Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 4 hours 14 min ago

Netflix: questa novità per i clienti cambia i listini nel 2023

9 hours 5 min ago

Netflix: questa novità per i clienti cambia i listini nel 2023 Tecnoandroid.it

Netflix da tempo ha deciso di riadattare su scala europea e mondiale la sua strategia commerciale. Se nel 2022 la piattaforma streaming per numerose ragioni è stata chiamata ad effettuare una rimodulazione per i suoi prezzi, nel 2023 le novità sulle tariffe saranno legate ad una diversa esperienza da parte degli utenti. Un assaggio di questa visione lo si è avuto già nelle ultime settimane dello scorso anno con il lancio di un nuovo piano.

 

Netflix lancia le pubblicità: le novità in arrivo per tutti nel 2023

Allo stato attuale i nuovi listini di Netflix contemplano ancora due piani di visione da tempo riconosciuti dai clienti.

Gli utenti che desiderano l’accesso piano alla piattaforma streaming possono scegliere il ticket Premium al costo di 18,99 euro. Questo pacchetto prevede l’accesso a tutti i titoli della piattaforma anche con la tecnologia del 4K e la possibilità di condividere la visione su quattro dispositivi in contemporanea.

Importante è anche il secondo pacchetto, ossia il ticket Standard. Per questo piano di visione Netflix prevede un costo di 12,99 euro ogni trenta giorni. I servizi, in questa circostanza, contemplano visione in contemporanea su due dispositivi e contenuti con la tecnologia del Full HD.

La grande novità della piattaforma è invece un nuovo ticket low cost, ossia un pacchetto entry level il cui costo è di 5,49 euro ogni trenta giorni. Gli utenti che scelgono questo pacchetto avranno tutti i contenuti della galleria a loro disposizione, ma con l’integrazione delle pubblicità ad intervallare la visione di una serie tv o di un film.

Netflix: questa novità per i clienti cambia i listini nel 2023 Tecnoandroid.it

ZERO fili con questo nuovo MOUSE wireless di Trust a soli 7,99 euro

9 hours 10 min ago

ZERO fili con questo nuovo MOUSE wireless di Trust a soli 7,99 euro Tecnoandroid.it

Sono arrivate nuove offerte eccezionali su tra le quali spunta soprattutto la proposta a 7,99 € che riguarda un mouse wireless. Ricordiamo che lo sconto è del 38%.

Quando Amazon decide di fare la voce grossa c’è poco da fare per la concorrenza, la quale poco può soprattutto sul territorio italiano. Da quando sono arrivate le nuove offerte di questo mese di gennaio, gli utenti le stanno prendendo al volo ma sono altrettanti quelli che purtroppo se ne perdono visto che non riescono a stare davanti al pc collegati su Amazon. Proprio per questo motivo nasce il nostro canale Telegram ufficiale con 76.000 utenti al suo interno, i quali ogni giorno possono ricevere in esclusiva tutti i migliori affari. Per entrare gratuitamente e in maniera istantanea, basta cliccare qui.

 

Un mouse wireless con connettore USB, il prezzo scende del 38% su Amazon ed arriva a 7,99 €

Non ce la fate più con i fili sulla vostra scrivania e volete assolutamente qualcosa che ti permetta di spostarvi a vostro piacimento, senza essere legati alla rete elettrica. Ecco che arriva il vostro aiuto Amazon con una proposta eccezionale che scende ben al di sotto dei 10 €. Si tratta di un mouse wireless Trust, il quale con il suo ricevitore USB vi consentirà di collegarvi al vostro computer fisso o al vostro portatile senza troppi problemi.

Il prezzo di vendita in questione scende a 7,99 € grazie allo sconto del 38%. Ricordiamo che tutte le persone che acquisteranno il mouse, aggiungendolo adesso al carrello, potranno avere 30 giorni di reso ma anche due anni di garanzia inclusa.

ZERO fili con questo nuovo MOUSE wireless di Trust a soli 7,99 euro Tecnoandroid.it

Niente più fili sulla scrivania, TASTIERA e MOUSE Logitech su Amazon a 19 euro

9 hours 30 min ago

Niente più fili sulla scrivania, TASTIERA e MOUSE Logitech su Amazon a 19 euro Tecnoandroid.it

Quando si organizza la propria scrivania magari con una postazione computer, si prova a fare del proprio meglio per evitare che i cavi e i vari fili vado a infestare un lavoro ordinato. Proprio per questo motivo le persone si fondano su Amazon per cercare i migliori dispositivi che siano magari privi di cavi, o meglio wireless. Oggi è la volta di una combinazione eccezionale tra tastiera e mouse wireless di Logitech, una delle migliori marche in assoluto. Il colosso mette in vendita questi articoli ad un prezzo eccezionale, il quale farà venire l’acquolina in bocca a coloro che stavano cercando proprio qualcosa del genere.

Giorno dopo giorno Amazon si rifocilla di nuove offerte eccezionali, le quali riguardano più categorie utili per il pubblico. Chiaramente non tutti riescono a stare dietro alle novità in arrivo sul sito e-commerce più famoso del mondo ed è proprio per questo che la proposta potrebbe interessare chiunque. Si tratta del nostro canale Telegram ufficiale, il quale al suo interno include ben 76.000 utenti attivi. Qui arrivano le offerte in diretta ogni giorno, con la possibilità di sfogliare l’intero catalogo dall’inizio alla fine. Per entrare gratuitamente basta cliccare semplicemente qui.

 

Tastiera e mouse wireless su Amazon a 19,99 €, offre Logitech

Una tastiera e un mouse wireless: questo è quanto figura nella nuova offerta di Amazon che costa solo 19,99 €. Si tratta di due dispositivi che hanno 24 mesi di durata di batteria, compatibili con ogni pc, computer portatile e molto altro ancora. Per portare a casa l’oggetto nel più breve tempo possibile, dovete solo completare l’acquisto sul sito ufficiale di Amazon.

Niente più fili sulla scrivania, TASTIERA e MOUSE Logitech su Amazon a 19 euro Tecnoandroid.it

Expert, prezzi minuscoli ancora per poco, correte in negozio

9 hours 40 min ago

Expert, prezzi minuscoli ancora per poco, correte in negozio Tecnoandroid.it

I prezzi disponibili da Expert sono decisamente pronti per fare la differenza in Italia, gli utenti si sentono liberissimi di poter accedere a prodotti di ottimo livello, con alle spalle comunque un risparmio assurdo, tutti vi possono accedere in questo periodo.

Il volantino Expert vuole far sentire la propria voce sul territorio nazionale, per questo motivo è stato lanciato sia in negozio che direttamente online sul sito, il quale comunque promette accessibilità da chiunque, sebbene possa richiedere il pagamento delle spese di spedizione, per quanto ne concerne la consegna diretta al domicilio.

Tutti i codici sconto Amazon sono disponibili gratis in esclusiva assoluta sul canale Telegram di TecnoAndroid, li trovate solo a questo link.

 

Expert, quanti sconti per tutti i nuovi utenti

La campagna promozionale di Expert è perfettamente in grado di catturare l’attenzione di tutti gli utenti che vogliono avere il massimo con il minimo sforzo, ad esempio acquistare un buonissimo apple iPhone 13, pagandolo cifre complessivamente ridotte, almeno rispetto al listino originario, oggi può essere acquistato a 799 euro, per quanto riguarda la sua variante da 128GB di memoria interna.

Le occasioni disponibili da Expert non terminano assolutamente qui, gli utenti possono anche spaziare tra innumerevoli modelli ugualmente molto interessanti, sebbene più economici (il più costoso è il Galaxy A53 399 euro), tra cui troviamo chiaramente TCL 30Se, TCL 405, Redmi Note 11S, Honor X7A, Galaxy A13 o anche Realme 10 e Galaxy A13.

Tutti questi prodotti sono disponibili nelle più classiche varianti di acquisto, ciò sta a significare che risultano essere distribuiti no brand, e presentano in altro modo anche la solita garanzia di 24 mesi.

 

Expert, prezzi minuscoli ancora per poco, correte in negozio Tecnoandroid.it

Il bot chatGPT è riuscito a superare gli esami della facoltà di giurisprudenza in America

10 hours 7 sec ago

Il bot chatGPT è riuscito a superare gli esami della facoltà di giurisprudenza in America Tecnoandroid.it

Il bot di chatGPT ha superato gli esami in una facoltà di giurisprudenza statunitense dopo aver scritto saggi su argomenti che vanno dal diritto costituzionale alla tassazione e agli illeciti.

ChatGPT di OpenAI, una società statunitense che questa settimana ha ricevuto un massiccio investimento da parte di Microsoft, utilizza l’intelligenza artificiale (AI) per generare flussi di testo da semplici prompt.

I risultati sono stati così buoni che gli sviluppatori hanno avvertito che potrebbe portare ad un uso illecito da parte della popolazione.

Jonathan Choi, professore alla Minnesota University Law School, ha sottoposto a ChatGPT lo stesso test affrontato dagli studenti, composto da 95 domande a scelta multipla e 12 domande a risposta libera.

In un white paper intitolato “ChatGPT va alla scuola di legge” pubblicato lunedì, lui e i suoi coautori hanno riferito che il bot ha ottenuto un punteggio di C+ complessivo.

Ci vorrà ancora molto per introdurlo a scuola

Sebbene questo fosse sufficiente per un passaggio, il bot era vicino all’ultimo della classe nella maggior parte delle materie.

Nello scrivere saggi, ChatGPT ha mostrato una forte conoscenza delle regole legali di base e aveva un’organizzazione e una composizione costantemente solide“, hanno scritto gli autori.

Ma il botspesso faticava a individuare i problemi più astratti e complessi, un’abilità fondamentale negli esami di giurisprudenza“.

I funzionari di New York e di altre giurisdizioni hanno vietato l’uso di ChatGPT nelle scuole, ma Choi ha suggerito che potrebbe essere un prezioso aiuto didattico.

“Prevediamo che la collaborazione con gli esseri umani, modelli linguistici come ChatGPT sarebbe molto utile per gli studenti di giurisprudenza che sostengono gli esami e per esercitare la professione di avvocato”.

Il bot chatGPT è riuscito a superare gli esami della facoltà di giurisprudenza in America Tecnoandroid.it

DAZN diventerà un canale di Amazon Prime Video a pagamento, l’accordo è stato preso

10 hours 4 min ago

DAZN diventerà un canale di Amazon Prime Video a pagamento, l’accordo è stato preso Tecnoandroid.it

Amazon e DAZN hanno siglato una partnership di distribuzione globale che vedrà il servizio di streaming sportivo diretto al consumatore disponibile come canale Prime Video.

La partnership consentirà ai clienti Prime Video di accedere ai contenuti sportivi live e on demand di DAZN pagando un canone mensile aggiuntivo. Il lancio del servizio inizia giovedì con Spagna e Germania e continuerà per tutto l’anno, con il Giappone il prossimo in linea.

L’offerta di DAZN include Italia, Spagna, Germania, Belgio, Portogallo, Giappone, Canada, Stati Uniti e Regno Unito. I contenuti disponibili includono calcio di Bundesliga, Premier League inglese, J.League, LaLiga, Serie A, UEFA Champion’s League, UEFA Women’s European Champions League e Liga F, oltre a Formula 1, NBA, MotoGP e UFC. DAZN è anche una destinazione per la boxe e gli sport da combattimento grazie alle sue partnership con Matchroom Boxing e Professional Fighters League.

Una scelta che bisognava prendere

Jay Marine, Global Head of Sports di Prime Video, ha dichiarato: “Questa nuova partnership con DAZN è un entusiasmante passo avanti per l’offerta sportiva globale di Prime Video e offre ai nostri clienti una scelta più ampia dei migliori sport dal vivo e su richiesta, tutto in uno luogo.”

Shay Segev, CEO di DAZN, ha aggiunto: “Questa è un’ottima notizia per gli appassionati di sport di tutto il mondo con ancora più modi per accedere all’ampia selezione di contenuti sportivi premium di DAZN. Siamo entusiasti di creare una partnership globale a lungo termine con Prime Video mentre continuiamo a innovare nelle esperienze sportive digitali per i clienti“.

DAZN si unirà ai canali Prime Video che includono marchi come HBO Max, Discovery+, Paramount+ Lionsgate+ e Showtime. I clienti hanno la possibilità di pagare solo per i canali che desiderano e possono annullare in qualsiasi momento.

DAZN diventerà un canale di Amazon Prime Video a pagamento, l’accordo è stato preso Tecnoandroid.it

Netflix fissa una data precisa, entro marzo farà pagare un costo aggiuntivo per chi condivide l’account

10 hours 10 min ago

Netflix fissa una data precisa, entro marzo farà pagare un costo aggiuntivo per chi condivide l’account Tecnoandroid.it

La fine della condivisione gratuita delle password di Netflix è vicina: entro i prossimi due mesi, la società inizierà ad addebitare agli account la condivisione delle password, istituendo un sistema che prevede il pagamento di commissioni extra per i “membri extra”.

Dopo anni in cui è stato relativamente permissivo riguardo alla condivisione delle password, l’anno scorso Netflix ha iniziato a testare modi per “monetizzare sulla questione“. Oltre alle tariffe per la condivisione della password, Netflix ha anche lanciato abbonamenti più economici supportati dalla pubblicità, sperando di invogliare più persone a pagare.

La società non ha ancora specificato i prezzi ufficiali. Ma il sistema tariffario è già stato implementato in Cile, Costa Rica e Perù come test. In questi paesi, la tariffa risulta in media equivalente a circa un quarto del prezzo di un piano Standard.

Addio abbonamento condiviso, ci mancherai

Netflix ha dichiarato la scorsa settimana che inizierà a far pagare questa somma aggiuntiva verso la fine di marzo. La società ha anche affermato che il lancio sarà progressivo in tutti i suoi mercati. Non ha intenzione di iniziare a far pagare tutti a nello stesso momento. L’idea è quella di iniziare in piccole zone e poi espandersi.

Non ha specificato quali paesi saranno i primi né esattamente quanto tempo impiegheranno le nuove tariffe per il lancio completo in tutto il mondo.

Siamo pronti a lanciarli alla fine di questo trimestre. Lo scaglioneremo un po ‘mentre lavoriamo attraverso diversi gruppi di paesi“, ha detto la scorsa settimana il co-CEO di Netflix Greg Peters.

Netflix fissa una data precisa, entro marzo farà pagare un costo aggiuntivo per chi condivide l’account Tecnoandroid.it

Le immagini spettacolari di uno stormo di droni in grado di ricostruire le forme del Colosseo

10 hours 30 min ago

Le immagini spettacolari di uno stormo di droni in grado di ricostruire le forme del Colosseo Tecnoandroid.it

Dalla Sagrada Familia al Colosseo, il duo di artisti olandesi ridisegna architetture incomplete utilizzando droni illuminati. L’obiettivo è aiutare gli architetti a visualizzare i loro progetti a grandezza naturale e in modo sostenibile.

Quasi un secolo dopo l’inizio della sua costruzione, la Sagrada Familia rimane una delle opere architettoniche più importanti di Barcellona, ma ad oggi è ancora incompiuta. Il duo olandese Studio Drift lo ha utilizzato come scenario per presentare i miglioramenti del loro software per droni, che crea visualizzazioni a grandezza naturale di famosi monumenti architettonici in caso di restauro o completamento.

La compagnia di Ralph Nauta e Lonneke Gordijn ha quindi reinventato il volto dell’architettura con l’aiuto di droni illuminati con queste sculture aeree.

Uno spettacolo eco-sostenibile

Gli edifici utilizzati come scenografie spaziano da architetture speculative a monumenti ancora da completare, a edifici ormai in rovina come il Colosseo a Roma. Studio Drift realizza queste installazioni in collaborazione con le aziende Drone Stories e Nova Skystorie. L’obiettivo è aiutare gli architetti a realizzare i loro progetti futuri in modo ipnotico ma sostenibile, visualizzando il loro aspetto a grandezza naturale.

Lo studio con sede ad Amsterdam aveva anche recentemente partecipato all’evento Burning Man, dove con l’uso di 1.000 droni ha presentato un evento artistico pazzesco con sculture di luce che vanno da un occhio iperrealistico lampeggiantea a maschere giganti. I Drift hanno realizzato la loro prima installazione artistica performativa nel 2017, con uno spettacolo di droni intitolato “Franchise Freedom“.

In futuro questa tecnologia potrà essere utilizzata in molte occasioni celebrative, oltre che in casi di restauro come questo.

Le immagini spettacolari di uno stormo di droni in grado di ricostruire le forme del Colosseo Tecnoandroid.it

Forspoken non può essere avviato se hai una di queste schede video AMD, ecco perchè

10 hours 34 min ago

Forspoken non può essere avviato se hai una di queste schede video AMD, ecco perchè Tecnoandroid.it

Secondo un rapporto pubblicato su Wccftech il 27 gennaio, le vecchie GPU AMD basate sull’architettura Polaris non possono eseguire Forspoken, l’ultimo titolo AAA in uscita. Al contrario, le schede Nvidia molto più vecchie supporteranno il gioco.

Il motivo principale di questo problema di compatibilità è dovuto alla mancanza di supporto DirectX 12_1 nelle schede video AMD. Mentre le GPU Nvidia risalenti al 2014 sono compatibili con questa API, molte schede grafiche AMD più recenti non lo sono.

Forspoken, in particolare, richiede almeno il livello di funzionalità DirectX 12_1 per funzionare. Questo non deve essere confuso con DirectX 12 Ultimate, che è una versione più recente.

AMD ha utilizzato l’architettura Polaris per due generazioni. L’elenco include la serie Radeon RX 400 e la gamma RX 500. Con la nuova architettura, l’azienda si è allontanata dalla sua vecchia formula Graphics Core Next (GCN). Polaris offre proposte di valore e livelli di prestazioni molto migliori.

Purtroppo non c’è nulla da fare

Tuttavia, i problemi non mancavano. Le GPU sono arrivate con il supporto per DirectX 12, ma potevano funzionare solo fino all’elenco delle funzionalità 12_0. In passato, questo non era un grosso problema poiché i giochi non erano nemmeno progettati per funzionare con le API più recenti.

Avanti veloce di diversi anni, i giochi vengono aggiornati per utilizzare il massimo delle ultime tecnologie software e le serie di schede grafiche RX 400 e RX 500 vengono quindi lasciate indietro.

Vale la pena notare, tuttavia, che Nvidia ha incluso il supporto per il set di funzionalità DirectX 12_1 dal 2014. La linea di GPU Maxwell, o la serie GTX 900, supporta l’API e può eseguire Forspoken.

Anche se AMD avesse fornito il supporto per DirectX 12_1, le schede video Polaris sarebbero state praticamente inutili perché Forspoken non è un titolo ben ottimizzato. Alcune delle più recenti GPU sul mercato, inclusi i modelli della serie RX 7000 basati su RDNA 3, stanno attraversando un periodo difficile.

 

Forspoken non può essere avviato se hai una di queste schede video AMD, ecco perchè Tecnoandroid.it

WindTre senza rivali, offerta con 150 GB a soli 8,99€ al mese

10 hours 39 min ago

WindTre senza rivali, offerta con 150 GB a soli 8,99€ al mese Tecnoandroid.it

Il gestore francese Iliad e gli operatori virtuali principali sono ancora nel mirino di WindTre, che non dà tregua ai suoi rivali e continua a proporre le sue ottime offerte GO. I clienti che effettuano la portabilità del numero possono scegliere tra le quattro opzioni attualmente in listino. La migliore è senza alcun dubbio la WindTre GO 150 Flash + Digital con Easy Pay!

Offerta WindTre: minuti, SMS e ben 150 GB al mese a un prezzo incredibile!

 

L’offerta WindTre GO 150 Flash + Digital con Easy Pay prevede una spesa di rinnovo di soli 8,99 euro al mese e permette di ottenere:

  • Minuti illimitati per le chiamate verso tutti i numeri
  • 200 SMS verso tutti i numeri
  • 150 GB di traffico dati per la navigazione alla massima velocità disponibile

WindTre rivolge la sua offerta esclusivamente ad alcuni nuovi clienti. Infatti, hanno la possibilità di richiedere la tariffa soltanto gli utenti provenienti da uno dei seguenti operatori low cost: 

Iliad, Fastweb, Poste Mobile, BT Enia, BT Italia, DailyTelecom, CoopVoce, DIGI Mobil, DIGITEL, Enegan, ERG Mobile, Green Telecomunicazioni, Intermatica, Mundio, Nextus, Noitel, NTmobile, NV Mobile, Optima, Plintron, Rabona Mobile, Ringo, 1Mobile, Rabona New, Spusu, Tiscali, Uno Mobile, Welcome Italia, WithU.

L’attivazione potrà essere effettuata attraverso il sito ufficiale del gestore, che permette di procedere online con l’acquisto della nuova SIM e di riceverla a casa senza andare incontro ad alcun costo di spedizione.

I costi previsti dovranno essere saldati tramite carta di credito, carta conto o conto corrente e i servizi a contenuto sono automaticamente bloccati dal gestore, che mira a salvaguardare i suoi clienti da spese impreviste. 

WindTre senza rivali, offerta con 150 GB a soli 8,99€ al mese Tecnoandroid.it

Come fare delle foto perfette utilizzando uno smartphone Samsung

16 hours 17 min ago

Come fare delle foto perfette utilizzando uno smartphone Samsung Tecnoandroid.it

Per scegliere le impostazioni di scatto migliori su uno smartphone Samsung, è importante prima di tutto conoscere le funzionalità della fotocamera. La maggior parte degli smartphone Samsung offre una vasta gamma di opzioni di scatto, tra cui modalità automatica, modalità manuale, modalità notturna, modalità HDR, modalità panorama e modalità ritratto.

In modalità automatica, la fotocamera regola automaticamente le impostazioni di scatto in base alla scena. Se si desidera un maggiore controllo, è possibile passare alla modalità manuale. In questa modalità, è possibile regolare manualmente le impostazioni di scatto, come la velocità dell’otturatore, l’esposizione, la messa a fuoco e la compensazione dell’esposizione.

La modalità notturna è utile per scattare foto in condizioni di scarsa illuminazione. La modalità HDR è utile per scattare foto con una gamma dinamica più ampia. La modalità panorama consente di scattare foto panoramiche a 360 gradi. Infine, la modalità ritratto consente di scattare foto con uno sfondo sfocato.

Una volta scelte le impostazioni di scatto, è possibile regolare ulteriormente le impostazioni della fotocamera, come la qualità dell’immagine, la risoluzione, la nitidezza, la saturazione e la temperatura del colore. È inoltre possibile regolare le impostazioni di scatto in base alle condizioni di illuminazione, come la luce del sole, la luce artificiale o la luce del flash.

In conclusione, scegliere le impostazioni di scatto migliori su uno smartphone Samsung richiede di conoscere le funzionalità della fotocamera e di essere in grado di regolare manualmente le impostazioni di scatto in base alle condizioni di illuminazione.

Come sfruttare al meglio le funzionalità di editing dello smartphone Samsung.

Gli smartphone Samsung offrono una vasta gamma di funzionalità di editing che consentono agli utenti di modificare le foto e i video in modo semplice e veloce. Per sfruttare al meglio queste funzionalità, è importante conoscere alcune delle opzioni disponibili.

Innanzitutto, gli utenti possono modificare le foto e i video con l’editor integrato. Questo editor offre una serie di strumenti di editing come la regolazione della luminosità, dei colori, dei contrasti e della saturazione. Inoltre, è possibile aggiungere filtri, effetti speciali e altri elementi di design.

Inoltre, gli utenti possono scaricare applicazioni di terze parti per modificare le foto e i video. Queste applicazioni offrono una vasta gamma di strumenti di editing, come la possibilità di aggiungere testo, adesivi, filtri e altri elementi di design.

Infine, gli utenti possono anche utilizzare le funzionalità di condivisione integrate per condividere le loro foto e video modificati con amici e familiari. Queste funzionalità consentono di condividere facilmente le foto e i video sui social media come Facebook, Instagram e Twitter.

In conclusione, gli smartphone Samsung offrono una vasta gamma di funzionalità di editing che consentono agli utenti di modificare le foto e i video in modo semplice e veloce. Utilizzando l’editor integrato, le applicazioni di terze parti e le funzionalità di condivisione, gli utenti possono sfruttare al meglio le funzionalità di editing dello smartphone Samsung.

Come scegliere gli accessori giusti per scattare foto perfette con uno smartphone Samsung.

Per scattare foto perfette con uno smartphone Samsung, è importante scegliere gli accessori giusti. Una custodia protettiva è un must, poiché protegge lo smartphone da graffi e danni. Una custodia con una clip da cintura può anche essere utile per tenere lo smartphone a portata di mano.

Un treppiede è un altro accessorio essenziale per scattare foto di qualità con uno smartphone Samsung. Un treppiede può aiutare a mantenere la fotocamera ferma e a prendere scatti nitidi.

Un obiettivo grandangolare può anche essere utile per scattare foto con uno smartphone Samsung. Un obiettivo grandangolare può aiutare a catturare più dettagli in una singola foto.

Un cavalletto può anche essere utile per scattare foto con uno smartphone Samsung. Un cavalletto può aiutare a mantenere la fotocamera ferma e a prendere scatti nitidi.

Infine, una luce esterna può essere utile per scattare foto con uno smartphone Samsung. Una luce esterna può aiutare a illuminare le scene in condizioni di scarsa illuminazione.

Come fare delle foto perfette utilizzando uno smartphone Samsung Tecnoandroid.it

Enel Energia: un avviso sui pagamenti per tutti gli italiani

Sat, 01/28/2023 - 18:30

Enel Energia: un avviso sui pagamenti per tutti gli italiani Tecnoandroid.it

Uno dei maggiori problemi con cui le famiglie italiane stanno tirando i conti al giorno d’oggi e senza alcun dubbio la crisi energetica, il conflitto tra Russia e Ucraina ha infatti fatto schizzare alle stelle il valore della materia energia portando a dei prezzi in bolletta davvero senza precedenti, luce e gas stanno infatti partecipando ad una corsa al rialzo mai vista in passato.

Questo aumento spropositato ha influenzato anche il prezzo dei carburanti, benzina e diesel non hanno mai toccato picchi così elevati tanto che il governo è dovuto intervenire calmierando i prezzi rimuovendo le accise sui costi unitari dei due carburanti.

All’interno di questo contesto c’è però chi ha pensato bene di provare a lucrare sul tutto per provare a guadagnare alle spalle delle famiglie della nostra penisola, ovviamente stiamo parlando dei truffatori che con il phishing mirano ad acquisire dati sensibili.

 

Il nome di Enel sfruttato indebitamente

Il nuovo sms che sta colpendo gli utenti italiani ribadisce perfettamente i concetti elencati sopra la, quest’ultimo prende in prestito il nome di Enel energia e con l’inganno cerca di estorcere dati sensibili alla vittima, la letalità di questo sms risiede nel fatto che al suo interno nei campi censurati saranno presenti il vostro nome e cognome con il vostro indirizzo email, elementi che gli daranno una parvenza di veriticità a dir poco incredibile rendendo il tutto decisamente molto più pericoloso.

Onde evitare qualsiasi tipologia di conseguenza il consiglio migliore da seguire è quello di cestinare il messaggio non appena lo ricevete.

Enel Energia: un avviso sui pagamenti per tutti gli italiani Tecnoandroid.it

Robot mutaforma, la nuova creazione è capace di liquefarsi e solidificarsi

Sat, 01/28/2023 - 18:00

Robot mutaforma, la nuova creazione è capace di liquefarsi e solidificarsi Tecnoandroid.it

La robotica sta facendo passi da gigante negli ultimi tempi, e una recente invenzione dimostra quanto sia avanzata la tecnologia in questo campo. Gli scienziati dell’Università cinese di Hong Kong hanno infatti creato un robot mutaforma in grado di passare dallo stato liquido a quello solido, proprio come i cetrioli di mare.

Robot mutaforma, nel futuro potrebbe somministrare farmaci e rimuovere oggetti estranei

L’idea alla base di questa invenzione è quella di dare ai robot maggiori funzionalità, come ad esempio l’assemblaggio di componenti elettronici o l’utilizzo in applicazioni mediche. La natura, infatti, ci offre numerosi esempi di animali capaci di alterare la rigidità dei loro tessuti per migliorare la capacità di carico e limitare i danni fisici.

Per creare il robot mutaforma, gli scienziati hanno utilizzato il gallio, un metallo morbido e non tossico che ha un punto di fusione di 29,76 gradi Celsius a pressione standard. Questo infatti, è in grado di solidificarsi e liquefarsi a piacimento.

La chiave per rendere possibile questa trasformazione è stata l’utilizzo di particelle magnetiche incorporate nella matrice di gallio. Queste rendono il materiale sensibile a un campo magnetico alternato, permettendo di riscaldarlo e causarne il cambiamento di fase.

Il robot è stato sottoposto a diverse prove, come saltare su piccoli fossati, scavalcare ostacoli e persino dividersi per eseguire compiti cooperativi. Anche se si tratta solo di dimostrazioni una tantum, gli addetti ai lavori sono entusiasti delle potenzialità di questa invenzione e sperano di poterla utilizzare in futuro per somministrare farmaci o rimuovere oggetti estranei.

Robot mutaforma, la nuova creazione è capace di liquefarsi e solidificarsi Tecnoandroid.it

TikTok segue Instagram permettendo di ricevere messaggi da tutti

Sat, 01/28/2023 - 17:30

TikTok segue Instagram permettendo di ricevere messaggi da tutti Tecnoandroid.it

Il successo riscosso da Instagram nel corso di questi ultimi anni è innegabile ma è impossibile negare la marcia in più di TikTok che, con le sue brevi clip copiate da tutte le principali piattaforme, intrattiene un numero sempre maggiori di giovani e non.

Il Social è apprezzato da tutti e sono tantissime le funzionalità da esso proposte copiate e introdotte dai rivali ma l’ultimo aggiornamento vede TikTok intento a seguire quanto da sempre presente su Instagram. 

TikTok permette di ricevere messaggi da tutti!

The Information è la fonte grazie alla quale veniamo a conoscenza della novità introdotta da TikTok. A quanto pare già dal mese di novembre dello scorso anno, il social è a lavoro sull’aggiornamento che consentirebbe agli utenti di inviare e ricevere messaggi indistintamente da tutti gli iscritti. Fino ad ora è sempre stato necessario seguire i contatti prima di poter comunicare tramite messaggistica. A breve però tutto potrebbe cambiare e lo conferma la stessa piattaforma che, tramite email, sta contattando i suoi iscritti per comunicare la possibilità di modificare le impostazioni del proprio account.

Gli utenti, dunque, hanno adesso l’opportunità di scegliere se impostare l’arrivo dei messaggi  esclusivamente da parte degli account seguito o aggiornare le impostazioni permettendo a chiunque di condividere messaggi e video.

La novità rappresenta un cambiamento sostanziale per il social, che mira a espandere sempre più la sua influenza consentendo agli iscritti di condividere post con quante più persone.La funzione è già disponibile anche nel nostro Paese. È sufficiente accedere alle Impostazioni -> Privacy -> Messaggi Diretti e selezionare la voce desiderata.

TikTok segue Instagram permettendo di ricevere messaggi da tutti Tecnoandroid.it

Honor Magic 5 Lite, ecco svelati design e specifiche

Sat, 01/28/2023 - 17:00

Honor Magic 5 Lite, ecco svelati design e specifiche Tecnoandroid.it

Manca ormai poco tempo al debutto ufficiale della nuova serie Honor Magic 5. Tra questi modelli ci sarà anche il nuovo Honor Magic 5 Lite, del quale erano già emerse in rete alcune indiscrezioni. Ora, però, il noto sito web WinFuture ha pubblicato rete le presunte specifiche tecniche e i renders di questo device.

 

 

Honor Magic 5 Lite, WinFuture rivela design e presunte specifiche

Nel corso delle ultime ore il sito web WinFuture ha rivelato come dovrebbe essere il prossimo medio di gamma di casa Honor. In particolare, possiamo notare la presenza di un ampio display con i bordi curvi e con un piccolo foro centrale. La backcover avrà invece un inedito modulo fotografico di forma circolare.

Stando a quanto è emerso, il display sarà un SuperAMOLED, avrà una diagonale da 6.67 pollici in risoluzione FullHD+ con refresh rate da 120Hz e una luminosità di picco di 800 nits.

Le prestazioni saranno invece affidate al soc Snapdragon 695 con modem 5G integrato e a supporto ci saranno almeno 6 GB di RAM e fino a 128 GB di storage interno. Il comparto fotografico includerà tre fotocamere posteriori con sensore principale da 64 MP, mentre la fotocamera anteriore sarà da 16 MP. La batteria sarà poi molto ampia. Avrà infatti una capienza di 5000 mah e supporterà la ricarica rapida da 40W. Il sistema operativo sembra invece che sarà Android 12 con l’interfaccia utente personalizzata da Honor, la MagicUI 6.1.

Per il momento questo è quello che sappiamo su questo prossimo smartphone. Rimaniamo però in attesa di ulteriori dettagli, tra cui anche il prezzo di vendita ufficiale.

Honor Magic 5 Lite, ecco svelati design e specifiche Tecnoandroid.it

L’Unione Europea potrebbe raggiungere l’indipendenza sulla produzione di batterie

Sat, 01/28/2023 - 16:45

L’Unione Europea potrebbe raggiungere l’indipendenza sulla produzione di batterie Tecnoandroid.it

La questione dell’autonomia dell’Unione Europea dalla Cina nella produzione di celle per le batterie dei veicoli elettrici è cruciale. Negli ultimi tempi sappiamo che l’Unione Europea si sta impegnando su diversi fronti per raggiungere un punto in cui le case automobilistiche possano soddisfare le proprie esigenze produttive senza ricorrere all’outsourcing in Cina.

La rivista Transport & Environment (T&E) ha indicato il 2027 come possibile data di autonomia. Come si evince dall’analisi, per quella data la produzione sul continente sarà aumentata fino a coprire l’intera domanda interna. Anche altri componenti delle batterie dovrebbero essere indipendenti dalla Cina entro il 2027. In base alle statistiche di aziende come Umicore (in Polonia), Northvolt (in Svezia) e BASF, il documento sostiene che la produzione interna europea di catodi contenenti le materie prime necessarie sarebbe in grado di soddisfare due terzi della domanda europea (in Germania).

L’UE vuole raggiungere l’indipendenza dalla Cina

Tuttavia, il documento sottolinea un punto cruciale: L’Europa rischia di perdere alcuni investimenti lungo tutta la filiera dei veicoli elettrici se non viene avviata un’azione legislativa per controbilanciare gli incentivi al settore promossi dagli Stati Uniti.

In realtà, Transport & Environment intendeva lanciare un allarme sulle potenziali insidie poste dall’Inflation Reduction Act (IRA), promulgato dal governo statunitense per incoraggiare la produzione nazionale di veicoli elettrici e l’espansione della filiera delle batterie. In effetti, le agevolazioni fiscali e gli altri incentivi previsti dall’Inflation Reduction Act potrebbero convincere le imprese a trasferire negli Stati Uniti i progetti originariamente previsti in Europa (IRA).

Transport & Environment sostiene che l’Unione Europea dovrebbe istituire un Fondo sovrano europeo per sostenere la tecnologia sostenibile. In questo modo si eviterebbe che le nazioni con maggiori risorse concedano alle loro imprese un vantaggio sleale rispetto a quelle più povere. T&E sostiene che il fondo dovrebbe aiutare esclusivamente le industrie manifatturiere sostenibili che sono danneggiate dall’IRA statunitense, come quelle che producono auto elettriche, batterie ed energie rinnovabili.

Pertanto, con una corretta e rapida azione politica, l’UE potrebbe davvero raggiungere l’indipendenza dalla Cina sul fronte della produzione di celle per batterie nel 2027.

L’Unione Europea potrebbe raggiungere l’indipendenza sulla produzione di batterie Tecnoandroid.it

Google Pixel Tablet Pro sarà l’unico dispositivo in arrivo

Sat, 01/28/2023 - 16:30

Google Pixel Tablet Pro sarà l’unico dispositivo in arrivo Tecnoandroid.it

Un tweet condiviso dall’utente Kuba Wojciechowski rivela le prossime mosse del colosso di Mountain View. La fonte si sofferma in particolar modo sul prossimo Google Pixel Tablet Pro e sulle versioni alle quali l’azienda sembrerebbe lavorare.

Stanto a quanto emerso, le voci per le quali Google avrebbe potuto rilasciare due modelli di Pixel Tablet non sono fondate. Il Google Pixel Tablet Pro sarà l’unico dispositivo in arrivo.

Google Pixel Tablet Pro: sarà lanciata una sola versione del nuovo device!

 

L’idea che Google possa non avere intenzione di rilasciare una versione standard del suo prossimo Pixel Tablet Pro non fa che nascere dei dubbi sull’effettiva validità della definizione “Pro”. Il nuovo tablet, il cui lancio avverrà sicuramente entro la fine di quest’anno, non avrà un modello meno sofisticato con il quale confrontarsi. Dunque, è probabile che l’azienda stia tenendo in conto anche l’idea di modificare il nome.

Le incertezze, però, sono troppe e le uniche informazioni trapelate non offrono chissà quali dettagli sulla scheda tecnica del tablet. Al momento sappiamo che Google, molto probabilmente, non farà ricorso a un display OLED ma che adotterà comunque un pannello con risoluzione di 2560 x 1600. Non mancherà il nuovo chip Tensor G2 prodotto dalla stessa azienda. Uno dei lati del dispositivo, inoltre, accoglierà un sensore per il riconoscimento delle impronte digitali.

Il lancio del dispositivo è ancora lontano e non è da sminuire la possibilità che Google decida di cambiare strategia e mettersi a lavoro su più di un modello. L’attesa sarà sicuramente portatrice di maggiori certezze!

Google Pixel Tablet Pro sarà l’unico dispositivo in arrivo Tecnoandroid.it

Cybertruck e nuovi veicoli Tesla in produzione da quest’estate

Sat, 01/28/2023 - 16:15

Cybertruck e nuovi veicoli Tesla in produzione da quest’estate Tecnoandroid.it

Tesla ha discusso il suo futuro in modo più dettagliato durante la presentazione dei risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero anno 2022. In particolare, Elon Musk ha aggiornato tutti sullo stato del progetto Cybertruck. Sembra che la produzione inizierà la prossima estate. I volumi di produzione saranno inizialmente modesti e la produzione di massa non inizierà prima del 2024.

Ciò significa che le prime unità del nuovo e tanto atteso pick-up elettrico dovrebbero essere pronte entro la fine dell’anno. Poiché la produzione non sarà a pieno regime fino all’anno prossimo, per soddisfare l’enorme lista d’attesa ci vorrà un po’ di tempo. Il nuovo “Hardware 4”, un computer più potente, si presume possa essere utilizzato dal Cybertruk per gestire le funzioni di assistenza alla guida ad alta tecnologia. L’unica cosa che resta da fare ora è attendere ulteriori informazioni per vedere se le prime unità di produzione del pick-up elettrico saranno rilasciate al pubblico entro la fine dell’anno.

Cybertruck in produzione a breve

Secondo i rapporti finanziari, Tesla ha realizzato vendite per 24,32 miliardi di dollari negli ultimi tre mesi del 2022. La cifra rappresenta un aumento del 37% rispetto allo stesso periodo del 2021. L’utile al netto delle imposte è stato di 3,687 miliardi di dollari (o 4,106 miliardi di dollari senza le rettifiche GAAP). L’EPS è stato di 1,07 dollari (secondo le misure GAAP) e di 1,19 dollari (secondo le misure non GAAP). Il consistente margine lordo del settore, pari al 25,9%, non è stato influenzato dal recente calo dei prezzi delle auto. L’azienda di Elon Musk ha ricavato 467 milioni di dollari dalla vendita di certificati di credito ambientale.

Il fatturato annuale di Tesla è stato di 81,462 miliardi di dollari nel 2022, con un aumento del 51% rispetto all’anno precedente. Anche le vendite di automobili elettriche sono aumentate in modo significativo, contribuendo ad alimentare questa espansione. Nel 2022 sono state spedite oltre 1,3 milioni di auto, con un aumento del 40% rispetto all’anno precedente.

Tuttavia, Tesla ha messo in guardia dalle minacce alla domanda derivanti dall’incertezza economica e dai tassi di interesse. L’azienda sostiene di avere liquidità sufficiente per pagare lo sviluppo futuro dei prodotti, le iniziative di crescita a lungo termine e altre spese, e prevede di aumentare la produzione il più rapidamente possibile, con una stima di 1,8 milioni di auto previste per il 2023.

Cybertruck e nuovi veicoli Tesla in produzione da quest’estate Tecnoandroid.it

PlayStation 5, attenzione a questo sito truffa di Unieuro che la “vende”

Sat, 01/28/2023 - 16:00

PlayStation 5, attenzione a questo sito truffa di Unieuro che la “vende” Tecnoandroid.it

Di recente è emersa una pericolosa truffa riguardante Unieuro e PlayStation 5. A quanto pare, un finto e-commerce fatto nei minimi dettagli e molto simile alla catena di elettronica italiana ha messo in palio la console Sony di ultima generazione a un prezzo “credibile”. Di fatto, molti utenti, dinanzi a questa parvenza di credibilità, hanno purtroppo effettuato l’acquisto per poi scoprire in un secondo momento che si trattasse di una truffa.

 

 

Unieuro e PlayStation 5, come scoprire facilmente la truffa

La prima cosa da osservare è l’URL, essendo che già da qui è possibile sgamare l’inganno: al posto di unieuro.it c’è scritto unieuro.roma.it. Questo trucco messo in atto dai malintenzionati è sembrato piuttosto convincente, essendo che il dominio non si presentava come “strano” o sospettabile. Tuttavia, dalla grafica della pagina di pagamento si può capire che c’è qualcosa di differente rispetto al solito, ma se non si è pratici di e-commerce non è facile accorgersene.

Attualmente la pagina è ancora online. Tuttavia, se incominciamo a curiosare sul sito, andando ad esempio sul menu laterale per cercare altri prodotti, comparirà immediatamente un error 404 pagina non esistente. Ciononostante, rimane un’idea piuttosto furba quella di rimanere, almeno in maniera parziale, il dominio del sito vero.

Ma da dove spunta questo dominio roma.it? A quanto pare, come detto anche da Dday, praticamente chiunque ha la possibilità di acquistare un dominio di terzo livello su roma.it, a patto che sia libero ovviamente. L’unico modo più efficace per proteggersi è conoscere queste truffe e stare lontani da questo o altri siti che hanno URL e domini particolari.

PlayStation 5, attenzione a questo sito truffa di Unieuro che la “vende” Tecnoandroid.it

Google News avrà presto un layout completamente nuovo, ottimizzato per i tablet

Sat, 01/28/2023 - 15:45

Google News avrà presto un layout completamente nuovo, ottimizzato per i tablet Tecnoandroid.it

Il percorso di Material You, iniziato con la precedente versione del sistema operativo di Google e poi esteso a un numero sempre maggiore di app, è stato notevolmente favorito dalla raffica di miglioramenti visivi e funzionali introdotti dal sistema operativo Android 13. Questo viaggio è iniziato con la versione precedente del sistema operativo di Google e si è poi esteso a un numero sempre maggiore di app. Inoltre, con l’avvicinarsi del tanto atteso lancio del Pixel Tablet di Google, cresce il numero di app aggiornate che offrono un’interfaccia utente coerente su display più grandi di quelli degli smartphone tradizionali.

Si prevede che questa tendenza continuerà quando il Pixel Tablet sarà finalmente disponibile per l’acquisto. Senza dubbio, Google è stata all’avanguardia nell’innovazione con i suoi programmi proprietari e sembra che Google News sarà il prossimo ad essere aggiornato. Per un’esperienza più piacevole sui tablet, l’app è stata dotata della più recente iterazione degli standard Material Design di Google, nota come MD3.

Google News si prepara all’aggiornamento

La parte scorrevole dell’app che visualizza gli articoli e le impostazioni è stata separata dai componenti fissi dell’interfaccia utente, come la barra di navigazione e l’intestazione. I contenuti delle notizie sono ora visualizzati in schede con bordi arrotondati nella parte superiore dello schermo. Inoltre, la barra di ricerca, che prima aveva una forma rettangolare, è stata modificata per avere angoli e bordi arrotondati.

L’implementazione del design Material You in Google News è stata menzionata per la prima volta nel maggio 2022, quindi queste revisioni non dovrebbero essere uno shock per nessuno. Come detto poc’anzi, Google ha successivamente modificato una serie di app in modo da renderle conformi ai più recenti requisiti MD3. Tra queste, ovviamente, c’è anche l’app per effettuare le ricerche.

Google News avrà presto un layout completamente nuovo, ottimizzato per i tablet Tecnoandroid.it

Pages