Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 27 min ago

The Last of Us remake per PS5 potrebbe essere molto vicino

Fri, 05/20/2022 - 15:30

The Last of Us remake per PS5 potrebbe essere molto vicino Tecnoandroid

Secondo una fonte recente, la tanto attesa versione PS5 di The Last of Us potrebbe essere rilasciata quest’anno. Le informazioni sono state fornite da Jeff Grubb di GamesBeat come parte dell’episodio del 18 maggio di Kind of Funny Gamescast.

“Continuo a sentire che uscirà quest’anno […]” Sì, ci sarà un remake di The Last of Us durante le festività natalizie”, ha osservato Grubb durante lo spettacolo. “Ne sono anche piuttosto certo [ …] Credo che sia uno dei loro principali giochi di Natale di quest’anno.”

The Last of Us remake potrebbe arrivare a natale

In risposta all’idea che Naughty Dog lo avrebbe rilasciato rapidamente, Grubb ha notato che “The Last of Us Part 2 è uscito qualche tempo fa”, aggiungendo, “è una macchina abbastanza efficiente e ben oliata su Naughty Dog e loro non lo farebbero. Non c’è bisogno di fare troppo e questo è un gioco che potrebbero aggiornare molto rapidamente”.

Questa non è la prima volta che sentiamo voci su una versione PS5 di The Last of Us in arrivo nella seconda metà del 2022. A gennaio, lo scrittore e insider del settore Tom Henderson ha affermato di aver sentito da varie fonti che il remake è “quasi pronto”, un’affermazione supportata da VGC, che ha affermato di aver ottenuto informazioni simili dalle proprie fonti.

Anche prima, Bloomberg ha riferito nel 2021 che un remake per PS5 di The Last of Us era in lavorazione. Secondo la fonte, l’unità di arti visive di Sony stava già lavorando al remake prima che Naughty Dog prendesse il controllo. È stato un po’ di tempo fa, tuttavia all’epoca non è stata dichiarata alcuna data di uscita possibile.

The Last of Us remake per PS5 potrebbe essere molto vicino Tecnoandroid

Google Cloud sta tentando di rendere il codice open source più sicuro che mai

Fri, 05/20/2022 - 15:00

Google Cloud sta tentando di rendere il codice open source più sicuro che mai Tecnoandroid

Google Cloud ha introdotto un nuovo strumento di sicurezza del software open source nel tentativo di migliorare la sicurezza della catena di approvvigionamento del software. La nuova iniziativa Assured Open Source Software (OSS) mira a consentire agli utenti dell’industria e del settore pubblico di software open source di incorporare gli stessi pacchetti di sicurezza utilizzati da Google nei flussi di lavoro degli sviluppatori.

Poiché gli hacker cercano di prendere di mira settori di ogni tipo, le catene di fornitura del software, che spesso si affidano al codice open source per rimanere flessibili e adattabili, sono diventate bersagli allettanti per gli attacchi informatici.

Google sta lavorando per la sicurezza degli utenti

La decisione segue una serie di incidenti di sicurezza open source di alto profilo, comprese le vulnerabilità in Log4j e Spring4shell. Google ha partecipato a un incontro con OpenSSF e Linux Foundation per promuovere gli obiettivi di sicurezza del software open source menzionati al recente vertice della Casa Bianca sulla sicurezza open source.

Secondo Google, i pacchetti curati dal servizio Assured OSS verranno scansionati, analizzati e sottoposti a test per le vulnerabilità su base regolare e avranno associati metadati arricchiti che includono i dati di Google Container/Artifact Analysis. Tutti i pacchetti forniti nel nuovo strumento verranno prodotti con Google Cloud Build e includeranno prove di conformità SLSA verificate. I pacchetti saranno distribuiti attraverso un registro protetto da Google.

Google ha dichiarato di analizzare continuamente 550 dei più popolari progetti open source e afferma di aver scoperto oltre 36.000 vulnerabilità a gennaio 2022. Inoltre, Google ha annunciato una cooperazione con la piattaforma di sicurezza per sviluppatori israeliana SNYK, il che implica che Assured OSS sarà integrato in modo nativo in Soluzioni Snyk per i clienti comuni da utilizzare ovunque producano codice.

Google Cloud sta tentando di rendere il codice open source più sicuro che mai Tecnoandroid

Samsung Galaxy S22 riceve un nuovo aggiornamento, cosa c’è di nuovo

Fri, 05/20/2022 - 14:30

Samsung Galaxy S22 riceve un nuovo aggiornamento, cosa c’è di nuovo Tecnoandroid

La serie Galaxy S22 è disponibile da alcuni mesi e grazie a Samsung e ai suoi aggiornamenti, i dispositivi rimangono popolari. L’azienda coreana ha svolto un ottimo lavoro con gli aggiornamenti per i suoi dispositivi in ​​generale, ma il Galaxy S22, in quanto attuale flagship, riceve un’attenzione preferenziale con aggiornamenti.

Oggi Samsung ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Galaxy S22, Galaxy S22 Plus e Galaxy S22 Ultra. Come puoi immaginare, l’obiettivo è migliorare l’esperienza complessiva e ottimizzare e correggere specifici fastidi. Da notare, però, che l’aggiornamento è disponibile solo per i modelli Galaxy S22 che operano su architettura Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1. Chi possiede un modello Exynos 2200 dovrà aspettare ancora un po’ per l’aggiornamento.

Samsung Galaxy S22, migliorate alcune funzionalità

L’ultima versione di aggiornamento è identificata come S90xEXXU2AVE4. Tieni presente che la X si riferisce alla variazione del telefono. Vale la pena ricordare che l’aggiornamento è già disponibile in diversi paesi ed è molto piccolo a 350 MB. L’aggiornamento viene distribuito via etere, quindi potrebbero essere necessari alcuni giorni prima che tutte le unità idonee lo ricevano. L’aggiornamento include alcune patch di sicurezza per lo smartphone. Sfortunatamente, Samsung non identifica questi difetti e afferma solo che sono stati corretti.

Inoltre, l’aggiornamento include “miglioramenti per la stabilità generale delle funzioni”. Come puoi vedere, la società ha un registro delle modifiche generico con informazioni enigmatiche. Per il momento, possiamo solo sperare che le prestazioni e l’esperienza migliorino.

Non capita tutti i giorni o i mesi che un’azienda rilascia aggiornamenti di metà mese. Tuttavia, gli smartphone della serie Galaxy S22 sono trattati in modo diverso. Inoltre, possiamo solo presumere che la società abbia scoperto qualcosa nel software precedente. Non sapremo mai se si trattava di una grave vulnerabilità o di un problema di prestazioni perché la società sta rapidamente pubblicando un aggiornamento con patch non divulgate.

Samsung Galaxy S22 riceve un nuovo aggiornamento, cosa c’è di nuovo Tecnoandroid

Amazon: nuove offerte shock contro Unieuro, i prezzi sono all’80%

Fri, 05/20/2022 - 14:00

Amazon: nuove offerte shock contro Unieuro, i prezzi sono all’80% Tecnoandroid

Provare in ogni modo ad utilizzare offerte che possano battere Amazon è inutile se il colosso lancia delle soluzioni del genere. Nell’elenco in basso potete infatti trovare opportunità da paura, le quali riescono a far capire ancora una volta perché si Amazon il miglior colosso del mondo e-commerce e delle vendite in generale.

Avere tutte le soluzioni migliori direttamente sul vostro smartphone ogni giorno, vi consigliamo di iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

Amazon: le offerte del giorno sono eccezionali
  • Nuovo Apple AirPods Max – Celeste, PREZZO: da 629 a 399,90 euro, LINK
  • 5 TEST RAPIDI Boson Test Rapido per l’Antigene SARS-COV-2 – Scatola da 5 test, PREZZO: 15,49 euro, LINK
  • CODICE SCONTO: Idropulitrice ad alta pressione, 1500W, 120 Bar, Portata max. 360 l/h, pistola a pressione regolabile con tubo lavavetri da 5 m e serbatoio detergente da 400 ml, ideale per patio e auto, PREZZO: da 99,99 a 59,99 euro, CODICE: 62HNAW4H, LINK
  • Acer Aspire 5 A515-45-R54J Pc Portatile, Notebook con Processore AMD Ryzen 5 5500U, RAM 16 GB DDR4, 1024 GB PCIe NVMe SSD, Display 15.6″ FHD IPS LED LCD, AMD Radeon, Windows 10 Home, Silver, PREZZO: da 799 a 699 euro, LINK
  • OnePlus Nord CE 5G 8GB RAM 128GB Smartphone con Fotocamera Tripla e Doppia SIM, Nero (Charcoal Ink), PREZZO: da 329 a 274,05 euro, LINK
  • WD 2TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, PREZZO: da 118,85 a 57,10 euro, LINK
  • Oral-B Pro 2 2500 Spazzolino Elettrico Con Due Modalità Di Spazzolamento, Nero, PREZZO: da 79 a 39,99 euro, LINK
  • POCO X4 Pro 5G – Smartphone 8+256GB, 6.67” 120Hz AMOLED DotDisplay, Snapdragon 695, 108MP Tripla Fotocamera, 5000mAh, Laser Black (Versione IT + 2 Anni di Garanzia) con Alexa mani libere, PREZZO: da 349,90 a 319,90 euro, LINK
  • Crucial BX500 1 TB CT1000BX500SSD1 fino a 540 MB/s, SSD Interno, 3D NAND, SATA, 2.5 Pollici, PREZZO: da 101,71 a 55,90 euro, LINK
  • Novità Apple AirPods (terza generazione), PREZZO: da 199 a 171,98 euro, LINK
  • Dixan Classico, Detersivo Lavatrice Liquido, Tecnologia Pulito Profondo, profumazione classica, confezione da 80 Lavaggi, PREZZO: 12,26 euro, LINK
  • WD Elements Portable 3.0 HDD Esterno, 3.50 Pollici, USB 3.0, 1000 GB, Compatibilità Mac, Nero, PREZZO: da 75,99 a 47,90 euro, LINK

Amazon: nuove offerte shock contro Unieuro, i prezzi sono all’80% Tecnoandroid

YouTube Music sul tuo orologio Wear OS con questo aggiornamento

Fri, 05/20/2022 - 13:30

YouTube Music sul tuo orologio Wear OS con questo aggiornamento Tecnoandroid

YouTube Music on Wear OS ora funziona come previsto. Secondo The Verge, il servizio musicale di Google ora trasmette in streaming direttamente dalla sua app Wear OS, indipendentemente dal fatto che tu sia su LTE o WiFi. Per il pieno funzionamento, dovrai accoppiarti con un telefono Android (lo streaming cellulare non è un’opzione per gli utenti iPhone) ed è richiesto un abbonamento Premium indipendentemente dalla piattaforma. Se soddisfi questi requisiti, puoi lasciare il telefono a casa e avere comunque accesso a tutta la tua musica.

Puoi anche aggiungere un riquadro YouTube Music per accedere facilmente all’area di navigazione o alla playlist riprodotta più di recente con l’aggiornamento. Se hai bisogno di ascoltare qualcosa offline, Smart Download aggiornerà automaticamente la tua libreria on-watch ogni volta che ti connetti al Wi-Fi. Il miglioramento dello streaming dovrebbe essere completato questa settimana.

YouTube Music include alcune novità

Per dirla chiaramente, lo streaming di musica proprietaria su Wear OS è stato problematico. Google Play Music era disponibile sulla piattaforma, tuttavia l’app non è stata trasferita quando il servizio è stato interrotto nel 2020 e sostituito con l’offerta YouTube. YouTube Music è stato aggiunto a Wear OS (con riproduzione offline) nell’estate 2021, tuttavia è stato inizialmente limitato al Galaxy Watch 4 e non era disponibile sui dispositivi Wear OS 2 fino a settembre dello stesso anno. Per lo streaming, hai dovuto fare affidamento su Spotify e altri servizi di terze parti e, in altre situazioni, non era affatto un’opzione.

Tuttavia, c’è una notevole richiesta di includere lo streaming. Pixel Watch di Google con LTE opzionale sarà disponibile questo autunno e non sarebbe bello se non potessi trasmettere in streaming il servizio musicale dell’azienda sul suo dispositivo indossabile ufficiale. Se hai deciso di utilizzare una configurazione interamente Google, l’app YouTube Music migliorata dovrebbe offrire un’esperienza coerente quando arrivano i Pixel.

YouTube Music sul tuo orologio Wear OS con questo aggiornamento Tecnoandroid

Netflix: ecco le novità che arriveranno a giugno 2022

Fri, 05/20/2022 - 13:00

Netflix: ecco le novità che arriveranno a giugno 2022 Tecnoandroid

 

La piattaforma di streaming Netflix continua ad ampliare il sup catalogo. Nonostante il periodo non proprio roseo (abbiamo infatti visto un netto calo degli abbonati) l’azienda ha deciso di continuare a rendere felici gli utenti proponendo tanti nuovi titoli tra film e serie TV. Anche per il prossimo mese di giugno, in particolare, arriveranno numerose new entry.

Netflix si prepara ad aggiornare il suo catalogo: ecco i titoli in arrivo a giugno tra film e serie tv

Netflix è ricco di titoli molto apprezzati dagli utenti, soprattutto con le sue serie tv. Ricordiamo ad esempio Bridgerton 2 che ha letteralmente spopolato ottenendo dei risultati eccezionali negli ascolti. E da pochi giorni l’azienda ha anche confermato l’arrivo ufficiale di Bridgerton 3 ed ha annunciato che i nuovi protagonisti saranno Colin Bridgerton e Penelope Featherington.

Come già accennato, anche per il mese di giugno 2022 sono in arrivo davvero tanti titoli tra film e serie TV. Tra queste ultime, ricordiamo ad esempio la nuova stagione di The Umbrella Academy 3, una stagione attesa da molto tempo dagli utenti. Vediamo qui di seguito alcuni dei titoli che arriveranno a breve.

 

Film in arrivo a giugno

• INTERCEPTOR

• HUSTLE

• JENNIFER LOPEZ: HALFTIME

• LA IRA DE DIOS

• TOMA IKUTA – LA SFIDA DEL KABUKI

• SPIDERHEAD

• BEN CRUMP: LOTTA PER I DIRITTI CIVILI

Serie tv in arrivo a giugno

• L’ENIGMA DI EIRIK JENSEN:POLIZIOTTO O CRIMINALE

• BORGEN – POTERE E GLORIA

• FLOOR IS LAVA S2

• PEAKY BLINDERS S6

• GOD’S FAVORITE IDIOT

• LOVE & ANARCHY

• SPRIGGAN

• THE UMBRELLA ACADEMY S3

• MAN VS BEE

• LA CASA DI CARTA: COREA

Netflix: ecco le novità che arriveranno a giugno 2022 Tecnoandroid

Bancomat: identificata la data della fine dei prelievi, lo stop al denaro contante

Fri, 05/20/2022 - 12:30

Bancomat: identificata la data della fine dei prelievi, lo stop al denaro contante Tecnoandroid

Il denaro contante è ciò a cui tutti sono ancora abituati e a cui i nostri antenati erano ancor più avvezzi in passato. Avere i soldi nel portafoglio da spendere utilizzando la più vecchia delle pratiche al supermercato, al ristorante o magari in un negozio di abbigliamento, risulta una delle principali abitudini dell’uomo in generale. Pian piano col passare degli anni però questa sorta di soluzione obbligatoria per gli acquisti è andata scemando, portando fortunatamente le persone ad accettare carte di credito, prepagate e qualsiasi altro pagamento con supporto elettronico.

Il caro vecchio bancomat dunque potrebbe servire sempre meno, tranne in casi estremi in cui si parla dei soliti mostri ancora da abbattere. Tra questi le varie truffe o il denaro in nero, il quale può essere speso solo ed unicamente in forma contante. Ci sta però per avvicinare secondo le statistiche il momento in cui fare bancomat risulterà inutile.

 

Bancomat: pian piano i pagamenti con carta prenderanno il sopravvento, ecco entro quando

L’unico modo per combattere l’illegalità dal punto di vista del denaro è quella di incentivare sempre di più le persone a spendere i loro soldi con carta. I pagamenti cashless potranno quindi essere la soluzione del futuro, come tra l’altro elaborano le statistiche. Stanno infatti ad alcune stime, il sorpasso della moneta elettronica nei confronti di quella contante potrebbe avvenire entro il 2030.

Servirebbero circa 7-8 anni per cominciare a vedere la maggior parte delle persone spendere i propri soldi senza utilizzare banconote e monete.l’obiettivo sarà quindi quello di adattarsi ad una società che potrà quindi fare a meno del denaro contante.

Bancomat: identificata la data della fine dei prelievi, lo stop al denaro contante Tecnoandroid

Honor 70, scopriamo di più sullo smartphone prima dell’annuncio ufficiale

Fri, 05/20/2022 - 12:15

Honor 70, scopriamo di più sullo smartphone prima dell’annuncio ufficiale Tecnoandroid

Il 30 maggio in Cina, Honor farà l’annuncio sulla serie Honor 70. Secondo vari rapporti, la gamma sarà composta da tre diversi smartphone: Honor 70, Honor 70 Pro e Honor 70 Pro+. L’Honor 70 può ora essere preordinato su Honor Mall prima del suo arrivo a fine mese. Nell’elenco sono inclusi i rendering dello smartphone nella sua forma ufficiale.

Ci sono un totale di quattro opzioni di colore disponibili per Honor 70 e sono le seguenti: Bright Black, Streamer Crystal (bianco), Mo Yuqing (verde) e Iceland Fantasy (blu). Si osserva che il dispositivo portatile ha un display costituito da fori e bordi curvi. Ha due anelli della fotocamera sul pannello posteriore. La prima contiene una coppia di fotocamere, mentre la seconda contiene una terza fotocamera e un flash LED. Entrambi sono contenuti all’interno di un anello della fotocamera.

Honor 70 sarà annunciato molto presto in Cina

L’Honor 70 Pro avrà un design paragonabile al modello attuale. La parte frontale del dispositivo, invece, può avere un display curvo in tutte e quattro le direzioni. Inoltre, al posto dei moduli telecamera circolari presenti sul modello standard, il pannello posteriore del dispositivo può presentare invece due moduli telecamera esagonali.

Si prevede che Honor 70, 70 Pro e 70 Pro+ saranno dotati ciascuno di un chipset diverso, in particolare Snapdragon 7 Gen 1, Dimensity 8100 o Dimensity 9000. Tuttavia, al momento non è noto se tutti e tre gli smartphone avranno lo stesso chip.

Si prevede che l’Honor 70 sarà dotato di un display OLED FHD+ realizzato da BOE con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Nello smartphone alimentato dal chip SD871 sarà inclusa una batteria da 4.800 mAh che consente una ricarica rapida da 66 W. La disposizione della fotocamera posteriore del dispositivo può avere una fotocamera principale da 108 megapixel, una fotocamera ultrawide da 8 megapixel e una fotocamera macro da 2 megapixel. Le restanti specifiche dell’Honor 70 vengono mantenute segrete per il momento.

Honor 70, scopriamo di più sullo smartphone prima dell’annuncio ufficiale Tecnoandroid

Canone RAI: stangata in arrivo anche per smartphone e PC

Fri, 05/20/2022 - 12:00

Canone RAI: stangata in arrivo anche per smartphone e PC Tecnoandroid

Crescono le possibilità che il Canone RAI venga estromesso definitivamente dalla bolletta dell’energia. Tuttavia, non è ancora chiaro dove verrebbe collocata in seguito a questa decisione. Quindi, per ora, si rimane nel campo delle ipotesi.

Ciononostante, le ultime notizie parlano di un Canone RAI pronto a subire un aumento mai visto nella storia della tassa. Si potrebbe arrivare a pagare fino a 300 euro dal 2023.

Questa ipotesi è tra le più scioccanti, soprattutto dopo tutti i problemi (aumenti di benzina, alimenti e beni di prima necessità) che si stanno presentando giorno dopo giorno.

Ma non è finita qui, probabilmente ci sarà un’ulteriore notizia che destabilizzerà molti: l’estensione del pagamento del Canone RAI anche a chi possiede PC, smartphone e tablet, senza TV.

L’idea arriva direttamente da voci interne all’Amministrazione Rai. La tassa tanto odiata potrebbe diventare una specie di incubo.

 

Canone Rai: anche smartphone, PC e tablet lo pagheranno?

Tutti i cittadini devono pagare il Canone RAI se hanno un apparecchio con sintonizzatore TV. Il pagamento era gestito dalla compagnia che forniva energia ed era di 90 euro:

“Il canone TV è dovuto da chiunque abbia un apparecchio televisivo, si paga una sola volta all’anno e una sola volta per famiglia anagrafica a condizione che i familiari abbiano la residenza nella stessa abitazione”.

Ora, però, le carte in tavola possono cambiare. Questo perché, secondo alcuni, i dispositivi elettronici, una volta connessi a Internet, possono usufruire di vari programmi.

Per ora si parla solamente di indiscrezioni vari senza conferma e rimane ancora vigente quanto detto dall’Agenzia delle Entrate in merito alla questione:

Solo apparecchi atti o adattabili a ricevere il segnale audio/video attraverso la piattaforma terrestre e/o satellitare sono assoggettabili a canone TV. Ne consegue che di per sé i computer, se consentono la visione dei programmi televisivi via Internet e non attraverso la ricezione del segnale digitale terrestre o satellitare, ed i vecchi televisori analogici non sono assoggettabili a canone (note Min. Sviluppo Economico del 22 febbraio 2012 e del 20 aprile 2016).

Canone RAI: stangata in arrivo anche per smartphone e PC Tecnoandroid

Disney+ non mostrerà pubblicità e non raccoglierà dati solo in questo caso

Fri, 05/20/2022 - 11:45

Disney+ non mostrerà pubblicità e non raccoglierà dati solo in questo caso Tecnoandroid

Sono passati solo pochi anni dall’inizio di Disney+, ma in quel periodo il programma ha raccolto ben 137 milioni di clienti. Mentre l’azienda guarda al futuro, cercherà di attirare altri membri offrendo una scelta più ragionevole. Sebbene la data esatta sia sconosciuta, la Disney ha espresso interesse a rilasciare una versione supportata dalla pubblicità del suo servizio di streaming.

Fortunatamente, la Disney ha chiarito quale sia la sua strategia per la sua versione di Disney+ supportata dalla pubblicità. Secondo un nuovo articolo del Wall Street Journal, la Disney manterrà le cose al minimo. Ciò implica che mostrerà quattro minuti di pubblicità per ogni ora di contenuto. Questo è estremamente generoso rispetto ad alcuni altri fornitori, che hanno recentemente aumentato il numero di annunci pubblicitari durante i loro blocchi di programmazione.

Disney+ utilizzerà le pubblicità in un nuovo piano abbonamento

Naturalmente, c’è un equilibrio quando si tratta di mostrare annunci pubblicitari, poiché interruzioni pubblicitarie più lunghe e frequenti potrebbero creare una disconnessione per le persone durante la visione delle loro serie o film preferiti online. In un altro passo sorprendente, la Disney smetterà di pubblicare pubblicità su spettacoli destinati ai bambini piccoli. Quando si apre, non trasmetterà alcuna pubblicità per i programmi mirati alla scuola materna nella sua versione supportata dalla pubblicità. Ciò si applicherà ai giovani spettatori che utilizzano il proprio account del servizio di streaming. Inoltre, Rita Ferro, vicepresidente delle vendite pubblicitarie e delle partnership della Disney, ha dichiarato: “Non raccoglieremo mai dati su bambini specifici per prenderli di mira”.

Al momento, non è noto quando sarà disponibile Disney+ con pubblicità. Tuttavia, in base a ciò che abbiamo raccolto, dovrebbe essere incredibilmente competitivo e offrirà anche vantaggi sorprendenti ai suoi utenti più giovani.

Disney+ non mostrerà pubblicità e non raccoglierà dati solo in questo caso Tecnoandroid

Twitter, arriva finalmente ‘Super Follows’, la nuova opzione a pagamento

Fri, 05/20/2022 - 11:30

Twitter, arriva finalmente ‘Super Follows’, la nuova opzione a pagamento Tecnoandroid

All’inizio di quest’anno si diceva che Twitter stesse lavorando a un nuovo modo per i creatori di creare spazi speciali per i loro “super follower”. Ora, il social network ha rivelato che la funzione Spaces sarà disponibile per i creatori di Super Follows, consentendo loro di condurre una discussione audio privata con solo follower paganti.

I creatori possono utilizzare Super Follows per addebitare una quota di abbonamento mensile per l’accesso a tweet esclusivi. Questi follower avranno ora accesso a spazi privati, la piattaforma audio live di Twitter, oltre ai normali tweet.

Twitter, la funzione non è disponibile per tutti i paesi

È importante notare che gli Spazi per Super Follow sono diversi dagli Spazi con biglietto, che sono un’altra opzione disponibile per tutti gli utenti che consentono loro di addebitare un prezzo fisso a ciascun utente che desidera unirsi a quello Spazio. Entrambe le funzionalità sono metodi con cui Twitter può monetizzare la sua piattaforma in modi diversi dalla pubblicità.

La funzione Super Follows è attualmente disponibile solo per gli utenti negli Stati Uniti. I creatori che vogliono candidarsi devono avere almeno 18 anni, avere almeno 10.000 follower e aver twittato almeno 25 tweet negli ultimi 30 giorni. I creator accettati nel programma Super Follows possono addebitare una quota di abbonamento mensile di  2,99, 4,99 o 9,99 dollari.

Altri miglioramenti significativi alla piattaforma audio live Spaces dell’azienda sono stati introdotti il ​​mese scorso, tra cui un nuovo pulsante del thread di chat e la possibilità di condividere frammenti di audio. Twitter ha reso disponibile ad alcuni utenti “Cerchie”, che funzionano in modo simile a Super Follows ma sono gratuite e destinate agli amici intimi.

Non si sa quando Super Follows sarà disponibile nei nuovi paesi.

Twitter, arriva finalmente ‘Super Follows’, la nuova opzione a pagamento Tecnoandroid

WhatsApp rilascerà presto una funzione davvero interessante

Fri, 05/20/2022 - 11:15

WhatsApp rilascerà presto una funzione davvero interessante Tecnoandroid

WhatsApp per iOS acquisirà presto una caratteristica intrigante: la possibilità di abbandonare di nascosto i gruppi. Con l’app che ora consente fino a 512 persone in una chat di gruppo, è comprensibile che gli utenti non vogliano guardare quando ogni membro esce dal gruppo. Con questo in mente, gli utenti potranno uscire da una chat di gruppo senza essere notati da altri utenti in una versione futura.

Solo l’amministratore del gruppo e l’utente che ha lasciato la conversazione verranno avvisati, secondo WABetaInfo. A parte questo, nessuno degli altri membri saprà che hai lasciato il gruppo. Secondo il rapporto, WhatsApp visualizzerebbe il seguente messaggio: ‘Abbandonare questo gruppo? Solo tu e gli amministratori del gruppo verrete avvisati che avete lasciato il gruppo.’

WhatsApp rilascerà presto un aggiornamento

Questa funzionalità è attualmente in fase di sviluppo e WABetaInfo è stata in grado di fornirci un’anteprima per gentile concessione di una versione desktop di WhatsApp. Sarà accessibile per utenti iOS e Android in una versione futura.

WhatsApp sta anche preparando un abbonamento Premium per i clienti Business oltre a questa funzionalità. In precedenza, 9to5Mac affermava che una delle funzionalità del nuovo piano di abbonamento sarebbe stata la possibilità di connettere fino a dieci dispositivi allo stesso account WhatsApp.

“WhatsApp ha anche in programma di offrire la possibilità di creare un collegamento aziendale personalizzato unico: le aziende possono già utilizzare collegamenti brevi per consentire ai clienti di contattarli aprendo un collegamento che include il loro numero di telefono, ma WhatsApp Premium consentirà agli account aziendali di creare un collegamento personalizzato, ” secondo WABetaInfo.

Non è noto quando WhatsApp Premium sarà accessibile o quali altre funzionalità verranno offerte.

WhatsApp rilascerà presto una funzione davvero interessante Tecnoandroid

Bollo auto: ecco come richiedere l’esenzione dal pagamento

Fri, 05/20/2022 - 11:00

Bollo auto: ecco come richiedere l’esenzione dal pagamento Tecnoandroid

Crescono le possibilità che il Canone RAI venga estromesso definitivamente dalla bolletta dell’energia. Tuttavia, non è ancora chiaro dove verrebbe collocata in seguito a questa decisione. Quindi, per ora, si rimane nel campo delle ipotesi.

Ciononostante, le ultime notizie parlano di un Canone RAI pronto a subire un aumento mai visto nella storia della tassa. Di fatto, Si potrebbe arrivare a pagare fino a 300 euro dal 2023.

Questa ipotesi è tra le più scioccanti, soprattutto dopo tutti i problemi (aumenti di benzina, alimenti e beni di prima necessità) che si stanno presentando giorno dopo giorno.

Ma non è finita qui, probabilmente ci sarà un’ulteriore notizia che destabilizzerà molti: l’estensione del pagamento del Canone RAI anche a chi possiede PC, smartphone e tablet, senza TV.

L’idea arriva direttamente da voci interne all’Amministrazione Rai. La tassa tanto odiata potrebbe diventare una specie di incubo.

 

Canone Rai: anche smartphone, PC e tablet lo pagheranno?

Tutti i cittadini devono pagare il Canone RAI se hanno un apparecchio con sintonizzatore TV. Il pagamento era gestito dalla compagnia che forniva energia ed era di 90 euro:

“Il canone TV è dovuto da chiunque abbia un apparecchio televisivo, si paga una sola volta all’anno e una sola volta per famiglia anagrafica a condizione che i familiari abbiano la residenza nella stessa abitazione”.

Ora, però, le carte in tavola possono cambiare. Questo perché, secondo alcuni, i dispositivi elettronici, una volta connessi a Internet, possono usufruire di vari programmi.

Per ora si parla solamente di indiscrezioni vari senza conferma e rimane ancora vigente quanto detto dall’Agenzia delle Entrate in merito alla questione:

Solo apparecchi atti o adattabili a ricevere il segnale audio/video attraverso la piattaforma terrestre e/o satellitare sono assoggettabili a canone TV. Ne consegue che di per sé i computer, se consentono la visione dei programmi televisivi via Internet e non attraverso la ricezione del segnale digitale terrestre o satellitare, ed i vecchi televisori analogici non sono assoggettabili a canone (note Min. Sviluppo Economico del 22 febbraio 2012 e del 20 aprile 2016).

Bollo auto: ecco come richiedere l’esenzione dal pagamento Tecnoandroid

Telegram, in arrivo un nuovo upgrade per distruggere WhatsApp

Fri, 05/20/2022 - 10:55

Telegram, in arrivo un nuovo upgrade per distruggere WhatsApp Tecnoandroid

Telegram si impone come una delle piattaforme più in evoluzione per la messaggistica istantanea. Gli sviluppatori nel corso di queste settimane vogliono dichiarare battaglia dura a WhatsApp per la leadership nel settore. Se WhatsApp ha previsto una serie di aggiornamenti nel corso di queste settimane, Telegram risponde con un’ulteriore proposta.

 

Telegram, l’aggiornamento per i toni vocali

Gli sviluppatori di Telegram hanno pensato ad un upgrade per rendere l’esperienza della piattaforma di messaggistica sempre più personalizzata per gli utenti. Coloro che sono iscritti alla chat avranno ora la possibilità di impostare suonerie e toni sulla base di file audio disponibili sul dispositivo. Un qualsiasi file audio presente su smartphone potrà quindi essere trasformato in un suono di notifica. 

L’aggiornamento mira a garantire un’esperienza sempre più personalizzata per gli utenti, a discapito di WhatsApp. Sulla principale chat di messaggistica, infatti, questa possibilità ancora non è contemplata.

Sempre per gli utenti di Telegram c’è inoltre la possibilità di modificare la gestione delle chat meno importanti o più ingombranti. Se sino a qualche settimana fa, la chat garantiva al pubblico la possibilità di silenziare le conversazioni per un massimo di 8 ore o di 2 giorni, ora coloro che sono iscritti sulla piattaforma di messaggistica avranno la possibilità di personalizzare il tempo per lo stop alle notifiche di una determinata conversazione.

Tale upgrade sarà disponibile sia per le conversazioni singole sia per le conversazioni di gruppo e i canali. Questi aggiornamenti saranno rilasciati sulle versioni di Telegram sia per iPhone che per smartphone Android di recente data. 

Telegram, in arrivo un nuovo upgrade per distruggere WhatsApp Tecnoandroid

TIM, il costo extra è di 2 euro: rincari su tutte le tariffe per gli utenti

Fri, 05/20/2022 - 10:50

TIM, il costo extra è di 2 euro: rincari su tutte le tariffe per gli utenti Tecnoandroid

Il 2022 ha portato ad una serie di aumenti di prezzo per tutti i clienti. Nel corso di quest’anno in tanti settori dell’economia, i cittadini si sono trovati a pagare qualcosa in più rispetto allo scorso 2021. Oltre al campo dell’energia e delle materie prime, gli aumenti di prezzo interessanti anche la telefonia. Particolare attenzione sulle rimodulazioni c’è in casa TIM.

 

TIM, il costo extra di 2 euro su queste tariffe per l’inizio del 2022

Molti abbonati del gestore italiano, da qualche tempo a questa parte, hanno evidenziato costi più alti per le seguenti tariffe: TIM Supreme, Five IperGo Iron. Le promozioni interessate dalla rimodulazione dei costi sono quelle legate al tempo stesso alla portabilità del numero da altro operatore.

Alcuni vecchi utenti di TIM si troveranno a pagare un prezzo più alto, pari a 2 euro in più ogni mese. A differenza di altre occasioni e di altri provider, il gestore ha però previsto una sorta di compensazione per questi rincari sui costi. Gli abbonati, infatti, potranno attivare una quota extra di 20 Giga per navigare in internet. La quota sarà aggiunta in automatico per gli utenti interessati e non richiede alcun genere di processo di attivazione. La quota si aggiunge altresì a quella già prevista dalla ricaricabile.

Le rimodulazioni di TIM sono legate solo ai vecchi clienti. Per i nuovi clienti, invece, il gestore propone costi bloccati almeno per il primo semestre di abbonamento. Nei primi sei mesi dall’attivazione della SIM, quindi, il provider si impegna a non applicare rimodulazioni né per i costi né per le soglie di consumo.

TIM, il costo extra è di 2 euro: rincari su tutte le tariffe per gli utenti Tecnoandroid

Emergenza Bitcoin e altcoin: conviene ancora investire nelle criptovalute dopo il crollo?

Fri, 05/20/2022 - 10:45

Emergenza Bitcoin e altcoin: conviene ancora investire nelle criptovalute dopo il crollo? Tecnoandroid

Solo un paio di settimane fa, le criptovalute erano di gran moda. Il valore della maggior parte dei token digitali era alle stelle.

E poi è arrivata la scorsa settimana, quando un enorme crollo delle criptovalute ha spazzato via un valore di mercato da 1 trilione di dollari. Cosa è successo?

La criptovaluta è un metodo di pagamento alternativo e digitale che di solito è decentralizzato. Ciò significa che non è sotto il controllo di una banca centrale o di un’autorità. La criptovaluta pionieristica e più popolare è Bitcoin, con una quota di mercato di circa il 60-65%. È circa cinque volte più della seconda criptovaluta più popolare al mondo, Ethereum.

Ma al giorno d’oggi, ci sono molte alternative a Bitcoin, note come “altcoin“. Secondo CoinMarketCap, esistono attualmente 5.268 valute digitali. I primi cinque (Bitcoin, Ethereum, Tether, Cardano e Binance) rappresentano circa l’80% del valore di mercato del settore.

Ci sono anche migliaia di “monete morte”. Le monete morte sono criptovalute che non esistono più. Alcune di queste monete digitali sono state divulgate come truffe, altre sono semplicemente crollate, hanno subito hack devastanti o semplicemente sono cadute dal radar perché nessuno le usa più.

Un crollo inaspettato

Il grande crollo è arrivato mercoledì scorso, quando il governo cinese ha più o meno proibito alle istituzioni finanziarie del Paese di fare qualsiasi cosa con le criptovalute. Hanno anche avvertito le aziende di non accettare valute digitali. Cioè, tranne la loro: la Cina sta in particolare provando la propria alternativa crittografica, chiamata Digital Currency Electronic Payments (DCEP), o lo yuan digitale.

In una dichiarazione congiunta, tre organizzazioni finanziarie sostenute dallo stato hanno annunciato che ai loro membri non era più consentito fornire ai clienti l’accesso a piattaforme crittografiche per il trading e l’archiviazione di monete digitali, citando la loro volatilità e potenziali legami con il riciclaggio di denaro.

La decisione è stata l’ultima di una lunga serie di misure adottate dal governo cinese per imporre regole sempre più rigide per il mining e il trading di criptovalute. La minaccia di una regolamentazione rigorosa ha scatenato il panico, soprattutto dopo che Musk aveva già agitato il mercato una settimana prima. I valori delle criptovalute sono crollati, con Ethereum in picchiata del 40%, mentre Binance e Dogecoin hanno perso circa il 30%.

 

Emergenza Bitcoin e altcoin: conviene ancora investire nelle criptovalute dopo il crollo? Tecnoandroid

Metaverso: i prezzi delle case virtuali aumentano oltre il 500%, ecco quanto costano

Fri, 05/20/2022 - 10:40

Metaverso: i prezzi delle case virtuali aumentano oltre il 500%, ecco quanto costano Tecnoandroid

Non è un segreto il fatto che il mercato immobiliare virtuale stia crescendo alle stelle. In effetti, alcuni investitori stanno pagando milioni per appezzamenti di terreno.

Il metaverso è la prossima iterazione dei social media“, ha affermato Andrew Kiguel, CEO di Tokens.com con sede a Toronto, che investe in immobili metaverse e risorse digitali legate ai token non fungibili.

Puoi andare a un carnevale, puoi andare a un concerto di musica, puoi andare in un museo“, ha detto Kiguel.

In questi mondi virtuali, persone reali interagiscono come personaggi simili a cartoni animati chiamati avatar, simili a un videogioco multiplayer in tempo reale. Oggi le persone possono accedere a questi mondi attraverso un normale schermo di computer, ma Meta e altre aziende hanno una visione a lungo termine di costruire mondi immersivi a 360 gradi, a cui le persone accederanno attraverso occhiali di realtà virtuale come Oculus di Meta.

Un recente rapporto del gestore di criptovalute Grayscale stima che il mondo digitale potrebbe trasformarsi in un business da 1 trilione di dollari nel prossimo futuro.

Qui, i principali artisti, tra cui Justin Bieber, Ariana Grande e DJ Marshmello, si esibiscono come i propri avatar. Anche Paris Hilton ha organizzato una festa di Capodanno sulla sua isola virtuale.

Un mondo virtuale in continua crescita

La società di Kiguel ha recentemente ceduto quasi 2,5 milioni su un pezzo di terra a Decentraland, uno dei numerosi mondi popolari del metaverso. “I prezzi sono aumentati dal 400% al 500% negli ultimi mesi”, ha affermato Kiguel.

Un altro mondo del Metaverso è il Sandbox, dove la società di sviluppo immobiliare virtuale di Janine Yorio, Republic Realm, ha speso circa 4,3 milioni per un appezzamento di terreno virtuale.

Yorio dice alla CNBC che la sua azienda ha venduto 100 isole private virtuali l’anno scorso per $ 15.000 ciascuna. “Oggi vendono per circa $ 300.000 ciascuno, che casualmente è lo stesso del prezzo medio di una casa in America“, ha detto.

“Il mondo digitale, per alcuni, è importante quanto il mondo reale”, ha detto alla CNBC il broker immobiliare con sede a Miami Oren Alexander. “Non si tratta di ciò in cui tu e io crediamo, ma di ciò che farà il futuro”.

 

Metaverso: i prezzi delle case virtuali aumentano oltre il 500%, ecco quanto costano Tecnoandroid

Truffa: si finge paziente per impietosire, deruba tutto l’ospedale

Fri, 05/20/2022 - 10:35

Truffa: si finge paziente per impietosire, deruba tutto l’ospedale Tecnoandroid

Quanto sarebbe bello un mondo senza individui sempre pronti a giovare sulle disgrazie dell’altro? Eppure, sebbene siamo nel 2022, le frodi anziché diminuire stanno aumentando a vista d’occhio. La truffa di cui parleremo oggi vede (per rimanere in tema) protagonista un finto paziente. Come se non bastasse il criminale finge di essere un incaricato dall’azienda ospedaliero universitaria in cerca di una raccolta fondi.

Truffa: dipendente dell’azienda o criminale?

La stessa azienda ospedaliero universitaria ha avvertito tutti parlando della presenza di un individuo che chiederebbe denaro alle persone di passaggio al policlinico inventando milioni di scuse.

Si legge: “L’Azienda Ospedaliero Universitaria rende noto che in questi giorni è stato segnalato un uomo che si presenta ai pazienti ricoverati e si spaccia per paziente o addirittura come incaricato dell’azienda per una raccolta fondi, al fine di sfruttare la generosità di pazienti e accompagnatori. L’uomo non è stato ancora individuato. Nessuno – chiarisce ancora l’azienda ospedaliero-universitaria – è autorizzato a chiedere denaro all’interno degli ospedali dell’azienda. Raccomandiamo a tutti di prestare la massima attenzione e, ove possibile, di segnalare al personale eventuali persone sospette. L’uomo è stato visto nei giorni scorsi al Padiglione Oncologico Piercamillo Beccaria ma è stato segnalato anche in altri reparti e ambulatori”.

Cosa vi ricorda questa truffa? Nulla? Bene, ve lo diciamo noi. Già in passato, con la stessa tecnica, il finto idraulico Berselli a Baggiovara riuscì a farsi consegnare denaro da diverse persone dicendo di essere un vecchio conoscente. L’uomo, di ben 71 anni, era poi stato individuato e denunciato dalla polizia dopo le numerose segnalazioni.

Truffa: si finge paziente per impietosire, deruba tutto l’ospedale Tecnoandroid

Vodafone apre al rientro dei vecchi clienti con le Special da 100GB in 5G

Fri, 05/20/2022 - 10:30

Vodafone apre al rientro dei vecchi clienti con le Special da 100GB in 5G Tecnoandroid

Vodafone si riprende i suoi vecchi clienti con delle offerte strepitose che includono qualsiasi contenuto al loro interno. Si tratta di minuti, SMS ma soprattutto connessione ad Internet in grande quantità, opportunità che di certo faranno venire l’acquolina in bocca ai vecchi clienti che dunque opteranno per un rientro.

 

Vodafone: queste sono le migliori offerte

Special Minuti 50 Giga

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile di 9,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Tim, Tiscali, Coop ESP, Coop Italia Full, Spusu, Digi Mobile

 Special 50 Digital Edition

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile di 9,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Kena, BT ENIA Mobile, Bladna mobile

 Special Giga con 70GB prova Vodafone

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • 1000 SMS verso tutti i numeri nazionali
  • 50 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile 5,99 euro e dal secondo rinnovo 7,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Iliad, Lyca e vari MVNO

Special 100 Digital Edition prova Vodafone

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazional
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 100 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile 5 euro e dal secondo rinnovo 9,99 euro al mese
  • Happy Black incluso senza alcun costo aggiuntivo
  • Destinata agli utenti provenienti da Iliad, MVNOs, Coop, Coop Italia Full, Tiscali

Vodafone apre al rientro dei vecchi clienti con le Special da 100GB in 5G Tecnoandroid

WhatsApp: in arrivo una funzione “silenziosa” per i gruppi

Fri, 05/20/2022 - 10:25

WhatsApp: in arrivo una funzione “silenziosa” per i gruppi Tecnoandroid

 

Nel corso degli anni WhatsApp si è arricchita di tante funzionalità, alcune anche superflue ed altre invece molto utili. Secondo quanto è emerso in queste ore, in particolare, sembra che sull’applicazione in questione sarà introdotta una nuova funzionalità “silenziosa” legata ai gruppi.

 

 

WhatsApp: sta per arrivare una feature per uscire silenziosamente dai gruppi

Capita a tutti di essere aggiunti all’improvviso su alcuni gruppi WhatsApp. Molto spesso si vorrebbe uscire dal gruppo ma inevitabilmente tutti i membri presenti all’interno lo verrebbero a sapere. A quanto pare, però, molto presto questo non accadrà più.

Nello specifico, secondo quanto riportato dal noto sito web WABetaInfo, sarebbe in sviluppo una nuova funzionalità. Quest’ultima permetterebbe per l’appunto di uscire da un gruppo in maniera silenziosa, ovvero senza che tutti gli altri membri si accorgano del fatto.

Stando a WABetaInfo, la funzionalità è stata individuata nel codice di WhatsApp Desktop. Nonostante questo, dovrebbe essere distribuita successivamente anche sull’applicazione Android e IOS. Con questa funzionalità, saranno avvisati dell’uscita tramite una notifica soltanto gli amministratori del gruppo. In uno screenshot presente sul sito, si può infatti notare come la notifica dica “Solo tu e gli amministratori del gruppo riceverete una notifica che avete lasciato il gruppo”.

Tra le altre novità, secondo quanto è emerso in rete in queste ore, dovrebbe arrivare ufficialmente a breve anche la possibilità di visualizzare una anteprima dei link inseriti negli aggiornamenti dello stato. Fino ad ora, infatti, era possibile vedere soltanto la scritta del link presente all’interno dello stato e non ciò che rappresenta.

WhatsApp: in arrivo una funzione “silenziosa” per i gruppi Tecnoandroid

Pages