Tecnoandroid




MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 1 hour 32 min ago

Pokemon GO: arriva il Community Day il 14 e 15 dicembre

Tue, 12/10/2019 - 13:00

Pokemon GO: arriva il Community Day il 14 e 15 dicembre Tecnoandroid

Il 2019 potrebbe essere agli sgoccioli, ma lo sviluppatore di Pokemon Go Niantic chiuderà l’anno con un ultimo evento della Giornata della comunità. Proprio come l’anno scorso, la Giornata della comunità di questo mese sarà effettivamente suddivisa in due giorni: 14 e 15 dicembre, e darà ai giocatori un’altra possibilità di catturare Pokemon rari, imparare mosse esclusive e guadagnare qualche bonus extra.

Ci sono molte cose che accadono durante il grande evento Pokemon Go di questo mese, quindi per aiutarti a prepararti, abbiamo raccolto tutto ciò che devi sapere sul weekend del Community Day di dicembre 2019, da ciò che Pokemon sarai in grado di trovare di nuovo a tutti i diversi bonus e mosse speciali che saranno disponibili.

Qual è il Pokemon in primo piano di dicembre?

Mentre ogni Pokemon Go Community Day di solito è protagonista di un solo Pokemon “in primo piano”, l’evento di questo mese riporta tutti i Pokemon in primo piano, dandoti un’altra possibilità di catturarli. Il 14 e il 15 dicembre, tutti i Pokemon presenti in ciascuna delle Giornate della comunità 2019 appariranno più spesso in natura. L’elenco completo comprende:

  • Totodile
  • Swinub
  • Treecko
  • Torchic
  • Mudkip
  • Ralts
  • Slakoth
  • Trapinch
  • Bagon
  • Turtwig
  • Chimchar

Inoltre, avrai un’altra possibilità di incontrare i Pokemon in primo piano anche dai Community Days del 2018. Durante entrambi i giorni dell’evento, i seguenti Pokemon appariranno in Palestre come boss del Raid:

  • Bulbasaur
  • Charmander
  • Squirtle
  • Pikachu
  • Eevee
  • Dratini
  • Chikorita
  • Cyndaquil
  • Mareep
  • Larvitar
  • Beldum

Avrai anche maggiori probabilità di schiudere i seguenti Pokemon dalle uova ogni giorno dell’evento:

EVENTO 14 Dicembre
  1. Bulbasaur
  2. Charmander
  3. Pikachu
  4. Dratini
  5. Totodile
  6. Mareep
  7. Swinub
  8. Larvitar
  9. Treecko
  10. Torchic
  11. Slakoth
  12. Bagon
EVENTO 15 Dicembre
  1. Squirtle
  2. Eevee
  3. Chikorita
  4. Cyndaquil
  5. Mudkip
  6. Ralts
  7. Trapinch
  8. Beldum
  9. Turtwig
  10. Chimchar

Pokemon GO: arriva il Community Day il 14 e 15 dicembre Tecnoandroid

Wind Tre: gli obiettivi aziendali spiegati dal CCO Gianluca Corti

Tue, 12/10/2019 - 12:40

Wind Tre: gli obiettivi aziendali spiegati dal CCO Gianluca Corti Tecnoandroid

L’operatore congiunto Wind Tre è arrivato ad avere 30 milioni di clienti e, insieme al CEO Jeffrey Hedberg, si è posto l’obiettivo di affidabilità e sicurezza, in tutti i settori in cui opera, mettendo sempre il cliente al centro della propria strategia.

In un’intervista rilasciata a Teleborsa, il Chief Commercial Officier di Wind Tre, Gianluca Corti, ha dichiarato che l’obiettivo dell’azienda operante nel settore TLC è quello di fornire servizi innovativi e di elevata qualità. Scopriamo nel dettaglio le sue parole.

 

Wind Tre si pone degli obiettivi per il prossimo anno, a spiegarli Gianluca Corti

Corti durante l’intervista ha assicurato che il processo di consolidamento della Super Rete 4.5G ha ormai raggiunto quota 20 mila siti di trasmissione in tecnologia 5G Ready, sull’intero territorio nazionale. Per il discorso Fibra invece, sempre Corti ha affermato che la partnership strategica tra Wind Tre ed Open Fiber è stata recentemente estesa anche alle Aree Bianche. Si tratta di zone caratterizzate da un forte Digital Divide e da una copertura a banda larga scarsa o assente.

Le Aree Bianche si vanno ad aggiungere alle 271 principali città italiane dove è già presente una connessione a banda ultra larga FTTH. Secondo il CCO, la connessione è un elemento fondamentale per i consumatori italiani e non, visto l’importanza che hanno negli ultimi anni assunto le piattaforme on demand e streaming.

Corti è inoltre dell’idea che lo smartphone è uno strumento centrale per la realtà di oggi, serve per comunicare, per la fruizione di contenuti, ma anche per acquisti online. Il consumo medio di traffico dati mobile è cresciuto del 60% in un anno, secondo i dati pubblicati da Agcom.

Wind Tre: gli obiettivi aziendali spiegati dal CCO Gianluca Corti Tecnoandroid

Volantino Comet: offerte e prezzi più bassi di tutto il 2019 (foto)

Tue, 12/10/2019 - 12:35

Volantino Comet: offerte e prezzi più bassi di tutto il 2019 (foto) Tecnoandroid

Il volantino Comet prova a “fare la guerra” ai più importanti rivenditori di elettronica del nostro paese con il lancio di una campagna promozionale unica nel suo genere, nonché valida sia nei negozi che direttamente sul sito ufficiale dell’azienda stessa.

In scadenza il 14 dicembre 2019, alla sua base troviamo il più classico finanziamento Tasso Zero, ovvero la possibilità di richiedere una rateizzazione del pagamento dovuto a Comet, suddividendolo equamente in 10/20 mensilità a partire dal mese di Maggio 2020. La richiesta, come è giusto che sia, dovrà essere presentata in negozio, previa valutazione d’affidabilità da parte dell’azienda.

Per ogni altra offerta occasione da non perdere, ecco il nostro canale Telegram interamente dedicato alle offerte Amazon in cui regaliamo anche tantissimi codici sconto gratis.

 

Volantino Comet: tutti i prezzi vi faranno perdere la testa

Il volantino Comet è questo e molto altro ancora, tra i migliori terminali in offerta troviamo sicuramente Xiaomi Mi Note 10 (ad oltre 599 euro) e iPhone Xr (sempre alla stessa cifra), ma è possibile anche puntare verso modelli decisamente meno costosi.

Primo fra tutti l’ottimo Xiaomi Redmi Note 8T, un medio di gamma oggi disponibile all’acquisto a 189 euro, soluzione da consigliare a tutti coloro che vogliono spendere il meno possibile, ma allo stesso tempo vogliono godere di buone prestazioni complessive. Le alternative restano Huawei P Smart Z, P Smart 2019, Galaxy A10, LG K20, Galaxy A50 e similari.

Per ogni altra informazione o offerta dedicata al volantino Comet discusso nel nostro articolo, ecco di seguito le pagine ufficiali in ogni loro parte.

Volantino Comet: offerte e prezzi più bassi di tutto il 2019 (foto) Tecnoandroid

Vodafone, il Natale più ricco di sempre con 50 Giga in regalo

Tue, 12/10/2019 - 12:30

Vodafone, il Natale più ricco di sempre con 50 Giga in regalo Tecnoandroid

La stagione natalizia è sempre portatrice di ottime notizie per tutti gli utenti Vodafone. L’obiettivo del gestore inglese è quello di accrescere la sua popolarità nei confronti di tutti quegli utenti che già hanno scelto di sottoscrivere una ricaricabile. In occasione del Natale, tutti gli utenti potranno scegliere una speciale iniziativa dedicata alla connessione internet.

 

Vodafone, per Natale alcuni clienti possono scegliere 50 Giga a costo zero

Una delle iniziative più popolari in questo mese di dicembre è la promozione “50 Giga Free”. L’operatore britannico mette sul piatto una soglia extra di 50 Giga per la navigazione sul web. La quota si aggiunge rispetto ai Giga già disponibili con la propria ricaricabile. I 50 Giga garantiti da Vodafone saranno completamente a costo zero. Cosa ancora più importante, i 50 Giga si rinnovano mensilmente per la durata di un anno dal momento dell’attivazione

La 50 Giga Free è senza dubbio alcuno una speciale iniziativa per tutti gli abbonati. Possono aderire a questa promozione, gli utenti che riceveranno un SMS informativo. Per l’attivazione dell’offerta basterà rispondere Sì al messaggio di Vodafone. Come alternativa, è possibile verificare la presenza di questa iniziativa speciale all’interno della propria area riservata dell’app MyVodafone.

Alcune condizioni da sottolineare. I 50 Giga non saranno utilizzabili sotto copertura delle nuove reti 5G. Gli utenti però potranno beneficiare dei servizi extra 4,5G ed hotspot personale. La 50 Giga Free sarà disattivata in maniera automatica dopo un anno dalla data di attivazione.

Vodafone, il Natale più ricco di sempre con 50 Giga in regalo Tecnoandroid

DJI: in Italia il corso online sul Mavic Mini

Tue, 12/10/2019 - 12:15

DJI: in Italia il corso online sul Mavic Mini Tecnoandroid

DJI ha da poco più di un mese presentato il suo nuovo drone che si aggiunge agli altri volatili elettronici che stanno cambiando il mondo della cinematografia e del videomaking. Il suo costo è veramente irrisorio se pensiamo alla qualità e al suo peso: 249 grammi.

DJI: il corso di guida online

E’ il nuovo entry level del campo riprese dall’alto, il nuovo Mavic Mini è fantasticamente leggero, performante e super tascabile. Può essere perfetto per chi guida già un drone e vuole averne uno più portabile anche per riprese dove i fratelli maggiori non possono volare, ma anche per chi si affaccia a questo mondo per la prima volta.

Per questo motivo DJI Italia, ha ben pensato di creare una guida per imparare a far volare questa piccolezza nei cieli. Il drone come ben sappiamo è acquistabile online o negli unici due store che si trovano in Italia: Roma e Milano.

Il corso ha un costo di 39 Euro. Importanti informazioni di servizio di questo corso. DJI afferma che mediante questo percorso formativo per imparare a guidare il drone si riducono le probabilità di causare incidenti di moltissimo, o eventualmente rompere il drone.

Il corso ovviamente è tutto in italiano e ha inclusa una garanzia di 2 anni con la possibilità di rateizzarlo in 20 comode piccole tasse e assistenza totalmente gratuita di un’ora. Potete anche regalarlo ad una persona che vi sta a cuore e che ha appena effettuato l’acquisto di questo gioiello di tecnologia. DJI si rivela sempre al passo con l’esperienza utente. 

DJI: in Italia il corso online sul Mavic Mini Tecnoandroid

Vodafone propone 70GB e tutto illimitato con l’offerta low cost ho Mobile

Tue, 12/10/2019 - 12:10

Vodafone propone 70GB e tutto illimitato con l’offerta low cost ho Mobile Tecnoandroid

L’operatore rosso non modifica il suo obiettivo e tramite ho Mobile tenta ancora di attirare quanti più clienti mirando ad ostacolare in particolar modo Iliad e gli MVNO rivali. A tale scopo aggiorna la sua straordinaria offerta ho. 5.99€ proponendo ai nuovi clienti una maggiore quantità di traffico dati e delle spese di attivazione ancora più convenienti. Infatti, procedendo con l’attivazione della tariffa permette di ottenere mensilmente:

  • Minuti illimitati di chiamate verso tutti i numeri
  • SMS illimitati verso tutti i numeri
  • 70 GB di traffico dati in 4G Basic
ho Mobile: il low cost tenta i clienti Iliad e MVNO con l’offerta ho. 5.99€!

L’offerta del low cost ho Mobile rivolta ai clienti Iliad e MVNO prevede una spesa mensile di soli 5,99 euro al mese, da sostenere tramite credito residuo. Il costo include servizi extra e vantaggi, infatti i clienti ottengono gratuitamente anche: il servizio di avviso e trasferimento di chiamata, l’sms ho. chiamato, il numero gratuito per monitorare il credito residuo e la navigazione hotspot. 

L’attivazione della tariffa può avvenire recandosi in uno dei punti vendita del gestore o tramite il sito ufficiale. In quest’ultimo caso sono disponibili diverse opzioni per ricevere la nuova SIM. E’ possibile richiedere la spedizione tramite corriere o il ritiro in una delle edicole convenzionate. Ad ogni modo la spesa iniziale non cambia e ammonta a soli 6,99 euro, in quanto l’operatore ha recentemente scontato il costo previsto per la nuova SIM, adesso pari a soli 0,99 euro.

I nuovi clienti sono totalmente tutelati dalle spese impreviste e dai costi extra. Il gestore procede con il blocco automatico dei numeri e dei servizi a pagamento sin dall’attivazione della SIM.

Vodafone propone 70GB e tutto illimitato con l’offerta low cost ho Mobile Tecnoandroid

WhatsApp: i trucchi imperdibili per diventare maghi della chat

Tue, 12/10/2019 - 12:05

WhatsApp: i trucchi imperdibili per diventare maghi della chat Tecnoandroid

WhatsApp è l’applicazione che non manca su nessun smartphone: ogni giorno gli utenti ne fanno un uso persino spropositato che porta questo servizio ad essere il primo nel suo settore. Non è infatti un mistero che questa app non abbia rivali e che abbia conquistato l’utenza sin dalla sua prima versione. Visto l’uso che ognuno ne fa, pare subito ovvio che si dovrebbe conoscere WhatsApp come le proprie tasche, eppure vi sono delle funzioni che, ancora oggi, rimangono delle incognite a molte. Curiosi di scoprirle? Vediamole subito nel dettaglio.

WhatsApp: i tre trucchi che vi permettono di diventare dei migliori utilizzatori

Tra i segreti più ambiti ce ne sono tre che stuzzicano sempre l’attenzione degli utenti, i quali quando li vedono vogliono capire subito come siano possibili.

Testo in diverse formattazioni

Il primo strumento tra le funzionalità nascoste di Whatsapp che gli utenti vogliono sapere come realizzare è il testo in grassetto, corsivo o sbarrato. Per poter scrivere con queste formattazione è necessario:

  •  Inserire le parole da inviare tra i due asterischi: *testo* per ottenere il grassetto;
  • Inserire le parole da inviare tra due trattini bassi: _testo_ per ottenere il corsivo;
  • Inserire le parole da inviare tra due tilde : ∼testo∼ per ottenere il testo sbarrato.
Collegamento diretto della chat in home

Un’altra feature molto ambita è quella che permette di creare un collegamento diretto di una chat specifica sulla propria schermata home. Questa, che risulta essere molto comoda per chi utilizza WhatsApp per parlare spesso con un singolo gruppo o una singola persona, si può realizzare semplicemente cliccando sulla chat > cliccare i tre puntini a in altro a destra > altro > crea collegamento

Notifiche personalizzate

Ultima ma non per importanza vi è lo strumento che permette di creare le notifiche personalizzate; grazie a questa particolarità è possibile capire chi vi ha contattato senza toccare lo smartphone e decidere subito se interrompere ciò che si sta facendo o fare attendere la persona poiché non rilevante fino a quel punto. Al fine di personalizzare le proprie notifiche non bisogna che: aprire la chat  > cliccare sul nome dell’utente > aprire le impostazioni > notifiche personalizzate

WhatsApp: i trucchi imperdibili per diventare maghi della chat Tecnoandroid

Sim bloccata: il metodo facile e veloce per sbloccarla

Tue, 12/10/2019 - 12:00

Sim bloccata: il metodo facile e veloce per sbloccarla Tecnoandroid

La sim è parte fondamentale del nostro servizio, senza ala quale ogni servizio e connessione dati non funzionerebbe. Molte volte forse ci è capitato in momento di poca memoria di non ricordare il pin, che se non viene inserito correttamente dopo tre tentativi, la sim viene disabilitata.

Sim: come sbloccarla

Tutti quelli che posseggono un telefonino, si sarà trovato nella condizione di trovare una soluzione al blocco della sim. Per risolvere facilmente e velocemente il problema esiste una soluzione. Quando andiamo a richiede in uno store oppure online l’attivazione di una sim, insieme l pin, viene fornito anche un altro codice.

Questo codice viene chiamato PUK, certamente utile ma nel momento del bisogno, magari siamo fuori casa e non abbiamo il tagliando della sim a portata di mano. Dopo l’emergenza, se ne aggiunge un’altra.

C’è la soluzione anche a questo problema. Niente panico. Il primo passo è subito chiamare il numero della propria compagnia telefonica per farvi mandare direttamente questo codice PUK salva vita. Una volta ricevuto, a questo punto però bisogna prendere un’altra strada, una procedura diversa dal solito.

Bisogna digitare la serie alfa numerica **05*PUK*PIN*PIN#, in cui dove c’è la scritta PUK, va inserito il codice ricevuto in precedenza. Al posto di PIN, la nuova sequenza numerica, che dovete decidere prima di immettere questa stringa.

Nel caso siete in una zona dove in quel momento, recatevi nello store più vicino e fatevi guidare dalle mani dell’esperto assistente che in pochi minuti, sarà in rado di riabilitare la sim e di conseguenza il vostro smartphone.

Sim bloccata: il metodo facile e veloce per sbloccarla Tecnoandroid

PosteMobile proroga la Extra WOW 10 GB e Creami Relax 100

Tue, 12/10/2019 - 12:00

PosteMobile proroga la Extra WOW 10 GB e Creami Relax 100 Tecnoandroid

L’operatore virtuale PosteMobile, che da molti anni utilizza la rete Wind 4G per far navigare i propri utenti, ha recentemente deciso di prorogare due offerte molto allettanti fino al 21 dicembre 2019.

Le offerte in questione sono la Extra WOW 10 GB e la Creami Relax 100, attivabili ancora per un paio di settimane da tutti i nuovi clienti, sempre che l’operatore non decida di effettuare un’ulteriore proroga. Scopriamo insieme cosa prevedono.

 

PosteMobile proroga la Extra WOW 10 GB e la Creami Relax 100

Partiamo subito con la Extra WOW 10 GB che prevede credit illimitati per chiamare ed inviare SMS a tutti i numeri mobili e fissi nazionali e 10 GB di traffico internet che corrispondono a 10.240 credit a soli 7 euro al mese. Questa offerta è attivabile da tutti i nuovi clienti in un Ufficio Postale o nei Kitpoint abilitati entro il 21 dicembre 2019.

La Creami Relax 100 invece prevede crediti illimitati per chiamare ed inviare SMS a tutti i numeri mobili e fissi nazionali e 80 GB di traffico internet, che diventeranno 100 a partire dal 13° mese, a 10 euro per i primi 3 rinnovi, 9 euro per i successivi 3 e 8 euro al mese a partire dal 7° rinnovo, per sempre. Il costo di una nuova SIM PosteMobile è di 15 euro più una ricarica di almeno 10 euro per coprire il primo mese dell’offerta, qualsiasi si scelga.

Vi ricordo che PosteMobile è un operatore Full MVNO che si appoggia alla rete 4G di Wind e permette una velocità di navigazione massima di 150 Mbps in 4G e 42 Mbps in 3G. In caso di extrasoglia, vi applicheranno le tariffe di 18 centesimi al minuto per le chiamate, 12 per gli SMS e 50.41 centesimi di euro per ogni MB consumato. Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale dell’operatore.

PosteMobile proroga la Extra WOW 10 GB e Creami Relax 100 Tecnoandroid

Vodafone, ultimi aumenti di prezzo dell’anno per tutti questi clienti

Tue, 12/10/2019 - 11:00

Vodafone, ultimi aumenti di prezzo dell’anno per tutti questi clienti Tecnoandroid

E’ stato un anno molto travagliato per gli utenti Vodafone. Specie per gli utenti di telefonia fissa, nel corso di questi mesi ci sono state rimodulazioni unilaterali dei contratti che hanno portato all’aumento dei costi in bolletta. Come vi abbiamo sottolineato in precedenti aggiornamenti, l’ultima rimodulazione dei contratti risaliva allo scorso settembre.

Vodafone, per gli utenti c’è l’aumento dei prezzi di fine anno

Purtroppo, anche in questo mese di dicembre non mancano le brutte notizie. Attraverso i suoi canali ufficiali, infatti Vodafone ha ufficializzato l’ultima tornata di aumenti in bolletta. A partire dalla scorsa domenica, 8 Dicembre, alcuni abbonati con piano di abbonamento per la telefonia fissa dovranno pagare 2,99 euro in più ogni mese.

I rincari in bolletta completano il programma che era già partito tra fine estate ed inizio autunno. Ad essere penalizzati, infatti, sono alcuni abbonati con linea in Fibra Ottica che avevano attivato negli scorsi mesi la promozione Internet Unlimited nella sua versione standard ed in quella Plus con minuti illimitati per le telefonate.

Gli utenti coinvolti in questa tornata di rimodulazioni hanno ricevuto pronta comunicazione via posta con le bollette di ottobre. Essendo trascorso il tempo limite dell’8 Dicembre chi è stato colpito dai rincari non potrà più avvalersi della disdetta del contratto senza il pagamento delle classiche penali. 

Entrate in vigore da poche ore, gli effetti delle nuove fatture saranno visibili da qui al prossimo mese. Per tutte le info, consigliamo di contattare l’assistenza commerciale della stessa Vodafone.

Vodafone, ultimi aumenti di prezzo dell’anno per tutti questi clienti Tecnoandroid

DVB T2: bisogna cambiare TV per poter guardare ancora RAI e Mediaset

Tue, 12/10/2019 - 10:55

DVB T2: bisogna cambiare TV per poter guardare ancora RAI e Mediaset Tecnoandroid

Siamo alle porte di un 2020 che celebrerà l’apertura del grande progetto per il DVB T2 in Italia. Tanti saranno i cambiamenti indotti nella gestione pratica della connettività e della rete Internet. Esiste una relazione tra 5G e televisione in quanto i parametri del nuovo standard cambiano sulla base della concessione delle frequenze TV alla rete mobile del futuro per l’alta velocità. Ne deriva che RAI e Mediaset non si vedranno più tra qualche settimana. Non è necessariamente così per tutti. Ecco i casi in cui è necessario comprare un nuovo decoder o un nuovo televisore. Qui trovi i dettagli.

 

DVB T2: cambio dei canali sul Digitale Terrestre, ecco cosa dovrai avere a partire dal nuovo anno

Arriva il tanto atteso Digitale Terrestre 2.0. Si apre alla concessione dei canali HD su tutta la linea. Ciò vuol dire che le piattaforme standard in uso fino a questo momento spariranno con Italia 1, Canale 5 e tutti i canali RAI ora sostituiti dalle versioni in alta definizione. Per alcuni di noi la transizione potrebbe essere traumatica.

Per ricevere il segnale non serve supporto tecnico. Si mantiene la stessa antenna mentre si verifica autonomamente la compatibilità del proprio TV. I casi possono essere sostanzialmente due:

  • TV già munito di supporto al decoder DVB T2 (interno o esterno)
  • Decoder DVB T1 già previsto con connessione via SCART

Nella prima ipotesi non bisogna cambiare nulla. L’unica esigenza che potremmo avere sarebbe quella di cambiare TV per ottenere un display adeguato alla riproduzione dei canali in alta definizione. Nella seconda, invece, la scelta del TV aggiornato potrebbe essere obbligatoria. In alternativa potremo acquistare solo il decoder con una spesa che varia tra 25 e 50 euro. Somma per la quale si può anche ottenere un rimborso il cui valore dipende dal reddito ISEE familiare maturato nel corso dell’anno.

Se non si è certi di avere il supporto al nuovo Digitale Terrestre facciamo in questo modo:

  • Aggiorniamo i canali dal menu Impostazioni di Sintonizzazione della TV
  • Torniamo alla lista canali
  • Scegliamo un canale HD con supporto al codec HEVC

Se riusciamo a vedere ciò che viene mandato in onda allora significa che il decoder installato nel televisore è del tipo DVB T2 e potremo evitarci la spesa per la nuova apparecchiatura.

DVB T2: bisogna cambiare TV per poter guardare ancora RAI e Mediaset Tecnoandroid

Netflix e Spotify costano troppo: scoperto il modo per risparmiare

Tue, 12/10/2019 - 10:50

Netflix e Spotify costano troppo: scoperto il modo per risparmiare Tecnoandroid

Tante persone sono costrette a fare una scelta tra Netflix e Spotify. Alcuni utenti ci rinunciano del tutto proprio a causa dei costi ora troppo elevati. Si tratta di due delle piattaforme che vanno per la maggiore per quel che riguarda lo streaming dei contenuti digitali. Netflix propone Film e Serie TV in alta definizione da vedere dovunque dal proprio dispositivo mentre Spotify offre l’audio delle playlist e dei brani preferiti direttamente online.

Netflix, ultimamente, ha eliminato addirittura la versione gratuita reintroducendola solo per coloro che pagano con carta di credito. Spotify, fortunatamente, scende a compromessi con la versione gratuita dell’app che oppone un limite con le pubblicità, gli skip e la riproduzione casuale.

In definitiva si tratta di due servizi cui nessuno vuole rinunciare. Adesso non c’è più bisogno di scegliere. Grazie al metodo legale è possibile tagliare di netto il costo mensile degli abbonamenti.

 

Netflix e Spotify si possono pagare poco: con meno di 10 euro al mese si può avere tutto

Tutti gli utenti interessati a godersi attimi di svago in compagnia di Film, Serie TV e musica possono ridurre il costo dei servizi sopra citati. Come prima cosa occorre attivare i due rispettivi abbonamenti. Entrambi costano ciascuno 14,99 euro al mese.

Netflix Premium offre l’opportunità di condividere uno stesso account con un massimo di quattro persone. Tutto ciò si traduce in un costo di appena 3,70 euro al mese per utente.
Spotify for Family, allo stesso modo, consente di suddividere il profilo con un massimo di sei utenti. Il costo, in questo caso, scende ad appena 2.50 euro al mese con tutte le funzionalità avanzate che la piattaforma prevede.

Netflix e Spotify costano troppo: scoperto il modo per risparmiare Tecnoandroid

Smartphone Huawei che verranno aggiornati alla EMUI 10 (novità)

Tue, 12/10/2019 - 10:45

Smartphone Huawei che verranno aggiornati alla EMUI 10 (novità) Tecnoandroid

Il colosso cinese Huawei sta aggiornando diversi dispositivi all’interfaccia EMUI 10 che ha in commercio alla nuova versione del robottino verde, Android 10. Parliamo infatti dell’ultima release che ha portato una serie di funzionalità innovative ai dispositivi e agli smartphone, in termini di design e di user experience. La fruibilità dei contenuti, la navigazione all’interno dei Menù, il nuovo stile più tondeggiante e al passo con i tempi: questi sono solo alcuni degli aspetti che si ritrovano nel nuovo update.

Su quali device Huawei arriverà la EMUI 10 basata su Android 10?

La serie Mate, con la sua gamma 20 (Lite, Classic e Pro) è pronta a vedere presto l’update. Molti utenti hanno già ricevuto l’aggiornamento e tanti altri possessori di smartphone brandizzati lo attendono per il mese corrente. Nel corso dello scorso mese invece, è toccato alla famiglia P30 (Lite, Classic e Pro), mentre per tutti gli altri, la nuova release arriverà nei prossimi mesi.

Si attende infatti l’aggiornamento per la famiglia dei Mate 10, P20 e P20 pro, tutta la gamma P Smart 2019, ma anche per le fortunate serie Nova 4 e Nova 5. Inaspettatamente troviamo anche i base gamma come Y6, Y7, Y9 come device aggiornabili alla EMUI 10, come si evince dalle ultime indiscrezioni trapelate online. Menzione a parte meritano anche i tablet, e nello specifico il MediaPad M6 (nelle due configurazioni da 8.4 e 10.8 pollici) e i device pensati per il mercato orientale, Enjoy 9S, 10 Plus e Maimang 8. Un ottimo lavoro quello del brand cinese, per tenere sempre al passo con gli update i propri device, anche a dispetto del famoso ban di Trump.

Il vostro smartphone rientra nella lista dei dispositivi che riceveranno l’update? Fatecelo sapere nei commenti.

Smartphone Huawei che verranno aggiornati alla EMUI 10 (novità) Tecnoandroid

Volantino Euronics regala offerte straordinarie a tutti gli utenti

Tue, 12/10/2019 - 10:40

Volantino Euronics regala offerte straordinarie a tutti gli utenti Tecnoandroid

Offerte straordinarie attendono i consumatori nel volantino Euronics pensato per il periodo natalizio, fino al 12 dicembre presso i punti vendita Via Lattea sarà davvero possibile risparmiare su ogni singolo acquisto effettuato.

Red Days sono la perfetta occasione per rinnovare i propri dispositivi tecnologici, sebbene siano effettivamente disponibili solo ed esclusivamente in determinati punti vendita (controllate l’ultima pagina per maggiori informazioni), al giorno d’oggi è quasi difficile trovare di meglio in Italia.

Non dimenticatevi di ISCRIVERVI subito al nostro canale Telegram per ricevere codici sconto offerte Amazon.

 

Volantino Euronics: tantissimi smartphone a basso costo

Le offerte incluse all’interno del volantino Euronics sono davvero tantissime, in primis troviamo un ottimo Samsung Galaxy S10 in vendita alla modica cifra di 799 euro, affiancato dal fratello maggiore Galaxy S10+  in vendita a 899 euro.

Volendo invece spendere decisamente meno, l’attenzione cade sui vari Xiaomi Mi 9T a 299 euro, passando per Xiaomi Redmi Note 8 Pro 279 euro, Huawei Nova 5T 429 euro, Wiko View 3 Lite a 129 euro, Xiaomi Redmi 7 179 euro, LG K20 a 99 euro, LG K50s a 179 euro o LG K50 a 150 euro.

Le alternative non mancano decisamente, e potremmo andare avanti all’infinito a descrivere i migliori prodotti da acquistare inseriti nel volantino Euronics. Il consiglio che vi possiamo dare è di sfogliare le pagine che trovate qui sotto, chiaramente sono un insieme di ottimi prezzi con alcune buone occasioni anche tra gli elettrodomestici o i prodotti di tecnologia generale. Ricordate però la limitazione, non sono attive nei negozi che non siano di proprietà del socio “Via Lattea” o sul sito ufficiale.

Volantino Euronics regala offerte straordinarie a tutti gli utenti Tecnoandroid

3G: Tim, Wind, Tre e Vodafone valutano l’addio del supporto alla rete

Tue, 12/10/2019 - 10:35

3G: Tim, Wind, Tre e Vodafone valutano l’addio del supporto alla rete Tecnoandroid

Ormai è risaputo. Il 2020 sarà un’anno pieno di innovazioni tant’è che nel nostro paese, ma anche nel resto del mondo, verranno introdotte delle novità interessanti e allo stesso tempo molto particolari, tra cui ad esempio il tanto atteso 5G.  

Non a caso negli ultimi mesi il web si è completamente riempito di notizie relative al nuovo standard che, di fatto, ne hanno mostrato sia i pregi che i difetti. In particolare, però, molto spesso le notizie hanno toccato anche temi collegati in maniera indiretta al 5G come ad esempio l’Intelligenza Artificiale e l’Internet of Things. Ovviamente, trattandosi di una novità su scala mondiale, non sono mancate le fake news che, in questo caso, hanno puntato principalmente ai possibili danni sulla salute arrecati dal nuovo standard. Scopriamo quindi di seguito ulteriori dettagli.

Novità 5G: dal prossimo anno l’addio definitivo al 3G

Nelle ultime settimane è circolata online una cattiva notizia legata all’imminente addio definitivo dell’ormai vecchio, ma tanto apprezzato, standard di rete 3G. Stando a quanto riscontrato da una prima analisi, quindi, pare che gli operatori telefonici Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad siano intenzionati a spegnere le antenne 3G per ridurre i livelli di radiazioni. 

In realtà, però, il motivo dello spegnimento del 3G è totalmente un’altro. Negli ultimi 2 anni, infatti, gli operatori telefonici sopra citati hanno investito svariati milioni di euro per la realizzazione della nuova rete 5G. Ad oggi, quindi, l’obbiettivo principale di ogni provider è quello di recuperare le cifre spese e, di fatto, lo spegnimento del 3G rappresenta un  valida soluzione per abbattere i costi. 

Attualmente, però, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Lo spegnimento del 3G, infatti, avverrà in un periodo abbastanza lungo così da permettere a tutti gli utenti di adattarsi.

3G: Tim, Wind, Tre e Vodafone valutano l’addio del supporto alla rete Tecnoandroid

Vodafone e le 3 nuove offerte da 20, 30 e 50GB in 4.5G da soli 7 euro

Tue, 12/10/2019 - 10:30

Vodafone e le 3 nuove offerte da 20, 30 e 50GB in 4.5G da soli 7 euro Tecnoandroid

Senza alcun bisogno di presentazione, Vodafone è uno dei gestori che ha dominato gli ultimi anni per quanto riguarda la telefonia sia mobile che fisso. Proprio dal punto di vista della telefonia mobile il gestore non si è mai fatto impensierire da nessuno, rappresentando il massimo esponente della categoria in giro per l’Europa.

Proprio questo ha reso il gestore un vero e proprio ideale di forza, oltre che di qualità e convenienza. Proprio quest’ultima qualità però è venuta a manifestarsi soprattutto negli ultimi tempi, dal momento che Vodafone viene riconosciuto da tutti come uno dei meno convenienti. I prezzi sono stati infatti sempre molto alti ma ora tutto è diverso, dato che il gestore deve adeguarsi alla concorrenza. Iliad risulta infatti una delle cause per le quali Vodafone ha abbassato i suoi prezzi, visto che molti utenti sono scappati via proprio a causa del nuovo gestore. Ora l’obiettivo è attaccare, e quale sarebbe la miglior soluzione se non lanciare 3 promo?

 

Vodafone: nascono tre promo Special a prezzo bassissimo, ecco cosa includono Vodafone Special Minuti 50GB:
  • Minuti per le chiamate illimitati verso tutti i gestori in Italia e Unione Europe
  • 50GB di connessione dati in 4.5G ogni mese
  • PREZZO: 6,99 euro tramite Winback
  • Per tutti i gestori virtuali, per Iliad e Kena Mobile a 7,99 euro
Vodafone Special Minuti 30 GIGA
  • Minuti per chiamate illimitate verso tutti i gestori in Italia e in Europa
  • 30 Giga in 4G per la connessione web ogni mese
  • PREZZO: 6 euro al mese
  • Per tutti coloro che passano da FastWeb e alcuni operatori virtuali
Vodafone Special Minuti 20GB
  • Minuti per chiamate illimitate verso tutti i gestori in Italia e in Europa
  • 20 Giga in 4G per la connessione web ogni mese
  • PREZZO: 12 euro al mese
  • Per coloro che passano da Tre

Vodafone e le 3 nuove offerte da 20, 30 e 50GB in 4.5G da soli 7 euro Tecnoandroid

Fortnite si aggiorna: players entusiasti per le novità introdotte

Tue, 12/10/2019 - 10:25

Fortnite si aggiorna: players entusiasti per le novità introdotte Tecnoandroid

Fortnite continua a sorprendere i suoi fan grazie all’introduzione di nuovi aggiornamenti e funzioni; il capito secondo con un mondo totalmente nuovo è stato molto apprezzato dagli utenti, ma fortunatamente il team di sviluppo non si smentisce mai e continuano le novità.

Epic Games, ideatore e sviluppatore del gioco, ha deciso di investire nuovamente nel videogame per introdurre delle nuove funzioni; i palyers sembrano aver apprezzato molto il nuovo update; eccovi svelati maggiori dettagli a riguardo.

Fortnite si aggiorna alla versione 11.21: ecco quali sono le novità introdotte

Il videogame più amato di sempre riceve un nuovo aggiornamento che porta i players ad avere una nuova versione: 11.21; con questo nuovo aggiornamento gli sviluppatori hanno lavorato non solo per migliorare le prestazioni, ma per risolvere alcuni problemi relative al gioco in seguito ad alcune segnalazioni dei players.

Fortunatamente le novità non finiscono qua perché i giocatori possono avere una visione del tutto nuova della skin Trina; inoltre, alcuni dataminer dopo accurate e approfondite ricerche sono riusciti a scovare alcune importanti informazioni riguardo al luogo Rapide Rischiose; secondo quanto dicono le segnalazioni, la zona in cui c’è un cinema potrebbe subire presto dei cambiamenti per diventare un nuovo evento.

I players sembrano essere veramente in tilt perché non sanno cosa aspettarsi ed Epic Games non ha ancora rilasciato nessuna informazione a riguardo; non resta che aspettare per scoprire le sue intenzioni.

Si ricorda che il videogame di Fortnite è disponibile per le seguenti piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC, Mac, dispositivi iOS e per quelli Android.

Fortnite si aggiorna: players entusiasti per le novità introdotte Tecnoandroid

IPTV: il pezzotto torna con Sky e DAZN ma le multe ora arrivano a tutti

Tue, 12/10/2019 - 10:20

IPTV: il pezzotto torna con Sky e DAZN ma le multe ora arrivano a tutti Tecnoandroid

Con l’IPTV non avere anche un solo contenuto a pagamento risulta davvero difficile dal momento che questa piattaforma integra tutto. Stiamo parlando di un nuovo stadio della pirateria, il quale da diverso tempo a questa parte si è preso di diritto il palcoscenico italiano e non solo.

Tantissimi utenti ormai dipendono dal noto servizio che per anni ha continuato a portare moltissime possibilità. Sky e DAZN stanno lottando in tutti i modi pur di neutralizzare questa piattaforma la quale però continua a tornare ogni volta che viene colpita. La Guardia di Finanza infatti aveva fatto di tutto un mese fa per eliminare ogni server, ma nulla è andato a buon fine. L’IPTV è tornata infatti a dominare il mondo dell’illegalità con tantissimi utenti felicissimi del suo ritorno.

Per avere le migliori offerte di Amazon, con tanti codici sconto e offerte del giorno, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: tutti gli utenti sono felici ma non sanno bene a cosa vanno incontro, ecco le multe che potrebbero beccare

Solo un mese fa tutti credevano fosse finita ma invece rieccoci a parlare della solita situazione: l’IPTV arriva con tutte le sue forze a tenere sotto scacco il mondo Pay TV. In tanti hanno gioito di questo ritorno in tempi minimi, ma non sanno di dover stare molto attenti. 

Coloro che dovessero essere beccati in flagrante, potrebbero beccare una multa da 2000 fino a 25 mila euro. Alcuni casi sono stati già riportati durante gli scorsi mesi, per cui non si tratta di una bufala.

IPTV: il pezzotto torna con Sky e DAZN ma le multe ora arrivano a tutti Tecnoandroid

Google Chrome si sta aggiornando: ecco quale sarà la nuova funzione

Tue, 12/10/2019 - 10:15

Google Chrome si sta aggiornando: ecco quale sarà la nuova funzione Tecnoandroid

Tra i browser più apprezzati dai consumatori tutto il globo è da citare senza  alcun tentennamento Google Chrome. Quotidianamente questo strumento sviluppato dall’azienda madre di Mountain View viene adoperato da migliaia di persone grazie alle sue numerose versioni disponibili su più piattaforme come desktop e mobile; proprio grazie a queste due caratteristiche, il browser è rinomato per essere scattante e operante e soprattuto così pragmatico da poter essere utilizzato per ogni esigenza sia a casa propria o per motivi personali  che in un contesto lavorativo.

Tra le principali comodità inserire in Chrome vi è, con molta franchezza, la velocità delle ricerche e del caricamento dei risultati. Questi due elementi rappresentano i punti di forza su cui ol team di sviluppatori ha racchiuso tutte le sue energie: non è un mistero, infatti, che gli addetti  siano  giorno e notte al lavoro per garantire agli utenti un’esperienza e ed un feedback senza eguali mentre navigano online. Vi è però una novità: visto l’esigenza di navigare velocemente, Google Chrome ha deciso di introdurre un nuovo elemento in grado di identificare i siti che si caricano più velocemente o più lentamente di altri. Come? Per mezzo di un badge.

Google Chrome inizierà ad identificare i siti che si caricano più velocemente? Ecco cosa ha affermato il team

Stando alle ultime rivelazioni comunicate attraverso il blog ufficiale di Google, Il badge andrà a ricoprire un compito ben preciso: quello di segnalare i siti internet creati  in un modo che ne rallenta il caricamento in generale. Questo potrà avvenire grazie  all’osservazione delle latenze di caricamento. 

L’attuazione di questo piano verrà eseguito sulla base di alcuni processi, i quali introdurranno a loro volta dei criteri sempre più rigorosi con i quali i siti internet verranno classificati. Per potersi migliorare al meglio e raggiungere un livello qualitativo di un certo spessore, il team di Google Chrome ha deciso, inoltre, di sviluppare il speed badge in stretta collaborazione con altri team che compito è la classificazione della qualità delle esperienze su Google.

Google Chrome si sta aggiornando: ecco quale sarà la nuova funzione Tecnoandroid

Android: la patch di sicurezza arriva per la series A e Tab

Tue, 12/10/2019 - 10:15

Android: la patch di sicurezza arriva per la series A e Tab Tecnoandroid

La sicurezza è uno dei pilastri di Internet e dei social network. Viene spesso violata senza i nostri consensi mentre le case di tecnologia cercando di far crescere i sistemi di protezione dei nostri device rendendoli delle cartelle con tutti i nostri dati sensibili. Per questo Samsung rilascia costantemente patch di sicurezza che rendono sempre più invalicabili i nostri telefoni e tablet.

Android: Samsung rilascia nuove patch di sicurezza

Arrivano le nuove patch di sicurezza che proteggeranno ancora di più i nostri dispositivi Android. Questo nuovo aggiornamento è in arrivo tra qualche giorno, infatti le date dichiarano metà dicembre. Tutti i dettagli delle patch come ben ormai diamo a conoscenza, derivano dalla collaborazione e dal duro lavoro con Mountain View, ovvero Google che permettono di intervenire su crepe quali sostanzialmente di forte vulnerabilità dei prodotti.

Sono veramente tantissime le correzioni, a dicembre arriviamo al rilascio di ben 13 patch di sicurezza; la maggior parte andranno a proteggere e migliorare la categoria che consentiva all’utente poco raccomandabile, un hacker, di poter tranquillamente venire a conoscenza con dei programmi, del nostro codice arbitrario, tutto ciò per un grave bug della schermata di blocco.

Tra i numerosi rilasci non solo troviamo patch, per la serie Note ma anche per la serie A e Tab, infatti possiamo elencare:

  1. Galaxy A5
  2. Galazy A8
  3. Galaxy J5
  4. La serie Tab nella versione A 10.5

In pratica, gli aggiornamenti, in questo momento riguardano soprattuto l’Europa ma anche Russia, Corea, senza dimenticare l’Italia. Vi consigliamo di controllare se nelle impostazioni sia già disponibile tale aggiornamento. 

Android: la patch di sicurezza arriva per la series A e Tab Tecnoandroid

Pages