Feed aggregator

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Amazon è folle: 4 prodotti quasi gratis solo oggi distruggono Unieuro

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:45

Amazon è folle: 4 prodotti quasi gratis solo oggi distruggono Unieuro Tecnoandroid

Amazon sta riuscendo a battere la concorrenza grazie a svariate promozioni sulla sua merce disponibile in Store. Il sito e-commerce più famoso di tutti non abdica neanche durante questo mese di ottobre proponendo la tecnologia ai prezzi più bassi disponibili sul mercato. Diversi oggetti infatti hanno visto segnare il minimo storico per quanto riguarda il prezzo di vendita, il quale è compreso anche di garanzia di Amazon.

Ogni giorno dunque subentra una nuova lista di prodotti, proprio come la giornata di oggi che mette a disposizione il massimo anche in altre categorie utili per la casa.

Per avere le offerte di Amazon ogni giorno sul proprio dispositivo mobile in esclusiva con codici sconto in regalo, ecco il nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

Amazon alza la posta: i prezzi questa volta sono bassissimi e battono la concorrenza nel mondo dell’elettronica
  • Sanitas SBM 21 Misuratore di Pressione Sanguigna da Braccio, per circonferenze braccio di 22-36 cm, Batterie incluse, PREZZO: 19,99€, LINK
  • WD 5TB Elements Portable, Hard Disk Esterno Portatile, USB 3.0, PREZZO: 108,80€, LINK
  • Braun Regolabarba 5 Tagliacapelli Uomo, Rasoio e 2 Accessori inclusi, 39 Impostazioni di Lunghezza, Ideale per Viso e Barba, Idea Regalo, BT5342 Nero e Grigio Metallizzato, PREZZO: 34,99€, LINK
  • Echo Show 5 (2ª generazione, modello 2021) | Schermo intelligente con Alexa e telecamera da 2 MP | Blu notte, PREZZO: 34,99€, LINK
  • Acer Aspire 3 A315-58-36BT PC Portatile, Notebook con Processore Intel Core i3-1115G4, RAM 8 GB DDR4, 256 GB PCIe NVMe SSD, Display 15.6″ FHD LED, Intel UHD, Windows 11 Home in S mode, Silver, PREZZO: 349,00€, LINK
  • Fairy Platinum Detersivo Pastiglie Lavastoviglie Plus, Brillantante, 176 Capsule Lavastoviglie, Limone, Tecnologia Anti-Opaco Con Azione Brillantante, Contro Il Grasso E Le Incrostazioni Ostinate, PREZZO: 29,99€, LINK
  • Philips QP2520/30 OneBlade Rade, Regola e Rifinisce, 3 Pettini Regolabarba + 1 Lama di Ricambio, PREZZO: 29,99€, LINK

Amazon è folle: 4 prodotti quasi gratis solo oggi distruggono Unieuro Tecnoandroid

Expert strepitosa: distrutta Amazon con offerte al 50%

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:40

Expert strepitosa: distrutta Amazon con offerte al 50% Tecnoandroid

Expert raccoglie consensi in tutta Italia, mediante il lancio di una incredibile soluzione, che la vede effettivamente proporre al pubblico incredibili prezzi più bassi del normale, almeno rispetto ai listini a cui siamo solitamente abituati.

Per essere sicuri di riuscire ad accedere agli sconti incredibili, dovete sapere che potrete recarvi in un negozio tra gli innumerevoli presenti in Italia, oltre che comunque online sul sito di Expert. Attenzione però agli acquisti dal divano di casa, poiché potrebbero effettivamente richiedere il pagamento di una quota aggiuntiva per la consegna.

Su Amazon i prezzi sono quasi gratis solo oggi, grazie ai codici sconto gratis, scopriteli subito qui.

 

Expert: le occasioni fanno sognare gli utenti

Gli ultimi sconti di Expert garantiscono un eccellente livello di risparmio per tutti i consumatori nazionali, infatti è stata attivata la promozione Rottamazione Green, che permette ai clienti di godere di uno sconto aggiuntivo nel momento in cui consegneranno il vecchio elettrodomestico, con conseguente acquisto della variante più nuova (ovviamente).

Il focus su cui si è concentrata l’azienda è più che altro legato alla fascia media della telefonia mobile, ciò sta a significare su modelli che hanno effettivamente un costo non superiore ai 450 euro. Il prodotto più costoso dell’intera selezione non è altro che l’Oppo Find X5 Lite, il cui prezzo si aggira sui 429 euro.

Per il resto sono tutti dispositivi più economici, che spaziano da Galaxy A13, Redmi Note 11 Pro, Oppo A96, Realme 9i, TCL 30S a 129 euro, Vivo Y21, Redmi 10C, Realme C31, Oppo A54s, Galaxy A33 5G, ed anche un bellissimo Honor X8.

Expert strepitosa: distrutta Amazon con offerte al 50% Tecnoandroid

Netflix contro Prime Video: questi i costi per ottobre

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:35

Netflix contro Prime Video: questi i costi per ottobre Tecnoandroid

Netflix prevede una serie di novità già a partire dalle prossime settimane. La piattaforma streaming sta pensando a soluzioni diverse per i suoi abbonati in opposizione a Disney+ ed Amazon Prime Video, piattaforme che di recente hanno aumentato i loro costi mensili.

Il 2022 per Netflix sino ad ora ha portato a risultati certamente non soddisfacenti. L’addio alla Russia ha portato via numerosi clienti su scala globale e l’aumenti sui costi avvenuto in primavera ha allontanato anche gli utenti sul suolo occidentale.

 

Netflix ed i prezzi contro Prime Video: queste le nuove tariffe

Le rimodulazioni sui costi per due dei tre attuali piani di visione sono ora parte integrante dei listini di Netflix.

La piattaforma, ad esempio, propone un nuovo prezzo per i clienti che scelgono il ticket Premium. Questo ticket prevede per tutti gli utenti un prezzo univoco pari a 18,99 euro. Al netto dei listini dello scorso anno, vi è quindi un rincaro pari a 2 euro. Gli utenti che scelgono i servizi Premium di Netflix avranno però la garanzia di visione contemporanea su 4 dispositivi ed anche il 4K UHD per la gran parte dei titoli in galleria.

Le modifiche dei prezzi interessano anche il ticket Standard. In questa circostanza, gli abbonati si troveranno a pagare un ticket al costo di 12,99 euro in cui sono previsti i contenuti con la tecnologia del Full HD ed anche la condivisione su un massimo di due schermi in contemporanea.

I costi potrebbero però cambiare in autunno, con la proposizione di un nuovo ticket da parte di Netflix con l’arrivo delle pubblicità sulla piattaforma.

Netflix contro Prime Video: questi i costi per ottobre Tecnoandroid

CoopVoce distrugge TIM e Vodafone con 100GB: ecco l’offerta quasi gratis

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:30

CoopVoce distrugge TIM e Vodafone con 100GB: ecco l’offerta quasi gratis Tecnoandroid

Alcuni gestori virtuali stanno riuscendo letteralmente a fare corsa da soli grazie a promozioni eccezionali. Di certo per decretare letali si è analizzato il contenuto di ognuna ma soprattutto il prezzo mensile, proprio come gli utenti amano fare.

CoopVoce è uno di quei provider imbattibili grazie alla discreta qualità ma soprattutto ai contenuti che vengono proposti ogni mese con una certa regolarità. Le offerte che improvvisamente scompaiono, tornano disponibili il mese dopo. La linea EVO è infatti è ancora disponibile sul sito ufficiale con tre soluzioni molto diverse tra loro ma che incarnano lo stesso ideale di convenienza di CoopVoce.

Sappiamo che la battaglia con gli altri gestori è davvero serrata, ma con questi prezzi sarà davvero difficile perdere. Lo dimostrano le soluzioni disponibili sul sito ufficiale che ritornano quindi alla corte del pubblico che non è riuscito in passato a sottoscriverle.

CoopVoce: ueste sono le offerte che si distinguono grazie al celebre nome EVO, si arriva fino a 100 giga questo mese di ottobre

Le promozioni appena citate si distinguono per la quantità di contenuti e per i prezzi chiaramente. La prima EVO, quella con solo voce, include al suo interno minuti senza limiti perso tutti i gestori e 1000 SMS per un prezzo totale di 4,90 € al mese per sempre.

La seconda e la terza offerta, che costano rispettivamente 6,90 € al mese e 8,90 € al mese, propongono invece 30 e 100 giga in 4G per navigare sul web. Entrambe includono anche i minuti illimitati per telefonare qualsiasi gestore poi desideriate. I prezzi anche in questo caso sono bloccati per sempre.

CoopVoce distrugge TIM e Vodafone con 100GB: ecco l’offerta quasi gratis Tecnoandroid

Sky, Netflix e Disney+: c’è un abbonamento quasi gratis ogni mese, ecco quale

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:10

Sky, Netflix e Disney+: c’è un abbonamento quasi gratis ogni mese, ecco quale Tecnoandroid

Svariate soluzioni permettono di avere qualità su qualità quando si tratta di TV. Le persone sono coscienti del fatto che la concorrenza sia elevatissima e proprio per questo ci si può giocare tranquillamente visto che si aspetta sempre il prezzo più basso. Le varie pay TV di riferimento quindi si danno battaglia ogni giorno proponendo dei pacchetti eccezionali, sia per quanto riguarda la convenienza del costo mensile sia per quanto riguarda la grande qualità offerta. I numeri però sono fondamentali e a dimostrarlo è una piattaforma come Netflix che ormai non ho più rivali nel mondo dello streaming.

Sky allo stesso tempo non si tira indietro e mostra i denti per difendere quanto fatto durante gli ultimi 15 anni di attività. Il celebre colosso, non si è dato per vinto dopo aver perso il calcio e per questo motivo starebbe continuando a proporre prezzi eccezionali. Esistono però anche altre soluzioni, le quali sono più portate al divertimento e forse ad un pubblico più giovane, come quelle offerte da Disney+. Quello che dunque gli utenti chiedono è un vero confronto.

 

Sky, Netflix e Disney+ a confronto: ecco cosa offrono le piattaforme

Sky propone al momento una soluzione da 19,90 € al mese per tutti, conciliando lo sport, il cinema e anche i canali di informazione disponibili. Ovviamente la qualità eccezionale.

Sono tante le soluzioni offerte anche da Netflix che batte nettamente la concorrenza nel suo ambito con un prezzo massimo di 17,99 € al mese. Qui potrete avere fino a quattro schermi condivisi e una qualità HDR in 4K.

Infine ecco Disney, soluzione che costa 8,99 € al mese con film e serie TV di altissimo livello, forse le più amate di tutte.

Sky, Netflix e Disney+: c’è un abbonamento quasi gratis ogni mese, ecco quale Tecnoandroid

WhatsApp e il trucco gratis per entrare da invisibile in chat ogni giorno

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:05

WhatsApp e il trucco gratis per entrare da invisibile in chat ogni giorno Tecnoandroid

Così come per tante altre applicazioni, esistono diversi aspetti da conoscere bene prima di utilizzarle. Sono tanti gli utenti che ad oggi si servono di WhatsApp e lo fanno senza conoscerne tutti gli aspetti fondamentali, tra cui ci sono anche svariate caratteristiche come funzionalità e trucchi.

La privacy è la prima cosa, con la speranza che non esistano più applicazioni in grado di riuscire a spiare una piattaforma del genere. Negli anni WhatsApp è stata in grado di abolire svariate applicazioni, tutte votate allo spionaggio più puro. Ovviamente tutti possono richiedere un livello di privacy sempre più alto, il quale viene fornito da WhatsApp ormai da diversi anni a questa parte. Esistono poi anche delle applicazioni che possono integrare il colosso della messaggistica istantanea che oggi non ha rivali in giro. Non tutti gli utenti lo sanno ma a quanto pare esisterebbe la possibilità di risultare in visibili anche quando si leggono dei messaggi all’interno della chat. 

 

WhatsApp: con questo trucco potrete risultare invisibili, niente ultimo accesso e non sarete online

Sono molte le applicazioni che ogni giorno riescono ad integrare WhatsApp fornendo dei trucchi che sarebbero inediti all’interno della piattaforma stessa. Il primo, quello più importante e forse più utilizzato, sarebbe disponibile grazie alla celebre applicazione di terze parti che prende il nome di Unseen.

Grazie a questa soluzione avrete dalla vostra parte un client in grado di poter raccogliere tutti i messaggi in arrivo. Potrete dunque leggerli all’interno di questa nuova applicazione senza risultare mai online e soprattutto senza aggiornare l’ultimo accesso.

WhatsApp e il trucco gratis per entrare da invisibile in chat ogni giorno Tecnoandroid

Comet annienta MediaWorld: i suoi prezzi sono al 50% per poco tempo

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 07:00

Comet annienta MediaWorld: i suoi prezzi sono al 50% per poco tempo Tecnoandroid

La giusta competizione tra i vari rivenditori di elettronica non può che portare benefici per gli utenti italiani, è quello che accade ad esempio nel caso di Comet, un’azienda che sta lentamente scalando le gerarchie nazionali, a suon di prezzi bassi e sconti pazzeschi.

Le offerte più interessanti del mondo di Comet sono da considerarsi disponibili globalmente sul territorio, ovvero gli acquisti sono effettuabili a prescindere dalla regione in cui si risiede, data la disponibilità in ogni negozio, come anche sull’e-commerce. Nel caso in cui si scegliesse di completare l’acquisto dal divano di casa, ricordiamo comunque che la spedizione presso il domicilio è per tutti gratuita, solo nel momento in cui la spesa supera i 49 euro.

Sul canale Telegram di TecnoAndroid vi aspettano offerte Amazon incredibili e tanti codici gratis, correte subito ad iscrivervi.

 

Comet: offerte da non credere e tantissimi prezzi bassi

Gli sconti dei Comet Days, attivi fino al 12 ottobre, prevedono un numero sempre crescente di prodotti effettivamente in promozione, a partire ad esempio dall’eccellente Samsung Galaxy A53, oggi acquistabile con un esborso di 349 euro (sconto di 120 euro rispetto al listino).

Abbracciando sempre il brand Samsung, notiamo la presenza di un Galaxy S22, disponibile addirittura a soli 649 euro, ma anche della variante Ultra, il cui prezzo sale a 949 euro, per finire con il Galaxy S21 Enterprise Edition, acquistabile dagli utenti al prezzo finale di 549 euro.

I prodotti legati alla fascia media sono ugualmente tanti ed interessanti, sono infatti disponibili Realme C25Y a 149 euro, Realme C21 a 119 euro, Oppo A96 a 249 euro, Oppo Reno8 Lite a 349 euro, Galaxy A13 a 169 euro, TCL 30SE a 149 euro, Honor X7 a 179 euro, Redmi Note 10 5G a 159 euro ed anche Redmi 9A a soli 99 euro.

Comet annienta MediaWorld: i suoi prezzi sono al 50% per poco tempo Tecnoandroid

Prezzo della benzina: questo inverno il prezzo continuerà a salire, ecco perchè

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 06:40

Prezzo della benzina: questo inverno il prezzo continuerà a salire, ecco perchè Tecnoandroid

Dal 1 settembre è stato approvato nelle stazioni di servizio uno sconto di 30 centesimi al litro, che sostituisce la riduzione di 18 centesimi finora applicata.

Questa soluzione, frutto di un compromesso con la destra durante l’esame della legge sul potere d’acquisto da parte del Parlamento, perderà progressivamente di intensità.

Pertanto, la riduzione aumenterà a dieci centesimi per litro da novembre fino alla fine di dicembre. Questa almeno è la situazione in Italia.

Cosa succede in Europa

Il governo spagnolo ha deciso a giugno di rafforzare il suo piano di aiuti dopo la guerra in Ucraina. Con una proposta dal valore di 9 miliardi di euro, prevede una riduzione di 20 centesimi di euro al litro sul prezzo del carburante. Tale riduzione deve applicarsi fino al 31 dicembre.

Contestualmente, lo Stato applicherà una riduzione del 50% sul costo degli abbonamenti mensili per i trasporti pubblici a carico dello Stato e del 30% per i trasporti comunali e regionali.

In Italia

In Italia il presidente del Consiglio Mario Draghi, che lascerà il capo del governo a fine settembre, sta intensificando gli aiuti per far fronte alla crisi energetica dei suoi ultimi giorni al potere.

All’inizio di agosto ha così fatto votare un pacchetto di aiuti da 14 miliardi di euro.

Ciò prevede la proroga della riduzione di 30 centesimi sui prezzi alla pompa fino al 20 settembre, quando originariamente doveva terminare il 21 agosto, tre mesi dopo la sua introduzione.

In Germania

La germania invece ha scelto di concentrare le sue misure di aiuto sui mesi estivi. Da inizio giugno a fine agosto i tedeschi hanno infatti beneficiato di una riduzione delle tasse applicate ai carburanti, che vanno da 17 cent per il diesel a 35 cent per la benzina.

Prezzo della benzina: questo inverno il prezzo continuerà a salire, ecco perchè Tecnoandroid

La bolletta della luce salirà a cifre mai raggiunte prima d’ora

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 06:35

La bolletta della luce salirà a cifre mai raggiunte prima d’ora Tecnoandroid

In Italia si profila all’orizzonte un autunno di aumenti delle bollette di luce e gas. Ma di quanto? Siamo venuti a conoscenza di tutti i dettagli grazie ad ARERA.

Dal 1 ottobre infatti è previsto un nuovo aggiornamento tariffario trimestrale e tutti i dettagli sugli aumenti di bolletta luce e gas in Italia questo autunno.

Gli ultimi incrementi della bolletta luce e gas in Italia risalgono all’aggiornamento delle tariffe luce e gas in base ai costi di produzione nella consueta trimestrale di Arera. Per i mesi di luglio, agosto e settembre 2021 l’incremento è del 9,9% per l’energia elettrica e del 15,3% per il gas (questi aumenti sono riferiti ai prezzi medi pagati dalle famiglie e non si riferiscono alle realtà commerciali).

Una situazione insostenibile

Il nuovo report contenente gli aggiornamenti è atteso per il 1° ottobre. E ci sono ulteriori aumenti di prezzo in Italia in vista. Secondo l’Unione Nazionale Consumatori, considerando i prezzi costanti su base annua, gli aumenti di prezzo saranno di 56 euro in più per l’energia elettrica e di 158 euro per il gas, per una spesa di 214 euro in più all’anno.

Le principali cause dell’aumento dei prezzi del gas e dell’elettricità in Italia risiedono, in particolare, nella crescita dei prezzi delle materie prime energetiche, nell’aumento della domanda di metano e nei prezzi elevati dei permessi di emissione di CO2.

Una situazione che si è creata a causa della Russia e del conflitto con l’Ucraina, e che proseguirà a causa delle scarsità di materia prima che l’Italia e l’Europa intera ha difficoltà ad acquistare. L’intera comunità Europea infatti sta studiando una strategia per far fronte alla situazione il prima possibile.

La bolletta della luce salirà a cifre mai raggiunte prima d’ora Tecnoandroid

FIFA 23: problemi gravissimi al lancio sul PC, ecco come risolvere se non si avvia

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 06:30

FIFA 23: problemi gravissimi al lancio sul PC, ecco come risolvere se non si avvia Tecnoandroid

Con la tecnologia HyperMotion2 che porta ancora più realismo nel gioco, FIFA 23 porta in campo The World’s Game. È importante notare, tuttavia, che gli aggiornamenti non si limitano alla grafica.

Ma nonostante questo, molti hanno avuto problemi ad avviare il gioco. Un pessimo start per FIFA, che ad oggi ancora non ha risolto la questione.

Ecco cosa fare se FIFA 23 non si avvia su PC

Diamo un’occhiata ad alcune delle correzioni necessarie per risolvere il problema di avvio di FIFA 23.

Fix 1: riavviare il PC

Il problema potrebbe essere temporaneo, quindi sarebbe meglio riavviare il PC e riprovare a lanciare di nuovo FIFA 23 prima di provare qualsiasi tipo di correzione che potrebbe influire su alcune impostazioni.

Fix 2: aggiorna i driver della GPU

Prima di giocare a qualsiasi gioco bisognerebbe controllare se i driver della scheda grafica sono obsoleti. I seguenti passaggi ti aiuteranno a verificare la presenza di aggiornamenti. Ecco cosa puoi fare:

  • Fare clic su Windows + X per aprire il menu di collegamento rapido.
  • Vai a Gestione dispositivi > Fai doppio clic su Schede video.
  • Fare clic sulla scheda grafica che si desidera utilizzare e quindi fare clic con il pulsante destro del mouse.
  • È quindi possibile fare clic su Aggiorna driver > Cerca automaticamente il driver.
  • Un aggiornamento verrà scaricato e installato automaticamente ogni volta che diventa disponibile.
  • È necessario riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto.
Fix 3: esegui FIFA 23 come amministratore

L’applicazione può essere eseguita come amministratore. Potresti provare questo se hai problemi di avvio di FIFA 23. Per iniziare, segui questi passaggi:

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione FIFA 23 e seleziona Proprietà.
  • Seleziona la sezione Compatibilità nella scheda Proprietà.
  • Qui, seleziona la casella per Esegui come amministratore.
  • Ultimo ma non meno importante, fare clic su OK dopo aver fatto clic su Applica.

FIFA 23: problemi gravissimi al lancio sul PC, ecco come risolvere se non si avvia Tecnoandroid

L’Italia prima tra i paesi più hackerati in Europa e quarto Paese nel mondo

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 06:10

L’Italia prima tra i paesi più hackerati in Europa e quarto Paese nel mondo Tecnoandroid

Trend Micro ha presentato il rapporto annuale sulle minacce informatica: l’Italia continua ad essere tra i Paesi più colpiti dai cybercriminali al mondo e ha registrato più attacchi rispetto all’anno precedente.

Gli attacchi informatici non danno tregua all’Italia, che nel 2021 è il quarto Paese al mondo e il primo in Europa più colpito da malware. Nel 2020 l’Italia era settima nella classifica mondiale delle nazioni più colpite da malware e nel 2021 è avanzata di tre posizioni, entrando nella top 5 mondiale e conquistando record su record.

I dati emergono da “Navigating New Frontiers“, il report di Trend Micro Research sulle minacce informatiche che hanno colpito nell’ultimo anno. A livello globale, il 2021 è stato caratterizzato da attacchi alle infrastrutture e ai sistemi per il lavoro da remoto, primo su tutti le piattaforme cloud.

Le offerte di ransomware-as-a-service hanno aperto il mercato ad aggressori con conoscenze tecniche limitate e hanno anche dato vita a maggiori specializzazioni, come ad esempio i broker esperti, che sono diventati un tassello fondamentale della criminalità clandestina.

Anche le criptovalute sotto attacco

Il 2021 è stato un anno record per le nuove vulnerabilità, anche se la ricerca di Trend Micro ha mostrato che un quarto delle vulnerabilità vendute nel mercato dei criminali informatici aveva più di tre anni.

Il numero totale di malware intercettati in Italia nel 2021 è stato di 62.371.693. Nel 2020 erano 22.640.386. L’Italia passa così dalla settima alla quarta posizione tra i Paesi più colpiti al mondo ed è prima in Europa. Sul podio troviamo Stati Uniti, Giappone e India. I siti dannosi ospitati in Italia e bloccati erano 269.383. Tra le varie minacce, le criptovalute sono alla base delle attività criminali e va considerata la proposta per una valuta digitale senza blockchain.

L’Italia prima tra i paesi più hackerati in Europa e quarto Paese nel mondo Tecnoandroid

Il costo della bolletta della luce salirà del 63% in inverno, a parlare è ARERA

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 06:05

Il costo della bolletta della luce salirà del 63% in inverno, a parlare è ARERA Tecnoandroid

I prezzi dell’elettricità sono destinati a salire ancora una volta: il costo di una bolletta media dovrebbe aumentare del 59% nei prossimi mesi, ha affermato questa settimana l’autorità di regolamentazione dell’energia elettrica Arera (Autorità per la regolazione delle reti energetiche e dell’ambiente).

Arera ha affermato che la gravità dell’attuale crisi energetica li ha costretti ad adottare “misure straordinarie” per evitare un aumento del 100% del prezzo delle bollette dell’elettricità.

Nonostante questi sforzi, hanno aggiunto, le bollette dell’elettricità aumenteranno in media del 59% in autunno.

Massimo Ricci, direttore del dipartimento energia di Arera, ha descritto l’ascesa come una situazione “senza precedenti”.

Il regolatore ha anche affermato che, entro la fine del 2022, la famiglia media italiana avrà probabilmente speso un totale di 1.322 euro solo in bolletta.

Per quanto riguarda la bolletta del gas, Arera ha affermato che, per “l’introduzione di un nuovo metodo di calcolo”, le nuove stime sui prezzi del gas saranno pubblicate solo all’inizio di novembre.

Il gas costa il 93% in più

Le bollette del gas in Italia sono aumentate del 93 per cento negli ultimi due anni, secondo il gruppo di consumatori Assoutenti. Il continuo conflitto tra Russia e Ucraina, insieme ai danni recentemente subiti dai gasdotti Nord Stream, “minacciano di far salire le bollette alle stelle“, ha affermato il gruppo di Assoutenti.

Nel tentativo di mitigare la situazione e proteggere il potere d’acquisto delle persone, il governo italiano ha già approvato una serie di misure di aiuto, con un ulteriore pacchetto di aiuti, il decreto aiuti ter (terzo decreto sugli aiuti), attualmente in fase di revisione.

Secondo le ultime indicazioni disponibili, il nuovo pacchetto dovrebbe prevedere ulteriori aiuti alle imprese (per lo più sotto forma di credito d’imposta) e un bonus una tantum di 150 euro (incentivo finanziario) per lavoratori e pensionati con retribuzione annua inferiore a 20mila euro.

Anche il premier uscente Mario Draghi sta attualmente lavorando per stabilire un tetto massimo ai prezzi del gas per l’UE.

In una nota ufficiale rilasciata mercoledì, Draghi ha affermato che l’attuale crisi energetica richiede una risposta congiunta da parte dell’UE, che permetta ai Paesi di “ridurre i costi per famiglie e imprese ed evitare profitti eccezionali dalle società di produzione”.

Il futuro nuovo primo ministro italiano, Giorgia Meloni, ha fatto eco alle parole di Draghi affermando che “nessuno Stato membro dell’UE potrebbe trovare soluzioni efficaci a lungo termine da solo” e che era necessaria “una strategia comune“.

Il costo della bolletta della luce salirà del 63% in inverno, a parlare è ARERA Tecnoandroid

WindTre: incredibile offerta con 150 GB a meno di 9,00 euro

Tecnoandroid - Mon, 10/03/2022 - 06:01

WindTre: incredibile offerta con 150 GB a meno di 9,00 euro Tecnoandroid

Anche questo mese i clienti che effettuano la portabilità del numero a WindTre possono ottenere delle straordinarie offerte. A meno di 9,00 euro al mese il gestore consente di ricevere ben 150 GB di traffico dati per la navigazione attraverso la sua WindTre GO 150 Flash + Digital con Easy Pay ma soltanto alcuni utenti possono ottenerla.

Passa a WindTre e scopri come ottenere 150 GB a 8,99 euro al mese!

 

L’offerta WindTre GO 150 Flash + Digital è rivolta esclusivamente ai nuovi clienti provenienti da uno degli operatori low cost selezionati dal gestore. Accedendo al sito ufficiale e indicando il gestore di provenienza sarà possibile conoscere tutte le tariffe disponibili e, quindi, optare per l’acquisto della nuova SIM e l’attivazione dell’offerta, che non prevede alcuna spesa iniziale. La SIM, oltre ad essere gratuita, sarà spedita dal gestore tramite corriere.

In questo caso ad avere la possibilità di effettuare l’attivazione sono tutti i nuovi clienti che procedono con la portabilità da:

Iliad, Fastweb, Poste Mobile, BT Enia, BT Italia, DailyTelecom, CoopVoce, DIGI Mobil, DIGITEL, Enegan, ERG Mobile, Green Telecomunicazioni, Intermatica, Mundio, Nextus, Noitel, NTmobile, NV Mobile, Optima, Plintron, Rabona Mobile, Ringo, 1Mobile, Rabona New, Spusu, Tiscali, Uno Mobile, Welcome Italia, WithU.

Andando incontro a un costo di 8,99 euro al mese, gli utenti potranno usufruire di 150 GB di traffico dati per la navigazione alla massima velocità disponibile, 200 SMS verso tutti i numeri e minuti illimitati per le chiamate verso tutti i numeri.

Il costo dovrà essere affrontato tramite carta di credito, conto corrente o carta conto grazie al servizio Easy Pay. 

WindTre: incredibile offerta con 150 GB a meno di 9,00 euro Tecnoandroid

I Pixel 7 controlleranno la vostra tosse e russamento notturno: ecco come

Android World - Sun, 10/02/2022 - 22:56

L'attesa si fa sempre più sottile per il prossimo evento ufficiale Google, quello programmato per il 6 ottobre. Sappiamo infatti che l'evento avrà come protagonisti i nuovi smartphone top di gamma di Big G. Parliamo ovviamente dei i Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Canale Telegram Offerte

Dopo aver visto le presunte promozioni che caratterizzeranno il lancio dei nuovi flagship Google, il nuovo video pubblicato da Google che mette in risalto le capacità fotografiche e le schede tecniche praticamente complete, è ora di scoprire alcuni dettagli sulle nuove funzionalità che proporrà Google con i Pixel 7.

Il noto Mishaal Rahman ha infatti scovato un'interessante novità che riguarda la capacità di monitorare alcuni parametri di salute durante il sonno. Nello specifico si parla del monitoraggio del russamento e della tosse notturni.

Questi due parametri sono molto importanti per avere un'indicazione sul proprio stato di salute e sulla qualità del proprio sonno. Un eccessivo russamento o tosse notturni possono essere dei campanelli di allarme per patologie rilevanti.

Google renderà possibile il monitoraggio di questi parametri tramite i microfoni integrati nei nuovi Pixel 7. Ci aspettiamo che, per usare al meglio la funzionalità, Google richiederà agli utenti di tenere relativamente vicini gli smartphone durante le ore di sonno.

Lo screenshot che trovate nella galleria in basso mostra un'interfaccia, non ancora completa, che riepiloga il monitoraggio di russamento e tosse notturni lungo l'intera sessione di sonno. Ci aspettiamo che tali parametri verranno sincronizzati con Google Fit.

Visto che la funzionalità si basa sull'utilizzo dei microfoni, possiamo aspettarci che la funzionalità verrà poi distribuita, successivamente al lancio dei nuovi Pixel 7, anche ai Pixel delle generazioni precedenti.

L'articolo I Pixel 7 controlleranno la vostra tosse e russamento notturno: ecco come sembra essere il primo su Androidworld.

Prime immagini di Galaxy A14: avrà qualcosa in comune con S23

Android World - Sun, 10/02/2022 - 22:13

Samsung si conferma una della aziende maggiormente presenti nel settore di mercato degli smartphone, e non solo per quanto riguarda i top di gamma Android ma anche per quanto concerne i dispositivi di gamma media o bassa.

Canale Telegram Offerte

Nelle ultime ore infatti sono emersi i primi dettagli su uno dei prossimi entry-level di casa Samsung. Parliamo di Galaxy A14, il dispositivo che vedete nelle immagini che si trovano in galleria.

Dalle immagini scorgiamo subito il modulo fotografico posteriore, con tre sensori e flash LED, che ha il design appena trapelato per Galaxy S23. Dunque non vediamo la classica isola quadrata o rettangolare a racchiudere i sensori fotografici ma delle lenti circolari indipendenti.

Frontalmente vediamo un display con notch centrale, praticato per ospitare la singola fotocamera anteriore. I bordi sono abbasanza arrotondati e il dispositivo appare piatto sia frontalmente che posteriormente. Lateralmente vediamo la porta USB-C, il jack per le cuffie e la griglia degli speaker audio.

In termini di specifiche tecniche non si sa ancora molto: il nuovo Galaxy A14 dovrebbe godere di un display da 6,8" LCD a risoluzione full HD+. Dovrebbe esserci il supporto alle reti 5G e le dimensioni dovrebbero corrispondere a 167,7 x 78,7 x 9,3mm.

Al momento non si conoscono le tempistiche di lancio di questo dispositivo ma non dovrebbe arrivare prima della fine dell'anno. Pertanto, aspettiamo un lancio a inizio 2023 per il mercato indiano. Staremo a vedere se arriverà anche dalle nostre parti.

L'articolo Prime immagini di Galaxy A14: avrà qualcosa in comune con S23 sembra essere il primo su Androidworld.

AnTuTu rivela qual è lo smartphone più potente attualmente in commercio

Tecnoandroid - Sun, 10/02/2022 - 20:00

AnTuTu rivela qual è lo smartphone più potente attualmente in commercio Tecnoandroid

Il settore smartphone è in continua evoluzione e i nuovi annunci si susseguono quasi ogni settimana. I produttori cercano sempre di realizzare lo smartphone più potente utilizzando le ultime tecnologie disponibili e grazie ad AnTuTu possiamo scoprire quale device merita la corona.

Stando alla classifica stilata dalla piattaforma di benchmark, lo smartphone Android attualmente più performante è ASUS ROG Phone 6D. Il device coglie la prima posizione in quanto spinto dal System-on-Chip MediaTek Dimensity 9000+. Su AnTuTu il punteggio che vale il primato è di 1.123.036.

Come emerge dalle rilevazioni dalla stessa piattaforma, il SoC MediaTek è il più potente di tutti, battendo la concorrenza di Qualcomm. La situazione è resa ancora più particolare se si considera che nove smartphone su dieci sono spinti dal SoC del chipmaker americano.

 

Se volete acquistare lo smartphone Android più potente sul mercato, ecco che AnTuTu ha realizzato una classifica che vi mostra tra quali device scegliere

Infatti, al secondo posto troviamo OnePlus Ace Pro che invece può contare sulla soluzione Snapdragon 8+ Gen 1. Il punteggio ottenuto dal device è di 1.111.200. A completare il podio troviamo iQOO 10 Pro sempre dotato del SoC top di gamma Qualcomm. Il device ha, inoltre, 12GB di RAM e 512GB di memoria interna e il punteggio registrato su AnTuTu è di 1.091.058.

Andando a Considerare la classifica completa stilata da AnTuTu, le prime dieci posizioni sono così suddivise:

  1. ASUS ROG Phone 6D
  2. OnePlus Ace Pro
  3. iQOO 10 Pro
  4. Black Shark 7S Pro (1.088.074 punti)
  5. Lenovo Legion Y70 (1.086.381 punti)
  6. iQOO 10 (1.081.766 punti)
  7. Moto X30 Pro (1.068.685 punti)
  8. Xiaomi 12S Pro (1.067.913 punti)
  9. Redmi K50 Ultra (1.058.766 punti)
  10. Xiaomi MIX Fold 2 (1.054.0355 punti)

AnTuTu rivela qual è lo smartphone più potente attualmente in commercio Tecnoandroid

Google, i Pixel 7 si mostrano in alcune foto prima del lancio ufficiale

Tecnoandroid - Sun, 10/02/2022 - 19:00

Google, i Pixel 7 si mostrano in alcune foto prima del lancio ufficiale Tecnoandroid

I nuovissimi Pixel 7 e 7 Pro saranno i nuovi flagship di Google e il loro debutto è atteso durante un evento dedicato che si terrà il 6 ottobre. Tuttavia, a meno di una settimana di distanza è possibile ammirare entrambi i device in alcuni render trapelati grazie al lavoro degli insider.

Le immagini ottenute dai ragazzi di 91mobiles sono di alta qualità e quindi, molto probabilmente, si tratta di render destinati alla stampa. A giudicare da queste foto, Google ha scelto di mantenere un design simile a quello della precedente generazione.

Ecco quindi che i Pixel 7 e 7 Pro avranno un notch posizionato nella parte alta e centrale del display. I tasti di accensione/spegnimento e del volume sono sul lato destro mentre, sul lato posteriore, il comparto fotografico è impreziosito da un’area satinata a contrasto con il colore della scocca.

 

Google si sta preparando al debutto della famiglia Pixel 7 e a pochi giorni dal lancio ufficiale ecco arrivare le foto ufficiali dei due device

Stando alle indiscrezioni, la famiglia Pixel 7 manterrà un forte collegamento con i Pixel 6 anche dal punto di vista hardware. I display, le fotocamere posteriori e le batterie saranno le stesse utilizzate nella precedente generazione.

A cambiare, invece, sarà il System-on-Chip sarà il Tensor G2, il SoC proprietario di Google. Piccole differenze sono previste anche nella fotocamera frontale che diventa di 11 megapixel invece dei 6 dei precedenti modelli.

Il prezzo di lancio potrebbe essere fissato a partire da 599 dollari per Pixel 7 e 899 dollari per la variante Pro. Non resta che attendere ancora qualche giorno per scoprire tutte le novità per i device targati Google.

Google, i Pixel 7 si mostrano in alcune foto prima del lancio ufficiale Tecnoandroid

Lenovo IdeaPad 5, si mostra per la prima volta il Chromebook da gaming

Tecnoandroid - Sun, 10/02/2022 - 18:00

Lenovo IdeaPad 5, si mostra per la prima volta il Chromebook da gaming Tecnoandroid

Un nuovo device targato Lenovo è apparso online e sembra pronto a far parlare molto di sè. Il produttore ha inserito una particolare variante di IdeaPad 5 tra i laptop in arrivo nelle prossime settimane. La caratteristica che maggiormente colpisce è che si tratterà del primo Chromebook da gaming al mondo.

A fare la particolare scoperta sono stati i ragazzi di Chrome Unboxed. A giudicare dalle prime informazioni disponibili, il laptop si configura come un IdeaPad 5i. Tuttavia, rispetto al Chromebook presentato ad agosto, ci saranno cambiamenti fondamentali per i gamer.

Dal punto di vista estetico, le dimensioni generali saranno le stesse di Ideapad 5i. Il display avrà una diagonale da 16 pollici con risoluzione QHD e refresh rate a 120 Hz. Dal punto di vista della qualità visiva, il device coprirà la gamma colore RGB al 100%.

 

Il nuovissimo Lenovo IdeaPad 5 sarà un laptop molto particolare in quanto sarà il primo Chromebook al mondo pensato per il gaming

Per quanto riguarda il processore, il Chromebook da gaming di Lenovo offrrirà sia la variante con Intel Core i3-1215U che quella con Intel Core i5-1235U. Per entrambe le versioni, gli utenti potranno contare sulla Intel Iris Xe come GPU. A completare la dotazione hardware troviamo 8GB di RAM e 512 GB di SSD con tecnlogia NVMe.

Per essere un Chromebook, le prestazioni saranno più che elevate, ma per soddisfare il lato gaming più puro, la configurazione non sembra ottimale. Tuttavia, possiamo immaginare che il produttore abbia sviluppato il laptop non per far girare direttamente i giochi ma per sfruttare le potenzialità del cloud gaming.

In questo caso ci aspettiamo piena compatibilità con i servizi di gaming sul cloud come Amazon Luna, Nvidia GeForce Now e Xbox Cloud Gaming. Il prezzo del nuovo Lenovo IdeaPad 5 non è ancora stato annunciato, quindi non resta che attendere maggiori dettagli che non tarderanno ad arrivare.

 

Lenovo IdeaPad 5, si mostra per la prima volta il Chromebook da gaming Tecnoandroid

Pixel 7 e Pixel 7 Pro svelati: novità hardware e software, e il prezzo non aumenta

Android World - Sun, 10/02/2022 - 17:25

Manca sempre meno all'evento ufficiale Google programmato per il 6 ottobre, quello in cui verranno presentati i suoi nuovi smartphone top di gamma. Parliamo ovviamente dei i Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Canale Telegram Offerte

Dopo aver visto le presunte promozioni che caratterizzeranno il lancio dei nuovi flagship Google e il nuovo video pubblicato da Google che mette in risalto le capacità fotografiche degli smartphone che sta per lanciare, trapelano le schede tecniche complete dei due dispositivi. Andiamo a vederle subito insieme:

Google Pixel 7: Caratteristiche Tecniche (non ufficiali)
  • Display: 6,3" full HD+ OLED, refresh rate a 90Hz
  • Processore: Google Tensor G2 con integrazione del chip Titan M2
  • RAM: 8 GB
  • Storage interno: 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel, LDAF
    • Grandangolo: 12 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 10,8 megapixel
  • Funzionalità software per la fotocamera: zoom ad alta risoluzione 8x, Real Tone, Movie Motion Blur, registrazione video fino a 4K
  • Sistema operativo: Android 13
  • Batteria: 4.700 mAh con ricarica rapida a 30W, supporto alla ricarica wireless
  • Audio: Stereo speaker
  • Connettività: Bluetooth LE
  • Sicurezza: Face Unlock, sensore d'impronte nel display
  • Certificazioni: IP68
Google Pixel 7 Pro: Caratteristiche Tecniche (non ufficiali)
  • Display: 6,7" quad HD+ LTPO, refresh rate a 120Hz
  • Processore: Google Tensor G2 con integrazione del chip Titan M2
  • RAM: 12 GB
  • Storage interno: 128 / 256 GB
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 50 megapixel, LDAF
    • Teleobiettivo: 48 megapixel, zoom ottico 5x
    • Grandangolo: 12 megapixel
  • Fotocamera anteriore: 10,8 megapixel
  • Funzionalità software per la fotocamera: zoom ad alta risoluzione 30x, Macro Focus, Real Tone, Movie Motion Blur, registrazione video fino a 4K
  • Sistema operativo: Android 13
  • Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida a 30W, supporto alla ricarica wireless
  • Audio: Stereo speaker
  • Connettività: Bluetooth LE
  • Sicurezza: Face Unlock, sensore d'impronte nel display
  • Certificazioni: IP68

Altre incoraggianti novità arrivano dal leaker Yogesh Brar che afferma che i nuovi Pixel 7 dovrebbero arrivare sul mercato con un prezzo invariato rispetto ai predecessori Pixel 6. Se uniamo questo alle recenti voci sulle promozioni di lancio, che dovrebbero prevedere Pixel Watch e Pixel Buds Pro in regalo, allora si fanno davvero appetibili.

Praticamente non manca ormai davvero nulla per conoscere i Pixel 7 e Pixel Watch. Non ci resta che attendere l'evento di lancio per scoprire se arriveranno da subito anche nel mercato italiano.

L'articolo Pixel 7 e Pixel 7 Pro svelati: novità hardware e software, e il prezzo non aumenta sembra essere il primo su Androidworld.

Dark Web: aumentano i furti e la vendita di dati, come difendersi

Tecnoandroid - Sun, 10/02/2022 - 17:00

Dark Web: aumentano i furti e la vendita di dati, come difendersi Tecnoandroid

In netto aumento gli attacchi hacker in Italia con il conseguente furto e vendita di dati sul Dark Web. Secondo un rapporto dell’Osservatorio Cyber di Crif, l’Italia è la 14esima Nazione al mondo più colpita dal furto di dati personali.

Questi avvengono mediante delle fitte campagne di Phishing fatte in momenti strategici ai danni di milioni di utenti. Nei primi sei mesi del 2022, l’Italia ha registrato 780.000 segnalazioni di nuovi furti di dati e vendita sul Dark Web. L’aumento è stato del 44% rispetto allo stesso periodo del 2021.

 

 

Dark Web e dati rubati: Roma la città più bersagliata

I dati hanno evidenziato come le Regioni italiane più colpite in assoluto siano il Lazio (con il 21,5%), la Lombardia (13,4%) e la Campania (7,8%).

Ma ciò che preoccupa di più è che solamente la città di Roma copra il 18,8% dei casi totali nella Regione d’appartenenza. Dopo la capitale, ci sono Milano, Napoli e Torino. Le violazioni principali vengono effettuate sugli account di posta elettronica (27%) e sugli account delle piattaforme di streaming (21%).

“I dati dell’Osservatorio Cyber ci fanno riflettere sui “rischi relativi alla circolazione dei nostri dati online afferma Beatrice Rubini, Executive Director di Crif. “In particolare, i dati di contatto diventano sempre più appetibili per i frodatori, rendendo possibili truffe e furti di identità”.

 

 

Come difendere i nostri dati

Crescono le misure di sicurezza, ma gli hacker riescono ugualmente a penetrare nei sistemi. Anche se ci sono Agenzie che ci proteggono, dobbiamo essere soprattutto noi a farci furbi e proteggere i nostri dati personali dai malintenzionati.

La prima cosa da fare è scegliere una password sicura, utilizzare l’autenticazione a due fattori o usare specifiche app che ce lo consentono. In questo modo possiamo proteggere al massimo i nostri account e preoccuparci meno di ciò che potrebbe accadere.

Inoltre, cosa di fondamentale importanza, non dobbiamo mai inserire le nostre credenziali in nessun sito dove siamo stati reindirizzati tramite qualche mail o SMS fasullo. Questo perché spesso provengono da mittenti che hanno come unica intenzione quella di rubarci le credenziali.

Pochi accorgimenti ma di fondamentale importanza per salvare i nostri account, che sono diventati oggi parte fondamentale della nostra vita.

Dark Web: aumentano i furti e la vendita di dati, come difendersi Tecnoandroid

Pages