Android World

Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 22 min 1 sec ago

Nuovo volantino Unieuro: continua il Fuoritutto con sconti fino al 50% dal 25 gennaio

1 hour 17 min ago

Il nuovo volantino Unieuro dal 25 gennaio all’8 febbraio 2018 è già disponibile online: continua il Fuoritutto, una delle classiche promozioni della nota catena di elettronica Unieuro che propone un bel po’ di elettronica di consumo con sconti fino al 50%.

Tra le categorie coinvolte dal nuovo fuoritutto Unieuro troviamo come al solito un bel po’ di elettrodomestici (c’è ad esempio il 20% su cucine e asciugatrici), il 2×1 su DVD e Blu-ray e il 3×2 su “tutti i titoli games“. C’è comunque anche pane per i nostri denti con sconti su TV, laptop, smartphone e tablet di vario genere.

Troviamo ad esempio Huawei Nova Smart a 139,90€, P8 Lite 2017 a 199,90€ o il Meizu M5C a 99,99€. Diversi i televisori in sconto, compreso un modello Samsung curvo 4K HDR da 55″ a 699€ e un modello Sony sempre 55″ 4K con Android TV a 899€. Qualche offerta golosa anche per Nintendo Switch e Xbox One S, quest’ultima venduta a 199€ con Rocket League e 3 mesi di Xbox Live Gold. Per elettrodomestici e altri dispositivi in sconto vi rimandiamo alla fonte dove potete consultare il volantino nella sua interezza.

Volantino Unieuro Fuoritutto 25 gennaio – 8 febbraio 2018 15 vai alla fotogallery

L'articolo Nuovo volantino Unieuro: continua il Fuoritutto con sconti fino al 50% dal 25 gennaio sembra essere il primo su AndroidWorld.

Date nuova vita al vostro entry-level con Android 8.1 (?!?) trasformandolo in Android Go!

1 hour 20 min ago

Android Go è una particolare versione di Oreo ottimizzata per dispositivi low end e mirata ai mercati emergenti, come quello indiano. In un lungo post di qualche giorno fa, XDA ha già esaminato i benefici che il suo avvento porterà alle custom ROM, in particolare quelle mirate a donare maggiore longevità ai dispositivi di fascia bassa e più vecchi. Android Go porta infatti notevoli vantaggi nella gestione della memoria proprio in quei device dove questa sia scarsa a prescindere.

Se voleste quindi beneficiare della rapidità di Android Go, senza dover cambiare ROM, arriva ora un interessante pacchetto precompilato, che fa in pratica tutto lui. Dovrete però avere già Android 8.1 sul vostro dispositivo, altrimenti non funzionerà, il che ci porta all’annosa domanda: quanti entry-level con Oreo 8.1 ci sono in circolazione? Sorvolando sulla risposta, diciamo che non sarà proprio come avere un firmware Android Go completo, ma quasi. Avrete infatti tutte le ottimizzazioni per la scarsa RAM che dovrebbero dare nuova vita al vostro entry-level.

LEGGI ANCHE: Samsung S9: tutto quello che dovete sapere

Tutto quello che dovrete fare è flashare questo zip da recovery custom, ed il gioco è fatto. Per di più questa modifica dovrebbe sopravvivere anche ad un eventuale aggiornamento OTA del sistema operativo. Se però voleste disinstallarlo, vi basterà flasharlo una seconda volta.

Attenzione solo ad una cosa: oltre ai cambiamenti “sotto al cofano” ce ne sono alcuni ben visibili che potrebbero non piacervi. Parliamo del menu app recenti che diventa “piatto”, della grafica high-end disabilitata, del multi-window / PIP assente, di modifiche alle icone di notifica e di altri cambiamenti nella UI, tutti volti alla semplificazione. Per questo motivo, se aveste uno smartphone di punta, vi sconsigliamo di provare questa mod, perché non solo non dovreste averne benefici in termini di performance (le ottimizzazioni sono espressamente pensate per i device con poca RAM), ma perderete anche tante funzionalità.

L'articolo Date nuova vita al vostro entry-level con Android 8.1 (?!?) trasformandolo in Android Go! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Dirty Unicorns torna alla ribalta con la nuova custom ROM basata su Android 8.1 Oreo (foto)

1 hour 29 min ago

Dopo il rilascio dei suoi strumenti per le altre ROM, il team di Dirty Unicorns ha finalmente pubblicato la sua nuova custom ROM a base Android 8.1 Oreo, anche se ancora in versione Release Candidate 12. In questo firmware sono già presenti le già citate funzionalità esclusive come Fling, Pulse e SmartBar, ma ci sono anche tante novità a livello grafico.

L’interfaccia di sistema presenta ora un tema chiaro con accenti blu che ricorda molto quello predefinito dei Google Pixel, ma la libertà data all’utente è praticamente totale, grazie alle tantissime possibilità di personalizzazioni disponibili nelle impostazioni Dirty Tweaks. Inoltre, grazie al supporto a Substratum nascosto all’interno di Oreo, i modder più esigenti potranno creare temi e ritoccare l’estetica sin nel profondo.

LEGGI ANCHE: Iniziato il rilascio della nuova OmniROM

Dai primi test interni e dalle prove degli utenti, sembra che questa nuova versione Release Candidate 12 sia già priva di bug evidenti e potenzialmente pronta all’uso quotidiano, ma saranno necessari ulteriori sviluppi per il rilascio definitivo nel canale stabile.

Per maggiori informazioni sul progetto Dirty Unicorns o per scaricare la ROM per i dispositivi già supportati, potete visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.

6 vai alla fotogallery

L'articolo Dirty Unicorns torna alla ribalta con la nuova custom ROM basata su Android 8.1 Oreo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nuovi indizi su Xperia XZ Pro: tre colorazioni e prezzo al di sotto di 700€ in Europa?

1 hour 51 min ago

È sempre il solito beninformato Roland Quandt a fornirci qualche indiizio in più sui nuovi dispositivi Android in arrivo. Stavolta l’attenzione è caduta sul prossimo flagship di Sony, quello che potrebbe chiamarsi Xperia XZ Pro, per il quale è già disponibile una prima ipotesi di prezzo per il mercato europeo.

Stando alle parole del noto leaker, il nuovo top gamma di Sony dovrebbe essere lanciato nelle colorazioni Liquid Black, Liquid Silver e Dark Green, con un prezzo di listino che dovrebbe aggirarsi intorno ai 699€ in Europa Occidentale, dunque probabilmente anche in Italia.

New Sony Xperia flagship smartphone will launch in "Liquid Black"*, "Liquid Silver"* and "Dark Green"* in WEU for ~699 Euro. (* more color variants possible; color names are (not necessarily accurate) translations) MWC?

— Roland Quandt (@rquandt) January 22, 2018

LEGGI ANCHE: In arrivo un Sony Xperia senza jack audio

Sebbene si tratti di rumor e di nomi ancora non confermati ufficialmente, l’impressione è che ci troviamo di fronte a notizie abbastanza attendibili. L’unico dato un po’ meno credibile appare quello relativo al prezzo, ma l’attesa per la verità non dovrebbe essere molto lunga: come riferisce lo stesso Quandt, questo nuovo modello potrebbe arrivare già al prossimo MWC 2018, dove Sony ha già confermato la sua presenza con un evento dedicato.

L'articolo Nuovi indizi su Xperia XZ Pro: tre colorazioni e prezzo al di sotto di 700€ in Europa? sembra essere il primo su AndroidWorld.

Anche Tre da marzo adotterà la fatturazione mensile

1 hour 55 min ago

Dopo TIM e Vodafone, anche Tre ha annunciato ufficialmente l’adozione della fatturazione mensile, che verrà applicata a partire dal 24 marzo.

Tuttavia, non ci sono ancora troppe informazioni in merito alla variazione: infatti, mentre Vodafone e TIM hanno comunicato che il prezzo di ogni canone sarà aumentato dell’8,6% (per “recuperare” il tredicesimo rinnovo così eliminato), Tre si mantiene vaga e annuncia solo che in caso di modifiche delle condizioni d’offerta gli utenti riceveranno una comunicazione personalizzata.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Tre

Inoltre, non possiamo fare a meno di domandarci se la nuova forma di tariffazione riguarderà anche le promozioni che attualmente vengono rinnovate settimanalmente (che abbondano, nel caso di Tre), ma probabilmente lo scopriremo nelle prossime settimane.

Di seguito il (breve) comunicato presente sul sito dell’operatore:

Con riferimento alle disposizioni in materia di periodicità delle offerte e del relativo ciclo di fatturazione introdotte dalla Legge n. 172 del 4 dicembre 2017, Tre informa che a partire dal 24/3, il costo delle offerte/opzioni relative ai servizi sarà addebitato su base mensile.

In caso di modifica delle condizioni dell’offerta sarà inviata una comunicazione personalizzata.

Per ulteriori informazioni puoi contattare il servizio clienti al 133.

L'articolo Anche Tre da marzo adotterà la fatturazione mensile sembra essere il primo su AndroidWorld.

Android Oreo Beta porta liete novità per la fotocamera di Nokia 5 e 6: qualità molto più alta! (foto)

2 hours 7 min ago

Buone notizie per tutti i possessori di Nokia 5 e Nokia 6. Il nuovo firmware beta basato su Android Oreo porta al suo interno una nuova app fotocamera, rivista e corretta, che dovrebbe garantira prestazioni migliori per quanto riguarda gli scatti effettuati dai due dispositivi Nokia, soprattutto in condizioni di luce scarsa.

Come segnalato da alcuni utenti e siti specializzati, la qualità delle foto realizzate in situazione di poca luminosità sembra essere molto più elevata, così come sembra migliorato anche il sistema autofocus, in particolare per quanto riguarda la rapidità di messa a fuoca.

Questo importante rinnovamento potrebbe placare le lamentele degli utenti dei nuovi dispositivi Nokia, che da sempre hanno lamentato prestazioni non all’altezza a livello fotografico.

LEGGI ANCHE: Nokia 6, la recensione

Non è chiaro se la nuova app fotocamera e i miglioramenti descritti arriveranno anche sulla nuova beta di Oreo per Nokia 8, ma è probabile che tutti i dispositivi più recenti possano riceverli. Per maggiori informazioni sul programma beta di Nokia, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale a questo indirizzo.

Nokia 5 – Differenza prima e dopo l’aggiornamento 2 vai alla fotogallery Nokia 6 – Differenza prima e dopo l’aggiornamento 2 vai alla fotogallery

L'articolo Android Oreo Beta porta liete novità per la fotocamera di Nokia 5 e 6: qualità molto più alta! (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Wine 3.0 porta le app Windows più vicine a tutte le altre piattaforme, Android incluso

2 hours 9 min ago

La versione 3.0 di Wine, il celebre (non) emulatore di applicazioni Windows su altri sistemi operativi, è da poco stata rilasciata, e promette novità non solo sui sistemi desktop, ma anche su Android.

Wine 3.0 supporta infatti le librerie grafiche Direct3D 10 ed 11 (Direct3D 12 e Vulkan sono attualmente in lavorazione), il che significa supporto ad un maggior numero di schede grafiche e miglioramenti generali sul campo delle performance e della resa visiva.

È disponibile anche una versione di Wine per Android, sia per sistemi basati su processori Intel che ARM (le trovate già compilate sul sito ufficiale). Sui primi è possibile eseguire app Win32, mentre sui secondi  è possibile eseguire soltanto applicativi Windows RT, ovvero pensati per girare su processori ARM.

LEGGI ANCHE: Tutto sui Pixel 2

Prima o poi dovrebbe anche arrivare il supporto a QEMU, che consentirebbe ad uno smartphone ARM di emulare l’architettura x86, permettendo quindi di eseguire sulla maggior parte degli smartphone e dei tablet Android tutte le app Windows, ma il supporto a QEMU è ancora in lavorazione, quindi è troppo presto per parlarne.

Potete quindi scaricare i binari di Wine 3.0 per Debian, Ubuntu, Fedora, SUSE, Slackware, macOS, FreeBSD e altri sistemi operativi desktop, oppure compilarlo direttamente dai sorgenti per una maggiore ottimizzazione.

L'articolo Wine 3.0 porta le app Windows più vicine a tutte le altre piattaforme, Android incluso sembra essere il primo su AndroidWorld.

Firefox 58 in arrivo sul Play Store: piccoli passi in avanti in attesa della rivoluzione

2 hours 42 min ago

Firefox 58 è finalmente uscito dal canale beta ed è pronto a sbarcare sui dispositivi Android di tutto il mondo. La nuova versione fa un ulteriore passo in avanti verso il pieno supporto a tutte le funzionalità del progetto Quantum, che ha già rinnovato la controparte desktop e punta a portare più velocità e sicurezza anche sull’app mobile.

Le novità più evidenti di quest’ultimo aggiornamento sono già state annunciate nelle scorse settimane e comprendono il supporto alle Progressive Web App, la compatibilità col codec audio FLAC e altre modifiche minori per le lingue supportate. Inoltre, ci sono i consueti miglioramenti ed ottimizzazioni per la velocità di caricamento e l’esperienza d’uso generale grazie anche all’aggiornamento del compilatore WebAssembly.

LEGGI ANCHE: Firefox Focus si aggiorna

Com’è facile notare, dunque, si tratta di un minor update, una versione di transizione in attesa dell’avvento di Firefox 59, il quale dovrebbe portare con sé il nuovo motore Quantum CSS e novità più sostanziose.

La nuova versione Firefox 58 arriverà sul Play Store nelle prossime ore, ma per chi non volesse attendere oltre è già pronto il link al download sul sito APKMirror che trovate di seguito.

Download Firefox 58.0 (APKMirror)

L'articolo Firefox 58 in arrivo sul Play Store: piccoli passi in avanti in attesa della rivoluzione sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nougat arriva su PC con l’ultima beta di BlueStacks, tutta votata al gaming (video)

3 hours 1 min ago

BlueStacks è un noto “emulatore Android” per Windows e Mac, ormai in circolazione da anni. Si tratta in pratica di un software che consente di eseguire app Android su sistemi desktop installando una versione completa del robottino in una macchina virtuale, e consentendo poi agli utenti di lanciare le singole applicazioni. Non preoccupatevi, è tutto facile ed automatizzato, ed ora anche basato su Nougat.

Our mission is to make mobile games feel native on a player’s computer. Running the game is the least we want to do. In reality, we want players to forget that they are playing a mobile game and instead feel that it is another extension of their PC gaming library.

Cathy Yang, Director of Product Management at BlueStacks

Lo scopo di BlueStacks non è insomma quello di far girare Snapchat su PC, quanto piuttosto i giochi Android, ed in modo così trasparente per l’utente finale, che questo possa scordarsi che sono titoli nativi per mobile. Per questo motivo l’adozione di Nougat è particolarmente importante, perché permette di far girare “qualsiasi gioco si trovi attualmente sul Play Store“.

LEGGI ANCHE: Quanto costerà Galaxy S9

Con questa nuova beta di BlueStacks 3 inoltre, sono state migliorate anche le performance. con il sistema grafico HyperG che sfrutta ora le librerie di Nougat per raggiungere frame rate più elevati, ed al contempo una grafica più pulita e tutto ciò al costo di meno risorse. Alcuni giochi high-end girano infatti il 25-30% più velocemente e con miglioramenti del 15-20% nell’uso della CPU. Ciò non significa però che la beta di BlueStacks sia destinata ai PC di fascia bassissima. I requisiti minimi della beta sono infatti i seguenti:

  • Processore Intel con estensioni di virtualizzazione (VT) abilitate nel BIOS. (Il supporto ai processori AMD arriverà solo a beta conclusa.)
  • 4 GB di RAM
  • HDD: 4GB di spazio sul disco

Per “un’esperienza di gioco ottimale”, BlueStacks consiglia però:

  • Sistema operativo: Windows 10
  • Processore: Intel Core i5-680 (passmark 3500) o processore superiore con estensioni di virtualizzazione abilitate nel BIOS
  • Grafica: Intel HD 5200 (passmark 750) o superiore
  • Memoria: 6 GB o superiore
  • HDD: SSD (o fusion)
  • Internet: Connessione a banda larga per accedere a giochi, account e contenuti collegati

Parte di questi vincoli saranno rimossi al termine della beta. Se già ci rientraste, e voleste provare questa interessante versione di BlueStacks 3, la potete scaricare dal sito ufficiale. A seguire il video di presentazione dell’attuale versione stabile.

L'articolo Nougat arriva su PC con l’ultima beta di BlueStacks, tutta votata al gaming (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google Telefono: in sviluppo nuovo tab Preferiti con più contatti e suggerimenti (foto)

3 hours 16 min ago

La nuova versione dell’app di Google Telefono porta al suo interno alcune interessanti novità, anche se ben nascoste tra le righe di codice. Infatti, sebbene in superficie non siano evidenti, il teardown dell’apk è già riuscito a scovare nuovi cambiamenti per l’interfaccia, che si aggiungono alle altre funzioni in sviluppo.

Uno dei possibili cambiamenti in arrivo con i prossimi aggiornamenti potrebbe essere relativo al tab dei Preferiti. La nuova schermata dovrebbe mostrare tre contatti per riga racchiusi in una forma circolare, dunque non più due per riga messi in un riquadro quadrato. Inoltre, è ora visibile un nuovo pulsante “Aggiungi” in alto a destra e una lista dei contatti suggeriti in basso.

Ci sono novità anche per la funzione di trascrizione delle caselle vocali, che dovrebbe supportare più operatori e l’invio dei feedback, e per l’assistente intelligente dedicato ai prefissi internazionali, strumenti entrambi già scoperti in precedenti versioni.

LEGGI ANCHE: Google Telefono si prepara alle novità

Per adesso ci tocca aspettare ancora prima di poter vedere all’opera queste funzionalità, ma potete già scaricare l’ultima versione di Google Telefono dai link proposti qui in basso.

Download Google Telefono 16.0.181771308 (APKMirror)

2 vai alla fotogallery

L'articolo Google Telefono: in sviluppo nuovo tab Preferiti con più contatti e suggerimenti (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Memoria quasi piena? Il Play Store vi permette di disinstallare app in serie (e vi consiglia anche quali) (foto)

7 hours 16 min ago

Nonostante lo spazio di archiviazione stia di media aumentando sui dispositivi Android più recenti, di modi per riempire la memoria ce ne sono sempre fin troppi. Uno di questi è installare un gran numero di app, al giorno d’oggi sempre più esose e pesanti. Nel caso la memoria interna del vostro dispositivo fosse agli sgoccioli, ci penserebbe il Play Store a consigliarvi quali e quante app potreste disinstallare.

Non si tratta di una novità assoluta, perché già intravista diverso tempo fa, ma è stata recentemente rinnovata nel design – con un nuovo grafico circolare che dà un’idea tangibile dello spazio disponibile rimasto – oltre ad aver ottenuto una maggiore visibilità nel menu riservato alle app installate sul dispositivo.

LEGGI ANCHE: Occhio alle truffe WhatsApp! Arrivano anche via SMS

Il Play Store vi suggerirà quali app potreste aver voglia di disinstallare, basandosi sui dati di frequenza di utilizzo delle app. E vi consentirà di eliminarle in serie dal vostro smartphone, senza lasciare il Play Store. Un modo utile, rapido ed intuitivo per permettervi di rimettere in carreggiata il vostro dispositivo, sommerso da montagne di dati.

3 vai alla fotogallery

L'articolo Memoria quasi piena? Il Play Store vi permette di disinstallare app in serie (e vi consiglia anche quali) (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Da ora Trenìt vi tiene informati via notifica su partenza e ritardi del vostro treno (foto)

7 hours 42 min ago

A partire da oggi, 22 gennaio, è in fase di rilascio sul Google Play Store un nuovo aggiornamento per Trenìt, celebre app che vi consente di consultare tutte le informazioni disponibili sui treni italiani. La novità principale della versione 4.0 riguarda un nuovo sistema di notifiche per la già consolidata funzione che permette di seguire l’andamento di un particolare viaggio a cui siete interessati.

Nello specifico, le notifiche push vi consentiranno di ricevere informazioni sulla partenza e su eventuali cambi di stato del treno selezionato (ritardi, cancellazioni ecc.), senza dover più aprire l’app manualmente. Le notifiche sono personalizzabili in modo molto profondo: di default saranno impostate per avvisarvi 10 minuti prima della partenza del treno, ma potrete anche modificare tale orario, oppure scegliere di seguire lo stesso treno per più giorni della settimana (utile per i pendolari), o ancora di ricevere notifiche solo in caso di ritardi del treno.

LEGGI ANCHE: HTC U11+ vs Google Pixel 2 XL, il confronto

Le informazioni visualizzate nella notifica sono ben chiare, in particolare gli eventuali minuti di ritardo in un apposito cerchio rosso. Presente anche una scorciatoia per richiedere di essere aggiornati sulle novità fino alla partenza, mentre con un tap sulla notifica verrete rimandati direttamente alla pagina del viaggio nell’app. Potete scaricare o aggiornare Trenìt all’ultima versione disponibile tramite il badge contenente il link diretto al Play Store. Per i dispositivi iOS, il nuovo aggiornamento sarà disponibile da marzo.

5 vai alla fotogallery

L'articolo Da ora Trenìt vi tiene informati via notifica su partenza e ritardi del vostro treno (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Truffe WhatsApp anche via SMS: il vostro abbonamento non è scaduto!

8 hours 21 min ago

Le truffe inerenti WhatsApp non passano necessariamente per l’app stessa, ma possono arrivare anche via SMS. Come potete vedere dallo screenshot a fine articolo infatti, sta circolando un messaggio di testo che invita gli utenti a pagare per il rinnovo di WhatsApp, cosa che tra l’altro non è proprio prevista a priori.

Salve, Domani scade il suo abbonamento WhatsApp. Rinnova al costo di 0,99 $ o sarà disattivato.

Questo è il testo (dal sapore di Google Traduttore) dell’SMS che sta circolando in questi giorni in Italia. Potete vedere anche il numero del mittente: +447937947977, che è già stato segnalato più volte per phishing.

Potete quindi già inserire questo numero in blacklist, giusto per prudenza, ed in ogni caso ricordate che WhatsApp non è a pagamento né in abbonamento, che cliccare sul link presente in un SMS anonimo non è mai una buona idea, e che (al 99,9%) non sarete mai contattati via SMS per rinnovare qualsivoglia abbonamento, per di più con link sospetto alla fine. La regola aura è, come sempre, diffidare.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Truffe WhatsApp anche via SMS: il vostro abbonamento non è scaduto! sembra essere il primo su AndroidWorld.

In arrivo un Sony Xperia senza jack audio: è l’inizio della fine? (foto)

8 hours 36 min ago

Un nuovo smartphone Sony Xperia è passato al vaglio dell’FCC, l’ente federale statunitense per le comunicazioni, che non ci ha svelato grandi dettagli al riguardo, tranne uno: l’assenza del jack audio.

Ci sono infatti vari indizi al riguardo, tanto da costituire praticamente una prova. Anzitutto l’etichetta con l’FCC ID è ora posizionata in cima allo smartphone, proprio dove solitamente stava il jack audio nei precedenti Xperia. Se questo non bastasse, c’è anche un’immagine (vedi galleria a fine articolo) di un adattatore per auricolari (e non solo) da collegare alla porta Type-C, ed in una tabella riassuntiva viene indicato proprio l’uso combinato di un USB/Jack.

LEGGI ANCHE: Galaxy S9: tutte le specifiche (jack audio incluso)

Altri dettagli presenti nei documenti FCC rivelano le dimensioni dello smartphone (152,79 x 72,42 mm) e la diagonale dello schermo (5,7 pollici), ma non è chiaro se si tratti di un 16:9 o di un 18:9. In ogni caso non è questo il punto. Il punto è che anche Sony sembra prepararsi a dare l’addio al jack audio, e sebbene questa “moda” ancora non abbia attecchito davvero tra i produttori Android, piano piano sono sempre di più coloro che la stanno abbracciando, tanto che è facile prevedere un prossimo futuro fatto di dongle e adattatori anche su mobile. E non è un’immagine che ci piaccia tanto. E a voi?

3 vai alla fotogallery

L'articolo In arrivo un Sony Xperia senza jack audio: è l’inizio della fine? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Vodafone Pass: presto arriverà la tariffazione mensile, ma senza cambio di prezzo

8 hours 40 min ago

Come ormai noto, tutti gli operatori stanno iniziando ad adottare la tariffazione mensile prevista dal nuovo decreto fiscale e obbligatoria a partire dal 4 aprile. Tuttavia, nella maggior parte dei casi i gestori stanno cercando di tutelare i propri interessi, applicando dei rincari per compensare le perdite dovute all’eliminazione di un canone annuale: passando da 28 a 30 giorni, infatti, si ottengono 12 rinnovi all’anno invece di 13.

Anche Vodafone sta adottando questa politica (con rincari dell’8,6%), ma c’è una magra consolazione: il prezzo dei Vodafone Pass non aumenterà. Per chi non li conoscesse, i diversi Pass (Video, Social&Chat e Musica) permettono di utilizzare alcuni servizi senza consumare i GB dela propria promozione e hanno un costo che va da 3€ a 5€.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Vodafone

A partire dal 25 marzo, anche i Vodafone Pass verranno rinnovati ogni mese (e non più ogni 4 settimane), ma manterranno gli stessi costi:

  • Vodafone Pass Video: 5€ al mese
  • Vodafone Social & Chat: 3€ al mese
  • Vodafone Music: 3€al mese

Nel complesso, questo porterà ad un piccolo risparmio su base annuale per chi usa questi servizi (ad esempio, un anno di Pass Video costerà 60€ invece di 65€), senza variazione sel servizio.

L'articolo Vodafone Pass: presto arriverà la tariffazione mensile, ma senza cambio di prezzo sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi inizia il rilascio della MIUI 9.2 Global stabile per Mi MIX 2, i nuovi Redmi 5 e altri modelli ancora

8 hours 42 min ago

Nonostante il processo di rilascio della MIUI 9 Global stabile non sia ancora stato completato per tutti i dispositivi supportati, Xiaomi non rimane con le mani in mano e ha già pronta la versione 9.2 Global stabile, disponibile per una serie di modelli già raggiunti dalla precedente versione stabile.

Le novità non sono di particolare rilievo – vi lasciamo il changelog completo a fine articolo – si tratta per lo più di una serie di accorgimenti già testati nel corso delle scorse settimane nel ramo beta dello sviluppo software. Da menzionare però la risoluzione della vulnerabilità KRACK, che affligge il protocollo WPA2 del WiFi.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi 6X nel primo presunto scatto rubato

L’aggiornamento verrà rilasciato gradualmente tramite OTA nel corso dei prossimi giorni, ma potete anche scaricare il firmware completo da questa pagina. In particolare, i dispositivi che possono già usufruire delle novità sono Redmi Note 5A/Redmi Y1 Lite, Redmi Note 5A Prime/Redmi Y1, Mi MIX 2, Redmi 5, Redmi 5 Plus, Redmi 4 Prime, Mi 3, Mi 4 e Mi Note.

Changelog

Highlights
  • New – Mi Mover, supports data migration restarting. During migrating data to the new phone, device hotspot connection will be restored automatically in case of interruption to complete the data migration. (10-25)
  • New – Simplified the UI (10-31)
  • Optimization – Hide free and incompatible themes in the list of the purchased items (10-10)
  • Optimization – “Add to favorites” icon adjustments (10-24)
System
  • New – Distance sensor dynamic calibration function, to ensure that black screen appears correctly (10-26)
  • Fix – Individual user fingerprint failure problem (10-19)
  • Fix – Fingerprint module damage caused by fingerprint identification error (10-19)
  • Fix – KRACK WPA2 security vulnerabilities (10-19)
  • Fix – Compatibility issues for some third-party software on the full-screen devices (10-18)
  • Phone
  • Optimization – Vibration no longer affects the features which reduce ringer volume when the phone is lifted or flipped to silence (10-10)
App Lock
  • New – App lock supports hiding messages from selected apps (10-31)
  • New – Simplified the UI (10-31)
  • Lockscreen, Status Bar, Notification Bar
  • Optimization – Adjusted time for tapping the Lock screen notifications (10-24)
Home screen
  • Optimization – Display effect when the virtual navigation button is on a light-colored wallpaper (10-18)
  • Optimization – Multiple themes supported on the clock widget (10-19)
  • Optimization – Move app icons into a folder easier (10-19)
  • Optimization – Adding widgets to an empty spot with a single tap (10-31)
Themes
  • Optimization – Hide free and incompatible themes in the list of the purchased items (10-10)
  • Optimization – Themes prompt about connecting to the internet when it’s required (10-12)
  • Optimization – “Add to favorites” icon adjustments (10-24)
Gallery
  • New – Erase lines and objects while editing photos (10-12)
  • Fix – Image has been compressed multiple times (10-19)
Backup
  • New – Mi Mover, supports data migration restarting. During migrating data to the new phone, device hotspot connection will be restored automatically in case of interruption to complete the data migration. (10-25)
  • Fix – Mi Mover can’t continue to migrate data after the network connection is interrupted and restored (10-25)
  • Fix – Mi Mover can’t migrate all apps to the new phone (10-25)
Mi Account
  • Optimization – Reduced the number of push notifications when the user is signed out (10-30)
  • Security
  • New – Performance mode for game speed booster (10-26)
  • New – Set default dual app for faster WeChat, Weibo, and QQ actions (11-22)
  • MI Wallet
  • Fix – In some cases, the use of MiPay in the POS machine credit card transactions failed (10-19)

L'articolo Xiaomi inizia il rilascio della MIUI 9.2 Global stabile per Mi MIX 2, i nuovi Redmi 5 e altri modelli ancora sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il Google Doodle di oggi è dedicato ad uno dei padri del cinema (che non conoscevate)

9 hours 2 min ago

Sergej Michajlovič Ėjzenštejn è un nome che probabilmente in pochi conosceranno (se preferite alla occidentale è Sergei Eisenstein), ma se vi dicessimo “La corazzata Potëmkin” già in molti inizierebbero ad annuire. Ne parliamo perché è lui il protagonista del doodle di Google di oggi, lunedì 22 gennaio, nel giorno del 120° anniversario della sua nascita (1898).

Il motivo per il quale viene ricordato però non è solo da attribuirsi ai film da lui realizzati, quanto alla tecnica impiegata. Eisenstein è infatti stato un pioniere del montaggio, ovvero quella tecnica che poi vedete spesso anche nei nostri video, in cui spezzoni di filmato non contigui vengono allineati per condensare informazioni e tempo oltre che per effetto scenico. Eisenstein credeva che il montaggio fosse la colonna portante del cinema, e che potesse manipolare le emozioni del pubblico.

La prossima volta che vedrete un film insomma, sappiate che in lui c’è un pizzico di Eisenstein.

L'articolo Il Google Doodle di oggi è dedicato ad uno dei padri del cinema (che non conoscevate) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Special 20GB è ancora una delle migliori offerte Vodafone, nonostante il rincaro per la tariffazione mensile (Aggiornato)

9 hours 7 min ago

È nuovamente disponibile una delle più interessanti (se non la più interessante) promozione dell’operatore rosso: parliamo di Vodafone Special 20GB. La promozione è disponibile per (quasi) tutti i clienti di alcuni operatori virtuali, ma questa volta ad un prezzo leggermente rincarato.

Adeguandosi alla tariffazione mensile come previsto dalla legge, anche Vodafone ha applicato un leggero aumento dei prezzi per ogni rinnovo: non più 10€ ogni 4 settimane ma 10,86€ ogni 30 giorni. Rimangono invariati i bundle e le soglie previsti:

  • 1000 minuti
  • 1000 SMS
  • 20GB in 4G
LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Vodafone

È possibile attivare la promozione nei Vodafone Store o nei Vodafone Point che aderiscono all’iniziativa: è previsto un costo d’attivazione di 5€ (oltre il costo della nuova SIM, pari a 10€ con 5€ di traffico).

Si tratta di una promozione particolarmente ghiotta, che rimane disponibile solo per utenti che provengono da alcuni operatori virtuali (vedi elenco sotto*).

*Lista operatori virtuali che possono richiedere Vodafone Special 20: PosteMobile, FastWeb Mobile, KenaMobile, Digi Italy, Erg Mobile, 1Mobile, Ringo Mobile, NoiTel Mobile, BT Enia Mobile, BT Italia Full MVNO, SimPiù Digitel Italia, Daily Telecom, Digi Mobile Full.

 

Aggiornamento22/01/2018 ore 9:35

La promozione è nuovamente attivabile, ma con prezzo maggiorato di 0,86 centesimi per il passaggio a fatturaizone mensile.

L'articolo Special 20GB è ancora una delle migliori offerte Vodafone, nonostante il rincaro per la tariffazione mensile (Aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Instagram non vi costringe a mostrare il vostro ultimo accesso: ecco come disattivarlo (foto)

9 hours 9 min ago

La sezione Direct di Instagram si è ormai trasformata in un servizio di messaggistica a tutti gli effetti – tanto che è in test un’app separata dedicata – non poteva quindi esimersi dall’introdurre l’indicazione di ultimo accesso. Così come ora potete vedere quando i vostri contatti sono stati attivi per l’ultima volta su Instagram, lo stesso possono fare loro con voi. Se ciò non vi facesse piacere, perché siete gelosi della vostra privacy, fortunatamente potete facilmente disattivare tale funzione.

È sufficiente accedere al menu delle impostazioni dell’app – su Android, i tre pallini in alto a destra, nella pagina dedicata al vostro profilo – per poi scorrerlo fino a trovare la voce Mostra lo stato di attività. A questo punto, potrete rimuovere la spunta, in modo che nessuno possa più sapere quando siete entrati su Instagram per l’ultima volta.

LEGGI ANCHE: Facebook prosegue la sua lotta contro le fake news

Di contro, non potrete più a vostra volta visualizzare l’ultimo accesso dei vostri contatti. Insomma, l’ultima novità introdotta risulta tutto sommato indolore, anche se va specificato che, come avrete notato, la funzione è attiva di default per tutti gli account e quindi non tutti potrebbero essere a conoscenza della possibilità di disattivarla.

 

L'articolo Instagram non vi costringe a mostrare il vostro ultimo accesso: ecco come disattivarlo (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

TIM vi manda al cinema in compagnia: voucher 2×1 in omaggio per tutti

9 hours 32 min ago

Se siete clienti TIM e amate il grande schermo, sarete felici di sapere che l’operatore  ha in serbo una bella promozione per voi e per un vostro amico o partner.

Infatti, fino al 9 febbraio, tutti i clienti TIM possono richiedere un voucher “Cinema 2×1“, che permette di avere due ingressi in sala al costo di un solo biglietto. I voucher sono validi dal lunedì al venerdì – esclusi i giorni festivi e pre-festivi – nei tanti cinema aderenti, con più di 900 sale in tutta Italia, per una spesa di almeno 7€.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte TIM

Per richiedere il voucher o per avere maggiori informazioni sulla promozione e sulle sale aderenti, potete consultare l’apposito sito web a questo indirizzo.

L'articolo TIM vi manda al cinema in compagnia: voucher 2×1 in omaggio per tutti sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages