Tecnoandroid



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 40 min ago

FIFA 20: mini-guida sulla modalità Ultimate TEAM e come iniziare

Sat, 09/21/2019 - 18:15

FIFA 20: mini-guida sulla modalità Ultimate TEAM e come iniziare Tecnoandroid

La stagione della Premier League è in corso, ma stiamo tutti aspettando la vera esperienza calcistica su FIFA 20, per arrivare su Xbox One, Ps4, Nintendo Switch e PC.

Un gioco completamente nuovo, e quale modo migliore per iniziare il nuovo titolo se non analizzando la modalità più popolare del gioco Ultimate Team?

Sia che tu sia un giocatore principiante o un veterano che cerca di migliorare la tua squadra dall’anno scorso, abbiamo compilato la guida definitiva per aiutarti a iniziare con la tua squadra definitiva.

Ancora una volta, se non conosci FUT, è una modalità di gioco in FIFA 20 che ti consente di creare la tua squadra dei tuoi giocatori preferiti che potranno sfidare online altri giocatori.

 

E si comincia

Diventerai il ​​manager del tuo Ultimate Team, aprendo pacchetti, collezionando carte per denaro o altri giocatori, costruendo una squadra forte e dovrai fare attenzione alla “chimica” tra i giocatori e il posizionamento corretto, gestendo la forma fisica della squadra e e persino gli infortuni per rendere la squadra più forte possibile.

È disponibile qualsiasi giocatore dei campionati più importanti, tra cui leggende e icone del passato come Pele, Beckham e Sir Bobby Moore. Dai giocatori di livello bronzo dei campionati più bassi del mondo, fino al più grande giocatori nel mondo come Ronaldo, Messi e Neymar.

Lo scopo è vincere partite per guadagnare monete da spendere in giocatori migliori e migliorare la squadra. Sembra semplice, ma giocherai contro altri giocatori da tutto il mondo che stanno tutti provando a fare esattamente la stessa cosa, quindi le cose possono sfuggire rapidamente di mano.

Esiste un sistema di mercato complesso e profondo che puoi usare per comprare e vendere giocatori. I calciatori nel gioco hanno un valore reale mondiale e i prezzi cambieranno drasticamente a seconda della loro forma nella vita reale, quindi puoi giocare sul mercato per fare più soldi per migliorare la tua squadra.

I giocatori miglioreranno anche in-game a seconda di come si stanno comportando nella vita. Ai giocatori verranno assegnate carte In-Form o carte speciali Man of the Match che migliorano le loro statistiche, il loro valore e la loro capacità di potenziare la tua squadra.

 

FIFA 20: mini-guida sulla modalità Ultimate TEAM e come iniziare Tecnoandroid

Huawei afferma di poter vendere 20 milioni di Mate 30 anche senza Google

Sat, 09/21/2019 - 18:00

Huawei afferma di poter vendere 20 milioni di Mate 30 anche senza Google Tecnoandroid

Huawei ha finalmente annunciato la serie Mate 30, senza app e servizi Google integrati. Invece, gli utenti di Mate 30 dovranno utilizzare la Huawei App Gallery e la suite Core di Huawei Mobile Services (HMS) a causa del divieto commerciale degli Stati Uniti contro la società cinese.

Parlando con Android Authority al lancio di Mate 30, Yu ha dichiarato: “Penso che questo divieto influenzerà le nostre vendite fuori dalla Cina. Ma le vendite in Cina aumenteranno molto perché si tratta dell’ammiraglia 5G più competitiva al mondo.”

Huawei Mate 30 vuole continuare il successo dei suoi predecessori

Quando le tensioni commerciali USA-Cina sono aumentate all’inizio di quest’anno, Huawei ha dovuto trasferire molte delle sue risorse in Cina e creare più canali di distribuzione nel paese. Ciò ha aiutato l’azienda a migliorare le sue vendite nella regione, secondo quanto riferito spedendo un massimo storico di 36,4 milioni di unità nell’ultimo trimestre.

Ora, il CEO del gruppo di consumatori di Huawei, Richard Yu, punta ancora una volta sulla Cina per rendere la serie Mate 30 un successo. Yu potrebbe non sbagliarsi sulla crescita dell’azienda in Cina. Anche dopo il divieto degli Stati Uniti, le vendite di smartphone Q2 di Huawei in Cina sono aumentate del 31%.

Da quanto dicono i numeri, Huawei non ha sofferto molto a causa del divieto degli Stati Uniti fino ad ora. Al suo evento di lancio di Mate 30, la società ha annunciato di aver spedito oltre 17 milioni di telefoni della serie P30 e oltre 16 milioni di dispositivi della serie Mate 20. Ma la grande differenza è che i telefoni della serie P30 e Mate 20 includevano i servizi di Google.

Il CEO del gruppo di consumatori Huawei spera anche di continuare a vendere Mate 30 in vari mercati. Anche se la società non può vendere i telefoni negli Stati Uniti in questo momento, Yu ha detto che la nuova serie andrà in Europa e in Cina il prossimo mese. I telefoni Mate 30 saranno inoltre lanciati in Asia Pacifico, Medio Oriente e altri paesi, ha confermato il dirigente.

Huawei afferma di poter vendere 20 milioni di Mate 30 anche senza Google Tecnoandroid

Samsung Galaxy Fold passa tra le mani di JerryRigEverything

Sat, 09/21/2019 - 17:45

Samsung Galaxy Fold passa tra le mani di JerryRigEverything Tecnoandroid

Il primo lancio del Samsung Galaxy Fold è stato così disastroso che non c’è stato bisogno, e in realtà neanche tempo, che JerryRigEveryhing si mettesse all’opera sul dispositivo. Era fragile, fin troppo delicato anche per essere un prototipo di una possibile nuova generazione di smartphone. Ormai sono passati diversi giorni da quando la nuova versione, più che altro la vecchia potenziata, è ritornata sul mercato ed è quindi giunta l’ora di stressarlo con diversi test.

Per quanto il dispositivo presenta diverse particolarità rispetto agli altri smartphone, i test non sono stati diversi, semplicemente più accorti in alcuni casi. Com’è facile aspettarsi, la fragilità generale è il punto debole e le prove di graffio sui due display hanno sottolineato tale aspetto. Per esempio, mentre quello piccolo esterno da 4,6 pollici ha resistito ad oggetti entro la scala di livello 6, ma quello interno da 7,3 pollici è stato disastroso. Il livello di resistenza è stato appena di 2; anche solo un’unghia è in grado di graffiare il pannello.

 

Samsung Galaxy Fold e JerryRigEverything

Durante il test sulla resistenza ai graffi, l’esperto è riuscito a raggiungere anche la cerniera dove si è visto il miglioramento effettuato da Samsung con lo scopo di proteggere il tutto dalla polvere. Se questo era il primo test, il secondo ha invece presentato qualche sorpresa. La piegatura sul lato opposto di quello previsto non è stato in grado di rompere il display e gli unici danni si sono visti all’altezza dell’antenna. Detto questo, il display è fragile, ma nel complesso è resistente.

Samsung Galaxy Fold passa tra le mani di JerryRigEverything Tecnoandroid

Pokemon GO: le aspettative per questo autunno e nuovo crossover in vista?

Sat, 09/21/2019 - 17:41

Pokemon GO: le aspettative per questo autunno e nuovo crossover in vista? Tecnoandroid

Niantic è stato in grado di sostenere milioni di utenti grazie Pokémon GO, portando il gioco a livelli altissimi a partire dall’estate 2016.

Al giorno d’oggi, si sente ancora dire: ma a gente ci gioca ancora?” E la risposta è sì, ci giocano, e sono anche molti in effetti.

Pokémon GO ha appena avuto il suo mese di incassi più elevato dal 2016, secondo SuperData. GO ha portato  nelle casse dell’azienda 176 milioni in agosto, più di tre anni dopo il suo rilascio iniziale.

Mentre la collaborazione WB di Niantic, Harry Potter: Wizards Unite è risultata essere troppo incostante, GO è più forte che mai grazie al continuo investimento di Niantic che aggiunge sempre più funzionalità, oltre a sempre più Pokémon, per mantenere i giocatori impegnati.
È difficile individuare esattamente dove è iniziata questa rinascita di GO, ma se dovessimo tirare a indovinare, è stato probabilmente nel periodo in cui gli amici e il trading sono entrati a far parte del gioco, poiché è diventato immediatamente molto più social e user-friendly.

Ci sarà forse un crossover?

Come sta facendo GO a fare  così tanti soldi? Niantic non mette in vendita tutto, e sono assolutamente convinto che la maggior parte delle entrate provenga dai raid, che consentono al giocatore di catturare i leggendari in eventi speciali e altri Pokémon rari. Le “ore delle incursioni” fanno in modo che le persone provino a fare il maggior numero possibile di incursioni in un tempo limitato, e ciò significa acquistare i raid necessari per portare a termine il lavoro. Quindi, tradotto:entrate assicurate.

Agosto è di solito il mese migliore dell’anno per GO, e le previsioni dicono che questo inverno ci sarà un calo dei giocatori, ma è normale. Ricordiamo inoltre che abbiamo appena visto il lancio del Pokémon Gen 5, che fa scattare l’alba di una nuova era nel gioco, e Nintendo e The Pokémon Company sarebbero dei pazzi a non aver elaborato almmeno un evento crossover GO / Sword / Shield per il lancio del gioco questo autunno.

Pokemon GO: le aspettative per questo autunno e nuovo crossover in vista? Tecnoandroid

OnePlus 7 e 7 Pro in aggiornamento: arrivata la patch con Android 10

Sat, 09/21/2019 - 17:30

OnePlus 7 e 7 Pro in aggiornamento: arrivata la patch con Android 10 Tecnoandroid

Subito dopo l’annuncio di Android 10 da parte di Google, e anche prima in realtà, si era capito come OnePlus si stava impegnando per aggiornare in tempi molti brevi le nuove ammiraglie. Così sembra essere visto che i primi modelli di OnePlus 7 e 7 Pro hanno iniziato a ricevere la nuova build di OxygenOS la quale è basata sulla nuova versione del sistema operativo del robottino verde. A questo giro è la build ufficiale e non è un’altra beta.

 

OnePlus 7 e 7 Pro: Android 10 e OxygenOS 10

Ecco la lista di aggiunta e modifica inerente all’aggiornamento in questione.

Sistema:

  • Passaggio ad Android 10
  • Nuovo design dell’interfaccia utente
  • Miglioramento della privacy sui permessi della localizzazione
  • Nuove possibilità di personalizzazione

Display:

  • Per i gesti a schermo, aggiunti i passaggi interni dal bordo sinistro/destro per tornare indietro
  • Aggiunta barra di navigazione per consentire il passaggio da sinistra a destra
  • Informazioni smart basati su orari, posizione ed eventi per Ambient Display

Varie:

  • La nuova funzione Game Space ora unisce tutti i tuoi giochi preferiti in un unico posto per un accesso più facile e una migliore esperienza di gioco
  • Possibilità di bloccare lo spam nella messaggistica grazie alla scelta di parole chiave

Il rilascio di OxygenOS 10, l’ultima versione dell’interfaccia personalizzata di OnePlus, è iniziata gradualmente. Il suo arrivo su tutti i dispositivi compatibili potrebbe richiedere diversi giorni, un paio di settimane al massimo. Prima del completamento dell’operazione si vedrà l’annuncio anche dei nuovi modelli ovvero OP 7T e 7T Pro; l’evento si terrà il 26 settembre e si spera che verrà fornite altre informazioni.

OnePlus 7 e 7 Pro in aggiornamento: arrivata la patch con Android 10 Tecnoandroid

Redmi K20 Pro Premium Edition è ufficiale a circa 345€

Sat, 09/21/2019 - 17:15

Redmi K20 Pro Premium Edition è ufficiale a circa 345€ Tecnoandroid

Come anticipato soltanto qualche giorno fa, l’azienda cinese Xiaomi ha deciso di annunciare ufficialmente sul mercato mobile una nuova versione ancora più potente del Redmi K20 Pro, cioè la nuova versione Redmi K20 Pro Premium Edition, ad un prezzo decisamente competitivo.

 

Redmi K20 Pro Premium Edition: tutta la potenza di cui hai bisogno a meno di 400€

Ecco quindi arrivata in veste ufficiale la nuova variante super potente dell’attuale top di gamma a marchio Redmi. Nello specifico, il nuovo device di punta dell’azienda presenta alcune ma importanti piccole migliorie rispetto alla versione precedente. A dare vita al dispositivo è infatti presente il processore Snapdragon 855 Plus. Si tratta del nuovo processore top di gamma di Qualcomm ed ha una frequenza che va da 2.84 GHz a 2.96 GHz. Il tutto viene poi supportato da una GPU Adreno 640 e da 12 GB di RAM e 512 GB di storage interno.

Un’altra novità per offrire il meglio delle prestazioni è la presenza di un nuovo sistema di raffreddamento con ben otto strati di grafite che permettono di raggiungere il 650% in più di efficienza nel ridurre la temperatura del device. Non mancano poi delle nuove rifiniture dal punto di vista estetico. Il nuovo Redmi K20 Pro Premium Edition è infatti disponibile in una nuova colorazione denominata Bionic Black.

Oltre a questa nuova colorazione, rimangono sempre disponibili le attuali colorazioni: Flame Red, Glacier Blue, Carbon Black e Pearl White. Uno degli aspetti più interessanti di questo smartphone è l’elevato rapporto qualità/prezzo. Redmi K20 Pro Premium Edition è infatti disponibile all’acquisto in Cina ad un prezzo di partenza di 2699 RMB, cioè a soli 345€ al cambio.

Redmi K20 Pro Premium Edition è ufficiale a circa 345€ Tecnoandroid

Jeff Bezos di Amazon conferma il proprio impegno per la difesa dell’ambiente

Sat, 09/21/2019 - 17:00

Jeff Bezos di Amazon conferma il proprio impegno per la difesa dell’ambiente Tecnoandroid

Il fondatore ed attuale CEO della piattaforma di e-commerce Amazon, nonché uomo più ricco del mondo al momento, Jeff Bezos, ha voluto precisare ancora una volta il proprio impegno nella lotta al cambiamento climatico.

Quest’ultimo, in difesa dell’ambiente, come annunciato nel mese di febbraio, ha riguardato una revisione delle pratiche legate al business e-commerce del gruppo. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Amazon conferma la sua lotta al cambiamento climatico

Jess Bezos ha reso noto solamente qualche ora fa che la propria società si conformerà a quanto previsto dall’Accordo di Parigi relativo alla riduzione delle emissioni con ben 10 anni di anticipo rispetto ai termini previsti. Ha sottolineato il suo impegno a raggiungere, entro il 2024, l’obiettivo dell’80% riguardante l’energia rinnovabile utilizzata per la propria azienda. Nell’arco di 10 anni da ora, la quota dovrebbe raggiungere il 100%.

Nelle intenzioni di Bezos c’è anche quella che mira a rendere la società un modello di riferimento per le altre aziende, non solo che operano nel mondo online. L’azienda è sicuramente la prima a prendere un impegno formale, legato all’accordo siglato e sottoscritto nel 2015 dalla Convenzione delle Nazioni Unite nella capitale francese.

Ecco le parole di Bezos nell’annunciare l’iniziativa The Climate Pledge: “Abbiamo smesso di stare nel gregge su questo tema: abbiamo deciso di utilizzare le nostre dimensioni e scala per fare la differenza. Se una azienda con infrastruttura fisica come quella di Amazon, che consegna più di 10 miliardi di prodotti all’anno, può raggiungere gli obiettivi dell’Accordo di Parigi dieci anni in anticipo, allora qualsiasi azienda può farlo. Parlando con altri CEO di aziende globali sto riscontrando un forte interesse nell’unirsi a questo impegno. Le grandi aziende che firmeranno The Climate Pledge manderanno il segnale importante al mercato intero che è arrivato il momento per tutti di investire nei prodotti e servizi che i firmatari necessiteranno per tener fede ai loro impegni“.

Jeff Bezos di Amazon conferma il proprio impegno per la difesa dell’ambiente Tecnoandroid

Casa.it, scopri con l’IA quanto vale la tua casa: bastano 2 minuti

Sat, 09/21/2019 - 16:45

Casa.it, scopri con l’IA quanto vale la tua casa: bastano 2 minuti Tecnoandroid

Quando si parla del valore di una casa, spesso si tende a non avere una percezione aderente alla realtà del mercato. Se non si è degli addetti ai lavori, valutare un immobile risulta difficile. Come muoversi dunque se si è pronti ad acquistare, vendere o affittare casa o si è semplicemente curiosi di sapere quanto vale un immobile?

Sfruttando il proprio enorme patrimonio di informazioni e dati, il sito e la app di riferimento per chi cerca casa e per i professionisti del Real Estate Casa.it offre oggi la risposta a questa domanda. Si chiama “Valutazione immobili” ed è il nuovo servizio che fornisce a chi cerca, vende o affitta casa una stima in tempo reale del valore dell’immobile.

 

Casa.it, come funziona il servizio intelligente per valutare gli immobili

Il nuovo servizio è disponibile gratuitamente a chiunque visiti Casa.it, cliccando su “Valuta Immobile”. È sufficiente indicare le caratteristiche dell’immobile compilando una scheda con poche, semplici informazioni, come ad esempio i metri quadri, la classe energetica o la posizione della casa.

Una volta compilati tutti i campi, Casa.it invia all’utente un report completo di tutti i dati utili a un’eventuale compravendita o affitto. E una volta ottenuto il report con la valutazione, il sistema permette di mettersi in contatto con i professionisti del settore immobiliare per determinare in modo dettagliato il valore dell’immobile.

Grazie all’impiego dell’Intelligenza Artificiale, il sito analizza in tempo reale i dati di milioni di annunci pubblicati, l’evoluzione del mercato e le quotazioni immobiliari dell’Agenzia delle Entrate. Tutti questi dati vengono confrontati e abbinati per fornire immediatamente una stima del valore dell’immobile.

Questo sistema sfrutta dati reali che riguardano tutto il territorio italiano e i più sofisticati algoritmi di Machine Learning per fornire una valutazione puntuale e accurata. Luca Rossetto, Group CEO e General Manager del portale ha dichiarato: “valutazione Immobili è un altro tassello importante del nostro percorso di crescita e innovazione”.

Casa.it, scopri con l’IA quanto vale la tua casa: bastano 2 minuti Tecnoandroid

Google Camera 7.0, come provare tutte le nuove funzioni sul tuo smartphone

Sat, 09/21/2019 - 16:30

Google Camera 7.0, come provare tutte le nuove funzioni sul tuo smartphone Tecnoandroid

Una delle novità dei prossimi smartphone Google della gamma Pixel 4 sarà la Google Camera, che arriva adesso alla versione 7.0 con tante nuove funzionalità. Le novità, però, riguardano anche l’interfaccia grafica dell’app, che è stata leggermente rivisitata.

Anzitutto, le diverse modalità di scatto sono ora posizionate sotto il pulsante di scatto ed è presente un piccolo tasto che aprirà un menù all’interno del quale è possibile abilitare alcune opzioni aggiuntive in base alla modalità scelta. Anche la visualizzazione dello Zoom è stata leggermente rivisitata, e viene adesso mostrato anche il valore dello zoom.

Google Camera 7.0, ecco tutte le nuove funzionalità

Una delle funzionalità più interessanti della nuova Google Camera è la Zero Shutter Lag, modalità che permette di scattare foto alle stelle anche senza treppiede. Tra le altre novità: la Motion Blur, per registrare video di soggetti in movimento con la sfocatura dello sfondo; l’HDR Net, per utilizzare l’HDR in tempo reale; Photobooth, per scattare una foto non appena il soggetto inquadrato sorriderà; Night Sight, la modalità Notte che risulta essere notevolmente migliorata; e l’Audio Zoom, per realizzare uno zoom anche sulla registrazione audio del soggetto zoomato.

La nuova Google Camera 7.0 può già essere scaricata sullo smartphone attraverso l’apposito file APK, anche se sarà possibile provare solamente la nuova interfaccia grafica e non tutte le nuove funzionalità che arriveranno, invece, con il lancio dei nuovi smartphone Google della gamma Pixel 4. Gli smartphone dovrebbero essere presentati nel mese di Ottobre, ed oltre la variante base e quella XL sarà probabilmente disponibile anche un modello 5G.

Google Camera 7.0, come provare tutte le nuove funzioni sul tuo smartphone Tecnoandroid

Apple ha finalmente rilasciato ufficialmente il nuovo iOS 13

Sat, 09/21/2019 - 16:15

Apple ha finalmente rilasciato ufficialmente il nuovo iOS 13 Tecnoandroid

Possiamo finalmente annunciare che il giorno tanto atteso da tutti gli appassionati degli smartphone Apple è arrivato. Da qualche ora è possibile scaricare il nuovo sistema operativo iOS 13.

Il sistema operativo in questione è stato presentato lo scorso 10 settembre 2019, insieme a tutti i nuovi dispositivi di Cupertino come iPhone 11 e tutte le sue varianti. Scopriamo insieme le novità del sistema operativo.

 

Apple: è finalmente arrivato il nuovo sistema operativo iOS 13

Il sistema operativo iOS 13 porterà su tutti i dispositivi dell’azienda di Cupertino molte importanti novità, a partire da un aggiornamento sui criteri di sicurezza. La versione però, vi ricordo che non è compatibile con gli iPad. Per il download sui tablet bisognerà aspettare il prossimo 30 settembre, dovete quindi avere ancora un po’ di pazienza. Le novità principali di iOS 13 sono quattro.

La prima è sicuramente la modalità scura, opzione che fornisce una nuova gamma di colori alle applicazioni e al sistema e può essere anche temporizzata. Il secondo punto è il Sign in with Apple, una forma molto più sicura per accedere al web, alla casella e-mail e alle password. In pratica si potrà utilizzare lo stesso ID Apple per autenticarsi. Il sistema operativo ha portato molte novità anche su video e foto, per ottenere scatti molto più nitidi e creare effetti più raffinati.

Ultimo punto ma sicuramente non per importanza, le nuove mappe, con applicazioni sempre più evolute e precise, in grado di competere con Google, fino alla modalità street view di luoghi e città. La procedura per scaricare il nuovo sistema operativo è quella normalmente prevista dall’azienda. Basta infatti recarsi in impostazioni e selezionare “aggiornamento software”.

Apple ha finalmente rilasciato ufficialmente il nuovo iOS 13 Tecnoandroid

Tim annuncia i nuovi prodotti Apple: svelate finalmente le novità

Sat, 09/21/2019 - 16:00

Tim annuncia i nuovi prodotti Apple: svelate finalmente le novità Tecnoandroid

L’azienda telefonica Tim annuncia ufficialmente i nuovi prodotti dell’azienda statunitense Apple: iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Ha inoltre comunicato che a breve saranno disponibili anche Apple Watch Series 5 con il nuovo display Retina always-on e la settima generazione del nuovo iPad.

Tim annuncia tutti i nuovi prodotti targati Apple: svelate tutte le novità

I nuovi smartphone targati Apple sono disponibili nei centri Store Tim a partire dal 20 Settembre 2019, mentre per l’Apple Watch Series 5 e il nuovo iPad c’è ancora da aspettare; per quanto riguarda gli smartphone, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max vantano una tripla fotocamera con cui effettuare foto di alta qualità e di livello professionale grazie ad un obiettivo Ultra Wide, Wide e Teleobiettivo.

Per quanto riguarda la batteria, grazie al chip A13 Bionic ideato e sviluppato da Apple, ha una durata di gran lunga maggiore; iPhone 11 Pro la durata è fino a quattro ore in più in un giorno rispetto al modello XS, mentre per iPhone 11 Pro Max la durata è fino a cinque ore in più in un giorno rispetto ad iPhone XS Max.

In negozio è possibile trovare iPhone 11 in sei diversi colori: viola, verde, giallo, nero, bianco e rosso; mentre i colori per iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max sono verde, nero, bianco e oro; inoltre, la nota azienda telefonica offre ai clienti una serie di offerte per acquistare i nuovi smartphone targati Apple come per esempio in comode rate oppure portando in Store il vecchio modello e scontarlo con il nuovo.

Tim annuncia i nuovi prodotti Apple: svelate finalmente le novità Tecnoandroid

Vodafone, utenti in guerra: questo servizio Gratis diventa a pagamento

Sat, 09/21/2019 - 15:45

Vodafone, utenti in guerra: questo servizio Gratis diventa a pagamento Tecnoandroid

Vodafone Italia prevede un nuovo aumento che giunge del tutto inaspettato agli occhi degli abbonati. Con profondo disappunto scoprono che un servizio gratis si paga profumatamente. Adesso è obbligatorio dopo la comunicazione ufficiale da parte del gestore rosso. Ecco cosa succederà sul fronte prezzi con le ultime spaventose novità tariffarie dell’ultimo minuto.

 

Vodafone rimodula un servizio: passa da 0 euro a 1,99 euro al mese ed è obbligatorio, nessuno può evitarlo in nessun modo tranne uno

Dopo la visione molto drammatica delle offerte in aumento viste nel nostro speciale post di metà settembre è tempo di allietarci con un’altra pessima notizia appena giunta in redazione dal centro comunicazioni Vodafone.

Stando a quanto confermato dal reparto commerciale il piano Vodafone 25 gratuito per tutti passa a 1,99 euro al mese per chi sceglie di mantenere un’offerta attiva che non preveda bundle comprensivi di minuti e Giga. La maggior parte di noi abbonati non avrà alcun problema ma coloro che sfruttano una SIM Vodafone per teleallarmi o localizzatori GPS avranno una grossa spesa mensile da sostenere oltre le soglie a consumo già previste per minuti ed SMS.

 

Come evitare la nuova spesa inattesa del gestore rosso

I clienti che sono coinvolti in questa rimodulazione verranno avvisati via SMS di tale cambiamento. C’è una soluzione per evitare questo costo aggiuntivo? La soluzione resta il recesso gratuito dal contratto con l’operatore che non prevede alcun vincolo o costo aggiuntivo se perpetrato entro e non oltre la data del prossimo 20 ottobre 2019. In caso contrario si accettano tacitamente le nuove condizioni imposte dal gestore.

Ricordiamo che esistono diversi modi per uscire dal contratto con il provider. Il più veloce passa per il contatto via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, o chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190. In alternativa possiamo inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190, 10015 Ivrea (Torino) o compilare il modulo di recesso in negozio esplicitando la causale indicata.

Ricordiamo che il piano base in questione prevede  tariffazione a 25 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali, tariffa a scatti anticipati di 60 secondi, con uno scatto alla risposta di 20 centesimi di euro verso tutti. SMS a 29 centesimi di euro verso tutti.

In alternativa è possibile scegliere Vodafone Senza Scatto New che non prevede alcun tipo di canone mensile. Il piano oltretutto può essere attivato sempre e comunque provenendo dal precedente.

Vodafone, utenti in guerra: questo servizio Gratis diventa a pagamento Tecnoandroid

Phishing, i criminali utilizzano l’ account takeover per lanciare attacchi

Sat, 09/21/2019 - 15:30

Phishing, i criminali utilizzano l’ account takeover per lanciare attacchi Tecnoandroid

Barracuda ha annunciato un nuovo report con importanti risultati sull’evoluzione delle minacce email, il Phishing. L’ultimo rapporto rivela nuovi dettagli su queste minacce in rapida crescita ed evoluzione, tra cui le ultime tattiche utilizzate dai criminali informatici e le precauzioni fondamentali per difendere il business delle aziende.

Il rapporto esamina nel dettaglio come vengono utilizzati gli account di posta elettronica compromessi per lanciare attacchi di lateral phishing mirati, progettati per eludere molti dei sistemi di protezione della posta elettronica. Gli esperti di Barracuda analizzano inoltre la formazione sulla consapevolezza della sicurezza che le aziende utilizzano per prevenire gli attacchi.

 

Phishing, uno sguardo più attento alle minacce in evoluzione

La ricerca, che potete leggere nel dettaglio a questo indirizzo, ha svelato nuovi dettagli sull’evoluzione di questi attacchi e sulle tattiche utilizzate dai criminali informatici per renderli efficaci. 1 azienda su 7 ha subito attacchi di lateral phishing in un periodo di sette mesi.

Oltre il 60% delle organizzazioni vittime di attacco ha subito attacchi molteplici. Circa l’11% degli attacchi è riuscito a compromettere con successo ulteriori account di dipendenti mentre il 42% degli episodi di lateral phishing non è stato segnalato al team IT o di sicurezza dell’organizzazione.

Oltre il 55% degli attacchi di lateral phishing ha preso di mira i destinatari con qualche relazione personale o lavorativa con l’account e-mail colpito. Il 37% degli attacchi di lateral phishing ha utilizzato contenuti personalizzati o altamente specifici per l’organizzazione della vittima.

“Le minacce via e-mail, tra cui l’account takeover e il lateral phishing, continuano a evolversi e i criminali informatici continuano a trovare nuovi modi per lanciare gli attacchi, evitare il rilevamento e ingannare gli utenti”, ha dichiarato Mike Flouton, vice president email security di Barracuda Networks.

Lo stesso ha aggiunto che per stare al passo con questi tipi di attacchi “è necessario comprendere le ultime tattiche utilizzate dai criminali informatici e le precauzioni imprescindibili per la protezione delle aziende”.

Phishing, i criminali utilizzano l’ account takeover per lanciare attacchi Tecnoandroid

Amazon: trucco incredibile che abbassa tutti i prezzi

Sat, 09/21/2019 - 15:15

Amazon: trucco incredibile che abbassa tutti i prezzi Tecnoandroid

Su Amazon gli utenti hanno la possibilità di abbassare tutti i prezzi di vendita dei prodotti che andranno poi ad aggiungere al proprio carrello, la via più breve passa proprio per i cosiddetti codici sconto, da applicare necessariamente prima di completare la compravendita.

Le più grandi fonti di ispirazione in questo caso sono i canali Telegram dedicati ad Amazon, la prima cosa da fare è ISCRIVERSI a questo canale, ogni giorno riceverete i migliori codici sconto e tutte le offerte più incredibili.

Consapevoli che non tutti gli utenti facciano utilizzo della suddetta applicazione di messaggistica, abbiamo pensato di creare una piccola selezione per venire in contro alle necessità di ognuno di voi.

 

Amazon: ecco quali sono i prezzi più bassi
  • Avviatore d’emergenza per automobile con potenza 1200A e 16000mAh, utile sopratutto per avviare tutte le autovetture, presenta anche la funzione di caricabatteria per smartphone con ben 2 poste USB QC3.0, pinza intelligente e torcia led – prezzo di 54,99 euro al posto di 79,99 euro con il codice YA2JW4IQ – LINK.
  • trolley bagaglio a mano rigido dimensioni di 55 centimetri e capienza di 39 litri, protezione con un guscio rigido leggero e resistente – prezzo di 34,99 euro al posto di 44,99 euro con il codice ZT7XG52C – LINK.
  • Aspirabriciole senza fili 6kpa, ventola in alluminio, design ergonomico e sottile, senza il cavo – prezzo di 22,99 euro al posto di 45,99 euro con il codice 223Q9NVG – LINK.
  • Termostato Smart WiFi programmabile compatibile con Alexa e Google Home – prezzo di 24,99 euro al posto di 34,99 euro con il codice VGUIXZMS – LINK.
  • Auricolari in-ear con isolamento acustico – prezzo di 16,99 euro al posto di 26,99 euro con il codice ZO59MJLN – LINK.

Amazon: trucco incredibile che abbassa tutti i prezzi Tecnoandroid

Anche Volkswagen lancia il suo sistema operativo, ecco vw.os

Sat, 09/21/2019 - 15:00

Anche Volkswagen lancia il suo sistema operativo, ecco vw.os Tecnoandroid

Anche Volkswagen pensa ad un suo sistema operativo da integrare sulle prossime auto, che siano elettriche, ibride o i modelli più tradizionali. E’ stato battezzato vw.os e dovrebbe debuttare nei prossimi anni.

Annunciato nel corso di una conferenza tenutasi in occasione del Salone di Francoforte, quello realizzato dal gruppo Volkswagen è un sistema operativo sul quale l’azienda ha investito otto miliardi di euro. Ad occuparsi della piattaforma è la Car.Software, con un team formato da circa diecimila persone.

Volkswagen, vw.os sarà presto presente sulle nuove auto

Il sistema operativo di casa Volkswagen permetterà di realizzare (e di conseguenza, supportare) una serie di app e servizi di cui fruire a bordo del proprio veicolo, così da sostenere il programma della mobilità connessa, inserito in un piano assai più ampio e che punta alla trasformazione della società attuale in una grande Smart City fatta di migliaia di dispositivi interconnessi.

vw.os è anche pensato, tra le altre cose, per supportare la guida autonoma e fornire informazioni in tempo reale sul veicolo, sulle sue performance e sulla sua autonomia, nel caso in cui dovesse trattarsi di un’auto elettrica.

La prima auto che implementerà il sistema operativo Volkswagen è la ID 3, una vettura a propulsione 100% elettrica che mira a diventare un prodotto di massa arrivando sul mercato ad un prezzo inferiore ai 30.000 euro.

Anche Volkswagen lancia il suo sistema operativo, ecco vw.os Tecnoandroid

Le app indispensabili per tornare tra i banchi di scuola o dell’università

Sat, 09/21/2019 - 14:45

Le app indispensabili per tornare tra i banchi di scuola o dell’università Tecnoandroid

Sei tornato tra i banchi di scuola ed sei alla ricerca di qualche applicazione che ti consenta di organizzare meglio la tua giornata o di qualche strumento che possa esserti di grande aiuto per la gestione dei compiti? Nessun problema, sei proprio nel luogo giusto! In questo articolo, infatti, ti illustreremo delle app delle quali non riuscirai proprio a fare a meno!

NoteBloc PDF Scanner App

Con NoteBloc è possibile scannerizzare, salvare e condividere gli appunti direttamente dallo smartphone. E’ possibile scannerizzare un qualsiasi documento, che si tratti di un testo scritto, di una stampa, di un’immagine o di un disegno, che potrà poi essere esportato sia come file PDF o JPEG.

Tasks: Todo, elenco attività

Permette di creare un elenco delle attività da svolgere in modo semplice e veloce. Grazie al widget, poi, è possibile creare, modificare e tenere sotto controllo un elenco direttamente dalla schermata Home dello smartphone. Task supporta anche il tema scuro, e permette di organizzare le attività in base alle priorità.

Tutto-in-uno Calcolatrice

Hai bisogno di un aiuto con i calcoli? Tutto-in-uno Calcolatrice è un potente multi-calcolatore e convertitore gratuito e facile da utilizzare. Può svolgere un qualsiasi tipo di operazione, dai calcoli più semplici a quelli più complessi, dalle percentuali alle proporzioni, dal calcolo dell’area a quella del volume, o ancora può effettuare conversioni unitarie e valutare.

MindMeister

Grazie a MindMeister è possibile realizzare delle mappe concettuali graficamente molto simpatiche e personalizzabili. E’ possibile aggiungere icone, cambiare i colori, gli stili ed il tema della mappa, nonché condividere il tutto con i propri contatti direttamente dallo smartphone.

Dropbox Paper

Un’app molto utile per creare lavori di gruppo: con Dropbox Paper è possibile lavorare a qualsiasi cosa, creando nuovi documenti o modificando quelli già esistenti con il proprio team di lavoro, direttamente dall’app. E’ possibile commentare il lavoro svolto per fornire consigli e chiarimenti, ricevendo notifiche in tempo reale ogni volta che il documento è sottoposto a modifiche.

Le app indispensabili per tornare tra i banchi di scuola o dell’università Tecnoandroid

HP Smart Tank Plus, la stampante con mega serbatoio di inchiostro

Sat, 09/21/2019 - 14:30

HP Smart Tank Plus, la stampante con mega serbatoio di inchiostro Tecnoandroid

HP Smart Tank Plus è la nuova soluzione di stampa annunciata dal produttore, che va ad arricchire un portafoglio che include prodotti per soddisfare tutte le esigenze e migliorare l’esperienza utente, a casa come negli home office. HP Smart Tank Plus offre una delle migliori esperienze d’uso tra i sistemi a serbatoio di inchiostro disponibili sul mercato.

HP Smart Tank Plus 500/600 è una soluzione perfetta e produttiva per la stampa a basso costo e in volumi elevati, con un’ampia varietà di strumenti e gli Smart Task disponibili in HP Smart App per risparmiare tempo. La serie Tank Plus 500/600 non scende a compromessi e consente di realizzare costantemente stampe di qualità straordinaria.

Con la serie HP Smart Tank Plus, è possibile stampare comodamente a casa testi scuri e nitidi e vivaci elementi grafici a colori, comprese foto resistenti allo sbiadimento. La configurazione del serbatoio integrato è semplice e rapida, con avvisi automatici dei sensori prima dell’esaurimento dell’inchiostro.

È possibile riempire il serbatoio con flaconi richiudibili e senza fuoriuscite. È possibile stampare fino a 12.000 pagine in bianco e nero e 8.000 pagine a colori prima che sia necessario ricaricare il toner. La funzione Easy ID Copy, invece, permette di copiare facilmente entrambi i lati di un documento su un’unica pagina.

Non manca un’app dedicata, HP Smart App, la possibilità di eseguire scansioni, velocità di stampa elevate e connettività Wi-Fi dual band.

 

HP Smart Tank Plus, prezzo e disponibilità

La nuova stampante  HP Smart Tank Plus sarà disponibile all’acquisto in Italia dal mese di ottobre nei migliori negozi di elettronica di consumo, al prezzo di vendita consigliato al pubblico di 249 euro.

HP Smart Tank Plus, la stampante con mega serbatoio di inchiostro Tecnoandroid

Amazon: che sorpresa, svelato il trucco per avere codici sconto gratis

Sat, 09/21/2019 - 14:15

Amazon: che sorpresa, svelato il trucco per avere codici sconto gratis Tecnoandroid

Amazon non disdegna mai la battaglia con altri esponenti, che siano essi fisici come MediaWorld o Expert, o anche online. Oggi sono arrivate tante nuove offerte ma c’è un metodo che non potete farvi scappare.

Stiamo parlando dell’iscrizione al nostro canale Telegram ufficiale. Qui potrete trovare tanti codici sconto in esclusiva ogni giorno e offerte H24. Clicca qui per entrare.

 

Amazon: ecco le migliori offerte di oggi 21 settembre per gli utenti, anche tanti codici sconto disponibili
  • SUNYDEAL PowerCore – Batteria Esterna da 26800 mAh con PowerIQ per iPhone XS Max/XR/XS/X / 8/8 Plus / 7 / 6s / 6 Plus, iPad, Samsung Galaxy, Lettore MP3, Colore: Bianco PREZZO: 15,99 euro, LINK
  • CODICE SCONTOKit Telecamere Videosorveglianza WiFi NVR,SZSINOCAM Telecamera Sorveglianza 4CH 1080P con Visione Notturna,Motion Detection,Allarme E-mail,IP66 Impermeabile,4 Wireless Videocamera Esterno, PREZZO: da 219,99 a 164,99 euro, CODICE: TBG4OHEQ, LINK
  • Xiaomi Mi 9T Pro Smartphone da 6.39″ FHD+, Snapdragon 855, Tripla Fotocamera post.13 + 48 + 8MP, Fotocamera ant. Pop up selfie da 20MP, 4000 mAh, con NFC, 6GB+128GB RAM, Nero [Versione Italiana] PREZZO: da 449,90 a 398,12 euro, LINK
  • CODICE SCONTO: FastDirect Auricolari Vivavoce Impermeabili Auricolari Vivavoce Wireless Bluetooth Cuffie, PREZZO: da 19,99 a 4 euro, CODICE: 6RDZNIRV, LINK
  • Xiaomi Redmi Note 7 16 cm (6.3″) 4 GB 64 GB Dual SIM ibrida 4G Nero 4000 mAh, PREZZO: 166,28 euro, LINK
  • CODICE SCONTOcokil 4 Porta USB Caricabatterie colorato 3A Testa di Ricarica da Viaggio per iPad Caricabatterie a induzione, PREZZO: da 15,99 a 3,20 euro, CODICE: TPGO57MH, LINK
  • CODICE SCONTO: Tacklife PCD05B Trapano Avvitatore a Batteria 18V con 2 batterie al litio (2.0Ah), 2 Velocità con 19+1 Regolazioni Coppia Max 30N.m,43 Accessori, Ricarica Rapida in 1 Ora,Mandrino da 10mm, PREZZO: da 74,99 a 59,99 euro CODICE: WKUN5OMR, LINK

Amazon: che sorpresa, svelato il trucco per avere codici sconto gratis Tecnoandroid

OPPO svela il suo design power al London Design Festival 2019

Sat, 09/21/2019 - 14:00

OPPO svela il suo design power al London Design Festival 2019 Tecnoandroid

OPPO è Headline Partner del Global Design Forum, parte del London Design Festival 2019 dove continua a usare l’integrazione tra arte e tecnologia per esplorare la “Essence of Discovery”. Inoltre, sulla base della filosofia e dell’estetica del design, OPPO ha anche collaborato con l’acclamato architetto giapponese Kengo Kuma.

L’obiettivo? Presentare una grande installazione all’aperto “Bamboo (竹) Ring: Weaving into Lightness“, installato nel John Madejski Garden presso il V&A Museum per l’intera durata del London Design Festival. OPPO diventa quindi l’unico brand tecnologico asiatico a collaborare a una grande installazione all’aperto al V&A durante il London Design Festival.

 

OPPO e la sua presenza al London Design Festival 2019

Kengo Kuma ha dichiarato: “Lavorare su questo progetto con OPPO è stata un’esperienza stimolante. Il London Design Centre di OPPO mostra interesse e passione per l’esplorazione e l’integrazione della tecnologia e materiali naturali. Usare sia il bamboo che la fibra di carbonio nell’installazione ci ha permesso di creare un’opera che si colloca benissimo nell’ambiente che la circonda”.

Jintong Zhu, Head of OPPO London Design Centre, ha aggiunto: “Siamo molto felici della co-creazione con l’incredibile Kengo Kuma. Per il London Design Centre di OPPO uno dei focus è quello di esplorare il futuro del design e della tecnologia, e come possiamo creare tecnologia che possa dare valore alla nostra vita quotidiana”.

Lo stesso ha aggiunto che spera che questa installazione aiuti a catturare l’immaginazione delle persone e promuovere l’entusiasmo del marchio per un design innovativo e per lo sviluppo di nuove tecnologie. L’installazione esplora la scienza della creazione di prodotti che fondono bellezza, intelligenza e tattilità dei materiali.

Ispirata alla decostruzione del nuovo logo di OPPO in una serie di portali e totem, l’installazione consente al pubblico di interagire attraverso la vista, l’udito, il tatto e la natura per provare l’unione di quest’ultima con la tecnologia. Ogni portale e totem esplorerà una futura interazione con la tecnologia, tra cui:

Visione, Tecnologia naturale, Vita, Linguaggio umano, Gesto e Tattilità. Ad esempio, i visitatori saranno in grado di utilizzare la realtà aumentata per ottenere una nuova prospettiva sullo spazio fisico, attraverso un obiettivo digitale. Nella ricerca della “Essence of Design, OPPO, utilizza e ridefinisce lo spazio modellando il futuro.

Con questa esperienza immersiva, OPPO spera di poter dimostrare che la tecnologia non ha bisogno di essere un freddo prodotto tecnico. Con un’espressione artistica e un design human-friendly, il design tecnologico può permettere alle persone di diventare il principale focus dell’esperienza prodotto e dare loro la possibilità di avere il giusto comfort.

L’installazione “Essence of Discovery” può essere visitata al 35 di Baker Street durante il London Design Festival, dal 14 al 22 settembre. “Bamboo (竹) Ring: Weaving into Lightness” si trova presso il V&A nel John Madejski Garden.

OPPO svela il suo design power al London Design Festival 2019 Tecnoandroid

Netflix: in arrivo una serie TV molto amata dai bambini

Sat, 09/21/2019 - 13:45

Netflix: in arrivo una serie TV molto amata dai bambini Tecnoandroid

La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha annunciato l’arrivo di una nuova serie TV che farà impazzire i più piccini. Stiamo parlando della serie sulle Winx, ormai amate da tutti i bambini del mondo.

Già a marzo 2018 avevamo parlato di questa nuova serie, come avrete notato ci è voluto un po’ di tempo ma finalmente possiamo annunciare che le riprese sono incominciate e le fatine avranno presto un volto umano. Ecco tutti i dettagli.

 

Netflix: la serie TV sulle Winx sta arrivando

La nuova serie TV del colosso di streaming, dedicata alle fatine che tutti noi abbiamo amato in versione cartoon si chiamerà Fate: The Winx Saga. Quest’ultima sarà un’avventura composta da 6 episodi in stile young adult. Ovvero le atmosfere della serie mixeranno magia e mostri, incantesimi e un sacco di romance. Il produttore della serie è Brian Young, che ha lavorato anche a The Vampire Diaries.

La fatina Bloom e le sue amiche faranno tutto quello che sanno fare meglio, ovvero sfruttare i propri poteri per sconfiggere i cattivi, ma ovviamente nel mezzo ci saranno anche storyline molto più pepate e legate alla crescita delle BF fatate, che saranno nella serie TV nel pieno dell’adolescenza. Come anticipato precedentemente, le riprese sono iniziate e sappiamo che vi state già chiedendo chi interpreterà la fatina Bloom, Stella, Flora, Terra, Musa e Aisha.

Bloom l’avrete sicuramente già vista in Le Terrificanti Avventure di Sabrina, l’attrice si chiama Abigail Cowen e in Sabrina interpretava Dorcas, una delle sorelle malefiche della scuola di magia nera. Stella sarà invece interpretata da Hanna van der Westhuysen mentre Aisha avrà il volto di Precious Mutapha. A chiudere il cerchio magico manca Terra, che sarà interpretata da Eliot Salt e Musa che invece sarà Elisha Applebaum. Il cast è pronto e il set anche, non ci resta che attendere la data di uscita, molto probabilmente nel 2020.

Netflix: in arrivo una serie TV molto amata dai bambini Tecnoandroid

Pages