Tecnoandroid

Condividi su:


MANUALINUX


Subscribe to Tecnoandroid feed
Il sito e il forum più completo in Italia su Android. News, guide, approfondimenti, app e giochi per Android e una grande community italiana.
Updated: 2 hours 34 min ago

Truffa dei diamanti: come le banche hanno truffato gli investitori

Fri, 11/20/2020 - 11:45

Truffa dei diamanti: come le banche hanno truffato gli investitori Tecnoandroid

Nel corso delle ultime settimane sono emersi alcuni risvolti molto interessanti relativi ad una delle frodi Italiane più grandi di sempre. Stiamo parlando della tanto chiacchierata truffa dei Diamanti, la quale, come ben sappiamo, ha colpito centinaia e centinaia di consumatori tra cui anche volti noti dello mondo televisivo, come Federica Panicucci, Simona Tagli e Vasco Rossi,. La maxi truffa, quindi, è tornata nuovamente su tutti i giornali nazionali in seguito al rinvio a giudizio di ben 72 indiziati coinvolti nel raggiro. La Giustizia Italiana, dunque, è tornata a far chiarezza sul caso, con l’obiettivo unico di garantire il rispetto della legge. Scopriamo quindi di seguito tutte le novità delle ultime settimane.

Truffa dei diamanti: colpiti centinaia di consumatori, ecco gli ultimi risvolti

Stando a quanto emerso sui giornali negli ultimi giorni, sono state recentemente individuate ulteriori 280 vittime della maxi truffa. Il raggiro, connotato dai reati di truffa ed autoriciclaggio, avrebbe permesso ai malfattori di ottenere un bottino pari a mezzo milione di euro.

La frode, secondo quanto riscontrato, sembrebbe essere stata incentivata dalla complicità di alcuni ex dipendenti e dirigenti di molteplici banche Italiane, tra cui Banco Bpm, Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Aletti e Mps. Centinaia di consumatori, di fatto, sono stati raggirati con finte promesse di rendite a breve termine.

Ad oggi nel registro degli indagati sono stati inseriti anche alcuni nomi di spessore presenti nel settore, come ad esempio Maurizio Sacchi, titolare della Dpi, Maurizio Faroni, ex AD di Banca Aletti, e Maurizio Zancarano, ex dirigente di Banco Popolare.

Truffa dei diamanti: come le banche hanno truffato gli investitori Tecnoandroid

SIM: i numeri possono valere una cifra grazie a dei piccoli dettagli

Fri, 11/20/2020 - 11:40

SIM: i numeri possono valere una cifra grazie a dei piccoli dettagli Tecnoandroid

Come abbiamo accennato più e più volte negli ultimi mesi, in Italia esiste un mercato molto redditizio relativo alla vendita dei vecchi cellulari. Ciononostante, però, ad oggi centinaia e centinaia di collezionisti Italiani sono pronti a sborsare migliaia di euro non solo per i telefonini dimenticati nei cassetti ma anche per le sim che vengono inserite al loro interno. E’ il mercato delle SIM Top Number e negli ultimi anni continua ad espandersi in tutta la penisola. Si tratta quindi della vendita di alcune schede Sim, regolarmente attivate con gli operatori Tim, Wind, Tre e Vodafone, le quali presentano al loro interno un numero telefonico molto speciale.

Le combinazioni telefoniche, come possiamo facilmente immaginare, sono pressoché illimitate. Ogni operatore, di fatto, è in possesso di un alcuni prefissi standard che vengono affiancati da 7 cifre, spesso molto particolari. Dalle scale alle coppie XY, fino ad arrivare a cifre tutte uguali dopo il prefisso, ormai il mercato delle SIM Top Number si affaccia su un mondo estremamente vasto e ricco di opportunità. Basti pensare che, negli anni, sono state registrate vendite che oscillano tra i 3.000 ed i 50.000 euro. Scopriamo quindi di seguito quali sono le combinazioni numeriche più richieste in Italia.

SIM Top Number: un mercato Italiano in continua espansione

Reso noto grazie al servizio televisivo de Le Iene, in realtà il mercato delle Sim Top Number è attivo nel nostro paese già da diversi anni. Di recente, quindi, i principali operatori telefonici Tim, Wind, Tre e Vodafone hanno deciso di mettere all’asta alcune delle combinazioni più richieste di sempre, tra cui i numeri telefonici:

  • 339 YYXXXXX, donato da TIM, è stato venduto per 2.210 euro;
  • 33Y XXXXXXX, anche questo donato da TIM, è stato battuto alla cifra di 8.600 euro;
  • 342 XXXXXYY, donato da Vodafone, è stato assegnato per la cifra di 1.920 €;
  • 320 XYZYZYZ, donato da Wind, è stato venduto a un collezionista per 856 euro;
  • 393 XY9XXY9, donato da H3G, ha raggiunto la cifra di 343 euro.

Il fine ultimo dell’asta è stato quindi quello di donare l’intero ricavato all’Istituto Nazionale dei Tumori.

SIM: i numeri possono valere una cifra grazie a dei piccoli dettagli Tecnoandroid

Banconote che valgono una fortuna: ecco quali sono

Fri, 11/20/2020 - 11:30

Banconote che valgono una fortuna: ecco quali sono Tecnoandroid

Le vecchie banconote sono molto ricercate. Se possono persino raggiungere un valore, al punto che alcune di queste sono persone difficili da stimare. I collezionisti esperti pagherebbero cifre esorbitanti o di averne una. Anche significa pagarla 10 volte il valore iniziale del pezzo.

Le banconote più costose al mondo, ecco quali sono
  • Bank of New Zealand del 1929: la Nuova Zelanda a cominciato a produrre la propria moneta 1934, pertanto alcune banconote provenienti da quella produzione, hanno un valore davvero inestimabile. Prima di quel momento venivano utilizzate le sterline inglesi, e tutt’oggi quelle singolari banconote vengono ancora ricercate e hanno un valore che supera i 10.000 euro.
  • Le prime banconote australiane: Sempre in Oceania, si trova una delle cento banconote stampate il primo giorno della sterilizzazione del nuovo conio. Il valore attuale è di proporzioni epiche. Anche solo una di queste, può arrivare a valere circa 185.000 euro.
  • Banconote australiane del 1924: Incredibile anche il valore di quest’ultima, che si attesta intorno al milione di euro; il valore è dettato dalla sua unicità.
  • 1 milione di Sterline: Di questa non ne esistono che 9 in tutto il mondo. Il suo valore si aggira intorno ai 130.000 euro, cifra a cui è stata venduta all’asta nel 2011.
  • Red Seal da 1’000 $: il valore di questo pezzo è veramente immenso; la sua tiratura estremamente limitata, ne riporta l’esistenza unicamente di due in tutto il mondo. Questo accresciuto il valore fino alla cifra record di oltre 2 milioni di euro.
  • Grand Watermelon: datata 1890 è la banconota più costosa al mondo. Il suo valore viene stimato intorno ai 3 milioni di euro, una vera e propria fortuna.
  • Banconote da 0 euro: si tratta di uno scherzo, tutto il contrario! Questa banconota, con tanto di filigrana e ologrammi, viene realmente stampata così come le altre banconote europee. Benché non abbia un valore economico e con essa non sia possibile acquistare nulla, ha un valore di oltre 150.000 euro. Si tratta di un souvenir pensato per i turisti dall’estero.

Banconote che valgono una fortuna: ecco quali sono Tecnoandroid

Connessione gratis per tutti con il WiFi provvisto dal Governo

Fri, 11/20/2020 - 11:25

Connessione gratis per tutti con il WiFi provvisto dal Governo Tecnoandroid

Dal gennaio dello scorso anno, dopo la firma dell’ex ministro del Mise Di Maio, è partito ufficialmente il programma Piazza Wifi Italia, che prevede di dotare la quasi totalità dei comuni italiani di una rete Wifi gratuita e accessibile agevolmente.

Dopo più di un anno dall’inizio dell’installazione degli hotspot, oggi oltre 3200 comuni possiedono almeno un punto di accesso alla rete, e molti altri sono in arrivo grazie all’estensione del piano, volto ad includere anche gli uffici postali e le ASL territoriali.

Il progetto, portato avanti da un’iniziativa del Mibact e del Mise, ha previsto lo stanziamento di diversi milioni per portare a termine la completa definizione dell’infrastruttura a sostegno della rete Wifi. Si tratterà di una connessione a cui accedere tramite appositi hotspot posizionati nei vari comuni, in punti strategici, e coinvolgerà, al massimo della sua espansione, oltre 7900 comuni.

Il Wifi che tutti aspettavamo: libero, gratuito e fruibile negli spazi aperti

L’obiettivo corrisponde al voler estrarre alcune zone d’Italia tuttora tecnologicamente arretrate da questa zona d’ombra, per poterle rendere pienamente adeguate al contesto in cui si vive al giorno d’oggi in termini di informatizzazione e utilizzare questa implementazione per smuovere il contesto socio-culturale che avvolgono determinate aree.

Dare un’impulso alla cultura passa anche attraverso la disponibilità alla fruizione della cultura stessa, e in un mondo in cui essa va sempre più digitalizzandosi e informatizzandosi, non può che essere necessario adeguare gli strumenti al fine, e non il contrario.

La connessione potrà avvenire tramite app disponibili sul Play Store e sull’Apple Store. Il primo passaggio corrisponde alla registrazione al servizio, seguita poi da un semplice e intuitivo login. Ogni qualvolta ci si ritroverà nei pressi di un hotspot valido, il dispositivo su cui è installata l’app si connetterà automaticamente, senza il bisogno di procedere con il login.

Connessione gratis per tutti con il WiFi provvisto dal Governo Tecnoandroid

Afte Life, Riverdale e Suburra, tre serie acclamate dal pubblico Netflix

Fri, 11/20/2020 - 11:15

Afte Life, Riverdale e Suburra, tre serie acclamate dal pubblico Netflix Tecnoandroid

Suburra, After Life e Riverdale, sono tre serie TV presenti su Netflix e che il pubblico ama e attende con trepidazione. Mentre la prima sappiamo bene essere giunta al suo termine, ecco tutte le interessanti notizie relative alle altre due nell’articolo a seguire.

Suburra, After Life e Riverdale, ecco cosa ci riserva Netflix

Suburra 3 è finalmente arrivata. L’attesa di una delle più amate serie televisive italiane presenti sulla piattaforma Netflix, è finalmente terminata e ha fatto impazzire i suoi fan più accaniti. Abbiamo rivisto Alessandro Borghi nei panni di Aureliano, Giacomo Ferrara come Spadino, Francesco Acquaroli in Samurai, Filippo Nigro il politico corrotto Amedeo Cinaglia, Claudia Gerini la faccendiera Sara Monaschi. Federica SabatiniCarlotta Antonelli hanno interpretato, rispettivamente, Nadia e Angelica.

Ma se anche Suburra è giunta alla fine, proseguiamo con una serie che invece non ha lasciato sue notizie sul panorama. Ci riferiamo ad After Life, serie scritta dallo stesso Gervais, che ne interpreta anche il protagonista. La dramedy è ambientata a Tambury e narra la vita di Tony (Ricky Gervais), un giornalista alle prese con la morte per tumore della moglie. Le notizie in merito sono ancora indecifrabili ma After Life tornerà presto sulla piattaforma californiana.

Roberto Aguirre Sacasa ha confidato a TVLine che gli episodi rimasti esclusi dalla stagione 4 (20, 21 e 22) formeranno i primi tre di Riverdale 5. Vedremo, dunque, all’inizio del nuovo capitolo sia il ballo di fine anno, che il diploma. “Sono episodi molto emozionanti e c’è ancora molto dei personaggi da portare in scena, perciò quello che faremo è iniziare con questi tre episodi. Dopo aver trascorso il liceo con i protagonisti per quattro anni, non possiamo privarli del diploma. Dunque riprenderemo esattamente da dove ci siamo lasciati” ha dichiarato l’ideatore.

In poche parole, facendo eccezione per Suburra, non mancherà l’attesa ma per fortuna verrà premiata da nuove e interessanti stagioni.

Afte Life, Riverdale e Suburra, tre serie acclamate dal pubblico Netflix Tecnoandroid

Xiaomi: due nuovi Mi Store in Italia apriranno entro fine mese, ecco dove!

Fri, 11/20/2020 - 11:11

Xiaomi: due nuovi Mi Store in Italia apriranno entro fine mese, ecco dove! Tecnoandroid

Xiaomi continua la sua espansione nel mercato italiano con l’apertura di due nuovi Mi Store. L’evento di inaugurazione è atteso per la prossima settimana che, a quanto pare, sarà davvero speciale! Sì, perché oltre all’apertura dei due nuovi punti vendita, Xiaomi offrirà ai clienti tanti prodotti in sconto in occasione del Black Friday.

Xiaomi: due nuovi Mi Store in Italia apriranno entro fine mese, ecco dove!

Si parte giovedì 26 novembre con l’inaugurazione del primo Mi Store di Verona, situato al primo piano del centro commerciale Adigeo e con una superficie di centocinquanta metri quadri. Il secondo appuntamento è fissato a venerdì 27 novembre. Xiaomi aprirà un nuovo Mi Store a Roma (il terzo), al primo piano del centro commerciale Maximo. Il negozio avrà una superficie di duecentocinquanta metri quadri.

“L’apertura di due nuovi store in meno di 24 ore è motivo di grande orgoglio, nonché un’ulteriore dimostrazione dell’impegno e della vicinanza di Xiaomi e Mi Store Italia ai tantissimi fan che da sempre ci supportano e ci danno fiducia. Sappiamo che entrare in un Mi Store è sempre un’esperienza speciale ed è il motivo per cui stiamo continuando a lavorare per portare l’innovazione dei nostri prodotti a pochi passi dalle case di milioni di Italiani” ha affermato Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia.

In occasione delle nuove aperture e del Black Friday, Xiaomi ha indetto tre giornate di sottocosto su tanti prodotti, sia online che presso i suoi punti vendita fisici. Ovviamente, il tutto rispettando le norme di sicurezza anti-covid evitando assembramenti. Save the date e buon shopping a tutti!

Xiaomi: due nuovi Mi Store in Italia apriranno entro fine mese, ecco dove! Tecnoandroid

Radiazioni, questi smartphone pericolosamente al limite, ecco quali

Fri, 11/20/2020 - 11:10

Radiazioni, questi smartphone pericolosamente al limite, ecco quali Tecnoandroid

Gli smartphone al giorno d’oggi sono sicuramente tra gli strumenti elettronici più importanti che abbiamo a disposizione, tramite essi ci è possibile controllare interamente la nostra vita digitale avendo accesso ad un innumerevole mondo di possibilità, da quelle più semplici com le attività di intrattenimento, fino a quelle più complesse come la gestione del conto in banca.

A guidare la carovana ovviamente ci pensano i top di gamma, i quali ogni anno sorprendono gli appassionati con nuove funzionalità sempre all’ultimo grido e a dir poco innovative.

Ciononostante però, i device di ora, condividono una caratteristica basic con i primi modelli degli anni 90′, rimasta praticamente invariata negli anni, stiamo parlando delle onde elettromagnetiche emesse per comunicare con altri dispositivi o per connettersi ad una rete telefonica o dati.

Le onde vengono emesse per poter scambiare dati sotto forma di energia elettromagnetica, la quale viene emessa dal device e che, una volta abbandonatolo, va a sbattere contro la prima cosa che incontra, il nostro organismo.

La quantità di energia elettromagnetica emessa e assorbibile dall’organismo viene definita da un valore specifico definito SAR, Specific Absorption Rate, il quale, esprime la quantità di potenza elettromagnetica che il nostro copro per un unità di massa può attenuare, l’unità di misura è il W/Kg e in Europa non deve superare i 2W/Kg.

I telefoni troppo energetici
  • Xiaomi Mi A1 – 1,75 W/kg
  • OnePlus 5T – 1,68 W/kg
  • Huawei Mate 9 – 1,64 W/kg
  • Xiaomi Mi Max 3 – 1,58 W/kg
  • OnePlus 6T – 1,55 W/kg
  • HTC U12 Life – 1,48 W/kg
  • Honor 8 – 1,5 W/kg
  • Huawei P9 Plus – 1,48 W/kg
  • Motorola Moto Z2 Play – 1,455 W/kg
  • Xiaomi Mi Mix 3 – 1,45 W/kg
  • Huawei GX8 – 1,44 W/kg
  • Huawei P9 – 1,43 W/kg
  • Huawei Nova Plus – 1,41 W/kg
  • Google Pixel 3 XL – 1,39 W/kg
  • OnePlus 5 – 1,39 W/kg
  • Xiaomi Mi9– 1,389 W/kg
  • Apple iPhone 7 – 1,38 W/kg
  • Huawei P9 Lite – 1,38 W/kg
  • Sony Xperia XZ1 Compact – 1,36 W/kg
  • HTC Desire 12/12+ – 1,34 W/kg
  • Google Pixel 3 – 1,33 W/kg
  • OnePlus 6 – 1,33 W/kg
  • Apple iPhone 8 – 1,32 W/kg
  • Xiaomi Redmi Note 5 – 1,29 W/kg
  • ZTE Axon 7 Mini – 1,29 W/kg
  • BlackBerry DTEK60 – 1,28 W/kg
  • Honor 9 – 1,26 W/kg
  • Apple iPhone 7 Plus – 1,24 W/kg
  • Sony Xperia XZ Premium – 1,21 W/kg
  • Honor 5C – 1,14 W/kg
  • Sony Xperia X Compact – 1,08 W/kg

Radiazioni, questi smartphone pericolosamente al limite, ecco quali Tecnoandroid

WindTre: l’operatore arancione apre le porte al BONUS da 500 euro per PC

Fri, 11/20/2020 - 11:05

WindTre: l’operatore arancione apre le porte al BONUS da 500 euro per PC Tecnoandroid

L’operatore telefonico WindTre, quando si tratta di bonus e mega offerte è sempre il primo a farsi avanti. Questa volta propone ai suoi utenti uno sconto speciale di 500 euro per l’acquisto di un pc ed internet. L’unico piccolo “dosso” è che, per poter sfruttare l’agevolazione, è necessario avere il reddito Isee non superiore ai 20 mila euro ed essere sprovvisto di una connessione internet di velocità di 30 Mbps. L’offerta ha poi subito ulteriori aggiornamenti rispetto alla prima offerta proposta il 9 novembre, scopriamoli di seguito.

La pagina di WindTre, ha comunicato ufficialmente l’arrivo dello speciale bonus per pc e internet caratterizzato dai 500 euro per navigare da casa con una connessione rapida grazie alla “Super Fibra Top Quality Network”. La fase che precede l’ottenimento dell’agevolazione prevede l’attivazione di un nuovo contratto in super fibra FTTH oppure l’attivazione della promozione Internet Casa 200MB in Fttc, il tutto solo se provvisti di una connessione in Adsl.

 

WindTre: l’aggiornamento del Bonus 500 euro per pc e internet

I cambiamenti rispetto al 9 novembre, non sono poi così determinanti. Semplicemente non è più possibile vedere le due opzioni disponibili sulla pagina dell’offerta, bensì basterà compilare il form alla pagina indicata ed un operatore WindTre chiamerà l’utente interessato per fornire dettagli.

Ad oggi non si può più ottenere un tablet come il Samsung Galaxy Tab S6 Lite LTE e il Lenovo Tab M10 FHD Plus. Ora è possibile comprare solamente il primo che ha un costo più alto. Il prezzo in questione infatti è di 459 euro ma, grazie al bonus di 300 euro, cala a 159 euro da pagare al momento del ritiro.

Infine, dopo aver acquistato il tablet Samsung, l’offerta internet avrà un costo di 12,31 euro al mese per 1 anno e poi 28,98 euro con modem e attivazione inclusi.

WindTre: l’operatore arancione apre le porte al BONUS da 500 euro per PC Tecnoandroid

WindTre, 100 Giga per tutti i clienti: ritorna la tariffa speciale

Fri, 11/20/2020 - 11:00

WindTre, 100 Giga per tutti i clienti: ritorna la tariffa speciale Tecnoandroid

WindTre si presenta ancora come grande protagonista nel mercato della telefonia mobile. Il provider vuole far breccia sia nel pubblico dei possibili nuovi clienti sia nella platea di coloro che già hanno attivato una scheda SIM. Per questa fascia di persone, come sempre, ci sono iniziative speciali molto convenienti.

 

WindTre: torna la tariffa speciale con 100 Giga extra

A Novembre, il gestore arancione ha deciso di rilanciare la sua offerta chiamata Cube Large Easy Pay. Gli utenti che scelgono questa proposta avranno a loro disposizione una seconda SIM che potrà essere utilizzata per soglie aggiuntive legate alla connessione internet.

Gli utenti che scelgono la Cube Large Easy Pay avranno a loro disposizione un pacchetto previsto di 100 Giga per navigare in internet sotto la rete 4G e 4,5G. Il prezzo previsto per tale iniziativa – prezzo che si aggiunge a quello della ricaricabile di riferimento – è di 12,99 euro.

La presenza di Cube Large Easy Pay garantisce agli utenti anche la possibilità di opzionare un dispositivo WebCube. Questo device ha importanza strategica per chi ha bisogno di connettere, in alternativa al proprio smartphone, anche tablet, pc, Smart tv. Il WebCube è utile per connettere alla medesima linea di WindTre un massimo di venti device contemporaneamente.

Proprio come nelle precedenti versioni, WindTre conferma il formato Easy Pay per questa tariffa. Ciò significa che tutti gli utenti interessati alla promozione dovranno sottoscrivere anche la ricarica automatica che prevede pagamenti mensili in automatico via carta di credito o conto corrente.

Cube Large Easy Pay è in abbonamento per i già abbonati di WindTre e prevede un vincolo di almeno 24 mesi. 

WindTre, 100 Giga per tutti i clienti: ritorna la tariffa speciale Tecnoandroid

BNL, Unicredit, Sanpaolo: rischio enorme per chi legge questo SMS

Fri, 11/20/2020 - 10:55

BNL, Unicredit, Sanpaolo: rischio enorme per chi legge questo SMS Tecnoandroid

I correntisti BNL, Unicredit ed Intesa Sanpaolo devono prestare particolare attenzione a tutelare la loro sicurezza online. In queste ore, infatti, sta circolando un SMS che potrebbe causare alcuni problemi ad una serie molto nutrita di persone.

 

BNL, Sanpaolo ed Unicredit: la trappola pericolosa di questo messaggio

I cybercriminali della rete hanno messo intenzionalmente in circolazione un finto messaggio, firmato da uno dei principali istituti bancari italiani. I finti messaggi di BNL, Unicredit e Sanpaolo invocano modifiche alle direttive europee per i pagamenti online, le norme PSND2. 

L’obiettivo dei malintenzionati è quello di attirare l’attenzione dei lettori, spingere questi a cliccare su link o collegamenti in allegato per poi aver accesso ad una serie di dati riservati. Anche in questa circostanza, quindi, la tecnica utilizzata è quella del phishing. 

rischi per gli utenti sono molteplici. Nella migliore delle occasioni, i lettori di questi SMS andranno a condividere i loro dati personali, dati che saranno poi rivenduti per scopi pubblicitari. Ulteriore pericolo potrebbe essere l’attivazione in automatico di servizi a pagamento sulla propria rete telefonica TIM, Vodafone, WindTre con relative conseguenze per il credito residuo.

L’occasione peggiore è ovviamente caratterizzata dalla possibile condivisione delle credenziali d’accesso al proprio conto. In questa circostanza, i correntisti BNL, Unicredit, Sanpaolo rischiano di perdere una parte dei loro fondi sul conto.

Dobbiamo ribadire, per trasparenza, che questi SMS nulla hanno a che vedere con le politiche di BNL, Unicredit e Sanpaolo. Gli istituti bancari, difatti, sono parte lesa da parte dei truffatori seriali del web.

BNL, Unicredit, Sanpaolo: rischio enorme per chi legge questo SMS Tecnoandroid

Vodafone, le offerte esclusive con il voucher da 500 euro incluso

Fri, 11/20/2020 - 10:45

Vodafone, le offerte esclusive con il voucher da 500 euro incluso Tecnoandroid

Anche Vodafone entra nel programma del famoso “Bonus pc e tablet” di cui si parla con grande insistenza in questi giorni. Il provider inglese aderisce quindi all’agevolazione messa a disposizione dal Governo per i cittadini al fine di ampliare la distribuzione di dispositivi mobili e reti internet. Proprio in questi giorni, Vodafone ha mostrato al pubblico la sua iniziativa commerciale con il voucher incluso.

 

Vodafone, per gli utenti la prima offerta con i 500 euro del “bonus pc”

I clienti che attivano un nuovo piano con Vodafone per la telefonia fissa avranno quindi la possibilità di beneficiare di uno sconto netto sull’abbonamento di 500 euro. Il valore dello sconto sarà ripartito in parte per la connessione internet e parte per l’acquisto del device (in questo caso, tablet). Nella fattispecie, Vodafone offre 240 euro di riduzione per i costi della Fibra ottica e 260 euro per l’acquisto di un dispositivo.

Con l’offerta prevista da Vodafone, i clienti pagheranno un piano mensile di 19,90 euro per la Fibra Ottica. Il prezzo prevede una riduzione di 10 euro al mese di due anni, rispetto ai 29,90 euro di listino. Lo sconto andrà a comporre i 240 euro previsti dall’agevolazione

Per l’attivazione valgono le stesse condizioni generali di un qualsiasi piano per la telefonia fissa di Vodafone. Ricordiamo però che per usufruire del bonus è necessario godere dei diritti previsti dal piano governativo. In base alle regole previste, il voucher per pc e tablet potrà essere riscattato solo da cittadini o nuclei familiari con attestazione ISEE 2020 con valore uguale o inferiore al tetto di 20.000 euro.

Vodafone, le offerte esclusive con il voucher da 500 euro incluso Tecnoandroid

Diesel: in alcuni casi è migliore e offre vantaggi rispetto all’elettrico

Fri, 11/20/2020 - 10:40

Diesel: in alcuni casi è migliore e offre vantaggi rispetto all’elettrico Tecnoandroid

Se parliamo di emissioni di carbonio, efficienza del carburante, inquinamento acustico e qualità dell’aria, allora i veicoli elettrici sono chiaramente il vincitore assoluto. Se, tuttavia, stiamo parlando di coppia o prezzo iniziale, vinceranno le auto con motore diesel.
Anche se le auto diesel sono i principali inquinatori, va tenuto presente che alcuni componenti dei veicoli elettrici possono essere particolarmente dannosi per l’ambiente, in particolare le loro batterie.

Analizziamo quali sono i vantaggi di un’auto diesel rispetto all’elettrica.

Per molti, il risparmio di carburante, l’autonomia, il prezzo iniziale e i costi di manutenzione post-vendita sono probabilmente i fattori decisivi per l’acquisto di una nuova auto.
A seconda del tipo di veicolo e dell’uso desiderato, le opzioni potrebbero essere limitate. Ad esempio, se hai bisogno di un veicolo che offra molta potenza di traino, un motore diesel potrebbe essere il migliore, senza dubbio.

Ecco una serie di vantaggi di un’auto diesel:

  • Andando a considerare l’intero ciclo di produzione di un veicolo elettrico, notiamo che le emissioni di produzione, supera le emissioni per la produzione di un veicolo diesel.
  • Un’altra ragione, è indubbiamente la differenza di prezzo sull’acquisto di uno di questi due veicoli. Mentre i veicoli elettrici sono ancora molto costosi, le automobili diesel sono indubbiamente più accessibili e vengono preferite dagli acquirenti.
  • Lo stesso vale per i pezzi di ricambio dei due tipi di vettura. I pezzi, tanto quanto le intere vetture, costano di più per i veicoli elettrici.
  • Bisogna considerare la scarsità delle postazioni di ricarica elettrica, presenti sul territorio italiano.
  • Infine, trattandosi un capitolo nuovo nella storia dell’automobile, serve ancora del tempo perché i costi di ricarica delle auto elettriche si stabilizzino.

Diesel: in alcuni casi è migliore e offre vantaggi rispetto all’elettrico Tecnoandroid

Mutuo da restituire in unica soluzione: le banche colpiscono questi clienti

Fri, 11/20/2020 - 10:35

Mutuo da restituire in unica soluzione: le banche colpiscono questi clienti Tecnoandroid

Si chiama “Decadenza del termine”, ed è una clausola contrattuale con cui qualunque mutuante (ossia chi concede il mutuo, facendosi carico dell’intera somma da pagare e dilazionandone il rimborso in rate) può rivalersi della somma concessa chiedendone la restituzione in un’unica soluzione.

Trattasi di una misura d’emergenza, impiegata dai creditori in caso di gravi inadempienze. Nello specifico, il caso più frequente corrisponde al mancato pagamento di diverse rate del mutuo.

Di fatto, il mutuo rappresenta un vero e proprio contratto, che nella fase finale viene definito davanti ad un’autorità preposta a definire se i termini dell’accordo risultino a norma di legge per ambo le parti. Il contratto viene stipulato tra un contraente, ossia la figura richiedente, e un mutuante, come detto prima chi si fa carico di anticipare l’intera somma (che sia per l’acquisto di una casa o un immobile). Ma laddove il contraente si rivelasse manchevole, il mutuante può chiedere la restituzione dell’importo integrale.

Banche, ecco quando si rischia di dover restituire il mutuo

Fortunatamente una simile circostanza costituisce un caso isolato e poco frequente, anche perché è molto difficile che un soggetto in ritardo con il pagamento delle rate possa rifondare in pochi giorni cifre così importanti.

Pertanto, eventualmente, il mutuante può rivalersi direttamente sull’immobile, su cui fino alla fine del pagamento completo delle rate risulta essere calata un’ipoteca. Prima di procedere all’escussione dell’ipoteca, la banca in questione può effettuare quest’ultimo tentativo di far valere la “Decadenza del termine”: in caso di esito infausto, può puntare all’avvio della procedura per rilevare l’immobile.

Mutuo da restituire in unica soluzione: le banche colpiscono questi clienti Tecnoandroid

Monopattino elettrico: paura dei furti? Ecco la soluzione

Fri, 11/20/2020 - 10:30

Monopattino elettrico: paura dei furti? Ecco la soluzione Tecnoandroid

Anche in virtù del recente bonus messo a disposizione dal Governo sono aumentati drasticamente il numero di bici e monopattini elettrici in giro per le nostre città. Se anche voi siete tra coloro i quali hanno acquistato un monopattino elettrico magari adesso non sapete dove lasciarlo quando; il problema si manifesta nella vita quotidiana, magari quando entrate in un supermarket per fare la spesa.

La paura del furto è sempre in agguato; effettivamente non è consigliabile lasciare un oggetto che può arrivare a costare anche qualche migliaio di euro senza protezione per strada. Ecco perché stanno prendendo sempre più piede gli antifurto per i monopattini elettrici; in fondo la pratica è già diffusa per biciclette e motorini, e in più il monopattino elettrico può essere rubato anche più facilmente.

Monopattino elettrico: ecco gli antifurti

 

Benché alcuni modelli siano addirittura protetti da una password vale come al solito la regola che la sicurezza non è mai troppa. Se l’unica cosa di cui avete bisogno è un deterrente che tenga lontane le persone dal vostro monopattino potreste arrangiarvi anche con una semplice catene per le bici; basterà attaccare il monopattino ad un palo per evitare che venga rubato.

Una valida soluzione per la protezione del proprio mezzo è il cosiddetto U-Lock; l’antifurto dalla forma a “U” richiede pero un punto di ancoraggio e non è adatto a tutte le occasioni. Le soluzioni sono davvero tante, dal blocca-disco al lucchetto a spirale passando per l’antifurto a manette. L’unica discriminate sarà la nostra esigenza e la vostra preferenza.

Monopattino elettrico: paura dei furti? Ecco la soluzione Tecnoandroid

Sky, offerta senza precedenti per i clienti: la Fibra ottica è gratis

Fri, 11/20/2020 - 10:25

Sky, offerta senza precedenti per i clienti: la Fibra ottica è gratis Tecnoandroid

Sky ha completamente rivoluzionato i suoi asset in Italia. La pay tv satellitare disponibile qui in Italia dal lontano 2004 ha completato il suo processo di passaggio a media company ed oggi può garantire a tutti gli utenti importanti servizi anche nel campo della telefonia. Già dalla scorsa estate sono disponibili per gli abbonati le prime offerte di Fibra Ottica. 

Come già disponibili per le iniziative legate ai contenuti televisivi a pagamento, anche per la telefonia fissa alcune tra le migliori occasioni sono riservate a tutti gli utenti fedeli che non hanno effettuato la disdetta del contratto

 

Sky, le migliori occasioni Fibra ottica sono per i clienti fedeli

La fedeltà degli abbonati è valorizzata. I clienti che sono iscritti alla piattaforma Extra potranno quindi beneficiare di offerte privilegiate per la Fibra ottica. Gli abbonati con contratto attivo a Sky da almeno un anno avranno tre mesi di servizio Fibra ottica inclusi a costo zero. Sono disponibili, invece, ben sei mesi gratuiti per gli abbonati che hanno un ticket satellitare da un periodo uguale o superiore ai sei anni.

Il futuro di Sky sarà sempre di più caratterizzato dalla compresenza di iniziative per il satellitare ed iniziative per la telefonia. Già da inizio autunno, i clienti possono beneficiare di iniziative tutto incluso con entrambe le componenti. Una delle offerte migliori di Novembre prevede un costo mensile di 39,99 euro. Gli abbonati, a questo prezzo (bloccato per 18 mesi) avranno diritto al pacchetto base di Sky TV con serie tv e show d’intrattenimento più Fibra ottica per la navigazione internet senza limiti.

Sky, offerta senza precedenti per i clienti: la Fibra ottica è gratis Tecnoandroid

WhatsApp, gli sviluppatori eliminano la chat per migliaia di utenti

Fri, 11/20/2020 - 10:15

WhatsApp, gli sviluppatori eliminano la chat per migliaia di utenti Tecnoandroid

E’ stato un anno non particolarmente ricco di novità per WhatsApp, ma certamente vi sono stati alcuni cambiamenti inerenti alla piattaforma di messaggistica istantanea. Per il futuro, gli addetti ai lavori della chat pensano ad importanti cambiamenti, tra cui la possibilità di inviare messaggi e file multimediali in grado di distruggersi dopo un determinato arco di tempo.

 

WhatsApp, il servizio nel 2020 è scomparso per migliaia di utenti

La filosofia degli sviluppatori di WhatsApp è oramai molto chiara. Da qui ai prossimi mesi, proprio come avvenuto già nel recente passato, il servizio concentrerà i suoi principali upgrade soltanto per i dispositivi di ultima generazione. Va da sé, quindi, che la piattaforma andrà ad eliminare la compatibilità con i dispositivi meno utilizzati e con quelli divenuti oramai obsoleti.

Una prova di questa tendenza già si è verificata in questo 2020. Da inizio anno, ad esempio, WhatsApp non è più disponibile su Windows Phone. Gli sviluppatori giustificano questo assenza proprio con la mancata popolarità del sistema operativo. Stesso discorso anche per gli iPhone, dove WhatsApp non è più presente su modelli uguali o inferiori ad iPhone 6. Per Android, invece, la mancata compatibilità interessa tutte le versioni del sistema operativo inferiori a 2.3.7.

La politica di WhatsApp ha delle conseguenze pratiche, come detto, per migliaia di utenti. In alcune circostanze, nonostante la mancata compatibilità del servizio, laddove istallata, WhatsApp potrebbe essere ancora disponibile sugli smartphone ma senza la presenza di upgrade di sicurezza. Nella maggior parte dei casi, invece, il servizio risulta non essere più accessibile.

WhatsApp, gli sviluppatori eliminano la chat per migliaia di utenti Tecnoandroid

Vodafone straccia TIM e Iliad con la nuova promozione da 50 giga

Fri, 11/20/2020 - 10:10

Vodafone straccia TIM e Iliad con la nuova promozione da 50 giga Tecnoandroid

La nuova promozione da 50 giga di Vodafone punta a stracciare completamente le offerte delle dirette concorrenti del mercato della telefonia mobile, quali sono TIM Iliad, puntando forte sul miglior rapporto qualità/prezzo del periodo, sebbene comunque si tratti a tutti gli effetti di una soluzione pensata esclusivamente per una ristretta cerchia di consumatori.

L’attivazione è possibile solamente per coloro che si ritrovano in condizione d’uscita da TIM o da uno dei seguenti operatori virtuali: Tiscali Mobile e CoopVoce. La richiesta dovrà necessariamente essere presentata in tutti i punti vendita nazionali, con portabilità obbligatoria del numero telefonico originario. Il cliente che la vorrà richiedere dovrà pagare inizialmente 5,01 euro per la promozione e 10 euro per la SIM ricaricabile, ma potrà fruire comunque di 5 euro di credito residuo già incluso.

 

Vodafone: i contenuti della nuova offerta

La nuova offerta è veramente speciale, prima di tutto perché richiede il pagamento di soli 9,90 euro al mese, da versare direttamente tramite il credito residuo della SIM ricaricabile acquistata in fase di attivazione.

Inoltre, ciò che la rende speciale è sicuramente il bundle integrato al suo interno, l’utente potrà accedere direttamente a 50 giga di internet alla massima velocità di navigazione possibile, con annessi anche illimitati minuti per telefonare a chiunque, per finire con SMS senza limiti da inviare ad altrettanti numeri di telefono registrati sul territorio italiano.

A differenza delle promozioni delle rivali, in questo caso l’utente non si scontrerà con vincoli contrattuali di durata o altre limitazioni dello stesso tipo. I dettagli sono disponibili direttamente nei punti vendita.

Vodafone straccia TIM e Iliad con la nuova promozione da 50 giga Tecnoandroid

Canone Rai gratis: ecco chi può non pagarlo legalmente

Fri, 11/20/2020 - 10:00

Canone Rai gratis: ecco chi può non pagarlo legalmente Tecnoandroid

Il canone Rai è indubbiamente una delle tasse più controverse ed “odiate” dalla popolazione italiana, per molti anni gli utenti hanno cercato di evaderne il pagamento, adottando soluzioni estreme illegali, provocando ammanchi incredibili nelle casse dello Stato, e truffando anche in parte tutti gli altri consumatori che hanno sempre correttamente versato l’imposta.

Da tempo in rete circola la notizia di una possibile abolizione di canone Rai e di bollo auto, in tantissimi l’hanno condivisa sui social, e sopratutto vi hanno creduto, ma purtroppo si è presto rivelata essere una mera fake news, appositamente pensata per generare traffico verso determinati siti internet.

Ciò che molti di noi non sanno, tuttavia, è che esistono categorie di consumatori che possono richiedere l’esenzione dal pagamento del canone Rai, in maniera completamente legale. Di seguito trovate il dettaglio delle persone che potranno ottenerla.

 

Canone Rai: gli aventi diritto all’esenzione dal pagamento
  • Possessori di una seconda casa – la Legge parla chiaro, ogni famiglia deve pagare il canone Rai solamente una volta, ciò sta a significare che se possedete una seconda casa ed erroneamente vi è stato addebitato anche sul secondo contratto di fornitura, avete diritto all’esenzione.
  • Utenti senza un televisore in casa – dal sito dell’Agenzia delle Entrate è possibile inviare una autocertificazione in cui si dichiara (non fate i furbetti) di non possedere un apparecchio televisivo entro la propria abitazione.
  • Over 75 – la categoria più diffusa o con tante limitazioni, è infatti risaputo che la famiglia dell’utente con più di settantacinque anni (quindi con l’eventuale coniuge) non deve avere un reddito complessivo maggiore agli 8000 euro annui. Inoltre, all’interno dello Stato di Famiglia non deve figurare una o più persone che generano reddito (eventuali figlio o conviventi), ad esclusione di badanti, colf o collaboratori domestici.

Tutti gli utenti che rientrano nelle tre categorie precedenti, dovranno scaricare il modulo dal sito dell’Agenzia delle Entrate e presentare domanda di esenzione entro il 31 gennaio 2021.

Canone Rai gratis: ecco chi può non pagarlo legalmente Tecnoandroid

Euronics si sbarazza di Unieuro: il nuovo volantino è da primato

Fri, 11/20/2020 - 09:55

Euronics si sbarazza di Unieuro: il nuovo volantino è da primato Tecnoandroid

Euronics si sbarazza di Unieuro con un volantino Black Friday che vuole assolutamente dire la sua in un momento storico, per i rivenditori di elettronica, ben definito. I prezzi applicati dall’azienda sono bassi, e risultano essere alla portata della maggior parte dei consumatori pronti all’acquisto.

Per creare una sorta di unità nazionale, il volantino corrente di Euronics è disponibile in ogni negozio sul territorio, con piccolissime differenze di socio in socio. La campagna discussa nell’articolo è da considerarsi valida presso i punti vendita Euronics Bruno, consigliamo di valutare le pagine del negozio più vicino alla vostra residenza, ricordando che gli stessi acquisti non potranno essere completati sul sito ufficiale.

Le offerte Amazon del Black Friday sono le migliori, ricevete gratis codici sconto iscrivendovi subito al nostro canale Telegram.

 

Euronics: questi sono gli sconti più pazzi del momento

Il prodotto maggiormente scontato per questo Black Friday 2020 pare essere il Samsung Galaxy S20+, la versione ancora più top di gamma della serie Samsung Galaxy S20, proposta ad un prezzo finale più alla portata dell’utente finale, e condita con caratteristiche tecniche di rara bellezza e qualità generale. La richiesta di Euronics è assolutamente da primato, parliamo infatti di soli 699 euro per la versione no brand.

Non mancano ad ogni modo anche prodotti più economici ed in grado di soddisfare l’utente che vuole risparmiare al massimo, ecco infatti arrivare Xiaomi Mi 10 Lite, Huawei P40 Lite, P40 Lite E o LG K51s, sempre a prezzi abbordabili. I dettagli del volantino Euronics li abbiamo inseriti nell’articolo.

Euronics si sbarazza di Unieuro: il nuovo volantino è da primato Tecnoandroid

Comet: nuovo assurdo volantino con prezzi folli ed offerte

Fri, 11/20/2020 - 09:45

Comet: nuovo assurdo volantino con prezzi folli ed offerte Tecnoandroid

Comet continua la propria corsa al podio di miglior rivenditore di elettronica del territorio italiano, con una campagna promozionale che vuole assicurare all’utente la possibilità di risparmiare su ogni singolo acquisto effettuato, sia in negozio che online.

Gli sconti partono proprio da quest’ultima considerazione, se interessati al completamento di una compravendita, dovete sapere che potrete raggiungere gli stessi prezzi anche affidandovi direttamente al sito ufficiale dell’azienda, e godere di una spedizione gratuita presso il vostro domicilio. Per raggiungere quest’obiettivo dovrete però spendere almeno 49 euro, indipendentemente dalla categoria merceologica effettivamente coinvolta.

Non perdete altro tempo, iscrivetevi subito al nostro canale Telegram per scoprire gratis i codici sconto di Amazon.

 

Comet: quali sono i migliori sconti

Gli sconti migliori del momento di Comet partono sicuramente dal Samsung Galaxy S20+, un prodotto dalla qualità assolutamente eccelsa, in vendita in Italia dalla Primavera 2020, ed oggi acquistabile ad un prezzo decisamente abbordabile, corrispondente per l’esattezza a soli 699 euro. A prima vista potrebbe apparire ancora abbastanza elevato, tuttavia è necessario valutare il listino originario, e sopratutto la qualità del prodotto in sé, per capire il valore dello sconto applicato.

Sempre restando entro la fascia alta del mercato nazionale, l’occhio cade sul vecchio modello di apple, quale l’iPhone 11, oggi in vendita ad un prezzo ancora inferiore al normale, soli 599 euro per la versione completamene sbrandizzata.

Entrambi i prodotti sono disponibili nel volantino Comet senza limitazioni particolari in termini di scorte effettivamente raggiungibili, se volete scoprire tutti gli altri sconti pensati dall’azienda, dovete fare affidamento sulle pagine nell’articolo.

Comet: nuovo assurdo volantino con prezzi folli ed offerte Tecnoandroid

Pages