Tecnoandroid

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 53 min 53 sec ago

Smartphone: ecco i modelli dimenticati che valgono migliaia di euro

Sun, 09/27/2020 - 08:50

Smartphone: ecco i modelli dimenticati che valgono migliaia di euro Tecnoandroid

Rispetto a qualche anno fa, il numero dei nuovi modelli di smartphone immesso nel mercato ogni anno si è moltiplicato esponenzialmente. Le aziende più grandi hanno capito che differenziare la produzione e tenere sempre alta l’attenzione degli utenti nei confronti di continue uscite e presentazioni, rappresenta una strategia di mercato vincente. Ma se andiamo a vedere i telefoni del passato, li possiamo quasi contare sulle dita di una mano.

Per questo e per tanti altri motivi, è possibile associare al mondo del collezionismo anche quello della tecnologia. Attualmente esistono diversi modelli di telefoni e smartphone del passato che sono estremamente ricercati dai collezionisti di tutto il mondo e che possono essere valutati anche diverse migliaia di euro.

Il loro valore viene determinato in prima istanza dalle condizioni del device stesso: più le sue condizioni sono buone e più aumenta il prezzo di vendita. Inoltre, alcuni modelli più di altri, hanno contribuito a fissare degli standard nel campo tecnologico che ancora oggi rimangono immutati. Sono proprio quelli i telefoni che più di tutti attirano l’attenzione nei mercatini e sui principali siti di vendita.

 

Ecco i modelli che valgono di più

Alcuni di questi dispositivi potrebbero essere nelle nostre case, magari nascosti o dimenticati in fondo ad un cassetto e abbandonati al loro destino. In realtà in pochi sono consapevoli di possedere dei piccoli tesori, in grado di valere da poche centinaia di euro fino a diverse migliaia. Ecco qui di seguito i modelli che vengono venduti a prezzi folli.

Il primo della nostra lista è un dispositivo di casa Apple, presentato al mondo nel 2007 direttamente da Steve Jobs. Si tratta dell’iPhone 2g, un dispositivo che ha cambiato per sempre il nostro rapporto con la tecnologia e che ha fissato gli standard per i dispositivi che usiamo attualmente. Perfino dopo 13 anni, molte delle innovazioni portate con questo iPhone sono ancora incluse tra le funzioni che diamo per scontate. Questo dispositivo può valere molti soldi se tenuto in ottimo condizioni. Tra i modelli più costosi in circolazione ci sono esemplari da oltre 1000€.

Sul fronte Android vale la stessa cosa. I primi dispositivi ad aver montato il sistema operativo più famoso e diffuso al mondo valgono moltissimi soldi. Tra questi spicca l’HTC Dream G1, il primo in assoluto a funzionare con Android. Si caratterizza per un design unico: uno schermo touch screen scorrevole su tastiera Qwerty fisica. Il prezzo di questo esemplare e pietra miliare raggiunge cifre spaventose: parliamo di 1000€ per quelli in buone condizioni, fino a oltre 2500€ per un modello near mint!

Il 2004 invece è stato l’anno di presentazione di uno dei dispositivi più iconici mai realizzati: il Motorola RazrV3, a cui oggi si è ispirato il nuovo pieghevole della Motorola che riprende non solo il design, ma anche il nome. i suoi due schermi gli davano un tocco futuristico rimasto impresso nella collettività. Il valore di questo device è soggetto, ancora di più rispetto ad altri modelli, al suo stato estetico di utilizzo. Le cifre partono da 100€ per i modelli più rovinati fino a oltre 150€ per quelli in ottime condizioni.

Infine, il Nokia 3310, altro pezzo iconico è famoso per la sua robustezza e per la durata della batteria 8su cui sono stati realizzati numerosi meme). Il dispositivo è stato presentato con l’avvento del nuovo millennio. Il suo prezzo è sicuramente tra i più bassi e accessibili per le collezioni: i modelli più rovinati si trovano a circa 25-30 euro, mentre per quelli in buone condizioni si può ottenere anche 100 euro.

 

Questi sono solo alcuni dei telefoni che valgono di più nella storia di questi dispositivi. Sono anche quelli che con maggiore probabilità potreste possedere, data la loro enorme diffusione all’epoca della loro presentazione e vendita.

Smartphone: ecco i modelli dimenticati che valgono migliaia di euro Tecnoandroid

Se stai cercando 3 nuove serie TV da guardare eccone alcune interessanti

Sun, 09/27/2020 - 08:45

Se stai cercando 3 nuove serie TV da guardare eccone alcune interessanti Tecnoandroid

Uno dei passatempi preferiti dalla maggioranza degli utenti è sicuramente quello di intrattenersi con una serie TV, quest’ultime, una volta approdate su piattaforme di streaming in gradi di agglomerarle tutte, hanno visto un vero e proprio boom, diventando così alcuni tra i contenuti maggiormente guardati.

Ovviamente le serie nel loro storico vantano dei best seller del calibro di Dark, Lost oppure Stranger Things, i quali per mesi hanno tenuto in ostaggio la testa della classifica intrattenendo milioni di utenti.

Se però, una volta consumate le vostre serie preferite, siete in cerca di qualcosa di nuovo, eccovi 3 serie che sapranno a modo loro conquistarvi.

Tre serie tanto per cambiare

Partiamo col parlare di un piccolo capolavoro di J.J. Abrams, si tratta di Fringe, una serie a primo impatto poliziesco ma con un potente animo fantascientifico, essa infatti basa la propria trama su casi di polizia per poi prendere il volo con le scienze di confine e con le avventure dell’improbabile trio composto da Walter e Peter Bishop accompagnati dalla detective Dunham, vedrete che saprà conquistarvi alla perfezione.

In seconda istanza abbiamo Merlin, si tratta di una serie fantasy che riprende le avventure del mago Merlino fido compagno di re Artù, solo che discosta dalla nota storia che conosciamo poichè in questo caso i protagonisti sono due ragazzi e la serie si incentra sulla loro amicizia impossibile e sull’evoluzione di essa oltre che dei personaggi stessi.

Per ultimo abbiamo Mr Robot, una serie incentrata sulle avventure di Elliot, un impiegato che la note si trasforma in un hacker abilissimo, esso si trova ad affrontare una situazione che ben presto diventerà più grande di lui e dovrà affrontare oltre che il mondo esterno anche i suoi demoni interiori, la sua trama tanto arrovellante quanto affascinante saprà conquistarvi.

Se stai cercando 3 nuove serie TV da guardare eccone alcune interessanti Tecnoandroid

WhatsApp, nuove regole della chat: il ban del profilo è assicurato

Sun, 09/27/2020 - 08:40

WhatsApp, nuove regole della chat: il ban del profilo è assicurato Tecnoandroid

WhatsApp si è dimostrata protagonista negli ultimi mesi. La chat di messaggistica ha avuto un grande ruolo nei mesi più duri dell’emergenza Covid, rappresentando una vera ancora di salvezza per le comunicazioni quotidiane quando – a causa del lockdown – era impossibile incontrare di persona amici, parenti o colleghi di lavoro.

 

WhatsApp, il pugno duro della chat e le nuove regole del servizio

La sovraesposizione degli utenti a WhatsApp però non ha fatto mancare le sue criticità. Sono emersi, infatti, episodi a dir poco controversi che hanno attirato l’attenzione degli stessi sviluppatori. Nel corso di questi mesi, il gruppo di WhatsApp ha cercato di evitare per quanto possibile ogni tipo di inconveniente ed ha inasprito le sue sanzioni verso i trasgressori.

Uno dei problemi principali di WhatsApp è stato senza dubbio alcuno quello delle fake news. Sono circolate con grande insistenza notizie fasulle sul virus, sulla sua origine e su possibili terapie miracolose. A seguito di numerose osservazioni, gli sviluppatori di WhatsApp hanno optato per il pugno duro ed hanno deciso di punire tutti i diffusori seriali di fake news con il ban del profilo. 

Simile sfida di WhatsApp è quella per il phishing. La chat di messaggistica istantanea vuole eliminare definitivamente tutti i messaggi spam. Anche per chi diffonde messaggi invasivi è quindi previsto il blocco dell’account.

Destino simile, inoltre, è garantito anche per la categoria peggiore dei trasgressori. Per arginare il fenomeno dei file infetti condivisi attraverso le varie conversazioni, WhatsApp bloccherà tutti coloro che hanno inviato virus e malware in chat.

WhatsApp, nuove regole della chat: il ban del profilo è assicurato Tecnoandroid

Radiazioni: meglio stare alla larga dai rischi di questi telefoni

Sun, 09/27/2020 - 08:35

Radiazioni: meglio stare alla larga dai rischi di questi telefoni Tecnoandroid

Non esiste una verità scientifica che comprovi danni da radiazioni per uso prolungato dei telefoni. I dati a disposizione non sono completi ma le associazioni e le autorità per l’energia e le telecomunicazioni impongono dei limiti ben precisi ai livelli di onde elettromagnetiche non ionizzanti emesse dai vari dispositivi. Il computo totale delle componenti rientra a pieno titolo nel range di sicurezza al cui seguito esistono varie argomentazioni rassicuranti emerse dopo le analisi dell’Istituto Nazionale dei Tumori.

Il rischio è minimo anche per presenza combinata di elementi multifattoriali come reti WiFi, connessioni NFC, Bluetooth e GPS e contestate reti 5G accusate addirittura di essere la causa prima del Coronavirus. Nel dubbio è comunque limitare al minimo il rischio per l’esposizione alle onde EM. Tenendo conto di un valore SAR limite di 2W/Kg l’autorevole Ufficio Federale Tedesco (Bundesamt Fur Strahlenschutz) ha stilato una lista degli smartphone innocui in affiancamento ai telefoni che operano al limite del consentito. Ecco i risultati ed alcuni consigli utili per abbassare ulteriormente la soglia di esposizione.

 

Radiazioni basse con questi telefoni
  • Zte Axon Elite
  • Samsung Galaxy Note 8
  • Samsung Galaxy Note 10+
  • Nokia 6
  • Samsung Galaxy Note 10
  • Nokia 8 / Nokia 3.2  / Nokia 2
  • LG G7 ThinQ
  • Samsung Galaxy A8
  • Samsung Galaxy M20
  • Nokia 7.1
  • Honor 7A
  • Samsung Galaxy S10
  • Galaxy S8+
  • Samsung Galaxy S7 Edge
Sicuri ma non troppo, ecco i device al limite
  • Xiaomi Mi A1
  • Xiaomi Mi Max 3
  • OnePlus 6T
  • HTC U12 life
  • Xiaomi Mi Mix 3
  • Xperia XA2 Plus
  • Google Pixel 3 XL
  • Xiaomi Mi 9/9 SE
  • iPhone 7
  • Xperia XZ1 Compact
  • HTC Desire 12/12+
  • Xiaomi Mi 9T
  • Google Pixel 3
  • iPhone 8
  • Xiaomi Redmi Note 5
  • Zte Axon 7 mini

Tra i consigli migliori che ci sentiamo di offrire abbiamo:

  • disconnessione programmata o manuale delle componenti contestualmente inutili (NFC, GPS, WiFi, rete dati, Bluetooth, WiFi Direct, IR ed altro)
  • uso degli auricolari filari al posto delle componenti Bluetooth o dell’altoparlante diretto all’orecchio
  • spegnimento programmato del device in notturna con opportuno distanziamento

Radiazioni: meglio stare alla larga dai rischi di questi telefoni Tecnoandroid

TIM, pazze offerte d’autunno: sino a 50 Giga a costi mai così bassi

Sun, 09/27/2020 - 08:10

TIM, pazze offerte d’autunno: sino a 50 Giga a costi mai così bassi Tecnoandroid

Dopo una campagna promozionale estiva da protagonista, anche la stagione autunnale di TIM sarà all’insegna del protagonismo. Il provider italiano ha ben chiaro l’obiettivo di contrastare la presenza di WindTre e di Iliad nel mercato della telefonia mobile. Anche per le settimane a venire quindi gli utenti potranno attivare offerte molto convenienti per costi e consumi.

 

TIM, sino a 50 Giga: ecco le offerte più pazze dell’autunno.

In molti store di TIM è stata confermata l’iniziativa Supreme New. I clienti che scelgono questa ricaricabile avranno a loro disposizione chiamate senza limiti, più SMS verso tutti e 50 Giga per la connessione web. Il prezzo per gli utenti sarà pari a 5,99 euro ogni mese. La ricaricabile ha un target di pubblico ben preciso: potranno aderire a tale promozione i clienti che effettuano la portabilità del numero da Iliad o anche da altri operatori virtuali low cost.

In alternativa alla promozione Supreme New, i futuri abbonati di TIM possono sempre scegliere la ricaricabile Steel Pro. I consumi di questa promozione prevedono sempre chiamate senza limiti a cui si aggiungono SMS illimitati e 50 Giga per internet. Leggermente più alto è il prezzo, per un totale mensile di 7,99 euro con una spesa una tantum all’attivazione di 12 euro.

Attenzione alla portabilità del numero. Sia nell’uno che nell’altro caso, il passaggio da altro operatore a TIM è strategico per la buona esito dell’attivazione per la ricaricabile. Tutte le richieste di attivazione devono essere fatte in uno store di TIM. Non è possibile sottoscrivere tale iniziativa attraverso i canali online del gestore.

TIM, pazze offerte d’autunno: sino a 50 Giga a costi mai così bassi Tecnoandroid

Bonus da 500 Euro in arrivo: ma c’è di più, ecco come avere la Bici Gratis

Sun, 09/27/2020 - 08:05

Bonus da 500 Euro in arrivo: ma c’è di più, ecco come avere la Bici Gratis Tecnoandroid

Il Ministero dell’Ambiente ha votato la fiducia alla nuova manovra semplificata per l’accesso al Bonus da 500 Euro. Tantissimi italiani stanno conservando le fatture in vista della pubblicazione della nuova area online per l’upload dei documenti necessari al rimborso.

Tutto è stato ridefinito senza prevedere, come in origine, l’utilizzo di applicazioni mobile, QR Code o sconcertanti click-day. Eppure oltre al 60% di sconto c’è anche la possibilità di ottenere a sorpresa una bici elettrica Gratis. Non stiamo parlando di un modello da discount ma di una top di gamma a vostra scelta in cui la richiesta di denaro è pari a 0 euro. Ecco come si ottiene abbastanza facilmente.

 

Bici Elettrica a 0 Euro: altro che Bonus massimo da 500 Euro

In Italia il numero di veicoli inquinanti è decisamente alto anche in quelle aree del Nord Italia dove ci si sta votando anima e corpo al mercato della mobilità elettrica ed eco sostenibile. La quantità di auto Euro 3 è sconcertante tanto da spingere le istituzioni a concedere una bici a costo zero per rottamazione. Liberandosi, infatti, di qualsiasi veicolo a quattro ruote di Classe Euro 3 si ottiene un incentivo totale da 1500 Euro da spendere, a piacere, per abbonamenti a mezzi pubblici o per l’acquisto incondizionato di veicoli elettrici su due ruote.

Un incentivo del tutto parallelo consente di ottenere una quota fissa di 500 euro anche per dismissione di veicoli di pari classe appartenenti alle categorie di motocicli e ciclomotori. In attesa di mettere in pratica la nuova procedura consultate pure le macro aree dei siti regionali per verificare la presenza di questi importanti bonus spesa. Ricordate di tenere a portata di mano un documento di identità, una ricevuta (fattura elettronica o scontrino parlante), SPID ed un conto corrente/carta di credito con codice IBAN. Qui riceverete l’accredito nel giro di 10 o 15 giorni entro i limiti di disponibilità del fondo attualmente stabilito nella misura di 220 milioni di euro.

Bonus da 500 Euro in arrivo: ma c’è di più, ecco come avere la Bici Gratis Tecnoandroid

Iliad, offerta da 100 Giga ma non solo: ecco due promo segrete

Sun, 09/27/2020 - 08:00

Iliad, offerta da 100 Giga ma non solo: ecco due promo segrete Tecnoandroid

In linea con le aspettative del pubblico e degli addetti ai lavori, ancora una volta Iliad sorprende tutti. La compagnia francese, già forte di un successo commerciale molto diffuso nel nostro paese, ha messo a disposizione di tutti gli interessati una nuova promozione. Per un arco di tempo limitato, i clienti potranno attivare Flash 100. Questa iniziativa ha un costo unico di 9,99 euro e comprende consumi illimitati per chiamate e messaggi più 100 Giga internet.

 

Iliad, ci sono due promo aggiuntive oltre all’offerta da 100 Giga

Ovviamente, la presenza di Flash 100 non pregiudica la disponibilità dell’oramai classica Giga 50. C’è da considerare, inoltre, che i possibili abbonati di Iliad possono anche usufruire di ulteriori due offerte, quasi segrete.

Attraverso il sito internet ufficiale, Iliad mette sempre a disposizione la sua iniziativa Giga 40. I clienti che optano per tale ricaricabile avranno a loro disposizione 40 Giga per la connessione web più chiamate ed SMS senza limiti. Inclusi nel costo anche 4 Giga per la navigazione roaming UE. Per quanto concerne i prezzi, gli utenti saranno chiamati a pagare un fisso mensile di 6,99 euro. A questa somma vanno poi aggiunti, solo in sede di attivazione, ulteriori 10 euro per il rilascio della SIM.

Ancora attraverso il portale web ufficiale, gli interessati potranno anche attivare Iliad Voce. La promozione in questione ha un costo fisso di 4,99 euro. Il pacchetto dei consumi prevede chiamate senza limiti verso tutti i numeri fissi e mobili presenti in Italia. Come per la Giga 40, anche in questa circostanza tutti gli abbonati dovranno aggiungere 10 euro per l’attivazione della SIM.

Iliad, offerta da 100 Giga ma non solo: ecco due promo segrete Tecnoandroid

DAZN: è assurda la nuova offerta gratuita che regala anche il nuovo canale

Sun, 09/27/2020 - 07:40

DAZN: è assurda la nuova offerta gratuita che regala anche il nuovo canale Tecnoandroid

C’è chi si accontenta del Digitale Terrestre con le reti RAI e Mediaset impegnate nel trasmettere in esclusiva qualche evento sportivo o qualche partita. E c’è chi, invece, non intende rinunciare ad un uso full immersive delle componenti agonistiche che si disputano anche su DAZN oltre che sulle ormai arcinote reti del network Sky. Tra le due realtà esiste oggi un connubio indissolubile che fino alla data di oggi, 27 settembre 2020, concede un nuovo canale gratuito con tutto lo Sport in diretta on-demand che si è sempre desiderato. Ecco quali sono le novità in scadenza.

 

DAZN è ora incluso con un nuovo canale in esclusiva per clienti Sky

La piattaforma DAZN Italia è attiva nel circuito delle competizioni agonistiche ormai da parecchio tempo. Tampona le mancanze di Sky nel contesto degli eventi che da questo momento si unificano per i clienti con abbonamento residenziale avente anzianità minima triennale via satellite con decoder HD ed accesso a sezione Sport e Calcio.

In detto caso il costo DAZN richiesto per la cifra di 9,99 Euro al mese diventa Gratis con la concessione degli avvenimenti sportivi del grande calcio di Serie B e della massima Serie con tre partite per ogni turno ed una selezione di eventi sportivi in diretta video che non riusciremo a reperire altrove. Il servizio offre la possibilità di vedere qualsiasi evento, compresi boxe, motociclismo, Formula Uno, tennis e molto altro ancora.

Anziché spendere 9,99 euro al mese come previsto si ottiene tutto in forma gratuita ed inclusa per la visione su un massimo di 6 dispositivi in contemporanea in casa e fuori casa grazie alle apposite app ufficiali ed al sito web che funziona sia da PC che da smartphone, tablet e Smart TV.

Il canale DAZN 1 è Gratis per tutti gli utenti che rispettano i precedenti requisiti e non pone limiti rispetto al normale utilizzo del network indirizzato ai clienti che pagano normalmente il ticket previsto. Buona visione!

DAZN: è assurda la nuova offerta gratuita che regala anche il nuovo canale Tecnoandroid

IPTV, torna Sky gratis grazie al VPN ma il pericolo è enorme

Sun, 09/27/2020 - 07:35

IPTV, torna Sky gratis grazie al VPN ma il pericolo è enorme Tecnoandroid

La nuova stagione della Serie A ha portato ad un ritorno totale dei classici palinsesti di Sky. La programmazione della piattaforma satellitare in questi giorni è già ricca che mai: oltre al massimo campionato di calcio, infatti, gli abbonati potranno gustarsi gli eventi di altri sport come Formula 1, motomondiale, basket e tennis. In presenza di una così ricca offerta, tante persone cercano di guardare tutti i contenuti di Sky attraverso la tecnologia IPTV.

 

IPTV, spopolano i canali VPN: il rischio è però altissimo

In Italia negli scorsi mesi è emerso chiaro il fenomeno dei pezzotti. Più recente è invece la popolarità dei cosiddetti canali VPN, i canali web che rendono possibile la visione gratuita dei canali Sky. I canali VPN sono dei link che danno accesso alla programmazione streaming della pay tv. La loro diffusione è alta attraverso Telegram e WhatsApp.

Ovviamente le persone che scelgono Sky via IPTV lo fanno per un semplice beneficio economico. Attraverso questa tecnologia, la visione dei canali satellitari può essere anche gratuita.

Attenzione però. Dietro tutto ciò c’è anche il non detto. Spesso e volentieri, infatti, i pericoli dello streaming illegale IPTV vengono sottovalutati dagli stessi utenti. In primo luogo, tutti i trasgressori si espongono ad una sanzione amministrativa molto pesante, con multe che arrivano sino a 30mila euro. Lo streaming illegale IPTV inoltre in Italia viene considerato anche un vero e proprio reato penale. Per i casi più gravi quindi è anche previsto il carcere da sei mesi sino ad un massimo di tre anni.

IPTV, torna Sky gratis grazie al VPN ma il pericolo è enorme Tecnoandroid

Euronics: grandi sconti sul nuovo volantino che batte Expert e MediaWorld

Sun, 09/27/2020 - 07:30

Euronics: grandi sconti sul nuovo volantino che batte Expert e MediaWorld Tecnoandroid

Quando è arrivato il lockdown, sono state tantissime le persone che hanno avuto difficoltà ed in egual modo anche gli store fisici. Tra questi c’è anche Euronics che adesso sta provando a recuperare nel miglior modo possibile, riuscendoci anche.

Le sue proposte sono anche in questo caso tra le migliori, soprattutto preso in esame il nuovo volantino lanciato. Stando a quanto riportato, il riscontro sarebbe già importante anche alla luce della presenza degli utenti nei punti vendita. Ad essere al centro dell’attenzione è come al solito l’elettronica, grande punto di forza di Euronics che in questo caso ha scelto di dare filo da torcere alla concorrenza. Inoltre è disponibile anche l’opportunità di acquistare online e agli stessi prezzi proposti sul volantino.

Per avere tutte le offerte migliori da parte di Amazon, vi consigliamo di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

Euronics: il nuovo volantino batte la concorrenza e mostra prezzi ineguagliabili

Euronics si prepara all’inverno nel miglior modo possibile lanciando il nuovo volantino che racchiude al suo interno tante occasioni. Una di queste è certamente il nuovo Samsung Galaxy S20+ il quale in questo caso costa solo 749 euro a fronte di un prezzo di listino pari a 1029 euro.

Ci sono poi anche altri prodotti molto interessanti come ad esempio Xiaomi Redmi Note 9 Pro, Oppo A9 2020, LG K51s, Samsung Galaxy A21s, Oppo A72 e Oppo A5 2020.  Per fornire a tutti la panoramica generale su tutti i prodotti in vendita nei negozi Euronics, ecco qui in basso il volantino completo. 

Euronics: grandi sconti sul nuovo volantino che batte Expert e MediaWorld Tecnoandroid

Wi Fi: attenzione ai vicini, il vostro Wifi potrebbe essere in pericolo

Sun, 09/27/2020 - 07:25

Wi Fi: attenzione ai vicini, il vostro Wifi potrebbe essere in pericolo Tecnoandroid

Accedere alla rete Wi Fi del proprio vicino di casa è possibile, tuttavia va tenuto bene a mente come questa operazione sia illegale. Avere a disposizione una rete Wi Fi è ormai una condizione quasi imprescindibile in qualsiasi abitazione. Se non si è disposti a sottoscrivere un contratto per i servizi di un gestore telefonico è possibile appoggiarsi alla rete dei propri vicini.

Per farlo però dovrete conoscere la password di accesso o, in alternativa dovrete trovare un modo per procurarvela. Se siete in possesso della password il problema non si pone e potete navigare in tutta tranquillità; se invece dovete recuperarla, esistono molti modi per risolvere questo problema.

Wi Fi: come scoprire la password di una rete domestica

 

Decifrare le password delle reti Wi Fi non è un’operazione semplice, tuttavia non è neanche un processo impossibile. In questo contesto un ruolo fondamentale lo gioca il router utilizzato per la navigazione. Inoltre sarà indispensabile per la buona riuscita dell’operazione utilizzare un programma che permetta di trovare la password della rete attraverso un processo, sempre molto lungo, di hacking.

Un’altra possibilità è quella di utilizzare un programma che permette di creare un utente AP clone in modo da sottrarre la password al momento dell’accesso del legittimo proprietario. Similmente a quanto avviene nel phishing si crea una pagina clone in cui il proprietario possa inserire il codice. Una volta che il proprietario della rete avrà inserito la password nella pagina clone vi verrà comunicata e sarete in grado di navigare senza più alcun pensiero.

Wi Fi: attenzione ai vicini, il vostro Wifi potrebbe essere in pericolo Tecnoandroid

Chernobyl: dopo le immagini dei droni arriva il nuovo mistero

Sun, 09/27/2020 - 07:20

Chernobyl: dopo le immagini dei droni arriva il nuovo mistero Tecnoandroid

Il disastro nucleare di Chernobyl fa ancora discutere dopo oltre un trentennio di menzogne, fatti ed ipotesi culminate nelle raccapriccianti immagini dei droni. Ad ogni modo, non hanno detto e svelato proprio tutto.

Abbiamo scoperto l’esistenza della Foresta Rossa, divenuta tale a causa dell’intensa attività radiomagnetica dovuta alle radiazioni ionizzanti diffuse a partire dal nocciolo del Reattore 4. Dalle clip di una serie TV divenuta famosa grazie alla pubblicazione degli episodi su Netflix abbiamo approfondito la questione e definito le responsabilità. Ma c’è qualcosa di nuovo che non è stato finora riportato nei fascicoli e tra gli stream della docu-serie. Ecco quali sono le ultime novità dopo le indagini.

 

Chernobyl: potremmo essere tutti morti, ecco perché poteva andare molto peggio

L’intensità dell’esplosione localizzata al confine tra Ucraina e Bielorussia è stata tale da compromettere la stabilità degli ecosistemi circostanti fino al vicino Centro Europa. Al confine est di Berlino, in Polonia e persino nel Nord Italia si trovano ancora oggi tracce radioattive che con ogni probabilità sono state limitate all’1% (ultimi rilevamenti) dalla presenza di un fungo misterioso cresciuto là dove la vita ha cessato di progredire nel suo naturale decorso.

Si chiama Cladosporium sphaerospermum il nuovo micro sistema biologico responsabile del naturale assorbimento radioattivo. Detto in altri termini, potrebbe essere merito di questo fungo se siamo ancora vivi e vegeti. Tra le pagine del New Scientist si riporta un estratto delle dichiarazioni ufficiali fatte pervenire dagli scienziati che per primi sono stati reduci dalla scoperta:

“È già stato in grado di assorbire i dannosi raggi cosmici sulla Stazione Spaziale Internazionale. Potrebbe essere potenzialmente utilizzato per proteggere le future colonie di Marte”.

Un organismo in grado di replicarsi e ripararsi in modo autonomo. Può fungere da inibitore per le radiazioni e contrastare l’insorgere delle patologie degenerative dovute all’esposizione degli agenti ionizzanti. Si pensa che da Chernobyl provenga la soluzione alla colonizzazione di Marte visto che una quantità minima di questo fungo può assorbire le radiazioni su Marte create in un intero anno solare.

Clay Wang dell’Università della California del Sud ha concluso confermando che:

“I progressi nell’uso dei poteri dei funghi per scopi medicinali sono stati graduali, ma sono stati potenziati negli ultimi anni da uno studio in corso che ne ha visto inviare campioni nello spazio. Coltivandolo nella Stazione Spaziale Internazionale, dove il livello di radiazione è aumentato rispetto a quello sulla Terra”.

Chernobyl: dopo le immagini dei droni arriva il nuovo mistero Tecnoandroid

Luna: spettacolo in tutta Italia in occasione della Moon Night

Sun, 09/27/2020 - 07:15

Luna: spettacolo in tutta Italia in occasione della Moon Night Tecnoandroid

La notte appena trascorsa ha ospitato un evento particolare per tutti gli amanti dell’astronomia e in particolare della Luna. L’evento, di respiro internazionale, chiamato proprio “Notte della Luna” e sponsorizzato addirittura dalla NASA con cadenza annuale. Ogni anno infatti, tra settembre e ottobre, quando la Luna si avvicina al primo quarto, si tiene l’evento.

In quel momento della giornata in cui il giorno cede il passo alla notte infatti i crateri lunari si rendono particolarmente visibili, soprattutto grazie al gioco di ombre che la luce solare crea. Quest’anno la data designata è stata proprio il 26 di settembre. Il nome completo dell’evento è International Observe The Moon Night; in Italia però si è diffuso il più semplice Notte della Luna, promossa sia dall’Unione Astrofili Italiani che dall’Istituto Nazionale di Astrofisica.

Luna: i programmi della serata

 

Ad arricchire la serata molte iniziative promosse dall’UAI come il Moonwatch party nazionale con la partecipazione tantissime associazioni locali; queste associazioni, grazie a gli incentivi ricevuti, si sono dedicate alla programmazione di eventi pubblici per l’osservazione del satellite. Visitando il sito web di UAI è possibile scoprire tutti gli approfondimenti e gli eventi legati all’iniziativa.

Durante gli eventi sono stati approfonditi numerosi aspetti riguardanti l’osservazione il mondo del spazio in generale. Oltre alle osservazioni infatti numerosi approfondimenti su le caratteristiche fisiche del satellite, sulle missioni spaziali, ma anche riguardanti l’arte con poesie, musica e racconti mitologici. La serata, trasmessa in diretta sui canali Social di UAI, ha visto anche la partecipazione di Antoni Mercatali, coordinatore della Sezione di Ricerca Luna UAI.

Luna: spettacolo in tutta Italia in occasione della Moon Night Tecnoandroid

Expert: nuovo volantino con una sorpresa e prezzi straordinari

Sun, 09/27/2020 - 07:10

Expert: nuovo volantino con una sorpresa e prezzi straordinari Tecnoandroid

La sana competizione che persiste tra i grandi distributori sul territorio italiano continua adesso che l’emergenza più grave sembra essere stata superata. Il periodo clou del coronavirus aveva portato Expert e tutti gli altri vettori a subire grosse perdite, vista la chiusura dei punti vendita sul territorio.

Attualmente tutto sembra essere ritornato alla normalità anche se con le dovute precauzioni. In questi giorni è venuto fuori il nuovo volantino, il quale permetterà di acquistare davvero ogni cosa con sconti sensibili. In questo momento inoltre c’è anche una grande opportunità: gli utenti potranno acquistare anche dal sito online sfruttando gli stessi prezzi del volantino. Sarà chiaramente aggiunto un costo di spedizione.

Per avere tutte le migliori offerte anche da un punto di vista di Amazon, il nostro consiglio è quello di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

Expert: arriva il nuovo volantino che propone agli utenti prezzi straordinari sull’elettronica

Sono arrivati tanti sconti con la nuova proposta di Expert che viene racchiusa perfettamente nel nuovo volantino. Attualmente ci sono tanti prezzi che risaltano all’occhio, i quali risultano estremamente competitivi se rapportati a quanto proposto dalla concorrenza. Il nuovo Samsung Galaxy S20+ infatti costa solo 799 euro. Il prezzo di listino in questo caso corrisponde a 1029 euro, dunque lo sconto risulta sensibile.

Potete trovare infatti anche Xiaomi Mi 10 Lite che viene proposto ad un prezzo di soli 369 € con la nuova connettività in 5G. Ecco infine l’intero volantino qui sotto per scoprire tutti i prezzi migliori da poter prendere al volo.

Expert: nuovo volantino con una sorpresa e prezzi straordinari Tecnoandroid

WhatsApp: la nuova opzione che permette a foto e video di autodistruggersi

Sun, 09/27/2020 - 07:05

WhatsApp: la nuova opzione che permette a foto e video di autodistruggersi Tecnoandroid

Tutti gli utenti che conoscono WhatsApp sanno che si tratta di un’applicazione soggetta a molti cambiamenti. Questi sono dovuti ai tanti aggiornamenti che gli sviluppatori preparano per migliorare il tutto, i quali ovviamente hanno lo scopo di ampliare il vantaggio rispetto a tutte le altre app di messaggistica.

Sono cambiati moltissimi aspetti anche se in meglio, visto che a migliorare è stata la privacy, l’interfaccia ma anche il parco funzionalità. In questo momento tutti però sono concentrati sugli ultimi rumors che si stanno susseguendo, i quali riguardano il prossimo update previsto. Si tratta di un aggiornamento che modificherà le abitudini degli utenti su WhatsApp; questi avranno l’opportunità di vedere ulteriormente migliorata la loro privacy grazie all’arrivo di una funzione chiamata Expiring Media. 

 

WhatsApp: con il nuovo aggiornamento i messaggi contenenti foto e video potranno autodistruggersi senza lasciare traccia

Grazie alla nuova funzione Expiring Media gli utenti WhatsApp avranno modo di inviare foto e video che resteranno solo temporaneamente sullo smartphone dell’interlocutore. Questa opzione non è ancora disponibile nella versione beta dell’app ma a quanto pare sono circolati in rete diversi screenshot che ne anticiperebbero l’arrivo. 

Sarà disponibile una nuova icona rappresentata da un timer, il quale permette poi di selezionare il media da inviare. Dopo aver inviato la foto o il video in questione, l’anteprima della conversazione indicherà il tempo che resta per visualizzare il media. Per adesso non ci sono ancora informazioni ufficiali riguardo a questo nuovo aggiornamento che a quanto pare arriverà a partire dalle prossime settimane in maniera definitiva.

WhatsApp: la nuova opzione che permette a foto e video di autodistruggersi Tecnoandroid

Diesel: tanti vantaggi contro l’elettrico ed arriva anche il nuovo motore

Sun, 09/27/2020 - 07:05

Diesel: tanti vantaggi contro l’elettrico ed arriva anche il nuovo motore Tecnoandroid

Stiamo vivendo un 2020 di grandi stravolgimenti. Nel campo dei motori è partita la folle corsa all’incentivazione del mercato eco-sostenibile dopo la valutazione dell’impatto ambientale zero dovuto alla limitata movimentazione dei mezzi a propulsione endotermica nel corso del lockdown.

Le auto Diesel sembrano allontanarsi sempre più dall’immaginario comune ma nonostante questo sono tanti i vantaggi che possiamo attribuirgli. Chi è passato all’auto elettrica tenta di adeguarsi ma ci sono evidenti disparità che decretano una vittoria sicura per le auto a gasolio. Ecco quali sono tutti i motivi mentre arriva il nuovo motore Dual Fuel che sta facendo tanto discutere.

 

Il Diesel è tutt’altro che morto: ecco i vantaggi che i detentori di auto elettrica vorrebbero avere

Volendo aprire la discussione in merito al confronto diesel vs elettrico partiamo dal prezzo. Questo ha un’azione ambivalente sia per quanto riguarda l’acquisto diretto in concessionaria sia per il mantenimento dovuto all’ordinaria manutenzione del mezzo. La vettura Diesel prevede il regolare tagliando ed un costo al dettaglio notevolmente inferiore rispetto alla controparte, anche a fronte degli importanti incentivi del bonus mobilità. La EV, invece, prevede non soltanto il tagliando ma anche il controllo batterie per componenti che perdono densità energetica e capacità nell’arco di un decennio in condizioni normalizzate di utilizzo e temperatura. Di fatto le celle rappresentano il motivo per il quale esiste l’evidente differenza di prezzo.

Sul piano pratico, invece, parliamo del rifornimento. Bene, qui scatta la domanda: “Quanto tempo e denaro impieghi per fare il pieno di Diesel?”. La risposta è diretta, ovvero poco e giusto. In meno di 5 minuti netti siamo in grado di riempire il serbatoio con tempi morti ridotti al minimo ed un costo tutto sommato equo. Per le auto elettriche, invece, servono tanto più soldi quanto più veloce è la ricarica ed un limite di tempo piuttosto ampio: Oltre questo si devono ben calibrare tempi modalità di ricarica vista la scarsità di colonnine. Le infrastrutture sono in corso d’opera anche per le autostrade ma per il momento le istituzioni impongono trafile burocratiche eccessive con una concorrenza pari a zero che matura un costo medio (in assenza di opportuni piani di abbonamento) pari a circa 0,50 Euro per KW.

Sul piano inquinamento, invece, ci si aspetta un severo cambio di rotta per fabbriche il cui tasso di conversione verso la produzione con energie verdi è del 65%. Ciò si traduce nei risultati ottenuti dal CES-IFO di Monaco di Baviera che ha rivelato come una Tesla Model 3 inquini oltre la soglia di una Mercedes Classe C equivalente.

Per finire si cita la nuova tipologia di motore Diesel Metano che, come già visto, ha consentito di ottenere un sensibile aumento dell’autonomia con un abbassamento consistente del prezzo del carburante senza intaccare le performance della Jeep Grand Cherokee 3.0 Multijet 250 Cv 4X4 Limited usata per la prova sul campo.

Case costruttrici ed enti credono che il futuro dell’eco sostenibilità del segmento mobilità possa legarsi all’uso del motore ad idrogeno. Ma è fin troppo presto per parlarne visto che si stima una reale incidenza di mercato solo per il prossimo 2030. Vi terremo costantemente aggiornati sullo stato di sviluppo e le future evoluzioni del comparto automotive. Seguiteci per ulteriori info.

Diesel: tanti vantaggi contro l’elettrico ed arriva anche il nuovo motore Tecnoandroid

Android: il nuovo malware ALIENO sequestra il conto corrente, attenzione

Sun, 09/27/2020 - 07:00

Android: il nuovo malware ALIENO sequestra il conto corrente, attenzione Tecnoandroid

Un malware è in grado di prendere possesso del tuo conto corrente. Una minaccia sconosciuta reduce da una serie di fruttuose azioni criminali culminate nel prelievo indebito di credenziali sensibili da ben 226 applicazioni mobile.

Ad essere coinvolte nel fattaccio sono tantissime utility Android. La cosa grave è che le sue tracce risalgono già a Gennaio 2020. Si configura come qualcosa di nuovo, in grado di essere applicato potenzialmente a qualsiasi altra app commercialmente valida nel Play Store. Questo grazie alla sua natura Malware-as-a-Service (MaaS), ovvero una componente cui si accede volontariamente grazie al pagamento di un abbonamento mensile. Scopriamo tutti i dettagli.

 

Non è un malware ma qualcosa di alieno il nuovo virus che non lascia scampo al tuo conto corrente

Nasce come Banking Trojan ma muta adattando le sue caratteristiche a qualsiasi genere di situazione. Compromette ogni cosa con lo scopo di rubare soldi attraverso qualsiasi canale. Una vera e propria arma classificata come ad “alto rischio” da coloro che si sono apprestati all’analisi del codice sorgente.

Del nuovo virus Android sappiamo che è in grado di prendere il controllo della UI dei device garantendosi ogni genere di privilegio di amministrazione. Può installare o rimuovere app con il preciso scopo di truffare il malcapitato. Studia le abitudini di utilizzo dell’utente senza mai rivelarsi. Una vera e propria opera di ingegneria quella celata dietro Alien, il cui nome la dice lunga sulle sue reali potenzialità.

Tutto comincia con fine schermate di login in grado di garantire password per ogni applicazione installata. Accede in qualità di utente ad ogni informazione personale senza tralasciare proprio nulla. Rubrica ed SMS sono a rischio. In luogo di tali privilegi, quindi, il malware Android può intercettare i codici 2FA usati dalle banche per autorizzare l’accesso controllato alla home banking. Insieme a questi dati vengono anche dirottate le info sulle localizzazione GPS con ogni spostamento seguito in tempo reale dagli hacker o dai fruitori del servizio.

La nuova minaccia alla sicurezza è ben radicata in Europa ed in generale in tutto il mondo con un target d’azione che spazia in Italia, Spagna, Germania, Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Polonia, Turchia Australia.

Ma le app bancarie non sono le uniche ad essere sotto osservazione. Scrutati speciali anche le app di social networking – come Facebook e Twitter – ed instant messaging, tra cui Telegram e WhatsApp oltre che client di posta elettronica come Gmail. Davvero potente e lontano dall’essere debellato.

Android: il nuovo malware ALIENO sequestra il conto corrente, attenzione Tecnoandroid

Netflix: Elite, Rivderdale, Black Mirror, le nuove puntate

Sun, 09/27/2020 - 06:40

Netflix: Elite, Rivderdale, Black Mirror, le nuove puntate Tecnoandroid

La piattaforma streaming di maggior successo è sicuramente Netflix. La suddetta si aggiorna settimana dopo settimana con delle novità sempre interessanti e sempre molto gradite agli utenti che pagano l’abbonamento mensile. Durante il lockdown causato dal Coronavirus, la piattaforma è riuscita a ricavare qualcosa di buono: molte serie TV sono riuscite a raggiungere degli ascolti che non avevano mai raggiunto prima di quel momento. Possiamo trovare diverso materiale sulla piattaforma, oltre alle serie TV che abbiamo citato prima ci sono film, documentari e cartoni animati. Le prime però sembrano essere quelle che riscuotono un maggior successo tra gli utenti di tutto il mondo, tra le più celebri troviamo Elite, Riverdale e Black Mirror. Scopriamo quali sono le ultime novità a riguardo.

 

 

Netflix: le novità su Elite, Riverdale e Black Mirror

Iniziamo la carrellata di novità parlando di Elite. La serie TV spagnola ha riscosso un ottimo successo in tutto il mondo facendo salire alla ribalta alcuni personaggi che prima erano quasi totalmente sconosciuti. A breve dovrebbe tornare sul piccolo schermo con una quarta ed una quinta stagione, con in più tanti nuovi personaggi.

Per quanto concerne Riverdale, Netflix ha previsto il suo ritorno sul piccolo schermo a breve con una nuova avvincente season. In questo caso, il Coronavirus ha interrotto le riprese della fiction.

Finiamo parlando con un’amara notizia per gli amanti di Black Mirror. L’autore della serie sembra che voglia concentrarsi sulla produzione di qualcosa di comico. Ha inoltre dichiarato che, visto il momento storico che stiamo attraversando, “non ha lo stomaco” per scrivere nuovi episodi di Black Mirror. Dunque, non si sa se questa ritornerà o meno sul piccolo schermo.

Netflix: Elite, Rivderdale, Black Mirror, le nuove puntate Tecnoandroid

CIE ID: è qui la nuova carta di identità da scaricare Gratis sul telefono

Sun, 09/27/2020 - 06:35

CIE ID: è qui la nuova carta di identità da scaricare Gratis sul telefono Tecnoandroid

In Italia è in corso il processo di aggiornamento delle carta d’identità dopo una proroga di validità disposta per molti connazionali durante le scadenze in corrispondenza della quarantena. La piega positiva ottenutasi con l’arrivo della carta di identità elettronica si potenzia con l’uso di una componente digitale che si revisiona quale semplice app per dispositivi mobili. Gli utenti che sono passati al nuovo formato possono ottenere CIE ID, ovvero la versione digitale del documento che tanti hanno iniziato ad usare attraverso i propri telefoni. Scopriamo in cosa consiste.

 

CIE ID sostituisce la carta di identità tradizionale con un’app gratuita

Si fa contezza del fatto che entro il 2021 tutti i documenti possano risiedere i un database digitale ad uso e consumo degli utenti e delle istituzioni. Qui potranno essere incluse anche patenti, tessere sanitarie e passaporti digitali.

Al momento la nuova versione della CIE in formato plastico diventa una app gratuita a disposizione degli utenti Android ed iOS con smartphone avente chip NFC (Near Field Communication). Questo protocollo, già in uso per i sistemi di pagamento digitale, può essere usato per trasferire i dati anagrafici e di riconoscimento dalla carta al dispositivo personale.

In tal modo le procedure di accesso ed identificazione ai pubblici servizi ottengono una sferzata di semplicità nel pieno rispetto dei massimi criteri di sicurezza imposti da nuovi protocolli, algoritmi di crittografia e firewall. L’azione di protezione CIE ID è svolta da solidi sistemi gestiti e supervisionati dal Ministero dell’Interno in collaborazione con la Zecca di Stato. Tutto è in ambiente protetto con solide fondamenta per contrastare eventuali hacker e possibilità di clonazione delle carte ed altre azioni fraudolente.

Rispetto all’uso della carta di identità tradizionale in formato cartaceo il layer di protezione applicato è di massimo rispetto. Infatti, per un hacker non è difficile scannerizzare un documento copiando al volo un’identità. Con i nuovi formati, quello digitale compreso, tale possibilità si riduce a zero grazie ad un database altamente protetto contro accessi terzi indesiderati.

La rivoluzione è appena cominciata con società come Google ed Apple che credono fermamente in questa nuova frontiera della digitalizzazione online dei documenti nei segmenti pubblici e privati dell’Amministrazione. Vi aggiorneremo in vista di eventuali novità. Seguiteci per ulteriori info.

CIE ID: è qui la nuova carta di identità da scaricare Gratis sul telefono Tecnoandroid

Aumenti operatori telefonici: fate attenzione alle nuove tariffe

Sun, 09/27/2020 - 06:30

Aumenti operatori telefonici: fate attenzione alle nuove tariffe Tecnoandroid

Gli operatori telefonici non si perdono di certo in chiacchiere, soprattutto alcuni, e specialmente quanto si tratta di pagamenti. Tra le più famose a cui i clienti danno la piena fiducia è senz’altro la compagnia telefonica Iliad. Quest’ultima infatti non ha mai effettuato delle rimodulazioni. Non si può dire lo stesso di TIM, Tiscali e Vodafone. Scopriamo gli aumenti degli operatori telefonici.

 

Aumenti operatori telefonici: gli aumenti delle compagnie deludono gli utenti

Gli operatori TIM, Tiscali e Vodafone danno il via alle rimodulazioni (aumenti operatori telefonici).

Già dal mese di maggio, l’operatore telefonico Vodafone aveva comunicato dei cambiamenti. Esso ha infatti affermato: “A partire dall’8 Dicembre 2019, il costo della tua offerta Unlimited + aumenterà di 2,99 euro al mese. Consentendoci di continuare a investire sulla rete per offrirti sempre la massima qualità dei nostri servizi. Per maggiori informazioni vai su voda.it/info. Ti ricordiamo che, ai sensi dell’articolo 70 comma 4 del Decreto legislativo 1° Agosto 2003 n. 259, della Delibera 519/15/CONS e delle Condizioni Generali di Contratto, se non accetti tale modifica hai diritto a recedere dal contratto o passare ad altro operatore mantenendo il tuo numero. Non vi saranno penali nè costi di disattivazione fino al 7 dicembre 2019, ossia fino all’ultimo giorno di validità delle precedenti condizioni, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali“. 

Anche la compagnia telefonica TIM ha effettuato delle rimodulazioni aumentando le tariffe di 1,99 Euro. In tal caso, però, l’operatore ha scelto di addolcire la pillola “offrendo” due regali molto speciali a scelta: minuti illimitati a vita oppure 20GB di traffico 4G.

Infine vediamo Tiscali e gli aumenti riguardanti l’attivazione automatica della tariffa Mobile Smart. Con una crescita di 2,99 euro al mese, pertanto, gli utenti potranno usufruire di 60 minuti extra, 10 SMS e 1 Giga di internet in 4G.

Aumenti operatori telefonici: fate attenzione alle nuove tariffe Tecnoandroid

Pages