Android World

Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 5 hours 58 min ago

Nuovi giochi ed app gratis o in sconto sul Play Store per il weekend

Fri, 11/17/2017 - 21:32

Se vi state preparando al fine settimana ma non avete ancora trovato l’app o il gioco giusto per voi, le lista che trovate qui di seguito potrebbero correre in vostro aiuto. Si tratta delle ultime promozioni del Play Store di Google in tema di app e giochi, proposti a prezzo scontato o completamente gratis per un periodo di tempo molto limitato.

Gratis

Come sempre la scelta per le app e i giochi gratuiti è abbastanza varia, soprattutto per quanto riguarda le possibilità di personalizzazione, con tanti icon pack e widget tra cui scegliere.

App Giochi Icon pack e personalizzazione LEGGI ANCHE: UC Browser scompare dal Play Store Sconti

Anche per i software a prezzo scontato non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma vogliamo segnalare i videogame mobile della serie Doom & Destiny, proposti a soli 0,99€.

App Giochi Icon pack e personalizzazione
Altro

L'articolo Nuovi giochi ed app gratis o in sconto sul Play Store per il weekend sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus 3 e 3T riceveranno Android Oreo stabile entro la prossima settimana

Fri, 11/17/2017 - 20:53

Dopo il rilascio delle nuove versioni beta della OxygenOS, ci sono ancora buone notizie per gli utenti OnePlus. A quanto pare, l’aggiornamento ufficiale basato su Android Oreo per OnePlus 3 e OnePlus 3T dovrebbe arrivare la prossima settimana, anzi è possibile che il rollout possa essere avviato già nelle prossime ore.

Questo è quanto dichiarato da Carl Pei, CEO dell’azienda cinese, durante un’intervista con HDblog a margine dell’evento ufficiale di presentazione del nuovo OnePlus 5T. Curiosamente, sia per il modello più recente che per OnePlus 5 bisognerà aspettare il 2018 per il rilascio della versione definitiva di OxygenOS a base Oreo, cosa che di certo non farà piacere ai possessori di questi dispositivi.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5 riceverà la Beta di Oreo entro novembre

Se dunque avete un OnePlus 3 o 3T, preparatevi ad assaporare la nuova versione del robottino verde al sapore di Oreo, che come detto potrebbe essere rilasciato a breve dall’azienda. Ovviamente, se ricevete la notifica di aggiornamento, non dimenticate di segnalarcelo nell’apposita sezione a questo indirizzo.

L'articolo OnePlus 3 e 3T riceveranno Android Oreo stabile entro la prossima settimana sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sul vostro Huawei è comparsa GoPro Quik senza motivo? Colpa di un bug!

Fri, 11/17/2017 - 17:20

Nei giorni scorsi, Huawei ha installato sugli smartphone di molti suoi utenti l’editor video GoPro Quik, senza il loro consenso, senza notificarglielo e natualmente senza che essi avessero effettuato nessuna operazione particolare. La segnalazione arriva da un sito web olandese, ma il problema potrebbe essere molto più esteso, e toccare anche alcuni utenti italiani.

Un portavoce dell’azienda ha confermato la cosa, specificando che “l’installazione è il risultato di un errore interno”, scusandosi per l’inconveniente e precisando che gli sviluppatori sono già al lavoro per scovare le cause e risolvere il problema. Magra consolazione per chi, da un giorno all’altro, si è vista recapitare sul proprio dispositivo una nuova app di sistema.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 10 Lite, la recensione (foto e video)

Tuttavia, in attesa dell’arrivo della soluzione, è già possibile rimuovere manualmente l’applicazione indesiderata: nonostante si tratti di un’app di sistema, e sia pertanto possibile soltanto disinstallarne gli aggiornamenti, questa operazione porterà infatti alla completa rimozione dell’applicazione, senza nessuna difficoltà particolare.

Ancora non è chiaro quanto l’errore si sia esteso e quanti utenti ne siano rimasti colpiti, ma le segnalazioni riguardano soprattutto lo Huawei Mate 10 Pro, Honor 9 e alcuni altri modelli. Per quanto riguarda l’estensione geografica, invece, le analisi di AppAnnie mostrano un incremento dei download di quest’app in Olanda, Spagna, Russia, Francia e nella nostra Italia.

Anche sul vostro dispositivo è comparsa senza motivo quest’applicazione? Fatecelo sapere nei commenti!

L'articolo Sul vostro Huawei è comparsa GoPro Quik senza motivo? Colpa di un bug! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Symphony, un lettore musicale gratuito completo, semplice ed esteticamente curato (foto)

Fri, 11/17/2017 - 17:00

Come il dibattito sulla rimozione del jack per le cuffie in molti smartphone ci ha mostrato, quella di lettore musicale è senza dubbio una delle funzioni più utilizzate da moltissimi utenti. Perchè quindi limitarsi ad utilizzare il player integrato di default sul proprio dispositivo, invece di scegliere un’alternativa che sappia rispondere alle nostre esigenze?

Se siete in cerca di un’applicazione valida, non possiamo quindi fare a meno di invitarvi a dare un’occhiata a Symphony Music Player, un lettore gratuito scattante, esteticamente gradevole e ricco di funzionalità.

Pronti fin da subito

Symphony non si presenta, soprattutto esteticamente, come una rivoluzione rispetto alle app che siamo abituati a vedere: l’organizzazione dei contenuti vi farà infatti subito sentire a casa, e nonostante le molte opzioni presenti saprete senza scoprire senza problemi dove trovare i testi delle canzoni, l’equalizzatore, l’editor dei tag Mp3 o la libreria musicale.

LEGGI ANCHE: 5 tra le migliori app per… comporre musica

Symphony ha infatti tutto quello che si può chiedere ad un player musicale degno di questo nome:

  • Navigazione per artisti, brani, generi musicali o cartelle;
  • Varie visualizzazioni durante la riproduzione;
  • Equalizzatore integrato (con possibilità di continuare a usare quello di sistema);
  • Timer per lo spegnimento automatico;
  • Widget ridimensionabile;
  • Temi, colori e moltissime opzioni personalizzabili.
Download gratuito

Symphony è disponibile gratuitamente sul Play Store: potete installarlo sul vostro smartphone cliccando sul badge per il download che trovate qui sotto.

11 vai alla fotogallery POTREBBE INTERESSARTI: Come nascondere app su Android ed iOS

L'articolo Symphony, un lettore musicale gratuito completo, semplice ed esteticamente curato (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nuova rivoluzione Fastweb: i clienti potranno cambiare offerta gratis e con un clic

Fri, 11/17/2017 - 16:47

Come forse ricorderete, l’8 maggio Fastweb Mobile ha inaugurato la sua rivoluzione con il motto di #NienteComePrima: l’operatore virtuale scelse di puntare tutto sulla trasparenza, con quattro offerte chiare e senza sorprese che includono gratuitamente segreteria telefonica e servizio Ti ho chiamato.

In una recente intervista, il CEO ha annunciato che col 2018 torneranno alla tariffazione ogni 30 giorni (come previsto da legge, dopotutto…) e che il 20 novembre verranno introdotte importanti novità per i clienti Fastweb.

A tal proposito, con un comunicato stampa Fastweb fa sapere che da lunedì non ci saranno più distinzioni tra nuovi clienti e già clienti e, soprattutto, tutti gli utenti con SIM Fastweb Mobile potranno cambiare promozione come desiderano, scegliendo sempre l’offerta più conveniente per loro e cambiando con un clic e in maniera completamente gratuita.

Oggi Fastweb annuncia un’altra importante novità. In un mercato mobile caratterizzato da offerte promozionali dedicate solamente ai nuovi clienti, Fastweb ha deciso di invertire il paradigma consentendo a tutti i clienti – ai nuovi così come ai “già clienti” – di aderire a qualsiasi offerta. Chi sottoscrive quindi una qualsiasi offerta mobile di Fastweb non si dovrà più preoccupare di cercare continuamente nuove promozioni perché avrà sempre a disposizione le migliori offerte di Fastweb senza costi di ingresso, di uscita e di cambio piano.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Fastweb Mobile

Inoltre, sempre a partire da lunedì, l’offerta FREEDOM includerà 8GB e non più 6GB, mantenendo lo stesso prezzo.

Insomma, Fastweb punta ancora sulla trasparenza, andando anche a schierarsi contro la fastidiosa consuetudine che prevede che le tariffe migliori vengano destinate solo ai nuovi abbonati. Cosa ne pensate di questo cambiamento?

L'articolo Nuova rivoluzione Fastweb: i clienti potranno cambiare offerta gratis e con un clic sembra essere il primo su AndroidWorld.

All Inclusive Veon prorogata, Wind continua a cercare nuovi clienti tramite la sua nuova app (Aggiornato)

Fri, 11/17/2017 - 16:40

Vi ricordate di All Inclusive Veon? Si tratta di una promozione lanciata alla fine del mese scorso che permette a tutti gli utenti dell’app Veon di passare a Wind con un’interessante offerta a loro dedicata.

La promozione è stata rinnovata e, salvo proroghe, fino al 21 gennaio 2018 tutti i clienti possono acquistare una nuova SIM Wind dall’app Veon attivando Wind All Inclusive Veon: questa, al costo di 9€ ogni 30 giorni, include:

  • minuti illimitati
  • 500 SMS
  • 5GB di navigazione

Oltre queste soglie, l’offerta include anche il servizio SMS MyWind, che informa il cliente quando qualcuno ha provato a contattarlo quando non era raggiungibile.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Wind

Il costo d’attivazione è gratis per tutti i clienti che passano a Wind mantenendo il proprio numero; per acquistare la nuova SIM e richiedere la promozione, è necessario eseguire il login sull’app Veon, inserire i dati anagrafici e l’operatore di provenienza, scegliere la tipologia e il giorno di spedizione e, infine, il metodo di pagamento.

Aggiornamento17-11-2017 ore 16.40

Wind ha prorogato ancora la possibilità di attivare All Inclusive Veon: salvo proroghe, sarà possibile richiederla fino al 21 gennaio 2018

L'articolo All Inclusive Veon prorogata, Wind continua a cercare nuovi clienti tramite la sua nuova app (Aggiornato) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei Mate 10 Lite, la recensione (foto e video)

Fri, 11/17/2017 - 16:21

Il nuovo Mate 10 Pro di Huawei è da poco in commercio ed è sicuramente un prodotto che aiuterà l’azienda cinese ad attirare verso di sé ancora più attenzioni. Scopriamo però il più economico della famiglia, ovvero Mate 10 Lite, che in quanto a numero di vendite batterà a prescindere il top di gamma.

LEGGI ANCHE: Recensioni Huawei

7.5

Confezione

La confezione di Mate 10 Lite contiene un paio di cuffie stereo, un cavo USB-microUSB e un alimentatore standard 5V/2A. In omaggio anche una cover rigida in plastica trasparente, opaca sul retro e trasparente sui lati.

8.0

Costruzione ed Ergonomia

Huawei Mate 10 Lite è realizzato interamente in metallo, è abbastanza sottile e non particolarmente pesante (164 grammi di peso). In mano il dispositivo trasmette una buona sensazione di qualità, rimanendo però un po’ scivoloso. Sul retro la fotocamera è appena sporgente ed è posizionata dove al troviamo anche su Mate 10, proprio a richiamare in qualche modo la somiglianza fra i due dispositivi, altrimenti quasi assente. I tasti fisici sono posizionati infine sul lato destro e si raggiungono abbastanza bene.

7.5

Hardware

L’hardware di questo Mate 10 Lite è quello di un buon medio gamma. Si tratta di un processore HiSilicon Kirin 659 octa core da 2,36 GHz con GPU Mali T830. Troviamo poi ben 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile tramite microSD. Come spesso succede negli smartphone di questo tipo slot di espansione è lo stesso della seconda nanoSIM e dovrete quindi sempre scegliere quale delle due funzionalità utilizzare. La connettività è LTE fino a 300 Mbps, il Wi-Fi è a singola banda a/b/g/n e il Bluetooth è 4.2. Manca infine l’NFC. Presente invece la radio FM e sul retro è posizionato anche un preciso e rapido lettore di impronte digitali. Lo speaker è uno ed è posizionato nella parte inferiore, il volume e la sua qualità sono più che buoni per la sua fascia di prezzo. Peccato per la porta USB in formato micro: l’azienda ha perso l’occasione per dare uno slancio in tal senso alla fascia media, ma avrà comunque fatto felici tutti gli utenti di fascia media precedenti che non dovranno sostituire i suoi alimentatori e cavi.

SCHEDA: Huawei Mate 10 Lite

7.5

Fotocamera

Huawei Mate 10 Lite è dotato di un doppio sistema di doppie fotocamere. Sì, avete capito bene, sia la fotocamera principale da 16 megapixel che quella frontale da 13 megapixel sono accompagnate da una seconda fotocamera da 2 megapixel. Come è facile intuire dalla bassa risoluzione non si tratta di un sensore utile a scattare foto, quanto a calcolare la distanza degli oggetti dallo sfasamento delle due fotocamere e applicare quindi l’effetto sfocatura. L’effetto è nella maggior parte dei casi molto gradevole e riesce a convincere, creando uno stacco non troppo netto e senza quindi generare un effetto “cartonato”. E questo anche sulla fotocamera frontale. Le foto nel complesso sono di discreta qualità, anche se forse ci saremmo aspettati qualcosa in più, considerando anche quanto visto da alcuni (ma non tanti) medio gamma e visto il nome importante (Mate 10) che porta con sé.

Con poca luce infatti le foto appaiono abbastanza scure e rumorose e la velocità di scatto cala drasticamente, richiedendo una buona mano ferma o l’utilizzo di un supporto dove appoggiarsi e la modalità manuale. Con buona luce le foto sono invece di qualità decisamente buona, anche se abbiamo trovato imperfetta la fedeltà cromatica. Non male le foto con la fotocamera frontale, a buona risoluzione e abbastanza luminose. Discreti i video in Full HD dalla fotocamera principale, anche se non particolarmente stabilizzati.

SAMPLE: FotoVideo

4 vai alla fotogallery

7.5

Display

Mate 10 Lite è dotato di un enorme pannello da 5,9 pollici con risoluzione Full HD+, ovvero 2160 x 1080 pixel. Si tratta di un display in formato 18:9 e che occupa quindi quasi la totalità della parte frontale dello smartphone. Si tratta di un pannello IPS con una discreta taratura, anche se non fra i più luminosi e con colori non dei più vividi. È importante chiarire che quello che troviamo è assolutamente in linea con la fascia di prodotto e in parte sono le aspettative date del nome altisonante ad averci un po’ disatteso. La luminosità automatica funziona bene e gli angoli di visione sono più che buoni, anche se (come al solito) il nero tende un po’ al grigio inclinando il telefono.

7.5

Software

Mate 10 Lite viene commercializzato con Android 7.0 Nougat personalizzato con EMUI 5.1. Non ci sono novità nel software degne di nota, ma vale comunque la pena soffermarsi sui punti cardine di questo software. Di base non propone un drawer e offre una discreta personalizzazione grazie ai temi. È poi possibile personalizzare permessi e accesso ai dati da parte delle app tramite l’applicazione Gestione Telefono che può far anche molto di più. Troviamo preinstallata l’app Quik per realizzare video partendo dai propri contenuti multimediali e la funzionalità di app gemella che permette di sdoppiare le applicazioni di social/messaggistica per utilizzarle con due account separati. Non manca poi la possibilità di utilizzare un’interfaccia semplificata e un’interfaccia ad una mano. Nel complesso il sistema non soffre di grossi lag, ma l’abbiamo trovata comunque un po’ meno fluida di altri prodotti simili a dimostrazione che dal punto di vista dell’ottimizzazione qualcosa si può ancora fare.

13 vai alla fotogallery

7.5

Autonomia

La batteria è una 3340 mAh non removibile che garantisce una discreta autonomia, che però non ci ha fatto gridare al miracolo. Si riesce in quasi tutti i casi ad arrivare alla fine della giornata con un utilizzo intenso, ma potreste aver bisogno di una carica la sera se contate di uscire dopo cena.

8.0

Prezzo

Huawei Mate 10 Lite viene venduto a 349€, un prezzo decisamente interessante per l’hardware a disposizione e considerando che è uno dei pochissimi smartphone “non-top” ad essere dotato di un display da 18:9.

Acquisto

Huawei Mate 10 Lite è disponibile su ePRICE ad un prezzo che parte da 301€, decisamente interessante considerando che lo smartphone è appena diventato disponibile.

Benchmark $(function () { var noautoptimize = 1; $('#benchmark').highcharts({ chart: { type: 'column' }, title: { text: 'Benchmark (valori normalizzati)' }, xAxis: { categories: [ 'Antutu 6', '3D Mark - Ice Storm Extreme', '3D Mark - Ice Storm Unlimited', '3D Mark - Sling Shot ES 3.1', 'Vellamo HTML5', 'Vellamo Metal' ] }, yAxis: { min: 0, labels: { enabled: false }, title: { text: null } }, tooltip: { enabled: false, headerFormat: '{point.key}', pointFormat: '{series.name}: ' + '{point.yo} ({point.y})', footerFormat: '', shared: true, useHTML: true }, plotOptions: { column: { pointPadding: 0.2, borderWidth: 0 } }, /*series: [{ name: 'HTC Desire Eye', data: [{yn: 50, y: 49.9},{yn: 55, y: 46},{yn: 67, y: 90},{yn: 200, y: 10},{yn: 123, y: 22},] },{ name: 'HTC One', data: [{yn: 345, y: 300},{yn: 33, y: 21},{yn: 33, y: 12},{yn: 66, y: 44},{yn: 12, y: 66},] }]*/ series: [{"name":"Huawei P10 Lite","data":[{"yo":"57195","y":21859.75},{"yo":"8006","y":19400.3},{"yo":"11820","y":19591},{"yo":"612","y":19030.6},{"yo":"3596","y":19179.8},{"yo":"1586","y":19079.3}]},{"name":"Huawei Mate 10 Lite","data":[{"yo":"62748","y":23982.089221086},{"yo":"8045","y":19494.805583313},{"yo":"12104","y":20061.714382403},{"yo":"631","y":19621.419281046},{"yo":"0","y":0},{"yo":"0","y":0}]},{"name":"Samsung Galaxy A5 (2017)","data":[{"yo":"59987","y":22926.843662033},{"yo":"11460","y":27770.10217337},{"yo":"13349","y":22125.233417936},{"yo":"1129","y":35107.103594771},{"yo":"3498","y":18657.102447164},{"yo":"1299","y":15626.740668348}]},{"name":"LG Q6","data":[{"yo":"37575","y":14361.047403619},{"yo":"4624","y":11204.969672745},{"yo":"7785","y":12903.209390863},{"yo":"469","y":14583.90751634},{"yo":"0","y":0},{"yo":"0","y":0}]}] }); }); Foto 7 vai alla fotogallery

L'articolo Huawei Mate 10 Lite, la recensione (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Per i clienti PosteMobile torna il roaming in Europa per un anno

Fri, 11/17/2017 - 15:48

Come ben saprete, grazie ad un’apposita normativa dell’Unione Europea, dal 15 giugno di quest’anno è possibile spostarsi in tutti i paesi dell’UE senza pagare alcun costo di roaming: tuttavia, non sarà più così per i clienti PosteMobile che, per un anno, torneranno a pagare i sovrapprezzi previsti per il roaming.

L’autorizzazione a procedere è arrivata da AGCOM che, come previsto dall’Unione Europea, ha concesso all’operatore virtuale delle Poste Italiane una proroga di 12 mesi.

La possibilità di ottenere una proroga faceva parte delle normative dell’Unione Europea nel caso in cui un operatore non fosse in grado di sostenere i costi per l’utilizzo delle reti all’estero e, in particolare, se le spese per sostenere il roaming fossero superiori al 3% del fatturato annuo del gestore.

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte PosteMobile

Per PosteMobile, così come per tutti gli altri MVNO, la questione del roaming è particolarmente onerosa poiché gli operatori virtuali non hanno una propria rete con cui rivendere pacchetti agli operatori esteri i cui clienti usufruiscono del roaming in Italia e, di conseguenza, per loro non ci sono entrate ma solo spese.

A tal proposito, AGCOM ha stabilito che PosteMobile rientra nei casi particolari previsti dall’Unione Europea e il gestore avrà un anno di tempo in più per adeguarsi; i sovrapprezzi che possono essere applicati all’estero sono i seguenti:

  • 3,2 centesimi al minuto per le chiamate uscenti
  • 1 centesimo per ogni SMS
  • 0,714 centesimi per ogni MB di traffico.

In ogni caso, PosteMobile sarà tenuto ad informare tempestivamente i propri clienti che si recano all’estero dei costi del roaming, con un apposito SMS che li informa dei sovrapprezzi.

L'articolo Per i clienti PosteMobile torna il roaming in Europa per un anno sembra essere il primo su AndroidWorld.

Da lunedì 20 novembre grandi novità per Wind Tre: alcune anticipazioni delle offerte per Natale

Fri, 11/17/2017 - 15:16

Durante una convention, Wind Tre ha presentato tutte le nuove offerte che saranno attivabili dai clienti dei due operatori a partire dal 20 novembre, ossia lunedì prossimo (salvo dove diversamente indicato). Ci sono davvero parecchie novità, che andiamo a riassumere di seguito, divse tra i due operatori; precisiamo che non abbiamo partecipato personalmente alla conferenza e che le informazioni (così come le immagini) sono state riportate dal team di MondoMobileWeb.

Tre

Una delle più importanti novità di Tre è la nuova promozione Porta un amico, destinata a tutti i clienti con vincolo contrattuale: offre 15GB gratis a chi presenta il nuovo cliente e un prezzo scontato per All-In Prime e All-In Master a chi effettua il cambio operatore.

In particolare:

  • All in Prime (1000 minuti, 1000 SMS, 10GB) a 7€ invece di 10€
  • All-In Master (minuti illimitati, 1000 SMS e 30GB) a 10€ invece di 15€

Cambiamenti anche per le offerte con smartphone a rate Free e All-In, con sconti fino a 50€ sull’anticipo, a partire dal 27 novembre. Ad esempio, l’iPhone 8 con Tre avrà un anticipo di 149€ invece di 179€, mentre per iPhone X è previsto un anticipo di 209€ invece di 229€.

Inoltre, sempre dal 27 di questo mese, entreranno in listino 18 smartphone ad anticipo zero e migliorerà la partnership con Netflix: Tre offrirà tre mesi di abbonamento gratuito con tutte le offerte con vincolo (All-In Prime, Super Internet, All-In Master…), spingendosi fino a 6 mesi con alcune promozioni.

Infine, migliora anche l’opzione Play con Smartphone, che a 9€ al mese offrirà 1000 minuti e 25GB (invece di 15GB).

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Tre | Tutte le offerte Wind Wind

Per quel che riguarda l’operatore arancione, la prima novità di lunedì sarà la nuova offerta All Inclusive Unlimited Raddoppia, che offrirà minuti illimitati, 1000 SMS e 10GB; tuttavia, il prezzo è variabile: 9€ ogni 30 giorni per gli Under 30, 12€ ogni 30 giorni per il resto delle età.

Oltre questo, sono previste offerte per chi vuole solo internet, tra cui la nuova Giga Max Christmas Edition: 20GB da usare nel corso di 3 mesi (90 giorni) con un costo di attivazione una tantum di 9€. La promozione si disattiva una volta terminato il periodo e, nel caso in cui si arrivi alla soglia, la velocità si abbassa a 128kbps (ma non ci sono costi aggiuntivi).

Inoltre, Wind continuerà a puntare sulla gamma di offerte #NoExtraCosti, iniziata questa estate con All Inclusive Unlimited e Noi Tutti Unlimited; la particolarità di queste offerte rispetto alla concorrenza è proprio di non avere costi nascosti, poiché includono Hotspot, servizio Ti Ho cercato e i piani base non hanno costi fissi.

Infine, migliorerà anche l’abbonamento Wind Magnum, che offrirà minuti illimitati e 20GB (invece di 10GB) a 14,90€ al mese (e dal 4 dicembre permetterà di ricevere gratuitamente il BB8 di Sphero, invece di uno degli altri gadget già disponibili).

Come al solito, precisiamo che – nonostante le slide confermino la veridicità del tutto – queste informazioni dovranno essere confermate ufficialmente da Wind Tre, a partire da lunedì 20 novembre.

L'articolo Da lunedì 20 novembre grandi novità per Wind Tre: alcune anticipazioni delle offerte per Natale sembra essere il primo su AndroidWorld.

FitIgniter, una guida tascabile per “accendere” la vostra passione per il fitness (foto)

Fri, 11/17/2017 - 15:12

Se siete appassionati di fitness, e non passa giorno nel quale almeno un’oretta non sia dedicata ad esercizi per migliorare la forma fisica, una guida agli esercizi da avere sempre in tasca può farvi sicuramente molto comodo, molto più delle normali app per il fitness che sono spesso dedicate ad un pubblico più “casual”.

Questa guida potrebbe essere FitIgniter, un’applicazione gratuita che contiene moltissimi esercizi, indicazioni e consigli molto curati per dedicarvi con cognizione di causa al vostro corpo.

Un esaustivo manuale tascabile

Partiamo da una premessa: FitIgniter è attualmente disponibile solo in inglese, per cui se non siete pratici di questa lingua, molto dell’aiuto che vi può dare viene meno. In caso contrario, invece, vi stupirete della precisione con cui vengono descritti gli esercizi (con tanto di benefici, avvertenze e note sulla loro difficoltà), e della ricchezza di informazioni a tutto tondo sul mondo del fitness.

LEGGI ANCHE: Migliori App Android per Utility e Manutenzione

Naturalmente ogni esercizio è corredato, oltre che di istruzioni, anche di un video illustrativo che vi aiuterà a compierlo senza errori. Potrete poi affidarvi ad allenamenti preconfezionati che, a seconda del vostro obiettivo, vi consentiranno di raggiungere il vostro scopo (aumento muscolare, perdita di peso, aumento della forza, ecc…) nel tempo necessario.

Infine, FitIgniter comprende una sezione che raramente si trova nelle app di questo tipo, dedicata ad integratori e farmaci: consultandola potrete conoscere benefici, proprietà e casi d’uso di questi ultimi (nonché compararne i prezzi e leggere le recensioni di altri utenti), così da utilizzarli con la massima coscienza possibile.

Download gratuito

FitIgniter è disponibile gratuitamente sul Play Store: potete scaricare questa guida agli esercizi cliccando sul badge per il download che trovate qui sotto.

11 vai alla fotogallery POTREBBE INTERESSARTI: Come svuotare la cache di Chrome

L'articolo FitIgniter, una guida tascabile per “accendere” la vostra passione per il fitness (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Wind: ricaricate oggi dall’app Veon per avere 1GB omaggio per un mese e il 10% in più di credito

Fri, 11/17/2017 - 12:34

E voi che pensavate che venerdì 17 fosse un giorno sfortunato! Invece, se siete clienti Wind, è un ottimo giorno per ricaricare, approfittando della promozione dell’operatore. Infatti, tutti i clienti che oggi, 17 novembre, eseguono una ricarica dall’app Veon, ricevono in omaggio il 10% del credito in più e un bonus di 1GB per 4 settimane.

Per ottenere i due bonus non bisogna far altro che avviare l’app di Veon ed effettuare una ricarica di qualsiasi importo: su 2€ avrete un bonus di 0,20€, su 10€ un bonus di 1€ e così via (il limite massimo è di 100€ con 10€ di bonus).

LEGGI ANCHE: Tutte le offerte Wind

Per quel che riguarda 1GB omaggio, si tratta in realtà di una promozione già attiva da tempo che durerà fino al 19 novembre e si ottiene con qualsiasi ricarica su Veon. Oggi potete cogliere due piccioni con una fava, quindi perché non approfittarne?

L'articolo Wind: ricaricate oggi dall’app Veon per avere 1GB omaggio per un mese e il 10% in più di credito sembra essere il primo su AndroidWorld.

Smartphone rugged Doogee S60 con ricarica wireless e batteria da 5580 mAh scontato a 217€

Fri, 11/17/2017 - 11:16

Non siamo soliti riportare offerte riguardanti smartphone rugged, proprio perché spesso non ci sono molte offerte interessanti su questa tipologia di prodotti. Oggi vi parliamo però di Doogee S60, smartphone rugged scontato a soli 217€ sullo store cinese Tomtop che lo propone in pronta consegna.

Come indicato anche nella pagina dell’offerta si tratta di un prodotto spedito dalla Cina e che quindi potrebbe richiedere un po’ di tempo per arrivare a destinazione, ma visto lo sconto di quasi il 50% sul prezzo italiano di Amazon può comunque essere un ottimo affare, per la nicchia di utenza che cerca un prodotto rugged.

È uno smartphone dotato di lettore di impronte digitali, processore Helio P25, ricarica rapida, batteria da 5580 mAh, NFC, ricarica wireless e 6 GB. Un prodotto senza ombra di dubbio completo dal punto di vista della scheda tecnica.

Altre offerte interessanti per il Black Friday le trovate direttamente sullo store Tomtop.

L'articolo Smartphone rugged Doogee S60 con ricarica wireless e batteria da 5580 mAh scontato a 217€ sembra essere il primo su AndroidWorld.

Venerdì 17? Niente paura, tracolla Xiaomi a 8,55€, alimentato QC3.0 a 1,7€ e UMIDIGI S2 a 150€

Fri, 11/17/2017 - 11:08

Ovviamente stiamo solo scherzando. Non temiamo le superstizioni e non temiamo il venerdì 17, ma rimane comunque un ottimo pretesto (visto che sono buoni tutti) per tirare in ballo le offerte giornaliere di Gearbest. Troviamo un massaggiatore e uno zaino tracolla di Xiaomi, un alimentatore QuickCharge 3.0 super economico e anche il nuovo UMIDIGI S2.

Nota: Le offerte di Gearbest sono in versione “ridotta” e più grezza temporaneamente. Riprenderanno nel formato più completo e godibile lunedì 20 novembre. Le offerte qua sotto sono ordinate per prezzo crescente.

Migliori offerte e coupon GearBest venerdì 17 novembre 2017

LEGGI ANCHE: Come usare i codici sconto su GearBest | Black Friday, come funziona | La festa di novembre su GearBest

Vi ricordiamo inoltre che fino al 20 novembre è in corso la promozione GearBest 11.11, con ulteriori offerte giornaliere.

L'articolo Venerdì 17? Niente paura, tracolla Xiaomi a 8,55€, alimentato QC3.0 a 1,7€ e UMIDIGI S2 a 150€ sembra essere il primo su AndroidWorld.

Parrot ha rilasciato la nuova app companion per Bebop-Pro Thermal (foto e video)

Fri, 11/17/2017 - 11:06

A distanza di qualche settimana dalla presentazione del nuovo drone Bebop-Pro Thermal, Parrot ha finalmente rilasciato la relativa companion app per Android, che consente di gestire le funzioni del dispositivo e visualizzare le immagini termiche riprese dalla videocamera dedicata anche sullo schermo di smartphone e tablet.

Grazie a FreeFlight Thermal è possibile guardare in diretta le riprese del drone, che vengono trasmesse a risoluzione 1080p a 30 fps, scegliendo se visualizzare le immagini normali o quelle con la videocamera termica. Per quest’ultima è possibile selezionare tre impostazioni di colore diverse, adattando puntualmente la visuale alla situazione che stiamo analizzando.

LEGGI ANCHE: Parrot Bebop-Pro Thermal

La nuova app è stata progettata per l’utilizzo tramite tablet, ma dovrebbe essere compatibile anche con molti smartphone Android. Se avete bisogno di maggiori informazioni o volete scaricarla gratuitamente, trovate di seguito il link alla pagina dedicata sul Play Store.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Parrot ha rilasciato la nuova app companion per Bebop-Pro Thermal (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Secondo il TIME, Nintendo Switch e iPhone X sono tra le 25 migliori invenzioni del 2017

Fri, 11/17/2017 - 10:59

La classifiche del TIME fanno sempre discutere, ma d’altronde è così un po’ per tutte le classifiche. Quando si cerca di ordinare oggetti che possono avere una fan base più o meno elevata, si crea sempre discussione intorno alle scelte effettuate da una testata. Quella di cui vi parliamo oggi è una classifica senza posizioni che raggruppa le 25 migliori invenzioni di questo 2017.

Tra gli oggetti annoverati spiccano sicuramente Nintendo Switch, la console ibrida di casa Nintendo che permette di godersi titoli tripla A praticamente ovunque, grazie al corpo tablet indipendente da monitor esterni; Apple iPhone X, il nuovo, costosissimo smartphone di Apple con Face ID e schermo (quasi) borderless; e altri accessori più o meno noti in Italia come Ember Mug, una tazza smart, Oculus Go, il nuovo visore VR di Facebook indipendente da dispositivi esterni, e persino gli inutili fidget spinner. Non mancano poi accessori da utilizzare in combinazione con smartphone Android e iOS, come la stessa Ember Mug, o Tasty One Top, il piano a induzione smart per cucinare nato proprio in relazione alla pagina Facebook Tasty di BuzzFeed.

LEGGI ANCHE: Il nuovo cane robot di Boston Dynamics fa impressione!

C’è spazio però anche per invenzioni anche più interessanti, come l’ascensore multi-direzione di Thyssenkrupp, i nuovi pneumatici Michelin realizzati con materiali riciclati che permettono di cambiare la trama (rigorosamente stampata in 3D) o le scarpe di Adidas stampate in 3D direttamente in negozio nell’arco di un paio di ore. Ecco quindi l’elenco completo delle 25 migliori invenzioni di questo 2017 secondo la rivista TIME con relativi link per approfondire.

L'articolo Secondo il TIME, Nintendo Switch e iPhone X sono tra le 25 migliori invenzioni del 2017 sembra essere il primo su AndroidWorld.

Android Auto supporta altri modelli Alfa Romeo e Fiat e nuovi stereo compatibili

Fri, 11/17/2017 - 10:46

Se siete appassionati di auto italiane ma siete anche utenti smart che non vogliono rinunciare alle funzioni di Android anche quando sono in auto, presto sarete accontentati. Infatti, il supporto al sistema Android Auto è stato allargato anche a nuovi modelli di Alfa Romeo e Fiat, due dei marchi automobilistici più diffusi nel nostro Paese.

Per alcuni modelli l’integrazione con Auto è già disponibile, mentre su altri è in arrivo a breve. Trovate di seguito la lista delle nuove vetture che hanno ricevuto il supporto.

Alfa Romeo:

  • 2018+ Giuletta
  • 2018+ MiTo
  • 2018+ Giulia (in arrivo)
  • 2018+ Stelvio (in arrivo)

Fiat:

  • 2017+ 500X
LEGGI ANCHE: Android Auto anche sulle nuove 500

Inoltre, il sistema di infotainment per veicoli di Google supporterà a breve anche nuovi stereo compatibili dei brand CVTE e MMAUTO, che potranno essere installati sulle auto anche dopo l’acquisto.

Per saperne di più e scoprire gli altri modelli compatibili, potete visitare il sito ufficiale di Android Auto a questo indirizzo.

L'articolo Android Auto supporta altri modelli Alfa Romeo e Fiat e nuovi stereo compatibili sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google Duo è l’app di comunicazione con i voti più alti del Play Store

Fri, 11/17/2017 - 10:28

Google Duo non sarà forse l’app più diffusa ed utilizzata tra la vasta gamma di servizi di comunicazione presenti su Android, ma di certo è molto amata dai suoi utenti. A testimoniare questo apprezzamento è il voto medio che l’app ha sul Play Store, che è di ben 4,6 stelline su 5. Un vero record per un servizio Google.

Come annunciato da Justin Uberti, ingegnere di Google responsabile del progetto Duo, l’app per le videochiamate è ora quella con la votazione più alta per quanto riguarda i servizi di comunicazione sullo store ufficiale per Android, ed è anche quella con la media più alta tra tutte le app di Big G.

LEGGI ANCHE: Google Maps ha un nuovo look

L’azienda californiana ha, dunque, fatto un buon lavoro a giudicare dal parere dei suoi utenti, con interessanti novità che potrebbero arrivare per il futuro dell’app. Gli oltre 100 milioni di download sullo store segnalano che molti hanno installato Duo sul loro dispositivo, ma sarebbe interessante capire anche quanti di questi effettivamente la utilizzano spesso. Voi siete fra questi?

1 vai alla fotogallery

L'articolo Google Duo è l’app di comunicazione con i voti più alti del Play Store sembra essere il primo su AndroidWorld.

Amazon si prende una pausa ad una settimana dal Black Friday: ecco le poche (ma buone) offerte di oggi

Fri, 11/17/2017 - 10:22

Mancano 7 giorni precisi al Black Friday 2017 ed è inutile nascondersi dietro a un dito, perché le offerte Amazon oggi non brillano di certo per quantità. Abbiamo comunque selezionato alcuni prodotti interessanti e peculiari, in attesa di tempi migliori che sono a stretto giro di boa.

Migliori offerte Amazon venerdì 17 novembre 2017

NOWAVE Occhiali riposanti per PC, Tablet, Smartphone,TV e Gaming.

30€

Prodotto originale e relativamente economico, potenzialmente interessante per chi trascorra tanto tempo davanti ad un monitor

Zhiyun Smooth-Q >> RECENSIONE

149€

Un buon gimbal per belle riprese con i vostri smartphone

GoPro HERO6 Black >> RECENSIONE

509€

Prezzo elevato, ma è la migliore

Yi Telecamera di sorveglianza

59€

Ottimo prezzo

Aukey power bank da 20.000 mAh

29€

Tanta capienza, buono il prezzo, e tante le porte disponibili

SanDisk microSD 200 GB

79€

Per chi non si accontenta

PlayStation VR + PS Camera + GT Sport + VR Worlds

299,98€

Mega-bundle a un prezzo particolarmente conveniente

Nota: se il prezzo dovesse differire da quello indicato nell’articolo è a causa del fatto che i pezzi in promozione sono esauriti o l’offerta a tempo scaduta.

L'articolo Amazon si prende una pausa ad una settimana dal Black Friday: ecco le poche (ma buone) offerte di oggi sembra essere il primo su AndroidWorld.

Moto G5S si aggiorna in Italia con piccoli miglioramenti alla stabilità

Fri, 11/17/2017 - 10:08

Motorola ha avviato anche in Italia il rollout del nuovo aggiornamento software per il suo Moto G5S, che riceve piccoli miglioramenti sia per quanto riguarda la stabilità che per il supporto alle reti telefoniche.

Lo scarno changelog ufficiale non farà certo entusiasmare i possessori di questo terminale, ma se volete leggere tutti i dettagli della nuova versione li trovate riportati qui di seguito.

  • Miglioramenti della stabilità e delle prestazioni: include modifiche che consentono di correggere bug e migliorare la stabilità del telefono.
  • Supporto esteso per le reti di alcuni operatori.
  • Aggiornamento del carattere Zawgyi per il Myanmar.
LEGGI ANCHE: Moto G5S e Moto G5S Plus ufficiali

Il nuovo aggiornamento arriverà automaticamente via OTA sui dispositivo compatibili nei prossimi giorni, ma se volete potete già controllare manualmente la sua presenza tramite l’apposita sezione nelle impostazioni dello smartphone.

Ringraziamo Luca per la segnalazione

L'articolo Moto G5S si aggiorna in Italia con piccoli miglioramenti alla stabilità sembra essere il primo su AndroidWorld.

Avvistati i nuovi Galaxy J2 Pro (2018) e J5 Prime (2017): ecco le prime specifiche (foto)

Fri, 11/17/2017 - 09:53

Due nuovi modelli Samsung sono stati scovati sui soliti portali di benchmarking utilizzati per testare in anteprima quelli che saranno i prossimi prodotti in arrivo sul mercato. Si tratta dei nuovi Galaxy J2 Pro (2018) e Galaxy J5 Prime (2017), dispositivi di fascia medio-bassa che potrebbero essere presto lanciati ufficialmente.

Il nuovo Galaxy J2 Pro in edizione 2018 dovrebbe avere codice di modello SM-J250F e, secondo quanto riportato da Geekbench, monterà un SoC Snapdragon 430 con clok massimo a 1,4 GHz unito ad 1,5 GB di RAM – o forse 2 GB al massimo. Il sistema operativo è sempre Android 7.1.1. Nougat.

Inoltre, sul sito ufficiale di Samsung in Sudafrica è già comparso proprio un dispositivo con lo stesso codice modello, che presenta anche il supporto dual SIM. Ciò ci dà buone speranze per una presentazione non troppo lontana nel tempo, anche se per adesso non ci sono ancora conferme.

LEGGI ANCHE: Galaxy A5 (2018) ha già una pagina dedicata

Passando al Galaxy J5 Prime (2017), su GFXBench è comparso un nuovo smartphone Samsung con codice G571, che dovrebbe corrispondere proprio all’inedito J5. In questo caso le informazioni sono leggermente più complete: abbiamo un display da 4,7″ a risoluzione HD, processore Exynos 7570, 3 GB di RAM e 32 di memoria interna, mentre il comparto fotocamera è da 12 MP sul posteriore è 8 sulla parte frontale.

Anche in questo caso non ci sono notizie ufficiali sulla data di lancio o sul prezzo di listino, dunque bisognerà attendere ancora qualche settimana per scoprire tutti i dettagli sui nuovi smartphone dell’azienda coreana.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Avvistati i nuovi Galaxy J2 Pro (2018) e J5 Prime (2017): ecco le prime specifiche (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages