Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 3 hours 55 min ago

Rocket League Sideswipe: il gioco è disponibile su Android e iOS

Thu, 12/02/2021 - 14:15

Rocket League Sideswipe: il gioco è disponibile su Android e iOS Tecnoandroid

Epic Games e Psyonix hanno lanciato la versione mobile di Rocket League, ‘Sideswipe’, su dispositivi Android e iOS in tutto il mondo, a seguito di un beta test nelle ultime settimane. Rocket League Sideswipe, che è stato annunciato su Twitter, è una svolta rispetto al normale concetto di calcio automobilistico del gioco.

I giocatori competono in battaglie 1v1 e 2v2 che durano circa 2 minuti in questo gioco a scorrimento laterale. Il gioco utilizza i controlli touchscreen e una varietà di funzioni che i giocatori possono padroneggiare per ottenere un vantaggio sugli avversari.

Rocket League Sideswipe è gratuito e disponibile al download

Sia su Android che su iOS, Rocket League Sideswipe è disponibile gratuitamente. Le partite possono essere giocate sia nei formati tradizionali ‘soccer’ che ‘Hoops’ ispirati al basket. Sono disponibili partite competitive, oltre al gioco gratuito, e il gioco supporta anche il gioco offline.

Il calcio automobilistico è stato ricreato per i dispositivi mobili dai creatori di Rocket League. Il team di sviluppo afferma: ‘usa i controlli touch intuitivi per entrare nel gioco. È semplice mettere la palla nella rete del tuo avversario, ma fai attenzione, anche il tuo avversario tenterà di segnare. Usa la tua spinta per accelerare o per decollare da terra e in aria per eseguire alcune manovre aeree che lasceranno il tuo avversario senza parole.’

Rocket League Sideswipe è ora disponibile per gli utenti Android e iOS per il download da Google Play Store e App Store. Il gioco è ora in ‘Pre-Stagione’, ma Psyonix ha indicato in un messaggio alla stampa che ulteriori informazioni sulla Stagione 1 saranno presto rilasciate.

Rocket League Sideswipe: il gioco è disponibile su Android e iOS Tecnoandroid

Amazon: sconti da pazzi con i codici sconto gratis di oggi

Thu, 12/02/2021 - 14:00

Amazon: sconti da pazzi con i codici sconto gratis di oggi Tecnoandroid

codici sconto Amazon sono da sempre la via d’accesso più breve ai prezzi bassissimi che spingono gli utenti ad acquistare specifici prodotti di tecnologia, e non solo, riuscendo a risparmiare molto più di quanto si sarebbe mai sperato.

Iscrivendovi a questo canale Telegram, avrete la certezza di riceverli gratis sul vostro smartphone, a cadenza periodica, e con tantissime promozioni allegate. Nell’eventualità in cui invece non vogliate abbandonare TecnoAndroid, allora dovete ricorrere all’elenco che potete visualizzare direttamente qui sotto.

 

Amazon: questo elenco è da far perdere la testa
  • Oral-B Pro 3-3500 Spazzolino Elettrico  3 Modalità di spazzolamento, Elimina Batteri, Sbiancante Denti, 1 Testina, Custodia Viaggio, Batteria Litio, Idea Regalo, Gift Special Edition, Bianco – PREZZO: 44,99 euro al posto di 89 euro – LINK.
  • Joyjoz Art Craft Kit per Bambini – 38 Pezzi Giocattoli 3D con Dinosauri Kit di Pittura per Bambini creatività Artigianale Regalo di Compleanno di Natale Fai-da-Te per Bambini Ragazzi Ragazze – CODICE: BXO7K64Y – PREZZO: 13,99 euro al posto di 19 euro – LINK.
  • Skateboard Completo per Principianti , 31 “x 8” skateboard adulto, ABEC-9 Tavola doppia superficie concava adatta a bambini, adolescenti e adulti, Regali per ragazzi e ragazze -CODICE: FNEDBOKH – PREZZO: 24,99 euro al posto di 48,99 euro – LINK.
  • jewelora ortachiavi personalizzato con foto albero della vita 2-4 nomi portachiavi famiglia incisi per donne padre madre coppia migliori amici per il compleanno dell’anniversario (4 Names-Foto) – CODICE: LLBKI62I – PREZZO: 12,14 euro al posto di 26,99 euro – LINK.
  • CHENAN Elettrostimolatore per Addominali, Elettrostimolatore Muscolare, Elettrostimolatore, Cinture tonificanti, Addome/Braccio/Gambe/Waist/Glutei Massaggi-Attrezzi – CODICE: RULNIYGE – PREZZO: 14,99 euro al posto di 30,97 euro – LINK.
  • Tinwoo Smartwatch per Uomo  e Donna,Supporto 46 mm per Ricarica Wireless QI,Cardiofrequenzimetro Bluetooth Fitness Tracker, Smartwatch per Telefoni Android Compatibile con iPhone Samsung (Band 22 mm) – CODICE: CTEU0311 – PREZZO: 34,99 euro al posto di 69 euro – LINK.

 

Amazon: sconti da pazzi con i codici sconto gratis di oggi Tecnoandroid

Pokemon Arceus per Nintendo Switch: ecco i nuovi catturabili della regione di Sinnoh

Thu, 12/02/2021 - 13:30

Pokemon Arceus per Nintendo Switch: ecco i nuovi catturabili della regione di Sinnoh Tecnoandroid

Pokemon Legends: Arceus verrà lanciato per Nintendo Switch all’inizio del prossimo anno e promette un tipo di esperienza decisamente diversa rispetto ai giochi precedenti.

L’avventura è ambientata molto prima di Pokemon Brilliant Diamond e Shining Pearl, quando la regione di Sinnoh era ancora conosciuta come Hisui e il concetto di allenatore di Pokemon non esisteva ancora. Sebbene a Hisui si possano trovare molti Pokemon familiari, la regione ospita anche una manciata di mostri nuovi di zecca, tra cui nuove evoluzioni e forme regionali.

Lista Pokemon nuovi

Ecco tutti i nuovi Pokemon che sono stati rivelati finora:

Wyrdeer  

Categoria: Pokemon Grande Corno
Tipo: Normale/psichico

Wyrdeer è una nuovissima forma evoluta di Stantler esclusiva della regione di Hisui. È in grado di liberare energia psichica dalle sfere nere nelle sue corna ed è molto venerato tra la gente di Hisui. I giocatori possono evocare e cavalcare Wyrdeer suonando il Celestic Flute.

Basculegion

Categoria: Pokémon Pesce Grosso
Tipo: Acqua/fantasma

Basculegion è un’evoluzione esclusiva Hisui di Basculin. Secondo la tradizione dei Pokemon, Basculin si evolve quando “è posseduto dalle anime di altri Basculin della sua scuola che non hanno potuto resistere al duro viaggio a monte”. Simile a Wyrdeer, i giocatori possono evocare Basculegion con il Celestica Flute e cavalcarlo attraverso corpi d’acqua.

Kleavor

Categoria: Pokemon Ascia
Tipo: insetto/roccia

Scyther nella regione di Hisui è in grado di evolversi in un nuovissimo Pokemon chiamato Kleavor. Questo mostro è in parte roccia e attacca usando le sue braccia simili ad asce. Come parte della nuova avventura, i giocatori dovranno combattere un frenetico Kleavor.

Nuove forme regionali

Growlithe versione Hisui

Categoria: Pokemon Esploratore
Tipo: fuoco/roccia

I Growlithe nativi di Hisui hanno caratteristiche diverse da quelli di altre regioni del mondo Pokemon. I Growlithe versione Hisui sono tipi fuoco/roccia e hanno una pelliccia più lunga che li isola dai climi gelidi della regione e s trovano tipicamente in coppia.

Braviary versione Hisui 

Categoria: Pokemon Grido di Battaglia
Tipo: Psico/volante

Rufflet nella regione di Hisui si evolve in una forma diversa di Braviary. Questa variante è in parte psichica e può scatenare attacchi di onde d’urto psichici e persino mandarsi in trance, affinando i suoi sensi e le sue capacità. Suonando il Flauto Celestica, i giocatori possono evocarne uno e librarsi nell’aria.

Zorua versione Hisui 

Categoria: Pokemon Volpe Dispettosa
Tipo: Normale/fantasma

I fan hanno avuto il primo assaggio di Zorua in un video di Pokemon Legends: Arceus lanciato sul canale Youtube. Secondo la tradizione dei Pokémon, Zorua emigrò nella regione di Hisui dopo che gli umani lo scacciarono da altre terre, ma non riuscì a sopravvivere al clima rigido e divenne un Pokémon fantasma. Si dice che Zorua sia in grado di creare illusioni dal “potere” che emana dalla sua lunga pelliccia.

Zoroark versione Hisui 

Gli Hisuian Zoroark sono descritti come “ferocemente ostili e aggressivi nei confronti delle persone e degli altri Pokemon”, ma sono protettivi nei confronti di coloro che tengono vicino. Si dice che le illusioni che crea siano così terrificanti che coloro che le osservano sono “impazziti dal terrore”.

Categoria: Pokemon Volpe Malefica
Tipo: Normale/fantasma

Pokemon Legends: Arceus uscirà per Nintendo Switch il 28 gennaio. Tutti coloro che acquisteranno una copia prima del 9 maggio avranno diritto a un bonus per l’acquisto anticipato: uno speciale set di kimono con Growlithe versione Hisui per il proprio personaggio.

Pokemon Arceus per Nintendo Switch: ecco i nuovi catturabili della regione di Sinnoh Tecnoandroid

La serie POCO X3 ottiene l’aggiornamento MIUI 12.5

Thu, 12/02/2021 - 13:00

La serie POCO X3 ottiene l’aggiornamento MIUI 12.5 Tecnoandroid

MIUI 13 sarà presto disponibile, ma Xiaomi non si ferma e decide di aggiornare i suoi dispositivi a MIUI 12.5 Enhanced Edition. La società deve ancora completare l’implementazione della più recente interfaccia utente per alcuni dei dispositivi, e tra questi figurano POCO X3 e X3 Pro, i quali hanno iniziato a ricevere un aggiornamento di sistema.

Verosimilmente, dunque, la serie X3 riceverà MIUI 13 nella prima metà del 2022. Non male, se pensiamo che POCO X3 ha più di un anno e la sua versione Pro ha debuttato all’inizio di questo 2021. Entrambi i device sono stati lanciati con a bordo la MIUI 12, ed ora potranno eseguire Android 11 con interfaccia MIUI Enhanced Edition.

 

Quando arriva la MIUI 12.5 su Poco X3

Teniamo a ricordare che l’aggiornamento arriverà OTA verrà distribuito a scaglioni, pertanto non tutti potrebbero riceverlo nello stesso momento. Per i più impazienti, ecco di seguito il link per scaricare la ROM completa e procedere all’installazione via manuale:

Aggiornamento MIUI 12.5 Enhanced Edition per X3 NFC
Aggiornamento MIUI 12.5 Enhanced Edition per la versione X3 Pro

Infine, piccolo update per MIUI 13. Ormai possiamo dire con certezza che la prossima versione dell’interfaccia del colosso cinese arriverà con la Xiaomi 12. Basara inizialmente su Android 11, verrà aggiornata ad Android 12 nel corso delle settimane successive. X3 e X3 Pro sono nell’elenco degli smartphone che riceveranno MIUI 13, assieme ad altri device del produttore che hanno già ricevuto una versione beta interna: Mi Mix 4, Mi 11 Ultra, Mi 11, Redmi K40 Pro, Redmi K40, Mi 10S e Mi 11 Lite 5G. Otterranno

La serie POCO X3 ottiene l’aggiornamento MIUI 12.5 Tecnoandroid

Huawei Mate V è il pieghevole a conchiglia che sfida il Galaxy Z Flip 3

Thu, 12/02/2021 - 12:30

Huawei Mate V è il pieghevole a conchiglia che sfida il Galaxy Z Flip 3 Tecnoandroid

Entro la fine dell’anno Huawei potrebbe palesemente sfidare Samsung con il lancio di uno smartphone pieghevole che riprende il Samsung Galaxy Z Flip 3. Il dispositivo in questione potrebbe essere già in fase di produzione, dunque tra sole poche settimane Huawei potrebbe procedere con il lancio ufficiale.

Huawei Mate V sarà il pieghevole che sfiderà il Samsung Galaxy Z Flip 3!

 

A riferire le ultime novità in merito allo stato di sviluppo del nuovo smartphone pieghevole  di casa Huawei sarebbe l’azienda produttrice delle cerniere che il colosso adotterà per i dispositivi in questione. Stando a quanto affermato, Huawei sarebbe quindi quasi pronta a procedere con la produzione di massa di quello che molto probabilmente si chiamerà Huawei Mate V. 

Il dispositivo sarà un pieghevole a conchiglia molto simile al Samsung Galaxy Z Flip 3 con cerniera aggiornata prodotta dall’azienda Zhaoli Technology. I particolari del presunto Huawei Mate V non sono ancora trapelati. Due render emersi in precedenza hanno riferito quelle che potrebbero essere le sue caratteristiche ma con qualche contraddizione. Se da un lato è possibile notare delle immagini nelle quali il dispositivo a conchiglia appare dotato di modulo fotografico a tre sensori e display principale molto ampio, dall’altra è possibile notare uno smartphone leggermente più piccolo e compatto, con bordi arrotondati e con modulo fotografico posteriore a due sensori più grandi, accostato un display secondario dalle dimensioni non indifferenti. Nessuna fotocamera frontale sembra alloggiare nel display.Huawei potrebbe quindi evitare il ricorso a notch o fori e optare per l’adozione di una fotocamera da inserire sotto il pannello.  

Huawei Mate V è il pieghevole a conchiglia che sfida il Galaxy Z Flip 3 Tecnoandroid

Realme GT 2 Pro tra i primi smartphone con Snapdragon 8 Gen 1

Thu, 12/02/2021 - 12:00

Realme GT 2 Pro tra i primi smartphone con Snapdragon 8 Gen 1 Tecnoandroid

Realme GT 2 Pro sarà caratterizzato dallo Snapdragon 8 Gen 1

Poco dopo la conclusione del Qualcomm Snapdragon Tech Summit Digital 2021, Realme ha annunciato che sarà uno dei primi produttori a lanciare uno smartphone caratterizzato dal nuovo processore top gamma del colosso americano: Realme GT 2 Pro.

Snapdragon 8 Gen 1 segna un’interruzione netta rispetto al passato, in quanto passa al nuovo set di istruzioni ARMv9 e un nuovo schema di denominazione. Oltretutto, é il primo chipset a 4 nm di Qualcomm.

La CPU mantiene il design a tre cluster, tuttavia, i core ora sono basati sull’architettura ARMv9. Questo significa che il core principale è un Cortex-X2 con frequenza a 3.0GHz, affiancato da tre core ad alte prestazioni Cortex-A710 settati a 2,5 GHz e quattro core A510 a 1,8GHz per le operazioni a basso impatto energetico.

Nel complesso, la nuova CPU sarà il 20% più veloce di quella dello Snapdragon 888, riducendo anche il consumo energetico fino al 30%. Passando alla GPU, la nuova Adreno promette un aumento delle prestazioni del 30% e un risparmio energetico fino al 25% grazie alla sua nuova architettura. Qualcomm ha effettivamente sviluppato tre funzionalità Elite Gaming, una delle quali consentirà agli sviluppatori di trovare un equilibrio tra prestazioni ed efficienza energetica.

 

Realme GT 2 Pro: un flagship con Snapdragon 8 Gen 1

Il vicepresidente di Realme Chase Xu ha dichiarato che Qualcomm è sempre stato uno dei partner più importanti, e che lo sviluppo del GT 2 Pro é iniziato già alcuni mesi fa. Ed ha aggiunto anche che i consumatori dovranno aspettarsi un prodotto premium in ogni comparto, senza alcuna rinuncia.

Di recente abbiamo parlato di quello che dovrebbe essere il design di Realme GT 2 Pro, l’ammiraglia “ultra-premium” di cui Madhav Sheth ha parlato in un’intervista il mese scorso. I rendering ci hanno consentito di notare una certa somiglianza – almeno nella parte posteriore – con lo storico Nexus 6P; successivamente, il design dello smartphone é stato confermato dal fondatore e CEO di Realme, Sky Li.

See you this December!#realmeGT2Pro #Snapdragon8Gen1 https://t.co/X8qN1YK2aQ

— Madhav Sheth (@MadhavSheth1) December 1, 2021

Stando ai rumor emersi nel corso delle ultime settimane, GT 2 Pro presenterà una tripla fotocamera principale così formata: sensore principale da 50 megapixel, ultra grandangolare da 50 megapixel, teleobiettivo da 8 megapixel; sul frontale, invece, troveremo un sensore da 32 megapixel.

Il telefono potrebbe arrivare sul mercato all’inizio del prossimo anno, sebbene Realme non abbia ancora condiviso alcun dettaglio su questo fronte.

Realme GT 2 Pro tra i primi smartphone con Snapdragon 8 Gen 1 Tecnoandroid

WindTre, costi più alti per le tariffe: la rimodulazione di fine anno

Thu, 12/02/2021 - 11:30

WindTre, costi più alti per le tariffe: la rimodulazione di fine anno Tecnoandroid

WindTre anche in questa parte conclusiva dell’anno ha previsto alcune novità sotto il punto di vista commerciale per i suoi clienti. Il provider arancione prosegue nel suo percorso di rimodulazioni per sue offerte, con una serie di modifiche che interessa particolarmente gli ex abbonati di 3 Italia. I cambi commerciali dell’operatore non riguardano tanto i costi delle tariffe quanto bensì le condizioni delle stesse promozioni.

 

WindTre, le prossime rimodulazioni per Novembre

La rimodulazione messa in atto da WindTre è doppia. Il provider continua nel suo percorso verso la continuità dei consumi, in linea con quelle che sono le direttive previste già da altri operatori come TIM e Vodafone.

Un primo cambiamento per gli utenti di WindTre è quello per la ricarica del credito residuo. Gli utenti che arrivano a scadenza della promozione senza credito per procedere ad una ricarica automatica, riceveranno soglie senza limiti per telefonate, SMS e Giga internet. I consumi illimitati avranno validità di un giorno e prevedono un costo di 0,99 euro. In caso di mancata ricarica, i consumi illimitati saranno prorogati anche per un secondo giorno.

Per gli utenti di WindTre il blocco del traffico in uscita sarò previsto solo a partire dal terzo giorno dal rinnovo della propria ricaricabile. Il credito a debito sarà invece recuperato dall’operatore alla prima ricarica utile.

Una successiva modifica per WindTre è quella relativa alla connessione internet. In caso di prematuro esaurimento delle soglie per internet, gli utenti avranno a loro disposizione un Giga extra sul profilo tariffario. Anche il Giga extra avrà il costo una tantum di 0,99 euro.

WindTre, costi più alti per le tariffe: la rimodulazione di fine anno Tecnoandroid

AstraZeneca e variante Omicron: le novità sul vaccino più discusso

Thu, 12/02/2021 - 11:00

AstraZeneca e variante Omicron: le novità sul vaccino più discusso Tecnoandroid

La presenza di nuove varianti molto insidiose per il Covid, come ad esempio la nuova variante Omicron il cui primo ceppo è stato isolato in Sudafrica, sta facendo tornare la questione dei vaccini al centro del dibattito scientifico. Pfizer e Moderna, anche in virtù della campagna per le terze dose sembrano essere ancora una volta in vantaggio rispetto agli altri farmaci approvati, tra cui anche AstraZeneca. 

 

AstraZeneca, deciso il destino del vaccino in Italia

Il Governo italiano da qualche mese a questa parte ha fatto una vera e propria scelta di campo, decidendo di proseguire la campagna di immunizzazione contro il Covid senza AstraZeneca e senza gli altri vaccini a vettore virale. L’Italia da qualche settimana a questa parte si sta preoccupando così di smaltire le dosi rimanenti. Nuovi lotti, infatti, non saranno acquistati, come da indicazioni dell’Unione Europea.

I lotti ancora inutilizzati di AstraZeneca dovrebbero essere presto condivisi con le nazioni più povere e con i paesi in via di sviluppo. Come noto, infatti, l’Italia ha aderito al programma CoVax, che si preoccupa proprio della redistribuzione dei farmaci.

farmaci a mRNA saranno somministrati anche a chi ha ricevuto doppia dose con AstraZeneca la scorsa primavera. La comunità scientifica in svariate occasione ha difeso i buoni risultati della vaccinazione eteronoma, ossia la vaccinazione con prodotti a vettore virale e prodotti con la tecnologia ad mRNA.

Sul Green Pass per AstraZeneca, invece, non ci sono novità. Chi ha ricevuto sia prima che seconda dose potrà continuare a beneficiare della certificazione verde, nei modi e nei limiti stabiliti dal Governo con gli ultimi decreti.

AstraZeneca e variante Omicron: le novità sul vaccino più discusso Tecnoandroid

APPLE: la sua lotta contro l’AIDS salva milioni di vite

Thu, 12/02/2021 - 10:55

APPLE: la sua lotta contro l’AIDS salva milioni di vite Tecnoandroid

Da 15 anni ormai Apple sostiene e supporta la lotta contro l’AIDS e grazie ai fondi raccolti tramite le vendite effettuate dai product(red), circa 13,8 milioni di persone hanno avuto la possibilità di salvarsi.

Dal 2006 Apple ha raccolto 270 milioni di dollari per il Global Fund, a supporto delle attività di prevenzione, testing e servizi di consulenza per persone affette da HIV/AIDS.

Uno dei risultati più importanti è quello che riguarda la trasmissione mamma-figlio della malattia: grazie ai fondi, Apple è riuscita a prevenire che circa 124 mila madri siero-positive passassero il virus ai propri figli.

Ad essere di enorme aiuto per la raccolta fondi, è la collezione RED che tratta di una linea di prodotti rigorosamente di colorazione rossa, che vanno dall’Apple Watch 7, alle cover per iPhone e altri dispositivi, alle AirPods, fino all’ iPhone in formato 13 e 13 mini.

Inoltre, fino al 6 dicembre, sarà possibile donare 1 dollaro per ogni acquisto eseguito con Apple Pay nell’app Apple Store o in un Apple Store.

Con questo progetto, l’Apple mira a sensibilizzare i clienti attraverso i suoi servizi, anche attraverso la creazione di piattaforme che tendono a mettere in contatto diverse persone affette dal virus così da poter socializzare e sensibilizzarsi a vicenda.

Da quest’anno RED prende in custodia anche la situazione COVID-19, nei confronti di quest’ultima, Apple ha deciso di destinare parte dei fondi alle comunità che ne hanno risentito e che non hanno avuto gli strumenti necessari per fronteggiare la crisi da Coronavirus.

APPLE: la sua lotta contro l’AIDS salva milioni di vite Tecnoandroid

Musk: i progressi dei videogiochi mostrano che viviamo in una simulazione

Thu, 12/02/2021 - 10:50

Musk: i progressi dei videogiochi mostrano che viviamo in una simulazione Tecnoandroid

Elon Musk ha citato Pong, un videogioco degli anni ’70, per riaffermare che la nostra percezione della realtà sia una simulazione al computer iperrealistica.

Rispondendo ad un tweet su Pong, il CEO di SpaceX e Tesla ha affermato che il progresso nella grafica e nel gameplay negli anni dimostra che l’umanità è sulla strada giusta per creare mondi digitali indistinguibili dal mondo reale. “49 anni dopo, i giochi sono mondi in 3D fotorealistici”. Musk ha precedentemente dichiarato che crede nell’ipotesi presentata in un articolo del 2003 dal filosofo Nick Bostrom. Secondo Bostrom i progressi nella potenza di calcolo consentiranno alle generazioni successive di ottenere un vasto numero di simulazioni altamente dettagliate dei loro antenati.

Musk: anche il noto miliardario è convinto che siamo tutti parte di una simulazione al computer

Se si verifica questa eventualità, spiega Bostrom, “allora può darsi che nessuno di noi appartenga alla razza originale. Siamo solo persone simulate dai discendenti con l’aiuto della tecnologia”. Sulla base di questo documento, Musk ritiene che esiste una probabilità del 99,99% che l’universo in cui abitiamo sia una simulazione. Strumenti come Unreal Engine consentono la creazione di ambienti 3D fotorealistici e in tempo reale. Mentre tecnologie come le cuffie AR e le tute per andare nello spazio offrono un’idea di come sia effettivamente vivere in un mondo simulato.

L’idea che stiamo vivendo in una simulazione è molto popolare nei film e nella letteratura di fantascienza dell’ultimo mezzo secolo. Tra gli esempi più notevoli c’è il franchise dei film di Matrix. La premessa del film è che la realtà come la conosciamo sia una simulazione al computer che sperimentiamo attraverso un cavo inserito direttamente nella parte posteriore del cranio. Una delle numerose iniziative imprenditoriali di Elon Musk utilizza una versione rudimentale di questa tecnologia sotto forma di un’interfaccia cervello-macchina che fornisce una connessione diretta tra il cervello e un computer.

La startup Neuralink inizialmente mirava a trattare i disturbi neurologici con queste tecnologia. Nelle successive iterazioni del dispositivo sono state introdotte “abilità avanzate”. Ad esempio, la possibilità di ascoltare la musica senza alcun dispositivo ausiliare o la regolazione dei livelli di ansia. Infine, la possibilità per gli esseri umani di competere con forme avanzate di intelligenza artificiale. All’inizio di quest’anno, Neuralink ha rivelato di aver addestrato una scimmia a giocare a Pong usando solo la sua mente.

Musk: i progressi dei videogiochi mostrano che viviamo in una simulazione Tecnoandroid

NO alla violenza sulle donne!

Thu, 12/02/2021 - 10:45

NO alla violenza sulle donne! Tecnoandroid

 

Lo scorso 27 novembre, dopo la partita sportiva Empoli – Fiorentina, la nota giornalista di Toscana TV, Greta Beccaglia è stata vittima di violenze sessuali mentre era in diretta televisiva all’uscita dallo stadio.

Fortunatamente, le telecamere hanno permesso di riprendere l’aggressore nel passaggio ai tornelli di uscita.  è stato individuato e identificato dal commissariato di Empoli il quale lo avrebbe smascherato confrontando le immagini riprese dalla stessa televisione con altre. L’accusa è: violenza sessuale.

Tifoso viola sottoposto a Daspo

Il tifoso viola è stato anche sottoposto a Daspo: il questore di Firenze ha emesso il provvedimento, senza prescrizione alcuna, per tenerlo lontano da tutte le altre manifestazioni sportive. la polizia ha riconosciuto e individuato anche un altro tifoso ritenuto responsabile delle molestie ai danni di Beccaglia. Anche per lui scatta un Daspo di ben due anni. Egli dovrà difendersi dalle accuse di violenza sessuale poiché, secondo quanto ricostruito dalle testimonianze della giornalista, si sarebbe avvicinato cercando contatto fisico e avrebbe così urtato la donna, dopo che questa aveva già subito le molestie del 45enne di Ancona.

Le immagini della molestia, a soli pochi giorni dalla celebrazione della giornata della violenza sulle donne per la quale i giocatori stessi hanno mostrato omaggio alla campagna, ha suscitato nell’opinione pubblica una generale indignazione e un forte senso di sensibilità nei confronti della vittima.

NO alla violenza sulle donne! Tecnoandroid

IPTV: ecco i rischi legati al guardare Sky e DAZN gratis

Thu, 12/02/2021 - 10:40

IPTV: ecco i rischi legati al guardare Sky e DAZN gratis Tecnoandroid

Al giorno d’oggi per poter fruire dei vari contenuti messi a disposizione dalle varie case di produzione è necessario avere l’abbonamento adeguato, basti pensare a Netflix, che mette a disposizione tutte le serie TV possibili e immaginabili, ma anche a Sky e DAZN, che invece si occupano del lato calcistico live dell’intrattenimento.

Ovviamente per poter godere di tutti questi contenuti bisogna pagare, dettaglio che a molti indubbiamente non scende giù, sia per un semplice concetto di costi troppo elevati, si per il fatto che la diversificazione delle piattaforme obbliga a esborsi maggiori rispetto a se si avesse un’unica piattaforma ove poter visionare tutto insieme.

Ciò ha portato negli anni alla nascita delle famose IPTV, dei servizi di streaming illegali che consentono ad un singolo individuo di trasmettere online contenuti provenienti da una molteplicità di piattaforme, offrendo il tutto ad un prezzo ovviamente inferiore.

 

I rischi

Ovviamente fruire di uno streaming illegale di contenuti a pagamento comporta dei rischi non indifferenti, sia per chi offre lo streaming ma anche per chi ne fa uso, generalmente queste piattaforme entro un certo lasso di tempo vengono scoperte, chiuse e i coinvolti sanzionati con pene decisamente corpose, si va infatti da sanzioni amministrative nell’ordine delle centinaia di euro fino anche a 30.000 euro in caso di reiterazione, per arrivare fino al carcere nei casi più gravi.

Dunque nel caso vorreste scegliere la via del risparmio, pensateci bene, dal momento che i rischi soni elevati e soprattutto si tratta di un’azione illecita perseguibile, e volete fruire dei contenuti di qualità, è giusto che chi ve li offre venga pagato e sia a norma di legge.

IPTV: ecco i rischi legati al guardare Sky e DAZN gratis Tecnoandroid

Play Store: i trojan bancari prosperano, ecco come elusi i controlli

Thu, 12/02/2021 - 10:35

Play Store: i trojan bancari prosperano, ecco come elusi i controlli Tecnoandroid

A quanto pare non c’è pace per gli utenti Android, nemmeno nel Play Store il loro habitat naturale, stando agli ultimi dati emersi in rete infatti, sarebbero circa 300.000 i download di applicazioni che si sono rivelate poi essere dei malwares letali per i malcapitati, nel dettaglio parliamo di trojan bancari in grado di svuotare il conto unendo una serie di elementi malevoli al loro interno, infatti oltre che a copiare i dati in memoria, attivavano il log da tastiera riuscendo dunque ad eludere l’autenticazione a due fattori.

 

Sistemi sempre più complessi per eludere i controlli

Ovviamente all’interno dello Store di Google, vengono condotti controlli periodici in modo da sgamare tutte le app con al loro interno degli script malevoli, in tal modo una bella fetta viene scremata ed eliminata senza mai giungere online, gli hackers però, capita la dinamica, si sono ingegnati e hanno inventato stratagemmi decisamente intelligenti per eludere i controlli.

Nel dettaglio le app infette, generalmente lettori PDF, lettori QRCode e wallet di cripto, venivano messe online come applicazioni genuine, senza scripts malevoli vari, dopodiché una volta installata essa richiedeva il permesso per l’installazione di aggiornamenti da remoto, ed è qui che scattava l’azione malevola, stabilita infatti una connessione, gli hackers installavano tutti i comandi malevoli per prendere il controllo del device.

Le app dunque sono state installate e funzionavano normalmente, solo che nel mentre, scaricavano dei protocolli per il comando da remoto e iniziavano la loro azione illegittima nei confronti del malcapitato, i trojan rilevati facevano parte della famiglia RAT, Remote Access Trojan.

Play Store: i trojan bancari prosperano, ecco come elusi i controlli Tecnoandroid

Vodafone e le nuove offerte contro TIM e Iliad, per i vecchi clienti fino a 100GB

Thu, 12/02/2021 - 10:30

Vodafone e le nuove offerte contro TIM e Iliad, per i vecchi clienti fino a 100GB Tecnoandroid

Vodafone può riuscire a conseguire un grande obiettivo durante questo mese di dicembre che non è solo accostabile alla campagna invernale. Si tratta infatti di una volontà ben precisa, ovvero quella di recuperare parte degli utenti scappati via durante gli scorsi mesi.

Per favorire il rientro, Vodafone ha pensato di ripristinare ben tre offerte del passato, le quali arrivano con prezzi diversi e con durata diversa. Si tratta di tre offerte della vecchia linea Special, la quale questa volta partirà da pochi euro. 

 

Vodafone: tornano le promo della linea Special, ecco quali sono Vodafone Special 100 Digital Edition 
  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 100 giga di traffico dati in rete 4G
  • Happy Black incluso senza alcun costo aggiuntivo
  • Prezzo mensile di 9,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Tiscali Mobile, CoopVoce, Iliad, Fastweb e gli altri MVNO.
Vodafone Special Unlimited Edition 
  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G
  • Prezzo mensile di 7 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Offerta destinata a chi proviene da Iliad, Fastweb, PosteMobile, Daily Telecom, Optima, 1Mobile e alcuni Operatori Virtuali.
Vodafone Special Unlimited 
  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G
  • Prezzo mensile di 9,90 euro al mese con credito residuo o Smart Pay.
  • Offerta destinata a chi proviene da Kena Mobile, BT Enia Mobile, Bladna Mobile e Lycamobile.

Vodafone e le nuove offerte contro TIM e Iliad, per i vecchi clienti fino a 100GB Tecnoandroid

Lo smartphone pieghevole Vivo viene dal futuro

Thu, 12/02/2021 - 10:25

Lo smartphone pieghevole Vivo viene dal futuro Tecnoandroid

Lo smartphone pieghevole di Vivo si mostra per la prima volta

Vivo sta lavorando a tutta una serie di progetti. Vi abbiamo parlato del Pad, che arriverà molto presto con l’obbiettivo di porre fine al dominio di iPad; trattasi del primo tablet del produttore cinese, che sarà basato su Funtouch OS e Android 12 e potrebbe avere il pennino.

Le novità non terminano qui: probabilmente, il prossimo anno Vivo potrebbe esordire nel mondo degli smartphone pieghevoli. E lo farà con la serie NEX, che offrirà non solo foldable ma anche arrotolabili – sulla falsariga di quanto visto con OPPO.

Uno smartphone pieghevole Vivo ci piace, e non vediamo l’ora. Al momento, purtroppo, non abbiamo notizie concrete su design e specifiche tecniche, ma questo non ha impedito ad alcuni artisti indipendenti di realizzare un concept di quello che potrebbe essere il primo foldable dell’OEM.

L’idea nasce da un brevetto depositato dalla stessa azienda. Un imponente dispositivo pieghevole, dotato di un display 16:9, capace di piegarsi in tre parti e dotato di tastiera virtuale. Un prodotto focalizzato sulla produttività, grazie al grande display – lavoro, scuola, casa, intrattenimento.

Il brevetto é stato depositato presso l’USPTO (United States Patent and Trademark Office) ed include una documentazione di nove pagine; successivamente, l’azienda ha pubblicato il medesimo brevetto nel database del WIPO (World Intellectual Property Office). Due indizi, due azioni che denotano come Vivo stia facendo sul serio.

Vivo, smartphone pieghevole: un grande display per la produttività

 

Lo smartphone pieghevole di Vivo é molto più che un brevetto

Il concept è dotato una tecnologia brevettata che sostituirà la cerniera. LetsGoDigital si é basata totalmente sul brevetto depositato da Vivo. Complesso, ma nulla di impossibile quando fai parte di BBK Electronics, il più grande ed importante produttore in Cina.

Come dicevamo, quello che più ci incuriosisce é la tastiera virtuale, con proiezione sensibile alla luce. Un ricevitore va ad analizzare la superficie più prossima e capisce se possa o meno essere in cui proiettata la tastiera.

E voi che ne pensate del Vivo NEX Fold? Fatecelo sapere nei commenti.

Lo smartphone pieghevole Vivo viene dal futuro Tecnoandroid

IPTV e pirateria spalle al muro: la Guardia di Finanza irrompe a Varese, ecco le multe

Thu, 12/02/2021 - 10:20

IPTV e pirateria spalle al muro: la Guardia di Finanza irrompe a Varese, ecco le multe Tecnoandroid

L’IPTV subisce ancora una volta un duro colpo da parte della Guardia di Finanza che è stata in grado di scoprire una fitta rete di persone.

L’uso delle VPN ha contribuito alla crescita di questi servizi. Sfruttata in modo legale, una VPN è un servizio consigliatissimo e facile da usare essendo protetti in rete, e che se usato con i più noti servizi di streaming (Netflix, Amazon Prime Video) da accesso a cataloghi più vasti. NordVPN, la migliore VPN attuale, offre un ottimo servizio ed è in offerta con un prezzo scontatissimo.

 

IPTV: la Guardia di Finanza scopre 1800 persone con l’abbonamento pirata

Grazie ad una nuova iniziativa durante le indagini, la Guardia di Finanza è riuscita a scoprire una nuova rete che era solo la prima di svariate piattaforme. Al suo interno c’erano 1800 utenti, tutti a Varese e gestiti da un uomo di settant’anni. Ora l’obiettivo della legge sarà quello di sanzionare tutti gli utenti. Le sanzioni come sempre partono da 2000 € per arrivare addirittura a 25.000 €.

Soddisfatto di quanto ottenuto con le operazioni Luigi De Siervo, AD della Lega Serie A:

“L’obiettivo finale che ci siamo posti è l’azzeramento delle trasmissioni illecite, a tutela del nostro prodotto, dei licenziatari e del consumatore che si abbona ai servizi pay perché’ l’industria del calcio non può tollerare questo sottobosco malavitoso che drena risorse al sistema. I recenti provvedimenti emessi da diversi Tribunali, in particolare quello di Milano, ci confermano che stiamo agendo nella giusta direzione e grazie alla stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine abbiamo raggiunto risultati che nessun’altra Lega di calcio in Europa è riuscita ad ottenere negli ultimi mesi”.

IPTV e pirateria spalle al muro: la Guardia di Finanza irrompe a Varese, ecco le multe Tecnoandroid

Postepay e Poste italiane, tentativo di phishing deruba conti correnti in poco tempo

Thu, 12/02/2021 - 10:15

Postepay e Poste italiane, tentativo di phishing deruba conti correnti in poco tempo Tecnoandroid

Postepay e tante altre carte così come gli istituti bancari, finiscono spesso nei guai a causa di alcune truffe accettate inconsapevolmente dagli utenti.

Si tratta di truffe phishing, quelli che fingono di rappresentare delle comunicazioni ufficiali ma che in realtà vogliono solo ottenere le credenziali di accesso ai conti correnti, proprio come sta accadendo durante le ultime ore in Italia.

 

Postepay e utenti ancora nei guai per via di un tentativo di phishing che gira tramite e-mail

Postepay e la carta che in questo caso è stata presa di mira da una nuova truffa, la quale starebbe facendo il giro del web. L’obiettivo è quello di ottenere le credenziali di accesso degli utenti, facendo credere loro che il conto gli sia stato bloccato improvvisamente. Basta semplicemente evitare di cliccare sui link, in modo da non entrare sul sito generato dei truffatori. Infine il consiglio è quello di non diffondere il messaggio. 

Gentile cliente (nome e cognome),

Ti comunichiamo che l’accesso e le funzioni del tuo conto Postepay Poste Italiane sono state temporaneamente disabilitate.

Questa misura è stata presa perchè hai ignorato la nostra precedente richiesta di effettuare la verifica obbligatoria del tuo profilo Online Banking.

Prima che riabilitiamo l’uso della tua carta abbiamo bisogno che ci confermi la tua identità compilando una serie di dati già inseriti sul nostro sito al momento della tua registrazione sul portale di Intesa.

Ti invitiamo a cliccare sul bottone seguente e seguire le indicazioni.

PROCEDI

Tieni presente che l’accesso ai servizi Intesa (tra quali, prelievi e pagamenti) e il loro utilizzo sono limitati finchè l’aggiornamento non viene effettuato correttamente.

Rimaniamo a tua disposizione per qualsiasi tipo di chiarimento e informazione!

Postepay e Poste italiane, tentativo di phishing deruba conti correnti in poco tempo Tecnoandroid

Phishing e truffa verso Intesa Sanpaolo: conti a rischio, ecco il messaggio pericoloso

Thu, 12/02/2021 - 10:10

Phishing e truffa verso Intesa Sanpaolo: conti a rischio, ecco il messaggio pericoloso Tecnoandroid

Intesa Sanpaolo questa volta non potrà fare altro che constatare che è arrivata una nuova truffa phishing. L’obiettivo è fermare la catena nel più breve tempo possibile prima che vada a diffondersi in tutta Italia.

Già diversi clienti hanno abboccato fornendo i loro dati personali che hanno concesso ai truffatori di accedere ai conti e di svuotarli.

 

Intesa Sanpaolo subisce il nuovo tentativo di phishing, ecco il messaggio incriminato

Intesa questa volta non potrà fare a meno di informare i suoi utenti che la finta comunicazione che sta arrivando tramite e-mail può essere molto pericolosa. Sono già in tanti coloro che hanno aderito cliccando sul link presente nel testo, il quale ha poi portato tutti ad inserire le credenziali di accesso per i conti. 

Gentile Cliente, Siamo spiacenti di informarvi che abbiamo deciso di sospendere le vostre operazioni sul nostro sito e sulla vostra carta poichè avete ignorato la precedente richiesta di conferma della vostra identità e di attivazione dei servizi DSP2 che è ormai la norma europea. Per poter riutilizzare la sua carta si prega di confermare le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione. La procedura può essere completata cliccando sul link sottostante, che la porterà sul nostro sito nella sezione dedicata alle verifiche. L’aggiornamento di un giorno obbligatorio. Ti ringraziamo in anticipo per il tempo che ci dedicherai. Per iniziare:   CLICCA QUI   Le ricordiamo che finché la verifica non viene effettuata, lei non sarà in grado di :
  • Effettuare prelievi al bancomat o su POS.
  • Effettuare ricariche.
  • Effettuare pagamenti online o su POS.
  • Effettuare bonifici bancari .

Phishing e truffa verso Intesa Sanpaolo: conti a rischio, ecco il messaggio pericoloso Tecnoandroid

Unicredit e la nuova truffa: svuotati i conti degli italiani con questo messaggio

Thu, 12/02/2021 - 10:05

Unicredit e la nuova truffa: svuotati i conti degli italiani con questo messaggio Tecnoandroid

È successo di nuovo: Unicredit subisce una nuova truffa phishing che questa volta prova a derubare i poveri clienti dei loro soldi sui conti.

Bisogna quindi stare molto attenti e non dare alcun credito a questo messaggio che potrebbe essere diffuso in tutta Italia.

 

Unicredit subisce un nuovo tentativo di truffa, sono già tantissimi gli utenti che ci sono cascati

La truffa che sta girando in questi giorni sarebbe davvero terribile visto che si nasconderebbe dietro una comunicazione ufficiale. Non c’è nulla di vero chiaramente nel messaggio che trovate proprio qui sotto, il quale è stato incollato solo per mettere in guardia tutti i lettori. L’obiettivo del testo è quello di farvi cliccare sul link per farvi collegare ad una finta pagina del gruppo Unicredit.

Gentile cliente UniCredit, Con questa email ti informiamo che abbiamo disattivato tutte le operazioni online con la tua carta di credito e le funzioni del tuo conto UniCredit. Questo ti impedirà di poter effettuare pagamenti online con la tua carta di credito, ricevere o inviare denaro tramite bonifico bancario e tanto ancora. Per sbloccare il tuo account e la tua carta di credito per i pagamenti online, devi confermare alcune delle tue informazioni come il tuo numero di telefono e il codice di adesione UniCredit. Per fare ciò, visita la nostra pagina dedicata ai controlli e agli aggiornamenti, cliccando sul LINK seguente. ACCEDI ALL’AREA SERVIZI DI UNICREDIT Dopo aver confermato il numero di telefono associato al tuo conto e il Codice Adesione del conto UniCredit, tutte le funzioni del tuo conto e della tua carta UniCredit verranno ripristinate. Grazie per aver scelto i nostri servizi! I migliori saluti, Assistenza Clienti UniCredit!

Unicredit e la nuova truffa: svuotati i conti degli italiani con questo messaggio Tecnoandroid

Covid, Omicron: la nuova variante non sfugge alle 3 dosi secondo Israele

Thu, 12/02/2021 - 10:00

Covid, Omicron: la nuova variante non sfugge alle 3 dosi secondo Israele Tecnoandroid

La nuova variante del Covid detta Omicron, la quale proviene dal Sudafrica, avrebbe messo ormai le sue tende anche in Europa, portando non poco scompiglio in tutto il continente. Sono tante le nazioni che si stanno attivando per capire quanto possa essere pericolosa alla luce della maggior parte dei vaccinati che oggi hanno due dosi.

Sembra che la situazione non sia delle migliori, soprattutto se viene valutato l’intero panorama mondiale.al momento sembra che i casi accertati con la nuova variante siano circa 42 in tutta l’unione europea, tutti i lievi o asintomatici. 

Nel frattempo uno studio israeliano avrebbe fatto capire che con tre dosi si sarebbe ampiamente protetti anche da questa nuova variante.

La situazione – ha dichiarato ministro della sanità di Israele Nitzan Horowitz, citato da Times of Israel – è sotto controllo e non c’è motivo di panico. Ci aspettavamo una nuova variante e siamo pronti. Nei prossimi giorni avremo informazioni più precise sull’efficacia del vaccino ma le prime indicazioni mostrano che coloro che hanno un richiamo sono molto probabilmente protetti contro questa variante“.

 

Covid, Omicron: Alto Adige va in zona gialla da lunedì

Nel frattempo in Italia la situazione sembra pian piano peggiorare, con l’Alto Adige che da lunedì prossimo sarà ufficialmente in zona gialla. È infatti arrivato arrivato il comunicato ufficiale da parte dell’assessore alla sanità, il quale ha evidenziato tutti i parametri che costringeranno la regione italiana a nuove restrizioni.

Chiaramente poi la situazione si aggiornerà di settimana in settimana, alla luce anche delle nuove regole che prevedono l’arrivo del Green pass rinforzato. 

Covid, Omicron: la nuova variante non sfugge alle 3 dosi secondo Israele Tecnoandroid

Pages