Tecnoandroid


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 22 min 27 sec ago

Samsung Galaxy A8 Plus: dalla Russia all’India, in arrivo Android 9 Pie

Wed, 03/20/2019 - 16:30

Samsung Galaxy A8 Plus: dalla Russia all’India, in arrivo Android 9 Pie Tecnoandroid

Una settima fa Samsung ha iniziato un rilascio controllo dell’aggiornamento ad Android 9 Pie per un dispositivo; ovviamente, come da titolo, si tratta del Galaxy A8 Plus, uno smartphone lanciato a dicembre 2017 e dotato all’inizio di Android Nougat. La patch è stata rilasciata solo per i consumatori russi e si tratta di una mossa normale del produttore sudcoreano siamo infatti ormai abituati a vedere questo genere di strategia che mirano a testare la solidità dell patch prima di rilasciarla a livello globale; in questo essere i primi non è esattamente un beneficio visto che si potrebbe ricevere qualcosa di fallato.

Questo prima trance sembra essersi completata senza problemi visto che l’aggiornamento ha già iniziato ad uscire dai confini russi. In questo momento la patch sta venendo scaricato sugli smartphone dei clienti indiani e si tratta in tutto per tutto della build dedicata ad Android 9 Pie.

Samsung Galaxy A8 Plus versione 2018

La patch porta il numero di build / versione A730FXXU4CSCD e come nel caso del rilascio russo contiene anche la patch di sicurezza, un po’ datata e che lo risulterà ancora di più quando arriverà il rilascio globale, di febbraio.

Considerato che è passata una settimana dalla prima trance è ipotizzabile che quella dedicata ai rimanenti dispositivi arrivi a breve, probabilmente settimana prossima, ma è possibile che inizi già questo weekend. Nel momento in cui inizierà, in ogni caso, ci metterà un po’ prima di raggiungere tutti i dispositivi disponibili. Un altro aspetto che potrebbe interessare molti, è probabile che concluso il ciclo dedicato a questo dispositivi arrivi anche l’ora della versione base, il Galaxy A8.

Samsung Galaxy A8 Plus: dalla Russia all’India, in arrivo Android 9 Pie Tecnoandroid

PayPal, il posto giusto è online: lo strumento aiuta tutti i commercianti

Wed, 03/20/2019 - 16:15

PayPal, il posto giusto è online: lo strumento aiuta tutti i commercianti Tecnoandroid

PayPal ha annunciato i risultati raccolti in un nuovo white paper che mostra come il commercio digitale rappresenti una risorsa particolarmente utile per le PMI. Sono state prese in considerazione 157.636 piccole e medie imprese che utilizzano PayPal per gestire i pagamenti digitali in 28 paesi dell’Unione europea.

I risultati dell’analisi dimostrano che le PMI non hanno bisogno di avere sede in una metropoli per diventare un’azienda di successo. Non importa se si trovano in una capitale o in una zona rurale: le aziende crescono allo stesso ritmo, grazie all’economia digitale, alle opportunità di esportazione e a soluzioni di pagamento online come PayPal.

 

PayPal aiuta tutti ad espandere il proprio business

L’analisi dei dati mostra come le attività prevalentemente rurali in Italia abbiano registrato una crescita del fatturato del +11,4% (nel confronto tra 2016 e 2017), rispetto a quelle prevalentemente urbane, che hanno registrato una crescita del fatturato del +12,8%. Si tratta di una tendenza che sta diventando sempre più forte anche in altri paesi europei.

Il divario tra l’aumento del fatturato nelle metropoli e in campagna è sempre più ridotto grazie all’economia digitale e agli strumenti digitali. La crescita del commercio digitale offre agli imprenditori maggiori opportunità per espandersi nell’Unione europea e a livello mondiale.

Siamo convinti che la digitalizzazione stia democratizzando il commercio e cambiando le regole del gioco. Michele Simone, Head of SMB & Partners PayPal Italia ha dichiarato: “le piccole e medie imprese sono sempre state il cuore pulsante e il motore dell’economia europea. In PayPal abbiamo diverse risorse per lo sviluppo e la crescita di queste realtà”.

Le aziende che usano PayPal sono più attive a livello internazionale rispetto alle tradizionali aziende offline. In media le PMI italiane vendono tramite PayPal in 11,2 mercati esteri. I nostri dati dimostrano anche che è in atto una crescita significativa per i commercianti PayPal che commerciano extra-UE rispetto a quelli intra-UE.

PayPal, il posto giusto è online: lo strumento aiuta tutti i commercianti Tecnoandroid

Tim: nuova offerta operator attack sbaraglia la concorrenza di Vodafone e Iliad

Wed, 03/20/2019 - 16:00

Tim: nuova offerta operator attack sbaraglia la concorrenza di Vodafone e Iliad Tecnoandroid

La competizione fra gli operatori si fa sempre più aspra e non mancano, in questa gara, degli slanci notevoli da parte di uno dei concorrenti per guadagnare terreno rispetto agli avversari.

È quello che sta accadendo nell’ultimo mese a Tim, che sta sfornando offerte sempre più golose per stuzzicare il palato dei clienti degli altri gestori e convincerli a passare sotto la propria ala. Si tratta di una vera e propria operazione di operator attack, promossa e studiata nei minimi dettagli per convincere anche i più scettici ad abbandonare il proprio operatore corrente.

L’ultima trovata della società di telefonia mobile si chiama Tim Complete, e prevede complessivamente minuti ed sms illimitati verso tutti i numeri nazionali più un numero di GB che può arrivare fino a 40 GB di traffico dati.

L’offerta, sottoscrivibile nei negozi e presso i rivenditori autorizzati Tim, sarà disponibile a partire dal prossimo 18 marzo solo per chi effettuerà la portabilità del proprio numero da un altro operatore. Non è specificato se si rivolga alla clientela di qualche gestore in particolare, basta quindi diventare clienti portando il proprio numero in Tim.

Com’è composta l’offerta

Nello specifico, la promozione si comporrà di una base e di diversi add-on gratuiti da poter abbinare alla propria offerta qualora se ne avesse bisogno.

L’offerta base Tim Complete è composta da 1000 minuti verso tutti i numeri nazionali fissi e mobili e 3 GB di internet, al costo di 19,90 euro al mese. Entro 5 giorni dall’attivazione, si vedrà riconosciuto il diritto di usufruire dei seguenti add-on gratuiti:

  • L’opzione Minuti Illimitati Free
  • L’opzione Sms Illimitati Free
  • L’opzione Carta Free, che riguarda il piano della SIM Tim Base e Chat gratuito con servizi accessori gratuiti
  • L’opzione Segreteria Telefonica Free, che permette di chiamare la segreteria a costo zero
  • Lo Sai e ChiamaOra di Tim Free, per quanto concerne il servizio di reperibilità
  • +17 GB Free, se il costo dell’opzione viene addebitato su credito residuo, oppure +37 GB Free, se l’addebito del rinnovo avviene su conto corrente, Tim Pay o carta di credito.

Si avrà la possibilità di navigare in 2G, 3G, 4G e 4.5G di Tim dove vi sia già la disponibilità della rete.

In aggiunta, se si possiede una linea fissa Tim, grazie a Tim 100% la navigazione arriverà a 45 GB mensili.

Tim: nuova offerta operator attack sbaraglia la concorrenza di Vodafone e Iliad Tecnoandroid

Samsung Galaxy Fold compare in un video: visibile il punto in cui si piega

Wed, 03/20/2019 - 15:45

Samsung Galaxy Fold compare in un video: visibile il punto in cui si piega Tecnoandroid

È sostanzialmente passato un mese da quando il gigante sudcoreano ha presentato al mondo il primo dispositivo che segnerà un nuovo ciclo del mondo degli smartphone, il Galaxy Fold; ad essere sinceri è la seconda volta che lo mostra, ma la prima volta era ancora in fase di sviluppo ed era poco più di un prototipo tanto che è stato fatto vedere quasi al buio. Anche se questa presentazione è servita per mostrare un dispositivo funzionante, sono stati anche evidenziati dei limiti.

Uno dei più evidenti è sicuramente il prezzo che come detto già una volta non è tanto l’essere eccessivo, ma più che altro è una spesa che al momento solo gli affezionati faranno in quanto sanno che riceveranno un qualcosa che deve ancora essere migliorato. L’altro aspetto invece non è comparso durante la presentazione, ma si è fatto notare più là ovvero quando il dispositivo è stato esposto da Samsung.

 

La crepa nel mezzo

Sul palco e durante il video di presentazione l’illuminazione è risultata perfetta, ma quando il dispositivo è stato esposto questo aspetto non è stato più così a favore dello smartphone. Da alcune angolazioni si poteva vedere senza troppi problemi la crepa dove il display si piega. Questo inconveniente è tornato alla ribalta di recente quando un video ha non ufficiale ha mostrato un Galaxy Fold che mostrava questa “spaccatura” in maniera abbastanza evidente; il video proviene dal Vietnam dove ci sono degli stabilimenti produttivi di Samsung.

Come durante l’esposizione, questo dispositivo potrebbe non essere che un vecchio modello e a riprova di questo c’è il fatto che l’uomo in questione riusciva ad aprire e chiudere lo smartphone senza sforzi quando durante la presentazione ufficiale venivano usate due mani e con un po’ di forza anche.

Samsung Galaxy Fold compare in un video: visibile il punto in cui si piega Tecnoandroid

Rimodulazioni TIM: resti senza credito? 1,80 euro in più sulla prossima ricarica

Wed, 03/20/2019 - 15:30

Rimodulazioni TIM: resti senza credito? 1,80 euro in più sulla prossima ricarica Tecnoandroid

Nuova rimodulazione in arrivo per i clienti TIM di linea mobile, lanciata con un servizio denominato “Sempre Connessi”. Tale servizio consentirebbe ai clienti in possesso di una scheda ricaricabile con addebito su credito residuo di effettuare traffico telefonico, e quindi chiamare, inviare SMS e navigare in Internet, per i due giorni successivi all’esaurimento del credito residuo pagando 0,90 euro al giorno, per un massimo di 1,80 euro.

Ma le rimodulazioni TIM non finiscono qui.

Rimodulazioni TIM: tutte le novità di quest’anno per i clienti di linea mobile e fissa

A partire dal prossimo 28 Aprile, dunque, tutti i clienti TIM di linea mobile che effettueranno traffico telefonico nei due giorni successivi all’esaurimento del credito residuo, dovranno prevedere un aumento di 1,80 euro sul rinnovo dell’offerta attiva. Trattandosi di una modifica unilaterale del contratto, TIM ha già provveduto ad informare i clienti interessati che

“Entro il 27 Aprile puoi recedere dal contratto o cambiare operatore, senza penali ne’ costi di disattivazione, e mantenere attiva l’eventuale rateizzazione del prodotto, compilando i moduli ‘Cessazione Linea’ e ‘Diritto di recesso’ sul sito tim.it o inviando tali moduli via PEC all’indirizzo disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it o andando nei Negozi TIM.”

Quella comunicata qualche giorno fa da TIM, tuttavia, non sembra essere l’unica novità che ha interessato i clienti di linea mobile e fissa dell’operatore. Anzi. Già a partire dallo scorso 25 Febbraio, le offerte in ricaricabile Young&Music Full Plus CB New, Young XL, Premium Go, Five Go, Special Medium CB, Special Voce, Special S CRM, Special +Voce Start, Special x Te 1000 e International 1000 New hanno subito un aumento di 0,99 euro. Rimodulate anche le offerte IperGiga Go, Gold Go, Galaxy Go, Young&Music Full Digital, Music Limited Edition, 60+ CB, Special +Voce, Special 400, Special Full Medium, Special Start e Special+ Start con un aumento di 1,99 euro.

A partire dal 15 Marzo, invece, a subire gli aumenti sono state le tariffe delle offerte della gamma TIM Business. Nello specifico:

  • Le offerte TuttofibraTim TuttoLinea Valore+, Linea Valore+ ISDN, Linea Valore+ ISDN, Linea Valore+ ISDN, Linea Voce+, Linea Voce ISDN, Linea telefonica affari, Linea telefonica entrante, Accesso Base Singolo Affari, Linea ISDN e ISDN dati base hanno subito un aumento di 10 euro al mese;
  • L’offerta Internet Professionale ha subito un aumento del 10%.

Intanto, ricordiamo che anche Vodafone ha comunicato nuovi aumenti che entreranno in vigore il prossimo 7 Luglio. Rimandiamo alla lettura dell’articolo dedicato (clicca qui).

Rimodulazioni TIM: resti senza credito? 1,80 euro in più sulla prossima ricarica Tecnoandroid

Passa a LycaMobile, offerte prorogate fino alla fine di marzo 2019

Wed, 03/20/2019 - 15:15

Passa a LycaMobile, offerte prorogate fino alla fine di marzo 2019 Tecnoandroid

L’operatore virtuale LycaMobile ha deciso di prorogare per tutto il mese di marzo 2019 le offerte dedicate a nuovi clienti che cambiano operatore. Più precisamente sono stati prorogati tutti i pacchetti tariffari nazionali ed internazionali.

Anche la promozione Passa a LycaMobile, con ben 60 GB di traffico internet è stata prorogata fino alla fine del mese. Vi ricordo che l’operatore in questione utilizzata la rete di Vodafone, di conseguenza è in grado di offrire una buona velocità e connessione. Scopriamo insieme i dettagli.

 

LycaMobile proroga le sue offerte fino alla fine del mese

Per quanto riguarda i pacchetti nazionali, l’operatore propone Italy Gold con minuti ed SMS illimitati verso tutti i numeri mobili e fissi nazionali e 20 GB di traffico internet a 10 euro al mese. Italy Blue comprende invece 200 minuti verso tutti i numeri nazionali, 100 SMS verso tutti e 1 GB di traffico internet al prezzo di 6 euro al mese. La promozione Italy Red comprende minuti ed SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 30 GB di traffico internet a 17 euro al mese.

E ancora, Italy White con minuti ed SMS illimitati e 15 GB di traffico internet al prezzo di 12 euro al mese. Infine l’offerta Italy Green prevede 600 minuti verso tutti i numeri mobili e fissi nazionali, 600 SMS verso tutti e 10 GB di traffico internet al prezzo di 10 euro al mese. Per quanto riguarda i pacchetti “solo dati” l’operatore propone 1 GB a 5 euro al mese, 2 GB a 7 euro al mese, 4 GB a 10 euro al mese e 10 GB a 12 euro al mese.

Come anticipato precedentemente, sono stati confermati anche tutti i pacchetti internazionali come Lyca Globe, Europe, Gold, Europe Star, Senegal Orange M, Senegal Orange S e le offerte Lycaworld S e Lycaworld M. Potete scoprire maggiori dettagli sul sito ufficiale dell’operatore.

Passa a LycaMobile, offerte prorogate fino alla fine di marzo 2019 Tecnoandroid

TIM aggiorna il suo listino di offerte di fine Marzo con tanti minuti e fino a 50GB

Wed, 03/20/2019 - 15:00

TIM aggiorna il suo listino di offerte di fine Marzo con tanti minuti e fino a 50GB Tecnoandroid

I clienti che vogliono passare a TIM, possono affidarsi al nuovo listino di offerte mobili lanciato da qualche ora dall’operatore nazionale. A differenza delle precedenti versioni, ora non è più possibile richiedere l’attivazione dell’offerta Tim 15 Go New 30GB visto che è stata chiusa la commercializzazione. Inoltre, notiamo la presenza di una nuova offerta denominata Tim Complete.

Oltre all’offerta appena citata, i nuovi clienti possono scegliere anche la Tim Steel S 50GB. Entrambe le offerte possono essere richieste nei negozi fisici Tim e tramite la versione online con il servizio ‘Passa a Tim con Operatore’.

 

Tim Steel S 50GB e Tim Complete

L’offerta Tim Steel S 50GB è disponibile con la strategia ‘operator attack’, e per questo motivo che non tutti i clienti possono attivarla. L’attivazione è dedicata ai clienti appartenenti ad Iliad e qualche operatore virtuale, ad esclusione di Kena Mobile e ho.mobile. Le soglie che caratterizzano l’offerte sono abbondanti, infatti per quanto riguarda il traffico voce sono presenti minuti illimitati mentre per il traffico dati sono disponibili 50 giga alla massima velocità del 4G. Il costo da affrontare mensilmente è abbastanza economico, precisamente 7,99 Euro.

L’altra offerta attivabile è Tim Complete che viene proposta a tutti i nuovi clienti di qualsiasi operatore telefonico. Coloro che attivano quest’offerta con addebito su credito residuo, possono utilizzare minuti illimitati verso tutti, sms illimitati verso tutti, 20 giga in 4G, chat senza limiti delle app di messaggistica più popolari e servizi di segreteria telefonica (inclusi senza costi aggiuntivi). Il costo mensile è di 11,99 Euro, ma eseguendo l’addebito con carta di credito, conto corrente o Tim Pay i clienti avranno a disposizione 40GB invece di 20GB, sempre allo stesso costo.

TIM aggiorna il suo listino di offerte di fine Marzo con tanti minuti e fino a 50GB Tecnoandroid

Vivo X27 e Vivo X27 Pro ufficiali: che sia così anche il OnePlus 7?

Wed, 03/20/2019 - 14:50

Vivo X27 e Vivo X27 Pro ufficiali: che sia così anche il OnePlus 7? Tecnoandroid

Come anticipato nei giorni scorsi, l’azienda cinese Vivo ha presentato ufficialmente il nuovo Vivo X27, assieme ad una versione leggermente più potenziata, cioè il Vivo X27 Pro. Si tratta di due dispositivi davvero completi e interessanti dal punto di vista tecnico ed estetico e, stando alle ultime indiscrezioni, il prossimo OnePlus 7 potrebbe ispirarsi molto a questi dispositivi.

 

Il prossimo OnePlus 7 potrebbe prendere molto spunto dai nuovi Vivo X27 e Vivo X27 Pro

Vivo X27 e Vivo X27 Pro sono stati dunque presentati ufficialmente per il mercato cinese. Sono due dispositivi molto interessanti e a livello estetico riprendono quanto fatto dall’azienda con il precedente Vivo V15 Pro. Entrambi gli smartphone dispongono, infatti, di un design totalmente Full Display grazie alla presenza di una selfie camera pop-up.

Sul retro, sia Vivo X27 che Vivo X27 Pro dispongono di ben tre sensori fotografici posteriori. Su entrambi i modelli, questi sensori sono rispettivamente da 48+5+13 (grandangolo da 120°) megapixel.

Ma la cosa davvero interessante è che il prossimo flagship targato OnePlus, cioè il prossimo OnePlus 7, potrebbe effettivamente trarre spunto soprattutto dal punto di vista estetico da questi nuovi smartphone di Vivo. Sappiamo da tempo, infatti, che l’azienda cinese OnePlus si ispira molto ad altre aziende per produrre i suoi dispositivi, come le aziende Oppo e Vivo, per l’appunto.

Tornando ai due smartphone appena presentati, Vivo X27 e Vivo X27 Pro differiscono principalmente per le dimensioni (il display del modello Pro è leggermente più grande) e per il processore installato a bordo. Vivo X27 sarà infatti disponibile sia con il SoC Snapdragon 675 sia con il SoC Snapdragon 710, mentre il Vivo X27 Pro sarà disponibile solo con quest’ultimo processore. Di seguito vi riassumiamo le specifiche tecniche di entrambi i dispositivi.

 

Vivo X27 – specifiche tecniche
  • Display SuperAMOLED da 6.39 pollici in Full HD+ e in 19.5:9
  • Processore Snapdragon 675/Snapdragon 710
  • GPU Adreno 612/616
  • Tagli di memoria da 8 GB di RAM e 128/256 GB di storage
  • Sistema operativo Android 9.0 Pie con Funtouch OS 9
  • Tripla camera posteriore da 48+5+13 megapixel
  • Selfie camera da 16 MP
  • Dimensioni: 157.66×74.26×8.95 mm
  • Peso: 188 g
  • Connettività: Dual 4G VoLTE, WiFi 802.11 ac dual-band, Bluetooth 5, GPS/GLONASS, USB Type-C, sensore In-display, jack audio, supporto dual sim
  • Batteria da 4000 mAh con ricarica rapida da 22,5W

 

Vivo X27 Pro – specifiche tecniche
  • Display SuperAMOLED da 6.7 pollici in Full HD+ e in 20.5:9
  • Processore Snapdragon 710
  • GPU Adreno 616
  • Tagli di memoria 8 GB di RAM e 256 GB di storage
  • Sistema operativo Android 9.0 Pie con Funtouch OS 9
  • Dual SIM (nano + nano)
  • Fotocamere posteriori uguali a quelle del Vivo X27
  • Selfie camera da 32 MP con FlashLED
  • In-display fingerprint sensor
  • 3.5 mm audio jack, AK377A Smart Amp
  • Connettività: Dual 4G VoLTE, WiFi 802.11 ac dual-band, Bluetooth 5, GPS/GLONASS, USB Type-C, NFC, sensore In-Display, jack audio, supporto dual sim
  • Batteria da 4000 mAh con ricarica rapida da 22,5W

Vivo X27 e Vivo X27 Pro ufficiali: che sia così anche il OnePlus 7? Tecnoandroid

Apple: svelate le prime serie TV del servizio di streaming, no ai titoli Netflix

Wed, 03/20/2019 - 14:45

Apple: svelate le prime serie TV del servizio di streaming, no ai titoli Netflix Tecnoandroid

Il prossimo 25 Marzo, Apple presenterà a Cupertino il suo nuovo servizio di streaming che farà concorrenza ai big del settore, quali Netflix e Amazon (e presto anche Disney). Ad oggi, comunque, molte informazioni relative alla nuova piattaforma di streaming di casa Apple sono state tenute segrete: non è ancora chiaro se il servizio sarà disponibile sin da subito in più Paesi, o se al contrario sarà dapprima lanciato nei soli Stati Uniti per poi essere progressivamente abilitato anche all’estero, o ancora poco si sa riguardo i contenuti che verranno trasmessi dal servizio.

Tuttavia, negli ultimi mesi, delle persone coinvolte nelle varie produzioni, hanno comunque rilasciato alcune informazioni circa le prime serie TV contenute nel catalogo Apple.

Apple: svelate le prime serie TV del servizio di streaming, no ai titoli Netflix

Cominciamo col dire che, il servizio di streaming di casa Apple, non conterrà solo serie TV e film originali, prodotte quindi dalla stessa azienda di Cupertino, ma anche altri contenuti ottenuti grazie ad alcuni accordi stretti con servizi di streaming come HBO e Showtime. Netflix, invece, ha dichiarato di non voler rendere disponibili i suoi titoli sulla nuova piattaforma di streaming Apple, perché «Preferiamo che i nostri clienti guardino i nostri contenuti sulla nostra piattaforma», ha dichiarato Hastings, amministratore delegato di Netflix, ai giornalisti durante una conferenza stampa a Los Angeles.

Per far conoscere velocemente il proprio servizio, Apple ha inserito nelle prime produzioni attori famosi come Reese Witherspoon, Jennifer Aniston e Steve Carell, e registi e produttori del calibro di Steven Spielberg, M. Night Shyamalan e J.J. Abrams. Stando a quanto dichiarato dal New York Times, J.J Abrams starebbe lavorando a ben due serie TV, di cui una con l’attrice Jennifer Garner. In più, il New York Times ha divulgato una lista delle produzioni completate (o quasi) e che potrebbero essere presentate nel corso dell’evento del 25 Marzo. Tra queste:

  • una serie TV sul backstage di un programma mattutino della televisione statunitense. Nel cast spiccano i nomi di attori quali Reese Witherspoon, Jennifer Aniston, Steve Carell, Billy Crudup e Mark Duplass;
  • Amazing Stories, reboot della serie TV Storie Incredibili di Spielberg;
  • Are you Sleeping? Serie TV crime basata sull’omonimo romanzo di Kathleen Barber;
  • See, una serie TV fantasy con Jason Momoa, il Khal Drogo di Game of Thrones, nonché protagonista del film Aquaman;
  • Little America, le cui riprese sono ancora in corso. E’ una serie TV antologica realizzata dagli autori di The Big Sick e dal produttore di The Office.

 

Apple: svelate le prime serie TV del servizio di streaming, no ai titoli Netflix Tecnoandroid

Arriva 2Gether: la carta di debito Visa per pagare in Bitcoin e altre criptovalute

Wed, 03/20/2019 - 14:30

Arriva 2Gether: la carta di debito Visa per pagare in Bitcoin e altre criptovalute Tecnoandroid

Il circuito Visa ora vede una nuova arrivata: è la carta 2Gether dell’omonima startup spagnola, che consentirà il pagamento tramite Bitcoin e altre 6 criptovalute.

Pur non essendo la prima azienda a creare un software e una carta che consenta agli utenti di spendere in bitcoin (ne è un esempio Wirex), resta comunque ammirevole l’intento di una piccola startup quale è 2Gether di proporsi come pioniera nel creare nuove possibilità per far circolare le criptovalute. In questa stessa direzione si stanno muovendo gli operatori di telefonia in Italia, consentendo di effettuare ricariche in Bitcoin.

Stando a quanto annunciato, la carta darà la possibilità di scegliere se pagare tramite il conto associato in euro o con una delle sette criptovalute disponibili nel servizio. Oltre all’immancabile Bitcoin (BTC), le altre presenti saranno Ethereum (ETH), Ripple (XRP), Bitcoin Cash (BCH) e poi ancora EOS, Stellar (XLM) e Litecoin (LTC).

Le specifiche della nuova carta 2Gether del circuito Visa

La carta, utilizzabile in tutte e 19 le nazioni incluse nell’eurozona, permette di convertire immediatamente la criptovaluta nella valuta necessaria per il pagamento. L’obiettivo è di trovare nuove vie per rendere sempre più spendibili le criptovalute e creare una vera e propria infrastruttura economica a sostegno di questi nuovi metodi di monetizzazione.

Sarà anche possibile, tramite l’app dedicata, lo stesso acquisto di tutte le criptovalute incluse nel servizio.

Secondo i programmi, il 27 marzo dovrebbe avvenire il battesimo del servizio, con l’app disponibile sul Play Store e sull’Apple Store, con l’unico impedimento di essere attualmente solo in lingua spagnola, dal momento che la startup ha origini madrilene.

In quel giorno, la società darà l’avvio alla prevendita del proprio token 2GT ai propri clienti che hanno correttamente eseguito il processo di riconoscimento KYC. Solo previo acquisto del token, al costo di 10 euro, sarà possibile usufruire del servizio attivando la carta.

Dalle ultime dichiarazioni, sembra che anche i costi per le commissioni del servizio dovrebbero essere pari a zero.

Arriva 2Gether: la carta di debito Visa per pagare in Bitcoin e altre criptovalute Tecnoandroid

Bitcoin: sei stato selezionato per essere la fortunata vittima di questa truffa

Wed, 03/20/2019 - 14:15

Bitcoin: sei stato selezionato per essere la fortunata vittima di questa truffa Tecnoandroid

Una nuova truffa si abbatte sulle caselle postali di diversi utenti che all’improvviso potrebbero essere i fortunati vincitori. Ricevere una email che promette un regalo è già abbastanza ambiguo, ma il tutto si amplifica quando è accompagnato da un gigante tasto verde che urla “richiedilo subito”.

Il protagonista di questo nuovo tentativo di phishing è il Bitcoin, la criptovaluta tanto acclamata nel corso del 2018. Da qualche mese a questa parte non se ne sente più parlare, ma questo non vuol dire che sia scomparsa. In questo caso è diventata l’arma che attira le vittime.

Bitcoin: ne ricevi uno se lo richiedi subito!

L’email in questione non offre nessuna informazione se non quella dell’esser stato selezionato per un’incredibile opportunità. In particolare leggiamo “caro *** sei stato selezionato tra le persone che potrebbero vincere 1 BTC che corrisponde a 5874€“. Premettendo che la vincita non è neanche sicura nella finzione della truffa stessa, il tutto viene accompagnato da un “impara a diventare ricco!“.

Ebbene, come potete vedere dagli screen sopra riportati, l’email appare molto scarna e punta subito al sodo: far cliccare l’utente il tasto che rimanda ad un sito internet. Ovviamente il collegamento sarà un sito ricostruito ad hoc che vi imporrà di inserire i vostri dati sensibili o peggio ancora farà partire un download contente un virus che infetterà il vostro computer.

Ciò che vi consigliamo di fare è di bloccare il mittente della email al fine di non ricevere altro spam e di far circolare la voce al fine di non far cadere amici e parenti in questa elementare trappola.

Bitcoin: sei stato selezionato per essere la fortunata vittima di questa truffa Tecnoandroid

PosteMobile propone l’offerta Casa Facile, attivabile solo da alcuni utenti

Wed, 03/20/2019 - 14:00

PosteMobile propone l’offerta Casa Facile, attivabile solo da alcuni utenti Tecnoandroid

L’operatore virtuale PosteMobile ha deciso di prorogare entrambe le sue offerte di rete fissa, ovvero l’offerta Casa e Casa Facile, fino al prossimo 20 aprile 2019. Quest’ultima però, sarà attivabile solamente da alcuni utenti e non da tutti.

Più precisamente potranno attivare l’offerta Casa Facile, solamente gli utenti che sono titolari di un libretto di risparmio postale. Scopriamo insieme cosa offre e cosa fare per attivarla.

 

PosteMobile proroga l’offerta Casa e Casa Facile

L’offerta Casa Facile prevede minuti illimitati verso tutti i numeri fissi nazionali senza scatto alla risposta. Sono inclusi nel prezzo alcuni servizi aggiuntivi come la segreteria telefonica, l’avviso di chiamata, la visualizzazione del numero del chiamate e l’assistenza clienti dedicata. Il tutto a soli 14.90 euro al mese. Il costo di attivazione è pari a 29 euro, mentre le chiamate verso tutti i numeri mobili nazionali prevedono una tariffa di 19 centesimi di euro al minuto senza scatto alla risposta.

Come anticipato precedentemente, l’offerta è attivabile solamente dagli utenti privati, titolari di un qualsiasi libretto di risparmio postale, sia ordinario o Smart. Casa Facile prevede l’invio di un telefono in comodato d’uso con consegna ed installazione gratuite fino al 20 aprile 2019 salvo proroghe. Potete attivare l’offerta presso un qualsiasi ufficio postale di Poste Italiane. Successivamente dovrete prendere appuntamento con un tecnico che procederà all’installazione gratuita.

I corrispettivi dell’offerta saranno fatturati ogni due mesi e potranno essere pagati dall’utente sia con addebito su conto corrente o tramite bollettino postale. L’operatore prevede anche un’imposta di bollo per l’attivazione pari a 16 euro, che verrà rateizzata in otto fatture da due euro ciascuna.

PosteMobile propone l’offerta Casa Facile, attivabile solo da alcuni utenti Tecnoandroid

Amazon Prime: come disdire l’abbonamento dopo i 30 giorni di prova

Wed, 03/20/2019 - 13:45

Amazon Prime: come disdire l’abbonamento dopo i 30 giorni di prova Tecnoandroid

La piattaforma di e-commerce Amazon, oltre ad offrire tantissimi prodotti nel proprio catalogo, propone anche molti servizi nell’abbonamento Prime. Alcuni dei servizi inclusi sono la spedizione veloce e gratuita, il servizio Pantry con cui potete fare la spesa da casa, Prime Video per guardare tutte le vostre serie TV e film preferiti e molto altro.

Non tutti probabilmente sanno che la piattaforma permette, a tutti gli utenti che non sono mai stati abbonati, di richiedere una prova gratuita di 30 giorni del servizio Prime. Una volta scaduti i 30 giorni, la piattaforma, se l’utente non disdice prima, continuerà a scalare i soldi annuali dell’abbonamento. Oggi vogliamo spiegarvi come disdirlo prima dello scadere del termine.

 

Amazon Prime: disdire l’abbonamento in poche e semplici mosse

Se siete degli abbonati a Prime e intendete disdire il vostro abbonamento perché vi siete accorti di spendere troppo oppure perché non utilizzate così spesso il servizio, oggi vi aiuteremo noi a farlo. Durante il periodo di prova gratuito, potrete richiedere il recesso dall’abbonamento, per evitare che prosegua al prezzo di 36 euro all’anno.

Quello che dovrete fare è andare sul vostro account all’interno del sito ufficiale della piattaforma ed inserire le vostre credenziali per effettuare il login. Cliccate successivamente sulla voce “il mio Amazon Prime” e poi sul pulsante “non continuare“, relativo all’abbonamento. Una volta confermato, avrete disattivato l’opzione che permetteva alla piattaforma di rinnovarsi automaticamente una volta scaduti i 30 giorni di prova gratuita.

Se invece non siete nel periodo di prova, ma siete dei veri e propri abbonati di Prime, per disattivarlo dovrete comunque andare sul vostro account privato all’interno della piattaforma, e cliccare su “annulla iscrizione” e successivamente “termina i miei benefici”. Riceverete una e-mail che confermerà la disattivazione. Continuerete comunque a godere dei benefici Prime fino allo scadere dell’anno che avete pagato.

Amazon Prime: come disdire l’abbonamento dopo i 30 giorni di prova Tecnoandroid

Iliad affronta TIM, Vodafone e Wind Tre con le offerte economiche, si parte da 4,99€

Wed, 03/20/2019 - 13:30

Iliad affronta TIM, Vodafone e Wind Tre con le offerte economiche, si parte da 4,99€ Tecnoandroid

Per chiudere nel migliore dei modi il mese di marzo, l’operatore Iliad ha optato per il lancio di offerte molto convenienti. I clienti che in questi giorni stanno cercando un’offerta che soddisfi in pieno le proprie esigenze, il listino che mette a disposizione Iliad è appetibile.

All’interno del listino fanno parte tre offerte economiche con dei prezzi decisamente bassi rispetto agli altri operatori telefonici. Inoltre, possono essere attivate da qualsiasi cliente che abbandona qualunque operatore telefonico, visto che non vengono proposte in versione operator attack.

Le offerte attualmente attivabili per i nuovi clienti sono Iliad Voce, Iliad 40 Giga e Iliad 50 Giga.

 

Offerte da 4,99€, 6,99€ e 7,99€ per tutti

Tali offerte non includono nessuna data di scadenza, quindi si può ipotizzare che saranno disponibili fino a nuova comunicazione. Questo significa che un giorno qualsiasi l’operatore potrà chudere la vendita libera delle tre offerte.

Gli utenti che utilizzano maggiormente il proprio telefono per comunicare, possono scegliere l’offerta Iliad Voce. Quest’ultima garantisce mensilmente minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali fissi-mobili, sms illimitati verso tutti i numeri e 40 Mega per navigare sul web. Il costo mensile è il più basso del mercato, si tratta di 4,99 Euro.

Invece, i clienti che desiderano comunicare e navigare con delle soglie abbondanti devono richeidere l’attivazione dell’offerta Iliad 40 Giga o Iliad 50 Giga. Per quanto riguarda la prima offerta sono presenti minuti illimitati verso tutti, sms illimitati verso tutti e 40GB in 4G al costo di 6,99 Euro ogni mese. L’altra offerta prevede minuti illimitati verso tutti, sms illimitati verso tutti e 50GB in 4G al costo di 7,99 Euro ogni mese.

Recatevi sul sito ufficiale dell’operatore telefonico per richiedere l’attivazione.

Iliad affronta TIM, Vodafone e Wind Tre con le offerte economiche, si parte da 4,99€ Tecnoandroid

PostePay: carta sospesa e prosciugata a causa dell’ultima truffa online

Wed, 03/20/2019 - 13:10

PostePay: carta sospesa e prosciugata a causa dell’ultima truffa online Tecnoandroid

Stiamo inserendo il servizio di sicurezza con il codice OTP PostePay e PostePay Evolution. Per questa ragione la tua carta e stata sospesa finché non eseguira l’aggiornamento.

Così esordisce l’ultima email-truffa che, oltre a riportare una comunicazione del tutto infondata, presenta una quantità non indifferente di errori grammaticali che ne confermano l’improbabile ufficialità.

PostePay sospesa e risparmi prosciugati, ecco come agisce l’ultimo tentativo di phishing!

Per l’ennesima volta appare la mail della carta sospesa rivolta ai clienti di Poste Italiane. Un’email abbastanza conosciuta che non esce mai di scena e continua imperterrita a tentare di truffare i titolari di carte PostePay e PostePay Evolution.

I cyber-criminali soliti attaccare gli utenti tramite tentativi di phishing, ovvero email che mirano a catturare i dati delle vittime, hanno utilizzato più volte questo espediente.

Spacciandosi per Poste Italiane comunicano al cliente di aver dovuto sospendere la sua carta per svariati motivi, in questo caso legati all’inserimento del codice OTP. Motivazioni ovviamente fittizie utilizzate per convincere le vittime a cliccare sul link, evidenziato in rosso in questo caso, ed inserire le credenziali. Cliccando sul link, però, la pagina a cui si avrà accesso apparirà molto simile a quella ufficiale di Poste Italiane ma sarà soltanto un clone. Inserendo lì i dati personali in un attimo le carte saranno prosciugate dai malfattori che, ottenute le informazioni necessarie possono procedere con il prelievo dei risparmi. 

Ancora una volta, quindi, ribadiamo che è fondamentale leggere attentamente i messaggi ricevuti e non inserire i propri dati in pagine sospette. Poste Italiane non invia comunicazioni del genere o non richiede mai di procedere con l’aggiornamento delle credenziali online.

PostePay: carta sospesa e prosciugata a causa dell’ultima truffa online Tecnoandroid

Android Pie 9.0: ecco quali sono gli smartphone che avranno l’ aggiornamento

Wed, 03/20/2019 - 13:05

Android Pie 9.0: ecco quali sono gli smartphone che avranno l’ aggiornamento Tecnoandroid

Android Pie 9.0 è il nuovo aggiornamento che è stato introdotto da qualche mese sui Pixel Phone; la nuova versione di Android si sta facendo attendere da molti smartphone e da molti consumatori che sono ansiosi di aggiornare i loro dispositivi mobili. Le novità che presenta il nuovo aggiornamento di Android sono numerose; ma tutti gli smartphone goderanno del privilegio di possedere tale aggiornamento? Eccovi stilata una lista, di tutti gli smartphone Android che sono stati confermati per ricevere l’aggiornamento Pie 9.0.

Ecco gli smartphone che goderanno dell’aggiornamento Android Pie 9.0

Gli smartphone che goderanno del nuovo aggiornamento, sono i seguenti:

  • Della azienda telefonica cinese One Plus, tutti gli smartphone saranno aggiornati all’Android Pie 9.0;
  • Gli smartphone che fanno parte della famiglia Honor e che goderanno di tale aggiornamento sono: Honor 10, View 10, View 10 Lite e Honor Play;
  • Della famiglia Huawei: in tutte le versioni di Huawei P10, Huawei P20, Huawei Mate 9 e Huawei Mate 20;
  • Samsung: sono stati confermati gli smartphone Galaxy A7, Galaxy A9 2018, Galaxy Note 8, Galaxy Note 9, Galaxy A6 e A6+, Galaxy A8 e A8+;
  • Gli smartphone targati Sony che goderanno dell’aggiornamento sono: XZ1, XZ3, XZ, XZ2, XA2, XA2 Ultra e XA2 Plus;
  • Xiaomi: Xiaomi Mi 8, Xiaomi Mi 8 Lite, Xiaomi Mi 8 SE, Xiaomi Redmi Note, Xiaomi Redmi S2 e Xiaomi Redmi 6 Pro.
  • I consumatori che sono in possesso di uno smartphone Motor X4, Moto G6 e E5 targati Motorola, possono stare tranquilli perché anche loro, riceveranno l’aggiornamento.
  • Infine, ma non meno importante, anche gli smartphone dal Nokia 3 al Nokia 8 goderanno dell’aggiornamento Android Pie 9.0.

Android Pie 9.0: ecco quali sono gli smartphone che avranno l’ aggiornamento Tecnoandroid

Smartphone in carica durante la notte: ecco i pericoli e come difendersi

Wed, 03/20/2019 - 13:00

Smartphone in carica durante la notte: ecco i pericoli e come difendersi Tecnoandroid

Dopo una giornata di lavoro e diverse attività, il nostro telefono cellulare di solito finisce sul comodino con pochissima carica. Quindi, nella maggior parte dei casi, scegliamo di lasciarlo caricare durante la notte in modo che il giorno successivo abbia la batteria al 100%.

È una buona idea? Nel mondo delle nuove tecnologie, sorgono sempre una serie di miti su argomenti come questi. In questo articolo, chiariremo questo dubbio.

 

Dispositivi intelligenti

Anche se le cariche frequenti possono danneggiare le batterie agli ioni di litio, queste non genereranno un sovraccarico su di esse. I nuovi smartphone sono configurati in modo da sapere quando smettere di assorbire energia. Il moderno iPhone e i dispositivi Android sono dotati di chip che li proteggono dall’assorbire elettricità quando sono completamente carichi.

L’attuale tecnologia consente ai telefoni cellulari di adattarsi alla quantità di carica fornita dal caricabatterie, cioè l’elettricità viene trasmessa alla batteria in specifiche modulazioni, consentendo così la velocità alla quale gli ioni di litio viaggiano da un lato all’altro.

 

Alcuni consigli

Tuttavia, è consigliabile, se possibile, caricare la batteria solo ed esclusivamente quando necessario. La cosa migliore per il ciclo di vita della nostra batteria è mettere in carica il device quando è tra il 40% e l’80%, poiché in questo modo l’assorbimento è diverso.

Se si desidera mantenere la batteria del dispositivo in uno stato quanto più operativo possibile, è necessario assicurarsi che esso non si surriscaldi, perché le alte temperature inducono a deteriorarsi velocemente.

Inoltre, di tanto in tanto, si pensa che spegnere il dispositivo non sia essenziale ed è un grave errore credere che lasciarli accesi 24 ore al giorno 365 giorni all’anno non comporti deterioramenti. Per assicurarci di prolungare al massimo la durata del telefono, il suo corretto funzionamento e quello della batteria, è consigliabile che, non appena possibile, diamo al device un po’ di riposo temporaneo spegnendolo completamente.

La mancata disattivazione dello smartphone può influire sulle sue prestazioni e sulla durata della batteria, poiché la sua durata dipende dai tempi di ricarica. E’ consigliabile, dunque, spegnerlo almeno una volta al mese durante la notte.

Smartphone in carica durante la notte: ecco i pericoli e come difendersi Tecnoandroid

Amazon: nuovi sconti e offerte con Huawei P30 Pro in anteprima a prezzo bomba

Wed, 03/20/2019 - 12:50

Amazon: nuovi sconti e offerte con Huawei P30 Pro in anteprima a prezzo bomba Tecnoandroid

Amazon nel bel mezzo della settimana ha deciso di lanciare promozioni davvero incredibili che in un certo qual modo potessero battere chiunque su piazza. Infatti i prezzi sono davvero bassissimi e soprattutto presentano grosse sorprese.

Infatti oltre alle solite offerte in ambito tech, questa volta è spuntato fuori il terminale top di casa Huawei, ovvero P30 Pro. Questo sarà presentato il prossimo 26 Marzo, ma nonostante ciò è già presente su Amazon. Se volete le migliori offerte in assoluto ecco il nostro canale Telegram con tutti i migliori prezzi e i codici sconto disponibili. Clicca qui per entrare.

 

Amazon: ecco le migliori offerte di oggi con Huawei P30 Pro
  • Huawei P30 Pro, Dual Sim, 128GB, 8GB RAM, 40+20+8+ToF+10x Hybrid Zoom, 4200 mAh, PREZZO: 1.024,19 euro, LINK
  • CODICE SCONTO SUPER: YI M1 Fotocamera Mirrorless Micro Quattro Terzi 4K Fotocamera Digitale MFT 20 Megapixel 2 Obiettivi Intercambiabili 12-40mm & 42.5 mm (Colore Nero – Kit 2 Lenti), PREZZO: da 399,99 a 289,99 euro, CODICE: YIM128999, LINK
  • CODICE SCONTO: Zanflare 42 LED Luce Solare, Lampade Energia Solare da Esterno con Sensori di Movimento, Applique da Parete a Energia Solare Pieghevole per Giardino, Recinzione, Patio, Cortile, Scale, ecc [Classe di efficienza energetica A+++] PREZZO: da 14,99 a 5,99 euro, CODICE: 8FCR6F8D, LINK
  • CODICE SCONTO: Presa Intelligente, Houzetek Smart Wifi Plug con supporto APP Alexa / Google Home, Wifi programmabile Plug IFTTT Telecomando per voce, Smart Home Plug Wifi per casa, PREZZO: da 16,49 a 5,99 euro, CODICE: 2Q7CKGYA, LINK
  • Xiaomi Mi A2 Lite 5.84″ Dual SIM 4G 3GB 32GB 4000mAh Black – Smartphones (14.8 cm (5.84″), 3 GB, 32 GB, 12 MP, Android, Black), PREZZO: 147 euro, LINK
  • CODICE SCONTO: LANGRIA 16-Cube Armadio Organizzatore per Magazzinaggio con Porte Traslucide e Design Cube per Abbigliamento, Scarpe, Giocattoli e Libri, PREZZO: da 35,99 a 26,99 euro, CODICE: 9M9QI5UB, LINK
  • CODICE SCONTO: Presa Intelligente WiFi Smart Plug Spina Energy Monitor Compatibile con Google Home/Amazon Alexa/IFTTT,TECKIN Controllo Remoto Funzione di Temporizzazione Presa Wireless per iOS Android App (1 PACK), PREZZO: da 15 a 11,67 euro, CODICE: WB86N5LK, LINK

Amazon: nuovi sconti e offerte con Huawei P30 Pro in anteprima a prezzo bomba Tecnoandroid

Vodafone: non fatevi scappare il ritorno della Special Minuti 50 GB

Wed, 03/20/2019 - 12:40

Vodafone: non fatevi scappare il ritorno della Special Minuti 50 GB Tecnoandroid

L’operatore Vodafone ha deciso solo pochi giorni fa di rilanciare l’offerta Special Minuti 50 GB a pochissimi euro al mese. I prezzi per questa offerta variano a a seconda dell’operatore di provenienza ma si può arrivare ad un massimo di 10 euro al mese.

La Special Minuti 50 GB è ritornata solamente per qualche giorno, più precisamente per il momento la scadenza è fissata per domani 21 marzo 2019, dunque affrettatevi. Scopriamo insieme cosa propone.

 

Vodafone Special Minuti 50 GB ancora attivabile solo fino a domani

Fino a domani 21 marzo 2019 solamente alcuni fortunati utenti potranno attivare la Special Minuti 50 GB ad un prezzo davvero incredibile. A fianco di questa offerta operator attack, vi segnaliamo la presenza di una winback quasi unica. Ovviamente potrete prenderla in considerazione solamente se avete ricevuto un SMS da parte dell’operatore.

La Special Minuti 50 GB prevede minuti illimitati verso tutti i numeri mobili e fissi nazionali e 50 GB di traffico internet alla massima velocità di Vodafone, che arriva anche al 4.5G. Il prezzo è di soli 6.99 euro al mese. Al momento non sappiamo ancora su che basi si poggia l’operatore nel proporre l’offerta, sappiamo solamente che è attivabile dagli ex clienti che stanno ricevendo l’SMS informativo.

Vi ricordiamo che gli attuali clienti Iliad hanno la possibilità di attivarla in versione operator attack a soli 6.99 euro al mese e gli altri clienti di operatori virtuali a 7.99 euro al mese. Non ci resta che attendere e sperare che entro oggi ci arrivi un SMS da parte dell’operatore rosso.

Vodafone: non fatevi scappare il ritorno della Special Minuti 50 GB Tecnoandroid

Vodafone, TIM, 3 Italia, Wind: i pericoli per il vostro credito residuo

Wed, 03/20/2019 - 12:35

Vodafone, TIM, 3 Italia, Wind: i pericoli per il vostro credito residuo Tecnoandroid

Attivare una SIM ricaricabile con un’offerta da tutto incluso, indipendentemente dall’operatore tradizionale scelto, non è comunque un’azione da compiere a cuor sereno o con superficialità. Il consumatore deve prestare la massima attenzione ai costi nascosti che si celano alle spalle di un sistema ricco di servizi accessori a pagamento.

Il pericolo principale risiede nella segreteria telefonica e nel piano base, due componenti fondamentali di una qualsiasi SIM ricaricabile, ma comunque in grado di causare non pochi problemi all’utente disattento. Il secondo elemento viene oggi proposto senza canone da Vodafone, Wind ed in parte da 3 Italia, ma vi consigliamo un attenta lettura dei punti sottostanti per essere sicuri di non sbagliare (i servizi, salvo differente indicazione, sono a pagamento solo se utilizzati).

 

TIM, Wind, 3 Italia, Vodafone e Iliad: quali sono i costi nascosti?
  • TIM: il piano base Prime Go richiede il versamento di un canone fisso di 2 euro al mese, la segreteria di 1,50 euro per ogni chiamata, mentre i servizi Lo Sai Chiama Ora necessitano di 1,90 euro al mese.
  • Tre: il Power 29 di base non richiede alcun tipo di pagamento, a meno che non si rimuova l’offerta da tutto incluso, allora richiederà il versamento di 2,17 al mese. Per il resto l’unico servizio pericolo è TI Ho Cercato, 1,50 euro a rinnovo.
  • Wind: la segreteria presenta un costo di 0,12 euro al minuti, SMS MyWind invece di 0,19 euro a settimana.
  • Vodafone: se viene attivato il piano Vodafone 19 sappiate che costerà 1,06 euro al mese, il servizio Chiamami costa 0,12 euro al giorno e segreteria 1,50 euro con la stessa periodicità del precedente.

 

Vodafone, TIM, 3 Italia, Wind: i pericoli per il vostro credito residuo Tecnoandroid

Pages



Condividi: