più è possibile impostare una password ulteriore per attivare la criptazione end-to-end.

Download gratis – Textto

7 vai alla fotogallery

L'articolo Volete inviare e ricevere SMS e MMS senza toccare il vostro telefono? Provate Textto (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages