Android World

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 1 hour 40 min ago

Volantino Trony “Prezzi + Servizio Senza Paragony” 3-23 settembre: tutto per il Back To School (SCADE OGGI)

Wed, 09/23/2020 - 12:11

Il nome della nuova campagna promozionale apparsa sul nuovo volantino Trony è tutto un programma. Le offerte valide in gran parte d’Italia dal 3 al 23 settembre 2020 saranno accompagnate dal motto Prezzi + Servizio Senza Paragony e permetteranno di usufruire di sconti su tantissimi dispositivi elettronici e non, con acquisto a rate a tasso zero e prima rata a partire da gennaio 2021.

Moltre delle offerte disponibili sono dedicate al Back To School, con un vero e proprio Speciale Informatica dove troverete una ricca serie di notebook e PC a prezzi convenienti, in particolare i modelli Lenovo, Huawei, HP e Microsoft. Non mancano ottime proposte per quanto riguarda gli smartphone, con il nuovo Galaxy Note 20, OPPO A72, Motorola Moto G8 Power e tanti altri. Vi consigliamo anche di dare un’occhiata agli sconti per tablet, Smart TV, monitor ed elettrodomestici, perché potreste trovare occasioni da non perdere!

LEGGI ANCHE: Amazon lancia le Offerte di Settembre

A seguire trovate i vari volantini completi validi in alcune regioni d’Italia – per la precisione Trentino, Lombardia, Veneto, Piemonte e Toscana – e leggermente diversi tra loro. Per scoprire le promozioni dedicate ai punti vendita di altre regioni basta andare a questo indirizzo.

Aggiornamento03-09-2020 ore 11:33

Le promozioni del nuovo volantino Trony sono ufficialmente iniziate nei punti vendita indicati.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

Volantino Trony – Trentino 10 vai alla fotogallery Volantino Trony – Lombardia, Veneto, Piemonte 10 vai alla fotogallery Volantino Trony – Toscana 4 vai alla fotogallery Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Volantino Trony “Prezzi + Servizio Senza Paragony” 3-23 settembre: tutto per il Back To School (SCADE OGGI) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Huawei P40 Lite in sconto a 179€ nei negozi Esselunga fino al 23 settembre (SCADE OGGI)

Wed, 09/23/2020 - 12:10

Offerta Tech da non perdere nei negozi fisici Esselunga: lo sconto speciale della settimana è riservato a Huawei P40 Lite, che può essere acquistato a soli 179€ in versione 128 GB. La promozione sarà valida fino al 23 settembre 2020 solo in negozio!

Nella fascia degli smartphone entry-level il P40 Lite si distingue per un design molto curato, grazie all’ampio schermo da 6,4″ e al foro in alto a sinistra per la fotocamera anteriore. Sul retro è presente invece una quad-camera, con sensore principale a 48 MP. All’interno abbiamo un processore HiSilicon Kirin 810, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, mentre la batteria è da 4.200 mAh.

Segnaliamo che questo dispositivo non ha il supporto ai servizi Google, ma utilizza i servizi proprietari Huawei e lo store digitale App Gallery. Fate attenzione a questo fattore prima dell’acquisto.

LEGGI ANCHE: Volantino Expert “Rottamazione GreenTech”

Se volete saperne di più, vi lasciamo a questo link o dal pulsante a seguire la pagina dove potete leggere tutti i negozi fisici Esselunga dove acquistare Huawei P40 Lite a prezzo scontato.

Inoltre, se preferite acquistare Huawei P40 Lite su Amazon, il prezzo è molto vicino a quello di Esselunga. Trovate a questo link o dal pulsante in basso la pagina per l’acquisto sullo store online.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Huawei P40 Lite in sconto a 179€ nei negozi Esselunga fino al 23 settembre (SCADE OGGI) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Volantino Trony “Più spendi, meno spendi” 3-23 settembre: sconti fino a 1200€, ecco come (SCADE OGGI)

Wed, 09/23/2020 - 12:09

È disponibile una nuova, interessante iniziativa di Trony, condensata in un volantino inedito valido fino al 23 settembre 2020. La campagna promozionale, già vista in precedenti edizioni, segue regole precise e arriva insieme ad una fresca batteria di offerte su smartphone, Smart TV, notebook, elettrodomestici e molto altro.

La promo prende il nome di Più spendi, meno spendi e consente di attivare sconti immediati alla cassa a seconda della spesa sostenuta. Per usufruirne, bisogna essere titolari di “Carta Fan”, che comunque potete sottoscrivere gratuitamente direttamente in negozio. Per quanto riguarda gli sconti, potete fare riferimento a questa lista puntata:

  • 30€ di sconto immediato su una spesa di almeno 300€
  • 100€ di sconto immediato su una spesa di almeno 600€
  • 250€ di sconto immediato su una spesa di almeno 1.200€
  • 550€ di sconto immediato su una spesa di almeno 2.400€
  • 1.200€ di sconto immediato su una spesa di almeno 4.600€

Nel regolamento completo, riportato nell’ultima pagina del volantino, vengono esplicitamente esclusi gli acquisti congiunti di due prodotti identici, o due smartphone, o due prodotti iRobot/Dyson, o due console, o uno smartphone e un prodotto informatica, o una console e uno smartphone, o una console e un prodotto informatica, e non solo: insomma, vale la pena leggere per bene le restrizioni. Come sempre, studiandosi bene il regolamento, non è da escludere la possibilità di fare qualche buon affare.

LEGGI ANCHE: Volantino Euronics

Le offerte riportate nel volantino completo, e la relativa iniziativa promozionale, sono valide solo in alcuni negozi Trony di Veneto, Emilia Romagna, Marche, Repubblica di San Marino, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise. Per scoprire le promozioni dedicate ai punti vendita di altre regioni basta andare a questo indirizzo.

ALTRE OFFERTE SU AMAZON

Volantino Trony “Più spendi, meno spendi”

11 vai alla fotogallery

L'articolo Volantino Trony “Più spendi, meno spendi” 3-23 settembre: sconti fino a 1200€, ecco come (SCADE OGGI) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Motorola One Zoom in sconto a 269€ su Amazon è una vera tentazione

Wed, 09/23/2020 - 11:24

Offerta molto interessante per Motorola One Zoom su Amazon. Il medio gamma della società americana si può acquistare oggi 23 settembre 2020 al miglior prezzo mai visto nelle ultime settimane, vale a dire 269€ per la versione venduta e spedita da Amazon. Si tratta di uno sconto molto sostanzioso rispetto al prezzo di listino, quindi una ghiotta opportunità di risparmio!

Come s’intuisce dal nome stesso, questo modello punta tutto sul reparto fotografico, costituito da una quad-camera con sensore principale da 48 MP. Lo schermo ha una diagonale di 6,4″ ed è integrata una batteria da 4.000 mAh, con tecnologia TurboCharge per la ricarica rapida.

LEGGI ANCHE: Amazfit GTR torna in sconto lampo

Per altre informazioni su questo modello vi invitiamo a cliccare su questo link o sul pulsante in basso e visitare la pagina di Motorola One Zoom su Amazon. La promozione è a tempo limitato e riguarda solo la colorazione grigia.

Aggiornamento23-09-2020 ore 11:24

La promo per Motorola One Zoom è nuovamente disponibile su Amazon a questo indirizzo.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Motorola One Zoom in sconto a 269€ su Amazon è una vera tentazione sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sconto lampo per le cuffie Bluetooth 5.0 di TaoTronics: solo oggi a 41€!

Wed, 09/23/2020 - 11:05

Tra le cuffie in offerta lampo su Amazon nella giornata odierna del 23 settembre 2020 spicca la proposta di TaoTronics, che ad appena 41€ vi consente di portare a casa un modello dalla dotazione molto interessante.

Nel dettaglio, parliamo di cuffie Bluetooth 5.0 con cancellazione attiva del rumore di fondo, per immergervi completamente nella musica senza fastidiosi brusii. I driver da 40 mm assicurano una qualità sonora alimentata da buoni bassi, con al seguito un microfono integrato.

LEGGI ANCHE: Tutti i volantini di luglio Euronics

Quel che senz’altro è apprezzato, è l’attenzione alla vestibilità: l’archetto regolabile e i padiglioni auricolari imbottiti garantiscono una buona comodità anche sulle lunghe sessioni. Come se non bastasse, emerge la ricarica rapida: bastano 5 minuti in carica per 2 ore di utilizzo, in un totale che si aggira intorno alle 30 ore di riproduzione.

Per procedere all’ordine, basta fare clic su questo link o sul pulsante a seguire, per mezzo del quale potrete ordinare le cuffie Bluetooth TaoTronics a prezzo speciale: come già menzionato in apertura, si tratta di un’offerta lampo, quindi terminerà tra poche ore, anche perché le scorte sono in esaurimento.

Aggiornamento23-09-2020

La promozione per le cuffie TaoTronics è tornata disponibile. Oggi 23 settembre 2020 le trovate a soli 41€.

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Sconto lampo per le cuffie Bluetooth 5.0 di TaoTronics: solo oggi a 41€! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ecco il Pixel 5 di Google: scheda tecnica e nuove immagini (foto)

Tue, 09/22/2020 - 23:32

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale da parte di Google, apprendiamo nuovi e interessanti dettagli su quello che arriverà sul mercato come il suo dispositivo di punta: il Pixel 5.

Grazie al solito Evan Blass è appena trapelata online quella che appare proprio come la sua scheda tecnica completa:

  • Display: 6,0″ full HD+ (2.340 x 1.080 pixel) OLED 90Hz, 432 ppi, 19,5:9 con profondità di colore a 24 bit
  • CPU: Snapdragon 765G 7nm EUV octa-core
  • GPU: Adreno 620
  • RAM: 8 GB LPDDR4X
  • Storage interno: 128GB (UFS 2.1)
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 12,2 megapixel f/1.7, flash LED, OIS, pixel size 1,4 µm, FOV 77°
    • Grandangolare: 16 megapixel f/2.2, FOV 107°, pixel size 1,0 µm
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/2.0, FOV 83°, pixel size 1,12 µm
  • Connettività: dual SIM, 5G SA/NA 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11ac 2×2 MIMO (2.4/5 GHz), Bluetooth 5.1 LE, GPS, USB Type-C, NFC
  • Batteria: 4.080 mAh con ricarica rapida a 18W, ricarica wireless Qi
  • Sistema operativo: Android 11
  • Dimensioni: spessore di 8 mm
  • Peso: 151 grammi
  • Altro: resistenza a acqua e polvere (IP68), speaker stereo

Dunque sarà un Pixel 5 particolarmente dedito al comparto fotografico, come tutti i componenti della famiglia Pixel del resto, dove la registrazione video supporterà la risoluzione full HD a 240fps e 4K a 60fps. Il display avrà un foro in alto a sinistra per ospitare la fotocamera anteriore, mentre dal punto di vista hardware Google integrerà un modulo di sicurezza Titan M dedicato.

Per supportare la ricarica wireless il nuovo Pixel 5 avrà un retro realizzato in vetro, mentre tutto l’alluminio impiegato per la scocca sarà di provenienza interamente riciclata.

Come abbiamo visto qualche ora fa, Google potrebbe lanciare Pixel 5 al prezzo di 629€ nel mercato tedesco. Probabilmente in Italia non lo vedremo mai ufficialmente.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Ecco il Pixel 5 di Google: scheda tecnica e nuove immagini (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il matrimonio tra Disney+ e Google Assistant: in arrivo il supporto dei comandi vocali per lo streaming

Tue, 09/22/2020 - 23:11

Arrivano interessanti novità per gli abbonati Disney+, una delle più recenti piattaforme di streaming lanciata a livello globale, che usano dispositivi smart con Google Assistant integrato.

Google infatti ha appena annunciato ufficialmente che presto arriverà il supporto di Google Assistant a Disney+: questo significa che sarà possibile trasmettere i contenuti accessibili agli abbonati Disney+ sui dispositivi smart con Assistant, come ad esempio smart display o Chromecast collegati a smart speaker, servendosi dei classici comandi vocali.

LEGGI ANCHE: come trovare serie TV e film in streaming

Google non ha indicato delle precise tempistiche di distribuzione della novità che coinvolge Assistant e Disney+. Torneremo ad aggiornarvi una volta che il supporto verrà implementato a livello pubblico.

L'articolo Il matrimonio tra Disney+ e Google Assistant: in arrivo il supporto dei comandi vocali per lo streaming sembra essere il primo su AndroidWorld.

Finalmente abbiamo una data per l’Amazon Prime Day: 13 e 14 ottobre le probabili giornate

Tue, 09/22/2020 - 22:58

Il Prime Day di Amazon è stato un evento cardine in ognuna delle ultime annate del colosso di Jeff Bezos e quest’anno l’abbiamo visto rinviato a causa del dilagare della pandemia di COVID-19 in tutto il mondo.

Grazie a The Verge sappiamo quando Amazon ha pianificato le nuove giornate campali per le offerte del suo Prime Day: queste cadrebbero i prossimi 13 e 14 ottobre, date indicate da un’email interna al team di Amazon e che The Verge ha avuto modo di leggere. Per lo stesso slot temporale, quello tra il 13 e il 20 ottobre, una seconda email interna ad Amazon comunicherebbe ai dipendenti che non verranno accettate altre richieste di ferie.

LEGGI ANCHE: come trovare serie TV e film in streaming

Non è la prima volta che si parla di un Prime Day slittato ad ottobre, anche se Amazon ufficialmente ancora non si sbottona sulla data del suo Prime Day 2020. D’altro canto immaginiamo che Amazon proverà anche ad evitare la sovrapposizione del suo Prime Day con il Black Friday. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

L'articolo Finalmente abbiamo una data per l’Amazon Prime Day: 13 e 14 ottobre le probabili giornate sembra essere il primo su AndroidWorld.

Android 11 arriva anche su Android TV! Google annuncia tutte le novità per i grandi schermi

Tue, 09/22/2020 - 20:15

Dopo il lancio di Android 11 per smartphone e tablet, Google rilascia l’aggiornamento anche per Android TV. Il sistema operativo per smart TV riceve così parecchie novità già viste sui dispositivi mobili e altre pensate appositamente per i grandi schermi.

Partendo da queste ultime è in arrivo un supporto maggiore ai gamepad, aggiornamenti in modalità silenziosa, comandi per l’inattività e tasti per il risveglio del display personalizzabili dal produttore. C’è anche un nuovo framework per la gestione del LED di sistema e supporto a pulsanti fisici per silenziare il microfono. Chi è più attento alla Privacy inoltre apprezzerà i permessi concessi “solo una volta”.

La piattaforma riceverà miglioramenti alla gestione della memoria e alle performance generali del dispositivo. Passando agli aspetti più tecnici invece troviamo il supporto alla Auto Low Latency Mode e Low Latency Media Decoding, insieme a un nuovo framework per sintonizzatore, aggiornamenti per il supporto ai Media CAS e alle implementazioni HAL di HDMI CEC.

LEGGI ANCHE: Quali smartphone saranno aggiornati ad Android 11

Anche per quanto riguarda gli sviluppatori ci sono novità di rilievo: grazie all’introduzione della nuova Test Harness Mode su Android TV e al supporto al Play Store nell’emulatore, sarà più facile ispezionare e verificare il lavoro svolto.

L’update arriverà sui dispositivi compatibili nei prossimi mesi, ma per aiutare gli addetti ai lavori Google ha già rilasciato Android 11 su ADT-3 (il developer kit acquistabile online da qui). Per approfondire gli aspetti tecnici vi rimandiamo all’apposita sezione sul sito Android Developers.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Android 11 arriva anche su Android TV! Google annuncia tutte le novità per i grandi schermi sembra essere il primo su AndroidWorld.

Preparate il portafoglio: Amazon Fire TV Stick Lite arriverà domani! (foto)

Tue, 09/22/2020 - 19:46

Secondo quanto riportato dal solitamente affidabile Winfuture.de, domani Amazon lancerà una nuova Fire TV Stick, che dovrebbe andare a rimpiazzare l’ormai vetusto primo modello. Non a caso si chiamerà Fire TV Stick Lite.

Non abbiamo alcun dettaglio tecnico da riportarvi, ma considerando il nome e l’aspetto, è abbastanza chiaro che parliamo di un dongle che non andrà oltre il full HD e che avrà un telecomando con microfono per interagirvi via Alexa, probabilmente con un hardware interno solo lievemente aggiornato (del resto non ce n’è particolare bisogno, volendo rimanere sulla fascia bassa). Dalle immagini qui sotto si evince anche che la sua confezione sarà particolarmente completa, con telecomando (un po’ ridisegnato rispetto al passato) dotato di batterie, alimentatore con cavetto micro USB (altro segno di quanto “lite” sia questo modello) ed anche una piccola prolunga, in modo da poter collegare la Fire TV Stick Lite anche negli spazi più angusti.

Riguardo il telecomando, possiamo notare che mancano i controlli per il volume, almeno apparentemente, mentre c’è un inedito pulsante col simbolo di una TV, anche se non ne conosciamo lo scopo preciso. Riguardo il prezzo poi, considerando che la Fire TV Stick 4K è ancora a 59 euro e che il primo modello viene invece 39€, da questa Fire TV Stick Lite ci aspettiamo anche un bel 29 euro al lancio. Che ne dite, siamo troppo ottimisti? Se le informazioni di Winfuture si riveleranno esatte non passerà molto tempo prima di scoprirlo, dato che il lancio sembra sia atteso già per domani.

2 vai alla fotogallery

L'articolo Preparate il portafoglio: Amazon Fire TV Stick Lite arriverà domani! (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Se vivete a Firenze, IF è l’app che fa per voi: notizie su mobilità intelligente, traffico, lavori e tanto altro (foto)

Tue, 09/22/2020 - 19:17

Il Comune di Firenze lancia un’app ufficiale per tenere sempre aggiornati i suoi cittadini e la pubblicizza su Facebook con un post del sindaco Dario Nardella. Grazie a questo strumento il capoluogo toscano abbraccia una strategia integrata per la mobilità intelligente con tutte le informazioni in tempo reale e che ognuno può ricevere su misura in base alle proprie esigenze.

Attraverso IF il Comune mette a disposizione informazioni tempestive in forma georeferenziata relative a cantieri e incidenti stradali, viabilità e traffico, percorsi ciclabili, pulizia delle strade, trasporti pubblici modifiche urgenti alla viabilità, allerte meteo e news di altro tipo.

LEGGI ANCHE: Quali smartphone riceveranno Android 11

Gli utenti possono impostare le preferenze di viaggio e i propri percorsi preferiti per essere sempre informati sulla situazione in strada, oltre a poter reperire gli orari del trasporto pubblico, le limitazioni all’accesso alla ZTL, la localizzazione dei mezzi in sharing, i posti liberi nei parcheggi di struttura e le postazioni di ricarica dei mezzi elettrici.

L’app per Android e iOS, finanziata con fondi PON Città Metropolitane 2014/2020, consente inoltre di inviare segnalazioni all’Amministrazione per contribuire al sistema: il servizio offerto migliorerà nel tempo aiutando sempre più il cittadino a scegliere la soluzione di mobilità più adatta alle sue esigenze sulla base di informazioni certe.

A Firenze la nuova app #IF per avere informazioni in tempo reale su:

SmartWorld News – Preordini nuove Xbox, nuovi chip AMD per Chromebook e requisiti Android Auto Wireless

Tue, 09/22/2020 - 18:35

È arrivata la nuova puntata di SmartWorld News, il nostro podcast che ogni giorno vi racconta le notizie più importanti della giornata, quelle che non potete perdervi. Qui in basso trovate il player per ascoltare l’ultimo episodio, ma non dimenticate che potete ascoltarlo anche con la Skill Alexa e su Apple Podcast, Google Podcast, Spreaker e Spotify.

Ascolta “22/09 – Pre-ordini nuove Xbox, nuovi chip AMD per Chromebook e requisiti Android Auto Wireless” su Spreaker.

Ecco gli argomenti del giorno:

L'articolo SmartWorld News – Preordini nuove Xbox, nuovi chip AMD per Chromebook e requisiti Android Auto Wireless sembra essere il primo su AndroidWorld.

HMD lancia Connect Pro, una SIM per il roaming globale e la gestione centralizzata per le aziende

Tue, 09/22/2020 - 18:32

HMD Global, l’azienda dietro il noto marchio Nokia, lancia HMD Connect Pro, un servizio pensato per le aziende che hanno l’esigenza di gestire un ampio numero di dipendenti connessi in giro per il mondo. Si tratta infatti di una SIM per il roaming globale sicuro e trasparente, che assicura alle imprese un modo più semplice per mantenere online smartphone e altri dispositivi aziendali.

HMD Connect Pro offre una gestione centralizzata delle SIM, garantendo controllo dei costi e prevenzione delle frodi, con informazioni sull’utilizzo dei dati e diagnostica in tempo reale, per una risoluzione ottimale dei problemi.

Con oltre 600 reti in 160 paesi, assicura inoltre flessibilità, una fatturazione trasparente e conveniente e una semplice, ma efficace console di gestione delle SIM, con tariffe che soddisfano le esigenze di utilizzo di ogni azienda, indipendentemente dal numero di paesi in cui opera.

LEGGI ANCHE: Trova l’offerta mobile su misura per te

HMD Connect Pro sarà disponibile per aziende e reseller da ottobre in Australia, Finlandia, Francia, Indonesia, Italia, Paesi Bassi, Regno Unito e Stati Uniti. Per maggiori informazioni potete compilare il modulo riportato nella pagina dedicata al servizio sul sito Nokia ufficiale.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo HMD lancia Connect Pro, una SIM per il roaming globale e la gestione centralizzata per le aziende sembra essere il primo su AndroidWorld.

Google aggiorna Action Blocks, l’app per gestire le routine di Assistant, con tema scuro e nuova interfaccia (foto)

Tue, 09/22/2020 - 18:17

A maggio Google ha lanciato Action Blocks, un’app dedicata a semplificare la gestione delle azioni e delle routine effettuate da Google Assistant e che permette di creare delle scorciatoie direttamente nella home. In questi giorni l’applicazione ha finalmente aggiunto il supporto alla lingua italiana, insieme a giapponese, tedesco, francese e spagnolo.

Anche a livello grafico ci sono parecchie novità: oltre a ricevere il tema scuro – esteso a tutte le schermate e migliorato soprattutto nella resa degli sfondi  – ci sono una serie di modifiche più o meno evidenti nel design. I più attenti potranno notare che gli angoli sono stati smussati, mentre tutti gli altri difficilmente non si accorgeranno dell’introduzione di una barra superiore, delle icone ad accompagnare ogni voce e dei toggle in pieno Material Design.

LEGGI ANCHE: Quali smartphone saranno aggiornati ad Android 11

In termini di funzionalità invece ora è possibile attivare un’opzione per far vibrare gli Action Block quando vengono attivati, assegnare un nome a ogni blocco e aggiustare il crop delle immagini scelte per i widget. L’aggiornamento arriva con la versione 1.1.330008038 ed è disponibile per tutti gli utenti sul Play Store.

8 vai alla fotogallery

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Google aggiorna Action Blocks, l’app per gestire le routine di Assistant, con tema scuro e nuova interfaccia (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Nokia 3.4 e 2.4 ufficiali: i low cost che promettono due major update e tanta autonomia (foto)

Tue, 09/22/2020 - 17:47

Oggi Nokia ha svelato diverse novità, tra cui il Nokia 8.3 5G, protagonista tra l’altro della nuova pellicola dedicata a 007, e HMD Connect Pro di cui vi parleremo su MobileWorld. Ci sono anche loro due, Nokia 3.4 e Nokia 2.4, due entry level che si collocano nella fascia di prezzo inferiore ai 200€. Vediamo insieme le informazioni diramate dalla società a riguardo dei due dispositivi.

Nokia 2.4

Il più economico tra i due, Nokia 2.4 vanta un display da ben 6,5″ HD+. La fotocamera frontale è ospitata in un notch a goccia frontale, mentre sul retro troviamo una dual camera con LED flash e un lettore di impronte digitali classico. Tra le opzioni fotografiche troviamo la modalità notturna dedicata e il Portrait Editor per la sfocatura dei primi piani. Lato software, Nokia promette due anni di major update, garantendo quindi l’aggiornamento ad Android 11 e Android 12, e tre anni di patch di sicurezza. Sulla carta poi dovrebbe offrire due giorni di autonomia grazie ai suoi 4.500 mAh di capacità.

  • Schermo: 6.5” HD+, 20:9, 720 x 1.600 pixel
  • Processore: MediaTek Helio P22
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 64 GB espandibili tramite microSD fino a 512 GB
  • Fotocamere posteriori: 13 megapixel f/2.2 + 2 megapixel depth
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel f/2.4
  • Batteria: 4.500 mAh
  • Connettività: 802.11 b/g/n, Bluetooth 5, GPS, microUSB, jack audio, Dual SIM nano slots + MicroSD
  • Dimensioni: 165.85 x 76,30 x 8.69 mm
  • Peso:189 g
  • Altro: radio FM, pulsante Google Assistant
  • SO: Android 10

Nokia 2.4 sarà disponibile da metà ottobre nei colori Dusk, Fjord and Charcoal nella configurazione da 3/64GB al prezzo di 159€.

Nokia 3.4

Il più costoso dei due vanta invece uno schermo 6,39″ HD+, interrotto stavolta da un foro in alto a sinistra che ospita, ovviamente, la fotocamera frontale. Sotto il cofano troviamo SoC Qualcomm Snapdragon 460. Sul retro invece una tripla fotocamera con LED flash, sensore ultra-wide e IA integrata, e un lettore di impronte digitali classico. Anche in questo caso Nokia promette due anni di major update, aggiornamento ad Android 11 e Android 12 quindi, e tre anni di patch di sicurezza. Vediamo la scheda tecnica:

  • Schermo: 6.39” HD+ punch hole display, 19.5:9, 720 x 1560 pixel, 400 nits
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 460
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB espandibili tramite microSD fino a 512 GB
  • Fotocamere posteriori: 13 megapixel + 2 megapixel depth + 5 megapixel ultrawide
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel
  • Batteria: 4.000 mAh
  • Connettività: 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, Type-C, jack audio, Dual SIM nano slots + MicroSD
  • Dimensioni: 160.97 x 75.99 x 8.7mm
  • Peso:180 g
  • Altro: radio FM, sblocco con il volto, pulsante Google Assistant
  • SO: Android 10

Nokia 3.4 sarà disponibile a partire da metà ottobre nei colori Fjord, Dusk e Charcoal nella configurazione da 4/64GB al prezzo di di 179€.

L'articolo Nokia 3.4 e 2.4 ufficiali: i low cost che promettono due major update e tanta autonomia (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ecco il trailer della nuova espansione di Destiny 2: Oltre la Luce, in arrivo a metà novembre (video)

Tue, 09/22/2020 - 17:03

É stato finalmente mostrato il trailer di lancio della nuova espansione di Destiny 2: Oltre la Luce (qui troverete più informazioni a riguardo), i quali contenuti aggiuntivi permetteranno l’esplorazione di Europa, nuova destinazione in cui i guardiani potranno visitare il luogo di nascita degli exo e dare la caccia a un impero oscuro in costante crescita.

Europa è una luna ghiacciata e desolata piena di segreti nascosti e presenta un panorama mozzafiato, oltre alle pericolose profondità.. I guardiani dovranno cercare la tecnologia dell’Età dell’Oro sotto la gelida superficie di questo satellite. Sono diverse le aree esplorabili del pianeta, tra cui le Rovine del Vespro, ciò che rimane della colonia di Clovis Bray, l’Abisso di Asterion, uno scorcio sulle strutture vex, ma anche il Promontorio di Cadmo, il presunto luogo dell’Exoscienza Bray e il Passo di Caronte, il sito del centro di comunicazioni di Europa.

LEGGI ANCHE: Tutti i giochi Xbox sul vostro smartphone Android: arriva ufficialmente l’app Xbox (video)

Destiny 2: Oltre la Luce, in uscita il 10 novembre, permetterà ai guardiani di tutto il mondo di abbracciare l’Oscurità. Gli amanti di Xbox potranno prepararsi al viaggio su Europa con Xbox Game Pass, che tra l’altro da oggi si arrichisce delle espansioni Ombre dal Profondo e I Rinnegati.

L'articolo Ecco il trailer della nuova espansione di Destiny 2: Oltre la Luce, in arrivo a metà novembre (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Jabra svela i suoi nuovi auricolari, ma fa felici anche i vecchi utenti

Tue, 09/22/2020 - 16:10

Jabra ha appena annunciato i suoi nuovi auricolari top di gamma: parliamo di Jabra Elite 85t, che spiccano per essere il primo modello true wireless dell’azienda ad essere dotati di cancellazione attiva del rumore.

Jabra è senza dubbio una delle società più attente ai dettagli quando si parla di audio e le scelte compiute per queste nuove cuffiette lo conferma: per avere i risultati migliori in termini di cancellazione del rumore, le Elite 85t sono dotate di un chip dedicato esclusivamente all’ANC che, grazie anche ai tre microfoni presenti su ogni auricolare, permette di regolare l’intensità dei rumori esterni, scegliendo su 5 livelli di ANC. Non manca ovviamente la modalità HearThrough, che permette di ascoltare i suoni dall’esterno: anche questa è regolabile su 5 livelli.

Rispetto alle precedenti Elite 75t, cambia leggermente il form factor: per questo nuovo modello, Jabra ha scelto un design semi-open, che dovrebbe evitare il senso di occlusione tipico degli auricolari in-ear ed evitare affaticamenti, anche dopo ore di utilizzo. Non manca la resistenza agli schizzi, con certificazione IPX4.

Nel complesso l’aspetto rimane molto simile e le piccole variazioni (sono 2 mm più lunghe e 1 grammo più pesanti) sono per via del chip dedicato all’ANC e per il nuovo driver da 12 mm (contro i 6mm del modello precedente).

In termini di audio, come sempre non manca la possibilità di personalizzare il profilo sonoro tramite l’app MySound+, che può anche ottimizzare automaticamente l’audio per le nostre orecchie tramite un apposito test. Inoltre, sempre tramite app, è possibile personalizzare i comandi.

Troviamo ottimizzazioni anche per le chiamate: il terzo microfono (esterno) aiuta a ridurre il rumore del vento e catturare meglio la voce.

L’autonomia è di 5,5 ore con ANC attivo e 7 ore senza cancellazione attiva del rumore, ma con il case di ricarica si arriva fino a 25 ore di autonomia totali. A proposito della custodia di ricarica, è leggermente più grossa rispetto a quella del modello precedente ma supporta la ricarica wireless.

Infine, c’è anche una nota che farà particolarmente piacere ai vecchi clienti: la cancellazione attiva del rumore arriva anche sulle “vechie” Jabra Elite 75t e Elite Active 75t.

LEGGI ANCHE: Recensione Jabra Elite 75t

In questo caso l’ANC non sarà regolabile su più livelli (ma solo On/Off) poiché manca il chip dedicato, ma Jabra ha lavorato in collaborazione con Qualcomm per ottimizzare la cancellazione attiva del rumore su questi auricolari. L’aggiornamento sarà disponibile per tutti, via OTA tramite l’app MySound+.

Le Jabra Elite 85t saranno in vendita a partire da novembre al prezzo di 229€ nella variante titanium/black, a cui seguiranno altre colorazioni che verranno lanciate in seguito.

Le Jabra Elite 75t rimarranno in vendita al costo di 179€, per chi prefererisce un design più chiuso. A partire da ottobre, i nuovi modelli sul mercato avranno il firmware aggiornato, con ANC incluso.

Di seguito alcune immagini e un video che mostrano da vicino le nuove Jabra Elite 85t, in fondo il comunicato stampa ufficiale.

Video Foto 12 vai alla fotogallery Comunicato stampa

Jabra introduce l’ANC nei nuovi Elite 85t e aggiorna – gratis – la gamma Elite 75t

Milano, 22 settembre 2020 – Forte del know how maturato in qualità di pioniere nello sviluppo tecnologico di auricolari true wireless, Jabra ha introdotto nella sua gamma pluripremiata di auricolari true wireless la funzione Advanced Active Noise Cancellation (ANC) con la nuova serie Elite 85t e l’aggiornamento della gamma Elite 75t, aggiungendo performance al consueto design elegante e all’ottimale vestibilità. I nuovi Elite 85t sono progettati per sfidare i limiti della rimozione del rumore concepiti in un set di auricolari true wireless. Sono caratterizzati dalla più avanzata tecnologia ANC di Jabra, senza comprometterne le dimensioni o il design esclusivo, studiato per mantenere la vestibilità ottima per tutto il giorno. La medesima efficacia della tecnologia ANC è garantita per le chiamate e la fruizione della musica. Gli upgrade – gratuiti – della serie Elite 75t (anche per la versione Active), verranno rilasciati con un aggiornamento del firmware nell’app Sound +. Jabra è la prima società ad aggiungere la funzione cancellazione del rumore in una linea di prodotti wireless esistente, creando così una delle più ampie proposte con tecnologia ANC sul mercato. Il tutto realizzato con questi standard di miniaturizzazione ai quali Jabra ci ha abituato. Jabra Elite 85t: un passo avanti con la tecnologia Jabra Advanced ANCTM I nuovi Elite 85t sono corredati da tecnologia Jabra Advanced ANC TM: un livello di eliminazione del rumore che segna un ulteriore passo avanti rispetto agli standard del mercato. Il doppio chipset negli auricolari garantisce l’efficacia della tecnologia e un’elaborazione del suono ottimale. Gli Elite 85t possono essere considerati tra gli auricolari più piccoli con la miglior tecnologia ANC, e con funzione HearThrough per far percepire all’utente l’ambiente che lo circonda: entrambe le funzionalità sono completamente regolabili con doppio cursore, per passare dalla funzione ANC a quella HearThrough anche in modo graduale. Dal momento che la richiesta di flessibilità per effettuare e ricevere chiamate è in aumento, i nuovi auricolari Jabra Elite 85t offrono una qualità eccezionale della conversazione, sia per l’utente che per il suo interlocutore, grazie alla tecnologia a 6 microfoni (tre microfoni in ciascun auricolare, due all’esterno e uno all’interno). Un design semi-aperto per il massimo comfort Gli altoparlanti da 12 mm consentono ai Jabra Elite 85t di produrre un suono eccellente con bassi potenti, migliorando al tempo stesso il comfort e alleviando la pressione sull’orecchio grazie all’innovativo design semi-aperto. Jabra ha anche ridisegnato i gommini perché abbiano una forma ovale e garantire una migliore tenuta nell’orecchio. Ciò significa che la parte più alta degli Elite 85t non si posiziona troppo in profondità, permettendo agli utenti di godere di un auricolare più comodo ma con una vestibilità stabile e salda. Gli Elite 85t offrono fino a 5,5 ore di ascolto con la tecnologia ANC attiva, che si estendono a 25 ore con la custodia di ricarica (con ANC accesa) e a 31 ore (con ANC disattivata). René Svendsen-Tune, CEO di Jabra, ha dichiarato: “In Jabra progettiamo prodotti molto mirati e oggi siamo orgogliosi di dimostrare che il nostro impegno nei confronti della tecnologia di cancellazione del rumore non fa eccezione, essendo per noi un asset significativo. Oggi gli utenti sono alla ricerca di grandi cose in piccole soluzioni, quindi siamo ben contenti di offrire la migliore tecnologia ANC possibile in un design molto compatto ed elegante. Siamo inoltre entusiasti di accompagnare i nostri attuali utenti in un ideale viaggio nel mondo ANC con un aggiornamento gratuito per gli Elite 75t. Siamo il primo marchio ad eseguire questo aggiornamento in modalità over-the-air, e dunque con connessione wireless'” . Serie Elite 75t: upgrade gratuito all’ANC I pluripremiati Elite 75t, anche nella versione Active, da oggi sono disponibili con l’aggiunta della tecnologia ANC. Stesse eccezionali esperienze di chiamate, stesso straordinario suono e alto livello di vestibilità, ora con l’aggiunta della funzionalità ANC standard di Jabra, applicabile alla riproduzione musicale e multimediale. Questo aggiornamento gratuito viene reso disponibile grazie all’ingegneria Jabra, basata sulla tecnologia Qualcomm. Sfruttando il potente processore audio digitale già disponibile negli Elite 75t, Jabra è stata in grado di implementare l’ANC nella linea di prodotti già esistente. La serie Jabra Elite 75t sarà disponibile per l’acquisto con ANC come standard da ottobre 2020. Ciò significa che coloro che possiedono già gli auricolari Elite 75t, o hanno intenzione di acquistarli, potranno provare il livello standard della cancellazione del suono di Jabra, in particolare sulle frequenze più basse. I modelli con ANC continueranno inoltre ad avere i gradi di protezione IP55 / IP57 e una garanzia di due anni. Con ANC attivo, la batteria durerà 5 ore e mezza con una singola carica (24 ore in totale con custodia di ricarica), mentre con la funzione disattivata si confermano le attuali 7 ore e mezza (28 ore in totale). Jabra Elite 85t in breve:
  • Design compatto e EarGels(tm) ovali in silicone per una tenuta
  • sicura e una vestibilità comoda
  • Specifico chip ANC per la rimozione dei rumori circostanti
  • Tecnologia di chiamata a 6 microfoni e protezione dal vento per chiamate di qualità ovunque ci si trovi
  • ANC a 4 microfoni che utilizza microfoni all’interno e all’esterno degli auricolari
  • Altoparlanti da 12 mm per un suono eccellente e bassi potenti
  • Design semiaperto per un ascolto naturale
  • ANC regolabile con doppi cursori per passare alla funzione
  • HearThrough
  • Grado di protezione IPX4 e 2 anni di garanzia* contro polvere e
  • acqua
  • Fino a 5 ore e mezza con una singola carica (25 ore in totale con
  • custodia di ricarica) con ANC attivo; 7 ore e mezza (31 ore in totale) con
  • la funzione disattivata
  • Ricarica Wireless compatibile con tutti i caricabatterie certificati
  • Equalizzatore personalizzabile nell’app Sound + per migliorare ulteriormente la fruizione della musica
  • Abilitato all’uso tramite gli assistenti vocali: Alexa, Siri® e
  • Google AssistantTM
  • Funzione “MyControls” per definire le impostazioni dei pulsanti e
  • Jabra MySound per un suono personalizzato
Prezzi e disponibilità I nuovi Jabra Elite 85t saranno disponibili presso rivenditori selezionati da novembre 2020, al prezzo di vendita suggerito 229 euro. Gli auricolari verranno proposti in versione Titanio/Nero da novembre 2020, e Oro/Beige, Rame/Nero, Nero e Grigio da gennaio 2021.

 

L'articolo Jabra svela i suoi nuovi auricolari, ma fa felici anche i vecchi utenti sembra essere il primo su AndroidWorld.

Android Auto wireless: tutti i requisiti per averlo sulla propria auto

Tue, 09/22/2020 - 16:01

Android Auto è il servizio di infotainment che Google offre per gestire il proprio smartphone Android attraverso il ricevitore integrato nelle auto compatibili, essenzialmente mentre si è alla guida. La sua versione wireless è particolarmente attraente per gli utenti perché eviterebbe la necessità di cavi e porte USB. Finalmente possiamo avere un quadro chiaro dei requisiti necessari per avere Android Auto wireless.

I requisiti che state per leggere sono stati condivisi da Google attraverso la sua piattaforma di supporto, e Gabriele del gruppo Facebook Android Auto Italia li ha parafrasati per noi:

  • Necessità di avere un’auto con un ricevitore compatibile con Android Auto wireless. Attualmente questo è integrato in alcuni dei più recenti modelli di GM, BMW, Kia, Fiat, SEAT, Skoda e Mercedes-Benz. All’orizzonte si intravede il supporto anche per alcuni modelli Volkswagen e Hyundai. In generale, difficilmente troverete questo tipo di supporto su modelli di auto antecedenti al 2019.
  • Smartphone con Android Auto aggiornato e un piano dati attivo.
  • Smartphone aggiornati ad Android 11, dispositivi Pixel, dispositivi Samsung aggiornati ad Android 10, dispositivi delle serie Galaxy S8 e Note 8 aggiornati ad Android Pie. In realtà, anche altri dispositivi Android potrebbero essere compatibili con Android Auto wireless rispetto a quelli elencati da Google. In ogni caso, è possibile forzare l’attivazione di Android Auto wireless attraverso le Opzioni Sviluppatore dell’app.
LEGGI ANCHE: Motorola Razr 5G, la recensione

Chiaramente il tutto è subordinato all’avere un ricevitore per auto compatibile con Android Auto wireless, il che attualmente è abbastanza difficile a meno di non acquistare un’auto particolarmente recente o un ricevitore per auto aftermarket compatibile (tutti i dettagli li trovate alla pagina di supporto di Google). Per tutti gli altri, vi ricordiamo che su Indiegogo è in corso una campagna per finanziare la produzione di un dispositivo economico (circa 50€) per rendere “wireless” il vostro ricevitore Android Auto.

L'articolo Android Auto wireless: tutti i requisiti per averlo sulla propria auto sembra essere il primo su AndroidWorld.

5G e gaming mobile avanzano con Qualcomm: ecco Snapdragon 750G

Tue, 09/22/2020 - 15:30

Qualcomm ha svelato un nuovo SoC di fascia medio-alta che, ovviamente, è dotato di connettività 5G. Parliamo di Snapdragon 750G e diciamo ovviamente perché Qualcomm è certamente l’azienda che sta spingendo di più per la diffusione delle reti di nuova generazione nel mercato mobile.

Di recente la società americana ha annunciato che il modem 5G arriverà anche sulla serie 4 di Snapdragon, chip di fascia (molto) più bassa rispetto alla serie 7 di cui parliamo oggi: l’obiettivo, insomma, è avere reti di nuova generazione ovunque, e presto.

Durante la presentazione Fabio Iaione, country manager per l’Italia, ha snocciolato un po’ di numeri in proposito: le previsioni dicono che nel 2022 verranno venduti 750 milioni di smartphone 5G; nel 2023 le connessioni alle reti di ultima generazione saranno 1 miliardo e questa cifra aumenterà a 2,8 miliardi entro il 2025.

Se fino a poco tempo fa il 5G era poco più di un nome altisonante, a brevissimo sarà una realtà concreta, che tutti potremo toccare con mano.

E l’Italia sarà uno dei primi paesi a beneficiare delle vere potenzialità delle reti di nuova generazione: il nostro paese, infatti, è tra i paesi in cui sono già iniziati gli investimenti per un lancio commerciale di reti 5G mmWave, ossia nello spettro di frequenze più elevate, che garantiscono velocità maggiori (picchi fino a 2 Gbps in download, con una media di 900 Mbps, secondo dati di Qualcomm e Ookla).

Veniamo dunque al protagonista della presentazione: Snapdragon 750G, nuovo chip di fascia medio-alta ottimizzato per il gaming, come ci ricorda la G alla fine del nome.

Iniziamo con un’informazione scontata, considerando le premesse: è dotato di modem 5G (Snapdragon X52), che supporta sia reti mmWave che sub-6, oltre che la tecnologia DSS (Dynamic Spectrum Sharing), che permette di utilizzare le frequenze 4G per connessioni 5G, e faciliterà il passaggio alle reti di quinta generazione.

Lo Snapdragon 750G è basato su CPU Qualcomm Kyro 570 (che garantisce performance del 20% più veloci rispetto alla precedente serie 7), GPU Adreno 619 (+10%) e chip Qualcomm AI Engine di quinta generazione per le operazioni di intelligenza artificiale (+20%).

Come ci ricordano le due creature in cima alla slide qui sopra, Snapdragon 750G è un chip pensato per il gaming: troviamo infatti diverse migliorie in merito, racchiuse nel pacchetto di funzionalità noto come Snapdragon Elite Gaming. Tra queste, spicca  Game Color Plus, una tecnologia che migliora sensibilmente la qualità delle immagini durante le sessioni di gioco, con particolare attenzione al livello di dettaglio, alla saturazione dei colori e al contrasto.

Si tratta di una funzione già presente da tempo su alcuni chip, ma che può fare la differenza nel gaming: di seguito un brevissimo video esemplificativo di Game Color Plus (occhio ad esempio ai dettagli delle mattonelle).

https://www.mobileworld.it/wp-content/uploads/2020/09/Game-Color-Plus.mp4

Non sappiamo ancora quali saranno i primi smartphone dotati di Snapdragon 750G né quando li vedremo sul mercato, ma siamo certi che non mancheranno ulteriori annunci in merito.

L'articolo 5G e gaming mobile avanzano con Qualcomm: ecco Snapdragon 750G sembra essere il primo su AndroidWorld.

L’app Messaggi di OnePlus sul Play Store con una gradita novità (foto)

Tue, 09/22/2020 - 12:34

OnePlus ha appena rilasciato una delle sue app sul Play Store, si tratta di Messaggi ovvero quella che gestisce gli SMS sui dispositivi del produttore cinese.

Il rilascio di OnePlus Messaggi sul Play Store arriva in parallelo con alcune interessanti novità per l’app stessa: la prima corrisponde all’opzione per copiare rapidamente i codici OTP ricevuti via SMS, in modo analogo a quanto proposto dall’app Messaggi di Google. La seconda novità consiste in nuove opzioni per organizzare i messaggi: questi potranno essere raggruppati per codici OTP, promozioni e pagamenti.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy Note 20, la recensione

Infine, per i messaggi contenenti informazioni su prenotazioni è stato introdotto un nuovo layout con schema a ticket, ne avete un esempio nella galleria qui sotto.

Il rilascio dell’app OnePlus Messaggi sul Play Store non è ancora definitivo, l’app infatti è presente sullo store ma non è ancora disponibile al download. Una volta finalizzato il rilascio, OnePlus distribuirà i suoi aggiornamenti all’app in modo più rapido attraverso il Play Store.

2 vai alla fotogallery

L'articolo L’app Messaggi di OnePlus sul Play Store con una gradita novità (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages