Feed aggregator

Condividi:



MANUALINUX


Sky contro TIM, Vodafone e Wind: è in arrivo una rivoluzionaria novità

Tecnoandroid - 1 hour 34 min ago

Sky contro TIM, Vodafone e Wind: è in arrivo una rivoluzionaria novità Tecnoandroid

Da quasi un mese Sky Italia ha un nuovo amministratore delegato. A capo della sezione italiana della compagnia di proprietà Comcast ora c’è Maximo Ibarra, dirigente già noto nel nostro paese grazie ai suoi trascorsi con Wind. Il CEO avrà un compito particolare: l’obiettivo sarà quello di portare Sky ad ampliare i suoi servizi web.

 

Sky, sono in rampa di lancio le prime promozioni per la telefonia mobile

Sky vuol seguire quella che è una strada già tracciata in altri paesi come Regno Unito ed Irlanda. Il prossimo passo della pay tv sarà il lancio nel mondo della telefonia, in particolare modo l’arrivo di promozioni esclusive per la Fibra Ottica. 

I clienti Sky a breve potrebbero attivare dei ticket unici in cui i canali satellitari saranno disponibili attraverso la tecnologia della Fibra Ottica. L’asse della televisione a pagamento si sposta quindi sempre di più sul web. Prendendo in considerazione le prime analisi di mercato, una strategia univoca per tv e telefonia porterà ad un netto incremento nel numero dei clienti. 

Questa novità di certo non farà molto piacere ai giganti della telefonia nazionale come TIM, Vodafone e Wind. I provider di telefonia, già spaventati da un possibile impegno di Iliad nel campo delle linee domestiche, dovranno affrontare una nuova minaccia.

Sky contro TIM, Vodafone e Wind: è in arrivo una rivoluzionaria novità Tecnoandroid

CoopVoce stupisce ancora: ecco l’offerta che non cambia prezzo con 30GB

Tecnoandroid - 1 hour 39 min ago

CoopVoce stupisce ancora: ecco l’offerta che non cambia prezzo con 30GB Tecnoandroid

Serviva veramente qualcosa di diverso per far sì che CoopVoce stupisse gli utenti e soprattutto i gestori rivali. Il provider è riuscito a cambiare totalmente rotta grazie alle sue nuove promozioni che sono arrivate a partire da 3 mesi fa ad oggi.

Il gestore di casa Coop è riuscito a dare una grande impronta al suo cammino, il quale sembrava destinato ad una chiusura imminente. Le offerte, che prima costavano poco ma includevano pochi contenuti, ad oggi sono davvero piene di ogni soluzione. CoopVoce è riuscita dunque a guadagnarsi il titolo di gestore più affidabile, grazie al fatto che dopo la sottoscrizione mai nessun utente ha trovato sorprese in un’offerta.

 

CoopVoce: arriva con soli 10 euro al mese la promo migliore di sempre, ecco a tutti la ChiamaTutti EXTRA con 30GB

CoopVoce ha scelto il periodo migliore dell’anno per provare a diffondere una delle offerte cardine della sua recente storia. Stiamo parlando della ChiamaTutti EXTRA, soluzione che non manca in nessun contenuto.

Il suo prezzo è come al solito uno dei migliori: solo 10 euro ogni 30 giorni e con durata perpetua nel tempo. All’interno della promo ecco poi i migliori contenuti. Ci sono infatti chiamate illimitate verso tutti i numeri italiani e stranieri ogni giorno, Sms verso tutti i numeri mobili ed infine 30GB in 4G per navigare in internet. La promo è disponibile anche per i già clienti, i quali per sottoscriverla dovranno pagare 9 euro di costo di attivazione una tantum.

CoopVoce stupisce ancora: ecco l’offerta che non cambia prezzo con 30GB Tecnoandroid

Mediaset Premium testa il nuovo abbonamento: il Calcio arriva gratis

Tecnoandroid - 1 hour 59 min ago

Mediaset Premium testa il nuovo abbonamento: il Calcio arriva gratis Tecnoandroid

tutti gli utenti che amavano Mediaset Premium, non hanno potuto esimersi dal lasciare la piattaforma dopo quanto successo la scorsa estate. Sono stati infatti in tanti che non hanno potuto sopportare la scomparsa del calcio dalla nota piattaforma, ed infatti sono tutti o quasi andati via.

In questo momento Mediaset Premium offre solo ed esclusivamente il cinema, il quale arriva con un abbonamento molto conveniente ormai da diversi mesi. Quello che però gli utenti desiderano è il calcio, e a quanto pare sui canali in chiaro saranno tutti accontentati a partire dal prossimo mese di settembre. (Per le migliori offerte da parte di Amazon con tanti codici sconto disponibili, è quel nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare).

 

Mediaset Premium, gli utenti sanno che non ci sarà il calcio a pagamento ma eccolo arrivare gratis con il ritorno della Champions League

Sono molte le persone che stavano aspettando un verdetto da tutto quello che circolava nei giorni scorsi. Tante voci davano per vicino all’accordo tra Sky e Mediaset in merito al calcio che conta della Champions League.

Effettivamente quell’accordo e poi arrivato con una somma di 40 milioni di euro che sono serviti a far assicurare a Mediaset la competizione più ambita d’Europa. A partire dal prossimo mese di settembre su Canale 5 ci sarà una partita importante della Champions League, la quale sarà trasmessa tutto l’anno in chiaro. Intanto su Premium continua ad esistere il solito abbonamento dedicato al cinema che costa solo 15 euro ogni mese.

Mediaset Premium testa il nuovo abbonamento: il Calcio arriva gratis Tecnoandroid

WhatsApp: il trucco tutto nuovo per spiare gli utenti gratis

Tecnoandroid - 2 hours 4 min ago

WhatsApp: il trucco tutto nuovo per spiare gli utenti gratis Tecnoandroid

Nonostante WhatsApp fosse nata già con tantissime opportunità per gli utenti, negli anni se ne sono aggiunte sempre di nuove. Proprio questa è stata una delle caratteristiche che ha permesso alla applicazione di crescere sempre di più, in modo da tirarsi dietro quanti più utenti possibili.

Ad oggi non esiste piattaforma rivale che possa in qualche modo mettere in difficoltà WhatsApp, che conta oltre un miliardo di utenti su tutta la superficie terrestre. Negli ultimi mesi d’altronde sono arrivate nuove funzionalità che non potevano non far crescere ulteriormente il blasone di questa piattaforma. Quello che però tanti utenti non sanno è che anche al di fuori di WhatsApp ci sono tante altre funzioni che possono essere integrate.

 

WhatsApp, esiste un trucco molto semplice per spiare gli utenti senza cadere nell’illegalità e soprattutto senza pagare nulla

Il meglio che WhatsApp può fare e sicuramente lanciare nuovi aggiornamenti che possano in qualche modo aumentare le aspettative già altissime degli utenti. Negli ultimi mesi non sono mancate le integrazioni da parte della piattaforma, la quale a quanto pare può essere ancora spiata.

Nonostante i tanti tentativi di debellare questo fenomeno totalmente, sono arrivati dei metodi legali che permetterebbero di conoscere i movimenti in diretta. Quando un utente entra in WhatsApp può essere beccato con una notifica grazie all’applicazione What’s Tracker. Questa vi permetterà dunque di conoscere entrate ed uscite di un utente che state monitorando, con tanto di report a fine giornata con tutti gli orari precisi. Ricordiamo che non c’è nulla di illegale e che soprattutto non si paga nulla.

WhatsApp: il trucco tutto nuovo per spiare gli utenti gratis Tecnoandroid

Prime Day: gruppi di continuità scontati su Amazon

Punto Informatico - 2 hours 9 min ago

Ci sono anche i gruppi di continuità in offerta su Amazon per il Prime Day 2019: ideali per far fronte a blackout o anomalie nell'alimentazione.

The post Prime Day: gruppi di continuità scontati su Amazon appeared first on Punto Informatico.

Torna in TIM con l’offerta da attivare subito a soli 6,99 euro

Tecnoandroid - 2 hours 9 min ago

Torna in TIM con l’offerta da attivare subito a soli 6,99 euro Tecnoandroid

Nell’intero panorama delle offerte torna in TIM attualmente attivabili, senza ombra di dubbio spicca una soluzione con la quale il consumatore avrà sicuramente la possibilità di approfittare di buonissimi contenuti, ad un prezzo che si aggirerà solamente attorno ai 6,99 euro al mese.

La soluzione di cui vi stiamo parlando è la Iron X, una promozione distribuita esclusivamente sotto-forma di SMS winback in via esclusiva ad alcuni fortunati consumatori in possesso di una SIM di un operatore telefonico ben specifico. L’attivazione, quindi, è possibile solamente tramite la ricezione del messaggio informativo; non provate ad andare direttamente in negozio o farvi ricontattare tramite il call center, nessuno vi potrà effettivamente aiutare.

 

Torna in TIM con la promozione Iron X

All’interno dell’Iron X è possibile comunque trovare ben 50 giga di internet alla velocità del 4.5G con illimitati minuti per telefonare a qualunque numero di telefono sul territorio nazionale. La navigazione, come più volte raccontato in passato, è possibile sotto rete di TIM, ma con una limitazione nella massima velocità raggiungibile; segnaliamo difatti che gli utenti non potranno superare i 150Mbps in download ed i 75Mbps in upload, anche in perfette condizioni di ricezione del segnale (ne versando canoni aggiuntivi).

Allo stesso modo nei paesi dell’Unione Europea il consumatore medio avrà l’opportunità di utilizzare solamente 5,5 giga di traffico dati alla velocità del 4G con cadenza mensile, discorso differente per i minuti, in tal caso si accederà all’intero bundle effettivamente a disposizione. La torna in TIM in oggetto, lo ricordiamo, richiede necessariamente la portabilità del numero originario.

Torna in TIM con l’offerta da attivare subito a soli 6,99 euro Tecnoandroid

Addio al bollo auto: la tassa potrebbe essere abolita dalle Regioni

Tecnoandroid - 2 hours 34 min ago

Addio al bollo auto: la tassa potrebbe essere abolita dalle Regioni Tecnoandroid

L’addio al bollo auto era nei sogni degli automobilisti da sempre, ma da oggi potrebbe finalmente diventare realtà. La Corte di Cassazione ha infatti deciso di accontentare le lamentele, tornando a legiferare dopo svariati anni. Per gli italiani si tratta di un importante vittoria, visto l’odio nutrito nei confronti della tassa di possesso.

L’autonomia concessa alle regioni renderà tutto possibile. Avranno quindi la possibilità di operare la tanto agognata abolizione, così come eventuali aumenti o diminuzioni. Il merito di tutto va a Luca Antonini, giudice della Cassazione già famoso per la soluzione della vicenda in Emilia Romagna. Intercorreva infatti da svariato tempo una diatriba sull’esenzione o meno dei veicoli d’epoca dal pagamento della tassa di possesso.

Dopo il provvedimento non sono mancate le parole di approvazione del Ministro Luigi di Maio, in netto contrasto con gli evidenti interessi del governo. Lo Stato infatti ha un grandissimo giovamento dal pagamento dell’imposta, in grado di gonfiare pesantemente le casse.

Addio al bollo auto: alcuni dubbi devono ancora essere chiariti

Dopo che la notizia è divenuta ufficiale, alcuni italiani sono rimasti interdetti da alcune mancanze del provvedimento. Mancherebbero infatti da chiarire svariati punti, lasciati scoperti dalla Cassazione. L’autonomia delle regioni è infatti un arma a doppio taglio, che potrebbe essere utilizzata per operare aumenti all’imposta. Per evitare che questo accada la Corte di Cassazione avrebbe deciso di porre un tetto massimo oltre il quale non si può andare.

Una serie di altri dubbi sono legati alle tempistiche. Non risultano chiari i tempi entro i quali le regioni diventeranno responsabili dell’imposta. Questo ovviamente spaventa gli automobilisti, coscienti che dovranno probabilmente attendere ancora prima di iniziare i festeggiamenti.

Tra i numeri studi sugli aumenti operati in questi anni spicca quello di ISTAT. L’istituto avrebbe scoperto che dal 2013 al 2018 lo stato ha incrementato il bollo auto di oltre 200 milioni di euro ogni anno, mettendo in seria difficoltà le famiglie italiane. Diverso invece il discorso legato ai suoi introiti, lievitati esponenzialmente degli importi che vi abbiamo detto.

 

 

Addio al bollo auto: la tassa potrebbe essere abolita dalle Regioni Tecnoandroid

Fisco: nuove verifiche sui conti correnti degli italiani

Tecnoandroid - 2 hours 39 min ago

Fisco: nuove verifiche sui conti correnti degli italiani Tecnoandroid

Il Fisco sta per attuare una delle riforme più significative degli ultimi anni. Partirà dai clienti che posseggono un conto presso gli Istituti bancari più famosi come Sanpaolo, BNL e Unicredit. Il nuovo sistema consentirà all’Agenzia delle Entrate di verificare le entrate e le uscite di ogni famiglia per stanare gli eventuali furbetti.

Lo Stato ha dichiarato guerra totale all’evasione fiscale. Con tutti i mezzi necessari ha infatti intenzione di pizzicare fino all’ultimo truffatore per combattere quella che sembra essere una delle piaghe più grandi per il governo. Il tutto però potrebbe avere anche dei risvolti negativi per tutti gli altri cittadini, che si vedrebbero controllate tutte le spese da parte degli organi competenti.

I controlli saranno serrati e precisissimi

Dopo circa sette anni dalla proposta del Decreto Salva-Italia, adesso sembra che finalmente sia diventato un segno concreto. Il nuovo strumento analizzerà tutti i movimenti finanziari nei nuclei familiare: entrate e uscite. Qualora vi sarà un GAP di oltre il 20% fra le entrate e le uscite monetarie di ogni famiglia, il Fisco farà partire i primi controlli per poi passar la palla alla Guardia di Finanza.

Saranno analizzate tutte le spese: da quelle grandi come l’acquisto di beni immateriali come case, proprietà al mare, ville, moto, auto di lusso, ma anche altro. Si parla anche di analisi sugli stipendi, sugli acquisti per i beni di prima necessità e per le pensioni. Tutti coloro che hanno una carta con cui fanno acquisti o si fanno accreditare gli stipendi dovranno aspettarsi nuovi controlli.

Fisco: nuove verifiche sui conti correnti degli italiani Tecnoandroid

Radiazioni smartphone: ecco i 4 dispositivi meno pericolosi

Tecnoandroid - 2 hours 59 min ago

Radiazioni smartphone: ecco i 4 dispositivi meno pericolosi Tecnoandroid

Gli smartphone sono nella nostra vita da molto tempo ormai e sono diventati dei fedeli compagni di tutti i giorni e strumenti utili per la nostra quotidianità. C’è da valutarne però bene i rischi e bisogna discutere sulla loro potenziale pericolosità. Alcuni vedono nei device uno strumento altamente pericoloso, altri invece non ne vedono proprio i rischi.

C’è da dire che al momento la correlazione fra le patologie più gravi come forme tumorali e altro e l’uso intensivo degli smartphone, non è stata ancora comprovata. Sicuramene una eccessiva esposizione potrebbe determinare delle modifiche al corpo dell’essere umano nel corso degli anni.

Si parla sempre più spesso delle radiazioni passiva, ma i valori di ogni prodotto sono diversi da device a device. Infatti i nuovi sono potenzialmente più pericolosi anche a causa della grande mole di funzionalità e specifiche.

I valori che determinano la quantità di radiazioni assorbita dal corpo umano in presenza di un dispositivo si definisce SAR (Specific Absorption Rate). Il limite che la UE ha attualmente imposto è di 2 Watt per Kg. Tutti gli smartphone devono sottostare al di sotto di questa soglia, altrimenti non potrebbero vedere la commercializzazione in tutto il continente europeo.

La lista dei dispositivi pericolosi

Il German Federal Office for Radiation Protection ha realizzato una lista di quali smartphone sono dannosi a causa del variabile valore SAR. Fra quelli meno pericolosi spicca il Moto G7 con 0,45 Watt per Kg al primo posto, seguito da campioni come i Note 9, S8 e J4+ di Samsung, molti LG come V30, V40, G6, G7 e ZTE, leader nelle infrastrutture e negli smartphone low cost.Samsung Galaxy Note 9 (Exynos) – 0,381 W/kg.

Salendo nella classifica, verso metà, troviamo molti Huawei come il P10, Mate 20 Pro, Mate 10 Pro, P Smart 2019, qualche Nokia, vari iPhone come il 7 e l’8, e parecchi Xiaomi: dal Mi8 Pro al Mi A2 Lite.

Fra i più pericolosi invece troviamo al primo posto lo Xiaomi Mi A1 con un valore terribile: parliamo di ben 1,75 Watt per Kg. Seguono sotto di lui molti Google come il Pixel 2 e il 3 XL. Ma non solo: anche vari Xiaomi come il Mi Mix 3, due OnePlus e qualche device Honor.

Radiazioni smartphone: ecco i 4 dispositivi meno pericolosi Tecnoandroid

Canone Rai: 4 categorie di italiani possono evitare il pagamento

Tecnoandroid - 3 hours 4 min ago

Canone Rai: 4 categorie di italiani possono evitare il pagamento Tecnoandroid

Il Canone Rai è un’imposta che lo Stato impone a tutti i consumatori residenti in Italia che usufruiscono di apparecchi atti o adattabili alla ricezione di radioaudizioni televisive; da qualche anno qualcosa è cambiato però, almeno per quanto riguarda il metodo di pagamento perché fino a qualche anno fa arrivava come una bolletta unica, mentre ora arriva insieme alla bolletta della luce elettrica.

Lo Stato ha deciso questo cambiamento per evitare i famosi evasori perché quando arrivava come bolletta unica, in molti la strappavano perché non avevano intenzione di pagarla; adesso è inserita nella bolletta elettrica e i consumatori non possono scappare al suo costo ma sarà realmente così?

Un metodo del tutto legale per sfuggire all’imposta del Canone Rai

Molti consumatori non sono a conoscenza del metodo del tutto legale che permette di sfuggire da questa imposta; innanzitutto non sono obbligati a sostenere il costo del Canone Rai tutti i consumatori che non sono in possesso di un televisore ma, devono compilare un modulo apposito.

I consumatori che si trovano in questa situazione devono recarsi all’edificio più vicino dell’Agenzia delle Entrate e richiedere il modulo apposito da compilare; una volta presentato e accettato non dovranno più sostenere questa imposta. In alternativa, possono evitare di sostenere il suo costo:

  • I consumatori che hanno un’età pari o superiore ai 70 anni e un reddito che non supera i 6.713,98 Euro;
  • I funzionari o/e gli impiegati consolari;
  • I militari che non hanno una cittadinanza italiana ma fanno parte delle forze armate della NATO;
  • Gli agenti diplomatici;
  • I funzionari di un’organizzazione internazionale.

Canone Rai: 4 categorie di italiani possono evitare il pagamento Tecnoandroid

Android auto: le novità e cosa vedremo nel tanto atteso aggiornamento

Tecnoandroid - 3 hours 9 min ago

Android auto: le novità e cosa vedremo nel tanto atteso aggiornamento Tecnoandroid

Dobbiamo fare un piccolo mea culpa, poiché io stesso ho più volte annunciato come imminente il nuovo aggiornamento di Android Auto. Invece, sembra che un portavoce di Google ha smentito che la distribuzione della release 4.4 sia avvenuta, ovvero la versione con tutte le novità di cui sappiamo oramai tutto.

Sembrava che tutti i dispositivi compatibili avrebbero ricevuto il nuovo update entro l’estate, visto che Google aveva presentato le nuove feature di Android Auto nel corso dell’edizione del I/O 2019.

 

Android auto: cosa vedremo nel tanto atteso aggiornamento

Come sappiamo, le novità includono:

  • Nuovo design dell’interfaccia utente,
  • Nuova barra di navigazione,
  • Dark Mode,
  • Altre modifiche estetiche alla UI e
  • correzioni di bug.

Parlando della nuova interfaccia intuitiva, il conducente può controllare tutte le funzioni in una sola schermata “senza dover scorrere i menu e distrarsi dalla guida”. Inoltre, l’inserimento della nuova barra di navigazione munita di mappe, telefono e tutte le altre funzioni, faciliterà ancora di più una guida senza staccare le mani dal volante.

La fatidica Dark Mode permetterà di non appesantire gli occhi e ridurre il senso di sonno e stanchezza, mentre i nuovi comandi rapidi saranno capaci d’incrementare il livello di sicurezza per il conducente e i passeggeri con l’automobile in movimento. Con queste shortcut la maggior parte delle funzioni si potrà gestire in un attimo, evitando al guidatore di spostare lo sguardo per troppo tempo. Se volete un esempio pratico, cambiare una canzone che state ascoltando sul vostro Spotify sarà così semplice che non dovrete nemmeno uscire dalla navigazione su Google Maps.

Android auto: le novità e cosa vedremo nel tanto atteso aggiornamento Tecnoandroid

La fibra ottica in Italia: intervista all’AD di Retelit

Tecnoandroid - 5 hours 9 min ago

La fibra ottica in Italia: intervista all’AD di Retelit Tecnoandroid

Retelit è una delle principali aziende italiane nel settore della fibra ottica. Abbiamo
avuto il piacere e l’onore di intervistare l’amministratore delegato del gruppo per discutere degli sviluppi futuri di questo tipo di industria.

Per chi non lo conoscesse, Retelit è uno dei principali operatori italiani nel campo dei servizi digitali e delle infrastrutture nel mercato delle telecomunicazioni. La società ha  un’infrastruttura in fibra ottica di proprietà con oltre 12.500 KM di cavi (terrestri e  sottomarini), capace di collegare ben 10 metropolitane e i 15 data center in Italia.

Ma non solo. Retelit, infatti, raggiunge grazie a partnership internazionali anche le principali città europee e del mondo, come Francoforte, Londra, Amsterdam, Parigi, Marsiglia, New York ed il New Jersey negli Stati Uniti. Nel corso della nostra intervista, abbiamo avuto modo di approfondire quanto importante questo tipo di sviluppo tecnologico può essere per un Paese ed, in particolar modo, per la nostra Italia.

Retelit, un modello italico vincente nel campo delle telecomunicazioni

Come già detto in precedenza, lo sviluppo di un’infrastruttura in fibra ottica si rende di fondamentale importanza per il progresso tecnologico ed economico di un Paese. Gli utenti ed i clienti in generale sono sempre più esigenti e necessitano di una minor latenza ed una miglior connessione per poter lavorare e soddisfare altri tipi di bisogni come ad esempio il gaming online.

Se vi state chiedendo quindi come facciano i vostri dati che quotidianamente scambiate sul web a transitare da un continente all’altro, la risposta è molto semplice e Retelit ne è la dimostrazione.

Al di sotto del mare, piuttosto che al di sotto del terreno, vi sono centinaia se non migliaia di chilometri di cavi in fibra ottica che collegano ogni parte del mondo. Questo genere di cavi è molto più economico e performante rispetto al vecchio standard in rame e permettono latenze bassissime, migliorando naturalmente l’usufruizione di contenuti digitali

#td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030539-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030540-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030541-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030542-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item5 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030543-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item6 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030524-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item7 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030526-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item8 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030528-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item9 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030529-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item10 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030534-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item11 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030535-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } #td_uid_1_5d2d3826e5b1d .td-doubleSlider-2 .td-item12 { background: url(https://www.tecnoandroid.it/wp-content/uploads/2019/07/P1030536-80x60.jpg) 0 0 no-repeat; } 1 su 12

Essenzialmente si può dire che esistono due tipi di cavi: uno sottomarino e uno terrestre. La differenza essenzialmente tra i due è data dal fatto che quello sottomarino è protetto da diversi strati di diverso materiale per prevenire l’erosione.

Retelit, però, sicuramente non è l’unica azienda del settore ma è un esempio italiano di avanguardia e sviluppo. Tantissime società al giorno d’oggi si affidano questo genere di servizi per permettere ai propri dati di transitare in tutto il globo in maniera semplice ed immediata.

Ma bando alle ciance, se siete davvero curiosi di scoprire qualcosa in più di questo mondo, vi lasciamo alla nostra intervista all’amministratore delegato di Retelit Italia, Federico Protto. Buona visione a tutti.

La fibra ottica in Italia: intervista all’AD di Retelit Tecnoandroid

Migliori offerte smartwatch e fitness band per l’Amazon Prime Day 2019

Android World - 7 hours 58 min ago

Le migliori offerte smartwatch e fitness band del Prime Day 2019 selezionate per voi. Da oggi 15 luglio 2019 alle 00:01 fino alla mezzanotte del 16 luglio sarà possibile, in esclusiva per i clienti Amazon Prime (o per chi sfrutta il mese di prova gratuito), mettere le mani su una serie di offerte che riguardano migliaia e migliaia di oggetti. Se cercate tutte le migliori offerte del Prime Day 2019 vi rimandiamo alla nostra pagina raccoglitore che vi abbiamo appena linkato. Per stare al passo con le offerte WOW e in generale con tutte le migliori offerte in arrivo in questi due giorni vi suggeriamo di iscrivervi al nostro canale Telegram dedicato.

CANALE TELEGRAM OFFERTE

OFFERTE PRIME DAY 2019

Abbiamo selezionato per voi, nel caos delle offerte del Prime Day le migliori offerte per smartwatch e smartband. Ricordati di tornare anche il 16 luglio per le offerte aggiornate. Vi ricordiamo poi che: il primo mese di Amazon Prime è gratuito, potete iscrivervi qui; gli abbonati ad Amazon Prime hanno accesso anche al servizio streaming Prime Video; potete avere 4 mesi di Amazon Music Unlimited a 0,99€ fino al 16 luglio; se effettuate il passaggio all’account Amazon Business con il codice sconto ABPRIME19 avete 500€ di sconto sul primo acquisto.

Offerte smartwatch e smartband del Prime Day

Ricordatevi che i seguenti smartwatch e smartband potrebbero essere disponibili in più colorazioni, quindi controllate i vari colori disponibili una volta fatto click sull’offerta. Per le notifiche delle offerte WOW seguiteci qui.

Ultimo aggiornamento 16/07/2019 alle 01:10

Smartwatch Smartband

Tutte le altre offerte:

L'articolo Migliori offerte smartwatch e fitness band per l’Amazon Prime Day 2019 sembra essere il primo su AndroidWorld.

Siria: Ribelli jihadisti subiscono un'altra sconfitta dopo aver lanciato un attacco nel nord ovest di Hama

Guerre nel Mondo - 8 hours 53 min ago

I ribelli jihadisti hanno lanciato un nuovo attacco contro l’esercito arabo siriano (SAA) nel nord ovest della campagna del governatorato di Hama sabato mattina.

Appoggiati da Jaysh Al-Izza, i ribelli jihadisti di Hay’at Tahrir Al-Sham hanno iniziato il loro attacco sabato assaltando la città di Jalmeh dalle loro posizioni nella vicina Jibeen.

[Continua a leggere…]

Altro scatto per Vodafone: +1,98€/mese per alcuni clienti

Android World - 8 hours 56 min ago

Lunedì amaro per alcuni clienti Vodafone, i quali si sono visti aumentare il costo della propria offerta di 1,98€ in più al mese. L’aumento della tariffa è a tutti gli effetti valido a partire dal 15 luglio 2019, dunque il primo rinnovo disponibile avrà un costo maggiorato.

Per “alleviare” la pillola, l’operatore rosso permette di usufruire di 20 GB in più al mese per 12 mesi (promozione Extra 20 Giga). Per richiedere i 20 GB gratis in più sarà necessario chiamare il 42590 entro il 15 agosto 2019.

“[…] Modifica contrattuale: dal 15/7 la tua offerta costerà 1,98 euro in piu’ al mese. Potrai attivare 20GB al mese per 1 anno senza costi aggiuntivi chiamando il 42590 dal 15/7 per un mese. Puoi passare ad altro operatore o recedere dai servizi Vodafone senza penali fino al giorno prima della variazione contrattuale su variazioni.vodafone.it, con raccomandata A/R, via PEC,nei negozi Vodafone o al 42590,con causale “modifica condizioni contrattuali”. Info su voda.it/info”

LEGGI ANCHE: Le migliori offerte del Prime Day, in assoluto!

Chi è stato “colpito” da questo aumento? Non si ha una lista ufficiale, ma secondo quanto riportato da MondoMobileWeb sarebbero incluse alcune offerte ricaricabili Vodafone Special Minuti 50 Giga attivate prima del 1° novembre 2018 e Vodafone Special 1000 4GB.

Vi ricordiamo che oggi 15 luglio e domani 16 luglio sono le giornate dedicate ai clienti Amazon Prime. Potete seguire le offerte migliori tramite il nostro canale Telegram dedicato e dalla nostra pagina Prime Day.

CANALE TELEGRAM OFFERTE

OFFERTE PRIME DAY

L'articolo Altro scatto per Vodafone: +1,98€/mese per alcuni clienti sembra essere il primo su AndroidWorld.

Una stampante 3D per il Prime Day 2019 di Amazon

Punto Informatico - 9 hours 5 min ago

Tra le offerte di Amazon per la seconda giornata del Prime Day anche una stampante 3D: è la Anycubic Chiron, ideale per oggetti di grandi dimensioni.

The post Una stampante 3D per il Prime Day 2019 di Amazon appeared first on Punto Informatico.

Sconti su smartphone Huawei, spesa gratis e cinema: ecco i premi della settimana di WinDay

Android World - 9 hours 7 min ago

Clienti Wind, vi siete persi il premio di lunedì di WinDay? Nessun problema, perché l’operatore arancione ha in serbo premi per l’intera settimana, a partire da sconti su smartphone Huawei, passando per buoni spesa e finendo con biglietti del cinema. Ecco cosa vi aspetta.

I premi sono:

  • Martedì 16/07: sconti su smartphone Huawei:
    • Mate 20 Lite a 199,90€ (invece di 349,90€)
    • Huawei Y5 2018 a 89,90€ (invece di 119,90€)
  • Mercoledì 17/07: possibilità di vincere 1 anno di spesa gratis (ovvero buoni per il valore complessivo di 10.000€)
  • Giovedì 18/07 fino a domenica 21/07: possibilità di andare al cinema con la formula 4×2. Il voucher è valido fino al mercoledì successivo (24/07)
LEGGI ANCHE: Le migliori offerte Prime Day, in assoluto!

Per usufruire dei vantaggi dovete essere iscritti al programma WinDay: per farlo basta registrarsi tramite l’app (o la pagina web) MyWind e accedervi ogni giorno per riscattare l’offerta dedicata.

Vi ricordiamo che oggi 15 luglio e domani 16 luglio sono le giornate dedicate ai clienti Amazon Prime. Potete seguire le offerte migliori tramite il nostro canale Telegram dedicato e dalla nostra pagina Prime Day.

CANALE TELEGRAM OFFERTE

OFFERTE PRIME DAY

L'articolo Sconti su smartphone Huawei, spesa gratis e cinema: ecco i premi della settimana di WinDay sembra essere il primo su AndroidWorld.

Debian 10 Set Up OpenVPN Server In 5 Minutes

Linux Today - 9 hours 9 min ago

Nixcraft: Learn how to set up an OpenVPN Server on Debian Linux version 10 server to shield my browsing activity from bad guys on public Wi-Fi

Pages

Share