Android World






MANUALINUX


Subscribe to Android World feed
Tutte le news dal mondo Android in italiano, ogni giorno per te.
Updated: 4 hours 57 min ago

Spuntano certificazione e benchmark di ROG Phone III (che ci dicono qualcosa dell’hardware): è in arrivo?

Wed, 05/20/2020 - 18:05

Finora non sono stati molte le indiscrezioni riguardo ROG Phone III: del prossimo gaming phone di ASUS sappiamo pochissimo, tanto che l’unica voce arrivata finora, riguardo la presenza dello Snapdragon 865+, potrebbe essere smentita dalle informazioni trapelate oggi.

Sono infatti spuntati nel web due elementi interessanti: in benchmark di Geekbench e una certificazione della Wi-Fi Alliance, entrambi riferiti ad un dispositivo di ASUS dal nome in codice I003DD. Il nome vi dice nulla? Dovreste avere una memoria di ferro: ROG Phone II aveva nome in codice I001D, estremamente simile a quello visto oggi. Il collegamento porta subito a ROG Phone III.

Ebbene, cosa abbiamo scoperto oltre a questo? Beh, questo smartphone su Geekbench ha totalizzato 902 punti in single-core e 3.074 punti in multi core, ha Android 10 a bordo, “si ferma” a 8 GB di RAM e come processore monta uno Snapdragon 865. Sì, non la sua variante Plus, probabilmente prevista per la seconda metà del 2020, ma l’attuale top di gamma di Qualcomm.

LEGGI ANCHE: Ecco 17 alternative ridicole ma funzionanti al comando “Ok Google”

Per quanto riguarda la connettività troviamo il chipset di Qualcomm QCA6390 (quindi ci aspettiamo il Bluetooth 5.1) e Wi-Fi 6 dual band. ASUS vuole anticipare i tempi e lanciare in anticipo ROG Phone III? Ma soprattutto: come sarà il suo design?

2 vai alla fotogallery

L'articolo Spuntano certificazione e benchmark di ROG Phone III (che ci dicono qualcosa dell’hardware): è in arrivo? sembra essere il primo su AndroidWorld.

Ma quanto si è fatta scura l’app di eBay! (foto)

Wed, 05/20/2020 - 17:57

Se siete anche voi amanti del tema scuro come chi scrive, allora probabilmente vi sarete chiesti almeno una volta perché app molto popolari ancora non hanno implementato la possibilità di “spegnere le luci”. La risposta molto probabilmente è legata alla lentezza con cui si sta diffondendo Android 10, la prima versione del robottino verde a presentare un’impostazione a livello di sistema del ‘dark theme’. Per questo molti sviluppatori si stanno adeguando sì, ma senza fretta.

Oggi vi possiamo finalmente segnalare l’arrivo dell’opzione per il tema sull’app di eBay, una delle piattaforme più usate in Occidente per la compravendita tra privati di qualsiasi oggetto. In queste ore si sta diffondendo la nuova versione 6.1.1.20, già disponibile per molti sul Play Store. L’aggiornamento introduce una nuova voce nelle opzioni che, come potete vedere dall’immagine in gallerie, consente di scegliere tra tema chiaro, scuro, legato al risparmio energetico o alle impostazioni globali di sistema.

LEGGI ANCHE: MIUI 12 è ufficiale

Dalla nostra prova possiamo dire che il ‘dark theme’ viene applicato correttamente a tutte le sezioni dell’applicazione, con un tono di grigio molto scuro (precisamente HEX #171717) e piuttosto piacevole soprattutto in condizioni di scarsa luminosità. Per l’occasione, al fine di evitare contrasti poco gradevoli, tutti gli elementi colorati ad eccezione del logo e delle immagini, sono stati trasformati in toni pastello. Se non doveste ancora vedere la novità, che sembra legata a uno switch lato server, non temete, il rollout è in corso e gradualmente raggiungerà tutti.

Con questo aggiornamento è stata anche rivista in generale la grafica: dai fonti a diversi elementi dell’iconografia infatti appaiono leggermente diversi, ma non si notano molto. Per osservarli da vicino potete guardare le ultime immagini presenti nella galleria qui sotto.

Hey folks! We are ramping dark mode this month and next. It’s device-setting and excited to see you talking about it. Let us know what you think?

— Bradford Shellhammer (@youngbradford) May 18, 2020

13 vai alla fotogallery

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Ma quanto si è fatta scura l’app di eBay! (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Il nuovo Oppo Find X2 Pro con retro in pelle vegana resisterà meglio del precedessore ai test di Zack? (video)

Wed, 05/20/2020 - 17:10

Il primo Oppo Find X, lanciato lo scorso anno, si era fatto notare per l’originale meccanismo a scomparsa per la fotocamera frontale. L’ingegnosa soluzione però, generalmente apprezzata e imitata più volte in seguito, è risultata fatale quando lo smartphone è finito tra le grinfie di Zack del canale Youtube JerryRigEverything. All’epoca il telefono non si spezzò, ma rimase comunque seriamente danneggiato. Naturale quindi che ci sia un certa curiosità quest’anno nel vedere come se la caverà il suo erede.

Per il nuovo Find X2 Pro, Oppo ha imboccato una strada diversa e ha puntato soprattutto tutto sul proporre un dispositivo di livello davvero premium. La differenza rispetto al passato infatti si nota subito: scocca e pulsanti laterali interamente in metallo, il miglior vetro resistente ai graffi per display e fotocamere posteriori. Anche quegli elementi che sono in plastica, come la griglia dello speaker superiore o il flash LED dual-tone, sono comunque ben saldati e rimangono al loro posto senza scomporsi sotto al taglierino.

LEGGI ANCHE: I migliori smartphone compatti del 2020

Per chi si stesse chiedendo cosa potrà mai essere la pelle vegana di cui più volte si è parlato, sveliamo subito l’arcano: altro non è che poliruetano trattato in modo da sembrare, al tatto e alla vista, come la classica pelle. Inevitabilmente finisce danneggiata dal taglierino di Zack, ma non dagli altri elementi testati, sicuramente più comuni nelle tasche degli utenti.

Si passa poi al punto centrale dello smartphone: lo schermo. Al contrario di quasi tutti i rivali infatti Oppo Find X2 Pro ha un display a 120 Hz con HDR10 e in grado di mostrare più di un miliardo di colori (contro i circa 17 milioni degli altri monitor in circolazione). La qualità del comparto visivo appare evidente anche dalla resistenza alla fiamma dell’accendino e alla velocità di recupero (praticamente immediata). Lo stesso discorso vale per il lettore ottico dell’impronta digitale posizionato sotto lo schermo: nonostante i graffi continua a leggere il dito molto velocemente.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Il nuovo Oppo Find X2 Pro con retro in pelle vegana resisterà meglio del precedessore ai test di Zack? (video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Xiaomi non soffre la pandemia: primo trimestre dell’anno chiuso con ricavi in crescita (foto)

Wed, 05/20/2020 - 17:02

Xiaomi, fresca di presentazione della nuova MIUI 12, ha appena comunicato pubblicamente i risultati dell’esercizio finanziario chiuso il 31 marzo 2020, il primo trimestre dell’anno che ricorderemo tutti per l’emergenza sanitaria causata dal coronavirus.

Nonostante un mercato in calo praticamente su ogni settore, la società cinese è riuscita in qualche modo a rimanere solida, persino aumentando i ricavi rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno, passando da 43,7 miliardi di yuan a 49,7 (ca. 6,3 miliardi di euro).

LEGGI ANCHE: Quali smartphone riceveranno la MIUI 12?

Il tutto condito da un utile netto (rettificato secondo i parametri aziendali) di 2,3 miliardi di yuan, in crescita del 10% rispetto ai primi tre mesi del 2019. Dati che sorprendono vista la recente depressione di mercato ma che supportano le notizie emerse negli ultimi mesi, che volevano Xiaomi al terzo posto nella classifica dei produttori, non solo in Italia, ma in tutto il mondo.

Dichiarazioni Lei Jun

“Sebbene il settore si trovi ad affrontare gravi sfide, il Gruppo ha continuato a registrare una crescita in tutti i segmenti nonostante la contrazione del mercato, che riflette pienamente la flessibilità, la resilienza e la competitività del modello di business di Xiaomi. Nel primo trimestre del 2020 abbiamo emesso con successo il primo titolo obbligazionario in dollari USA, che ha superato le aspettative di sottoscrizione di ben 7,5 volte; anche quest’anno siamo stati inseriti nella classifica Forbes Global 2000, che evidenzia il riconoscimento da parte del mercato internazionale dei capitali di Xiaomi. Riteniamo che la crisi sia una sorta di prova definitiva per il valore di un’azienda, il suo modello di business e il suo potenziale di crescita. Dal momento che l’impatto della pandemia inizia ad attenuarsi, continueremo a concentrarci sulla strategia ‘5G + AIoT’ e a rafforzare il nostro programma di investimenti per consentire a tutti nel mondo di godere di una vita migliore grazie a tecnologie innovative”

1 vai alla fotogallery

L'articolo Xiaomi non soffre la pandemia: primo trimestre dell’anno chiuso con ricavi in crescita (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

OnePlus lancia il suo Bundle Gaming: acquistando OnePlus 8 riceverete le Bullets Wireless Z in regalo

Wed, 05/20/2020 - 16:43

OnePlus ha appena lanciato un nuova iniziativa promozionale che ha come protagonista il suo OnePlus 8 ed è diretta al mercato italiano.

L’iniziativa, denominata Bundle Gaming, offre la possibilità di ricevere un paio di OnePlus Bullets Wireless Z, i più recenti auricolari wireless del produttore cinese, in regalo a fronte dell’acquisto di un nuovo OnePlus 8. La promozione è attualmente accessibile sullo store ufficiale dell’azienda ed è compatibile con il bonus fino a 50€ restituendo un dispositivo in permuta (valida fino al 21 maggio). Lo smartphone OnePlus 8 in promozione è quello con 8 GB di RAM e 128 GB di storage interno.

LEGGI ANCHE: OnePlus 8, la recensione

OnePlus non ha indicato se l’offerta prevede un limite temporale dopo il quale non sarà più valida. Per maggiori informazioni e per procedere all’acquisto vi suggeriamo di consultare la pagina dedicata sul sito ufficiale.

L'articolo OnePlus lancia il suo Bundle Gaming: acquistando OnePlus 8 riceverete le Bullets Wireless Z in regalo sembra essere il primo su AndroidWorld.

LEGO Super Mario si arricchisce di 4 Power-Up Packs: Fuoco, Elica, Gatto e Costruttore! (foto)

Wed, 05/20/2020 - 16:28

LEGO Super Mario, la nuova serie di set LEGO ispirati al celebre personaggio di casa Nintendo, non ha ancora fatto il suo debutto sul mercato. Il lancio vero e proprio è previsto per il 1 agosto 2020, ma l’accoglienza del pubblico è stata tale da spingere LEGO e Nintendo ad annunciare i nuovissimi Power-Up Pack.

Di cosa si tratta? Di piccole espansioni che consentono di potenziare Mario con le tute che da sempre caratterizzano il gameplay dei videogiochi di Super Mario. I Power-Up, in vendita dal 1 agosto 2020 al prezzo di 9,99€ l’uno, permettono quindi di cambiare vestito a LEGO Mario e di dotarlo di nuovi potenziamenti e nuove funzionalità tramite l’app mobile per Android e iOS. Di seguito tutti i Power-Up Pack annunciati oggi con relativo codice set, descrizione e immagini. Per utilizzarli vi servirà obbligatoriamente lo starter pack che potete già prenotare sul LEGO Store a 59,99€.

Mario Fuoco Power-Up Pack (71370)

Quando LEGO Mario indossa questa tuta, può acquisire il potere Fire Attack, un nuovo modo per attaccare i nemici e raccogliere monete extra.

1 vai alla fotogallery Mario Elica Power-Up Pack (71371)

Quando i giocatori vestono LEGO Mario con questa tuta e lo fanno “volare” per cercare di vincere le monete, si attivano i suoni delle eliche. La tuta ad elica permette a LEGO Mario di prendere il volo, emettendo nuovi suoni mentre si libra nell’aria e raccoglie le monete. Coinvolgi LEGO Mario in un volo ricco di azione e trasforma il tuo salotto in un gigantesco livello LEGO Super Mario!

1 vai alla fotogallery Mario Gatto Power-Up Pack (71372)

Questa tuta conferisce a LEGO Mario abilità simili a quelle dei gatti. Vestilo con gli speciali pantaloni e il berretto, e comincerà a miagolare e a fare le fusa. Indossare questa tuta conferisce a Mario Gatto il potere speciale di salire su ostacoli verticali e raccogliere monete. È il modo migliore per divertirsi ancora di più con i livelli LEGO Super Mario.

Mario Costruttore Power-Up Pack (71373)

Quando LEGO Mario indossa questa tuta, i giocatori possono guadagnare monete digitali facendogli calpestare con forza i mattoncini LEGO nel percorso che hanno creato. Più calpesta, più si vince! È un modo brillante per divertirsi ancora di più con i livelli di LEGO Super Mario.

1 vai alla fotogallery

L'articolo LEGO Super Mario si arricchisce di 4 Power-Up Packs: Fuoco, Elica, Gatto e Costruttore! (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Le trascrizioni in tempo reale di Google Traduttore arrivano in Italia, le avete provate? (foto)

Wed, 05/20/2020 - 16:15

Google sta introducendo in queste ore una delle novità più importanti degli ultimi tempi per Google Traduttore, in particolare per la sua app Android. Stiamo parlando della funzionalità di trascrizione automatica in tempo reale.

Per trascrizione in tempo reale s’intende la traduzione di ciò che viene ascoltato dal microfono, la quale poi viene trascritta in tempo reale. Attualmente la funzionalità supporta le lingue italiano, inglese, francese, tedesco, hindi, portoghese, russo, spagnolo e thailandese. Attraverso gli screenshot presenti nella galleria in basso potete farvi un’idea del suo funzionamento. L’abbiamo provata velocemente dall’italiano all’inglese e il risultato è stato assolutamente buono.

LEGGI ANCHE: Motorola Edge, la recensione

L’interfaccia della nuova sezione Trascrivi include anche alcune opzioni di personalizzazione: è possibile gestire la visualizzazione del testo originale, la grandezza del font e il tema. Questa feature assume una particolare importanza quando ci si ritrova a interloquire con persone di lingua sconosciuta, sebbene rimane necessario fornire l’input vocale in un contesto abbastanza silenzioso.

La novità è attualmente in fase di distribuzione automatica via server, sull’app Android di Traduttore l’abbiamo già ricevuta. Fateci sapere se l’avete provata e le vostre impressioni.

7 vai alla fotogallery

L'articolo Le trascrizioni in tempo reale di Google Traduttore arrivano in Italia, le avete provate? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Annunciate le nuove schede di memoria SD Express 8.0: velocità di trasferimento fino a 4 Gb/s!

Wed, 05/20/2020 - 14:46

SD Association ha annunciato ufficialmente un nuovo standard per la serie di schede di memoria Express, ad alte prestazioni. Si tratta di SD Express 8.0 che, servendosi dello standard PCIe 4.0, è in grado di raggiungere una velocità di trasferimento massima di 4 Gb/s.

La nuova generazione di schede di memoria SD Express è indirizzata nello specifico ai professionisti dell’ambito video-fotografico, che hanno a che fare con file di enormi dimensioni, da elaborare il più rapidamente possibile. Chi abitualmente scatta foto in formato RAW ad alta definizione (anche a raffica) o gira video in super slow-motion o in risoluzioni fino all’8K, non potrà che giovarsi di una velocità di trasferimento così elevata.

LEGGI ANCHE: DJI Mavic Air 2, la recensione

Lo standard SD Express 8.0 supporterà schede di memoria di tipo SDHC, SDXC e SDUC e si servirà delle specifiche PCie 4.0 e NVMe 1.4. È comunque garantita la retrocompatibilità con gli standard precedenti, anche se per sfruttare a pieno la nuova velocità di trasferimento, occorreranno dispositivi pronti per farlo.

OFFERTE SU AMAZON

CANALE TELEGRAM OFFERTE

L'articolo Annunciate le nuove schede di memoria SD Express 8.0: velocità di trasferimento fino a 4 Gb/s! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Eolo chiude l’anno fiscale in forte crescita: si punta a diminuire il Digital Divide

Wed, 05/20/2020 - 14:42

Tempo di vacche grasse per Eolo. Il fornitore di servizi ha infatti comunicato i risultati dell’anno fiscale, caratterizzati da una crescita sostanziosa dei ricavi e dei nuovi clienti. Nell’ultimo esercizio in questione, chiuso lo scorso 31 marzo 2020, Eolo ha realizzato ricavi pari a 157 milioni di euro, registrando dunque una crescita del 24% rispetto al precedente periodo, suddivisi tra mercato Consumer (107 milioni) e mercato Business (50 milioni).

Nel corso dell’esercizio l’azienda ha totalizzato ben 98 milioni di euro in investimenti, supportati anche da un accordo di finanziamento risalente lo scorso dicembre per un ammontare complessivo di oltre 155 milioni di euro, cifra fornita da un pool di sei istituti di credito internazionali e domestici. Un ulteriore piano di investimenti da 150 milioni è stato annunciato lo scorso 12 maggio con l’obiettivo di azzerare il cosiddetto Digital Divide nelle aree del territorio italiano non ancora coperte da connessione ultraveloce.

Lo scopo, nello specifico, è quello di estendere la rete a banda ultra-larga FWA ad altri 1.500 comuni in Italia entro la fine del prossimo anno. In questo modo l’azienda andrà ad integrare ancor di più i 6000 comuni già coperti dal servizio, che da sole costituiscono il 78% delle unità abitative collocate nelle cosiddette “zone bianche”.

LEGGI ANCHE: Miglior Router WiFi Portatile – Maggio 2020

Dal punto di vista del settore Business invece, Eolo ha continuato lo sviluppo dei suoi servizi dedicati, arrivando a connettere circa 70 mila unità tra imprese ed enti di pubblica amministrazione.

L'articolo Eolo chiude l’anno fiscale in forte crescita: si punta a diminuire il Digital Divide sembra essere il primo su AndroidWorld.

Curon, la serie originale italiana è in arrivo a giugno su Netflix (foto e video)

Wed, 05/20/2020 - 14:08

Netflix ha annunciato la data di lancio di Curon, la nuova serie originale italiana prodotta da Indiana Productions. Curon è un drama supernatural in cui mistero, leggenda e realtà si fondono per dare vita ad un racconto capace di trasportare gli spettatori in un viaggio alla scoperta di loro stessi e della loro identità.

La protagonista Anna è appena tornata a Curon, sua città natale, insieme ai suoi gemelli adolescenti, Mauro e Daria. Quando Anna scompare misteriosamente, i ragazzi dovranno intraprendere un viaggio che li porterà a svelare i segreti che si celano dietro l’apparente tranquillità della cittadina e a trovarsi faccia a faccia con un lato della loro famiglia che non avevano mai visto prima.

LEGGI ANCHE: Cosa vedere su Netflix: serie TV, film, documentari, anime aggiornato al 18 maggio

La serie, articolata in 7 episodi, è diretta da Fabio Mollo e Lyda Patitucci e comprende attori come Valeria Bilello, Luca Lionello, Federico Russo, Margherita Morchio e molti altri. Curon sarà disponibile alla visione a partire dal 10 giugno su Netflix.

L'articolo Curon, la serie originale italiana è in arrivo a giugno su Netflix (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Honor X10 è ufficiale in Cina: display a 90 Hz, Android 10, supporto 5G a meno di 300€, cosa gli manca? (foto)

Wed, 05/20/2020 - 13:09

Alla fine Honor X10 è arrivato ufficialmente, al momento solo in Cina, e il suo ingresso cattura molta attenzione perché si tratta di un dispositivo molto equilibrato al quale manca pochissimo sulla carta. Le promesse della vigilia sono state mantenute tutte: supporto 5G, fotocamera anteriore pop-up e display con refresh rate a 90 Hz. Andiamo a vedere insieme la scheda tecnica completa.

Honor X10: Caratteristiche Tecniche
  • Schermo: 6,63″ full HD+ (1.080 x 2.400 pixel) a 90 Hz
  • CPU: Kirin 820 5G octa-core fino a 2,36 GHz
  • GPU: ARM Mali-G57MP6
  • RAM: 6 / 8 GB LPDDR4X
  • Memoria interna: 64 / 128 GB espandibile (con microSD fino a 256 GB)
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 40 megapixel Sony IMX600, f/1.8
    • Grandangolo: 8 megapixel, f/2.4
    • Macro: 2 megapixel, f/2.4
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel, f/2.2
  • Connettività: hybrid Dual SIM, 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11ac (2.4GHz/5GHz), Bluetooth 5.1, GPS, USB Type-C
  • Dimensioni: 163,7 × 76,5 × 8,8 mm
  • Peso: 203 grammi
  • Batteria: 4.200 mAh  con ricarica rapida a 22,5W
  • OS: Android 10 con Magic UI 3.1.1
  • Altro: sensore d’impronte laterale
Uscita a Prezzo

Il nuovo Honor X10 è stato annunciato nel mercato cinese nelle colorazioni Blue, Black, Silver e Orange. A partire dal 26 maggio si potrà ordinare ad un prezzo equivalente a circa 250€ per la variante con 6GB di RAM e a circa 320€ per la variante da 8 GB di RAM e 128 GB di storage interno. Rimane ignoto se Honor intenderà commercializzarlo anche in Europa in futuro. Vi terremo aggiornati su questo aspetto.

Honor X10 – Immagini 2 vai alla fotogallery

L'articolo Honor X10 è ufficiale in Cina: display a 90 Hz, Android 10, supporto 5G a meno di 300€, cosa gli manca? (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

La MIUI 12 permetterà di clonarvi con la fotocamera dello smartphone (foto)

Wed, 05/20/2020 - 12:42

Da poche ore Xiaomi ha presentato ufficialmente la MIUI 12, la sua nuova personalizzazione di Android che include diverse novità software e per l’interfaccia utente. Nelle ultime ore è emersa una particolare novità anche per la fotocamera, scovata nella versione beta della MIUI 12.

La funzionalità è denominata Magic Clone ed è stata già apprezzata dagli utenti cinesi che hanno acquistato Xiaomi Mi 10 Youth Edition. Lo scopo di Magic Clone è di semplice intuizione dal nome stesso: si tratta di una modalità di scatto che realizza più inquadrature dello stesso soggetto per poi combinarle nella stessa immagine. Il soggetto deve muoversi sulla stessa scena affinché lo scatto abbia un senso e lo smartphone rimanere fermo il più possibile.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi 10 Pro, la recensione

La novità è attualmente disponibile per la versione cinese della MIUI 12, ma anche per quella cinese della MIUI 11 installata su Mi 10Youth Edition, dunque non è escluso che possa arrivare anche sui dispositivi Redmi e Pocophone. Al momento rimane da scoprire se Xiaomi sceglierà di implementarla nelle versioni internazionali della MIUI 12.

2 vai alla fotogallery

L'articolo La MIUI 12 permetterà di clonarvi con la fotocamera dello smartphone (foto) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Samsung rilascia le patch di sicurezza di maggio: ecco su quali smartphone sono già disponibili (aggiornato: A5 2017)

Wed, 05/20/2020 - 12:36

Dopo aver atteso forse più del dovuto l’aggiornamento ad Android 10, ora Galaxy Fold vuole precorrere i tempi. Samsung ha infatti iniziato a rilasciare un nuovo update, che porta in dote le patch di sicurezza di maggio 2020, oltre a diverse novità per il comparto fotografico.

Il nuovo firmware è contraddistinto dal numero di versione F900FXXU3BTDD ed introduce molte funzionalità fotografiche già viste al momento del lancio della nuova famiglia Galaxy S20. Si tratta di Single TakeNight Hyperlapse, la modalità Pro per i video, filtri personalizzati e la possibilità di registrare video in 4K a 60 fps anche tramite la fotocamera frontale.

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy Z Flip

Per il momento, l’aggiornamento è indirizzato alla variante LTE di Galaxy Fold, venduta sul mercato francese ad esempio, ma presto dovrebbe essere esteso anche alla variante 5G venduta in Italia.

Aggiornamento30/04/2020

Dalla rete giungono segnalazioni di un nuovo aggiornamento anche per le serie Galaxy S20 e Note 1o, con in dote le patch di sicurezza di maggio 2020. Il nuovo firmware per i Galaxy S20 ha il numero di versione G98xxXXS2ATD5, mentre per Galaxy Note 10 e Note 10+ è N97xFXXS4CTD1. Entrambi verranno distribuiti gradualmente su tutti i dispositivi nell’arco dei prossimi giorni.

Aggiornamento04/05/2020

Giungono da Belgio e Paesi Bassi le segnalazioni circa il rilascio delle patch di sicurezza di maggio 2020 anche per Galaxy S10, Galaxy S10+ e Galaxy S10e. Il nuovo firmware ha il numero di versione G97xFXXS5CTD1 e presto dovrebbe toccare anche gli altri Paesi europei.

Lo stesso vale per l’altro pieghevole di casa Samsung, ovvero Galaxy Z Flip (numero versione F700FXXS1ATD9), e per l’unico smartphone di fascia media per ora raggiunto da questa tornata di aggiornamenti, ovvero Galaxy A50 (numero versione A505FNXXS4BTCA).

Aggiornamento06/05/2020

Dopo averle distribuite già sui diversi modelli, Samsung ha spiegato più nel dettaglio il contenuto delle ultime patch di sicurezza. Oltre ai fix apportati da Google, il produttore coreano ha ulteriormente sistemato 19 vulnerabilità scoperte nelle ultime settimane nei firmware Samsung.

Aggiornamento08/05/2020

Continuano a diffondersi sugli smartphone targati Samsung le patch di sicurezza di maggio 2020. Oggi tocca a Galaxy A5 (2017) e a Galaxy A8 (2018), con numero versione dei nuovi firmware rispettivamente A520FXXSECTD7 e A530FXXSCCTE1.

Aggiornamento13/05/2020

Anche Galaxy S9, Galaxy S9+ e Galaxy Note 9 si aggiungono alla lista di smartphone Samsung aggiornati con le patch di sicurezza di maggio 2020. Per i primi due, il nuovo firmware è il numero di versione G96xFXXS9DTD7, per Note 9 è invece N960FXXS5DTE2.

Aggiornamento20/05/2020

Samsung ha iniziato a rilasciare le ultime patch di sicurezza anche per Galaxy A5 (2017). Il nuovo firmware A520FXXUECTDA è distribuito tramite un OTA da 84 MB.


2 vai alla fotogallery

L'articolo Samsung rilascia le patch di sicurezza di maggio: ecco su quali smartphone sono già disponibili (aggiornato: A5 2017) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Offerta bomba per Amazon Echo Plus, in sconto a 99€ con lampadina Philips Hue

Wed, 05/20/2020 - 12:32

Non solo Fire TV Stick! Su Amazon sono tornate le offerte speciali anche per la serie Echo, in particolar modo per il modello Plus che oggi si trova in abbinato alla lampadina smart Philips Hue White. Attenzione però anche ai prezzi dei modelli Echo standard ed Echo Dot, ancora in offerta!

Partiamo dalla promo combo Echo Plus 2 più Philips Hue White, acquistabili insieme a soli 99,99€. Un prezzo davvero interessante, visto che il risparmio totale è pari a 50€. Sono disponibili varie colorazioni per lo speaker, dunque potete scegliere la vostra preferita.

Gli Amazon Echo standard e Echo Dot di terza generazione sono in sconto a 59,99€ e a 34,99€ rispettivamente, dunque anche per loro parliamo di buoni affari per tutte le colorazioni disponibili.

LEGGI ANCHE: Fire TV Stick di nuovo al miglior prezzo

Trovate a seguire tutti i modelli citati, divisi a seconda della variante. Vi ricordiamo che si tratta di offerte a tempo limitato, dunque non aspettate troppo prima di procedere all’acquisto.

Echo Plus 2 + Philips Hue White Echo 3 Echo Dot 3

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Offerta bomba per Amazon Echo Plus, in sconto a 99€ con lampadina Philips Hue sembra essere il primo su AndroidWorld.

Sony inizia a rilasciare le patch di sicurezza di maggio, a partire da Xperia 1, 5, XZ3 e la serie XZ2

Wed, 05/20/2020 - 12:27

Le patch di sicurezza di maggio 2020 sono in circolazione da qualche settimana, ma soltanto ora Sony ha deciso di iniziare a rilasciarle per la sua serie di smartphone, a partire dai modelli di punta degli ultimi anni.

LEGGI ANCHE: Sony ha messo una IA nei suoi nuovi sensori d’immagine

Per Xperia 1 e Xperia 5 si tratta del firmware 55.1.A.8.1, mentre per Xperia XZ3, Xperia XZ2, Xperia XZ2 Premium e Xperia XZ2 Compact il nuovo firmware è il numero 52.1.A.2.1. Oltre alle più recenti patch di sicurezza, il changelog non riporta ulteriori novità, ma fateci sapere nei commenti se avete notato qualcosa di rilevante.

1 vai alla fotogallery

L'articolo Sony inizia a rilasciare le patch di sicurezza di maggio, a partire da Xperia 1, 5, XZ3 e la serie XZ2 sembra essere il primo su AndroidWorld.

Doom e Doom II per Android: miglioramento dei controlli touch e molto altro nell’ultimo aggiornamento

Wed, 05/20/2020 - 12:22

La software house americana Bethesda ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento delle versioni Android di Doom e Doom II, i due capitoli iniziali della fortunata serie FPS inseriti sul Play Store in occasione del 25° anniversario del titolo.

Le novità che sono state introdotte riguardano l’ottimizzazione dei controlli touch, l’aggiunta dell’opzione per modificare il limite FPS da 30 a 30, 60, 90 o 120, il supporto per i controller DualShock 4 e Xbox One e per tastiera e mouse sia USB che Bluetooth, l’aggiunta dell’opzione per attivare la sincronizzazione verticale (Vsync) per ridurre la latenza input.

LEGGI ANCHE: Disponibile su Google Play Joker in HDR 

Nella recensione (che se vi siete persi, eccola qui) ci eravamo lamentati dei controlli che non erano il massimo della responsività. Ora, però, grazie alla loro ottimizzazione è situazione è nettamente migliorata. Inoltre, grazie all’aggiunta del supporto di mouse e tastiera i due titoli potrebbero essere giocati su qualsiasi Chromebook supportato.

Entrambi i giochi sono acquistabili sul Play Store al prezzo di 5,49€ e qui di seguito vi riportiamo il badge da cui scaricarli.

Doom

Doom II

L'articolo Doom e Doom II per Android: miglioramento dei controlli touch e molto altro nell’ultimo aggiornamento sembra essere il primo su AndroidWorld.

Cuffie Sennheiser PXC 550-II in super sconto: mai viste a questo prezzo!

Wed, 05/20/2020 - 12:08

Continua la nostra rassegna di offerte disponibili su Amazon con uno sguardo sulle bellissime Sennheiser PXC 550-II al miglior prezzo di sempre: parliamo comunque di 232€, una cifra senz’altro importante, ma decisamente più appetibile dell’importo di listino, pari a 349€.

Chi segue il panorama dei dispositivi audio conoscerà bene l’ottima qualità audio delle Sennheiser PXC 550-II. Del resto, si tratta di un modello Bluetooth davvero completo, con cancellazione attiva del rumore, supporto app dedicata e svariati controlli smart.

LEGGI ANCHE: Fire TV Stick a 24€ su Amazon è imperdibile

Il Touch Pad consente la gestione dell’audio, dal volume al cambio traccia, mentre la pausa intelligente consente di rilevare quando si indossano le cuffie e quando le si toglie, per fermare o riprendere la musica. Notevole è l’autonomia: infatti, riesce a fornire ben 30 ore di utilizzo continuato.

Qualora foste interessati alle Sennheiser PXC 550-II, potete procedere all’ordine su Amazon tramite il link a seguire, contenuto nel box. Occhio, perché la promozione è a tempo limitato e potrebbe finire da un momento all’altro, senza alcun preavviso.

Aggiornamento20-05-2020

L’offerta relativa alle Sennheiser PXC 550-II è stata rinnovata. Le trovate ad un prezzo ancora più basso (232€) rispetto all’ultimo calo (269€)

Tutti i prodotti descritti potrebbero subire variazioni di prezzo e disponibilità nel corso del tempo, dunque vi consigliamo sempre di verificare questi parametri prima dell’acquisto.

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Cuffie Sennheiser PXC 550-II in super sconto: mai viste a questo prezzo! sembra essere il primo su AndroidWorld.

Recensione Redmi Note 9 Pro: nel caos Xiaomi è quello da comprare (foto e video)

Wed, 05/20/2020 - 11:17

Xiaomi ha da poco rinnovato la sua linea Redmi con l’arrivo di un’intera famiglia di prodotti Note 9 Pro il cui lancio in Italia è previsto per la prossima settimana. Oggi vi parliamo di Redmi Note 9 Pro, il primo di questa famiglia sul nostro banco di prova.

LEGGI ANCHE: Recensioni Redmi Confezione

Non abbiamo avuto modo di testare la confezione di questo Redmi Note 9 Pro.

8.5

Costruzione ed Ergonomia

Indubbiamente Redmi Note 9 Pro è uno smartphone importante come dimensioni e che si unisce a un altro gran numero di prodotti che Xiaomi ha posizionato nella stessa fascia. È uno smartphone che si utilizza agevolmente solo con due mani, ma che comunque non ha particolari difetti per come è stato concepito. Anche la fotocamera posteriore leggermente sporgente è comunque abbastanza sottile e centrata, in modo che lo smartphone non traballi sui tavoli. In più il profilo è metallico e il retro è in vetro, anche se ovviamente il peso non è certo dei più contenuti: 209 grammi. Segnaliamo solo come purtroppo il retro trattenga abbastanza le impronte digitali.

9.0

Hardware

Redmi Note 9 Pro ha un hardware molto interessante, sopratutto per la sua fascia. Abbiamo un processore Snapdragon 720G octa core da 2,32 GHz, con GPU Adreno 618 e ben 6 GB di RAM. La memoria interna ammonta a 64 GB ed è disponibile anche una versione con 128 GB di memoria interna. In ogni caso la memoria è di tipo UFS 2.1 ed è espandibile utilizzando una microSD e senza dover mai rinunciare alla seconda nanoSIM. Discreta la connettività: abbiamo l’LTE fino a 600 Mbps, il Wi-Fi dual band, il Bluetooth 5.0 e anche il chip NFC, assente dalla variante “gemella” Redmi Note 9S. Abbiamo anche un piccolo led di notifica, ma è troppo piccolo per essere davvero utile. Abbiamo poi anche la radio FM, l’emettitore ad infrarossi e il jack audio. Un pacchetto completo che raramente troviamo in uno smartphone. Il lettore di impronte digitali è di tipologia “classica” ed è posizionato sul lato destro. Si raggiunge con semplicità e sblocca lo smartphone rapidamente.

SCHEDA: Redmi Note 9 Pro

8.0

Fotocamera

Come molti degli smartphone sul mercato attualmente anche Redmi Note 9 Pro ha un set di ben 4 sensori fotografici. Il principale è una fotocamera da 64 megapixel ƒ/1.9 (non stabilizzata), accompagnata da una comoda fotocamera da 8 megapixel ƒ/2.2 grandangolare, la cui apertura e risoluzione la rendono comunque più uno strumento di divertimento che uno strumento di lavoro. Il terzo sensore è una fotocamera macro da 5 megapixel ƒ/2.4 e l’ultimo è un sensore da 2 megapixel ƒ/2.4 che aiuta il sistema a scattare foto migliori in modalità ritratto.

Con buona luce siamo rimasti veramente sorpresi dei risultati finali, che sono al pari dei più blasonati top di gamma, con ottima definizione, ottimi colori e buon bilanciamento del bianco, oltre che un HDR efficace. La qualità del sensore grandangolare invece è decisamente solo sufficiente, mentre si sente la mancanza di uno zoom ottico. I limiti si vedono in situazioni di luce più complessa, anche se comunque lo smartphone continua a regalare scatti assolutamente più che accettabili. Al buio le foto mostrano un po’ di rumore digitale di troppo, che però viene invece gestito in modo eccellente nella modalità notturna, che è assolutamente buona per uno smartphone di fascia media. Sufficienti anche i selfie dalla fotocamera frontale da 16 megapixel ƒ/2.5 posizionata nel foro all’interno del display.

Molto buona anche la qualità dei video in 4K (a 30fps) da questa fotocamera, anche se non è pensata per l’utilizzo in movimento visto che manca qualsiasi sorta di stabilizzazione (presente solo in Full HD a 30fps).

31 vai alla fotogallery

8.0

Display

Redmi Note 9 Pro utilizza un display da 6,67 pollici in tecnologia IPS e risoluzione FullHD+ (1080 x 2400 pixel). È un buon display e si difende discretamente anche all’esterno, anche se ovviamente non può competere come risultato finale con i più blasonati AMOLED. I bordi sono come sempre abbastanza risicati e in alto troviamo il foro della fotocamera frontale centrato. Non è presente una modalità always-on, scelta comprensibile visto la scelta di utilizzare un pannello IPS.

8.0

Software

Abbiamo visto proprio ieri le novità della MIUI 12. Dovremo però aspettare ancora qualche mese e per adesso dovremo “accontentarci” della MIUI 11 basta su Android 10 (con le patch di aprile al momento della recensione). Ovviamente la nostra è un’esagerazione visto che la MIUI 11 offre già un’esperienza d’uso all’altezza per un dispositivo simile, con un sistema molto rapido e tutto ciò che vi aspettereste ad uno smartphone Android, in questo caso personalizzato con una grafica moderna, personalizzabile e molto fluida. Tra le funzionalità che meritano una menzione possiamo parlare della modalità scura, della possibilità di registrare lo schermo e della possibilità di sbloccare alcune applicazioni. Non siamo incappati in bug particolari e tutto ha funzionato come ci aspetteremmo da uno smartphone Xiaomi. Peccato solo per l’assenza di certificazione Widevine L1: in parole povere i contenuti in streaming dalle varie piattaforme non potranno essere riprodotti in HD.

13 vai alla fotogallery

8.5

Autonomia

La batteria da ben 5.020 mAh garantisce a questo smartphone un’autonomia eccellente. Parliamo di oltre una giornata di lavoro con utilizzo intenso, permettendoci di non doverci davvero preoccupare di trovare una presa di corrente durante anche le più stressanti giornate di lavoro. Se invece vorrete proseguire per oltre la singola giornata potrete sfruttare la ricarica rapida da ben 30W.

Prezzo

Non possiamo ancora rivelare il prezzo di questo smartphone, ma aggiorneremo la recensione il prossimo 26 maggio, al momento dell’annuncio ufficiale. Il prezzo è comunque corretto per questo smartphone posizionato nella fascia medio-bassa economica di Xiaomi.

Foto 10 vai alla fotogallery

L'articolo Recensione Redmi Note 9 Pro: nel caos Xiaomi è quello da comprare (foto e video) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Fire TV Stick di nuovo al miglior prezzo su Amazon: a 24€ con telecomando vocale

Wed, 05/20/2020 - 11:15

Sconto da non perdere! Fire TV Stick torna in offerta su Amazon, nuovamente al prezzo più basso di sempre: solo 24,99€ invece dei canonici 39,99€, dunque un risparmio netto di 15€ sul prezzo di listino.

Attenzione perché si tratta della nuova versione, quella dotata di telecomando vocale con Amazon Alexa integrata, in grando di sfruttare tutte le capacità dell’assistente vocale. Si tratta dunque di un dispositivo molto smart, capace di trasformare il vostro TV e aggiungere tanti servizi multimediale, come quelli relativi allo streaming. Insomma, è uno dei modi più semplici e veloci per poter guardare Netflix, Prime Video e YouTube sul vostro TV.

LEGGI ANCHE: Offerte Unieuro “Apple Special”

Per acquistare Fire TV Stick con telecomando vocale in super sconto vi basta fare un clic su questo link o sul pulsante in basso e procedere all’ordine sulla pagina ufficiale di Amazon. Vi ricordiamo che l’offerta è a tempo limitato, quindi potrebbe terminare entro le prossime ore. Se non l’avete già acquistata, meglio non attendere oltre.

Aggiornamento20-05-2019 ore 11:15

Abbiamo aggiornato l’articolo per segnalare che la promozione è nuovamente disponibile, dunque avete ancora un po’ di tempo per approfittarne.

Ringraziamo Pietro per la segnalazione

Offerte Tecnologia @offertesmartworld Segui il canale su Telegram

L'articolo Fire TV Stick di nuovo al miglior prezzo su Amazon: a 24€ con telecomando vocale sembra essere il primo su AndroidWorld.

La prima winback di ho. Mobile è interessante: minuti e SMS illimitati e fino a 70 GB a partire da 5,99€ al mese

Wed, 05/20/2020 - 11:11

Anche ho. Mobile, uno dei tanti operatori virtuali attivi nel nostro mercato, ha lanciato la sua prima offerta winback, ovvero un’offerta diretta ai suoi ex clienti per convincerli a tornare.

In queste ore ho. Mobile sta informando i suoi ex clienti dell’offerta via SMS, di seguito riportiamo il testo del messaggio:

Hai bisogno di Giga? Torna in ho.! Fino a 70 Giga a partire da 5,99 euro al mese, in piu’ minuti e SMS illimitati. Vai su ho-mobile.it per scoprire tutte le offerte e attivare quella prevista per te direttamente da casa, la spedizione e’ gratuita! Costo della SIM 0.99 euro e costo di attivazione in base all’offerta.

LEGGI ANCHE: offerte ho. Mobile – maggio 2020

Come avrete intuito dal testo, ho. Mobile non indica esplicitamente di quale offerta si tratti. L’operatore infatti propone le offerte ho. 5,99, ho. 8,99 e ho. 12,99 ai potenziali nuovi clienti: le tre offerte includono minuti e SMS illimitati con almeno 50 GB di traffico dati (70 GB per ho. 5,99) ad una tariffa mensile variabile tra 5,99€ e 12,99€ in base all’operatore di provenienza.

Dunque immaginiamo che l’invito di ho. Mobile ai suoi ex clienti si tradurrà in un’offerta specifica in base all’operatore di provenienza. Anche il costo di attivazione dell’offerta varierà in base all’opzione scelta. Per maggiori informazioni vi rimandiamo al sito ufficiale dell’operatore.

L'articolo La prima winback di ho. Mobile è interessante: minuti e SMS illimitati e fino a 70 GB a partire da 5,99€ al mese sembra essere il primo su AndroidWorld.

Pages