Tecnoandroid





MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 5 min ago

Wind3 Unlimited Easy Pay: incredibile offerta per tutti i nuovi clienti

6 hours 13 min ago

Wind3 Unlimited Easy Pay: incredibile offerta per tutti i nuovi clienti Tecnoandroid

Tra le numerose offerte dell’operatore Wind3 spicca l’eccezionale tariffa Unlimited, la cui attivazione è rivolta dal gestore a tutti i nuovi clienti, i quali hanno la possibilità di richiederla in versione Special Edition o con Easy Pay.

Wind3 Unlimited: ecco i dettagli e le differenze tra le due versioni dell’offerta!

 

Il gestore Wind3 è entrato in scena da poche settimane ma ha già attirato l’attenzione di numerosi utenti grazie alle sue tariffe dai contenuti abbondanti. A meritare particolare attenzione è sicuramente l’offerta Wind3 Unlimited, attualmente disponibile in due versioni.

La versione Special Edition è momentaneamente disponibile, ma il gestore sembra aver già fissato la data di scadenza. Dunque, i clienti interessati, salvo ulteriori proroghe, potranno richiederla fino al 19 aprile 2020 e ricevere:

  • Minuti illimitati verso tutti i numeri
  • 200 SMS verso tutti i numeri
  • 200 GB di traffico dati

La promozione, in questo caso, prevede una spesa di 29,99 euro al mese da sostenere tramite credito residuo. L’attivazione della seguente potrà essere effettuata tramite il sito ufficiale del gestore, che consente di ricevere la SIM direttamente a casa, senza dover sostenere costi di spedizione.

Nel caso in cui si proceda con l’attivazione dell’offerta Unlimited con Easy Pay, i clienti potranno usufruire di una maggiore quantità di SMS e Giga di traffico dati; però, sarà necessario sostenere tutte le spese tramite una delle modalità di pagamento indicate dal gestore, ovvero: carta di credito, conto corrente o carta conto.

La versione Easy Pay, come già detto, permette di ricevere soglie più alte, infatti ogni mese i clienti possono usufruire di:

  • Minuti illimitati verso tutti i numeri
  • SMS illimitati verso tutti i numeri
  • Giga di traffico dati illimitati alla massima velocità

Il costo previsto per il rinnovo rimane invariato, e quindi pari a 29,99 euro al mese.

 

Wind3 Unlimited Easy Pay: incredibile offerta per tutti i nuovi clienti Tecnoandroid

Tiscali Mobile lancia offerte a tutti i nuovi clienti: costi mai visti

Thu, 04/02/2020 - 23:00

Tiscali Mobile lancia offerte a tutti i nuovi clienti: costi mai visti Tecnoandroid

Uno degli operatori virtuali che sta attirando l’attenzione dei consumatori è Tiscali Mobile, la compagnia appartenente al gestore delle telecomunicazioni italiane (Tim).

Oltre ai classici operatori come Tim, Vodafone, Wind e 3, ci sono anche operatori ‘low cost’ che riescono a proporre delle offerte ancor più attraenti soprattuto per quanto riguarda il lato economico. Tiscali Mobile può essere un esempio visto che mette in evidenza proprio questa caratteristica.

Le offerte di cui vi parliamo sono: Smart 4G, Smart 10 4G e Smart 30 4G. A meno di 10 Euro al mese, i clienti possono usufruire di minuti, sms e giga per soddisfare al meglio le proprie esigenze.

 

Tiscali Mobile: ecco le offerte che non ti aspetti

La prima offerta citata include 60 minuti verso qualsiasi numero nazionale fisso-mobile, 10 sms verso i numeri mobili e 1 giga in 4G. Il costo mensile è di 2,99 Euro ed è attivabile da tutti i clienti. L’attivazione è gratis per i nuovi clienti, invece è di 11 Euro per i già clienti.

La seconda offerta prevede 200 minuti verso tutti i numeri nazionali, 10 sms verso tutti e 10 giga di traffico dati in 4G. Il costo mensile è di 4,99 Euro ed è attivabile da tutti i clienti. L’attivazione è gratis per i nuovi clienti, invece è di 11 Euro per i già clienti.

La terza ed ultima offerta propone minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali, 100 sms verso tutti e 30 giga di traffico dati in 4G. Il costo mensile è di 8,99 Euro ed è attivabile da tutti i clienti. L’attivazione è gratis per i nuovi clienti, invece è di 11 Euro per i già clienti.

Tiscali Mobile lancia offerte a tutti i nuovi clienti: costi mai visti Tecnoandroid

Zoom risponde alle accuse sulla violazione della privacy

Thu, 04/02/2020 - 21:00

Zoom risponde alle accuse sulla violazione della privacy Tecnoandroid

Zoom ha dichiarato che non c’è alcun tipo di monitoraggio delle conversazioni o vendita dei dati degli utenti. Questa la risposta della compagnia dopo le recenti accuse di violazione della privacy.

L’app è diventata piuttosto conosciuta ed utilizzata nelle ultime settimane, poiché luoghi di lavoro, scuole, famiglie, amici la stanno usando per incontrarsi senza uscire di casa rispettando i limiti necessari in questo periodo d’emergenza. Allo stesso tempo, ha dovuto affrontare una serie di polemiche relative alla politica sulla privacy. Problemi tra cui un bug che permetteva agli utenti di essere spiati attraverso la loro webcam e l’invio delle informazioni a Facebook.

In seguito alle preoccupazioni manifestate dagli utenti, Zoom ha aggiornato la politica sulla privacy per garantire il totale rispetto della privacy dell’utenza. Nell’introduzione ai nuovi aggiornamenti, il responsabile legale Aparna Bawa ha dichiarato che la società intendeva enfatizzare una serie di politiche chiave. Hanno innanzitutto precisato che i dati sono al sicuro, non vengono venduti né c’è l’intenzione di farlo. Tra l’altro gli aggiornamenti delle politiche non sono stati cambiamenti radicali. Le normative erano già volte al rispetto della nostra privacy ma con i nuovi aggiornamenti l’informativa sulla privacy è più chiara, esplicita e trasparente.

Zoom replica alle accuse sulla violazione della privacy aggiornando e rendendo più chiare le informative

I nuovi aggiornamenti affrontano specificamente le preoccupazioni di alcuni utenti che le conversazioni condotte tramite l’app potrebbero essere archiviate. Zoom afferma che, a meno che un host non scelga di registrare una riunione, qualsiasi video non risulterà archiviato. Nel caso in cui si registri una chiamata, tutti i membri della chat ricevono una notifica e possono decidere di uscire.

Gli unici dati che la compagnia è in grado di raccogliere sono necessari per fornire il servizio Zoom, come le informazioni di base incluso il dispositivo su cui si trova un utente. Si è impegnata a non raccogliere dati non necessari e ha anche affermato ancora una volta che non li avrebbe estratti o venduti. Zoom ha infine dichiarato che “nessun dato relativo all’attività degli utenti sulla piattaforma Zoom – inclusi contenuti video, audio e di chat – viene mai fornito a terzi a scopi pubblicitari”.

Zoom risponde alle accuse sulla violazione della privacy Tecnoandroid

PlayStation: diminuiti i download per evitare di rallentare Internet

Thu, 04/02/2020 - 20:30

PlayStation: diminuiti i download per evitare di rallentare Internet Tecnoandroid

Sony limiterà i download per Playstation, al momento anche negli Stati Uniti e non più solo in Europa, nel tentativo di proteggere Internet da un eccessivo rallentamento.

Sony è una delle tante aziende che stanno introducendo delle misure volte a mantenere il traffico dati stabile. Quindi, evitando delle ripercussioni sulla velocità di connessione e navigazione. Come sappiamo, infatti, c’è un forte sovraccarico di dati durante questo periodo. Numerosi servizi tra cui anche Netflix, Amazon Prime e YouTube hanno già introdotto misure simili in tutta Europa. Adesso anche negli USA.

Internet più lento a causa del COVID-19, Sony si unisce ad altre aziende e diminuisce i download per PlayStation

Sony ha suggerito che potrebbero esserci in futuro ulteriori restrizioni. “Continueremo a prendere le misure appropriate per fare la nostra parte per aiutare a garantire un servizio efficiente mentre questa situazione senza precedenti continua ad evolversi. Siamo grati per il ruolo che svolgiamo nel contribuire a offrire un senso di comunità e divertimento in questi tempi molto difficili”. Queste le dichiarazioni di Jim Ryan, presidente e amministratore delegato di Sony Interactive Entertainment. “Grazie ancora per il supporto, la pazienza e per far parte della community di PlayStation.”

In un post precedente, la Sony annunciando le misure previste in Europa, ha affermato che gli utenti avrebbero comunque ottenuto un gameplay solido nonostante il rallentamento dei download. “Riteniamo che sia importante fare la nostra parte per affrontare i problemi di stabilità di Internet in quanto un numero senza precedenti di persone pratica il distanziamento sociale e sta diventando più dipendente da Internet”, ha affermato.

PlayStation: diminuiti i download per evitare di rallentare Internet Tecnoandroid

Spotify e Warner firmano un nuovo accordo di licenza musicale globale

Thu, 04/02/2020 - 20:15

Spotify e Warner firmano un nuovo accordo di licenza musicale globale Tecnoandroid

Spotify e Warner Music Group hanno firmato un nuovo accordo di licenza globale. Se Spotify è la tua piattaforma di streaming preferita, la buona notizia qui è che la tua esperienza di ascolto di musica non cambierà in seguito a questo accordo. Gli artisti della Warner Music che stavi ascoltando ieri saranno ancora disponibili per lo streaming nell’immediato futuro.

Spotify e Warner Music Group sono lieti di annunciare una rinnovata partnership di licenze globali“, hanno affermato le società in una dichiarazione congiunta (tramite Music Business Worldwide). “Questo accordo ampliato copre i paesi in cui Spotify è disponibile oggi, nonché mercati aggiuntivi“. Quei “mercati aggiuntivi” probabilmente coprono luoghi in cui l’azienda intende espandersi in futuro. Secondo quanto riferito, Spotify si sta preparando a lanciarsi presto in Corea del Sud, per esempio.

 

Spotify: le relazioni con Warner erano tese, poi risolte

Secondo un rapporto del Financial Times di febbraio, uno dei problemi significativi nelle trattative che durano quasi un anno sono stati i podcast. All’epoca, gli accordi esistenti della piattaforma svedese con aziende come Warner implicavano che il gigante dello streaming doveva pagare una percentuale minima delle sue entrate degli abbonati alle etichette musicali, indipendentemente dalla quantità di musica ascoltata dagli utenti. Music Business Worldwide suggerisce che Spotify e Warner potrebbero aver trovato una via di mezzo.

L’accordo termina un periodo di relazioni tese tra le due società. All’inizio di quest’anno, la piattaforma di streaming musicale ha firmato un accordo di licenza in India con la divisione editoriale di Warner, Warner Chappell. Ad un certo punto prima dell’accordo, Warner aveva fatto causa a Spotify pochi giorni prima che stesse per essere lanciato in India. I due alla fine hanno risolto le loro differenze e con questo accordo band come Coldplay e Linkin Park saranno disponibili per lo streaming in India.

Spotify e Warner firmano un nuovo accordo di licenza musicale globale Tecnoandroid

Utenti preoccupati: tempo di utilizzo dello smartphone in aumento

Thu, 04/02/2020 - 20:00

Utenti preoccupati: tempo di utilizzo dello smartphone in aumento Tecnoandroid

Durante questo periodo d’emergenza gli utenti stanno segnalando aumenti significativi della quantità di tempo che trascorrono utilizzando i loro dispositivi. In alcuni casi l’aumento di tempo di utilizzo dello smartphone è sorprendente.

Ogni settimana, gli utenti in possesso di un iPhone ricevono delle notifiche sullo Screen Time, ossia un resoconto sul tempo di utilizzo dello smartphone. Nelle ultime settimane questo ha portato ad un’ondata di post sui social media sugli effetti a catena della pandemia Covid-19. Anche altre app di tracciamento del telefono come YourHour hanno invaso gli utenti con notifiche sull’utilizzo del telefono.

Tempi di utilizzo dello smartphone: aumento del tempo trascorso con il proprio smartphone preoccupa gli utenti

Incapace di uscire di casa per socializzare con amici e familiari, le persone si rivolgono sempre più ai loro smartphone per l’intrattenimento e per rimanere in contatto con gli altri. Alcuni utenti di Twitter hanno condiviso screen che mostrano il loro uso del telefono aumentato di oltre il 200%. Molte persone consigliano di disattivare le notifiche per evitare di vedere queste statistiche preoccupanti. Altri suggeriscono di non farsi influenzare troppo.

Molti hanno affermato di essere “disgustati” dal loro uso del telefono e hanno raccomandato alle persone di disintossicarsi dai loro dispositivi. La questione della dipendenza da smartphone è al centro delle aziende tecnologiche negli ultimi anni, con Apple che ha lanciato ad esempio la sua funzione Screen Time con iOS 12 al fine di consentire agli utenti di impostare limiti su quanto usano il loro iPhone o iPad. Google ha lanciato funzionalità simili per Android progettate per promuovere il “benessere digitale“. Diversi studi hanno affermato che un uso eccessivo dello smartphone può avere un impatto negativo sulla salute mentale delle persone, quindi non è una tematica da sottovalutare.

Utenti preoccupati: tempo di utilizzo dello smartphone in aumento Tecnoandroid

YouTube: in arrivo Shorts, i video in stile TikTok e i promemoria

Thu, 04/02/2020 - 19:30

YouTube: in arrivo Shorts, i video in stile TikTok e i promemoria Tecnoandroid

YouTube introdurrà presto due nuove funzionalità: quella di Bedtime Reminder, ovvero dei promemoria che ricorderanno agli utenti di non guardare video a lungo di notte, e quella di Shorts, che sembra trattarsi di una nuova modalità che permetterà agli utenti di creare brevi video in stile TikTok. A scoprire queste due nuove funzionalità sono stati i ragazzi di XDA-Developers, che effettuando lo smontaggio del file APK della versione 15.13.33 dell’app di YouTube per dispositivi Android, hanno individuato stringhe di codice che sembrano suggerire l’imminente debutto delle novità sopra elencate.

Tra promemoria e video in stile TikTok, ecco le novità che debutteranno a breve su YouTube

Partiamo dai “promemoria prima di andare a dormire“. Questa funzionalità permetterà, anzitutto, di stabilire l’orario in cui si è soliti andare a dormire, per poi ricevere delle notifiche che avviseranno l’utente che è giunto il momento di andare a letto, qualora si stesse ancora guardando un video su YouTube. Sarà anche disponibile un’opzione consentirà all’utente di rinviare il promemoria fino a quando non il video corrente non sarà terminato. Questa funzionalità rientra negli strumenti messi a disposizione da Google per promuovere il benessere digitale.

Nel codice sono state rilevate anche diverse stringhe che accennano ad una funzione chiamata Shorts, anche se non rivelano molte informazioni a riguardo. Stando a quanto riferito dal portale online The Information, questa funzionalità consentirà agli utenti di creare e caricare su YouTube dei brevi video in stile TikTok e permetterà loro di utilizzare la libreria musicale concessa in licenza dal colosso di Mountain View. Le stringhe fanno riferimento ad alcune delle funzionalità che Shorts offrirà, come quella del controllo della velocità (lento, normale, veloce, molto lento, molto veloce), quella di upload dalla galleria e quella di creazione di un video.

Al momento, tuttavia, non si hanno informazioni circa i tempi di rilascio di Shorts e dei promemoria notturni. Noi, come al solito, saremo qui pronti ad aggiornarvi.

YouTube: in arrivo Shorts, i video in stile TikTok e i promemoria Tecnoandroid

Acer annuncia i nuovi notebook Predator Triton 500 e Nitro 5

Thu, 04/02/2020 - 19:04

Acer annuncia i nuovi notebook Predator Triton 500 e Nitro 5 Tecnoandroid

Acer ha ufficializzato proprio oggi i nuovi notebook gaming, quali sono Predator Triton 500 Nitro 5, due ottimi terminali in grado di garantire prestazioni di livello altissimo, presentando all’interno anche una lunghissima serie di ottime componenti.

In concomitanza con il lancio, da parte di NVIDIA, delle nuove RTX 2080 Super e RTX 2070 Super, ecco arrivare anche i primi notebook sul mercato con al centro proprio la componentistica dell’azienda. Acer Nitro 5 Acer Predator 700 sono due dispositivi creati appositamente per far parlare di sé e solo per pochi, sia per l’anima gaming, che proprio per il prezzo quasi proibitivo.

 

Acer Nitro 5: la scheda tecnica

Acer Nitro 5 è il notebook con processore Intel Core i7 di decima generazione con frequenza di clock a 5GHz, affiancato da una GeForce RTX 2060/GTX 1650Ti o 1650. Come disco rigido troviamo al massimo due SSD M.2 PCIe e un HDD classico da 1TB, con annessi addirittura fino a 32GB di RAM DDR4 (completamente aggiornabili). Il display è un IPS FHD da 15,6 pollici, con frequenza di aggiornamento a 144Hz 120Hz.

Dotato di un sistema di raffreddamento a doppia ventola, punta a sfruttare le porte di aspirazione e scarico, nonché 4 prese d’aria. Segnaliamo anche la piena compatibilità con il WiFi 6 (802.11ax) e Killer Ethernet E2600. Sarà in vendita dal mese di agosto con il prezzo a partire da 1199 euro.

 

Acer Predator Triton 500: la scheda tecnica

 

Acer Predator Triton 500 è il nuovo top di gamma, design con tecnologia Acer Vortex Flow (3 ventole AeroBlade 3D di quarta generazione, progettate su misura e posizionate strategicamente sullo chassis), integra un processore Intel Core di decima generazione, con le nuovissime NVIDIA GeForce RTX 2080 Super o 2070 Super. La batteria garantisce fino a 7,5 ore di autonomia, troviamo infine un SSD e hard disk interno, un pannello IPS FullHD con refresh rate a 300Hz (tempo di risposta di 3 ms e tecnologia NVIDIA G-Sync), un controller wireless Killer, piena compatibilità con WiFi 6 802.11ax e Ethernet E3100G.

Tutto ciò è posizionato perfettamente in un telaio spesso soli 17,9 millimetri e pesante 2,1Kg, la memoria RAM potrà raggiungere al massimo 32GB di DDR4, mentre gli SSD saranno al massimo da 2TB. Il terminale sarà in vendita da agosto 2020 ad un prezzo di almeno 2299 euro.

#tdi_1_915 .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2020/04/Predator_Triton-500_PT515-52_02-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1_915 .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2020/04/Predator_Triton-500_PT515-52_05-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1_915 .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2020/04/Predator_Triton-500_PT515-52_06-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } 1 su 3

Acer annuncia i nuovi notebook Predator Triton 500 e Nitro 5 Tecnoandroid

PS4, due fantastici giochi GRATIS con PS Plus da giocare in quarantena

Thu, 04/02/2020 - 19:00

PS4, due fantastici giochi GRATIS con PS Plus da giocare in quarantena Tecnoandroid

Come da prassi, anche per il mese di Aprile, Sony Interactive Entertainment ha deciso di regalare due fantastici giochi a tutti gli utenti che sono in possesso di un abbonamento PS Plus.

Prima di scoprire quali sono i titoli che possono essere scaricati gratuitamente sulla propria console per questo mese, ricordiamo che è ancora possibile riscattare i giochi gratuiti di Marzo, che resteranno disponibili ancora per qualche giorno. Questi sono: Shadow of the Colossus, il remake del grande classico di Fumito Ueda, pubblicato in origine per PlayStation 2 e poi rimasterizzato per PlayStation 3; e Sonic Forces, uno dei più recenti capitoli della serie Sonic pubblicato da SEGA.

PS Plus, ecco i giochi gratuiti di Aprile

Per il mese di Aprile, Sony ha deciso di rendere disponibili al download gratuito due grandi titoli: Uncharted 4 – Fine di un Ladro, e DiRT Rally 2.0. Sarà possibile scaricare entrambi i giochi a partire da Martedì 7 Aprile.

Uncharted 4 – Fine di un Ladro è l’ultimo capitolo della saga con protagonista Nathan Drake. “Ogni tesoro ha il suo prezzo. Costretto a rientrare nel giro criminale che aveva abbandonato, Nathan Drake dovrà chiedersi quanto sia disposto a sacrificare per l’amore dei suoi cari. Dai la caccia a un tesoro perduto insieme a Drake, Sam, Elena e Sully in un epico viaggio intorno al globo tra isole tropicali, città brulicanti di vita e montagne innevate“.

DiRT Rally 2.0 è un videogioco di guida rallistico pubblicato dalla Codemasters. “DiRT Rally 2.0 ti sfida a percorrere una selezione di iconici tracciati da rally in giro per il mondo, con i più potenti veicoli fuoristrada mai creati, sapendo che il più piccolo errore potrebbe porre fine alla tua tappa“.

PS4, due fantastici giochi GRATIS con PS Plus da giocare in quarantena Tecnoandroid

Huawei e Retelit: oggi prima videoconferenza medica Napoli-Shanghai

Thu, 04/02/2020 - 18:32

Huawei e Retelit: oggi prima videoconferenza medica Napoli-Shanghai Tecnoandroid

È avvenuto questa mattina. Un equipe medica gli specialisti facenti parte dell’Ospedale Cotugno di Napoli è entrata in contatto con un team medico dell’Ospedale Zhongshan della Fudan University di Shanghai. La videoconferenza È durata circa 2 ore ed ha permesso a questi due importanti gruppi di esperti di confrontarsi e di condividere le esperienze locali, parlando anche delle varie sperimentazioni che si stanno facendo al momento sui farmaci.

In che modo è avvenuto il collegamento e di cosa si è parlato

Le aziende Huawei e Retelit sono state fondamentali per la riuscita di questa videoconferenza, avvenuta tramite le tecnologie e i vari apparati elettronici, messi a disposizione dalle due aziende.  L’ospedale Cotugno fa parte di quel gruppo chiamato Ospedali dei Colli ad aver ricevuto per primi questa opportunità che andrà man mano a coinvolgere altre undici strutture.

Huawei si è occupata di fornire tutti i dispositivi video necessari alla conferenza, mentre Retelit si è occupata della tecnologia Cloud necessaria per un sistema di archiviazione più sicuro. Il sistema di archiviazione era necessario per accedere tempestivamente alle cartelle dei pazienti. Questo genere di eventi potrebbe essere molto importante per lo sviluppo e l’evoluzione in positivo di questa situazione di emergenza globale. In questo momento più che mai, la tecnologia ha dimostrato che, quando ben canalizzata, può salvare molte vite di accelerare moltissimi processi, incluso quello della ricerca di un vaccino efficace.

Questi dispositivi verranno utilizzati non solo per comunicare tra un Paese e l’altro, ma all’interno di una stessa struttura per ridurre il più possibile i rischi di contagio e rendere più sicure tutte le operazioni.

Huawei e Retelit: oggi prima videoconferenza medica Napoli-Shanghai Tecnoandroid

Netflix: Il Buco è il film che sta facendo discutere il mondo intero

Thu, 04/02/2020 - 18:30

Netflix: Il Buco è il film che sta facendo discutere il mondo intero Tecnoandroid

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha recentemente rilasciato un nuovo film dal titolo Il Buco, diretto da Galder Gaztelu-Urrutia. Si tratta di un thriller-horror spagnolo con una grande metafora.

Il film risale al 2019 ma è stato inserito nel catalogo solamente nel marzo 2020 ed è subito entrato nella top 10 del film più visti della piattaforma. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Netflix Il Buco entra nella top ten dei film più visti sulla piattaforma

Prima di parlare del film nei dettagli, ecco la sinossi: “in una prigione dove i detenuti dei piani superiori mangiano meglio di quelli sottostanti, un uomo si adopera perché le cose cambino e tutti ricevano cibo a sufficienza“. Il protagonista del film si chiama Goreng, che entra come volontario in una prigione strutturata in verticale, in cui nei pavimenti di ogni cella è stato costruito un buco nel quale passa una piattaforma una volta al giorno con del cibo.

Il cibo presente sulla tavola sarà mangiato dai detenuti del primo livello e quello che lasceranno potrà essere mangiato da quelli del secondo livello e così via. Ogni detenuto, insieme al proprio compagno, resta nella stessa “fossa” per un mese. Ovviamente i detenuti dei piani più bassi sono piano piano divorati dalla fame e sono quindi costretti a comportamenti estremi. Goreng vive la situazione in prima persona e decide di impegnarsi personalmente affinché la situazione possa cambiare, e anche quelli dei piani più bassi possano ricevere del cibo.

Se ancora non avete avuto l’onore di vedere questo film, potete dare un’occhiata al trailer ufficiale, disponibile sul canale ufficiale della piattaforma su YouTube. Il cast de Il Buco è composto da Iván Massagué che interpreta  Goreng, Alexandra Masangkay è Miharu, Antonia San Juan è Imoguiri, Emilio Buale è Baharat e Zorion Eguileor.

Netflix: Il Buco è il film che sta facendo discutere il mondo intero Tecnoandroid

Twitch: le sue ore di visualizzazione sono aumentate a dismisura

Thu, 04/02/2020 - 18:15

Twitch: le sue ore di visualizzazione sono aumentate a dismisura Tecnoandroid

Non ti stupirà sapere che i servizi di livestream stanno avendo una ripresa rapida degli spettatori a causa della pandemia di COVID-19, la quale tiene le persone a casa. Ora può risultare chiaro quale tipo di effetto ha avuto l’epidemia sulle abitudini di visione online. Streamlabs e Stream Hatchet hanno determinato che le ore di visualizzazione su Twitch sono aumentate del 23% tra febbraio e marzo, a poco più di 1,2 miliardi. Anche altri servizi di live streaming hanno visto aumentare la domanda, ma i loro guadagni sono stati più lievi rispetto a Twitch. La piattaforma Mixer di Microsoft ha registrato un guadagno del 15,9%, mentre il gaming streaming su YouTube ha registrato un aumento del 10,7%. Facebook Gaming ha visto un modesto aumento del 3,8 per cento.

 

Twitch: i canali aumentano insieme alle ore di visualizzazione degli utenti

Twitch ha anche registrato un balzo del 17 percento delle ore totali di visualizzazione rispetto al trimestre precedente e un balzo del 19,5 percento negli spettatori simultanei. Il numero di canali unici è aumentato del 33 percento nell’ultimo trimestre. E mentre il numero totale di ore in streaming è diminuito nel corso del 2019, ora è a un livello record di 121 milioni di ore. Il pubblico sta aumentando in parte anche perché ci sono più emittenti, non solo un maggiore interesse per i canali già presenti.

Questo non vuol dire che i rivali stiano necessariamente una spanna sotto a Twitch. Facebook Gaming ha visto un’impennata nell’ultimo anno e Mixer gode sia del secondo numero più alto di ore in streaming sia di un numero maggiore di emittenti rispetto a Facebook e YouTube messi insieme. È comunque evidente che Twitch sta beneficiando maggiormente dell’improvvisa impennata di ore di visualizzazione. È da vedere cosa succederà quando si ritornerà alla “vita normale”, se Twitch continuerà di questo passo o meno.

 

Twitch: le sue ore di visualizzazione sono aumentate a dismisura Tecnoandroid

Snapchat ha annunciato l’arrivo di un’importante funzione

Thu, 04/02/2020 - 18:00

Snapchat ha annunciato l’arrivo di un’importante funzione Tecnoandroid

Quasi dopo un anno dal suo annuncio in Beta, il social network Snapchat ha finalmente annunciato l’arrivo di una nuova funzione molto interessante e, a questo punto, anche molto attesa da parecchi utenti.

Nell’ultimo periodo la piattaforma ha perso qualche punto rispetto ai suoi inizi, anche più di qualche. Dopo l’arrivo delle Storie su Instagram, Snapchat non è più stata considerata la madre delle applicazioni. Scopriamo questa nuova funzione.

 

Snapchat ha finalmente annunciato Snap Stories

Il social network Snapchat ha finalmente annunciato la funzione Snap Stories, ovvero la possibilità di connettere le Storie di Snapchat con quelle di altre applicazioni simili. Questa funzione è molto ambita dalla maggior parte degli utilizzatori dell’applicazione negli Stati Uniti. App Stories è disponibile al momento solamente su quattro applicazioni.

Queste quattro applicazioni sono Triller, Squad, Hily e Octi. Vi starete chiedendo cosa accomuna queste quattro applicazioni appena menzionate. Semplice, il fatto che qui da noi non siamo particolarmente mainstream. Nonostante questo l’azienda ha dichiarato che in futuro anche altre applicazioni saranno rese compatibili con la nuova introduzione.

Probabilmente la prima applicazione a cui sarà aggiunto il supporto alla nuova funzione del colosso è Houseparty e Tinder. I due nuovi partner di Snapchat annunciati lo scorso Partner Summit. L’azienda si è dimostrata ancora viva e vegeta, nonostante gli ultimi brutti periodi, intenzionata ad espandersi anche su altri fronti. Questo specialmente dopo la coltellata di anni fa ricevuta dall’introduzione delle Storie su Instagram, come anticipato precedentemente. Non ci resta che attendere e sperare che la nuova funzione venga supportata anche da applicazioni da noi utilizzate.

Snapchat ha annunciato l’arrivo di un’importante funzione Tecnoandroid

Honor Play 4T potrebbe arrivare il 9 aprile: ecco i primi dettagli

Thu, 04/02/2020 - 17:45

Honor Play 4T potrebbe arrivare il 9 aprile: ecco i primi dettagli Tecnoandroid

Nonostante sia stato presentato soltanto qualche giorno fa il nuovo entry-level Honor Play 9A, sembra che l’azienda cinese sia in procinto di portare sul mercato un nuovo modello di questa serie che dovrebbe chiamarsi Honor Play 4T. Secondo quanto trapelato, il suo arrivo ufficiale potrebbe essere già il prossimo 9 aprile.

 

Honor Play 4T in arrivo: display full view o con notch?

Honor ha da poco pubblicato sul noto social cinese Weibo una immagine teaser in cui viene annunciato l’arrivo imminente del suo nuovo device. Come già accennato, il suo debutto ufficiale sembra essere previsto fra pochissimi giorni (cioè il 9 aprile). L’immagine teaser in questione ci lascia intravedere anche la presunta parte frontale del dispositivo. Da questo teaser, in particolare, sembra che il nuovo Honor Play 4T avrà un display full view a tutto schermo.

Nonostante questo, il leaker Digital Chat Station ha postato a sua volta un’altra immagine teaser in cui possiamo osservare un design totalmente diverso. Su questa immagine possiamo infatti osservare la presenza di un classico display con notch a goccia, mentre il design della backcover sembra essere più o meno lo stesso del fratello Honor Play 9A, anche se qui avremo tre fotocamere posteriori.

Oltre al design, il leaker ha anche svelato alcune presunte specifiche tecniche. Secondo quanto rivelato, il nuovo device di Honor sarà dotato di un display OLED con una diagonale pari a 6.3 pollici e in risoluzione FullHD+. Dovrebbe esserci poi una batteria da 4000 mAh con ricarica rapida da 22.5W e il processore HiSilicon Kirin 810.

Se fossero realmente queste le specifiche tecniche, significherebbe che questo smartphone sarà un gradino più in alto di Honor Play 9A presentato qualche giorno fa. Al momento, comunque, non abbiamo alcuna conferma ufficiale da parte dell’azienda riguardo queste informazioni. Sarà meglio attendere ancora qualche giorno per avere qualche altra conferma da parte di Honor.

 

Honor Play 4T potrebbe arrivare il 9 aprile: ecco i primi dettagli Tecnoandroid

Phishing: attenzione ai nuovi messaggi fraudolenti che arrivano via email

Thu, 04/02/2020 - 17:30

Phishing: attenzione ai nuovi messaggi fraudolenti che arrivano via email Tecnoandroid

I messaggi fraudolenti continuano a diffondersi con insistenza tramite i canali maggiormente utilizzati dagli utenti. Dalle email, agli SMS e alle app di messaggistica istantanea, i cyber-criminali sfruttano qualunque strumento permetta loro di arrivare a quanti più utenti così da poter compiere un gran numero di truffe online, rubando i dati sensibili e svuotando i conti correnti.

Phishing: il tentativo di frode attacca gli utenti inviando messaggi fraudolenti tramite email, SMS e app di messaggistica istantanea!

 

Il phishing sfrutta tutti gli strumenti a disposizione per diffondere i suoi messaggi fraudolenti, i quali si presentano con insistenza ponendosi come obiettivo quello di carpire i dati sensibili delle vittime per poi arrivare ai loro risparmi. A tal proposito i malfattori impiegano strategie ben precise; creano messaggi ben strutturati che intimoriscono le vittime, o attirano la loro attenzione; e le esortano a cliccare sui tipici link di accesso rapido.

Questi ultimi costituiscono lo strumento chiave, senza il quale sarebbe impossibile per i malfattori portare a buon fine il colpo, in quanto spediscono le vittime a dei siti contraffatti capaci di copiare e inviare direttamente ai criminali tutte le informazioni inserite. Informazioni che comprendono quasi sempre: nome, cognome, credenziali e codici di accesso ai conti online. I dati sensibili sono sempre richiesti dai cyber-criminali, i quali creano ogni comunicazione proprio al fine di giustificare, appunto, tale richiesta.

A prescindere dal messaggio ricevuto, che può riguardare la sospensione della carta di credito o la possibilità di ottenere uno smartphone costoso in regalo, è sempre opportuno diffidare e agire con la dovuta attenzione. Qualora si riceva un’email o un SMS apparentemente ufficiale, che riporta il nome di aziende o istituti bancari per fornire informazioni importanti e poi richiedere l’aggiornamento di dati sensibili, sarà fondamentale procedere con l’eliminazione immediata.

Phishing: attenzione ai nuovi messaggi fraudolenti che arrivano via email Tecnoandroid

News in tempo reale: ecco come sfruttare al meglio gli strumenti Google

Thu, 04/02/2020 - 17:15

News in tempo reale: ecco come sfruttare al meglio gli strumenti Google Tecnoandroid

La casa di Mountain View è senza dubbio riuscita, fino ad oggi, ad estendere il proprio dominio in moltissimi ambiti. Sin dalle applicazioni più semplici ma al tempo stesso essenziali, come browser e servizi di posta, si è percepito l’interesse dei programmatori nel curare intuitività e completezza allo stesso tempo.

Successivamente gli sviluppatori hanno recepito le istanze degli utenti, talvolta anticipando le nuove tendenze, per poter offrire prodotti sempre più appetibili. Allargando gli orizzonti, Google ha dunque incluso tra le varie piattaforme anche due servizi dedicati al mondo dell’informazione.

Google News e Google Trends, i due servizi per essere sempre al passo con le ultime novità dal mondo

Ad oggi, la maggior parte delle notizie, delle ricerche e dei dati passa attraverso internet. Per potersi informare al meglio, dunque, si consultano i giornali online piuttosto che la carta stampata, e nel marasma di siti poco affidabili e fake news è necessario risalire “alla fonte” nel tentativo di raggiungere, se non la verità, almeno la versione più verosimile.

In questo, Google ha tentato di venire incontro alla propria utenza inserendo – nella consultazione delle notizie tramite l’app o la versione browser di Google News – due servizi essenziali. Il primo corrisponde a Newscast, un filtro attivabile per poter leggere le notizie confrontando più testate, mentre il secondo, Newstand, consente di ottenere le informazioni esclusivamente dalle fonti più accreditate. Potete seguire le nostre notizie di tecnologia gratuitamente e senza limiti utilizzando la pagina ufficiale di Google News (usando il pulsante segui).

Un’altra applicazione molto interessante corrisponde a Google Trends. La piattaforma permette di visualizzare i dati sulle mode del momento, sulle tendenze, sulle keywords più cercate e cliccate. In questa maniera, qualora si dovessero ad esempio predisporre degli studi (come quelli che solitamente vengono pubblicati a fine anno, quasi a riassumere l’andamento dei mesi precedenti) è possibile attingere a questa fonte pressoché inesauribile di informazioni.

Questo genere di dati può essere anche sfruttato per prevedere le tendenze degli anni a venire, e quindi utilizzato dai social media manager per campagne pubblicitarie ad hoc o per il lancio di nuovi prodotti.

News in tempo reale: ecco come sfruttare al meglio gli strumenti Google Tecnoandroid

Moto g8 Power Lite: batteria a lunga durata e tripla fotocamera

Thu, 04/02/2020 - 17:10

Moto g8 Power Lite: batteria a lunga durata e tripla fotocamera Tecnoandroid

Motorola ha lanciato ufficialmente il suo nuovo smartphone moto g8 power lite il quale è stato pensato per offrire un’autonomia fino a 3 giorni di seguito. Il tutto grazie alla sua potente batteria, la quale non inficia su prestazioni di primo livello e foto eccezionali. Queste ultime saranno davvero perfette grazie al sistema a tripla fotocamera.

La batteria di moto g8 power lite è un’unità da 5.000 mAh e offre il massimo dell’autonomia. Gli utenti potranno dunque fare di tutto, come ad esempio ascoltare musica fino a 100 ore o guardare video fino a 19 ore.

Il sistema di fotocamere è pensato per essere adatto ad ogni tipo di evenienza. La tripla fotocamera di moto g8 power lite consente di catturare con facilità la nitidezza delle foto, primi piani e ritratti straordinari. La messa a fuoco rapida del sensore principale da 16MP permette di realizzare scatti ultra-veloci, mentre la fotocamera Macro Vision di scattare primi piani per avvicinarsi 4 volte di più al soggetto e giocare con la profondità di campo per i ritratti

Grazie al display Max Vision da 6,5″ di moto g8 power lite i tuoi contenuti appariranno più belli che mai. Con il processore octa-core e i 4GB di RAM è possibile navigare, lavorare e giocare senza problemi. 64GB di memoria, espandibili fino a 256GB3 utilizzando lo slot per schede microSD, consentono di conservare tutte le app, le foto, la musica e le serie tv, Moto g8 power lite supporta le esclusive Moto Experience e ha un design idrorepellente.4

 

Prezzo e disponibilità

moto g8 power lite sarà disponibile nelle prossime settimane in alcuni Paesi selezionati dell’America Latina, Europa, Asia e Australia. Il prezzo sarà di 249,99 euro. 

Moto g8 Power Lite: batteria a lunga durata e tripla fotocamera Tecnoandroid

Amazon Prime Video: le migliori uscite del mese di aprile 2020

Thu, 04/02/2020 - 17:00

Amazon Prime Video: le migliori uscite del mese di aprile 2020 Tecnoandroid

La piattaforma di contenuti in streaming Amazon Prime Video, come tutte le altre piattaforme esistenti, lancerà dei nuovi contenuti nel mese di aprile 2020. Le migliori, o le più attese, stanno quindi per arrivare.

Come negli scorsi giorni abbiamo parlato della piattaforma Netflix, oggi vogliamo concentrarci sulle uscite più attese della piattaforma Prime Video. Scopriamole insieme.

 

Amazon Prime Video: le uscite più attese di aprile 2020

Proprio il primo giorno del mese, sulla piattaforma è sbarcato Jexi, film diretto da Jon Lucas e Scott Moore dove Phil è un uomo totalmente dipendente dal proprio smartphone e, dopo aver acquistato l’ultimo modello scopre Jexi, un’intelligenza artificiale che cambierà per sempre il suo stile di vita. Le cose inizieranno a prendere una piega inquietante nel momento in cui Jexi decide di voler tenere Phil tutto per sé. Sicuramente un film da non lasciarsi scappare.

Il prossimo 10 aprile sbarcherà invece il film commedia con Seth Rogen e Charlize Theron intitolato Non succede, ma se succede… Si tratta di una tra le migliori uscite della piattaforma, in grado di divertire ed intrattenere il pubblico. Il 17 aprile 2020 potremo gustarci il film Selah anche the Spades. In questo film la vita sociale della Haldwell Boarding School è letteralmente gestita da 5 fazioni. La più ambita è guidata da Selah Summers, una ragazza affascinante ma davvero spietata.

Per quanto riguarda le serie TV tra le più attese troviamo Tales from the loop il 3 aprile 2020, basata sul romanzo di Simon Stalenhag. La serie sarà composta da 8 episodi ideati da Nathaniel Halpern. Tales from the loop è una serie fantascientifica che segue le vite e le avventure delle persone che vivono sovrastate dal Loop, un macchinario progettato per rivelare ed esplorare i misteri dell’universo. Il 26 aprile 2020 arriverà anche la seconda ed attesissima seconda stagione di Sword Art Online: Alicization.

Amazon Prime Video: le migliori uscite del mese di aprile 2020 Tecnoandroid

Nvidia: ufficiali le nuove GeForce RTX 2080 Super e 2070 Super

Thu, 04/02/2020 - 16:50

Nvidia: ufficiali le nuove GeForce RTX 2080 Super e 2070 Super Tecnoandroid

Le Nvidia GeForce sono indubbiamente tra le GPU più anelate e richieste dai videogiocatori di tutto il globo, dopo averne vendute addirittura oltre 15 milioni, l’azienda ha deciso di rinnovarle e portare nuove GPU sui portatili gaming, ecco arrivare quindi le RTX 2070 Super RTX 2080 Super.

Lo diciamo subito, sono GPU pensate esclusivamente per dispositivi di fascia “alta” o comunque dotati di processori di ultima generazione, quindi Intel Core di 10a gen o AMD Ryzen 4000. Il lancio non è stato casuale, proprio in questo periodo, in cui la maggior parte di noi si ritrova costretta entro l’abitazione, NVIDIA ha registrato un incremento del 50% delle ore di gioco con le GeForce.

Di conseguenza ecco arrivare due nuove componenti, con prezzi a partire da 699 dollari, in grado di garantire prestazioni di fascia altissima senza richiedere esborsi particolarmente elevati. La nuove lineup vede l’uscita della RTX2080, lanciata con un prezzo base di 999 dollari, proprio per fare spazio ad un componente rivisto e commercializzato a 300 dollari in meno.

 

Nvidia Geforce: ecco le nuove GPU

Parliamo ora da un punto di vista tecnico, la nuova RTX 2070 Super è differente dal modello precedente esclusivamente per i CUDA del core, prima erano 2304, ora sono 2560 (i bus e la memoria sono esattamente le stesse) e le frequenze di boost. Per la RTX 2080 Super il ragionamento è il medesimo, con i CUDA che passano da 2944 a 3072 e frequenza di boost a 1560Mhz.

Secondo NVIDIA, a partire da Aprile le suddette GPU verranno integrate il oltre 100 modelli di notebook, con prezzi finali che partiranno dai 1000 euro per la versione più economica, ma lo sappiamo, le prestazioni saranno sicuramente incredibili.

Nvidia: ufficiali le nuove GeForce RTX 2080 Super e 2070 Super Tecnoandroid

Samsung Galaxy Note 20: arrivano i primi benchmark di Geekbench

Thu, 04/02/2020 - 16:45

Samsung Galaxy Note 20: arrivano i primi benchmark di Geekbench Tecnoandroid

Mancano ancora diversi mesi prima dell’arrivo ufficiale della nuova gamma di phablet di Samsung e tra questi ci sarà il Samsung Galaxy Note 20. Nonostante questo, il prossimo dispositivo del colosso sudcoreano ha cominciato a lasciare le sue tracce online. Nello specifico, sono da poco apparsi i primi benchmark di Geekbench.

 

Tanta potenza per il prossimo phablet di casa Samsung

Gli smartphone della serie Galaxy Note sono da sempre dispositivi super prestanti e appartenenti alla fascia top del mercato (tranne il modello più economico Galaxy Note 10 Lite). Anche il nuovo phablet dell’azienda, ovvero il Samsung Galaxy Note 20, sarà un dispositivo molto prestante e all’altezza delle aspettative.

A confermarci la grande potenza prestazionale di questo device, come già accennato, sono arrivati i primi risultati benchmark del noto portale Geekbench. I punteggi totalizzati sono stati di 985 punti in single core e 3220 punti in multi core. Il taglio minimo di memoria RAM sembra che sarà pari a 8 GB, mentre il sistema operativo non potrà che essere Android 10.

A dare tutta questa potenza ci sarà ovviamente un ottimo processore top di gamma. In questo caso, secondo il leaker Ice Universe, a bordo del nuovo Galaxy Note 20 ci sarà l’inedito processore Snapdragon 865+ di Qualcomm. Dato che il modello di questi risultati è SM-N986U, purtroppo pensiamo che questo device sia quello destinato al mercato statunitense e non al mercato europeo.

Come da diversi anni, infatti, Samsung potrebbe utilizzare su questo nuovo phablet per il mercato europeo un processore Exynos e non uno Snapdragon. Vi ricordiamo, però, che è da poco partita una petizione da parte di alcuni utenti che chiedono al colosso sudcoreano di non utilizzare più processori Exynos sugli smartphone destinati per il mercato europeo.

Samsung Galaxy Note 20: arrivano i primi benchmark di Geekbench Tecnoandroid

Pages