Tecnoandroid



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 42 min ago

Auto: nuove prospettive tra elettrico, idrogeno ed energia nucleare

Fri, 09/20/2019 - 12:05

Auto: nuove prospettive tra elettrico, idrogeno ed energia nucleare Tecnoandroid

L’industria automobilistica si volge al futuro, e benché sia complessivamente difficile sradicare abitudini legate all’utilizzo di altre fonti energetiche, è giunto il momento di creare soluzioni alternative che sfruttino forme di energia differenti da quelle fossili.

Le risorse sul nostro pianeta si stanno esaurendo mentre la richiesta invece cresce, e la Terra muore lentamente sotto i colpi del riscaldamento globale e della deforestazione.

Per questo è necessario creare una coscienza collettiva che si faccia carico del problema, cercando di coniugare l’innovazione ad una spesa non eccessiva per i consumatori. Altrimenti si continueranno a preferire erroneamente i vecchi metodi di alimentazione.

Auto elettriche e ad energia nucleare: il futuro dell’industria automobilistica?

D’altra parte, come abbiamo già visto, per rendere l’acquisto di un’auto elettrica davvero eco-friendly non basta semplicemente sostituirla alla vecchia auto a benzina o diesel. Uno studio tedesco, infatti, ha dimostrato che la quantità di emissioni rilasciate durante la produzione di un’auto elettrica è pari a quelle di un’auto diesel che sia stata prodotta e abbia percorso 150.000 km.

Inoltre, nel 1958, Henry Ford ideò il concept di un’auto basata sull’energia nucleare. Il progetto, che avrebbe visto il posizionamento del reattore al posto del motore, nacque per la medesima esigenza – sentita già negli anni ‘60 – di abbattimento delle emissioni e produzione di maggior energia pulita che quindi non provenisse da fonti fossili.

Però il progetto fu abbandonato a causa delle perplessità espresse dagli automobilisti (a che serve creare un’auto che poi non sarebbe usata?) e per la difficoltà e i costi nella produzione, che erano molto elevati per l’epoca. Chissà, però, se qualcuno riuscirà a impugnare quel progetto e a realizzarlo per davvero: sarebbe il futuro rivoluzionario dell’industria automobilistica, nonché l’inizio di una nuova era.

Auto: nuove prospettive tra elettrico, idrogeno ed energia nucleare Tecnoandroid

Vodafone: ulteriore rimodulazione a partire dal 21 ottobre 2019

Fri, 09/20/2019 - 12:00

Vodafone: ulteriore rimodulazione a partire dal 21 ottobre 2019 Tecnoandroid

L’operatore Vodafone Italia ha recentemente deciso e comunicato, di rimodulare le condizioni contrattuali del piano tariffario base ricaricabile a consumo chiamato Vodafone 25 a partire dal prossimo 21 ottobre 2019.

I clienti colpiti saranno quelli con attivo il piano appena menzionato, senza aver attive altre offerte proposte dall’operatore. Se invece avete una sola offerta attiva, non dovrete preoccuparvi. Scopriamo l’aumento nel dettaglio.

 

Ulteriore rimodulazione per Vodafone dal 21 ottobre 2019

Dal 21 ottobre 2019 la tariffa del piano Vodafone 25, prevederà un costo di 1.99 euro al mese se il cliente non possiede un’offerta base attiva con minuti e Giga inclusi. I clienti dell’operatore coinvolti, riceveranno una comunicazione tramite SMS informativo o chiamando il numero gratuito 42590 dalla propria SIM. Fino al prossimo 21 novembre 2019 si potranno attivare 2 Giga al mese in più senza ulteriori costi aggiuntivi.

Se invece il cliente decide di attivare un’offerta base con minuti e Giga, non pagherà il prezzo stabilito per la tariffa di 1.99 euro al mese. La motivazione di questa nuova modifica unilaterale da parte dell’operatore, è sempre la stessa, ovvero: “per continuare ad investire sulla rete e per offrire sempre la massima qualità dei nostri servizi“.

Tutti i clienti interessati, potranno recedere dal contratto o passare ad un altro operatore senza vincoli o costi aggiuntivi entro il 20 ottobre 2019, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”. Vi ricordo che il piano a consumo di Vodafone 25 prevede la tariffazione di 25 centesimi di euro al minuto per le chiamate con uno scatto alla risposta di 20 centesimi verso tutti. Gli SMS costano 25 centesimi di euro l’uno e gli MMS 1,30 euro l’uno.

Vodafone: ulteriore rimodulazione a partire dal 21 ottobre 2019 Tecnoandroid

Truffe telefoniche: credito azzerato per i clienti Tim, Wind, Tre e Vodafone

Fri, 09/20/2019 - 11:55

Truffe telefoniche: credito azzerato per i clienti Tim, Wind, Tre e Vodafone Tecnoandroid

Finire il credito telefonico è sempre un dramma, soprattutto se non si è vicini al rinnovo dell’abbonamento mensile e per una ragione o un’altra si è obbligati ad effettuare più di una ricarica. Finire il credito residuo senza alcun motivo apparente, poi, è ancora più stressante poiché non ci si riesce a spiegare come possa essere successo e sebbene possa sembrare un trucco di magia ad opera degli operatori nazionali, in realtà non è colpa loro ma bensì di una serie di truffe che si attivano sulla linea senza alcun permesso. I classici e vecchi abbonamenti a pagamento non demordono mai, ma ora sono diventati persino pericolosi.

Credito esaurito a causa delle truffe: ecco come chiedere aiuto a TIM, Wind Tre e Vodafone

A differenza delle più comuni truffe che tutti conosciamo, come ad esempio quelle bancarie e quelle relative al phishing, questo tipo di truffa si attiva in maniera del tutto silenziosa. Basta infatti cliccare per errore su un banner pubblicitario oppure su un link fittizio e, nel giro di pochi istanti, l’abbonamento truffa si attiverà sulla vostra utenza senza la minima autorizzazione, iniziando cosi a prosciugare l’intero credito telefonico.

Purtroppo difendersi da queste truffe non è poi cosi semplice. Denunciare alla polizia, infatti, risulta essere completamente inutile poiché, oltre ad essere completamente silenziose, queste truffe sono anche totalmente anonime. L’unica strada da intraprendere è quindi quella contattare il proprio operatore e richiedere il blocco totale di tutti questi servizi. Inoltre, sempre tramite l’operatore, potrete richiedere anche un rimborso totale del credito perso.

Truffe telefoniche: credito azzerato per i clienti Tim, Wind, Tre e Vodafone Tecnoandroid

5G da dimenticare: la velocità su basse frequenze è la stessa del 4G

Fri, 09/20/2019 - 11:55

5G da dimenticare: la velocità su basse frequenze è la stessa del 4G Tecnoandroid

La rete 5G di Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia è ormai sulla bocca di tutti perché al suo completo arrivo manca veramente poco. Molti sono i consumatori contenti di questa nuova tecnologia perché finalmente molti progetti potranno finalmente essere portati a termine; insomma, secondo le informazioni rilasciate, sarà una rivoluzione in tutti i sensi capace di collegare migliaia dispositivi in contemporanea senza perdere di velocità.

Oramai sono mesi che non si fa altro che parlare e aspettare la rete di quinta generazione per le sue innumerevoli potenzialità; purtroppo però, non tutti gli operatori telefonici sono stati chiari per quanto riguarda l’argomento velocità.

5G: svelata finalmente la verità sulla sua velocità

A discutere sulla rete 5G e sulla sua futura velocità è la compagnia statunitense T-Mobile che accusa l’operatore telefonico Verizon di non avere una vera strategia per la copertura della nuova tecnologia.

Il CEO di Verizon ha immediatamente risposto alle accuse comunicando che la rete di quinta generazione può esprimersi al massimo delle sue potenzialità ma soltanto appoggiandosi alla millimeter wave band; si intende, dunque, alle frequenze superiori ai 30 GHz.

In tutte le fasce inferiori invece, la velocità della connessione si presenterà molto simile a quella della rete 4G LTE. Di conseguenza, quando la frequenza di un’onda è maggiore la distanza che percorrono è di gran lunga minore; questo perché il loro percorso è bloccato da edifici e pareti.

Secondo voci da corridoio, per gli operatori telefonici sarà più comodo posizionare molti più operatori in tutte quelle zone densamente popolate per le frequenze più elevate; mentre, le zone rurali saranno probabilmente coperte dalla rete 4G.

5G da dimenticare: la velocità su basse frequenze è la stessa del 4G Tecnoandroid

Eclissi Solare visibile da Giove, le prossime sulla Terra nel 2020

Fri, 09/20/2019 - 11:50

Eclissi Solare visibile da Giove, le prossime sulla Terra nel 2020 Tecnoandroid

Siamo abituati a commentare e anticipare per voi lettori la prossima eclissi solare che accadono sulla Terra, ma anche altri pianeti godono dello stesso spettacolo con protagonista il Sole, solo che è un evento un po’ diverso. Come si vede nella foto in calce, anche su Giove esistono le eclissi di Sole, e proprio la sonda Juno ne ha immortalata una davvero magnifica.

In questo caso, sull’atmosfera turbolenta del gigante gassoso il Sole ha proiettato l’ombra del satellite vulcanico Io, il più vicino tra i grandi Ganimede, Callisto ed Europa. Ma lo scatto diventa particolarmente suggestivo per quanto il disco dell’ombra è nitido e definito, e si staglia sulle nuvole di Giove nei pressi del polo Nord.

Un fenomeno che al contrario non avviene nel caso delle eclissi sulla Terra, dove il disco proiettato dalla Luna risulta decisamente più sfocato. Il perché risiede nel fatto che dalla Terra il disco lunare e quello del Sole hanno dimensioni simili, e la Luna non riesce a bloccare in modo netto la luce della stella, restituendo un’immagine sfocata. Dovuto alla distanza di Giove dalla stella madre, invece il disco di Io proietta un’ombra con dimensioni apparenti quattro volte superiori a quelle del Sole, pertanto le eclissi totali bloccano meglio la luce con un’ombra netta e ben definita.

 

Eclissi Solare visibile da Giove, le prossime sulla Terra nel 2020

Parlando di eclissi, non potevamo ricordare quelle che accadranno nei prossimi mesi sulla Terra. Ma vi avvertiamo subito che nel 2020 ne avverranno due che, purtroppo, non saranno visibili dall’Italia. Vediamo insieme di che si tratta:

  • 21 giugnoEclissi solare anulare totale. Questo tipo di eclissi si verifica quando la Luna è molto lontana dalla Terra e non riesce a coprire completamente il disco del Sole. Ciò si traduce in un anello di luce attorno alla Luna oscurata. Il percorso dell’eclissi inizierà nell’Africa centrale e viaggerà attraverso l’Arabia Saudita, l’India settentrionale e la Cina meridionale prima di finire nell’Oceano Pacifico. Un’eclissi parziale sarà visibile in gran parte dell’Africa orientale, del Medio Oriente e dell’Asia meridionale.
  • 14 dicembreEclissi solare totale. Questo tipo di eclissi si verifica quando la luna copre completamente il Sole, lasciando vedere solamente la corona solare. L’eclissi totale sarà visibile solo in alcune parti del Cile meridionale e dell’Argentina meridionale. Un’eclissi parziale sarà visibile in molte parti del Sud America meridionale, nell’Oceano Pacifico sudorientale e nell’Oceano Atlantico meridionale

 

Eclissi Solare visibile da Giove, le prossime sulla Terra nel 2020 Tecnoandroid

Spazio: scoperto un nuovo pianeta simile alla Terra e abitabile

Fri, 09/20/2019 - 11:45

Spazio: scoperto un nuovo pianeta simile alla Terra e abitabile Tecnoandroid

Gli esploratori dello spazio hanno scoperto un nuovo pianeta abitabile lontano anni luce dal nostro. A quanto pare la Terra non è l’unico suolo a poter determinare l’insediamento umano. Scienziati ed esperti della NASA riaccendono l’entusiasmo di chi pensa che il nostro sistema non sia l’unico a poter ospitare la vita.

L’ecosistema di recente scoperta si chiama K2-18b. Sulla sua superficie è stato trovato del vapore acqueo che accende le speranze di nuova vita. Quando ci potremo andare? Scopriamolo prendendo in esame le ultime novità.

 

Quando potremo trasferirci nello spazio? Risponde la NASA

Il pianeta oggetto della notizia è stato scoperto dal telescopio spaziale Keplero nel 2015. L’Agenzia Aerospaziale americana ha rinvenuto tracce di una costellazione Leone distante 110 anni luce dalla Terra. Grande il doppio del nostro pianeta e con una massa otto volte superiore ruota attorno ad una stella nana rossa denominata K2-18.

La sua conformazione morfologica e climatica è in linea con lo spazio terrestre. La vicinanza alla sua stella determina temperature ideali e presenza di acqua abbondante lungo la sua superficie. La NASA lo confina nella zona degli “ecosistemi abitabili” per caratteristiche di temperatura che variano da zero a quaranta gradi Celsius. Tutte caratteristiche che, ad oggi, lo rendono il candidato migliore tra tutti gli esopianeti conosciuti.

Resta da risolvere un solo quesito? Quando si potrà abitare? MAI. Questa, almeno per il momento, è la risposta dell’agenzia spaziale che colloca questa conformazione a 1,041 milioni di miliardi di chilometri da noi. Non è da escludere un futuro approdo ma, almeno per ora, l’accesso al sistema resta una chimera. Vi aggiorneremo in merito ad ulteriori sviluppi.

Spazio: scoperto un nuovo pianeta simile alla Terra e abitabile Tecnoandroid

Volantino Comet: le offerte del weekend sono vere follie (foto)

Fri, 09/20/2019 - 11:40

Volantino Comet: le offerte del weekend sono vere follie (foto) Tecnoandroid

Il volantino Comet ha recentemente presentato una soluzione che la vede proporre all’utente una lunghissima serie di sconti e di offerte con anche la possibilità di richiedere la rateizzazione senza interessi, a patto però che si superi una soglia minima di spesa.

La soluzione che andremo a descrivervi è da considerarsi attiva in ogni punto vendita sul territorio nazionale e direttamente sul sito ufficiale del rivenditore di elettronica. Nel caso in cui doveste scegliere di effettuare acquisti online, ricordate che le spese di spedizione potrebbero essere a pagamento (consigliata la consegna in negozio gratuita, ove possibile).

Gli ultimi codici sconto Amazon sono impareggiabili, scopriteli direttamente sul nostro canale Telegram ufficiale.

 

Volantino Comet: con le nuove offerte gli utenti sono impressionati

Gli sconti applicati all’interno del volantino Comet sono i più disparati, tra le migliori proposte del periodo troviamo due top di gamma e due dispositivi appartenenti alla fascia media, per quanto riguarda gli smartphone. I più richiesti restano Huawei P30 Pro iPhone Xr, terminali che non necessitano assolutamente di presentazioni, e con i quali è davvero facilissimo raggiungere prestazioni di livello elevato, peccato solamente siano in vendita a 799729 euro.

Volendo risparmiare è possibile fare affidamento sull’Oppo Reno, una giusta “via di mezzo” tramite la quale l’utente può comunque godere di un’ottima esperienza complessiva, e di spendere al contempo 449 euro (l’alternativa Apple è l’iPhone 7 a 399 euro).

Per ogni altro dettaglio in merito al volantino Comet, ecco di seguito le pagine al completo inserite una per una come galleria fotografica.

Volantino Comet: le offerte del weekend sono vere follie (foto) Tecnoandroid

Sim Clonate dagli hacker: nel mirino i clienti Tim, Vodafone e Wind Tre

Fri, 09/20/2019 - 11:35

Sim Clonate dagli hacker: nel mirino i clienti Tim, Vodafone e Wind Tre Tecnoandroid

Gli hacker continuano a colpire i consumatori attraverso nuovi metodi di truffa. Senza ombra di dubbio l’email di phishing sono il metodo più utilizzato con il quale l’hacker riesce ad impadronirsi delle informazioni necessarie e ad ingannare le vittime con falsi messaggi inviati ma, a quanto pare, alcuni sono riusciti a ideare un nuovo metodo.

Secondo varie segnalazioni questa volta nel mirino degli hacker ci sono molti clienti Wind, 3 Italia, Tim e Vodafone che hanno riscontrato problemi con la propria scheda telefonica; sembrerebbe proprio che i cyber criminali abbiano trovato un metodo efficace per clonare le SIM delle vittime.

Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia nel mirino degli hacker: le loro SIM sono clonate

Clienti Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia in preda al panico perché molti di loro sono stati colpiti da alcuni attacchi hacker; purtroppo, sono riusciti a clonare le SIM telefoniche delle vittime con un nuovo metodo.

Per effettuare con successo questa operazione, l’hacker deve impadronirsi delle informazioni necessarie della vittima per procedere con la falsificazione dei documenti e iniziare una pratica per lo smarrimento della scheda telefonica; a questo punto, il reale proprietario si ritrova con una scheda telefonica inagibile.

Con questo metodo, l’hacker può effettuare innumerevoli operazioni come per esempio: richiedere alla banca della vittima dei nuovi codici d’accesso per effettuare le operazioni online e svuotare il conto corrente in un attimo; insomma, è meglio prestare attenzione e segnalare immediatamente il problema al proprio gestore telefonico se si riscontra problemi con la propria scheda.

Sim Clonate dagli hacker: nel mirino i clienti Tim, Vodafone e Wind Tre Tecnoandroid

3 Italia: la Play Power Digital 60GB batte la Play 50 Unlimited

Fri, 09/20/2019 - 11:30

3 Italia: la Play Power Digital 60GB batte la Play 50 Unlimited Tecnoandroid

Due delle migliori offerte di tutta l’estate provengono da 3 Italia, in particolar modo parliamo delle Play 50 Unlimited e della Play Power Digital 60GB, un’accoppiata di soluzioni con le quali gli utenti possono anche ricevere 60 giga di traffico dati alla velocità massima possibile immaginabile.

L’attivazione è alla portata esclusiva dei consumatori in possesso di una SIM ricaricabile di un operatore virtuale o di Iliad, a patto però che la richiesta sia corredata anche dalla portabilità del numero originario. I costi iniziali variano ovviamente in relazione alla promo che si andrà a richiedere, ma fra tutte la migliore resta indiscutibilmente la Play Power Digital 60GB.

 

3 Italia: ecco perché la Play Power Digital è la migliore

Partendo dal fatto che entrambe le offerte prevedono un costo fisso di 6,99 euro al mese e sono attivabili sempre e solo dagli stessi utenti, è bene sottolineare quanto la Play Power Digital permetta di accedere a 200 SMS, 60 giga di traffico e minuti illimitati, quando invece la Play 50 Unlimited si fermi rispettivamente a minuti senza limiti e 50 giga di traffico dati in 4G.

Oltre a questo è bene segnalare anche i costi iniziali che l’utente dovrà effettivamente sostenere, con la Play Power sono ridotti a soli 20 euro con 20 euro di credito residuo; la rivale invece richiedere 10 euro per la SIM e 6,99 euro per la promozione.

Se arrivati a questo punto foste interessati all’attivazione di una SIM di 3 Italia dovete sapere che l’offerta è disponibile solamente sul sito ufficiale dell’operatore telefonico, rispettando comunque le limitazioni in merito alla versione operator attack.

3 Italia: la Play Power Digital 60GB batte la Play 50 Unlimited Tecnoandroid

Antartide: scoperto un nuovo Mondo sotterraneo (foto)

Fri, 09/20/2019 - 11:25

Antartide: scoperto un nuovo Mondo sotterraneo (foto) Tecnoandroid

Una nuova scoperta è stata effettuata nella glaciale Antartide che da oggi conta nel suo territorio anche un magnifico mondo sotterraneo. Grazie ad una spedizione condotta da alcuni esploratori ucraini, una vera e propria grotta di ghiaccio è stata individuata, ma ciò che ha stupito di più gli occhi umani sono stati i fiumi ed i laghi trovati al suo interno.

Collocata nelle vicinanze della base di ricerca accademica di Vernadsky, nello specifico sull’isola di Galìndez, lo stupefacente luogo non era del tutto nuovo visto che era stato già scoperto qualche anno addietro. Tuttavia, mai nessuno prima d’ora si era proposto di esplorare la rientranza nel Polo Sud, visto anche l’impedimento costituito da uno spostamento di ghiaccio verso l’oceano. Oggi, invece, dopo diversi tentativi per trovare un’entrata secondaria, i ricercatori sono riusciti finalmente ad invadere questo spazio mistico e dalle mille scoperte.

Antartide: ecco la grotta tre volte più grande di quanto sospettato

Sono stati diversi i tentativi con risultato fallimentare nel trovare una nuova entrata, ma l’equipe a capo di tale missione non ha voluto rassegnarsi e tale forza d’animo ha portato ad una grande gioia per tutto il mondo. Più grande di quanto sospettato, la grotta in Antartide si sviluppa su ben tre livelli e conta una lunghezza di circa 200 metri; al suo interno, le pareti di ghiaccio hanno lasciato lo spazio ad un lago ghiacciato che si colloca nella cosiddetta “sala gigante”, la quale è alta 12 metri. Vi sono, inoltre, ulteriori due laghi ed un fiume.

Il tutto si trova ad una profondità di circa 20 metri e, nelle lastre di ghiaccio che ormai forgiano il luogo da immemori anni è stata persino ritrovata una piuma appartenente ad una specie animale non classificata. Insomma, una scoperta senza ombra di dubbio sensazionale e che potrebbe portare anche all’identificazione di una nuova e preistorica specie alata.

#td_uid_1_5d84a5c745771 .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/09/5d7b01abe9ff713b82533f2e-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d84a5c745771 .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/09/5d7b0156e9ff710b09368aff-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d84a5c745771 .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/09/grotta-antartide-1-768x512-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } 1 su 3

Antartide: scoperto un nuovo Mondo sotterraneo (foto) Tecnoandroid

Vulcani: sta per eruttare quello più grande di sempre

Fri, 09/20/2019 - 11:20

Vulcani: sta per eruttare quello più grande di sempre Tecnoandroid

Nel Sistema Solare c’è una vera bomba a orologeria che potrebbe scoppiare da un momento all’altro e ridisegnare il pianeta su cui risiede. Si tratta di un super vulcano che fortunatamente non è sulla Terra, ma è ubicato sul satellite Io di Giove e la sua prossima eruzione sarà la più potente mai registrata nel nostro sistema solare.

Il vulcano si chiama Loki Patera ed è un’enorme caldera di magma ribollente che erutta ciclicamente ogni 475 giorni. Pertanto, se i calcoli della fisica Julie Rathbun del Planetary Science Institute in Arizona sono fatti bene, si stima che la nuova catastrofe possa avvenire in questi giorni.

 

Nel sistema solare sta per eruttate il vulcano più grande di sempre

In occasione di un simposio a Ginevra tra Europlanet Society e American Astronomical Society, la Rathbun ha affermato che:”Loki è così brillante nell’infrarosso da poter essere osservato con i telescopi dalla Terra. Vent’anni di osservazioni hanno mostrato la sorprendente puntualità di questo vulcano: fino al 2000 ha infatti eruttato con una periodicità di circa 540 giorni, ma poi è entrato misteriosamente in stand-by per circa un decennio, forse per una variazione della composizione del magma; nel 2013 ha poi ripreso ad accendersi con regolarità, ma con un ciclo più breve di circa 475 giorni.

In un secondo passaggio del suo intervento, la Rathbun ha scoraggiato chi pensava che ci fosse una regolarità nelle eruzioni su Io, dicendo:”i vulcani sono difficili da prevedere perché sono molto complessi. Le eruzioni sono influenzate da molti fattori come il tasso di ricarica del magma e la sua composizione, soprattutto la presenza di bolle, il tipo di roccia sulla quale si trova il vulcano, lo stato di frattura delle rocce e molto altro. Pensiamo che Loki possa essere prevedibile per via delle sue grandi dimensioni che consentono alle leggi base della fisica di dominare l’eruzioni, in modo da rendere ininfluenti le piccole complicazioni che condizionano invece i vulcani di dimensioni inferiori.”

Vulcani: sta per eruttare quello più grande di sempre Tecnoandroid

Asteroidi: non solo morte e distruzione, potrebbe aver dato vita alla Terra

Fri, 09/20/2019 - 11:15

Asteroidi: non solo morte e distruzione, potrebbe aver dato vita alla Terra Tecnoandroid

Gli asteroidi che impattano la Terra non sono sempre stati distruttivi, e anzi si ritiene che alcuni di loro abbiano favorito la biodiversità sul nostro pianeta. La più recente catastrofe è coincisa con l’estinzione dei dinosauri circa 66 milioni di anni fa, ma sembra che prima ancora la Terra fu massacrata da un asteroide enorme dal diametro di 150 chilometri. Spinto in rotta di collisione con il pianeta dalla fascia tra Marte e Giove, l’impatto avvenuto circa 470 milioni di anni fa pare abbia provocato glaciazioni.

Al cospetto di cotanta distruzione e morte, l’evoluzione della vita è andata avanti adattandosi e diversificando le specie in modo da sopravvivere alle mutate condizioni atmosferiche. Questo è il sunto della ricerca pubblicata sulla rivista Science Advances da parte del team dell’Università Svedese a Lund sotto l’egida del geologo Birger Schmitz.

 

Un Asteroide gigantesco può essere il fulcro della vita sulla Terra

Per arrivare a questa scoperta, il team ha raccolto e analizzato campioni di rocce dal Sud della Svezia che una volta componevano i sedimenti del fondale marino preistorico. In maniera sorprendente si è riscontrata nei campioni di roccia la presenza di isotopo di “elio leggero”, insieme a metalli rari che non sono presenti in natura e spesso si ottengono da asteroidi e altri oggetti cosmici. La datazione dei sedimenti estratti corrisponde al periodo della grande era glaciale che funestò la Terra circa 470 milioni di anni fa.

Seppur siamo nel campo delle coincidenze, l’ipotesi degli svedesi è che la polvere cosmica sia arrivata da un asteroide e abbia bloccato la luce solare: da qui il raffreddamento globale. Secondo i modelli di laboratorio, la glaciazione non fu improvvisa ma il processo di raffreddamento durò almeno due milioni di anni, dando così abbastanza tempo alla vita di adattarsi ai cambiamenti, e persino di avvantaggiarsene. In quel periodo, infatti, si è verificata un’esplosione di nuove specie.

Asteroidi: non solo morte e distruzione, potrebbe aver dato vita alla Terra Tecnoandroid

WhatsApp, torna l’SMS killer: i dati delle nostre chat sono in pericolo

Fri, 09/20/2019 - 11:10

WhatsApp, torna l’SMS killer: i dati delle nostre chat sono in pericolo Tecnoandroid

L’obiettivo principale degli sviluppatori WhatsApp – al netto di quelle che sono le funzioni innovative della chat – è quello di rendere la piattaforma invulnerabile dinanzi alle azioni a dir poco oscure degli hacker. I malintenzionati del web in passato non hanno avuto scrupoli nel rubare informazioni personali di migliaia di utenti.

 

WhatsApp, ritorna l’SMS killer che ruba tutti i nostri dati

Da qualche giorno le principali testate straniere di genere hanno riportato l’attenzione pubblica su un problema storico di WhatsApp. Sono tornati a circolare, infatti, i finti SMS per la verifica del proprio account. Proprio in queste ore su migliaia di smartphone in mezzo mondo è arrivata un messaggio che recitava queste parole: “Saluti da WhatsApp! Il tuo numero di telefono non è registrato su questo dispositivo. Clicca sul link per attivare il numero di telefono”. 

Insieme all’SMS di cui sopra è presente anche un link su cui si viene invitati a cliccare. Come ovvio accedere alla pagina internet allegata al link è pericolosissimo. Gli hacker utilizzano, infatti, una vecchia tecnica del mestiere. Attraverso una semplice azione di phishing si cerca di rubare dati sensibili di persone del tutto ignare del pericolo.

Quando si riceve tal genere di messaggio, l’unica cosa da fare è cancellare ogni contenuto. E’ bene ricordare, infine, che WhatsApp non invia messaggi diretti agli utenti, a patto che non si sia in una fase di registrazione del profilo.

WhatsApp, torna l’SMS killer: i dati delle nostre chat sono in pericolo Tecnoandroid

Android: 7 app a pagamento sono gratis solo per oggi sul Play Store di Google

Fri, 09/20/2019 - 09:05

Android: 7 app a pagamento sono gratis solo per oggi sul Play Store di Google Tecnoandroid

Con Android tutti gli utenti possono avere nettamente più soluzione rispetto agli altri OS mobili che comunque continuano a dominare come nel caso di Apple. iOS è un sistema che infatti ha riscosso grande successo, ma i numeri per si spostano verso tutt’altra parte.

Android risulta la piattaforma mobile più utilizzata al mondo e sul numero più ampio di smartphone. Ovviamente la situazione che vedrà molto probabilmente Huawei cambiare OS, non fa bene al robottino verde, il quale per pensa ancora ai suoi utenti. Proprio in questi giorni sono infatti arrivati nomi nuovi sul Play Store di Google, il quale risulta ancora più ricco. Ci sono inoltre anche alcune nuove offerte che in tanti stanno valutando, visto che non hanno prezzo. 

Per le migliori offerte di Amazon, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare subito senza pagare.

 

Android solo per oggi regala agli utenti ben 7 app e giochi sul suo Play Store

Più passa il tempo, più Android continua a lanciare nuovi contenuti anche sul suo Play Store. Qui infatti, solo per oggi, gli utenti possono trovare grandi contenuti a pagamento totalmente gratis.

Secondo quanto riportato infatti ecco per questa giornata ben 7 app e giochi che gli utenti possono scaricare subito senza pagare. Ovviamente bisogna fare molto presto per non finire  a mani vuote. Per rendere la situazione migliore abbiamo deciso di creare un elenco ben dettagliato con tutti i nomi delle app e dei giochi:

Android: 7 app a pagamento sono gratis solo per oggi sul Play Store di Google Tecnoandroid

Iliad raggiunge un record e offre servizi gratis con la Giga 50

Fri, 09/20/2019 - 09:00

Iliad raggiunge un record e offre servizi gratis con la Giga 50 Tecnoandroid

Iliad in quest’ultimo periodo non ha diminuito in alcun modo le sue campagne pubblicitarie, semplicemente perché ha l’obiettivo di crescere ancora. Il noto gestore proveniente dalla Francia è riuscito in un’impresa che mai nessuno aveva compiuto, ovvero spodestare i colossi della telefonia.

Vodafone e TIM infatti hanno trovato non poche difficoltà nel trattenere gli utenti, i quali in ogni modo hanno cercato di passare a Iliad. Questo ha decretato quindi la perdita di una bona fetta di pubblico per i top provider in Italia i quali di sicuro ora passeranno al contrattacco. Proprio per questo motivo Iliad sta provando a portare qualche novità che trattenga gli utenti, anche sul piano della qualità.

 

Iliad: arriva ancora una volta la Giga 50 con tutto incluso a soli 7,99 euro al mese, nel frattempo ecco anche il 5G con l’app ufficiale

Iliad ha preso subito la situazione in mano, scegliendo di ampliare la sua qualità con nuovi ripetitori in passato. Ora però la situazione è diversa visto che gli altri hanno già varato da tempo il 5G.

La nuova architettura di rete però sta arrivando anche per il provider proveniente dalla Francia, il quale ha stretto un accordo con Nokia. Inoltre potrebbe presto esserci delle novità per quanto concerne l’app ufficiale, attesa da tempo dagli utenti.

Iliad, in più, continua ad offrire la sua promozione migliore a tutti al prezzo di 7,99 euro al mese per sempre. Parliamo della Giga 50, offerta che include al suo interno tutto. Ecco infatti minuti senza limiti verso tutti, SMS senza limiti e 50 Giga in 4G per navigare sul web.

Iliad raggiunge un record e offre servizi gratis con la Giga 50 Tecnoandroid

WhatsApp, nuove regole per i gruppi: così cambieranno tutte le chat

Fri, 09/20/2019 - 08:40

WhatsApp, nuove regole per i gruppi: così cambieranno tutte le chat Tecnoandroid

Da almeno due anni a questa parte su WhatsApp i gruppi vivono il momento di massima popolarità. Tutti coloro che utilizzano quotidianamente la chat di messaggistica istantanea sono coinvolti in una chat che vede la partecipazione di più utenti. Gli sviluppatori, consci di tale successo, sono sempre al lavoro per creare soluzioni sempre all’avanguardia.

Uno dei compiti degli sviluppatori è quello di mettere mano alle criticità avanzate per il sistema di accesso ai gruppi. A tal proposito, ci sono delle novità.

 

WhatsApp, ci sono nuove regole per l’ingresso in una chat di gruppo

Come sottolineato dalla stessa WhatsApp sul suo sito ufficiale, da alcune settimane sono in vigore nuove regole per garantire maggior riservatezza e privacy ai vari profili. La sostanziale novità è che ora, attraverso il menù Impostazioni, ogni singolo utente può scegliere come essere aggiunto in una chat di gruppo. La scelta è triplice: essere aggiunti da tutti gli account, solo dai contatti in rubrica o da nessuno. 

Se la prima è la scelta di default, le altre due rappresentano scelte restrittive. Tuttavia, anche chi sceglie questa via non vede compromessa la partecipazione ad eventuali chat di sconosciuti. In questo caso, l’utente dovrà ricevere ed accettare un’apposita richiesta da parte dell’amministratore del gruppo.

Tali upgrade erano a lungo attesi. Con queste nuove regole, infatti, si cerca uno stop a tutti i messaggi di spam ed alle conversazioni inutili.

WhatsApp, nuove regole per i gruppi: così cambieranno tutte le chat Tecnoandroid

MediaWorld azzera Unieuro con i prezzi del volantino (foto)

Fri, 09/20/2019 - 08:35

MediaWorld azzera Unieuro con i prezzi del volantino (foto) Tecnoandroid

MediaWorld rilancia una delle migliori campagne promozionali di tutta l’estate continuando a proporre le offerte Tasso Zero condite di contenuti e prezzi bassissimi, anche per quanto riguarda le categorie merceologiche più richieste.

Come avete potuto leggere, al centro del volantino troviamo la solita possibilità di richiedere una rateizzazione senza interessi. Per ottenere il risultato desiderato basterà difatti recarsi in negozio, presentare le buste paga dei mesi precedenti ed attendere la procedura di valutazione. Se tutto andrà per il verso giusto potrete pagare in comode rate fisse, ovviamente a Tasso zero.

Per offerte codici sconto Amazon potete fare affidamento sul nostro canale Telegram ufficiale, lo trovate a questo link.

 

Volantino MediaWorld: grazie alle offerte Tasso Zero il risparmio è assicurato

Gli smartphone inclusi nella campagna promozionale, e sopratutto che hanno attirato la nostra attenzione, non appartengono alla fascia alta del mercato (sono presenti Huawei P30 Pro e Galaxy S10, ma restano ancora troppo cari), bensì sono in vendita con un prezzo che non supera i 279 euro dell’Oppo Reno Z.

Le alternative sono rispettivamente Honor 10 Lite 179 euro Xiaomi Mi A3 249 euro, ottime opportunità per spendere poco e sopratutto godere di buone prestazioni complessive. Gli acquisti sono effettuabili direttamente nei punti vendita sparsi per tutto il territorio nazionale, ma sopratutto sul sito ufficiale del rivenditore di elettronica, in questo caso sarà possibile ricevere la merce direttamente a casa senza muoversi letteralmente dalla propria abitazione (potrebbe però essere necessario pagare le spese di spedizione). Per maggiori informazioni fate affidamento sulle pagine seguenti.

MediaWorld azzera Unieuro con i prezzi del volantino (foto) Tecnoandroid

Passa a Vodafone: tutte le offerte a meno di 7 euro al mese

Fri, 09/20/2019 - 08:30

Passa a Vodafone: tutte le offerte a meno di 7 euro al mese Tecnoandroid

Le offerte Passa a Vodafone sono tutte caratterizzate dalla presenza di un canone fisso mensile non particolarmente elevato, grazie al quale il consumatore ha la possibilità di approfittare di contenuti quasi impareggiabili.

Le migliori soluzioni del periodo restano indubbiamente le Special Minuti, anche se purtroppo sono distribuite esclusivamente in versione operator attack. Le migliori con richieste fisse sotto i 7 euro al mese le riassumiamo poco sotto, ricordate ad ogni modo che sarà necessario effettuare portabilità del numero originario, oltre che spendere 12 euro per l’acquisto della promo e 10 euro per la nuova SIM ricaricabile.

 

Passa a Vodafone: ecco tutte le offerte che dovete attivare subito
  • Special Minuti 30 giga: a disposizione esclusiva degli utenti in possesso di una SIM ricaricabile di un operatore virtuale (ad esclusione però di ho.Mobile, LycaMobile, Tiscali, CoopVoce e Kena Mobile), la promozione permette di spendere soli 6 euro al mese per accedere a minuti senza limiti 30 giga di traffico dati.
  • Special Minuti 50 giga: con una richiesta di 6,99 euro il consumatore ha la possibilità di accedere tranquillamente a illimitati minuti di chiamate verso tutti e 50 giga di traffico dati alla massima velocità attualmente disponibile. L’attivazione è alla portata dei consumatori con SIM di un operatore virtuale (esclusi sempre gli stessi).
  • Special Unlimited 7: in sostituzione alla suddetta, i clienti di Optima Mobile, British Telecom e Daily Telecom possono accedere ad una soluzione che prevede esattamente lo stesso identico bundle, ma con un prezzo di 7 euro al mese per sempre.

L’attivazione di ogni offerta passa a Vodafone è possibile direttamente nei punti vendita.

Passa a Vodafone: tutte le offerte a meno di 7 euro al mese Tecnoandroid

Truffe email ed SMS: i nuovi tentativi di frode mirano ai dati e al denaro

Fri, 09/20/2019 - 08:10

Truffe email ed SMS: i nuovi tentativi di frode mirano ai dati e al denaro Tecnoandroid

Email ed SMS continuano ad essere gli strumenti più utilizzati per diffondere tentativi di frode online che agiscono attraverso comunicazioni fittizie e mirano ad ottenere illecitamente dati personali e denaro. In base al mezzo sfruttato per far circolare il messaggio distinguiamo casi phishing e smishing; due truffe che perseguono lo stesso obiettivo sfruttando la stessa strategia.

Phishing e Smishing: le truffe via email ed SMS sono ancora frequenti!

Phishing e Smishing sono i nomi attribuiti alle truffe che arrivano via email ed SMS. Si tratta di tentativi di frode che possono ingannare gli utenti nascondendosi dietro falsi mittenti, divulgando comunicazioni infondate; con l’intento di convincere gli utenti ad accedere ad apposite pagine clone ideate per trafugare dati sensibili.

Un classico esempio è rappresentato dal messaggio che si presenta comunicando alla vittima di aver subito il blocco improvviso della sua carta di credito o del conto corrente. L’email o l’SMS, caratterizzati da tono intimidatorio, allegano al messaggio dei link o dei file e, dopo aver fornito l’avviso, esortano l’utente ad utilizzarli per risolvere il problema inserendo i loro dati personali. Dati che arrivano direttamente ai malfattori e che vengono utilizzati per svuotare le carte prelevando i risparmi lì presenti.

A prescindere dal mezzo utilizzato dai cyber-criminali per inviare il messaggio e dal tipo di comunicazione ricevuta è bene sapere che è possibile fronteggiare e ostacolare queste truffe. I consigli utili sono uguali, dunque, che si tratti di phishing o smishing è bene ricordare di:

  • leggere attentamente quanto ricevuto
  • verificare l’affidabilità del messaggio
  • identificare eventuali errori grammaticali e la presenza di link o file
  • diffidare dai messaggi intimidatori che richiedono di fornire dati 
  • eliminare l’email o l’SMS fraudolento

 

Truffe email ed SMS: i nuovi tentativi di frode mirano ai dati e al denaro Tecnoandroid

Volantino Unieuro fuori da ogni logica: gli sconti online impazziscono

Fri, 09/20/2019 - 08:05

Volantino Unieuro fuori da ogni logica: gli sconti online impazziscono Tecnoandroid

Il volantino Unieuro attivo esclusivamente sul sito ufficiale del rivenditore di elettronica, con consegna gratuita sopra i 49 euro, porta comunque una lunga serie di offerte e di sconti a cui gli utenti possono addurre per cercare di risparmiare il più possibile.

Gli Special fanno parte di una campagna promozionale molto più ampia con la quale il consumatore può effettuare acquisti solo online, ricevendo nel contempo anche uno sconto extra nel carrello pari al 5% del valore finale della merce scelta. A differenza di quanto siamo solitamente abituati a vedere, in questo caso la consegna è gratuita presso la propria abitazione con una spesa di almeno 49 euro (cumulativa, non sul singolo oggetto), sempre gratis invece la spedizione in negozio.

Le migliori offerte Amazon ed i codici sconto sono disponibili sul nostro canale Telegram, premete qui per collegarvi e scoprirle personalmente.

 

Volantino Unieuro: con questi prezzi il risparmio è super

Sono oltre 100 i prodotti inclusi nella campagna promozionale da Unieuro, snocciolandoli uno per uno possiamo raccontarvi i migliori modelli di smartphone in promozione. Tra questi troviamo Asus ZenFone Max M1 a 119 euro, Huawei P Smart 2019 a 169 euro, Galaxy A20e a 149 euro, Wiko View 2 Plus a 129 euro, Xiaomi Redmi Note 7 185 euro, Asus Zenfone 5 a 219 euro, Oppo AX7 a 169 euro, Galaxy A9 a 339 euro, Galaxy A80 a 549 euro, Galaxy S10 899 euro e Galaxy A40 a 195 euro.

Le offerte, come potete immaginare, sono davvero tantissime, per maggiori informazioni potete collegarvi direttamente a questo link, entro e non oltre il 24 settembre 2019, data di scadenza del volantino Unieuro in oggetto.

Volantino Unieuro fuori da ogni logica: gli sconti online impazziscono Tecnoandroid

Pages