Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 42 min 37 sec ago

Comet è terribile: le offerte del volantino spazzano via Unieuro

Fri, 05/20/2022 - 08:30

Comet è terribile: le offerte del volantino spazzano via Unieuro Tecnoandroid

Una serie di offerte davvero da non perdere di vista, attende gli utenti che vorranno in questi giorni recarsi presso un qualsiasi punto vendita Comet sul territorio nazionale, oppure affidarsi al sito ufficiale della medesima azienda.

Avete capito bene, l’ampia disponibilità rappresenta indubbiamente uno dei punti di forza della campagna corrente, poiché tutti gli ordini completati online sull’e-commerce, prevedono a loro volta la spedizione gratuita presso il domicilio, a patto che la spesa sia immediatamente superiore ai 49 euro. Inoltre, coloro che vorranno investire più di 199 euro, potranno anche optare per la rateizzazione senza interessi, in modo da pagare il tutto in comode rate fisse mensili.

Premete qui ed iscrivetevi subito al nostro canale Telegram ufficiale, troverete codici sconto Amazon gratis ed un elenco assurdo di offerte speciali.

 

Comet: questi sono i nuovi sconti del mese

Tanti prezzi bassi si nascondono alle spalle di un volantino Comet che vuole sicuramente dire la sua nel mercato della rivendita di elettronica, garantendo ugualmente all’utente un risparmio degno di nota. Sfogliando le pagine della campagna, notiamo difatti la possibilità di approfittare dell’ottimo Samsung Galaxy S21 FE, un top di gamma a tutti gli effetti, di recentissima commercializzazione, in vendita però a soli 449 euro.

L’alternativa, sempre restando entro i 600 euro di spesa complessivi, è rappresentata dall’Apple iPhone 11, uno smartphone che non sarà recentissimo, ma comunque può ancora dire la sua nella rivendita di elettronica, ed in un mercato ormai divenuto intriso di prodotti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Le occasioni dell’attuale volantino Comet, sono ad ogni modo raccolte e disponibili in esclusiva a questo indirizzo.

Comet è terribile: le offerte del volantino spazzano via Unieuro Tecnoandroid

Vodafone, la migliore tariffa low cost: ecco la promo con 100 Giga

Fri, 05/20/2022 - 08:10

Vodafone, la migliore tariffa low cost: ecco la promo con 100 Giga Tecnoandroid

Vodafone prevede una serie di importanti offerte nel campo della telefonia mobile nel corso di queste settimane. Il gestore inglese vuole competere contro la Giga 120 di Iliad e contro tutte le altre iniziative low cost del provider transalpino. I clienti che decidono di effettuare la portabilità della rete potranno scegliere tra una serie di ricche offerte.

 

Vodafone, la tariffa low cost con 100 Giga per il mese di aprile

La migliore promozione di Vodafone, sotto questo punto di vista, resta la Special 100 Giga. I clienti che scelgono questa tariffa riceveranno un pacchetto con chiamate senza limiti verso tutti, SMS da inviare a tutti i numeri della propria rubrica e 100 Giga per la connessione di rete con le velocità del 4G.

Il prezzo per il rinnovo della promozione sarà pari a 9,99 euro ogni mese. Gli abbonati che attivano questa ricaricabile dovranno aggiungere soltanto un costo una tantum dal valore univoco di 10 euro. 

I clienti che scelgono la Special 100 Giga di Vodafone avranno anche una garanzia aggiuntiva. Il provider, infatti, prevede costo bloccato per la promozione, almeno durante i primi sei mesi dalla sottoscrizione della SIM. Non sono quindi previste rimodulazioni né sui costi né sulle soglie di consumo, almeno durante il primo semestre.

Coloro che sono interessati ad attivare la ricaricabile potranno rivolgersi presso uno degli store ufficiali di Vodafone in Italia. Ad oggi, solo agli utenti attuali di Iliad è assicurata l’attivazione online dell’offerta sul sito ufficiale. Per la portabilità della rete al gestore francese sono necessari sino a tre giorni lavorativi.

Vodafone, la migliore tariffa low cost: ecco la promo con 100 Giga Tecnoandroid

Coop e Ipercoop, folli sconti dell’80%: dovete correre subito in negozio

Fri, 05/20/2022 - 08:05

Coop e Ipercoop, folli sconti dell’80%: dovete correre subito in negozio Tecnoandroid

Una campagna promozionale tanto interessante è da tempo che non la vedevamo, finalmente con Coop e Ipercoop, gli utenti si ritrovano a poter approfittare di incredibili prezzi bassi applicati sia sui beni di prima necessità, che sugli alimentari.

Il volantino nasce per soddisfare le esigenze del maggior numero di utenti possibili, di conseguenza gli acquisti saranno effettuabili praticamente ovunque in Italia, senza differenze particolari in termini di regioni di appartenenza. Per estendere al massimo l’accessibilità, segnaliamo comunque la possibilità di godere delle medesime riduzioni anche tramite il sito ufficiale, godendo della spedizione gratuita a domicilio, nel caso in cui l’ordine fosse superiore ai 19 euro.

A questo link potete trovare i codici sconto Amazon gratis ed un lungo elenco di offerte da non perdere.

 

Coop e Ipercoop mettono alle strette Unieuro

Offerte pazzesche, anche se più che altro legate alla fascia media della telefonia mobile, sono raccolte all’interno dell’ultimo volantino di Coop e ipercoop, il quale punta a far sognare gli utenti con un risparmio assicurato.

I modelli disponibili all’acquisto sono tutti disponibili a meno di 450 euro, e fanno letteralmente impazzire coloro che volevano cercare il migliore rapporto qualità/prezzo possibile. Il top assoluto è sicuramente il samsung Galaxy A53, un prodotto decisamente recente, disponibile proprio a 449 euro; volendo pesare nei modelli dello scorso anno, la scelta potrà ricadere direttamente su Oppo Find X3 Lite, il cui prezzo inferiore ai 300 euro, non offre sicuramente giustizia alla grandissima qualità del prodotto stesso.

I dettagli del volantino sono comunque raccolti direttamente sul sito ufficiale dell’azienda.

Coop e Ipercoop, folli sconti dell’80%: dovete correre subito in negozio Tecnoandroid

Iliad, le offerte per la Fibra ottica in Italia: le migliori tariffe a maggio

Fri, 05/20/2022 - 08:00

Iliad, le offerte per la Fibra ottica in Italia: le migliori tariffe a maggio Tecnoandroid

Iliad garantisce a tutti i clienti le migliori soluzioni nel campo della telefonia mobile, ma anche nel campo della telefonia fissa il provider ha deciso di applicare una serie di grandi iniziative. Il gestore francese, da inizio anno, prevede una serie di offerte anche per la Fibra ottica.

 

Iliad, costi, consumi e tariffe per la Fibra ottica in Italia

In linea con le promozioni per le ricaricabili, i clienti di Iliad avranno la possibilità di ricevere massima convenienza per le offerte legate alla telefonia fissa. I costi di Iliad infatti si confermano i più bassi di sempre con consumi quasi illimitati.

La promozione di riferimento di Iliad sul fronte della telefonia fissa è la Iliad Box. Il prezzo base per il rinnovo dell’offerta è di 15,99 euro ogni mese. I clienti avranno a loro disposizione chiamate senza limiti verso tutti, senza scatto alla risposta e anche verso l’estero. Per il pacchetto internet ci sarà connessione internet senza limiti con le velocità della Fibra sino a 4 Gbps.

Il costo mensile di 15,99 euro è valido per valido per coloro che hanno attivato in maniera contestuale una promozione per la telefonia mobile. In caso di mancata ricaricabile, il prezzo previsto per il rinnovo dell’offerta per la Fibra ottica sarà di 23,99 euro al mese.

Non cambiano invece le condizioni necessarie per l’attivazione della tariffa. Previsto, infatti, un costo extra da pagare per un valore una tantum pari a 39,99 euro. La spesa per l’attivazione della rete è indipendente dal costo mensile dell’offerta in abbonamento Iliad Box.

Iliad, le offerte per la Fibra ottica in Italia: le migliori tariffe a maggio Tecnoandroid

Amazon furiosa: elenco assurdo di smartphone quasi gratis per tutti

Fri, 05/20/2022 - 07:45

Amazon furiosa: elenco assurdo di smartphone quasi gratis per tutti Tecnoandroid

Amazon riserva incredibili sorprese a tutti i consumatori che vogliono acquistare nuovi smartphone e prodotti in grande offerta, arrivano infatti prezzi sempre più bassi e convenienti, con i quali riuscire a spendere il minimo indispensabile su ogni prodotto.

Per avere tutti gli sconti sul vostro smartphone, non dovete fare altro che ricorrere alla sottoscrizione a questo canale Telegram interamente dedicato, ogni giorno potrete ricevere i coupon Amazon, e scoprire periodicamente le migliori offerte del momento. Tantissime offerte sono ad ogni modo disponibili solo su Amazon, potete godere di un piccolo elenco, inserito poco sotto.

 

Amazon: offerte con tanti prezzi bassi
  • ZzzQuil Natura Integratore Per Il Sonno Con Melatonina Per Dormire Ed Estratti Di Lavanda, Valeriana E Camomilla. 72 Pastiglie Gommose + Travel Case, color Viola  – PREZZO: 19,99 euro al posto di 29 euro – LINK.
  • Bialetti Gioia, Macchina Caffè Espresso per Capsule in Alluminio, Incluse 32 Capsule, Supercompatta, Serbatoio 500 ml, Bianco  – PREZZO: 59 euro Al posto di 72 euro – LINK.
  • LZSTEC Borsa Fondina  per Mini Motosega a Batteria, Custodia Fodero per Motosega Elettrica Portatile da 4/5/6 Pollici, Marsupio Borsa a Cintura Porta Attrezzi, Portautensili per Sega a Catena Piccola – CODICE: JL69SBJL – PREZZO: 15,59 euro al posto di 25,99 euro – LINK.
  • ESR Caricatore wireless 2-in-1 , Stazione di ricarica wireless 2-in-1, 15W Compatibile con iPhone 12/12 Pro/12 Pro Max/12 Mini/ 11/XS/XR/8/8 Plus, AirPods Pro/2, iWatch 5/4/3/2 (nessun adattatore) – CODICE: WQZZJH4R – PREZZO: 15,59 euro la posto di 22,99 euro – LINK.
  • Anten DIAMANT |Plafoniera moderna RGBW 24W|Plafoniera LED dimmerabile con telecomando|Lampada colorata 34x7cm|Lampada cambiacolore rotonda per camera da letto, cameretta, soggiorno, cucina – CODICE: DV3CJ842 – PREZZO: 36 euro al posto di 66 euro – LINK.

Amazon furiosa: elenco assurdo di smartphone quasi gratis per tutti Tecnoandroid

Expert infinita: svelati nuovi sconti pazzeschi e prezzi da primato

Fri, 05/20/2022 - 07:40

Expert infinita: svelati nuovi sconti pazzeschi e prezzi da primato Tecnoandroid

I nuovi sconti racchiusi all’interno dell’ultimo volantino Expert, permettono a tutti i consumatori di raggiungere un livello di risparmio davvero inimmaginabile fino a poco tempo fa, ma comunque in grado di garantire al consumatore finale la possibilità di accedere ai migliori prodotti in circolazione.

La campagna promozionale rispecchia alla perfezione quanto siamo solitamente abituati a vedere, ciò si tramuta nella possibilità di godere degli sconti in ogni singolo negozio, alla stessa stregua del sito ufficiale, il quale però obbliga il pagamento delle spese di spedizione presso il domicilio (a prescindere dalla fascia di spesa).

Tutte le offerte Amazon, ed anche i codici sconto gratis, sono disponibili in esclusiva assoluta solo sul nostro canale Telegram.

 

Expert: le nuove offerte sono davvero assurde

Sconti veramente assurdi attendono gli utenti che vogliono approfittare delle ultime occasioni per risparmiare al massimo, capitanati dalla possibilità di accedere ad una sedia da gaming Nacon a titolo completamente gratuito, dietro l’acquisto di uno dei notebook effettivamente contrassegnati.

Tutti gli utenti che invece vorranno mettere le mani su uno smartphone, potranno partire dall’ottimo top di gamma, quale è il Samsung Galaxy S21 FE, il cui prezzo di vendita finale non va oltre i 499 euro, una cifra di tutto rispetto, se considerate la sua recentissima commercializzazione. Scendendo poi verso il basso, ecco arrivare Galaxy A22, Realme C11 o redmi Note 11. Per conoscere in maniera decisamente più approfondita le ultime novità in merito al volantino Expert descritto nell’articolo, consigliamo di collegarsi al sito ufficiale, in questo modo si scopriranno e conosceranno da vicino i singoli prezzi di vendita.

Expert infinita: svelati nuovi sconti pazzeschi e prezzi da primato Tecnoandroid

Amazon Prime Video, il servizio è a costo zero: ecco come attivarlo

Fri, 05/20/2022 - 07:35

Amazon Prime Video, il servizio è a costo zero: ecco come attivarlo Tecnoandroid

Amazon Prime Video nel corso di questa stagione ha messo sul piatto di tutti gli abbonati una serie di importanti esclusive, tra cui anche la Champions League. Per la prima volta la competizione europea è andata in onda sulla piattaforma streaming, con la disponibilità di una partita per settimana.

 

Amazon Prime Video, come attivare il servizio a costo zero

La fine della della Champions League non coincide con la fine delle grandi esclusive per Amazon Prime Video. Gli abbonati della piattaforma streaming, infatti, potranno beneficiare ancora di film e serie tv in esclusiva. Inoltre, tutti coloro che sono interessati potranno anche ricevere un mese gratis. 

A differenza di altre piattaforme, tra cui Netflix o Disney+, i clienti che decidono di attivare un ticket con Amazon Prime Video avranno ancora la possibilità di ricevere un mese a costo zero. Il periodo di prova non prevede alcun tipo di vincolo formale. Ciò significa che gli utenti saranno liberi di disdire, qualora lo reputino necessario. In caso di conferma dell’abbonamento, invece, il prezzo mensile per la visione della piattaforma streaming sarà di 3,99 euro al mese. Il ticket annuale prevede un prezzo di 36 euro.

Coloro che desiderano Prime Video a costo zero possono anche affidarsi alla promozione di Vodafone. Anche il gestore inglese, con la sua promozione Vodafone TV, assicura un anno di Amazon a titolo gratuito. Il ticket Vodafone TV al costo base di 5 euro al mese prevede ampi contenuti di serie tv e film. Anche qui non è previsto un vincolo formale dopo il primo anno per i clienti.

Amazon Prime Video, il servizio è a costo zero: ecco come attivarlo Tecnoandroid

CoopVoce apre al confronto con TIM e Iliad: le EVO costano 4 euro al mese

Fri, 05/20/2022 - 07:30

CoopVoce apre al confronto con TIM e Iliad: le EVO costano 4 euro al mese Tecnoandroid

Coop è quel colosso della telefonia che nessuno si aspettava potesse riscuotere un successo tale. Oggi risulta uno dei migliori in merito al risparmio e soprattutto alla qualità. Nonostante la sua fortuna guadagnata in campo alimentare, l’azienda ha investito tanto in CoopVoce, gestore mobile virtuale che non ha portato tanti risultati inizialmente e che ora avrebbe sovvertito le proprie sorti.

In un mercato popolato da gestori molto più potenti, il nuovo provider è riuscito in più frangenti a dire la sua grazie alle promozioni a cui si è dedicato. L’operatore nasce per tutte quelle persone che non usano tanto lo smartphone e quindi per produrre promozioni non piene di contenuti. La strategia sembra essere ottimale, dato che TIM e Vodafone ad esempio hanno le stesse promo a prezzi più alti. Proprio per continuare a dare una prova della sua maturità in tale settore, il gestore virtuale ha lanciato la sua nuova linea di promozioni telefoniche mobili che prende il nome di EVO.

 

CoopVoce: queste nuove offerte hanno davvero tutto, ecco la linea EVO che parte da 4,99 euro EVO 100
  • Minuti senza limiti verso tutti i gestori fissi e mobili in Italia
  • 1000 SMS verso tutti i gestori mobili italiani
  • 100 giga di connessione dati in 4G
  • Prezzo mensile: soli 8,90 euro al mese per sempre
EVO 10
  • Minuti senza limiti verso tutti i gestori fissi e mobili in Italia
  • 1000 SMS verso tutti i gestori mobili italiani
  • 10 giga di connessione dati in 4G
  • Prezzo mensile: 5,90 euro al mese per sempre
EVO Voce&SMS
  • Minuti senza limiti verso tutti i gestori fissi e mobili in Italia
  • 1000 SMS verso tutti i gestori mobili italiani
  • Prezzo mensile: 4,50 euro al mese per sempre

CoopVoce apre al confronto con TIM e Iliad: le EVO costano 4 euro al mese Tecnoandroid

Telegram: aggiornamento storico con novità eccezionali contro WhatsApp

Fri, 05/20/2022 - 07:10

Telegram: aggiornamento storico con novità eccezionali contro WhatsApp Tecnoandroid

La grande attesa fu ripagata ufficialmente lo scorso mese di aprile più precisamente a Pasqua. Telegram ha introdotto proprio in quel periodo l’ultimo aggiornamento che ha modificato delle funzionalità introducendo neanche delle altre molto interessanti.

 

Telegram: queste sono le migliorie apportate all’applicazione

Ora puoi trasformare qualsiasi suono in un tono di notifica, creando avvisi personalizzati dalla tua musica preferita o persino dai tuoi meme (e miao). Tocca un breve file audio o un messaggio vocale in chat per aggiungerlo istantaneamente alla tua lista di suoni di notifica, che potrai assegnare a qualsiasi chat.

I toni di Telegram sono multipiattaforma e completamente gratuiti – come dovrebbero essere.

Per anni, gli utenti di Telegram sono stati in grado di silenziare temporaneamente le chat per prendersi una pausa dalle notifiche, ad esempio per 8 ore o 2 giorni. Ora è anche possibile mettere in pausa le notifiche per una durata specifica, come la durata di un pisolino pomeridiano o di una vacanza prolungata. Ogni chat ha un menu semplificato per modificare gli avvisi – scegli Disattiva suonoper ricevere le notifiche silenziosamente, o una delle opzioni Silenzia per disattivare completamente le notifiche.

L’Autoeliminazione può essere attivata in qualsiasi chat per rendere una conversazione più riservata o meno ingombrante. Ora servono meno tocchi per attivarla e supporta impostazioni flessibili del timer – come 2 giorni, 3 settimane, 4 mesi e altro.

Telegram è stata la prima app a rendere le risposte facili ed immediate da navigare (2015). Scorri il dito verso sinistra su qualsiasi messaggio per rispondere. La tua risposta includerà una piccola anteprima che puoi toccare per saltare istantaneamente al messaggio originale.

Queste stesse anteprime di risposta sono ora incluse quando vengono inoltrati i messaggi in altre chat, in modo che tutti possano vedere il contesto completo delle vostre battute.

Telegram: aggiornamento storico con novità eccezionali contro WhatsApp Tecnoandroid

WhatsApp: super aggiornamento in arrivo, utenti felicissimi per una funzione

Fri, 05/20/2022 - 07:05

WhatsApp: super aggiornamento in arrivo, utenti felicissimi per una funzione Tecnoandroid

Durante gli anni la nomea di WhatsApp è diventata tale proprio grazie alla sua grande versatilità nei confronti degli utenti. L’applicazione di messaggistica istantanea, dopo aver pensionato gli SMS praticamente per sempre, ha introdotto tantissime nuove funzionalità. Quest’anno quindi fatto sì che la messaggistica passasse ad un livello successivo, costringendo anche i rivali a doversi adeguare per tenere il passo.

Il tutto è stato possibile proprio con i nuovi aggiornamenti, i quali hanno introdotto delle funzioni molto utili soprattutto per coloro che utilizzano lo smartphone in maniera compulsiva. Le note vocali, i gruppi, le liste broadcast, e tante altre soluzioni che risultano solo la punta di un iceberg che sotto il livello del mare si ingrandisce a dismisura. Durante gli ultimi giorni si sta parlando insistentemente del nuovo aggiornamento che sarebbe pronto ad arrivare per gli utenti di WhatsApp. Questo al momento sarebbe contenuto solo all’interno dell’ultima versione beta dell’applicazione, con precedenza per gli utenti Android.

 

WhatsApp: arriva un nuovo aggiornamento con alcuni cambiamenti, ecco cosa ci sarà di diverso

Secondo quanto riportato all’interno della nuova versione beta di WhatsApp con il numero 2.22.8.1, la gestione dei numeri di telefono potrebbe essere rielaborata. I numeri che vengono digitati all’interno della chat senza essere salvati potranno godere ora di due menù diversi quando ci si cliccherà sopra.

Il primo dei due menù prevede le solite due voci per chiamare o salvare il numero, mentre la terza opzione permetterà di avviare direttamente una chat con WhatsApp.

In questo momento non si sa quando l’aggiornamento diverrà ufficiale, ma ci saranno novità a breve.

WhatsApp: super aggiornamento in arrivo, utenti felicissimi per una funzione Tecnoandroid

Euronics, il risparmio è folle: questi sconti sono i migliori dell’anno

Fri, 05/20/2022 - 07:00

Euronics, il risparmio è folle: questi sconti sono i migliori dell’anno Tecnoandroid

I migliori sconti dell’anno si celano alle spalle di un volantino Euronics davvero pronto a far sognare tutti coloro che stavano aspettando il momento giusto per godere di un risparmio ben superiore a quanto si è solitamente abituati a vedere.

Il rapporto qualità/prezzo è decisamente conveniente per tutti, ricordando infatti che gli acquisti possono finalmente essere completati in ogni negozio in Italia, senza costi aggiuntivi o limitazioni territoriali particolari. Coloro che ricorreranno all’acquisto, potranno inoltre ricevere gratis la garanzia della durata di 24 mesi, la quale come al solito copre solo i difetti di fabbrica, per passare poi nella variante no brand della telefonia mobile.

Correte sul canale Telegram di TecnoAndroid per essere sicuri di ricevere gratis codici sconto Amazon.

 

Euronics: occasioni ed offerte per tutti

Spendere poco con euronics è davvero molto più semplice di quanto non avreste mai pensato, grazie sopratutto ad una importante serie di riduzioni di prezzo, applicate anche su modelli più costosi del periodo. Un chiaro esempio del pensiero appena espresso, può essere il Samsung Galaxy Z Flip3, foldable considerato come uno dei migliori di sempre, oggi acquistabile con un esborso finale di “soli” 749 euro.

Gli utenti che invece vorranno restare ugualmente in seno ad Euronics, ma sono disposti a spendere cifre inferiori, potranno fare affidamento sull’ottimo Galaxy S21 FE, il cui prezzo comunque non supera i 480 euro. Le alternative del volantino sono legate a galaxy A32, Wiko Power U20, Redmi 9C, Wiko Y62 e Y62 Plus, solamente per citarne alcuni. I dettagli sono disponibili sul sito.

Euronics, il risparmio è folle: questi sconti sono i migliori dell’anno Tecnoandroid

Digitale Terrestre: lista dei nuovi codici MUX di maggio 2022 per vedere tutti i canali

Fri, 05/20/2022 - 06:40

Digitale Terrestre: lista dei nuovi codici MUX di maggio 2022 per vedere tutti i canali Tecnoandroid

Dopo aver spiegato come vedere i canali TV senza decoder, torniamo a parlare del digitale terrestre e di un aspetto che potrebbe interessare a molti: come ottenere tutti i canali.

Dopo l’avvio del processo di refarming sul digitale terrestre, infatti, in molti continuano a lamentare continue inefficienze con la piattaforma televisiva e nello specifico l’improvvisa scomparsa dei canali.

Va infatti sottolineato che anche a maggio 2022 è cambiata la numerazione sul digitale terrestre, motivo per cui potrebbe essere semplicemente necessario spostare alcuni canali nelle guide TV in quanto quello che stai cercando potrebbe aver cambiato numerazione.

In alternativa, se proprio non la trovate, il nostro consiglio è di fare una sintonizzazione automatica (qui spieghiamo come attivare la sintonizzazione automatica dei canali TV), preferibilmente di giorno come di notte potrebbero esserci dei problemi soprattutto se il vostro il sistema ha un segnale debole.

Inoltre, ti consigliamo anche di cercare i canali preferibilmente quando le condizioni meteorologiche sono favorevoli, poiché forti venti o forti piogge potrebbero influenzare la ricerca.

Se proprio non trovi quello che cerchi, a questo punto puoi affidarti direttamente alla ricerca manuale ed inserire i dati Mux (di solito li trovi sul sito dell’emittente in questione).

Ecco riportati i codici da inserire manualmente e aggiornati per maggio 2022:

Codici MUX maggio 2022 per il digitale terrestre

 

Codici RAI

[802] Rai 3 Tgr Lombardia
[804] Rai 3 Tgr Piemonte
[811] Rai 3 Tgr Emilia-Romagna
[806] Rai 3 Tgr Alto Adige
[807] Rai 3 Tgr Trentino
[808] Rai 3 Tgr Südtirol
[815] Rai 3 Tgr Lazio
[816] Rai 3 Tgr Abruzzo
[817] Rai 3 Tgr Molise
[812] Rai 3 Tgr Toscana
[814] Rai 3 Tgr Umbria
[815] Rai 3 Tgr Lazio
[817] Rai 3 Tgr Molise
[819] Rai 3 Tgr Puglia
[820] Rai 3 Tgr Basilicata
[804] Rai 3 Tgr Lombardia
[805] Rai 3 Tgr Veneto
[811] Rai 3 Tgr Emilia-Romagna
[801] Rai 3 Tgr Valle d’Aosta
[809] Rai 3 bis
[810] Rai 3 Tgr FVG
[803] Rai 3 Tgr Liguria
[812] Rai 3 Tgr Toscana
[822] Rai 3 Tgr Sardegna
[813] Rai 3 Tgr Marche
[814] Rai 3 Tgr Umbria
[816] Rai 3 Tgr Abruzzo
[820] Rai 3 Tgr Basilicata
[821] Rai 3 Tgr Calabria
[823] Rai 3 Tgr Sicilia
[818] Rai 3 Tgr Campania
[820] Rai 3 Tgr Basilicata
[821] Rai 3 Tgr Calabria
[24] Rai Movie (Mpeg-4 SD)
[25] Rai Premium (Mpeg-4 SD)
[42] Rai Gulp (Mpeg-4 SD)
[43] Rai YoYo (Mpeg-4 SD)
[54] Rai Storia (Mpeg-4 SD)
[58] Rai Sport + HD (Mpeg-4 HD)
[503] Rai 3
[21] Rai 4
[23] Rai 5 (Mpeg-4 SD)
[57] Rai Scuola (Mpeg-4 SD)
[103] Rai 3 HD (Mpeg-4 HD)
[146] Rai Sport (Mpeg-4 SD)
[501] Rai 1
[502] Rai 2
[831] SMTv San Marino (Mpeg-4 SD)
[8] TV8 (provvisorio)

Codici Mediaset

[22] Iris (Mpeg-4 SD)
[26] Cielo (provvisorio)
[27] 27 Twentyseven (Mpeg-4 SD)
[30] La 5 (Mpeg-4 SD)
[49] Mediaset Italia2 (Mpeg-4 SD)
[50] Sky TG24 (provvisorio)
[67] R101 TV (Mpeg-4 SD)
[108] TV8 (provvisorio)
[508] TV8 (provvisorio)
[527] 27 Twentyseven
[549] Mediaset Italia2
[567] R101 TV (Mpeg-4 HD)
[908] TV8 News on demand
[472] Sky Sport Uno (HD HEVC) [canale di backup]
[473] Sky Sport Calcio HD (HD HEVC) [canale di backup]

 

Digitale Terrestre: lista dei nuovi codici MUX di maggio 2022 per vedere tutti i canali Tecnoandroid

Google dichiara banca rotta in Russia: ecco i motivi dietro questa tragica scelta

Fri, 05/20/2022 - 06:35

Google dichiara banca rotta in Russia: ecco i motivi dietro questa tragica scelta Tecnoandroid

La filiale russa di Google prevede di dichiarare bancarotta dopo che le autorità hanno sequestrato il suo conto bancario, rendendo impossibile pagare il personale e i fornitori, ma i servizi gratuiti, tra cui la ricerca e YouTube, continueranno a funzionare, ha affermato mercoledì un portavoce di Google.

L’unità Alphabet è stata sotto pressione in Russia per mesi per non aver cancellato i contenuti che Mosca considera illegali e per aver limitato l’accesso ad alcuni media russi su YouTube, ma il Cremlino finora ha smesso di bloccare l’accesso ai servizi dell’azienda.

“Il sequestro del conto bancario di Google Russia da parte delle autorità russe ha reso insostenibile il funzionamento del nostro ufficio in Russia, incluso l’assunzione e il pagamento di dipendenti, il pagamento di fornitori e l’adempimento di altri obblighi finanziari“, ha affermato un portavoce di Google.

Un’escalation molto veloce

Un canale televisivo di proprietà di un uomo d’affari russo sanzionato ha dichiarato ad aprile che gli ufficiali giudiziari avevano sequestrato 1 miliardo di rubli (15 milioni di dollari) da Google per il mancato ripristino dell’accesso al suo account YouTube.

Google non ha immediatamente confermato se sia stato il sequestro di quei fondi a portare alla sua intenzione di dichiarare fallimento o se si fossero verificati altri sequestri.

Il database del Servizio federale degli ufficiali giudiziari della Russia ha elencato due sequestri da metà marzo, senza specificare gli importi, nonché altre multe e spese di esecuzione.

Il servizio ha confermato di aver sequestrato beni e proprietà di Google.

Google ha confermato di aver trasferito molti dei suoi dipendenti fuori dalla Russia da quando Mosca ha inviato decine di migliaia di soldati in Ucraina il 24 febbraio. Ma alcuni avevano scelto di restare.

Una nota pubblicata mercoledì sul registro ufficiale russo Fedresurs affermava che la filiale di Google intendeva dichiarare bancarotta e dal 22 marzo aveva previsto “l’incapacità di adempiere ai propri obblighi monetari“, inclusi indennità di fine rapporto, retribuzione per il personale attuale ed ex e pagamenti obbligatori tempestivi.

L’amministratore delegato di Rostelecom, Mikhail Oseevskiy, ha dichiarato mercoledì che Google stava operando normalmente nel paese, compresi tutti i suoi server, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa TASS.

A dicembre, la Russia ha consegnato a Google un addebito di 7,2 miliardi di rubli per ciò che Mosca ha affermato essere una ripetuta mancata cancellazione di contenuti che la Russia considera illegali, la prima sanzione basata sulle entrate di questo tipo di casi in Russia.

Google dichiara banca rotta in Russia: ecco i motivi dietro questa tragica scelta Tecnoandroid

La prima Bentley elettrica arriverà nel 2025: da 0 a 100 km orari in 1 secondo e mezzo

Fri, 05/20/2022 - 06:30

La prima Bentley elettrica arriverà nel 2025: da 0 a 100 km orari in 1 secondo e mezzo Tecnoandroid

Bentley ha grandi ambizioni di prestazioni per il suo primo veicolo elettrico, tanto da poter diventare uno dei veicoli di serie più veloci al mondo.

Il primo veicolo elettrico della casa automobilistica britannica arriverà sul mercato nel 2025 e durante una recente intervista con Auto News Europe, l’amministratore delegato di Bentley Adrian Hallmark ha suggerito che potrebbe avere fino a 1.400 CV ed essere in grado di raggiungere 96 km/h in appena 1,5 secondi.

“Ora generiamo 650 CV con la GT Speed, ma sarà almeno il doppio con il BEV”, ha affermato Hallmark. “Ma da un punto di vista pratico passare da 0 a 100 in 1,5 secondi porta solo nausea“.

Per aggirare questo problema, Bentley offrirà l’EV con diverse modalità di accelerazione. “Puoi avere un accellerazione da 0 a 100 in 2,7 secondi. Oppure può essere impostato su 1,5 secondi“, ha affermato Hallmark. “Per noi non sarebbe la brutalità dell’accelerazione a definirci”.

Un mostro creato per correre

Secondo Hallmark, un attributo chiave dell’EV sarà la sua “capacità di sorpasso senza sforzo“, in particolare tra velocità tra i 48-112 km/h e i 241 km/h.

Bentley non ha dichiarato quale forma assumerà il suo primo veicolo elettrico. Quello che sappiamo è che l’EV sarà basato sulla piattaforma Premium Performance Electric (PPE) del Gruppo VW sviluppata da Audi e Porsche e che la casa automobilistica non lo progetterà per assomigliare a un’auto elettrica.

Una variante dell’EV dovrebbe costare oltre € 250.000. Ciò avviene nonostante il fatto che il propulsore elettrico sarà più economico dell’attuale motore a 12 cilindri della casa automobilistica.

Il motore a 12 cilindri è circa 10 volte il prezzo del motore medio di un’auto premium e la batteria media è inferiore al nostro motore a 12 cilindri“, ha aggiunto Hallmark. “Non vedo l’ora che arrivino le batterie, sono economiche, relativamente parlando.”

La prima Bentley elettrica arriverà nel 2025: da 0 a 100 km orari in 1 secondo e mezzo Tecnoandroid

Incentivi auto 2022: guida definitiva all’acquisto, ecco tutti i modelli disponibili

Fri, 05/20/2022 - 06:10

Incentivi auto 2022: guida definitiva all’acquisto, ecco tutti i modelli disponibili Tecnoandroid

I nuovi incentivi auto 2022 sono arrivati ​​dopo una lunga attesa. La struttura non è troppo diversa da quella del passato. Facciamo un breve riassunto:

  • Auto 0-20 g/km di CO2 (fino a 35.000 euro + IVA): 3.000 euro senza rottamazione – 5.000 euro con rottamazione (220 milioni di euro nel 2022)
  • Auto 21-60 g/km di CO2 (fino a 45.000 euro + IVA): 2.000 euro senza rottamazione – 4.000 euro con rottamazione (225 milioni di euro nel 2022)
  • Auto 61-135 g/km di CO2 (fino a 35.000 euro + IVA): 2.000 euro con rottamazione (170 milioni di euro nel 2022)

Rispetto al passato, è cambiato soprattutto il limite di prezzo delle auto incentivabili oltre al livello del contributo. Dopo aver visto l’elenco dei modelli elettrici acquistabili con i nuovi incentivi, ecco le vetture ibride Plugin compatibili con il nuovo Ecobonus 2022.

Quali sono allora i modelli Plug-in Hybrid compatibili con gli incentivi auto 2022?

AUDI

In Audi rientrano nel limite di spesa i modelli plug-in Audi A3 Sportback TFSI e (da 41.450 euro), Audi Q3 TFSI e (da 49.400 euro) e Audi Q3 Sportback TFSI e (da 52.400 euro). Attenzione, come di consueto, al configuratore. Non tutte le versioni possono rientrare nel limite di spesa fissato dagli incentivi statali. Prestare attenzione anche agli accessori che possono aumentare notevolmente il costo delle auto.

BMW

In BMW abbiamo diversi modelli PHEV compatibili in termini di prezzo con la soglia di spesa prevista dai nuovi incentivi 2022.

Listino alla mano, troviamo BMW 225xe Active Tourer (da 39.600 euro), BMW 320e (da 51.340 euro), BMW 320e Touring (da 52.300 euro), BMW X1 xDrive 25e (da 49.750 euro) e BMW X2 xDrive 25e (da 50.800 euro).

CITROEN

Da Citroen troviamo i seguenti modelli compatibili con l’Ecobonus 2022: Citroen C5 X Hybrid 225 (da 45.250 euro) e Citroen C5 Aircross Plug-In Hybrid 225 (da 42.100 euro). Visti i listini delle varie versioni, non ci sono grossi problemi nel rientrare sempre nella soglia massima di spesa.

CUPRA

Passiamo a Cupra.

La Leon 1.4 E-HYBRID rientra negli incentivi a partire da 39.150 euro. Contributi anche per la Cupra Leon 1.4 E-HYBRID Sportstourer che parte da 39.950 euro. Infine, puoi avere l’Ecobonus anche con la Cupra Formentor 1.4 E-HYBRID il cui listino parte da 40.000 euro.

DS

Con DS, abbiamo la 4 E-Tense 225 che parte da 41.150 euro ed è quindi compatibile con gli incentivi. Compatibile anche con DS 7 CROSSBACK E-Tense (da 50.100 euro).

Per questo secondo modello prestare attenzione alla ferramenta e agli accessori per non superare la soglia di spesa massima.

HYUNDAI

Passando a Hyundai, abbiamo incentivi Hyundai IONIQ Plug-in Hybrid (da 37.900 euro) e Hyundai Tucson Hybrid (da 45.400 euro). Non dovrebbero esserci grossi problemi con il limite di spesa, nemmeno aggiungendo alcuni accessori.

JEEP

I modelli PHEV idonei di Jeep sono la Compass 4xe 1.3 T4 PHEV (da 45.850 euro) e Jeep Renegade 4xe 1.3 T4 PHEV (da 39.500 euro).

KIA

Diversi sono invece i modelli KIA che rientrano negli incentivi PHEV a partire dalla Ceed SW PHEV 1.6 GDI (da 35.500 euro).

Poi abbiamo la KIA Niro PHEV 1.6 PHEV GDI (da 36.250 euro), la KIA Sorento Hybrid 1.6 T-GDI PHEV (da 53.950 euro), la KIA Sportage 1.6 TGDI PHEV (da 43.950 euro) e la KIA XCeed PHEV 1.6 GDi ( da 36.250 euro).

MAZDA

Mazda offre un solo modello Plug-in ed è quello nuovo Mazda il CX-60 PHEV a partire da 49.950 euro.

MERCEDES

In Mercedes abbiamo diversi modelli Plug-in compatibili con gli incentivi. Attenzione, però, sempre al limite della spesa. Si parte da Mercedes A 250 e Automatic Plug-in hybrid da 46.057 euro.

Poi abbiamo la Mercedes B 250 e Plug-in Hybrid Automatica da 43.879 euro, la  CLA e Automatic Plug-in Shooting Brake da 50.626 euro, la CLA Automatic Plug-in hybrid da 49.842 euro e la GLA 250 e Plug-in in ibrido automatico da 52.552 euro.

MG

Da MG abbiamo, invece, l’MG EHS 1.5 T Plug-in Hybrid a partire da 36.290 euro. Nessun problema con il limite di spesa.

MINI

Alla MINI abbiamo solo la Countryman Plug-In Hybrid Cooper SE a partire da 46.600 euro. Prestare attenzione solo ai prezzi delle diverse versioni disponibili.

MITSUBISHI

Mitsubishi invece ci prova con la Eclipse Cross PHEV 2.4 PHEV da 46.900 euro e la Outlander PHEV 2.4 da 45.200 euro.

OPEL

Venendo a Opel, abbiamo modelli compatibili con l’Astra 1.6 180 HP Hybrid da 35.700 euroOpel Astra Sports Tourer 1.6 180 HP Hybrid da 36.700 euro, Opel Grandland 1.6 PHEV FWD da 44.800 euro, Opel Grandland 1.6 PHEV AWD da 50.800 euro, Opel Grandland x 1.6 Hybrid Plug-in FWD da 43.250 euro e Opel Grandland X 1.6 Hybrid Plug-in AWD da 49.600 euro.

PEUGEOT

Ci sono molti modelli che possono essere incentivati.

Peugeot 308 Hybrid 180 e-EAT8 da 37.400 euro, o la Peugeot 308 Hybrid 225 e-EAT8 da 42.100 euro, la 308 Hybrid 180 e-EAT8 SW da 38.400 euro, 308 Hybrid 225 e-EAT8 SW da 43.100 euro.

Per i Suv invece abbiamo la 3008 Hybrid 225 e- EAT8 da 45.600 euro, 3008 Hybrid 300 e-EAT8 da 52.500 euro, 508 Hybrid 225 da 50.450 euro e la 508 Hybrid 225 SW da 51.450 euro.

RENAULT

Alla Renault abbiamo la Captur E-Tech plug-in hybrid da 34.000 euro, la Megane E-Tech plug-in hybrid da 36.350 euro e la Megane Sporter E-Tech plug-in hybrid da 37.350 euro.

SKODA

Diversi modelli Skoda compatibili con gli incentivi. Troviamo l’Octavia 1.4 TSI Plug-in Hybrid da 39.450 euro, l’Octavia Wagon 1.4 TSI Plug-in Hybrid da 40.500 euro, la Superb 1.4 TSI Plug-in Hybrid da 47.130 euro e la Superb Wagon 1.4 TSI Plug-in Hybrid da 48.230 euro.

TOYOTA

In Toyota abbiamo solo la RAV4 Plug-in 2.5 PHEV da 52.500 euro e la Prius Plug-In Hybrid da 43.700 euro.

VOLKSWAGEN

Volkswagen invece ci prova con la Golf 1.4 GTE DSG Plug-in Hybrid da 45.200 euro, la Golf TSI eHYBRID da 39.950 euro, il Multivan 1.4 TSI eHYBRID da 53.850 euro e la Tiguan 1.4 TSI eHYBRID da 43.900 euro.

VOLVO

Infine con Volvo abbiamo la XC40 Recharge T4 Plug-in Hybrid da 50.250 euro e la XC40 Recharge T5 Plug-in Hybrid da 52.800 €.

Incentivi auto 2022: guida definitiva all’acquisto, ecco tutti i modelli disponibili Tecnoandroid

Netflix: arrivano nuovi badge e funzionalità per gli utenti con disabilità

Fri, 05/20/2022 - 06:05

Netflix: arrivano nuovi badge e funzionalità per gli utenti con disabilità Tecnoandroid

Netflix sta espandendo le sue descrizioni audio, i sottotitoli e il doppiaggio in dozzine di lingue, raddoppiando gli sforzi che sono stati utili e di successo. Gli spettacoli ora presenteranno anche badge in modo che gli utenti possano vedere facilmente se tali opzioni sono disponibili.

In un’intervista il direttore dell’accessibilità di Netflix, Heather Dowdy, ha parlato degli sforzi dell’azienda per rendere i suoi contenuti più accessibili.

Questo lavoro è iniziato molto tempo fa e continuerà. L’impatto è che siamo più in grado di vedere quanti fan abbiamo con disabilità“, ha detto, notando che l’azienda fa affidamento sul feedback dei membri per guidare nuove funzionalità e contenuti.

Nei soli Stati Uniti abbiamo almeno 500.000 ore di ‘Lucifer’ guardate con descrizioni audio. E oltre il 40% dei nostri membri guarda i contenuti con i sottotitoli – questo è più dei soli nostri membri con disabilità, quindi possiamo estendere questi vantaggi a tutti i nostri membri“.

Una funzionalità che mancava da troppo tempo

I nuovi badge sono molto importanti, riflettono un ostacolo all’interfaccia utente che molti hanno riscontrato. Ora ci sono le icone, e questo processo servirà per rendere le cose più semplici per tutti gli utenti.

Anche il volume dei contenuti è in aumento, con oltre 11.000 ore di audiodescrizione ora disponibili in più di 30 lingue.

Inizialmente gli spettacoli avevano solo i sottotitoli per non udenti e con problemi di udito (SDH) e altre informazioni extra disponibili solo nella loro lingua, ma i team di localizzazione stanno lavorando per ampliarli in modo che una persona non udente in Polonia possa guardare un film di successo messicano in polacco SDH.

Dowdy ha notato di essere particolarmente orgogliosa della “intenzionalità” delle descrizioni delle scene che Netflix sta portando, al di là della semplice narrazione di luoghi e oggetti.

Netflix: arrivano nuovi badge e funzionalità per gli utenti con disabilità Tecnoandroid

WindTre: offerta incredibile con 100GB e smartphone incluso nel prezzo

Fri, 05/20/2022 - 06:01

WindTre: offerta incredibile con 100GB e smartphone incluso nel prezzo Tecnoandroid

WindTre DI PIÙ FULL 5G è l’offerta che permette di ricevere 100 GB di traffico dati e uno smartphone incluso nel prezzo. A differenza delle offerte destinate esclusivamente ai clienti che effettuano il trasferimento del numero, la tariffa è rivolta a tutti coloro che desiderano ottenere degli ottimi contenuti a un costo conveniente. L’attivazione, dunque, potrà essere richiesta indistintamente da tutti i nuovi clienti WindTre, i quali possono optare per l’acquisto a rate di uno smartphone e scegliere tra i numerosi dispositivi proposti dal gestore.

Passa a WindTre con l’offerta FULL 5G: ricevi 100 GB e uno smartphone!

 

La WindTre DI PIÙ FULL 5G è disponibile a un costo di rinnovo di soli 14,99 euro al mese e permette di ricevere:

  • Minuti illimitati per le chiamate verso tutti i numeri
  • 50 minuti per le chiamate verso l’estero
  • 200 SMS verso tutti i numeri
  • 100 GB di traffico dati per la navigazione alla massima velocità disponibile

I nuovi clienti ricevono inoltre la possibilità di sfruttare gratuitamente il servizio Call Center senza attese e tutti i servizi aggiunti, come la navigazione hotspot e il servizio di segreteria telefonica. Il gestore evita l’addebito di qualunque spesa extra e blocca automaticamente i servizi a sovrapprezzo così da tutelare i clienti da costi imprevisti.

WindTre permette di abbinare all’offerta uno smartphone e propone ai suoi nuovi clienti una vasta scelta. A partire da un costo di 0,00 euro al mese, infatti, è possibile ottenere un Samsung Galaxy A22 5G. Ogni clienti potrà comunque scegliere il dispositivo desiderato tra i numerosi presenti in listino.

WindTre: offerta incredibile con 100GB e smartphone incluso nel prezzo Tecnoandroid

Google Russia: Caos totale, arriva il fallimento

Thu, 05/19/2022 - 20:00

Google Russia: Caos totale, arriva il fallimento Tecnoandroid

La decisione del ramo Google, operante in Russia, arrivata a seguito di numerose sanzioni economiche da parte del Cremlino.

Google Russia: Situazione insostenibile, costretti a dichiarare fallimento

Le strade della guerra si intrisicano non solo sul campo di battigia, ma hanno sfumature che vedono scontri diplomatici velati, aziende tirate in ballo e punite perché estere come nel caso della divisione Google Russia.

Big G ha fatto sapere che intende dichiarare fallimento per il ramo aziendale operante in Russia.

La decisione è arrivata al termine di una situazione definita insostenibile. La causa è da ricercare in tutte le sanzioni ricevute, negli ultimi tempi, da parte del governo Russo.

Gia nel dicembre 2021 il governo Russo multo l’azienda per 7,2 miliardi di rubli, circa 98 milioni di dollari, ovvero l’8% del fatturato annuo di Google in Russia. La motivazione ufficiale fu la mancata rimozione da YouTube di contenuti ritenuti illegali.

Nel mese di aprile 2022 arriva una nuova stangata, con un pignoramento di 15 milioni di dollari dal conto di Google dopo il rifiuto di ripristinare l’accesso al canale YouTube Tsargrad TV.

In ultima battuta è arrivata la clamorosa decisione di sequestrare tutto il conto bancario. Si pensa che la causa, di una così dastrica decisione, riguardi le violazioni sulla mancata rimozione di video sulla guerra in Ucraina.

Google Russia attualmente fattura 134 miliardi di Rubli, circa 2 miliardi all’anno di dollari americani.

La situazione pare dunque molto complessa, dichiarare il fallimento significherebbe lasciare senza lavoro oltre 100 persone che lavorano per la divisione Russa.

Google da parte sua ha affermato che venendo meno il possesso dei fondi non potrà fare fronte a obblighi finanziari di nessun genere come tasse o pagamento del personale. Ha tuttavia assicurato che i servizi principali come Gmail, Maps, YouTube ed altri saranno comunque garantiti.

Google Russia: Caos totale, arriva il fallimento Tecnoandroid

Google: intelligenza artificiale che supera quella umana

Thu, 05/19/2022 - 18:30

Google: intelligenza artificiale che supera quella umana Tecnoandroid

L’intelligenza artificiale potrebbe presto superare, o per lo meno raggiungere, l’intelligenza umana. DeepMind di Google dichiara di essere vicina al raggiungimento di questo obiettivo che potrebbe cambiare per sempre il mondo della tecnologia e le nostre vite.

DeepMind ha presentato un sistema di intelligenza artificiale in grado di completare un’ampia gamma di compiti complessi, dal comporre blocchi da sovrapporre tra loro alla scrittura di poesie. Il nuovo progetto di DeepMind si amplierà sempre più per creare un’IA in grado di scontrarsi con l’intelligenza umana ad armi pari.

“Si tratta di rendere questi modelli artificiali più grandi, più sicuri, efficienti, più veloci nel campionamento. L’obiettivo è ottenere una memoria più intelligente, più flessibile, rilevare dati innovativi, offline e online”. Quanto è lontana, quindi, l’intelligenza artificiale dal superare un test di Turing? Oltre i livelli stabili dal test di Turing, un essere umano non è più in grado di distinguere una macchina da un altro essere umano. Questo l’obiettivo dei ricercatori che si occupano di IA. Parola chiave, però, è cautela.

Google con DeepMind pronta a rendere l’intelligenza artificiale ancor più potente ma con alcune preoccupazioni

I principali ricercatori ritengono che l’avvento dell’Intelligenza Artificiale a livelli mai visti prima potrebbe provocare una catastrofe esistenziale per l’umanità. Il professor Nick Bostrom dell’Università di Oxford ipotizza che un sistema “super intelligente” che superi l’intelligenza biologica potrebbe portare alla sostituzione degli esseri umani in quanto forma di vita dominante sulla Terra. Una delle principali preoccupazioni con l’arrivo di un sistema così avanzato, in grado di auto-migliorarsi e diventare esponenzialmente più intelligente degli esseri umani, è che sarebbe impossibile tornare indietro.

Google, che ha acquisito DeepMind con sede a Londra nel 2014, sta già lavorando a un “grande pulsante rosso“. L’intento è mitigare i rischi associati a un’esplosione di intelligenza artificiale nel mondo. I ricercatori di DeepMind hanno delineato un quadro per impedire all’intelligenza artificiale avanzata di ignorare questi comandi di spegnimento.

“Se un tale agente artificiale opera in tempo reale sotto la supervisione umana, di tanto in tanto potrebbe essere necessario che un essere umano prema il cosiddetto pulsante rosso. Questo servirebbe per impedire all’agente di proseguire in una sequenza dannosa di azioni per l’agente o per l’ambiente”.

Google: intelligenza artificiale che supera quella umana Tecnoandroid

Huawei Mate Xs 2, il nuovo smartphone pieghevole arriverà anche in Italia

Thu, 05/19/2022 - 18:15

Huawei Mate Xs 2, il nuovo smartphone pieghevole arriverà anche in Italia Tecnoandroid

Il nuovissimo Huawei Mate Xs 2 si prepara a raggiungere tutti i principali mercati globali. Lanciato inizialmente in Cina, finalmente lo smartphone pieghevole di nuova generazione sarà disponibile anche al di fuori del paese asiatico.

Il foldable adotta il design denominato “Falcon Wing” che permette di piegare il display aggirando il perno invece di chiudersi su se stesso. Possiamo affermare che Huawei ha scelto di adottare un meccanismo totalmente opposto a quello di Samsung Galaxy Fold3.

Infatti, piuttosto che avere due display, il Mate Xs 2 ne ha solo uno che funziona sia quando chiuso che quando totalmente aperto. In modalità standard, il display misura 6.5 pollici ma, con un semplice click, è possibile aprire il meccanismo di chiusura e godere di un pannello da 7.8 pollici.

 

Huawei ha ufficializzato il debutto globale del nuovissimo Mate Xs 2, il foldable arriverà anche in Italia con un design unico nel suo genere

Il pannello è un OLED con supporto al refresh rate a 120 Hz, touch sampling rate a 240 Hz w PWM dimming a 1440 Hz. I colori sono fedeli alla gamma cromatica P3 ed è presente il trattamento Nano Optical Layer per ridurre i riflessi.

La scocca è realizzata unendo il titanio, fibre di vetro ultra leggere e alluminio. Questa combinazione permette di mantenere uno spessore si 5.4mm e un peso di 255 grammi. Il SoC scelto da Huawei è il Qualcomm Snapdragon 888 4G affiancato dalla GPU Adreno 660.

L’unica combinazione disponibile di memorie è di 8/512GB per la RAM e la memoria interna. La batteria è da 4.600mAh con supporto alla ricarica rapida a 66W che garantisce il 90% di autonomia con 30 minuti di ricarica.

Il comparto fotografico è composto da tre ottiche di cui la principale è da 50 megapixel con apertura f/1.8 supportata da una lente ultrawide da 13MP e un teleobiettivo da 8MP. Il Huawei Mate Xs 2 supporta anche la M-Pen 2s mentre il sistema operativo è basato sull EMUI 12. Il device arriverà in Europa e in Italia a partire da giugno ad un prezzo di 1.999 euro. I colori disponibili al lancio saranno nero, bianco e viola.

Huawei Mate Xs 2, il nuovo smartphone pieghevole arriverà anche in Italia Tecnoandroid

Pages