Android World

Condividi su:

Condividi su:



MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 3 hours 41 min ago

Ancora Pixel 7: design raffinato e Face Unlock!

Thu, 09/29/2022 - 21:50

Manca ormai una settimana all'evento ufficiale Google programmato per il 6 ottobre, quello in cui verranno presentati i suoi nuovi smartphone top di gamma. Parliamo ovviamente dei i Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Canale Telegram Offerte

Negli ultimi giorni abbiamo visto trapelare online nuove immagini e video che hanno mostrato a pieno il design dei nuovi flagship Android. Prima del lancio ufficiale abbiamo ancora modo di averne un assaggio.

Il video che trovate proprio qui sotto mostra il design ufficiale dei nuovi Pixel 7. Dal video riusciamo ad avere una panoramica ravvicinata dei Pixel 7, al punto che riusciamo a scorgere un design più curato rispetto ai predecessori Pixel 6 e Pixel 6 Pro. Questo si riflette soprattutto nel profilo del modulo fotografico posteriore, che sembra sporgere meno ed essere più smussato.

Ma non finisce qua: i nuovi Pixel 7 e Pixel 7 Pro sono appena stati registrati sulla piattaforma Play Console di Google, una piattaforma utile soprattutto agli sviluppatori Android per aggiornare i loro prodotti in base ai nuovi modelli di smartphone lanciati sul mercato.

Stando a quanto emerso dalla Play Console, il nuovo Pixel 7 avrà un display con risoluzione 1.080 × 2.400 pixel e con 420 dpi, mentre il Pixel 7 Pro potrà contare su un display a risoluzione 1.440 × 3.120 pixel e con 560 dpi. Come per i Pixel 6 dello scorso anno, soltanto il modello Pro godrà del supporto Ultra Wide Band (UWB). Se non sapete cos'è ne abbiamo parlato in questo articolo.

Ma la novità più interessante riguarda lo sblocco di sicurezza. Sembra ormai confermato che entrambi i Pixel 7 e Pixel 7 Pro potranno contare sullo sblocco tramite riconoscimento facciale. Per fare questo Google dovrebbe sfruttare il meccanismo di messa a fuoco a doppio pixel (DPAF) per creare una mappa di profondità del volto degli utenti.

Insomma non ci resta che attendere il lancio ufficiale. Vi ricordiamo inoltre che l'evento del 6 ottobre di Google sarà molto ricco. Oltre ai Pixel 7 e Pixel Watch, arriveranno altri dispositivi smart come il nuovo Nest Doorbell, il campanello smart di Google, e Nest Wifi Pro.

L'articolo Ancora Pixel 7: design raffinato e Face Unlock! sembra essere il primo su Androidworld.

Recensione Motorola Edge 30 Ultra: una alternativa da "record"

Thu, 09/29/2022 - 15:33

La confezione di questo Motorola Edge 30 Ultra è la più ricca che abbiamo avuto modo di vedere fra gli smartphone top e premium, da molto tempo a questa parte. Troviamo infatti un ottimo alimentatore da 125W, un cavo USB-C/USB-C, una cover in silicone e anche un paio di cuffie stereo in-ear con gommini per adattarle a ciascuna esigenza.

Motorola Edge 30 Ultra è uno smartphone realizzato con cura, partendo dai materiali (alluminio e vetro Gorilla Glass 5) e passando per il design, con il retro in vetro satinato curvo sui bordi. È poi ragionevolmente sottile (8,4 millimetri). In mano è molto piacevole nel quotidiano, anche se ritengo che la colorazione nera lo renda un po' anonimo. Purtroppo però è anche l'unica colorazione disponibile nel nostro paese. Lo smartphone è poi resistente ad acqua e polvere secondo lo standard IP52. Questo si traduce nella resistenza agli spruzzi, ma non "completa" all'immersione. Forse un po' poco per gli standard odierni, ma sicuramente meglio di niente.

Motorola non si è di certo "trattenuta" quando ha messo insieme i componenti per questo smartphone. Abbiamo infatti il processore premium Snapdragon 8+ Gen 1 octa core a 4 nanometri, la GPU Adreno 730, 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna UFS 3.1, quindi velocissima, anche se non espandibile. Lo slot di espansione infatti è dedicato solo al supporto dual SIM. Abbiamo la connettività 5G, il Wi-Fi 6E, il Bleutooth 5.2 e ovviamente l'NFC. Non manca poi l'uscita video tramite USB-C 3.1. Assente, come ormai tradizione, il jack audio da 3,5 millimetri.

Motorola Edge 30 Ultra ha a disposizione un kit di fotocamere assolutamente invidiabile. Ha per la prima volta un nuovo sensore da addirittura 200 megapixel, un record della categoria. Si tratta di una fotocamera con apertura ƒ/1.9, stabilizzata otticamente e che applica in modalità automatica il pixel binning unendo 16 pixel in 1. La grandangolare è poi una 50 megapixel ƒ/2.2 con possibilità di messa a fuoco automatica, per essere sfruttata come macro. Abbiamo poi una 12 megapixel ƒ/1.6 zoom 2x. Il vantaggio di questa lente è di essere più luminosa di molti concorrenti, ma ci domandiamo se non avremmo potuto ottenere un risultato simile o migliore con un crop del sensore principale. Anche la frontale è da record: 60 megapixel ƒ/2.2, anche questa dotata di autofocus.

Gli scatti realizzati da questo smartphone sono molto buoni, con una grandissima quantità di dettagli e un buon bilanciamento dei colori. Le immagini dimostrano anche una buona gestione delle luci, anche se virano spesso verso il cupo. È possibile comunque recuperare un buon numero di ombre editando le foto, senza necessità di scattare in raw (cosa comunque possibile). Buona la messa a fuoco e la velocità di scatto. La fotocamera ad altissima risoluzione garantisce anche un buon effetto di profondità naturale. Bene anche la grandngolare e ci hanno convinto anche i suoi scatti macro. Abbiamo buone parole anche per il sensore zoom, ma rimaniamo dell'idea che uno zoom più spinto sarebbe stato più interessante, lasciando i livelli di zoom "inferiori" al semplice ritaglio della foto a piena risoluzione. Parliando di piena risoluzione segnaliamo come lo scatto a 200 megapixel impieghi più di un secondo e che in molti i casi il risultato sia stato deludente in termini di dettaglio. Molto meglio lasciare che sia l'automatismo a lavorare in autonomia.

Discreto il comparto video, che però ha faticato a stupirci. Può fare video in 8K a 30fps, ma segnaliamo come in questa modalità così come in 4K a 60fps (lo standard per cui noi testiamo lo smartphone) Motorola Edge 30 Ultra fatichi molto con la messa a fuoco. C'è sicuramente del lavoro da fare. Anche i colori non sono fedeli come potrebbero ed è presente un po' di piccoli scatti. Meglio girare video a 30fps, andando però a perdere un po' delle potenzialità di uno smartphone di questa categoria. Bene i video frontali, registrabili al massimo in 4K a 30fps. Parlando di fotocamera selfie questa è sicuramente una delle migliori in circolazione, con un buon autofocus, molto dettaglio e un campo abbastanza ampio.

Motorola Edge 30 Ultra ha a disposizione un enorme display da 6,67 pollici di diagonale, in tecnologia P-OLED e risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel). Lo schermo è leggermente curvo ai lati e supporta pienamente l'HDR10+ e il refresh rate fino a 144 Hz. Questa frequenza di aggiornamento "record" ha senso solo in una manciata di giochi. Per il resto meglio impostare l'automatismo che arriva ad un massimo di 120 Hz. Ha a disposizione anche un touch sampling a 360 Hz e una luminosità massima di picco di 1.250 nits.

È sempre presente poi il Moto Display che permette non solo di controllare le notifiche a schermo bloccato ma anche di interagirci, per esempio cancellandole e rispondendo ad un messaggio. Peccato però che non sia disponibile in modalità always-on display ovvero sempre presente, ma si riattiva al tocco o al movimento.

Una nota stonata: questo smartphone soffre di tocchi involontari causati dello schermo curvo e con pochi bordi, più dei concorrenti. Quando si scatta le foto per esempio bisogna tenerlo saldamente sui bordi per evitare che tocchi involontari ci impediscano di scattare.

Lo smartphone premium di Motorola arriva sul mercato con Android 12 aggiornato con le patch di agosto 2022. Sicuramente arrivare con Android 13 sarebbe stato un biglietto da visita per uno smartphone stock come questo, ma così non è stato. Motorola però si fa perdonare promettendo 3 anni di aggiornamenti del sistema operativo (quindi fino ad Android 15) e 4 anni di patch di sicurezza. Il software molto simile a come Google lo ha pensato è comunque personalizzato con alcune funzionalità Motorola ormai celebrrime. Parliamo per esempio dei temi (che si creano in autonomia e permettono di modificare alcune caratteristiche estetiche del sistema), le gesture, anche a smartphone bloccato e il Ready For per utilizzare le varie funzioni su di un monitor o su un TV. È presente anche una modalità gioco per massimizzare le prestazioni e minimizzare le distrazioni durante il gioco. Il tutto scorre in modo fluidissimo e senza lag di sorta.

Motorola Edge 30 Ultra monta una batteria da 4.610 mAh, che garantisce allo smartphone, probabilmente anche grazie all'ottima CPU, un'autonomia che supera la giornata completa di lavoro senza particolari problemi. In più abbiamo la ricarica fulminea a 125W e la ricarica wireless a 50W, due valori praticamente da record.

Motorola Edge 30 Ultra viene venduto in Italia a 999€, anche se fin dal lancio il prezzo è stato poi scontato a 899€ (anche su Amazon) e crediamo che difficilmente verrà mai portato al prezzo del comunicato stampa. È un prezzo alto, ma è comunque inferiore e porta comunque in dote tecnologie non sempre disponibile sui concorrenti. Certo è che un prezzo più contenuto potrebbe aiutarlo ad essere più competitivo rispetto a marchi più blasonati.

L'articolo Recensione Motorola Edge 30 Ultra: una alternativa da "record" sembra essere il primo su Androidworld.

Migliori accessori per Galaxy Watch 5: cinturini, vetro temperato, custodie

Thu, 09/29/2022 - 14:17

Samsung Galaxy Watch 5 è uno smartwatch pragmatico: si tratta infatti di una versione rivista e corretta del già apprezzato Galaxy Watch 4, da cui eredita le medesime funzioni, proponendo però uno schermo più resistente e una ricarica più rapida. Se siete possessori di un modello della famiglia Galaxy Watch 5 da 40 mm, 44 mm o Watch 5 Pro, allora vi farà piacere sapere che abbiamo stilato per voi una lista dei migliori accessori che potete acquistare su Amazon Italia per proteggere o personalizzare il vostro orologio.

Per acquistare gli accessori per Samsung Galaxy Watch 5 basta cliccare sui pulsanti dedicati nei box in basso: troverete delle pratiche liste, divise per categoria, per comprare pellicole protettive, custodie e cinturini. A seguire vi lasciamo anche i pulsanti per iscrivervi al nostro canale Telegram delle offerte e quello per andare sulla pagina dei migliori sconti di Amazon.

Canale Telegram Offerte

Altre Offerte Amazon

L'articolo Migliori accessori per Galaxy Watch 5: cinturini, vetro temperato, custodie sembra essere il primo su Androidworld.

Google ha aggiornato i suoi servizi vocali: voci più chiare e naturali

Thu, 09/29/2022 - 11:36

I servizi vocali di Google sono alla base di moltissime applicazioni che utilizzano il convertitore di testo in voce (TTS, Text-to-speech) e in generale il motore vocale dell'azienda come anche i servizi di trascrizione del testo.

Ora il gigante della ricerca ha pubblicato un post sul blog Android Developers in cui annuncia di aver effettuato un importante aggiornamento proprio su questo servizio, fornendo voci più naturali e chiare per tutti i dispositivi Android a 64 bit. 

Segui AndroidWorld su News

Come indicato nel post dell'azienda, sono state aggiornate tutte le 421 voci in 67 lingue con un nuovo modello vocale e un nuovo sintetizzatore.

Maggiori attenzioni sono state riservate all'inglese (en-US), a cui è stata cambiata la voce predefinita con "una costruita utilizzando dati più recenti", il che si traduce in un drastico miglioramento in combinazione con l'aggiornamento TTS sopra nominato.

I Servizi di riconoscimento vocale di Google sono sfruttati da una serie di app, a partire da

  • Google Play Books, per 'Leggere ad alta voce' il libro preferito
  • Google Translate, per pronunciare le traduzioni ad alta voce in modo da poter ascoltare la pronuncia di una parola
  • Applicazioni di talkback e accessibilità per il feedback vocale sul dispositivo
  • Molte altre applicazioni nel Play Store

Come avere accesso alle voci migliorate? Gli utenti non devono fare niente, e neanche gli sviluppatori che già utilizzano TTS e il motore di servizi vocali di Google nelle loro app, in quanto tutto è incluso nell'ultimo aggiornamento dei Servizi di riconoscimento vocale

Questo verrà distribuito su tutti i dispositivi Android a 64 bit tramite il Google Play Store nelle prossime settimane e sarà identificato dal codice .210390644 (e successivi) del pacchetto com.google.android.tts.

Se volete sentire con il vostro orecchio il miglioramento, qui trovate il post originale, con le voci (in inglese e altre lingue, ma non l'italiano) che recitano una famosa frase amata dai fan della fantascienza, prima e dopo l'aggiornamento.

L'articolo Google ha aggiornato i suoi servizi vocali: voci più chiare e naturali sembra essere il primo su Androidworld.

Android 13 su Nothing Phone 1 entro fine anno in beta, ma la stabile solo nel 2023

Thu, 09/29/2022 - 10:53

A valle dell'annuncio ufficiale arrivato qualche mese fa ormai e della nostra recensione completa, si torna a parlare di Nothing Phone (1), lo smarpthone lanciato sul mercato dall'azienda fondata da Carl Pei.

Offerte Amazon

Dopo aver visto il recente aggiornamento alla NothingOS 1.1.4, basata ancora su Android 12, si torna a parlare di quando il dispositivo potrebbe vedere ufficialmente Android 13.

Stando a quanto riferito dalla stessa azienda, una prima versione in beta di Android 13 dovrebbe arrivare entro la fine dell'anno per Nothing Phone (1). Una notizia che è positiva a metà, soprattutto considerando che la prima versione stabile di Android 13 è ormai arrivata da più di un mese da Google.

In merito al rilascio della stabile di Android 13 per il modello di Nothing, non arrivano ottime notizie. Nothing specifica che il rollout di Android 13 stabile avverrà nel 2023, quindi almeno tra 3 mesi. Non è stata comunque indicata una data o un periodo di rilascio specifici.

Riguardo allo scorso aggiornamento, vi ricordiamo che Nothing ha introdotto qualche ottimizzazione software e qualche novità software, come l'integrazione delle cuffie all'interno dell'interfaccia utente.

Ora sappiamo che per vedere ufficialmente le novità di Android 13 si dovrà attendere qualche mese, ancora di più se si preferisce non affidarsi alla beta e non esporsi a potenziali bug.

L'articolo Android 13 su Nothing Phone 1 entro fine anno in beta, ma la stabile solo nel 2023 sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung più veloce di Google: le patch di sicurezza di ottobre arrivano sui Galaxy S22

Thu, 09/29/2022 - 10:51

Come abbiamo rilevato nel nostro approfondimento sui produttori Android che forniscono il miglior supporto software, Samsung negli ultimi anni si è impegnata molto per aggiornare tempestivamente e a lungo i propri dispositivi, tanto da risultare l'OEM Android migliore in questo senso.

Questo trend è confermato dalle ultime patch di sicurezza, già in via di distribuzione sulla serie Galaxy S22 (ecco la nostra recensione di Galaxy S22+) negli Stati Uniti ben tre giorni prima dell'inizio di ottobre. 

Canale Telegram Offerte

L'ultimo aggiornamento, indicato con il numero di versione firmware S90XU1UES2AVI5, è indirizzato alle versioni sbloccate (non vendute tramite operatori) di Galaxy S22, Galaxy S22+ e Galaxy S22 Ultra.

Secondo il changelog, l'aggiornamento contiene le patch di sicurezza di ottobre 2022, migliora la privacy e la sicurezza del dispositivo e potrebbe anche includere alcune correzioni di bug e miglioramenti della stabilità.

Come abbiamo detto, l'aggiornamento è in via di distribuzione negli Stati Uniti, ma nei prossimi giorni (se non prima), dovrebbe essere disponibile anche per le versioni internazionali. Ricordiamo che negli Stati Uniti Samsung vende i modelli con Snapdragon 8 Gen1, mentre in Europa abbiamo le versioni con Exynos 2200.

Potete controllare la presenza di aggiornamenti attraverso l'apposita funzione:

  1. Andate in Impostazioni (cliccando sull'icona a forma di ingranaggio che appare in basso a destra dopo aver abbassato due volte la tendina delle notifiche)
  2. Selezionate Aggiornamento software
  3. Cliccate su Scarica e Installa

Assicuratevi di essere collegati a una rete Wi-Fi o di avere a disposizione dati a sufficienza in caso usiate il vostro collegamento cellulare.

L'articolo Samsung più veloce di Google: le patch di sicurezza di ottobre arrivano sui Galaxy S22 sembra essere il primo su Androidworld.

Le offerte di oggi del Play Store: Sheltered, Underworld Office e un icon pack "a fette"

Thu, 09/29/2022 - 10:25

Come nostro solito, vi presentiamo le migliori offerte di oggi del Play Store, che vi tenta con giochi e app gratuiti o in forte sconto su prezzo originale, ricordandovi anche la nostra guida su come aggiornare i Play Services.

Tra le proposte più interessanti di oggi, ci sono il gioco Sheltered, scaricato da ben 100.000 persone, Underworld office, Ghost Hunter e un pacchetto di icone che darà un po' di colore al vostro smartphone, senza scordarsi offerte già presentate ma ancora attive. Ma non perdiamo altro tempo e tuffiamoci negli sconti!

Segui AndroidWorld su News

Cominciamo con le migliori offerte del giorno, app gratuite e in sconto di oggi.

  • Zombie Defence Premium: Tap G GRATIS. Gioco d'azione, ma aggiornato solo fino al 2019
  • Word Search Fun – PRO GRATIS. Gioco di ricerca di parole, aggiornato al 2020
  • Ghost Hunter – idle rpg GRATIS. Gioco di ruolo aggiornato al 2020
  • Numberwiz GRATIS. Scoprite tutto sui numeri! Aggiornato al 2020
  • Underworld Office 3,29 euro. Un romanzo visivo e misterioso in cui le scelte contano. Aggiornato al 2022
  • Sheltered 1,09 euro. Sheltered si basa sul controllo di uno scenario post-apocalittico che dà un significato del tutto nuovo al termine "famiglia nucleare". Aggiornato al 2017
  • Fairy Knights 1,29 euro. Fantasy Puzzle-RPG che si concentra sulla storia dei piccoli eroi. Aggiornato al 2019
  • Exemplars of Elaed: RPG 0,89 euro. Viaggia indietro nel tempo secoli prima degli eventi in Legacy of Elaed per vivere il viaggio di un gruppo di eroi che ha salvato il mondo da una familiare forza del male. aggiornato al 2022
  • I.F.O 1,09 euro. I.F.O è un gioco sparatutto in stile LCD vecchia scuola. Aggiornato al 2021
  • Una linea da colorare 1,29 euro. Tuffati nel mondo delle forme da colorare e dei punti di collegamento in Una linea da colorare. Aggiornato al 2021
  • Planimetro - Misura dell'area 3,79 euro. Strumento per misurare l'area, la distanza, il perimetro, il rilevamento, l'angolo e le coordinate GPS su Google Maps. Aggiornato al 2020
  • Sliced Icon Pack 0,79 euro. Icon pack Material Design con icone tagliate con precisione. Aggiornato al 2022

Ed ecco le app ancora in sconto. 

  • MechaNika 0,99 euro
  • Roguelite 2: Dungeon Crawler 1,19 euro
  • AirTag Tracker Detect Max 2,39 euro. Evitate di essere tracciati dagli AirTag

L'articolo Le offerte di oggi del Play Store: Sheltered, Underworld Office e un icon pack "a fette" sembra essere il primo su Androidworld.

Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition in offerta per festeggiare il nuovo anime Dragon Ball Super: Super Hero

Thu, 09/29/2022 - 07:54

Realme ha recentemente annunciato un'offerta interessante con al centro il nuovo Realme GT NEO 3T "Dragon Ball Z Edition". La promozione è stata svelata in occasione della distribuzione nei cinema italiani del nuovo "Dragon Ball Super: Super Hero", film animato prodotto da Toei Animation Co. con Crunchyroll e diretto da Tetsuro Kodama con la supervisione del creatore di Dragon Ball Akira Toriyama, in uscita giovedì 29 settembre. Ebbene, nella stessa data, lo smartphone sarà venduto al prezzo speciale di 449,99€ anziché 499,99€.

Si tratta di una promozione interessante, soprattutto per gli appassionati di Dragon Ball. Il dispositivo, infatti, è brandizzato nella scocca esterna e nel packaging con elementi riconoscibili del famoso anime. Tra l'altro, il device è equipaggiato anche con sfondi personalizzati, una riprogettazione dei classici personaggi di Dragon Ball Z ed icone personalizzate.  Insomma, con questo modello l'azienda si conferma tra le realtà più innovative nel settore del design di design e nella collaborazione creativa.

Andando sulle specifiche tecniche, il Realme GT NEO 3T è lo smartphone con la ricarica più veloce del segmento. Difatti, è dotato di SuperDart Charge da 80W nonché di una batteria da 5.000 mAh (il device si ricarica del 50% in 12 minuti). Il processore, invece, realizzato da Qualcomm, è lo Snapdragon 870 5G, affiancato da un display AMOLED E4 da 6,62 pollici con una frequenza di aggiornamento a 120Hz e una risoluzione Full HD+. Per quanto riguarda le fotocamere, sul lato posteriore spiccano tre sensori: il principale da 64 MP, l'obiettivo ultra-wide da 119° e un obiettivo macro da 4 cm.

Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition, infine, sarà disponibile al prezzo promozionale di 449,99€ anziché 499,99€ dal 29 settembre al 6 ottobre su eBay e Mediaworld.

L'articolo Realme GT NEO 3T Dragon Ball Z Edition in offerta per festeggiare il nuovo anime Dragon Ball Super: Super Hero sembra essere il primo su Androidworld.

Le chiamate hanno un nuovo look con Google Telefono: come abilitarlo

Wed, 09/28/2022 - 21:38

Google è particolarmente presente nel mondo smartphone non solo grazie ad Android, il sistema operativo presente su milioni di dispositivi, ma anche per le sue app e servizi.

Canale Telegram Offerte

Tra questi troviamo Google Telefono, l'app che da sempre permette la gestione di chiamate e rubrica su specifici modelli di smartphone, come i Pixel ad esempio. Nelle ultime ore proprio quest'app ha ricevuto un'interessante novità.

Gli screenshot che trovate qui sotto mostrano la prima novità: si tratta di una nuova interfaccia grafica dedicata alle chiamate in corso. Questa non è più centrata su un'interfaccia con elementi disposti centralmente a griglia, in favore di un'interfaccia più minimale, con gli elementi disposti in una barra inferiore.

Le immagini mostrano anche come tali elementi, corrispondenti ai collegamenti per accedere al tastierino e al vivavoce, siano anche di dimensioni ridotte rispetto alla versione precedente dell'interfaccia.

Oltre a questo arriva un'ulteriore novità: questa consiste nella possibilità di ridurre in una finestra più piccola l'interfaccia relativa alla chiamata in corso, come se fosse un widget all'interno della schermata home. Questa finestra viene abilitata tramite la pressione prolungata per la gesture Indietro di Android.

Tale gesture ha lo stesso effetto anche se si effettua quando ci si trova nella sezione Contatti o Preferiti dell'app Telefono. Presumiamo che lo scopo sia quello di fornire un'anteprima dell'interfaccia finché si effettua la gesture per tornare indietro. Nel momento in cui si rilascia la gesture l'app Telefono viene chiusa.

L'abilitazione di questa funzionalità è subordinata all'aver aderito al programma beta dell'app Google Telefono e all'aver aggiornato l'app alla versione 90. Per abilitarla è inoltre necessaria la seguente procedura:

  1. Abilitare le Opzioni Sviluppatore.
  2. Ricercare la voce "Animazioni predittive con indietro".
  3. Abilitare la voce appena ricercata.
  4. Confermare con OK.

Qui sotto trovate un paio di screenshot che riassumono la procedura.

L'articolo Le chiamate hanno un nuovo look con Google Telefono: come abilitarlo sembra essere il primo su Androidworld.

Samsung Galaxy S23 Ultra nelle prime immagini: è caccia alle differenze con S22 Ultra

Wed, 09/28/2022 - 18:45

Manca ancora un po' di tempo al rilascio dei nuovi smartphone top di gamma di Samsung: solitamente, l'azienda coreana presenta e lancia i dispositivi della serie Galaxy S durante i primi mesi dell'anno, ma ovviamente iniziano già ad arrivare le prime indiscrezioni su Galaxy S23 e, in particolare, sono da poco trapelati dei render di Galaxy S23 Ultra.

Offerte Amazon

I render del prossimo top di gamma Samsung sono ora disponibili grazie a OnLeaks, celebre leaker che spesso parla di dispositivi in uscita e non ancora annunciati (e spesso ci vede giusto). Galaxy S23 Ultra sarà dunque decisamente simile al suo predecessore e dal punto di vista del design non ci sarà praticamente alcuna differenza.

Le dimensioni dello smartphone saranno di 163,4 x 78,1 x 8,8 mm: queste sono quasi identiche a quelle di S22 Ultra (quest'ultimo risulta più stretto e più basso, ma si parla di meno di un millimetro di differenza) e dunque con tutta probabilità Galaxy S23 Ultra monterà ancora una volta un pannello da 6,8 pollici. La parte frontale rimarrà invariata, con la fotocamera posta in un foro.

Tutti i vari pulsanti e il carrellino che accoglie la SIM saranno posti nelle stesse posizioni di Galaxy S22 Ultra, e anche le fotocamere posteriori rimarranno praticamente invariate per quanto riguarda il posizionamento. Piccola differenza nella curvatura della scocca: Galaxy S23 sarà infatti leggermente più squadrato, ma siamo certi che in pochi noteranno questo cambiamento.

Ovviamente, nonostante il design di Galaxy S23 Ultra rimarrà praticamente invariato rispetto alla passata generazione, Samsung porterà comunque qualche novità sul suo prossimo top di gamma: secondo OnLeaks, migliorerà la qualità dello schermo e delle fotocamere, oltre che al processore.

Poche le informazioni sull'hardware: probabilmente Samsung opterà per un SoC Snapdragon 8 Gen 2, ma non ci sono conferme in questo senso. Alcuni rumor parlano di ricarica rapida a 25 W per le varianti vendute in Cina e 45 W per quelle globali e un sensore principale da 200 MP, ma sicuramente qualche dettaglio in più arriverà nei prossimi mesi.

L'articolo Samsung Galaxy S23 Ultra nelle prime immagini: è caccia alle differenze con S22 Ultra sembra essere il primo su Androidworld.

Pages