Tecnoandroid



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 42 min ago

Luna preoccupa: i suoi raggi sono più potenti del Sole, le novità

2 hours 43 min ago

Luna preoccupa: i suoi raggi sono più potenti del Sole, le novità Tecnoandroid

La Luna è da sempre il simbolo dei viaggi nello spazio dell’uomo. Il primo sbarco a fine degli anni ’60 è stato l’inizio di un’epoca fatto di scoperte e innovazioni tecnologiche. Oggi le nostre conoscenze sullo spazio sono aumentate e siamo pronti a tornare. La NASA ha infatti annunciato che nel 2024 partirà una nuova missione esplorativa che dovrà però tenere conto di una recente scoperta che ha lasciato gli scienziati di stucco.

La Luna sarebbe infatti più luminosa addirittura del Sole. Ancorché si tratti di un fenomeno momentaneo, i rischi per gli astronauti sono concreti. L’affermazione risulta infatti vera per una sola condizione, ossia che la brillantezza venga esaminata sotto la lunghezza d’onda dei raggi gamma.

Questo tipo di raggi sono decisamente pericolosi per l’uomo, in quanto in grado di modificare il DNA stesso delle cellule. Infatti si trovano ad un livello superiore rispetto all’emissione dei raggi X. Il loro metodo di formazione è semplice, basta infatti l’interazione tra i raggi cosmici e la polvere lunare.

Luna: scienziati preoccupati per le conseguenze sull’uomo

Alla base dello studio effettuato ci sono alcuni principi base di fisica e astrologia. I raggi cosmici sono formati per una percentuale maggiore da protoni e solo in minima parte da elettroni e nuclei di atomi. Questi, interagendo in determinati contesti, sono in grado di formare le Supernovae. Quest’ultime nascono anche da forti emissioni energetiche e buchi neri.

La Luna presenta un’altissima concentrazione di raggi gamma, amplificato anche dalla mancanza di un campo magnetico. Una parte di questi raggi è infatti trattenuta dalla superficie mentre solo una piccola parte riesce ad essere riemessa verso il nostro pianeta.

La NASA è quindi preoccupata dalle conseguenze di questo genere di raggi sull’organismo degli astronauti nel caso di una lunga permanenza. Una modifica al DNA potrebbe infatti comportare una serie di importanti complicazioni.

Luna preoccupa: i suoi raggi sono più potenti del Sole, le novità Tecnoandroid

Vodafone offre 3 promo incredibili: ora gli utenti possono avere fino a 50GB

2 hours 48 min ago

Vodafone offre 3 promo incredibili: ora gli utenti possono avere fino a 50GB Tecnoandroid

Vodafone ha passato momento bui durante questo 2019, e in realtà tutto è partito dall’ano scorso. L’arrivo di Iliad non ha fatto altro che mettere in difficoltà il noto gestore che infatti non sapeva come gestire i suoi clienti pronti a scappare via.

In seguito a Iliad si è unito anche TIM, gestore da sempre rivale di Vodafone. Ora però si punta al riscatto e al recupero degli utenti che potrebbe avvenire molto preso grazie ad alcune soluzioni lanciate sul mercato. Stiamo parlando di ben 3 offerte tutte piene di contenuti e tutte con la qualità che da sempre contraddistingue Vodafone. L’obiettivo è quindi quello di tornare a dominare e queste nuove offerte sembrano essere il mezzo giusto.

 

Vodafone: ecco le 3 nuove offerte che gli utenti non possono farsi scappare, costano pochissimo ed hanno tutto Vodafone Special Minuti 50GB:
  • Minuti per le chiamate illimitati verso tutti i gestori in Italia e Unione Europe
  • 50GB di connessione dati in 4.5G ogni mese
  • PREZZO: 6,99 euro tramite Winback
  • Per tutti i gestori virtuali, per Iliad e Kena Mobile a 7,99 euro
Vodafone Special Minuti 30 GIGA
  • Minuti per chiamate illimitate verso tutti i gestori in Italia e in Europa
  • 30 Giga in 4G per la connessione web ogni mese
  • PREZZO: 6 euro al mese
  • Per tutti coloro che passano da FastWeb e alcuni operatori virtuali
Vodafone Special Minuti 20GB
  • Minuti per chiamate illimitate verso tutti i gestori in Italia e in Europa
  • 20 Giga in 4G per la connessione web ogni mese
  • PREZZO: 12 euro al mese
  • Per coloro che passano da Tre

Vodafone offre 3 promo incredibili: ora gli utenti possono avere fino a 50GB Tecnoandroid

WhatsApp: aggiornamento nuovissimo in arrivo con una novità clamorosa

2 hours 53 min ago

WhatsApp: aggiornamento nuovissimo in arrivo con una novità clamorosa Tecnoandroid

Una delle principali qualità di un’applicazione come WhatsApp e certamente quella di aggiornarsi spesso e di rendere felici gli utenti. Questa grandissima piattaforma è stata in grado di riportare diversi nuovi update proprio nei mesi passati, riuscendo a rinnovare un sistema già perfettamente collaudato.

In questo modo il colosso ha scongiurato qualsiasi assalto da parte della concorrenza, la quale resta anni luce indietro pur essendo davvero interessante. Attualmente WhatsApp però sembra non volersi fermare, e proprio per questo sta cercando di generare un nuovo update da proporre al più presto. Gli utenti dunque potrebbero ritrovarsi molto presto la notifica che segnala un nuovo aggiornamento da parte della nota applicazione di messaggistica.

 

WhatsApp, ecco il nuovo aggiornamento che arriva a cambiare l’applicazione per tutti gli utenti iscritti

Una nuova frontiera per quanto riguarda WhatsApp potrebbe essere quella di effettuare pagamenti proprio mediante la nuova piattaforma. Infatti però si pongono una domanda, visto che i pagamenti in Europa non sono permessi mediante WhatsApp ma solo all’estero.

Stiamo parlando infatti di soluzioni che attualmente non sono disponibili qui, ma a quanto pare l’ultima Beta avrebbe fatto trasparire qualcosa di importante. Secondo alcune indiscrezioni infatti WhatsApp potrebbe presto riportare un aggiornamento che includerà l’opzione di pagamento Facebook Pay. Per ora non ci sono notizie su questo nuovo aggiornamento ma solo che potrebbe arrivare con la nuova versione già avvistata in Messico nelle ultime ore.

WhatsApp: aggiornamento nuovissimo in arrivo con una novità clamorosa Tecnoandroid

Volantino Trony senza limiti: le nuove offerte distruggono Unieuro

2 hours 58 min ago

Volantino Trony senza limiti: le nuove offerte distruggono Unieuro Tecnoandroid

Il volantino Trony proposto in questo periodo presso i punti vendita della regione Veneto è davvero senza limiti, al suo interno si trovano tantissimi sconti ed offerte affiancati da un Tasso Zero da far invidia anche all’esperta MediaWorld.

Come specificato poco sopra, è bene ricordare che la campagna promozionale corrente risulta essere attiva solamente presso i negozi di una specifica zona del nostro paese, non potrete sfruttare gli stessi prezzi online sul sito ufficiale o altrove. La rateizzazione può essere richiesta al superamento di una soglia minima di spesa, indipendentemente da cosa avete acquistato, dopo aver presentato le buste paga dei mesi precedenti per la valutazione d’affidabilità.

Incredibili sconti ed offerte Amazon vi attendono sul nostro canale Telegram ufficiale, correte ad iscrivervi per risparmiare al massimo.

 

Volantino Trony: quali sono i prezzi più bassi del periodo

A differenza della campagna Euronics, in cui abbiamo visto il Galaxy S10 a 799 euro, in questo caso ci troviamo di fronte ad una buona riduzione applicata sul Samsung Galaxy S10e. Il fratello minore dell’ultima serie Galaxy S10 viene proposto al prezzo finale di 579 euro, una delle cifre più basse mai viste prima d’ora, almeno per quanto riguarda i negozi fisici.

Nel caso in cui vogliate puntare invece un modello low cost, segnaliamo la presenza dello Xiaomi Redmi 7A in vendita a soli 79 euro. Le offerte del volantino Trony ovviamente non terminano qui, tantissime altre riduzioni attendono gli utenti che vorranno completare un acquisto nella regione Veneto, per maggiori dettagli potete aprire le immagini sottostanti.

Volantino Trony senza limiti: le nuove offerte distruggono Unieuro Tecnoandroid

Wind attacca Vodafone e Iliad: l’offerta ha un prezzo bassissimo

3 hours 3 min ago

Wind attacca Vodafone e Iliad: l’offerta ha un prezzo bassissimo Tecnoandroid

Wind prova in tutti i modi a distogliere l’attenzione dei consumatori dai lidi sicuri di Vodafone e Iliad presentando varie offerte con le quali si raggiungono anche 50 giga di traffico dati alla velocità del 4G, pagando un corrispettivo che non supera i 7 euro al mese.

La migliore promozione del periodo resta sicuramente la Smart 50 Flash, una soluzione che prevede l’accesso diretto a minuti senza limiti utilizzabili per telefonare a chiunque si desideri, con 50 giga di traffico dati alla massima velocità possibile permessa dall’azienda.

L’attivazione, come è facilmente intuibile, non è alla portata di ogni singolo consumatore, ma risulta essere limitata sulla base della provenienza. Ad oggi infatti la suddetta è distribuita in versione operator attack in negozio e online (con il nome Smart 50 Flash+), esclusivamente per gli utenti in possesso di una SIM ricaricabile di Iliad o di un operatore virtuale.

 

Passa a Wind con la promozione Smart 50 Flash

La promozione prevede un costo iniziale di 11,99 euro (scontato a 0 se richiesta direttamente sul sito ufficiale) e di 10 euro per l’acquisto della SIM, la portabilità è obbligatoria. E’ presente un vincolo contrattuale della durata complessiva di 24 mesi, in questo periodo il consumatore si trova letteralmente costretto a restare cliente Wind per non pagare la penale di 10 euro prevista per il recesso anticipato.

All’interno dell’offerta è presente anche l’opzione SMS MyWind, questa risulta essere fondamentale sopratutto per ricevere messaggi informativi che testimoniano il tentativo di contatto da parte di altri consumatori quando il telefono era spento, occupato o anche temporaneamente non raggiungibile.

Wind attacca Vodafone e Iliad: l’offerta ha un prezzo bassissimo Tecnoandroid

Fastweb Mobile: addio ai costi nascosti e benvenute nuove offerte

3 hours 8 min ago

Fastweb Mobile: addio ai costi nascosti e benvenute nuove offerte Tecnoandroid

Il mese di settembre sta per concludersi e gli operatori telefonici proseguono il loro percorso di convincimento nei confronti dei consumatori. Un esempio è Fastweb Mobile che sta proponendo delle iniziative interessanti per incrementare il bacino delle nuove utenze.

Coloro che vogliono cambiare offerta e passare con Fastweb Mobile, possono consultare il sito ufficiale dell’operatore telefonico. Nella versione online è presente un’offerta mobile che può rappresentare un punto di riferimento per tanti clienti. Riesce a raggruppare diverse tipologie, coloro che amano navigare e comunicare sul proprio smartphone e tutti quelli che ricercano un’offerta con un prezzo vantaggioso.

 

Fastweb Mobile: l’offerta online con il primo mese gratis

L’offerta è attivabile dai nuovi clienti che provengono da tutti gli operatori. I clienti interessati che aprono la pagina web dedicata, possono decidere il proseguo dell’attivazione. L’opzione più conveniente è quelle di continuare con la modalità online, ma ci sono altre opzioni da non sottovalutare, come il servizio ‘Ti ricontattiamo noi’ oppure il numero 146.

Soltanto gli utenti che svolgono l’attivazione online possono usufruire di una promozione inclusa nell’offerta, ovvero quella di ricevere il primo mese gratis. Una sorta di prova del servizio che consente ai clienti di valutare l’offerta sotto ogni punto di vista.

L’offerta prevede le seguenti condizioni: minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali fissi-mobili e 30 giga di internet alla massima velocità del 4G. Il costo da versare è pari a 9,95 Euro ogni mese.

Alcuni servizi aggiuntivi come la segreteria telefonica, scatto alla risposta e Ti ho chiamato sono gratuiti invece di pagare ulteriori spese mensili. Non sono presenti costi di attivazione e vincoli contrattuali.

Fastweb Mobile: addio ai costi nascosti e benvenute nuove offerte Tecnoandroid

Elettrico inquina meno del Diesel ma attenzione alle Batterie

3 hours 13 min ago

Elettrico inquina meno del Diesel ma attenzione alle Batterie Tecnoandroid

Tra i dibattiti più accesi nel nostro paese non si può non citare quello relativo agli automobilisti in merito alle differenze in termini di emissioni di CO2 fra il Diesel e l’Elettrico. Da diversi anni, infatti, centinaia di migliaia di consumatori Italiani difendono i due propulsori appena citati, discutendo ogni giorno sui principali punti di forza di ognuno. C’è infatti chi sostiene che il Diesel sia il miglior propulsore attualmente in commercio e chi invece afferma che l’Elettrico rappresenti il futuro del settore automobilistico. Finalmente, però, in seguito ad uno studio condotto in Germania, possiamo scoprire la verità sui livelli di inquinamento. Ecco di seguito i dettagli.

Diesel oppure Elettrico: ecco qual è la scelta più green

Durante tutto il 2019 abbiamo spesso sentito parlare degli scandali relativi al Diesel che, in molteplici casi, hanno costretto milioni di automobilisti a restare a casa per via dei continui blocchi sulla circolazione. Ovviamente questi blocchi vengono indetti regolarmente per risanare l’aria ma, puntualmente, la situazione non cambia.

In seguito ad uno studio condotto dall’istituto Ces-Info di Monaco di Baviera , però, sono stati rilevati dei valori sconcertanti. Pare infatti che, ad oggi, l’Elettrico superi di gran lunga il Diesel. Ecco di seguito i risultati del test effettuato su una Mercedes C220d e su una Tesla Model 3:

  • il modello tedesco produce 142 grammi di CO2 per chilometro;
  • il modello Elettrico produce 165 grammi di CO2 per chilometro.

L’Elettrico rappresenterà sicuramente il futuro del settore automobilistico ma, per il momento, a causa delle batterie prodotte con combustibili fossili, quest’ultimo non è ancora in grado di offrire il massimo del suo potenziale.

Elettrico inquina meno del Diesel ma attenzione alle Batterie Tecnoandroid

Netflix lancia la Serie TV su Bill Gates, il fondatore di Microsoft

3 hours 18 min ago

Netflix lancia la Serie TV su Bill Gates, il fondatore di Microsoft Tecnoandroid

Netflix lancerà presto la sua docu-serie incentrata sulla vita e i successi di un Bill Gates totalmente inedito. Il fondatore della Microsoft sarà protagonista di un lungo viaggio in tre parti per conoscerlo da vicino e capire come ha rivoluzionato il mondo moderno.

Quando abbiamo detto che Gates sarà inedito è proprio perché la serie non ripercorre in modo ordinato la biografia dell’uomo, ma prova ad esplorare la sua mente, le motivazioni e le idee che fecero grande Microsoft. Lungi dall’essere un’opera lusinghiera nei confronti di Bill Gates, non a caso l’accento viene posto anche sui fallimenti e gli incidenti di percorso dell’imprenditore. 

 

Netflix lancia la Serie TV su Bill Gates, il fondatore di Microsoft

Oltre alla storia del suo avvicinamento al mondo del software, nella docu-serie si parlerà della nascita della Microsoft, una piccola realtà che dal 1975 in poi sarebbe diventata un’azienda leader nel settore dei computer, dettando i tempi del progresso tecnologico e informatico.

Oltre Microsoft, si guarderà a un Bill Gates fuori dalla sua creatura. Se tutti sappiamo che il fondatore di quell’azienda ha accumulato un patrimonio stimato di 105 miliardi di dollari, in pochi conosciamo la sua fondazione benefica. Sebbene abbia una casa da 125 milioni di dollari a Medina, un’abitazione sul lago Washington, la famiglia per Gates è un perno fondamentale su cui poggiarsi.

Proprio la moglie Melinda French, sposata nel 1994 e dalla quale ha avuto tre figli, è stata la giusta compagna nel suo percorso da filantropo impegnandosi in progetti umanitari. Quindi, come avrete capito, si tratta di una docu-serie tutt’altro che banale, costruita intorno a un uomo che ha vissuto intensamente la sua vita e continua a farlo con passione.

 

Netflix lancia la Serie TV su Bill Gates, il fondatore di Microsoft Tecnoandroid

Smartphone: ecco la rivoluzione delle batterie che non si scaricano mai

3 hours 23 min ago

Smartphone: ecco la rivoluzione delle batterie che non si scaricano mai Tecnoandroid

Negli ultimi mesi moltissime aziende si sono impegnata nell’innovazione delle batterie degli smartphone e altri device, effettuando investimenti nel campo del grafene. Sebbene le vecchie batterie agli ioni di litio potrebbe ricevere una spinta decisiva grazie alla sostituzione dell’elettrolita da liquido a solido, tanti player stanno accelerando gli esperimenti che porteranno a produrre almeno un modello di batteria al grafene entro il 2021.

Come sappiamo, i nostri smartphone a ioni di Litio offrono una durata sotto le aspettative. Questi device sono fiaccati del resto da funzionalità e applicazioni che li appesantiscono, tanto da obbligare i proprietari a sessioni di ricarica della batteria anche più volte al giorno.

 

Smartphone: la rivoluzione delle batterie che non si scaricano mai

Le batterie al grafene promettono autonomia e tempi di ricarica che rivoluzioneranno il nostro quotidiano. Al contrario, oggi sempre più persone si affidano alle power bank per arrivare a fine giornata con il proprio device, ovvero optando per depositi d’energia dall’impiego immediato. Invece, come mai prima d’ora, alcuni player come Samsung stanno provando a cambiare il materiale delle batterie.

Da quanto si vocifera, la sperimentazione sul grafene procede bene, ma lo sviluppo richiederà più tempo del previsto, mentre si stima che una batteria composta da questo materiale possa caricarsi in meno di mezz’ora. Il grafene è il materiale più sottile al mondo e possiede una capacità di carica cinque volte maggiore rispetto a quelle batterie agli ioni di litio.

Tuttavia i test non sono ancora stati svolti sulla resistenza al surriscaldamento, fattore che già diede problemi in tempi non sospetti a Samsung, ma l’idea di una rivoluzione simile piace.

Smartphone: ecco la rivoluzione delle batterie che non si scaricano mai Tecnoandroid

Euronics si abbatte su MediaWorld con il volantino migliore di sempre

3 hours 28 min ago

Euronics si abbatte su MediaWorld con il volantino migliore di sempre Tecnoandroid

Euronics si abbatte con forza su MediaWorld lanciando quello che potremmo definire a tutti gli effetti come il miglior volantino delle ultime settimane, anche se purtroppo viene limitato esclusivamente ai negozi del socio Dimo sul territorio italiano.

Come sempre più spesso accade, va ricordato che l’accesso alla suddetta campagna promozionale non risulta essere alla portata di ogni consumatore, ma è limitato ai soli residenti nelle vicinanze di un negozio marchiato Euronics Dimo (gli acquisti non sono effettuabili nemmeno sul sito ufficiale del rivenditore).

Ad ogni modo al centro del volantino troviamo un Tasso Zero con il quale è possibile chiedere il dilazionamento del pagamento in comode rate mensili senza interessi. L’utente potrà quindi ottenere un prestito da restituire di volta in volta, senza arrivare a versare una cifra superiore a quella originaria.

Per i codici sconto e le offerte Amazon migliori di questi giorni, correte ad ISCRIVERVI subito al nostro canale Telegram.

 

Volantino Euronics: il miglior prezzo in assoluto

Sfogliando tutte le offerte del volantino Euronics troviamo uno dei migliori prezzi in assoluto, almeno per quanto riguarda il Samsung Galaxy S10. Top di gamma dell’azienda sud-coreana in commercio da pochi mesi, ad oggi può essere acquistato con un esborso di 799 euro per la versione no brand con garanzia legale di 24 mesi.

In abbinata si può anche scegliere il buon vecchio Galaxy Watch 229 euro oppure lo Huawei Watch GT a 149 euro, due ottimi smartwatch anche se leggermente datati ormai.

Il volantino Euronics presenta anche tante altre offerte, le potete scoprire qui sotto.

Euronics si abbatte su MediaWorld con il volantino migliore di sempre Tecnoandroid

TIM, addio agli aumenti di prezzo e c’è anche un regalo per tutti i clienti

3 hours 33 min ago

TIM, addio agli aumenti di prezzo e c’è anche un regalo per tutti i clienti Tecnoandroid

Le polemiche che hanno diviso le ragioni di TIM e quelle dei consumatori (con le relative associazioni) si sono prorogate sino allo scorso mese. Dopo battaglie legali e parole a mezzo stampa, per la prima parte dell’anno è continuata la battaglia relativa ai rincari di prezzo per il biennio 2016/2017. 

 

TIM, i pagamenti ogni 4 settimane sono spariti e c’è un regalo per i clienti

Come molti ricorderanno, proprio durante questo biennio, migliaia di persone hanno visto cambiare unilateralmente i loro contratti con pagamenti da effettuare ogni 28 giorni, anziché ogni 30 giorni.

Tale dinamica commerciale proposta da TIM e dagli altri operatori è stata bocciata in sede parlamentare e giuridica. TIM, così come gli altri provider, è quindi chiamata ad effettuare rimborsi verso quei clienti ingiustamente colpiti dalla rimodulazione di prezzo. Per evitare ulteriori contese, la compagnia italiana ha scelto la via della conciliazione con i suoi abbonati.

Sino al prossimo 31 Ottobre, come evidenziato dal comunicato ufficiale di TIM, chi ha subito i rincari delle bollette ogni quattro settimane potrà scegliere uno servizi opzionali di TIM per sei mesi senza alcuno spesa. Uno dei seguenti servizi, quindi, potrà essere riscattato interamente a costo zero: TIMvision, Chi è, Extra Voice, Voce Internazionale e Maxi Speed.

L’unico appunto da fare è che la scelta dei servizi è una scelta vincolante. Accettando questa offerta, quindi, si rinuncia in automatico ad ogni futura rivalsa o risarcimento nei confronti del gestore. 

TIM, addio agli aumenti di prezzo e c’è anche un regalo per tutti i clienti Tecnoandroid

Telefonini decennali sempre più richiesti, ecco quelli più costosi

3 hours 38 min ago

Telefonini decennali sempre più richiesti, ecco quelli più costosi Tecnoandroid

Qualcuno si ricorderà sicuramente dei telefoni cellulari di prima generazione: dispositivi molto grandi, dotati di tasti invece di uno schermo touch, fotocamere interne inesistenti e privi di applicazioni. Insomma, i telefoni di una volta erano utili soprattutto per una comunicazione mobile tramite messaggi o chiamate.

Nonostante il mercato della telefonia sia formato da tantissimi modelli di smartphone, alcuni consumatori preferiscono acquistare cellulari di prima generazione; per lo più sono i collezionisti disposti a pagare anche cifre molto alte per alcuni modelli.

Telefoni cellulari: ecco quali sono quelli che valgono di più

Ebbene si, nel mondo ci sono tantissimi collezionisti che amano collezionare telefoni di prima generazione; fortunatamente, tramite le aste online siamo riusciti a capire quali sono i modelli più ricercati e il loro valore economico attuale.

Per lo più rientrano nella lista i dispositivi sviluppati negli anni ’80 e ’90, e in particolare:

  • Mobira Senator: si tratta del primo dispositivo mobile in commercio sviluppato dalla Nokia. Forse un po’ troppo grande per essere portato con sé ma, con una batteria che poteva durare anche fino a 10 ore; i collezionisti sono disposti a pagare anche 1000,00 Euro per possederlo.
  • DynaTAC 8000X: prodotto dall’azienda telefonica Motorola è il primo avversario del Mobira e il primo dispositivo mobile portatile; il suo valore attuale supera anche i 1000,00 Euro perché sono state vendute soltanto 300.000,00 unità.
  • iPhone 2G: il primo dispositivo mobile dell’azienda telefonica Apple e primo smartphone che vantava del touch screen; i possessori di questo dispositivo potevano anche ascoltare musica senza dover affidarsi necessariamente al famoso iPod.
    Il valore attuale di questo smartphone è di 300,00 Euro ma i collezionisti sono disposti a pagare anche 1000,00 Euro se le condizioni del telefono sono ottime.

Telefonini decennali sempre più richiesti, ecco quelli più costosi Tecnoandroid

DVB T2: ormai è sicuro, alcuni utenti dovranno cambiare televisione

3 hours 43 min ago

DVB T2: ormai è sicuro, alcuni utenti dovranno cambiare televisione Tecnoandroid

La tecnologia cresce sempre di più e gli individui sono sempre più attratti da questo mondo tecnologico che si sta sviluppando. Una grandiosa novità di cui tutti parlano è il nuovo standard di connessione, il 5G, che presto arriverà anche in Italia grazie alle aziende telefoniche Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia.
Con questa nuova connessione sarà possibile terminare numerosi progetti sia in ambito tecnologico, sia industriale che medico; grazie al suo sviluppo sarà possibile godere di un nuovo standard di digitale terrestre: il DVB T2.

DVB T2: svelati tutte le novità sul nuovo standard di digitale terrestre

In Italia tutti coloro in possesso di una televisione presto abbandoneranno le frequenze 700 MHz per introdurre il nuovo standard, il DVB T2; purtroppo però, non tutte le TV saranno capace di supportarlo per via della sua potenza.

Infatti, i consumatori che non saranno in possesso di una televisione idonea dovranno affrontare una nuova spesa per acquistarne una nuova; in alternativa, possono risparmiare acquistando un decoder di ultima generazione e adattarlo alla vecchia TV.

Il nuovo standard di digitale terrestre sarà introdotto il primo Luglio 2022, ma le televisioni cominceranno ad abbandonare le frequenze 700 MHz a partire dall’1 Settembre 2021; in particolare:

  • Dal primo di Settembre 2021 si inizierà con le regioni: Lombardia, provincia di Bolzano, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Veneto e provincia di Trento;
  • Dal primo di Gennaio 2022: Campania, Valle d’Aosta, Umbria, Lazio, Toscana e Liguria;
  • Dal venti di Giugno 2022: Calabria, Sicilia, Marche, Puglia, Molise e Abbruzzo.

DVB T2: ormai è sicuro, alcuni utenti dovranno cambiare televisione Tecnoandroid

Tim, Wind, Tre e Vodafone: ecco la truffa che svuota i conti correnti

3 hours 48 min ago

Tim, Wind, Tre e Vodafone: ecco la truffa che svuota i conti correnti Tecnoandroid

Rimanere coinvolti in diversi generi di truffa è oramai sempre più facile e comune: dalle truffe telematiche alle truffe bancarie, il web pullula di trappole disseminate in ogni dove e sebbene molte volte riconoscere tali sotterfugi sia diventato semplice, c’è da dire che purtroppo sono ancora molti gli utenti che ne rimangano vittime. Stando a delle stime, ad esempio, possiamo affermare che circa un Italiano su cinque ogni giorno riceve delle proposte da dei truffatori il cui unico scopo è quello di portare a termine il loro malevole piano e appropiarsi di quanti più soldi possibili.

Come già detto sono diverse le truffe che si possono incontrare, ma oggi ne dobbiamo esaminare una in particolare che da qualche settimana a questa parte ha fatto parlare molto di sé. Ci riferiamo alla truffa del SIM Swap Scam, ovvero di una frode cui scopo è quello di clonare le SIM di utenti TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad per poi utilizzarle per accedere ai conti bancari online (home banking) di queste ultime.

In molti si chiedono come sia possibile tutto ciò, visto anche la “riservatezza” delle SIM eppure una ragione c’è: quest’ultima è proprio la poca attenzione che milioni di Italiani dimostrano pubblicando valanghe di dati personali sui propri profili social.

 SIM Swap Scam: ecco come difendersi dalla truffa che impaurisce tutti quanti

L’entrante nuova truffa dello SIM Swap Scam colpisce ogni giorno diversi clienti di Tim, Wind, Tre e Vodafone causando elevati problemi visto lo scopo finale di tutta l’operazione.

Sebbene tale pratica sia complessa sia nella teoria che nell’attuazione, chi la opera non si arrende facilmente e dopo aver raccolto quante più informazioni possibili, attraverso i profili social delle vittime, i truffatori avviano una seconda fase. Quest’ultima consiste nella falsificazione dei documenti e nella relativa stipulazione di un avviso smarrimento della SIM, la quale sarà inviata ai gestori telefonici. Così facendo appropiarsi di un duplicato di una SIM risulta essere dispendioso di energie, ma comunque efficace.

 

Tim, Wind, Tre e Vodafone: ecco la truffa che svuota i conti correnti Tecnoandroid

Volantino Expert: i nuovi prezzi fanno impazzire MediaWorld (foto)

3 hours 53 min ago

Volantino Expert: i nuovi prezzi fanno impazzire MediaWorld (foto) Tecnoandroid

Il volantino Expert punta a far prima di tutto impazzire i consumatori, ma anche gli altri rivenditori di elettronica, le sue offerte includono sconti fissi grazie ai quali è davvero possibile pensare di acquistare ciò che si vuole mantenendo sempre un occhio al risparmio.

Fino al 25 settembre è finalmente stata attivata una campagna promozionale a disponibilità globale, ovvero disponibile in ogni negozio sparso per il territorio nazionale o direttamente sul sito ufficiale del rivenditore di elettronica (se acquistate online ricordatevi delle spese di spedizione).

A differenza dei soliti volantini, finalmente in questo caso ci troviamo a parlare di una soluzione che prevede la possibilità di scegliere ciò che si vuole, ricevendo nel contempo uno sconto fisso direttamente in cassa, stabilito a priori in relazione alla categoria merceologica dei prodotti scelti.

Per i codici sconto Amazon e le migliori offerte in assoluto abbiamo creato un canale Telegram interamente dedicato.

 

Volantino Expert: con questi Orange Days i prezzi sono in caduta libera

Avete capito bene, questo è il volantino Expert pensato appositamente per il pubblico, l’unica cosa da fare sarà sostanzialmente recarsi in negozio e, senza limiti di spesa, provvederà a scegliere ciò che si vuole.

Una volta giunti in cassa gli addetti provvederanno ad applicare i seguenti sconti sul valore finale di scontrino: 50% per i prodotti relativi alla sezione Casalinghi10% per gli smartphone ed i tablet, 25% se avete acquistato un televisore, 20% per i notebook e 30% per l’acquisto di un elettrodomestico o climatizzatore.

Il volantino Expert lo potete sfogliare nel dettaglio qui sotto, ricordate che è valido fino al 25 settembre 2019.

Volantino Expert: i nuovi prezzi fanno impazzire MediaWorld (foto) Tecnoandroid

Meteoriti sconfitti: ecco la soluzione NASA contro la fine del mondo

5 hours 43 min ago

Meteoriti sconfitti: ecco la soluzione NASA contro la fine del mondo Tecnoandroid

Salvare la Terra da un impatto con meteoriti pericolosi è diventato l’obiettivo dell’Agenzia Aerospaziale americana. Si è inventata un modo davvero curioso per far fronte all’incursione dei temibili corpi celeste in rotta di collisione con il nostro pianeta. La cosa sembra incredibile ma la questione diventa un vero e proprio “gioco da ragazzi. Per capire di cosa stiamo parlando dobbiamo esaminare le nuove argomentazioni diffuse dalla NASA e dallAgenzia spaziale europea (Esa). Ecco le novità.

 

NASA sconfigge i meteoriti con un metodo alquanto inconsueto e divertente

Gli scienziati contano di bypassare il rischio della distruzione planeetaria con un videogame Esatto. Avete capito bene. Tutto si riduce ad un gioco interattivo. Grazie a software in grado di calcolare la traiettoria di un satellite deviante da lanciare contro le rocce cosmiche possiamo simulare l’impatto. Si usano gli stessi programmi sfruttati dalle agenzie spaziali. Chiunque può provare il brivido durante la Notte europea dei ricercatori targata MeetMeTonight, che torna il 27 e il 28 settembre tra Milano, Napoli e altre città lombarde e campane.

A promuovere l’iniziativa sono Università di Milano-Bicocca, Politecnico di Milano, Statale di Milano, Federico II di Napoli e Comune di Milano. Le giornate si comporranno di conferenze, proiezioni di film, concerti, spettacoli teatrali e stand di divulgazione aperti a chiunque. Il progetto promosso e finanziato dal Politecnico in collaborazione con Compass nell’ambito dello spazio sostenibile si svolgerà a Milano nei pressi dei Giardini Indro Montanelli.

Camilla Colombo, professore associato di meccanica orbitale del Politecnico, spiega che:

“Simuleremo una vera stazione di controllo come quelle di Nasa ed Esa, con dieci postazioni da cui comandare i satelliti”.

I partecipanti potranno simulare una deflessione spaziale contro un asteroide proprio come previsto con la prossima missione Dart del 2021. Ma non solo. Si potranno creare anche costellazioni di satelliti e sistemi per gestire le collisioni. Colombo sostiene che:

“E’ un compito difficile perché c’è un elevato grado di incertezza nelle informazioni relative all’orbita dei corpi e alle manovre, per cui bisogna saper aspettare quel tanto che basta per avere un maggiore grado di certezza, senza però aspettare troppo rischiando di non poter più evitare la collisione”.

Siete pronti a salvare l’Universo dal prossimo catastrofico impatto? Appuntamento alla Conferenza che si terrà la prossima settimana.

Meteoriti sconfitti: ecco la soluzione NASA contro la fine del mondo Tecnoandroid

Onde gravitazionali: dalla prima scoperta è un susseguirsi di avvistamenti

5 hours 48 min ago

Onde gravitazionali: dalla prima scoperta è un susseguirsi di avvistamenti Tecnoandroid

Studi recenti su fenomeni estremi nello spazio come le onde gravitazionali hanno rivelato che i buchi neri non possono essere classificati come dei normali corpi celesti. Il perché sta nel fatto che non sono dotati di un campo magnetico o di altri fattori evidenti, paragonati dagli scienziati scherzosamente a capelli che tengono “ancorati” i buchi al tessuto spazio-temporale.

La teoria detta “no hair” inizialmente sviluppata da Einstein sosteneva proprio che i buchi neri non godono delle tre caratteristiche descrittive, ma si parla di loro solo per la rotazione e la massa. Nel 1973 il fisico John Wheeler seppe portare avanti la ricerca sulle onde gravitazionali emesse dallo scontro tra due buchi neri, poi misurate dagli interferometri Ligo e Virgo.

La ricerca pubblicata sulla rivista Physical Review Letters è frutto del alvoro dell’Università Stony Brook di New York, del MIT di Boston e del California Institute of Technology. Dalle analisi delle onde gravitazionali rilevate da Ligo si è confermato che un buco neroè completamente caratterizzato da massa e momento angolare”.

 

Onde gravitazionali: dalla prima scoperta a oggi

Probabilmente in futuro le nuove tecnologie di osservazione permetteranno di raffinare la ricerca sulle onde gravitazionali, e nei test attorno alla “teoria no hair” sarà decisivo l’aggiornamento delle tecnologie utili a osservazioni ancora più precise.

E tuttavia, dalla prima scoperta di quattro anni fa, sembra che le onde gravitazionali si manifestino quasi ogni settimana: una crescita esplosiva che sta aprendo una finestra su aspetti del cosmo prima non osservabili.

Le onde gravitazionali sono il frutto della collaborazione LIGO-Virgo nella rilevazione per la prima volta di queste increspature dello spazio-tempo. Oggi, il campo di ricerca è notevolmente cresciuto, e sembra che sono a decine gli eventi rilevati.

Onde gravitazionali: dalla prima scoperta è un susseguirsi di avvistamenti Tecnoandroid

Carta d’identità elettronica: utenti furiosi per un problema gravissimo

5 hours 53 min ago

Carta d’identità elettronica: utenti furiosi per un problema gravissimo Tecnoandroid

La carta d’identità negli ultimi mesi è diventata il centro del discorso per diversi italiani che avevano intenzione di passare le vacanze o magari di sbrigare alcuni affari. Effettivamente le cose sono molto cambiate col tempo, dal momento in cui questo nuovo documenti infatti ha cambiato forma e diversi aspetti.

Se prima infatti il documento era fatto semplicemente di carta, ora è cambiato assumendo una forma basata su materiale plasticoso. Siamo dunque al cospetto di una nuova carta d’identità elettronica che sta prendendo pian piano il posto della precedente. La forma rassomiglia molto di più una tessera sanitaria e da questo ne derivano tanti vantaggi importanti sia per lo Stato che per il governo. Nonostante ciò sembrano esserci però alcuni problemi.

 

Carta d’identità: il nuovo modello piace a tutti ma c’è un problema in fase di sottoscrizione, molti utenti aspettano tantissimi per averla e il servizio online non funziona

Durante gli ultimi mesi molti utenti hanno avuto problemi con la nuova carta d’identità elettronica ed ancora prima di ottenerla. Infatti a quanto pare, è capitato a tante persone di non riuscire ad effettuare la richiesta sul sito ufficiale predisposto dallo Stato.

Qui infatti, soprattutto nel caso dei piccoli comuni, non compariva la possibilità di richiedere la nuova tessera. Questo impedimento ha dunque portato le persone a comporre file interminabili presso i comuni di loro appartenenza. Ovviamente tutto ciò non funziona così in città grandi come ad esempio Milano, Roma, Torino ecc. Nel frattempo sembra che si stia cercando una soluzione, ma in molti hanno ancora problemi.

Carta d’identità elettronica: utenti furiosi per un problema gravissimo Tecnoandroid

WhatsApp torna a pagamento e gli utenti si arrabbiano, ecco cosa succede

5 hours 58 min ago

WhatsApp torna a pagamento e gli utenti si arrabbiano, ecco cosa succede Tecnoandroid

I cambiamenti che hanno interessato WhatsApp fin dalla sua nascita sono stati davvero importanti per rendere l’applicazione quello che è oggi. Stiamo parlando infatti di un colosso assoluto che non ha paura di nessuna forma di concorrenza vista la sua enorme forza e il suo blasone.

Da anni infatti gli utenti non possono fare a meno di WhatsApp, piattaforma di messaggistica che ha cambiato più volte pelle prima di diventare ciò che è ora. Come molti ricorderanno, durante i primi anni WhatsApp non era assolutamente così,. a presentava qualche imprecisione in più è anche il pagamento annuale. Infatti prima la piattaforma verde offriva il primo anno gratuito ma dopodiché richiedeva un pagamento di 0,89 euro ogni anno. Dopo qualche tempo però questa abitudine è caduta, e l’applicazione è diventata gratuita per sempre per tutti.

 

WhatsApp, un nuovo messaggio arriva in chat e mette il terrore tra gli utenti dicendo che l’applicazione è pronta a ritornare a pagamento

Proprio durante gli ultimi tempi WhatsApp a introdotto diversi nuovi cambiamenti proprio per migliorare la sua sicurezza e quella degli utenti. Sono arrivati infatti diverse migliorie, anche se attualmente pare che un nuovo messaggio stia circolando in chat diffondendo il terrore tra i clienti.

Il testo parla di un imminente ritorno a pagamento, il quale sarebbe una vera e propria doccia fredda visto che mai prima d’ora era stato preannunciato. Ovviamente ci teniamo subito a dire che si tratta di una fake news, è che WhatsApp non ha assolutamente intenzione di ritornare indietro con questa sua vecchia imposizione.

WhatsApp torna a pagamento e gli utenti si arrabbiano, ecco cosa succede Tecnoandroid

Tesla: tutte le novità sulle future Model S e sulle sue tecnologie

6 hours 3 min ago

Tesla: tutte le novità sulle future Model S e sulle sue tecnologie Tecnoandroid

Tesla si appresta a dare vita ad un vero e proprio restyling della Model S, uno dei modelli di punta di una delle più importante case automobilistiche del mondo. Elon Musk promette davvero grandissime novità, a partire proprio dalle tecnologie che potremo trovare al suo interno.

Come molti di voi sapranno, Tesla è divenuta famosa per la realizzazione di macchine elettriche “di lusso”, oltre che naturalmente per la creazione di un marchio che da solo garantisce prestazioni, affidabilità e risultati superiori alle dirette concorrenti.

La prima Model S è stato un successo planetario, per questo motivo l’attenzione sul nuovo Model S P100D+ è veramente elevatissima. Secondo quanto trapelato l’auto presenterà un assetto corsa in grado di superare di gran lunga le prestazioni dei modelli con motori termici (ad esempio la Bugatti Chiron). Alcune foto scattate direttamente presso il circuito di Nurburgring testimoniano difatti passaruota allargati, paraurti con prese d’aria decisamente più grandi ed uno spoiler posteriore maggiorato nelle dimensioni.

 

Tesla: le novità sulla Model S

La powertrain è garantita dalla presenza di 3 motori elettrici, utili soprattutto per raggiungere velocità più elevate e prestazioni di qualità, oltre che per migliorare l’assetto o l’impianto frenante. I primi tempi registrati a Laguna Seca fanno ben sperare, il tempo di 1.36.5 è il più veloce di sempre per un’auto elettrica. L’obiettivo è di correre al Nurburgring e battere la velocità della rivale del momento, la nuova Porsche Taycan (anch’essa elettrica), ma non sarà facile.

Per scoprire invece gli altri pazzi progetti di Musk, come la colonizzazione di Marte, leggete questo nostro articolo.

Tesla: tutte le novità sulle future Model S e sulle sue tecnologie Tecnoandroid

Pages