Tecnoandroid

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 4 hours 28 min ago

Twitter ha messo in atto un’ennesima modifica

Sat, 01/28/2023 - 15:30

Twitter ha messo in atto un’ennesima modifica Tecnoandroid.it

Alcuni utenti negli ultimi giorni hanno notato un qualcosa di strano, di nuovo, sulla piattaforma social Twitter. Per la precisione stiamo parlando del cambiamento relativo di alcuni caratteri.

Infatti, il colosso ha adottato un nuovo carattere denominato “Serif” o qualcosa di simile. Al momento ancora non conosciamo la motivazione di questa scelta.

 

Twitter introduce un nuovo carattere sulla piattaforma

Il nuovo carattere non è stato menzionato nemmeno @TwitterSupport, dove solitamente vengono pubblicati gli aggiornamenti legati alla piattaforma. Alcuni utenti hanno però ipotizzato che Twitter abbia modificato il carattere per provare a ridurre gli account falsi. Ad esempio, Molly White, autrice di Web3isGoingGreat, ha ipotizzato questa tesi visto che adesso è più facile distinguere tra una lettera maiuscola ed una minuscola: questo dettaglio, quindi, complicherebbe la vita a chi puntava a creare un account fake.

Vedremo, dunque, come risponderanno gli utenti a questo cambiamento che, per il momento, sembra piuttosto limitato. Nel frattempo, le modifiche sono visibili sul web, mentre sull’applicazione per iOS, ad esempio, si può osservare ancora il vecchio carattere. È probabile, però, che l’aggiornamento verrà rilasciato per tutti nelle prossime settimane.

Infine, sempre in casa Twitter, qualche giorno fa ha destato curiosità la notizia improvvisa dei cambiamenti alle regole del suo Developer Agreement. Nel dettaglio, risultano bloccati popolari client come Tweetbot, Twitterific e Plume, che da un giorno all’altro sono diventati illegali.

Twitter ha messo in atto un’ennesima modifica Tecnoandroid.it

WhatsApp di Air France si aggiorna con una serie di nuove funzioni

Sat, 01/28/2023 - 15:15

WhatsApp di Air France si aggiorna con una serie di nuove funzioni Tecnoandroid.it

Air France segue la tendenza di altre aziende che forniscono assistenza ai clienti attraverso l’uso di programmi di messaggistica, lanciando un nuovo servizio basato su WhatsApp. In questo modo, la compagnia salta sul carro delle aziende che forniscono questo tipo di assistenza.

Il servizio fornito dalla compagnia aerea francese è accessibile in 22 Paesi e in 4 lingue diverse, una delle quali è l’italiano (le altre tre lingue sono il francese, l’inglese e il portoghese/brasiliano), e fornisce ai clienti un’ampia gamma di servizi utili mentre volano con Air France.

WhatsApp di Air France è disponibile anche in italiano

Louis, il chatbot utilizzato per WhatsApp, è responsabile dell’elaborazione di tutte le richieste, mentre un dipendente umano viene contattato solo quando è richiesta assistenza per un argomento più complesso. La responsabilità di base di Louis è quella di offrire risposte alle domande che vengono poste più spesso. Tuttavia, se l’utente decide di fornire al chatbot le informazioni necessarie per sbloccare le sue capacità ausiliarie, le responsabilità di Louis possono aumentare.

Tra queste vi è la ricezione di informazioni in tempo reale sullo stato del volo, come ad esempio se vi sono ritardi, a quale gate si sta svolgendo l’imbarco, l’ultima chiamata e così via, nonché la ricezione di informazioni in tempo reale sullo stato di consegna dei bagagli e su qualsiasi altro aspetto importante di un viaggio in aereo. Inoltre, è possibile ricevere aggiornamenti in tempo reale sullo stato di consegna di qualsiasi altra parte essenziale di un volo imminente.

Inoltre, gli utenti di WhatsApp hanno accesso diretto a offerte personalizzate, come l’upgrade a posti premium e il controllo sull’utilizzo delle lounge aeroportuali. Questo tipo di offerte può essere trovato nell’app. Con il debutto del suo servizio su WhatsApp, Air France prosegue il suo sviluppo nel regno dei social media. La compagnia aerea era già presente su diversi media, tra cui Facebook Messenger.

WhatsApp di Air France si aggiorna con una serie di nuove funzioni Tecnoandroid.it

iPhone 15 arriverà con supporto al Wi-Fi 6E

Sat, 01/28/2023 - 15:00

iPhone 15 arriverà con supporto al Wi-Fi 6E Tecnoandroid.it

Siamo ancora all’inizio di questo nuovo anno quindi una lunga attesa ci separa dal debutto dei già tanto discussi iPhone 15. Giorno dopo giorno nuovi dettagli vengono fuori offrendo un quadro sempre più completo di quelli che saranno gli aggiornamenti introdotti da Apple.

Nelle scorse settimane sono trapelate diverse informazioni secondo le quali, tra le principali novità in arrivo, gli iPhone 15 accoglieranno dei tasti fisici allo stato solido e una scocca in titanio. Inoltre, alcune fonti ritengono certa l’adozione della Dynamic Island anche sui modelli standard. La notizia più recente sembra essere quella più interessante poiché rivela la presenza di supporto al Wi-Fi 6E ma probabilmente si tratterà di una prerogativa dei modelli Pro e Pro Max (o Ultra).

iPhone 15 Pro e Pro Max (Ultra) arriveranno con Wi-Fi 6E!

 

Il documento che conferma l’introduzione dello standard Wi-Fi 6E proviene dal leaker Apple Unknownz21 e riporta le differenze tra i nuovi iPhone 15 Pro e Pro Max e i già noti iPhone 14. L’immagine allegata, inoltre, conferma che la caratteristica non sarà presente sui modelli 15 e 15 Plus.

Apple ha già introdotto il nuovo standard su Mac mini, MacBook Pro e iPad Pro ma soltanto quest’anno sarà il turno dei melafonini. La nuova tecnologia permetterà di usufruire di una connettività ancora più veloce e limiterà le interferenze. 

La scelta di Apple di limitare la tecnologia ai modelli di punta si giustifica con la contestuale intenzione di porre una netta differenza tra i quattro melafonini di nuova generazione, sia in termini di prestazione che dal punto di vista economico.

 

iPhone 15 arriverà con supporto al Wi-Fi 6E Tecnoandroid.it

NASA, i viaggi nello spazio cambieranno dopo gli ultimi test

Sat, 01/28/2023 - 14:45

NASA, i viaggi nello spazio cambieranno dopo gli ultimi test Tecnoandroid.it

Lo sviluppo di sistemi di propulsione efficaci è essenziale per il successo di ambiziose missioni spaziali, come quelle verso la Luna e Marte e verso le zone più lontane del sistema solare e oltre. Per questo motivo, gli ingegneri della NASA addetti alla ricerca sulla propulsione hanno costruito e testato il primo motore a detonazione rotante (RDRE).

La detonazione, o combustione supersonica, è essenziale per il funzionamento di un motore a detonazione rotante, che consente di generare una spinta maggiore con meno carburante. Dato l’attuale stadio di sviluppo, il progetto assume un significato ancora più importante per la difficoltà di controllare le detonazioni e le onde supersoniche create all’interno di una camera di combustione.

La NASA sta testando un nuovo motore

Il concetto di questa tecnologia risale agli anni ’50, anche se è sempre stato più idealistico che pratico. In alternativa ad altre tecnologie in fase di ricerca, come quella nucleare termica di cui abbiamo parlato recentemente o quella classica a combustione “chimica” che ha sempre caratterizzato tutti i razzi costruiti dall’uomo, questo tipo di motore potrebbe essere utilizzato per alimentare sia lander umani che veicoli interplanetari verso destinazioni spaziali lontane, come la Luna e Marte.

Nel 2022, gli ingegneri del Marshall Space Flight Center della NASA e del suo partner principale, IN Space LLC, hanno lanciato l’RDRE e verificato i risultati. L’RDRE ha raggiunto il suo obiettivo primario perché ha dimostrato che l’apparecchiatura stampata in 3D può funzionare in modo affidabile per lunghi periodi di tempo nonostante le circostanze difficili create dalle esplosioni. Il successo dei test rappresenta un passo importante verso l’utilizzo di questa tecnologia sui futuri veicoli spaziali, che consentirà alla NASA e al settore spaziale commerciale di trasportare carichi utili più pesanti verso destinazioni spaziali più profonde e quindi di rendere i viaggi nello spazio più ecologici.

L’RDRE si è rivelato un successo, quindi gli esperti della NASA stanno cercando di migliorarlo creando una versione più robusta e totalmente riutilizzabile del motore.

NASA, i viaggi nello spazio cambieranno dopo gli ultimi test Tecnoandroid.it

Apple propone sul proprio sito iPhone 13 ricondizionati

Sat, 01/28/2023 - 14:30

Apple propone sul proprio sito iPhone 13 ricondizionati Tecnoandroid.it

Se siete alla ricerca di un iPhone con l’intenzione di risparmiare qualche euro, i ricondizionati proposti direttamente da Apple potrebbero essere la giusta soluzione che fa per voi.

Il colosso di Cupertino ha infatti iniziato a proporre, sul proprio sito ufficiale, dei dispositivi ricondizionati ad un prezzo abbastanza accessibile. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Apple propone iPhone 13 ricondizionati

A partire da questa settimana l’azienda di Cupertino ha aggiornato la lista di dispositivi acquistabili sul suo sito ufficiale introducendo per la prima volta l’intera gamma di iPhone 13 in diversi Paesi, tra cui l’Italia. Il prezzo di vendita è scontato fino al 15% rispetto a quello di listino originale, con risparmi che vanno da 130 a 280 euro a seconda del modello prescelto.

Come noto, i ricondizionati Apple sono sbloccati, liberi da qualsiasi vincolo operatore e dotati di nuova batteria, scocca e cavetto USB-C-Lighthing. Vengono proposti in una scatola bianca e sono coperti dalla garanzia di un anno. É prevista anche la possibilità di un’ulteriore copertura tramite AppleCare.

I modelli di iPhone 13 sono tutti disponibili, fatta eccezione per quello base e anche le colorazioni sono limitate alla Mezzanotte per iPhone 13 mini ed alla Grafite per 13 Pro e 13 Pro Max. Gli smartphone possono essere acquistati in diversi tagli di memoria, per il momento non tutti sono riportati nella pagina ufficiale ma sappiamo bene che la lista dei prodotti ricondizionati è soggetta a grande variabilità dovuta alla loro effettiva disponibilità. Visitate il sito ufficiale del colosso per scoprire tutti i prezzi nel dettaglio.

Apple propone sul proprio sito iPhone 13 ricondizionati Tecnoandroid.it

Amazon è folle, oggi al 90% le offerte smartphone per distruggere Unieuro

Sat, 01/28/2023 - 14:00

Amazon è folle, oggi al 90% le offerte smartphone per distruggere Unieuro Tecnoandroid.it

Oggi è la giornata delle offerte migliori di Amazon, soprattutto dal punto di vista della tecnologia. Gli utenti che stavano aspettando di acquistare un nuovo smartphone o magari tutto quello che ruota intorno al mondo dell’elettronica, potranno certamente approfittare dei prezzi straordinari lanciati.

Dopo aver girato sui vari siti, non l’avete trovata più: si tratta di quell’offerta che vi siete persi su Amazon per non aver fatto in tempo. Magari avevate bisogno di un aiuto, di qualcuno che ve la segnalasse a tempo debito proprio per non perderla. È proprio quello che vi stiamo proponendo, ovvero il nostro canale Telegram ufficiale che conta più di 76.000 utenti al suo interno. Lo scopo di questo canale è quello di segnalare tutti i giorni dei migliori offerte Amazon, con codici sconto e coupon disponibili gratis. Per entrare liberamente e gratis, clicca qui.

Su Amazon ci sono delle offerte clamorose che stanno battendo la concorrenza, ecco la lista completa

L’elenco in basso rappresenta al meglio quello che Amazon vuole fare oggi, ovvero procurare risparmio ai suoi clienti. Soprattutto grazie al programma Amazon Prime, sarà possibile risparmiare le spese di spedizione con un recapito a casa molto rapido.

  • TP-Link UE330 Adattatore USB di Rete 2 in 1, Hub a 3 Porte USB 3.0, Adattatore Gigabit Ethernet, Porta Gigabit Ethernet, Plug & Play, Design Compatto e Portatile, Windows, Mac OS, Linux OS, Chrome OS, PREZZO: 19,90€, LINK 
  • BTicino, Ciabatta Multipresa Compatta, 6 Slot, con Interruttore Luminoso Automatico di Sicurezza, 4 Prese Bipasso 10/16A e 2 P30, Spina 10A, 2200 W, 250 V, [Classe di efficienza energetica A], Bianca, PREZZO: 10,99€, LINK 
  • ESR HaloLock Caricatore Wireless con Cavalletto Compatibile con iPhone 14/14 Plus/14 Pro/14 PRO Max y iPhone Serie 13/12/MagSafe,con Cavo Rimovibile da 1,5 m(Adattatore Non Incluso),Bianco, PREZZO: 24,64€, LINK 
  • Apple AirPods con custodia di ricarica tramite cavo (seconda generazione), PREZZO: 128,99€, LINK 
  • Xiaomi F2 55″ Smart Fire TV 138 cm (4K Ultra HD, HDR10, senza bordi metallici, Prime Video, Netflix, Controllo vocale Alexa, HDMI 2.1, Bluetooth, USB, Triplo Tuner), PREZZO: 399,00€, LINK

Amazon è folle, oggi al 90% le offerte smartphone per distruggere Unieuro Tecnoandroid.it

Poco X5 e Poco X5 Pro stanno per sbarcare in Europa

Sat, 01/28/2023 - 13:30

Poco X5 e Poco X5 Pro stanno per sbarcare in Europa Tecnoandroid.it

Il colosso cinese Poco, secondo le ultime indiscrezioni, starebbe per lanciare anche in Europa i nuovi smartphone Poco X5 e Poco X5 Pro, dispositivi di fascia medio-alta con sistema operativo Android.

Nelle ultime ore sono emersi degli interessanti dettagli su cosa possiamo aspettarci proprio dall’azienda nell’immediato futuro in termini di nuovi modelli.

 

Poco X5 e Poco X5 Pro pronti per l’Europa

L’ipotesi del lancio in Europa per questi due dispositivi arriva dal fatto che i modelli Poco X5 e X5 Pro sono stati scovati nella lista di un rivenditore bulgaro. I due smartphone monteranno un display AMOLED da 6.67 pollici con refresh rate fino a 120 Hz. Il modello base monterà un processore Qualcomm Snapdragon 695 mentre il modello Pro lo Snapdragon 778G.

Entrambi saranno dotati di 6 GB di memoria RA; e di una tripla fotocamera posteriore rispettivamente di 108 megapixel la principale (per il X5 Pro) e 48 megapixel (per X5), 8 megapixel il sensore grandangolo e 2 megapixel il sensore di profondità. La fotocamera anteriore sarà invece di 16 megapixel per il modello Pro e 13 megapixel per il modello base.

Entrambi monteranno una batteria da 5.000 mAh con ricarica a 67W. Ancora non conosciamo i dettagli ufficiali in merito alla presentazione ufficiale di questi nuovi modelli di Poco in Europa. Torneremo ad aggiornarvi appena ne sapremo di più.

Poco X5 e Poco X5 Pro stanno per sbarcare in Europa Tecnoandroid.it

Torna in WindTre con questa nuova offerta strepitosa

Sat, 01/28/2023 - 13:00

Torna in WindTre con questa nuova offerta strepitosa Tecnoandroid.it

Nel corso celle ultime ore l’operatore telefonico WindTre ha deciso di lanciare una nuova campagna SMS. Quest’ultima è rivolta ad alcuni suoi ex clienti e serve per invitarli a tornare attivando una interessante offerte mobile, ovvero WindTre GO 100 Fire+. Si tratta fi un’offerta molto conveniente e con un costo molto inferiore ai 10 euro.

 

 

Torna in WindTre con l’offerta mobile WindTre GO 100 Fire+

Alcuni ex clienti del noto operatore telefonico arancione stanno dunque ricevendo in questi giorni un nuovo SMS da parte di WindTre. Come già accennato, infatti, l’operatore vuole convincerli a tornare proponendo l’attivazione di un’offerta mobile molto conveniente.

Si tratta in particolare dell’offerta denominata WindTre GO 100 Fire+ e per questi ex clienti sarà attivabile ad un costo di soli 6,99 euro al mese. Nonostante questo, l’offerta include un elevato quantitativo di traffico dati pari a ben 100 GB con connettività fino al 4G. Oltre a questo sono anche inclusi nell’offerta minuti di chiamate senza limiti verso tutti i numeri fissi e mobile nazionali e 200 SMS da inviare verso tutti i numeri.

Gli utenti interessati potranno pagare il costo dell’offerta sia tramite credito residuo sia tramite metodo di pagamento automatico Easy Pay. Ricordiamo che WindTre sta avvisando i clienti coinvolti tramite una nuova campagna SMS. Ecco qui di seguito l’SMS inviato dall’operatore:

“Torna in WINDTRE! 100GIGA, 200SMS e minuti illimitati a 6,99E/mese. Attivazione 0E e SIM 10E in negozio entro il 27/01. Costi e privacy su windtre.it/go100fplus”.

In questo caso, il termine ultimo per attivare l’offerta è il 27 gennaio. Tuttavia, si tratta di un’offerta personalizzata, per cui la data di scadenza è variabile.

Torna in WindTre con questa nuova offerta strepitosa Tecnoandroid.it

Audi Activesphere è la Concept Car che unisce lusso e fuoristrada

Sat, 01/28/2023 - 12:45

Audi Activesphere è la Concept Car che unisce lusso e fuoristrada Tecnoandroid.it

Audi ha svelato l’ultima delle proprie Concept Car, la Activesphere. Queste vettura nasce con l’idea di offrire agli utenti un veicolo completo, che possa garantire tutto ciò di cui si può aver bisogno.

Ecco quindi che nonostate la chiara vocazione da vettura off-road, la Activesphere ha degli interni futuristici e chiaramente incentrati sul garantire il massimo comfort e lusso ai passeggeri.

Audi ha scelto quindi di unire le funzionalità di una coupé di lusso con quelle di un fuoristrada. L’assetto rialzato, le gomme tassellate e l’ampio vano di carico sono dei chiari elementi da vettura off-road, ma questi si fondono e si amalgamano con tutta la tecnologia di bordo.

 

Audi Activesphere è la nuova Concept Car realizzata dalla Casa Tedesca pensata per anticipare i SUV elettrici del futuro: lussuosi e versatili

Infatti, la Activesphere è pensata per essere una vettura elettrica a guida autonoma. Il livello immaginato da Audi è altissimo, quindi entrando non si vedranno il volante e la pedaliera. Questi saranno disponibili a richiesta e appariranno dalla plancia solo se strettamente necessario.

Trattandosi di un concept, la Audi Activesphere non verrà prodotta in serie. Tuttavia, la vettura verrà presa come riferimento per la realizzazione della prossima generazione di veicoli prodotti dalla Casa dei quattro anelli. L’obiettivo è quello di creare automobili pensate per l’ambiente urbano ed extra-urbano che possano stare al passo con l’evoluzione della tecnologia e delle esigenze dei consumatori.

Dal punto di vista tecnico, la vettura è basata sulla Premium Platform Electric (PPE), piattaforma modulare condivisa tra Audi e Porsche. Questa paittaforma è in fase di sviluppo e sarà utilizzata dalle due case automobilistiche per sviluppare le vetture elettriche premium dei prossimi anni.

L’architettura della piattaforma prevede un pacco batterie a 800V con supporto alla ricarica rapida. Sebbene non ci siano ancora dettagli ufficiali, si stima che con 10 minuti di ricarica sarà possibile ottenere fino a 300 km di autonomia.

Audi Activesphere è la Concept Car che unisce lusso e fuoristrada Tecnoandroid.it

Kena Mobile ha lanciato le nuove offerte Star

Sat, 01/28/2023 - 12:30

Kena Mobile ha lanciato le nuove offerte Star Tecnoandroid.it

L’operatore virtuale Kena Mobile ha recentemente lanciato le nuove offerte Star, serie di promozioni per le quali è previsto un costo di attivazione di 4.99 euro tranne una, a 9.99 euro.

Al prezzo di attivazione va aggiunto il costo anticipato del primo mese di offerta. Scopriamo insieme tutti i dettagli delle nuove offerte.

 

Kena Mobile lancia le nuove offerte Star

Per quanto riguarda la linea delle offerte Star, si inizia dalla più economica: Kena a 6.99 euro al mese e prevede minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 500 SMS verso tutti i numeri nazionali e 130 GB di traffico dati in 4G. Con 1 euro in più al mese si può optare per Kena 7.99 con minuti illimitati e 500 SMS, ma con 150 GB di traffico dati anziché 100 GB.

Chi vorrebbe qualcosa in più in termini di Giga al mese, può optare per l’offerta Kena a 9.99 euro al mese, dove i GB sono 230 e gli SMS 1000. Le offerte di Kena descritte sopra sono per chi proviene da Iliad e da una serie di operatori virtuali. Invece, chi proviene da TIM, Vodafone e WindTre devono sottoscrivere o Kena 11.99 o Kena 12.99.

La prima comprende minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 1000 SMS e 100 GB di traffico dati in 4G. La seconda invece offre minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali e 1000 SMS, ma con 150 GB di traffico dati in 4G. Per scoprire maggiori dettagli a riguardo visitate il sito ufficiale dell’operatore.

Kena Mobile ha lanciato le nuove offerte Star Tecnoandroid.it

Samsung Galaxy Book 3 Pro SE, emergono tanti dettagli prima del lancio

Sat, 01/28/2023 - 12:15

Samsung Galaxy Book 3 Pro SE, emergono tanti dettagli prima del lancio Tecnoandroid.it

Il primo febbraio sarà la giornata dedicata all’atteso Galaxy Unpacked, l’evento di Samsung dedicato al lancio della nuova famiglia Galaxy S23. Tuttavia, durante il keynote gli smartphone non saranno gli unici protagonisti.

Infatti, ci aspettiamo anche la presentazione di altri device altrettanto interessanti. Tra questi saranno presenti anche i laptop appartenenti alla serie Galaxy Book 3. Il colosso coreano presenterà una lineup completa di portatili.

La serie sarà composta da Galaxy Book 3 Pro 360, Galaxy Book 3 Pro e Galaxy Book 3 360. Secondo un nuovo report pubblicato proprio in queste ore, a questi tre device se ne aggiungerà anche un quarto, il Galaxy Book 3 Pro SE.

Durante il Galaxy Unpacked, Samsung non presenterà solo i Galaxy S23 ma arriverà anche il laptop Galaxy Book 3 Pro SE

Stando a quanto emerso, Galaxy Book 3 Pro SE sarà caratterizzato da un display AMOLED da 15.6 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel. Il valore di refresh rate non è ancora noto, ma ci aspettiamo comunque frequenze elevate. Inoltre, il report indica un angolo di visione molto ampio, a conferma della qualità notevole del display.

Passando al processore, Samsung ha scelto di equipaggiare sul Galaxy Book 3 Pro SE un chipset Intel Core i5-1340P di tredicesima generazione dotato di una frequenza operativa a 4.6GHz. La GPU integrata è la Intel Iris Xe e il sistema potrà contare su 16GB di RAM LPDDR5 RAM, e 256GB di SSD NVMe.

La scocca sarà molto compatta, con bordi molto sottili ai lati del display, ma ospiterà una tastiera full-size. La colorazione disponibili al lancio sarà argentata, come per il Galaxy Book 2 Pro. Lato connettività, saranno presenti tutte le porte necessarie come la Thunderbolt 4, HDMI e USB Type-C. Per l’accesso sicuro al device, gli utenti potranno sfruttare il lettore di impronte integrato.

Non ci sono ancora conferme sul sistema operativo montato. Sembra esclusa la presenza di Windows, quindi ci si aspetta che il device sarà spinto da ChromeOS, tuttavia non ci sono certezze in merito. Non resta che attendere ancora qualche giorno per scoprire tutti i dettagli di questo nuovo portatile.

Samsung Galaxy Book 3 Pro SE, emergono tanti dettagli prima del lancio Tecnoandroid.it

CoopVoce: dal 1° febbraio 2023 arriva una nuova offerta

Sat, 01/28/2023 - 12:00

CoopVoce: dal 1° febbraio 2023 arriva una nuova offerta Tecnoandroid.it

L’operatore virtuale CoopVoce a partire dal prossimo 1° febbraio 2023 lancerà una nuova ed interessante offerta denominata Evo 150 GB.

Vi ricordo infatti che le attuali offerte CoopVoce Evo, compresa la Evo 200 disponibile solo per un periodo di tempo limitato, risultano sottoscrivibili fino al 31 Gennaio 2023. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

CoopVoce Evo 150 GB in arrivo dal 1° febbraio 2023

Dal 1° Febbraio 2023, salvo eventuali cambiamenti, CoopVoce rinnoverà il suo portafoglio tariffario, in particolare chiudendo le due attuali offerte a 8,90 euro al mese, ossia Evo 100 e Evo 200, mentre al loro posto lancerà una nuova offerta dallo stesso costo mensile ma con un bundle di traffico dati più alto.

Si tratterà di CoopVoce Evo 150, con un bundle mensile di 150 Giga e anche con minuti illimitati verso tutti e 1000 SMS sempre al costo di 8,90 euro al mese. Dunque, rispetto all’offerta standard Evo 100, l’operatore offrirà una maggiore quantità di Giga allo stesso prezzo mensile. Questa nuova offerta sarà sottoscrivibile online e nei punti vendita Coop fino al 30 Giugno 2023, salvo cambiamenti.

Le altre attuali offerte con minuti, SMS e Giga del portafoglio CoopVoce, ossia Evo 30 e Evo Voce & SMS, rimarranno invariate e saranno prorogate fino al 30 Giugno 2023, salvo eventuali cambiamenti. Dunque, il nuovo portafoglio standard di CoopVoce dal 1° Febbraio al 30 Giugno 2023 sarà composto da Evo 150, Evo 30 ed Evo Voce & SMS, salvo ulteriori promozioni che potrebbero essere lanciate in determinati periodi. Visitate il sito ufficiale dell’operatore per scoprire tutti i dettagli riguardanti le altre offerte.

CoopVoce: dal 1° febbraio 2023 arriva una nuova offerta Tecnoandroid.it

Samsung Galay S23, debutta il SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 potenziato

Sat, 01/28/2023 - 11:45

Samsung Galay S23, debutta il SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 potenziato Tecnoandroid.it

Il prossimo primo febbraio, Samsung presenterà ufficialmente l’attesissima famiglia Galaxy S23. I flagship che comporranno la serie saranno caratterizzati da soluzioni hardware all’avanguardia e mai viste prima su altri dispositivi.

Infatti, Samsung ha stretto forti partnership per realizzare device unici. Una di queste è con Corning per sfruttare il vetro protettivo Gorilla Glass Victus 2. Tuttavia, l’azienda coreana si è alleata anche con Qualcomm per poter contare su un System-on-Chip realizzato appositamente per i Galaxy S23.

I flagship saranno dotati di un SoC denominato appunto Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 Mobile Platform for Galaxy”. Partendo dalla base del chipset Snapdragon 8 Gen 2, la soluzione pensata per i Galaxy S23 garantirà prestazioni leggermente superiori.

 

Samsung utilizzerà sui Galaxy S23 una soluzione chipset inedita creata appositamente da Qualcomm che prenderà il nome di “Snapdragon 8 Gen 2 Mobile Platform for Galaxy”

Questa notizia conferma quanto emerso nelle scorse settimane attraverso le indiscrezioni. I primi test su Geekbenk avevano evidenziato che i core del SoC operavano a frequenze leggermente più alte rispetto a quanto visto in precedenza. Inizialmente si è pensato ad un errore del rilevamento, ma alla fine è arrivata la conferma.

Samsung e Qualcomm hanno stretto un accordo per rendere gli smartphone coreani più prestazionali. Ci aspettiamo che la collaborazione non sia dedicata esclusivamente a questa generazione ma proseguirà anche con i flagship del futuro. Proprio pensando ai Galaxy S24, la sfida lato chipset si preannuncia molto dura, considerando che il brand sta lavorando ad un SoC Exynos evoluto.

Non resta che attendere ancora qualche giorno per scoprire tutti i segreti dei Samsung Galaxy S23 e verificare le loro prestazioni nell’uso quotidiano. Ricordiamo che la presentazione dei flagship si terrà il primo febbraio a partire dalle ore 19.00.

Samsung Galay S23, debutta il SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 potenziato Tecnoandroid.it

Nuvole Bianche, lo strano fenomeno delle chiazze bianche nell’acqua

Sat, 01/28/2023 - 11:30

Nuvole Bianche, lo strano fenomeno delle chiazze bianche nell’acqua Tecnoandroid.it

Il fenomeno delle “nuvole bianche” è un curioso evento naturale che si verifica regolarmente vicino alle Bahamas. Gli scienziati della regione hanno notato la comparsa di strane chiazze bianche fluttuanti sopra il pelo dell’acqua in una delle zone geologiche più studiate al mondo, chiamato “whiting event”. Di cosa si tratta?

Nuvole bianche: da cosa dipende tale fenomeno?

La University of South Florida (USF) sta cercando di capire cosa causi questo fenomeno. Le macchie bianche sono più chiare dell’acqua circostante e sono state osservate in oceani e laghi di tutto il mondo, ma sono particolarmente frequenti alle Bahamas, in particolare nella spiaggia dei maiali.

I campionamenti delle acque hanno mostrato concentrazioni di particelle ricche di carbonato. Alcuni studiosi sostengono che, poiché parte dell’arcipelago delle Bahamas si trova su una piattaforma sommersa di carbonato, i sedimenti potrebbero star risalendo in superficie, ma non è ancora stata trovata una spiegazione soddisfacente.

Dal 2003 al 2020, la dimensione di questi eventi sembrava essere correlata alle stagioni. In media, le macchie bianche avevano una dimensione di circa 2,4 chilometri quadrati ciascuna e le immagini satellitari ne registravano in media 24, coprendo un’area totale di 32 chilometri quadrati. Tuttavia, tra il 2011 e il 2015 le macchie sono diventate più grandi, raggiungendo oltre 200 chilometri quadrati, per poi ridursi nuovamente nel 2019.

I dati suggeriscono che si tratti di un ciclo di 10 anni, ma gli scienziati non sono ancora riusciti a capirne la causa precisa. Alcuni studi hanno dimostrato che gli eventi sono più comuni in luoghi con sedimenti fangosi e si verificano maggiormente in primavera e in inverno. Per le altre info non ci resta che attendere.

Nuvole Bianche, lo strano fenomeno delle chiazze bianche nell’acqua Tecnoandroid.it

Arriva la prima docu-serie di Elodie “Sento ancora la vertigine”

Sat, 01/28/2023 - 11:10

Arriva la prima docu-serie di Elodie “Sento ancora la vertigine” Tecnoandroid.it

Oltre ad essere protagonista al prossimo Festival di Sanremo con un nuovo brano, la famosa cantante italiana Elodie potrà essere vista anche su Prime. Infatti, sta per arrivare la sua prima docu-serie “Sento ancora la vertigine”, che sarà disponibile dal 20 febbraio sul servizio streaming Amazon Prime Video.

Tra meno di un mese, quindi, potremo scoprire una produzione molto interessante che va a spulciare nel dettaglio la vita della cantante, oltre a focalizzarsi in maniera particolari sugli eventi più recenti riguardanti la sua carriera musicale insieme alla creazione della sua ultima canzone che presenterà al festival più importante d’Italia. Andiamo subito a scoprire di seguito maggiori dettagli a riguardo.

 

 

Elodie pronta a sbarcare sul piccolo schermo di Amazon Prime Video con “Sento ancora la vertigine”, la prima docu-serie sulla sua vita a 360 gradi

“In “Sento ancora la vertigine”, una produzione Groøenlandia in collaborazione con Prime Video. Elodie per la prima volta sceglie la narrazione attraverso immagini video per mostrare alcuni dei momenti più importanti della sua carriera, la sua sfida per trovare la canzone per Sanremo 2023 e il suo essere costantemente in bilico tra la continua voglia di migliorarsi e la paura di non essere mai abbastanza.”

La docu-serie verrà proposta in tre episodi, dove possiamo trovare alla produzione Matteo Rovere e Leonardo Godano, mentre alla direzione c’è Nicola Sorcinelli. Inoltre, rimanendo in tema Elodie, ricordiamo che il 10 febbraio uscirà il suo nuovo album Ok. Respira”. Nel nuovo progetto della cantante sarà possibile ascoltare anche la nuova canzone presentata a Sanremo chiamata “Due“.

Arriva la prima docu-serie di Elodie “Sento ancora la vertigine” Tecnoandroid.it

Microsoft vs Google, la battaglia degli AI questa volta la vince Bill Gates

Sat, 01/28/2023 - 11:05

Microsoft vs Google, la battaglia degli AI questa volta la vince Bill Gates Tecnoandroid.it

Microsoft sembra essere sul punto di battere Google almeno nel campo degli AI grazie a OpenAI.

OpenAI e Microsoft hanno annunciato una collaborazione che vale 10 miliardi (che si aggiungono ai 3 miliardi che Microsoft ha dato a OpenAI dal 2019), inoltre si dice che ChatGPT sarà aggiunto al motore di ricerca Bing. Il tanto diffamato e poco utilizzato Bing potrebbe finalmente diventare un vero concorrente di Google.

In seguito alla notizia dell’investimento da 10 miliardi di dollari di Microsoft, l’analista di Wedbush Daniel Ives ha scritto che ChatGPT è un “potenziale punto di svolta” per la società.

Ritornare allo splendore di un tempo

Microsoft era una volta il player dominante nella tecnologia informatica, il suo sistema operativo Windows era ed è utilizzato dalla stragrande maggioranza dei personal computer e il suo browser Internet Explorer dominava ovunque. Rimane una delle aziende più preziose al mondo ed è ancora più importante di Google da un certo punto di vista, ma non ha lo stesso prestigio rivolto ai consumatori che aveva prima.

I suoi clienti aziendali guidano la stragrande maggioranza delle sue entrate, attraverso prodotti come Microsoft 365 e Azure.

Google, al contrario, è molto visibile e molto utilizzato, inoltre possiede di tutto, da Chrome a Gmail a YouTube. La sua principale fonte di entrate sono gli annunci digitali che i consumatori vedono mentre navigano in Internet e la maggior parte di loro utilizza i servizi di Google mentre lo fa.

Aziende come OpenAI hanno compiuto progressi significativi nella tecnologia e ora la stanno mostrando al grande pubblico, mentre i prodotti concorrenti di Google non si trovano praticamente da nessuna parte oltre agli aggiornamenti sul blog.

Microsoft vs Google, la battaglia degli AI questa volta la vince Bill Gates Tecnoandroid.it

Ferie illimitate per i dipendenti Microsoft, ma non tutti sono contenti della decisione

Sat, 01/28/2023 - 11:00

Ferie illimitate per i dipendenti Microsoft, ma non tutti sono contenti della decisione Tecnoandroid.it

Microsoft sta offrendo a tutti i dipendenti statunitensi un periodo di ferie illimitato nel tentativo di “modernizzare” la sua politica, secondo un promemoria interno.

Ai lavoratori del colosso tecnologico erano precedentemente concesse quattro settimane di ferie retribuite all’anno, più una settimana in più ogni sei anni. Il nuovo sistema Discretionary Time Off (DTO) farà in modo che i dipendenti non dovranno più registrare o accumulare giorni per le ferie.

Kathleen Hogan, Chief People Officer di Microsoft, ha affermato che l’azienda introdurrà le modifiche a partire dal 16 gennaio, anche se solo i lavoratori dipendenti beneficeranno della politica aggiornata.

Come, quando e dove svolgiamo il nostro lavoro è cambiato radicalmente“, ha scritto la signora Hogan nel promemoria, che è stato riportato per la prima volta da The Verge. “E man mano che ci siamo trasformati, modernizzare la nostra politica per le ferie a un modello più flessibile è stato un passo successivo naturale“.

Non tutti sono contenti

Non tutti i dipendenti Microsoft sono apparsi entusiasti del nuovo approccio, come ha sottolineato anche il recruiter di Microsoft Katherine Dumanoir.Personalmente non sono mai stata una grande fan del permesso retribuito, ma vedremo come andrà“, ha scritto.

“L’unico motivo per cui sono scettica nei confronti della PTO illimitata è perché non c’è protezione per il dipendente. È a discrezione della leadership e non sono previsti pagamenti per i giorni non utilizzati in caso di licenziamento.”

Microsoft ha affermato che le nuove regole sulle ferie non si applicheranno ai lavoratori orari negli Stati Uniti a causa delle leggi federali e statali sui salari che ne rendevano difficile l’attuazione. Quelli al di fuori degli Stati Uniti manterranno i loro attuali benefici per le ferie.

La società continuerà inoltre a offrire a tutti i dipendenti 10 ferie aziendali, permessi, malattia e salute mentale, secondo il promemoria. Anche Netflix, Oracle e Saleforce usano questo tipo di modello.

Ferie illimitate per i dipendenti Microsoft, ma non tutti sono contenti della decisione Tecnoandroid.it

Netflix ha deciso, tra 2 mesi inizierà a far pagare un supplemento per gli account condivisi

Sat, 01/28/2023 - 10:55

Netflix ha deciso, tra 2 mesi inizierà a far pagare un supplemento per gli account condivisi Tecnoandroid.it

La fine della condivisione gratuita delle password di Netflix è vicina: entro i prossimi due mesi, inizierà ad addebitare agli account la condivisione delle password, istituendo un sistema che aggiunge commissioni per i “membri extra” quando le persone al di fuori di una famiglia utilizzano l’abbonamento.

Dopo anni in cui è stato relativamente permissivo riguardo alla condivisione delle password, l’anno scorso Netflix ha iniziato a testare modi per “monetizzare sulla condivisione degli account” dopo aver registrato un picco di perdite per la prima volta. Oltre alle tariffe per la condivisione della password, Netflix ha anche lanciato abbonamenti più economici supportati dalla pubblicità, sperando di invogliare più persone a pagare.

Il dominio di Netflix sullo streaming di video, per non parlare degli anni di instancabile crescita degli abbonati, ha spinto quasi tutte le principali società di media di Hollywood a versare miliardi di dollari nelle proprie operazioni di streaming. Queste cosiddette guerre hanno portato a un’ondata di nuovi servizi, tra cui Disney Plus, HBO Max, Peacock, Paramount Plus e Apple TV Plus. Questa marea di opzioni ha complicato il numero di servizi che devi utilizzare (e, spesso, pagare) per guardare i tuoi programmi e film preferiti online.

Quanto costerà per ogni nuovo utente?

La società non ha ancora specificato i prezzi per questi nuovi addebiti. Ma il sistema tariffario è già stato implementato in Cile, Costa Rica e Perù come test. In questi paesi, la tariffa risulta in media equivalente a circa un quarto del prezzo di un piano Standard.

Se Netflix si attiene a questa pratica, ogni account secondario membro in più negli Stati Uniti costerebbe tra circa 3,50 e 4 dollari. Se le tariffe degli Stati Uniti coincidono con quelle del Cile, ad esempio, i subaccount costerebbero anche 4,50 euro in più.

Netflix ha dichiarato la scorsa settimana che inizierà a lanciare le commissioni di condivisione dell’account entro la fine di marzo e che un’implementazione completa e globale richiederà un paio di trimestri. La società ha anche affermato che il lancio sarebbe progressivo in tutti i suoi mercati: non inizierà a far pagare tutti a livello globale nello stesso momento.

Netflix ha deciso, tra 2 mesi inizierà a far pagare un supplemento per gli account condivisi Tecnoandroid.it

Iliad, la promo con Giga infiniti: il super prezzo per i clienti

Sat, 01/28/2023 - 10:50

Iliad, la promo con Giga infiniti: il super prezzo per i clienti Tecnoandroid.it

Iliad completa sempre di più la sua proposta per la telefonia mobile in questa prima parte del 2023. Il gestore francese vuole essere un polo d’attrazione per ogni genere di clientela. Dopo il ritorno della promozione più popolare, ossia la Giga 150 a 9,99 euro con 150 Giga per navigare in internet, i clienti che vogliono consumi praticamente senza limiti per internet possono scegliere una soluzione aggiuntiva.

 

Iliad, per il 2023 confermata la super offerta low cost con Giga infiniti

Nel pacchetto di Iliad oggi spicca una nuova promozione chiamata Dati 300. Quest’iniziativa mette a disposizione degli utenti ben 300 Giga per navigare in internet anche con l’ausilio della tecnologia 5G, laddove disponibile la copertura. Il prezzo per il rinnovo di questa promozione è pari a 13,99 euro ogni mese.

Come le altre promozioni che interessano la telefonia mobile, anche in questo caso gli utenti dovranno aggiungere al costo previsto per il rinnovo una quota una tantum all’attivazione dal valore di 9,99 euro. All’interno di questa spesa è prevista anche la dotazione della SIM e l’attivazione della stessa scheda SIM. La promozione è valida per la portabilità da altro numero o per le attivazione delle nuove reti in store oppure online.

I vantaggi della ricaricabile di Iliad sono numerosi. Oltre alla dotazione di dati per la connessione di rete, i clienti avranno anche la garanzia dl servizio roaming dai paesi dell’UE e la possibilità di utilizzare l’hotspot personale. Gli utenti inoltre avranno anche la possibilità di utilizzare router portatili per perfezionare la navigazione internet in mobilità, anche fuori casa.

Iliad, la promo con Giga infiniti: il super prezzo per i clienti Tecnoandroid.it

Problemi durante le riprese del reality show di Squid Game, i concorrenti hanno chiesto cure mediche

Sat, 01/28/2023 - 10:45

Problemi durante le riprese del reality show di Squid Game, i concorrenti hanno chiesto cure mediche Tecnoandroid.it

Il reality show in fase di sviluppo di Netflix, Squid Game: The Challenge, non è tanto diverso dallo show vero e proprio. Alcuni partecipanti hanno avuto bisogno di cure mediche lunedì per aver sopportato temperature troppo gelide sul set. La serie è attualmente girata in due studi nel Regno Unito, dove le temperature hanno raggiunto un minimo -1 gradi Celsius lunedì durante le riprese di una partita di Red Light, Green Light.

456 concorrenti sono stati scelti per lo spin-off della serie Netflix, chi vince si aggiudica un premio in denaro di 4,56 milioni. Il gioco Red Light, Green Light, come descritto nella serie originale Squid Game, richiede ai partecipanti di rimanere in silenzio e immobili mentre sono sotto lo sguardo vigile di una gigantesca bambola robotica e di muoversi solo quando la bambola è voltata.

Anche con il rischio di ipotermia, le persone erano disposte a rimanere il più a lungo possibile perché c’erano molti soldi in gioco“, ha detto un concorrente al tabloid britannico The Sun. “Troppi erano determinati a non muoversi, quindi sono rimasti lì per troppo tempo. C’erano persone che arrivavano pensando che sarebbero diventate milionarie, ma se ne sono andate in lacrime“.

Problemi per i concorrenti

Ma di questi 456 concorrenti si dice che almeno cinque abbiano richiesto cure mediche. Variety riferisce che un concorrente si è ferito accidentalmente alla spalla dopo essere andato a sbattere contro un muro e altri sono stati curati per disturbi lievi. Si ritiene che i concorrenti abbiano ricevuto scaldamani e biancheria intima termica in preparazione al freddo, insieme alle iconiche tute verdi della serie originale Squid Game.

In una dichiarazione condivisa con Variety, un portavoce di Netflix ha dichiarato: “Ci preoccupiamo profondamente della salute e della sicurezza del nostro cast e della nostra troupe e abbiamo investito in tutte le procedure di sicurezza appropriate. Anche se sul set faceva molto freddo e i partecipanti erano preparati a questo, qualsiasi affermazione di lesioni gravi è falsa”.

La serie originale in lingua coreana Squid Game ha battuto i record di spettatori sulla piattaforma di streaming Netflix dopo essere stata guardata da 111 milioni di utenti nei suoi primi 28 giorni nel 2021. Data la sua popolarità, la decisione di basare una serie TV reale attorno al franchise non è sorprendente.

Problemi durante le riprese del reality show di Squid Game, i concorrenti hanno chiesto cure mediche Tecnoandroid.it

Pages