Tecnoandroid

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Smartphone, smartwatch, tablet e Automobili - le notizie in tempo reale sul mondo della tecnologia e quattroruote
Updated: 5 hours 9 min ago

Samsung: niente più poster saranno sostituiti da display e-Paper

7 hours 29 min ago

È stato realizzato il primo display EPaper a colori di Samsung. L’azienda sudcoreana li ha mostrati in anteprima durante l’evento InfoComm che si sta svolgendo a Las Vegas. Il pannello Colour E-Paper con tecnologia E Ink Spectra 6 da 32 pollici, si basa sulla combinazione della tecnologia e-paper a colori, utilizzata anche da Rakuten per i suoi Kobo (libra Colour e Clara Colour), ed inchiostro digitale. Il dispositivo offre uno spettro cromatico elevato. Inoltre, è riscontrabile anche un algoritmo di imaging avanzato. Samsung ha deciso di sfruttare tale tecnologia all’interno dei suoi negozi a scopo pubblicitario. Dunque, i dispositivi E-Paper sostituiranno la segnaletica interna al momento caratterizzata dalla presenza di poster di carta.

Samsung per la pubblicità punta sui display E-Paper

Uno dei tratti caratteristici del nuovo dispositivo è il consumo energetico che risulta essere particolarmente basso. Proprio per questo risulta essere un importante punto di forza. Il display di Samsung, con immagini statiche, funziona a 0,00W. Ecco perché risulta essere molto conveniente della segnaletica digitale tradizionale. Quanto detto vale anche se vengono mostrate immagini a rotazione.

E non è tutto. Il display può essere controllato da remoto tramite l’uso dell’apposita applicazione. Quest’ultima permette di impostare l’orario di accensione e quello di spegnimento. Inoltre, permette di gestire le immagini che verranno visualizzate sullo schermo. A completare il tutto c’è il supporto a Samsung VXT che permette di monitorare e gestire anche più display nello stesso momento.

È possibile installare il display da 32″ sulla parete, il soffitto o anche appoggiarlo a un tavolo. Non è necessario aggiungere supporti aggiuntivi, dettaglio che rende il dispositivo molto funzionale. In questo modo le aziende interessate possono utilizzarli per promuovere i propri prodotti senza difficoltà.

FY Gan, presidente di E Ink Holdings, ha annunciato l’arrivo dei nuovi dispositivi. Quest’ultimi, nati dalla collaborazione tra la tecnologia e-Paper a colori di E Ink e l’esperienza di Samsung, i responsabili si sono dichiarati pronti a fornire un display a basso consumo. I nuovi display promettono di rivoluzionare il settore promozionale e la stessa comunicazione digitale. Ciò permette anche di portare avanti una serie di strategie che risultano molto più attente alla sostenibilità.

L'articolo Samsung: niente più poster saranno sostituiti da display e-Paper proviene da TecnoAndroid.

Apple introduce Apple Intelligence: privacy e potenza nell’IA

7 hours 35 min ago

Questa settimana, Apple ha svelato al pubblico Apple Intelligence, una nuova piattaforma di intelligenza artificiale integrata in iOS 18. L’annuncio ha suscitato notevole interesse, soprattutto per le sue promesse di migliorare l’esperienza degli utenti mantenendo un forte impegno per la privacy, un tema di crescente importanza nel panorama tecnologico attuale.

 

La nuova Apple Intelligence

Secondo un approfondito report di The Verge, Apple Intelligence si distingue per il suo innovativo approccio ibrido nell’elaborazione dei dati. La piattaforma combina capacità di calcolo locali sui dispositivi degli utenti con l’utilizzo del cloud per compiti più intensivi. Questa strategia è stata progettata per garantire la massima efficienza nel cloud per operazioni complesse, mantenendo al contempo la velocità e la sicurezza grazie ai modelli locali.

Durante le interviste successive al lancio, la gestione dei dati personali è emersa come uno dei punti focali. Apple ha rassicurato gli utenti sul fatto che i dati sensibili non saranno utilizzati per addestrare i suoi modelli di intelligenza artificiale, ribadendo con forza questo impegno attraverso comunicati sul sito dedicato alla Machine Learning Locale.

Oltre alla sicurezza, Apple Intelligence mira a trasformare l’interazione degli utenti con i dispositivi Apple, progettando un assistente virtuale avanzato e intuitivo. L’obiettivo è rendere l’esperienza quotidiana più fluida e personalizzata, anticipando i bisogni degli utenti in modo efficiente.

 

Un nuovo sceriffo nella città degli assistenti virtuali

Il lancio di Apple Intelligence avviene in un contesto competitivo nel settore dell’intelligenza artificiale, con giganti come Amazon e Google già saldamente posizionati. Questo passo non è solo un aggiornamento tecnologico, ma anche un’importante affermazione dei valori aziendali di Apple, che pone la sicurezza e la privacy dei dati al centro della sua strategia.

Questa nuova strategia potrebbe rappresentare una svolta per Apple nel mercato degli assistenti virtuali, dove la fiducia degli utenti nella protezione dei dati personali è essenziale. Nonostante Siri abbia aperto la strada agli assistenti vocali, Apple si confronta ora con nuove sfide, rispondendo alle aspettative moderne di sicurezza e performance avanzate.

L'articolo Apple introduce Apple Intelligence: privacy e potenza nell’IA proviene da TecnoAndroid.

Offerte PAZZESCHE da MediaWorld: sconti SHOCK sui migliori brand

7 hours 39 min ago

MediaWorld ti farà sprizzare gioia da tutti i pori. Le sue offerte stupefacenti ti consentiranno di acquistare nuovi dispositivi tecnologici a prezzi eccezionalmente ribassati. Vuoi risparmiare? Allora devi scoprire quali sono le promo attive al momento presenti nel fantastico volantino. Approfitta degli sconti sui brand di tecnologia più famosi! Troverai di tutto e di più, device come smartphone, pc, tablet, auricolari ed anche elettrodomestici comodissimi per il benessere della tua casa. Tutto quel che potresti mai desiderare è ora in promozione!

MediaWorld possiede tantissimi store, è impossibile che nelle tue vicinanze non ce ne sia almeno uno. Non hai tempo di andarci? Non ci sono problemi, sul suo sito web ufficiale puoi acquistare qualunque device troveresti nel negozio con lo stesso prezzo. Le offerte, infatti, oltre che in store sono anche online. Ti basterà leggere tutte le caratteristiche dei dispositivi da te scelti, metterli nel carrello e poi ordinarli. Un corriere busserà alla tua porta in me che non si dica! Non dimenticare che le promozioni del momento più succose sono specificate nel favolo volantino MediaWorld. Vediamo cosa ci aspetta di tanto allettante questa volta!

I migliori elettrodomestici per casa tua ora in offerta da MediaWorld

MediaWorld ti regala sconti da favola nell’ultimo volantino! Il meglio del meglio della tecnologia per la tua casa ti sta aspettando a costi stracciati. Tra le offerte grandiose trovi diversi modelli di lavatrici come la fantastica, capiente e modernissima SAMSUNG WW11BGA046AEET ora a soltanto 549 euro oppure la favolosa LG AI DD al prezzo ultra conveniente di appena 599 euro. Che ne dici un nuovo frigorifero? E se ne scegliessi uno a doppia anta? Potresti optare per un super avanzato LG Side By Side con tanto di sportello trasparente e avente un comodissimo distributore a soli 1699 euro o anche Haier dal design più minimal e al costo ribassato di 799 euro.

MediaWorld ti regala anche sconti assurdi su fornetti elettrici e dispositivi a microonde come il fantastico Whirpool ora al prezzo di 329 euro. Nuovo condizionatore? Ne avrai di modelli tra cui scegliere e se non potessi installarlo a casa tua ci sono anche comode alternative come il ventilatore Dyson a torre a soltanto 299 euro. Ora non ti resta che sfogliare attentamente il volantino MediaWorld e andare sul suo sito web per approfittare della sua follia (clicca qui e vi accederai subito).

#tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102525-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102534-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102542-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102551-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item5 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102559-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item6 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102609-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item7 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102617-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item8 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102625-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item9 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102633-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item10 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102641-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item11 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102651-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item12 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102700-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item13 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102709-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item14 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102718-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_1 .td-doubleSlider-2 .td-item15 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-102725-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } 1 su 15

L'articolo Offerte PAZZESCHE da MediaWorld: sconti SHOCK sui migliori brand proviene da TecnoAndroid.

Expert SHOCK: sconti assurdi sul meglio della tecnologia ora in volantino

7 hours 45 min ago

Non c’è che dire, Expert è il migliore quando si parla della vendita di prodotti tecnologici. I suoi prezzi sono imbattibili, le sue offerte imperdibili e i modelli proposti eccezionali. Puoi acquistare i dispositivi dei brand migliori in promozione e pagarli cifre ridottissime, risparmiando parecchio su quel che è il prezzo di listino originale. Le offerte nel nuovissimo volantino sono golosissime, resistere non è contemplato. La tua voglia di shopping salirà alle stelle e potresti persino trovarti a desiderare ardentemente una macchina per lo zucchero filato.

Expert è l’ideale, qualunque cosa ti potrebbe ora servire lo potresti, anzi lo troverai ad un prezzo stracciato. Basta dare un’occhiata veloce al volantino per capire che stiamo dicendo la verità. Ogni prodotto scontato è disponibile non soltanto nei negozi Expert ma anche sulla pagina web. Puoi infatti darti alle compere direttamente online e concludere la tua spesa in pochissimi minuti senza doverti alzare dal divano. Troverai tra le offerte dispositivi stupefacenti come smart TV dai colori brillanti, smartphone, tablet, macchine fotografiche e persino elettrodomestici di ogni grandezza e potenza.

La follia da calcio porta sconti super da Expert

Gli europei di calcio hanno una sorpresa per gli amanti della tecnologia e dello sport: da Expert acquistando uno dei suoi prodotti in promozione avrai in regalo un fantastico pallone.  Acquista una TV LED LG a 399 euro pagandola a rate da 39,90 euro oppure scegli un modello Hisense da 43″ a 299 euro. Non devi perdere il fantastico Motorola Edge ora in sconto da Expert a 299,90 euro e se non ti dovesse piacere il brand Motorola puoi semplicemente optare per un altro modello come il Realme C53 ad appena 139,90 euro, l’Oppo Reno8 T a soli 249,90 euro ed altri tantissimi dispositivi.

Per te da Expert ci sono anche laptop potentissimi da gaming come l’Acer Acer – Notebook Predator Helios Neo 16 alla bellezza di 1699 euro pagabile in 20 rate da soltanto 84,95 euro oppure il Lenovo LOQ15IRX9 dal costo complessivo scontato di 1299 euro. Ovviamente troverai in volantino anche tablet e pc per l’uso quotidiano, oltre a stampanti, e-reader e moltissimo altro. Come fare a sapere quali sono le promo migliori? Sfogliando il volantino Expert naturalmente! Dopo aver letto attentamente le sue pagine che trovi proprio in questo articolo puoi cliccare qui ed accedere al sito web per dare inizio ai tuoi acquisti.

#tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-114946-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-114954-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115001-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115008-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item5 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115053-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item6 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115102-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item7 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115111-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item8 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115119-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item9 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115127-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item10 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115137-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item11 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115149-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item12 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115159-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item13 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115210-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item14 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115221-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_2 .td-doubleSlider-2 .td-item15 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2024/06/Screenshot-2024-06-14-115231-160x120.jpg) 0 0 no-repeat; } 1 su 15

L'articolo Expert SHOCK: sconti assurdi sul meglio della tecnologia ora in volantino proviene da TecnoAndroid.

Samsung affida ad un ex manager Apple un centro AI

7 hours 49 min ago

L’intelligenza artificiale sta attirando sempre più l’attenzione delle grandi aziende tecnologiche (e non solo). Una prova evidente di ciò viene presentata da Samsung. L’azienda sudcoreana, infatti, sta accelerando il processo di immissione dell’AI nei suoi sistemi. A tal proposito sono stati uniti i due centri di ricerca di Mountain View e Toronto. Il comando del nuovo polo, denominato North America AI Center è stato affidato a Murat Akbacak, ovvero un ex dirigente Apple.

Samsung investe sull’AI e affida la gestione ad Akbacak

Su Bloomberg, Mark Gurman, ha spiegato che la notizia è stata comunicata internamente dalla stessa azienda. Ora è necessario attendere la conferma ufficiale. Ma chi è il manager a cui Samsung ha deciso di affidare il comando del North America AI Center?

Akbacak, in passato, ha lavorato come Senior Engineering Manager per Microsoft. Nel 2015 ha iniziato il suo rapporto di lavoro con Apple, dove ha ricoperto il ruolo di Head of Conversational & Contextual AI at Siri. Akbacak è rimasto con l’azienda di Cupertino fino ad oggi.

Secondo quanto riportato in un documento visionato da Bloomberg il manager è stato il responsabile della definizione e dell’esecuzione della strategia riservata a Siri. Albacak si è concentrato sulla personalizzazione dell’assistente digitale di Apple. Inoltre, ha lavorato sulla sua contestualizzazione e sui progressi raggiunti nell’ambito dell’intelligenza artificiale.

Come accennato, ora il manager avrebbe iniziato una nuova collaborazione con Samsung sempre in merito al settore dell’AI. L’obiettivo della fusione è quello di migliorare l’efficienza in diverse operazioni. L’ottimizzazione delle attività di ricerca legata all’intelligenza artificiale è fondamentale nel periodo storico in cui ci troviamo. Aumentando il proprio impegno nel settore, Samsung spera di mantenere un certo vantaggio nel mercato che diventa sempre più competitivo ed agguerrito. Ciò sta diventando sempre più imminente se si considera che Apple sta presentando soluzioni personali per il settore AI.

L'articolo Samsung affida ad un ex manager Apple un centro AI proviene da TecnoAndroid.

WhatsApp: 3 nuove funzioni per le videochiamate di gruppo

7 hours 55 min ago

Stanno per arrivare diverse funzioni dedicate all’ottimizzazione delle videochiamate, sia da desktop che da dispositivi mobili, su WhatsApp. Tale processo sembra voler avvicinare sempre di più la piattaforma di messaggi ad applicazioni come FaceTime, Google Meet e Zoom. Secondo quanto emerso saranno tre le nuove funzioni in arrivo e verranno integrate nelle prossime settimane.

La prima opzione permette agli utenti di condividere lo schermo con l’audio. In questo modo tutti i partecipanti alla videochiamata su WhatsApp potranno guardare video insieme senza alcun intoppo.

WhatsApp rilascia nuove funzioni per le videochiamate

La seconda funzione permette di includere ben 32 persone indipendentemente dal dispositivo che si sceglie di usare. In precedenza, il limite per le videochiamate era impostato a 8 partecipanti. WhatsApp intende intervenire per ottimizzare l’esperienza degli utenti con la videocall introducendo lo speaker in primo piano. In questo modo anche gli altri partecipanti potranno sempre seguire chi parla senza dover passare ad un’altra finestra.

Infine, WhatsApp ha introdotto il “codec MLow”. Quest’ultimo è stato progettato in modo da migliorare l’affidabilità delle chiamate. Dettaglio che torna utile anche per le videochiamate soprattutto quando si parla di un numero di utenti coinvolto così elevato.

L’aggiornamento, nel dettaglio, introduce diversi miglioramenti che saranno sicuramente utili per tutti coloro che si affidano alla piattaforma. La prima novità riguarda l’eliminazione dell’eco e del rumore. Ciò faciliteranno le chiamate anche in ambienti chiassosi. La seconda riguarda l’aggiunta di una migliore risoluzione per le videochiamate. Quest’ultima funziona nei casi di connessioni veloci. Infine, verrà introdotto un miglioramento che permette di ottenere audio più nitidi. In questo caso non importa la qualità della connessione o il tipo di dispositivo che si usa per la videochiamata.

Si tratta di piccoli miglioramenti che possono fare la differenza quando si utilizza WhatsApp. Ottenere funzioni aggiornate e migliorate è la soluzione ideale per poter sfruttare l’applicazione per le proprie videochiamate di gruppo.

L'articolo WhatsApp: 3 nuove funzioni per le videochiamate di gruppo proviene da TecnoAndroid.

Iliad, le FLASH sono 3: ecco anche quella da 250 GIGA in 5G

7 hours 59 min ago

Poche persone si aspettavano che improvvisamente Iliad potesse fare meglio di quanto fatto fino ad oggi. Dopo aver festeggiato il suo sesto compleanno, siccome nel 2018 è arrivato per la prima volta in Italia Italia, il gestore ha stupito ancora tutti.

Sono infatti arrivate ufficialmente tre offerte che appartengono alla stessa gamma e che probabilmente porteranno tante persone a voler cambiare gestore. Due di queste sono disponibili per un tempo determinato, mentre l’altra al momento non pone alcun limite. La linea Flash è dunque disponibile sul sito ufficiale e con tutto incluso al suo interno.

Iliad: la gamma Flash si arricchisce con una nuova offerta mai vista

Questa volta la leadership di Iliad sarà davvero difficile da spodestare in quanto le offerte disponibili sono uniche nel loro genere. Si parla di tre soluzioni appartenenti alla celebre gamma Flash, tutte piene di ogni contenuto.

La prima offerta, la Flash 200, garantisce minuti e messaggi senza limiti con 200 giga in 5G per 9,99 € al mese per sempre. La seconda, oltre ai minuti e ai messaggi appena indicati, permette di avere 150 giga in 4G per 7,99 € al mese per sempre. Il vero fiore all’occhiello è la Flash 250, offerta mobile che con un prezzo di 11,99 € arriva a 250 giga in 5G.

Chiaramente bisogna avere uno smartphone che permetta di navigare a queste velocità, altrimenti si potrà usare solo il 4G. Oltre a tutto ciò, c’è anche un altro grande beneficio che consiste in un vero regalo: lo sconto sulla fibra ottica per la casa. Iliad garantisce a coloro che spendono almeno 9,99 € al mese con un’offerta mobile, uno sconto che porta il prezzo della fibra a 19,99 € al mese invece che a 24,99 € al mese. Da non dimenticare poi che qualora si volesse cambiare gestore, non ci sarà alcun problema: non ci sono vincoli di alcun genere. A sottoscrivere le offerte possono essere tutti siccome Iliad non richiede un particolare gestore di provenienza.

L'articolo Iliad, le FLASH sono 3: ecco anche quella da 250 GIGA in 5G proviene da TecnoAndroid.

Galaxy S24 FE: su Geekbench rivelate alcune caratteristiche

8 hours 5 min ago

Samsung sembra essere pronta al lancio del nuovo Galaxy S24 FE. La conferma è arrivata dalla piattaforma di benchmark Geekbench dove è stata scovata la scheda dedicata allo smartphone. Quest’ultima ha permesso di presentare nuove conferme riguardo l’hardware del dispositivo. Secondo quanto riportato sembra confermata la presenza di un Exynos 2400 (almeno sulla variante internazionale). Su Geekbench è stato riportato il codice modello del dispositivo (SMS721B) e viene affermato che sullo smartphone c’è un chip deca core su motherboard s5e9945. Si tratta della sigla che identifica il chip Exynos 2400. Inoltre, ci saranno 8GB di RAM e Android 14.

I primi dettagli emersi sul nuovo Samsung Galaxy S24 FE

Sul sito viene riportato che il dispositivo utilizzerà una versione depotenziata dell’Exynos 2400. Tali differente sono registrate rispetto agli smartphone della stessa linea. A tal proposito è presente un core CortexX4 a 3,11GHz, 2 core A720 a 2,9GHz, altri 3 A720 a 2,59GHz e 4 A520 a 1,96GHz. A differenza della versione base del chip ci sono 100MHz in meno rispetto il core di punta Cortex-X4 che raggiunge 3,21GHz.

Il distanziamento tra le due versioni di Exynos 2400 è evidente anche dal punteggio single core presentato. Quest’ultimo risulta pari a 2.047 punti, mentre si arriva a 6.289 in multicore. Sono valori che risultano essere leggermente più bassi rispetto alla media registrata su Geekbench per la versione classica del chip. È importante ricordare che non si tratta di un divario che non dovrebbe portare a differenze significative per le prestazioni dei dispositivi.

Tra le altre caratteristiche emerse potrebbe esserci la batteria da 4.500mAh e ricarica a 25 W. Inoltre, dovrebbe esserci anche una fotocamera principale da 50MP. Secondo quanto rivelato, il nuovo Galaxy S24 FE dovrebbe arrivare sul mercato il prossimo inverno. Inoltre, potrebbe esserci una versione, indirizzata ad alcuni mercati, dotata di Snapdragon 8 Gen 3 for Galaxy. In attesa della data di lancio è ipotizzabile che ulteriori informazioni verranno rilasciate online.

L'articolo Galaxy S24 FE: su Geekbench rivelate alcune caratteristiche proviene da TecnoAndroid.

Meta Quest Pro 2 cancellato per sempre? Ecco cosa è successo

8 hours 9 min ago

Il Meta Quest Pro 2 potrebbe presto sparire senza lasciare traccia. Il visore, che originariamente doveva essere il prodotto di punta di Meta in grado di competere con l’Apple Vision Pro, sembra che non arriverà mai sul mercato.

Il dispositivo avrebbe dovuto essere realizzato dalla collaborazione con LG. Già qualche settimana fa si era parlato di un possibile rinvio. La causa riguarda la volontà di LG di rallentare alcuni aspetti della produzione per controllare meglio il ritmo del rilascio. Eppure, le cose sembrano essere più gravi di quanto si pensasse. Secondo un nuovo rapporto della testata sudcoreana ET News, la partnership tra Meta ed LG sarebbe ormai in bilico, anche se non completamente terminata.

Cosa accadrà al Meta Quest Pro 2?

ET News riporta che un portavoce di LG avrebbe confermato che l’azienda ha completato un piano per la riallocazione dei dipendenti impiegati nei progetti XR. Questo piano, che verrà attuato nel corso di un mese, prevede di assegnare questi dipendenti a nuovi progetti, svuotando quasi completamente la divisione responsabile della realizzazione dei componenti per il Meta Quest Pro 2.

Il motivo di questa decisione sembra essere che LG ha valutato che lo sviluppo di un visore di realtà virtuale premium non è ben allineato con i suoi obiettivi interni. Ciò è particolarmente vero alla luce della domanda molto moderata che ha caratterizzato il Vision Pro. Nonostante ciò, sembra che LG e Meta continueranno a collaborare nella ricerca e sviluppo in ambito VR e XR. È quindi probabile che uno dei prossimi visori di Meta utilizzi componenti frutto di questa collaborazione.

Il mercato dei visori VR e XR è senza dubbio un settore molto rischioso, che richiede ingenti investimenti a fronte di una risposta del pubblico ancora incerta. Ciò rende comprensibile la decisione di LG di non proseguire in un settore così incerto. L’industria della realtà virtuale e aumentata è caratterizzata da alti costi di sviluppo e da un ritorno sugli investimenti non sempre garantito. La cautela di LG potrebbe rivelarsi una mossa strategica. In questo modo l’azienda intende evitare perdite finanziarie e concentrarsi su settori più promettenti.

L'articolo Meta Quest Pro 2 cancellato per sempre? Ecco cosa è successo proviene da TecnoAndroid.

Oppo Enco Buds2 Pro scontate del 40%: il prezzo più basso su AMAZON

8 hours 14 min ago

Uno dei prezzi più bassi in circolazione vi attende proprio oggi sulle Oppo Enco Buds2 Pro, disponibili nel periodo corrente con un risparmio del 40% sul valore originario di listino, e la sua capacità di mettere comunque a disposizione prestazioni da quasi top di gamma.

Il device parte con l’idea comunque di proporre una buona qualità audio, dettata dalla presenza di driver da 12,4 millimetri integrati all’interno delle cuffiette, che riescono a collegarsi con un qualsiasi smartphone o dispositivo elettronico in commercio, data la connettività bluetooth 5.3 (fino ad una distanza massima di 10 metri).

Approfittate del nostro canale Telegram ufficiale, solo così avrete i codici sconto Amazon gratis in esclusiva sul vostro smartphone.

 

Oppo Enco Buds2 Pro: l’occasione da non lasciarsi sfuggire

Oppo Enco Buds2 Pro, cuffiette che risultano essere oggi tra le più economiche in circolazione, proprio perché partono da un listino di soli 49 euro, ed allo stesso tempo prevedono una riduzione del 40%, che le porta a costare solamente 29,90 euro, grazie proprio allo sconto applicato direttamente da Amazon. Acquistatele subito qui.

La certificazione IP55 garantisce la resistenza agli schizzi d’acqua e alla polvere, così da poterle utilizzare senza problemi anche durante le vostre corse ed attività all’aria aperta. I controlli touch facilitano non di poco la regolazione di impostazioni e quant’altro, mentre la compatibilità con iOS e Android amplia non di poco l’usabilità quotidiana. L’autonomia, invece, è di circa 38 ore, ricordando che sono numeri che possono essere raggiunti solo ed esclusivamente con l’ausilio della custodia di ricarica, poiché è praticamente impossibile avere tra le mani cuffiette che da sole abbiano una durata così elevata.

Spedizione gestita da Amazon, con possibilità di reso solo entro 14 giorni dalla ricezione del prodotto (al contrario di quanto accadeva in passato che era di un mese), a cui si aggiunge la consegna in tempi brevissimi, anche il giorno successivo all’acquisto.

L'articolo Oppo Enco Buds2 Pro scontate del 40%: il prezzo più basso su AMAZON proviene da TecnoAndroid.

Windtre: scatta l’addio definitivo ad una rete internet

8 hours 19 min ago

Negli ultimi tempi, per quanto riguarda il panorama della telefonia italiana, stiamo assistendo a un lento e graduale processo che prima o poi doveva arrivare, l’avvento della connettività di quinta generazione sta infatti portando allo spegnimento definitivo invece della connessione 3G, quest’ultima è infatti ormai ritenuto obsoleta dalla maggior parte degli utenti e le sue frequenze devono essere liberate per lasciare spazio a quelle legate alla nuova TV digitale terrestre.

Tutti i maggiori operatori italiani di conseguenza, chi prima chi dopo, si stanno occupando di dismettere le proprie connessioni 3G seguendo un programma graduale ma costante, in modo da poter investire maggiormente sia sulla connettività 4G per allargare la ricezione sia per gettare le basi per una connettività 5G sempre più disponibile nelle varie zone del paese.

 

Anche Windtre taglia il 3G

A quanto pare ora è arrivato il momento anche per Windtre di dire addio alla propria connettività 3G, l’operatore ha infatti avviato tutte le procedure necessarie per lo spegnimento delle frequenze, ciò significa che giorno dopo giorno questa tipologia di connessione sarà sempre meno disponibile, di conseguenza tutti gli utenti Windtre dovranno dotarsi di uno smartphone compatibile con il 4G o con il 5G.

Se avete un device con queste caratteristiche, lo spegnimento non sortirà alcun effetto visibile sul funzionamento della vostra connessione telefonica, se invece avete uno smartphone particolarmente datato che supporta solo la connettività 3G, allora noterete che la connessione dati di questo device non funzionerà più e dovrete aggiornarvi con un dispositivo più moderno con almeno la connettività 4G.

Si tratta di un processo inesorabile dal momento che nessun operatore vuole più investire in una connettività non più al passo coi tempi, nel caso dobbiate acquistare un nuovo smartphone. Pensateci bene e assicuratevi che sia dotato di connettività 5G per stare tranquilli in futuro.

L'articolo Windtre: scatta l’addio definitivo ad una rete internet proviene da TecnoAndroid.

Xiaomi Redmi Note 13 Pro: ERRORE di PREZZO su Amazon

8 hours 24 min ago

Un vero e proprio errore di prezzo vi attende in questi giorni su Amazon, lo smartphone attualmente in promozione prende il nome di Xiaomi Redmi Note 13 Pro, e può essere acquistato con uno dei migliori sconti mai visti prima d’ora.

Il dispositivo è dotato di un display da 6,67 pollici di diagonale, un buonissimo AMOLED che presenta anche refresh rate elevato, fino a 120Hz, così da poter limare i piccoli difetti con una fluidità superiore al normale. Il processore è MediaTek Helio G99, SoC di discreta qualità, supportato da 8GB di RAM e 256GB di memoria interna espandibile con microSD.

Non perdetevi i codici sconto Amazon gratis che potete avere solo oggi con il nostro canale Telegram ufficiale, disponibile qui.

 

Xiaomi Redmi Note 13 Pro: un vero errore di prezzo

Il prezzo di vendita di Xiaomi Redmi Note 13 Pro è letteralmente in caduta libera, poiché avete pochissimo tempo a disposizione per approfittare dell’ottima occasione messa a disposizione dall’azienda in questi giorni, con un valore finale che si aggira solamente attorno ai 219 euro (con garanzia di 24 mesi e no brand). Collegatevi subito qui per l’acquisto.

E’ indubbio che i suoi punti di forza siano molteplici, oltre a quelli già indicati all’inizio del nostro articolo, arrivano a tutti gli effetti a toccare dimensioni di 161,2 x 74,3 x 8 millimetri di spessore, ed un peso di 187 grammi, ma anche un comparto fotografico che, confrontato con la fascia di prezzo di posizionamento, possiamo davvero ritenere eccellente: questi è rappresentato da un sensore principale da 200 megapixel, che riesce a scattare istantanee di assoluta qualità, affiancato da un secondario ultragrandangolare da 8 megapixel, ed una macro da 2 megapixel.

La batteria, come per tanti prodotti di casa Xiaomi, è da 5100mAh, ed è assolutamente in grado di trasformare lo smartphone in un vero e proprio battery phone usabile sul medio e lungo periodo senza difficoltà.

L'articolo Xiaomi Redmi Note 13 Pro: ERRORE di PREZZO su Amazon proviene da TecnoAndroid.

Samsung Galaxy Tab S9 FE: PAZZO sconto di 300 euro su Amazon

8 hours 30 min ago

Samsung Galaxy Tab S9 FE lo possiamo considerare come il giusto compromesso per coloro che vogliono accedere ai tablet dell’azienda sudcoreana, ma non sono disposti ad investire un quantitativo di denaro particolarmente elevato.

Il dispositivo in questione è prima di tutto caratterizzato dalla presenza di un ampio display da 10,9 pollici di diagonale, un IPS LCD con alle spalle un processore Exynos 1380 realizzato dalla stessa Samsung, una certificazione IP68, il che lo rende impermeabile a schizzi d’acqua e polvere, per finire ovviamente con 6GB di RAM e 128GB di memoria interna (espandibile con microSD).

Iscrivetevi al nostro canale Telegram ufficiale dove potete trovare i codici sconto Amazon gratis e le occasioni migliori di oggi.

 

Samsung Galaxy Tab S9 FE: offerta folle su Amazon

Tutti gli utenti possono accedere all’incredibile ondata di risparmio che sta letteralmente travolgendo i prodotti di casa Samsung, tra questi troviamo senza ombra di dubbio anche Samsung Galaxy Tab S9 FE, che viene originariamente proposto ad un listino di 549 euro, cifra che allo stesso tempo è stata ridotta da Amazon fino a 489 euro, ma che infine viene abbattuta letteralmente dalla presenza del cashback di Samsung. Quest’ultimo permette di ottenere un rimborso del valore di 200 euro, così da poter spendere in finale solamente 289 euro. L’acquisto può essere completato al seguente link.

La batteria è un componente da 8000mAh, più che sufficiente per soddisfare le esigenze degli utenti che sono alla ricerca di una soluzione che a tutti gli effetti permetta il lungo utilizzo, con alla fine una ricarica rapida e quasi indolore. All’interno della confezione, nonostante il prezzo ridotto, potrete trovare sia il caricabatteria da parete che la S Pen. Quest’ultima rappresenta la migliore soluzione su cui fare affidamento per estendere al massimo la vostra produttività generale, riuscendo così a goderne anche per utilizzi non solo legati al divertimento, ma anche alla produttività.

L'articolo Samsung Galaxy Tab S9 FE: PAZZO sconto di 300 euro su Amazon proviene da TecnoAndroid.

WhatsApp: ecco la nuova super truffa che sta colpendo l’Italia

8 hours 49 min ago

Quando siete connessi a Internet, un pericolo costante al quale siete esposti è senza alcun dubbio costituito dalle truffe digitali, questi attacchi infatti negli ultimi anni hanno goduto di una diffusione senza precedenti dal momento che la rete web consente ai truffatori di colpire virtualmente chiunque senza troppi problemi, ciò ovviamente ha permesso di massimizzare il numero di attacchi ogni giorno.

Esistono vari tipologie di truffe online, generalmente queste ultime esordiscono tramite dei tentativi di comunicazione dei truffatori con la vittima disegnata tramite dei messaggi pensati appositamente per arrivare al proprio scopo.

Negli ultimi giorni in Italia è entrata in circolazione una nuova truffa che sta colpendo tantissimi utenti nel tentativo di sottrarre loro dati sensibili come i codici di accesso bancari o le password per accedere ai loro account social, la peculiarità di questa truffa è che colpisce tramite WhatsApp.

 

Truffa su Whatsapp

Come potete osservare da voi, la truffa in questione esordisce come un semplice  messaggio per poi sfociare in una proposta legata a guadagni facili da poter ottenere seguendo delle istruzioni a dir poco banali che secondo quanto indicato dei truffatori, vi porteranno a guadagnare molto denaro senza troppi problemi.

Quelle istruzioni però non mi consentiranno di guadagnare denaro, anzi in tutta probabilità vi porteranno a perderlo, se le seguite infatti i truffatori vi porteranno poi a dichiarare i dati di accesso al vostro conto corrente, non per versarci del denaro, bensì per derubare tutto quello contenuto al suo interno.

Il consiglio da seguire nel caso doveste ricevere questo tipo di messaggio è molto semplice, diffidate da quello che viene detto e abbiate occhio scettico, segnalate la chat dopodiché bloccate il numero che vi ha scritto.

Ricordate che per difendersi da questa tipologia di truffa è importantissimo conoscere ciò con cui abbiamo a che fare per essere in grado di riconoscere il pericolo non appena ci capita.

L'articolo WhatsApp: ecco la nuova super truffa che sta colpendo l’Italia proviene da TecnoAndroid.

Google Pixel 8 Pro: quasi 300 euro di sconto su AMAZON

8 hours 54 min ago

Google Pixel 8 Pro è uno smartphone che offre un rapporto qualità/prezzo assolutamente invidiabile, tanto da superare le aspettative dei tantissimi consumatori che al giorno d’oggi si ritrovano alla ricerca di un dispositivo mobile di alto livello, ma non sono disposti a spendere cifre troppo elevate.

Il prodotto risplende con il suo design caratteristico, rappresentato dalla banda metallica posteriore all’interno della quale sono sati posizionati i 3 sensori fotografici, pronti a scattare istantanee di altissima qualità, che possano soddisfare le aspettative anche dell’utente più esigente.

Ricevete le offerte Amazon gratis sul vostro smartphone, correndo subito ad iscrivervi al nostro canale Telegram ufficiale, che potete trovare solo al seguente link.

 

Google Pixel 8 Pro: occasione assurda su Amazon

Google Pixel 8 Pro è disponibile all’acquisto su Amazon con uno sconto speciale di quasi 300 euro sul valore originario di listino di 1159 euro. Il prezzo di vendita attuale si aggira attorno agli 889 euro, permettendo così al consumatore di raggiungere l’acquisto con una riduzione effettiva del 23%, in tal modo sarà possibile avere tra le mani un prodotto completo e funzionale, sempre con garanzia di 2 anni ed anche no brand. Premete qui per l’acquisto.

Dimensionalmente risulta essere ovviamente più grande del fratello minore, in quanto raggiunge 162,6 x 76,5 x 8,8 millimetri di spessore, con un peso che si aggira attorno ai 213 grammi. Il processore è uno dei suoi punti di forza, un Google Tensor G3 ad alte prestazioni con frequenza di clock a 3GHz, che viene supportato da 12GB di RAM e 1024GB di memoria interna (massima, che ricordiamo non essere espandibile). Il display è un LTPO OLED da 6,7 pollici di diagonale, con risoluzione 1344 x 2992 pixel, protezione Gorilla Glass Victus 2 e refresh rate che può raggiungere anche 120Hz, per una maggiore fluidità in fase di utilizzo. Il comparto fotografico, infine, è composto da 3 sensori differenti: un principale da 50 megapixel, seguito poi da due sensori da 48 megapixel.

L'articolo Google Pixel 8 Pro: quasi 300 euro di sconto su AMAZON proviene da TecnoAndroid.

Valve: critiche per i prezzi di Steam e citazione in giudizio

8 hours 59 min ago

Nel Regno Unito, Valve è stata citata in giudizio per 843milioni di dollari, circa 780milioni di euro. L’accusa è di aver sfruttato la propria posizione di dominio nel mercato per impedire ad altre piattaforme concorrenti di offrire soluzioni di acquisto più economiche. Tutto ciò non ha fatto altro che creare situazioni a scapito dei consumatori.

Secondo quanto riportato sembra che Valve costringesse sviluppatori ed editori a sottoscrivere accordi di parità di prezzo. In questo modo Steam avrebbe prezzi più bassi, mentre per le altre piattaforme concorrenti è preclusa la possibilità di vendere giochi a cifre inferiori.

Nuove accuse contro Valve

Vicki Shotbolt, attivista per i diritti digitali che ha intentato la causa, ha dichiarato che la situazione ha permesso all’azienda di applicare commissioni elevate (fino al 30%) che hanno portato i consumatori britannici a pagare cifre eccessive per giochi e contenuti in-game, per almeno 6anni.

Considerando quanto detto, Valve sta manipolando il mercato e si sta approfittando dei consumatori. Secondo l’avvocato Natasha Pearman il diritto alla concorrenza serve ad impedire che situazioni di questo tipo accadano. Quando i consumatori vengono danneggiati è importante che agiscano azioni collettive come quella contro Valve. In questo modo sarà possibile dare voce a coloro che si ritrovano in difficoltà. La causa in corso si propone di terminare le presunte pratiche anticoncorrenziali dell’azienda e allo stesso tempo aiutare i clienti coinvolti a recuperare quanto speso. Bisognerà aspettare per comprendere come evolverà la situazione.

Quanto accaduto con Valve presenta alcune similitudini con quanto accaduto con Sony per i prezzi del PlayStation Store. In questo caso, la denuncia è stata presentata al Competition Appeal Tribunal di Londra ed accusava l’azienda di applicare commissioni pari al 30% su tutte le vendite. In questo modo i prezzi risultavano elevati a danno soprattutto di consumatori che si affidavano allo Store di PlayStation per acquistare i propri giochi.

L'articolo Valve: critiche per i prezzi di Steam e citazione in giudizio proviene da TecnoAndroid.

Amazon, lista di offerte pazzesche solo oggi al 70% di sconto

9 hours 15 min ago

Sconti e offerte da parte di Amazon sono arrivati anche oggi. Una vista davvero grande di opportunità è presente nel paragrafo in basso ma bisogna approfittarne subito prima che i prezzi tornino a salire. A tal proposito gli utenti stanno cercando di non perdere neanche un’offerta del colosso e-commerce, il quale ne sta proponendo sempre di più soprattutto riguardo alla tecnologia.

Chiunque non riuscisse ad avere le migliori offerte Amazon, deve solo iscriversi al nostro canale Telegram ufficiale. Proprio qui infatti tutti i giorni si possono trovare grandissime opportunità, tutte scontate al massimo. Per entrare gratuitamente, basta solo cliccare qui.

Amazon insiste, le grandi offerte sono tornate e fanno parte del mondo della tecnologia

Sono questi i migliori sconti di giornata che potevate trovare all’interno del mondo Amazon, ecco tutti i dettagli in merito ai prezzi:

  • ECOVACS DEEBOT T30 Omni Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Mini Stazione, 11000 PA Robot Aspirapolvere Lavapavimenti con Mappatura, Pulizia Bordi e Angoli con TruEdge™, Progettazione Antigroviglio, PREZZO: 799,00€, LINK 
  • Apple Watch Series 9 GPS 41mm Smartwatch con cassa in alluminio color mezzanotte e Sport Loop mezzanotte. Fitness tracker, app Livelli O₂, display Retina always-on, resistente all’acqua, PREZZO: 419,00€, LINK 
  • Soontrans Sedia da Gaming Massaggiante Sedia Gaming con Poggiapiedi & Poggiatesta & Cuscino Lombare Massaggio, Poltrona da Gaming, Sedia da Gaming per Youtube Livestreaming Playstation (Grigio), PREZZO: 111,46€, LINK 
  • Apple iPad Pro 11″ (M4): display Ultra Retina XDR, 256GB, fotocamera frontale orizzontale da 12MP, fotocamera posteriore da 12MP, scanner LiDAR, Wi-Fi 6E, Face ID, Vetro standard — Argento, PREZZO: 1.149,00€, LINK 
  • LG OLED evo 55”, Smart TV 4K, OLED55G36LA, Serie G3 2023, Design One Wall, Processore α9 Gen6, Brightness Booster Max, Dolby Vision, Wi-Fi 6, 4 HDMI 2.1 @48Gbps, VRR, ThinQ AI, webOS 23, Nero, PREZZO: 1.426,98€, LINK 
  • TQQ Mouse wireless ricaricabile, mouse retroilluminato a 7 colori con mini ricevitore USB da 2,4 GHz, mouse gaming, Compatibile con laptop, PC, Mac, Computer, Chromebook, Notebook, PREZZO: 8,99€, LINK 

L'articolo Amazon, lista di offerte pazzesche solo oggi al 70% di sconto proviene da TecnoAndroid.

Apple iPhone 15: PREZZO pazzesco attivo su Amazon

9 hours 19 min ago

Un prezzo veramente pazzesco è stato attivato giusto in questi giorni su Amazon per l’acquisto di Apple iPhone 15, lo smartphone top di gamma dell’azienda di Cupertino può essere acquistato con un risparmio superiore al normale.

Al giorno d’oggi tutti vogliono acquistare un Apple iPhone 15, il problema è sempre stato il prezzo effettivo di vendita, risultato essere superiore al normale, o comunque alle aspettative del consumatore. La versione attualmente in promozione su Amazon prevede 128GB di memoria interna, un quantitativo più che sufficiente per la maggior parte degli usi, ricordando inoltre che lo stesso quantitativo non potrà essere in nessun modo incrementato.

Scoprite subito i nuovi codici sconto Amazon gratis, tutte le offerte ed i prezzi più bassi, li avrete sul vostro smartphone solo con questo canale Telegram.

 

Apple iPhone 15: offerta incredibile solo oggi

Dovete correre subito su Amazon se volete acquistare l’Apple iPhone 15, infatti il suo prezzo di vendita è stato fortemente ridotto rispetto al listino originario, che era di 979 euro, applicando in modo automatico uno sconto del 20%, fino ad arrivare ad un valore finale di soli 779 euro. La variante in commercio è, come al solito del resto, completamente sbrandizzata con garanzia legale della durata di 24 mesi. Premete qui per effettuare l’ordine.

Dimensionalmente lo smartphone segue gli standard a cui siamo solitamente abituati, raggiungendo 147,6 x 71,6 x 7,8 millimetri di spessore, con un peso che si aggira attorno ai 171 grammi. Il processore è l’ottimo Apple A16 Bionic, con una GPU 5-core e 6GB di RAM, accoppiato con display da 6,1 pollici di diagonale, che è un Super Retina XDR OLED con refresh rate a 60Hz, una densità dei pixel di 460 ppi e protezione Ceramic Shield. Il comparto fotografico, infine, è composto da due sensori, un principale da 48 megapixel, ed una ultragrandangolare da 12 megapixel, che permette di scattare ottime istantanee nella maggior parte delle situazioni.

L'articolo Apple iPhone 15: PREZZO pazzesco attivo su Amazon proviene da TecnoAndroid.

Apple: iOS18 permette di vedere l’ora anche con iPhone scarico

9 hours 25 min ago

Sono tante le indiscrezioni trapelate sulle nuove funzioni introdotte da iOS 18 sui dispositivi iPhone di Apple. Recentemente si sta parlando di una novità particolarmente interessante. Quest’ultima, infatti, permetterà agli utenti di vedere l’ora anche quando la batteria dello smartphone è scarica. A segnalare la presenza di tale funzione è stato un utente di Reddit che ha anche spiegato le caratteristiche della funzione.

Con l’arrivo di iOS 18 Apple permette di vedere l’ora con la batteria scarica

Secondo quanto riportato con l’arrivo del nuovo aggiornamento Apple gli utenti potranno visionare l’orario nella barra di stato dell’iPhone in alto a sinistra anche quando la batteria del dispositivo risulta essere completamente esaurita.

È una funzionalità molto interessante, utile soprattutto per gutti coloro che non sono abituati ad usare orologi o smartwatch. Affidandosi al proprio smartphone per tenere conto del tempo che passa può essere difficile se quest’ultimo si scarica mentre si è in giro.

Quest’ultima funzione è la prova dell’impegno di Apple per introdurre novità ed aggiornamenti utili per migliorare l’esperienza d’uso dei suoi dispositivi mobili. Ciò comprende anche interventi di questo tipo con la batteria scarica. Quest’ultima è solo uno degli ultimi interventi in tal senso. Con il rilascio di iOS 15, ad esempio, l’azienda di Cupertino aveva introdotto la possibilità di attivare la funzione “Trova il mio iPhone” anche se l’iPhone risulta scarico.

Come già accennato sono tante le indiscrezioni relative alle funzioni in arrivo con il nuovo sistema operativo iOS18. Una delle principali riguarda l’introduzione di funzioni guidate dall’intelligenza artificiale. Nello specifico, un’opzione, simile alla Gomma magica di Google Foto, consentirà agli utenti di rimuovere oggetti e persone indesiderate dallo sfondo delle proprie foto senza troppo sforzo. Si tratta di Clean Up e sta per arrivare su tutti gli smartphone Apple. Si tratta di aggiornamenti davvero interessanti che promettono di migliorare ulteriormente l’uso dei dispositivi mobili dell’azienda di Cupertino.

L'articolo Apple: iOS18 permette di vedere l’ora anche con iPhone scarico proviene da TecnoAndroid.

Abbonamenti e streaming: in Italia si spende una media di 600 euro all’anno

9 hours 30 min ago

E se ci fosse una sola applicazione con cui fare l’accesso e godersi tutti i servizi streaming a cui si è abbonati? Questa sarebbe la richiesta in realtà di un italiano su due, almeno stando a quelle che sono le statistiche. Secondo quelle che sono le medie registrate, un cittadino europeo in media detiene 3,2 abbonamenti, con i cittadini italiani nello specifico che arrivano a 3,1. Questo significa in breve che tra piattaforme video, piattaforme audio, canali sportivi e gaming, un italiano spende circa 600 € all’anno in media.

Il 65% delle persone intervistate contempla tutto ciò come un vero e proprio onere, soprattutto perché non si possono mettere in pausa gli abbonamenti. Sono infatti tantissime le persone che durante un mese non riescono a guardare neanche una volta Netflix ad esempio. Equivale a circa il 30% la percentuale delle persone che non utilizza il proprio abbonamento seppur sottoscritto.

Abbonamenti streaming annuali: servirebbe una sola piattaforma secondo il parere degli utenti

Optare per un’unica strategia, ovvero un solo abbonamento, potrebbe essere la chiave di volta. Tutti gli abbonamenti confluirebbero in una sola soluzione, molto più semplice da gestire anche per fare un resoconto. Questi sono i risultati che filtrano almeno secondo quanto raccolto in Spagna, Italia, Germania, Francia e Regno Unito.

Stando a quanto dichiarato da Paul Larbey, CEO di Bango, tutti gli abbonamenti ai servizi online sono una quota fondamentale della spesa ogni mese per ogni famiglia in Italia. ci sarebbe però un’altra necessità, ovvero quella di gestire i propri abbonamenti in modi migliori viste le tante opzioni disponibili e con tutte le bollette che ci sono da pagare:

Non è sorprendente che gli abbonati desiderino passare al ‘Super Bundling’ e agli hub di contenuti all-in-one. I consumatori cercano la possibilità di scegliere tra vari abbonamenti, ma preferiscono evitare il fastidio di gestire molteplici account e pagare diversi fornitori“.

L'articolo Abbonamenti e streaming: in Italia si spende una media di 600 euro all’anno proviene da TecnoAndroid.

Pages