Feed aggregator

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Discord si aggiorna, niente più problemi con la versione Android

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 13:15

Discord si aggiorna, niente più problemi con la versione Android Tecnoandroid

Una nuova esperienza Discord sta arrivando su Android e non sarà il solito aggiornamento mediocre. Invece, il software sarà completamente riprogettato, con il team di sviluppo che spera di migliorare l’esperienza dell’utente e alla fine offrire la parità su Discord su vari dispositivi.

Secondo il team di Discord, l’app Android non verrà più messa in secondo piano quando si tratta di aggiornamenti in futuro. In precedenza, gli aggiornamenti di Android erano rimasti indietro rispetto agli aggiornamenti di iOS e PC, risultando in un’esperienza scadente. Il team si è ora impegnato ad aggiornare tutte le piattaforme contemporaneamente e a fornire le stesse funzionalità su tutti i dispositivi supportati. Ciò implica che l’esperienza che hai su Android sarà la stessa su iOS e PC.

Discord ora offre le stesse funzionalità su Android, iOS e PC

La decisione dei team di utilizzare React Native per lo sviluppo significa che le cose funzioneranno in modo molto più fluido e rapido sul back-end. Il passaggio al framework React Native consentirà al team di pubblicare le modifiche su tutte le piattaforme contemporaneamente. Ovviamente, ogni versione di Discord manterrà i propri componenti dell’interfaccia utente distinti e necessari, ma il team lavorerà per portare il design delle applicazioni più in linea tra loro. Sebbene ogni versione del programma possa apparire simile dopo la configurazione iniziale, può essere adattata alle preferenze dell’utente.

Sebbene questa sembri essere una notizia fantastica per tutte le parti coinvolte, sembra che coloro che testano la versione aggiornata di Android stiano incontrando una serie di sfide. Ci sono lamentele su Reddit sul fatto che la nuova app sia lenta, difettosa e così via. Fortunatamente, la stragrande maggioranza delle persone nella discussione sta eseguendo una build alfa. Queste difficoltà dovrebbero essere risolte quando l’app sarà disponibile per gli utenti Android nelle prossime settimane. Stai attento se usi Discord su Android. Discord è disponibile anche su PlayStation 5, PlayStation 4 e sarà disponibile a breve su Xbox.

Discord si aggiorna, niente più problemi con la versione Android Tecnoandroid

Guerra in Russia: il gas potrebbe essere tolto all’Italia, pericolo per tutti

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 13:00

Guerra in Russia: il gas potrebbe essere tolto all’Italia, pericolo per tutti Tecnoandroid

Da diverso tempo si sta parlando delle conseguenze sull’Europa del conflitto che comprende la Russia e l’Ucraina. A quanto pare queste potrebbero riflettersi direttamente sulle forniture di gas, anche se le notizie sono molto meglio di quello che si crede. 

Il ministro Cingolani fa sapere che “gli stoccaggi sono al 71,7%. Siamo in forte recupero e ci mettiamo sulla curva per arrivare al 90% a ottobre, che è il target che ci siamo posti“. “Sommando il risparmio energetico e le nuove forniture nella seconda metà del 2024 saremo totalmente indipendenti dalla fornitura di gas russa“.

Nel breve termine – ha precisato il ministro – l’obiettivo è quello di superare l’inverno 2022-2023 attraverso il piano di diversificazione, il riempimento degli stoccaggi e il piano di risparmio energetico“.

 

Russia e gas per l’Europa: l’Italia potrebbe essere ben presto indipendente, ecco le ipotesi

Ministro ha aggiunto poiché anche “nell’ipotesi di forniture interrotte a inizio inverno da parte della Russia ci basterebbe lo stoccaggio fino a febbraio, mentre a marzo ci sarebbe un piccolo deficit compensabile, e poi ad aprile i consumi andrebbero in calo“.

Italia però ha bisogno di tagliare i consumi per 4 miliardi di metri cubi: “Nell’ambito del nuovo regolamento europeo sul 15% di taglio del consumo di gas, è stato stabilito che i programmi di risparmio precedenti al regolamento vengono computati al 100% – ha detto ancora Cingolani -. Anche in base a questo per l’Italia si tratterà di risparmiare il 7% di circa 55 miliardi di metri cubi (1 agosto – 31 marzo) pari a circa 4 miliardi di metri cubi l’anno“. Tuttavia non servirà un drastico contenimento della domanda. 

Guerra in Russia: il gas potrebbe essere tolto all’Italia, pericolo per tutti Tecnoandroid

iPhone 14 Pro sfoggerà un grande aumento delle prestazioni e non sarà l’unico

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 12:45

iPhone 14 Pro sfoggerà un grande aumento delle prestazioni e non sarà l’unico Tecnoandroid

Apple produceva tutti i suoi nuovi iPhone con lo stesso chip, ma a partire da quest’anno i modelli normali saranno dotati di un chip vecchio di un anno, mentre i Pro saranno dotati di un SoC completamente nuovo. Ma questo non è un motivo per ignorare l’iPhone 14 da 6,1 pollici e l’iPhone 14 Max da 6,7 ​​pollici.

Il chip A15 Bionic che guida la serie iPhone 13 è più veloce dei chip che alimentano i migliori telefoni Android di oggi. A parte questo, si dice che iPhone 14 e 14 Max abbiano più RAM di base (6 GB contro 4 GB) rispetto ai dispositivi che stanno sostituendo. L’iPhone 14 Pro da 6,1 pollici e l’iPhone 14 Pro Max da 6,7 ​​pollici avranno comunque un vantaggio grazie allo standard RAM LPDDR5 più veloce, che potrebbe irritare alcuni utenti.

iPhone 14 Pro si prepara al debutto

Il quadro generale è che, nonostante l’hardware obsoleto, iPhone 14 e 14 Max supereranno le loro controparti del 2021. Questa informazione è stata ottenuta dal leaker ShrimpApplePro, che è stato il primo a discutere del presunto nuovo design del frontale per i professionisti alla fine dello scorso anno.

Ciò è coerente con il precedente rapporto di Apple secondo cui l’iPhone 14 potrebbe includere un componente a radiofrequenza (RF) 5G basato sulla tecnologia 6nm di TSMC. Il chip dovrebbe essere più piccolo e più efficiente della serie attuale, con lo spazio extra potenzialmente utilizzato per batterie più grandi. Il chip potrebbe potenzialmente supportare Wi-Fi 6E, il che significa maggiore velocità dei dati, migliore latenza e maggiore capacità.

A parte questo, una fonte precedente ha affermato che Apple potrebbe modificare l’A15 per i modelli standard di quest’anno. L’iPhone 14 e 14 Max sarà quasi sicuramente identico ai normali dispositivi esistenti. È improbabile che abbiano una fotocamera da 48 MP, a forma di pillola e tagli a foro, o il miglior display OLED LTPO di Samsung con modalità sempre attiva, come hanno i modelli Pro. Potrebbero, tuttavia, includere una nuova fotocamera frontale.

La famiglia iPhone 14 sarà molto probabilmente presentata a settembre, insieme alla Watch Series 8 e a una robusta variante Pro.

iPhone 14 Pro sfoggerà un grande aumento delle prestazioni e non sarà l’unico Tecnoandroid

WindTre: novità che riguardano gli smartphone a rata zero

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 12:30

WindTre: novità che riguardano gli smartphone a rata zero Tecnoandroid

L’operatore WindTre, grazie all’iniziativa Operazione Smartphone Incluso permette di abbinare uno smartphone a rata zero alla propria offerta di rete mobile.

Dallo scorso 1° Agosto 2022, nella lista dei dispositivi acquistabili ci sono stati alcuni cambiamenti per quanto riguarda gli smartphone Xiaomi. Scopriamo insieme i dettagli.

 

WindTre: novità per gli smartphone a rata zero

Per quanto riguarda l’aggiornamento della lista, come già accennato inizialmente, questa volta ci sono stati cambiamenti soltanto per gli smartphone Xiaomi. Rispetto a prima, infatti, WindTre ha rimosso il cellulare Xiaomi Redmi Note 10 5G, ma al suo posto è stato aggiunto lo Xiaomi Redmi 10c 64GB con anticipo di 79,99 euro. Inoltre, per il già presente Xiaomi Redmi 10 2022, il prezzo è sceso da 99,99 euro a 89,99 euro.

In questi giorni, oltre ad aggiornare la lista degli smartphone acquistabili, WindTre ha deciso di prorogare la promozione fino al 31 Agosto 2022, ad eccezione di ZTE Blade A72 5G, Vivo Y55 5G e TCL 20R 5G 128GB, i quali continueranno invece ad essere disponibili fino al 19 Settembre 2022, salvo ulteriori cambiamenti.

Si ricorda sempre che l’iniziativa promozionale “Operazione Smartphone Incluso” rientra nelle campagne MIA Telefono Incluso proposte da WindTre. In fase di attivazione della rateizzazione, il cliente può scegliere se, in caso di recesso anticipato, mantenere la dilazione di pagamento oppure corrispondere le rate residue non ancora pagate in un’unica soluzione.

WindTre: novità che riguardano gli smartphone a rata zero Tecnoandroid

Vodafone Bronze disponibile anche per altri utenti

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 12:00

Vodafone Bronze disponibile anche per altri utenti Tecnoandroid

A partire da ieri 5 agosto 2022 l’operatore Vodafone Italia ha deciso di rendere disponibile la propria offerta denominata Bronze anche per nuovi operatori di provenienza.

L’offerta a 9,99 euro al mese in precedenza attivabile solo da Kena Mobile, BT Enia Mobile e Bladna Mobile. Scopriamo ora a chi è rivolta.

 

Vodafone Bronze ora disponibile anche ad altri operatori di provenienza

Come in precedenza, Vodafone Bronze prevede ogni mese minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, SMS illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga di traffico internet mobile in 4G, il tutto al prezzo di 9,99 euro al mese. Per attivare questa offerta, i nuovi clienti che provengono dagli operatori richiesti per la portabilità devono sostenere un costo di attivazione pari a 0,01 euro.

Fino ad ora, come detto era possibile sottoscrivere Vodafone Bronze soltanto passando da Kena Mobile, BT Enia Mobile e Bladna Mobile, mentre adesso, a partire dalla mattinata di oggi 5 Agosto 2022, l’offerta viene resa disponibile anche per clienti WindTre, Very Mobile, Optima, Welcome Full MVNO e BT Italia. Fatta eccezione per questa novità riguardante Vodafone Bronze, il portafoglio Special proposto nei negozi aderenti rimane comunque lo stesso previsto in precedenza.

Con tutte e tre le offerte, a differenza della Bronze, vi ricordo che è prevista l’iniziativa Prova Vodafone con primo mese a 5 euro, per cui in questo caso non bisogna neanche pagare alcun costo di attivazione. Visitate il sito ufficiale dell’operatore per maggiori dettagli.

Vodafone Bronze disponibile anche per altri utenti Tecnoandroid

La Terra ruota più velocemente: il motivo resta un mistero ma con molte ipotesi

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 11:30

La Terra ruota più velocemente: il motivo resta un mistero ma con molte ipotesi Tecnoandroid

All’interno della vita di ognuno di noi e della nostra realtà c’è una costante importantissima che molti danno per scontata, un numero che non cambia mai e che per l’appunto non deve cambiare, stiamo parlando ovviamente della durata della giornata, 24 ore, un numero su cui si basa sostanzialmente la vita sulla Terra, il quale però sebbene sembri invariato, subisce ogni giorno delle micro-variazioni, legate ovviamente alla velocità di rotazione della Terra sul proprio asse.

La durata del giorno cambia naturalmente ad ogni rotazione completa della Terra sul suo asse, si tratta di micro cambiamenti che possono essere considerati trascurabili se vengono presi in considerazione singolarmente, la musica cambia però se iniziamo a considerarli insieme in un range di tempo ampio, allora li si sommano e si possono ottenere variazioni decisamente più apprezzabili.

Un esempio importante si è verificato proprio recentemente, lo scorso 29 giugno è stato identificato come il giorno più corto degli ultimi 70 anni, la mezzanotte è infatti scattata 1,59 millisecondi prima del previsto, stando alle misurazioni effettuate dagli orologi atomici.

 

Un trend che si sta invertendo

La Terra in realtà ha iniziato ad accelerare la propria rotazione sin dal 2016 e sembrerebbe che questa accelerazione aumenti di anno in anno, andando dunque però ad invertire un trend che era rimasto invariato a partire dalla formazione del pianeta.

Circa 1,4 miliardi di anni fa la Terra infatti girava più velocemente, nel dettaglio impiegava circa 19 ore a completare una rotazione, dopodiché ha iniziato a rallentare, arrivando alle 24 ore canoniche che sono rimaste invariate per millenni, sino appunto al 2016, quando il corpo celeste casa dell’umanità ha iniziato nuovamente ad accelerare, gli scienziati hanno avanzato varie ipotesi per spiegare il fenomeno, si teme sia collegati ai cambiamenti in corso sulla superficie del pianeta, dallo scioglimento dei ghiacci sino a fenomeni naturali devastanti e molto altro ancora.

La Terra ruota più velocemente: il motivo resta un mistero ma con molte ipotesi Tecnoandroid

Carburante e accise: ecco cosa succederà nei prossimi mesi, tra aumenti e tasse

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 11:00

Carburante e accise: ecco cosa succederà nei prossimi mesi, tra aumenti e tasse Tecnoandroid

Giovedì 4 agosto è stato approvato un tanto atteso decreto sugli aiuti che porterà una nuova ondata di finanziamenti statali destinati ad affrontare le questioni più critiche del Paese: dall’aumento del costo della vita e dall’inflazione alle stelle alla crisi energetica.

Il pacchetto “aiuti bis“, del valore di circa 17 miliardi di euro, segna probabilmente l’ultimo grande atto del primo ministro uscente Mario Draghi prima delle elezioni generali anticipate del mese prossimo.

Il finanziamento è considerato estremamente necessario dopo che l’inflazione ha raggiunto l’8% in Italia a giugno, il picco più grave che il paese abbia registrato dal 1976.

Dopo settimane di speculazioni su quali misure possono o meno essere incluse nel decreto, ora sappiamo che contiene di tutto, da un’estensione al taglio della tassa sui carburanti a maggiori aiuti con le bollette energetiche per chi ha un reddito basso.

Estensione dei dazi sui carburanti

Lo sconto sui dazi sui carburanti sarà nuovamente esteso al 20 settembre, anche se il valore dello sconto scenderà da 30 a 25 centesimi.

Lo sconto è stato recentemente esteso al 21 agosto, ma il governo ha deciso di prolungare ulteriormente l’incentivo nel tentativo di alleviare i prezzi record del carburante, situazione che ha messo in ginocchio consumatori e imprese.

Il taglio è stato inizialmente introdotto già a marzo, quando i prezzi medi alla pompa della benzina e del diesel hanno superato entrambi la soglia dei due euro.

Con il nuovo decreto saranno anche prorogate le misure introdotte nella prima metà dell’anno per aiutare le famiglie a basso reddito e le persone che non riescono a pagare le bollette energetiche.

Prorogato inoltre di altri tre mesi, fino alla fine del 2022, uno sconto governativo sulle bollette di gas ed elettricità, nel tentativo di ridurre gli oneri da pagare.

Carburante e accise: ecco cosa succederà nei prossimi mesi, tra aumenti e tasse Tecnoandroid

Mims e Mise: ecco come accedere al contributo che aiuta il passaggio all’elettrico

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:55

Mims e Mise: ecco come accedere al contributo che aiuta il passaggio all’elettrico Tecnoandroid

Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS), d’intesa con il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ha stanziato un nuovo contributo, volto alla promozione della decarbonizzazione, per perseguire una maggiore sostenibilità ambientale, attraverso trasporti che favoriscono la transizione ecologica.

Il provvedimento si inserisce in un più ampio progetto di governo, che parte dalle previsioni del DL Infrastrutture, alias Legge n. 156 del 9 novembre 2021, recante misure urgenti in materia di investimenti e sicurezza delle infrastrutture, dei trasporti e della circolazione stradale.

Il contributo sostiene le spese di riqualificazione per i motori (per il passaggio da motore endotermico a elettrico) dei veicoli per il trasporto di persone e merci: copre il 60% del costo ma non supererà i 3.500 euro, anche quando la spesa di riconversione dovrebbe essere maggiore.

Inoltre è previsto un ulteriore contributo, sempre del 60%, per le spese relative all’imposta di bollo per l’iscrizione al PRA, al Registro delle Autovetture, all’imposta di bollo e alla tassa provinciale di trascrizione.

Ecco chi può accedere

Sarà possibile chiedere il contributo a tutti i possessori di una monovolume per il trasporto di persone, di veicoli con più di otto posti a sedere, nonché a coloro che possiedono autocarri per il trasporto di merci (categorie M1, M1G, M2, M2G , M3, M3G, N1 e N1G).

Condizione essenziale per beneficiare della concessione è l’aver installato, sul proprio veicolo, un sistema di riqualificazione elettrica che sostituisca il motore endotermico. I veicoli devono essere originariamente immatricolati con motore a combustione interna; successivamente dovranno essere trasformati in veicoli a trazione elettrica.

Per poter chiedere il contributo, la sostituzione del motore termico dovrà essere successiva al 10 novembre 2021, data di entrata in vigore della Legge di conversione del DL Infrastrutture.

Fino al 31 dicembre 2022, collegandosi con l’apposita piattaforma telematica gestita da Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici S.p.A. (CONSAP S.p.A.), sarà possibile richiedere la concessione. L’attivazione della pagina online sarà comunicata, a breve, sul sito del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile.

Mims e Mise: ecco come accedere al contributo che aiuta il passaggio all’elettrico Tecnoandroid

Iliad: nuova promo con Giga quasi no limits e prezzi da ribasso

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:50

Iliad: nuova promo con Giga quasi no limits e prezzi da ribasso Tecnoandroid

Iliad migliora ancora il suo parco offerte nel corso di questa stagione estiva. Il provider francese ha in serbo per gli utenti una serie di importanti promozioni e novità, a partire della telefonia mobile e dalle iniziative legate alla connessione di rete.

 

Iliad, la novità dell’offerta solo dati con internet illimitato

Nel corso di queste ultime settimane Iliad ha differenziato il suo panorama commerciale in diversi modi. Il provider ha messo a disposizione degli utenti ricche iniziative legate alla telefonia mobile, così come importanti promozioni per la telefonia fissa. L’ultima offerta in ordine di tempo è quella vincolata esclusivamente ai consumi per la navigazione internet.

L’offerta solo dati prevista per i clienti di Iliad contempla un pacchetto unico con 300 Giga per la navigazione di rete. Gli utenti che si troveranno a scegliere e acquistare questa promozione pagheranno una quota mensile dal valore di 13,99 euro ogni trenta giorni.

Come per altre iniziative di Iliad, anche in questo caso è previsto un costo di attivazione. Gli utenti del gestore francese, in tale circostanza, si troveranno a pagare 9,99 euro per la ricezione della SIM utile alla navigazione internet. A differenza delle altre ricaricabili, questa promozione del provider prevede costi extra per eventuali consumi legati a chiamate o invio di SMS.

Quest’iniziativa rappresenta un’occasione unica per i clienti di Iliad, specie per coloro che vogliono essere sempre connessi, in casa e fuori, senza attivare Fibra ottica o ulteriori ricaricabile. La quota internet prevista da Iliad è anche compatibile con il roaming e l’hotspot personale. Disponibile anche la compatibilità con router portatili per una navigazione internet in mobilità

Iliad: nuova promo con Giga quasi no limits e prezzi da ribasso Tecnoandroid

Hyundai Kona 2024: arrivano le prime foto spia e alcune info sull’autonomia

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:45

Hyundai Kona 2024: arrivano le prime foto spia e alcune info sull’autonomia Tecnoandroid

Fonte immagini: CarScoops

Abbiamo già visto dei prototipi della Hyundai Kona 2024, ma questa sarà la prima volta che vedremo la sua versione elettrica.

Il prototipo Hyundai Kona EV del 2024 che vediamo qui è stato individuato da un fotografo appena fuori dal centro tecnico di Hyundai Motor Group in Germania. Il prototipo che vediamo qui è ancora mimetizzato, ma è facile individuare alcuni dettagli chiave che suggeriscono che sarà la versione elettrica della Kona.

Nonostante sia mimetizzata, la porta di ricarica sul cruscotto anteriore è ancora facile da individuare, un chiaro segno che questa è la Kona EV.

Sarà simile alla Kia Niro?

Alla Kona Electric è stato dato il nome in codice SX2 EV e, poiché la Kona EV è meccanicamente correlata alla Kia Niro, siamo fiduciosi che condividerà lo stesso propulsore EV della sorella.

Per riferimento, la Kia Niro EV del 2022 viene fornita con una batteria da 64,8 kWh, un incremento trascurabile rispetto ai 64 kWh del modello della generazione precedente. Tuttavia, grazie ai suoi motori elettrici più efficienti (sebbene meno potenti), l’autonomia della Niro EV è stata aumentata a 450 km, un aumento di 88 km rispetto al modello precedente.

Poiché Kona EV e Kia Niro EV sono meccanicamente correlati, siamo fiduciosi che entrambe condivideranno la stessa batteria da 64,8 kWh, che dovrebbe garantire un’autonomia per 450 km con una singola carica.

Fonte immagine: Carscoops

Nonostante la mimetica, non si può negare il fatto che la Hyundai Kona EV del 2024 erediterà molti spunti di design dalla più grande Tucson.

Avrà anche approssimativamente le stesse dimensioni della Ioniq 5. Altri dettagli di design includono prese d’aria sotto lo schermo proprio come nella Ioniq 5, il che significa che i futuri modelli Hyundai erediteranno alcuni tratti di design dalla sua gamma di veicoli elettrici Ioniq.

Quando verrà svelata la Kona 2024?

Dovremo aspettare un po’ prima di vedere la Hyundai Kona di prossima generazione e la sua sorella EV: dovrebbero fare il loro debutto nel 2023.

Hyundai Kona 2024: arrivano le prime foto spia e alcune info sull’autonomia Tecnoandroid

Serie A: cambia tutto nei diritti televisivi, DAZN ritorna su Sky

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:40

Serie A: cambia tutto nei diritti televisivi, DAZN ritorna su Sky Tecnoandroid

Firmato l’accordo tra Sky e DAZN per l’approdo ufficiale dell’app di DAZN su Sky Q a partire dall’8 agosto. In questo modo, gli abbonati Sky avranno la possibilità di poter sottoscrivere ad una specifica offerta commerciale di DAZN e vederla su Sky tramite il canale ZONA DAZN. Saranno quindi disponibili le consuete 7 partite del turno di Serie A TIM in esclusiva DAZN più ovviamente diversi eventi dell’emittente.

 

 

Serie A, DAZN e Sky: cosa cambia dall’8 agosto

Tramite questo accordo siglato tra le due società, gli abbonati a Sky (che siano via satellite o via internet) che sono anche clienti DAZN, potranno accedere alla loro offerta direttamente dall’app o con un controllo vocale. Il tutto potrà essere fatto tramite l’utilizzo di un unico dispositivo.

Inoltre, la stessa DAZN offrirà ai propri clienti, che sono a loro volta abbonati a Sky, la possibilità di sottoscrivere una ghiotta opzione. Infatti, ci sarà una vasta selezione di eventi dell’offerta sarà visibile tramite il nuovo canale ZONA DAZN, disponibile dall’8 agosto al canale 214 di Sky.

Cosa si potrà vedere sul nuovo canale? Tutte le 7 partite per turno di Serie A in esclusiva DAZN e diversi programmi di approfondimento, contenuti originali e molto altro. Per poter visionare il canale ZONA DAZN, i clienti DAZN dovranno aderire ad una specifica offerta all’interno della sezione My Account di dazn.com.

Per chi, invece, non è abbonato a DAZN, dovrà necessariamente aderire alle offerte DAZN Standard o Plus tramite un sito dedicato ai clienti Sky e aggiungere l’apposita opzione per vedere il nuovo canale ZONA DAZN.

Serie A: cambia tutto nei diritti televisivi, DAZN ritorna su Sky Tecnoandroid

WhatsApp: si finge 14enne e adesca 26 bambine, arrestato a Milano

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:35

WhatsApp: si finge 14enne e adesca 26 bambine, arrestato a Milano Tecnoandroid

Qualcuno lo definiva addirittura insospettabile, ma in realtà era proprio lui il colpevole. Le ultime notizie parlano di un trentenne arrestato a Milano con l’accusa di aver adescato delle minori. Non si tratta però di semplici ragazzine sotto i 18 anni di età, ma di un range compreso tra i 10 e i 13 anni. 

L’uomo, beccato dalle forze dell’ordine, si fingeva un quattordicenne per riuscire ad avere più influenza su quelle che virtualmente erano delle sue coetanee. Più volte l’uomo sarebbe stato in grado di convincere le ragazzine tramite WhatsApp a spogliarsi e quindi a consumare quelli che ad oggi definiremmo rapporti virtuali. All’interno del computer poi gli investigatori sotto il comando del pm Giovanni Tarzia, hanno rinvenuto 177 foto che non hanno fatto altro che confermare il suo stato di depravazione.

Sono quindi adesso ben 40 i capi di imputazione a carico del trentenne di Milano, il quale è finito prima in carcere e poi agli arresti domiciliari.

 

WhatsApp: era questo lo strumento con il quale un trentenne adescava delle ragazzine per farle spogliare

Sono poi venuti fuori anche alcuni particolari in riferimento alle conversazioni intrattenute:

Vedrai come sei più carina se ti spogli“; “sei bella, devi avere più fiducia in te stessa, mostrati nuda“. Per poi andare avanti: “Mi piaci tu, ti ho scelta fra tante ragazze, perché non fai sesso virtuale con me? Vedrai che dopo ti sentirai molto meglio, l’hai mai provata questa sensazione?“.

La denuncia sarebbe partita grazie ad una famiglia che avrebbe notato il turbamento della figlia. La ragazzina infatti a mostrato chiaramente segnali di disagio dopo aver conosciuto l’uomo. In seguito, grazie all’aiuto di uno psicologo, è venuta fuori quella che era la terribile verità. Ora l’uomo è accusato di violenza sessuale. 

WhatsApp: si finge 14enne e adesca 26 bambine, arrestato a Milano Tecnoandroid

Vodafone contro tutti: TIM perde utenti a causa delle Special da 100GB

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:30

Vodafone contro tutti: TIM perde utenti a causa delle Special da 100GB Tecnoandroid

Per evitare Vodafone vuol dire che avete avuto proprio una brutta esperienza, la quale però può essere di certo sistemata. Il gestore infatti sta cercando di contattare tutti i vecchi clienti per provare a farli tornare sui propri passi. L’obiettivo è proporre loro le offerte migliori dell’ultima campagna per i rientri, la quale prevede infatti tre soluzioni diverse tra loro. L’obiettivo è concedere tantissimi contenuti ma soprattutto prezzi che durino per molto tempo.

 

Vodafone: con queste nuove offerte sarà difficile dire di no ad un rientro

Special Giga

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • 1000 SMS verso tutti i numeri
  • 70 giga di traffico dati, 100 se attivate SmartPay
  • Prezzo mensile di 7,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da Tim, Tiscali, Coop ESP, Coop Italia Full, Spusu, Digi Mobile

 Special 100 Digital Edition

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 100 giga di traffico dati in rete 4G per la navigazione sul web
  • Con Smartpay attivo, entrerete nel Vodafone Club con 5G e 10GB in più
  • Prezzo mensile di 9,99 euro al mese con credito residuo o Smart Pay
  • Destinata agli utenti provenienti da CoopVoce, Iliad, Fastweb, PosteMobile e di altri MVNO

Vodafone Red Max Under 25

  • minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali
  • SMS senza limiti verso tutti i numeri nazionali
  • 100 giga di traffico dati in rete 5G per la navigazione sul web
  • Prezzo mensile 9,99 euro
  • Destinata agli utenti provenienti da operatori come WindTre, TIM e ho. Mobile

 

Vodafone contro tutti: TIM perde utenti a causa delle Special da 100GB Tecnoandroid

Smartphone intercettato: come scoprire se ti stanno spiando

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:25

Smartphone intercettato: come scoprire se ti stanno spiando Tecnoandroid

Quanti di noi abbiamo avuto la paura che il nostro smartphone sia spiato da qualcuno? Può succedere, a volte, che per un motivo o per un altro il nostro dispositivo è sotto controllo di qualcuno. Con gli smartphone odierni scoprire se qualcuno ci sta spiando è un gioco da ragazzi, discorso diverso se si parla invece di un telefono fisso.

Alcune aziende aiutano gli utenti a capire se un’antenna fake sta provando a captare i dati del tuo smartphone o se sta cercando di hackerarlo al fine di estrapolarne dei dati sensibili. Tuttavia, ci sono dei piccoli e brevi passaggi che possiamo attuare per capirlo in autonomia senza spendere un centesimo.

 

 

Smartphone intercettato: ecco 3 trucchi per capire velocemente se ci stanno spiando

I telefonini odierni, essendo connessi al cloud, hanno una facilità d’accesso maggiorata rispetto al passato. Ecco come 3 trucchi per capire se il tuo smartphone è sotto controllo:

  • Il dispositivo si spegne con difficoltà: se il tuo cellulare continua a bloccarsi o non si spegne correttamente senza alcun apparente motivo, è possibile che sia sotto controllo di qualcuno. Probabilmente, un’app installata all’interno procura parecchie rogne allo smartphone;
  • Durata della batteria improvvisamente inferiore: la presenza di programmi in background che agiscono senza il tuo consenso procurano un affaticamento repentino della batteria;
  • Attività insolite: potresti rilevare sul tuo smartphone delle attività insolite che rimandano immediatamente a dei bug diffusi. Se non stai utilizzando il tuo dispositivo e ci sono delle attività insolite non autorizzate da te o ad esempio SMS strano, annunci da app malevoli che non hai installato o distorsioni dello schermo improvvise, è possibile che il tuo smartphone sia sotto controllo.

Smartphone intercettato: come scoprire se ti stanno spiando Tecnoandroid

IPTV e Le Iene: quel servizio che fece scoprire a tutti il pezzotto con i prezzi

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:20

IPTV e Le Iene: quel servizio che fece scoprire a tutti il pezzotto con i prezzi Tecnoandroid

Le Iene hanno parlato in TV più volte di tante problematiche che affliggono il nostro paese e non solo. L’IPTV è diventata certamente un fenomeno al quale non si può dare poco peso, dato che va ad influire negativamente sulle grandi aziende che esercitano il loro lavoro in Italia.

Nessuno riesce però a non valutare questa soluzione, soprattutto perché il risparmio offerto ogni anno è davvero sensibile. È capitato infatti più volte che le persone hanno abbandonato la propria piattaforma di fiducia, come ad esempio Sky o Premium, per affidarsi solo ed esclusivamente all’IPTV. Ma come si ottiene un abbonamento? E soprattutto: quali sono i pericoli che si corrono?

 

IPTV: Le Iene svelano ogni particolare, ecco come ottenere il servizio ma anche quali sono i rischi con la legge

Non sempre risparmio è indice di buona condotta o magari di un guadagno futuro. Quello che infatti gli utenti stanno trovando con l’IPTV sarà sicuramente un toccasana per il proprio conto in banca, ma la soluzione presenta un grande rischio ai sensi di quanto prevede la legge.

Le Iene, con un servizio andato in onda su Italia 1 ormai qualche mese fa, hanno parlato proprio di questo metodo. Basta infatti chiedere a più persone, al fine di trovarne una che sappia come indirizzarvi per ottenere l’abbonamento. Esistono anche alcune organizzazioni online, che esercitano il tutto tramite mail. I rischi però sono elevati, dato che sono previste delle multe che possono variare a seconda dell’entità del reato dai 2.000 fino a 25.000 euro.

IPTV e Le Iene: quel servizio che fece scoprire a tutti il pezzotto con i prezzi Tecnoandroid

Postepay: la truffa agisce con un messaggio, conti svuotati ad agosto

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:15

Postepay: la truffa agisce con un messaggio, conti svuotati ad agosto Tecnoandroid

Purtroppo ogni giorno potrebbe essere quello giusto per ritrovarci di fronte ad una qualsiasi truffa proveniente dal web. Soprattutto le carte di credito sono l’oggetto più accreditato a ricevere un inganno del genere, il quale si va a riflettere sui risparmi.

Postepay è la carta bersagliata per eccellenza vista la sua grande diffusione sul territorio italiano, anche in questo periodo estivo. State più di molto attenti e cercate di evitare di dare seguito a messaggi come quello che trovate in basso. Tutto quello che dovrete fare sarà solo non cliccare sul link.

 

Postepay: state molto attenti a questa nuova truffa che sta girando tramite e-mail

Gentile Cliente, il presente avviso di pubblicazione delle fatture Le è stato inoltrato, da Postel S.p.A., in relazione ai servizi a lei erogati e/o ai prodotti che ha acquistato da Poste Italiane S.p.A.Fattura N. 6823583527 del 12/03/2022In base alla normativa vigente, riceverà la fattura originale nelle modalità e nel formato XML previsti dalle autorità competenti attraverso il Sistema Di Interscambio (SDI).L’originale della fattura sarà depositato dallo SDI nell’area fiscale a Lei dedicata.In caso di mancato recapito della fattura in originale da parte dello SDI, sarà possibile visualizzare e scaricare una copia della fattura utilizzando il file allegato alla presente, trasmessa con mittente ContabilitaClientiGruppoPosteItaliane, per conto di Poste Italiane S.p.A.,oppure accedendo alla pagina web protetta con accesso sicuro (in tecnologia SSL) raggiungibile tramite l’indirizzo:LINK

Per una corretta visualizzazione dei documenti elettronici, Le consigliamo di utilizzare Adobe Reader versione 7.0.8 o superiore.Cordiali salutiPostel S.p.A.Gruppo Poste Italiane

Postepay: la truffa agisce con un messaggio, conti svuotati ad agosto Tecnoandroid

Conad, Carrefour e Tuodì: nessuno ha capito la chiusura, spieghiamola

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:10

Conad, Carrefour e Tuodì: nessuno ha capito la chiusura, spieghiamola Tecnoandroid

La decisione di Conad, Carrefour e Tuodì non è stata ancora capita da qualcuno. Se ve lo foste perso, le tre catene di supermercati hanno disposto delle chiusure definitive. La spiegazione è più semplice di quello che si pensa, nonostante moltissime persone sono rimaste spiazzate dalla decisione delle società. Quindi, in definitiva, cosa è successo?

 

 

Carrefour, Conad e Tuodì: questi supermercati hanno chiuso per sempre

Conad la prima indiziata. Come ha riferito la stessa società italiana di supermercati, la chiusura è stata disposta a Cognento, un paesino del Nord Italia in provincia di Modena. Il tutto sarebbe avvenuto a favore dell’apertura di Intima Moda, noto outlet italiano.

Passiamo a Carrefour. Un importante punto vendita della catena in Italia è stato chiuso presso Le Sorgenti, Frosinone. Ecco la nota ufficiale: “Giovani e Ambiziosi, ci piace definirci così. […] L’esperienza di questi primi 14 anni ha fatto il resto: ci ha insegnato che sono i dettagli a fare la differenza, che è la qualità dei nostri prodotti a renderci riconoscibili e che fare acquisti nei nostri supermercati deve essere per i nostri clienti un piacere. Ecco perché dagli arredi alla disposizione, dall’ampia selezione di prodotti freschi e non sino alle eccellenze più ricercate, estetica e tecnologia sono stati, negli anni, il fulcro della nostra continua ricerca, crescita e innovazione”.

Ben due punti vendita chiusi e 50 lavoratori in difficoltà. Questo è il bilancio di Tuodì dopo la chiusura, la quale si è sentita in dovere di dare spiegazioni più dettagliate in una nota ufficiale: “procedure di licenziamento collettivo formalizzate in data 28 marzo dalle società Pifo S.R.L. per i punti vendita di piazza Pio XI numero 20 e via Fonteiana 59/73 per un totale di 25 lavoratori. E inoltre dalla società Cala S.R.L. per un totale di 24 lavoratori che operavano nei punti vendita di Via Casalina e via Montecompatri”. 

Conad, Carrefour e Tuodì: nessuno ha capito la chiusura, spieghiamola Tecnoandroid

Paypal violato: chiusi gli account e rubati i soldi con un messaggio

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:05

Paypal violato: chiusi gli account e rubati i soldi con un messaggio Tecnoandroid

Il mondo PayPal è diventato uno dei principali obiettivi dei truffatori, i quali sanno di riuscire a raccogliere la fiducia degli utenti creando un messaggi ben elaborati. Con un nuovo messaggio di testo avrebbero fatto credere a molte persone di dover intervenire, proprio perché ci sarebbe qualcosa che non va. In realtà va tutto bene, l’unica cosa che stride è l’arrivo di questo messaggio che potrebbe portar via i soldi.

PayPal: questo è il messaggio che potrebbe portarvi tantissimi problemi, scompaiono i soldi improvvisamente

Basta questo messaggio per ingannare le persone, le quali possono credere si tratti di una comunicazione ufficiale di PayPal. In realtà non lo è assolutamente, ma è solo un tentativo di phishing che vuole ottenere le vostre credenziali d’accesso.

Il team di sicurezza di PayPal ha notato attività insolite relative al tuo conto PayPal. Questa attività è associata al deposito su bet365.com utilizzando il tuo conto PayPal.

Per ulteriori indagini, il team di sicurezza di PayPal ha dovuto sospendere la tua richiesta per la transazione ed estendere il pagamento con un ritardo di 48 ore.

Se eri il proprietario di questa richiesta di pagamento, non fare nulla e ignora questo messaggio.

PayPal autorizzerà automaticamente la transazione dopo 48 ore, quindi non dovresti preoccuparti.

In caso contrario, se non hai effettuato questo trasferimento, segui i passaggi seguenti per annullare la transazione e richiedere immediatamente il rimborso.

PayPal ti richiederà di verificare la tua identità per garantire che tu abbia bisogno del rimborso del denaro e non di qualcun altro.

Si prega di completare la richiesta di rimborso facendo clic sul collegamento sottostante.

Accedi al tuo conto PayPal

Paypal violato: chiusi gli account e rubati i soldi con un messaggio Tecnoandroid

Samsung in difficoltà: in Vietnam la produzione è praticamente ferma, ecco cosa succede

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 10:00

Samsung in difficoltà: in Vietnam la produzione è praticamente ferma, ecco cosa succede Tecnoandroid

Samsung ha ridotto la produzione nel suo enorme stabilimento di smartphone in Vietnam, affermano i dipendenti, poiché rivenditori e magazzini sono alle prese con l’aumento delle scorte in mezzo a un calo globale della spesa dei consumatori.

Il più grande mercato di magazzini d’America è pieno e i principali rivenditori statunitensi come Best Buy e Target Corp avvertono di un rallentamento delle vendite.

L’effetto si fa sentire in modo acuto nella provincia settentrionale del Vietnam di Thai Nguyen, una delle due basi di produzione di dispositivi mobili di Samsung nel paese in cui il più grande fornitore di smartphone al mondo sforna metà della sua produzione di telefoni, secondo il governo del Vietnam.

Samsung, che ha spedito circa 270 milioni di smartphone nel 2021, afferma che il campus ha la capacità di produrre circa 100 milioni di dispositivi all’anno, secondo il suo sito web.

Lavoreremo solo tre giorni alla settimana, alcune linee si stanno adattando a una settimana lavorativa di quattro giorni invece di sei prima, e ovviamente non sono necessari straordinari“, Pham Thi Thuong, un lavoratore di 28 anni.

Le attività commerciali sono state maggiori durante questo periodo dell’anno, quando l’epidemia di Covid-19 era al suo apice. Adesso si è fermato tutto”.

Reuters non ha potuto stabilire immediatamente se Samsung sta spostando la produzione in altre basi di produzione per compensare la riduzione della produzione dalla fabbrica vietnamita. L’azienda produce anche telefoni in Corea del Sud e India.

Secondo Samsung, va tutto bene

L’obiettivo è che le vendite di telefoni pieghevoli superino quelle del suo precedente smartphone di punta, il Galaxy Note, nella seconda metà. Si prevede che svelerà i suoi ultimi pieghevoli il 10 agosto.

Ma una dozzina di lavoratori intervistati da Reuters fuori dalla fabbrica hanno quasi tutti affermato che gli affari non vanno bene.

La società di ricerca Gartner prevede che le spedizioni globali di smartphone diminuiranno del 6% quest’anno a causa dei tagli alla spesa dei consumatori e ci sarà un forte calo delle vendite in Cina.

Samsung è il più grande investitore ed esportatore estero del Vietnam, con sei stabilimenti in tutto il paese, dagli hub industriali del nord Thai Nguyen e Bac Ninh, dove vengono prodotti la maggior parte dei telefoni e delle parti, allo stabilimento di Ho Chi Minh City che produce frigoriferi e lavatrici.

La società sudcoreana ha versato 18 miliardi di dollari in Vietnam, alimentando la crescita economica del paese. Samsung da sola contribuisce per un quinto alle esportazioni totali del Vietnam.

Samsung in difficoltà: in Vietnam la produzione è praticamente ferma, ecco cosa succede Tecnoandroid

Joker 2: il sequel arriverà a ottobre 2024 e vedrà protagonista una nota cantante

Tecnoandroid - Sat, 08/06/2022 - 09:55

Joker 2: il sequel arriverà a ottobre 2024 e vedrà protagonista una nota cantante Tecnoandroid

Ricordate il famoso film thriller psicologico che nel 2019 lasciò le sale cinematografiche del mondo con l’amaro in bocca? L’opera venne diretta da Todd Phillips, con la partecipazione di un cast composto da Joaquin Phoenix, Robert De Niro, Zazie Beetz, Frances Conroy, Brett Cullen, Shea Whigham. Già dai personaggi d’altronde si intuiva quanto questo capolavoro fosse interessante sotto ogni punto di vista. Ebbene, dopo due anni siamo felici di annunciarvi l’arrivo del sequel, nonché Joker 2.

Joker 2: un salto al passato e un altro verso il futuro

Rullo di tamburi… Joker – Folie à Deux arriverà il prossimo 4 ottobre del 2024 sui grandi schermi. Sebbene inizialmente si trattasse esclusivamente di voci di corridoio, ora la notizia è stata confermata. A dirlo è Deadline, il quale ha anche sottolineato che la produzione del film dovrebbe partire da dicembre 2022 e continuerà per tutto il 2023.

Ricordate il successo che guadagnò Joker nel 2019? In passato arrivò addirittura a generare oltre 1 miliardo di dollari di incassi al botteghino, 11 nomination agli Oscar e l’assegnazione di 2 statuette, indirizzate al colosso della recitazione Phoenix nel ruolo del Joker (come miglior attore). Inoltre vinse un premio da Hildur Guðnadóttir per la miglior colonna sonora originale.

La trama del primo capitolo ruotava appunto attorno ad un personaggio tormentato e malato, nonché Joker. Egli viveva con la madre anziana in un palazzone diroccato e aveva come sogno quello di diventare un famoso comico. Scelse così di scendere in strada facendosi pubblicità travestito da clown senza però riscuotere alcun successo.. Eppure, la sua vita è tutt’altro che divertente: l’uomo ogni giorno veniva ignorato, calpestato, bullizzato, deriso, tanto da sviluppare una sorta di tic nervoso che lo faceva ridere a sproposito e senza controllo. Un giorno Arthur prese improvvisamente in mano una pistola facendo una strage e divenendo il simbolo della rivolta degli oppressi contro l’arroganza dei ricchi.

Tornando alla nuova uscita di Joker 2, si vocifera che stavolta prenderà parte del cast la nota Lady Gaga nel ruolo di Harley Quinn, completamente diversa da Quinn di Margot Robbie delle DC.

Joker 2: il sequel arriverà a ottobre 2024 e vedrà protagonista una nota cantante Tecnoandroid

Pages