Tecnoandroid

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 1 min ago

FIFA 20: ecco 5 segreti che sicuramente non sapevi

7 hours 40 min ago

FIFA 20: ecco 5 segreti che sicuramente non sapevi Tecnoandroid

FIFA 20 è sicuramente uno dei videogiochi più utilizzati in assoluto e sembra continuare a vincere la sua eterna competizione con PES. Sono davvero tanti i trucchi e i segreti che possiamo usare per vincere le partite, anche quelle più ostiche. Ve ne sveleremo alcuni di seguito, in particolare 5. Ecco quindi di seguito 5 segreti che probabilmente non sapevi su FIFA 20.

 

 

FIFA 20: 5 segreti sul videogioco di EA Sports che ancora dovevi conoscere

Il primo di cui vi parliamo è il modo per fare tanti soldi nella modalità carriera. C’è un semplice trucco da applicare, sarà necessario modificare alcuni calciatori tramite l’editor portando a 99 tutti i valori, tranne l’aggressività. Così facendo, potrete avviare trattative per giocatori potenziati e i club interessati offriranno delle cifre esorbitanti. In questo modo vi arricchirete in fretta, ma potreste perdere la sfida del gioco.

Il secondo trucco riguarda la fedeltà che puoi ottenere in FUT. Su Ultimate Team questo parametro è di rilievo per migliorare l’intesa con la squadra. Per ottenere quindi fedeltà su FUT dovrai disputare 10 partite con i tuoi giocatori. Successivamente, vedrete i vostri giocatori in forma più spesso.

Come si fa la rovesciata? Ecco spiegato il terzo trucco: quando sei vicino alla porta con un giocatore, nel momento in cui la palla rimbalza, portare la levetta analogica sinistra verso l’alto, premi il tasto tiro e mira lo specchio della porta.

Il quarto trucco riguarda i tiri rasoterra. Questi possono essere potenzialmente devastanti se vengono effettuati a 12-13 metri dalla porta. Essenzialmente, i tasti che avrai bisogno di usare sono 3: su PlayStation dovrai premere L1, R1 e cerchio, invece su Xbox tieni premuti LB contemporaneamente a RB e B.

Infine, come quinto e ultimo trucco abbiamo come battere sua maestà la punizione. Non è per niente facile battere una punizione su FIFA 20, infatti è bene incominciare a sviluppare una buona tecnica per avere padronanza del movimento. Per tirare una punizione efficacemente si dovrà usare la levetta sinistra per regolare la direzione e l’effetto del tiro, la levetta destra per la traiettoria. Sii attento sulla potenza che dai al tiro, premi Quadrato/ X su PS4 o Xbox One per un cross o Cerchio/B per un tiro ad effetto.

FIFA 20: ecco 5 segreti che sicuramente non sapevi Tecnoandroid

Fastweb Mobile continua a stupire il mercato: ecco la sua nuova proposta

7 hours 44 min ago

Fastweb Mobile continua a stupire il mercato: ecco la sua nuova proposta Tecnoandroid

Fastweb propone a tutti i suoi clienti che hanno attiva una tariffa per la rete fissa di casa l’iniziativa denominata Porta un Amico con la quale è possibile ricevere uno sconto ogni mese fino a dodici mesi per ogni amico che decide di attivare Fastweb Casa. L’iniziativa non finisce di certo qui perché l’operatore telefonico virtuale ha pensato anche ai nuovi clienti perché con l’attivazione della tariffa sono inclusi due mesi gratis.

Salvo eventuali cambiamenti questa tariffa è attiva fino al prossimo 17 Giugno 2020 ed eccovi svelati tutti i dettagli su come procedere.

Fastweb Mobile propone una nuova iniziativa per i vecchi clienti e per quelli nuovi: ecco quale

Tutti i consumatori interessati a questa proposta possono procedere tramite la sua area clienti online MyFastweb. L’operatore telefonico virtuale offrirà ai clienti che faranno da sponsor un codice promo che sarà dato ai consumatori interessati alla promozione.

I nuovi clienti riceveranno tutte le istruzioni e informazioni necessarie tramite e-mail e dovranno utilizzare il codice promo ricevuto dall’amico sponsor per ricevere i due mesi gratuiti con uno sconto del valore del costo mensile dell’offerta in questione pari a 29,95 Euro. L’operatore virtuale ha inoltre specificato che non saranno inclusi gli abbonamenti relativi ad offerte commerciali congiunte e che lo sconto non potrà essere offerto in denaro.

Per quanto riguarda i clienti che riescono a portare un amico in Fastweb, l’operatore riconoscerà l’impresa con uno sconto di 5,00 Euro sulla bolletta di ogni mese per un massimo di 12 mesi. I clienti sponsor potranno ricevere un massimo di cinque codici da comunicare ai propri amici.

Fastweb Mobile continua a stupire il mercato: ecco la sua nuova proposta Tecnoandroid

WindTre ha deciso di prorogare la Go Top Plus con SIM Gratis

8 hours 5 min ago

WindTre ha deciso di prorogare la Go Top Plus con SIM Gratis Tecnoandroid

L’operatore unico WindTre ha recentemente deciso di prorogare fino al prossimo 31 luglio 2020 la propria offerta denominata Go Top Plus con promo SIM gratis inclusa.

Nel dettaglio l’operatore sconta del tutto il costo della SIM su alcune offerte di tipo Operator Attack della gamma GO presenti nei rivenditori aderenti, come in questo caso. Ecco nel dettaglio cosa comprende la promozione.

 

WindTre ha prorogato la Go Top Plus fino al 31 luglio 2020

Inizialmente la scadenza di questa promozione era stata fissata al 13 Luglio 2020, ma secondo fonti verificate l’operatore continuerà a proporla ancora fino al 31 Luglio 2020. La Go 50 Top Plus comprende minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali di rete mobile e rete fissa, 200 SMS verso tutti e 50 Giga di traffico dati al costo di 5.99 euro al mese con addebito su credito residuo e costo di attivazione gratuito.

L’operatore ha anche prorogato un’altra offerta della gamma GO, ovvero la Go 100 Top Plus Easy Pay che prevede minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 200 SMS verso tutti e 100 Giga di traffico internet mobile a 5.99 euro al mese su metodo di pagamento carta di credito o conto corrente. Il costo di attivazione dell’offerta Go 100 Top+ Easy Pay è gratuito in promozione invece di 49.99 euro se il nuovo cliente decide di rateizzarlo e se l’offerta rimane attiva per 24 mesi.

Grazie alla promo SIM a 0 euro, in entrambi i casi il nuovo potenziale cliente dovrà comunque sostenere una prima ricarica di almeno 10 euro per pagare il primo mese anticipato dell’offerta. Nel frattempo continuano fino a nuova comunicazione le altre offerte della gamma GO, come la GO 50 Fire, la GO 100 Fire Easy Pay, la GO 50 Special e la GO 100 Special Easy Pay. Per scoprire quest’ultime nel dettaglio visitate il sito ufficiale dell’operatore.

WindTre ha deciso di prorogare la Go Top Plus con SIM Gratis Tecnoandroid

Riverdale, Black Mirror e Elite: in arrivo novità e puntate da URLO

8 hours 9 min ago

Riverdale, Black Mirror e Elite: in arrivo novità e puntate da URLO Tecnoandroid

Note per essere riuscite a conquistare ingenti numeri di spettatori, le serie TV di Netflix si trovano attualmente in una posizione di stallo. Dovuta principalmente ai ritardi accumulati a causa del lockdown, attualmente sulla stessa vi sono ben pochi dettagli su cui discutere: non è un mistero, infatti, che il colosso dello streaming stia tenendo per sé tutti gli aggiornamenti senza sollevare I pensieri degli spettatori che invece non fanno altro che chiedersi quando determinati show torneranno in catalogo. Tra i titoli più chiacchierati non possono, infatti, mancare Elite, Riverdale e Black Mirror: ecco cosa sappiamo.

Elite, Black Mirror e Riverdale: le nuove stagioni arriveranno presto?

In merito agli show appena citati, le notizie in rete sono diverse tra di loro. Occupandoci in prima linea di Riverdale, È infatti possibile sapere che le riprese sarebbero dovute iniziare a luglio; attualmente non vi sono notizie in merito, ma una cosa è certa la quinta stagione tornerà il prossimo anno con un plot twist tutto da scoprire.

Il 2021 sarà anche l’anno della quarta stagione di Elite. Il teen drama spagnolo tornerà con i nuovi episodi sebbene molti componenti del cast originale non appariranno più: Danna Paola, Mina El Hammani, Jorge Lopez e Ester Expósito rimarranno al di fuori delle vicende narrate.

Infine, per quel che concerne la sesta stagione di Black Mirror, i dubbi a riguardo sono numerosi in quanto una vera e propria conferma non è mai giunta dunque non si sa se Netflix produrrà una nuova stagione o se invece lo show distopico non ne vedrà una nuova.

Riverdale, Black Mirror e Elite: in arrivo novità e puntate da URLO Tecnoandroid

WhatsApp: ecco il trucco invisibile per inviare messaggi a tempo

8 hours 15 min ago

WhatsApp: ecco il trucco invisibile per inviare messaggi a tempo Tecnoandroid

Tanti aspettano un aggiornamento WhatsApp che metta in pari l’app delle chat verdi con le funzioni dei messaggi a tempo di cui già gode la concorrenza Signal e Telegram. Al momento non esiste una feature ufficiale per la gestione dei messaggi temporizzati che consentono di inviare non solo testi ma anche altro genere di contenuti tra cui: foto, documenti, audio, video e note vocali. Eppure qualche utente si è fatto furbo ed ha scoperto il trucco che risolve il deficit funzionale dell’app. Ecco come agire arginando la mancanza della funzione.

 

WhatsApp: un trucco semplice usato per inviare messaggi che scadono

L’applicazione di WhatsApp non ha certo bisogno di presentazioni. Ogni giorni miliardi di utenti picchettano sui propri display attraverso le tastiere ed i pulsanti predisposti dallo sviluppatore. La direzione Facebook è famosa per la lentezza con cui prevede l’implementazione di alcune funzionalità chiave. Promette, lavora ma arriva spesso in ritardo rispetto ai competitor di settore. Una mancanza important  è sicuramente il self destruction dei messaggi che al momento non prevede alcun timer.

Per risolvere la questione si ripiega su una soluzione trasversale che fa uso di uno strumento già disponibile per tutti gli utenti. Stiamo parlando degli Stati WhatsApp che garantiscono non solo il mantenimento del messaggio a nostra discrezione fino ad massimo di 24 ore ma anche l’anonimato (a meno di usare app di terze parti che salvano lo Stato come immagine) e la selettività di visualizzazione.

Tutto ciò che abbiamo detto in precedenza si riassume con la possibilità di pubblicare uno Stato solo per alcuni utenti (o addirittura un solo utente). Interveniamo alle Impostazioni Privacy e scegliamo i contatti esclusi cosicché soltanto chi di dovere possa recepire il contenuto. Qui si può pubblicare qualsiasi cosa, da semplice testo a link ed immagini, video, emoji ed altro.

Con questa veloce procedura possiamo attirare l’attenzione del contatto che, una volta visualizzato il contenuto, potrà rispondere in privato. Sarà nostro compito eliminare il messaggio una volta visualizzato o attendere il termine delle 24 ore, dopo le quali il contenuto sarà irrecuperabile.

Sicuramente non è comodo ma è un buon modo per non lasciare tracce del messaggio in alternativa all’uso delle conversazioni private che, invece, hanno sempre un’impronta ben visibile al contrario, ad esempio, delle chat segrete di Telegram con sistema a tempo.

WhatsApp: ecco il trucco invisibile per inviare messaggi a tempo Tecnoandroid

Bonus auto 2020: ecco come funziona e quali modelli comprare

8 hours 39 min ago

Bonus auto 2020: ecco come funziona e quali modelli comprare Tecnoandroid

Con il mese di agosto 2020 arriveranno i tanto discussi incentivi per l’acquisto di una nuova auto. Con il Decreto Rilancio, infatti, sono state presentate svariate proposte tra le quali proprio il bonus per la rottamazione e l’acquisto di una nuova auto per tutti i cittadini italiani. Grazie a questi incentivi, si potrà arrivare a risparmiare una grande quantità di denaro, pari ad addirittura 10.000 euro.

 

Incentivi auto 2020: ecco quali auto conviene comprare

Con l’arrivo di questo bonus auto 2020, i cittadini italiani potranno rottamare la propria auto e potranno comprarne una nuova risparmiando notevolmente i propri risparmi. Questi incentivi saranno attivi a partire dal 1 agosto 2020 fino al 31 dicembre 2020 e si potrà scegliere tra diversi modelli di autovetture. Per risparmiare ancora di più, è consigliabile sfruttare sia la rottamazione della propria auto sia gli incentivi per l’acquisto di una nuova auto.

Fra le auto consigliate, ci sono soprattutto le auto elettriche e le ibride. Con l’acquisto di questa tipologia di autovetture è infatti previsto l’Ecobonus che può raggiungere una somma pari ad addirittura a 10.000 euro. Nello specifico:

  • Se si acquista un’auto Green elettrica o ibrida plug-in si ha un bonus di 4000 euro con la rottamazione e 2000 euro senza rottamazione;
  • Se si acquista un’auto Euro 6 si ha un bonus rottamazione di 3500 euro, mentre senza rottamazione è da 1750 euro
  • Se si acquista un’auto Ibrida plug-in con Ecobonus si ha un bonus rottamazione di 6500 euro, senza rottamazione è da 3500 euro
  • Se si acquista un’auto elettrica si ha un bonus rottamazione di 10.000 euro, mentre senza è da 6000 euro

Per chi volesse risparmiare, è possibile acquistare con questi incentivi l’auto elettrica Škoda Citigo e-iV Ambition con un prezzo pari a 12.300€ e la Smart ForTwo con un prezzo di 15.026 euro grazie al bonus. Per quanto riguarda le auto ibride, ricordiamo la Ford Kuga ad un prezzo di 30.500 euro, la Mini Country Cooper SE a 35.800 euro e la Audi A3 e-tron a 35.850 euro, sempre grazie al bonus.

 

Bonus auto 2020: ecco come funziona e quali modelli comprare Tecnoandroid

GTA 6 presto su tutte le console: ecco quali sono gli ultimi aggiornamenti

8 hours 45 min ago

GTA 6 presto su tutte le console: ecco quali sono gli ultimi aggiornamenti Tecnoandroid

GTA (Grand Theft Auto) è una serie di videogiochi sviluppati da Rockstar North e Rockstar Game e pubblicati da Rockstar Game a partire dal 1997. Ad oggi ci sono cinque versioni, ma i players non aspettano altro di scoprire tutte le novità della sesta versione dopo quasi sette anni dall’ultima uscita.

In rete non si fa altro che parlare di questa prossima uscita tra ipotesi e speranze di quello che potrebbe essere il nuovo videogame, ma purtroppo la casa produttrice continua a rivelare poche informazioni.

GTA 6 in arrivo su console: ecco gli ultimi aggiornamenti a riguardo

Non si hanno ancora notizie ufficiali su quello che potrebbe essere GTA 6, ma secondo le ultime indiscrezioni che girano in rete Rockstar Games starebbe lavorando un una nuova esperienza VR Open World AAA, un progetto completamente nuovo sviluppato dal team di L.A. Noire The VR Case Files. Un gruppo di sviluppatori annuncia di lavorare duramente su un videogame Open World in Realtà Virtuale assumendo varie figure professionali come designer, ingegneri, programmatori e animatori per poter continuare con lo sviluppo.

Per quanto riguarda la probabile data d’uscita, a rivelare qualche informazione in più è la società madre di Rockstar Games, Take-Two, dichiarando che i nuovi videogame arriveranno dal prossimo anno a partire dal mese di Marzo. I lavori per lo sviluppo di GTA 6 sarebbero già iniziati da diverso tempo, dunque, i fan sperano di poter provare questa nuova versione al più presto possibile.

Non resta che aspettare ulteriori comunicazioni ufficiali per scoprire qualche dettaglio in più.

GTA 6 presto su tutte le console: ecco quali sono gli ultimi aggiornamenti Tecnoandroid

Vulcani: i 10 più pericolosi che possono provocare la Fine del Mondo

8 hours 50 min ago

Vulcani: i 10 più pericolosi che possono provocare la Fine del Mondo Tecnoandroid

I vulcani sono certamente uno degli elementi presenti sulla crosta terrestre del nostro pianeta che più affascinano ma che allo stesso tempo più spaventano, essi infatti possono rendersi protagonisti di spettacoli assolutamente da non perdere ma anche di catastrofi in grado di causare danni incalcolabili oltre che numerose vittime, famosa è ad esempio l’eruzione del Vesuvio che nel 79 d.C. seppellì sotto cenere e lava la città di Pomepi.

Ecco i 10 vulcani più pericolosi
  • Caldera di Yellowstone: La caldera presente sotto il parco nazionale di Yellwostone è al responsabile delle attrattive bolle di gas e geyser presenti nel parco, una sua eruzione potrebbe tranquillamente radere al suolo la parte occidentale degli Stati Uniti uccidendo circa 87.000 mila persone.
  • Vesuvio: Ecco una gloria italiana in classifica, famoso per la distruzione di Pomperi, si tratta del vulcano con la maggiore densità di popolazione nei suoi pressi, infatti si trova vicino Napoli con ben 3 milioni di abitanti.
  • Popocatépetl, Messico: Vulcano situato a circa 35 miglia da Città del Messico, la sua ultima eruzione nel 2000 ha portato all’evacuazione di circa 41.000 persone per evitare una catastroge.
  • Sakurajima, Giappone: Viene definito il Vesuvio dell’est a causa della sua intensa attività che porta a circa 7000 microesplosioni al giorno, una sua eruzione concreta però porterebbe ad una perdita teorica di 700.000 vittime, ecco perchè tutte le zone popolate vicine sono equipaggiate con rifugi appositi.
  • Galeras, Colombia: Si tratta di un vulcano attivo da almeno un milione di anni, ha una cadenza eruttiva di un anno e le sue esplosioni sono così forti da provocare anche smottamenti del territorio comolbiano.
  • Merapi, Indonesia: Deve il suo nome, che in italiano vuol dire montagna di fuoco, grazie alla sua enorme produzione di lava, la quale riesce anche a percorrere distanze di otto miglia creando dei veri r propri flussi, i quali nel 2010 hanno ucciso 353 persone e sfollato 320.000 abitanti.
  • Nyiragongo, Congo: Si tratta del vulcano più attivo sul continente africano e vanta il più grande lavo di lava sul territorio, di norma molto stabile ma che, nel 2002 produsse un fiume di lava verso Goma, la capitale, il quale portò all’evacuazione di circa 400.000 abitanti.
  • Ulawun, Papua Nuova Guinea: A renderlo pericolosissimo è al sua importante altezza, fattore che in caso di eruzione massiccia, porterebbe a danni per una vastissima area, con costi incalcolabili.
  • Taal, Filippine: Il vulcano in questione si trova al centro di un’isola omonima, esso ha eruttato almeno 33 volte nella sua storia e conta un numero impressionante di vittime, circa 6000.
  • Mauna Loa, Hawaii: Si tratta sostanzialmente del vulcano più ampio del pianeta, esso ha contribuito insieme ad altri 4 “colleghi” alla creazione di alcune isole delle Hawaii, nonostante la sua ampiezza esso non rappresenta un pericolo enorme grazie alla lentezza che caratterizza i suoi flussi lavici.

Vulcani: i 10 più pericolosi che possono provocare la Fine del Mondo Tecnoandroid

MIUI 12: ecco gli smartphone Xiaomi che finalmente si aggiornano

8 hours 55 min ago

MIUI 12: ecco gli smartphone Xiaomi che finalmente si aggiornano Tecnoandroid

MIUI 12 è finalmente tra noi. Si tratta quindi della nuova interfaccia grafica adottata dall’ormai colosso digitale Xiaomi. Da alcuni giorni, infatti, l’azienda cinese ha reso pubblici i dettagli del nuovo aggiornamento che, di fatto, introduce molteplici novità molto attese. Il sistema, quindi, è stato completamente rivisitato per permettere agli utenti di immergersi in un’esperienza decisamente più dinamica e molto più fluida.

Le novità, però, non riguardano esclusivamente le prestazioni. La nuova MIUI 12, infatti, è stata arricchita con un design completamente innovativo, ricco di animazioni ed icone mozzafiato. Si può quindi definire MIUI 12 come uno degli aggiornamenti più importanti di sempre che, di fatto, migliora sensibilmente l’esperienza lato utente. Inoltre, stando a quanto affermato da Xiaomi, MIUI 12 introduce un nuovo algoritmo che ottimizza l’uso della batteria in modalità risparmio energetico.

MIUI 12: ecco quali Smartphone riceveranno l’aggiornamento

Come accennato precedentemente, quindi, la MIUI 12 è sempre più vicina. Scopriamo quindi di seguito quali smartphone riceveranno l’update:

  • Xiaomi Mi 10 Pro
  • Xiaomi Mi 10
  • Xiaomi Mi 10 Lite
  • Xiaomi Mi Note 10
  • Xiaomi Mi Note 10 Lite
  • Xiaomi Mi 8
  • Xiaomi Mi 8 Pro
  • Xiaomi Mi MIX 3
  • Xiaomi Mi MIX 2S
  • Xiaomi Mi MIX 2
  • Xiaomi Mi 9 SE
  • Xiaomi Mi 9 Lite
  • Xiaomi Mi Note 3
  • Xiaomi Mi MAX 3
  • Xiaomi Mi 8 Lite
  • Redmi Y2
  • Redmi S2
  • Redmi Note 5
  • Redmi Note 5 Pro
  • Redmi 6A
  • Redmi 6
  • Redmi 6 Pro
  • Redmi Note 6 Pro
  • Redmi Y3
  • Redmi 7
  • Redmi 7A
  • Redmi 8
  • Redmi 8A
  • Redmi 8A Dual
  • Redmi Note 7
  • Redmi Note 7 Pro
  • Redmi Note 8 Pro
  • Redmi Note 8
  • Redmi Note 8T
  • Redmi Note 9
  • Redmi Note 9s
  • Redmi Note 9 Pro
  • Redmi Note 9 Pro Max
  • POCOPHONE F1
  • POCO F1
  • POCO F2 Pro
  • POCO X2

Restate connessi per scoprire le ultime novità dal mondo Xiaomi.

MIUI 12: ecco gli smartphone Xiaomi che finalmente si aggiornano Tecnoandroid

Spazio: rilevati nuovi oggetti circolari, gli astronomi indagano

9 hours 30 sec ago

Spazio: rilevati nuovi oggetti circolari, gli astronomi indagano Tecnoandroid

Quattro nuovi oggetti misteriosi sono stati individuati nella vastità dello spazio che circonda la Terra. Individuati attraverso i segnali captati dai radiotelescopi, gli stessi rimangono ancora una incognita in quanto non identificati del tutto; secondo i primi responsi forniti dagli astronomi, tali entità avrebbero una forma circolare eppure di questi, nello specifico, possederebbero  un anello luminoso intorno ai loro bordi.

Grazie alle prime indagini effettuate in merito, gli studiosi stanno iniziando a pensare che questi potrebbero essere far parte di una categoria ignorata finora di un fenomeno già noto, ciononostante il mistero perdura ancora poiché che elementi per definire questi oggetti spaziali sono ancora troppo pochi.

Spazio, la parola agli astronomi: Ecco cosa potrebbero essere questi oggetti

Segnalati sotto l’acronimo di ORC che indica “Off Radio Circles“, questi misteriosi oggetti sono oggetto di studio dal momento in cui sono stati rilevati. Un primo studio pubblicato su una nota rivista (arXiv) svelerebbe alcuni particolari interessanti sugli stessi, nel corso di questa, infatti, si può leggere che: “Le caratteristiche circolari sono ben visibili nelle immagini radioastronomiche e di solito rappresentano un oggetto sferico come un residuo di supernova, una nebulosa planetaria, un disco frontale come un disco protoplanetario o una galassia che forma una stella” e ancora  “Diverse classi di eventi transitori, in grado di produrre un’onda d’urto sferica, sono state recentemente scoperte, come fast radio bursts, esplosioni di raggi gamma e fusioni di stelle di neutroni. Tuttavia, a causa della grande dimensione angolare degli ORC, qualsiasi eventi transitori avrebbero avuto luogo in un lontano passato. 

I lavori per poter spiegare tale fenomeno, dunque, non si concluderanno in fretta: gli astronomi dovranno indagare a fondo per poter spiegare questi nuovi oggetti nello spazio.

Spazio: rilevati nuovi oggetti circolari, gli astronomi indagano Tecnoandroid

Smartphone: ecco come riciclare GRATIS un vecchio modello 2G e 3G

9 hours 5 min ago

Smartphone: ecco come riciclare GRATIS un vecchio modello 2G e 3G Tecnoandroid

Alle volte capita di acquistare un nuovo smartphone, ma non saper fare di quello vecchio perché magari non si ricava niente vendendolo oppure dispiace buttarlo, dunque, rimane conservato per anni in un vecchio scatolone o cassetto. Avere un dispositivo funzionante, invece, potrebbe essere molto utile perché ci sono tantissimi metodi per sfruttarlo al meglio ed evitare di utilizzare quello nuovo scaricando da subito la batteria utilizzandolo troppo.

Smartphone da riciclare: ecco alcuni metodi per utilizzare un vecchio e funzionante dispositivo

Un vecchio smartphone può essere utilizzato come radio scaricando una delle tante applicazioni con il wi-fi che permettono agli utenti di ascoltare musica offline. Una volta scaricata l’app, gli utenti possono ascoltare la loro musica preferita direttamente in macchina, durante le attività sportive e in qualunque altro momento.

Un altro utilizzo molto utile è quello di utilizzare il vecchio smartphone come sveglia. Finalmente non sarà più necessario tenere vicino il proprio dispositivo aperto durante tutta la notte vicino il proprio letto perché basterà inserire la sveglia al vecchio dispositivo privo di scheda telefonica. 

Può essere utilizzato anche come navigatore GPS utilizzando una delle tante applicazioni che permettono agli utenti la possibilità di raggiungere un luogo direttamente offline. Ci sono diverse applicazioni che permettono di farlo, o in alternativa possono scaricare le mappe direttamente da Google Maps e utilizzarle in un secondo momento offline.

Addirittura ci sono alcuni consumatori che utilizzano il loro vecchio dispositivo per fare esercizi di attività fisica. Scaricando un’applicazione possono eseguire i propri esercizi in tranquillità senza scaricare il proprio smartphone.

Smartphone: ecco come riciclare GRATIS un vecchio modello 2G e 3G Tecnoandroid

Cosa fare per archiviare una multa senza pagarla: ecco le soluzioni

9 hours 10 min ago

Cosa fare per archiviare una multa senza pagarla: ecco le soluzioni Tecnoandroid

Può capitare di ricevere una multa. Anche i migliori possono cadere in fallo. Qualche accelerata di troppo o la fretta di parcheggiare (divieto di sosta, doppia fila o fuori dalle strisce) o qualsiasi altra situazione estranea al Codice della Strada ed alle normative amministrative. Insomma, torniamo alla nostra auto o apriamo la nostra cassetta postale e troviamo il nostro bel verbale sul tergicristallo anteriore.

A volte accade che vi siano dei refusi, ovvero degli errori voluti o involontari da parte delle forze dell’ordine. Potrebbe trattarsi di una contestazione con il precedente proprietario di un veicolo a noi ceduto per rivendita dell’usato da un concessionario (o per vendita diretta) o magari, come avvenuto pochi giorni fa, una contravvenzione per eccesso di velocità in cui l’autovelox era starato (una Ford Focus originale ad oltre 700 Km/h?). In definitiva, in questi ed altri casi, potremmo ottenere l’archiviazione multa senza che si debba pagare nulla. Come fare? Scopriamolo.

 

Come evitare di pagare una multa ingiusta contestata dalle forze dell’ordine

Nei casi precedenti ed in quelli in cui è evidente la presenza di un errore di valutazione da parte degli organismi di controllo si può agire per annullare una multa. La prima cosa che si può fare è ricorrere all’autotutela, ossia la procedura che passa per la consultazione di un Giudice di Pace che media nel dissidio amministrativo. Ricorrendo alla personalità giuridica in questione si presenta ricorso procedendo entro 30 giorni dalla notifica di sanzione. Occorre presentare:

  • originale della multa
  • 4 copie del ricorso e delle multa
  • 1 copia del documento del riconoscimento del cittadino.

In caso di accoglimento il cliente può vedersi annullati gli effetti della multa. In altro caso c’è sempre il Prefetto, organismo di tutela che vigila sul buon esito delle contravvenzioni con effetti entro 120 giorni dall’immissione della richiesta (accoglimento entro 60 giorni). Entro tale limite di tempo avviene il riesame della multa per accertare o meno che vi siano state delle irregolarità. Gli esiti possibili sono due:

  • positivo: la multa viene cancellata
  • negativo: il cliente è tenuto a pagare la multa doppia oltre le spese per gli oneri amministrativi

Se si ritiene di aver ricevuto una sanzione non pertinente si può agire attraverso tali canali. Per la consultazione della Prefettura, comunque, si noti che dal processo di mala fede scaturisce una ulteriore sanzione ed altre spese accessorie. Procedere solo se si ha certezza assoluta di un errore di valutazione.

Cosa fare per archiviare una multa senza pagarla: ecco le soluzioni Tecnoandroid

Radiazioni: scoperta la radioattività dei segnali WiFi, Bluetooth e 5G

9 hours 15 min ago

Radiazioni: scoperta la radioattività dei segnali WiFi, Bluetooth e 5G Tecnoandroid

Tutti noi siamo avvolti da radiazioni. Stazioni radio, WiFi, Bluetooth, torri base cellulari, Bluetooth, NFC, satelliti. Insomma, potessimo vedere le onde elettromagnetiche non riusciremmo a distinguere un oggetto posto a pochi millimetri dal nostro focus visivo. Una situazione che ha dato adito a non pochi allarmismi da parte dei cospiratori dell’occulto ICT. Il tema sul quale si disquisisce in modo accanito è l’impatto sulla salute sul quale gli esperti hanno voluto dire la loro a margine delle polemiche e delle invettive dei gruppi inneggianti lo slogan #Stop5G. Ecco la verità.

 

Frequenze dannose per la salute: c’è da preoccuparsi per le radiazioni?

Gli attuali standard di trasmissione telefonica sono sostanzialmente tre:

  • 2G – tra 900 e 1.800 MHz
  • 3G – tra 1.900 e 2.170 MHz
  • LTE/4G – tra 800 e 2600 MHz

Li conosciamo e li usiamo tutti da diversi anni. Si tratta di segnali non ionizzanti che, quindi, non ionizzano il mezzo che attraversano alterando le molecole. Potrebbe trattarsi di ostacoli qualsiasi come muri ed impedimenti ambientali ed architettonici. Ma a noi interessa l’impatto sul corpo umano, evidentemente assente proprio causa natura fisica delle particelle.

Oltre questo ogni dispositivo è vagliato da una apposita commissione d’esame che vigila sulla corretta applicazione della normativa limite per le emissioni nocive che per l’Europa è stabilita come valore SAR di 2W/Kg alla testa. Prendiamo in esame ogni singola posizione.

 

Radiazioni WiFi

Le frequenze in gioco sono le note 2.4 GHz e 5 GHz usate da tutti i nostri dispositivi in casa ed in ufficio. Il picco di potenza è di circa 100 mW. Espressione di potenza a bassa intensità che non pregiudica in alcun modo il nostro benessere fisico.

 

Bluetooth

Ormai tutti usano il Bluetooth. Pensiamo alle cuffiette wireless per ascoltare la musica e fare chiamate. Spesso sono addirittura LE (Low Energy) e con l’ultima implementazione Bluetooth 5.0 si è compiuto un ulteriore passo in avanti in termini di sicurezza e portata senza alterare la potenza. Una versione decisamente light del WiFi che non rappresenta in nessun caso un rischio. Innocuo come evidenziato peraltro da una ricerca ufficiale i cui risultati sono stati resi pubblici dalla Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro in relazione al tema della distanza. Tanto è maggiore tanto minore è il rischio anche per esposizione prolungata.

 

Radiazioni 5G

In via di sperimentazione dal 2019 è stata adottata con successo da TIM e Vodafone solo nel corso del 2020 con la proposizione delle prime offerte. Sul mercato iniziano a palesarsi nuovi dispositivi che concedono il beneficio di una connessione Gigabit e piani illimitati. Le frequenze in uso rientrano nello spettro 30 – 300 GHz. Si fa contezza del porting logico delle bande 700 MHz in uso per il Digitale Terrestre e delle nuove portanti 3500 MHz e 26 GHz (mmWave) per le quali non sono stati ancora provati effetti negativi. Gli studi hanno dimostrato un’intensità irrisoria per l’eventuale proporsi di effetti da radiazioni ionizzanti. Non penetrano aria o pareti e non esiste, ad oggi, alcun riscontro scientifico sull’argomento che provi un qualche livello di pericolosità. Ogni notizia assume in questo frangente il ruolo di bufala.

Radiazioni: scoperta la radioattività dei segnali WiFi, Bluetooth e 5G Tecnoandroid

Cartelle esattoriali addio: gli evasori esultano, debiti cancellati

9 hours 19 min ago

Cartelle esattoriali addio: gli evasori esultano, debiti cancellati Tecnoandroid

A quanto pare, molte persone potrebbero dire addio alle cartelle esattoriali. Infatti, nei prossimi giorni, il Governo potrebbe annullare oltre 400 miliardi di debiti. Tutto ciò accadrà con l’introduzione di un condono che non ha nessun precedente nella storia del nostro paese. Questa non è la solita fake news del momento o una notizia proveniente da una fonte non autorevole, bensì proviene da Ernesto Ruffini, il quale ricopre un ruolo molto importante, ossia quello di direttore dell’Agenzia dell’Entrate. Alcuni giorni fa dunque è stato quindi ipotizzato un maxi condono che servirà a “snellire la burocrazia del sistema fiscale italiano“.

Questa complicata operazione riguarderà quindi 400 miliardi di debiti che a quanto pare lo Stato non può recuperare in nessun modo tramite sistema fiscale attuale. La somma è divisa tra:

  • 153 miliardi a soggetti falliti,
  • 119 miliardi a soggetti deceduti,
  • 109 miliardi a soggetti nullatenenti.

 

Cartelle esattoriali addio: il maxi condono potrebbe realmente arrivare? Scopriamo una volta per tutte la verità

Il nostro Governo negli ultimi mesi si sta impegnando duramente per aiutare le persone maggiormente in difficoltà tramite bonus dedicati. Allo stato attuale, i motivi principali che hanno fatto sì che la macchina fiscale italiana ripartisse sono essenzialmente due: la necessità assoluta di incassare denaro e la necessità di mandare avanti con ogni mezzo possibile l’economia del paese.

Nonostante le varie lamentele che provengono da coloro che hanno sempre pagato le imposte correttamente, questo maxi condono potrebbe realmente essere introdotto. Quindi, la notizia diventa sempre più concreta. Tuttavia, solamente il tempo ci dirà se i cittadini indebitati potranno essere di nuovo tranquilli in tal senso.

Cartelle esattoriali addio: gli evasori esultano, debiti cancellati Tecnoandroid

Luna di sangue: buio totale e cielo ossidato, orari eclissi in Italia

9 hours 25 min ago

Luna di sangue: buio totale e cielo ossidato, orari eclissi in Italia Tecnoandroid

Il cielo sta per regalare uno spettacolo suggestivo con l’attesissima eclissi di Luna. La si potrà vedere dall’Italia a partire dalle ore 19:14 per un tempo totale di ben 3 ore e 55 minuti. L’evento avrà luogo tra il 27 ed il 28 luglio prossimo con la previsione di un buio completo della durata di 1 ora e 43 minuti. Dopo la cometa Neowise è tempo di alzare lo sguardo oltre l’orizzonte per apprezzare un autentico spettacolo della natura. Ecco i dettagli.

 

La Luna oscurerà la Terra e ci sarà il buio assoluto nelle prossime settimane

Le ultime due settimane di Luglio offriranno la prospettiva su un evento astronomico senza precedenti. Dopo l’intenso bagliore di Neowise passata per la Terra lo scorso 11 luglio 2020 è tempo di prepararsi ad un fenomeno storico. Gli esperti astronomi la chiamano “Luna di Sangue“, così’ definita poiché il satellite terrestre, oscurato dal nostro pianeta, non rifletterà direttamente la luce del sole creando una sorta di effetto ruggine davvero suggestivo. I toni varieranno dall’arancione al rosso intenso. Secondo gli analisi si tratterà del fenomeno atmosferico più lungo del secolo.

Ultimamente testate online come AstroSpace hanno smentito la notizia circa la probabilità di rendersi partecipi dell’eclissi riportando un errore di segnalazione mentre d’altrocanto altrove si legge che i prossimi eventi simili saranno da destinarsi alle date: 15 Maggio 2022, 8 Novembre 2022, 13 Marzo 2025 e 7 Settembre 2025.

Intanto si discute anche a proposito dell’evento datato 31 luglio 2020 che vedrà Marte a soli 57 milioni di chilometri dalla Terra. Una distanza che non si raggiunge ormai da 15 anni. Ottima occasione per rifarsi gli occhi.

Luna di sangue: buio totale e cielo ossidato, orari eclissi in Italia Tecnoandroid

Patrimoniale: addio dubbi sulla spaventosa tassa, ecco la verità

9 hours 29 min ago

Patrimoniale: addio dubbi sulla spaventosa tassa, ecco la verità Tecnoandroid

L’Italia è in recessione con una previsione del PIL stabilita nella misura stabilita dalle Agenzie del -9% su base annua. Come prevedibile è spuntata all’orizzonte l’ipotesi di una patrimoniale, identificata come un’imposta sul possesso dei redditi personali da parte di personalità civili, giuridiche ed aziendali.

Durante il periodo immediatamente successivo al picco del Covid-19 si sono alimentati i timori sull’insorgere di una tassa scomoda voluta allo scopo di risanare gli equilibri economici del Paese sul fronte finanziario e lavorativo. “Chi ha di più, dia di più“. Questo, a quanto pare, il principio della fake news diffusa online da un manipolo di personalità dedite al complotto ora zittite dall’intervento del Ministero dell’Economia nella persona di Laura Castelli. Ecco cosa è stato detto nel corso di uno statement ufficiale.

 

Nessuna Patrimoniale: il messaggio su Facebook è inequivocabile

In queste ore, gira con insistenza, nelle varie chat, l’ennesima bufala. Voglio dirlo con forza, non c’è nessuna “Virus Tax”. Abbiamo chiuso un decreto con le risorse deliberate dal Parlamento, che ha autorizzato uno scostamento dei saldi di bilancio di 25 miliardi. Chiunque voglia speculare con false notizie su eventuali tasse, si metta la mano sulla coscienza. Non c’è nulla di più falso.

In un momento particolarmente delicato per il Paese, mi sento di chiedere un aiuto anche al mondo dell’informazione per isolare le fake news. Noi, maggioranza e opposizione, stiamo collaborando, più che mai, per mettere in campo tutte le misure necessarie a fronteggiare gli effetti del coronavirus, sia dal punto di vista sanitario, che da quello economico. Faremo tutto quello che serve per sostenere l’Italia e gli italiani.”

Dal commento precedente gli italiani possono mettersi l’anima in pace nei confronti di una potenziale tassa patrimoniale. Non c’è dubbio che tutte le informazioni rilasciate online in queste settimane siano votate alla più totale disinformazione. Nel frattempo arrivano anche pareri concordi all’annullamento di una potenziale Virus Tax discussa in lungo ed in largo nel corso di questi ultimi giorni.

Patrimoniale: addio dubbi sulla spaventosa tassa, ecco la verità Tecnoandroid

WhatsApp, altissimo il rischio di essere bannati con queste regole

9 hours 34 min ago

WhatsApp, altissimo il rischio di essere bannati con queste regole Tecnoandroid

WhatsApp in questi mesi è diventata la piazza virtuale preferita dagli utenti. Durante la scorsa primavera, quando ancora erano in vigore le norme del lockdown, è stato proprio attraverso la chat di messaggistica che tante persone sono riuscite a comunicare con i loro cari in Italia e nel mondo.

 

WhatsApp, sanzioni mai così rigide per chi trasgredisce

Il conseguente aumento di traffico su WhatsApp ha però portato anche ad un aumento dei pericoli per gli utenti. Da settimane sulla piattaforma sono in costante crescita i tentativi di phishing ai danni degli utenti. Gli sviluppatori del servizio cercano di porre rimedio a questa deriva, con norme volte a punire come mai prima le migliaia di malintenzionati che affollano la chat.

Per restare in tema Covid, il team che si occupa di WhatsApp sta utilizzando il pugno duro contro tutti coloro che si impegnano a diffondere le fake news. Per chi condivide in maniera seriale notizie non vere è previsto ora addirittura il ban dal servizio.

Lo stesso destino è anche previsto per tutti gli utenti che inviano messaggi di spam, magari attraverso lo strumento delle catene. Oltre al ban del profilo, gli sviluppatori proprio in questi giorni stanno sperimentando nuove regole interne per limitare la condivisione dei messaggi spam. 

C’è poi il capitolo relativo ai file infetti. Dato che negli scorsi mesi è accresciuto il numero dei cybercriminali impegnati a infettare gli smartphone di utenti ignari con malware spyware, anche per costoro WhatsApp prevede il blocco definitivo del profilo

WhatsApp, altissimo il rischio di essere bannati con queste regole Tecnoandroid

Rottamazione auto: in regalo 40000 euro anche se si passa da Euro 6

9 hours 40 min ago

Rottamazione auto: in regalo 40000 euro anche se si passa da Euro 6 Tecnoandroid

In questa prima metà del 2020 che ci stiamo lasciando alle spalle certamente molti aspetti della vita economica e finanziaria del nostro paese hanno visto un blocco totale, dal quale ovviamente risulta difficile ripartire a causa della quarantena che ha obbligato i lavoratori a restare a casa annullando la produttività delle aziende.

Uno dei settori maggiormente colpiti è tra gli altri quello automobilistico, il quale oltre ad aver subito un blocco dal punto di vista produttivo, ha visto un blocco anche per quanto riguarda le vendite, sostanzialmente colate a picco a causa del lockdown.

A tal proposito, il governo italiano, per stimolare la ripartenza del settore e anche portare ad una maggiore tutela dell’ambiente, ha istituito un bonus rottamazione per aiutare tutti coloro che voglio acquistare una nuova auto, vediamo i dettagli.

Ecco il bonus e come accedervi

Per poter accedere al bonus si dovranno rispettare alcune condizioni, ovvero bisognerà procedere con l’acquisto di un veicolo con certificazione Euro 6 (ultimo standard europeo per quanto riguarda le emissioni) rottamando un veicolo in proprio possesso da non più però di 10 anni, così facendo avrete diritto a usufruire di un incentivo di ben 4000 euro sull’acquisto del nuovo mezzo, il tutto dovrà essere effettuato entro e non oltre il 31 Dicembre di quest’anno.

Come se non bastasse, anche coloro privi di un auto da rottamare potranno godere di un bonus all’acquisto di una nuova vettura, esso consisterà però in 2000 euro, di cui la metà erogata dallo Stato e l’altra metà sotto forma di sconto dal concessionario presso cui vi recherete per l’acquisto.

Rottamazione auto: in regalo 40000 euro anche se si passa da Euro 6 Tecnoandroid

Vodafone manda in TILT i clienti con internet illimitato Gratis

9 hours 45 min ago

Vodafone manda in TILT i clienti con internet illimitato Gratis Tecnoandroid

Anche se la fase critica dell’emergenza Covid è parzialmente superata nel nostro paese, continuano ad esserci alcune limitazioni per i cittadini. Ad esempio, sono ancora tanti i lavori che da qui ai prossimi mesi saranno chiamati ad effettuare le loro attività quotidiane in smart working. Per questa ragione, gli utenti di Vodafone avranno ancora a disposizione per le prossime settimane alcune iniziative speciali legate ad internet.

 

Vodafone, la nuova offerta per navigare senza limiti in smart working

L’offerta Vodafone Pass Smart Meeting è ancora oggi disponibile per una serie di clienti. Gli utenti del gestore britannico, attraverso questa iniziativa potranno connettersi ad internet sui servizi di videoconferenza con consumo illimitato di Giga.

La lista dei servizi compatibili con la Vodafone Pass Smart Meeting comprende alcune tra le app più importanti di genere. Tra queste citiamo Google Meet, Skype, Zoom, Microsoft Teams, Google Classroom.

In base al momento dell’attivazione l’offerta sarà valida per tre mesi. Ovviamente la promozione non comporta spese extra rispetto alla propria ricaricabile base. Al termine dei novanta giorni promozionali, inoltre, non sono previsti costi di rinnovo e quindi l’iniziativa sarà disattivata di default.

La disponibilità di Vodafone Pass Smart Meeting è limitata per alcuni clienti. Per poter attivare la promozione, in primo luogo è necessario verificare la sua disponibilità attraverso l’Area Personale dell’applicazione ufficiale MyVodafone.

In alternativa, anche in questi giorni, Vodafone sta inviando degli SMS informativi a tutti gli utenti che hanno l’opportunità di attivare l’offerta. Per accedere ai bonus basterà rispondere in maniera affermativa ad uno di questi SMS.

Vodafone manda in TILT i clienti con internet illimitato Gratis Tecnoandroid

Pages