Tecnoandroid






MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 1 hour 7 min ago

Huawei corre ai ripari da Samsung: scorta di chip di memoria

1 hour 23 min ago

Huawei corre ai ripari da Samsung: scorta di chip di memoria Tecnoandroid

Il peggio che si pensava potesse accadere l’anno scorso era la perdita della licenza Android, ma Huawei sta affrontando una ancora più dura realtà. Gli Stati Uniti vogliono colpire, e vogliono farlo forte. Si fa sempre più concreta la possibilità di non poter più usufruire delle fonderie di TSMC per la produzione di processori. Un inconveniente pesante e così il colosso cinese sta correndo ai ripari anche su altri componenti.

Se il problema dei SoC è appena iniziato, Huawei vorrebbe evitare di trovarsene un altro. Fonti del settore indicano che la compagnia sta cercando di fare scorta di chip di memoria. Per raggiungere questo scopo ha contatto due società. Una è SK Hynix mentre l’altra è lo storico rivale, Samsung.

 

Huawei: la guerra commerciale con gli Stati Uniti

La paura è che gli USA inizino pian piano ad attaccare tutti i partner commerciali fino a che non verrà tagliata fuori dal mercato. Per questo, oltre a comprare stock e stock di chip da Samsung, sembra che siano iniziati anche i lavori di sviluppo di un proprio catalogo di chip. Questo punto è ancora un mistero, ma potrebbe essere la via più percorribile a un certo punto.

Samsung, dal canto suo, si troverà presto in mezzo alla disputa, proprio come TSMC. Da un lato avrà Huawei con le sue richieste milionarie di chip, offerte golose che aumenterebbero di molto le entrate. Dall’altro ci saranno gli Stati Uniti che potrebbero fare pressioni a tal punto da mettere i bastoni fra le ruote. Per evitare di diventare una vittima, il colosso sudcoreano potrebbe accettare le richieste americane.

Huawei corre ai ripari da Samsung: scorta di chip di memoria Tecnoandroid

Amazon straccia tutti: le nuove offerte sono meravigliose

1 hour 37 min ago

Amazon straccia tutti: le nuove offerte sono meravigliose Tecnoandroid

Amazon straccia tutti riuscendo a lanciare una nuova serie di offerte davvero strepitose, ogni utente sul territorio nazionale potrà effettivamente completare gli acquisti sul sito ufficiale. I prezzi risulteranno essere ulteriormente ridotti grazie alla presenza di spettacolari codici sconto completamente gratis.

La via più breve per riceverli direttamente sul proprio smartphone consiste nell’iscrizione ad un canale Telegram interamente dedicato ad Amazon, premendo qui acquisirete pieno diritto ad essere tra i primi a scoprire il miglior rapporto qualità/prezzo attualmente disponibile.

Se invece non volete spostarvi da TecnoAndroid, allora non dovete fare altro che scorrere l’articolo e prendere visione del piccolo elenco puntato che trovate inserito poco sotto.

 

Amazon: tutte le offerte della giornata
  • EufyCam 2C, due telecamere da esterno HD a 1080p con durata della batteria garantita fino a 180 giorni, impermeabilità IP65, visione notturna e piena compatibilità con Amazon Alexa – prezzo di 179 euro al posto di 199 euro con il codice SDINC6A2 – LINK.
  • Cavo USB type C to USB type C con ricarica rapida 60W con power delivery, lunghezza effettiva di 2 metri – prezzo di 5,99 euro al posto di 8,59 euro con il codice 3H3SX476 – LINK.
  • Sega a gattuccio da 850W, universale, multifunzione con luce LED e maniglia girevole, velocità da 0 a 2800SPM, incluse anche 2 lame di ricambio per tagliare il legno ed il metallo – prezzo di 46,49 euro al posto di 61,99 euro con il codice BHZY4TTV – LINK.
  • Bracciale uomo, pelle chiusura in acciaio – prezzo di 7,97 euro al posto di 15,95 euro con il codice JW4GPLCX – LINK.
  • Striscia di luci LED con telecomando – prezzo di 7,99 euro al posto di 19,99 euro con il codice 9B9AMTV3 – LINK.

Amazon straccia tutti: le nuove offerte sono meravigliose Tecnoandroid

Netflix: alcuni contenuti previsti per il mese di giugno 2020

1 hour 52 min ago

Netflix: alcuni contenuti previsti per il mese di giugno 2020 Tecnoandroid

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix, dopo un mese di maggio 2020 ricchissimo di inaspettate novità, ha intenzione di presentare, anche per il mese di giugno 2020, dei contenuti pazzeschi.

Tra questi spiccano Dunkink, il film di guerra di Christopher Nolan, in arrivo il prossimo 15 giugno 2020 e la quarta stagione di tredici, disponibile a partire dal prossimo 5 giugno 2020. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Netflix: ecco alcuni dei contenuti che sbarcheranno nel mese di giugno 2020

Partiamo subito con le serie TV originali della piattaforma, a partire dal 2 giugno 2020 sarà disponibile la seconda parte della quinta stagione de Le Amiche di Mamma, sequel della serie tv degli anni Ottanta-Novanta dal titolo Gli Amici di Papà. Il 4 giugno 2020 sbarcherà la prima stagione di “mi senti?“, show televisivo che racconta le vicende di tre amiche che vivono in un quartiere non proprio ricco e che sono alle prese con storie d’amore andate male.

Come anticipato precedentemente, il 5 giugno 2020 sarà la volta della quarta stagione di Tredici, mentre il 10 giugno usciranno le prime puntate di Curon, serie TV ambientata in Trentino Alto Adige, di cui abbiamo parlato anche qualche giorno fa. Il dodici e il tredici Giugno saranno disponibili rispettivamente la prima stagione di Estate di Morte, serie tv polacca tratta dall’omonimo romanzo thriller di Harlan Coben, e la quarta stagione di Alexa & Katie.

Tra i film originali Netflix sono in arrivo il cinque giugno The Last Day of American Crime e Choked: Money Talks. Il primo film è tratto dal fumetto di Rick Remender e Greg Tocchini del 2009 e racconta di un futuro non troppo lontano in cui il governo americano ha trovato il modo per contrastare i crimini in maniera infallibile. Non ci resta che attendere ancora qualche giorno per iniziare a guardare uno di questi contenuti.

Netflix: alcuni contenuti previsti per il mese di giugno 2020 Tecnoandroid

TIM alla Milano Digital Week con la scuola online di Maestri d’Italia

2 hours 7 min ago

TIM alla Milano Digital Week con la scuola online di Maestri d’Italia Tecnoandroid

TIM è partner della Milano Digital Week di quest’anno. A partire dalla giornata di ieri, l’operatore telefonico si è fatto promotore de Maestri d’Italia, la più grande scuola online ideata e curata da Riccardo Luna. Fino al prossimo 29 maggio, ogni giorno alle ore 11.00, “Maestri d’Italia” proporrà una lezione di un’ora dedicata ai più piccoli con programmi di Edutainment, al fine di educare loro al mondo digitale attraverso il gioco. I programmi sono stati realizzati da Fondazione Mondo Digitale, OFpassiON, Makercamp, Telefono Azzurro e Codemotion.

Gli altri appuntamenti con TIM

Alle ore 17.00, invece, si terranno gli appuntamenti nel corso dei quali Riccardo Luna dialogherà con l’ex magistrato, politico e accademico Luciano Violante, il disegnatore di fumetti e autore tv Makkox, la fisica e scrittrice Gabriella Greison e il virologo e docente alla Emory University di Atlanta Guido Silvestri. La lezione di chiusura, invece, vedrà la partecipazione del Presidente Salvatore Rossi e di Salvatore Aranzulla.

Nel corso delle giornate della Milano Digital Week, TIM presenterà anche alcuni nuovi servizi dedicati all’Extended Reality, alla rete mobile e alla Digital Business Platform, che verranno utilizzati per realizzare progetti nel settore del turismo virtuale e degli eventi.

Lo sviluppo delle competenze digitali – ha commentato Salvatore Rossi, Presidente TIM – è essenziale per sostenere la fase di rilancio che ci attende. Il periodo attuale rende ancora più evidente la necessità di diffondere queste conoscenze tra tutte le fasce di popolazione e in tutto il territorio, affinché nessuno rimanga indietro. Grazie a Maestri d’Italia e alle potenzialità di Internet, l’Italia della scienza, dell’economia, dell’informazione, dello spettacolo, della cultura e dell’innovazione è entrata nelle case di tutti con tanti protagonisti che hanno raccontato al mondo, insieme alla società civile, come si può ripartire dopo un’emergenza senza uguali”.

TIM alla Milano Digital Week con la scuola online di Maestri d’Italia Tecnoandroid

Facebook rimane nella lista dei social network preferiti in Italia

2 hours 23 min ago

Facebook rimane nella lista dei social network preferiti in Italia Tecnoandroid

Una recente ricerca ha dimostrato che il social network Facebook si posiziona ancora in terza posizione tra le applicazioni più amate ed utilizzate in Italia, nonostante negli ultimi mesi moltissimi utenti lo abbiano abbandonato.

Per gli over 45 i social preferiti rimangono Facebook e WhatsApp. Più in generale, Facebook e YouTube fanno ancora da padroni tra i social, WhatsApp resta imbattuto per i servizi di messaggistica. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Facebook è ancora tra le applicazioni preferite degli italiani

Nonostante negli ultimi mesi il social network TikTok abbia sbaragliato qualsiasi tipo di concorrenza, soprattutto tra i più giovani, la piattaforma guidata da Mark Zuckerberg, secondo la recente ricerca, si posiziona ancora in terza posizione. La ricerca dimostra come i social siano innanzitutto un grande palcoscenico per gli italiani: il 48% li usa prevalentemente per guardare foto e video, mentre il 12% li utilizza come un canale di visibilità, postando i propri contenuti.

I social si dimostrano, inoltre, fondamentali per la formazione delle opinioni dei consumatori: ben il 19%, infatti, dice di aver cambiato idea su un prodotto (e il 16% su un marchio) dopo aver letto o visto un contenuto social. La maggior parte degli intervistati ha dichiarato di seguirli per comunione di interessi e di essere influenzato da queste figure.

In generale, la decisione di acquistare un prodotto o un servizio è influenzata da più fattori, tra questi è rilevante sottolineare come, oggi, il peso del social sia importante per 4 italiani su 10, e degli influencer per 3 italiani su 10. E voi? quale applicazione utilizzate di più? in quale categoria pensate di rientrare?.

Facebook rimane nella lista dei social network preferiti in Italia Tecnoandroid

Amazon, utenti ricevono una mail: il tuo account è stato bloccato

2 hours 32 min ago

Amazon, utenti ricevono una mail: il tuo account è stato bloccato Tecnoandroid

Amazon cade al centro di uno scandalo di portata mondiale dopo che gli utenti si sono impensieriti di fronte ad una email allarmante. Un nuovo messaggio sembra giungere presumibilmente dal colosso del mondo e-commerce capeggiato da Jeff Bezos. In realtà si scopre una pericolosa fake news smentita direttamente dalla società dopo i numerosi feedback degli interessati. Ecco cosa sta succedendo anche in Italia.

 

Account Amazon bloccato: addio servizi Prime ed ordini dopo la presunta chiusura

Il tool di truffe a portata degli hacker si aggiorna con l’inclusione di una falsa notizia Amazon per i fedelissimi del mercato digitale. Dopo vari tentativi di phishing facilmente riconoscibili arriva una pessima novità che prende alla sprovvista migliaia di clienti. Il messaggio recita: “Il tuo account è stato bloccato!!!”.

All’utente viene fornita l’opportunità di sbloccare il profilo seguendo una procedura indicata nel corpo dello stesso messaggio. Ovviamente non manca un link di rimando verso un sito che non è gestito e controllato dall’azienda. Tutto frutto degli hacker che in tal modo riescono ad entrare in possesso dei profili ivi compresi indirizzi email, indirizzi di spedizione e dati di fatturazione.

Molti non hanno sospettato proprio nulla e si sono catapultati all’indirizzo indicato con gravi ripercussioni su privacy e gestione dei dati finanziari. Non bisogna seguire le istruzioni indicate nella mail ma cestinare il tutto ed eventualmente segnalare l’accaduto alle autorità competenti che sapranno indirizzarvi nella giusta direzione. Non c’è motivo di preoccuparsi. Il vostro account è al sicuro. Eliminate il messaggio e continuate a fare acquisti consultando anche le nostre offerte Amazon disponibili ogni giorno all’interno dei nostri canali Telegram.

Amazon, utenti ricevono una mail: il tuo account è stato bloccato Tecnoandroid

VeryMobile: ecco le ultime offerte dell’operatore

2 hours 43 min ago

VeryMobile: ecco le ultime offerte dell’operatore Tecnoandroid

Grazie al supporto degli utenti, negli ultimi mesi VeryMobile l’operatore virtuale appoggiato su rete Wind Tre, ha attraversato un periodo di crescita fondamentale, diventando uno dei migliori MVNO del momento. L’operatore virtuale, infatti, continua a conquistare i clienti della concorrenza offrendo delle tariffe complete a prezzi veramente piccoli. Scopriamo quindi di seguito le ultime novità a riguardo.

VeryMobile: la nuova offerta attira migliaia di consumatori

Definita “proprio very” sulla piattaforma ufficiale, la nuova tariffa di VeryMobile risulta essere tra le migliori in termini di rapporto qualità/prezzo. La promo, di fatto, offre un pacchetto completo di giga, minuti e messaggi, ad un prezzo pressoché irrisorio. Ecco di seguito i dettagli:

  • 30 GB di Internet in 4G da utilizzare senza nessuna limitazione;
  • Minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali fissi e mobili;
  • SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali mobili.

Per quanto riguardo i costi, questi ultimi differiscono in base all’operatore di provenienza. Per tutti gli utenti che provengono da Poste Mobile, Fastweb Mobile, CoopVoce, LycaMobile e altri MVNO, il costo mensile della tariffa è di soli 4,99 euro, a cui vanno addizionati 5 euro una tantum per l’attivazione della scheda SIM.

Per tutti coloro che, invece, decidono di attivare una nuova utenza, senza effettuare la portabilità del proprio numero telefonico, il costo aumenta leggermente a 6,99 euro al mese, con un costo di attivazione pari a 5 euro.

Infine, per i clienti che decidono di passare a VeryMobile da Tim, Vodafone, Iliad, ho. Mobile, Kena Mobile ed altri operatori consultabili sul sito, il costo mensile dell’offerta aumenta a 11,99 euro.

VeryMobile: ecco le ultime offerte dell’operatore Tecnoandroid

Coronavirus: a Roma i bicchieri e le scarpe superano tutte le vendite

2 hours 48 min ago

Coronavirus: a Roma i bicchieri e le scarpe superano tutte le vendite Tecnoandroid

Nella Capitale i negozi tornano in pista dopo la quarantena causa Coronavirus. Tra i beni più venduti vediamo bicchieri, oggetti per la casa, disinfettanti, purificatori d’aria, scarpe e borse. Ma la crisi non sembra abbandonare soprattutto il centro storico.

C’è chi ha fatto zero scontrini e chi ha avuto un pochino più di fortuna – spiega il presidente di Confcommercio Centro storico David Sermoneta -. Al massimo siamo al 30% di quello che era prima dell’emergenza, magari raggiungere il 50%! Per di più nei ministeri e negli uffici sono tutti in smart working, quindi nei giorni feriali non c’è quasi nessuno in giro. Nel fine settimana acquisti pochi: non tutti i negozi hanno riaperto e molti non riapriranno, come ad esempio Roncato (borse e valige) in via Frattina, mentre via della Vite è piena di cartelli “affittasi”. Il lusso riesce ad andare avanti, ma molte aziende sono ormai in equilibrio instabile”.

Il direttore generale di Confcommercio Pietro Farina afferma invece: “Il fatto che si sia riaperto è positivo ma c’è un “ma”: sul 73% dei commercianti che ha ripreso l’attività, il 45% reputa insufficiente l’andamento delle vendite per sostenere le spese vive e il 42% lo ritiene nullo, in particolare il settore dell’abbigliamento. I dati migliori li hanno avuti i bar e il mondo dei servizi alla persona, come i parrucchieri. C’è anche grande insoddisfazione per gli strumenti messi in campo finora dal governo e deve assolutamente restare la possibilità di ingresso libero in Centro”.

Il presidente delle Confesercenti Valter Giammaria è molto preoccupato: “La situazione è critica – dice – e gli incassi non sono stati eccezionali. Se l’anno scorso alcuni negozi incassavano mille euro al giorno, quest’anno hanno fatto al massimo 70-80-100 euro. Un decimo. E i bar si sono fermati al 30% del 2019. Speriamo che se si aprono i confini tra le regioni ci sia chi viene a fare acquisti da fuori. Facciamo anche appelli tutti i giorni perché le Ztl restino libere”.

Coronavirus: la situazione nei quartieri romani

Nei quartieri invece la situazione sembra migliore. “Da me hanno comprato soprattutto posate e bicchieri – dichiara Giovanna Marchese Bellaroto, un negozio di oggettistica a Vigna Clara, presidente della Cna Commercio – ma le vendite sono ancora molto fiacche, pur se c’è speranza. Molti hanno volutamente allentato le aperture, ma riaprire è importante, e non si può fare un raffronto con i fatturati di prima del 2020″.

Lo avevamo previsto e le nostre rilevazioni sembrano darci ragione. I dati sono impressionanti, ovviamente sul versante negativo – dichiara Raffaele Rubin, fondatore e partner di Josas Immobiliare, agenzia specializzata nella gestione di stabili commerciali -. A oggi possiamo registrare nei fatturati dei centri storici un crollo dell’85-90% rispetto allo scorso anno e per riprenderci ci metteremo del tempo. Nei centri storici italiani abbiamo il 20% di disdette contrattuali in più rispetto al 2019 e prevediamo che questo dato salga fino al 40% nelle prossime settimane”.

Coronavirus: a Roma i bicchieri e le scarpe superano tutte le vendite Tecnoandroid

Realme Watch è incredibile ed è disponibile in Italia a soli 55 euro

3 hours 1 min ago

Realme Watch è incredibile ed è disponibile in Italia a soli 55 euro Tecnoandroid

E’ probabilmente lo smartwatch più completo e conveniente del momento, dotato di numerose funzionalità, un aspetto familiare in linea con le tendenze del mercato attuale ed un prezzo super-accessibile. Si chiama Realme Watch ed è l’orologio intelligente presentato dall’azienda appena qualche ora fa, nel corso di un evento trasmesso in streaming su YouTube.

Realme Watch, caratteristiche e prezzo

Realme Watch sfoggia uno schermo touch a colori da 1,4 pollici con risoluzione di 320×320 pixel, protetto da Corning Gorilla Glass 3. La cassa del dispositivo è di forma quadrata con gli angoli arrotondati e presenta un tasto sul lato sinistro, grazie al quale è possibile sbloccare/bloccare lo smartwatch o tornare alla schermata principale quando si naviga all’interno del suo menù.

Realme Watch è disponibile con un cinturino in silicone di diversi colori (nero, rosso, blu e verde militare) e dispone di ben dodici quadranti personalizzabili. Da qui è possibile dare un’occhiata veloce ad alcune informazioni principali, come il meteo, l’ora, la data, i passi compiuti, il battito cardiaco e le calorie bruciate. In termini di funzionalità, Realme ha saputo davvero stupirci. Come già anticipato, questo è uno degli orologi smart più completi sotto questo punto di vista, ed offre il monitoraggio della frequenza cardiaca 24/7, il monitoraggio del livello di ossigeno nel sangue, il monitoraggio del sonno, monitoraggio smart delle attività e supporta, a tal proposito, ben quattordici modalità sport, tra cui cricket, yoga, corsa all’aperto, aerobica, corpo libero, tennis da tavolo e basket.

E’ anche disponibile la funzione di sblocco dello smartphone tramite Realme Watch, o ancora il controllo della musica (per avviare/mettere in pausa la riproduzione musicale o cambiare brano) e della fotocamera, per scattare foto dal proprio polso. Oltre ciò, lo smartwatch offre la funzione di notifiche intelligenti, per cui è possibile gestire le notifiche dei Social (Facebook, WhatsApp, Instagram, Messenger, Gmail, Twitter, TikTok e YouTube) direttamente dall’orologio, funzione promemoria per l’idratazione e per la sedentarietà.

Realme Watch sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo 23 giugno al prezzo di 54,99 euro sull’e-commerce dell’azienda. Dal 16 giungo, i primi 100 utenti che pre-ordineranno il prodotto potranno acquistarlo al prezzo promozionale di 49,99 euro.

Realme Watch è incredibile ed è disponibile in Italia a soli 55 euro Tecnoandroid

Vodafone continua con la Special 50 Digital Edition a 7 euro al mese

3 hours 12 min ago

Vodafone continua con la Special 50 Digital Edition a 7 euro al mese Tecnoandroid

L’operatore Vodafone Italia in questo periodo, tramite alcuni call center selezionati sta contattando alcuni suoi ex clienti, che avevano lasciato il consenso commerciale, per proporre di attivare Vodafone Special 50 Digital Edition a 7 euro al mese.

Inoltre, con l’offerta convergente mobile fisso Giga Family, potrete arrivare ad ottenere fino a ben 150 GB di traffico internet al mese, senza aumenti di costo. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Vodafone Italia continua a proporre la Special 50 Digital Edition a 7 euro al mese

L’offerta Special 50 Digital Edition permette ogni mese di avere un bundle di minuti illimitati di traffico voce verso tutti i numeri mobili e fissi nazionali, SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga di traffico internet mobile in 2G, 3G e 4G a 7 euro al mese. L’offerta proposta tramite call center è attivabile principalmente dagli utenti che tornano in Vodafone e che provengono da Iliad, Fastweb e alcuni operatori virtuali.

La promozione Giga Family permette di ottenere fino a 100 Giga al mese in più per ogni SIM in convergenza con un contratto di rete fissa. Il meccanismo è gratuito ed è valido sia per i nuovi che per i già clienti Vodafone di rete fissa. Anche i già nuovi e già clienti di rete mobile potranno usufruire dei vantaggi dei Giga aggiuntivi attivando una delle offerte consumer Vodafone internet da casa. L’attivazione di Giga Family non comporta costi aggiuntivi o vincoli di permanenza per il cliente.

Giga Family prevede l’inserimento nella bolletta di rete fissa di almeno un numero di rete mobile con offerta compatibile. La prima SIM dovrà essere necessariamente intestata alla stessa persona titolare del contratto di rete fissa. Ai clienti Vodafone di linea mobile che scelgono di attivare Giga Family sarà addebitato il costo ricorrente della propria linea mobile nella fattura di linea fissa associata. Per scoprire tutte le altre offerte dell’operatore, nel caso non vi venga proposta questa, visitate il sito ufficiale di Vodafone Italia.

Vodafone continua con la Special 50 Digital Edition a 7 euro al mese Tecnoandroid

Diesel non perde l’appeal: in tanti lo scelgono al posto dell’elettrico

3 hours 17 min ago

Diesel non perde l’appeal: in tanti lo scelgono al posto dell’elettrico Tecnoandroid

Il diesel non perde il proprio appeal sul pubblico italiano, sono davvero tantissimi gli utenti che ancora oggi lo preferiscono al “rivale” elettrico come prima motorizzazione, nonostante gli incentivi e la necessità di fare qualcosa per cambiare effettivamente in tema inquinamento.

Siamo perfettamente consapevoli di dover portare un’inversione di tendenza nelle emissioni, i livelli attuali non risultano in nessun modo essere più accettabili, se dovessi proseguire sulla stessa strada ci ritroveremmo presto in una condizione irrimediabile. Il primo passo verso un futuro green consiste proprio nell’adozione di un’automobile elettrica, non risolverà il problema, ma può essere considerato a tutti gli effetti un avvicinamento. Ad oggi, nonostante tutto, sono ancora tantissimi gli utenti che scelgono il diesel al posto dell’elettrico, ma per quale motivo?

 

Diesel vince ancora sull’elettrico: ecco i motivi
  • Costo dell’automobile – il prezzo iniziale fa la differenza, a conti fatti un’auto diesel è più economica della corrispettiva elettrica (almeno per ora).
  • Tempi di ricarica/rifornimento – in tantissimi lamentano tempi di ricarica delle batterie troppo elevate, a nessuno piace dover aspettare almeno 30 minuti prima di poter riprendere un viaggio senza pensieri.
  • Diffusione delle aree di servizio – a differenza dei normali “benzinai”, le colonnine di ricarica sono effettivamente più rade sul territorio.
  • Capacità della batteria/serbatoio – ultimo aspetto tenuto in considerazione riguarda proprio la capacità della batteria, al giorno d’oggi garantiscono 300/400km massimo di durata (anche se variano sulla base di determinati fattori), troppo pochi se confrontati con i 600/700km almeno di un diesel.

Queste sono le motivazioni più diffuse tra la popolazione, voi le condividete?

Diesel non perde l’appeal: in tanti lo scelgono al posto dell’elettrico Tecnoandroid

Realme Buds Q: ufficiali le prime true wireless a prezzo basso

3 hours 21 min ago

Realme Buds Q: ufficiali le prime true wireless a prezzo basso Tecnoandroid

Realme non si limita a presentare nuovi smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, proprio nella giornata della conferenza ha deciso di togliere il velo anche dalle Realme Buds Q, le nuovissime true wireless dall’aspetto interessante, e sopratutto dalla richiesta finale tra le più basse mai viste prima.

Prima di tutto parliamo delle Realme Buds Air Neo, piccole cuffiette appartenenti alla fascia economica, caratterizzate da due driver da 13 millimetri, in grado di garantire una buonissima qualità audio (sopratutto per il prezzo di vendita), sia per quanto riguarda i bassi che le medie frequenze. Must have assoluto per il gaming grazie alla bassissima latenza (fino a 119,2ms), il case di ricarica di 400mAh per una autonomia fino a 17 ore, nonché per i comandi touch e naturalmente la piena compatibilità con un qualsiasi device, grazie al bluetooth 5.0. Il loro prezzo?, stando alla presentazione in India, sarà di 36 euro circa.

 

Realme: ecco le Buds Q

Le Realme Buds Q sono ancora più economiche, il designer José Lévy le ha progettate per essere il più comode possibili, presentano driver da 10mm con multi-layer avanzato LCP, bluetooth 5.0, controlli touch, sensore infrarossi per la pausa/ripresa automatica, chip R1 per il gaming a bassa latenza ed una batteria integrata che prometterà fino a 4,5 ore di autonomia. Il case con il quale verranno commercializzate, integra un componente da 400mAh per altre 20 ore di autonomia, il caricamento avverrà tramite porta USB type-C.

L’unico difetto riguarda la certificazione IPX4, saranno resistenti solo agli schizzi, non sarà possibile indossarle sotto la pioggia. Il prezzo è davvero da capogiro, soli 18 euro circa.

Realme Buds Q: ufficiali le prime true wireless a prezzo basso Tecnoandroid

Vodafone ed Amazon, ecco l’offerta congiunta per tutti gli abbonati

3 hours 22 min ago

Vodafone ed Amazon, ecco l’offerta congiunta per tutti gli abbonati Tecnoandroid

Vodafone garantisce a tutti i suoi utenti un importante pacchetto di promozioni. Nel corso di queste settimane scandite dall’emergenza del Coronavirus, gli utenti hanno scoperto numerose iniziative di solidarietà digitale. Il team commerciale della compagnia inglese ha dimostrato di essere particolarmente interessato al campo dell’intrattenimento televisivo.

Vodafone ed Amazon: una grande novità per tutti gli abbonati

Da tempo, il provider punta sempre di più sul portale Vodafone TV. La piattaforma Vodafone TV rappresenta oramai una certezza per gli abbonati che grazie a questo servizio possono accedere a tutti i canali di Sky, oltre che ai contenuti di Netflix.

La novità degli ultimi giorni di Vodafone TV è la disponibilità di Amazon Prime Video. Tutti gli abbonati del gestore con un piano regolare per la telefonia fissa con reti in ADSL o Fibra hanno la possibilità di guardare film e serie tv dal catalogo di Prime Video di Amazon. La scelta degli abbonati sarà tra un numero molto ampio di produzioni che comprende tanto i grandi titoli italiani, tanto i grandi titoli internazionali.

Non solo però intrattenimento televisivo. Come previsto, infatti, grazie ad Amazon Prime gli abbonati avranno la garanzia di spedizioni veloci dal sito di e-commerce ed anche il libero accesso al servizio Prime Music.

La sottoscrizione ad Amazon Prime Video è inclusa per sei mese per tutti gli abbonati della Vodafone TV. Il servizio di base ha un costo di 10 euro ogni trenta giorni. La piattaforma tv di casa Vodafone include altre piattaforme, oltre a quelle già citate tra cui anche Infinity CHILI.

Vodafone ed Amazon, ecco l’offerta congiunta per tutti gli abbonati Tecnoandroid

Realme 6s, un nuovo smartphone medio-gamma a 200 euro

3 hours 34 min ago

Realme 6s, un nuovo smartphone medio-gamma a 200 euro Tecnoandroid

Si è appena concluso la Live Stream tenuta da Realme, nel corso della quale l’azienda ha presentato e annunciato la disponibilità in Italia di una nuova serie di prodotti. Oltre a realme X3 SuperZoom, il colosso cinese ha alzato il sipario sui nuovi dispositivi AIoT, tra cui realme Watchrealme Band, realme PowerBank e realme Buds Air Neo, e su un secondo smartphone di fascia media: realme 6s.

Realme 6s, caratteristiche e prezzi

Realme 6s sfoggia uno schermo LCD da 6,5 pollici con risoluzione FullHD+ (2400 x 1080 pixel) ed una frequenza di aggiornamento pari a 90 Hz. Proprio come accade su X3 SuperZoom, anche in questo caso lo smartphone è dotato di un particolare algoritmo al quale è affidata la gestione del refresh rate, passando dai 60 Hz ai 90 Hz a seconda delle applicazioni utilizzate.

Nonostante il suo prezzo accessibile, lo smartphone cerca di garantire la migliore esperienza fotografica possibile e implementa tutte quelle tecnologie necessarie a garantire scatti creativi ed originali. Realme 6s è dotato di una quad-camera posteriore con sensore principale da 48 MP, accompagnato da un grandangolo da 8 MP e due sensori da 2 MP (lente B&W e Macro). La fotocamera esterna supporta la modalità Super Nightscape 2.0, la modalità ritratto, HDR e funzione di AI Beauty. Può girare video in 4K e in modalità slow-motion. La fotocamera frontale per selfie, invece, è da 16 MP e anch’essa supporta la modalità ritratto (anche Nightscape), l’AI Beauty, può girare video slow-motion e time-lapse.

Realme 6s è alimentato dal SoC MediaTek Helio G90T con processore octa-core (2 x 2,05 A76 + 6 x 2,0 GHz A55) e GUP Mali-G76 MC4. Il tutto è accompagnato da 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione interna. La batteria da 4.300 mAh supporta la ricarica rapida a 30 W, che garantisce una ricarica completa in soli 55 minuti.

Lo smartphone sarà in vendita in Italia al prezzo di 199,99 euro dal 2 giugno e potrà essere acquistato sullo store Online di Realme.

Realme 6s, un nuovo smartphone medio-gamma a 200 euro Tecnoandroid

ho Mobile: ricevi 100 GB in 4G Basic a soli 12,99 euro al mese

3 hours 42 min ago

ho Mobile: ricevi 100 GB in 4G Basic a soli 12,99 euro al mese Tecnoandroid

L’operatore virtuale di Vodafone, ho Mobile, ha recentemente presentato una nuova tariffa solo Giga dedicata a tutti i clienti. Chiunque può attivarla, a prescindere dal gestore da cui si effettua il trasferimento del numero o dall’attivazione di una nuova linea ho. Mobile. La promozione in questione non include soglie di minuti ed SMS mensili, ma permette di ricevere una quantità di Giga di traffico dati capace di sorprendere tutti. Ecco, quindi, cosa offre la tariffa solo Giga del low cost di Vodafone e come ottenerla!

Offerta solo Giga ho Mobile: il low cost offre 100 GB a tutti i nuovi clienti!

 

L’offerta sol Giga dell’operatore virtuale ho Mobile permette di ricevere 100 GB di traffico dati in 4G Basic a soli 12,99 euro al mese, invece di 14,99 euro. La tariffa può essere attivata indipendentemente da tutti i nuovi clienti interessati, i quali hanno la possibilità di acquistare la nuova SIM entro il 15 giugno e ricevere la promozione a un prezzo scontato.

I nuovi clienti possono procedere con l’attivazione acquistando la scheda online, tramite il sito ufficiale http://www.ho-mobile.it; o recandosi in uno dei 3000 punti vendita. In entrambi i casi, il gestore richiede una spesa iniziale di 22,99 euro, tramite la quale si andrà incontro alla spesa prevista per la nuova SIM ho Mobile; al costo di attivazione e alla prima ricarica, da utilizzare per saldare il primo rinnovo della tariffa.

ho Mobile permette di effettuare chiamate e inviare SMS sostenendo una spesa di 0,29 euro per ogni SMS inviato; di 0,19 euro al minuto, per ogni chiamata effettuata.

ho Mobile: ricevi 100 GB in 4G Basic a soli 12,99 euro al mese Tecnoandroid

SIM top number: ecco i numeri che vi fanno guadagnare moltissimo

4 hours 12 min ago

SIM top number: ecco i numeri che vi fanno guadagnare moltissimo Tecnoandroid

SIM top number, un fenomeno davvero in forte crescita negli ultimi mesi, in particolar modo in seguito al servizio televisivo de Le Iene dello scorso anno, tramite il quale è stato effettivamente tolto il velo da un mercato sommerso in grado di fruttare migliaia di euro ad alcuni utenti.

Ad affiancare le compravendite di smartphone/cellulari da collezione, troviamo infatti numeri di telefono; avete capito bene, al mondo esistono consumatori pronti a sborsare migliaia di euro per accaparrarsi un numero particolare, con ripetizioni uniche nel loro genere. Le compravendite avvengono perlopiù sui siti di aste online e, è importante sottolinearlo, sono completamente legali.

Presa consapevolezza della portata del fenomeno, gli operatori telefonici hanno deciso di attivarsi per una buona causa, hanno infatti indetto un’asta di beneficenza, il cui ricavato è stato interamente devoluto all’Istituto Nazionale alla lotta contro i Tumori. Ecco i risultati ottenuti.

 

SIM top numer: i prezzi di vendita
  • TIM – numero 33Y XXXXXXX – venduto al miglior offerente a 8’600 euro.
  • TIM – numero 339 YYXXXXX – venduto al miglior offerente a 2’210 euro.
  • Vodafone – numero 342 XXXXXYY  – venduto al miglior offerente a 1920 euro.
  • Wind – numero 320 XYZYZYZ – venduto al miglior offerente a 856 euro.
  • 3 Italia – numero 393 XY9XXY9 – venduto al miglior offerente a 343 euro.

All’asta indetta su eBay hanno partecipato oltre 600 persone, numeri notevoli per una buonissima causa. Se siete in possesso di un numero di telefono simile ai precedenti, sappiate che potreste davvero avere tra le mani una piccola fortuna, a patto naturalmente che troviate il giusto compratore (non è sempre così scontato al giorno d’oggi).

SIM top number: ecco i numeri che vi fanno guadagnare moltissimo Tecnoandroid

Smartphone: fare il selfie perfetto è semplice con questi accorgimenti

4 hours 17 min ago

Smartphone: fare il selfie perfetto è semplice con questi accorgimenti Tecnoandroid

Scattare un selfie dal proprio smartphone con le luci e le angolazioni sbagliate può determinare un crollo di autostima non indifferente (quasi fosse un giudizio vitale). Per evitarlo, noi di Tecnoandroid abbiamo realizzato una lista di alcuni tra i più efficaci segreti di star ed influencer, per realizzare lo scatto tanto atteso.

Scegliete il lato migliore

Innanzitutto scegliete il vostro profilo migliore. Per farlo vi basterà scattare due foto: una da un lato e una dall’altro. Selezionate poi quella che vi soddisfa maggiormente. Inoltre, per ogni scatto dovrete ricordate una regola fondamentale: viso leggermente di profilo (scegliendo il proprio lato migliore) e cellulare più in alto degli occhi. In questo modo gli occhi sembreranno più grandi, l’ovale più definito e lo sguardo intrigante.

Utilizzate la fotocamera posteriore

Sembrerà banale ma l’uso della fotocamera esterna piuttosto che quella interna vi regalerà uno scatto migliore in termini di qualità. Per giunta non avrete il viso deformato dalla fotocamera interna del vostro smartphone.

Attenzione allo sfondo

Quando decidete di farvi un selfie prestate attenzione allo sfondo: è FONDAMENTALE. Sebbene l’attenzione sia focalizzata sul vostro viso in primo piano, le persone noteranno ciò che appare in secondo piano.

Cercate la luce giusta

“Le luci sono fantastiche per nascondere i tuoi difetti e sottolineare i tuoi punti di forza“, insegna Kim Kardashian, che si vocifera non esca di casa a mezzogiorno perché la luce verticale risalta troppi difetti.

La luce perfetta si distingue con facilità perché non crea ombre sotto il naso e gli occhi.

Per finire, prima di scattare la foto sistematevi e fatevi belle. Post-produrre una foto riuscita male in partenza, servirà solamente ad esaltare le irregolarità e a rendere lo scatto un quadro di Picasso! Quindi truccatevi, ridete, giocate e siate voi stessi!

Smartphone: fare il selfie perfetto è semplice con questi accorgimenti Tecnoandroid

Euronics distrugge Trony e MediaWorld: le offerte sono da pazzi

4 hours 22 min ago

Euronics distrugge Trony e MediaWorld: le offerte sono da pazzi Tecnoandroid

Euronics distrugge tutti riuscendo a lanciare una campagna promozionale che la rende perfettamente in grado di battagliare tra le più alte posizioni in termini di rivendita di elettronica. Il rapporto qualità/prezzo di alcuni prodotti è notevole e sufficientemente interessante.

La limitazione più grande del volantino corrente riguarda proprio la disponibilità sul territorio, segnaliamo infatti che gli acquisti potranno essere completati in esclusiva presso i punti vendita di proprietà del socio Euronics Dimo, entro il 27 maggio. Naturalmente non esiste la possibilità di completarli online o sul sito ufficiale aziendale.

Sul nostro canale Telegram potrete trovare tantissime offerte sconti Amazon, il risparmio è garantito, iscrivetevi subito premendo questo link.

 

Volantino Euronics: quali sono le offerte da non perdere

A differenza di altre campagne promozionali in cui le aziende hanno dato tutto pur di riuscire ad avvicinare i consumatori ai top di gamma, in questo caso Euronics ha deciso di puntare a terminali meno costosi, quindi rientrando nella maggior parte dei casi entro la fascia di prezzi dei 500 euro. Tra questi spiccano senza dubbio Apple iPhone SE 499 euro, Honor 7S in vendita a 99 euroOppo A5 2020 acquistabile con un esborso di 149 euro, senza dimenticare il “vecchio” Huawei P30 Lite disponibile a 219 euro.

L’unica eccezione alla regola è rappresentata dall’Apple iPhone Xr, un terminale che oggi gli utenti potranno acquistare pagando 799 euro. Naturalmente il volantino Euronics raccoglie al proprio interno anche altre occasioni da non lasciarsi sfuggire, non potendole raccogliere integralmente all’interno del nostro articolo, consigliamo la visione delle pagine sottostanti.

Euronics distrugge Trony e MediaWorld: le offerte sono da pazzi Tecnoandroid

Nuovi aumenti e rimodulazioni per Tim, Wind, Tre e Vodafone

4 hours 27 min ago

Nuovi aumenti e rimodulazioni per Tim, Wind, Tre e Vodafone Tecnoandroid

Gli utenti che hanno aderito alla compagnia telefonica Iliad non conservano parole di protesta, in quanto questa non ha mai modificato i contratti precedentemente firmati. Non si può dire lo stesso dei clienti degli operatori telefonici come Tim, Wind, Tre, Fastweb Vodafone i quali, dall’entrata del 2020 hanno mutato le tariffe aumentandone i costi.

Operatori telefonici: di quanto sono aumentati i contratti di Vodafone, Tiscali e TIM?

Innanzitutto Vodafone ha affermato sul sito ufficiale le sue nuove intenzioni in tal modo:

“A partire dall’8 Dicembre 2019, il costo della tua offerta Internet Unlimited + aumenterà di 2,99 euro al mese consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi. Per maggiori informazioni vai su voda.it/info. Ti ricordiamo che, ai sensi dell’articolo 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° Agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, se non accetti tale modifica hai diritto a recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il tuo numero. Non vi saranno penali nè costi di disattivazione fino al 7 dicembre 2019, ossia fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

Tim invece ha rimodulato le tariffe aumentando i costi di 1,99 Euro al mese. Per addolcire la pillola ha poi garantito ai sostenitori dell’aumento, due regali speciali. Essa ha proposto minuti illimitati permanenti oppure 20GB di traffico dati per navigare in rete alla massima velocità del 4G per un anno.

Concludiamo con Tiscali. Quest’ultimo ha comunicato su tutte le utenze l’attivazione della tariffa Mobile Smart, al prezzo di 2,99 euro al mese. Tale novità comprenderà 60 minuti, 10 SMS e 1 Giga di internet.

Nuovi aumenti e rimodulazioni per Tim, Wind, Tre e Vodafone Tecnoandroid

WiFi, arriva gratis in tutta Italia contro Tim, Vodafone e Windtre

4 hours 33 min ago

WiFi, arriva gratis in tutta Italia contro Tim, Vodafone e Windtre Tecnoandroid

E’ passato ormai più di un anno da quando il progetto Piazza Wifi Italia è stato approvato ed è iniziata l’installazione degli hotspot. Il piano per la connettività nei piccoli centri urbani, concertato su iniziativa del MiSE e del MiBACT, si sta espandendo a vista d’occhio e sta andando effettivamente a coprire moltissime cittadine che in precedenza non disponevano di un WiFi gratuito e libero da offrire ai cittadini.

L’iniziativa risultava in principio rivolta anzitutto ai comuni di Marche, Lazio, Abruzzo ed Emilia Romagna colpiti dal terremoto nell’estate del 2016. A seguito della calamità si attivarono una serie di procedimenti per ripristinare i servizi essenziali nei centri abitati. In aggiunta, si decise di introdurre un nuovo supporto alla connettività, andando così a offrire la possibilità di accedere alle reti internet senza dover utilizzare i piani dei principali operatori telefonici.

Grazie allo stanziamento successivo di altri 40 milioni, si è riuscito ad ampliare il raggio d’azione dell’operazione, estendendola così anche agli altri comuni italiani da Nord a Sud, prediligendo quelli aventi un numero di abitanti inferiori a 2000.

Piazza Wifi Italia, Poste Italiane aderisce al progetto e mette a disposizione i suoi uffici come hotspot

Da qualche mese è arrivato inoltre l’annuncio di Poste Italiane, che ha deciso di unirsi al progetto statale per consentire di usufruire anche della connessione dei propri uffici. Quella che fino ad ora era quindi la rete interna degli uffici postali sarà messa a disposizione dei cittadini come hotspot: così facendo, si amplierà molto più rapidamente la copertura che inizialmente si prevedeva.

Connettersi alla rete è semplice ed intuitivo. Basta infatti scaricare l’app wifi.italia.it dai principali store digitali e registrarvisi. La mappatura degli hotspot già attivi è presente a questo link: sono già oltre 2000 i comuni aderenti, ma c’è tanto lavoro da fare ancora. Una volta registrati e dopo aver fatto il primo login, in qualsiasi momento ci si trovi in prossimità di un hotspot il dispositivo si connetterà automaticamente alla rete.

WiFi, arriva gratis in tutta Italia contro Tim, Vodafone e Windtre Tecnoandroid

Pages