Tecnoandroid

Condividi:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 1 hour 33 min ago

Expert no limits: il volantino mette paura a Unieuro (foto)

Mon, 07/15/2019 - 10:05

Expert no limits: il volantino mette paura a Unieuro (foto) Tecnoandroid

Expert no limits, il nuovo volantino lanciato proprio in questi giorni, e reso disponibile in ogni punto vendita sparso per il territorio, arriva a mettere paura alle principali aziende che si occupano della rivendita di elettronica, come Unieuro e MediaWorld.

Al centro della campagna promozionale troviamo innanzitutto la possibilità di ricevere un omaggio con l’acquisto di uno dei prodotti contrassegnati dall’apposito bollino. A differenza delle soluzioni di Euronics e simili, il regalo verrà consegnato esclusivamente con la scelta del dispositivo selezionato, non sarà necessaria una spesa minima o quant’altro.

Gli omaggi in questione sono sostanzialmente un paio, e corrispondono all’altoparlante JBL Link 10 (con un valore commerciale di 159 euro) o il JBL Link 300 (ma con un valore finale di oltre 259 euro); la scelta non sarà a discrezione dell’utente, ma dipenderà sostanzialmente dal prodotto acquistato.

Con i nostri codici sconto Amazon il risparmio è davvero garantito, scopriteli immediatamente sul nostro canale Telegram.

 

Volantino Expert: quali sono i prodotti più scontati?

Sebbene obiettivamente non permettano di raggiungere gli omaggi, nella maggior parte dei casi, sul volantino Expert è comunque possibile trovare un buon quantitativo di sconti a prezzi più o meno abbordabili.

Il più interessante resta il solito Samsung Galaxy S10e, un terminale che non necessita di presentazioni (è la versione low cost degli ultimi membri della serie Galaxy S10), disponibile oggi all’acquisto a 599 euro.

Le scelte alternative ricadono ad ogni modo su terminali di fascia media, come Galaxy A6+, Galaxy A70, LG K11, Galaxy A70 o simili. Per godere di una visione d’insieme del volantino Expert non vi resta che aprire le pagine inserite qui sotto.

Expert no limits: il volantino mette paura a Unieuro (foto) Tecnoandroid

Torna in Wind con la promozione All Inclusive Special 50

Mon, 07/15/2019 - 10:00

Torna in Wind con la promozione All Inclusive Special 50 Tecnoandroid

La migliore torna in Wind dell’ultimo periodo appare essere sicuramente la All Inclusive Special 50, una spettacolare promozione con la quale i consumatori hanno la possibilità di arrivare a richiedere anche 50 giga di traffico dati alla massima velocità possibile immaginabile.

Come più volte sottolineato nel caso della Iron X o simili, anche per la torna in Wind in oggetto l’utente dovrà necessariamente attendere la ricezione del messaggio informativo per richiederne l’attivazione sul proprio numero. Ricordiamo difatti essere distribuita, fino al 17 luglio, nella sola versione SMS winback (non provate a recarvi in negozio senza messaggio, non verrete ascoltati) con portabilità obbligatoria.

 

Torna in Wind con la All Inclusive Special 50

Dietro il pagamento di un piccolo contributo di 9,99 euro al mese, il consumatore medio ha la possibilità di attivare illimitati minuti da utilizzare per telefonare a chiunque sul territorio, 200 SMS da inviare ad ogni numero di telefono e 50 giga di internet alla massima velocità possibile.

Il costo iniziale di attivazione è di 11,99 euro (in promozione al posto di 26,99 euro), con vincolo contrattuale della durata complessiva di 24 mesi. L’utente è quindi “costretto” a restare cliente Wind per il periodo indicato, in caso contrario si vedrà addebitare una penale di 15 euro direttamente sul metodo di pagamento utilizzato per il canone della torna in Wind.

L’offerta è infine compatibile con l’opzione “porta i tuoi amici in Wind”, da sfruttare sopratutto per ricevere giga gratis ogni qualvolta un nuovo utente ha deciso di iscriversi all’operatore telefonico sfruttando il vostro codice personale. La All Inclusive Special 50 risulta essere attivabile fino al 17 luglio, salvo proroghe dell’ultimo minuto.

Torna in Wind con la promozione All Inclusive Special 50 Tecnoandroid

Tim, Wind Tre e Vodafone: attenzione ai servizi che svuotano il credito

Mon, 07/15/2019 - 09:55

Tim, Wind Tre e Vodafone: attenzione ai servizi che svuotano il credito Tecnoandroid

Una nuova tipologia di problema si abbatte sulle linee dei clienti Tim, Wind Tre e Vodafone. Negli ultimi giorni una serie di attivazioni clandestine ha fatto si Che il credito telefonico di diversi utenti andasse perso chissà dove. Scomparso senza lasciare traccia, gli utenti che hanno subito questo problema si sono ritrovati in situazioni spiacevoli dato che recuperare il suddetto diventa impossibile dopo le 24 ore. Purtroppo quando capitano queste cose si tratta di vere e proprie truffe, le quali, in modo illegale, si attivano sulle  linee e mangiano tutti i soldi presenti.

Credito residuo azzerato: ecco come queste truffe fanno fuori i risparmi dei clienti Tim, Wind Tre e Vodafone

Non è ancora chiaro come questo genere di servizi truffa riesca ad operare in modo così facile e soprattutto come queste si attivino sulla linea del cliente. Nonostante ciò, appare subito evidente che le somme in grado di essere mangiate da queste tipologie di frode sono elevate e possono toccare anche cifre esorbitanti al mese se non se ne accorge in tempo.

Secondo diverse segnalazioni basterebbe cliccare sulla “X”  di una pubblicità  o visitare un articolo sbagliato durante la navigazione sui social network per attivare tali servizi in abbonamento. Il problema vero e proprio è che al momento dell’attivazione, molti di questi abbonamenti truffaldini non notificano la loro presenza, rendendo difficile all’utente identificare la movimentazione del proprio credito residuo. Così facendo, quindi, si rischia di mantenere attiva una truffa per diversi giorni.

film di non incappare più in questi problemi, oggi vi esponiamo una soluzione definitiva e facile eseguire. Anzitutto sarà necessario:

  1. Individuare il numero del proprio servizio clienti e effettuare una telefonata;
  2. lamentare ad un operatore questo genere di problema richiedendo l’eventuale disattivazione di un servizio attivo sulla propria linea.
  3. Chiedere l’attivazione di un blocco totale contro questi abbonamenti truffaldini.
  4. Chiedere un eventuale rimborso se dal momento dell’attivazione sono passate 24 ore.

Tim, Wind Tre e Vodafone: attenzione ai servizi che svuotano il credito Tecnoandroid

Wind Tre: in arrivo la rete 5G e le prime offerte telefoniche

Mon, 07/15/2019 - 09:50

Wind Tre: in arrivo la rete 5G e le prime offerte telefoniche Tecnoandroid

Molti sono i consumatori che possono finalmente provare la velocità che la rete 5G offre grazie ai due gestori telefonici Tim e Vodafone; anche se la rete è attiva ancora in poche zone d’Italia, i due gestori telefonici si stanno impegnando al massimo per svilupparla in ogni dove.

Nonostante in commercio ci siano le tariffe telefoniche di Vodafone e Tim molti sono i consumatori che aspettano quelle di Wind Tre; sembrerebbe che la nuova azienda telefonica stia lavorando duramente per far arrivare la rete 5G entro la fine dell’anno. Secondo varie indiscrezioni, pare che nei giorni scorsi sia nato un nuovo accordo con l’azienda telefonica Fastweb anche se per essere confermato, si aspetta la risposta definitiva dell’Antitrust; a quanto pare, Wind Tre ha deciso di accordarsi con Fastweb per accelerare i tempi riguardo il 5G e immetterlo nel mercato prima possibile.

Wind Tre: in arrivo la rete 5G e le nuove offerte telefoniche

Secondo le indiscrezioni ricevute, il gestore telefonico Fastweb avrà un compito ben preciso che è quello di garantire a tutti i consumatori che sono clienti Infostrada e 3 Italia la fibra ottica FTTC e quella FTTH; comunque sia, attendono ancora il via dall’Antitrust perché devono terminare tutte le analisi necessarie per quanto riguarda il cambio di equilibri commerciali nel settore Telco.

L’azienda telefonica Wind Tre ha intenzione di rispettare i suoi programmi per quanto riguarda i tempi di lancio; anche l’Amministratore Delegato, Jeffrey Hedberg, ha comunicato che il lancio della rete è previsto entro la fine dell’anno 2019 anche se, ancora, non è stata comunicata una data precisa.

Wind Tre: in arrivo la rete 5G e le prime offerte telefoniche Tecnoandroid

Whatsapp: torna l’alternativa che invia messaggi senza connessione

Mon, 07/15/2019 - 09:45

Whatsapp: torna l’alternativa che invia messaggi senza connessione Tecnoandroid

Tra non molto potremo dire addio a Whatsapp a causa dei nuovi SMS. Google ha stabilito importanti modifiche per la sua piattaforma interna di messaggistica. Gli storici 160 caratteri risorgono a nuova vita tramite funzionalità inedite. Si parla di protocollo RCS e della possibilità di gestire le conversazioni dell’app Messaggi come una vera e propria chat.

 

SMS 2.0 hanno battuto Whatsapp

Google e Facebook sono da sempre rivali storici. Nel tempo si è osservato un certo trend Whatsapp duro a morire. L’app verde risulta la più scaricata ed utilizzata per ogni piattaforma digitale, dal Desktop al mobile. I semplici SMS, invece, vengono visti come una soluzione tampone da gestire per le emergenze ed in caso di down dei server per le app.

La situazione cambia di netto in occasione dei messaggi Google RCS. Il nuovo aggiornamento dona lustro ad un sistema da sempre apprezzato per la sua semplicità. Anziché gestire semplice testo standard si offrirà l’opportunità di trasformare i messaggi in chat con tutte le componenti essenziali di un’app moderna che si rispetti.

A far forza a questo nuovo sistema di messaggistica ci sono anche tutte le caratteristiche essenziali degli short messages. In primo luogo si considera la possibilità di messaggi senza connessione. Nel senso che avremo il privilegio di comunicare senza la paura che il sistema vada fuori uso da un momento all’altro. Il segnale viaggia tramite antenne GSM trasferendo tutti i messaggi velocemente e senza problemi di copertura.

Abbiamo poi il fattore universalità, da vedersi come la possibilità di riuscire ad utilizzare l’app per sempre. Non scade e non cambia tagliando fuori i dispositivi come invece accade per Whatsapp, che nel prossimo update smetterà di funzionare per alcuni telefoni.

Insomma, avremo la migliore alternativa Whatsapp rivisitata in chiave minimal con tutte le componenti chiave di un’app di messaggistica completa. Tanto importante da confermare ancora un trend duro a morire anche per i gestori di servizi mobili, che con le loro offerte continuano a proporre gli SMS illimitati o a pacchetto tramite operatori reali e virtuali.

Whatsapp: torna l’alternativa che invia messaggi senza connessione Tecnoandroid

BPM, Intesa SanPaolo e Unicredit: ecco le novità sui conti correnti svuotati

Mon, 07/15/2019 - 09:40

BPM, Intesa SanPaolo e Unicredit: ecco le novità sui conti correnti svuotati Tecnoandroid

Spesso sentiamo parlare di truffe telematiche, in particolare relative al phishing, che colpiscono ogni giorno centinaia di migliaia di utenti online. Tra le vittime più ambite da questi malintenzionati, ci sono in assoluto coloro che possiedono un conto corrente e una carta di credito. Negli ultimi mesi, però, per i clienti degli Istituti Bancari BPM, Intesa SanPaolo e Unicredit, le truffe online di ogni genere, sono diventate l’ultimo dei problemi. Una nuova truffa riguardante i diamanti, infatti, si è abbattuta sui conti correnti di questi ultimi, prosciugando circa 700 milioni di euro.

E bene si, la pietra più preziosa del mondo è diventata il centro di una delle maxi truffe più grandi di sempre. Scopriamo di seguito, dunque, cosa è successo. 

Truffa Diamanti: centinaia di clienti BPM, Intesa SanPaolo e Unicredit beffati dalla propria banca

Spesso associamo il termine truffa a malintenzionati e Hacker il cui unico scopo è quello di svuotarci il più possibile il portafoglio. Cosa succede, però, se la truffa non proviene da terzi ma, bensi, dalla tua banca? E’ proprio questo ciò che è successo a centinaia di correntisti BPM, Intesa Sanpaolo e Unicredit che hanno visto svanire i loro risparmi in un istante. 

Questi ultimi, contattati dalla propria banca, sono stati spinti a comprare dei diamanti attraverso due società “esperte” del settore, la DPI e la IDB. A quanto pare, però, le proiezioni di guadagno e i possibili profitti, erano stati gonfiati a dismisura, spingendo quindi i clienti verso un affare fallimentare in partenza. 

Attualmente sul caso indaga la Procura di Milano che, in via preventiva, ha sequestrato oltre 700 milioni di euro alle società per poter risarcire gli utenti truffati.

BPM, Intesa SanPaolo e Unicredit: ecco le novità sui conti correnti svuotati Tecnoandroid

Volantino Trony: grazie al 50% ogni utente risparmierà sugli acquisti

Mon, 07/15/2019 - 09:35

Volantino Trony: grazie al 50% ogni utente risparmierà sugli acquisti Tecnoandroid

Il volantino Trony non vuole terminare anticipatamente la propria corsa al successo, sebbene sia disponibile in negozio già da alcune settimane ed arriverà alla scadenza il 24 luglio; ancora per molto tempo sarà possibile mettere le mani su uno sconto del 50% sul prodotto meno caro nella coppia.

Come nel caso di Euronics ed Expert, anche nel caso del volantino Trony ci troviamo di fronte ad una campagna promozionale con la quale l’utente ha si la possibilità di risparmiare tantissimo, a patto però che decida di sottostare alle regole imposte, e focalizzate sostanzialmente sull’acquisto di un nuovo elettrodomestico del valore di almeno 299 euro.

I migliori codici sconto Amazon sono sempre disponibili sul canale Telegram di TecnoAndroid, non lasciateveli sfuggire a questo link.

 

Trony: gli sconti del nuovo volantino emozionano gli utenti

Il volantino Trony presenta quindi un meccanismo già apprezzato in passato, ma che allo stesso tempo non gode di particolari peculiarità. Gli step da seguire sono pochissimi e corrispondono sostanzialmente all’acquisto principale di un elettrodomestico del valore di almeno 299 euro (indistintamente che sia grande o piccolo), seguito poi da un qualsiasi altro prodotto disponibile in negozio. Una volta giunti in cassa verrà applicato uno sconto del 50% sul prodotto meno caro, che potrà sia essere l’elettrodomestico o l’altro.

Per comprenderne al meglio il funzionamento, spiegamolo con un piccolo esempioimmaginiamo di andare in cassa con due prodotti da 400 500 euro, per un totale di 900 euro. Grazie alla corrente promozione quello da 500 verrà pagato solamente 250 euro, per un totale quindi di 650 euro.

Per maggiori informazioni in merito al suddetto volantino Trony aprite le immagini qui sotto.

Volantino Trony: grazie al 50% ogni utente risparmierà sugli acquisti Tecnoandroid

Vodafone schiaccia Iliad: ritorna questa offerta low cost con 50 Giga

Mon, 07/15/2019 - 09:30

Vodafone schiaccia Iliad: ritorna questa offerta low cost con 50 Giga Tecnoandroid

Vodafone ha il chiaro obiettivo a medio termine di aumentare quello che è il suo già ampio bacino di utenza. La compagnia inglese deve contrastare in particolar modo TIM e Wind. La battaglia si giocherà tutta sulle offerte a basso prezzo. In tal senso, ad oggi lo scettro è ancora saldamente in mano ad Iliad che continua a riscuotere successo con la ricaricabile “Giga 50”.

 

Vodafone, minuti e 50 Giga di internet a soli 10 euro per i non clienti

Il team commerciale di Vodafone deve quindi puntare sulle richieste di portabilità del numero. Non ci si deve sorprendere, quindi, se in molti punti vendita del gestore è tornata a furor di popolo una delle migliori iniziative: la tanto celebrata Special 50 Giga. 

La ricaricabile che ha già avuto ampio successo in passato mette sul piatto minuti no limits con la presenza di 50 Giga validi per la navigazione internet. Il costo di questo pacchetto si attesta sui 10 euro. Gli abbonati dovranno comunque aggiungere 10 euro per l’attivazione della SIM. Nel ticket di Vodafone sono inoltre inclusi a costo zero anche il 4,5G (dove disponibile) e l’hotspot personal.

L’obiettivo di questa promozione con 50 Giga è quello di tentare gli utenti di Wind, TIM o Iliad. Come altre iniziative rinominate winback gli utenti potranno effettuare l’attivazione della linea e della SIM sono esclusivamente in un negozio ufficiale della compagnia britannica.

Vodafone schiaccia Iliad: ritorna questa offerta low cost con 50 Giga Tecnoandroid

Su Fortnite arrivano alcune novità, e sono strabilianti

Mon, 07/15/2019 - 09:25

Su Fortnite arrivano alcune novità, e sono strabilianti Tecnoandroid

L’amatissimo videogame sviluppato da Epic Games ha raggiunto la propria versione 9.30, nella quale sono state aggiunte moltissime novità che hanno riscosso già un notevole successo tra i fan. Alcuni erano upgrade che si attendevano da qualche tempo, altri invece costituiscono delle vere e proprie introduzioni ex novo (vi abbiamo già parlato della localizzazione dei Fortbyte, sparsi per l’isola e tutti da scovare).

L’update ha coinvolto molteplici ambiti del gioco, includendo miglioramenti e aggiunte in tre diverse modalità: Battaglia Reale, modalità Creativa e Salva il Mondo.

Fortnite 9.30: ecco tutte le novità dell’aggiornamento

Iniziamo partendo dalla modalità Battaglia Reale, che vede inserito un nuovo elemento su cui i players potranno fare affidamento: si tratta della bevanda Sguazzo Trangugio che ha il potere di conferire 20 punti salute o 20 punti scudo (se la salute è già al massimo) a chiunque capiti nell’area di lancio dello stesso. Inoltre, se scagliato contro un nemico abbattuto, quest’ultimo resta atterrato per qualche secondo in più rispetto alla normale durata.

E’ stato inoltre rimosso il ritardo di estrazione del fucile pesante, impedimento che molti giocatori avevano trovato alquanto fastidioso (specie quando non si aveva più di un fucile pesante nel proprio inventario).

Nella Modalità a Tempo è cambiata la rotazione, che ora si configura in quest’ordine:

  • Sfida tra cecchini (a coppie), dove si utilizzano esclusivamente fucili di precisione;
  • Terzetto, ossia la Battaglia reale classica con squadre di tre persone;
  • Oro massiccio (a squadre), in cui si combatte fino alla fine utilizzando solo armi leggendarie.

Nella Modalità Creativa d’ora in poi si potrà sfruttare la funzione Oggettomatic, che consente al personaggio di sfuggire al nemico trasformandosi in un oggetto.

Nel Salva il Mondo, infine, è stata aggiunta la modalità “Resistenza scudo anti-Tempesta“, che si compone di trenta ondate di nemici che mettono alla prova tutte le abilità del player. Si attiva completando tutte le missioni della “Difesa scudo anti-Tempesta”.

Altri dettagli minori sulla patch sono disponibili sul sito ufficiale di Fortnite.

Su Fortnite arrivano alcune novità, e sono strabilianti Tecnoandroid

5G di TIM e Vodafone delude gli italiani, iniziano i problemi per la rete

Mon, 07/15/2019 - 09:20

5G di TIM e Vodafone delude gli italiani, iniziano i problemi per la rete Tecnoandroid

L’Italia si prepara al debutto del 5G, il nuovo standard di rete mobile che, ahimè, ha probabilmente generato delle aspettative più alte rispetto le sue reali possibilità.

Una delle caratteristiche che dovrebbero contraddistinguere le reti di quinta generazione dallo standard precedente – il 4G, appunto – è la velocità di download e upload garantita dalle nuove Reti, che dovrebbe in teoria essere molto più alta. Ma è davvero così? Non si direbbe, o almeno questo è quanto è emerso da un primo studio realizzato da OpenSignal in cui vengono analizzate le prestazioni delle reti 5G di otto Paesi in cui sono già arrivate le prime offerte commerciali abilitate: Stati Uniti, Svizzera, Corea del Sud, Australia, Emirati Arabi Uniti, Spagna, Regno Unito e, ovviamente, Italia.

Quanto è veloce il 5G in Italia?

I risultati sono buoni, ma deludono comunque le aspettative degli utenti che speravano in velocità assai più alte rispetto a quelle raggiunte in questa prima fase di implementazione delle reti 5G.

Il motivo per il quale il 5G è sì più veloce del 4G, ma non di molto, probabilmente lo si deve ai limiti imposti dalla normativa italiana per limitare le emissioni elettromagnetiche. Stando ai test effettuati da OpenSignal, infatti, la rete 5G è riuscita a raggiungere una velocità massima di connessione pari a 657 Mbps, mentre le attuali reti 4G riescono a toccare i 428 Mbps in download.

La rete 5G più veloce in assoluto? Quella degli Stati Uniti. Qui il nuovo standard di rete mobile garantisce agli utenti una velocità di connessione pari a 1.815 Mbps in download. Il Regno Unito, invece, sembra perdere la gara: 569 Mbps per una connessione su rete 5G, contro i 441 Mbps del 4G.

5G di TIM e Vodafone delude gli italiani, iniziano i problemi per la rete Tecnoandroid

Carta d’identità: utenti furiosi, grave problema per il modello elettronico

Mon, 07/15/2019 - 09:15

Carta d’identità: utenti furiosi, grave problema per il modello elettronico Tecnoandroid

Il ricambio generazionale è arrivato anche per la carta d’identità. La nota tessera identificativa è ora diventata un supporto elettronico con ancora più dati registrati in merito agli utenti.

Se prima con la vecchia versione potevate viaggiare senza ulteriori documenti, ora potete essere controllati anche a distanza. Il tutto sembra molto più smart e comodo anche per le Forze dell’Ordine, le quali snelliranno i controlli e non di poco. La nuova carta d’identità elettronica è inoltre molto più comoda rispetto al vecchio modello ed include anche il vantaggio di una maggiore resistenza. Per ottenerla, basta portare indietro il vecchio modello e registrare le proprie impronte con tanto di aggiornamento in merito ai dati personali.

 

Carta d’identità: il nuovo modello elettronico ha tantissimi vantaggi ma è davvero complicato per alcuni utenti sottoscriverla

Tutti gli utenti che stanno sottoscrivendo la nuova tessera elettronica hanno avuto più possibilità di farlo. O tramite la fila semplice al comune, o magari con il sito predisposto dallo Stato.

In realtà su quest’ultimo ci sono stati vari problemi, visto che in tanti non hanno trovato disponibile il proprio comune sulla piattaforma. Soprattutto nel caso dei piccoli paesi, il servizio non è stato ancora attivato e questo ha costretto tutti ad andare al municipio di persona.

Ovviamente tutto ciò non è proporzionato al pagamento che è cresciuto di oltre 5 volte rispetto a prima. Per averla servono infatti 28 euro, o se siete in scadenza solo 22 euro.

Carta d’identità: utenti furiosi, grave problema per il modello elettronico Tecnoandroid

Esselunga: il nuovo volantino è migliore della campagna di Unieuro

Mon, 07/15/2019 - 09:10

Esselunga: il nuovo volantino è migliore della campagna di Unieuro Tecnoandroid

Esselunga torna prepotentemente nella scena della rivendita di elettronica con il lancio di una campagna promozionale che la vede offrire all’utente la possibilità di acquistare uno Huawei P Smart 2019 ad un prezzo veramente concorrenziale.

Sebbene non si parli più di Galaxy S10+, di Nintendo Switch o simili, il volantino Esselunga attrae sopratutto per la presenza di ottime riduzioni e di grandissime disponibilità su tutto il territorio. L’offerta tech attivata fino al 24 luglio promette un risparmio da primo premio, a patto però che l’utente si sbrighi nella scelta e nel recarsi il prima possibile in negozio (le scorte potrebbero essere limitate).

Scoprite le offerte Amazon con i loro codici sconto direttamente sul canale Telegram ufficiale di TecnoAndroid.

 

Volantino Esselunga: il prezzo migliore sullo Huawei P Smart 2019

Lo Huawei P Smart 2019 è il soggetto dell’ultimo volantino Esselunga, smartphone di fascia medio-bassa, presenta un prezzo di vendita pari a soli 159 euro, per la versione no brand con la garanzia legale della durata complessiva di 24 mesi (sempre da esercitare nel negozio d’acquisto).

La scheda tecnica del terminale è sicuramente una di quelle importanti: batteria da 3400 mAh, sistema operativo Android 9.0, display da 6.21 pollici FullHd, 64GB di memoria ROM, 3GB di memoria RAM, fotocamera posteriore doppia con sensori da 13 e 2 megapixel, fotocamera anteriore singola da 8 megapixel, processore octa-core con sensore per le impronte digitali posteriore.

La vendita è garantita in ogni punto vendita sparso per il territorio, prestando però attenzione alle disponibilità limitate. La campagna Esselunga è comunque attiva fino al 24 luglio (a partire dall’11 luglio).

Esselunga: il nuovo volantino è migliore della campagna di Unieuro Tecnoandroid

Android: 8 app a pagamento diventano a sorpresa Gratis sul Play Store

Mon, 07/15/2019 - 09:05

Android: 8 app a pagamento diventano a sorpresa Gratis sul Play Store Tecnoandroid

Da quando Android ha cominciato il suo processo di rinnovamento che tutti hanno notato, gli utenti sono cresciuti a dismisura. Effettivamente prima la piattaforma soffriva molto l’ombra di Apple, che adesso è caduta al secondo posto nelle gerarchie dei sistemi operativi.

Attualmente il robottino verde riesce a fare piazza pulita in qualsiasi paese del mondo grazie anche alla varietà di dispositivi su cui riesce ad agire. Le sue caratteristiche sono infatti uniche nel loro genere e consentono una versatilità che nessuna altra piattaforma consente. Android inoltre grazie all’apporto di Google riesce a riempire il suo Play Store ogni mese con nuovi contenuti, talvolta anche lanciando delle nuove iniziative. (Per le migliori offerte da parte di Amazon con tanti codici sconto nuovi, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare).

 

Android, solo per oggi il sistema operativo offre 8 contenuti tra applicazioni e giochi in maniera gratuita che torneranno a pagamento in breve tempo

Capita a tutti di ricercare contenuti sul Play Store, e quando si trova quello giusto capita che spesso è a pagamento. Android ha deciso solo per oggi di lanciare ben 8 titoli gratuitamente, i quali torneranno a pagamento nelle prossime giornate.

Tale iniziativa arriva sia sulle applicazioni che sui giochi, per cui potete scaricare tutti i titoli che trovate nell’elenco qui in basso. Ad ogni voce troverete il link correlato che vi porterà al Play Store per il download immediato.

Android: 8 app a pagamento diventano a sorpresa Gratis sul Play Store Tecnoandroid

Mediaset Premium: nuova stagione e nuova sorpresa, il calcio è gratis

Mon, 07/15/2019 - 07:10

Mediaset Premium: nuova stagione e nuova sorpresa, il calcio è gratis Tecnoandroid

Il tracollo che ha vissuto la piattaforma Premium di casa Mediaset è davvero qualcosa di incredibile se si pensa alla storia del broadcaster. Tutti gli utenti che prima erano felicissimi di avere in casa questa soluzione, ora le stanno tentando tutte per svincolarsi.

In tanti lo hanno già fatto mesi fa, quando lo scorso agosto hanno capito che il calcio non sarebbe arrivato con nessuna formula. Questo ha decretato dunque la fine del dominio in concomitanza con Sky, azienda che invece continua a salire sempre più su. Mediaset Premium in questo momento le sta tentando davvero tutte, ma sembra che una buona soluzione sia disponibile a partire da settembre solo sui canali in chiaro. (Per le migliori offerte da parte di Amazon con codici sconto davvero incredibili, ecco il nostro canale telegram ufficiale. Clicca qui per entrare).

 

Mediaset Premium offre il solito abbonamento dedicato al cinema, ma in chiaro ecco la sorpresa Champions League a partire dal mese di settembre

Gli utenti che prima amavano Mediaset Premium, ora pensano a ben altro e non tornerebbero mai a far parte della nota piattaforma. A scatenare tale volontà è stata la mancanza del calcio, il quale però tornerà a partire da settembre sui canali in chiaro e più precisamente su Canale 5.

La Champions League ritorna infatti su Mediaset grazie ad un accordo con Sky da 40 milioni di euro. Questo consentirà agli utenti di avere quindi, oltre al solito abbonamento a pagamento su Premium solo cinema, anche spazi di grande calcio. Il tutto partirà fra due mesi e durerà per l’intera stagione.

Mediaset Premium: nuova stagione e nuova sorpresa, il calcio è gratis Tecnoandroid

WhatsApp: incredibile ed improvvisa fuga di utenti

Mon, 07/15/2019 - 07:05

WhatsApp: incredibile ed improvvisa fuga di utenti Tecnoandroid

Il numero di utenti che WhatsApp possiede ormai da qualche tempo, ha superato ampiamente il miliardo e sembra che potrebbe anche crescere. In realtà l’applicazione tende a migliorarsi mese dopo mese e le statistiche parlano chiaro.

Ogni qual volta WhatsApp porta nuovi utenti le altre aziende ne portano un decimo rispetto ai suoi dati. Questo è tutto merito dei tanti aggiornamenti, dell’attenzione posta nell’ascoltare le richieste degli utenti ma soprattutto di essere nata per prima. L’idea di messaggistica arriva infatti grazie al noto colosso in verde che ha funto dunque da apripista nei primi anni del boom. Non crediate però che WhatsApp non abbia problemi; ultimamente infatti i numeri avrebbero subito un improvviso, e fortunatamente non brusco, calo.

 

WhatsApp: molti utenti hanno scelto di scappare verso la concorrenza, ecco la motivazione che li ha spinti a prendere questa decisione

Per la serie “anche i ricchi piangono”, ecco che si parla di WhatsApp. Quella che è ormai da tempo l’app più famosa sul mercato, avrebbe subito un calo di utenti nell’ultimo periodo. Secondo quanto riportato, molte persone hanno scelto di andare via, in alcuni casi chiudendo addirittura il proprio account.

Questo ha dunque spinto tutti a guardarsi intorno. Secondo alcuni sondaggi, gran parte degli utenti sono rimasti delusi dai due down riportati nei ultimi tre mesi, e questo li avrebbe spinti verso Telegram. La piattaforma rivale, lontana anni luce in termini di utenti, non avrebbe infatti riportato alcun problema durante il blocco di WhatsApp. Sarà solo l’inizio di una nuova era o è un caso?

WhatsApp: incredibile ed improvvisa fuga di utenti Tecnoandroid

TIM convince con la Iron X attivabile solo oggi ma c’è una limitazione

Mon, 07/15/2019 - 07:00

TIM convince con la Iron X attivabile solo oggi ma c’è una limitazione Tecnoandroid

Entro la fine della giornata odierna, salvo proroghe dell’ultimo minuto, alcuni fortunati ex-clienti TIM potranno richiedere una delle migliori promozioni di sempre. La Iron X da 6,99 euro al mese è distribuita in versione SMS winback, di conseguenza per richiederla sul proprio numero sarà strettamente necessario aver ricevuto un contatto diretto da parte dell’azienda.

Con un costo di attivazione di soli 12 euro, in aggiunta ai 10 euro per l’acquisto della SIM ricaricabile e la prima mensilità, l’offerta in oggetto garantisce l’accesso a 50 giga di internet alla velocità del 4.5G, con anche la possibilità di sfruttare illimitati minuti per telefonare a qualunque numero sul territorio nazionale.

Gli addebiti mensili, pari a soli 6,99 euro, sono previsti direttamente sul credito residuo della SIM collegata; condizione necessaria per l’attivazione è la portabilità del numero originario, viceversa l’azienda non permetterà all’utente di richiederla.

 

TIM: tutti i dettagli della Iron X

La Iron X nasce quindi per soddisfare i più esigenti, ma presenta un handicap da tenere sicuramente in considerazione: la massima velocità raggiungibile in download. Segnaliamo infatti, come per ogni altra offerta di TIM, che anche in questo caso i consumatori non potranno superare i 150Mbps o i 75Mbps in upload, anche in perfette condizioni di ricezione del segnale o con smartphone perfettamente abilitato all’alta velocità.

Nei paesi dell’Unione Europea, invece, il limite di giga utilizzabili è stato innalzato a circa al mese, come conseguenza delle leggi che regolamentano il roaming (senza comunque richiedere costi aggiuntivi). L’attivazione dell’offerta TIM, lo ricordiamo, è possibile solamente tramite invito diretto entro il 15 luglio 2019.

TIM convince con la Iron X attivabile solo oggi ma c’è una limitazione Tecnoandroid

Amazon Prime Days: le migliori offerte di oggi disponibili per poco

Mon, 07/15/2019 - 06:50

Amazon Prime Days: le migliori offerte di oggi disponibili per poco Tecnoandroid

Il mondo Amazon subisce una rivoluzione per questi due giorni. Ecco i Prime Days che per la prima volta appunto diventano due e non solo uno. Le persone interessate potranno acquistare qualsiasi cosa in grande sconto.

Se voelde tutte le offerte migliori potete affidarvi al nostro canale Telegram ufficiale che per questi due giorni non si fermerà un solo momento. Clicca qui per entrare gratis e godere di tutte le migliori offerte.

 

Amazon Prime Days: ecco alcune delle migliori offerte che l’azienda lancia solo per oggi e domani
  • HP Pavilion Gaming 15-CX0031NL Notebook, Windows 10 Home, Processore Intel i7-8750H, RAM 16 GB, SSD da 128 GB e SATA da 1 TB, NVIDIA GeForce GTX 1050, Display 15.6″ FHD IPS Antiriflesso, Nero, PREZZO: da 1199 a 899 euro, LINK
  • Samsung Galaxy S10+ Smartphone, Display 6.4″, 128 GB Espandibili, RAM 8 GB, Batteria 4100 mAh, Dual SIM, Android 9 Pie, Bianco (Prism White) [Versione Italiana], PREZZO: da 1029 a 669 euro, LINK
  • Huawei MateBook D Ultrabook PC 15.6″, 1080P FHD, Core i3-8130U, 8 GB RAM, 256 GB SSD, Windows 10 Home, Argento, PREZZO: da 699 a 399,99 euro, LINK
  • Xbox One S 1 TB – All Digital Edition Console + Controller Wireless Sport Red + Fifa 19, PREZZO: da 358 a 199 euro, LINK
  • Samsung C24F396 Monitor Curvo, 24” Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 4 ms, Freesync, Nero, PREZZO: da 135,99 a 119,99 euro, LINK
  • YI Telecamera da Cruscotto Dash Cam da 2,7K Risoluzione Ultra HD,Controllo Vocale con Sensore di Gravità a 3 Assi Dash Camera da Auto WIFI Integrato,Rilevamento d’impatto,Visione Notturna per Notturna, PREZZO: da 79,99 a 59,99 euro, LINK
  • Adidas Originals Superstar Foundation Scarpe da Ginnastica Unisex – Adulto, PREZZO: da 61,99 a 39,87 euro, LINK
  • Ti presentiamo Echo Show 5 – Schermo compatto e intelligente con Alexa, Nero, PREZZO: da 89,99 a 59,99 euro, LINK
  • AUKEY Powerbank 20000mAh 2 Porte, Caricabatterie Portatile 2 Ingressi, Batteria Esterna per iPhone XS Max/XR/ 8/7/ 6s, iPad, Samsung, Tablet ECC., PREZZO: da 25,99 a 18,19 euro, LINK

Amazon Prime Days: le migliori offerte di oggi disponibili per poco Tecnoandroid

5G: aumentano le bufale online sui pericoli ipotetici della nuova rete

Mon, 07/15/2019 - 06:40

5G: aumentano le bufale online sui pericoli ipotetici della nuova rete Tecnoandroid

Da sempre l’essere umano ha paura di quello che non conosce. Ogni qualvolta c’è un nuovo sviluppo tecnologico poi, la diffidenza sale a livelli inimmaginabili. La nuova rete 5G sta destando paure e preoccupazioni proprio dovute alla nuova immersione nelle radiazioni che la connessione richiederà.

Vi sono molte persone che ancora oggi sono preoccupate delle conseguenze di un’esposizione così eccessiva alle radiazioni, motivo per cui sono nati tanti allarmismi dovuti a disinformazione.

Molto spesso infatti la società tende ad essere più chiusa nei confronti di tutte le nuove tecnologie. Il 5G sappiamo che cambierà il mondo e il nostro quotidiano, oltre al modo di interagire con gli oggetti in una maniera del tutto innovativa finora. Il mondo del futuro sarà finalmente reale e tutto sarà interconnesso come nei film di fantascienza. Le parole chiavi infatti saranno proprio “IoT” e “Smart City”.

Molti siti di fake news però alimentano le paure facendo leva sui sentimenti umani, circa la questione “radiazioni” ed “esposizione prolungata alle onde radio”. In realtà non c’è nulla da temere in quanto le antenne seppur in misura superiore per numero, emetteranno le onde radio su frequenze basse che non intaccheranno il corpo umano. Anzi, a dirla tutta, potrebbero anche far meno male di quelle attuali.

Le fake news sui pericoli del 5G

E’ recentissima la falsa notizia secondo la quale per favorire il passaggio della nuova connessione, bisognerà abbattere tutti gli alberi per favorire il segnale radio. Purtroppo molta gente ci ha creduto, ma noi vi ribadiamo di credere soltanto a ciò che è veramente documentabile e comprovabile.

Anche sulla questione “estinzione dell’umanità fra 5 o 7 anni” di cui noi abbiamo ampiamente parlato, c’è da prendere con le dovute accortezze la notizia. Perché in linea teorica tutto ciò potrebbe diventare possibile, ma al momento non si hanno ancora prove certe in quanto, per ovvi motivi temporali, non è possibile osservare gli effetti della rete nel corso del tempo.

Di fatto l’affermazione che deriva dagli studi del dottor Martin Pall è veritiera ma al momento è soltanto una teoria senza – per fortuna – alcun riscontro nella vita reale.
Relax, non fatevi prendere dal panico quindi e attendiamo tutti insieme l’arrivo della nuova rete per i dispositivi mobile che siamo certi rivoluzionerà tutto ciò che conosciamo.

Pensate solamente agli utilizzi positivi che si potranno avere: auto a guida realmente autonoma, processi nelle fabbriche automatizzati in tempo reale e ancora, operazioni nell’ambito sanitario migliorate. Potrebbero esserci dei significativi risvolti positivi, grazie all’iper velocità della nuova rete e alla latenza pari allo zero, che cambieranno il mondo e magari salveranno anche numerose vite umane.

5G: aumentano le bufale online sui pericoli ipotetici della nuova rete Tecnoandroid

Addio al bollo auto: le regioni potranno rendere felici gli automobilisti

Mon, 07/15/2019 - 06:35

Addio al bollo auto: le regioni potranno rendere felici gli automobilisti Tecnoandroid

Gli automobilisti italiani ringraziano la Corte di Cassazione dopo l’annuncio del provvedimento che permetterà di dire addio al bollo auto. Erano anni che si attendeva questa notizia e finalmente i cittadini possono festeggiare un importante vittoria. La tassa di possesso è infatti una delle imposte più odiate per l’oggettiva illegittimità.

La manovra si realizzerà grazie all’autonomia delle regioni, che potranno decidere di attuare aumenti, abolizioni o eventuali diminuzioni della tassa. Luca Antonini, giudice della Corte ha reso possibile questa importante svolta. Tra le altre cose Antonini aveva trovato una soluzione al dibattito sul bollo auto per i veicoli d’epoca nella regione Emilia Romagna.

Anche se in netta contrapposizione ai propri interessi, Luigi di Maio si è detto contento del provvedimento. Nonostante gli incassi che lo Stato ha ogni anno dal pagamento della Tassa infatti, il Ministro è d’accordo con gli italiani che l’hanno definita illegittima.

Addio al bollo auto: i festeggiamenti dovranno aspettare ancora

Molti italiani sono rimasti però intimoriti da alcuni punti del provvedimento, a loro detta non affrontati correttamente dalla Corte. La notizia di fatto è molto positiva, ma non c’è alcuna garanzia che la tassa venga abolita da tutte le regioni. Queste con la loro autonomia potrebbero infatti decidere di aumentarla. Per questa motivazione la Cassazione ha deciso di porre dei limiti che non possono essere superati.

Le tempistiche del provvedimento sono poi decisamente ambigue, non essendo stata stabilita una data di entrata in vigore. Probabile quindi che gli automobilisti dovranno attendere ancora qualche tempo prima di vedere il loro sogno realizzarsi.

Da molti studi è inoltre risultato che lo Stato ha incrementato la tassa di possesso di 200 milioni di euro ogni anno. In particolar modo nello studio dell’ISTAT si è valutato un lasso di tempo dal 2013 al 2018. In questo periodo le casse del governo sarebbero state notevolmente gonfiate, a sfavore di moltissime famiglie italiane che si sono trovate in difficoltà.

 

Addio al bollo auto: le regioni potranno rendere felici gli automobilisti Tecnoandroid

Fisco: nuova ondata di controlli sui conti correnti di Unicredit e BNL

Mon, 07/15/2019 - 06:30

Fisco: nuova ondata di controlli sui conti correnti di Unicredit e BNL Tecnoandroid

La riforma del Fisco in Italia partirà da tutti i clienti che hanno un conto corrente con Intesa Sanpaolo, BNL e Unicredit. Si valuteranno le entrate e le uscite di ogni nucleo familiare per stanare le eventuali irregolarità. Lo Stato infatti ha dichiarato guerra all’evasione, ma il tutto potrebbe avere ripercussioni su tutti i cittadini. Scopriamo insieme le novità.

Nuovi controlli sui conti correnti

I clienti che hanno un conto aperto sulle sopracitate banche saranno soggetti alle nuove verifiche da parte dell’Agenzia delle Entrate. Chi ha tutto in ordine non ha nulla da temere, ma si prevedono momenti duri per chi ha fatto il furbetto finora con il governo e il Fisco.

Son passati 7 anni dal Decreto Salva-Italia nel 2012, e adesso vi è la conferma dell’utilizzo sul mercato di questo nuovo sistema per analizzare tutti i movimenti finanziari. A causa di un sistema fiscale non proprio preciso, finora molte persone hanno truffato lo Stato non pagando i contributi o lavorando in nero. Adesso vi sarà un algoritmo elettronico che supervisionerà e controllerà tutti i conti correnti. Si potranno verificare in tempo reale le entrate e le uscite di ogni singolo nucleo familiare.

Vi saranno numerosi aspetti presi in considerazione: dall’acquisto di beni immateriali grossi come immobili, seconde case, auto di lusso, ma anche acquisti online, stipendi e pensioni. Tutti coloro che utilizzano una carta dovranno stare attenti a tutte le spese in uscita. Se vi sarà un GAP superiore al 20% fra le entrate e le uscite di ogni nucleo familiare, scatteranno i controlli del Fisco e successivamente della Guardia di Finanza.

Fisco: nuova ondata di controlli sui conti correnti di Unicredit e BNL Tecnoandroid

Pages

Share