Feed aggregator

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


How to Install Packages from AUR in Arch Linux [Beginner’s Guide]

Linux Today - Fri, 11/25/2022 - 16:00

This simple tutorial explains how to set up AUR packages in Arch Linux using yay helper utility and install packages.

The post How to Install Packages from AUR in Arch Linux [Beginner’s Guide] appeared first on Linux Today.

5G Italy: rilancio del mondo TLC con le proposte dei ceo Telco al Governo

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 15:44

5G Italy: rilancio del mondo TLC con le proposte dei ceo Telco al Governo Tecnoandroid

Un settore in crisi, quello delle telecomunicazioni (comunemente abbreviato TLC), di questo e delle proposte del CEO di Telco al Governo Italiano si parlerà al 5G Italy 2022, la conferenza che si terrà a Roma, il 30 novembre ed il 1 dicembre, presso la prestigiosa Galleria del Cardinale Colonna a Roma.

Nel corso della conferenza internazionale, gli operatori di telecomunicazioni invieranno appunto le proprie proposte al Governo, con l’obiettivo di rilanciare il prima possibile il settore delle TLC. L’appuntamento annuale si rinnova focalizzandosi sulla crescita, e riaffermandosi come la manifestazione più importante, in Italia, dedicata al mondo del 5G e alle sue applicazioni.

 

5G Italy: tanti speaker in programma

La Conferenza è promossa ed organizzata dal CNIT (acronimo di Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni), e presenta il titolo “5G Italy – verso le TLC del Futuro“. Oltre 70 speaker nazionali e internazionali presenzieranno all’evento, per un confronto costruttivo, invece, dal Governo arriveranno:

  • Alessio Butti – il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • Augusta Montaruli – Sottosegretario al Ministero dell’Università e della Ricerca.

In aggiunta sono attesi:

  • Raffaele Fitto – Ministro per gli Affari europei per le politiche di coesione e per il PNRR.
  • Adolfo Urso – Ministro delle imprese e del Made in Italy.

Come anticipato, anche l’edizione del 2022 rappresenta un punto di incontro e di approfondimento sulle sfide tecnologiche, affrontando anche tutte le questioni aperte nel settore, puntando nel contempo anche verso le attività di ricerca, di sviluppo e di realizzazione in corso in Italia, senza dimenticarsi dei progetti del nostro Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

La partecipazione alla conferenza sarà in presenza, presso la location indicata (posti già riservati), oppure online previa registrazione al seguente sito.

 

5G Italy: rilancio del mondo TLC con le proposte dei ceo Telco al Governo Tecnoandroid

Le impostazioni di Android Auto diventano finalmente al passo col 2022

Android World - Fri, 11/25/2022 - 15:32

La nuova interfaccia Coolwalk è finalmente approdata su Android Auto (ecco le migliori app da installare), e anche se purtroppo non tutti gli utenti interessati sono riusciti a partecipare al programma beta, si spera che a breve ci sarà un rilascio generale.

C'era un problema però. Nonostante il nuovo Android Auto sia molto più moderno e funzionale, le impostazioni (accessibili dal telefono) erano rimaste le stesse di prima. Fino ad oggi, perché il canale Telegram Google News ha infatti individuato delle nuove impostazioni nella versione 8.5 dell'app. 

BLACK FRIDAY AMAZON

In realtà in quella versione c'erano solo delle indicazioni non funzionanti che Google stesse aggiornando l'interfaccia, e solo con la versione 8.6 di Android Auto Beta il nuovo design è diventato pienamente funzionale. La riprogettazione porta finalmente il design Material You e una serie di novità:

  • pulsanti a forma di pillola
  • intestazioni più grandi
  • pulsante arrotondato per connettersi all'auto
  • tema scuro
  • finestre arrotondate

Come si può vedere dall'immagine sotto (le prime due sono screenshot delle nuove impostazioni, l'ultima a destra quella attuale), anche l'immagine di intestazione è sparita.

Nell'insieme, la nuova grafica è sicuramente più omogenea con il resto dell'interfaccia, e le opzioni sono più chiare e semplici da raggiungere. Qui sotto potete vedere un'altra parte dell'interfaccia, con le finestre di scelta che ora presentano angoli arrotondati.

Per quanto riguarda la distribuzione, le nuove impostazioni non sembrano disponibili per tutti gli utenti. Al momento non è chiaro se Google News abbia abilitato le nuove impostazioni da linea di codice dopo aver decompilato l'app o se semplicemente la nuova interfaccia non è ancora stata rilasciata per tutti gli utenti che partecipano alla beta di Android Auto

Qualunque sia la spiegazione, è comunque confortante sapere che Google sia al lavoro su questo aspetto dell'interfaccia, che ha ricevuto un dovuto e apprezzato aggiornamento. Se siete curiosi di vedere com'è la nuova Android Auto, vi lasciamo al nostro video dedicato.

L'articolo Le impostazioni di Android Auto diventano finalmente al passo col 2022 sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung Galaxy A34 si mostra nei primi render

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 15:30

Samsung Galaxy A34 si mostra nei primi render Tecnoandroid

Il colosso sud coreano Samsung si appresta a portare sul mercato Galaxy A34, inedito smartphone di fascia media di cui erano emersi i primissimi dettagli la scorsa estate.

Nelle ultime ore sono usciti i primi render dello smartphone, andiamo a scoprire insieme alcune caratteristiche che potrebbe montare il dispositivo.

 

Samsung Galaxy A34: ecco i primi render

Il dispositivo in questione riprende sostanzialmente le linee del predecessore Galaxy A33 debuttato lo scorso marzo, mantenendo il notch centrale a forma di goccia e bordi piuttosto pronunciati su tutti i lati, a partire dal mento che appare anche in questo caso abbastanza evidente. Dai render si evince che il sensore delle impronte digitali è integrato nel tasto laterale di accensione e che è presente anche il jack da 3,5mm.

Sul retro sono presenti tre fotocamere posizionate verticalmente, che secondo i rumor dovrebbero essere da 48MP (principale), 8MP (ultra grandangolare), 5MP (macro). Manca la quarta fotocamera vista sul modello precedente, quella dedicata alla profondità. Galaxy A34 misura 161,3×77,7×8,2mm, il display dovrebbe avere una diagonale di 6,5 pollici, con ogni probabilità verrà mantenuto il pannello AMOLED visto su Galaxy A33.

Al momento queste sono le uniche informazioni che abbiamo ricevuto e, come al solito, vi ricordiamo che si tratta di render, di conseguenza le specifiche potrebbero modificarsi con il passare del tempo. Sicuramente vi terremo aggiornati nel caso vi fossero maggiori sviluppi o cambiamenti!.

Samsung Galaxy A34 si mostra nei primi render Tecnoandroid

How to Install Google Chrome Stable, Beta, or Nightly on Fedora

Linux Today - Fri, 11/25/2022 - 15:00

This guide offers commands for installing Google Chrome on your Fedora desktop with three builds to select from.

The post How to Install Google Chrome Stable, Beta, or Nightly on Fedora appeared first on Linux Today.

Oppo Reno 9, arriva ufficialmente la nuova serie di Oppo

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 15:00

Oppo Reno 9, arriva ufficialmente la nuova serie di Oppo Tecnoandroid

Dopo davvero numerosissimi rumors ed indiscrezioni, il produttore cinese Oppo ha tolto i veli in madre patria sulla sua nuova serie di smartphone di punta, ovvero i nuovi Oppo Reno 9, Oppo Reno 9 Pro e Oppo Reno Pro+. Vediamo qui di seguito le caratteristiche principali.

 

 

Oppo Reno 9: nuovo mid-range con soc Snapdragon 778G

Oppo Reno 9 è il primo nuovo smartphone di questa serie. Tra le caratteristiche, vanta sul fronte la presenza di un display con tecnologia SuperAMOLED con una diagonale da 6.7 pollici in risoluzione FullHD+ con refresh rate da 120Hz. Questo come quello di tutti e tre i modelli presenta un look premium grazie anche ai bordi del display curvi. Le prestazioni sono affidate al soc Snapdragon 778G, mentre il comparto fotografico include due sensori da 64 e 2 MP. La batteria ha poi una capienza di 4500 mah con ricarica rapida da 67W. Il suo prezzo di partenza è di circa 335 euro.

 

Oppo Reno Pro: nuovo device con a bordo il soc MediaTek Dimensity 8100

Oppo Reno 9 Pro è il secondo device di questa famiglia ed affida le sue prestazioni a il nuovo soc di MediaTek, ovvero il soc MediaTek Dimensity 8100. Il suo comparto fotografico include poi un sensore primario da 50 MP e uno grandangolare da 8 MP. Il display e la batteria hanno le stesse caratteristiche del fratello minore. Il suo prezzo di partenza è di circa 470 euro.

 

Oppo Reno Pro+: nuovo top con a bordo il soc Snapdragon 8+ Gen 1

Oppo Reno 9 Pro+ è lo smartphone più prestante del trio, dato che è alimentato dal soc Snapdragon 8+ Gen 1. Sul retro il comparto fotografico è affidato a tre sensori fotografici. Abbiamo un sensore principale da 50 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine e AutoFocus, un sensore grandangolare da 8 MP e un sensore di profondità da 2 MP. La batteria ha poi una capienza più ampia di 4700 mah e supporta la ricarica rapida da 80W. Il display è invece lo stesso dei fratelli minori. Il suo prezzo di partenza è di circa 537 euro.

Oppo Reno 9, arriva ufficialmente la nuova serie di Oppo Tecnoandroid

Google Keep dice addio alle vecchie versioni di Wear OS

Android World - Fri, 11/25/2022 - 14:50

È un periodo di cambiamenti, per Google Keep. L'app di Google che permette di gestire e personalizzare le note, infatti, ha da poco ricevuto una riprogettazione su tablet e pieghevoli, e anche un nuovo tile, esclusivamente per smartwatch con Wear OS 3.

E proprio questo punto sembra essere stato l'inizio di un cambiamento radicale, in quanto da qualche giorno, silenziosamente, Google ha abbandonato il supporto dell'app ai dispositivi con Wear OS 2.

Offerte Amazon

Il primo a notare questa novità è stato un utente di Reddit, che ha pubblicato un post in cui si chiedeva come mai non potesse trovare Keep dal suo orologio con Wear OS 2, notizia poi rimbalzata su tutti i siti di settore.

In questo momento, infatti, se cercate Google Keep nel Play Store utilizzando un orologio Wear OS 2 non la troverete, e se invece la cercate da dispositivo mobile o da Web, sotto la sezione "Compatibilità con i dispositivi attivi", troverete la voce "Non funziona sul tuo dispositivo".

La versione 5.22.452.00.97 dell'app indica solo "Android 11 e versioni successive" come requisito.

Cosa sta succedendo? Ricordiamo che se avete Keep già installata, non avrete problemi, ma non potete installarla in caso di ripristino o per qualunque altro motivo.

Google non ha detto niente, ma il cambiamento potrebbe essere avvenuto con la riprogettazione dell'app successiva all'introduzione del nuovo tile di cui parlavamo in apertura. Da allora infatti l'app ha perso l'iconico colore giallo per gli accenti e ha ricevuto una grafica molto più moderna e in stile Material (immagine sotto: in alto la vecchia interfaccia, in basso la nuova).

Certo la scelta di Google di rimuovere il supporto per Keep agli smartwatch più vecchi è piuttosto drastica. Ora in commercio ci sono indubbiamente una serie di dispositivi con Wear OS 3, come Pixel Watch (non in Italia, cough, cough), Galaxy Watch 4/5 e Fossil Gen 6, ma molti utenti stanno sicuramente usando orologi con Wear OS 2, e magari stanno solo aspettando l'aggiornamento.

E le altre app di Google? Al momento Google, Gboard, Fit, Wallet, Messaggi, Fotocamera, Orologio, Wear OS e YouTube Music sono tutt'ora disponibili da un orologio con Wear OS 2, ma a questo punto è difficile prevedere per quanto. Sappiamo bene quanto Google sia inesorabile nelle sue decisioni.

L'articolo Google Keep dice addio alle vecchie versioni di Wear OS sembra essere il primo su Androidworld.

Realme 10 Pro 5G Global ha finalmente una data di presentazione

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 14:30

Realme 10 Pro 5G Global ha finalmente una data di presentazione Tecnoandroid

Ormai era nell’aria già da parecchi giorni e ora finalmente è arrivata la conferma ufficiale. Parliamo della data di presentazione dell’attesissimo Realme 10 Pro 5G. 

Secondo le ultime conferme, la versione Global di Realme 10 Pro e 10 Pro+ 5G arriveranno il prossimo 8 dicembre. Scopriamo insieme tutti i dettagli a riguardo.

 

Realme 10 Pro 5G Global arriverà il prossimo 8 dicembre 2022

I primi teaser fanno riferimento ad una “serie” quindi sicuramente ci saranno i due fratelli Pro, di cui uno dotato di un pannello AMOLED con bordi Dual Edge e refresh rate a 120 Hz. Resta da vedere se troveremo anche il modello Realme 10 5G, lanciato in Cina di recente. Al momento il mercato Global (e l’Italia) ha visto solo l’uscita di Realme 10 4G.

Il processore scelto per il Realme 10 Pro+ è il chip MediaTek Dimensity 1080, con a tre combinazioni di memoria: 8/128 GB, 8/256 GB e 12/256 GB. Il display curvo è AMOLED, misura 6,7 pollici, ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, 800 nit di luminosità ed è certificato HDR10+. Il lettore per le impronte digitali è posto sotto il pannello. Sul retro sono state collocate tre fotocamere: il sensore principale da 108 MP, il sensore ultra grandangolare da 8 MP e il sensore macro da 2 MP. La fotocamera anteriore è da 16 MP.

Il fratello minore Realme 10 Pro invece monta un processore Qualcomm Snapdragon 695 5G, mentre le combinazioni di memoria sono due: 8/256 GB e 12/256 GB. Il display è un LCD da 6,72 pollici, ha una frequenza di aggiornamento di 120 Hz e picco di luminosità di 680 nit. Il lettore per le impronte digitali è posto lateralmente e non è integrato, come su tutti gli smartphone con schermo LCD. Le fotocamere posteriori sono due: il sensore principale da 108 MP e il sensore di profondità da 2 MP. La fotocamera anteriore è da 16 MP. Mancano davvero pochi giorni per scoprirli interamente!

Realme 10 Pro 5G Global ha finalmente una data di presentazione Tecnoandroid

Amazon è folle: Black Friday e offerte al 60% di sconto, distrutta Unieuro

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 14:00

Amazon è folle: Black Friday e offerte al 60% di sconto, distrutta Unieuro Tecnoandroid

Anche oggi potrebbe essere la giornata giusta per portare a casa numerose offerte da parte di Amazon, soprattutto visto il periodo. Nella lista sottostante ci sono occasioni da non perdere, le quali dureranno ancora per poco tempo.

Sono tanti i metodi per avere gratis le offerte da parte di Amazon, uno dei quali è quello di restare sempre connessi sulla piattaforma. Chiaramente, per un discorso fisico, nessuno potrebbe stare di fronte al computer 24 ore su 24 senza perderne neanche uno ed è proprio per questo che subentra la soluzione del nostro canale Telegram ufficiale. Al suo interno ci sono oltre 65.000 utenti che ogni giorno ricevono gratis i codici sconto migliori. Clicca qui per entrare subito e gratuitamente.

Amazon offre le sue migliori soluzioni solo per oggi all’interno della sua lista
  • OCOOPA Scaldamani Ricaricabile, Singolo e Doppio Lato Riscaldamento, 5200mAh Elettrico Riscaldatore Tascabile Riutilizzabile Portatile, Termoterapia è ottima per Raynauds, All’aperto, Regali Caldi, PREZZO: 15,29€, LINK
  • EMPIRE GAMING – Dark Rainbow Tappetino Mouse Gaming-Modalità di illuminazione LED RGB 12- Mouse Pad Da Gioco Retroilluminazione-Resistente all’Acqua-Gomma Antiscivolo-Per PC,MAC e Laptop-300×230×4 mm, PREZZO: 14,39€, LINK
  • LG OLED48A26LA Smart TV 4K 48″ TV OLED Serie A2 2022, Processore α7 Gen 5, Dolby Vision, Dolby Atmos, Filmmaker Mode, Google Assistant e Alexa, Wi-Fi, webOS 22, Telecomando Puntatore, PREZZO: 759,00€, LINK
  • Moulinex EZ4018 Easy Fry Deluxe Friggitrice ad Aria Calda 4,2 Litri, 1500W, Friggitrice Senza Olio con 8 Modalità Preimpostate, Capacità XL fino a 6 Persone, da 80° a 200° C, Air Fryer Multifunzione, PREZZO: 84,99€, LINK 
  • TCL 43P639 TV 43”, 4K HDR, Ultra HD, Google TV con design senza bordi (HDR 10, Game Master, Dolby Audio, compatibile con Assistente Google e Alexa), PREZZO: 269,00€, LINK

Amazon è folle: Black Friday e offerte al 60% di sconto, distrutta Unieuro Tecnoandroid

Samsung Galaxy S23 potrebbe avere un vetro più protetto

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 13:30

Samsung Galaxy S23 potrebbe avere un vetro più protetto Tecnoandroid

Torniamo a parlare ancora una volta del colosso sud coreano Samsung e del suo prossimo top di gamma, il Galaxy S23. Di quest’ultimo sono recentemente trapelate alcune nuove indiscrezioni.

Difatti, si vocifera che il Galaxy S23 Ultra batterà il predecessore a livello di schermo, che sarà più luminoso e con un vetro più protetto. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Samsung Galaxy S23 avrà un vetro più protetto del predecessore

Secondo alcune indiscrezioni, il prossimo smartphone presenterà un display E6 Super AMOLED LTPO 3.0 con una luminosità di picco di circa 2.200 nit, ovvero circa 200 nit più luminosi dell’attuale detentore del record, l’Apple iPhone 14 Pro Max. Inoltre, sembrerebbe che l’azienda abbia migliorato anche l’oscuramento PWM di quasi 2.000 Hz: ciò dovrebbe ridurre l’affaticamento degli occhi.

Un’altra novità riguarderebbe la protezione dello schermo. A riguardo, si dice che i prossimi telefoni della serie Galaxy S potrebbero essere equipaggiati con una protezione in vetro all’avanguardia. Infine, una copertura in vetro dovrebbe proteggere anche la fotocamera posteriore. Si tratta di un dettaglio che migliorerebbe anche le performance fotografiche dei dispositivi, soprattutto in condizione di scarsa luminosità.

Insomma, l’azienda, senza grandi rivoluzioni, sta provando ad introdurre nuovi elementi sui suoi futuri dispositivi, con l’obiettivo di migliorare ulteriormente l’esperienza degli utenti. Ovviamente queste sono solo indiscrezioni, non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo per scoprire tutti gli altri dettagli.

Samsung Galaxy S23 potrebbe avere un vetro più protetto Tecnoandroid

Vodafone Bronze Plus: offerta bomba per i già clienti a 6 euro

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 13:00

Vodafone Bronze Plus: offerta bomba per i già clienti a 6 euro Tecnoandroid

 

Vodafone ha deciso di fare una sorpresa ad alcuni suoi già clienti. In questi giorni, infatti, il noto operatore telefonico italiano sta invitando questi ultimi ad attivare un’offerta mobile speciale ad un costo molto ridotto di soli 5,99 euro al mese. Si tratta in particolare dell’offerta denominata Vodafone Bronze Plus.

 

 

Vodafone Bronze Plus: nuova offerta speciale per alcuni già clienti

Fino al prossimo 30 novembre 2022 alcuni già clienti del noto operatore telefonico rosso potranno attivare un’offerta speciale molto interessante. Come già accennato, si tratta dell’offerta denominata Vodafone Bronze Plus e l’operatore sta invitando gli utenti selezionati ad attivarla tramite una nuova campagna SMS. Ecco qui di seguito l’SMS inviato da Vodafone:

“Per te un’offerta semplice e chiara al 100%: 70 Giga, minuti e SMS illimitati. In più sono inclusi la segreteria telefonica, chiamami e la continuità di servizio in caso di esaurimento del credito. Tutto questo a soli 5.90 euro al mese. Solo fino al 30/11/2022.”

Si tratta senz’altro di un’ottima occasione per i clienti Vodafone selezionati. Co l’offerta Vodafone Bronze Plus, infatti, si avranno a disposizione ogni mese 70 GB di traffico dati con connettività 4G, minuti di chiamate senza limiti verso tutti i numeri fissi e mobile nazionali ed SMS illimitati verso tutti i numeri. La cosa più interessante è sicuramente il prezzo, dato che si tratta di soli 5,99 euro al mese.

Ricordiamo comunque che si tratta di un’offerta personalizzata da parte dell’operatore telefonico Vodafone, quindi alcuni clienti potrebbero attivarla ma con un prezzo del rinnovo mensile differente, in base alla comunicazione da parte dell’operatore.

Vodafone Bronze Plus: offerta bomba per i già clienti a 6 euro Tecnoandroid

La serie Galaxy S23 potrebbe offrire il supporto satellitare

Androidiani - Fri, 11/25/2022 - 12:47
Abbiamo già visto Apple e Huawei offrire la connettività satellitare sui loro nuovi telefoni di punta, ma sembra che la serie Galaxy S23 potrebbe essere la prossima ad ottenere questa funzione. (...)Continua a leggere La serie Galaxy S23 potrebbe offrire il supporto satellitare su Androidiani.Com © alessandromatthiacelli for Androidiani.com, 2022. | Permalink | Tags del post: android, Galaxy S23, Satellite

Iliad ha recentemente lanciato la Flash 120

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 12:30

Iliad ha recentemente lanciato la Flash 120 Tecnoandroid

A partire da ieri 24 novembre 2022 l’operatore francese Iliad ha deciso di rilanciare la propria offerta denominata Flash 120 al posto dell’offerta Giga 80. Questa nuova offerta può essere attivata anche da alcuni già clienti.

Quest’ultimi infatti possono richiedere l’upgrade della loro attuale offerta in favore della nuova Flash 120. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Iliad rilancia la Flash 120

La nuova offerta Flash 120 a 7,99 euro al mese rimarrà sottoscrivibile fino al 15 Dicembre 2022, che presso gli Iliad Store con l’assistenza degli addetti Iliad e nei cosiddetti Corner sparsi in diversi punti vendita sul territorio nazionale. Non è possibile attivare l’offerta pagando in contanti. In dettaglio, la nuova Iliad Flash 120 include minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, SMS illimitati verso tutti, chiamate illimitate verso alcune destinazioni internazionali di rete fissa e rete mobile e 120 Giga di traffico dati validi fino in 4G+, il tutto al prezzo di 7,99 euro al mese.

Rispetto alla precedente versione di Giga 80, in questo caso, da ieri 24 Novembre 2022, l’offerta con 120 Giga a 7,99 euro al mese è disponibile anche per alcuni già clienti Iliad tramite upgrade, esattamente come accadeva con l’offerta Flash 100 proposta dal 16 al 30 Giugno 2022. Il costo di attivazione per acquistare una nuova SIM Iliad nel formato trio è di 9,99 euro, a cui si somma l’importo del primo canone mensile anticipato dell’offerta, pari in questo caso a 7,99 euro. Il totale che i nuovi clienti dovranno pagare per entrare in Iliad con l’offerta Flash 120 è quindi di 17,98 euro.

L’offerta Flash 120 può essere utilizzata anche in Roaming UE alle stesse condizioni nazionali per minuti ed SMS e con un tetto al traffico dati massimo utilizzabile, pari a 7 Giga. In caso di extrasoglia internet si pagheranno 0,00244 euro per ogni MB di internet consumato. Fuori dai Paesi dell’Unione Europea non sono previste tariffe tutto incluso a pagamento ma solo tariffe roaming a consumo. Visitate il sito ufficiale dell’operatore per maggiori dettagli.

Iliad ha recentemente lanciato la Flash 120 Tecnoandroid

Samsung Galaxy A34, emergono render e primi dettagli

Android World - Fri, 11/25/2022 - 12:23

Tutti aspettano notizie sui nuovi Galaxy S23, se avranno la connettività satellitare, una fotocamera da 200 MP o il nuovo Snapdragon 8 Gen2, ma Samsung non produce solo top di gamma

Ecco quindi che, probabilmente per farsi perdonare il non eccelso Galaxy A33, il gigante coreano starebbe preparando il prossimo telefono della serie A, il Galaxy A34

BLACK FRIDAY AMAZON

Grazie a OnLeaks e Giznext, siamo riusciti ad entrare in possesso dei primi render e di alcune specifiche del nuovo medio gamma della casa di Seul.

Galaxy A34: design

Dal punto di vista del design, possiamo notare una maggiore cura e un miglioramento rispetto a quanto visto nei modelli precedenti. Il dispositivo infatti si presenta con cornici leggermente curve, bordi curvi e uno schermo piatto. Come il Galaxy A14 visto a ottobre, il telefono presenta un notch a goccia per la fotocamera frontale, cornici sottili per ospitare il pannello Infinity-U e una porzione inferiore (il "mento"), leggermente più spesso degli altri lati, ma non come nei modelli della precedente generazione.

Sul lato destro troviamo sia il bilanciere del volume che il tasto di accensione, in cui è integrato il sensore di impronte digitali. Nella parte inferiore, invece, possiamo osservare la porta USB-C, un microfono e, finalmente, il jack per le cuffie da 3,5 mm. Il carrellino per la SIM è posizionato invece sul bordo superiore.

Galaxy A34: caratteristiche tecniche

Per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche, siamo riusciti a ottenere questi dati:

  • Schermo: Infinity U da 6,5 ​​pollici
  • Fotocamere posteriori: tre, con flash LED
  • Dimensioni: 161,3 x 77,7 x 8,2 mm

Per quanto riguarda tipo e risoluzione del pannello non ci sono informazioni, ma è lecito attendersi lo stesso pannello sAMOLED del predecessore Galaxy A33 5G.

Per quanto riguarda la presenza di connettività 5G, non è certa, ma è sicuramente molto probabile, mentre la presenza di tre fotocamere posteriori con flash LED è confermata sia dai rendering che da una fonte interna.

Prezzo e disponibilità 

Secondo Giznext, Samsung ha appena inviato il dispositivo in produzione, ed è quindi difficile che venga presentato entro l'anno. Tutto lascia supporre un lancio nella prima metà del 2023. Anche il prezzo è ignoto, ma dovrebbe essere in linea con il Galaxy A33 5G (389 euro al lancio), se non peggio visto il trend del momento, anche se forse una limata potrebbe favorirne la diffusione. Continuate a seguirci per scoprire ulteriori dettagli, e intanto vi lasciamo al video in cui potete ammirare il nuovo dispositivo da tutti i lati. 

L'articolo Samsung Galaxy A34, emergono render e primi dettagli sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung lancia un nuovo quadrante per il Galaxy Watch 5

Androidiani - Fri, 11/25/2022 - 12:15
Oltre agli aggiornamenti stabili di One UI 5 per una serie di suoi dispositivi, Samsung sta lanciando un nuovo aggiornamento per i suoi ultimi smartwatch Wear OS. Secondo i rapporti su Reddit, l’aggiornamento di Galaxy Watch 5 ha iniziato ad essere lanciato ieri in diverse regioni. (...)Continua a leggere Samsung lancia un nuovo quadrante per il Galaxy […]

Tim lancia una nuova offerta Young per Under 25

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 12:00

Tim lancia una nuova offerta Young per Under 25 Tecnoandroid

L’operatore Tim Italia ha recentemente deciso di lanciare una nuova offerta della gamma Young, disponibile per tutti gli utenti che ancora non hanno compiuto 25 anni di età.

Per promuovere la sua offerta generazionale TIM Young l’operatore ha lanciato un nuovo spot pubblicitario con la ballerina Elena D’Amario, testimonial dell’operatore. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Tim lancia una nuova offerta Young

Il nuovo spot è stato anche pubblicato sia nei canali social di TIM che sul profilo YouTube dell’operatore, nella giornata dello scorso 22 novembre 2022. Durante il video promozionale, Elena D’Amario e altri ballerini si esibiscono sotto il brano “Supermodel“ dei Måneskin, canzone utilizzata già da diversi mesi nei vari spot TIM.

La nuova offerta comprende minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali, 200 minuti internazionali validi dall’Italia verso i numeri dell’Unione Europea, SMS illimitati verso tutti in Italia, TIMMUSIC incluso e 100 Giga (con TIM Ricarica Automatica) o 50 Giga (con addebito su credito residuo) di traffico dati validi anche in 5G fino a 2 Gbps (se c’è copertura), il tutto al costo di 9,99 euro al mese.

Inoltre, sono disponibili anche le altre opzioni TIM One Number x Young in promo a 0,99 euro al mese, Google One 100GB a 1,99 euro al mese e TIMGAMES x Young in promo a 5 euro al mese. Per sottoscrivere TIM Young, lo spot invita a recarsi nei negozi TIM o ad accedere al sito ufficiale dell’operatore. In ogni caso, come già accennato, questa offerta generazionale è dedicata esclusivamente a nuovi e già clienti Under 25, ovvero con fino a 25 anni di età.

Tim lancia una nuova offerta Young per Under 25 Tecnoandroid

Twitter consentirà l’utilizzo delle criptovalute sulla piattaforma con l’avvento di Musk?

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 11:30

Twitter consentirà l’utilizzo delle criptovalute sulla piattaforma con l’avvento di Musk? Tecnoandroid

Twitter è la piattaforma su cui si muove la comunità crypto e anche dove si affrontano i principali temi del settore. Con oltre 300 milioni di utenti attivi, è uno dei social network con la maggiore influenza culturale e politica. Dato che il social network ha un nuovo proprietario, alcuni si sono chiesti se le criptovalute arriveranno su Twitter grazie a Elon Musk.

Le idee dell’imprenditore sul futuro delle criptovalute di Twitter non sono attualmente chiare. Ed è per questo che c’è chi sta iniziando a passare a social network alternativi e decentralizzati.

Dopo mesi di avanti e indietro e di colpi di scena, Elon Musk ha finalmente acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari. Tutto è iniziato nell’aprile 2022, quando Musk è diventato il maggiore azionista di Twitter con una quota del 9,2%. L’imprenditore inizialmente voleva entrare a far parte del consiglio di amministrazione, quindi si è offerto di acquistare il social network a $ 54,20 per azione. Tuttavia, dopo aver firmato un accordo vincolante, Musk ci ha ripensato, lamentando l’eccessiva presenza di bot e profili fake sul social network. A luglio Musk ha annunciato che avrebbe acquistato Twitter perché il social network aveva nel frattempo citato in giudizio l’imprenditore per costringerlo a rispettare l’accordo.

Ecco le modifiche che potrebbero arrivare sulla piattaforma

Il 29 ottobre, giorno dell’acquisizione ufficiale, le azioni di Twitter hanno chiuso in rialzo dello 0,3% a $ 53,86 e il venerdì successivo Twitter è stato cancellato dalla borsa di New York. Elon Musk è entrato nella sede del social network e la prima cosa che ha fatto è stata licenziare alcuni manager e dipendenti di Twitter.

Le modifiche in discussione sono:

Garantire la massima libertà di parola e di espressione;
Combatti i profili fake per eliminare le truffe;
Rivedere le politiche su pubblicità e inserzionisti;
Monetizzare i contenuti per favorire i creatori;
Abbonamento a pagamento per account verificati a $ 8 al mese;
Abilitazione pagamenti in Dogecoin.

Twitter consentirà l’utilizzo delle criptovalute sulla piattaforma con l’avvento di Musk? Tecnoandroid

Gli scienziati stanno cercando di capire se viviamo in una simulazione

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 11:10

Gli scienziati stanno cercando di capire se viviamo in una simulazione Tecnoandroid

Viviamo in una simulazione? Innumerevoli scienziati hanno riflettuto su questa domanda per secoli, formulando teorie che vanno dal scientifico al mistico.

Da un punto di vista puramente empirico, la risposta sembra ovvia. La realtà è tutto ciò che possiamo percepire utilizzando uno o più dei cinque sensi: gusto, olfatto, tatto, udito e vista. Ma alcuni pensatori fuori dagli schemi, inclusi filosofi e fisici, sostengono che non è necessariamente così. È possibile, teorizzano, che la realtà sia semplicemente una simulazione al computer ultra-tecnologica.

La teoria della simulazione postula che l’universo come sappiamo sia un costrutto digitale avanzato supervisionato da una forma superiore di intelligenza. Questo concetto è stato dibattuto fin dall’Illuminismo, ma non esiste una risposta definitiva.

Sembra inverosimile, ma il filosofo svedese Nick Bostrom ha dimostrato nel 2003 che è più probabile di quanto si possa pensare. Nel suo articolo intitolato “Are You Living in a Computer Simulation?” Bostrom ha spiegato che le generazioni future potrebbero avere megacomputer in grado di eseguire numerose e dettagliate simulazioni dei loro antenati, in altre parole “simulazioni di vite precedenti”, in cui gli esseri simulati sono intrisi di una sorta di coscienza artificiale.

Governati da un essere superiore

Il professore di filosofia della New York University David Chalmers ha descritto l’essere superiore responsabile di questa potenziale simulazione iperrealistica come un “programmatore del futuro“.

“Potrebbe essere solo un adolescente”, ha detto Chalmers, “o qualcuno che è comunque onnisciente e onnipotente sul nostro mondo”.

La teoria si basa anche sull’argomento che i filosofi hanno avuto per secoli, ovvero che non possiamo mai sapere se ciò che stiamo vedendo è “reale“.

“Semplicemente perché percepiamo il mondo come ‘reale’ e ‘materiale’ non significa che sia così”, ha affermato Rizwan Virk, imprenditore tecnologico e autore di The Simulation Hypothesis. “In effetti, le scoperte della fisica quantistica potrebbero far sorgere qualche dubbio sul fatto che l’universo materiale sia reale.

Gli scienziati stanno cercando di capire se viviamo in una simulazione Tecnoandroid

Windows Subsystem for Linux esce dalla beta: ora è compatibile con W10 e W11

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 11:05

Windows Subsystem for Linux esce dalla beta: ora è compatibile con W10 e W11 Tecnoandroid

Microsoft ha introdotto per la prima volta il sottosistema Windows per Linux nel lontano 2016, ma da allora ha fatto molta strada. Il programma WSL disponibile sul Microsoft Store sta uscendo infatti dalla versione di anteprima ed è ora disponibile sia su Windows 10 che su Windows 11.

Il sottosistema consente agli utenti Windows di eseguire app Linux direttamente su Windows senza dover eseguire il dual boot. Ci sono due grandi annunci in arrivo con questa ultima versione: in primo luogo, gli utenti di Windows 10 ora saranno in grado di eseguire app della GUI Linux, inoltre la versione Microsoft Store di WSL è diventata l’app predefinita, il che significa che l’esecuzione di wsl –install ora installerà la versione di WSL invece dell’opzione componente “Sottosistema Windows per Linux” disponibile nella scheda “Attiva o disattiva le funzionalità di Windows“.

Ecco cosa cambierà

wsl.exe –install ora installerà automaticamente la versione Store di WSL e non abiliterà più il componente facoltativo “Windows Subsystem for Linux” o installerà il kernel WSL o i pacchetti MSI WSLg poiché non sono più necessari (La macchina virtuale sarà ancora abilitata e per impostazione predefinita Ubuntu sarà ancora installato).

Se in precedenza avevi installato WSL utilizzando i componenti di Windows, puoi eseguire l’aggiornamento alla versione Store eseguendo wsl –update da un prompt dei comandi e quindi controllare quale versione stai utilizzando eseguendo wsl –version (questo fallirà se sei nella versione del componente Windows, ora nota come “–inbox.”). Seguiranno aggiornamenti in futuro, dato che Microsoft prevede di mantenere aggiornata questa nuova features che ha reso felici molti sviluppatori e appassionati di Linux.

Windows Subsystem for Linux esce dalla beta: ora è compatibile con W10 e W11 Tecnoandroid

Fabio Caressa approda su Twitch con un nuovo show per commentare i mondiali in Qatar

Tecnoandroid - Fri, 11/25/2022 - 11:00

Fabio Caressa approda su Twitch con un nuovo show per commentare i mondiali in Qatar Tecnoandroid

Molte persone ultimamente stanno usando Twitch per godersi lo streaming live della Coppa del Mondo FIFA 2022. Ecco una guida su come guardare la Coppa del Mondo FIFA 2022 su Twitch.

Il sito di live streaming è ampiamente supportato dalle organizzazioni sportive. In linea con questa tendenza, FIFA ha stretto una partnership con Twitch, uno dei servizi di streaming live più famosi, FuboTV, per trasmettere in streaming la Coppa del Mondo FIFA 2022.

Amazon ha acquistato Twitch Interactive, l’azienda dietro il servizio, nel 2014. Nel tempo, Twitch è diventata la piattaforma principale per guardare eventi sportivi, giochi in streaming dal vivo (al contrario delle piattaforme di giochi in streaming) e promozione di altre piattaforme.

Twitch non trasmette solo eSport, ma anche un’ampia varietà di sport tradizionali. Sebbene non sia una piattaforma di streaming sportiva dedicata, include streaming live di NWHL, streaming live della Coppa del Mondo FIFA 2022 ed eventi WNSL. Puoi scaricare la sua app ufficiale tramite il Play Store e l’App Store di iOS. Inoltre, puoi anche accedere ai tuoi contenuti tramite il tuo PC, Macbook o computer desktop.

Fabio Caressa su Twitch

Se vuoi solo guardare la Coppa del Mondo su Twitch, non è necessario registrarsi per un account. Tuttavia, se desideri trasmettere in streaming o interagire con i canali, dovrai creare un account.

Ricorda che iscriversi a un canale è diverso dal seguirlo. Seguire un canale è gratuito e ti consente di stare al passo con i tuoi streamer preferiti.

A proposito di creators, sembra che Fabio Caressa sia approdato sulla piattaforma lanciando un nuovo format che si chiama “Stamo in diretta”, uno show che racconterà e commenterà questo mondiale dove ci saranno anche ospiti e special guest.

Fabio Caressa approda su Twitch con un nuovo show per commentare i mondiali in Qatar Tecnoandroid

Pages